Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Eventi e news: archivio 2005-2011

Seleziona un'altro anno dall'elenco: 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005

Eventi e news degli istituti della rete INSMLI nell'anno 2007


  • 31/12/2007, Mantova

    Premio di studio «Cesare Mozzarelli» sulla storia del Mantovano

    È indetto un premio da assegnare all’autore o agli autori di studi, ricerche e tesi di laurea o di dottorato, sulla storia di Mantova e del suo territorio in età moderna e contemporanea. Possono partecipare laureandi, laureati, ricercatori e studiosi italiani e stranieri, nati dopo il 1975. Il premio sarà suddiviso in un primo premio di euro 2.000, un secondo di 1.200 ed un terzo di 800. La commissione giudicatrice sarà composta da due rappresentanti dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, da tre rappresentanti delle famiglie Bottoli e Mozzarelli, da un rappresentante rispettivamente dell’Accademia Nazionale Virgiliana, dell’Archivio di Stato di Mantova, dell’Archivio Storico del Comune di Mantova e dall’editore Gianluigi Arcari. I concorrenti dovranno far pervenire la domanda di partecipazione e il testo della loro ricerca redatto (o tradotto) in lingua italiana, in tre copie (due in formato cartaceo e una su supporto informatico), entro il 31 dicembre 2007. Il bando intiero è edito nell’allegato (58 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 21/12/2007, ore 09/13 - Pesaro Liceo scientifico Marconi

    Antonio Gramsci Ragione e Passione

    SETTANTESIMO GRAMSCI Giornata di studio per docenti delle scuole secondarie di secondo grado della regione Marche, aperta agli studenti e alla cittadinanza Iniziativa promossa da Liceo Scientifico "G. Marconi" di Pesaro, in collaborazione con Regione Marche-Ufficio Scolastico Regionale, Fondazione Istituto Gramsci Roma, Istituto Gramsci Marche, Internationa Gramsci Society-Terra Gramsci, Provincia di Pesaro Urbino, Comune di Pesaro-Assessorato alla Cultura, Istituto Storia Marche, Istituto di storia contemporanea di Pesaro, Biblioteca-Archivio "V.Bobbato", Università degli studi di Urbino-Istituto di Filosofia. Informazioni e comunicazioni presso la Segreteria del Liceo Scientifico "G. Marconi", tel.0721-453138, fax 0721-414254, marconi@lsmarconi.it

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 21/12/2007, Varallo (Vc)

    Notizie Isrsc Bi-Vc

    Notizie dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 20/12/2007, ore 15:00 - Borgosesia (Vc), Liceo scientifico "G. Ferrari", viale Varallo

    Lezione di preparazione al concorso regionale su temi di storia contemporanea

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" fornisce consulenza per il concorso su temi di storia contemporanea, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, promosso dal Consiglio regionale del Piemonte, dalle Amministrazioni provinciali piemontesi e dall’Ufficio scolastico del Piemonte del Ministero della Pubblica istruzione. In particolare, per gli studenti impegnati nello svolgimento del tema n. 2, ha organizzato una lezione di Marisa Gardoni, collaboratrice dell’Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 20/12/2007, ore 15:00 - Vercelli, Istituto tecnico industriale "Faccio", p.zza Cesare Battisti, 9

    Lezione di preparazione al concorso regionale su temi di storia contemporanea

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" fornisce consulenza per il concorso su temi di storia contemporanea, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, promosso dal Consiglio regionale del Piemonte, dalle Amministrazioni provinciali piemontesi e dall’Ufficio scolastico del Piemonte del Ministero della Pubblica istruzione. In particolare, per gli studenti impegnati nello svolgimento del tema n. 1, ha organizzato una lezione di Orazio Paggi, critico cinematografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/12/2007, ore 15.00 - Alessandria

    Trentennale dell’istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria

    In occasione del Trentennale dell’istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria mercoledì 19 dicembre alle ore 15.00 a Palazzo Guasco, si terrà il convegno "Al fuoco dei giorni. Storia, territorio, conflitti di memoria". Nell’occasione l’Isral sarà dedicato a Carlo Gilardenghi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 19/12/2007, ore 15:00 - Borgosesia (Vc), Liceo scientifico "G. Ferrari", viale Varallo

    Lezione di preparazione al concorso regionale su temi di storia contemporanea

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" fornisce consulenza per il concorso su temi di storia contemporanea, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, promosso dal Consiglio regionale del Piemonte, dalle Amministrazioni provinciali piemontesi e dall’Ufficio scolastico del Piemonte del Ministero della Pubblica istruzione. In particolare, per gli studenti impegnati nello svolgimento del tema n. 3, ha organizzato una lezione di Marcello Vaudano, vicepresidente dell’Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/12/2007, ore 09:00 - Milano

    Rassegna stampa del libro curato da Stuart Woolf

    Alleghiamo gli articoli di Frediano Sessi del 26/11/2007 e di Sabino Cassese del 30/11/2007, pubblicati su "Il Corriere della Sera", che recensiscono il libro "L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)" curato da Stuart Woolf.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 17/12/2007, ore 18:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Testi e testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie

    Daniela Giordano legge "Amatissima" di Toni Morrison. Introduce Alessandro Portelli. L’incontro fa parte della rassegna "Testi e testimoni": dal 12 ottobre al 17 dicembre testimonianze dei protagonisti della storia del Novecento e letture. Un progetto del Comune di Roma in collaborazione con Biblioteche di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia. Per il programma completo vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 17/12/2007, ore 15:00 - Polo Museale della Cartiera Papale di Ascoli Piceno Ciclo: Viaggio intorno a Primo Levi - Mostra foto-documentaria

    Testimonianza e costruzione della memoria

    a cura di Fausto Ciuffi- Direttore Fondazione Villa Emma

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 15/12/2007, Regione Marche

    SETTANTASIMO GRAMSCI Bando di concorso Per studenti di scuola media di secondo grado della regione Marche. Produzioni su temi gramsciani

    SETTANTESIMO GRAMSCI L’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche e l’Istituto Gramsci Marche, bandiscono un concorso su temi gramsciani con premi finali per la produzione di: a) elaborati scritti o ipertestuali ; b) elaborati artistici . Il concorso è destinato agli studenti delle scuole medie statali e di istruzione artistica di 2° grado delle Marche, frequentanti le ultime due classi nell’anno scolastico 2007-2008. E’ possibile concorrere: con un lavoro individuale o con un lavoro di gruppo o con un lavoro di classe. scadenza presentazione domande 15 dicembre 2007

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 15/12/2007, ore 10:00 - Pianoro (Bologna)

    Tutta in salita. Le donne di montagna nel dopoguerra.

    Sabato 15 dicembre 2007, alle ore 10, presso il museo Arti e mestieri di Pianoro, via Gualando 2, si terrà il convegno, organizzato da Isrebo, Comunità montana Cinque Valli e Provincia di Bologna, "Tutta in salita. Le donne di montagna nel dopoguerra". Aprono i lavori il sindaco di Pianoro Simonetta Saliera e il presidente della Comunità montana Andrea Marchi. Interverranno Massimo Angeli, Vittoria Comellini, Silvia Raimondi, Angela Verzelli, Marilù Oliva, tutti facenti parte del gruppo di ricerca Isrebo sulla montagna bolognese nel dopoguerra. Coordina Paola Zagatti. Conclude i lavori Simona Lembi, assessora provinciale alla Cultura.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 14/12/2007, ore 18:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Testi e testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie

    Il femminismo. Biancamaria Frabotta intervistata da Bice Sarasini.L’incontro fa parte della rassegna "Testi e testimoni": dal 12 ottobre al 17 dicembre testimonianze dei protagonisti della storia del Novecento e letture. Un progetto del Comune di Roma in collaborazione con Biblioteche di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia. Per il programma completo vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 14/12/2007, ore 16:30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    "Ricordando Primo Levi"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti ricorda Primo Levi con la proiezione del documentario "Viaggio ad Auschwitz" (1984) seguito dall’intervento di Bruno Maida che parlerà de "I sommersi e i salvati" (1986), e con la proiezione del film "La strada di Levi" di Davide Ferrario (2005).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 14/12/2007, ore 17:00 - Omegna

    A Roberto Saviano il Premio della Resistenza Città di Omegna

    La Giuria del Premio Omegna, da quest’anno composta da Alba Andreini (presidente), Michele Beltrami, Giovanni Cerutti, Laura Pariani, Oreste Pivetta, Maria Grazia Rabiolo e Anna Ruchat ha assegnato l’edizione 2007 del Premio a: Roberto Saviano, Gomorra, Mondadori, Milano per il suo impegno nella lotta alla camorra. Il "Premio Scaffale" è andato a Carlo Spartaco Capogreco, Il piombo e l’argento, Donzelli, Roma; Giovanni Fasanella e Sabina Rossa, Guido Rossa, mio padre, Rizzoli, Milano; Marco Rovelli, Lager italiani. Rizzoli, Milano La cerimonia di premiazione si terrà al Teatro Sociale di Omegna venerdì 14 dicembre alle ore 17,00. Alle 11,00 lo stesso Saviano incontra gli studenti delle scuole di Omegna.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 14/12/2007, ore 14:15 - Dai microfoni di Radio Cooperativa - Veneto 92.7 Mhz

    La XX Brigata nera trevigiana

    Federico Maistrello dai microfoni di Radio Cooperativa parlerà della XX Brigata nera trevigiana. Introduce: Amerigo Manesso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 14/12/2007, ore 16:30 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Presentazione del volume "Testimoni e protagonisti di un tempo difficile"

    L’Isuc e l’Icsim e i collaborazione con la Fondazione Cassa Risparmio Perugia organizza la presentazione del volume di Lorenzo Colangeli: Testimoni e protagonisti di un tempo difficile. Relazioni dei parroci sul passaggio del fronte nella diocesi di Perugia, Isuc, Perugia; Editorale Umbra, Foligno, 2007. Saluti: Mario Tosti, presidente Isuc; Franco Giustinelli, presidente Icsim; Carlo Colaiacovo, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Interventi: Francesco Malgeri, Università di Roma "La Sapienza"; Giancarlo Pellegrini, Università di Perugia. Sarà presente l’autore e l’arcivescovo di Perugia mons. Giuseppe Chiaretti.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/12/2007, ore 18:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S.Isaia 20

    QUAM PLOVIEN BOMBES-QUANDO PIOVEVANO BOMBE. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile.

    La mostra è stata organizzata dal Comune di Barcellona in collaborazione con il Museu d’Història de Catalunya e promossa dalla Direcció general de la Memòria Democratica, in collaborazione con l’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna. L’Istituto ospita una mostra e un appuntamento culturale di grande importanza. Infatti, per la Catalogna e per Barcellona la memoria della Guerra civile e delle continue incursioni aeree è considerata di particolare rilievo. Inoltre, tale mostra si svolge nel momento in cui la Spagna democratica ha deciso di affrontare, tanto sul piano culturale che su quello legislativo, il proprio passato di guerra e di dittatura. Il bombardamento di Barcellona è stato il primo sistematico ai danni di una città moderna. Il noto caso di Guernica, divenuto simbolico, era limitato ad un pur drammaticissimo episodio, e ad una piccola città. Barcellona ha subito 385 allarmi tra il 13 febbraio 1937 e il 25 gennaio 1939, nel corso di una nuova forma di guerra, la guerra totale, che sarebbe divenuta la cifra della seconda guerra mondiale. Il culmine fu raggiunto tra la notte del 16 e il primo pomeriggio del 18 marzo 1938, quando si ebbero più di quaranta ore di bombardamenti, distribuiti in dodici attacchi. Un altro grave motivo di importanza di questa mostra è dato dalla considerazione che le incursioni aeree su Barcellona sono state condotte dall’aviazione italiana fascista, che era di stanza alle Baleari. E ancora, che il potere franchista alle Baleari era guidato da un bolognese, Arconovaldo Bonaccorsi. Ma Bologna ha avuto un ruolo anche nella lotta al fascismo iberico: allo stato attuale è certa la presenza in Ispagna di almeno 166 combattenti volontari antifascisti provenienti da Bologna, 40 dei quali caddero combattendo, gli altri avrebbero poi avuto un ruolo nelle Resistenze italiana ed europee. Interverranno all’inaugurazione: - il Presidente dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, Giuseppe Giampaolo - un rappresentante del Sindaco di Bologna - Gabriella Ercolini, Consigliere regionale in rappresentanza del Presidente della Regione Emilia-Romagna le Autorità catalane - Josep Vendrell Gardenyes, Secretari de Relacions Institucionals i Participació del Govern de la Generalitat de Catalunya - Josep Ignasi Sardà Rico, Cap d’àrea de difussió, projectes i assessorament històric gli studiosi, per illustrare le ragioni storiche e culturali della mostra, - Claudio Venza, Università di Trieste - Carmelo Adagio, rivista "Spagna Contemporanea" - Luca Alessandrini, Direttore dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna Seguirà la visita alla mostra guidata dai curatori - Xavier Domènech Sampere e Laura Zenobi, Universitat Autònoma de Barcelona L’esposizione resterà aperta al pubblico da venerdì 14 dicembre 2007 al 24 gennaio 2008. Sede dell’esposizione: ex Refettorio di San Mattia, Via S.Isaia 20. Orari: da lunedì a venerdì ore 16-19 (la mattina apertura su prenotazione per gruppi organizzati e scolaresche), sabato ore 10-13. Gli orari sono i medesime del Museo della Resistenza, la cui visita può essere utilmente complementare alla visita dell’esposizione.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 14/12/2007, Stanze della Memoria, via Malavolti 9, Siena

    Cambiamento dell’orario di apertura al pubblico!

    Il percorso museale "Stanze della Memoria" cambia l’orario di apertura al pubblico. Da oggi il museo verrà aperto dal nostro responsabile, Filippo Lambardi, tutti i venerdì dalle ore 16,00 alle 19,00

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 13/12/2007, ore 09:30 - Museo Fratelli Cervi, Via F.lli Cervi 9, Gattatico (RE)

    Musei di storia e laboratori didattici

    Qual è il rapporto che un museo di storia stabilisce col luogo in cui sorge e con le memorie di cui esso è portatore? Quali sono i principali problemi che deve affrontare? Come si concilia la stabilità di un allestimento museale con la mobilità della ricerca storica? Quale spazio hanno o dovrebbero avere in un museo di storia le esigenze didattico/educative? Come si può stabilire un proficuo rapporto tra il museo e la scuola? Questi sono alcuni degli interrogativi ai quali si cercherà di fornire risposte attraverso il dibattito fra i/le rappresentanti di alcuni tra i più significativi musei di storia italiani. Ad essi/e si aggiungerà una voce europea per dare alla riflessione un respiro più ampio. L’iniziativa ha il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna. Scarica il programma e la scheda di adesione:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 13/12/2007, ore 17:30 - Sala “Bruno Marton”, Palazzo della Provincia - Via Cesare Battisti 30 – Treviso

    La Marca fra le due guerre

    Provincia di Treviso e Museo etnografico provinciale Case Piavone presentano L’Archivio multimediale della memoria La Marca fra le due guerre Intervengono Leonardo Muraro, Marzio Favero, Ulderico Bernardi, Amerigo Manesso, Gianluigi Secco, Giuseppe Manzato Saranno proposti brani multimediali delle interviste rilasciate da Maria e Dorotea Artico, Ermenegilda De Nadai, Matilde Bolzan, Luigi Prevedel e Ettore Cunial.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 13/12/2007, Modena, Istituto storico

    Chiusura Istituto storico di Modena vacanze natalizie

    L’Istituto storico di Modena rimarrà chiuso, in occasione delle feste natalizie, da lunedì 24 dicembre 2007 a venerdì 4 gennaio 2008. L’Istituto riaprirà lunedì 7 gennaio 2008.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 13/12/2007, ore 17.00 - Bologna

    L’ombra della guerra.

    Giovedì 13 dicembre 2007, a cura della Fondazione Istituto Gramsci Emilia-Romagna in collaborazione con l’Isrebo, presso la Sala dell’Aquila, via Galliera 26, verrà presentato il volume di Guido Crainz, "L’ombra della guerra. Il 1945, l’Italia" (Roma, Donzelli, 2007). Apre i lavori Werther Romani; intervengono Ugo Berti, Michele Smargiassi, Gianni Sofri. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 13/12/2007, Mantova (Teatro Bibiena e Sala Polivalente di Palazzo Te)

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento): «La repubblica, la scienza, l’ugualianza. Una famiglia del Risorgimento tra mazzinianesimo ed emancipazionismo»

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza per il 13 - 15 dicembre 2007 un convegno di studi avente per argomento «La repubblica, la scienza, l’ugualianza. Una famiglia del Risorgimento tra mazzinianesimo ed emancipazionismo», con l’obiettivo di approfondire alcuni temi della storia mantovana e nazionale dell’Ottocento e del primo Novecento seguendo i percorsi di alcuni personaggi. È articolato in quattro sezioni: «Una famiglia nel lungo Risorgimento: i Sacchi di Mantova», «Tra patriottismo ed emancipazionismo: il Risorgimento delle donne», «Repubblica, democrazia, federalismo», «Il positivismo in Italia e a Mantova e la questione sociale». Relatori Maurizio Bertolotti, Ilaria Porciani, Simonetta Soldani, Liviana Gazzetta, Costanza Bertolotti, Maria Teresa Sega, Paolo Camatti, Cesare Guerra, Emma Mana, Pietro Finelli, Giada Reggiani, Gian Luca Fruci, Alessandro Savorelli, Mario Vaini, Giancorrado Barozzi, Luigi Cavazzoli, Carlo Prandi, Luigi Benevelli, Giovanni Rossi. Il programma completo si può leggere nell’allegato (890 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 13/12/2007, ore 9:30 - Modena, Istituto storico di Modena - Sala Giacomo Ulivi, via Ciro Menotti 137

    Auschwitz e il sistema concentrazionario nazista

    Nell’ambito del percorso di formazione per gli insegnanti che partecipano alla prossima edizione del progetto "Un treno per Auschwitz" che si svolgerà dal 25 al 30 gennaio 2008, la Fondazione ex campo Fossoli, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena, la Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione, promuovono per il 13 dicembre una giornata seminariale aperta a tutti i docenti e i cittadini interessati. L’incontro si terrà presso la Sala conferenze dell’Istituto Storico, via C. Menotti 137 Modena. Il programma dei lavori è il seguentie: nella sessione mattutina (9.30-12.30) interverranno Gustavo Corni (Università di Trento) sul sistema concentrazionario nazista e Fabio Maria Pace (collaboratore Fondazione CDEC) sul campo di Auschwitz e la distruzione degli ebrei d’Europa. Nella sessione pomeridiana (15.00-18.00) sono previsti gli interventi di Bruno Maida (Università di Torino) sui bambini e la Shoah e Alessandra Chiappano (INSMLI e Fondazione memoria della deportazione Milano) sulle deportazioni femminili. Per ulteriori informazioni Fondazione Fossoli (Tel. 059/688272) Istituto storico (059.219442) .

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 12/12/2007, ore 17:30 - Macerata

    La fabbrica del passato. Autobiografie di militanti comunisi (1943-1956) di Mauro Boarelli

    Mercoledì 12 dicembre 2007 alle ore 17,30, presso la Biblioteca Statale di Macerata, l’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea Mario Morbiducci e l’ANPI provinciale presentano il volume di Mauro Boarelli "La fabbrica del passato. Autobiografie di militanti comunisi (1943-1956)", . Il libro sarà presentato dal Carla Danani e Paola Magnarelli, Università di Macerata, alla presenza dell’autore.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 12/12/2007, ore 10:00 - Amantea (CS)

    "Il contributo dei calabresi nell’Assemblea Costituente: Costantino Mortati"

    Istituto Tecnico Commerciale "Costantino Mortati" - Avvio del secondo ciclo di conferenze del progetto biennale per le classi quinte: ""Il contributo dei calabresi nell’Assemblea Costituente: Costantino Mortati". Interventi: prof. Leonardo Falbo (responsabile Sezione didattica ICSAIC); prof. Enrico Esposito (membro Consiglio Direttivo ICSAIC)

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 11/12/2007, ore 18:00 - Torino

    Presentazione del volume di Angela Michelis "Libertà e Responsabilità, la filosofia di Hans Jonas" ...

    Martedì 11 dicembre 2007 alle ore 18.00 presso l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti", Palazzo dei Quartieri Militari - Via del Carmine 13 (3° piano) – Torino, presentazione del volume di Angela Michelis "Libertà e Responsabilità, la filosofia di Hans Jonas", Città nuova, 2007. Intervengono con l’autrice il Prof. Massimo Ferrari (Università di Torino), il Prof. Pier Paolo Portinaro (Università di Torino), il Prof. Michele Rosboch (Università di Torino), presiede il Prof. Alberto Cavaglion (ISTORETO).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 11/12/2007, ore 21:00 - Cineteca Comunale, via Gambalunga, 27- Rimini Ciclo: La nostra Africa: cronache cinematografiche dall’Impero

    L’Impero: un’avventura africana

    Proiezione del film "L’Impero: un’avventura africana" (Italia 1985, 80’) di Massimo Sani, con la consulenza storica di Angelo Del Boca. Saranno presenti Stefano Pivato, assessore alla cultura del comune di Rimni, e Massimo Sani, regista.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 11/12/2007, ore 16:00 - Milano

    Presentazione del volume "L’edera e l’olmo. Storia di Livio, Pinella, Alda e Alberto Bianco"

    La Fondazione Memoria della Deportazione e l’Istituto Nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia (INSMLI) invitano martedì 11 dicembre 2007, alle ore 16 in Via Dogana 3, Milano (MM1 MM3 Duomo) alla presentazione del libro "L’edera e l’olmo" Storia di Livio, Pinella, Alda e Alberto Bianco", a cura di Paola Agosti, Testi di Michele Calandri e Alessandra Demichelis, Edizioni +eventi. Il libro racconta la storia dei fratelli Livio e Alberto Bianco, diventati dopo l’8 settembre 1943 tra i protagonisti della Resistenza cuneese, e delle rispettive mogli, Pinella e Alda. Attraverso le immagini fotografiche, scelte con sensibilità da Paola Agosti, fotografa di fama nonché figlioccia di Livio, e i saggi storici di Michele Calandri e Alessandra Demichelis dell’Istituto storico della Resistenza di Cuneo, passano davanti ai nostri occhi le vicende di una famiglia destinata ad avere un ruolo importante nella storia dell’Italia bellica e post-bellica. Interverranno gli autori Paola Agosti, Michele Calandri, Alessandra Demichelis che ne discuteranno con Giovanni De Luna (Università di Torino).

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 11/12/2007, ore 10:00 - Aprigliano (CS)

    "50° dei patti di Roma"

    In occasione del 50° dei patti di Roma, il prof. Leonardo Falbo (Responsabile della Sezione Didattica dell’ICSAIC), terrà una conferenza presso la Scuola Media Statale di Aprigliano (CS) sul tema: "I giovani e l’Europa".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 11/12/2007, ore 10:30 - Sala Zuccari di Palazzo Giustignani, via della Dogana Vecchia, 29 Roma

    Gaetano Salvemini Ancora un riferimento

    L’11 e il 12 Dicembre a Roma si svolgerà il Convegno di Studi dedicato a Gaetano Salvemini. Apertura dei lavori alle ore 10,30 , con Gerardo Bianco Presidente dell’ANIMI: Alessandro Figà Talamanca, Presidente della Fondazione "Ernesto Rossi e Gaetano Salvemini. GAETANO SALVEMINI, Guido Pescosolido, Direttore dei programmi culturali dell’ANIMI; PRESENTAZIONE DELL’ARCHIVIO DI GAETANO SALVEMINI: interventi di Luigi Pepe, Segretario del Comitato per la pubblicazione delle opere di Gaetano Salvemini e Ivano Tognarini, Presidente dell’Istituto Storico della Resistenza in Toscana; L’ARCHIVIO SALVEMINI ED IL REGESTO DELLA CORRISPONDENZA, Andrea Becherucci, Archivi Storici dell’Unione Europea. ore 15,00: SALVEMINI E IL FEDERALISMO, Carla G.Lacaita, Università degli Studi di Milano; SALVEMINI E IL MEZZOGIORNO, Santi Fedele, Università degli Studi di Messina; SALVEMINI: STATO E CHIESE IN ITALIA, Sergio Lariccia Università degli Studi di Roma "La Sapienza"; SALVEMINI ED I PROBLEMI DELLA SCUOLA E DELL’UNIVERSITA’, Sandro Rogari, Università degli Studi di Firenze. SARA’ PRESENTE IL PRESIDENTE DEL SENATO. 12 Dicembre Apertura ore 10,00: IL RIFORMISMO POLITICO DI GAETANO SALVEMINI DURANTE L?ETA’ GIOLITTIANA, Donatella Cherubini, Università degli Studi di Siena; SALVEMINI E GIOLITTI, Sergio Bucchi, Università degli Studi di Roma "La Sapienza"; SALVEMINI E MUSSOLINI, Mimmo Franzinelli, Fondazione "Ernesto Rossi e Gaetano Salvemini": SALVEMINI E CARLO ROSSELLI, Elisa Signori, Università degli Studi di Pavia: SALVEMINI E SURZO, Giovanni Grasso, Istituto "Luigi Surzo" ore 15,00: SALVEMINI, L’AMERICA E L’ITALIA NEL SECONDO DOPOGUERRA, Spencer Di Scala, University of Massachusetts, Boston; SALVEMINI E LA SINISTRA IN ITALIA, Alberto Benzoni, Roma; SALVEMINI E "IL MONDO" DI MARIO PANNUZIO, Massimo Teodori, Roma; LA PROMOZIONE DELLA DEMOCRAZIA DAL BASSO, UNA TESTIMONIANZA, Giuseppe De Rita, CENSIS.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 11/12/2007, ore 09:30 - Napoli, Istituto italiano per gli studi filosofici (Palazzo Serra di Cassano, via Monte di Dio)

    Ripensare l’attualità di Antonio Gramsci e Altiero Spinelli

    A cura dell’ICSR, convegno su Antonio Gramsci e Altiero Spinelli, per tornare a riflettere da un lato sull’originale contributo del primo al pensiero politico e meridionalistico, dall’altro sull’altrettanto originale elaborazione federalistica ed europeistica del secondo. Nel corso della mattinata sarà proiettato il Dvd su Gramsci prodotto dall’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico (durata 20 minuti). Interventi di A. Alinovi, F. Corvese, G. D’Agostino, M. Iervolino, F. Soverina.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 10/12/2007, ore 17:30 - Roma, Teatro Vittoria, Piazza S.Maria Liberatrice, 10

    "Cinema, storia e...".Vizi, sogni e virtù dell’Italia repubblicana. Film, Letture e Musica

    Torna l’iniziativa con cui la Casa della Memoria e della Storia esce dalla sua sede abituale per incontrare un più ampio pubblico, grazie a una collaborazione con il Teatro Vittoria. Un ciclo di film, documentari e incontri dedicati alla storia e alla memoria dell’Italia repubblicana dal dopoguerra agli anni settanta, un periodo che ha visto una radicale trasformazione del nostro Paese. Sono gli sguardi e le parole di alcune straordinarie figure di intellettuali, artisti e testimoni che raccontano un’epoca complessa nell’intreccio fra la politica e la società, fra la cultura e l’impegno. Ne deriva un affresco della società italiana che ridisegna il passato e si lega ad un presente ancora denso di dubbi e incertezze. I tre incontri sono dedicati a: Resistenza e partecipazione popolare (Lunedì 19 novembre 2007, a cura dell’Anpi) Il boom economico (Lunedì 3 dicembre 2007, a cura dell’Irsifar) Sessantotto e dintorni (Lunedì 10 dicembre 2007, a cura del Delegato del Sindaco per la memoria)

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 10/12/2007, ore 10 - Roma, Casa della memoria e della storia, Via S.Francesco di Sales, 5 00165 ROMA

    Le eredità della guerra fredda nella lunga transizione italiana

    Il convegno si propone di analizzare le culture politiche dopo il 1989 al fine di riflettere sull’ultimo quindicennio di storia italiana. Lo sguardo sulla guerra fredda ha dunque come obiettivo quello di parlare di quanto è avvenuto dopo la sua conclusione. Intervengono: Paolo Capuzzo, Bruno Cartosio, Alberto De Bernardi, Carlo Donolo, Agostino Giovagnoli, Laura Pennacchi, Silivio Pons, Guglielmo Ragozzino, Federico Romero, Gianpasquale Santomassimo, Il convegno è dedicato alla memoria di Pietro Scoppola.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 10/12/2007, ore 15:00 - Polo Museale della Cartiera Papale di Ascoli Piceno Ciclo: Viaggio intorno a Primo Levi - Mostra foto-documentaria

    Primo Levi e la scuola: una proposta di antologia dell’opera

    Presentazione dell’itinerario didattico a cura di Fausto Ciuffi- Direttore Fondazione Villa Emma Coordina Costantino Di Sante, Presidente Istituto storico di Ascoli

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 10/12/2007, ore 10:00 - Polo Museale della Cartiera Papale di Ascoli Piceno Ciclo: Viaggio intorno a Primo Levi - Mostra foto-documentaria

    Sono un uomo che parla e che ascolta: Primo Levi nelle interviste televisive

    Incontro con gli studenti (su prenotazione) a cura di Fausto Ciuffi, Direttore Fondazione Villa Emma

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 7/12/2007, ore 17:00 - Vercelli, Auditorium Santa Chiara, corso Libertà, 300

    Sguardi alla pari

    Vercelli, 7-23 dicembre 2007. Mostra a cura di Laura Manione realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti), con la partecipazione della Città di Vercelli. Inaugurazione venerdì 7 dicembre ore 17. Orari: feriali ore 17-19; al mattino aperto per le scuole su prenotazione; festivi ore 10-12 e 17-19; lunedì chiuso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 7/12/2007, ore 21:00 - Borgomanero (No) Casa della Cultura "Achille Mrarazza"

    Protagonist: Primo Levi

    Gianni Galli ricorda ’L’eredità di Primo Levi’ tra storia e letteratura. Anna Boccia leggerà alcuni brani tratti dai libri di Levi e ’I Cunabo’ accompagnano con strumenti e vocalità etnica ebraica antica Organizza l’Anpi di Borgomanero e la Provincia di Novara alla Casa della Cultura "Achille Marazza ", V.le Marazza, 5 a Borgomanero. Nel giro di trent’anni, dal 1914 al 1945, l’Europa, che per tre secoli era stata il centro del mondo, si autodistrugge. Davanti alle rovine e alla distruzioni della guerra, campo designato di battaglia dello scontro tra le nuove potenze, alcuni uomini provano a immaginare quale può essere il suo futuro. Altri cercano di capire come è stato possibile cancellare due secoli di diritti, portando il razzismo sino alla barbarie dei campi di sterminio, segno inequivocabile del declino di una civiltà. Nei due incontri, vengono ripercorse quelle vicende attraverso le figure di due protagonisti: Ernesto Rossi e Primo Levi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 7/12/2007, ore 17:00 - Bassano del Grappa (Vicenza)

    Presentazione del nuovo libro di G. Favero, direttore scientifico dell’Istrevi: AMMINISTRARE LO SVILUPPO. BASSANO DEL GRAPPA, 1945-1980

    Scrive l’Autore nella Introduzione che «un primo elemento da sottolineare è il fatto che il caso bassanese costituisce in qualche modo un’eccezione anche all’interno di un contesto come quello veneto, caratterizzato a sua volta da notevoli specificità. Se la crescita industriale diffusa, dominata dall’espansione delle piccole e medie imprese, investì soltanto nella seconda metà degli anni ’60, in ritardo rispetto al ‘boom’ delle regioni del ‘triangolo industriale’, un Veneto ancora in buona parte economicamente depresso, Bassano era sin da prima della seconda guerra mondiale una delle isole industriali che costellavano la regione. Al tradizionale ruolo di centro manifatturiero e commerciale, la città affiancava infatti la presenza di una grande fabbrica, la Smalteria e Metallurgica Veneta, fondata sul terreno retrostante la stazione ferroviaria nel 1925, dai Westen, imprenditori provenienti dall’area mitteleuropea che era appartenuta all’impero asburgico. Al di là dell’aspetto puramente economico la presenza di un grande stabilimento ebbe importanti effetti sullo sviluppo urbano: la forte immigrazione di forza-lavoro determinò nel periodo tra le due guerre una notevole domanda di alloggi, che non trovando risposta in città in una situazione caratterizzata dalla completa stasi delle costruzioni in città, scoraggiate dal blocco dei fitti decretato dal governo fascista, si indirizzò al di fuori dei confini comunali, lungo il prolungamento di viale Venezia nel territorio di Cassola, nella zona detta ’del Termine’. La formazione di un agglomerato urbano continuo a cavallo tra due Comuni e il fallimento nell’anteguerra di ogni tentativo di procedere ad aggregazioni territoriali determinò una situazione che pose notevoli ostacoli alla sforzo di regolamentare l’espansione edilizia intrapreso nei decenni successivi dall’amministrazione comunale». Le politiche amministrative, e soprattutto quelle urbanistiche, che ebbero un ruolo decisivo nello sviluppo di Bassano, sono l’oggetto centrale del volume di Favero che mette in rilievo il ruolo svolto dal partito della Democrazia Cristiana, partito assolutamente predominante, affiancato «dall’azione sociale della Chiesa e di un denso tessuto di associazioni collaterali, in grado di raccogliere a livello capillare le istanze provenienti dai diversi ceti sociali». Un partito ben collegato ai livelli di direzione centrale e quindi al governo. Scrive Favero «emerge distintamente il ruolo di mediazione tra istanze locali e quadro provinciale, nazionale e dal 1970 regionale, svolto dall’apparato di partito. In particolare, appare cruciale l’importanza di alcune figure nel garantire il finanziamento ed il sostegno del governo centrale alle iniziative prese di volta in volta dall’amministrazione comunale». Il libro (pagg. 329, s.i.p.) compare nella Collana edita dal Comitato per la Storia di Bassano. Il volume verrà presentato il 7 dicembre, alle ore 17, presso la sala Chilesotti del Museo di Bassano del Grappa.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 7/12/2007, ore 10:00 - Polo Museale della Cartiera Papale di Ascoli Piceno

    Viaggio intorno a Primo Levi - Mostra foto-documentaria

    Istituto provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’Età Contemporanea di Ascoli Piceno Provincia di Ascoli Piceno Assessorato alla Cultura, Beni culturali e Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con Fondazione Fossoli, Carpi (Mo)-Fondazione Villa Emma - Ragazzi ebrei salvati, Nonantola (Mo) Viaggio intorno a Primo Levi una mostra foto-documentaria Ascoli Piceno Musei della Cartiera Papale 7 dicembre 2007 - 10 gennaio 2008 Apertura: Lun - Ven 09.30\12.30 (il pomeriggio verranno accolti solo gruppi su prenotazione) Sab – Dom 09.30\12.30 – 16.00/19.00 In occasione del ventennale della scomparsa di Primo Levi (11 aprile 1987), la Provincia di Ascoli Piceno e l’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’Età Contemporanea di Ascoli Piceno propongono una ricognizione sulla figura intellettuale, sul ruolo di testimone della deportazione e sull’opera letteraria di Primo Levi. In diversi momenti, e con varie modalità di comunicazione, ci si rivolgerà agli insegnanti, agli studenti e al pubblico più generale, tentando di far emergere l’itinerario umano e culturale di una personalità tra le più alte del Novecento. Inaugurazione della mostra Venerdì 7 dicembre 2007 ore 10,00 Ascoli Piceno - Sala multimediale dei Musei della Cartiera Papale Interverranno: Massimo Rossi, Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Olimpia Gobbi, Assessore alla Cultura, Beni Culturali e Pubblica Istruzione Carlo Saletti, Università di Mantova Costantino Di Sante, Presidente ISML Ascoli Piceno

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 7/12/2007, ore 17:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale ’Baratta’, Corso Garibaldi 88)

    La rete mazziniana e l’impresa dei "mille"

    L’Associazione Mazziniana Italiana (Sezione di Mantova) e l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizzano sul tema un colloquio al quale intervengono Roberto Balzani (presidente nazionale dell’AMI) e Maurizio Bertolotti (presidente dell’Istituto).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 7/12/2007, ore 09:30 - Cosenza

    "Fausto Gullo: un comunista calabrese"

    Nell’ambito del progetto: "Il contributo di Fausto Gullo alla costituzione della Repubblica italiana", il prof. Falbo (responsabile della Sezione didattica dell’ICSAIC), commenta agli alunni della Scuola Media Statale "Fausto Gullo" di Cosenza, il filmato "Fausto Gullo: un comunista calabrese".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 6/12/2007, ore 17 - Verona - Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Biografie femminili del Novecento veneto

    A. Vinci: Tina Anselmi. Storia di una passione politica, Milano, Sperling & Kupfer, 2006.

    Maurizio Zangarini ne discute con Anna Vinci Da staffetta partigiana a femminista impegnata su più fronti, da deputata democristiana a ministro. Tina Anselmi si è confrontata con personaggi quali Dossetti, De Gasperi, Togliatti, Pertini, e con momenti drammatici della nostra storia come il terrorismo, la P2 di Licio Gelli, il rapimento di Aldo Moro. [originariamente prevista per il 22 novembre 2007]

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 6/12/2007, ore 17:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Letteratura di frontiera. Istria

    Terzo incontro organizzato dall’Isuc in collaborazione con la Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastico regionale, del modulo per il 2007-2008 del progetto: Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Interventi: Elvio Guagnini: Gianni Stuparich e Fulvio Tomizza, Diego Zandel: Pier Antonio Quarantotti Gambini. Valerio Amoruso legge brani antologici.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 6/12/2007, ore 15:00 - Grosseto, Cassero Mediceo

    Quali percorsi di cittadinanza per le donne immigrate?

    L’ISGREC e il Centro Documentazione Donna della Provincia di Grosseto, in collaborazione con L’assessorato Pari Opportunità della Provincia di Grosseto, con il patrocinio dell’Assessorato Pari Opportunità e della Commissione Parità e Pari Opportunità del Comune di Grosseto, ha organizzato una tavola rotonda rivolta alle donne immigrate per offrire loro una panoramica dei possibili percorsi di cittadinanza e integrazione nella comunità locale.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 6/12/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Prosegue a Torino la rassegna "Cinema e guerra di Spagna 2 - l’ombra lunga della guerra civile"

    Con la programmazione di "Dulces horas" di Carlo Saura si chiude la seconda parte della rassegna di film sul tema della guerra civile spagnola, dedicata alle produzioni del periodo della ’transizione’ (1976 - 1982). Sabato 8 dicembre è in programmazione "Madrid" di Basilio Martin Patino, che apre la terza parte della rassegna, nell’ambito della quale si presenteranno i film sulla guerra civile e sul regime franchista prodotti dal 1983 in poi.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 6/12/2007, ore 21:00 - Reggio Emilia

    C’era una volta il mondo nuovo. La metafora sovietica nello sviluppo emiliano

    C’era una volta il mondo nuovo. La metafora sovietica nello sviluppo emiliano ISTORECO in collaborazione con ARCI, Centro Studi R 60, Infoshop MAG 6 ha il piacere di invitarvi alla presentazione del volume: Marco Fincardi, C’era una volta il mondo nuovo. La metafora sovietica nello sviluppo emiliano, Carocci, 2007. Ne discutono con l’autore: Federico Amico, presidente dell’ARCI di Reggio Emilia, Enzo Grappi, economista, Giannetto Magnanini, presidente di ISTORECO. Coordina: Antonio Zambonelli, storico L’iniziativa si svolgerà: Giovedì 6 dicembre alle ore 21, presso la Sala Riunioni di Palazzo Magnani, in Corso Garibaldi 31 a Reggio Emilia. Per informazioni: Segreteria di Istoreco: 0522-437327 staff@istoreco.re.it Mirco Carrattieri: 339-1459817; nu_mi@libero.it

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 06/12/2007, Regione Marche

    SETTANTESIMO GRAMSCI

    In occasione del 70° anniversario della morte di Antonio Gramsci (1937- 2007), l’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche e l’Istituto Gramsci Marche organizzano una serie di iniziative rivolte alle scuole della regione volte a far conoscere la vita e le opere di Antonio Gramsci

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 06/12/2007, Ancona

    Storia e problemi contemporanei. "Fascismo e realtà locali", n.46, a.XX, settembre-dicembre 2007

    Fascismo e realtà locali. Il sommario nell’allegato

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 5/12/2007, ore 09:30 - Caserta, I.S.I.S.S. “Buonarroti”

    La parola ebreo

    Nell’ambito del progetto "Libri solidali" promosso dall’Associazione Ta.co.ci.s.u. (Tavola per la Convivenza Civile e lo Sviluppo Umano), si terrà il primo incontro dedicato al libro di Rosetta Loy "La parola ebreo", con la partecipazione degli studenti. Sul tema delle leggi razziali e la Shoah interverranno Felicio Corvese (ICSR "Vera Lombardi"-Centro Daniele) e l’autrice. Nel corso della manifestazione, che è patrocinata dalla Regione Campania e dal Comune di Caserta e curata da Ida Alborino, Elisa D’Andria, Antonietta Rispoli e Gianluca Vittorio, saranno proiettati brani del film "Volevo solo vivere" di Mimmo Calopresti.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 4/12/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume di Eric Gobetti L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941-1943).

    Martedì 4 dicembre 2007 alle ore 17, presso la sala conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" in Via del Carmine 13 a Torino, Giorgio Rochat e Guido Franzinetti presentano il volume di Eric Gobetti L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941 - 1943), Roma, Carocci, 2007. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 4/12/2007, ore 21:00 - Cineteca Comunale, via Gambalunga 27 - Rimini Ciclo: La nostra Africa: cronache cinematografiche dall’Impero

    Memoria coloniale e guerre fasciste nel cinema italiano del dopoguerra

    Il secondo appuntamento del ciclo di incontri "La nostra Africa: cronache cinematografiche dall’Impero" prevede la relazione di Liliana Ellena, Università di Torino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 4/12/2007, ore 21.00 - Alessandria

    Figure ed esperienze della sinistra alessandrina a vent’anni dalla morte di Diola Pizzorno e di Luciano Raschio

    Martedì 4 Dicembre alle ore 21.00 nei locali di Palazzo Guasco in Via Guasco 49 - Alessandria si svolgerà l’incontro Figure ed esperienze della sinistra alessandrina a vent’anni dalla morte di Diola Pizzorno e di Luciano Raschio. Margherita Bassini e Cesare Manganelli ne parleranno con testimoni, amici e compagni. Saranno presenti: Carla e Mariuccia Nespolo; Valeria ed Enrica Raschio.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 4/12/2007, ore 13:30 - Mantova (sede dell’Amministrazione Provinciale, Sala ’Chiaventi’, via don Maraglio 4)

    Corso di aggiornamento per docenti sul tema "Per una didattica della Costituzione fra diritti fondamentali e democrazia". 1 - Giocostituzione

    Tra il dicembre del 2007 ed il marzo del 2008 sono organizzati quattro incontri di tre ore l’uno aventi per tema la Costituzione ed i diritti fondamentali. Le date degli incontri del 2008 sono da stabilire, mentre è fissato per il 4 dicembre il primo, dedicato ai modi per gestire un laboratorio di democrazia partecipata, condotto da Marco Cecalupo (di ’Historia Ludens’). Nell’allegato il progetto completo (54 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 04/12/2007, ore 15:30 - S. Lazzaro di Savena (Bologna)

    Donne ai tempi della guerra: S. Lazzaro si racconta

    In occasione dell’Anno europeo delle pari opportunità, martedì 4 dicembre, alle ore 15,30, si terrà presso la Sala di Città di S. Lazzaro di Savena un Consiglio comunale straordinario per la presentazione del video "Donne ai tempi della guerra: S. Lazzaro si racconta", realizzato da Gabriele Grandi in collaborazione con numerose associazioni fra cui l’Isrebo. Interverranno Marco Macciantelli, sindaco di S. Lazzaro, Simona Lembi, assessora alle Pari opportunità della Provincia di Bologna, Mauro Maggiorani, direttore dell’Isrebo e Chiara Rosati, ricercatrice presso l’Isrebo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 3/12/2007, ore 17:30 - Roma, Teatro Vittoria, Piazza S.Maria Liberatrice, 10

    "Cinema, storia e...". Vizi, sogni e virtù dell’Italia repubblicana

    Torna l’iniziativa con cui la Casa della Memoria e della Storia esce dalla sua sede abituale per incontrare un più ampio pubblico, grazie a una collaborazione con il Teatro Vittoria. Un ciclo di film, documentari e incontri dedicati alla storia e alla memoria dell’Italia repubblicana dal dopoguerra agli anni settanta, un periodo che ha visto una radicale trasformazione del nostro Paese. Sono gli sguardi e le parole di alcune straordinarie figure di intellettuali, artisti e testimoni che raccontano un’epoca complessa nell’intreccio fra la politica e la società, fra la cultura e l’impegno. Ne deriva un affresco della società italiana che ridisegna il passato e si lega ad un presente ancora denso di dubbi e incertezze. I tre incontri sono dedicati a: Resistenza e partecipazione popolare (Lunedì 19 novembre 2007, a cura dell’Anpi) Il boom economico (Lunedì 3 dicembre 2007, a cura dell’Irsifar) Sessantotto e dintorni (Lunedì 10 dicembre 2007, a cura del Delegato del Sindaco per la memoria)

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 3/12/2007, Rimini

    Concorso per idee e progetti "LA RESISTENZA RACCONTATA AI MIEI NONNI"

    Il concorso è riservato alle classi terze delle scuole medie inferiori di Rimini

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 03/12/2007, Rimini

    Bando di concorso "LUOGHI E MEMORIE TRA PRESENTE E PASSATO"

    Il concorso è riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado delle province di Pesaro-Urbino e Rimini

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 1/12/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    1947: l’anno della Costituente

    Varallo, 1-21 dicembre 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana. Inaugurazione sabato 1 dicembre ore 17. Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 1/12/2007, ore 16:00 - ACRI (CS)

    "70 anni dalla morte di Antonio Gramsci"

    Incontro-dibattito: "70 anni dalla morte di Antonio Gramsci" Intervengono: prof. Pasquino Crupi, prorettore Università per stranieri"D.Alighieri" di Reggio Calabria, Gramsci e la questione meridionale prof. Maria Gabriela Chiodo, presidente dell’Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea, Cosenza, Gramsci e la democrazia

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 30/11/2007, ore 20:30 - Pieve di Soligo, Auditorium "Battistella Moccia" - Piazza Vittorio Emanuele II

    Incontro con Valerio "Marco" Andreatta

    CAI, Alpini di Pieve e Istresco propongono un incontro con Valerio "Marco" Andreatta autore di Uno dei tanti. Memorie dalla campagna di Russia alla deportazione in Germania. Introduce Alessandro Casellato

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 30/11/2007, ore 17:30 - Stanze della Memoria, Via Malavolti 9 Siena

    GUERRA RESISTENZA POLITICA - Storie di donne

    CENTRO CULTURALE DELLE DONNE MARA MEONI - ARCHIVIO UDI DI SIENA - ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA SENESE Venerdì 30 novembre 2007 ore 17:30 Stanze della Memoria (ex Casermetta) via Malavolti 9, Siena Francesca Vannozzi - Commissione Femminile ANPI di Siena presenta GUERRA RESISTENZA POLITICA - Storie di donne a cura di Daniela Gagliani (Aliberti Editore) Sarà presente la curatrice Con il patrocinio del Comune di Siena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 30/11/2007, ore 09:30 - Alessandria - Novi Ligure (AL)

    Esuli e combattenti. La Spagna degli anni ’30 nella Memoria collettiva in Italia. VII Convegno Internazionale di Spagna Contemporanea, 30 novembre - 1 dicembre 2007, Alessandria-Novi Ligure

    Insieme alla Resistenza e spesso in relazione con essa, la partecipazione alla Guerra di Spagna è stata una delle imprese collettive che più hanno segnato, in senso militante, l’immaginario sia popolare che intellettuale dell’Italia repubblicana e della sua memoria civile. Basti pensare a Gaudalajara dove il fascismo italiano fu sconfitto anche dagli antifascisti esiliati. Una sorta di anticipo della "guerra civile" del 1943-45. L’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini di Torino e la rivista "Spagna contemporanea", d’intesa con l’Isral, hanno avuto l’idea di dedicare un Convegno Internazionale a questa composita memoria, alle sue forme ed ai suoi meccanismi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 30/11/2007, ore 16:00 - Lamezia Terme (CZ)

    I giovani e la Shoah - Le leggi razziali e l’infanzia negata

    Conferenza del prof. Leonardo Falbo (Responsabile Sezione didattica ICSAIC), agli alunni della Scuola media Statale "A. Manzoni".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 30/11/2007, ore 09:00 - Cosenza

    L’impegno di Fausto Gullo tra fascismo e nascita della Repubblica

    Lezioni del prof. Leonardo Falbo (Reponsabile Sezione didattica ICSAIC) agli alunni delle terze classi della Scuola Media Statale "Fausto Gullo" di Cosenza. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto storico-didattico "Il contributo di Fausto Gullo alla Costituzione della Repubblica italiana".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 12/2007, Grosseto

    Primo numero della newsletter dell’ISGREC

    Alleghiamo il primo numero della newsletter dell’ISGREC e del Centro Documentazione Donna. All’interno, le ultime iniziative, gli eventi e i progetti futuri

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 29/11/2007, ore 9:30 - Varallo (Vc), Palazzo D’Adda

    Alle radici della Costituzione. Culture politiche a confronto: progetto sociale ed impegno etico-civile

    Convegno organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, in collaborazione con il Centro studi Piero Gobetti, la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci, la Fondazione Rosselli, l’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, nell’ambito del progetto "Quando la libertà è altrove", che ha come riferimento il percorso biografico e intellettuale di Gramsci, Gobetti, Salvemini e dei fratelli Rosselli, dei quali cade tra il 2006 e il 2007 l’anniversario della scomparsa. Programma: Ore 9.30-13 Saluto di Roberto Placido, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte Franco Sbarberi, docente di Filosofia politica all’Università di Torino, "La libertà eguale nella riflessione di Rosselli" Marco Brunazzi, direttore dell’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, "La concezione dello Stato laico e democratico in Gaetano Salvemini" Marco Scavino, docente di Storia contemporanea all’Università di Torino e collaboratore del Centro studi Piero Gobetti, "Il liberalismo rivoluzionario di Piero Gobetti" Marco Neiretti, storico, consigliere scientifico dell’Isrsc Bi-Vc, già componente della Commissione centrale dell’Archivio storico della Democrazia cristiana, "Autonomie locali, laicità nella politica, popolarismo e proporzionalismo nel pensiero e nell’azione di don Luigi Sturzo" Giovanna Savant, dottoranda in Storia del pensiero politico all’Università di Torino, "Socialismo e cultura in Antonio Gramsci" Il convegno è realizzato da soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al dm 177/2000, nell’ambito della convenzione tra il Ministero della Pubblica istruzione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia “Ferruccio Parri”, cui l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli è associato. Agli insegnanti sarà rilasciato attestato di partecipazione. Agli studenti sarà rilasciato certificato valido per i crediti formativi. Per le classi interessate (delle scuole medie superiori) è richiesta la prenotazione alla segreteria dell’Istituto: Varallo, via D’Adda, 6, tel. 0163-52005; fax 0163-562289; e-mail: istituto@storia900bivc.it.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 29/11/2007, ore 09:00 - Fondazione Memoria della deportazione a Milano in Via Dogana, 3 Ciclo: Percorso di formazione propedeutico al viaggio di studio al campo di Auschwitz-Birkenau sul totalitarismo nazista. Per docenti e per studenti

    Auschwitz e il sistema concentrazionario nazista

    Programma: I dati sulla deportazione dall’Italia, Brunello Mantelli, Università di Torino Il campo di Auschwitz e lo sterminio degli ebrei, Fabio Maria Pace (Istituto Pasolini, Milano) e Marcello Pezzetti, Museo della Shoah di Roma I bambini e la shoah, Bruno Maida, Università di Torino Le deportazioni femminili Alessandra Chiappano INSMLI Il percorso di formazione è propedeutico al viaggio di studio a Auschwitz-Birkenau che si svolgerà dal 27 gennaio al 31 gennaio 2008. Per partecipare al viaggio di studio le scuole, gli enti ed i singoli sono invitati a prendere contatto con i referenti per confermare l’adesione a “Un treno per Auschwitz” edizione 2008 entro il 30 ottobre 2007. I referenti del progetto sono: Alessandra Chiappano (Fondazione Memoria della deportazione e INSMLI) 02/87383240 Federico Gamberini (Provincia di Milano) 02/77404172 Daniela Boerio (Agenzia Fabello) 335/7108968 – 02/55195266

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 29/11/2007, ore 20:30 - Possagno (TV) - Sala del Centro sociale

    Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa

    Presentazione della nuova edizione del volume di Lorenzo Capovilla e Giancarlo De Santi Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa Cierre-Istresco, Verona 2007. Saranno presenti gli autori

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 29/11/2007, ore 16.30 - Trieste

    Borovnica - Nei campi di Tito

    Giovedì 29 novembre 2007, alle ore 16.30, presso la Sala conferenze della Biblioteca statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, Trieste, l’Irsml FVG, in collaborazione con l’associazione Concordia et pax (Gorizia - Nova Gorica), organizza la presentazione dei volumi: Gianni Barral, "Borovnica ’45. Al confine orientale d’Italia, memorie di un ufficiale italiano", a cura di R. Timay, inquadramento storico di R. Pupo, Ed. Paoline, Milano 2007; Costantino Di Sante, "Nei campi di Tito: soldati, deportati e prigionieri di guerra italiani in Jugoslavia (1941-1952)", Ombre corte, Verona 2007. Ne parlano Costantino Di Sante (Presidente Isml) e Raoul Pupo (Università di Trieste, Vicepresidente Irsml FVG).

