Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Notizie

Torna all'elenco delle notizie

    Giorno del Ricordo 2013

    RIMINI
    giovedì 07 febbraio 2013, ore 16:00

    Segnaliamo le iniziative per il Giorno del Ricordo 2013 promosse dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della provincia di Rimini e dall’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) in collaborazione con il Comune di Rimini. Giovedì 7 febbraio 2013, ore 16, Cineteca Comunale (via Gambalunga 27), ingresso libero Confine orientale 1943-1945: il parossismo della violenza Conferenza di Fabio Todero, ricercatore IRSML, Istituto Regionale per la storia del movimento di liberazione del Friuli Venezia Giulia Partecipa Francesco Saverio Succi, Istituto Storico della Resistenza di Rimini Giovedì 7 febbraio 2013, ore 21, Cineteca Comunale, ingresso libero Italiani per scelta: 7 storie istriane di Nevio Casadio (Italia 2012, 58’) Presentazione a cura di Fabio Todero, ricercatore Istituto Regionale per la storia del movimento di liberazione del Friuli Venezia Giulia Tra il 1944 e la fine degli anni Cinquanta gran parte degli italiani residenti in Fiume, Istria e Dalmazia, abbandonò la casa, il lavoro e gli affetti. Secondo le stime più attendibili, un numero oscillante tra 300.000 e 350.000 unità. Donne, uomini, vecchi e bambini costretti all’esilio, spinti dalla perdita delle proprie terre, cedute alla Iugoslavia di Tito che aveva appena vinto la guerra di liberazione contro il nazi-fascismo. Un esodo drammatico, indotto in prima persona dal medesimo Tito che, a partire dal 1945, aveva inviato in Istria diversi agenti allo scopo di indurre gli italiani ad andar via, adottando la stessa arma di chi aveva sconfitto: l’arma del terrore. Prima e durante questo esodo, altre migliaia di Italiani furono uccisi: i loro corpi scaraventati nelle foibe o annegati nel mare davanti a Zara. Un intreccio di vendette, giustizialismi sommari e rivalse sociali. Un’autentica pulizia etnica per sradicare la presenza italiana da quella che era, e cessò di essere, la Venezia Giulia. Il reportage di Nevio Casadio si snoda tra i luoghi dell’esodo. Tra chi restò in Istria, dov’era nato italiano e tra chi partì, per restare italiano. Il viaggio inizia a Fertilia, in Sardegna, dove approdarono in tanti: figli della diaspora. Giovedì 14 febbraio 2013, ore 9, Teatro degli Atti Dall’Istria a Roma: un esule si racconta In preparazione dell’incontro del 14 febbraio con il testimone Sergio Schurzel, invitiamo i docenti interessati ad un incontro preparatorio presso la sede dell’Istituto Storico della Resistenza (via Gambalunga, 27, Rimini) il 10 gennaio 2013 alle 15. Dopo aver fornito alle scuole materiale biografico per contestualizzare e introdurre l’esperienza di vita del testimone, Sergio Schurzel incontrerà gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. A cura di Monica Paliaga, ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) di Rimini Sergio Schurzel biografia

    Tipologia: Eventi e News. Giorno del ricordo.

    Notizia inserita da: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini

Il portale dell'Istituto Nazionale è realizzato grazie al contributo di
Il contenuto di questo portale è protetto da copyright dal protocollo Creative Commons Attribution 3.0 Italy License