Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Notizie

Torna all'elenco delle notizie

    Mostra "Briciole di pane" a Ghevio

    GHEVIO (MEINA, NO)
    venerdì 27 marzo 2015, ore 21:00
    - Fino a mercoledì 01 aprile 2015, ore 21:00

    A Ghevio (Meina, No), dal 27 marzo al 1 aprile 2015, nel Salone polivalente (ex scuole) sarà esposta la mostra "Briciole di pane. Emozioni di donne resistenti. Poesie ed immagini", a cura di Daniela Sacchi e Barbara Calaba, autrice dei testi poetici. La mostra, realizzata dall'Anpi sezione di Varallo-Alta Valsesia nell'occasione del 40° anniversario del conferimento della medaglia d'oro al valor militare alla città di Varallo per la Valsesia, raccoglie fotografie e testimonianze provenienti dall'archivio dell'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia e vede come protagoniste le donne che, a vario titolo e con modalità differenti, decisero di dare il loro contributo alla lotta partigiana. La mostra sarà inaugurata venerdì 27 marzo, alle ore 21. Orari di apertura: dal 28 al 29 marzo, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 18; dal 30 marzo al 1 aprile dalle 16 alle 19. L'iniziativa è organizzata dall'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia in collaborazione con l'Associazione "Quanto Basta per Ghevio e Silvera" e il Comitato 25 Aprile, con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l'affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e con il patrocinio del Comune di Meina.

    locandina

    Tipologia: Eventi e News. Istituti associati. Mostra.

    Notizia inserita da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia

Il portale dell'Istituto Nazionale è realizzato grazie al contributo di
Il contenuto di questo portale è protetto da copyright dal protocollo Creative Commons Attribution 3.0 Italy License