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 28/11/2007, ore 21:00 - Vicenza

    Conclusa la terza edizione del Premio Gallo

    Con la pubblicazione dell’estratto del verbale della Commissione Esaminatrice, è giunta a termine anche la terza edizione del Premio Gallo; sono state premiate le opere di Andrea Sangiovanni (Tute blu. La parabola operaia nell’Italia repubblicana, Donzelli, Roma 2006) e di Monica Busti (Fuori e dentro il progetto. ‘Geometrie’ e ‘culture’ di tre città medie in età fascista, Università di Perugia); la cerimonia di conferimento avverrà il prossimo gennaio, in data da stabilirsi. Dettagliato resoconto ed altre notizie nel 50° numero della Newsletter edita dal nostro istituto, in allegato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 27/11/2007, ore 21:00 - Cineteca del Comune di Rimini, via Gambalunga 21 Ciclo: La nostra Africa: cronache cinematografiche dall\’Impero

    L’immaginario coloniale nel cinema del fascismo: l’epica dell’uomo nuovo e il tabù del meticciato

    Il primo appuntamento del ciclo di conferenze per per indagarne stereotipi e modalità espressive del film coloniale italiano prevede la presenza di Maria Coletti( Cineteca Nazionale).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 27/11/2007, ore 15:00 - Novara e Verbania

    Corso di formazione per docenti e studenti - Concorso regionale di storia contemporanea

    In allegato il programma del corso di formazione per docenti e studenti delle scuole di II grado che partecipano al Concorso regionale di storia contemporanea per l’anno scolastico 2007-2008- Il Corso si svolge tra novembre e dicembre.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 26/11/2007, ore 18:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Testi e testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie

    Paolo Bonacelli legge "La chiave a stella" di Primo Levi. Introduce Giovanni Tesio. L’incontro fa parte della rassegna "Testi e testimoni": dal 12 ottobre al 17 dicembre testimonianze dei protagonisti della storia del Novecento e letture. Un progetto del Comune di Roma in collaborazione con Biblioteche di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia. Per il programma completo vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 26/11/2007, ore 17:30 - Mantova (Museo della Città di Palazzo San Sebastiano)

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento) : "Camicie rosse. I garibaldini dall’Unità alla Grande Guerra"

    In occasione delle mostre "La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi" e "I Leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche" la città di Mantova propone numerosi eventi di approfondimento sui temi risorgimentali e sulle relazioni tra fatti storici e artistici. A Palazzo Te e in altri luoghi storici della città, con ingresso gratuito, sono in programma conferenze, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche e letture teatrali. In particolare l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, in collaborazione con l’associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, organizzano tre "Lunedì garibaldini". Il 26 novembre 2007 Maurizio Bertolotti (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) presenta il libro di Eva Cecchinato "Camicie rosse. I garibaldini dall’Unità alla Grande Guerra" con la partecipazione dell’autrice.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 26/11/2007, ore 09:30 - Milano, Palazzo Giureconsulti, Sala Colonne, Via Mercanti, 2

    Voci di Donne: ieri e oggi

    Incontro di studi promosso dalla Camera di commercio di Milano in collaborazione con l’Università degli studi di Milano e l’Istituto lombardo di storia contemporanea, in chiusura dell’Anno europeo per le pari opportunità. Donne attive nel mondo della politica, delle professioni e della cultura parleranno della presenza femminile oggi in ruoli direttivi, e anche del lungo percorso compiuto dalle donne nell’ultimo secolo. Chiuderà la giornata una pièce teatrale di Massimo Sgorbani con la regia di Andrée Ruth Shammah.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 26/11/2007, Ancona Mole Vanvitelliana

    Guerrieri in erba. la scuola fascista in provincia di Ancona

    Mostra documentaria 17 novembre-2 dicembre 2007 Inaugurazione e presentazione del catalogo Ancona, Mole Vanvitelliana, sabato 17 novembre 2007, ore 17.30 Interventi Stefania Ragnetti, Assessore Comune di Ancona Carla Virili, Assessore Provincia di Ancona Ercole Sori, Università Politecnica delle Marche Giancarlo Sonnino, Liceo Scientifico Galilei di Ancona Ideazione e allestimento della Mostra Sandro Censi, Carla Marcellini, Giacomo Sonnino Iniziativa in collaborazione con il Comune e la Provincia di Ancona Orario di apertura mattino: tutti i giorni, dalle ore 9 alle ore 12 pomeriggio: venerdì, sabato, domenica, dalle ore 16 alle ore 19 chiuso il lunedì Informazioni e prenotazione visite guidate IRSMLM 071-202271 e 071-2071205

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 24/11/2007, ore 16:30 - Vercelli, Piccolo studio dell’Abbazia di Sant’Andrea

    Fotocronisti Baita. 50 anni di storia nelle immagini dell’Agenzia, 10 anni di attività dell’Archivio

    Conferenza organizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita di Vercelli (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti) in occasione del decennale dell’attività dell’Archivio. Interventi di Piero Ambrosio, Andrea Corsaro, Luciano Castaldi, Laura Manione, Enrico De Maria; conclusioni dell’assessore regionale alla Cultura, Gianni Oliva. Videoproiezione di immagini.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 24/11/2007, ore 16:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Gulag, una storia del Novecento. Viaggio negli archivi dell’ex Unione Sovietica

    Sabato 24 novembre 2007 alle ore 16,30, presso la sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, si terrà un incontro pubblico sulla storia dei Gulag. Interverranno Giuliano Albarani, presidente Istituto storico; Tomas Kizny, fotografo, giornalista; Andrea Panaccione, docente presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 24/11/2007, ore 16:30 - San Lazzaro di Savena (Bologna)

    Dalla guerra al boom. Il territorio bolognese tra storia e racconto

    Il 17 e 24 novembre 2007 ed il 1 e 15 dicembre 2007, alle ore 16,30, presso la Mediateca di S. Lazzaro di Savena, si terrà un ciclo di incontri con storici e scrittori dal titolo "Dalla guerra al boom. Il territorio bolognese tra storia e racconto". Nei diversi pomeriggi, organizzati dall’Isrebo insieme alla Mediateca e al Comune di S. Lazzaro, gli storici Mauro Maggiorani, Cinzia Venturoli, Mirco Dondi e Giuliana Bertagnoni incontreranno gli scrittori Loriano Macchiavelli, Silvana Sandri, Gianluca Costantini, Saturno Carnoli ed Estenio Mingozzi. Al termine di ogni incontro verrà offerto un aperitivo. Programma completo in allegato.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 23/11/2007, ore 18:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Testi e testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie

    Il sessantotto. Guido Viale intervistato da Marino Sinibaldi. L’incontro fa parte della rassegna "Testi e testimoni", dal 12 ottobre al 17 dicembre: testimonianze dei protagonisti della storia del Novecento e letture. Un progetto del Comune di Roma in collaborazione con Biblioteche di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia. Per il programma completo vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 23/11/2007, ore 17:30 - Sala “Bruno Marton” Palazzo della Provincia - Via Cesare Battisti 30 – Treviso

    L’Archivio multimediale della memoria

    Provincia di Treviso Museo etnografico provinciale Case Piavone presentano L’Archivio multimediale della memoria L’ultimo ragazzo del 99 Il bombardamento di Treviso del 7 aprile 1944 Intervengono Leonardo Muraro, Marzio Favero, Ulderico Bernardi, Amerigo Manesso, Gianluigi Secco. Saranno proposti brani multimediali delle interviste rilasciate da Emilio Roveda (ragazzo del 99) e da Ernesto Brunetta, Giancarlo Gentilini, Dino De Poli, Gianfranco Crespan e Simon Benetton.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 23/11/2007, Treviso, Casa dei Carraresi

    Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi

    Università degli Studi di Padova, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Accademia Galileiana di Padova, Venezia Ottocento, Associazione Mazzinianan Italiana, Istresco organizzano: Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi Programma completo in allegato:

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 23/11/2007, ore 18:00 - Verona - Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea

    Giovanni Domaschi, un anarchico del Novecento

    Presentazione del volume Le mie prigioni e le mie evasioni. Memorie di un anarchico veronese dal carcere e dal confino fascista, a cura di A. Dilemmi, Cierre edizioni 2007. ne parlano: MAURIZIO ANTONIOLI, docente di Storia contemporanea presso l’Università di Milano ANDREA DILEMMI curatore del volume Operaio, anarchico, antifascista, dopo aver partecipato alle lotte politiche e sindacali nella sua città, il veronese Giovanni Domaschi ha trascorso quasi per intero il ventennio fascista rinchiuso in carcere o relegato al confino. Membro del secondo Comitato di liberazione nazionale di Verona, prima di essere deportato in Germania e di trovare la morte a Dachau ha avuto modo di scrivere le sue memorie. Un testo affascinante, l’intreccio tra la storia comune di un militante di base e una vicenda biografi ca eccezionale, segnata dalla costante volontà di resistere al regime fascista e di lottare per la libertà.

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 23/11/2007, ore 10.00 - Gorizia

    Le donne tra fascismo e dopoguerra

    Venerdì 23 novembre 2007, presso la Sala del consiglio della Provincia di Gorizia, si svolgerà il Convegno internazionale "Le donne tra fascismo e dopoguerra. Analogie e differenze tra regioni confinanti"; partecipano S. Bon, G. Nemec, M. Rossi, A. Di Gianantonio, T. Bahovec, V. Dezelak Baric e M. Jeraj. Introduce e modera M. T. Siega.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 23/11/2007, ore 10:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales,5

    Sguardi sul settantasette

    Programma della giornata ore 10-13 Uno sguardo femminile sul ’77, di Carmen Leccardi Ricognizione dei libri usciti sul tema, di Concetto Vecchio Lo sguardo fotografico, di Tano D’Amico presiede: Francesca Socrate ore 14-16 Tragedia, commedia, ricordo: il ’77 raccontato, di Andrea Sangiovanni Pratiche e rappresentazioni: rivolta giovanile e violenza nel movimento del ’77, di Barbara Armani presiede: Tommaso Baris

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 23/11/2007, ore 21:00 - Borgomanero (No) : casa della Cultura "Achille Mrazza"

    Protagonisti: Ernesto Rossi

    Antonella Braga presenta il suo libro ’Un federalista giacobino. Ernesto Rosi pioniere degli Stati uniti d’Europa’ Organizza l’Anpi di Borgomanero e la Provincia di Novara alla Casa della Cultura "Achille Marazza ", V.le Marazza, 5 a Borgomanero. Nel giro di trent’anni, dal 1914 al 1945, l’Europa, che per tre secoli era stata il centro del mondo, si autodistrugge. Davanti alle rovine e alla distruzioni della guerra, campo designato di battaglia dello scontro tra le nuove potenze, alcuni uomini provano a immaginare quale può essere il suo futuro. Altri cercano di capire come è stato possibile cancellare due secoli di diritti, portando il razzismo sino alla barbarie dei campi di sterminio, segno inequivocabile del declino di una civiltà. Nei due incontri, vengono ripercorse quelle vicende attraverso le figure di due protagonisti: Ernesto Rossi e Primo Levi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 23/11/2007, Stanze della Memoria, Via Malavolti 9, Siena

    RAPPRESENTARE LA STORIA - Resistenza, emigrazione, storia sociale nel museo e in rete

    Le Stanze della Memoria e l’Istituto Storico della Resistenza Senese promuovono una giornata di incontro con altri Musei e Istituti storici che affrontano i temi della rappresentazione della storia, allo scopo di favorire l’incontro e lo scambio soprattutto a livello regionale, e per tracciare un bilancio delle esperienze di rappresentazione della storia nel territorio. Ore 10,00 Visita alle Stanze della Memoria Ore 11,00 Inizio lavori Ore 13,30 Pranzo Ore 14,30 Ripresa lavori Ore 18,00 Conclusione Interverranno: Museo audiovisivo della Resistenza Fosdinovo Museo Regionale dell’Emigrazione "Pietro Conti" Museo Storico della Resistenza Sant’Anna di Stazzema Museo della Deportazione di Prato Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà di Torino Centro di documentazione sull’antifascismo e la resistenza di Livorno Archivi della Resistenza - Circolo Edoardo Bassignani Museo virtuale di Arezzo Istituto Storico della Resistenza in Toscana Istituto Storico provinciale della Resistenza di Pistoia Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Lucca Istituto Storico della Resistenza apuana di Pontremoli Biblioteca "F.Serantini" Pisa Museo Storico della Liberazione di Lucca

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 23/11/2007, ore 17:00 - Rimini, sede della Provincia, corso d’Augusto 231, Sala del Buonarrivo

    PRESENTAZIONE DEL LIBRO "ROMAGNA 1946. Comuni e società alla prova delle urne" di CARLO DE MARIA e PATRIZIA DOGLIANI

    Parteciperanno gli autori PATRIZIA DOGLIANI e CARLO DE MARIA. Interverrà ALESSANDRO AGNOLETTI (Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 23/11/2007, ore 21:00 - Valenza - Alessandria

    Donne straniere in scena. Rappresentazioni finali dei Laboratori multietnici per donne straniere. Il 23 novembre a Valenza e il 24 ad Alessandria

    Si concludono sul palcoscenico i due Laboratori teatrali multietnici per donne straniere, promossi dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Alessandria, presieduta da Vittoria Gallo, in collaborazione con il nostro Istituto. "Alla coordinatrice, Vittoria Russo, - sottolineano il Presidente ed il Vice Presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi e Maria Grazia Morando - si deve l’originale progetto da cui ha preso il via un’esperienza d’integrazione culturale di grande significato, giunta ormai al quarto anno e che (senza contare i Laboratori svoltisi nelle scuole) ha coinvolto più di 70 donne di varie parti del mondo, che vivono sul nostro territorio provinciale".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 23/11/2007, ore 09.30 - Como

    La Repubblica Sociale Italiana nel Comasco 1943-1945

    L’Istituto di storia contemporanea "Amato Perretta" di como ha organizzato un seminario di studi sulle fonti documentarie locali intitolato: La Repubblica Sociale Italiana nel Comasco 1943-1945. Luoghi Persone Temi, che si svolgerà presso la Biblioteca comunale di Como venerdì 23 novembre 2007 (tutto il giorno) e sabato 24 novembre 2007 (solo il pomeriggio). In allegato trovate il programma del seminario e il manifesto.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 23/11/2007, ore 09:00 - Cosenza

    IL CONTRIBUTO DI FAUSTO GULLO PER LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

    Laboratorio storico-didattico per gli alunni III classi: IL CONTRIBUTO DI FAUSTO GULLO PER LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA ILLUSTRAZIONE MOSTRA DIDATTICA:La Calabria dal fascismo alla Repubblica (Prof. Leonardo Falbo);

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 23/11/2007, ore 10:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena Via Ciro Menotti 137

    Tempi di resistenza. Se io fossi un partigiano...appuntamento con Marcello Fois. Narrare le storie conoscere la storia

    Venerdì 23 novembre 2007 presso la sala Giacomo Ulivi, via Ciro Menotti, 137, Marcello Fois incontra i ragazzi e i docenti delle scuole superiori di Modena. L’iniziativa è organizzata da Comune di Modena - Circoscrizione 1 Centro Storico, San Cataldo, Istituto storico di Modena, Centro Culturale G. L. Ferrari, Anpi Alpi Fiap.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/11/2007, Sede del Cidra, Via dei Mille, 26 - Imola

    Sotto il nome di Garibaldi: 1936-1948, momenti di storia degli italiani

    Nell’occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi e in concomitanza con le iniziative della Bim e degli altri istituti cittadini, il C.I.D.R.A. allestisce presso la propria sede in via dei Mille 26 una mostra con materiali tratti dai propri fondi archivistici, fotografici e librari. Nella sala a piano terra sono esposti nove pannelli. Si tratta per lo più di foto relative a persone e fatti imolesi, ma anche di documenti, alcuni dei quali provenienti da fondi appena acquisiti e in corso di inventariazione. Una breve traccia storica inquadra le immagini. Altri documenti e cimeli sono esposti in originale, mentre sono segnalate le sezioni attinenti a questi temi presenti nella mostra permanente al primo piano dell’istituto. Ne emerge che l’immagine e il nome di Garibaldi furono nel Novecento un riferimento costante dei movimenti popolari antifascisti e, associati alla stella a cinque punte, diedero luogo a una simbologia che attraversa i tre momenti individuati. L’eredità che questi movimenti hanno colto e sottolineato di volta in volta nella figura di Garibaldi è stato l’internazionalismo congiunto a uno spirito democratico-patriottico. Alcune immagini proposte, soprattutto per quel che attiene il 1948, contrappuntano questa appropriazione del nome mitico di Garibaldi, rivendicandogli un significato del tutto opposto. L’esposizione è stata curata da Marco Orazi e Giuliana Zanelli con la consulenza e la collaborazione di Elio Gollini e di Giorgio Baroncini. La mostra rimmarà aperta fino al 6 gennaio con i seguenti orari: mar-gio-sab dalle 9.30 alle 12.30

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 22/11/2007, ore 10:00 - Biella, Aula magna Liceo scientifico "Avogadro", via Galimberti, 5

    Alle radici della Costituzione. Culture politiche a confronto: progetto sociale ed impegno etico-civile

    Convegno organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, in collaborazione con il Centro studi Piero Gobetti, la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci, la Fondazione Rosselli, l’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, nell’ambito del progetto "Quando la libertà è altrove", che ha come riferimento il percorso biografico e intellettuale di Gramsci, Gobetti, Salvemini e dei fratelli Rosselli, dei quali cade tra il 2006 e il 2007 l’anniversario della scomparsa. Programma: Ore 10: convegno Saluto di Roberto Placido, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte Stefano Levi Della Torre, saggista e docente al Politecnico di Milano, "Intelligenza ed esilio" Franco Sbarberi, docente di Filosofia politica all’Università di Torino, "La libertà eguale nella riflessione di Rosselli" Angelo d’Orsi, docente di Storia del pensiero politico all’Università di Torino, "Introduzione a Gramsci" Marco Brunazzi, direttore dell’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, "La concezione dello Stato laico e democratico in Gaetano Salvemini" Marco Scavino, docente di Storia contemporanea all’Università di Torino e collaboratore del Centro studi Piero Gobetti, "Il liberalismo rivoluzionario di Piero Gobetti" Marco Neiretti, storico, consigliere scientifico dell’Isrsc Bi-Vc, già componente della Commissione centrale dell’Archivio storico della Democrazia cristiana, "Autonomie locali, laicità nella politica, popolarismo e proporzionalismo nel pensiero e nell’azione di don Luigi Sturzo" Ore 15: tavola rotonda "A 60 anni dalla Costituzione: culture plurali, impegno politico, senso dello Stato" Il convegno e la tavola rotonda sono realizzati da soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al dm 177/2000, nell’ambito della convenzione tra il Ministero della Pubblica istruzione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia “Ferruccio Parri”, cui l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli è associato. Agli insegnanti sarà rilasciato attestato di partecipazione. Agli studenti sarà rilasciato certificato valido per i crediti formativi. Per le classi interessate (delle scuole medie superiori) è richiesta la prenotazione alla segreteria dell’Istituto: Varallo, via D’Adda, 6, tel. 0163-52005; fax 0163-562289; e-mail: istituto@storia900bivc.it.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 22/11/2007, Padova, Accademia Galileiana

    Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi

    Università degli Studi di Padova, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Accademia Galileiana di Padova, Venezia Ottocento, Associazione Mazzinianan Italiana, Istresco organizzano: Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi Programma completo in allegato:

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 22/11/2007, ore 17:00 - Bergamo, Via Torquato Tasso 4 Ciclo: Primo Levi a scuola. Corso per docenti

    Primo Levi e la ragione che non può andare in vacanza

    Presso l’aula seminari dell’Isrec Bg si svolge il terzo appuntamento del corso per docenti: Primo Levi a scuola. Coordinato da Elisabetta Ruffini e dai collaboratori dell’Isrec Bg, l’incontro seminariale rintraccerà nell’opera di Levi quei passi in cui l’attitudine alla distinzione e all’analisi sono assunte come modalità di pensiero, di approccio e di decodificazione del mondo.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 22/11/2007, ore 00:00 - Modena, Istituto storico

    Nuovo numero della rivista Novecento. La democrazia: retoriche della crisi e modelli di transizione

    Con questo nuovo fascicolo, "900" conclude la trilogia dedicata al tema della transizione. A quelli incentrati sulle "faglie della storia" - il Quarantacinque (n.12) e l’Ottantanove (n.13) - segue ora una riflessione d’assieme - a un tempo storiografica e concettuale, di metodo e relativa a specifici casi ’indagini sulla "transizione alla democrazia", o meglio sul rapporto tra la categoria di transizione e l’idea o le idee - di "democrazia".

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 22/11/2007, Modena, Istituto storico

    Selezione pubblica per titoli e colloquio di un insegnante da comandare presso l’Istituto storico di Modena

    Il Consiglio Direttivo dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena, nella seduta del 28 settembre 2007, ha deliberato di indire una selezione pubblica per titoli e colloquio per un insegnante di ruolo per il quale richiedere il comando presso l’Istituto a partire dall’anno scolastico 2008-2009

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 21/11/2007, Padova, Archivio Antico, Palazzo del Bo

    Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi

    Università degli Studi di Padova, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Accademia Galileiana di Padova, Venezia Ottocento, Associazione Mazzinianan Italiana, Istresco organizzano: Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi Programma completo in allegato:

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 21/11/2007, ore 16.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Destinatario sconosciuto

    Replica di uno spettacolo teatrale della scorsa stagione, di grande successo, dal testo omonimo di K. Kressmann Taylor, con adattamento di Paolo Zenoni. Sui temi dell’antisemitismo e delle leggi razziali, si rivolge in modo particolare a studenti ed insegnanti. Repliche: 22 e 23 novembre alla stessa ora; 24 novembre alle ore 17.00 e alle 20,30; 25 novembre alle ore 17.00. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 21/11/2007, Emilia-Romagna

    In memoria di Ermanno Rosso

    II bando borse di studio "in memoria di Ermanno Rosso" riservate a tesi discusse presso le SSIS dell’Emilia-Romagna. Scadenza: 31/03/2008. L’APS (Associazione Progetto per la Scuola) di Bologna e il LANDIS (Laboratorio Nazionale di Didattica della Storia), in collaborazione con Istituto Storico Parri, Clio ’92, Isrebo, Cedost, bandiscono un concorso per 2 premi da assegnare alle tesi o relazioni finali riguardanti percorsi sperimentali di didattica della Storia e/o di didattica della Filosofia, presentate presso le SSIS delle Università dell’Emilia Romagna, negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Scarica il bando e il fac-simile di domanda:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 21/11/2007, ore 9,30 - Cagliari

    Antifascismo, resistenza e democrazia: le storie, i soggetti, i diritti

    Conferenza e dibattito della direttrice dell’Issra Luisa Maria Plaisant, nell’ambito del progetto Diritti e costituzione. Per un’educazione alla legalità realizzato in collaborazione con l’Istituto tecnico industriale di Cagliari, sul tema dei diritti politici e civili con riferimento ai regimi totalitari, alla lotta antifascista e alla costruzione della democrazia in Italia e in Europa.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 20/11/2007, ore 15.00 - Saint-Vincent (Aosta) Auditorium dell’Istituzione scolastica tecnico, commerciale e per geometri e professionali

    Treno della Memoria 2008 - Resitenza e deportazione

    L’incontro, destinato alle classi valdostane (Liceo a indirizzo sociale di Aosta e Liceo scientifico di Pont-Saint-Martin) che aderiscono al Progetto "Treno della Memoria 2008", oltre a presentare il progetto del viaggio ad Auschwitz, cui parteciperanno i ragazzi a gennaio 2008, è finalizzato ad approfondire il rapporto tra Resistenza e deportazione e ad aprire una riflessione sul ruolo delle ideologie nel totalitarismo. Intervengono Matteo Saccani - Associazione Terra del Fuoco, Ugo Venturella - Consigliere regionale ella Valle d’Aosta, Italo Tibaldi, ex deportato a Mauthausen, Lucilla Chasseur e Silvana Presa dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 19/11/2007, ore 9:30 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Baratta, Corso Garibaldi 88)

    Silenzi di guerra. Tracce d’infanzia tra Giappone, Italia e Germania (1938-1945)

    Tra l’11 ed il 18 novembre 2007 si terrà a Mantova "Segni d’infanzia", festival internazionale d’arte e teatro per l’infanzia. All’interno di esso l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza alcuni eventi. Il seminario del 19 novembre coglie l’occasione di una mostra di fonti rare (una cinquantina di disegni di bambini giapponesi, italiani e tedeschi prodotti nel 1938 ed appartenenti alla collezione Levoni, visibile ogni pomeriggio dal 12 al 17 novembre presso la Sala delle Colonne) per fare il punto su un campo di indagine fino ad oggi poco esplorato, attraverso una comparazione che permetta di ragionare su modelli educativi, soggettività infantile ed educazione nei regimi totalitari in una prospettiva che si allarga ad una dimensione extraeuropea. Il seminario inizierà alle ore 9,30 con il saluto di Fiorenza Brioni, sindaco di Mantova. Con la presidenza di Giuseppe Papagno (Università di Parma) dalle ore 9,45 alle 13 proseguirà con gli interventi di Antonio Gibelli (Università di Genova) su "La nazionalizzazione dell’infanzia nei regimi totalitari del Novecento. Il caso dell’Italia fascista"; di Nicholas Stargardt (Magdalen College, Oxford) su "La nazionalizzazione dell’infanzia nella Germania nazista"; di Maria Bacchi (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) su "Segni d’infanzia, disegni di guerra. L’espressione della soggettività infantile nei regimi totalitari e nelle guerre"; dalle ore 14,30 alle 17 gli interventi di Juri Meda (Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica, Firenze) su "Propaganda a mano libera. L’impiego dei disegni infantili come vettori ideologici: il caso del concorso internazionale Morinaga"; di Rocco Raspanti (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) su "La nazionalizzazione dell’infanzia nel Giappone degli anni Trenta e Quaranta e le sue tracce nella collezione Levoni"; di Francesco Gatti (Università Ca’ Foscari, Venezia) su "Hiroshima come catarsi: il Giappone e i silenzi della storia".

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 19/11/2007, ore 17:30 - Mantova (Museo della Città di Palazzo San sebastiano)

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento) : "Garibaldi fu ferito. Storia e mito"

    In occasione delle mostre "La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi" e "I Leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche" la città di Mantova propone numerosi eventi di approfondimento sui temi risorgimentali e sulle relazioni tra fatti storici e artistici. A Palazzo Te e in altri luoghi storici della città, con ingresso gratuito, sono in programma conferenze, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche e letture teatrali. In particolare l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, in collaborazione con l’associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, organizzano tre "Lunedì garibaldini". Il 19 novembre 2007 Enrico Francia (Università di Padova) presenta il libro di Mario Isnenghi "Garibaldi fu ferito. Storia e mito", con la partecipazione dell’autore.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 19/11/2007, ore 16:30 - Roma, Teatro Vittoria, Piazza S.Maria Liberatrice 10

    Cinema, storia e... Vizi, sogni e virtù dell’Italia repubblicana

    Torna l’iniziativa con cui la Casa della Memoria e della Storia esce dalla sua sede abituale per incontrare un più ampio pubblico, grazie a una collaborazione con il Teatro Vittoria. Un ciclo di film, documentari e incontri dedicati alla storia e alla memoria dell’Italia repubblicana dal dopoguerra agli anni settanta, un periodo che ha visto una radicale trasformazione del nostro Paese. Sono gli sguardi e le parole di alcune straordinarie figure di intellettuali, artisti e testimoni che raccontano un’epoca complessa nell’intreccio fra la politica e la società, fra la cultura e l’impegno. Ne deriva un affresco della società italiana che ridisegna il passato e si lega ad un presente ancora denso di dubbi e incertezze. I tre incontri sono dedicati a: Resistenza e partecipazione popolare (Lunedì 19 novembre 2007, a cura dell’Anpi) Il boom economico (Lunedì 3 dicembre 2007, a cura dell’Irsifar) Sessantotto e dintorni (Lunedì 10 dicembre 2007, a cura del Delegato del Sindaco per la memoria)

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 19/11/2007, Roma

    E’ stata pubblicata la "Guida agli archivi della Resistenza"

    Nel n° 1-2, Nuova serie della Rassegna degli Archivi di Stato, Roma, Gen.-Ago. 2006, è stata pubblicata la "Guida agli archivi della Resistenza", a cura di Andrea Torre. Gli indici usciranno in un secondo tomo. Il testo è consultabile on line all’indirizzo allegato.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 17/11/2007, ore 9:00 - Vercelli, Piccolo Studio dell’Abbazia di Sant’Andrea

    Alle radici della Costituzione. Culture politiche a confronto: progetto sociale ed impegno etico-civile

    Convegno organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, in collaborazione con il Centro studi Piero Gobetti, la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci, la Fondazione Rosselli, l’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, nell’ambito del progetto "Quando la libertà è altrove", che ha come riferimento il percorso biografico e intellettuale di Gramsci, Gobetti, Salvemini e dei fratelli Rosselli, dei quali cade tra il 2006 e il 2007 l’anniversario della scomparsa. Programma: Ore 9: convegno Saluto di Roberto Placido, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte Franco Sbarberi, docente di Filosofia politica all’Università di Torino, "La libertà eguale nella riflessione di Rosselli" Marco Brunazzi, direttore dell’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, "La concezione dello Stato laico e democratico in Gaetano Salvemini" Marco Neiretti, storico, consigliere scientifico dell’Isrsc Bi-Vc, già componente della Commissione centrale dell’Archivio storico della Democrazia cristiana, "Autonomie locali, laicità nella politica, popolarismo e proporzionalismo nel pensiero e nell’azione di don Luigi Sturzo" Cesare Pianciola, Centro studi Piero Gobetti, "La figura e l’eredità di Piero Gobetti" Gesualdo Maffia, dottorando in Storia contemporanea all’Università di Genova, "Alla riscoperta di Gramsci" Ore 15: tavola rotonda "A 60 anni dalla Costituzione: culture plurali, impegno politico, senso dello Stato" Ore 17: visita guidata della mostra "1947: l’anno della Costituente", realizzata dall’Isrsc Bi-Vc in collaborazione con l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, con la partecipazione della Città di Vercelli. Il convegno e la tavola rotonda sono realizzati da soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al dm 177/2000, nell’ambito della convenzione tra il Ministero della Pubblica istruzione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia “Ferruccio Parri”, cui l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli è associato. Agli insegnanti sarà rilasciato attestato di partecipazione. Agli studenti sarà rilasciato certificato valido per i crediti formativi. Per le classi interessate (delle scuole medie superiori) è richiesta la prenotazione alla segreteria dell’Istituto: Varallo, via D’Adda, 6, tel. 0163-52005; fax 0163-562289; e-mail: istituto@storia900bivc.it.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 16/11/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Corso di aggiornamento sui film della Resistenza (seconda edizione)

    Terza lezione del corso di aggiornamento per insegnanti organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: Dal cinema resistenziale al cinema resistente: nuove prospettive ideologiche e nuove estetiche filmiche. Relatore: Orazio Paggi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 16/11/2007, ore 10:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    "Alle radici della Costituzione: culture politiche a confronto. Progetto sociale ed impegno etico-civile"

    Piero Gobetti, morto a Parigi nel 1926 per i postumi delle percosse fasciste; Antonio Gramsci, morto nel 1937 dopo un decennio passato in carcere; i fratelli Carlo e Nello Rosselli trucidati da sicari del regime fascista in Francia nel 1937; Gaetano Salvemini, morto nel 1957, dopo una lunga stagione di esilio. Gli istituti culturali piemontesi che si richiamano a queste figure, con la Regione Piemonte, il Comune di Torino ed alcuni Istituti storici della Resistenza (tra cui quello di Asti), hanno organizzato un fitto cartellone di iniziative pubbliche (convegni, incontri, spettacoli teatrali, proiezioni di film, laboratori didattici, ecc.), che per oltre un mese interpretano, rileggeno, riflettono in chiave contemporanea i diversi significati politici, culturali ed esistenziali dell’esilio e le varie strade del dissenso percorse da quanti hanno cercato "la libertà altrove". E proprio nell’ambito della rassegna "Quando la libertà è altrove" l’Istituto di Asti organizza questo convegno diviso in due momenti: al mattino per le scuole superiori della provincia mentre al pomeriggio seguirà la tavola rotonda "A 60 anni dalla Costituzione: culture plurali, impegno politico, senso dello stato"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 16/11/2007, Belluno

    Presentazione del libro di Nerina Neri "Caro Walter".

    Il 16 novembre l’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica di Belluno, la presentazione del volume di Nerina Neri Battistin "Caro Walter", edito dall’Istituto Storico della Resistenza di Imperia. Il volume è stato presentato dal presidente dell’Istituto imperiese Manfredo Manfredi.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 15/11/2007, ore 17:00 - Gualdo Tadino (Pg), Mediateca del Museo regionale dell’emigrazione, Via Soprammuro

    Presentazione del volume "Immagini di migrazioni. Laboratorio didattico attraverso il cinema"

    Il Museo regionale dell’emigrazione "Pietro Conti" di Gualdo Tadino e l’Isuc organizzano la presentazione del volume di Paola Ducato, Immagini di migrazioni. Laboratorio didattico attraverso il cinema, Foligno, Editoriale Umbra, 2007. Saluti: Angelo Scassellati e Riccardo Fioriti; presenta Dino Renato Nardelli; testimionianza di Erminia Manfredi Ferrari, sarà presente l’autrice.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 15/11/2007, ore 17:00 - Liceo Scientifico "L. Da Vinci" - Treviso

    Giornata della Memoria

    Rete della città di Treviso per la Storia e Istresco organizzano un incontro con i docenti interessati per coordinare e promuovere iniziative nelle scuole in merito alla Giornata della Memoria. Nel corso dell’incontro-dibattito sarà presentato un dossier di fonti sull’argomento. Il dossier sarà messo a disposizione delle scuole che ne faranno richiesta. Ore 17,00 -19,00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 15/11/2007, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Memoria e uso pubblico della storia in Russia oggi. 1937, il Grande Terrore

    Maria Ferretti ne parla con Aleksandr Daniel (Memorial, Mosca). Presiede Lutz Klinkhammer. Nel corso del seminario sarà presentato il progetto audiovisivo di Memorial per un Museo virtuale del Gulag.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 15/11/2007, ore 15:00 - Torino

    Archos, sistema integrato di catalogazione e ricerca. Accesso al patrimonio documentale e alle banche dati dell’archivio Istoreto

    Giovedì 15 novembre 2007 alle ore 15.00-18.00 presso l’aula multimediale del nostro istituto (3° piano), nell’ambito del progetto di Media Education, ’Media e Storia’, si svolge il corso di formazione per docenti e operatori culturali: "Archos, sistema integrato di catalogazione e ricerca. Accesso al patrimonio documentale e alle banche dati dell’archivio Istoreto". (Sono ancora aperte le iscrizioni).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 15/11/2007, ore 20:45 - Biiblioteca comunale di Arcade (TV)

    XX Brigata Nera. Attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944-aprile 1945)

    La Biblioteca comunale di Arcade presenta il volume di Federico Maistrello XX Brigata Nera. Attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944-aprile 1945), Istresco, Treviso 2006. Sarà presente l’autore. Conduce la serata Amerigo Manesso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 15/11/2007, Modena - Sala conferenze Istituto Storico, via C. Menotti 137

    Un treno per Auschwitz

    In occasione della prossima edizione del progetto "Un treno per Auschwitz" che si svolgerà dal 25 al 30 gennaio 2008, la Fondazione ex campo Fossoli, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena, la Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione, propone un percorso di formazione pensato per gli insegnanti accompagnatori .

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 15/11/2007, Milano

    Primo volume della collana "Storia d’Italia nel ventesimo secolo"

    E’ uscito il libro di (a cura) Stuart Woolf, "L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)", primo volume della nuova collana pubblicata dall’INSMLI per le edizioni Il Mulino.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 14/11/2007, ore 15:00 - Milano

    Primo incontro Progetto formativo Un treno per Auschwitz 2008

    La Fondazione Memoria della deportazione, l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, la Provincia di Milano, in collaborazione con altri enti, organizzano Un treno per Auschwitz Dal 27 gennaio al 31 gennaio 2008 Progetto Formativo Correlato all’iniziativa del viaggio di studio al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, la Provincia di Milano, la Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, l’ INSMLI, grazie al supporto della Direzione Scolastica Regionale, hanno elaborato un percorso di formazione fondamentale sia per i docenti che per gli studenti, partendo dal presupposto che la visita è importante, ma non può essere scissa da un più vasto progetto di formazione che ponga al centro lo studio del totalitarismo nazista. Tutti gli incontri, che saranno prescrittivi per i docenti impegnati nel progetto di viaggio, si terranno presso la sede della Fondazione Memoria della deportazione a Milano in Via Dogana, 3. Considerata la rilevanza dei temi trattati, il corso è aperto a tutti i docenti interessati. Il coordinamento dei corsi di formazione è affidato ad Alessandra Chiappano: 0287383240 – a.chiappano@fondazionememoria.it Il primo incontro si terrà mercoledì 14 novembre ore 15-18, Saluti Direzione Scolastica Regionale Presentazione del progetto a cura di Alessandra Chiappano L’Antisemitismo e il razzismo nella prima metà degli anni Trenta Interventi di Francesco Cassata, Università di Torino e Gadi Luzzato Voghera, Boston University Secondo incontro: 29 novembre, giornata intera 9-17. Auschwitz e il sistema concentrazionario nazista I dati sulla deportazione dall’Italia, Brunello Mantelli, Università di Torino Il campo di Auschwitz e lo sterminio degli ebrei, Fabio Maria Pace (Istituto Pasolini, Milano) e Marcello Pezzetti, Museo della Shoah di Roma I bambini e la shoah, Bruno Maida, Università di Torino Le deportazioni femminili Alessandra Chiappano INSMLI Terzo incontro 9 gennaio 2008 ore 15-18 Da Auschwitz ai diritti umani Interventi di Marco Fossati (Liceo Berchet, Milano) Nadia Baiesi, Landis e Scuola di Pace di MonteSole Marzabotto

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 14/11/2007, ore 15:00 - Fondazione Memoria della deportazione a Milano in Via Dogana, 3. Ciclo: Percorso di formazione propedeutico al viaggio di studio al campo di Auschwitz-Birkenau sul totalitarismo nazista. Per docenti e per studenti

    L’Antisemitismo e il razzismo nella prima metà degli anni Trenta

    Primo incontro del percorso di formazione sul totalitarsmo nazista. Programma: Presentazione del progetto a cura di Alessandra Chiappano Interventi di Francesco Cassata, Università di Torino e Gadi Luzzato Voghera, Boston University Il percorso di formazione è propedeutico al viaggio di studio a Auschwitz-Birkenau che si svolgerà dal 27 gennaio al 31 gennaio 2008. Per partecipare al viaggio di studio le scuole, gli enti ed i singoli sono invitati a prendere contatto con i referenti per confermare l’adesione a “Un treno per Auschwitz” edizione 2008 entro il 30 ottobre 2007. I referenti del progetto sono: Alessandra Chiappano (Fondazione Memoria della deportazione e INSMLI) 02/87383240 Federico Gamberini (Provincia di Milano) 02/77404172 Daniela Boerio (Agenzia Fabello) 335/7108968 – 02/55195266

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 14/11/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Millenovecento60 - ventottesima rassegna di cinema e storia: il cinema italiano del 1960. Un seminario e una rassegna.

    Il 14 novembre, alle ore 14, nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza a Torino, corso Valdocco 4/A, secondo appuntamento del seminario con proiezioni cinematografiche dedicato a film italiani prodotti nel 1960. Al seminario seguirà a dicembre una rassegna cinematografica al cinema Massimo 3 (Museo del Cinema di Torino). La 28esima rassegna di cinema e storia dell´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, nel suo percorso anno per anno, incontra il 1960, anno grandissimo per il cinema italiano, con 139 film prodotti più 32 coproduzioni. Tutti insieme, in una sorta di miracolo creativo, troviamo i grandi capolavori di Fellini, Visconti, Antonioni e poi quelli di Rossellini, Pontecorvo, Bolognini, De Sica, Maselli, Lattuada, Vancini, Comencini, Pietrangeli. Straordinario anche in quantità e qualità il lavoro degli attori. Una stagione irripetibile, piena di fermenti, accesi dibattiti, spinte in avanti verso un mondo diverso, aperto e nuovo ma anche di ottuse frenate reazionarie, il tutto ampiamente documentato con testi d´epoca sul ricco catalogo che accompagna la rassegna. Il 1960 è anno di grandi eventi storici sia in Italia che nel resto del mondo. In Italia vanno ricordati soprattutto i 118 giorni del governo Tambroni, sostenuto dai voti missini, con le forti reazioni popolari che lo accompagnano, ma non si può dimenticare che il 1960 è per il paese l´anno culminante del "miracolo economico", mentre le migrazioni interne, dal Sud al Nord, arrivano a coinvolgere più di 135.000 persone. Negli Stati Uniti si registra la sconfitta di Nixon e l´elezione a presidente di Kennedy, con il nuovo soffio vitale di trasformazione e svecchiamento che induce nella società americana almeno per i tre anni della sua breve presidenza. A suo modo, con le sue specificità e i suoi voli nel cielo dell´arte, il cinema accompagna le vicende di questo mondo pieno di contrasti ma in straordinario movimento e trasformazione. Proprio il numero e la significatività dei film hanno indotto a organizzare per 1l 1960, accanto alla consueta rassegna, un seminario con proiezioni, quest´ultimo in collaborazione con il Dams dell´Università di Torino.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 13/11/2007, ore 00:00 - Modena, Istituto storico

    Selezione pubblica per titoli e colloquio di un insegnante da comandare presso l’Istituto storico di Modena

    Selezione pubblica per titoli e colloquio di un insegnante da comandare presso l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena per l’anno scolastico 2008-2009. Il Consiglio Direttivo dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena, nella seduta del 28 settembre 2007, ha deliberato di indire una selezione pubblica per titoli e colloquio per un insegnante di ruolo per il quale richiedere il comando presso l’Istituto a partire dall’anno scolastico 2008-2009. La scelta dell’insegnante da richiedere al Ministero della Pubblica Istruzione, per il tramite dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (Insmli), ai sensi dell’art. 7 della legge 16 gennaio 1967, viene effettuata a giudizio insindacabile di una Commissione, composta da due membri del Consiglio direttivo dell’Istituto e da un presidente indicato dall’Insmli, scelto tra i membri dei suoi organi dirigenti e scientifici. La selezione ha validità interna per cinque anni, fatta salva l’assegnazione annuale del comando da parte del Ministero competente.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 13/11/2007, ore 9,30 - Cagliari

    Costituzione e diritti fondamentali

    Lezione del docente di Diritto costituzionale dell’Università di Cagliari Andrea Deffenu, nell’ambito del progetto Diritti e Costitutzione. per un’educazione alla legalità realizzato in collaborazione con l’Istituto tecnico industriale Scano di Cagliari, su origini, impianto e valori fondamentali della Costituzione italiana con particolare riferimento al tema dei diritti umani.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 12/11/2007, ore 9:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Baratta, corso Garibaldi 88)

    Kuroi Tanima. Bambini nella Valle Oscura

    Tra l’11 ed il 18 novembre 2007 si terrà a Mantova "Segni d’infanzia", festival internazionale d’arte e teatro per l’infanzia. All’interno di esso l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza alcuni eventi. A partire dalla collezione Levoni di cinquanta disegni realizzati da bambini giapponesi nel 1938, l’IMSC presenta una riflessione sulla condizione dei bambini e sulle forme di espressione della loro soggettività nei regimi totalitari. I primi eventi dal 12 al 17 novembre sono due laboratori (messi sotto il nome comune di "Kuroi Tanima. Bambini nella Valle Oscura") per alunni delle elementari e delle medie. Ciascuno avrà la durata di due ore. Un laboratorio, condotto da Rocco Raspanti, ha per titolo "Segni, tratti, significati. Il mondo segreto della lingua giapponese". L’altro laboratorio, condotto da Davide Longfils, è dedicato a "Dipingere l’assenza. Suggestioni ad una condizione di privazione": verranno simulate le condizioni di privazione in cui potrebbero trovarsi gli alunni di una nazione in guerra. La partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione. La mostra di disegni sarà visitabile da chiunque al pomeriggio.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 12/11/2007, ore 17:30 - Mantova (Museo della Città di Palazzo San Sebastiano)

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento) : "Ippolito Nievo garibaldino"

    In occasione delle mostre "La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi" e "I Leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche" la città di Mantova propone numerosi eventi di approfondimento sui temi risorgimentali e sulle relazioni tra fatti storici e artistici. A Palazzo Te e in altri luoghi storici della città, con ingresso gratuito, sono in programma conferenze, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche e letture teatrali. In particolare l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, in collaborazione con l’associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, organizzano tre "Lunedì garibaldini". Il 12 novembre Mariarosa Santiloni (Fondazione Nievo di Roma), Simone Casini (Università di Firenze) e Gabriele Grimaldi (Centro Ippolito Nievo di Rodigo) conversano su "Ippolito Nievo garibaldino".

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 12/11/2007, ore 15:00 - Ex macello di Arcade (TV)

    Storie di donne in guerra e nella Resistenza

    L’Auser di Arcade e l’Istresco presentano il volume Storie di donne in guerra e nella Resistenza, Istresco, Treviso 2006 Partecipano Lisa Tempesta ed Erika Lorenzon

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 12/11/2007, ore 16:30 - Saletta della Casa del Mutilato via Maccari 3, Siena

    Dalla Resistenza alla Repubblica

    ARCHIVIO STORICO DEL MOVIMENTO OPERAIO E DEMOCRATICO SENESE E ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA SENESE Dalla Resistenza alla Repubblica Una panoramica sulle ricerche storiche dell’ultimo decennio Partecipano: Marcello Flores - docente all’Università di Siena e Assessore alla Cultura del Comune di Siena Giampasquale Santomassimo - docente all’Università di Siena Ivan Tognarini - docente all’Università di Siena e Presidente dell’Istituto Storico della Resistenza in Toscana

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 12/11/2007, ore 12:00 - Roma, Liceo classico statale sperimentale "B.Russell", via Tuscolana 208 Ciclo: IL NOVECENTO DELLE ITALIANE

    Le donne italiane dall’emancipazione al femminismo (anni Cinquanta-Ottanta)

    Lezione tenuta da Annabella Gioia agli studenti di cinque classi dell’ultimo anno del liceo.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 10/11/2007, ore 17:00 - Vercelli, Salone Dugentesco, via G. Ferraris

    1947: l’anno della Costituente

    Vercelli, 10-18 novembre 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana. Esposta con la partecipazione della Città di Vercelli. Inaugurazione sabato 10 novembre ore 17. Orari: feriali ore 17-19; al mattino aperto per le scuole su prenotazione; festivi ore 10-12 e 17-19.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 10/11/2007, Carpi - Ex Fondazione Fossoli

    Marzia Luppi nuovo direttore della Fondazione ex campo Fossoli

    Nell’ultima seduta del Consiglio di amministrazione della Fondazione ex Campo di Fossoli è stato nominato il nuovo Direttore della Fondazione stessa, Marzia Luppi. Già insegnante all’ITC Meucci di Carpi, ora responsabile dell’area didattica nell’Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea di Modena, ha preso il posto di Giovanni Taurasi, che ha dovuto lasciare la sua carica dopo un anno e mezzo per motivi professionali. Il Consiglio salutando il nuovo Direttore ha manifestato a Taurasi il proprio ringraziamento per il proficuo lavoro svolto. A Marzia Luppi, che nell’anno scolastico 2007-2008 continuerà comunque a seguire le attività didattiche dell’Istituto storico, vanno le congratulazioni di tutto lo staff e del gruppo dirigente dell’Istituto per l’importante incarico assunto.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 10/11/2007, ore 18:00 - Ancona, Sala S. Agostino, Via Cialdini 1

    Generale Anders patriota soldato politico

    Generale Anders patriota soldato politico Mostra fotografica, 16-24 novembre 2007 proveniente dal Museo dell’Esercito Polacco di Bialystok Inaugurazione venerdì 16 novembre 2007, ore 18.00 Ancona, Sala S. Agostino, Via Cialdini 1 Orario di apertura della Mostra 15.30-19.30 per gruppi e scolaresche su appuntamento, 071-5931210 e 071-2071205 Iniziativa in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune di Ancona, Ambasciata Repubblica di Polonia, Associazione Italo-Polacca delle Marche, Comando in Capo DMMA

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 10/11/2007, Ancona

    La frontiera orientale. Conflitti, relazioni, memorie. Atti del convegno internazionale (Ancona, 10 febbraio 2007).

    La frontiera orientale Conflitti, relazioni, memorie. Atti del convegno internazionale (Ancona, 10 febbraio 2007). Forum permanente tra le Associazioni antifasciste e partigiane e gli Istituti di storia delle città adriatiche e ioniche. A cura di Nazareno Re. Prefazione di Predrag Matvejevic. Il lavoro editoriale, Ancona 2007, pp.174 I territori al confine orientale d’Italia costituiscono una sorta di laboratorio in cui si trovano condensati, su di una scala geograficamente circoscritta, alcuni dei grandi processi della contemporaneità: contrasti nazionali intrecciati a conflitti sociali, effetti devastanti della dissoluzione degli imperi plurinazionali che per secoli avevano occupato l’area centro-europea, regimi autoritari impegnati a imporre le loro pretese totalitarie su di una società locale profondamente divisa, scatenamento delle persecuzioni razziali e creazione dell’universo concentrazionario nazista simboleggiato dalla Risiera di san Sabba, spostamenti forzati di popolazioni secondo la logica della semplificazione etnica, conflittualità est-ovest lungo una delle frontiere della guerra fredda.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 10/11/2007, Ancona

    Questo figlio a chi lo do? Minori, famiglie, istituzioni (1865-1914)

    Questo figlio a chi lo do? Minori, famiglie, istituzioni (1865-1914). di Barbara Montesi Franco Angeli (Milano). 2007, pp.192 Volume pubblicato con il contributo dell’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche A chi appartiene il bambino, alla famiglia o allo Stato? Dalla fine dell’Ottocento su questo interrogativo si confrontarono le autorità pubbliche e scientifiche, che percepirono e segnalarono un’esplosione della delinquenza minorile a livello mondiale. Il fenomeno suscitò un allarme tanto grande da essere descritto da tutta la pubblicistica, specializzata e non, come la questione sociale più urgente. Lo studio della delinquenza minorile divenne di conseguenza un laboratorio per la definizione di un nuovo rapporto tra Stato e famiglie e di inediti concetti di infanzia e cittadinanza.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 9/11/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Corso di aggiornamento sui film della Resistenza (seconda edizione)

    Seconda lezione del corso di aggiornamento per insegnanti organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: Tra gli anni ottanta e novanta: il nuovo cinema italiano e il mito della Resistenza. Relatore: Orazio Paggi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/11/2007, ore 18.30 - Roma, Casa della memoria e della storia

    Testi e testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie

    Le deportazioni politiche. Vera Michelin intervistata da Pupa Garribba. L’incontro fa parte della rassegna "Testi e testimoni", dal 12 ottobre al 17 dicembre testimonianze dei protagonisti della storia del Novecento e letture. Un progretto del Comune di Roma in collaborazione con Biblioteche di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia. Per il programma completo vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/11/2007, ore 16.30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La TV come fonte storica

    Seminario nell’ambito del progetto "La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia". Andrea Salerno ("La super storia") dialoga con Guido Crainz. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/11/2007, ore 15:30 - Perugia, Sala Partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Presentazione del volume "Gli italiani di Tunisia. Storia di una comunità (XIX-XX secolo)"

    Nell’ambito di Umbria Libri 2007 l’Isuc con la collaborazione del Museo regionale dell’emigrazione "Pietro Conti" presenta il volume di Marinette Pendola, Gli italiani di Tunisia. Storia di una comunità (XIX-XX secolo), Foligno, Editoriale Umbra 2007, ottavo volume della collana I quaderni del Museo dell’emigrazione. Ne parlano: Alberto Sorbini, direttore dell’Isuc e l’autrice.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 8/11/2007, ore 20:30 - Bergamo, Sala ex Consiliare, Via Torquato Tasso 4 Ciclo: Primo Levi a scuola

    Primo Levi, la voce del testimone, la storia e il revisionismo

    Nell’ambito del corso per docenti "Primo Levi a scuola" Giovedì 8 novembre si svolgerà il terzo incontro. Enzo Collotti, Università di Firenze terrà una "lezione magistrale" analizzando il ruolo del testimone nella costruzione e decostruzione della storia. L’incontro è aperto a tutti anche a coloro che non sono iscritti al corso.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 5/11/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Istituto, via D’Adda, 6

    "Di che reggimento siete, fratelli?". Esperienze umane dal fronte della grande guerra

    Conferenza di Enrico Pagano, condirettore dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in occasione dell’89° anniversario della vittoria nella prima guerra mondiale. Il titolo dell’iniziativa cita un verso di Ungaretti, poeta-soldato, ed è stato scelto come indicativo del tema conduttore: la fragilità dell’uomo nell’orrore della guerra. Questa dimensione sarà esplorata attraverso esperienze ricostruite mediante il ricorso a fonti storico-letterarie, cinematografiche e a ricerche locali. Nell’occasione saranno presentati i primi risultati di un’indagine dell’Istituto sui caduti varallesi nella guerra 1915-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 5/11/2007, ore 15.00 - Rimini, Scuola secondaria di 1° grado Panzini Borgese, Piazza gramsci 3/4.

