Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Amministrazione trasparente

Documenti ufficiali

Atti, documenti e leggi inerenti alla rete degli istituti INSMLI e alla sua attività:

  • Legge 16 gennaio 1967, n. 3 (Riconoscimento giuridico dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia)

 

Documenti riservati a Presidenti e Direttori

Contributi pubblici

L’Istituto nazionale Ferruccio Parri dispone inoltre di n. 2 insegnanti distaccati annualmente dal MIUR, il cui costo indicativo – in attesa di dati più precisi da parte del ministero – è di circa 90.000 euro.
L’istituto ha sede dal 2015 presso la Casa della memoria. Parte dell’edificio è dato in comodato gratuito dal Comune di Milano a cinque associazioni (Istituto Parri, Anpi, Aned, Aviter, Associazione vittime di Piazza Fontana) per la durata di 19 anni, con l’impegno a svolgere attività culturali negli spazi comuni. Lo spazio assegnato all’Istituto nazionale è di 463 mq. Le associazioni versano un contributo forfettario per le utenze (luce, acqua, gas): nel caso dell’Istituto nazionale tale contributo è di 9.372 euro. Abbiamo fatto richiesta al Comune di Milano di quantificare l’entità del vantaggio economico dato dalla concessione in comodato gratuito della sede.

Bilanci

2017

2016

2015

2014

Organi dirigenti

Presidente:
Paolo Pezzino | CV | Redditi

Vicepresidente:
Manuela Ghizzoni | CV | Redditi

Consiglio d’amministrazione:
Marilena Adamo | CV | Redditi
Marco Borghi | CV | Redditi
Paola Carucci
| CV | Redditi
Gianluca Fulvetti
| CV | Redditi
Isabella Insolvibile
| CV | Redditi
Stefano Pivato | CV | Redditi
Mario Renosio
| CV | Redditi

Direttore generale:
Claudio Silingardi

Direttore scientifico:
Filippo Focardi

Collegio dei revisori dei conti:
Ettore Brivio (Presidente) | CV | Redditi
Marco Cazzola | CV | Redditi
Paolo Cazzola | CV | Redditi
Luca Nori | CV | Redditi

n

Documenti ufficiali

Atti, documenti e leggi inerenti alla rete degli istituti INSMLI e alla sua attività:

  • Legge 16 gennaio 1967, n. 3 (Riconoscimento giuridico dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia)

 

Documenti riservati a Presidenti e Direttori

Contributi pubblici

L’Istituto nazionale Ferruccio Parri dispone inoltre di n. 2 insegnanti distaccati annualmente dal MIUR, il cui costo indicativo – in attesa di dati più precisi da parte del ministero – è di circa 90.000 euro.
L’istituto ha sede dal 2015 presso la Casa della memoria. Parte dell’edificio è dato in comodato gratuito dal Comune di Milano a cinque associazioni (Istituto Parri, Anpi, Aned, Aviter, Associazione vittime di Piazza Fontana) per la durata di 19 anni, con l’impegno a svolgere attività culturali negli spazi comuni. Lo spazio assegnato all’Istituto nazionale è di 463 mq. Le associazioni versano un contributo forfettario per le utenze (luce, acqua, gas): nel caso dell’Istituto nazionale tale contributo è di 9.372 euro. Abbiamo fatto richiesta al Comune di Milano di quantificare l’entità del vantaggio economico dato dalla concessione in comodato gratuito della sede.

Organi dirigenti

Presidente:
Paolo Pezzino | CV | Redditi

Vicepresidente:
Manuela Ghizzoni | CV | Redditi

Consiglio d’amministrazione:
Marilena Adamo | CV | Redditi
Marco Borghi | CV | Redditi
Paola Carucci
| CV | Redditi
Gianluca Fulvetti
| CV | Redditi
Isabella Insolvibile
| CV | Redditi
Stefano Pivato | CV | Redditi
Mario Renosio
| CV | Redditi

Direttore generale:
Mirco Carrattieri

Direttore scientifico:
Filippo Focardi

Collegio dei revisori dei conti:
Ettore Brivio (Presidente) | CV | Redditi
Marco Cazzola | CV | Redditi
Paolo Cazzola | CV | Redditi
Luca Nori | CV | Redditi

Regolamenti

Oltre che sullo Statuto e sugli atti e la legislazione da essa prodotta o ad essa inerente, la rete degli Istituti fonda la propria attività anche su una serie di regolamenti:

 

Il Regolamento del Consiglio generale (Statuto. art. 7,a) non è stato redatto perchè le norme di funzionamento di tale organo sono già compiutamente contenute nello Statuto.

Per il Regolamento del Consiglio di amministrazione (art. 7,b) e il Regolamento del collegio dei Revisori dei conti (art. 7,d) si applicano le norme del Codice Civile.

 

Il portale dell'Istituto Nazionale è realizzato grazie al contributo di
Il contenuto di questo portale è protetto da copyright dal protocollo Creative Commons Attribution 3.0 Italy License