    LE MOLTEPLICI RADICI CULTURALI DELL’EUROPA. Corso di formzione per docenti a carattere laboratoriale.

    Prende avvio lunedì 5 novembre 2007 il corso di formazione per docenti sulla didattica della storia tenuto al prof. Antonio Brusa (Università di Bari). Il corso incentrato sulla storia mondiale riguarderà le molteplici radici culturali dell’Europa con particolare riferimento alle culture dei popoli che si affacciano sul mediterraneo e che vivono nell’Europa orientale e sudorientale. Accanto alle relazioni sono previsti dei laboratori all’interno di alcune classi di scuola media tenuti dal prof. Marco Ceccalupo di Historia Ludens. Questi i calendari degli incontri. 1° giorno lunedì 5/11/2007 SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO PANZINI BORGESE, P.ZZA GRAMSCI 3/4 RIMINI. ore 15.00-18.00 prof. Antonio Brusa La storia immaginata: i lavori della commissione ministeriale. 2°giorno martedì 6/11/2007 ore 8.00-13.00 (Scuola secondaria di 1° grado Alighieri-Fermi, Rimini) Historia Ludens Laboratori e giochi nelle classi 1. Venezia e l’Oriente Un viaggio attraverso le culture: cammello, cavallo o riscio?(lab.3h) 2. Chiamatemi Alì Il diario di un ragazzo marocchino emigrato in Italia ci permette di vedere l’Italia con i suoi occhi (lab.2h). ore 15.00-18.00 SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO PANZINI-BORGESE P.ZZA GRAMSCI 3/4 RIMINI prof. Antonio Brusa Un mondo plurale: fare intercultura attraverso la storia insegnata. 3° Giorno mercoledì 7/11/2007 ore 8.00-13.00 (I.C. del Forese Rimini) Historia Ludens Laboratori e giochi nelle classi 1. Ak Deniz 1480 Guerra e buoni affari nel mediterraneo dei turchi. 2. Gioco degli scambi commerciali Le dinamiche economiche tra Nord e Sud del mondo nel secondo novecento (gioco 3h). ore 15.00-18.00 SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO PANZINI-BORGESE P.ZZA GRAMSCI 3/4 RIMINI prof. Marco Ceccalupo Scoprire "l’altro" attraverso la storia La metodologia ludica e laboratoriale nel curricolo geostorico 4° giorno giovedì 8/11/2007 ore 8.00-13.00 (I.C. Bellaria) Hisoria Ludens Laboratori e giochi nelle classi 1. La cultura medievale e la "lunga durata" Lavoro e tecnica tra antico Egitto e Medioevo, attraverso lo studio delle immagini. 2. L’invenzione delle Crociate Cosa furono le Crociate? Quale uso ne è stato fatto nei secoli seguenti da papi, politici e artisti?

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 5/11/2007, Milano

    Nuova Intranet della rete INSMLI

    La nuova versione dell’intranet è online da oggi. Sulla base delle indicazioni emerse in occasione dello stage di Bologna per gli operatori degli Istituti della rete INSMLI, e più in generale sui riscontri che sono pervenuti alla redazione telematica, l’intranet è stata migliorata dal punto di vista funzionale, contenutistico, estetico. Pur essendo gli aggiornamenti e le integrazioni sempre in corso d’opera, la natura delle modifiche apportate all’intranet giustifica in questo caso l’uso dell’espressione nuova versione.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 3/11/2007, ore 20:30 - Municipio di Monfumo (TV)

    Monumenti storici di Cima Grappa

    Lorenzo Capovilla e Amerigo Manesso propongono una lettura dei Monumenti storici di Cima Grappa

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 2/11/2007, ore 11:30 - Loreto, Sala Consiliare del Comune

    Presentazione del libro Loreto: il cimitero polacco

    Presentazione del libro Loreto: il cimitero militare polacco di Beata Jackiewicz e Giuseppe Campana. Martedì 2 novembre 2007, ore 11.30. Sala Consiliare del Comune di Loreto. Presentazione di Sergio Sparapani. Saranno presenti gli autori. Iniziativa in collaborazione con il Comune di Loreto e la Regione Marche.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 31/10/2007, ore 17:00 - Palazzo Centrale, Piazza Università 2, Catania.

    Che cos’è la mafia.

    Presentazione del libro di Salvatore Lupo: "Che cos’è la Mafia. Sciascia e Andreotti, L’antimafia e la politica" Ne discuteranno con l’autore: Claudio Fava, Ivan Lo Bello e Rosario Mangiameli. Coordina Luciano Granozzi.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 11/2007, Grosseto

    "PER UNA STORIA DEL CONFINE ORIENTALE FRA GUERRE, VIOLENZE, FOIBE, DIPLOMAZIA". Materiali didattici a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi (Tipografia Ombrone, Grosseto 2007)

    Con il sostegno della Regione Toscana, l’ISGREC pubblica "PER UNA STORIA DEL CONFINE ORIENTALE FRA GUERRE, VIOLENZE, FOIBE, DIPLOMAZIA". Materiali didattici a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi (Tipografia Ombrone, Grosseto 2007). Siamo al terzo anno di celebrazione della Giornata del ricordo e, spente le asprezze polemiche iniziali di un dibattito a molte voci, sembra utile - ma può anche risultare più facile - tradurre quest’occasione in un’opportunità per la scuola, in una duplice direzione: approfondimento della riflessione per gli insegnanti; proposta di un lavoro didattico su storia e memoria che sappia eludere il rischio di una decontestualizzazione dell’evento-foibe, oggetto dichiarato della rimozione, che il legislatore ha voluto rovesciare in rituale commemorativo. A rendere praticabile a questa scelta sta l’abbondanza delle risorse – fonti e storiografia – che nel tempo si sono accumulate, pur senza riuscire ad ottenere sufficiente visibilità al di fuori del contesto locale che era stato teatro degli eventi – i territori del Confine orientale – fino alla ricca fioritura degli ultimissimi anni: ricerche inedite, pubblicazioni scientifiche e divulgative, convegni. Il progetto e gli strumenti per la costruzione dei materiali, confluiti in questo volume, sono il risultato di una ricognizione su quanto ricerche rigorose e buona divulgazione ci consegnano, ma traggono anche origine dalla circolazione all’interno della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza della letteratura prodotta nel corso del tempo nell’area del Friuli Venezia Giulia. I materiali che proponiamo sono rivolti ai docenti. Attraverso la loro mediazione potranno raggiungere gli studenti, traducendosi in lezioni, laboratori, percorsi didattici più o meno ampi. Sono costituiti da una scelta di testi che offrono strumenti di lavoro utili ad inquadrare la storia di lungo periodo del Confine orientale. Il modello didattico laboratoriale implica l’operatività in classe, attraverso l’uso di strumenti diversificati, tali da riprodurre in qualche misura il laboratorio dello storico. Da qui la scelta di mettere a disposizione dell’insegnante le fonti, una pluralità di tipi di fonti – archivistiche, fotografiche, cartografiche, memorialistica, fonti storiografiche – per un uso incrociato.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/10/2007, ore 16:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Quante storie per il piccolo schermo: modelli, programmi, generi

    Seminario nell’ambito del progetto "La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia". Interviene Andrea Sangiovanni. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 30/10/2007, ore 17:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Letteratura di frontiera. Trieste e Gorizia

    Secondo incontro organizzato dall’Isuc in collaborazione con la Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastisco regionale, del modulo per il 2007-2008 del progetto: Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Interventi: Sergio Campailla: Il caso Michelstaedter, Donatella Schurzel: La cultura triestina del primo Novecento e la figura di Scipio Slataper. Valerio Amoruso legge brani antologici.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/10/2007, ore 17:00 - Fondazione di Piacenza e Vigevano, Via Sant’Eufemia 12, Piacenza

    Costituzione e domande di cittadinanza

    C.I.D.I.S. e I.S.R.E.C., con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano,presentano il volume “Costituzione e domande di cittadinanza”,Atti del corso “La Costituzione della Repubblica italiana.Iniziativa di formazione alla cittadinanza”.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 29/10/2007, ore 17.00 - Trieste

    L’occupazione allegra

    Lunedì 29 ottobre, nella Sala delle conferenze della Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, Raoul Pupo (Università di Trieste, Vicepresidente Irsml FVG) presenta il volume di Eric Gobetti "L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941-1943)", Carocci, Roma 2007, volume pubblicato nella collana "Italia contemporanea", con il contributo dell’Insmli e dell’Irsml FVG.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 27/10/2007, ore 17:30 - Mantova (Madonna della Vittoria in via Fernelli)

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento) : "Amore e rivoluzione. Storia di Carlo Pisacane ed Enrichetta di Lorenzo"

    In occasione delle mostre "La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi" e "I Leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche" vengono proposti numerosi eventi di approfondimento sui temi risorgimentali e sulle relazioni tra fatti storici e artistici. Con il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te e la Fondazione Banca Agricola Mantovana, in collaborazione con l’associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza una conversazione tra Laura Guidi (Università di Napoli) e Alessandro di Lorenzo (autore di "Enrichetta di Lorenzo. Storia di una famiglia") sull’argomento "Amore e rivoluzione. Storia di Carlo Pisacane ed Enrichetta di Lorenzo". Nell’allegato la riproduzione del biglietto d’invito (575 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 26/10/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Corso di aggiornamento sui film della Resistenza (seconda edizione)

    Prima lezione del corso di aggiornamento per insegnanti organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: Gli anni settanta: la politicizzazione del cinema resistenziale. Relatore: Orazio Paggi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 26/10/2007, ore 17:30 - Sala “Bruno Marton” Palazzo della Provincia - Via Cesare Battisti 30 – Treviso

    L’Archivio multimediale della memoria DONNE E GUERRA, DONNE E RESISTENZA

    Provincia di Treviso Museo etnografico provinciale Case Piavone presentano L’Archivio multimediale della memoria DONNE E GUERRA DONNE E RESISTENZA Intervengono Leonardo Muraro, Marzio Favero, Ulderico Bernardi, Amerigo Manesso, Gianluigi Secco. Saranno proposti brani multimediali delle interviste rilasciate da Maria Donadel, Gemma Roberto, Ester Zanatta, Tina Anselmi, Luciana Piva, Marcella Dallan, Bruna Fregonese.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 26/10/2007, ore 09:00 - Saint-Vincent (AO)

    Itinerari e biografia nell’esperienza della deportazione

    Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta Institut d’histoire de la Résistance et de la société contemporaine en Vallée d’Aoste Assessorat de l’Éducation et de la Culture Assessorato Istruzione e Cultura Département de la Surintendance des Écoles Dipartimento Sovraintendenza agli Studi Comune di Saint-Vincent Fondazione memoria della deportazione - Milano Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia ________________________________________________________________________________ Incontro di formazione Itinerari e biografia nell’esperienza della deportazione Sala consiliare del Comune di Saint-Vincent 26 ottobre 2007 Programma Mattino: 9 – 13.15 Paolo Momigliano Levi Guerra, persecuzioni ed esperienze di deportazione nelle vicende valdostane Silvana Presa La deportazione femminile dalla Valle d’Aosta: Ida Désandré e Zita Ghirotti Alessandra Chiappano I libri per lo studio e l’analisi della deportazione femminile: un laboratorio Bruno Maida Non si è mai ex deportati: la testimonianza di Lidia Beccaria Rolfi Pomeriggio: 14.30 – 16.30 Itinerario facoltativo nei luoghi che ricordano la vicenda in Valle d’Aosta di Primo Levi, Vanda Maestro e Luciana Nissim.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 26/10/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "Filmare la storia" 2008

    Siamo alla quinta edizione del concorso per opere video e multimediali prodotte dalle scuole italiane di ogni ordine e grado su tematiche della storia del Novecento. Il concorso è organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, a cui ci si può rivolgere per ogni richiesta di informazioni. Ecco il bando 2008 del concorso.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 26/10/2007, ore 00:00 - Verbania

    Ernesto Rossi. Una vita per la libertà (1897-1967). Bio-bibliografia

    In occasione del Convegno di Verbania (24-28 ottobre 2007) dedicato a Ernesto Rossi nel quarantesimo della morte, l’Istituto ha pubblicato nella collana "I nostri maggiori", un volume bio-bibliografico. Il libro dedicato alla memoria di Carlo Pucci (1925-2003) nipote di Ernesto e tenace custode della sua eredità spirirtuale, pp.254, è stato realizzato con il contributo della Regione Piemonte e della Fondazione CRT ed è curato da Mimmo Franzinelli e Antonella Braga Questo il sommario: Un nostro maggiore, di Mauro Begozzi e Francesco Omodeo Zorini Ernesto Rossi (1897-1967). Nota biografica, di Antonella Braga e Mimmo Franzinelli Un matrimonio in carcere. Pallanza, 24 ottobre 1931, di Antonella Braga Bibliografia, di Mimmo Franzinelli Il fondo Rossi negli Archvi storici dell’Unione europea, di Andrea Becherucci e Gherardo Bonini

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 25/10/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    L’ombra lunga della guerra civile spagnola - i film sulla guerra civile spagnola prodotti dal 1939 ai nostri giorni

    E´ una nuova rassegna cinematografica organizzata sall´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza a partire dal 25 ottobre 2007. I film, molti dei quali non usciti in Italia e appositamente sottotitolati per l´occasione, saranno programmati nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza a Torino. "L´ombra lunga della guerra civile spagnola" si propone in qualche modo come il seguito della rassegna "Cinema e guerra di Spagna", presentata fra il novembre 2006 e il gennaio 2007, nell´ambito della quale fu proposta un´ampia scelta di film e documenti cinematografici usciti nel corso della guerra civile. La rassegna "L’ombra lunga della guerra civile spagnola" si affianca alla mostra "Spagna perchè?", in corso nelle sale del Museo Diffuso della Resistenza di Torino; per la mostra l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza ha approntato un video sulla guerra civile e sul regime franchista e un montaggio di interviste a protagonisti che si impegnarono a a sostegno della Repubblica. Si veda il calendario delle proiezioni.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 25/10/2007, ore 16.30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Il fascismo e il nazismo come genere televisivo

    Seminario nell’ambito del progetto "La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia". Enzo Antonio Cicchino ("La grande storia") dialoga con Giovanni Sabbatucci. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 25/10/2007, ore 17:00 - Campello sul Clitunno (Pg), Piano nobile, Palazzo Chillotti Casagrande, via Landi 1

    Presentazione del quaderno: Deportazione ed internamento in Umbria. Pissignano PG n. 77 (1942-1943)

    L’Isuc con la collaborazione del comune di Campello sul Clitunno e dell’Ufficio scolastico regionale organizza la presentazione di "Deportazione ed internamento in Umbria. Pissignano PG n. 77 (1942-1943)" di Dino Renato Nardelli e Antonello Tacconi, Foligno, Editoriale Umbra, 1997. Saluti: Paolo Pacifici, sindaco di Campello sul Clitunno. Coordina: Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. Presenta: Costantino di Sante, Istituto regionale per la storia del Movimento di liberazione delle Marche. Sarà presente il coautore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/10/2007, ore 09:00 - Torino

    Convegno "Libertà oltre i confini. Dai Rosselli a Giustizia e Libertà".

    Giovedì 25 ottobre 2007 - Torino, Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, la fondazione Rosselli in collaborazione con Istoreto presenta il convegno "Libertà oltre i confini. Dai Rosselli a Giustizia e Libertà".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 25/10/2007, ore 16:00 - Bergamo, Via Torquato Tasso 4

    Primo Levi a scuola - Corso per docenti

    Presso l’aula seminari dell’Istituto bergamasco della storia della Resistenza e dell’età contemporanea si svolgerà dalle ore 16:00 alle ore 18:30 il secondo incontro del corso "Primo Levi a scuola". La lezione seminariale dal titolo "Primo Levi, sopravvissuto e testimone" verrà coordinata da Elisabetta Ruffini e dai collaboratori dell’Isrec Bg. In questo secondo appuntamento verranno messi a fuoco i passi dell’opera di Levi in cui si delineano il significato, le sfide e i rischi del portare testimonianza. Parteciperà all’incontro Ferruccio Maruffi (presidente dell’Aned di Torino) che accompagnò numerose volte Levi nella sua attività di testimone nelle scuole. Per il programma completo del corso si veda l’allegato. L’orario di questo secondo incontro - rispetto al programma - è stato anticipato per esigenze organizzative. Sono confermati orari e sedi dei successivi incontri.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 24/10/2007, ore 00:00 - Verbania

    ERNESTO ROSSI (1897-1967). UNA VITA PER LA LIBERTA’

    CONVEGNO DI STUDI NEL 40° DELLA MORTE. Verbania, 24,26,27,28 Ottobre 2007 Economista, storico, polemista, giornalista d’inchiesta tra i più efficaci, Ernesto Rossi(1897-1967) fu tra i fondatori del movimento di "Giustizia e Libertà". Arrestato con Riccardo Bauer, pagò la sua opposizione al fascismo con nove anni di galera (tra i quali uno scontato nel carcere di Pallanza) e quattro di confino sull’isola di Ventotene, dove elaborò con Altiero Spinelli ed Eugenio Colorni il Manifesto per un’Europa libera ed unita (1941). Per lui Gaetano Salvemini, conosciuto nel 1919, finì per sostituire la figura paterna; e l’affetto era ricambiato: «Se avessi mai potuto fabbricarmi un figlio su misura, me lo sarei fabbricato pari pari come te», gli scriveva Salvemini. Rossi fu anche legato da rapporti di stima e amicizia a Carlo e Nello Rosselli, con i quali aveva già condiviso l’esperienza della pubblicazione clandestina del «Non mollare», a Firenze, nel 1925. Con Altiero Spinelli fu tra i fondatori del Movimento federalista europeo (1943) e ne promosse le battaglie in favore della federazione europea durante gli anni dell’esilio svizzero (1943-1945) e nel dopoguerra, sino all’abbandono dell’attività federalista nel 1954, dopo la delusione per la sconfitta del progetto di costituente europea legato alla CED (Comunità europea di difesa). Sottosegretario alla Ricostruzione nel governo Parri, per più di un decennio, dal 1945 al 1958, Rossi fu presidente di un ente pubblico di primaria importanza nell’economia dell’immediato dopoguerra, l’Azienda per il Rilievo e l’Alienazione dei Residuati bellici (ARAR), incarico che egli ebbe da Ferruccio Parri e nel quale fu confermato da Alcide De Gasperi. L’ARAR fu un caso più unico che raro di ente pubblico che produceva consistenti utili per le finanze dello Stato e che si autoliquidò quando concluse il proprio mandato. Nel dopoguerra Rossi divenne paladino di un’Italia laica, liberale, più civile, combattendo numerose battaglie contro la commistione tra economia e politica, il potere monopolistico della grande industria e dell’altra finanza, la corruzione amministrativa, il conservatorismo delle corporazioni sindacali e le ingerenze clericali nello Stato. Nel dicembre del 1955, Rossi fu tra i fondatori del Partito Radicale. Contemporaneamente si dedicò alla ricerca e al giornalismo d’inchiesta sul «Mondo». Dal 1963 svolse la sua attività di pubblicista su "L’Astrolabio" di Ferruccio Parri. Morì a Roma il 9 febbraio del 1967. Programma MERCOLEDÌ 24 OTTOBRE 2007 Prefettura del Verbano Cusio Ossola, Verbania, Villa Taranto di Verbania, Via Buonarroti 100, Verbania – Pallanza Ore 17 Saluti Domenico Cuttaia - Prefetto del Verbano Cusio Ossola; Roberto Placido, Vice-Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte; Paolo Ravaioli, Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola; Claudio Zanotti, Sindaco del Comune di Verbania Introduce Grazia Masetti, Fondazione "E. Rossi - G. Salvemini" – Firenze, Un matrimonio in carcere: Ada ed Ernesto Rossi, Pallanza, 24 ottobre 1931. Nell’occasione sarà presentata la bio-bibliografia di Ernesto Rossi, curata da Mimmo Franzinelli e pubblicata nella collana "I nostri Maggiori" dell’Istituto storico della Resistenza nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara" VENERDÌ 26 OTTOBRE 2007 Casa della Resistenza, Verbania-Fondotoce, Via Turati 9, Verbania - Fondotoce Ore 15.00 La memoria e le fonti Saluti Alessandro Figà Talamanca, Fondazione "E. Rossi – G. Salvemini"; Giampiero Bonfantini, Comitato Ernesto Rossi – Partito Radicale Transnazionale; Liliana Besta Battaglia, Vice-Presidente Regionale Movimento Federalista Europeo; Davide Lo Duca, Associazione "Libera", sezione "Giorgio Ambrosoli" Presiede Vittorio Beltrami, Associazione Casa della Resistenza Introduce Mauro Begozzi, Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" Livio Ghersi, Profilo biografico di E. Rossi Andrea Becherucci, Il fondo Rossi presso gli Archivi storici dell’Unione Europea Gino Sossi, La memoria di Ernesto e Ada Rossi all’Istituto "Vittorio Emanuele II" di Bergamo Inaugurazione della mostra "Utopia e riforme. L’attualità dell’insegnamento di Ernesto Rossi". Introduce Valerio Giannellini, Fondazione "E. Rossi – G. Salvemini", Firenze. VENERDÌ 26 OTTOBRE 2007 Scuola di Formazione e Aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria, Piazza Giovanni XXIII n. 8, Verbania – Pallanza Ore 21.00 Una spia del regime Proiezione del film Una spia del regime, basato sull’omonimo libro di Ernesto Rossi e trasmesso dalla seconda rete RAI nelle serate del 4-5 novembre 1976, con soggetto di Giovanni Bormioli, Giandomenico Giagni e Vieri Razzini, regia di Alberto Negrin. Copia del film è stata gentilmente offerta dagli archivi delle Teche RAI. Introducono: Mimmo Franzinelli, curatore della nuova edizione di Una spia del regime (2000) e Valter Vecellio, giornalista RAI e direttore "Notizie Radicali". SABATO 27 OTTOBRE 2007 mattino Scuola di Formazione e Aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria, Piazza Giovanni XXIII n. 8, Verbania - Pallanza Ore 9.15 L’opposizione antifascista e la battaglia per gli Stati Uniti d’Europa Saluti Michele Rizzo, Direttore Scuola di Formazione e Aggiornamento Polizia e amministrazione Penitenziaria, Gabriele Magrin, Progetto regionale Quando la libertà è altrove Introduce e presiede Luigi V. Majocchi, Università di Pavia Arturo Colombo, La collaborazione con Carlo Rosselli e Riccardo Bauer Mimmo Franzinelli, Rossi e il Partito d’Azione Tito Boeri, L’ansia di giustizia: l’attualità di Abolire la miseria. Paolo Sammuri, Rossi censurato: la polizia e l’epistolario dal carcere Rodolfo Vittori, L’umanesimo libertario di Ernesto Rossi e Camillo Berneri. Umberto Morelli, L’insegnamento federalista di Luigi Einaudi Antonella Braga, L’azione federalista con Altiero Spinelli SABATO 27 OTTOBRE 2007 pomeriggio Scuola di Formazione e Aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria, Piazza Giovanni XXIII n. 8, Verbania – Pallanza Ore 14,30 L’impegno per un’Italia più civile Introduce e presiede Lorenzo Strik Lievers, Università di Milano Bicocca Marino Biondi, Parole e fatti: la scrittura come strumento di battaglia politica. Sergio Bucchi, Rossi editore delle opere di Gaetano Salvemini Luciano Segreto, L’esperienza di manager pubblico: Rossi all’ARAR Mario Signorino, La collaborazione di Rossi a "L’Astrolabio" di Ferruccio Parri Andrea Ricciardi, L’epistolario tra Ernesto Rossi e Leo Valiani Simonetta Michelotti, La battaglia contro il clericalismo per la democrazia Testimonianze di Andrea Chiti Batelli, Ernesto Rossi e il Movimento federalista europeo DOMENICA 28 OTTOBRE 2007 Scuola di Formazione e Aggiornamento del Corpo Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria Piazza Giovanni XXIII n. 8, Verbania - Pallanza ore 10.30 L’insegnamento di Ernesto Rossi: Europa unita, etica pubblica, laicità e lotta alla miseria. Una lezione per l’oggi. Tavola rotonda-dibattito Coordina Enzo Marzo, Fondazione "Critica liberale" Introduce Gaetano Pecora, Ernesto Rossi, "pazzo melanconico" Sono stati invitati Mercedes Bresso, Presidente Regione Piemonte, Anna Cardano, Parlamentare Sinistra Europea, XIV Commissione Politiche dell’Unione Europea, Emanuele Macaluso, direzione de "Le nuove ragioni del socialismo", Angiolo Bandinelli, Partito Radicale Transnazionale, Sandro Rogari, Università di Firenze, Tullio Monti, Consulta torinese per la laicità delle istituzioni, Giulio Ercolessi, direzione de "Gli Stati Uniti d’Europa" Consiglio Regionale del Piemonte - Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e della Costituzione repubblicana . Prefettura del Verbano Cusio Ossola – Comitato valorizzazione cultura della Repubblica nel contesto dell’Unita’ Europea. Un’iniziativa del ciclo "Quando la libertà è altrove" Convegno promosso da: Istituto storico della resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara", Associazione Casa della Resistenza Verbania-Fondotoce, Fondazione "E. Rossi - G. Salvemini", Fondazione "Critica Liberale". In collaborazione con: Ministero della Giustizia - Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria Scuola di Formazione ed Aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria, Partito Radicale Transnazionale – Verbania, Comitato "Ernesto Rossi", Associazione "Libera" – Sezione "Giorgio Ambrosoli"; Movimento federalista europeo, Consulta torinese per la laicità delle Istituzioni. Col patrocino di: Regione Piemonte, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comune di Verbania Sotto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica Info c/o Istituto storico resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio ossola "P. Fornara" tel. 0321 392743; fax. 0321 399021 e-mail: didattica@isrn.it; www.isrn.it

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 24/10/2007, ore 15:00 - Torino

    "I viaggi della memoria" concorso di storia contemporanea

    Mercoledì 24 ottobre 2007, ore 15- 18, nell’ambito del concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" presso l’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea, via del Carmine 13, 3° piano, si terrà l’attività di formazione destinata ai docenti delle scuole che intendono aderire all’iniziativa, organizzata per la provincia di Torino.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 24/10/2007, ore 17.00 - Trieste

    Il delitto Rosselli

    L’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia organizza, mercoledì 24 ottobre 2007, alle ore 17.00, la presentazione del volume di Mimmo Franzinelli, "Il delitto Rosselli" (Edizioni Mondadori, 2007). Sarà presente l’autore; presentazione di Claudio Venza (Università di Trieste). Trieste, Libreria Feltrinelli, Via Mazzini 39.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 24/10/2007, ore 16:00 - Torino

    Project work Media Education

    Mercoledì 24 ottobre alle ore 16 presso il nostro Istituto, proiezione della videoguida "Fuori dal museo: strategie filmiche di esplorazione del territorio attraverso lo sguardo dello straniero" (56’), realizzato da Gabriele Nugara e da Emiliano Bosi. Si tratta del project work del corso di perfezionamento in Media Education 2006-2007.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 23/10/2007, ore 10:30 - Torino

    Archos, sistema integrato di catalogazione e ricerca

    Martedì 23 ottobre dalle 10.30 alle 16.30 presso la sala conferenze del nostro istituto in via Del Carmine 13, 3° piano, Torino, incontro di presentazione di Archos, sistema integrato di catalogazione e ricerca sul patrimonio documentale del nostro archivio storico, realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 23/10/2007, ore 17:00 - Catania, Liceo scientifico Boggio Lera, Via V. Emanuele 346.

    Riunione del Gruppo didattico

    Riunione del Gruppo didattico. Ordine del giorno: 1) Pianificazione delle attività del Gruppo didattico per l’anno scolastico 2007-2008; 2) 2° edizione del premio "Storia, Memoria, Democrazia" (Giorno della Memoria); 3) Varie ed Eventuali.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 22/10/2007, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Anni50anni: il 1957

    Varallo, 22 ottobre - 23 novembre 2007. Mostra a cura di Laura Manione realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti), esposta con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia". Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 22/10/2007, Ancona

    Violenza, tragedia e memoria della Repubblica sociale italiana.Atti del Convegno nazionale di studi di Fermo, 3-5 marzo 2005

    Violenza, tragedia e memoria della Repubblica sociale italiana. Atti del Convegno nazionale di studi di Fermo, 3-5 marzo 2005. A cura di Sergio Bugiardini. Carocci, Roma 2006, pp.365 Pubblicazione promossa dall’Istituto di Storia contemporanea di Fermo e dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 19/10/2007, ore 11:00 - Villa Mylius, L.go La Marmora 17 - Sesto San Giovanni

    Le politiche di occupazione dell’Italia fascista in Africa e in Europa

    Seminario sulle politiche di occupazione dell’Italia fascista. Saranno presenti: Luigi Borgomaneri, Enzo Collotti, Marco Cuzzi, Costantino Di Sante, Matteo Dominioni, Luigi Ganapini, Gianluigi Gatti, Eric Gobetti, Lutz Klinkhammer, Santo Peli, Cristiana Pipitone, Thomas Schlemmer, Giovanni Villari

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 19/10/2007, Salone complesso museale e Centro studi “G. Avena”, Piazza Cavour 15 . Chiusa di Pesio (CN)

    Convegno: Italia 1943-1945. Resistenze a confronto

    Livio Vanzetto relaziona su: La società veneta e la Resistenza (allegato: programma convegno)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 19/10/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Storici e registi a confronto sull’occupazione italiana della Jugoslavia: a Torino terza giornata dell’iniziativa "La memoria rimossa"

    A partire dalle 9.15, nella Sala dei Consiglieri della Provincia di Torino (via Maria Vittoria 12) storici e registi a convegno su una pagina inquietante e troppo poco frequentata della storia dell’Italia nel Novecento. Il convegno, con proiezioni di video sul campo di concentramento di Gonars e di materiali filmici inediti, prosegue nel pomeriggio, fino alle ore 18.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 19/10/2007, ore 18,00 - Teatro San Francesco - Tortolì

    Viaggio a Sud. Festival di Teatro e Musica - VI edizione

    Joyce Lussu. Una donna nella storia. Incontro e approfondimento sulla figura di Joyce Lussu con la partecipazione di Luisa Maria Plaisant e di Donatella Picciau. Durante l’incontro proiezione di filmati con Joyce Lussu.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 18/10/2007, ore 21,15 - Novara - Cinema Arlado

    Ricordando Primo Levi

    RICORDANDO PRIMO LEVI GIOVEDÌ 18 OTTOBRE 2007 alle ore 21,15 al Cinema Araldo con la proiezione del film "La strada di Levi" di Davide Ferrario (Italia, 2005) Serata dedicata all’autore di "Se questo è un uomo" e "La tregua" nel ventennale della morte. "La strada di Levi" di Ferrario ripercorre l’odissea di Primo Levi dal campo di concentramento di Auschwitz alla sua Torino, aggiornandone i luoghi in un confronto moderno con la Shoah. Un cinema per non dimenticare. Una serata proposta dal Cineforum Nord - Cineclub Lumiere con l’Istituto Storico Fornara e il Centro Novarese di Studi Letterari.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 18/10/2007, ore 09:30 - Napoli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano, via Monte di Dio 14

    Tre uomini da ricordare. Giorgio Amendola, Francesco De Martino, Emilio Sereni. La Napoli delle Quattro Giornate in occasione del centenario della loro nascita

    La Fondazione Francesco De Martino, l’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età Contemporanea "Vera Lombardi", l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e l’ANPI presentano un convegno dedicato al centenario dalle nascite di G. Amendola, F. De Martino ed E. Sereni. In occasione del Convegno verrà ricordata la figura di Gaetano Arfè, recentemente scomparso. Presiedono: Abdon Alinovi, Guido D’Agostino, Gerardo Marotta. Relazioni: Gianni Cerchia, Giorgio Amendola, "l’Amleto che ha scelto". Vita e battaglia politica di un italiano comunista Paolo Borioni, Francesco De Martino: il senso della storia e gli strumenti per cambiarla Francesco Soverina, Emilio Sereni. Un comunista nel Novecento: tra storia e politica Interventi di: Abdon Alinovi, Antonio Alosco, Pietro Amendola, Antonio Amoretti, Maria Batassi, Francesco Paolo Casavola, Armando De Martino, Gaetano Di Martino, Federico Maria D’Ippolito, Eugenio Donise, Pietro Lezzi, Luigi Marino, Gerardo Marotta, Gilberto Marselli, Anna Sereni, Giuseppe Vignola, Pasquale Villani. In conclusione, verrà presentato un film-documentario di Paolo Pisanelli.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 16/10/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    La memoria rimossa - l’occupazione italiana della Jugoslavia (1941 - 1943)

    L´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza sta preparando per i giorni fra il 16 e il 19 ottobre un´iniziativa a Torino sull´occupazione italiana della Jugoslavia dall´aprile 1941 all´otto settembre 1943. L´iniziativa avrà due nuclei portanti: 1) la presentazione di alcuni film di finzione, documentari e documenti filmici incentrati sull´argomento; 2) una giornata di comunicazioni su vari aspetti e implicazioni e su premesse e conseguenze della vicenda dell´occupazione. L´intento è quello di sollecitare l´attenzione su temi spesso rimossi nell´ambito della comunicazione e della didattica. L´iniziativa è organizzata dal Consiglio della Provincia di Torino e da quello del Comune di Torino, con la collaborazione dell´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, dell´Anpi di Torino, dell´Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione, dell´Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea e del Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia. A breve sarà disponibile il programma dettagliato dell´iniziativa

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 15/10/2007, Vicenza

    "DALLA GUERRA ALLA PACE. PRATICHE E RETORICHE DELLA SMOBILITAZIONE NELL’ITALIA DEL NOVECENTO": IN USCITA AD OTTOBRE IL LIBRO DI MARCO MONDINI E GURI SCHWARZ, EDITO DA CIERRE-ISTREVI

    Il passaggio dallo stato di guerra allo stato di pace è un tema raramente affrontato dagli storici contemporanei. In Italia, questa lacuna sembra ancora più evidente, considerando che è nelle turbolente stagioni che seguono i due conflitti mondiali che il paese vive le crisi più traumatiche della propria storia unitaria. E proprio l’emergenza dei grandi eventi politici ha spesso messo in ombra la peculiarità e l’autonomia dei dopoguerra. Se il primo è stato spesso e volentieri schiacciato tra la storia della Grande Guerra e la genesi del fascismo, il secondo dopoguerra è stato spesso appiattito sulla ricostruzione della nascita della cosiddetta «repubblica dei partiti» e letto prevalentemente attraverso la lente di una storia istituzionale ridotta a cronaca delle vicende interne delle segreterie delle grandi organizzazioni politiche di massa. Tale prospettiva ha spesso reso assai problematico porre correttamente il problema di come la società italiana, mobilitata non meno dell’apparato industriale o amministrativo, sia uscita dalla guerra, spogliandosi o meno delle proprie strutture mentali finalizzate al conflitto e «de-mobilitandosi» culturalmente. Analizzare il dopoguerra vuol dire fare i conti con processi di smobilitazione lenta, spesso contraddittoria, ma anche con una classe dirigente liberale incapace di gestire, soprattutto sotto il profilo culturale, i bisogni di una società di massa e di quel suo segmento particolare, i combattenti e i reduci, che nella guerra hanno investito (volenti o meno) una parte importante della propria vita, e che di questo sacrificio attendono ora riconoscimento. Che la dirigenza politica chiamata a guidare il paese in questa stagione così delicata fosse composta, nel 1919 come nel 1945, in molti casi dalle stesse persone, è solo uno dei motivi che giustificano la necessità di procedere, anche per il caso italiano, ad una lettura comparata, sinottica, dei due dopoguerra. Ancora più importante è considerare come la classe politica nazionale, nel 1919 come nel 1945, non sia riuscita a confrontarsi con le fratture conflittuali dell’immaginario collettivo, utilizzando meccanismi rituali e simbolici che avrebbero dovuto pacificare e normalizzare gli equilibri sociali ma che invece fallirono, in modi più o meno visibili, alimentando le aporie dell’identità nazionale. «Dalla guerra alla pace» si propone, allo stesso tempo, di indagare sulle cause e la modalità del «mancato ritorno» di reduci e combattenti, mettendo in luce genesi e dinamiche della cultura di guerra nell’Italia del Novecento, evidenziando le continuità e le tare della classe dirigente liberale di fronte ai traumi della guerra di massa e alle inevitabili attese e frustrazioni che i conflitti mondiali, percepiti come crociate e come occasione di resurrezione, avrebbero provocato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 15/10/2007, ore 17,00 - Roma, Casa della memoria e della storia

    Testi e testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie

    Ore 17- Proiezione di "Alle soglie della sera", film-documentario di D.Gaglianone. Ore 18.30 Gabriele Benedetti legge "La principessa della luna vecchia" di Marina Jarre. Introduce Francesca Lazzarato. L’incontro fa parte della rassegna "Testi e testimoni": al 12 ottobre al 17 dicembre testimonianze dei protagonisti della storia del Novecento e letture. Un progetto del Comune di Roma in collaborazione con Biblioteche di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia. Per il programma completo vedi allegati.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 14/10/2007, Mantova (Fruttiere di Palazzo Te)

    La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi

    Il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te e l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea hanno realizzato una esposizione in cui sono messi in mostra i temi della storia italiana della seconda metà dell’Ottocento e i capolavori dei più importanti protagonisti della pittura del XIX secolo a Palazzo Te dal 14 ottobre 2007 al 13 gennaio 2008. Nel comunicato stampa allegato (150 kb) si può leggere una descrizione più dettagliata della mostra. All’indirizzo www.centropalazzote.it orari e costo del biglietto. Nello stesso periodo presso il Museo della Città nel Palazzo San Sebastiano l’amministrazione comunale di Mantova promuove la mostra "I leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche", la quale si propone di illustrare l’eccezionale influenza che Garibaldi ha esercitato nel Mantovano (per informazioni 0376.367087).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 14/10/2007, Mantova

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento)

    In occasione delle mostre "La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi" e "I Leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche" la città di Mantova propone numerosi eventi di approfondimento sui temi risorgimentali e sulle relazioni tra fatti storici e artistici. A Palazzo Te e in altri luoghi storici della città di Mantova, con ingresso gratuito, sono in programma conferenze, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche e letture teatrali. Nell’allegato (68 kb) l’elenco completo.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 13/10/2007, ore 09.00 - IPSIA - San Benedetto del Tronto – Viale dello Sport, 60

    “ DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, CITTADINANZE”

    SEMINARIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FORMATORI Il seminario è promosso dall’Istituto di Storia del Movimento di Liberazione di Ascoli Piceno, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il sostegno dell’Assessorato alla Formazione Professionale della Provincia di Ascoli Piceno; l’organizzazione scientifica si è avvalsa dell’apporto del LANDIS e della Commissione Formazione dell’INSMLI. Tale seminario si inscrive nelle azioni previste dalla Convenzione annuale MPI – INSMLI, che promuove l’intreccio Storia-Educazione alla Cittadinanza, e che sulla base di tali tematiche prevede anche la collaborazione dell’ISNMLI e del MPI con RAI Educational per il progetto MEDITA, che è seguita alla valorizzazione della mediateca RAI per le scuole. È un momento di raccordo della ricerca formativa dei docenti comandati presso l’INSMLI ma anche un’occasione d’incontro con docenti di ogni ordine e grado per contribuire alla formazione professionale, nel quadro della riforma e delle Innovazioni recenti.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 13/10/2007, ore 9:30 - Treviso, Casa dei Carraresi, Vicolo Palestro 33

    Convegno: Popoli in movimento - Scuola e migranti

    Benvenuto e introduzione di Dino De Poli e Zanini Giuseppe Relazioni di Ulderico Bernardi, Emilio Franzina, Amerigo Manesso, Sandro Silvestri, Luciano Todaro Comunicazioni di Gaetano Lanaro, Maria De Santi, Emma Bortolato Moderatore Franco Rebellato (allegato: programma convegno)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 13/10/2007, ore 10.00 - Venezia

    Argentina 30 anni dopo: la militanza della memoria

    Incontro con Vera Jarach, madre de la Plaza de Mayo; Norma Berti, sopravvissuta al carcere e presidente Italia-Argentina di Torino; Julieta Mira, sociologa, associazione H.I.J.O.S. Argentina

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 12/10/2007, ore 15:00 - Accademia La Colombaria (g.c.) Via Sant’Egidio, 23 Firenze

    Eugenio Artom: Il Tempo, La Storia, Le Istituzioni

    Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Società Toscana per la Storia del Risorgimento Fondazione Libro Aperto, Circolo Culturale Piero Gobetti, con il patrocinio del Senato della Repubblica Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro Comune di Firenze, presentano un incontro studio intitolato "Eugenio Artom: Il Tempo, La Storia, Le Istituzioni". Presiede Ivano Tognarini, Presidente ISRT, saluta Francesco Adorno Presidente della Società Toscana per la Storia del Risorgimento e Marcello Calamari Presidente del Circolo Culturale Piero Gobetti, Intoduzione di Paolo Bagnoli Direttore ISRT. Le relazioni sono presentate da Valerio Zanone Senato della Repubblica, Zeffiro Ciuffoletti Università di Firenze, Sandro Rogari Università di Firenze, Lionella Neppi Modona Viterbo Comunità Ebraica di Firenze, intervento conclusivo di: Antonio Patuelli Fondazione Libro Aperto

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 12/10/2007, ore 09.00 - IPSIA - San Benedetto del Tronto – Viale dello Sport, 60

    " DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, CITTADINANZE"

    SEMINARIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FORMATORI Il seminario è promosso dall’Istituto di Storia del Movimento di Liberazione di Ascoli Piceno, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il sostegno dell’Assessorato alla Formazione Professionale della Provincia di Ascoli Piceno; l’organizzazione scientifica si è avvalsa dell’apporto del LANDIS e della Commissione Formazione dell’INSMLI. Tale seminario si inscrive nelle azioni previste dalla Convenzione annuale MPI – INSMLI, che promuove l’intreccio Storia-Educazione alla Cittadinanza, e che sulla base di tali tematiche prevede anche la collaborazione dell’ISNMLI e del MPI con RAI Educational per il progetto MEDITA, che è seguita alla valorizzazione della mediateca RAI per le scuole. È un momento di raccordo della ricerca formativa dei docenti comandati presso l’INSMLI ma anche un’occasione d’incontro con docenti di ogni ordine e grado per contribuire alla formazione professionale, nel quadro della riforma e delle Innovazioni recenti.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 12/10/2007, ore 09:30 - Firenze, Consiglio regionale, Sala degli Affreschi - Via Cavour, 2

    Il Confine orientale nel Novecento. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia

    L’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea organizza a Firenze, insieme alla Regione Toscana e in collaborazione con la Direzione scolastica regionale e l’Istituto storico della Resistenza in Toscana, un corso, rivolto ad insegnanti di scuola media superiore della Toscana, sui temi della storia del Confine orientale. Dal 12 ottobre all’8 febbraio, data di celebrazione della Giornata del ricordo, si svolgeranno: una prima giornata di studio, con relazioni di storici (Enzo Collotti, Raoul Pupo, Enrico Miletto, Marco Coslovich, Francesca Cavarocchi); tre giornate successive di laboratori didattici; l’ultima, dedicata ad una riflessione sui lavori della Commissione culturale italo-slovena e a comunicazioni dei docenti che avranno partecipato ai laboratori. Il 12 ottobre sarà anche presentato e distribuito un volume di strumenti didattici, prodotto dall’ISGREC e stampato a cura della Regione Toscana (Per una storia del Confine orientale. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia. Strumenti didattici, a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi).

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/10/2007, ore 09:30 - Consiglio Regioale Sala degli Affreschi Via Cavour, 4

    Percorso formativo per insegnanti lezioni e laboratori "Il Confine orientale nel Novecento. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia"

    L’Istituto Storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea organizza a Firenze, insieme alla Regione Toscana e in collaborazione con la Direzione scolastica regionale e l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana, un corso rivolto a insegnanti di scuola media superiore della Toscana, sui temi della storia del Confine orientale. Dal 12 ottobre all’8 febbraio, data di celebrazione della giornata del ricordo, si svolgeranno: una prima giornata di studio, con relazioni di storici (Enzo Collotti, Raoul Pupo, Enrico Miletto, Marco Coslavich, Francesca Cavarocchi); tre giornate successive di laboratori didattici, l’ultima dedicata ad una riflessione sui lavori della Commissione culturale italo-slovena e a comunicazioni dei docenti che avranno partecipato ai laboratori.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 12/10/2007, ore 16,30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Storie e memorie del territorio piemontese - I sentieri della libertà: istruzioni per l’uso

    L’Istituto di Asti organizza, nell’ambito del progetto "La memoria delle Alpi", un corso di formazione per operatori turistici e culturali aperto alle scuole, agli amministratori e a tutti gli appassionati. Il corso è strutturato in due incontri, venerdì 12 ottobre (ore 16,30) e sabato 13 ottobre (ore 10,00, presso il Centro Congressi di Isola d’Asti)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 12/10/2007, ore 17,30 - Novara - Cinema VIP

    RITORNO

    Per Novaracinefestival, fuori concorso, presentazione del "corto" di Ezio Riboni dedicato ad Adriano Bianchi e al ritorno sui luoghi della lotta partigiana: Bagni di Craveggia, Falmenta, Olzeno, Val Cannobina Saranno presenti il regista e Adriano Bianchi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 11/10/2007, ore 17.00 - Milano

    Presentazione volumi "Non perdonerò mai" e "Non sono passata per il camino. Storia di una bambina "privilegiata", 1942-1945"

    Giovedì 11 ottobre alle ore 17 presso la Fondazione Memoria della Deportazione verranno presentati i volumi "Non perdonerò mai" di Aldo Pavia e Antonella Tiburzi, Nuovadimensione Editore e "Non sono passata per il camino. Storia di una bambina "privilegiata", 1942-1945" di Francine Christophe. Traduzione dal francese di Manuela Vasconi. Macchione Editore. Interventi di Sara Valentina Di Palma e Bruno Maida. Saranno presenti Francine Christophe, Ida Marcheria, Aldo Pavia e Antonella Tiburzi. Coordina Bruno Maida.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 11/10/2007, ore 09.00 - IPSIA - San Benedetto del Tronto – Viale dello Sport, 60

    " DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, CITTADINANZE"

    SEMINARIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FORMATORI Il seminario è promosso dall’Istituto di Storia del Movimento di Liberazione di Ascoli Piceno, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il sostegno dell’Assessorato alla Formazione Professionale della Provincia di Ascoli Piceno; l’organizzazione scientifica si è avvalsa dell’apporto del LANDIS e della Commissione Formazione dell’INSMLI. Tale seminario si inscrive nelle azioni previste dalla Convenzione annuale MPI – INSMLI, che promuove l’intreccio Storia-Educazione alla Cittadinanza, e che sulla base di tali tematiche prevede anche la collaborazione dell’ISNMLI e del MPI con RAI Educational per il progetto MEDITA, che è seguita alla valorizzazione della mediateca RAI per le scuole. È un momento di raccordo della ricerca formativa dei docenti comandati presso l’INSMLI ma anche un’occasione d’incontro con docenti di ogni ordine e grado per contribuire alla formazione professionale, nel quadro della riforma e delle Innovazioni recenti.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 11/10/2007, ore 17:00 - Bergamo, Via Torquato Tasso, 4

    Primo Levi a scuola - Corso per docenti

    Nell’ambito delle iniziative per il ventennale della morte di Primo Levi, l’Isrec intende promuovere un corso di aggiornamento per docenti che si articolerà in cinque incontri - tra ottobre e dicembre - alternando momenti seminariali a lezioni magistrali. Il corso, limitato a trenta iscritti per favorire il lavoro collettivo di lettura e analisi dei testi, tenterà di far risuonare la voce di Levi non solo come scrittore della deportazione ma, più in generale, come voce del Novecento attraverso un percorso tra letteratura, storia e filosofia. La prima lezione tenuta da Elisabetta Ruffini, ricercatrice dell’Isrec Bg, dal titolo "Primo Levi, scrittore per necessità" si terrà giovedì 11 ottobre 2007 presso la sala seminari dell’Isrec Bg in Via Tasso 4. Il corso ha ottenuto il patrocinio del Comune e dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo. Per l’intero programma si veda l’allegato.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 11/10/2007, ore 20:45 - Sala riunioni del Centro sociale - via Santi 1 a Dosson di Casier (Treviso)

    Memorie contese della Grande Guerra e della Resistenza nei monumenti di Cima Grappa

    In preparazione dell’uscita di Domenica 14 ottobre con il gruppo escursionistico La Soldanella lungo la dorsale dal Grappa ai Salaroli Interverrà Amerigo Manesso su Memorie contese della Grande Guerra e della Resistenza nei monumenti di Cima Grappa Ingresso libero

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 11/10/2007, ore 21 - Sala riunioni di Morgano (presso impianti sportivi di Morgano) - Treviso

    Federico Maistrello, XX Brigata Nera. Attività squadristica in Treviso e provincia (luglio 1944 – aprile 1945)

    Biblioteca Comunale di Morgano e Istresco propongono Incontro con l’autore Federico Maistrello, XX Brigata Nera. Attività squadristica in Treviso e provincia (luglio 1944 – aprile 1945), Istresco, Treviso 2006. In occasione della mostra storico-fotografica La seconda Guerra mondiale e la Resistenza nel Trevigiano la Biblioteca Comunale e l’Istituto per la storia della Resistenza di Treviso invitano tutta la cittadinanza ad una serata nella quale saranno rievocati i fatti particolarmente dolorosi che hanno colpito la comunità nel 1945. Federico Maistrello ricostruirà il contesto e racconterà gli eventi che hanno portato all’uccisione, da parte delle Brigate Nere di: Giuseppe Samaritan (3 marzo 1945) Anelido Bosello (24 aprile 1945) Luigi Pezzato (24 aprile 1945) Marco Graziati - da Quinto (24 aprile 1945)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 10/10/2007, ore 16:00 - Milano

    Il mondo di Piero. Un ritratto a più voci di Piero Malvezzi

    A vent’anni dalla scomparsa, l’Incontro intende ricordare la figura e l’opera di Piero Malvezzi (1916-1987). Intervengono: Arturo Colombo, Enrica Costa Bona, Piero Craveri, Marco Cuaz, Alberto Giasanti, Gabriella Solaro. Presiede Piero Amos Nannini. L’incontro si terrrà presso la Società Umanitaria, Sala Facchinetti, Via Daverio 7, Milano.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 10/10/2007, ore 10 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia. Convegno e seminari

    Seconda giornata del convegno sul tema "Le esperienze di storia in televisione", con interventi di Roberto Olla, Milly Buonanno, Carlo Degli Esposti, Edoardo Novelli, Daniele Tommaso.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 10/10/2007, ore 15:00 - Bologna, Ist. Parri, Via Sant’Isaia, 18/20

    Borse di studio in memoria di Ermanno Rosso

    In occasione del secondo anniversario della scomparsa di Ermanno Rosso, saranno consegnate ai vincitori le due borse di studio che il LANDIS e APS hanno stanziato per ricordarlo. Per saperne di più:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 10/10/2007, ore 00:00 - Verbania

    Nuovo portale della Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania

    E’ on line da qualche giorno il nuovo sito della Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania: www.casadellaresistenza.it

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 10/10/2007, ore 00:00 - Grosseto

    Quaderno didattico: PER UNA STORIA DEL CONFINE ORIENTALE FRA GUERRE, VIOLENZE, FOIBE, DIPLOMAZIA - Materiali didattici a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi (Tipografia Ombrone, Grosseto 2007)

    Dall'introduzione al volume: Siamo al terzo anno di celebrazione della Giornata del ricordo e, spente le asprezze polemiche iniziali di un dibattito a molte voci, sembra utile - ma può anche risultare più facile - tradurre quest’occasione in un’opportunità per la scuola, in una duplice direzione: approfondimento della riflessione per gli insegnanti; proposta di un lavoro didattico su storia e memoria che sappia eludere il rischio di una decontestualizzazione dell’evento-foibe, oggetto dichiarato della rimozione, che il legislatore ha voluto rovesciare in rituale commemorativo. A rendere praticabile a questa scelta sta l’abbondanza delle risorse – fonti e storiografia – che nel tempo si sono accumulate, pur senza riuscire ad ottenere sufficiente visibilità al di fuori del contesto locale che era stato teatro degli eventi – i territori del Confine orientale – fino alla ricca fioritura degli ultimissimi anni: ricerche inedite, pubblicazioni scientifiche e divulgative, convegni. A chi voglia navigare su internet alla ricerca di siti su questi temi sarà facile reperire grande quantità di materiale, ma anche trovarsi di fronte ad esemplificazioni da manuale di quanto la conoscenza storica dell’era della comunicazione proteiforme sia esposta al rischio di usi strumentali e mistificazioni. Il progetto e gli strumenti per la costruzione dei materiali, confluiti in questo volume1, sono il risultato di una ricognizione su quanto ricerche rigorose e buona divulgazione ci consegnano, ma traggono anche origine dalla circolazione all’interno della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza della letteratura prodotta nel corso del tempo nell’area del Friuli Venezia Giulia2. Ricevono poi la sollecitazione definitiva da un evento, nato proprio da un progetto dall’Istituto di Trieste (Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia), divenuto convegno nazionale (Storia della frontiera orientale, Torino, 17-20 ottobre 2005) 3. Parallelamente, sul terreno della didattica, ancora dall’Istituto di Torino ha preso avvio nel 2003 un progetto pluriennale, “inteso a proporre percorsi didattici e incontri di studio tra scuole torinesi, triestine e istriane”, documentato da una pubblicazione che rende visibile, come ampio contenitore per l’inserimento nei curricoli di questi temi, l’obiettivo di mettere a fuoco una “fenomenologia dell’esclusione”4. A dare forma alla costruzione di questo “pacchetto didattico” contribuiscono due presupposti: uno storiografico, l’altro didattico. Il primo, storiografico, è il risultato di un modello interpretativo fondamentale: il fenomeno delle violenze subite dagli italiani in Istria tra 1943 e 1945 culminate negli infoibamenti, che hanno dato origine al lungo esodo degli italiani dalle loro terre, non può essere compreso e spiegato che nel contesto dei più ampi processi di trasformazione che hanno interessato il Confine orientale nel lungo periodo della storia del Novecento. Alle spalle di quell’esplosione, nel primo Novecento, la tormentata nascita del “Regno dei Serbi, Croati e Sloveni” e la difficile costruzione di relazioni tra la nuova formazione statale e l’Italia, seguite dalle tensioni provocate nella regione dal nazionalismo del movimento fascista prima, del regime poi, fino ad arrivare al clima di aperto, acerbo conflitto del tempo di guerra, che contiene Resistenza e guerra civile, stragi naziste e sistema concentrazionario, e in parallelo gli orrori di parte slava e la dura repressione tedesca nel territorio della Adriatisches Küstenland, zona di diretta occupazione militare del III Reich, che colpisce sia italiani che slavi. Ma gli accadimenti di questa lunga stagione si configurano in una dimensione non solo nazionale italiana: all’origine epifenomeni dei nazionalismi del XX secolo, si traducono nelle numerose e tormentate storie di esodi da aree di confine nell’Europa post seconda guerra mondiale. Lo traiamo dagli studi più rigorosi ed accurati, di cui diamo conto attraverso le pagine di storiografia contenute nel materiale raccolto qui. Una suggestione forte, rispetto al punto di vista della memoria ed alla necessità di aprire ad uno sguardo europeo, proviene da un piccolo libro – Il dolore e l’esilio - che l’autore Guido Crainz apre con una dichiarazione d’intenti intrigante - «comporre un’antologia di sguardi, …far dialogare parzialità differenti» -, e il proposito di delimitarne nettamente i confini: «Questo non è un libro di storia. È un piccolo quaderno di suggerimenti, di consigli di lettura »5. A noi è parso uno strumento straordinario di penetrazione all’interno dei nodi storiografici e di memoria collettiva (rimozioni, memorie divise), che stanno sotto la questione dei conflitti interetnici e politici che hanno attraversato l’Istria e tutta l’area del Confine orientale, utile chiave per far uscire dalle ristrettezze di polemiche politiche interne una questione di portata epocale, di dimensione appunto europea. Per proseguire poi nel tentativo di attribuire a questo segmento di storia nazionale la profondità di campo di cui necessita, non può essere ignorato che l’area balcanica è appena (e nemmeno compiutamente) uscita da un terremoto politico che ha condotto anche quelli che a questo punto sono ex-jugoslavi ad una rimeditazione del proprio passato, ad una rivisitazione della propria memoria, in un quadro di relazioni Europa orientale-Europa occidentale. Pedrag Matvejevic6, e come lui altri intellettuali, hanno scelto la via dell’esilio e ci consegnano riflessioni dolenti. Il loro punto di vista è necessario anche per noi. Le poche righe che seguono di un’altra esule, la filosofa Rada Ivekovic, che ha denunciato l’irrazionalità dei nazionalismi, sono una spia delle sofferenze della loro memoria e della complessità dell’intreccio tra il nostro e il loro passato: Ho sempre abitato a Zagabria, al numero 5 di piazza delle Vittime del Fascismo. Ma il nuovo potere croato ha deciso di cambiare il nome a questa piazza, infischiandosene delle migliaia di firme raccolte in segno di protesta per la destinazione prescelta: piazza dei Sovrani Croati7. Un secondo presupposto, didattico, ha orientato il tentativo di costruzione di uno o più percorsi fedeli al modello di una “didattica laboratoriale”: non si sono volute definire griglie di obiettivi e competenze, che avrebbero richiesto una riflessione sui curricoli, difficile in assenza di un destinatario definito – insegnante di quale liceo, di quale istituto professionale o tecnico. La proposta avanzata è quella di usare, dosandoli secondo l’ambiente-scuola e classe, una pluralità di strumenti, a supporto di un manuale in genere poverissimo sul tema proposto. Poche avvertenze didattiche – istruzioni per l’uso del materiale – accompagnano i testi.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 9/10/2007, ore 16.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia. Convegno e seminari

    Il convegno si svolge in due giorni: il 9 ottobre intervengono sul tema "Storia e memoria in televisione" Giovanni De Luna, Massimo Scaglioni, Italo Moscati. Il 10 ottobre intervengono sul tema "Le esperienze di storia in televisione" Roberto Olla, Milly Buonanno, Carlo Degli Esposti, Edoardo Novelli, Daniele Tommaso. Seguiranno nei giorni 25 e 30 ottobre e 8 novembre tre seminari su temi specifici con interventi di Giovanni Sabbatucci, Andrea Sangiovanni, Guido Crainz.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 9/10/2007, ore 15:00 - Empoli, Centro "R. Chiarini e R. Scappini", Via Torricelli 58/A

    Fonti orali e didattica della storia

    Il LANDIS, su richiesta del Comune di Empoli, organizza un seminario di due pomeriggi sull’uso delle fonti orali e sulla costruzione della memoria pubblica. V. programma allegato

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 8/10/2007, ore 17 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    "Non sono passata per il camino". Storia di una bambina "privilegiata", 1942-1945

    Incontro organizzato da ANED, Centro di cultura ebraica, Centro culturale S.Louis de France, IRSIFAR e le associazioni della Casa della memoria. Presentazione del libro di Francine Christophe, Macchione editore, trad.dal francese di Manuela Vasconi. Sarà presente l’autrice. Interventi di Annabella Gioia e Filippo. Trad.simultanea di Marina Astrologo, coordina Pupa Garriba. "Io non sono più del vostro mondo; io sono di un mondo a parte, io sono del mondo dei campi... Poitiers, Pithiviers, Beaune-la Rolande, Drancy, Bergen Belsen".

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/10/2007, ore 15:00 - Empoli, Centro "R. Chiarini e R. Scappini", Via Torricelli 58/A

    Fonti orali e didattica della storia

    Il LANDIS, su richiesta del Comune di Empoli, organizza un seminario di due pomeriggi sull’uso delle fonti orali e sulla costruzione della memoria pubblica. V. programma allegato

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 8/10/2007, ore 15:00 - Empoli, Centro di documentazione sull’Antifascismo, la Resistenza e la Storia contemporanea nell’aria Empolese " Rina Chiarini e Remo Scappini", Via Torricelli, 58/A

    FONTI ORALI E DIDATTICA DELLA STORIA

    Lunedì 8 e martedì 9 Ottobre si svolgerà il seminario "Fonti orali e didattica della storia". Lunedì 8 ore 15,00-19,00 inizia con la presentazione "Quello che abbiam passato". Memorie di Monte Sole Marzia Gigli, Maria Chiara Patuelli (Scuola di Pace di Monte Sole); La costruzione della memoria pubblica: rotture, conflitti, negoziati Fabio Dei (Università di Pisa). La discussione col pubblico avverrà Martedì 9 Ottobre con inizio alle ore 15,00 fino alle ore 19,00. Intervengono: Giovanni Contini (Sovrintendenza Archivistica della Toscana) "La memoria collettiva come fonte storiografica", Marta Baiardi (Istituto Storico della Resistenza) "Fonti orali e didattica della storia" e per concludere, discussione ed analisi con testimoni ANED di Empoli.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 7/10/2007, ore 21:00 - Arena Argentina, Catania.

    60 anni dopo, Portella della Ginestra. Memoria e lutto nel vissuto dei protagonisti

    Proiezione del video "60 anni dopo, Portella della Ginestra. Memoria e lutto nel vissuto dei protagonisti". Interverranno: Rosario Mangiameli, Seby Finocchiaro, Francesco Di Bartolo, Francesca Barbano e Giuseppe Boscarello.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 6/10/2007, Vercelli, salone dell’Associazione generale dei lavoratori, via F. Borgogna, 34

    Vercelli, V Circoscrizione: la memoria dei volti

    Vercelli, 6-14 ottobre 2007. Mostra a cura di Laura Manione realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti). In collaborazione con la V Circoscrizione e con la partecipazione dell’Amministrazione comunale. Inaugurazione sabato 6 ottobre ore 17. Orari: da lunedì a venerdì dalle 17 alle 19.30; sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30. Visite guidate per le scuole: da mercoledì a venerdì dalle 10 alle 12.30.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 6/10/2007, ore 15:30 - Endine Gaiano (Bg), Sala consiliare, piazzale Aldo Moro

    Borsa di studio "Giuseppe Brighenti" per tesi di laurea sulla storia del Novecento - XI edizione

    In collaborazione con il Comune di Endine e con il patrocinio del Comitato antifascista bergamasco, dell’Anpi e della Camera del Lavoro Ggil di Bergamo, l’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea premierà - ad Endine Gaiano sabato 6 ottobre alle ore 15:30 - i vincitori della undicesima edizione della Borsa di studio "Giuseppe Brighenti". Andrea Caponeri - autore di "I processsi per collaborazionismo alla Corte d’assise straordinaria di Bergamo (1945-1947)", Università degli studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia - vincitore del primo premio e Maria Vertova - autrice di "Cultura politica e organizzazione comunista: il rapporto militante-partito a Bergamo (1945-1948)", Università degli studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia - vincitrice del secondo, presenteranno i loro lavori. Per maggiori dettagli si veda il comunicato allegato.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 6/10/2007, ore 11 - Piazza Indipendenza a Morgano - Chiesetta di S. Antonio nella Rotonda di Badoere

    Inaugurazione della Mostra storico-fotografica

    Assessorato alla cultura del Comune di Morgano Biblioteca Comunale di Morgano Provincia di Treviso Istresco Inaugurazione della Mostra storico-fotografica La seconda guerra mondiale e la Resistenza nel trevigiano Orari di apertura. Feriale: 9.00 – 13.00 Festivo: 9.00 -12.30; 15.00 – 19.00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 4/10/2007, ore 17:00 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Letteratura di frontiera. Popoli identità nazioni stati memorie

    l’Isuc con la collaborazione della Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastico regionale organizza il secondo modulo del progetto: Istria Fiume e Dalmazia Laboratorio d’europa. Parole chiave per la cittadinanza per il 2007-2008. Tale modulo prende il titolo di: Letteratura di frontiera. Popoli identità nazioni stati memorie. Saluti: Nicola Rossi, direttore generale USR; Mario Tosti, presidente Isuc. Presentazione del modulo: Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc; Giovanni Stelli, Società di studi fiumani. Intervento di Anna Maria Mori, giornalista e scrittrice.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 4/10/2007, ore 16:30 - Mantova (Libreria Einaudi, Corso Vittorio Emanuele 19)

    Il sionismo. Una storia politica e intellettuale 1860 - 1940

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, la Comunità Ebraica e il Centro di Cultura Einaudi presentano il libro di Georges Bensoussan "Il Sionismo. Una storia politica e intellettuale 1860-1940", edito da Einaudi nel 2007. Con l’autore saranno presenti Carlo Saletti e Frediano Sessi.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 3/10/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Primo Levi dal piccolo schermo: interviste, immagini, documenti

    Dal 3 al 7 ottobre nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza a Torino, l´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con le Teche Rai, organizza, in concomitanza con la mostra "Primo Levi: i giorni e le opere", una serie di proiezioni di vari programmi televisivi della Rai e di alcune altre televisioni europee. Paola Olivetti e Alberto Cavaglion presentano l´iniziativa il 3 ottobre alle ore 17 al Museo Diffuso della Resistenza.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 1/10/2007, provincia di Vicenza

    UNA PROPOSTA DELLA SEZIONE DIDATTICA DELL’ISTREVI AGLI ISTITUTI SCOLASTICI VICENTINI

    La Sezione Didattica dell’Istrevi, nell’intento di diffondere la conoscenza degli eventi che hanno contrassegnato la storia della nostra provincia nel biennio 1943-1945, propone agli Istituti scolastici vicentini una serie di incontri con docenti universitari e con ricercatori dell’Istituto su argomenti oggetto di recenti indagini storiche. Gli incontri, in forma di conferenza della durata di una o due ore, sono diretti agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori e possono riguardare sia una singola classe che più classi contemporaneamente. In alcuni casi le conferenze sono accompagnate dalla proiezione di audiovisivi o di film. Ogni conferenza costituisce un intervento autonomo e in sé concluso. E’ possibile tuttavia, su richiesta, sviluppare ogni argomento in più incontri o collegare diversi argomenti come parti di un corso. Gli argomenti proposti sono: La resistenza nel Veneto (relatore: Marco Borghi, Università di Venezia); Occupazione tedesca e Resistenza nel Vicentino (dr. Luca Valente); La geografia della resistenza vicentina (prof. Benito Gramola); La RSI e il Terzo Reich (Monica Fioravanzo, Università di Padova); La fine della guerra (dr. Luca Valente); Donne nella Resistenza (prof.ssa Maria Teresa Sega, Istituto veneziano per la storia della resistenza e della società contemporanea); Le donne e la guerra (dr.ssa Sonia Residori, dell’Istrevi); Il sistema concentrazionario e le foibe (dr.ssa Sonia Residori); La Resistenza disarmata vicentina: gli Internati Militari Italiani nel Terzo Reich (prof. Benito Gramola); Ascoltando Radio Londra: un flashback nel drammatico biennio ’43-’45 rivissuto attraverso la videoproiezioni di immagini d’epoca e l’ascolto di brani radiofonici originari (dr. Luca Valente); La Resistenza garibaldina e quella autonoma nel vicentino (Benito Gramola); Cinema e storia (prof.ssa Carla Poncina). Maggiori informazioni sui contenuti degli incontri sono nel sito dell’istituto: www.istrevi.it

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 1/10/2007, ore 18:00 - Napoli, Maschio Angioino, Sala della Loggia

    Dalle Quattro Giornate un impegno per Napoli. Memoria, Cultura, Identità

    In occasione del 64° anniversario delle Quattro Giornate di Napoli, l’ICSR, in collaborazione con il Comune di Napoli, la Provincia di Napoli, la Regione Campania e l’ANPI, renderà omaggio alla figura di Roberto Bracco, con la presentazione della Mostra documentaria e fotografica. Interverranno Abdon Alinovi, Antonio Grieco, Pasquale Iaccio e Aurelia Del Vecchio. Seguirà la rappresentazione teatrale dell’atto unico di R. Bracco "Non fare ad altri", per la regia di R. D’Agostino, con M. D’Innocenzo, R. Catello, G. Lettera, S. Lopiano.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 1/10/2007, ore 17:00 - Ancona, Sala S. Agostino, Via Cialdini 1

    Ancona, le Marche e la Costituente

    Ancona, le Marche e la Costituente Mostra documentaria in occasione del 60° anniversario della Costituente e della mostra documentaria "Un mare di archivi. L’onda lunga verso la Costituzione" (ospitata a bordo della nave scuola a vela "Palinuro" della M.M. presso il Porto di Ancona dal 2 al 4 ottobre 2007) Inaugurazione 1 ottobre 2007, ore 17 Esposizione ad Ancona, Sala S.Agostino, Via Cialdini 1 dal 2 al 4 ottobre 2007, orario: 10.00-12.00 e 15.00-20.30 dal 5 al 13 ottobre 2007, orario: 15.30-19.30 Iniziativa promossa da Ministero per i beni e le attività culturali-Archivio di Stato di Ancona, Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche, Comando in Capo Dipartimento Militare Marittimo dell’Adriatico. Con il patrocinio di Provincia di Ancona, Regione Marche, Comune di Ancona

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 30/9/2007, ore 16:30 - Rimini

    EDUCARE AI DIRITTI UMANI, INSEGNARE LA SHOAH: UNA SFIDA POSSIBILE

    Da domenica 30 settembre a martedì 2 ottobre 2007 si svolgerà a Rimini, Teatro Ermete Novelli, il seminario di formazione per insegnanti di cui si allega il programma completo.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 30/9/2007, Vicenza

    IN STAMPA, EDITO DA CIERRE-ISTREVI, IL LIBRO DI SONIA RESIDORI, "IL MASSACRO DEL GRAPPA"

    Contrariamente alla vulgata diffusa e accettata da decenni anche dalla storiografia, durante il rastrellamento sul Grappa del settembre 1944 non si verificò un combattimento sanguinoso tra tedeschi e partigiani con centinaia di morti, ma solo alcuni scontri armati, con un numero limitato di perdite. Civili e resistenti, senza alcuna distinzione, furono trucidati dopo, quando l’operazione militare era terminata. Si trattò di un massacro ordinario, compiuto da reparti italiani e tedeschi come brutale risposta alle frustrazioni causate dalla resistenza partigiana, secondo una matrice maschile della guerra. L’interpretazione, culturalmente più antica, del conflitto come scontro militare tra uomini, portò all’esecuzione in massa di uomini e giovani atti alle armi (in quanto guerrieri potenziali) nella forma dell’esecuzione. In tutti i paesi della fascia pedemontana del Grappa si susseguirono per alcuni giorni fucilazioni e impiccagioni di giovani uomini, secondo l’estro o le attitudini dei rastrellatori: alcune furono precedute da tormenti e bastonature, torture o sevizie; altre furono seguite o alternate all’incendio delle abitazioni e al saccheggio. L’esibizione del corpo delle vittime, tesa a terrorizzare la popolazione, s’intrecciò con la prassi opposta della loro sparizione, della cancellazione di ogni traccia della loro morte, con esecuzioni quasi clandestine e distruzione dei corpi. Nel massacro del Grappa, alla varietà dei luoghi e delle scansioni temporali, corrispose la molteplicità degli atti di crudeltà e la divisione del lavoro che diede ai carnefici la possibilità di abbandonarsi alle proprie inclinazioni poiché l’unico dovere di ognuno era quello di contribuire con tutte le sue forze allo svolgersi della violenza. Ad esso parteciparono in gran parte gli italiani, le compagnie della Legione Tagliamento e le Brigate Nere, ma alla fine, tutti gli assassini si raggrupparono in un luogo comune per esaltare il lavoro di distruzione e per festeggiare insieme il trionfo della morte dispensata. Si assistette, quindi, ad un patto scellerato tra carnefici, che aveva colto nel massacro l’occasione per riaffermare la compattezza e la solidità della comunità guerriera. Un patto che ha resistito per oltre sessant’anni.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 29/9/2007, ore 17:00 - Biblioteca delle Oblate Via Sant’Egidio 21 Firenze

    La Vetrina degli Archivi

    Abbiamo il piacere di comunicarvi che la "Guida agli Archivi storici e Istituti culturali" presenta come edizione speciale nell’ambito della rassegna "Leggere per non dimenticare" (curata da Anna Benedetti), il catalogo della mostra "La vetrina degli Archivi", in cui l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze era presente con i suoi materiali documentari, iconografici e audiovisivi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 29/9/2007, ore 10:00 - Biblioteca delle Oblate, Via Sant’Egidio 21 Firenze

    Presentazione del prodotto multimediale "La Vetrina degli Archivi"

    Si terrà la presentazione del prodotto multimediale"La Vetrina degli Archivi", realizzato in occasione della mostra omonima, a cui l’ISRT ha partecipato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 29/9/2007, Fanano

    Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della linea Gotica

    L’Istituto storico di Modena e l’Associazione Vecchia Filanda di Fanano, per ragioni tecniche, hanno posticipato a data a ncora da definire l’appuntamento sulla Linea gotica previsto a fine settembre. A BREVE SARANNO INDICATI LA DATA E IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELL’INIZIATIVA.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 28/9/2007, ore 17:30 - Napoli, ICSR

    Dalle Quattro Giornate un impegno per Napoli. Memoria, Cultura, Identità

    In occasione del 64° anniversario delle Quattro Giornate di Napoli, l’ICSR, in collaborazione con il Comune di Napoli, la Provincia di Napoli, la Regione Campania e l’ANPI, renderà omaggio alla figura di Raffaele Lippi, con l’inaugurazione della Mostra dei suoi disegni e documenti. Interverranno: Guido D’Agostino, Vitaliano Corbi e Antonio Memoli.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/9/2007, Alessandria - Val Borbera

    "Gli audiovisivi storici. Film, documentari e materiali multimediali

    Nell’ambito del progetto Interreg "La memoria delle Alpi" in Alessandria e in Val Borbera il 27 e 28 settembre si svolgerà la rassegna "Gli audiovisivi storici. Film, documentari e materiali multimediali per la conservazione della memoria".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 26/9/2007, ore 20:45 - Bassano del Grappa (VI)

    Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa

    L’Associazione 26 settembre, in collaborazione con il Comitato per le celebrazioni dell’anniversario del Rastrellamento del Grappa presentano la nuova edizione del volume di Lorenzo Capovilla e Giancarlo De Santi, Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa, Cierre-Istresco, Verona 2007. Saranno presenti gli autori

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 26/9/2007, ore 17:00 - Macerata

    Gramsci tra Mussolini e Stalin

    Mercoledì 26 settembre 2007 alle ore 17,00 presso la Biblioteca Statale, Donato caporalini, Assessore provinciale alla Cultura, presenta il volume di Angelo Rossi e Giuseppe Vacca "GRAMSCI TRA MUSSOLINI E STALIN". Saranno presenti gli autori. L’iniziativa è promossa dall’ISREC Mario Morbiducci e dall’Istituto Gramsci Marche.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 24/9/2007, ore 15:00 - Bologna, Isrebo, via St. Isaia 18

    Dalla guerra di trincea alla guerra partigiana. Incontro di approfondimento storico e didattico per insegnanti a partire da un’indagine comparata su percorsi didattici realizzati nelle scuole elementari, medie e superiori

    Interventi di: Chiara Rosati, ricercatrice Isrebo; Massimo Baioni, Università di Siena; Gian Luigi Melandri, Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia. Coordinano l’incontro Antonella Bonvini e Paola Zagatti, Isrebo

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 24/9/2007, Rimini

    Newsletter dell’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini

    Pubblichiamo on-line il secondo numero della newsletter dell’Istituto Storico di Rimini.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 23/9/2007, ore 18:30 - Modena, Festa provinciale de l’Unità, Ponte Alto Modena

    Antonio Gramsci 1937-2007. Storia e attualità del suo pensiero

    Domenica 23 settembre 2007 alle ore 18.30, presso la Sala Rossa della Festa dell’Unità di Modena, si terrà un incontro pubblico durante il quale si parlerà del pensiero di Antonio Gramsci nell’attualità.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/9/2007, Modena, Istituto storico

    Progetto di valorizzazione della biblioteca Antonio Ferrari

    Il progetto promosso dall’Istituto storico per la valorizzazione della biblioteca, coofinanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, è quello di costruire nell’arco di un triennio un percorso che comprende lo studio delle raccolte di libri e periodici, la loro conservazione e le dotazioni di strumenti per la consultazione e la ricerca.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 22/9/2007, Rocca Grimalda (AL)

    La medicina magica. Segni e parole per guarire. 22-23 settembre 2007 XII Convegno internazionale del Laboratorio Etno-Antropologico di Rocca Grimalda

    Giunto al suo dodicesimo appuntamento annuale, il Convegno internazionale del Laboratorio Etno-Antropologico di Rocca Grimalda tocca quest’anno l’affascinante mondo della medicina popolare. L’incontro del 22-23 settembre p.v., che si terrà nelle Cantine di Palazzo Borgatta di Rocca Grimalda, si preannuncia ricco di sorprese e denso di partecipazioni importanti, con un fitto programma di comunicazioni, che si concentreranno sul rapporto fra magia e pratiche terapeutiche di tipo tradizionale nei vari popoli d’Europa. Il Convegno ha valore di Corso di aggiornamento per i docenti di ogni ordine e grado, autorizzato dal Provveditorato agli Studi di Alessandria.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 22/9/2007, ore 10:00 - Novara Salone d’onore della Prefettura, P.zza Matteotti 1

    Presentazione del libro "Giuliano Allegra (1956-2006)"

    Provincia di Novara, Prefettura di Novara e Istituto storico "P. Fornara" ricordano il Sindaco di Novara e il Presidente della Provincia avv. prof. Giuliano Allegra (1898-1956) a cinquant’anni dalla morte presentando il volume a lui dedicato. Interverranno Sergio Vedovato, Presidente della Provincia di Novara Fabio Costantini, Prefetto di Novara Mauro Begozzi, Direttore dell’Istituto storico "P. Fornara" Ezio Leonardi, Consigliere dell’Istituto storico "P. Fornara" Presenzierà il Presidente merito della Repubblica, Sen. Oscar Luigi Scalfaro

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 22/9/2007, ore 18:00 - S. Clemente di Galluccio (CE), sala parrocchiale

    CAVALLI 8, UOMINI 40, storie di civili campani deportati al lavoro coatto nel Terzo Reich (1943-1945)

    In occasione del 64° anniversario della cattura e della deportazione in Germania di migliaia di civili campani, manifestazione commemorativa con la proiezione del video "CAVALLI 8, UOMINI 40, storie di civili campani deportati al lavoro coatto nel Terzo Reich (1943-1945)realizzato dal Centro Studi "Francesco Daniele" e dall’ICSR "Vera Lombardi", Sezione di Caserta, con il patrocinio dall’Amministrazione Provinciale di Caserta e della Comunità Montana "Monte S. Croce". Interverranno il sindaco dott. Stefano Bartoli, il dott. Pino Angelone(Dr. R. Seconda Università di Napoli) e il prof. Felicio Corvese (Presidente del Centro Studi Daniele – ICSR).

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 21/9/2007, ore 16:30 - Vicenza

    ENRICO PANINI, SEGRETARIO NAZIONALE DELLA CGIL SCUOLA, E GIORGIO ROVERATO, DOCENTE DELL’UNIVERSITA’ DI PADOVA, DISCUTONO IL LIBRO DI GIUSEPPE PUPILLO E FILIPPO SCHIAVO "PER UNA STORIA DELLA CAMERA DEL LAVORO VICENTINA. REPERTORIO CRONOLOG

    Del libro, pubblicato dall’Istrevi nella collana NordEst delle edizioni Cierre, abbiamo dato notizia in una precedente Newsletter. Esso è stato commissionato al nostro Istituto dalla Cgil vicentina nel quadro del programma editoriale attinente le celebrazioni del Centenario della Cgil nazionale. Il libro, come scrive nella prefazione Giorgio Roverato, «conclude idealmente un percorso di recupero della memoria della camera del Lavoro di Vicenza, il cui centenario (2003) ha preceduto di qualche anno quello della CGIL. E’ stato un percorso importante sia perché ha consentito la ricostruzione di un Archivio storico della Camera vicentina oggi depositato preso gli Archivi Politici Vicentini della Biblioteca Bertoliana, sia perché da quella iniziativa originarono alcune pubblicazioni di notevole interesse. La Cronologia, che va dalla metà del 1944 alla fine del 1954, vuole essere uno strumento non solo di conoscenza di un periodo cruciale per l’economia vicentina (e a tal fine risultano di pregio le brevi note introduttive ad ogni anno), ma è soprattutto un repertorio che consente - a chi voglia far ricerca su quel periodo - di avere una mappatura degli eventi, piccoli o grandi che hanno segnato la rinascita economica, politica e sociale della provincia». Il libro verrà presentato e discusso venerdì 21 settembre, con inizio alle 16,30, nella sala SS. Filippo e Giacomo della Biblioteca Bertoliana di Vicenza. Dopo le introduzioni di Oscar Mancini, segretario provinciale della Cgil, e di Giovanni Favero, docente a Ca’ Foscari e responsabile scientifico dell’Istrevi, il segretario nazionale della Cgil-Scuola Enrico Panini e Giorgio Roverato, docente di Storia economica nell’Ateneo padovano, ne discuteranno impostazione, metodologia e contenuti con gli autori.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 20/9/2007, ore 17:30 - Belluno

    LO STORICO ALDO AGOSTI E GIUSEPPE PUPILLO DISCUTONO IL LIBRO DI PEPPINO ZANGRANDO "DALLA RESISTENZA AL VAJONT. MEMORIE DI UN MILITANTE"

    Per iniziativa dell’Istituto storico bellunese della resistenza e dell’età contemporanea, giovedì 20 settembre a Belluno, con inizio alle 17,30, nell’Aula Magna dell’ITIS ’Segato’, Aldo Agosti, tra i maggiori storici del movimento comunista internazionale e italiano nonché docente di storia contemporanea nell’Università di Torino, e il presidente dell’Istrevi Giuseppe Pupillo presentano il libro di Peppino Zangrando del abbiamo dato notizia in altra parte della newsletter. Presente l’autore, coordina Adriana Lotto dell’Isbrec.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 20/9/2007, Belluno

    Presentazione del volume di Peppino Zangrando "Dalla Resistenza al Vajont. Memorie di un militante".

    Il 20 settembre l’Istituto ha presentato a Belluno il volume di memorie di Peppino Zangrando "Dalla resistenza al Vajont. Memorie di un militante", edito dall’Istituto a cura di Agostino Amantia. Coordinati da Adriana Lotto, sono intervenuti alla presentazione Aldo Agosti, docente di Storia contemporanea presso l’Università di Torino, e Giuseppe Pupillo, presidente dell’Istituto Storico della Resistenza di Vicenza. Nel corso della seconda parte dell’incontro è stato presentato il filmato Dalle rotative al popolo realizzato dal giornalista de "L’Unità " Gialluigi Brusadin.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 18/9/2007, ore 16.00 - Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "La memoria rimossa - l’occupazione italiana della Jugoslavia (1941 - 1943)": seconda giornata

    Prosegue oggi, a partire dalle ore 16, l’iniziativa articolata in tre giorni su aspetti e implicazioni dell’occupazione italiana della Jugoslavia dall’aprile 1941 all’otto settembre del 1943. Il regista Massimo Sani presenta oggi il film "Fascist Legacy" di Ken Kerby, nell’edizione italiana che proprio Sani curò per la Rai, che poi non la trasmise. Alle 18 sarà programmata una puntata del programma Rai "Quell’Italia del ’43", uno dei tantissimi documentari che Massimo Sani ha realizzato nel corso degli anni su tematiche di storia del Novecento. Alle ore 20 replica di "Fascist Legacy" edizione italiana.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 13/9/2007, ore 15:00 - Perugia, Sala Partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia - venerdì 14 settembre, ore 9:00 Aula magna, Università per stranieri, Piazza Fortebraccio

    Nuovi media e didattica della storia in una dimensione europea. Incontro conclusivo del progetto "Multimedia History Memorial"

    L’Isuc in collaborazione con i partner europei del progetto Multimedia History Memorial (Pixel Association - Firenze; Connectis - Prato; Liverpool Hope University College - Liverpool UK; AEDE - Liège, BE; grecotransferstelle - Kleve, GE, CNFETP - Lille, FR; CKU - Sopot, PO) organizza due giornate di studio sulla didattica della storia e i nuovi media. Giovedì 13 settembre, ore 15:00 Sala Partecipazione del Consiglio Regionale. Saluti: Mauro Tippolotti, Presidente del Consiglio Regionale; Nicola Rossi, Direttore generale USR. Interventi: Elisabetta Delle Donne, Presidente Pixel; Benoit Guilleaume, AEDE (Belgium); Frédéric Rousselle CNFETP (France); David Cumberland Liverpool Hope (Uk); Andreas Weinhold greco:transferstelle (Germany); Irena Obszynska CKU (Poland). Coordina Fausto Gentili, Direttore Officina della Memoria. Venerdì 14 settembre, ore 9:00, Aula magna dell’Università per stranieri. Saluti: Stefania Giannini, Rettore Università per stranieri; Maria Prodi, Assessore regionale Istruzione e formazione; Mario Tosti, Presidente Isuc. Presentazione risultati Priogetto MHM: Tommaso Rossi, Isuc. Relazioni: Marcello Verga, Storie d’Europa, XVIII-XX secolo. Paradigmi storiografici e identità europea; Giuseppe Lauricella, Gli storici e il multimediale: dall’entusiasmo alla riflessione; Patrizia Vayola, Confrontarsi sulla storia del Novecento on-line. Coordina Alberto Sorbini, Direttore Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 13/9/2007, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La storia nella fotografia. Foto private, foto pubbliche

    Interventi di: Gabriele D’Autilia ("Le fotografie pubbliche"); Uliano Lucas ("Come si legge una fotografia"); Adolfo Mignemi ("Studiare e scrivere attraverso le immagini"); Silvia Salvatici ("Sguardi privati sulla società in trasformazione"). Coordina Andrea Sangiovanni.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 13/9/2007, ore 16:30 - Prato

    Scuola estiva "Storia e Storie della Resistenza in Toscana"

    giovedì 13- venerdì 14 e sabato 15 settembre, l’Istituto della Resistenza di Pistoia terrà la sua annuale scuola estiva itinerante. Quest’anno i seminari si svolgeranno nella provincia di Prato e i comuni interessati saranno: Prato, Poggio a Caiano e Carmignano. Il titolo della scuola estiva 2007 è: Resistenza quotidiana: Alimentazione, razionamento e sopravvivenza popolare. 1940-1945 Per qualunque informazione o per le iscrizioni potete fare riferimento a Michela Innocenti michelainnocenti@virgilio.it

    Notizia di: Istituto storico provinciale della Resistenza - Pistoia


  • 13/9/2007, ore 18:00 - Rogliano CS

    "Politica e società in Calabria dal Risorgimento alla Repubblica. Il Collegio di Rogliano" (Nuova Edizione)

    Presentazione del volume. Interventi: Avv. Giuseppe Gallo (Sindaco di Rogliano); Prof.ssa Gilda De Caro (Fondazione "A. Guarasci"); Prof. Leonardo Falbo (Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 8/9/2007, ore 17:00 - Carpi, baracca recuperata ex-campo Fossol

    Il campo di Fossoli da luogo d’internamento a luogo di memoria

    Sabato 8 settembre 2007 alle ore 17.00, presso la baracca recuperata ex-campo Fossoli Carpi, verrà inaugurata la mostra storico-documentaria intitolata Il campo di Fossoli da luogo d’internamento a luogo di memoria. Interverranno: Enrico Campedelli, sindaco di Carpi; Francesco Berti Arnoaldi Veli, presidente Fondazione Fossoli; Introduce Giovanni Taurasi, direttore Fondazione Fossoli. Alle ore 17,30 seguirà la visita guidata alla mostra a cura di Marika Losi, Maria Peri, Elisabetta Ruffini. La mostra è stata relaizzata dalla Fondazione Fossoli, in collaborazione col Comune di Carpi, Istituto storico di Modena, Commissariato generale per le onoranze ai caduti di guerra.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 8/9/2007, ore 10:00 - Verbania Fondotoce

    Cefalonia dopo Cefalonia

    La resistenza della Divisione Acqui nelle isole greche nel settembre 1943. Promossa dalla Regione Piemonte e dal Consiglio regionale, organizzata dalla Casa della Resistenza di Fondotoce in collaborazione con Istituto storico "P. Fornara", Anei, Aned, Anpi, Prefettura di Verbania, Provincia del VCO e Comune di Verbania, l’iniziativa si svolgerà secondo il seguente programma: Ore 10,00 Deposizione Corona al Monumento dei Caduti nei Campi di Concentramento Ore 10.30 Moderatrice Irene Magistrini Vice Presidente dell’Ass. Casa della Resistenza Saluti Presidente dell’Ass. Casa della Resistenza Vittorio Beltrami Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte Davide Gariglio Prefetto del Verbano Cusio Ossola Domenico Cuttaia Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola Paolo Ravaioli Sindaco della Città di Verbania Claudio Zanotti Ore 11,00 Interverranno Marcella De Negri figlia del cap. Francesco De Negri, fucilato a Cefalonia il 24 settembre 1943, alla Casetta Rossa Franca Volpe figlia del ten. Giuseppe Volpe, sopravvissuto a Corfù e Internato militare in Germania Ore 12,00 Concludono i lavori Raffaele De Angelis Presidente Sez. Verbanese e Consigliere Naz. A.N.E.I. Guido Bersellini Vice Presidente Ass. Casa della Resistenza In occasione dell’incontro sarà inaugurata una mostra documentaria sulla tragedia di Cefalonia che resterà aperta, in orari d’apertura della Casa della Resistenza, sino al 17 settembre.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 8/9/2007, ore 17:00 - Oleggio (No)

    Inaugurazione nuova sede Anpi Ovest Ticino

    Nei valori della Resistenza le radici e il futuro della democrazia INAUGURAZIONE Sede A.N.P.I. - Sezione Ovest Ticino Sabato 8 settembre 2007 – ore 17 a Villa Trolliet  Viale Paganini, 23 – Oleggio PROGRAMMA Saluto dell’Amministrazione Comunale Sergio Camino  Presidente ANPI sezione Ovest Ticino Piero Beldì  Direttivo Casa della Resistenza di Fondotoce On. Anna Cardano  Presidente ANPI provinciale Novara Per l’occasione verrà esposta la mostra fotografica "Vent’anni di fascismo"; mentre Franco Trincale, il cantastorie che da oltre 40 anni ha messo la sua chitarra e la sua voce al servizio della lotta per la libertà e la giustizia sociale, eseguirà canti della Resistenza e ballate antifasciste. Seguirà un rinfresco

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 8/9/2007, ore 21,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Sotto le stelle della città fra centro e periferie. In terrazza alla Casa della memoria e della storia

    Nell’ambito della Notte bianca di Roma, 8 settembre 2007, l’Irsifar e la Casa della memoria e della storia presentano una serata dedicata alla città. Storie, voci, letture e immagini dalle periferie e dal centro per raccontare Roma, un mosaico di realtà differenti.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 7/9/2007, ore 10:00 - Roma

    Storia d’Italia nel secolo ventesimo. Strumenti e fonti, a cura di Claudio Pavone

    La Direzione generale per gli Archivi del Ministero per i beni e le attività culturali, informa che i volumi: Istituto nazionale per la storia del Movimento di Liberazione in Italia, Storia d’Italia nel secolo ventesimo. Strumenti e fonti, a cura di Claudio Pavone, Roma 2006, voll. 3 (Saggi, 86, 87, 88) sono disponibili in formato Pdf, scaricabili gratuitamente, sul sito della Direzione generale, al seguente url: http://www.archivi.beniculturali.it/pubblicazioni-free.html

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 6/9/2007, ore 20:30 - Giardino di Palazzo Gandolfi (Sede Cidra), Via dei Mille, 26 - Imola (BO)

    Servizi segreti militari e missioni nell’Italia in guerra 1943-45

    I servizi segreti operanti nel territorio imolese: Oss (Stati Uniti), Soe ( Inghileterra), Rsha-Aok (Germania), Sim-Ori (Italia- Resistenza) durante la Seconda Guerra Mondiale saranno il tema centrale del dibattito tra Enzo Casadio storico faentino, Elio Gollini Presidente Cidra ed Ennio Tassinari ex agente Ori. Saranno proiettati foto e documenti d’epoca.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 3/9/2007, Rimini

    Notiziario della sezione didattica

    All’apertura delle lezioni l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea invia il notiziario con le iniziative proposte alle scuole per l’anno in corso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 31/8/2007, ore 18:00 - Modena, Festa provinciale de l’Unità, Ponte Alto Modena

    "Il cambiamento non viene da solo". Cinquant’anni di Arci a Modena: associazionismo, cultura e solidarietà

    Venerdì 31 agosto 2007 alle ore 18.00 presso la Festa provinciale de l’Unità a Ponte Alto di Modena sarà inaugurata la mostra storica documentaria sui cinquant’anni della nascita dell’Arci a Modena. La mostra rimarrà aperta fino al 24 settembre 2007. Saranno presenti: Greta Barbolini – presidente Arci Modena;Gian Fedele Ferrari – presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi; Stefano Bonaccini – segretario provinciale Democratici di sinistra;Margherita becchetti e Ilaria La Fata – curatrici della mostra; Giuliano Albarani – presidente Istituto storico di Modena; On.le Elena Montecchi – sottosegretario al Ministero Beni e attività culturali. Segue aperitivo. La mostra è stata realizzata dal Comitato provinciale Arci Modena, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena e con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 25/8/2007, ore 00:00 - Boleto(Madonna del Sasso)-Castagneia (Breia)

    Il Sentiero Nello

    Nel 63° anniversario della morte di Nello Olivieri, 4° edizione della camminata aperta a tutti Organizzano: Comunità montana Cusio-Mottarone, Comunità montana Valsesia, Comuni di Madonna del Sasso, Breia, Cellio, Villafranca Lunigiana (Ms), Istituto storico "P.Fornara, Istituto storico "C. Moscatelli", Casa della Resistenza, Anpi Basso Cusio, Borgosesia, La Spezia, Omegna e Zona Cusio. Programma: ore 8,00 - Ritrovo in Piazza Nello a Boleto e partenza per Alpe Cambocciolo-Monte Briasco accompagnati dai volontari della locale squadra AIB oppure ore 9,00 Ritrovo a Castagneia e partenza per il Monte Briasco lungo il Sentiero della Libertà ore 11,30 Arrivo al Monte Briasco ore 12,00 Pranzo al sacco o su prenotazione ore 14,00 Prosecusione per Castagneia. Trasferiemnto in pullman da Breia a Valpiana ore 16,30 Arrivo a Merlera, presso la Lapide del Capitano Nello commemorazione tenuta da Wanda Canna, staffetta partigiana ore 17,30 - Rientro a Boleto o a Breia con possibilità di utilizzare da Valpiana il pullman gratuito. In caso di maltempo si terrà comunque la commorazione alla lapide di Merlera All’organizzazione collabora il Soccorso Alpino stazione di Omegna Per informazioni rivolgersi alla Comunità Montana Cusio Mottarone, Via De Angeli 35/a Omegna tel. 0323/61687

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 16/8/2007, ore 00:00 - Omegna

    Sentiero Beltrami

    Sentiero Beltrami 2007 Camminata aperta a tutti Dove: Omegna Cireggio-Alpe Camasca- Valstrona-Campello Monti-Megolo Quando: 16-17 agosto Organizzano: Comunità Montana Cusio Mottarone – Comunità Montana dello Strona e Basso Toce – Comuni di: Omegna, Quarna Sotto, Quarna Sopra, Valstrona, Pieve Vergonte Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce ANPI di Omegna e Zona Cusio - Consorzio Alpe Camasca – VCO Trasporti srl – Collaborano: Consorzio Guide Alpine ed Accompagnatori Wilderness, Associazione Escursionismo e Trekking di Fornero Valstrona Trek 2000 ed il Soccorso Alpino Stazione di Omegna Nel 63° Anniversario della Battaglia di Megolo 16 – 17 agosto 2007 PROGRAMMA GIOVEDI’ 16 AGOSTO Ore 8.00 Ritrovo a CIREGGIO di OMEGNA, presso il Monumento Capitano F. Beltrami Ore 8.30 Partenza per Quarna Sopra, seguendo la mulattiera del Fontegno Ore 10.30 Passaggio da Quarna Sopra Ore 12.30 Arrivo previsto all’Alpe Camasca ed incontro con il gruppo proveniente dalla Valstrona Pranzo Ore 14.30 Presentazione iniziativa e commemorazione tenuta dalla dr.ssa Maria Grazia Medali, Sindaco del Comune di Pieve Vergonte e Presidente A.N.P.I. ProvinciA VCO Ore 15.30 Prosecuzione della camminata sino a Valstrona o rientro a Quarna Sotto Ore 18.00 Arrivo in Comune di Valstrona e aperitivo di benvenuto offerto dal Comune Ore 18.30 Possibilità di utilizzare l’autopullman gratuito per il rientro da Valstrona a Cireggio Oppure serata libera e pernottamento in Valstrona VENERDI’ 17 AGOSTO Ore 7.20 Ritrovo a Omegna in Piazza Beltrami e partenza con l’autopullman gratuito (prenotazione obbligatoria) per CAMPELLO MONTI Passaggio a Valstrona alle ore 7.30 di fronte al Municipio e a Forno alle 7.45 Sosta al LAGO DI RAVINELLA Ore 13.00 Pranzo all’ALPE ORCOCCO offerto dal Comune di Pieve Vergonte Ripresa della camminata Ore 17.30 circa: arrivo a MEGOLO, conclusione dell’iniziativa e aperitivo presso il Circolo, offerto dal Comune di Pieve Vergonte Ore 18.30 Rientro gratuito ad Omegna con autopullman IN CASO DI MALTEMPO: nei due giorni previsti venerdì 17 agosto, avrà luogo la manifestazione di Megolo, prevista per le ore 17.30. Le camminate avranno luogo sabato 1 e domenica 2 settembre 2007. Per informazioni telefonare all’Ufficio Agricoltura, Foreste ed Ambiente della Comunità Montana Cusio Mottarone - 0323 61687

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 13/8/2007, ore 00:00 - Novara

    Chiusura Istituto e oraraio estivo a Novara

    L’Istituto resterà chiuso nella settimana tra il 13 e il 17 agosto. Prosegue inoltre sino a fine agosto l’orario d’apertura ridotto (solo al mattino)per il pubblico.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 5/8/2007, ore 19:00 - Barchi, Palazzo del Municipio

    Donne. Fotografia e società femminile nelle terre della Comunità Montana del Metauro (1886-1989)

    Donne. Fotografia e società femminile nelle terre della Comunità Montana del Metauro (1886-1989) Mostra fotografica Patrocinio Ministero Diritti e Pari Opportunità Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"- Istituto di Storia Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche Fondazione Romolo Murri Provincia di Pesaro e Urbino - Assessorato alla Cultura della Regione Marche Inaugurazione domenica 5 agosto 2007, ore 19.00 - Barchi, Palazzo del Municipio

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 1/8/2007, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà nel Parco naturale Alta Valsesia

    Varallo, 1 agosto - 28 settembre 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con il Parco naturale Alta Valsesia, nell’ambito del progetto Interreg III "La memoria delle Alpi". Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13. Chiuso dal 13 al 17 agosto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 1/8/2007, ore 00:00 - Grosseto

    SONETTI. SAVINO BENNARDI - A cura di Barbara Solari (Edizioni Effigi, Arcidosso 2007)

    Si rimanda alla scheda dettagliata della pubblicazione all'indirizzo: http://www.isgrec.it/pubblicazioni/bennardi.htm

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/7/2007, ore 12:00 - Istituto storico di Modena

    Chiusura estiva Istituto storico di Modena

    L’Istituto storico di Modena osserverà orario ridotto nel mese di luglio per realizzare il trasloco degli archivi dalla vecchia sede e dal vecchio magazzino nei nuovi depositi messi a disposizione dal Comune di Modena all’interno dell’area dell’ex Mercato ortofrutticolo. In questo modo tutto il patrimonio documentario dell’Istituto sarà facilmente accessibile e consultabile. Nel corso del mese di luglio sarà aperto alla mattina mentre rimarrà chiuso al pubblico dal 6 al 24 agosto. Riapre lunedì 27 agosto.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/7/2007, ore 12:00 - Istituto storico di Modena

    Attivo il nuovo servizio di Newsletter dell’Istituto storico di Modena

    L’Istituto storico di Modena offre la possibilità di essere sempre informati sulle diverse iniziative delle quali l’Istituto è promotore o alle quali partecipa come ente collaboratore. Gli iscritti avranno, inoltre, notizia dei più importanti eventi di carattere nazionale, in modo tale da possedere una maggiore conoscenza su ciò che sta avvenendo in ambito storico.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/7/2007, Roma, Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales

    Chiusura estiva della Casa della Memoria e della Storia di Roma

    La Casa della Memoria e della Storia di Roma, sede dell’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza, chiuderà per la pausa estiva lunedì 30 luglio e riaprirà lunedì 3 settembre.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 30/7/2007, ore 09:00 - Milano

    Chiusura dell’archivio e della biblioteca dell’Istituto Parri di Milano

    Dal 30 luglio 2007 al 31 agosto 2007 l’archivio e la biblioteca dell’Istituto Parri di Milano non svolgeranno servizio al pubblico.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 27/7/2007, ore 18.30 - LUNGRO (CS)

    "Salvatore Cortese. Un antifascista arbëresh di Lungro"

    L’Icsaic ha iniziato la pubblicazione di una nuova collana "Gli uomini e la storia". Il primo volume "Salvatore Cortese. Un antifascista arbëresh di Lungro", di Domenico Cortese, con prefazione di Giuseppe Masi, sarà presentato a Lungro (Cosenza) il 27 luglio 2007 alle ore 18,30 con interventi di: Katia Massara (Storia contemporanea - Unical); Francesco Altimari (Lingua e Letteratura albanese - Unical); Giuseppe Masi (Direttore Icsaic ); Donatella Laudadio (Assessore alle Minoranze linguistiche - Amministrazione Provinciale di Cosenza).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 23/7/2007, ore 00:00 - Crodo

    I sentieri della ricerca. Rivista di storia contemporanea n. 5/giugno2007

    E’ uscito il n. 5/giugno 2007 della rivista curata da Angelo Del Boca. Di seguito il sommario del numero. Invitiamo tutti i lettori a sottoscrivere l’abbonamento rimasto invariato a euro 20,00. Questo numero di 280 pagine costa euro 12,00 Sommario gli anni della Resistenza p. 7 – Corrispondenze d’emergenza nella seconda guerra mondiale. I corrieri ossolani: un caso di contrabbando postale di Riccardo Ajolfi p. 45 – Il capitano, il prete, l’ebreo e il tedesco. Una vicenda di solidarietà al di là di schematismi ideologici e religiosi di Michele Beltrami e Vittoria Schunnach p. 61 – La Decima Mas di Junio Valerio Borghese, i comadi tedeschi e le formazioni partigiane di Massimiliano Capra Casadio p. 93 - Eros e Tanathos, morte per protesta contro la patria e morte impolitica. Declinazioni del problema della morte nella memorialistica della Repubblica sociale di Francesco Germinario storia nazionale p. 111 – "La Resistenza è morta, viva il buon vecchio Mussolini" Lo stravolgimento della storia nell’Italia di Berlusconi di Aram Mattioli p. 131 - La cronaca nera sul "Giornale dell’Emilia" nei mesi successivi alla fine della guerra di Matteo Banzola Africa e dintorni p. 159 - La Libia dei lager e l’Etiopia aggredita dal fascismo rivisitate in due convegni di Angelo Del Boca p. 179 – L’espulsione degli italiani dalla Libia nel 1970 di Arturo Varvelli p. 229 – "Il Lavoro" un giornale di fronda in tempo di regime di Stefania Vicari rassegna bibliografica p. 257 - Schede di Massimo Romandini, Angelo Del Boca, Cesare Panizza, Matteo Vecchia, Francesco Omodeo Zorini p. 279 - Notizie sugli autori di questo numero

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 20/7/2007, ore 17:30 - Borgomanero

    Ricordo di Achille Marazza nel 40° della morte

    Promosso dalla Fondazione "Achille Marazza". Biblioteca Pubblica e Casa della Cultura, Viale Marazza 5, a Borgomanero l’inizitaiva si terrà con il seguente programma: ore 17,30 - S. Messa nella cappella della Villa ore 18,00 - Conferenza del dott. Giovanni Cerutti nel salone d’onore Achille Marazza (Borgomanero 1894 - Suna di Verbania 1967), fondatore della biblioteca pubblica della città di Borgomanero, membro del CLN Alta Italia, uomo politico, sottosegretario e ministro della Repubblica nei primi decenni del dopoguerra e, non ultimo, bibliofilo e mecenate profondamente affezionato al borgo natale. Intensa fu la sua attività politica parlamentare, sociale e culturale

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 19/7/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "I film del giovedì" - rassegna dal 19 luglio al 6 settembre a Torino sui temi della Resistenza e della deportazione

    L’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza ha organizzato dal 19 luglio al 6 settembre una rassegna di film sui temi della Resistenza e della deportazione. Ogni giovedì, alle ore 16, con repliche alle ore 18 e alle ore 20,30, nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, corso Valdocco 4/A, Torino, sarà programmato un film per chi anche in piena estate sia alla ricerca di sollecitazioni a ripercorrere e ripensare aspetti fondamentali della storia del Novecento.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 18/7/2007, ore 21.00 - Roma, Casa della memoria e delal storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Storia e storie. Proiezioni in terrazza

    Tre serate in terrazza fra documentari e film tratti dall’Archivio multimediale dell’Irsifar. Tre incontri intorno a temi di storia contemporanea. Mercoledì 18 ore 21: Migrazioni. Il documentario "Occhi sgranati" di Italo Moscati (2004), sarà seguito dal film "East is East", di Damien O’Donnel (1999). Per il programma delle altre serate vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 17/7/2007, ore 21.00 - Roma, Casa della memoria e della storia

    Storia e storie. Proiezioni in terrazza

    Tre serate in terrazza tra documentari e film tratti dall’Archivio multimediale dell’Irsifar intorno a temi di storia contemporanea. Secondo incontro, 17 luglio ore 21, storia delle donne. Il filmato "La scuola delle mogli" (produzione United News, Usa), sarà seguito dal film "Roma ore 11", regia di Giuseppe De Santis, 1952. Per il programma delle altre serate vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/7/2007, Alessandria

    In libreria il numero 41 del Quaderno di Storia contemporanea

    E’ uscito il numero 41 del Quaderno di storia contemporanea. Come sempre è reperibile nelle principali librerie della provincia di Alessandria o può essere richiesto direttamente al nostro Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 16/7/2007, ore 21.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Storia e storie. Proiezioni in terrazza

    Tre serate in terrazza fra documentari e film tratti dall’Archivio multimediale dell’IRSIFAR. Tre incontri intorno a temi di storia contemporanea. Lunedì 16 alle 21: Resistenza. Il documentario "Roma da un’estate all’altra", sull’occupazione nazista della città, sarà seguito dal film "Piccoli maestri", di Daniele Luchetti (1998). Per il programma delle altre serate vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 14/7/2007, Varallo (Vc), Villa Virginia, sede della Comunità montana "Valsesia"

    I sentieri della libertà nel Parco naturale Alta Valsesia

    Varallo, 14-22 luglio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con il Parco naturale Alta Valsesia, nell’ambito del progetto Interreg III "La memoria delle Alpi". Orari: tutti i giorni ore 9-23.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 12/7/2007, Feltre (BL)

    Proiezione del DVD "Storia d’Italia" dell’Istituto Luce.

    Nell’ambito delle iniziative organizzate dal Comitato provinciale per la valorizzazione della cultura della Repubblica nell’unità europea, per il bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, l’istituto ha collaborato con il comune di Feltre e l’Istituto Universitario di Lingue Moderne nella proiezione pubblica del DVD "Storia d’Italia" dell’Istituto Luce, tenutasi il 12 luglio in Piazza Maggiore. Per l’Istituto è intervenuto il socio Gianmario Dal Molin.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 10/7/2007, Ancona

    Giovanni Conti e la memoria repubblicana

    Giovanni Conti e la memoria repubblicana Pubblicazione promossa dall’Archivio di Stato di Ancona e dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche. A cura di Giovanna Giubbini. Affinità elettive (Ancona) 2007, pp.127

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 5/7/2007, ore 12:00 - Milano

    Bibliografia degli scritti di Umberto Segre (1908-1969)

    E’ stata pubblicata online la base di dati con la bibliografia degli scritti di Umberto Segre. Questo strumento di ricerca bibliografico si propone di fornire un contributo alla conoscenza e alla valorizzazione della sua opera.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 2/7/2007, ore 09:30 - Milano, Palazzo Giureconsulti, Via Mercanti 2

    L’età della speranza. Milano dalla ricostruzione al boom

    In occasione dell’uscita del volume "L’età della speranza. Milano dalla ricostruzione al boom", edito da Skira editori, il convegno fa il punto sulla Milano degli anni Cinquanta e Sessanta, toccando i temi dell’economia, del lavoro, della politica e dell’industria culturale.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 2/7/2007, ore 12:00 - Istituto storico di Modena

    Nuovi organi dirigenti dell’Istituto storico di Modena

    La 57° assemblea annuale dei soci dell’Istituto storico di Modena, che si è tenuta il 5 giugno del 2007, ha eletto i nuovi organi dirigenti. Il nuovo Consiglio direttivo ha eletto presidente Giuliano Albarani, e vice presidente Angela Benassi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/6/2007, ore 17:30 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Presentazione del volume "E la passion de Cristo"

    L’Archivio della memoria contadina assieme al Comune di Bevagna, Provincia di Perugia, Comune di Foligno, Isuc, Officina della memoria organizza la presentazione del volume di Luigi Gambacurta "E la passion de Cristo. I canti della passione di Cristo nei territori dei comuni dell’Umbria", Perugia, 2007. Saluto di Enrico Bastioli; presentano: Giulio Cozzari e Giancarlo Palombini; ccordina Fausto Gentili.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 7/2007, Grosseto

    Pubblicazione del volume "Savino Bennardi. Sonetti", a cura di Barbara Solari (Effigi, Casteldelpiano 2007)

    Della vita di Savino Bennardi, nato a Roccatederighi (Comune di Roccastrada) il 3 novembre 1885 da una famiglia contadina e di ideali socialisti, rimangono poche e timide tracce. La sua vita è lì, nei suoi sonetti, raccolti in quaderni manoscritti, in versi tracciati con una calligrafia incerta, in frasi piene di errori grammaticali e termini dialettali, nelle "[…] parole di un povero bovaro" autodidatta, parole che egli stesso definisce "rudi e sconnesse" ma "sincere". Il linguaggio usato da Bennardi è tipicamente dialettale e la trascrizione dei sonetti, nati come poesia orale, piena di errori grammaticali e di sintassi. E’ lecito ipotizzare che il passaggio dalla forma orale a quella scritta abbia fatto perdere molto ai testi, proprio perché composti per essere recitati "al momento". Traspare però fortemente la volontà dell’autore di lasciare una traccia di sé, una sorta di testamento morale, un’eredità che se è affettivamente rilevante per coloro che lo hanno conosciuto o che ne sono discendenti, è importante anche per chi voglia capire – senza velleità di generalizzare – come siano stati vissuti e percepiti alcuni degli avvenimenti più importanti della politica italiana dal Ventennio agli anni Sessanta. Figlio e cantore della propria terra e testimone del passaggio dal fascismo alla democrazia, dalla monarchia alla repubblica, Bennardi vive questi eventi e li racconta, dal di dentro, con la semplicità e con la schiettezza degli ideali per cui ha vissuto e per i quali ha combattuto. Quella che qui proponiamo è un’antologia dei sonetti politici, curata dalla dott.ssa Barbara Solari.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 29/6/2007, ore 18:00 - Montevidoncorrado (Ascoli Piceno), Sala Centro Studi "Osvaldo Licini"

    L’attimo terrestre. Cronache d’arte 1974-2006

    L’attimo terrestre Cronache d’arte 1974-2006 Presentazione del volume di Francesco Scarabicchi (ed. affinità elettive, Ancona 2007) venerdì 29 giugno 2007, ore 18 - Montevidoncorrado (Ascoli Piceno), Sala Centro Studi "Osvaldo Licini" Presiede Daniela Simoni, direttrice del Centro Studi "Osvaldo Licini" Interventi Massimo Raffaeli, critico Presente l’Autore Iniziativa in collaborazione con Comune di Montevidoncorrado, Centro Studi "Osvaldo Licini", Istituto di storia contemporanea di Fermo, Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 28/6/2007, ore 18.00 - Cividale del Friuli

    Diritto alla democrazia

    Giovedì 28 giugno, alle ore 18, presso il Teatro"A. Ristori" di Cividale del Friuli, nell’ambito degli "Incontri sui diritti umani" promossi dal "Mittelfest", intervento del Senatore Oscar Luigi Scalfaro, Presidente Insmli, sul tema "Diritto alla democrazia".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 27/6/2007, ore 17:30 - Perugia, Sala dei Notari, Palazzo dei Priori, Piazza IV Novembre

    Presentazione del volume "Perugia e il Partito comunista"

    Organizzata dall’Isuc e dal Comune di Perugia viene presentato il volume di Francesco Innamorati "Perugia e il Partito comunista", Perugia, Isuc; Foligno, Editoriale Umbra, 2007. Presiede Renato Locchi, sindaco di Perugia; intervengono: Claudio Carnieri, presidente Aur, Raffaele Rossi, presidente onorario Isuc; presentano: Mario Tosti, presidente Isuc, Alfredo Reichlin, presidente Cespe. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/6/2007, ore 14:00 - Torino

    I "prodotti" della Memoria delle Alpi

    Venerdì 22 giugno 2007, presso il Consiglio regionale del Piemonte - Aula del Consiglio, Via Alfieri, 15 - TORINO, iniziativa conclusiva di presentazione dei risultati del progetto Interreg III A Alcotra "La memoria delle Alpi".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 22/6/2007, Rocca Grimalda - Carpeneto

    Giuseppe Ferraro, una vita per il folklore. Convegno nazionale di studi nel centenario della morte (1907-2007)

    In occasione del centenario della morte di Giuseppe Ferraro il 22 giugno alle ore 21.00 a Rocca Grimalda Franco Castelli e Giovanni Strinna presentano Concerto di canti popolari "per u Siur Pipén". Il 23 giugno a partire dalle ore 9.30 a Carpeneto si aprirà il Convegno Nazionale di Studi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 22/6/2007, Bologna

    Concorso per le tesi SSIS 2006/07, in ricordo di Ermanno Rosso

    I due premi sono stati attribuiti ai seguenti concorrenti: MARILU’ OLIVA, "Bologna, 2 agosto 1980 un’altra strage"; ORFEO BOSSINI, "La storia e le storie. La costruzione di un percorso di storia settoriale (storia della musica) all’interno del curricolo di un liceo scientifico". Una particolare menzione, è stata proposta per Kety Bacolini, "La mentalità dell’Europa feudal mercantile: un modulo per competenze". Pierangela Baldo, "Quattro Balilla stanno giocando con le biglie...Scuola e Fascismo, Fascismo nella scuola". Le due tesi vincitrici e due tesi segnalate con particolare menzione saranno pubblicate a cura degli istituti che hanno partecipato al bando.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 21/6/2007, ore 17:00 - Perugia, Sala del Consiglio, Palazzo della Provincia, Piazza Italia

    Presentazione del volume "La mia Umbria. Autobiografia di un comunista nel secolo breve"

    Organizzato dall’Isuc viene presentato il volume di Settimio Gambuli "La mia Umbria. Autobiografia di un comunista nel secolo breve", Perugia, Ed. Archiservice, 2007. Coordina Mario Tosti, presidente Isuc; introduce l’on. Alberto Stramaccioni: intervengono: Giorgio Casoli, avvocato, Ariodante Picuti, avvocato, Raffaele Rossi, presidente onorario Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 21/6/2007, ore 9:30 - cvcvvc

    cvcvcv

    cvcv

    Notizia di: Area dimostrativa -


  • 20/6/2007, ore 15:00 - Torino

    Seminario: Vita e opinioni di Carlo Galante Garrone. Riflessioni e ricordi.

    Mercoledì 20 giugno, ore 15, presso il Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà Sala Conferenze, corso Valdocco 4/A, Torino, nell’ambito delle maifestazioni dedicate al 60° anniversario della fondazione del nostro Istituto, seminario: Vita e opinioni di Carlo Galante Garrone. Riflessioni e ricordi. Intervengono: Gian Paolo Romagnani, Luigi Ferrajoli, Giancarlo Caselli, Franzo Grande Stevens, Valdo Spini, Luciano Boccalatte, Margherita Galante Garrone. Coordina: Paolo Borgna. In occasione del seminario verrà presentato il video Venti giugno dedicato a Carlo Galante Garrone, a cura di Margherita Galante Garrone.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 20/6/2007, ore 18:00 - Perugia, Sala della Vaccara, Palazzo dei Priori, Piazza IV Novembre

    Memoria e Resistenza al nazi-fascismo a Perugia

    Il Comune di Perugia, l’Isuc, L’Anpi e il Circolo Macadam, in occasione dell’apertura della nuova sezione cittadina dell’Anpi, organizzano la proiezione dei documentari "Memorie resistenti" realizzato dall Officine Cinematografiche Macadam, e "La pavoncella becca sul prato" realizzato dalla Sede regionale Rai dell’Umbria e dall’Isuc. Interventi di: Andrea Cernicchi, Tullio Seppilli, Mario Bonfigli e Antonio Piccinini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/6/2007, ore 09:00 - Università di MIlano - Palazzo Greppi - Sala Napoleonica

    Giorgio Amendola. La politica economica e il capitalismo italiano.

    Il convegno è una delle iniziative per il centenario della nascita di Giorgio Amendola. È indirizzato ad aprire un dibattito sugli orientamenti da lui espressi negli anni ’60 di fronte alle trasformazioni del capitalismo industriale italiano di quegli anni. Milano è stata scelta come sede per l’incontro di studio in forza della sua qualificazione di città industriale. L’industria milanese e lombarda si è autorappresentata come un centro particolarmente sensibile alle necessità dell’ innovazione tecnologica e della riorganizzazione dell’economia; di fronte ai segni di una rinnovata capacità espansiva di quegli anni, avvertibili a livello internazionale, Amendola fu nel quadro della sinistra (e del PCI in particolare) una delle voci più significative. Studiare da vicino le sue analisi e le soluzioni da lui indicate con particolare riferimento alla realtà milanese e lombarda deve servire a proporre anche una visione più ampia ed articolata della congiuntura del centro sinistra sotto il profilo economico e politico.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 18/6/2007, ore 15:30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales 5

    "Che rimane della verità in storia?- Francia-Italia: l’interpretazione delle violenze politiche"

    Seminario di studio in collaborazione con l’Ecole francaise di Roma. L’iniziativa prende spunto dal libro di Alain Dewerpe, "8 février 1962. Charonne, antropologie historique d’un massacre d’Etat", Paris, 2006. Introduce il seminario Fabien Archambault. I relatori sono Guido Crainz e Alain Dewerpe.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 17/6/2007, ore 10:00 - Verbania e Baveno

    Per i Martiri di Fondotoce e Baveno

    63° ANNVERSARIO ECCIDIO DEI 42 MARTIRI DI FONDOTOCE E DEI 17 MARTIRI DI BAVENO Città di Verbania - Comune di Baveno Provincia del Verbano Cusio Ossola Associazione Casa della Resistenza 63°Anniversario dell’Eccidio dei 42 Martiri di Fondotoce e dei 17 Martiri di Baveno Giovedì 14 giugno ore 18.00 Cappella della Pace, Madonna di Santino S. Messa in ricordo di tutti i Caduti Partigiani nelle valli ore 21.00 Casa della Resistenza, Fondotoce: Spettacolo teatrale "Annuskam", regia Ferdinando Vaselli con Rosa Sironi e Teresa Vergalli Sabato 16 e domenica 17 giugno - Stadio comunale, Intra 24a ed. della Manifestazione podistica 24x1ora - Trofeo "42 Martiri" Sabato 16 giugno a Verbania Ore 21,30 Casa della Resistenza – Proiezione del Cortometraggio "I Padroni della Notte" realizzato dai Ragazzi dei Reparti del Gruppo Scaut Verbania 1 . Proiezione DVD "Corti della Memoria". 7 cortometraggi in nome della libertà. ore 21.45 Stadio comunale, Intra Partenza della fiaccolata commemorativa diretta al Sacrario di Fondotoce ore 22,30 arrivo della fiaccolata a Fondotoce a Baveno ore 10.30 Santa Messa al Sacrario dei 17 Martiri ore 20.30 Deposizione corona al Cippo dei 17 Martiri: partenza della fiaccolata dal Cippo per Fondotoce Domenica 17 Giugno ore 9,30 S.Messa nella Chiesa Parrocchiale "Beata Vergine Addolorata" di Fondotoce ore 10.30 da Piazza Adua : partenza del Corteo con l’accompagnamento dell’Ente Musicale Verbania. ore 11.00 Arrivo al Sacrario, Parco della Memoria e della Pace Saluto del Presidente della Provincia del V.C.O. e del Sindaco di Verbania Orazione ufficiale tenuta da Francesco Berti Arnoaldi, Presidente Nazionale FIAP. Al temine: presentazione ufficiale della Bandiera dell’ANPI Provinciale del VCO Sottoscrizione Patto di Gemellaggio fra ANPI Provinciale del VCO e Associazione Antifascista di Rjieka (Croazia) Venerdì 22 giugno A Rjieka (Croazia) ratifica Patto Gemellaggio tra Associazione Antifascista di Rjieka (Croazia) e l’AMPI Provinciale VCO da sabato 9 giugno a domenica 17 giugno "IL SENTIERO CHIOVINI" IX edizione della camminata popolare transfrontaliera a tappe lungo i sentieri dei partigiani in Valgrande nel giugno ’44. Arrivo al Sacrario di Fondotoce alle ore 11,00 di domenica 17 giugno Sabato 23 giugno Ore 21.00 Al Parco della Memoria e della Pace di Fondotoce: Concerto del Gruppo "BeFolk"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 14/6/2007, ore 10:30 - Massa M.Ma (GR), Palazzo dell’Abbondanza

    Solenne manifestazione per ricordare la strage di Niccioleta

    Il 14 giugno, alle ore 10:30, nella cornice del Palazzo dell’Abbondanza di Massa M.ma, prenderà inizio la solenne commemorazione dell’eccidio di Niccioleta. Organizzata grazie alla collaborazione tra ISGREC, Comune di Massa M.Ma, Provincia di Grosseto e Regione Toscana, la manifestazione prevede l’intervento del Presidente Emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro e i contributi di Mimmo Franzinelli ("Le stragi nascoste. Impunità e rimozione dei crimini di guerra nazifascisti"), Paola Carucci ("Fonti centrali sulle stragi nazifasciste in Toscana") e Luciana Rocchi ("Riflessione sull’ultima memoria della Niccioleta").

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 14/6/2007, ore 18:30 - Cosenza

    Tra Calabria e Mezzogiorno. Studi storici in memoria di Tobia Cornacchioli

    Presentazione del volume presso il terrazzo della Casa Editrice Pellegrini. Coordina: Franco Dionesalvi. Interventi: Mario Bozzo (Presidente Fondazione Carical); Giuseppe Masi (Direttore ICSAIC). Saranno presenti gli autori dei saggi inseriti nel volume.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 14/6/2007, Roma

    Comunicato dell’IRSIFAR e della Casa della Memoria sul decreto del tribunale militare che concede a Priebke la possibilità di lasciare gli arresti domiciliari

    Nel documento allegato, diffuso alla stampa nazionale, sono espresse le motivazioni che fanno ritenere un’offesa alle vittime delle Fosse Ardeatine, e ai loro familiari, il permesso concesso a Priebke di lasciare gli arresti domiciliari.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 13/6/2007, ore 18:00 - Grosseto, Biblioteca ISGREC

    Presentazione del volume di Mimmo Franzinelli "Il delitto Rosselli. 9 giugno 1937. Anatomia di un omicidio politico"

    Alla presenza dell’autore e di Alberto, figlio di Nello Rosselli, e con l’intervento del Prof. Simone Neri Serneri dell’Università degli Studi di Siena, il 13 giugno p.v. sarà presentato nella biblioteca dell’ISGREC (ore 18) il nuovo volume di Mimmo Franzinelli "Il delitto Rosselli. 9 giugno 1937. Anatomia di un omicidio politico" (Mondadori, Milano 2007). Con questo volume Mimmo Franzinelli conclude una ricerca avviata sul finire degli anni ‘90 e incentrata sul reperimento di materiale d’archivio di enorme interesse, capace di offrire una nuova valutazione dei fatti che portarono all’assassinio dei fratelli Rosselli, il 9 giugno 1937, da parte di sicari della Cagoule, un’organizzazione filofascista francese. Oltre che al 1937, l’attenzione è rivolta a quanto accaduto dopo il delitto, ai depistaggi orchestrati dalla stampa di regime, ai comportamenti degli imputati e della magistratura, alle macchinazioni del Ministro Galeazzo Ciano e del suo capogabinetto Filippo Anfuso, alla storia della Cagoule e dei suoi membri. Nonostante le prove emerse e al di là di alcune condanne degli esecutori materiali del delitto, i processi celebrati prima in Francia e poi, nel 1945 e nel 1949 nell’Italia ormai liberata dal fascismo, non hanno mai stabilito la verità. Chi furono i veri mandanti del delitto? Perché Carlo Rosselli diventò obiettivo prioritario del terrorismo internazionale? Quale fu l’intreccio di relazioni tra controspionaggio militare, ambienti della destra francese e Ministero degli Esteri? A settant’anni di distanza, uno dei grandi delitti politici del fascismo resta una storia di giustizia mancata.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 13/6/2007, ore 17:00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    ...un mondo di fratelli. Giovanni Banchieri e la famiglia (1890-1964). Dalle lotte sociali del primo dopoguerra alla democrazia

    Inaugurazione della mostra - che resterà aperta fino al 30 giugno 2007 - incentrata sulla storia della famiglia Banchieri, antifascisti, combattenti nella guerra di Spagna, resistenti. Presentazione del volume (anche catalogo della mostra): G.Banchieri, A.Lotto, E.Pajetta (a cura di): "...un mondo di fratelli. Giovanni Banchieri e la famiglia (1890-1964)". Partecipano Silvio di Francia, Giulia Rodano, Gianni Borgna, Luciano Zani, Adriana Lotto, Antonio Bechelloni, Umberto Gentiloni Silveri, Massimo Rendina. In allegato il programma dell’inaugurazione.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 12/6/2007, Casalpusterlengo, ITIS "Cesaris"

    Giovanni Haussmann. Uno scienziato al servizio della terra e dell’uomo

    In occasione della premiazione dei migliori studenti a.s. 2006-2007

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 10/6/2007, Alessandria

    Riedito il cd di Canti partigiani Chicchirichì

    Nell’ambito del progetto Memoria delle Alpi, l’Isral-Centro di cultura popolare "G. Ferraro" ha riedito con alcuni aggiornamenti, il cd Chicchirichì. Canti ed echi della Resistenza in provincia di Alessandria prodotto dall’Associazione Graphonica di Tortona nel 2000, esaurito da tempo e molto richiesto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 9/6/2007, ore 17:30 - Centro Culturale Zo, Piazzale Asia 6 (accanto alle Ciminiere-V. Africa), Catania.

    Mandela

    Presentazione del libro di Simona Calì Cocuzza: "Mandela" Discuteranno con l’autrice: Claudio Fava, Graziella Priulla, Rosario Mangiameli, Marcello Flores.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 9/6/2007, Alessandria

    "Senza patria. Forme e modi della cittadinanza contemporanea"

    "Senza patria. Forme e modi della cittadinanza contemporanea" è un ipertesto organizzato in forma di lessico elementare della cittadinanza, che si propone di fornire una presentazione storico-critica dei termini e dei concetti più ricorrenti nella discussione pubblica circa i molteplici significati dell’essere cittadini nella società contemporanea. Il lavoro è stato curato da Massimo Cellerino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 9/6/2007, ore dalle - Spazio verde di Villa Herriot, Zielle- Giudecca, Venezia

    Una festa per la Repubblica

    Gualtiero Bertelli presenta in anteprima "Campo Marte"

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 8/6/2007, ore 15:00 - Torino

    Settimo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: Media Education, istituzioni, territorio

    Venerdì 8 giugno 2007, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, settimo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: Media Education, istituzioni, territorio Venerdì 8 giugno 2007 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - La ricerca politica nell’ambito della Media Education (P.C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Keynote - Media, politica e società (E. Novelli - Università degli Studi Roma Tre) Sabato 9 giugno 2007 ore 9.00-16.00 Workshop: Usi della storia. La storia sul web (S. Vitali - Archivio di Stato di Firenze)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 7/6/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Presentazione a Torino del numero 10 del "Nuovo Spettatore"

    Il 7 giugno a Torino, alle ore 17 , nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, corso Valdocco 4/a, Baldo Vallero, Maria Grazia Imarisio e Paola Olivetti presenteranno il numero 10 (nuova serie) della rivista dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza "Il Nuovo Spettatore". Seguirà la proiezione del film "Alfa Tau!", di Francesco De Robertis, 1942 (90’)

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 7/6/2007, ore 15 - Palazzo delle Stelline

    I sindacati della Cgil 1944-1968. Un dizionario

    Questo Dizionario è un lavoro originale, finora mancante nel panorama delle ricerche sui sindacati italiani, che apre prospettive conoscitive e interpretative per molti aspetti inedite. L’opera registra tutti i sindacati aderenti alla Confederazione Generale Italiana del Lavoro dal 1944 al 1968. Descrive la storia e lo sviluppo di ciascuna delle 277 organizzazioni censite, le linee contrattuali e organizzative e fornisce informazioni sui gruppi dirigenti. La ricerca è stata condotta su materiale archivistico originale e sulla stampa coeva così da fornire un fondamentale strumento conoscitivo basato su fonti di prima mano. E’ la prima guida organica al complesso e vario mondo dei sindacati aderenti alla CGIL, concepita per offrire validi dati e riferimenti agli studiosi e a coloro che operano nei sindacati. Saranno presenti per dibattere: Myriam Bergamaschi, Gianni Cervetti, Luigi Ganapini, Pietro Ichino, Stefano Musso, Adolfo Pepe, Onorio Rosati.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 7/6/2007, ore 20:30 - Onigo di Pederobba (TV), sala consiliare

    Convegno: La Resistenza nell’area della Pedemontana durante la Seconda guerra mondiale

    Relatori Lorenzo Capovilla e Amerigo Manesso Moderatore Agostino Vendramin, Assessore alla cultura

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 7/6/2007, Alessandria

    "Memoria della Resistenza, resistenza della memoria nell’Acquese", a cura di Vittorio Rapetti

    Il volume di 256 pagine e l’allegato doppio DVD raccolgono una serie di materiali storici e didattici riguardanti la Resistenza nell’Acquese, elaborati nell’ambito del progetto "Memoria della Resistenza nell’Acquese. Dalla Resistenza alla Costituzione" avviato nel 2004 sul territorio di Acqui Terme e dei Comuni del circondario. Il lavoro si articola in diverse sezioni che intendono offrire una "mappa" delle vicende e dei problemi connessi alla memoria resistenziale, arricchendosi di numerose e inedite testimonianze di protagonisti locali delle vicende della guerra e della lotta di liberazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 7/6/2007, Alessandria

    Libro d’onore della Resistenza. Partigiani, Patrioti e Benemeriti di Alessandria

    E’ uscito il volume "Libro d’onore della Resistenza. Partigiani, Patrioti e Benemeriti di Alessandria" a cura di Cesare Manganelli. Patrocinato dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Alessandria, con la prefazione di Marco Ravelli, presentazioni a cura di Pier Angelo Taverna e Carla Nespolo, postfazione di Delmo Maestri.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 7/6/2007, ore 17:00 - Bologna, Sala dello Zodiaco della Provincia di Bologna, via Zamboni 13

    Dal professore al maestro

    Giovedì 7 giugno 2007, alle ore 17, presso la Sala dello Zodiaco della Provincia di Bologna, via Zamboni 13, verrà presentato il volume, edito da Carocci nella collana "Studi e Ricerche" dell’Assessorato Istruzione, Formazione, Lavoro della Provincia di Bologna, "Dal professore al maestro", a cura di Paolo Bernardi, Paola Dalli, Alessandra Deoriti, Magda Indiveri, Anna Jannelli. Interverranno Beatrice Draghetti, Presidente della Provincia di Bologna, Paolo A. Rebaudengo, Assessore all’Istruzione della Provincia di Bologna, Werther Romani, Presidente dell’ISREBO. Concluderà Luciano Corradini, Università di Roma Tre.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 7/6/2007, ore 9:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Come siamo cambiati

    Varallo, 7-15 giugno 2007. Mostra organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Esposizione degli elaborati degli alunni delle scuole primarie della Valsesia e della Valsessera, prodotti nell’ambito del progetto didattico "Le migrazioni nel Biellese, Vercellese, Valsesia dopo la seconda guerra mondiale". Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 5/6/2007, ore 17:45 - Caserta, Sala Convegni del Teatro Comunale

    CAVALLI 8, UOMINI 40 , Storie di civili campani deportati al lavoro coatto nel Terzo Reich (1943-1945)

    Presentazione del video realizzato dal Centro Studi "Francesco Daniele" e dall’ICSR "Vera Lombardi", Sezione di Caserta, con il patrocinio dall’Amministrazione Provinciale di Caserta e della Comunità Montana "Monte S. Croce". Il video, curato da Felicio Corvese e da Pino Angelone, è destinato soprattutto alle scuole ed intende far conoscere una pagina importante e drammatica della storia della seconda guerra mondiale nel territorio campano poco nota alle giovani generazioni, quella della cattura violenta e della deportazione ad opera delle truppe tedesche, nel settembre del 1943 in Terra di Lavoro, di migliaia di uomini costretti al lavoro forzato nel Terzo Reich. Attraverso le testimonianze dei protagonisti e le ricostruzioni degli storici il video racconta la drammatica odissea di un gruppo di giovani dell’Alto Casertano deportati in Baviera e costretti per venti mesi al lavoro coatto nell’industria bellica nazista fino alla liberazione ed al ritorno a casa nella primavera del 1945. Il programma prevede, prima della proiezione del video (durata 50’), gli indirizzi di saluto del sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti, del presidente della Provincia Sandro De Franciscis e del presidente della Comunità Montana "Monte S. Croce" Enzo D’Errico. Seguiranno gli interventi della storica Gloria Chianese, autrice del libro "Quando uscimmo dai rifugi" (Carocci, 2004), di Giacomo De Luca, già sindaco di Mignano Monte Lungo e di Pino Angelone, dottore di ricerca ed esperto di documentaristica storica, che ha curato il montaggio e le immagini di repertorio del video. Concluderà gli interventi lo storico Felicio Corvese, presidente del Centro Daniele, che ha raccolto le testimonianze e ricostruito le vicende oggetto del film.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 5/6/2007, Alessandria

    Da Acqui alla Ruhr. Lettere di un "camerata del lavoro" e della sua compagna: 1940-1943 di Luciana Ziruolo

    Pubblicato nella collana dell’Isral il libro Da Acqui alla Ruhr. Lettere di un "camerata del lavoro" e della sua compagna: 1940-1943 di Luciana Ziruolo. Con questo libro viene messo a disposizione del lettore il senso dell’intenso scambio epistolare tra Pierino Maestri e la sua compagna Angiolina Archetti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 4/6/2007, ore 10:00 - Macerata

    Anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana

    Lunedì 4 giugno alle ore 10,00 presso la sala del Consiglio Provinciale incontro con il sen. Guido Calvi, saranno presenti le autorità e i professori Serena Sileoni, Università di Siena, Giovanni Di Cosimo, Università di Macerata.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 4/6/2007, ore 17.00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Bombardare Roma

    In occasione dell’anniversario della Liberazione di Roma l’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza e il Museo storico della Liberazione di Roma invitano alla presentazione del volume: "Bombardare Roma. Gli Alleati e la ’città aperta’(1940-1944)", di Umberto Gentiloni Silveri e Maddalena Carli, il Mulino, 2007. Ne discutono Gabriella Gribaudi, Antonio Parisella, Alessandro Portelli. Coordina Lidia Piccioni La presentazione sarà preceduta, alle ore 16, dalla proiezione di filmati dell’epoca girati dagli Alleati.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 4/6/2007, ore 17:00 - Bologna, Provincia di Bologna, Sala dello Zodiaco, via Zamboni 13

    Dalla guerra al "boom"

    Lunedì 4 giugno 2007, presso la Sala dello Zodiaco della Provincia di Bologna, verranno presentati i risultati della ricerca "Dalla guerra al boom. Territorio, economia, società e politica nei comuni della pianura orientale bolognese", realizzata dall’Isrebo. Interverranno Angelo Varni, Università di Bologna, Alberto De Bernardi, Università di Bologna, Werther Romani, Presidente Isrebo, Brunella Dalla Casa, Fiorenza Tarozzi e Dianella Gagliani, Coordinamento scientifico della ricerca. Saranno presenti gli autori dei cinque volumi frutto della ricerca.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 4/6/2007, ore 15:00 - Torino

    Seminario: Risorse e vincoli dell’apprendimento: la valutazione formativa applicata alla storia - materia. Riflessioni sulle sperimentazioni in atto.

    Lunedì 4 giugno ore 15 – 18, nell’ambito del corso di formazione "La valutazione formativa nel laboratorio ddi storia" si terrà presso la sala conferenze Istoreto il seminario Risorse e vincoli dell’apprendimento: la valutazione formativa applicata alla storia - materia. Riflessioni sulle sperimentazioni in atto.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 4/6/2007, ore 20:30 - Roma, Teatro Vittoria, Piazza S.Maria Liberatrice, 10

    Cinema, storia e... Vizi, sogni e virtù dell’Italia repubblicana

    In occasione dell’anniversario della Liberazione di Roma una anteprima della rassegna di film, letture e musica a cura della Casa della Memoria e della Storia. In allegato il programma della serata

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 3/6/2007, ore 17:00 - Aona. Cinema Teatro San Carlo, Via Don Minzoni, 17

    Nisreen e Ruth. Voci di donne da Gerusalemme. Oltre il muro che divide due popoli

    Organizza il Comune di Arona in collaborazione con Rete "Donne in Nero"; Consulta Femminile; Parrocchia di Arona, Coordinamento provinciale Enti e Associaizoni per la Pace. Introduce l’on Anna Cardano, Commissione Unione Europea della Camera dei Deputati Nisreen Abu Zayyad, palestiense di Gerusalmeme, trendaduenne, laureata in filosofia e storia europea ed ebraica è spcializzatta in scienza della comuncazione. Fa parte del Jerusalem Center for Women e ha collaborato a numerosi progetti e ricerche sulla situazione politica e sociale palestinese e israeliana. Ruth El Raz, nata a Londra, si è trasferita in Israele nel 1954. laureata in sociologia e scultrice, è una delle fondatrici delle Donne in Nero. Tuttora fa parte del Counseling Center for Women, un centro di terapia femminista da lei co-fondato, milita anche in Bat Shalom, Machsom Watch e Israel Commitee Against House Demolitions.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 2/6/2007, ore 09:00 - Lumellogno (Novara)

    Lumellogno Medaglia d’Oro al Valor Civile

    Il Comitato per i festeggiamenti del 2 giugno invita la cittadinanza alla manifestazione, che si terrà in Piazza Martiri a Lumellogno ore 9,00, per il conferimento della Medaglia d’Oro al valore Civile conferita al Gonfalone della Città di Novara dal Presidente della Repubblica per l’eroica resistenza dimostrata dai cittadini di Lumellogno il 15-16 Luglio 1922. Di seguito la motivazione ufficiale che recita: "La popolazione di Lumellogno, "Frazione Rossa" del Comune di Novara, animata da profondi ideali di libertà e democrazia, si rese protagonista di un eroico episodio di resistenza ad un raid punitivo di fascisti, sopportando la perdita di alcuni suoi figli migliori. Nobile esempio di sacrificio e di elevate virtù civiche" . 15/16 Luglio 1922 - Fraz. Lumellogno (No)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 1/6/2007, ore 20:45 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sei incontri di storia contemporanea

    Sesto incontro, in occasione della Festa della Repubblica: conferenza di Enrico Pagano, condirettore dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 1/6/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Il nuovo video "Colonne sonore della Resistenza" presentato a Torino

    Venerdì 1° giugno sarà presentato in anteprima nazionale a Torino il video "Colonne sonore della Resistenza", prodotto dall´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. L’opera continua il lavoro di esplorazione di varie tipologie di fonti e documenti per una rievocazione non convenzionale della lotta di liberazione: questa volta il punto di partenza è il canzoniere partigiano...

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 1/6/2007, ore 17:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena viale Ciro Menotti 137

    Immagini della Repubblica. Società e politica italiana nella rappresentazione fotografica del dopoguerra

    Venerdì 1 giugno, in occasione del completamento dell’opera L’Italia del Novecento: le fotografie e la storia (Einaudi), si terrà una tavola rotonda su Immagini della Repubblica. Società e politica italiana nella rappresentazione fotografica del dopoguerra. Interverranno Giovanni De Luna, Università di Torino; Angelo Ventrone, Università di Macerata e Giovanni Gozzini, Università di Siena. Iniziativa promossa dalla Biblioteca Antonio Ferrari dell’Istituto storico di Modena, in collaborazione con Libreria Punto Einaudi, Piazza Mazzini 30, Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/5/2007, Vicenza

    Premio Ettore Gallo

    Al fine di incoraggiare la produzione scientifica di giovani studiosi nelle discipline storiche e giuridiche, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea della provincia di Vicenza istituisce un premio annuale di Euro 6.000,00 che viene assegnato alternativamente a opere di storia contemporanea italiana ( con esclusivo riferimento al periodo compreso tra l’età giolittiana e gli anni ottanta del Novecento) e a opere di diritto ( con esclusivo riferimento ai seguenti ambiti disciplinari: diritto pubblico e costituzionale, diritto e procedura penale, filosofia del diritto). Nel documento allegato, il regolamento ed il bando di concorso 2006, con scadenza 30-5-2007.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 30/5/2007, ore 17:00 - Sala del Gonfalone, Palazzo Panciatichi, Via Cavour,4 Firenze

    Luciana Rocchi, stefania Ulivieri "Voci, silenzi, immagini: memoria e storia di donne grossetane 1940-1980" Carocci 2004

    L’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze e il Consiglio regionale della Toscana, sono lieti di invitarLa alla presentazione di Luciana Rocchi- Stefania Ulivieri "Voci, silenzi, immagini: memoria e storia di donne grossetane 1940-1980" carocci 2004 Intervengono: Loriano Valentini, Consiglio Regionale della Toscana, Ivano Tognarini, Presidente ISRT; Paolo Bagnoli, Direttore ISRT; Simonetta Soldani, Università di Firenze.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 30/5/2007, ore 17.30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Memoria della Shoah. Dopo i "testimoni"

    Presentazione del volume "Memoria della Shoah. Dopo i testimoni", a cura di Saul Meghnagi- Donzelli editore. Ne discutono: Umberto Gentiloni Silveri, Micaela Procaccia, Luca Zevi. Presiede Lutz Klinkhammer.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/5/2007, ore 16:00 - Aula magna, Facoltà di Scienze politiche, Via Vittorio Emanuele 49, Catania

    Rimozioni. Il volto nascosto del colonialismo italiano.

    Presentazione del documentario "Fascist Legacy" di Ken Kirby, sui crimini di guerra dell’Italia fascista in Libia, Etiopia ed ex-Jugoslavia. Interverranno: Massimo Sani, Federico Cresti, Rosario Mangiameli e Luca Cangemi.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 29/5/2007, ore 16:30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Presentazione del volume "I sassi e le ombre. Storie di internamento e di confino nell’Italia fascista. Lanciano 1940-1943" di Gianni Orecchioni, Edizioni di Storia e Letteratura

    Incontro organizzato da: Fondazione Memoria della Deportazione,ANED,ANEI, IRSIFAR,Progetto Memoria/FondazioneCDEC, Centro di Cultura Ebraica Roma Interventi di: Stefano Caccialupi, Umberto Gentiloni, Aldo Pavia. Coordina Pupa Garribba, sarà presente l’autore. Sui campi di concentramento italiani è calato uno strano oblio, frutto di silenzi e omissioni. Troppo lungamente schiacciate dai sassi dell’indifferenza, le ombre del passato prendono corpo attraverso le storie di donne e uomini internati o confinati nelle terre d’Abruzzo. Partendo dal campo femminile di Lanciano, in cui fu internata Maria Eisenstein, il libro presenta anche le vicende di alcuni personaggi di rilievo della politica nazionale come Tristano Codignola, Enzo Enriquez Agnoletti, Guido Molinelli, Dino Philipson e Aldo Finzi, quasi tutti di origine ebraica. Il volume offre uno spaccato in larga parte inedito della storia dell’internamento e del confino nell’Italia fascista.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/5/2007, ore 12:00 - Milano

    Candidati risultati idonei al concorso della Scuola superiore di studi di storia contemporanea

    Si comunica la graduatoria dei candidati risultati idonei al concorso per n. 8 borse di studio della Scuola superiore di studi di storia contemporanea dell’INSMLI. I vincitori delle borse di studio verranno informati tramite lettera raccomandata. Si consiglia di visualizzare il documento con il browser Mozilla o in alternativa con Opera.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 28/5/2007, ore 10:00 - Amantea (CS)

    Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati.

    Seminario per alunni presso l’Istituto Tecnico Commerciale "C. Mortati" di Amantea(CS) sul tema: "La Costituzione italiana del 1948 come incontro e sintesi di diverse cultura ed ideologie". Relatore: Prof. Alfonso Lorelli;

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 27/5/2007, Roma

    Premio "Nicola Gallerano" X edizione-2007

    L’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza bandisce il concorso destinato al riconoscimento di una tesi di dottorato di ricerca inedita. In allegato il bando del concorso.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 26/5/2007, ore 09:30 - Valdagno

    Gino Soldà e il suo tempo - Un protagonista dell’alpinismo e la storia del Novecento

    La Città di Valdagno, il Comune di Recoaro Terme, la Comunità Montana "Agno-Chiampo", l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea "Ettore Gallo" di Vicenza, il Club Alpino Italiano, hanno convenuto di ricordare il centenario della nascita di Gino Soldà con alcune iniziative tra cui: - la mostra fotografica "Le stagioni di Gino Soldà" di Adriano Tomba, organizzata in collaborazione con il Trentofilmfestival, che sarà allestita nell’ambito della 21^ Rassegna Internazionale della Editoria di Montagna che si terrà a Trento dal 24 aprile al 6 maggio 2007; - il convegno di studi "Gino Soldà e il suo tempo. Un protagonista dell’alpinismo e la storia del Novecento", che si terrà sabato 26 maggio 2007 a Valdagno, Palazzo Festari, con interventi su "La valle di Gino - Recoaro e Valdagno tra sviluppo e crisi", di Giorgio Trivelli, storico; "La montagna e il fascismo", di Alessandro Pastore, docente di Storia moderna Università di Verona; proiezione del film "Direttissima", Premio "Mario Bello" del Club Alpino Italiano al Filmfestival di Trento del 1960, sarà presente il regista Lothar Brandler; "L’esperienza partigiana di Gino Soldà", di Maurizio Dal Lago, Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea "Ettore Gallo" - Vicenza; coordinerà i lavori il prof. Paolo Preto, docente di Storia moderna Università di Padova. Si poteva ricordare il nostro concittadino Gino Soldà in due modi: con una celebrazione fine a se stessa, come spesso accade in simili circostanze; oppure con una giornata di studio che, nel solco aperto dai più recenti orientamenti storiografici, consentisse di rivisitare la storia del protagonista non soltanto come storia individuale della conquista delle pareti e delle vette, ma come segmento della complessiva storia politica, sociale e culturale dell’Italia del Novecento. Di tutto questo si occuperà il convegno. Si tratta perciò di una iniziativa destinata non soltanto agli alpinisti e appassionati di montagna, ma a tutti coloro che, nel ricordo dell’alpinista Gino Soldà nato e vissuto nella nostra Valle, vogliono approfondire fatti e storie che hanno segnato, in un modo o nell’altro, la storia del Novecento.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 25/5/2007, ore 18:00 - Milano

    Presentazione della base di dati "Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana" (1943-1945)

    Il giorno 25 maggio 2007, ore 18.00 - 19.30, presso la Mediateca di Santa Teresa - Biblioteca Nazionale Braidense - via Moscova, 28 - Milano verrà presentata la base di dati pubblicata online all’indirizzo: http://www.italia-liberazione.it/ultimelettere. Interverranno sul tema "Memoria e storia attraverso gli strumenti di conservazione e di reperimento delle informazioni elettroniche online" Filippo Chiocchetti, Gianni Perona, Elisa Signori.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 25/5/2007, ore 16:30 - Biblioteca di Scienze Politiche, Via Dusmet 163, Catania

    La scuola pubblica e la società aperta. Libertà dell’insegnare, qualità dell’apprendere.

    Dibattito organizzato in collaborazione con la Federazione Nazionale Insegnanti (Fnism). Introduce Rosario Mangiameli, ne discutono Giuseppe Giarrizzo e Gigliola Corduas. Modera Concetto Martello.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 24/5/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Sulle tracce di Riccardo Gualino

    Il 24 maggio 2007 a Torino alle ore 17.00, nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, corso Valdocco 4/a, saranno presentati il film "Sulle tracce di Riccardo Gualino", di Beppe Anderi, e il volume "Riccardo Gualino, finanziere e imprenditore", di Claudio Bermond. All’incontro, organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza con il Museo diffuso, interverranno il regista Beppe Anderi, il prof. Claudio Bermond, Renata Allìo, ordinaria di Storia economica all’Università di Torino e lo scrittore Pier Francesco Gasperetto. Il film di Beppe Anderi e il saggio dello storico dell’economia torinese Claudio Bermond offrono un profilo efficace e ricco di documentazione di Riccardo Gualino, un personaggio di primo piano della Torino (e dell’Italia) dell’industria, della produzione cinematografica, della finanza, ma anche, con i suoi poliedrici interessi e il suo mecenatismo, della scena culturale italiana sia nel periodo fra le due guerre, sia poi negli anni Cinquanta. Un personaggio di cui tuttavia ci si è dimenticati più di quanto non sarebbe ragionevole e opportuno.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 23/5/2007, ore 16:30 - Modena

    La conservazione della memoria: la nascita dell’ Istituto storico. 1945-1950

    In occasione della VI Settimana della didattica in archivio, l’Istituto storico di Modena propone la visita guidata alla mostra documentaria "La conservazione della memoria: la nascita dell’ Istituto storico. 1945-1950".

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/5/2007, ore 10:30 - Firenze

    Prova scritta della selezione di n. 8 borse di studio

    Lettera inviata ai candidati ammessi alla selezione di n. 8 borse per l’anno 2007/2008 della Scuola superiore di studi storia contemporanea istituita presso l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 23/5/2007, ore 10:30 - Firenze

    Prova scritta della selezione di n. 8 borse di studio

    SCHEDA DI RILEVAZIONE DELLA SITUAZIONE DI COMPATIBILITA’ CON LA FRUIZIONE DELLA BORSA DI STUDIO

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 23/5/2007, ore 10:30 - Firenze

    Commissione per l’esame di concorso della Scuola superiore di storia contemporanea

    Componenti commissione Carucci Paola, Consulente del Quirinale per l’archivio storico Preti Alberto, Università di Bologna Pupo Raoul, Università di Trieste Tognarini Ivano, Università Siena Parisella Antonio, Università di Parma

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 23/5/2007, ore 9,30 - Cagliari

    Per il centenario della CGIL e della Camera del Lavoro di Cagliari

    In occasione del Centenario della nascita della Camera del Lavoro di Cagliari il Dipartimento di Studi Sorici Geografici e Artistici dell’Università di Cagliari, l’Archivio di Stato di Cagliari, la Camera del Lavoro metropolitana e l’Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell’Autonomia organizzano una conferenza rivolta a docenti, studenti e cittadini sulle tematiche del centenario e sul suo significato democratico e civile. Intervengono Adolfo Pepe (La CGIL nella storia d’Italia) e Carlo Ghezzi (Un centenario di grande significato democratico e civile).

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 22/5/2007, ore 8:10- - Gubbio, scuola media "Mastro Giorgio"

    Bella Ciao. Donne e Resistenza in Umbria

    L’Isuc assieme alla Scuola media "Mastro Giorgio" di Gubbio organizza del laboratori didattici per la scuola media inferiore condotti da Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc e dalla professoressa Orsola Mazzocchi docente dell’Istituto scolastico. 22 maggio, classi III D e III F 24 maggio, classe III sez. di Mocaiana 30 maggio, classi III E e III G.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/5/2007, ore 17:00 - Sala del Gonfalone, Palazzo Panciatichi, Via Cavour, 4 Firenze

    Patrizia Gabrielli - Lucilla Gigli " Arezzo in guerra. Gli spazi della quotidianità e la dimensione pubblica" Carocci 2006

    L’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze e il Consiglio regionale della Toscana sono lieti di InvitarLa alla presentazione di Patrizia Gabrielli-Lucilla Gigli "Arezzo in guerra. Gli spazi della quotidianità e la dimensione pubblica" Carocci 2006. Intervengono: Rappresentante del Consiglio Regionale della Toscana, Ivano Tognarini, presidente ISRT; Paolo Bagnoli, direttore ISRT; Simone Neri Serneri, Università di Siena; Marta Baiardi, Istituto Storico della Resistenza in Toscana. Saranno presenti le autrici del volume

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 22/5/2007, ore 17:00 - Sala del Gonfalone Palazzo Panciatichi Via Cavour, 4 Firenze

    AREZZO IN GUERRA. Gli spazi della quotidianità e la dimensione pubblica, di Patrizia Gabrielli e Lucilla Gigli

    Il Consiglio regionale della Toscana, L’Istituto Storico della Resistenza in Toscana sono lieti di invitare la S.V. alla presentazione del libro "AREZZO IN GUERRA" Gli spazi della quotidianità e la dimensione pubblica, (Carocci2006) di Patrizia Gabrielli e Lucilla Gigli. Intervengono: Ambra Giorgi- Presidente Commissione Culturale del Consiglio Regionale; Ivano Tognarini- Presidente Istituto Storico della Resistenza in Toscana; Paolo Bagnoli- Direttore Istituto Storico della Resistenza in Toscana; Simone Neri Serneri- Università di Siena; Marta Baiardi- Istituto Storico della Resistenza in Toscana.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 22/5/2007, ore 16,30 - Cagliari

    100 anni di storia della Camera del lavoro

    Il Dipartitmento di Studi Storici Geografici e Artistici dell’Università di Cagliari, l’Archivio di Stato di Cagliari, la Camera del Lavoro metropolitana e l’Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell’Autonomia presentano il volume Storia della Camera del Lavoro di Cagliari nel Novecento a cura di Giannarita Mele e Claudio Natoli, Carocci 2007. Introducono i lavori Marinella Cocco Ortu, Enzo Costa, Claudio Natoli e Gian Giacomo Ortu. Intervengono Carlo Felice Casula e Adolfo Pepe. Sono presenti gli autori del volume.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 22/5/2007, Vicenza

    IN LIBRERIA IL NUOVO LIBRO DI LUCA VALENTE "I GEOLOGI DI HIMMLER"

    Il libro di Valente – che ha come sottotitolo "L’SS-Wehrgeologen-Bataillon 500 tra Veneto e Trentino: dalla rappresaglia della Laita (Tretto di Schio, 30 novembre 1944) all’ipotesi Pedescala" (Cierre-Istrevi, pagg. 285, E.14,50) – nasce dalla decisione di indagare una delle meno conosciute stragi commesse per ritorsione dai tedeschi nel Vicentino, che dettero alle fiamme case e stalle della contrada della Laita, uccisero cinque capifamiglia ed arrestarono diversi altri abitanti. Nella ricerca di quale reparto tedesco commise la rappresaglia, sono arrivate, scrive nella presentazione Valente, risposte sorprendenti «come la presenza sulle montagne tra la provincia di Vicenza e quella di Trento di un battaglione delle Waffen-SS, il ramo militare delle Schutzstaffel create da Himmler, unità del genio specializzata nella costruzione di opere difensive e nei sabotaggi alle vie di comunicazione, trasferita dalla Francia per contribuire all’approntamento dell’ultima linea difensiva della Wehrmacht in Italia, la Blau Linie. Nelle sue file, tra gli ufficiali, militavano diversi studiosi ed accademici che avevano indossato la divisa e i cui destini furono condizionati dallo scoppio della guerra (….) Furono dunque i geologi - e gli archeologi - di Himmler i responsabili della rappresaglia di contrada Laita, analizzata nella parte centrale del volume contestualmente alla storia del Wehrgeologen-Bataillon-500 e alla sua dislocazione e attività tra Veneto e Trentino nell’autunno-inverno del 1944-1945. E forse furono ancora loro i protagonisti in negativi di un massacro enormemente più feroce, nelle modalità come nelle dimensioni: la strage di Pedescala e Settecà in Val d’Astico, che vide barbaramente uccisi 82 civili tra il 30 aprile e il 2 maggio 1945 ad opera delle colonne in ritirata verso il Trentino. Lo fanno supporre diversi indizi – per la prima volta analizzati nel loro complesso nella terza parte del volume – che contribuiscono a dare corpo ad una ipotesi nuova e storicamente suggestiva – se tale termine si può usare per una carneficina - sulla quale si dovrà comunque lavorare per verificarne la piena attendibilità e per trovare le necessarie conferme». Il libro di Valente è scandito in tre parti. La prima tratta il contesto il cui maturarono i tragici fatti della Laita dopo l’occupazione tedesca avvenuta all’indomani dell’8 settembre ’43 (la zona del Tretto di Schio, della quale fa parte la contrada Laita, fu teatro, nell’estate del ’44, di numerose azioni partigiane e di rappresaglie e rastrellamenti tedeschi). La seconda parte analizza, con l’apporto di materiale documentario e di testimonianze, la dinamica della strage commessa dai nazisti e contemporaneamente ricostruisce quale fu la complessiva azione in Trentino ed in Veneto del Wehrgeologen Bataillon. La terza esamina gli indizi che portano l’autore a ritenere possibile la presenza del Bataillon nella strage di Pedescala. Infine, in appendice le fonti dell’opera: fonti a stampa; fonti non pubblicate; fonti internet; testimonianze orali; fonti d’archivio.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 19/5/2007, ore 18:00 - Campello sul Clitunno (Pg), Sala Consiliare, Palazzo Comunale

    Storie di famiglia

    l’Isuc con la collaborazione del Comune di Campello sul Clitunno organizza la presentazione dei volumi: Luigi Fratellini, Cronaca familiare, Foligno, Editoriale Umbra 2007 e Attilio Bartoli Langeli, Il Libro dei Langeli, Roma, Pliniana 2006. Saluti: Paolo Pacifici, sindaco di Campello sul Clitunno; Mario Tosti, presidente Isuc. Interventi: Marta Bartoli, segretaria dell’Accademia Spoletina; Attilio Bartoli Langeli, Università di Padova; Filippo Fratellini, ex sindaco di Campello sul Clitunno; Luigi Gambacurta, presidente dell’Associazione studio e ricerca delle tradizioni popolari umbre "Marco Gambacurta".

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/5/2007, ore 17:30 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Baratta, corso Garibaldi 88)

    Bollettino Storico Mantovano, 5

    Con gl’interventi di Antonino De Francesco (Università Statale di Milano) e Robertino Ghiringhelli (Università Cattolica di Milano) viene presentato il quinto numero del ’Bollettino Storico Mantovano’, il quale contiene gli atti del convegno su Cesare Mozzarelli tenuto a Mantova il 21 novembre 2005.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 18/5/2007, ore 14:30 - Novara- Camera del Lavoro

    Bellissime. Il Novecento con gli occhi di Lei

    La CGIL Camera del Lavoro di Novara e l’Istituto Storico della resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" Presentano Bellissime. Il Novecento con gli occhi di Lei. Un secolo di lotte e di conquiste delle donne italiane Venerdì 18 maggio 2007 ore 14,30 presso la Camera del Lavoro, via Mameli,Novara Programma: ore 14,30 Introducono Renzo Stievano, Segretario camera del lavoro Anna Cardano, Deputata Rifondazione Comunista-Sinistra Europea Elisabetta Rampi, Deputata Ulivo Proiezione DVD: Bellissime (prima parte) di Giovanna Gagliardo, Ore 16,00 Merenda Ore 16,30 Proiezione DVD Bellissime (seconda parte) di Giovanna Gagliardo Durante il pomeriggio sarà possibile firmare l’adesione alla proposta di Legge Regionale di iniziativa popolare per l’istituzione di centri antiviolenza con case segrete. Al Comitato Promotore, denominato " firmaconnoi" hanno aderito ,tra altri soggetti, Cgil –Cisl- Uil regionali.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 18/5/2007, ore 16:30 - Aula magna, Facoltà di Scienze politiche, Via Vittorio Emanuele 49, Catania

    Verso un’ipotesi di sviluppo sostenibile.

    Conferenza/Dibattito sul ruolo dell’ASSEFA tra microcredito e agricoltura biologica. Interverranno: M. Vasantha, Lucia Russo, Nanni Salio e Rosario Mangiameli.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 18/5/2007, ore 21:15 - Ancona, Sala ANPI, Via Palestro.

    Enzo Santarelli: tra militanza politica e ricerca storica.

    Enzo Santarelli: tra militanza politica e ricerca storica. Presentazione del libro di Simone Massacesi. (Affinità elettive, Ancona 2007) venerdì 18 maggio 2007, ore 21.15 - Ancona, Sala ANPI, Via Palestro. Interventi Dianella Gagliani, Università di Bologna Simone Massacesi, Autore del libro Presiede Massimo Papini, direttore IRSMLM

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 17/5/2007, ore 08:00 - Cosenza

    Pubblicata la miscellanea Cornacchioli

    In data odierna vede la luce l’atteso volume "Tra Calabria e Mezzogiorno. Studi storici in memoria di Tobia Cornacchioli", curato da Giuseppe Masi e comprendente numerosi saggi di storia tra età moderna e contemporanea.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 16/5/2007, ore 17:00 - Roma

    Presentazione del libro di Alessandra Chiappano "I lager nazisti. Guida storico-didattica"

    Presso la "Casa della memoria e della storia", in via S. Francesco di Sales, 5, discuteranno con l’autrice Oscar Luigi Scalfaro, Mario Giacomo Dutto, David Meghnagi, Annabella Gioia. Presiederà Aldo Pavia.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 16/5/2007, ore 17:00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    "I lager nazisti. Guida storico-didattica"

    Presentazione del volume di Alessandra Chiappano, "I lager nazisti", Editrice La Giuntina. Ne discutono: Oscar Luigi Scalfaro, Mario Giacomo Dutto, David Meghnagi, Annabella Gioia. Presiede Aldo Pavia. Incontro organizzzato da: ANED, INSMLI, IRSIFAR, Master in "Didattica della Shoa"-Università di Roma Tre.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/5/2007, ore 10:00 - Novara - Liceo scientifico "Antonelli"

    L’Europa di domani. L’Ue a cinquant’anni dai Trattati di Roma

    Programma Saluto e introduzione al convegno Giuliano Ladolfi, Dirigente scolastico del Liceo Antonelli Europa in costruzione: dai Trattati di Roma alle sfide del presente. Luigi Vittorio Majocchi, Università di Pavia Un padre fondatore dell’Europa unita: Altiero Spinelli e il progetto federalista. Daniela Preda, Università di Genova Le attività degli studenti e le pagine del sito del Liceo Antonelli relative all’Europa. Studenti del gruppo Europaclub, Liceo Antonelli L’ideale europeo e le organizzazioni federaliste: il caso di Novara. Liliana Besta Battaglia, Movimento Federalista Europeo, sez. Novara Unità europea e federalismo dal dibattito politico nella Resistenza al processo di unificazione nel secondo dopoguerra. Presentazione del CD-Rom realizzato nell’ambito del programma europeo Interreg III – La Memoria delle Alpi, coordinato dalla Regione Piemonte. Antonella Braga, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara" Dibattito. Alla conclusione del convegno sarà distribuita ai docenti presenti copia del CD-Rom «L’Europa di domani». Unità europea e federalismo dal dibattito politico nella Resistenza al processo di unificazione nel secondo dopoguerra, realizzato nell’ambito del programma europeo Interreg III – La Memoria delle Alpi, coordinato dalla Regione Piemonte. Cinquantesimo anniversario dei Trattati di Roma (1957) Centesimo anniversario della nascita di Altiero Spinelli (1907-1986) Quarantesimo anniversario della morte di Ernesto Rossi (1897-1967

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 16/5/2007, ore 10.00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    L’occupazione nazista di Roma e l’eccidio delle Fosse Ardeatine

    Introduzione storica su "Roma occupata (settembre 1943-giugno 1944)" di Irma Staderini. Proiezione dell’audiovisivo "335 icone", sui volti delle vittime dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, a cura di Stefano Gambari e Vittorina Sacco della Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia. L’incontro è rivolto a due classi di terza media della Sms "Fabrizio De Andrè" di Roma.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/5/2007, ore 14:30 - milano, Anteo spaziocinema, Via Milazzo 9

    Pierangelo Toninelli, "Globalizzazione"

    Ultimo incontro del ciclo "Lessico del ’900" per docenti e studenti delle scuole medie superiori

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 15/5/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Catalogo con dati e sinossi delle opere ammesse a "Filmare la storia" 2007

    A conclusione della quarta edizione di "Filmare la storia" possiamo fare il punto sulla funzione e il significato di questo concorso. A noi sembra che l’insieme delle opere, l’archivio di "Filmare la storia" che, anno per anno, si va costituendo possa essere soprattutto un mezzo per capire dove va la scuola, cosa cambia nei contenuti ma anche nelle capacità espressive e nello stile con cui si elaborano le conoscenze storiche con il linguaggio audiovisivo. Utile per un bilancio può essere il catalogo delle opere ammesse all’edizione 2007, che qui offriamo in allegato: le sia pur brevi sinossi delle opere, la possibilità di individuare attraverso di esse i temi affrontati e l’impostazione prescelta del discorso, gli stessi dati sulla dislocazione delle scuole partecipanti crediamo offrano spunti utili di riflessione a chiunque si interessi di didattica della storia nell’ambito scolastico.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 14/5/2007, ore 16:30 - Biella, sala stampa della Provincia

    I sentieri della libertà nel Biellese

    Sesto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Provincia di Biella, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Biella in guerra 1943-45 (percorsi urbani attraverso i luoghi della memoria e della Resistenza). Relatore Marcello Vaudano.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 14/5/2007, ore 20:45 - Biblioteca comunale di Mogliano Veneto (TV)

    Presentazione delle opere di don Giorgio Morlin

    La Chiesa di Treviso dall’8 settembre 1943 al 18 aprile 1948, Cierre-Istresco, Verona 2005 1944: Treviso sotto le bombe, Istresco, Treviso 2007 Introduce D. Rita Fazzello Intervengono Livio Vanzetto don Giorgio Morlin

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 14/5/2007, ore 09.00 - Trieste - Capodistria

    Dopoguerra di confine

    Lunedì 14 maggio 2007, presso la Sala Tessitori del Consiglio regionale del Friuli Venezia giulia, Trieste, Piazza Oberdan 5, alle ore 9.00, si apre il Convegno "Dopoguerra di confine", nell’ambito del Progetto Interreg IIIA Phare CBC Italia-Slovenia. Il Convegno prosegue il giorno 15 maggio a Capodistria, nell’Aula "Burja 1" della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università del Litorale, Piazza Tito 5 (ore 9.30-13; 14.30-18) e il giorno 16 maggio a Trieste, sempre in Sala Tessitori, con orario 9.00-13.00 e 14.30-17.30.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 14/5/2007, ore 10:00 - Amantea (CS)

    Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati.

    Istituto Tecnico Commerciale "C. Mortati" di Amantea (CS). Prof. Leonardo Falbo (Responsabile Sezione Didattica ICSAIC): "2 giugno 1946: Referendum istituzionale ed elezioni per la Costituente".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 12/5/2007, ore 10:00 - Perugia, Sala della partecipazione, Palazzo della Provincia, Piazza Italia

    Istra Fiume Dalmazia Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza

    Tavola rotonda degli studenti che conclude il primo modulo del progetto organizzato dall’Isuc, dall’Ufficio scolastico regionale e dalla Società di studi fiumani. Partecipano le scuole: Liceo scientifico "R. Casimiri" di Gualdo Tadino; ITC "Vittorio Emanuele II" di Perugia; Istituto professionale di Stato per i servizi alberghieri e della ristorazione di Assisi. Introduce Dino Renato Nardelli, sezione didattica dell’Isuc. Coordina Raoul Pupo, Università di Trieste.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 11/5/2007, ore 16:30 - Biella, sala stampa della Provincia

    I sentieri della libertà nel Biellese

    Quinto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Provincia di Biella, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Sordevolo e la valle Elvo nel periodo della seconda guerra mondiale. Relatori Marco Neiretti e Giuseppe Pidello.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 11/5/2007, ore 15:00 - Torino

    Sesto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La metropolitana della memoria. Dalle fonti storiche alla rappresentazione multimediale (parte II)

    Venerdì 11 maggio 2007, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, sesto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La metropolitana della memoria. Dalle fonti storiche alla rappresentazione multimediale (parte II) Venerdì 11 e sabato 12 maggio 2007. Il week-end sarà impostato in forma laboratoriale da L. Gagno (Istoreto) e F. Pennarola (Holdenart, Torino). Sarà coordinato da E. Bricchetto.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 11/5/2007, ore 18:00 - Villa Mylius, L.go La Marmora 17 - Sesto San Giovanni

    Scintille di progresso. Il passato e il progetto, immagini e testimonianze del lavoro industriale nel ’900.

    XI SETTIMANA DELLA CULTURA Le grandi imprese (Breda, Ercole Marelli, Falck, Magneti Marelli, ecc.) hanno segnato infatti la storia del territorio e della città per tutto il secolo scorso coinvolgendo nelle loro vicende anche una gran parte dei cittadini. Un tema quello delle fabbriche che rappresenta il vissuto collettivo non solo di chi ci ha lavorato ma anche di chi, troppo giovane, ha solo percepito il ricordo della vita di fabbrica dai racconti dei protagonisti. Una serie di iniziative che coinvolgano la cittadinanza, che attraggano l’interesse del pubblico e permettano contemporaneamente di avere spazi di dibattito e di approfondimento; che siano gioco visivo e sonoro, ma anche riflessione e documentazione. L’iniziativa prevede: • una mostra dedicata agli uomini e alle fabbriche del Milanese, nonché ai progetti di riutilizzo delle aree dismesse dalle grandi imprese: sarà costituita da una sequenza di immagini fotografiche di grande formato corredate da testi storici illustrativi e sarà visitabile nei saloni di Villa Mylius • un percorso di conoscenza di due tra le maggiori imprese italiane del secolo scorso (Breda ed Ercole Marelli) attraverso la navigazione online delle mostre virtuali ad esse dedicate • un percorso di documentazione attraverso la visione di filmati e immagini sulle imprese, la produzione, gli aspetti sociali legati al mondo delle imprese • una serie di eventi serali di riflessione e dibattito • una giornata incentrata sull’Archivio Bottega Sacchi. L’occasione ci permette di presentare l’Archivio Bottega in allestimento, i lavori preparatori e alcuni materiali già catalogati.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 11/5/2007, ore 21:00 - Teatro Comunale di Cison di Valmarino (TV)

    Sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa

    L’Istresco e il CAI di Pieve di Soligo promuovono un incontro sui Sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa L’invito a partecipare è rivolto agli escursionisti e a chi coltiva la memoria storica

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 11/5/2007, ore 17:00 - Sala Conferenze Giacomo Ulivi dell’Istituto storico di Modena, Viale Ciro Menotti 137

    Il sionismo. Una storia politica e intellettuale 1860-1940

    Presentazione del libro di Georges Bensoussan, "Il sionismo. Una storia politica e intellettuale 1860-1940" (Einaudi 2007). Partecipano, oltre all’autore, Metella Montanari, Michele Nani e Barnaba Maj. Georges Bensoussan, nato in Marocco nel 1952, insegna Storia a Parigi e ha pubblicato Génocide pour memoire (Éditions du Félin, 1989), L’Ideologie du rejet (Manya, 1993), Histoire de la shoah (PUF, 1996). Presso Einaudi ha pubblicato L’eredità di Auschwitz (2002).

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 11/5/2007, ore 17:00 - Auditorium, Palazzo Panciatichi, Via Cavour, 4 Firenze

    Cronologia della Resistenza in Toscana (a cura di) Giovanni Verni

    L’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze e il Consiglio regionale della Toscana sono lieti di invitarLa alla presentazione del libro (a cura di) Giovanni Verni "Cronologia della Resistenza in Toscana" Carocci 2005. Intervengono: Rappresentante del Consiglio regionale della Toscana, Ivano Tognarini, presidente ISRT Paolo Bagnoli, direttore ISRT, Gianni Perona, direttore INSMLI. Sarà presente l’autore del volume

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 11/5/2007, ore 17:00 - Sala Savani, Palazzo della Provincia, Piazzale della Pace, Parma

    Presentazione del volume "Disertori alla Macchia. I militari dell’esercito tedesco nella Resistenza Parmense"

    L’Isrec di Parma, in collaborazione con la Provincia di Parma e con il Comune di Lesignano de’ Bagni promuovono la presentano del volume di Marco Minardi "Disertori alla Macchia. I militari dell’esercito tedesco nella Resistenza Parmense", Bologna Clueb 2006. Presenta il volume Brunello Mantelli dell’Università degli studi di Torino.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 11/5/2007, ore 16:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    "Dialoghi di storia contemporanea. Claudio Pavone archivista e storico"

    Claudio Pavone è il più grande storico italiano delle istituzioni vivente. Con le sue opere, in particolare con "Una guerra civile. Saggio storico sulla moralità nella Resistenza" del 1991, ha generato una cesura epocale nella storiografia resistenziale. Venerdì 11 maggio 2007, Pavone sarà ospite dell’Isgrec, con il patrocinio dell’Insmli, per la presentazione delle sue più recenti pubblicazioni. "Intorno agli archivi e alle istituzioni. Scritti di Claudio Pavone" è un’antologia di scritti curata da Isabella Zanni Rosiello e pubblicata nel 2004, grazie alla quale è possibile ricostruire il percorso di Pavone come archivista di Stato e come storico delle istituzioni. Con "Storia d’Italia nel secolo ventesimo. Strumenti e fonti" (2006) Pavone ha invece curato per l’Insmli la più completa e organica panoramica su tutte le fonti utilizzabili per studiare la storia italiana del Novecento. Da ultimo è appena uscito per Laterza un saggio di metodologia della storia dal titolo "Prima lezione di storia contemporanea". A dialogare con Pavone sul doppio binario della sua attività di archivista e storico saranno gli storici Luca Baldissara (Univ.di Pisa) e Santo Peli (Univ.di Padova) e gli archivisti Linda Giuva, Isabella Zanni Rosiello e Stefano Vitali. Introdurrà l’incontro il presidente dell’Isgrec, Adolfo Turbanti.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 10/5/2007, ore 9:00 - Torino

    Fiera Intrnazionale del Libro di Torino

    Dal 10 al 14 maggio 2007, Istoreto è presente alla Fiera Internazionale del Libro di Torino grazie all’iniziativa e al contributo dell’Istituto Nazionale per il Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI). Venite a trovarci al PADIGLIONE 3 STAND 132 saranno esposte le pubblicazioni di molti Istituti storici della Resistenza italiani.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/5/2007, ore 18:00 - Mantova, Archivio di Stato (Sacrestia Ss. Trinità - Via Dottrina Cristiana, 4)

    Mantova per l’Europa

    Il Tavolo Sociale per la Costituzione Europea in collaborazione con l’IMSC organizza un ciclo d’incontri per richiamare l’attenzione sulla necessità che l’Unione Europea abbia finalmente una sua Costituzione. Quinto incontro: "Perché una Costituzione Europea". Conversazione con il prof. Sergio Pistone dell’Università di Torino. In allegato è riprodotto il volantino (circa 150 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 9/5/2007, ore 15:30 - Mantova (Aula magna dell’Istituto "Isabella d’Este", via Giulio Romano 13)

    Parole e metodi per educare a un mondo complesso

    Nella primavera 2007 si svolgono gli ultimi due incontri del corso di formazione rivolto a docenti, operatori sociali, mediatori culturali ed amministratori intorno ai problemi di una società composita. L’ultimo incontro del corso ha per titolo "Locale - globale" ed è una discussione sulle relazioni tra le culture nel territorio mantovano, alla quale partecipano diversi rappresentanti di istituzioni ed associazioni.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 9/5/2007, Bergamo, ore 17.00, Sala conferenze del Teatro Donizetti, Piazza Cavour 14

    Presentazione del libro "Streghe" di Grado Giovanni Merlo

    L’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea e la Libreria Palomar promuovono la presentazione del libro "Streghe" di Giovanni Grado Merlo (il Mulino, 2006). Ne discuteranno con l’autore, Maurizio Bertolotti, presidente dell’Istituto mantovano di storia contemporanea e Claudia Villa, preside della Facoltà di Scienze umanistche dell’Università degli studi di Bergamo. Coordina l’incontro Elisabetta Ruffini, Isrec Bg.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 9/5/2007, ore 10:00 - Verbania. Aula Magna Istituto Cobianchi

    L’Europa di domani. Il progetto europeo dalla Resistenza alle sfide del presente

    Cinquantesimo anniversario dei Trattati di Roma (1957) Centesimo anniversario della nascita di Altiero Spinelli (1907-1986) Quarantesimo anniversario della morte di Ernesto Rossi (1897-1967) Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara" di Novara Prefettura di Verbania - Comitato per la valorizzazione della cultura della Repubblica nel contesto dell’unità europea Associazione Casa della Resistenza invitano al convegno L’Europa di domani Il progetto europeo dalla Resistenza alle sfide del presente Verbania, Aula Magna Istituto Cobianchi 9 maggio 2007 - ore 10.00/13.00 Alla conclusione del convegno sarà distribuita a tutte le scuole presenti una copia del CD-Rom : "L’Europa di domani" Unità europea e federalismo dal dibattito politico nella Resistenza al processo di unificazione nel secondo dopoguerra. Introduzione al convegno IRENEMAGISTRINI Vice Presidente dell’Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce La Dichiarazione dei rappresentanti delle popolazioni alpine. Gli ideali federalisti ed europeisti della Carta di Chivasso (1943) MARCO TRAVAGLINI Consigliere Regione Piemonte Unità Europea e federalismo dal dibattito politico nella Resistenza al processo di unificazione nel secondo dopoguerra. Presentazione del CD.Rom realizzato nell’ambito del programma europeo Interreg III La Memoria delle Alpi ANTONELLA BRAGA Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara" Europa in costruzione: dai Trattati di Roma alle sfide del presente LILIANA BESTA BATTAGLIA Aede (Associazione Europea Insegnanti) di Novara

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 9/5/2007, ore 17:30 - Torino

    Presentazione dell’ultimo numero di «Quaderno di storia contemporanea»

    Mercoledì 9 maggio, alle ore 17.30, presso la sala Conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" (ISTORETO - via del Carmine 13, 3° piano) presentazione dell’ultimo numero di «Quaderno di storia contemporanea», rivista semestrale edita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria e dalle edizioni Falsopiano, che raccoglie gli atti di un seminario di studi interamente dedicato agli studi di genere, dal titolo Storie di genere, organizzato dalla redazione del «Quaderno di storia contemporanea» il 19 settembre scorso.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/5/2007, ore 14:30 - Milano, Anteo spaziocinema, Via Milazzo 9

    Roberto Chiarini, "Democrazia"

    Quarto incontro del ciclo "Lessico del ’900 per insegnanti e studenti delle scuole medie superiori

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 9/5/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "La Resistenza nelle valli di Lanzo/1": primo capitolo di un profilo in video della lotta partigiana nelle valli di Lanzo

    Il video La Resistenza nelle valli di Lanzo/1, 26 minuti, prodotto dall´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e realizzato da Pier Milanese, si propone come il primo capitolo di un´opera che dovrebbe riproporre nel suo complesso peculiarità, protagonisti, luoghi e momenti fondamentali della lotta di liberazione nelle tre valli, Valle Grande, Valle di Ala e Val di Viù, che si diramano a partire dalla città di Lanzo, a trenta chilometri circa da Torino.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 8/5/2007, ore 15:00 - S.M.S. Panzini - Borgese, Piazza Gramsci, 3 Rimini

    Memorie territoriali tra generi e generazioni

    Quarto incontro laboratoriale con la prof.ssa Stefania Freddo sul metodo autobiografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 7/5/2007, ore 16:30 - Biella, sala stampa della Provincia

    I sentieri della libertà nel Biellese

    Quarto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Provincia di Biella, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Il sentiero del partigiano (la Resistenza a Postua e in Valsessera). Relatori Alessandro Orsi e Claudio Martignon.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 7/5/2007, ore 18:00 - Milano, Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, Corso Venezia 16

    Presentazione del volume "Professionisti e gentiluomini. Storia delle professioni nell’Europa contemporanea.

    Maria Luisa Betri, Elena Brambilla e Remo Danovi presentano il libro di Maria Malatesta, che affronta il tema delle professioni e degli ordini professionali tra storia e attualità.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 7/5/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del libro: di Alberto Cavaglion Notizie su Argon. Gli antenati di Primo Levi da Francesco Petrarca a Cesare Lombroso

    Lunedì 7 maggio, ore 17:00, presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà. c.so Valdocco 4/a, in occasione della mostra Primo Levi. I giorni e le opere, presentazione del libro di Alberto Cavaglion Notizie su Argon. Gli antenati di Primo Levi da Francesco Petrarca a Cesare Lombroso, Instar Libri, 2007. Insieme all’autore intervengono Stefano Jossa, Giovanna Merzagora Massariello, Domenico Scarpa.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 7/5/2007, ore 11:00 - Cosenza

    "Da sudditi a cittadini. Alle radici della cittadinanza democratica"

    Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali "Bosco de Nicola" di Cosenza. Interventi -prof. Leonardo Falbo (Responsabile della Sezione didattica dell’ICSAIC): "Stato e antistato nell’Italia Repubblicana".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 7/5/2007, ore 17.00 - Sala consigliare della provincia di Venezia, Ca’ Corner

    Il silenzio infranto- Esuli italiane della dittatura argentina

    Incontro con Vera Vigevani Jarach- movimento de las Madres de la Plaza de Mayo

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 5/5/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sei incontri di storia contemporanea

    Quinto incontro, in occasione della Festa dei lavoratori: conferenza di Giorgio Orsolano, sindacalista. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 5/5/2007, ore 9.00 - Modena, Sala conferenze “Giacomo Ulivi” – Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Le ragioni della scelta.

    Incontro con i ragazzi delle scuole superiori di Modena. Coordina Marzia Luppi, Istituto Storico di Modena. Intervengono Mario Avagliano, Istituto Romano per la Storia d’Italia dal Fascismo alla Resistenza e Angelo Del Boca, Università di Torino.Durante l’incontro verrà proiettata la pellicola I piccoli maestri, di Daniele Luchetti. Iniziativa promossa dall’Istituto Storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 5/5/2007, ore 17.00 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, via Ciro Menotti, 137

    Dall’altra sponda. Aspetti e figure del colonialismo italiano nelle memorie di vittime e protagonisti

    Tavola rotonda con Angelo Del Boca, Storico del colonialismo italiano Nicola Labanca, Docente di Storia contemporanea all’Università di Siena Incontro organizzato in occasione della pubblicazione de A un passo dalla forca. Atrocità e infamie dell’occupazione italiana della Libia nelle memorie del patriota Mohamed Fekini di Angelo Del Boca (edizioni Baldini e Castoldi).

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 5/5/2007, ore 16.00 - Modena, Sala riunioni del Museo del Combattente, viale Carlo Sigonio 54

    Il mito, il sacrificio, l’oblio. Testimonianze e diari di guerra e di prigionia (1940-1946)

    Presentazione del volume di Sandro Spreafico. Partecipano: Martino Righi, presidente dell’Ancr di Modena; Simona Bezzi, Istituto storico di Modena; Pasquale Corti, ex alpino protagonista della campagna di Russia; Claudio Silingardi e Giuliano Zanaglia, Istituto storico di Modena; Sarà presente l’autore. Iniziativa promossa dal Museo del Combattente, con la collaborazione dell’Istituto storico di Modena, e la partecipazione della Deputazione di Storia Patria.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 5/5/2007, ore 16:15 - Milano

    Revisionare il revisionismo

    Presso la casa della Cultura, via Borgogna 3, sarà presentato il documentario "Figure dell’antifascismo" di Arturo Colombo e Giorgio Romano e a seguire il libro "Gramsci tra Mussolini e Stalin" di di Angelo Rossi e Giuseppe Vacca. In allegato il programma dettagliato.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 5/5/2007, ore 10:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Baratta, corso Garibaldi 88)

    Premio di studio "Cesare Mozzarelli" sulla storia del Mantovano

    Verranno consegnati i riconoscimenti del primo premio.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 5/5/2007, ore 10:00 - Rogliano (CS)

    Dall’Europa a Rogliano: La festa del Primo Maggio

    Presentazione dei lavori di Laboratorio storico-didattico delle classi V - Scuola elementare Rogliano. Saluti: Prof. Giulio Guarascio (Dirigente scolastico della Direzione Didattica di Rogliano); Avv. Giuseppe Gallo (Sindaco di Rogliano); Prof. Giuseppe Masi (Direttore dell’ICSAIC) - Interventi: Alunni e docenti classi V Circolo Didattico; Prof. Leonardo Falbo (Responsabile Sezione Didattica ICSAIC); Dott.ssa Bianca Strangis (Responsabile Direzione Scolastica Regionale); Prof. Cesare Pitto (Docente Antropologia culturale Università della Calabria); Dott. Antonio Santagada (Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 5/5/2007, ore 21:00 - Cortandone (At)

    "La conta della guerra"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Asti ed il Comune di Cortandone (At) organizzano uno spettacolo teatrale dal titolo "La conta della guerra" (co-produzione Israt e "Il pane e le rose"). 4 novembre 1954: è la mattina del giorno in cui Trieste viene ufficialmente riconsegnata all’Italia. Tutto lo spettacolo si svolge in una stanza, di una casa e di un paese come tanti. Emilia, la suocera, e Nina, la nuora, aspettano ancora un ritorno, che non avverrà mai… la campagna di Russia è stata un massacro… Nell’arco di un’ora, le due donne veicoleranno un flusso ininterrotto di ricordi, riflessioni, punti di vista diversissimi tra loro. Rivivranno i giorni del fascismo, della guerra, dell’occupazione nazista, della Resistenza, dei rastrellamenti, delle violenze… La realtà della memoria si mescola ai piccoli gesti quotidiani compiuti per fare qualche dozzina di agnolotti; ma la memoria diventa anche racconto della grande e piccola storia, una storia che altre mille donne contadine hanno vissuto e subito. Un testo poetico ed estremamente realistico, un’ora di riflessioni e di ricordi duri, che non assolvono nessuno, che fanno riflettere.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 4/5/2007, ore 16:30 - Biella, sala stampa della Provincia

    I sentieri della libertà nel Biellese

    Terzo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Provincia di Biella, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Serra e libertà. Viaggio nei paesaggi della Resistenza. Relatore Giuseppe Pidello.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 4/5/2007, ore 17:45 - Novara

    Genesi del pensiero federalista. Pagine in onore di Ernesto Rossi

    L’Associazione Nuova Europa, il Movimento Federalista Europeo e l’Associazione Amici della Biblioteca di Novara organizzano il 54° Cenacolo dedicato alla Genesi del pensiero Federalista. Pagine in onore di Ernesto Rossi pioniere di una nuova Europa. Venerdì 4 maggio 2007 alle ore 17,45 presso l’Albergo Italia, Via Solaroli,8 a Novara In occasione del 50° dei Trattati di Roma presentazione del libro di Antonella Braga, Un federalista Giacobino. Ernesto Rossi pioniere degli Stati Uniti d’Europa, Il Mulino, 2007. Inteverranno Prof. Luigi Vittorio Majocchi, Università di Pavia Prof.ssa Antonella Braga, Istituto storico della resistenza e della società contemporanea nel novarese e nel VCO "P. Fornara" autrice del libro

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 4/5/2007, ore 17:00 - Asti, Palazzo Ottolenghi

    "L’uomo che sfidò Mussolini dal cielo"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti e la Biblioteca Astense presentano il libro di Gino Nebiolo "L’uomo che sfidò Mussolini dal cielo - Vita e morte di Giovanni Bassanesi" (Rubettino, 2006). Interverranno con l’Autore Mario Renosio e Luigi Vercesi

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 4/5/2007, ore 17 - Sala del Giudizio, Museo della Città

    Assemblea pubblica: "I partiti ieri e oggi alla luce della Costituzione"

    Assemblea sul tema "I partiti ieri e oggi alla luce della Costituzione" con la presenza di Gianni Ferrara (Costituzionalista,Univ. La Sapienza di Roma) e Paolo Prodi(Storico, univ. di Bologna) coordinato da Daniela Gaudenzi e Massimiliano Filippini. L’iniziativa è promossa dall’Istituto per la Storia della Resistenza, Comitati per la Costituzione e l’A.N.P.I. di Rimini.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 4/5/2007, ore 18:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Mostra di Silvano Chinni "Muta, cum figuris"

    In allegato, l’invito all’ inaugurazione di venerdì 4 maggio ore 18,30 della personale di Silvano Chinni "Muta, cum figuris" che si terrà nella Sala Refettorio dell’ ex Convento di San Mattia presso l’ Istituto Storico Parri Emilia-Romagna in via S. Isaia 20.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 3/5/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Corso di aggiornamento sui film della Resistenza

    Terza lezione del corso di aggiornamento per insegnanti organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: Liberazione e Resistenza nel cinema italiano contemporaneo. Relatore Orazio Paggi. Saranno proiettati spezzoni di film.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 3/5/2007, ore 18:00 - Mantova, Teatro Ariston (Via P. Amedeo, 20)

    Mantova per l’Europa

    Il Tavolo Sociale per la Costituzione Europea in collaborazione con l’IMSC organizza un ciclo d’incontri per richiamare l’attenzione sulla necessità che l’Unione Europea abbia finalmente una sua Costituzione. Quarto incontro: "Cosa farò da grande in Europa?" Tavola rotonda sul lavoro nell’Europa di ieri e di domani a cura di CGIL, CISL e UIL con la partecipazione di Pier Antonio Panzeri (parlamentare europeo), Walter Cerfeda (responsabile CGIL-CES), Pierpaolo Baretta (segretario generale aggiunto CISL), Paolo Franco Comensoli (dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Mantova), Ercole Montanari (presidente CCIAA di Mantova). Modera Enrico Grazioli (direttore del quotidiano «La Gazzetta di Mantova»). In allegato è riprodotto il volantino (circa 150 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 3/5/2007, ore 10.00 - Modena, Facoltà di Lettere e Filosofia, Aula Oratorio - Palazzo dei Musei

    Stragi fasciste, violenze partigiane.

    Incontro tra storici e protagonisti Intervengono:Giovanna Procacci, Università di Modena e Reggio Emilia; Giuliano Albarani, Istituto Storico di Modena; Lutz Klinkhammer, Istituto Storico Germanico di Roma; Mirco Dondi, Università di Bologna; Elena Carano, Università di Modena e Reggio Emilia; Toni Rovatti, Istituto Storico di Modena; Nazario Sauro Onofri. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Istituto storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 3/5/2007, ore 15:30 - Palazzo Panciatichi - via Cavour, 4 - 50129 Firenze

    Resistenza: nuove tematiche, nuove interpretazioni

    Presso la Sala del Gonfalone (Palazzo Panciatichi) si svolgerà il Seminario sulle nuove tematiche e interpretazioni ella Resistenza. Introducono la giornata Bruna Giovannini (Consiglio Regionale della Toscana) e Paolo Bagnoli (Direttore dell’ISRT). Intervengono Michele Battini (Università di Pisa), Marco Palla (Università di Firenze), Santo Peli (Università di Padova). Coordinatore Ivano Tognarini (Presidente dell’ISRT)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 3/5/2007, ore 21:00 - Arona (No)

    1957-2007. L’Europa in costruzione

    Il Lions Club Arona-Stresa, con il patrocinio del Comune di Arona e dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara", organizza un pubblico incontro – dibattito nell’aula magna della Scuola Media "Giovanni XXIII" in Via Monte Rosa, 36 giovedì 3 maggio 2007 alle ore 21 1957-2007. L’ Europa in costruzione. Il progetto europeo nel 50° anniversario dei trattati di Roma Saluti delle autorità. Introduzione : Mauro Ramoni, presidente del Lions Club Arona – Stresa Relatrice : Antonella Braga. Dottorato di ricerca in "Storia del federalismo e dell’unità europea". Autrice del volume "Un federalista giacobino. Ernesto Rossi pioniere degli Stati Uniti d’Europa". Collaboratrice dell’ Istituto Storico della Resistenza "P. Fornara". Seguirà dibattito Alla conclusione del convegno sarà presentato il CD-Rom "L’Europa di domani", realizzato nell’ambito del programma europeo Interreg III – La memoria delle Alpi, coordinato dalla Regione Piemonte. Ai rappresentanti delle scuole e delle associazioni presenti ne sarà distribuita una copia in omaggio Cinquantesimo anniversario dei Trattati di Roma (1957) Centesimo anniversario della nascita di Altiero Spinelli (1907 -1986) Quarantesimo anniversario della morte di Ernesto Rossi (1897-1967)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 3/5/2007, ore 21:00 - Oleggio (No)

    Per ricordare Antonio Gramsci

    Il Comitato di unità antifascista e antimperialista di Oleggio e l’Istituto organizzano giovedì 3 maggio 2007 alle ore 21,00 presso il Teatro Comunale di Oleggio - Sala 2. Proiezione di documenti sulla vita e l’opera di Antonio Gramsci Interventi di: Aldo Calcidese, storico: Gramsci e l’Ordine Nuovo Mauro Begozzi, direttore dell’Istituto,: Gramsci e la lotta al fascismo

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 3/5/2007, ore 11:30 - Cosenza

    "Da sudditi a cittadini. Alle radici della cittadinanza democratica"

    Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali "Bosco de Nicola" di Cosenza. Interventi -prof. Leonardo Falbo (Responsabile della Sezione didattica dell’ICSAIC): "La Costituente e i principi ispiratori della Carta costituzionale".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 3/5/2007, Ancona

    Loreto: il cimitero militare polacco

    Loreto: il cimitero militare polacco Pubblicazione promossa dalla Regione Marche e dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche a cura di Beata Jackiewicz e Giuseppe Campana Errebi Grafiche Ripesi - Falconara M.ma (An) 2007, pp.288 La ricerca storica condotta da Beata Jackiewicz e Giuseppe Campana sul Cimitero polacco di Loreto e raccolta in questo volume, completa la prima fase dell’importante progetto Le Marche in guerra, ideato e promosso dalla Regione Marche in collaborazione con altri noti istituti storici regionali, nazionali e internazionali, avente come obiettivo la valorizzazione delle fonti documentarie riferite ai fatti bellici e post-bellici accaduti nel territorio regionale nel periodo 1943-1946. A testimonianza di quegli anni e di quei tragici avvenimenti, sui dolci pendii della collina lauretana, all’ombra del maestoso Santuario che racchiude il sacro sacello di Nazareth, resta l’imponente Cimitero di guerra dove riposano le salme di oltre mille giovani soldati polacchi caduti sul Fronte Adriatico nel 1944. E questo Cimitero fa di Loreto il luogo della memoria e della riconciliazione.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 3/5/2007, ore 00:00 - Grosseto

    PRESENZE FEMMINILI. "LE AMICHE DELLA MINIERA" DI RIBOLLA" (1951-1954), di Barbara Solari (Edizioni Effigi, Arcidosso 2007)

    Dalla Presentazione del volume Nell’intenzione dei fondatori de “Il calendario del popolo”, vecchia “rivista mensile di cultura” nata nel 1948, ambiziosamente presentata anche come “enciclopedia di tipo nuovo”, i giorni dovevano essere occasione per un recupero – data per data – di eventi storici più o meno remoti, a fini essenzialmente pedagogici. Ma la fortuna degli anniversari è forte anche oggi, anzi decisamente cresciuta in tempi recenti, a fianco della tendenza all’istituzionalizzazione di un “calendario delle memorie” sempre più fitto. Alle tradizionali feste civili si sta aggiungendo una somma di memorie puntiformi, costellazione di giornate per ricordare, nazionali o locali, che spesso si esauriscono in rituali celebrativi. I cinquant’anni del 4 maggio 1954 si sono sottratti a questo destino. La commemorazione della strage della miniera di Ribolla nel 2004 ha saputo produrre un incrocio tra storie e memorie, che ha funzionato da generatore di conoscenza e – forse – di elaborazione di un lutto individuale e collettivo che ha pesato sulla comunità intera, in misura proporzionale alla ferita ricevuta. Effetto virtuoso, in questo caso, se si pensa ai decenni di vuoti di memoria, silenzi e reticenze, di timidezza verso uno scavo a tutto campo, potenzialmente aperto al rischio di una confutazione delle versioni pubbliche consolidate della fenomenologia dell’incidente e della catena di conseguenze derivate – giudiziarie, sociali, politiche – non circoscritte alla dimensione locale. A giudicare dal numero di pubblicazioni – memorialistica e studi storici, narrativa e libri fotografici – sembra essere in atto un percorso di risarcimento rispetto al lungo oblio. Piace pensarlo come un risorgimento della passione con cui prima Luciano Bianciardi e Carlo Cassola, poi il solo Bianciardi, guardarono alla vita e alla storia dei minatori della Maremma. Quest’ultimo trasse dallo scoppio di grisou che stravolse un villaggio, ma fu anche una vera cesura nella storia della terra di Maremma, il materiale per una trasfigurazione letteraria e insieme la spinta per una svolta esistenziale ed artistica, che proietta l’ombra della miniera di Ribolla molto oltre la prima sua produzione narrativa. Dagli anni Cinquanta molte condizioni sono mutate, a distanza dal conflitto tra i soggetti implicati – Sindacato, PCI, Montecatini – altri da allora o scomparsi. Per recuperare quel clima possiamo giovarci di molti nuovi documenti che gli archivi ci hanno restituito, mentre scontiamo la perdita di protagonisti e testimoni, ma sul fronte delle testimonianze nuovi tempi hanno anche liberato nuove memorie. E’ a partire da queste premesse che a nostro giudizio può essere incastonato nella giusta cornice il lavoro di Barbara Solari. Perché parlare di e far parlare le donne mette in gioco un soggetto implicato prima, durante, dopo la tragedia di Ribolla in modo totale, in termini di vissuto personale e in quanto gruppo sociale. Ed è il soggetto finora muto per eccellenza, vuoi per una ragione oggettiva, il “silenzio degli archivi” rispetto alla storia delle donne, da tante e tanti ormai invocato a spiegare la scarsa loro presenza nella produzione storiografica a qualsiasi livello, vuoi per una spontanea reticenza di molte fra le protagoniste, rafforzata dalla somma di circostanze che le avevano spinte ad uscire di scena. Scomparse come parte civile dal processo che vide imputata la Montecatini, le “vedove” – nella semantica di questa storia parola-chiave – oggi non hanno più voce, ma da loro sembrano averla raccolta le generazioni successive, elaborando altrimenti le memorie di cui sono custodi. Sembra essere questa tormentata vicenda il cuore della sofferenza della gente di Ribolla, negli anni e nei decenni successivi all’incidente, nonché di quel complicato intreccio di relazioni tra familiari delle vittime, partito, sindacato, Montecatini, in un quadro che oggi più lucidamente di allora possiamo vedere nelle sue implicazioni con la storia del movimento operaio e delle sue sconfitte, sulla soglia dell’Italia del miracolo economico. Con l’apertura di nuovi scenari per la ricerca, non solo, ma anche restituendo la parola alle donne, sembra possibile “opporsi al silenzio” e a “false memorie [che] ostacolano ricordi più profondi” (Passerini, 1993). Oggetto della ricostruzione di cui danno conto le pagine che seguono è il ruolo giocato dalle donne, alcune dopo la tragedia costrette ad assumersi la responsabilità di scelte forti per le loro vite, ma anche cariche di significati che le trascendono. E’ parsa una negazione della nuova coscienza politica che avevano maturato nell’impegno sindacale e politico di quegli anni l’aver accettato di scendere a patti con la Montecatini. In realtà a rivelarsi sono la debolezza della loro condizione sociale e, a un’analisi più attenta, lo sforzo e l’estrema difficoltà di tenere insieme il nuovo – la scoperta della dimensione politica – e la rilevanza non solo in termini oggettivi dei compiti di cura e degli affetti. Sono conclusioni cui si può giungere grazie al recupero di non numerosi, ma essenziali documenti e a testimonianze, che raccontano la nascita e la vita breve dell’associazione delle “Amiche dei minatori”. Ne fanno parte donne che lottano con e per gli uomini, che si esprimono attraverso un linguaggio coerente con il “paradigma dell’emancipazione”, in una cornice rigidamente condizionata dalle formule delle lotte sindacali e politiche degli anni Cinquanta. Ma non mancano intuizioni che anticipano, anche se solo in misura embrionale, una consapevolezza di genere. Il contributo della ricerca sulle donne di Ribolla serve a ridurre l’estensione dell’ombra, che comunque ancora rimane, sulla vicenda della strage. E in più, approfondendo una storia che ha una precisa e limitata consistenza spazio-temporale, aggiunge particolari all’affresco di più lungo periodo che già esiste rispetto a storia e memoria di donne grossetane dal secondo dopoguerra in avanti. L’ha resa praticabile, sul versante della documentazione archivistica, una lunga mappatura di archivi, tra cui i più significativi quello dell’UDI provinciale di Grosseto, solo ora completamente accessibile, e quello della Camera del Lavoro, accanto a carte dell’Archivio storico del Comune di Roccastrada o a fondi privati. Merita di essere rilevato l’impegno all’incrocio tra i diversi tipi di fonte, che obbedisce – in coerenza con le dichiarazioni d’intenti rese esplicite da Barbara Solari – all’esigenza di utilizzarle tenendo ben presente la specificità di ciascuna ma anche il rischio di produrre solo frammenti di discorso. Impresa mai facile, in modo particolare con le immagini fotografiche, in gran parte già note e pubblicate, ma talvolta senza dati spazio-temporali e contesti, significative comunque per l’impatto emotivo che ottengono. Averle estratte dall’insieme delle immagini che documentano la storia mineraria della Maremma e dal generale contesto del tragico episodio del 4 maggio del ’54, averle guardate a partire dal tentativo di dare coerenza e centralità ai passaggi attraversati dalle donne come soggetti di primo piano e non come appendice, le ha trasformate. Come sempre, domande diverse “trasformano” le fonti. E come sempre, a ricerca conclusa, restano più numerosi gli interrogativi suscitati che le risposte. Ma in fondo ci sembra che, tra i caratteri originali della storia, questo sia uno dei più apprezzabili.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 2/5/2007, ore 9:00 - Torino

    Seminario: GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI. 3ª edizione

    2-3-4 maggio 2007, presso la sala conferenze dell’Istoreto, via del Carmine 13, seminario GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI. 3ª edizione

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 2/5/2007, ore 14:30 - Milano, Anteo spazioCinema, Via Milazzo 9

    Victor Zaslawsky, "Comunismo"

    Terzo incontro del ciclo "Lessico del ’900, rivolto a insegnanti e studenti delle scuole medie superiori.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 2/5/2007, Rimini

    Newsletter dell’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini

    Pubblichiamo il numero uno della Newsletter.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 30/4/2007, ore 17:30 - Caserta, Sala Convegni del Teatro Comunale

    L’insostenibile liberazione

    Manifestazione in ricordo di Primo Levi, organizzata dal Comune di Caserta, in collaborazione con L’ICSR "Vera Lombardi ed il Centro Studi "F. Daniele" Interventi di: Gianfranco Fierro, Felicio Corvese, Francesco Soverina, Domenico Scarpa. Nel corso della manifestazione Lello Agretti leggerà brani tratti dagli scritti di Primo Levi.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 5/2007, Grosseto

    B.Solari, PRESENZE FEMMINILI. "LE AMICHE DELLA MINIERA" DI RIBOLLA". 1951-1954 (Effigi, Casteldelpiano 2007)

    Il titolo della pubblicazione, "Presenze femminili" racchiude in sé la straordinaria vicenda umana e politica delle donne di Ribolla negli anni ‘50; la parola "presenza" ha, infatti, molti sinonimi, tra i quali esistenza, partecipazione, intervento; spesso è utilizzata per indicare qualcosa che non si vede ma di cui si avverte l’esistenza, un qualcosa che c’è e non c’è allo stesso tempo. La storia delle donne di Ribolla nel periodo di attività della miniera è tutto questo: è esistenza, partecipazione, intervento, ma è anche qualcosa che si è scontrato e continua a scontrarsi con l’esserci e il non esserci. Il "non esserci" è rappresentato in questo caso da una serie di elementi: la pressoché totale mancanza di fonti cartacee, ad esempio, che sembra sminuire il ruolo che le donne hanno avuto in questo villaggio minerario; la scomparsa di molte delle protagoniste della vita sociale e politica di Ribolla del periodo preso in esame; la riluttanza di molte donne a parlare della propria vita e del proprio passato; ma anche, più spietatamente, un inscusabile ritardo degli studiosi nel ricostruire e nell’analizzare quella che è stata la storia delle donne a Ribolla perché le donne a Ribolla, nei primi anni Cinquanta del secolo scorso, la storia l’hanno effettivamente fatta, introducendo modelli di lotta e partecipazione politica estranei ad altri luoghi all’interno della provincia di Grosseto e non solo. Che il movimento dei minatori nei primi anni Cinquanta fosse il reparto avanzato del movimento operaio maremmano, è un dato ormai indiscutibile. Quello che sorprende, dalla lettura dei documenti rintracciati e dalle memorie di chi quegli anni li visse dal di dentro, è che il movimento femminile riuscisse a tenere il passo di quello sindacale e politico. L’Associazione "Le amiche dei minatori" si costituì in modo formale il 2 giugno 1951 a Massa Marittima. Nata intorno alla miniera, intorno ad essa l’Associazione si spense simbolicamente insieme ai fuochi del disastro minerario del 1954.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 28/4/2007, ore 10:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Le fonti orali. Metodi, tecniche, esperienze.

    L’Istituto storico Parri Emilia-Romagna promuove un seminario sulle fonti orali. Si tratta di un appuntamento formativo per molti, studenti, laureandi, ricercatori, ma anche di una occasione per riflettere sui metodi e le pratiche con i maggiori esperti della disciplina. Ulteriori informazioni in allegato.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 28/4/2007, ore 18:00 - Cava de’ Tirreni, Palazzo di Città

    Generazione ribelle. Diari e lettere dal 1943 al 1945

    Presentazione del volume, edito da Einaudi, a cura di Mario Avagliano. Interventi dell’Autore e di E. Bonavolta, L. Gravagnuolo, F. Soverina. Coordina Giuseppe Vitiello.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 28/4/2007, ore 11.00 - Centro culturale Candiani, Mestre

    Presentazione del libro di Elena Carnaro "Oltre la soglia- Uccisione dei civili nel Veneto 1943-1945"

    Con l’autrice ne parlano Marco Borghi (direttore Iveser) e Sergio Dini (Sostituto procuratore militare di Padova)

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 27/4/2007, ore 16:30 - Biella, sala stampa della Provincia

    I sentieri della libertà nel Biellese

    Secondo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Provincia di Biella, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Sui sentieri di fra’ Dolcino (la Resistenza biellese e il grande rastrellamento del febbraio-marzo ’44). Relatori Alessandro Orsi e Lorena Chiara.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 27/4/2007, ore 17:00 - Milano

    Fonti audiovisive della guerra di Liberazione in Italia. Critica delle fonti e uso pubblico della storia. Proiezione di due film girati al seguito delle formazioni partigiane durante la Resistenza

    Presso la sala Nuovo Spazio Guicciardini della Provincia di Milano, via Macedonio Melloni, 3 Milano, saranno proiettati e commentati da Giancarlo Bocchi, Angelo Del Boca, Paola Olivetti e Claudio Silingardi due brevi filmati amatoriali girati durante e sul finire della guerra di Liberazione in Italia a Corniglio (Pr) e a Chivasso (To).

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 27/4/2007, Milano

    Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana

    In data odierna è stata pubblicato online la base di dati "Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana". La base di dati raccoglie i frutti della ricerca pionieristica di Giovanni Pirelli e di Marco Malvezzi (il cui archivio si trova presso l’Istituto nazionale per la storia del Movimento di liberazione in Italia) e la nuova indagine condotta da Mimmo Franzinelli (le cui carte sono state depositate anch’esse presso il medesimo Istituto) che insieme hanno prodotto quello che è tuttora la parte più importante delle lettere qui pubblicate in facsimile e in trascrizione. Per consultare la base di dati cliccare su "risorse online" nel menù principale e poi su "Ultime lettere. Base di dati", oppure sul link sottostante.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 26/4/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Corso di aggiornamento sui film della Resistenza

    Seconda lezione del corso di aggiornamento per insegnanti organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: La Liberazione nel cinema italiano degli anni sessanta. Relatore Orazio Paggi. Saranno proiettati spezzoni di film.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 26/4/2007, ore 10:00 - Torino

    Convegno: Un patrimonio per la Democrazia. L’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" a sessant’anni dalla fondazione

    Giovedì 26 aprile 2007, presso la sala conferenze Istoreto, via del Carmine 13 - 3° piano, convegno Un patrimonio per la Democrazia. L’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" a sessant’anni dalla fondazione. Introduzione del Presidente emerito della Repubblica Sen. Oscar Luigi Scalfaro, Presidente dell’Istituto Nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia (INSMLI)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 26/4/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza - Torino

    Immagini filmiche d’epoca per la Festa della Liberazione

    Il 26 aprile alle ore 17 nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza di Torino, c.so Valdocco 4/A, sarà programmato in anteprima per Torino il documento filmico "Con i partigiani sulle montagne dell’Appennino parmense", realizzato dal cineamatore Marino Cantoni fra il 1944 e il 1945. Lo presenteranno la dott.ssa Paola Olivetti, direttice dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, il regista Giancarlo Bocchi, presidente della Fondazione Bocchi e Giuliano Girelli dell’associazione "Documè". Seguirà la programmazione di "Cinecronache partigiane", immagini filmiche d’epoca della Resistenza piemontese.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 25/4/2007, ore 15:30 - Montebelluna (TV) – Parco Villa

    Presentazione del volume di L. Tempesta (a cura di), "Storie di donne in guerra e nella Resistenza"

    All’interno della manifestazione GIORNATE[R]ESISTENTI Presentazione del volume di L. Tempesta (a cura di), Storie di donne in guerra e nella Resistenza, Istresco 2006. Partecipano Lisa Tempesta ed Erika Lorenzon

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 25/4/2007, ore 17:00 - Napoli, Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi"

    25 Aprile 1945 - 25 Aprile 2007 Antifascismo Resistenza Liberazione

    In occasione delle donazioni, da parte degli eredi, dell’archivio di Roberto Bracco, e dei disegni di Raffaele Lippi, intervengono: Vitaliano Corbi, Aurelia Del Vecchio, Pasquale Iaccio, Franca Lanni, Antonio Memoli. Saranno presenti: on. Rosa Iervolino Russo, on. Dino Di Palma, on. Antonio Bassolino.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/4/2007, ore 10:30 - Roncade (TV) - aula Consiliare

    Presentazione del libro di Federico Maistrello, XX Brigata Nera. Attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944-aprile 1945)

    Città di Roncade e Istresco in occasione dell’Anniversario della liberazione invitano tutta la cittadinanza a partecipare alla presentazione del libro di Federico Maistrello, XX Brigata Nera. Attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944-aprile 1945), Istresco, Treviso 2006. Interverrà Alessandro Casellato

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 25/4/2007, ore 00.00 - Lumellogno (No)

    Novara Medaglia d’Oro al Valor Civile per i moti di Lumellogno del ’22

    Il prossimo 25 aprile a Roma, nel corso della manifestazioni per la ricorrenza della Liberazione, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, consegnerà alla delegazione della Città guidata dal Sindaco l’alta onorificenza. Tutto merito di Carlo Migliavacca, ex presidente e consigliere della circoscrizione di Lumellogno,il quale, fra lo scetticismo di molti, due anni fa scrisse al Presidente Ciampi e a Scalfaro fornendo tutta la documentazione sui "fatti" del 15-16 luglio 1922 quando i fascisti diedero l’assalto alla piccolo paese. Furono respinti, ma tre antifascisti (Angelo De Giorgi, Pietro Castelli e Giovanni Merlotti) rimasero uccisi. Su quella pagina di lotta, da molti dimenticata, scrisse Cesare Bermani ed Enrico Massara, ma è stato Carlo Migliavacca a riproporla e a valorizzarla in un prezioso libro, "Paese non italiano" , Lumellogno 15-16 luglio 1922, Lumellogno, Cooperativa Casa del Popolo, 2006.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 25/4/2007, ore 21 - Teatro degli Atti, via Cairoli, 42 Rimini

    La città invisibile. Segni storie e memorie di Pace, Pane e Guerra.

    Fabio Glauco Galli ha raccolto segni, storie e memorie dei testimoni della tragedia della guerra a Riccione e dintorni. Nello spettacolo teatrale le letture sceniche si intrecciano a immagini e filmati d’epoca e alle voci e riprese delle testimonianze raaccolte.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 25/4/2007, ore 09:30 - Fragheto(PE)

    Per la libertà e contro ogni forma di violenza.

    6° Camminata per la pace Fragheto - Tavolicci Quest’anno il 25 aprile l’appuntamento è a Fragheto, piccolissima frazione del Comune di Casteldelci, che fu vittima, il 7 aprile 1944, di una strage nazi-fascista, nella quale persero la vita 30 persone, in maggioranza bambini, donne, anziani.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 25/4/2007, ore 10:00 - Castel Ritaldi (Pg), Biblioteca comunale

    La donna dalla Resistenza alla Costituzione

    Organizzata dal comune di Castel Ritaldi e dall’Isuc conferenza di Tommaso Rossi, ricercatore Isuc, e proiezioni di video sulla partecipazione delle donne alla Resistenza.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/4/2007, ore 10:30 - Rovito (CS)

    25 aprile ... liberi! - "Resistenza ed antifascismo in Calabria e Presila"

    Manifestazione in occasione del 25 aprile. Coordina: Rossela Cuconato (Ds Rovito. Intervengono: Francesco Filicetti (Segretario DS Rovito); Giampaolo Gerbasi (Sindaco Rovito), Giuseppe Curcio (studioso dell’Antifascismo); Leonardo Falbo (ICSAIC). Al termine dell’iniziativa verrà inaugurata la nuova sede dei Democratici di Sinistra sita in Piazza del popolo.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 25/4/2007, ore 10:00 - Montefano

    25 aprile Per un paese solidale

    A Montefano (MC) il giorno 25 aprile si svolgeranno le commemorazioni ufficiali del giorno della Liberazione

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 25/4/2007, Venezia

    Notizie dall’IVESER, UOMINI E DONNE NELLA RESISTENZA

    Bollettino dell’Istituto, anno V, n.1, aprile 2007

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 25/4/2007, Longarone e Feltre (BL)

    Presentazione del libro di Luigi Dall’Armi "Passato prossimo. La Resistenza bellunese raccontata ai giovani".

    Il volume è stato presentato prima a Longarone da Agostino Amantia, dove è stato distribuito gratuitamente agli alunni della Scuola Media, e poi, il 19 giugno, a Feltre, dove è stato presentato da Paolo Perenzin in occasione dell’anniversario della Notte di Santa Marina.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 25/4/2007, Belluno

    Assegnazione della Borsa di studio "Aldo e Albina Praloran".

    Il 25 aprile, nell’ambito della festa della Liberazione, l’Istituto ha assegnato la borsa di studio "Aldo e Albina Praloran" a Lorenzo Tognato, risultato vincitore per l’edizione 2006 con la tesi di laurea "Il ruolo del governo militare alleato nel dopoguerra bellunese", discussa presso l’Università di Padova. Assieme alla sua tesi, è stata segnalata quella di Arianna Lentini.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 24/4/2007, ore 20:45 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sei incontri di storia contemporanea

    Quarto incontro, in occasione dell’anniversario della Liberazione: conferenza di Tiziano Ziglioli, docente. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 24/4/2007, ore 20:30 - Auditorium della Biblioteca comunale di Montebelluna (TV)

    Presentazione del volume di E. Brunetta, "La tragedia. La società italiana dal 1939 al 1949"

    Presentazione del volume di E. Brunetta, "La tragedia. La società italiana dal 1939 al 1949", Mursia 2006. Partecipano: Lucio De Bortoli e Daniele Ceschin. Sarà presente l’autore

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 24/4/2007, ore 19:00 - Biella, Museo del Territorio

    Negli occhi la libertà. Partigiani e popolazione nelle immagini di "Lucien"

    Biella, 24 aprile - 20 maggio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana. La mostra è esposta in collaborazione con la Città di Biella. Inaugurazione: martedì 24 aprile, ore 19. Orari: martedì ore 10-13; mercoledì ore 11-15; giovedì ore 15-19; venerdì ore 15-22; sabato e domenica ore 10-12 e 15-19.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 24/4/2007, ore 21:00 - Asti, Sala Pastrone del Teatro Alfieri

    "La memoria delle Alpi - I sentieri della libertà della provincia di Asti"

    Presentazione della parte astigiana dell’ecomuseo diffuso "La memoria delle Alpi - I sentieri della libertà" e presentazione del video "Resistere in collina" realizzato da Mario Renosio.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 24/4/2007, ore 18 - Palazzo del Podestà, Piazza Cavour, Rimini

    "Per non dimenticare"

    Inaugurazione della mostra di pittura "Per non dimenticare" di Cesare Filippi promossa dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e dall’ANPI di Rimini

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 24/4/2007, ore 9,30 - Cagliari

    La Resistenza in Italia e la costruzione della democrazia in Italia, in Europa e in Sardegna

    Il Liceo-ginnasio "Siotto Pintor" di Cagliari e l’Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell’Autonomia organizzano una conferenza per docenti e studenti sui temi della Resistenza e della costruzione della democrazia in Italia, in Europa e in Sardegna. Intervengono il Presidente del Consiglio regionale della Sardegna on. Gioacomo Spissu con una relazione sullo Statuto regionale anche in rapporto alle proposte di revisione; Luisa Maria Plaisant con una relazione su "Antifascimo, Resistenza e democrazia: la storia, le interpretazioni, il dibattito" e Andrea Deffenu con una relazione dal titolo "I valori della Resistenza tra Costituzione repubblicana e futura costituzione europea".

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 24/4/2007, ore 10:00 - Spoleto, Scuola di polizia

    Celebrazione della Liberazione

    Organizzato dall’Anpi di Spoleto e dall’Isuc proiezione del film di Roberto Rossellini "Roma città aperta". Segue dibattito introdotto da G. Loreti, responsabile Anpi di Spoleto e relazione di Tommaso Rossi, ricercatore Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/4/2007, ore 11:00 - Alessandria

    Sui Sentieri della Libertà. Inaugurazione della mostra martedì 24 aprile

    Martedì 24 aprile alle ore 11.00 presso la Galleria Carlo Carrà a Palazzo Guasco in via dei Guasco 49 - Alessandria si terrà la presentazione delle mostre, dei video, delle iniziative e delle pubblicazioni realizzate nell’ambito del progetto Interreg. Alle ore 18.00 brindisi della Liberazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 24/4/2007, ore 21:00 - Bergamo

    Noi e loro. Scene dalla Resistenza

    Martedì 24 aprile alle ore 21:00, presso l’Auditorium della Circoscrizione di Loreto in via Roengten 3 a Bergamo, verrà prsentato lo spettacolo teatrale "Noi e loro. Scene dalla Resistenza", a cura dell’Isrec Bg e con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo. Per maggiori informazioni si veda l’allegato.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 24/4/2007, ore 17:30 - Roccamonfina (CE), palestra della Scuola Media

    Aspettando il 25 aprile

    Manifestazione e convegno sul tema "Il valore della Resistenza all’interno della guerra di liberazione dal nazifascismo". Interventi di Ludovico Feole, Felicio Corvese, Giacomo De Luca, Giovanni Morsillo. La serata si concluderà con l’esecuzione di brani musicali.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 24/4/2007, Belluno

    Presentazione del libro di Luigi Dall’Armi "Passato prossimo. La Resistenza bellunese raccontata ai giovani".

    Il 24 aprile, nell’ambito della festa della Liberazione, l’Istituto ha organizzato la presentazione del volume di Luigi Dall’Armi Passato prossimo. La resistenza bellunese raccontata ai giovani, edito dall’Istituto. La presentazione, alla quale è intervenuto il prefetto di Belluno, dott.ssa Provvidenza Raimondo, è stata coordinata da Agostino Amantia, curatore del volume. Il volume è stato discusso da Filippo Cibien, Andrea Lucietti, Paolo Perenzin, Lorenzo Tognato.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 23/4/2007, ore 16:30 - Biella, sala stampa della Provincia

    I sentieri della libertà nel Biellese

    Primo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Provincia di Biella, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Itinerari e luoghi della memoria della Resistenza nel Biellese. Relatore Enrico Pagano.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 23/4/2007, ore 9.30 - Milano

    Figure e fonti della deportazione femminile dall’Italia

    Lunedì 23 aprile 2007 presso la Fondazione Memoria della Deportazione, dalle 9.30 alle 17, si terrà il seminario Figure e fonti della deportazione femminile dall’Italia. Interverranno Alessandra Chiappano (INSMLI Milano) "La specificità di una storiografia di genere e le fonti orali per lo studio della deportazione femminile"; Daniela Padoan, (scrittrice) "L’uso delle fonti audiovisive. Presentazione del documentario Come una rana d’inverno"; Bruno Maida (Università di Torino) "La biografia al femminile: la figura di Lidia Rolfi"; Marta Baiardi (Istituto Storico della Resistenza in Toscana) "L’esperienza concentrazionaria nella scrittura di Liana Millu"; Barbara Berruti (Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea) "Donne nella deportazione: la costruzione di una banca dati". Presiederà Giovanna Massariello (Università di Verona). Agli insegnanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 23/4/2007, ore 16.30 - Trieste

    Dietro la cortina di bambù

    Giovedì 23 aprile, alle ore 16.30, presso la Biblioteca Statale di Trieste, in Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, Claudio Venza (Università di Trieste) presenta il volume e il DVD "Dietro la cortina di bambù. Dalla resistenza ai vietminh. diario 1946-1958", di Derino Zecchini, a cura di Sabrina Benussi. Coordina Franco Cecotti (presidente Irsml FVG).

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 23/4/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume 1943-1945 La lunga liberazione a cura di Eric Gobetti

    Lunedì 23 aprile 2007, ore 17, presso la Sala conferenze dell’Istituto in via del Carmine 13, Torino (3° piano), presentazione del volume 1943-1945 La lunga liberazione a cura di Eric Gobetti (Franco Angeli, 2007). Ne discutono con il curatore: David Ellwood, Università di Bologna Gian Giacomo Migone, Università di Torino Gianni Perona, Università di Torino presiede Claudio Dellavalle.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 23/4/2007, Macerata

    25 aprile

    Martedì 23 aprile alle ore 17,30 presso l’Auditorium San Paolo a Macerata sarà presentato il libro " Tango e gli altri" alla presenza degli autori Loriano Macchiavelli e Francesco Guccini

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 23/4/2007, Vicenza

    I GIOVANI DELLA RESISTENZA: la guerra, gli ideali, la violenza e la morte

    Ampia, approfondita e ricca di proposte didattiche la Relazione d’Esame che la Sezione Didattica mette a disposizione di studenti ed insegnanti.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 23/4/2007, ore 14:30 - Milano, Anteo spazioCinema, Via Milazzo 9

    Marcello Flores, "Genocidio"

    Nell’ambito del ciclo di incontri "Lessico del ’900", rivolta a studenti e insegnanti delle scuole medie superiori: una riflessione sul significato, sull’uso e sulle diverse interpretazioni di alcune delle parole chiave del ’900.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 23/4/2007, ore 18:30 - Napoli, Libreria Il Pavone nero

    La scuola del regime

    Presentazione del volume di Ugo Piscopo, edito da Guida, 2007. Intervengono l’Autore e Francesco Soverina.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 22/4/2007, ore 16:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Bologna liberata: la costruzione della democrazia.

    Nell’ambito del ciclo di iniziative sul tema "Bologna nel secondo dopoguerra" programmato dall’Assessorato alla Cultura e Rapporti con l’Università del Comune di Bologna tra il 22 aprile e il 20 maggio 2007, presso il Museo della Resistenza di Bologna e l’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, nella sala Refettorio, ingresso da via Sant’Isaia 20, domenica 22 aprile alle ore 16 si terrà il primo appuntamento con la conversazione di Luca Alessandrini sul tema "Bologna liberata: la costruzione della democrazia".

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 22/4/2007, ore 10,00 - Galliate (No)- Castello Visconteo-Sforzesco

    Le radici della democrazia. Galliate dalla caduta del fascismo alle elezioni dell’ottobre 1946

    Presentazione del volume di Lorenzo Borrelli e Roberto Cardano (introduzione di Mauro Begozzi). Volume Primo. Tra cronaca e storia, edito dal Comune di Galliate. Interventi di: Arturo Boccara, Sindaco di Galliate e Wilma Montano, Assessore alla cultura Anna Cardano, Deputata e Presidente Anpi di Novara Paola Turchelli, Vicepresidente della Provincia di Novara Mauro Begozzi, Direttore dell’Istituto Lorenzo Borrelli e Roberto Cardano, autori Di seguuito Elena Airoli, Andrea Cantone, Valeria Mantellino (Liceo "Antonelli") ; Giulia Mentasti (Liceo "Carlo Albetto") con Giovanni Campagnoli (Ass. Vedogiovane) presenteranno la bacheca "I martiri della Resistenza di Galliate" per il progetto "I segni e la memoria"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 22/4/2007, Feltre (BL)

    Mostra fotografica "Un mondo di fratelli. Giovanni Banchieri e la sua famiglia".

    Il 22 aprile l’Istituto ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Feltre e la famiglia Banchieri, una mostra fotografica dal titolo "Un mondo di fratelli. Giovanni Banchieri e la sua famiglia". L’apertura della mostra è stata accompagnata dalla presentazione del libro Una famiglia di antifascisti: i Banchieri, edito dall’Istituto a cura di Adriana Lotto. L’intervento di presentazione è stato svolto da Alessandro Casellato, ricercatore presso l’Università di Venezia. La stessa mostra è stata ripresentata il 25 maggio a Quero assieme al libro e quindi a Belluno.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 21/4/2007, ore 17:00 - Vercelli, Auditorium Santa Chiara, corso Libertà, 300

    Partigiani a colori

    Vercelli, 21-29 aprile 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" ed esposta in collaborazione con la Città di Vercelli. Inaugurazione sabato 21 aprile, ore 17. Orari: feriali ore 17-19; al mattino aperto per le scuole su prenotazione; festivi ore 10-12 e 17-19; lunedì chiuso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 21/4/2007, Ascoli Piceno

    Le lotte operaie e contadine nella provincia di Ascoli Piceno. Ciclo di conferenze per il centenario della CGIL

    Ciclo di conferenze - Programma: Sabato 21 aprile 2007 - Biblioteca Comunale di San Benedetto del Tronto, ore 15.30 "I funai e la marcia della fame" Presiede Francesco Vagnoni Segr. Lega SPI SBT Interverranno: Barbara Rucci Ist. Storia Contemporanea AP Renato Novelli Univ. Politecnica Marche Roberto Giulianelli Univ. Politecnica Marche Sabato 28 aprile 2007 - Libreria Rinascita Ascoli Piceno, ore 11 "Le lotte mezzadrili nell’ascolano" Inaugurazione della mostra fotografica di Pietro Neno Capitani (27 aprile - 5 maggio) Presentazione del libro "Bussavamo con i piedi" di Pietro Neno Capitani Inteverranno: Antonio Carbone Pres. Alpa Nazionale Avello Marini Ass. Prov. Agricoltura e Attività Produttive Antonio D’Isidoro Ist. Storia Contemporanea AP Sabato 5 maggio 2007 - Libreria Rinascita Ascoli Piceno, ore 10 Presentazione del libro "Dizionario biografico dei sindacalisti marchigiani" Interverranno: Giancarlo Collina Segr. CDTL - CGIL AP Federico Albertini Ist. Storia Contemporanea AP Costantino Di Sante Pres. Ist. Storia Contemporanea AP Massimo Papini Direttore INSMLI Marche Adolfo Pepe Direttore Fondazione "Di Vittorio"

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 21/4/2007, ore 10:00 - Mantova (Istituto Oblate dei Poveri, via Gradaro 42)

    Il Mantovano al tempo di don Angelo Bertasi (1847 - 1907)

    L’IMSC, il Comitato per le Celebrazioni di don Bertasi e l’Istituto Oblate dei Poveri nell’inaugurazione della mostra «Don Angelo Bertasi e le Oblate dei Poveri» organizzano due conferenze tenute da Luigi Cavazzoli e don Giovanni Telò: «Economia e società tra Ottocento e Novecento» e «Una presenza difficile. I cattolici negli anni della "Rerum Novarum"». Nell’allegato è leggibile il testo dell’invito cartaceo (63 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 21/4/2007, ore 10,00 - Verbania Fondotoce

    Inaugurazione Biblioteca Aldo Aniasi

    Presidente della FIAP, nell`anno 2000 dona all`Associazione Casa della Resistenza 6000 volumi, parte rilevante della nuova Biblioteca a lui intitolata. Il 21 aprile prossimo un altro importante tassello nella costruzione del Centro storico multimediale della Casa della Resistenza di Fondotoce verrà realizzato. Grazie ai contributi di Regione Piemonte e Fondazione Cariplo di Milano, infatti, verrà inaugurato il nuovo spazio appositamente realizzato per accogliere la Biblioteca "A.Aniasi

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 20/4/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Novara in guerra. 1940-1945

    Varallo, 20 aprile - 11 maggio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano-Cusio-Ossola "Piero Fornara". Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano-Cusio-Ossola "Piero Fornara" e con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia". Inaugurazione venerdì 20 aprile ore 17. Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18; 25 aprile ore 15-18; sabati, domeniche, 30 aprile e 1 maggio chiuso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 20/4/2007, ore 18:00 - Sala “Giuseppe Mazzini” della Libreria Marton

    Piero Calamandrei e le radici della Costituzione repubblicana dal Risorgimento alla Grande Guerra alla Resistenza

    L’Istresco e l’Associazione Mazziniana di Treviso Promuovono un incontro su: Piero Calamandrei e le radici della Costituzione repubblicana dal Risorgimento alla Grande Guerra alla Resistenza in occasione della pubblicazione del libro di Piero Calamandrei, Zona di guerra. Lettere, scritti e discorsi, a cura di Silvia Calamandrei e Alessandro Casellato, Laterza, 2006 Interverranno: Ernesto Brunetta (Istresco) e Adriana Vigneri (Università Ca’ Foscari) Saranno presenti i curatori del volume

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 20/4/2007, ore 20:45 - ala Convegni al Centro Sociale di Mogliano Veneto (TV)

    Presentazione del libro di L. Tempesta (a cura di), "Storie di donne in guerra e nella Resistenza"

    Presentazione del libro di L. Tempesta (a cura di), Storie di donne in guerra e nella Resistenza, Istresco, Treviso 2006. Saranno presenti la dott.ssa Tempesta, Erika Lorenzon, le sig. Braut Maria e Fregonese Bruna. Ci sarà inoltre la partecipazione dell’artista Sandra Mangini, che eseguirà alcuni canti popolari e reciterà alcuni brani dalla sua opera "Avevamo vent’anni, donne nella resistenza veneta".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 20/4/2007, ore 17:00 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Protagonisti del cambiamento. Contadini a Bevagna nel dopoguerra

    Organizzato dal Comune di Bevagna, Provincia di Perugia, Comune di Foligno, Isuc e L’Officina della Memoria, proiezione del video "Protagonisti del cambiamento. Contadini a Bevagna nel dopoguerra". Segue interventi di: Giuliano Granocchia, assessore alla pubblica istruzione e alla formazione della Provincia di Perugia; Fausto Gentili, direttore de L’officina della memoria; Francesco Cacciamani, assessore allo sviluppo economico del Comune di Bevagna; Luigi Gambacurta, presidente dell’Associazione studio e ricerca delle tradizioni popolari umbre "Marco Gambacurta"; Oscar Proietti, assessore all cultura del Comune di Bevagna. Coordina Alberto Sorbini, direttore Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 20/4/2007, Villadossola (Vb)

    La fabbrica di carta 2007

    LA FABBRICA DI CARTA 10° SALONE DEL LIBRO DEGLI AUTORI E EDITORI DEL VERBANO CUSIO OSSOLA "storiae" genti ed eventi di un territorio di frontiera PROGRAMMA 2007 20 aprile, venerdì ore 21,00 – teatro "La Fabbrica" apertura della decima edizione del salone del libro STORIAE Inaugurazione e presentazione a cura del Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, Paolo Ravaioli. Saluto delle Autorità. Intervento di Bruno Gambarotta e presentazione del suo libro "Il Codice Gianduiotto" Rinfresco a cura del Formont Villadossola 21 aprile, sabato Dalle ore 15,00 alle ore 18,00 – "Un foglio salva le foglie" - Laboratorio didattico per la preparazione di fogli con l’uso della carta riciclata con Giovanni Crippa Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 16,00  Presentazione del libro: "Sol Omnibus Lucet" – Comune di Viganella ore 17,00  Presentazione del libro "La via delle erbe" di aa.vv. – Editris Torino con la collaborazione della Comunità Montana Antigorio Divedro Formazza ore 18,00  Presentazione del libro "Il Mostro del Lago" di Travaglini Marco Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro "I pesci nel letto" di Laura Pariani – Alet Edizioni con la collaborazione di OCA BLU 22 aprile, domenica Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 16,00  Presentazione del libro: "Cronache dal Maranhao" di Giulio Martinoli ore 17,00  Conferenza di Guido Martinotti sul tema "Lo sviluppo socio economico del nostro territorio" ore 18,00  Presentazione del libro: "Monte Solitario" (1° lungo racconto 1940 inedito) e "Il Cammino delle lettere" (carteggio con gli scrittori) di Piero Chiara a a cura di S. Contini - Alberti Libraio Editore. Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro "Trattato di Worms 1743 - Le terre cedute del Verbano Alto Novarese e Valli Ossolane" di Monferrini e Pisoni: (in occasione del 50° dei patti di Roma con introduzione del Prefetto Dott. Cuttaia – Alberti Libraio Editore. 23 aprile, lunedì Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 16,00  Presentazione del libro "Pause di luce" di Alberto Poggia ore 17,00  Presentazione del libro: "Staffette" di Marco Zacchera ore 18,00  Presentazione dell’attività del laboratorio territoriale per l’ educazione ambientale della Provincia - LabterVCO a cura del Servizio Ambiente, Energia e Sicurezza Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro: "Villa Caselli e il suo parco" - Centro Studi Valdossola - Comune di Masera - Grossi Editore 24 aprile, martedì Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 16.00 Inaugurazione dell’opera "letture" di Alessandro Wesch ore 17.00  Presentazione del libro: "Emozioni – un viaggio nella Storia dell’arte attraverso 20 capolavori" di Alessandro Chiello – ed. Uni service ore 18,00  Presentazione del libro: "La Battaglia di Megolo" di Paolo Bologna edito dal Comune di Pieve Vergonte Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Conferenza sul cinema italiano con il Prof. Bruno Fornara sul tema "Ma chi sono gli Italiani?". 25 aprile, mercoledì Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 16,00  Presentazione del libro: "Sotto la neve fuori dal mondo" (c’era una volta la scuola di montagna) di Benito Mazzi – Edizione Priuli e Verlucca ore 17,00  Presentazione del libro: "Clemente Rebora - tra laicità e religione" (nel cinquantesimo della morte) di Franco Esposito edizione Microprovincia ore 18,00  Presentazione del libro: "Dalla Foresta Bavarese" di Adalbert Stifter a cura del Prof. Ettore Brissa dell’Università di Heildeberg – Collana "di monte in monte", Tararà Edizioni. Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione della 2° edizione di "Memorie di Trarego" Collana "Studi" – Tararà Edizioni con Prof. Franco Bozzuto, Gianni Maierna e Gianmaria Ottolini ore 22,00  Proiezione del film "Trarego memoria ritrovata" con la presenza del regista Lorenzo Camocardi a cura della Casa della Resistenza di Verbania 26 aprile, giovedì "LIBRI NOSTRI", gioco a squadre con la partecipazione delle Scuole Medie Superiori della Provincia del Verbano Cusio Ossola. ore 16,00 Si gioca con i libri "Il Messia delle Piramidi" di Marco Botti. e "Un’adorabile bugiarda" di Mariangela Camocardi. Liceo CAVALIERI A Verbania - Liceo SPEZIA A Domodossola ore 17,00 Si gioca con i libri "Passavano di là" di Erminio Ferrari e "Mondi lontani" di Davide Corbo" Liceo CAVALIERI B Verbania - Liceo SPEZIA B Domodossola Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 18,00  Presentazione del libro: "Aspettando la luna nuova" (dialoghi sul sapere delle donne ad Ornavasso nella prima metà del novecento) di V. Paravati a cura di M. Zucchi ¬- Alberti Libraio Editore. Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro: "Splendido Verbano Cusio Ossola" Antologia poetica a cura di S. Magistrini e C. Rapp - Alberti Libraio Editore. 27 aprile, venerdì "LIBRI NOSTRI", gioco a squadre con la partecipazione delle Scuole Medie Superiori della Provincia del Verbano Cusio Ossola. ore 16,00 Si gioca con i libri "Passavano di là" di Erminio Ferrari e "Un’adorabile bugiarda" di Mariangela Camocardi Liceo SPEZIA A Domodossola - Liceo GOBETTI Omegna ore 17,00 Liceo SPEZIA B Domodossola - ITC EINAUDI Domodossola Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 18,00  Conferenza a cura della direttrice Dott.ssa Valeria Morra "La Storia del Verbano Cusio Ossola attraverso i libri e i documenti dell’Archivio di Stato" Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro: "Piante, agricoltura e paesaggio agrario dell’Ossola" di Eraldo Antonimi – Riserva Sacro monte Calvario – Grossi Editore. 28 aprile, sabato Dalle ore 15,00 alle ore 17,00 – Visita guidata all’Archivio di Stato di Verbania "LIBRI NOSTRI", gioco a squadre con la partecipazione delle Scuole Medie Superiori della Provincia del Verbano Cusio Ossola. ore 16,00 Si gioca con i libri "Passavano di là" di Erminio Ferrari e "Il Messia delle Piramidi" di Marco Botti Liceo CAVALIERI A Verbania - Liceo GOBETTI Omegna ore 17,00 Si gioca con i libri "Un’adorabile bugiarda" di Mariangela Camocardi e "Mondi lontani" di Davide Corbo" Liceo CAVALIERI B Verbania - ITC EINAUDI Domodossola Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 18,00  Conferenza del prof. Anselmo Zanalda "Ossola tra Piemonte e Lombardia" presenta Dr. Edgardo Ferrari – con la collaborazione con Grossi Editore Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro: VERBANIA - le mappe della memoria, percorsi nella storia della città."di Antonio Biganzoli - introduce il Prof. Roberto Negroni – Proiezione di immagini – Tararà edizioni 29 aprile, domenica Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 16,00  Conferenza del dott. Luigi Polo Friz "Garibaldi, Risorgimento, Lago Maggiore" in collaborazione con Alberti Libraio Editore ore 17,00  Festa del 50° del CAI sez. Villadossola: Un dottore , la Casa Alpina e le attività del CAI di Villadossola ore 18,00  Presentazione del libro: "Ugo Martinotti – Io sono un pittore" incontro con Silvia Martinotti, Oca Blu Edizioni e presentazione del catalogo della mostra "Ugo Martinotti – Il Monferrato paesaggio dell’anima – luoghi, volti, luci" Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00  Presentazione del libro: "Torri e Castelli in Valdossola" di Maria Cristina Cerutti e Roberta Rossi, Grossi Editore 30 aprile, lunedì Aperitivo Letterario - Spazio Autori: ore 17,00  Presentazione del progetto "Keur Daba : un progetto di agricoltura sostenibile" a cura del Comitato Provinciale per la cooperazione decentrata e la solidarietà internazionale. ore 18,00  Presentazione della rivista trimestrale "Territorio, Turismo, Cultura" a cura della Cooperativa Artistica 2000 di Piedimulera DALLE ore 21,00 ALLE ORE 05,00 "TURNI DI NOTTE IN FABBRICA" con MUSICA, TEATRO, LETTURE , CINEMA, ecc. Vedi programma allegato 1 maggio, martedì Sala Teatro: "LIBRI NOSTRI" si gioca con i libri "Il Messia delle Piramidi" di Marco Botti e "Mondi lontani" di Davide Corbo" ore 16,00 Finali 5° - 6° classificato ore 16,45 Finali 3° - 4° classificato ore 17.30 Finali 1° - 2° classificato Aperitivo Letterario – Spazio Autori: ore 18,00 - Premiazione Concorso "Premio letterario della Resistenza città di Omegna" rivolto alle scuole e presentazione del volume "Storia del Premio Omegna" edito dal Comune di Omega - a cura di Oca Blu.Edizioni Spazio Incontro con gli editori: ore 21,00: Presentazione del libro "Un altro cerino" a cura di Maria Grazia Carboni - Edizioni LA PAGINA di Villadossola ore 22,00: ARRIVEDERCI A LETTERALTURA (Festival di Letteratura di Montagna, Viaggio, Avventura) ore 23,00 - SI CHIUDONO I BATTENTI E APPUNTAMENTO ALLA PROSSIMA EDIZIONE 2008 MOSTRE ESPOSTE: - Vignette di satira "L’ALTRA STORIA D’ITALIA – QUELLO CHE I LIBRI NON VI RACCONTANO" a cura di Dino Aloi con la collaborazione di Claudio Mellana e Alessandro Prevosto – casa editrice Il Pennino - LA STORIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA ATTRAVERSO I LIBRI E I DOCUMENTI DELL’ARCHIVIO DI STATO - MOSTRA FOTOGRAFICA "COME ERAVAMO" - PERSONAGGI E MESTIERI DI MERGOZZO di GIANCARLO PARAZZOLI - IL TRATTATO DI WORMS - IL SEMPIONE NELLA STORIA - LE PRIME DE "LA STAMPA" % La fabbrica di carta anno 2007 Lunedì 30 aprile 2007 TURNI DI NOTTE "IN FABBRICA" con….. Orario Luogo Iniziativa Autore/gruppo 21.00 TEATRO Le confessioni della vecchia signora in nero Due atti di Giovanni Solaro Il Teatro Senza Sfondo- Compagnia del Lago con Silva Cristofari Raffaella Gambuzzi Olivia Curti 22.30 SALONE A Amai la libertà che giace al fondo (da il Canzoniere di U. Saba) Alessandro Quasimodo 23.30 TEATRO Musica jazz Gigi Cifarelli in trio 01.00 SALONE A Letture teatralizzate dal libro di ….. con la scuola teatro Marchetti Alberti – Grossi – Tararà – Oca blu 02.00 TEATRO Musica jazz con i Saxology quintet Marco Rampone, Andrea Cerdelli, Giuliano Crivelli, Giancarlo Ellena, Giancarlo Ciocca Vasino e Renato Pompilio 03.00 SALONE A Letture teatralizzate dal libro di……. Con la scuola teatro Marchetti Alberti – Grossi – Tararà – Oca blu 04.00 TEATRO Musica rock THEE PIATCIONS Gruppo musicale giovanile locale Dalle 21.00 Alle 05.00 SALONE B (BIBLIOTECA) TUTTODUNFIATO Lettura ad alta voce del libro "Compagni segreti. Storie di viaggi, bombe e scrittori" di Eraldo Affinati BIBLIOTECA VB con tanti lettori!!! (a staffetta) Dalle 21.00 Alle 05.00 SALA C (saletta centrale) Proiezione Films (curata dal Prof. B. Fornara): Roma città aperta di R. Rossellini Tutti a casa di L. Comencini Una vita difficile di D. Risi C’eravamo tanti amati di E. Scola La grande guerra di M. Monicelli L’armata brancaleone di M. Monicelli Dalle 21.00 Alle 05.00 SALA D (lato dx del teatro) Proiezione video "la lunga notte di Kre@.TV" Il KANTIERE di Verbania 05.00 BAR TEATRO COLAZIONE offerta a tutti i presenti PRO LOCO

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 20/4/2007, ore 21:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Presentazione del volume "Storia della Spagna democratica. Da Franco a Zapatero", di Carmelo Adagio e Alfonso Botti .

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna e "Spagna Contemporanea", Rivista semestrale di storia, cultura, bibliografia e letteratura, il 20 aprile 2007 alle ore 21, presentano il volume "Storia della Spagna democratica. Da Franco a Zapatero", di Carmelo Adagio e Alfonso Botti. La presentazione costituisce una straordinaria occasione per riflettere sulla vicenda storica della Spagna contemporanea, transitata in pochi decenni dalla condizione di paese marginale ed oppresso da una dittatura odiosa a nazione democratica moderna, avanzanta e in espansione. Si tratta del primo libro italiano che tratta la materia, infrangendo luoghi comuni e fornendo un grande, articolato quadro di sintesi della storia spagnola recente e attuale, ce affronta anto i temi della società, dell’economia e della cultura quanto quelli della politica. Dopo la lunga oppressione del despota Franco, durata dal 1936-1939 al 1975, i governi centristi guidati da Adolfo Suarez a superare il franchismo, i socialisti di Felipe Gonzales, moderizzatori ma finiti negli scandali, la lunga modernizzazione, quindi i popolari di José Maria Aznar ed infine lo José Rodriguez Zapatero dal 2004. Degli Autori, Carmelo Adagio è studioso ispanista, forse più noto a Bologna per la sua impegnativa Presidenza del Quartiere san Vitale, Adolfo Botti, docente all’Università di Urbino e condirettore di "Spagna contemporanea", nelle redazioni di diverse rivistescientifiche italiane e spagnole è uno dei massimi conoscitori e studiosi della storia spagnola. La presentazione avrà luogo in Bologna, presso l’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna ex Convento di San Mattia sala Refettorio, accesso da via Sant’Isaia, 20. Per informazioni tel 051 3397211 e-mail istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 20/4/2007, ore 11:30 - Torino

    Presentazione della segnaletica di Torino 1938|1948. I luoghi della Memoria

    Venerdì 20 aprile alle ore 11:30, presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, C.so valdocco 4A, Presentazione della segnaletica di Torino 1938|1948. I luoghi della Memoria.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 20/4/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza - Torino

    Premiazione delle opere vincitrici della quarta edizione di Filmare la storia

    Dalle 15,30 a Torino, nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, premiazione delle opere vincitrici nelle sezioni scuole elementari, scuole medie, scuole medie superiori. Per ogni sezione è stato attribuito un premio al miglior video e alla miglior opera ipertestuale. Il vicepresidente dell’Anpi nazionale Gino Cattaneo consegnerà poi alla scuola vincitrice il premio speciale "25 aprile" per un’opera che affronti in modo significativo il tema della Resistenza. Le giurie del concorso hanno ritenuto alcune opere meritevoli di una menzione speciale.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 19/4/2007, ore 14.30 - Milano, Anteo spaziocinema, via Milazzo 9

    Lessico del ’900: Fascismi, Genocidio, Comunismo, Democrazia, Globalizzazione

    Ciclo di 5 incontri, rivolto a insegnanti e studenti e aperto alla cittadinanza, per affrontare i nodi tematici della storia del Novecento. 19 aprile: E. Gentile, Fascismi; 23 aprile, M. Flores, Genocidio; 2 maggio: V. Zaslavsky, Comunismo; 9 maggio, R. Chiarini, Democrazia; 16 maggio, P. Toninelli, Globalizzazione.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 19/4/2007, ore 21:00 - Asti, Salone del Consiglio Provinciale

    Lutz Klinkhammer, "L’occupazione tedesca in Italia"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti, in collaborazione con la Provincia di Asti, organizza una conferenza con il prof. Lutz Klinkhammer sul ruolo politico, militare e amministrativo dell’autorità tedesca durante l’occupazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 19/4/2007, ore 17:30 - Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio, Piazza Maggiore, Bologna

    L’Emilia-Romagna fra guerra e dopoguerra

    Incontro sul dopoguerra in Emilia-Romagna in occasione della presentazione del libro di Nazario Sauro Onofri "Il triangolo rosso. La guerra di liberazione e la sconfitta del fascismo (1943-1947)", Sapere 2000. Presiede Werther Romani (presidente Isrebo); introduce Giorgio Tonelli (giornalista Rai). Interventi di Libero Mancuso (Comune di Bologna) e Mirco Dondi (Università di Bologna). Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 19/4/2007, ore 10:00 - Piancastagna - Ponzone (AL)

    "Lungo i Sentieri della Libertà", seminario a Piancastagna giovedì 19 aprile

    Giovedì 19 aprile a partire dalle ore 10.00 presso il Sacrario di Piancastagna a Ponzone si terrà il seminario "Lungo i Sentieri della Libertà". Ore 10.00 – 13.00 LEZIONE SUL CAMPO: I SENTIERI DELLA LIBERTÀ (si consiglia di munirsi di calzature e abbigliamento adatti ad un’escursione– il percorso e la tipologia della lezione varieranno in funzione delle condizioni atmosferiche) Ore 15.00 – 18.00 Saluto delle autorità. Introduzione di Luciana Ziruolo, interventi di: Mauro Bonelli responsabile Isral del progetto "Memoria delle Alpi", Massimo Carcione responsabile Isral del progetto "Luoghi della Memoria", Antonella Ferraris Sezione didattica Isral, Vittorio Rapetti insegnante e ricercatore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 19/4/2007, ore 08:30 - Sala Proiezione, Cineteca Comunale di Rimini

    Il vento che accarezza l’erba

    Proiezione del film "Il vento che accarezza l’erba" di Ken Loach rivolto agli/lle studenti/esse delle scuole secondarie di II grado.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 19/4/2007, ore 16.30 - Biblioteca comunale ";A. Baldini"; Santarcangelo di Romagna (RN)

    Momenti problematici dell’intervista. La costruzione di una traccia di colloquio biografico.

    Il quarto laboratorio del percorso formativo, sotto la supervisione di Carmine Lazzarini, Coordinatore nazionale del Festival Città e paesi in racconto di Anghiari, sarà condotto da Gianna Niccolai, esperta in metodologia auto-biografica e ricerche territoriali.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 18/4/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Corso di aggiornamento sui film della Resistenza

    Prima lezione del corso di aggiornamento per insegnanti organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: La Resistenza nel cinema di Roberto Rossellini. Relatore Orazio Paggi. Saranno proiettati spezzoni di film.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 18/4/2007, ore 21:00 - Cinema Edison d’essai, Largo 8 Marzo, Parma

    Dall’Oltretorrente a Mirabueno. Guido Picelli nelle carte degli archivi sovietici

    Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea, Solares Fondazione e Centro studi per la stagione dei movimenti in collaborazione con Comune e Provincia di Parma organizzano un convegno storico in occasione del 70° anniversario della Guerra civile spagnola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 18/4/2007, ore 16:00 - Perugia, Sede dell’Istituto, Piazza IV Novembre 23

    Assemblea soci

    E’ convocata presso la sede dell’Istituto l’Assemblea ordinaria dei soci con il seguente ordine del giorno: 1. Approvazione del verbale seduta precedente. 2. Relazione del Presidente sull’attività svolta nel 2006. 3. Conto consuntivo dell’esercizio finanziario 2006. 4. Assestamento di bilancio. 5. Varie ed eventuali

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/4/2007, Trieste

    In occasione del 25 aprile

    Mercoledì 18 aprile, alle ore 17.30, a Trieste, presso la Sala di lettura della Libreria Minerva, in via S. Nicolò 20, presentazione del fascicolo monografico della rivista "memoria/memorie. materiali di storia. 1", del Centro Studi Ettore Luccini, Cierre edizioni, dedicato a "La memoria che resiste", a cura di David Celetti ed Elisabetta Novello. Ne parlano Anna Digianantonio (Irsml FVG), Gloria Nemec (Irsml FVG - Università di Trieste), David Celetti (Centro Studi Ettore Luccini - Università di Padova).

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 18/4/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza - Torino

    Filmare la storia 2007 - Rassegna delle opere ammesse al concorso e premiazione

    Dal 18 al 21 aprile le opere ammesse al concorso saranno programmate nella sala proiezioni del Museo Diffuso, corso Valdocco 4/A, Torino. La premiazione delle opere migliori per ciascuna delle sezioni del concorso avrà luogo il 20 aprile, a partire dalle ore 15,30, sala proiezioni del Museo Diffuso a Torino, alla presenza dell’assessore alle risorse educative della Città di Torino Luigi Saragnese e di Paola Olivetti, direttrice dell’Ancr. Poichè nell’ambito del concorso è stato istituito quest’anno il premio speciale "25 aprile", interverrà alla manifestazione anche il vicepresidente dell’Anpi nazionale Gino Cattaneo.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 17/4/2007, Politecnico di Piacenza, Via Scalabrini 76

    Senza destino. Dati e statistiche della deportazione dal piacentino

    Dal 17 aprile al 25 aprile 2007 l’Isrec presenta i risultati della ricerca sui deportati dalla provincia di Piacenza, realizzata con il contributo della classe IV A del Liceo "M. Gioia". E’ prevista la distribuzione alle scuole del DVD "A FORZA DI ESSERE VENTO" - LO STERMINIO NAZISTA DEGLI ZINGARI - documentario sullo sterminio nazista degli Zingari d’Europa, realizzato da Paolo Finzi ed Edizioni A., con il contributo di Moni Ovadia, Giovanna Boursier, Marcello Pezzetti e Centro di Documentazione Ebraica di Milano, Maurizio Pagani e Giorgio Bezzecchi dell’Opera Nomadi di Milano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 17/4/2007, ore 18:00 - Torino

    Inaugurazione della mostra PRIMO LEVI. I GIORNI E LE OPERE

    Martedì 17 aprile alle ore 18:00, presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, C.so valdocco 4A, Inaugurazione della mostra PRIMO LEVI. I GIORNI E LE OPERE. La mostra sarà aperta dal 18 aprile al 14 ottobre 2007.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 16/4/2007, Bergamo e provincia

    Sulle tracce della libertà. Escursioni didattiche sui luoghi della Resistenza bergamasca - 16/30 aprile 2007

    L’istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, con la collaborazione della Sezione di Bergamo del Club alpino italiano, propone un programma di escursioni didattiche a Bergamo e provincia (Malga Lunga Valle Seriana; Colli di San Fermo e Fonteno Val Cavallina; Serina e Cornalba Val Brembana)in alcuni fra i più importanti luoghi della Resistenza bergamasca. Il progetto Sulle tracce delle libertà è rivolto alle classi terze delle scuole medie inferiori e a tutte le classi delle scuole medie superiori. L’iniziativa mira a condurre gli studenti attraverso un percorso didattico innovativo che coniuga lo studio della storia alla conoscenza del territorio. Le visite vedranno le classi coinvolte in percorsi didattici in città e su percorsi di media montagna privi di difficoltà della durata complessiva di 3 ore. Le escursioni didattiche saranno guidate e illustrate dai collaboratori dell’ISREC con la collaborazione di soci del Cai. E’ possibile prenotarsi telefonando all’ISREC BG o mandando un’e-mail tenendo conto che dal periodo 16/30 aprile sono esclusi i giorni festivi. Alle scuole il compito di organizzare l’eventuale trasporto. Riferimenti organizzativi: ISREC BG tel. 035 238849 e-mail: isrecbg@iol.it. Per ulteriori informazioni si veda l’allegato.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 16/4/2007, ore 17,00 - Cagliari

    Storia e ricerca nella formazione culturale delle nuove generazioni

    Il Movimento di cooperazione educativa, gruppo territoriale della Sardegna, in collaborazione con l’Istituto sardo per la storia della resistenza e dell’autonomia organizza presso la Facolta di Scienze della formazione primaria dell’Università di Cagliari una conferenza per studenti e docenti delle scuole sui temi della formazione storica delle nuove generazioni. Intervengono Maria Carmela Soru, Luisa Maria Plaisant e Matilde Loddo.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 15/4/2007, ore 00;00 - Macerata

    Festa grande di aprile

    L’Isrec Mario Morbiducci e l’Assessorato all’Istruzione della Provincia di Macerata bandiscono il concorso "Festa grande di aprile" al quale possono partecipare tutte le scuole superiori della provincia. Momento di riflessione e confronto sulla festa nazionale del 25 aprile. Una giuria valuterà le opere nelle seguenti forme, fumetto, opera pittorica, fotografia, cortometraggio cinematografico, inviate entro il 15 aprile 2007. Saranno selezionate le prime quattro opere.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 14/4/2007, ore 09:30 - Vairano Patenora - Scalo (CE), Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci"

    "Qui sostò Antonio Gramsci"

    Manifestazione organizzata dall’Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi", dal Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci" di Vairano Patenora e dal Centro Studi "Francesco Daniele". L’iniziativa celebra la doppia ricorrenza del settantesimo della morte di Antonio Gramsci e dell’ottantesimo anniversario del suo passaggio, come prigioniero politico, nella Caserma di Caianello-Vairano. All’attenzione del Capo dello Stato, la manifestazione è realizzata con il patrocinio della Provincia di Caserta e la collaborazione della Fondazione ’Istituto Gramsci"di Roma, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dei Comuni di Vairano Patenora e Caianello, delle Pro-loco di Vairano, Caianello, Pietravairano e dell’Associazione "Lupi del Vairo".Intervengono: Pietro Boccia, Felicio Corvese, Guido D’Agostino, Marco De Angelis,Lamberto Di Caprio, Francesco Giasi, Enrico Milani, Pietro Panarello, Gaetano Pascarella, Massimo Visco,

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 14/4/2007, Vicenza

    UN LIBRO DELL’ISTREVI PER IL CENTENARIO DELLA CGIL NAZIONALE

    E’ uscito in questi giorni il libro "Per una storia della Camera del Lavoro vicentina vol I 1945-1954" (Cierre Edizioni, pagg. 341, euro 12,50) di Giuseppe Pupillo e Filippo Schiavo. Questo primo volume, riguardante gli anni dalla nascita della Cgil unitaria a Vicenza (fine aprile 1945) sino al 1954, riporta, servendosi di una molteplicità di fonti, le più significative vertenze territoriali ed aziendali ed i principali avvenimenti che hanno contrassegnato in quel periodo il movimento sindacale di una delle province più industrializzate d’Italia. Scrive nella prefazione Giorgio Roverato, docente di storia economica all’Università di Padova: «Questo volume conclude idealmente – nel Centenario della costituzione della Confederazione Generale Italiana del Lavoro – un percorso di recupero della memoria della Camera del Lavoro di Vicenza, il cui Centenario ha preceduto di qualche anno quello della Cgil. E’ stato un percorso importante, sia perché ha consentito la ricostruzione di un Archivio storico della Camera vicentina oggi depositato presso gli Archivi Politici Vicentini della Biblioteca Bertoliana, sia perché da quella iniziativa originarono alcune pubblicazioni di notevole interesse. La Cronologia qui pubblicata, che va dalla metà del 1944 alla fine del 1954, vuole essere uno strumento non solo di conoscenza di un periodo cruciale per l’economia vicentina (e a tal fine risultano di pregio le brevi note introduttive ad ogni anno), ma è soprattutto un repertorio che consente – a chi voglia far ricerca su quel periodo – di avere una mappatura degli eventi, piccoli o grandi, che hanno segnato la rinascita economica, politica e sociale della provincia. Si tratta di un repertorio a suo modo unico. Se esistono le cronologie per i grandi eventi nazionali o internazionali, […] nessuno si era mai cimentato nel ripercorrere sui quotidiani locali il succedersi di avvenimenti riferiti ad una realtà così specifica come le vicende economiche, sindacali e sociali di un territorio. Verrebbe da lamentarsi che ciò riguardi solo un lasso limitato di tempo […] ma, appunto, la centralità del periodo fa gioco sulla limitata ampiezza della ricognizione. Il periodo 1944-1954 è infatti quello, densissimo in cui si costruisce il destino del Vicentino, con tutte le sue contraddizioni e dove emergono momenti cruciali di snodo».

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 14/4/2007, ore 11:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Mostra personale di Antonella Toffolo "Gina cammina"

    Sabato 14 aprile alle ore 11 presso la sede dell’Istituto nella sala Refettorio dell’ex Convento di San Mattia, ingresso da via Sant’Isaia 20, sarà inaugurata la Mostra Personale di Alessandra Toffolo con la presenza dell’Autrice. La mostra è promossa in occasione del 62° anniversario della Liberazione dall’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale e Centro Fumetto Andrea Pazienza. Saranno esposte le tavole originali del volume Gina Cammina, pubblicato da Alessandra Toffolo nel 2005 per i tipi del Centro Fumetti Andrea Pazienza. Le tavole, disegnate su carta gessata, ricompongono, in una ricerca intima di memoria del proprio passato e di quello di una più vasta collettività, il viaggio che la madre dell’autrice compì da bambina, durante l’occupazione nazifascista, da un piccolo paese dell’appennino modenese verso Firenze, in fuga dalla miseria e dalla guerra. La mostra resterà aperta al pubblico da sabato 14 a lunedì 30 aprile. Sede della Mostra: ex Refettorio di San Mattia, Via Sant’Isaia 20: Orari: da lunedì a venerdì ore 16-19 (la mattina apertura su prenotazione per gruppi organizzati e scolaresche), sabato ore 10-13. Gli orari sono i medesimi del Museo della Resistenza, la cui visita può essere utilmente complementare alla visita della mostra.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 13/4/2007, ore 18:00 - Mantova, Archivio di Stato (Sacrestia Ss. Trinità - Via Dottrina Cristiana, 4)

    Mantova per l’Europa

    Il Tavolo Sociale per la Costituzione Europea in collaborazione con l’IMSC organizza un ciclo d’incontri per richiamare l’attenzione sulla necessità che l’Unione Europea abbia finalmente una sua Costituzione. Terzo incontro: "Da Ventotene a Maastricht: gli aspetti economici". Conversazione con il prof. Marzio Romani dell’Università Bocconi di Milano. In allegato è riprodotto il volantino (circa 150 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 13/4/2007, ore 15:00 - Torino

    Quinto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: Progettare e valutare la Media Education

    Venerdì 13 aprile 2007, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, quinto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: Progettare e valutare la Media Education Venerdì 13 aprile 2007 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - Teoria e modelli della progettazione con i media (P.C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Keynote - Progettazione e valutazione della Media Education. Il caso della storia (F. Fiore - Istoreto) Sabato 14 aprile 2007, ore 9.00-16.00 Workshop: Tecniche di progettazione e valutazione nell’ambito storico della Media Education (F. Fiore)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 13/4/2007, ore 16:00 - Sala conferenze dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma, Vicolo delle Asse 5, Parma

    Guerre, ideologie e politica nell’Europa degli anni Trenta

    Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea, Solares Fondazione e Centro studi per la stagione dei movimenti, in collaborazione con Comune e Provincia di Parma organizzano un convegno storico in occasione del 70° anniversario della Guerra civile spagnola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 13/4/2007, ore 17:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    "Il Duce ti manda in vacanza - In Urlaub schickt Dich Dein Fuhrer!"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti, in collaborazione con la Fondazione "Neue Kultur" di Berlino, l’Università di Torino (Dipartimento di Storia), l’Unione Europea e l’Associazione ex deportati polacchi nei Lager nazisti di Varsavia, organizza una mostra documentaria ed una tavola rotonda cui partecipano: Jurgen Rostock (Berlino), "Architettura, tempo libero e fascismi - Un progetto europeo"; Brunello Mantelli (Torino), "L’organizzazione nazista ’Kraft-durch-Freude’ ed i suoi legami con il "Dopolavoro fascista"; Irene Guerrini e Marco Pluviano (ricercatori), "L’Opera Nazionale ’Dopolavoro’ - Storia e funzioni". La mostra rimarrà aperta dal 13 al 28 aprile (dal lunedì al venerdì, dalle ore 15,00 alle ore 19,00)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 13/4/2007, ore 12:00 - Salone dei Trecento - Treviso

    Mostra storico-fotografica: La seconda guerra mondiale e la Resistenza nel Trevigiano

    Citta di Treviso – Provincia di Treviso – Istresco Inaugurazione della mostra storico-fotografica: La seconda guerra mondiale e la Resistenza nel Trevigiano La mostra resterà aperta dal 13.aprile al 1 maggio 2007, festivi compresi, con orario 9.00-12.30 e 15.30-19.00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 13/4/2007, ore 20:45 - Cornuda (TV) - Biblioteca comunale

    Presentazione del volume di E. Brunetta, "La tragedia. La società italiana dal 1939 al 1949"

    Presentazione del volume di E. Brunetta, "La tragedia. La società italiana dal 1939 al 1949", Mursia 2006. Introduce Carla Garugli. Interviene Amerigo Manesso. Sarà presente l’autore

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 13/4/2007, ore 15:00 - Sala consiliare Fonte (TV)

    Presentazione del libro "Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa"

    L’AUSER dei comuni dell’Asolano, in collaborazione con l’Istresco, presenta il libro "Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa", Cierre-Istresco 2007. Incontro con gli autori Lorenzo Capovilla e Giancarlo De Santi. Ore 15.00-17.00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 13/4/2007, ore 17.00 - Milano, Museo di Milano, Via Sant’Andrea 6

    Numero Zero. La città si racconta, a cura di Roberto Guerri, Giorgio Bigatti, Salvatore Carrubba, Ada Gigli Marchetti

    Da venerdì 13 a domenica 15 aprile 2007 un fitto calendario di incontri con personalità di spicco nella vita di Milano, per affrontare il tema della identità e realtà di Milano nella sua storia recente e nel presente. Venerdì 13 aprile - Prima giornata ore 17.00 - La città si racconta, il racconto della città. ore 18.00 - Fare informazione a Milano, Milano nell’informazione.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 13/4/2007, Milano

    Bando 2007/2008

    Bando di concorso per borse di studio - anno 2007-2008 Nello spazio dedicato alla Scuola superiore di studi di storia contemporanea, e qui di seguito, è stato pubblicato il bando di concorso per borse di studio 2007/2008. Per scaricare il Modulo di domanda di partecipazione alla selezione di n. 8 borse della Scuola superiore di studi di storia contemporanea dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in italia (anno 2007 - 2008) vai alla pagina http://www.italia-liberazione.it/it/ssscbando.php

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 12/4/2007, ore 18:00 - Catania, Sala riunioni (presso DAPPSI), Palazzo Reburdone, Via Vittorio Emanuele 8.

    Assemblea soci

    Assemblea annuale dei soci dell’istituto. Ordine del giorno definitivo: 1)Comunicazioni del Presidente: - Adesione alla rete dell’INSMLI; - Richiesta comando al MIUR; - Istituzione del Direttore Scientifico; 2)Bilancio consuntivo delle attività dell’Istituto; 3)Cinque per mille; 4)Pianificazione delle attività culturali: - Iniziativa per il 25 aprile. Proiezione del documentario "Fascist Legacy" - Collaborazione con la rivista "Segno"; - Presentazione della biografia di Nelson Mandela; 5)Attività scientifica: - Seminari su "Cittadinanza e Legalità"; - Pubblicazioni dell’Istituto; 6)Varie ed Eventuali. Invitiamo tutti i soci a partecipare In allegato la lettera del presidente Mangiameli sull’attività dell’ISSICO durante l’anno 2006.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 12/4/2007, ore 18.00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Presentazione del volume "Il piombo e l’argento. La vera storia del partigiano Facio", di Carlo Spartaco Capogreco, Donzelli editore

    L’Istituto per la storia d’Italia dqal fascismo alla Resistenza, in collaborazione con il Delegato alla Memoria del Sindacato di Roma, con il circolo Gianni Bosio e con la casa editrice Donzelli presentano il volume di C.S.Capogreco, "Il piombo e l’argento". Intervengono: Guido Crainz, Goffredo Fofi, Claudio Pavone, Andrea Ranieri. Coordina Alessandro Portelli. Saranno presenti l’autore e l’editore.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 12/4/2007, ore 15:30 - Forte di Bard, Valle d’Aosta

    Convegno internazionale: La presenza invisibile: donne, guerra, montagna 1938-1947

    12, 13, 14 aprile 2007 Forte di Bard, Valle d’Aosta, convegno internazionale: La presenza invisibile: donne, guerra, montagna 1938-1947 a cura dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" e dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta. Il convegno vede la partecipazione di storici italiani, francesi e svizzeri.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 3/4/2007, ore 16:00 - Scuola media A. Frank, Via manzoni 3, Piacenza

    Progettazione di un percorso formativo sulla Costituzione

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), un esperto disciplinare formulerà ipotesi per un successivo percorso formativo rivolto alle scuole.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 3/4/2007, ore 17:00 - Vercelli, aula magna dell’Istituto tecnico industriale, piazza Cesare Battisti, 9

    I sentieri della libertà nel Vercellese

    Quarto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: I sentieri della libertà tra Po, Dora Baltea e Monferrato. Relatrici Marilena Vittone e Alessandra Cesare.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 3/4/2007, ore 09:00 - Amantea (CS)

    Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati.

    Inizio del seminario di studi per le classi IV dell’Istituto Tecnico Commerciale Statale "Costantino Mortati" di Amantea (CS): Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati. Saluti: Prof.ssa GIULIA BARATTA, Dirigente Scolastico I. T. C. "C. Mortati" di Amantea (CS); Interventi:Prof. LEONARDO FALBO (Responsabile ‘Sezione didattica’ Icsaic): Presentazione del seminario; Prof. GIUSEPPE MASI (Direttore Icsaic): Dalla caduta del fascismo alla Liberazione. Prossimi interventi: - 2 giugno 1946: Il referendum istituzionale ed le elezioni per la Costituente (Prof. Leonardo Falbo); -Dal giusnaturalismo al diritto costituzionale (Prof. Alfonso Lorelli); -Il contributo dei calabresi nella Costituente (Prof. Enrico Esposito). Argomenti anno scolastico: 2007-2008 1)-Indirizzi giuridico-politici e principi ispiratori dell’Assemblea costituente; 2)-Il contributo dei calabresi nella Costituente; 3)-Vita e opere di Costantino Mortati; 4)-Il contributo di Costantino Mortati nella Costituente; 5)-Costituzione e legalità.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 3/4/2007, ore 10.00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, Via S.Francesco di Sales, 5

    Premio Gallerano- IX edizione 2006

    Commissione esaminatrice composta da Guido Crainz, Lutz Klinkhammer, Alessandra Staderini. Il premio è stato conferito alla dott.ssa Francesca Cavarocchi per la sua Tesi di dottorato "Aspetti della propaganda culturale all’estero nel periodo fascista: i casi di Parigi e Colonia", Anno accademico 2005-2006, Università degli studi di Bologna. Lo studio esamina, attraverso una grande ricchezza di fonti archivistiche inedite e con altrettanto notevole conoscenza della storiografia italiana, tedesca e francese gli orientamenti, le elaborazioni, i dibattiti e le formule istituzionali sviluppati dal regime fascista per promuovere la cultura italiana oltre confine. L’autrice dimostra che il progetto espansionistico fascista non si risolse solo nella formula del "fascismo universale", ma attraverso una strumentazione della propaganda culturale all’estero che utilizzò vari mezzi istituzionali e diverse strategie comunicative. Particolarmente significativi sono i due case studies di diplomazia culturale del regime fascista esaminati dall’autrice, Parigi e Colonia, che fanno vedere il forte impegno propagandistico del regime.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 3/4/2007, ore 00:00 - Novara

    L’Europa di domani

    Il CD-Rom «L’Europa di domani». Unità europea e federalismo dal dibattito politico nella Resistenza al processo di unificazione nel secondo dopoguerra, è stato realizzato nell’ambito del programma europeo Interreg III – La Memoria delle Alpi, che ha coinvolto istituzioni locali e enti di ricerca di Italia, Francia e Svizzera ed è stato coordinato dalla Regione Piemonte. Nell’ambito di questo programma, si è deciso di dar vita a un progetto di ricerca dedicato al dibattito sull’unità europea e sul federalismo negli anni della seconda guerra mondiale e della Resistenza che rispondesse a due semplici domande: quand’è nata l’idea d’unità europea? E quando ha cominciato a tradursi in realtà? Il risultato è questo ipertesto bilingue (italiano e francese), di taglio divulgativo-didattico, ma ricco di approfondimenti, rivolto principalmente a docenti e studenti delle scuole superiori, ma anche a ricercatori e semplici curiosi. Per rendere l’ipertesto fruibile nel contesto scolastico, al nucleo centrale del racconto storico, relativo al periodo della seconda guerra mondiale, si sono affiancate altre due sezioni, dedicate all’evoluzione dell’idea d’unità europea nei secoli e alla storia del processo d’unificazione europea dal secondo dopoguerra sino ai nostri giorni. Alla trattazione storica si aggiungono anche alcuni utili apparati per la ricerca e l’approfondimento: una cronologia; un dizionario biografico; alcuni glossari; un dizionario dei periodici europeisti del periodo di guerra; una scelta di citazioni; l’elenco della bibliografia e delle fonti. Il titolo scelto fa riferimento a un volume, L’Europe de demain, pubblicato in Svizzera nel 1945, poco prima della fine della guerra, in cui si auspicava la nascita degli Stati Uniti d’Europa. L’auspicio è che, grazie anche alla conoscenza del processo d’unificazione europea e delle ragioni che ne sostengono la realizzazione, questa pubblicazione solleciti i lettori (soprattutto i giovani) a portare il proprio granello di sabbia alla costruzione della comune casa europea: non domani, ma oggi! Il lavoro è stato coordinato e condotto da Antonella Braga e Francesca Pozzoli

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 2/4/2007, ore 14:30 - Mantova (Aula magna dell’Università di Mantova, via Scarsellini 2)

    Parole e metodi per educare a un mondo complesso

    Nella primavera 2007 si svolgono gli ultimi due incontri del corso di formazione rivolto a docenti, operatori sociali, mediatori culturali ed amministratori intorno ai problemi di una società composita. Inizia un seminario avente per titolo "Sguardi nuovi sulle discipline": nella prima parte discutono Piero Coppo (etnopsichiatra) e Farian Sabahi (storica), nella seconda interviene Leonardo Piasere, il dibattito concluderà il pomeriggio.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 31/3/2007, ore 16:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I fascicoli penali del Tribunale di Varallo (1903-1923)

    Presentazione del volume "I fascicoli penali del Tribunale di Varallo (1903-1923)", inventario a cura di Maria Grazia Cagna e Bruna Crivelli della Sezione di Archivio di Stato di Varallo. Interventi di Chiara Cusanno, direttore dell’Archivio di Stato di Vercelli, Massimo Bonola, storico, e Maurizio Cassetti, dirigente del Ministero per i Beni e le Attività culturali. L’evento è organizzato dall’Archivio di Stato di Vercelli in collaborazione con l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" e la Biblioteca civica "Farinone Centa" di Varallo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 30/3/2007, ore 17:00 - Vercelli, aula magna dell’Istituto tecnico industriale, piazza Cesare Battisti, 9

    I sentieri della libertà nel Vercellese

    Terzo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Vercelli in guerra 1943-45 (luoghi dell’occupazione nazifascista e della Resistenza). Relatori Piero Ambrosio e Laura Manione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 30/3/2007, ore 18:00 - Mantova, Archivio di Stato (Sacrestia Ss. Trinità - Via Dottrina Cristiana, 4)

    Mantova per l’Europa

    Il Tavolo Sociale per la Costituzione Europea in collaborazione con l’IMSC organizza un ciclo d’incontri per richiamare l’attenzione sulla necessità che l’Unione Europea abbia finalmente una sua Costituzione. Secondo incontro: "Dai Trattati di Roma alla Costituzione Europea. Un referendum per l’Europa". Conversazione con il prof. Guido Montani dell’Università di Pavia. In allegato è riprodotto il volantino (circa 150 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 30/3/2007, ore 17:30 - Mantova (Palazzo San Sebastiano)

    Foibe rosse. Vita di Norma Cossetto uccisa in Istria nel ’43

    Con l’intervento di Gloria Nemec e Nicola Tranfaglia viene presentato il volume di Frediano Sessi "Foibe rosse. Vita di Norma Cossetto uccisa in Istria nel ’43". Nell’allegato la riproduzione dell’invito (circa 140 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 30/3/2007, ore 10:00 - Macerata

    20 rose bianche

    Il Comune di Macerata e l’Isrec Mario Morbiducci invitano venerdì 30 marzo, ore 10,00 presso la Terrazza dell’ONU dei popoli - Giardini Diaz alla cerimonia di piantumazione di 20 ROSE BIANCHE. Per non dimenticare i 20 bambini ebrei usati come cavie nel campo si sterminio di Auschwitz-Birkenau e poi trucidati nella scuola di Bullenhuser Damm. Per riaffermare la condanna per gli atti di vandalismo ed il valore del ricordo

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 30/3/2007, ore 10:00 - Roma

    DOCET 2007

    DOCET 2007 si svolgerà quest’anno per la prima volta a Roma, nel nuovo quartiere fieristico, dal 30 marzo al 1 aprile p.v., con la partecipazione del Ministero della Pubblica Istruzione. Saranno proposti alla riflessione di tutti coloro che operano nella comunità scolastica i temi dell’educazione, della multiculturalità, dell’inclusione, della famiglia, dell’uso accessibile e consapevole delle nuove tecnologie. Una particolare e nuova attenzione verrà dedicata alle scuole secondarie superiori, per le quali sono stati pensati spazi appositi all’interno dello stand e seminari di approfondimento sulle esperienze realizzate delle scuole.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 30/3/2007, ore 09:00 - Aosta, Auditorium della Biblioteca regionale

    La Tempeta Un film sulla Resistenza in Valle d’Aosta

    Incontro di formazione per i docenti della regione sull’uso didattico del film di Marcello Vai La Tempeta. L’incontro si è proposto l’analisi critica del film fiction di Marcello Vai sulla Resistenza in Valle d’Aosta per avviare nelle scuole un’attività riflessiva sull’uso dell’immagine in una prospettiva laboratoriale. Claudio Vercelli ha illustrato alcune ipotesi di lavoro, fornendo materiali per la progettazione di possibili percorsi. Il seminario anticipa la prossima distribuzione nelle scuole del film che avrà una diffusione in occasione del prossimo 25 aprile sul territorio valdostano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 29/3/2007, ore 16:00 - Scuola media A. Frank, Via manzoni 3, Piacenza

    Progettazione di un percorso formativo sulla Costituzione

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), un esperto disciplinare formulerà ipotesi per un successivo percorso formativo rivolto alle scuole.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 29/3/2007, ore 16,30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Memorie di scuola. Indagine sul patrimonio archivistico delle scuole di Roma e del Lazio

    Presentazione del volume IRSIFAR, Memorie di scuola, FrancoAngeli, Milano, 2007. Ne discutono: Paola Cagiano, Elvira Gerardi, Francesca Klein, Laurana Lajolo. Partecipa Lucia Salvatori Principe, Soprintendente archivistico per il Lazio. All’inizio dell’incontro verrà conferito il premio "Nicola Gallerano".

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/3/2007, ore 10.30 - Roma, Liceo scientifico M.Malpighi, via Silvestri 50

    La Repubblica e le sue date

    Il corso - articolato in due incontri - è rivolto alle classi dell’ultimo anno di scuola superiore. Attraverso l’analisi di quattro date del calendario laico repubblicano (25 aprile; 2 giugno; 1° maggio; 8 marzo) si svolge un percorso incentrato sulla memoria e l’identità nazionale, con particolare attenzione alla conquista dei diritti nella società democratica.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/3/2007, ore 17:00 - Sala Conferenze MUSAS, Palazzo Cenci, Santarcangelo di Romagna (RN)

    Storie di vita, di luoghi e di lavoro: l’approccio autobiografico

    Una conferenza tenuta dal Prof.Duccio Demetrio(Presidente della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari Docente di Filosofia dell’Educazione e di Educazione degli adulti presso l’Università di Milano Bicocca)sull’approccio autobiografico nell’ambito della raccolta di storie e memorie territoriali. Rispetto alle suddette tematiche l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini, in collaborazione con le Istituzioni del Territorio (Comunità Montana Valle del Marecchia, CET Centro Educativo territoriale, Comune di Santarcangelo, Biblioteca Comunale A. Baldini, Met Museo Etnografico) ha infatti promosso un progetto di ricerca triennale che coinvolgerà anche le scuole di ogni ordine e grado.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 28/3/2007, ore 15:45 - Roma

    Presentazione del Quaderno di Storia Contemporanea a Roma presso la Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati

    Mercoledì 28 marzo, alle ore 15.45, presso la Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati, in piazza Campo Marzio 42 a Roma, si terrà un incontro di presentazione del quarantesimo numero del Quaderno di storia contemporanea. All’incontro che avrà per titolo "Storie di genere" e che sarà introdotto da Carla Nespolo, presidente ISRAL, e coordinato da Laurana Lajolo, direttrice del Quaderno di storia contemporanea, parteciperanno Ersilia Salvato, già vicepresidente del Senato, Annabella Gioia, direttrice dell’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla resistenza, e Luisa Passerini, docente di Storia culturale presso l’Università degli Studi di Torino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 28/3/2007, ore 15.45 - Sala del Cenacolo, Camera dei Deputati, Roma, Piazza Campo Marzio, 42

    "Storie di genere"

    Presentazione del 40° "Quaderno di storia contemporanea". Rivista semestrale dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemproanea in provincia di Alessandria. Introduce Carla Nespolo; intervengono Annabella Gioia, direttrice dell’IRSIFAR, Luisa Passerini, docente di Storia culturale presso l’Università degli Studi di Torino, Ersilia Salvato, già vicepresidente del Senato; coordina Laurana Lajolo, direttrice del "Quaderno di storia contemporanea".

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 27/3/2007, ore 17.00 - Roma, Biblioteca di storia moderna e contemporanea, Palazzo Mattei di Giove, via M. Caetani 32

    Il vessillo e la croce. Colonialismo, missioni cattoliche e islam in Somalia (1903-1924)

    Presentazione a cura dell’Istituto romano per la storia d’Italia e della Biblioteca di storia moderna e contemporanea del volume di Lucia Ceci, "Il vessilo e la croce", Carocci editore, 2006. Intervengono Luigi Goglia, Giancarlo Monina, Andrea Riccardi.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 27/3/2007, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno), Ex campo di internamento - Campello sul Clitunno, Scuola media "F. Francolini"

    Laboratori didattici: Il campo per internati civili montenegrini di Colfiorito di Foligno - il campo PG 77 di Pissignano (Campello sul Clitunno)

    All’interno del progetto: Educare alla cittadinanza democratica attraverso la storia, l’Isuc organizza due laboratori didattici durante i quali gli studenti ricostruiscono su documenti originali la storia dei due siti concentrazionali. Calendario dei laboratori: 27 marzo, Colfiorito, Scuola media "N. Alunno" di Belfiore. 3 aprile, Campello sul Clitunno, Scuola media "F. Francolini" di Campello 4 aprile, Campello sul Clitunno, Scuola media "F. Francolini" di Campello. 11 aprile, Colfiorito, Liceo scientifico "E. Majorana" di Orvieto. 13 aprile, Colfiorito, Istituto di istruzione superiore commerciale di Amelia. 18 aprile, Colfiorito, Liceo scientifico "E. Majorana" di Orvieto. 7 maggio, Colfiorito, Istituto di istruzione superiore "R. Casimiri" di Gualdo Tadino. 9 maggio, Colfiorito, Istituto magistrale "Beata Angela" di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 26/3/2007, ore 17:00 - Perugia, Sala della partecipazione, Palazzo della Provincia, Piazza Italia

    Presentazione del volume "Dalla realtà urbana alla ricostruzione di un quadro di civiltà. Percorsi di storia locale" a cura di A. Lignani e E. Lunani

    L’Isuc, l’Irre Umbria assieme alla Morlacchi editore organizzano la presentazione del volume. Intervengono: Francesco Gesmundo, direttore Irre Umbria; Alberto Grohmann, Università degli studi di Perugia; Filippo Vincenzo Maiolo, dirigente scolastico; Claudia Parmeggiani, Biblioteca comunale di Perugia; Vincenzo Pirro, Centro studi storici di Terni, Pier Giorgio Sensi, Liceo ginnasio "A. Mariotti" di Perugia; Mario Tosti, presidente Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/3/2007, Belluno

    L’ABC delle istituzioni europee.

    Il 25 marzo l’Istituto ha partecipato alle iniziative organizzate in occasione del 25° anniversario della firma del Trattato di Roma dal Comitato provinciale per la valorizzazione della cultura della Repubblica nell’unità europea, presieduto dal prefetto di Belluno, curando la messa in onda su Telebelluno delle cassette L’ABC delle istituzioni europee con introduzione e commento di Francesco Franchi.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 24/3/2007, ore 10.00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Un anno di Memoria

    Incontri proiezioni, letture teatrali in occasione del 63°anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine e per celebrare un anno esatto dall’apertura della Casa della Memoria e della Storia.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 24/3/2007, ore 18.00 - Lestans (PN)

    Dietro la cortina di bambù

    Sabato 24 marzo 2007, presso la villa Savorgnan di Lestans (PN), alle ore 18.00, Sabrina Benussi presenta il volume di Derino Zecchini "Dietro la cortina di bambù. Dalla Resistenza ai vietminh, diario 1946-58", edito dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia. Seguirà la presentazione del documentario annesso al volume.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 24/3/2007, ore 17:00 - Vercelli, Auditorium Santa Chiara, corso Libertà, 300

    Anni50anni: il 1957

    Vercelli, 24 marzo - 1 aprile 2007. Mostra a cura di Laura Manione, realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti), con la partecipazione della Città di Vercelli. Inaugurazione sabato 24 marzo, ore 17. Orari: feriali ore 17-19; al mattino aperto per le scuole su prenotazione; festivi ore 10-12 e 17-19; lunedì chiuso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 23/3/2007, ore 17:00 - Vercelli, aula magna dell’Istituto tecnico industriale, piazza Cesare Battisti, 9

    I sentieri della libertà nel Vercellese

    Secondo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: La guerra nel brugo (luoghi e percorsi della Resistenza in Baraggia e nell’alto Vercellese). Relatore Arnaldo Colombo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 23/3/2007, ore 09:30 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Che storia siamo noi ? - L’uso delle videointerviste

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna è lieto di invitarLa il 23 marzo 2007, dalle ore 9.30 alle 19.00, presso la propria sede, nella sala del refettorio dell’ex Convento di San Mattia, con ingresso da via Sant’Isaia 20, ad una giornata di studio sull’uso delle videointerviste. Dopo il saluto di Matteo Richetti (Regione Emilia-Romagna), interverranno, tra gli altri, il regista Eyal Sivan, Pierre Sorlin (Università di Parigi-Sorbonne Nouvelle), Piero A. Corsini (autore "La storia siamo noi" - RAI), Giovanni De Luna (Università di Torino), Giorgio Diritti (Aranciafilm), Chiara Ottaviano (Politecnico di Torino).

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 23/3/2007, ore 09.00 - Trieste

    Giornata di studio in ricordo di Teodoro Sala

    Venerdì 23 marzo 2007, presso l’Aula magna di Androna Baciocchi della Facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Trieste (Androna Baciocchi, zona Rive: possibilità di parcheggio sulle Rive) si terrà una giornata di studio in ricordo di Teodoro Sala. Intervengono (ore 9.00, "L’insegnamento di Rino Sala, storico e cittadino"): Marco Dogo,Giovanni Miccoli, Claudio Pavone (saluto scritto), Luigi Ganapini, Enzo collotti, Milica Kacin Wohinz. Ore 15.00 ("Scuola, società, storia. L’attività degli Istituti della Resistenza per la formazione e l’aggiornamento degli insegnanti"): Franco Cecotti, Aurora Delmonaco, Giancarlo Bertuzzi, Fabio Francescato, Tristano Matta, Adriano Andri.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 22/3/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia (2° edizione)

    Sesto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: La Resistenza all’ombra del Fenera (Valduggia e Grignasco). Relatore Alberto Lovatto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 22/3/2007, ore 17:00 - Trieste

    Biblioteca "Teodoro Sala"

    Giovedì 22 marzo 2007, alle ore 17, nella sede dell’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia, (Trieste, Villa Primc, Salita di Gretta 38,Tel. 04044004), verrà collocata la targa "Biblioteca Teodoro Sala", all’esterno della stanza che raccoglie la biblioteca di lavoro donata dalla famiglia all’Istituto di cui Rino Sala fu per lunghi anni Consigliere e Presidente.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 22/3/2007, ore 17:30 - Asti, Palazzo Ottolenghi

    "Un partigiano dell’ultima ora"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti e l’Associazione culturale "Lo Spettattore" presentano il libro di Giovanni Bosia "Un partigiano dell’ultima ora - memorie romanzate". Con l’Autore interverranno Mario Renosio, direttore dell’Istituto, e Francesco Antonio Lepore, direttore de "Lo Spettattore"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 22/3/2007, ore 18.30 - Ascoli Piceno - Biblioteca Provinciale di Storia Contemporanea “Ugo Toria”, C.so Mazzini 39

    Il Cielo è Caduto sulla Terra! Politica e violenza nell’estrema sinistra in Italia (1974-1978)

    Silvia Casilio ha messo le mani fra carte, foto, canzoni ed emozioni per storie accadute in Italia nel cuore degli anni Settanta. Il libro condensa quattro anni fittissimi di avvenimenti, che vanno dal 1974 al 1978 e che hanno per protagonisti: i movimenti giovanili, i gruppi politici nati dal "biennio rosso" del ’68-’69 (Lotta continua, Avanguardia operaia, il Manifesto), quelli dell’autonomia, dopo lo scioglimento di potere operaio nel 1973, le formazioni terroristiche, dalle Brigate rosse a Prima linea. Il libro si chiude con il rapimento e l’assassinio di Aldo Moro nel 1978.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 21/3/2007, ore 15:00 - Carpi - ex campo Fossoli

    I lager nazisti. Guida storico didattica

    Assieme a Alessandra Chiappano, autrice del volume, discutono Marcello Pezzetti, Fabio Maria Pace. Introduce Marzia Lippi.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 20/3/2007, ore 17:00 - Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano, Via S. Eufemia 12, Piacenza

    Ambiti e motivi di possibile aggiornamento della Carta Costituzionale

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), si terrà un dibattito assembleare rivolto a tutti i cittadini su un’ipotetica revisione della Carta Costituzionale.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 20/3/2007, ore 17:00 - Vercelli, aula magna dell’Istituto tecnico industriale, piazza Cesare Battisti, 9

    I sentieri della libertà nel Vercellese

    Primo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Itinerari della Resistenza nella provincia di Vercelli. Relatore Enrico Pagano.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 20/3/2007, Novi Ligure

    Il movimento delle donne negli anni Settanta in Italia e a Novi Ligure

    Martedì 20 marzo, alle ore 21, presso la biblioteca civica di Novi Ligure (via G. Marconi 66), nell’ambito del ciclo di iniziative promosso dal Comune di Novi Ligure, Desinenza in A, si terrà un incontro di presentazione del nuovo numero del Quaderno di storia contemporanea. All’incontro, dal titolo "Il movimento delle donne negli anni Settanta in Italia e a Novi Ligure" parteciperanno Carla Nespolo, presidente dell’ISRAL, Graziella Gaballo, ricercatrice ISRAL, e Stefania Voli, dottoranda in storia delle donne e delle identità di genere presso l’Università L’Orientale di Napoli, autrici di alcune dei saggi che compongono questo numero della rivista. Durante la serata vi sarà spazio per alcune letture a cura di Lella Porotto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 20/3/2007, Belluno

    Presentazione del libro di Augusto Righes "Recapito 67. Memorie di guerra e di Resistenza a Bolzano Bellunese".

    Il 20 marzo l’Istituto ha presentato, distribuendolo gratuitamente agli alunni delle classi terze delle sezioni A e B della Scuola Media Statale "I. Nievo", il volume di memorie di Augusto Righes "Recapito 67. Memorie di guerra e di resistenza a Bolzano Bellunese", edito dall’Istituto a cura di Paola Salomon. Il volume è stato presentato e discusso con gli alunni dalla stessa curatrice. Presso la stessa scuola l’Istituto ha sostenuto l’esperienza didattica svolta dall’insegnante Antonina Cammarata con gli alunni della classe terza D sul tema della resistenza bellunese nell’Oltrardo.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 19/3/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia (2° edizione)

    Quinto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Le retrovie della Resistenza (val Sermenza). Relatore Luca Perrone.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/3/2007, ore 10:00 - Bologna, Palazzo Malvezzi, Via Zamboni 22, Sala delle Armi

    Convegno Proteo Fare Sapere

    Le molteplici dimensioni della storia insegnata. Una riflessione sul curricolo verticale. PROTEO FARE SAPERE ha invitato rappresentanti delle Associazioni e dell’Università a discutere di curricoli di Storia di fronte a un pubblico di insegnanti e altri addetti ai lavori. Anche LANDIS e INSMLI saranno presenti. Nella sessione pomeridiana è previsto uno spazio di dialogo tra il pubblico e i relatori. RICORDIAMO CHE L’ATTESTATO DI PRESENZA DA’ DIRITTO ALL’ESONERO DALLE LEZIONI. lunedì 19 marzo2007, ore 10:00-18:00, Sala delle Armi, Palazzo Malvezzi, Via Zamboni 22, Bologna Per informazioni ed iscrizioni: Landis, tel. 051 333217; e-mail: landis@landis.191.it Scarica il programma:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 19/3/2007, ore 16:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Route 181. Frammenti di un viaggio tra Israele e Palestina

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna è lieto di invitarLa il 19 e il 20 marzo 2007, alle ore 16.00 nella sala del refettorio dell’ex Convento di San Mattia, con ingresso da via Sant’Isaia 20, alla proiezione del film di Eyal Sivan e Michel Khleifi "Route 181". Il film è un viaggio effettuato seguendo idealmente la frontiera ormai inesistente stabilita dall’ONU nel 1947, tra Israele e Palestina.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 16/3/2007, ore 18:00 - Cornuda (TV) – Biblioteca Comunale

    Inaugurazione Mostra Storico-fotografica: Il Trevigiano nella Seconda guerra mondiale e nella Resistenza

    Provincia di Treviso, Istresco e FAST (Foto Archivio Storico Trevigiano) hanno realizzato nel 2006 una mostra storico-fotografica sulla Seconda guerra mondiale e la Resistenza narrate a partire dalla realtà locale.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 16/3/2007, ore 18:00 - Mantova, Archivio di Stato (Sacrestia Ss. Trinità - Via Dottrina Cristiana, 4)

    Mantova per l’Europa

    Il Tavolo Sociale per la Costituzione Europea in collaborazione con l’IMSC organizza un ciclo d’incontri per richiamare l’attenzione sulla necessità che l’Unione Europea abbia finalmente una sua Costituzione. Primo incontro: "Il Manifesto di Ventotene e l’avvio dell’unificazione europea". Conversazione sulla figura di Altiero Spinelli con il prof. Lucio Levi e la dr.ssa Renata Colorni dell’Università di Torino. In allegato è riprodotto il volantino (circa 150 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 16/3/2007, ore 09.30 - Aula magna IPSIA San Benedetto del Tronto

    Dalla storia alla cittadinanza. Nel 60° anniversario della Costituzione

    L’iniziativa si inserisce all’interno di una attività progettuale dell’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’Età Contemporanea – Ascoli Piceno a sostegno della formazione e della didattica della storia. Essa ha visto due assi principali: uno "Documentare il ‘900", un altro relativo a "Educare alla Cittadinanza", seguiti al progetto "Diffusione della cultura storica e materiali strutturati per la formazione storica e i laboratori storici" L’attività si raccorda a quella dell’istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione (INSMLI) promossa all’interno della sottoscrizione di una convenzione con il Ministero della Pubblica Istruzione, con l’obiettivo di offrire alle istituzioni scolastiche un sostegno per consentire agli allievi il raggiungimento del pieno successo formativo attraverso l’assunzione consapevole e motivata di un ruolo di cittadinanza attiva (Educazione alla cittadinanza). I percorsi di formazione previsti si concretizzano in diverse modalità, legate sia alla divulgazione sia ad attività di cooperazione didattica. Inoltre, il progetto nazionale prevede che, in tutti gli Istituti, saranno aperti "sportelli-scuola" a cui gli insegnanti e gli studenti potranno rivolgersi per ottenere indicazioni, informazioni, consulenze e sostegno per fornire basi storiografiche all’Educazione alla cittadinanza. L’Istituto di Storia contemporanea di Ascoli Piceno intende attuare questo impegno all’interno della più ampia iniziativa interistituzionale " Dalla storia alla cittadinanza " organizzato dalla Prefettura di Ascoli Piceno, dall’Ufficio Scolastico Provinciale, Consulta provinciale degli studenti, Questura di Ascoli Piceno, Ministero Pubblica Istruzione, Assessorato Cultura, Beni culturali e Pubblica Istruzione di Ascoli P., Assessorato Lavoro e formazione professionale di Ascoli P. dall’ Istituto di storia contemporanea di Ascoli Piceno . Come momento importante relativo allo sviluppo dei temi della democrazia, cittadinanza e della costituzione, l’Istituto promuove organizza una ulteriore attività di aggiornamento per gli insegnanti della Provincia per offrire strumenti e metodologie per la realizzazione di progetti e laboratori didattici; un corso di formazione per i docenti su: " Dalla storia alla cittadinanza " Corso di formazione " Dalla storia alla cittadinanza " 16 Marzo ore 9,30 Aula magna IPSIA San Benedetto del Tronto Saluti delle autorità Alberto Cifelli – Prefetto di Ascoli Piceno Costantino Di Sante - Presidente Istituto Storico di Ascoli Romualdo Di Scienza - Dirigente Ufficio Scolastico provinciale Olimpia Gobbi - Assessore Istruzione Provincia AP Emidio Mandozzi - Assessore Formazione professionale Provincia AP Presiede Giuseppe Marucci ,Vice presidente ISML, Ispettore M.P.I. Coordina Moreno Zenobi, Ufficio Scolastico provinciale Ascoli P. Presentazione di" Piste didattiche sui temi della democrazia, costituzione cittadinanza anche in prospettiva europea " Interverranno Maria Laura Marescalchi - Laboratorio nazionale didattica della storia Dino Nardelli - Istituto per la storia contemporanea dell’Umbria - In occasione del seminario verrà distribuito materiale didattico prodotto dall’Istituto Segreteria organizzativa Maria Paola Alviti, Istituto di storia contemporanea di Ascoli Piceno Tel.Fax : 0736 250189 E- mail biblioteca.isml@provincia.ap.it Sito Web www.ascolistoria900.com

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 15/3/2007, ore 9:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Dai sentieri della libertà a Vercelli liberata

    Varallo, 15-30 marzo 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con la Regione Piemonte e l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Svizzera III "La memoria delle Alpi - I sentieri della libertà". Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 15/3/2007, ore 16:00 - Scuola media A. Frank, Via Manzoni 3, Piacenza

    Dalle fonti legislative alla storia. Presentazione e analisi ad uso didattico di materiale sulla cittadinanza femminile.

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), Mariachiara Fugazza dell’Isrec di Milano coordinerà un laboratorio sulla cittadinanza femminile rivolto ai soli operatori della scuola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 15/3/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia (2° edizione)

    Quarto incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Sui sentieri di fra Dolcino (Rassa). Relatori Alessandro Orsi e Lorena Chiara.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 15/3/2007, ore 14:30 - Mantova (Aula magna Isabella d’Este - Via Giulio Romano, 3)

    In nome di Luisa. Bambini e adolescenti di fronte alla Shoah

    L’Istituto Comprensivo "Luisa Levi" e l’IMSC hanno realizzato una proposta didattica intorno a Luisa Levi, ragazzina ebrea di Mantova morta in un campo di concentramento nazista. La proposta viene presentata con l’intervento delle curatrici e di alcuni studiosi. Nell’allegato (circa 400 kb) il pieghevole di presentazione dell’iniziativa.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 15/3/2007, ore 17:30 - Torino

    Presentazione del volume di Vincenzo Santangelo, Le muse del popolo: storia dell’Arci a Torino 1957-1967

    Giovedì 15 marzo :: ore 17.00, in collaborazione con il Conservatorio Musicale Giuseppe Verdi di Torino: Concerto jazz eseguito dagli allievi del corso del Maestro Furio Di Castri: Trio Ballestrero, Franciscone Pala, Pietro Ballestrero (chitarra), Paolo Franciscone (batteria), Danilo Pala (sax contralto) :: ore 17.30, Presentazione del volume di Vincenzo Santangelo, Le muse del popolo: storia dell’Arci a Torino 1957-1967, Franco Angeli, 2007. Ne discutono con l’Autore: Gianmario Bravo, Giovanni De Luna, Enzo Lalli, Diego Novelli, Gian Luigi Vaccarino, presso il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Sala conferenze, corso Valdocco 4/A Torino.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 15/3/2007, ore 15:00 - Grosseto

    Per un "8 marzo della conoscenza", Approccio di genere alle discipline

    Concentrando nel mese di marzo tre giornate e la chiusura del ciclo Approccio di genere alle discipline, il Centro Documentazione Donna (Assessorato alle Pari Opportunità della Provincia di Grosseto e Isgrec) vuole dare alla celebrazione dell’8 marzo un contributo sul versante di una delle più gravi ragioni di "minorità", per un "8 marzo della conoscenza". In allegato, il calendario degli incontri

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 15/3/2007, ore 10:00 - Cantalupo Ligure (Al)

    Didattica e nuovi media - esperienze

    L’Isral organizza il giorno 15 marzo dalle ore 10.00 alle 13.00, presso il nuovo Centro Rete multimediale di Cantalupo Ligure, in collaborazione con la Comunità Montana Val Borbera, un seminario didattico dal titolo "Didattica e nuovi media - esperienze", anche in preparazione del workshop sugli audiovisivi storici in programma all’inizio di giugno ad Alessandria a conclusione del progetto Interreg "La Memoria delle Alpi". E’ prevista anche la visita della mostra fotografica "Aiuti dal cielo - Le missioni alleate in provincia di Alessandria 1944-1945". Seguirà nel pomeriggio un’escursione lungo uno dei Sentieri della Libertà della zona.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 14/3/2007, ore 18:00 - Milano

    I lager nazisti. Guida storico didattica

    In occasione della presentazione del volume di Alessandra Chiappano intervengono, oltre all’autrice, Alfredo Canavero, Liliana Picciotto, Milena Santerini.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 14/3/2007, Ancona

    Guerrieri in erba. La scuola fascista nella provincia di Ancona.

    Guerrieri in erba. La scuola fascista nella provincia di Ancona. Catalogo della mostra, a cura di Carla Marcellini, Giovanni Carlo Sonnino, Oliva Sori. Affinità elettive (Ancona) 2007, pp.153 "In maniera graduale il fascismo preparava le giovani generazioni al culto del capo, all’autoesaltazione del sistema totalitario, al razzismo e all’antisemitismo che ne erano l’espressione, alla guerra che ne era la conseguenza e la scelta consapevole. La militarizzazione dell’infanzia, la creazione dell’uomo e dell’italiano nuovo, capace di credere, obbedire e combattere rappresentavano gli obiettivi che il regime in maniera esplicita riservava alla scuola. Se alle bambine veniva attribuito il ruolo subalterno di perpetrare con la maternità la purezza della razza ariana, per i bambini si puntava alla formazione del soldato. Piccoli eroi in camicia nera".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 14/3/2007, Belluno

    Il secondo Novecento. L’Italia nel contesto internazionale del boom economico alla fine della Guerra fredda.

    Il 14, 21 e 23 marzo l’Istituto ha organizzato in collaborazione con l’insegnante referente Alfonso Lentini un ciclo di lezioni rivolto agli studenti delle classi quinte dell’Itis "Segato" di Belluno sul tema "Il secondo Novecento. L’Italia nel contesto internazionale dal boom economico alla fine della guerra fredda". Gli incontri sono stati tenuti da Filippo Focardi, ricercatore presso il Dipartimento di Studi Storici, Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova. Nel corso degli incontri sono stati presentati agli studenti alcuni scenari significativi del periodo compreso dall’inizio degli anni Sessanta alla fine della guerra fredda.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 13/3/2007, Milano

    Italia 1946: le donne al voto

    Sono in corso di svolgimento a cura dell’Istituto lombardo di storia contemporanea alcuni incontri nelle scuole sul tema del voto alle donne. In allegato il dossier preparato nel 2006 in occasione del Sessantesimo: "Italia 1946: le donne al voto", a cura di M. Fugazza e S. Cassamagnaghi.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 12/3/2007, ore 16:30 - BIBLIOTECA BERIO

    L’Amnistia Togliatti "22 giugno 1946"

    presentazione del volume: L’Amnistia Togliatti: 22 giugno 1946. Colpo di spugna sui crimini fascisti di Mimmo Franzinelli - Mondadori 2006 e del saggio "L’amnistia Togliatti del giugno 1946: in margine a un libro di Mimmo Franzinelli" di Andrea Vernazza in “Storia e Memoria” (2/2006), rivista dell’Ilsrec

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 10/3/2007, ore 17,30 - Belvì

    La resistenza delle donne. Nuccia Casula: una vita per la patria e per la libertà

    Conferenza, in collaborazione con Angela e i fratelli Casula di Belvì(Nuoro), per ricordare, nel quadro storico della partecipazione delle donne alla Resistenza, la vita e il sacrificio della staffetta partigiana Nuccia Casula, uccisa dai nazisti in un paesino dell’Apennino emiliano il 7 gennaio del 1945. Relazioni e interventi della direttrice dell’Issra Luisa Maria Plaisant, della docente dell’Itis "Scano" Donatella Picciau, della responsabile per le politiche culturali presso la Comunità montana della Barbagia-Mandrolisai Tonina Paba e della consigliere regionale Francesca Barracciu. Nel corso dell’iniziativa proiezione del film di Paola San Giovanni, Staffette.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 10/3/2007, ore 10:00 - Gattatico (Reggio Emilia), Museo Cervi.

    A cavallo della Linea Gotica. Storie di Resistenza al di qua e al di là degli Appennini

    A cavallo della Linea Gotica. Storie di Resistenza al di qua e al di là degli Appennini. Sabato 10 marzo 2007, ore 10. Gattatico (Reggio Emilia), Museo Cervi. Presentazione del volume Francesco, di Carlo Cecchi e della mostra omonima di tavole originali. Iniziativa in collaborazione con Istituto Alcide Cervi, Provincia di Ancona, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Jesi, Istituto storico della Resistenza di Parma, Istoreco. La mostra resterà aperta presso le Sale del Museo Cervi dal 10 marzo all’ 8 aprile 2007.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 9/3/2007, ore 20:30 - Bellinzona

    La persecuzione razziale in Italia, la guerra, il ruolo della Chiesa cattolica

    Presso la Biblioteca cantonale di Bellinzona avverrà la presentazione dei libri di: Mimmo Franzinelli e Riccardo Bottoni, Chiesa e Guerra. Dalla "benedizione delle armi" alla "Pacem in terris", Bologna, Il Mulino, 2005 e di Giorgio Vecchio, Lombardia 1940 - 1945: vescovi, preti e società alla prova della guerra, Brescia, Morcelliana, 2005. Discussione con gli autori, diretta da Daniele Menozzi, professore alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Il programma dell’iniziativa comprende una mostra e una serie di incontri sulla persecuzione degli ebrei scatenatasi in Italia tra il 1938 e il 1945.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 9/3/2007, ore 15:00 - Torino

    Quarto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La metropolitana della memoria. Dalle fonti storiche alla rappresentazione multimediale (parte I)

    Venerdì 9 marzo 2007 alle ore 15.00, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, quarto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La metropolitana della memoria. Dalle fonti storiche alla rappresentazione multimediale (parte I) Venerdì 9 e Sabato 10 marzo 2007 Il week end sarà impostato in forma laboratoriale dai ricercatori di Istoreto (L. Boccalatte, A. D’Arrigo, B. Berruti) e sarà coordinato da E. Bricchetto. Il quadro teorico che servirà da introduzione al laboratorio sarà oggetto di una relazione di E. Alessandrone Perona (Direttrice ISTORETO) e di P. Ranieri (NO!3 Studio Ennezerotre, Milano).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/3/2007, Varallo (Vc)

    Notizie Isrsc Bi-Vc

    Notizie dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 8/3/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sei incontri di storia contemporanea

    Terzo incontro, in occasione della Festa della donna: conferenza di Marisa Gardoni, dirigente scolastico. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 8/3/2007, ore 15:00 - Museo Cervi, Via F.lli Cervi 9, Gattatico (RE)

    Donneresistenti - 3° appuntamento

    Nell’ambito del ciclo di incontri organizzato dal LANDIS per il Museo Cervi nel 60° del primo voto alle donne, La resistenza delle donne nel quotidiano: "ABC Africa", con Maria Assunta Ferretti e Marco Della Nave. Con la Collaborazione di ISTORECO. Attenzione: trattandosi dell’incontro conclusivo del ciclo, è stato deciso, diversamente da quanto riportato sulla locandina allegata, di spostarlo a Gattatico, nella sede del museo.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 8/3/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione della banca dati "Donne nella deportazione piemontese"

    Giovedì 8 marzo 2007 alle ore 17.00, presso la sala conferenze del’Istoreto, nell’ambito delle celebrazione del 60° anniversario della fondazione dell’Istituto, 1947/2007: :: Presentazione della banca dati "Donne nella deportazione piemontese" a cura di Barbara Berruti, Lucio Monaco, Carlo Pischedda :: Presentazione del volume Testimoni luoghi memorie: viaggi di studi nei Lager nazisti 1998/2006, a cura di Lucio Monaco, Marcella Pepe, Gabriella Pernechele, città di Moncalieri, Assessorato alla Cultura, 2007.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/3/2007, ore 15:00 - Istituto Tecnico per il Turismo “F. Da Collo”- Conegliano (TV)

    Foibe, nazionalismi e minoranze sul confine orientale - Conferenza organizzata dall’Università aperta di Conegliano (TV)

    Ciclo di lezioni-incontro sui seguenti temi di storia contemporanea: Profughi e deportati da Caporetto alla Seconda Guerra Mondiale (relatore Daniele Ceschin); Foibe, nazionalismi e minoranze sul confine orientale (relatore Amerigo Manesso); L’esodo giuliano-dalmata (relatore Francesco Piazza); Dalla Repubblica sociale alla Costituente: presentazione di una testimonianza diretta (relatrice Isabella Gianelloni)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 8/3/2007, ore 10:30 - Sala Marton – Provincia di Treviso, viale C. Battisti 30 (TV)

    Storie di donne in guerra e nella Resistenza

    Manifestazione organizzata da Provincia di Treviso, Commissione provinciale Pari Opportunità, Istresco - Interventi di: L. Muraro; A. De Giusti; S. Favaro; A. Manesso; L. Tempesta. Testimonianza di Bruna Fregonese

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 8/3/2007, ore 17,30 - Cittanova - Sala Centro Culturale Polivalente

    Donne e Storie di Donne

    Donatella Arcuri filosofa e scrittrice, Nuccia Guerrisi responsabile delle attività didattiche dell’Istituto "Ugo Arcuri", Palma Comandè scrittrice, Gabriella D’Atri giornalista di Rai Tre coordinate da Federica Legato direttrice di Lettere Meridiane, discutono sullo stato attuale della donna (e dell’uomo) nella società degli "umani".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 8/3/2007, Belluno

    Bellissime. Il Novecento visto dalla parte di lei.

    L’8 marzo, in occasione della Giornata della Donna, l’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Provincia, il Comune di Belluno, l’Associazione "Tina Merlin" e l’Ufficio Scolastico Provinciale, la proiezione pubblica del DVD Bellissime. Il Novecento visto dalla parte di lei, di Giovanna Gagliardi. La presentazione è stata curata da un gruppo di alunne del Liceo Scientifico "Galileo Galilei" coordinate dalla loro insegnante Adriana Lotto.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 7/3/2007, ore 9,10 - Oristano

    La Shoah e i viaggi nella memoria

    Conferenza, sul tema della Shoah, della responsabile della Commissione didattica dell’Issra Donatella Picciau, referente sullo stesso tema presso l’Ufficio scolastico regionale della Sardegna. Nel corso dell’incontro, rivolto a docenti e studenti dell’Istituto tecnico commerciale di Oristano, viene proiettato e discusso il documentario realizzato dall’Itis "Scano" "Viaggio nel luogo della memoria".

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 6/3/2007, ore 17:00 - Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano, Via sant’Eufemia 12, Piacenza

    Cittadinanza femminile, Costituzione e vita della Repubblica

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa),Fiorenza Tarozzi, docente dell’Università di Bologna, presiederà un dibattito assembleare su come viene vista la figura femminile dalla nostra Costituzione.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 6/3/2007, ore 18,00 - Milano -Casa della Cultura

    Italiani:dall’imperialismo al revisionsmo?

    Angelo Del Boca alla Casa della Cultura a Milano il 6 marzo 2007 ore 18,00 Angelo Del Boca presenta il suo libro "Italiani brava gente?" Premio della Resistenza Città di Omegna 2006. La serata, nella quale verrà anche presentato l’ultimo numero della rivista "I sentieri della ricerca" diretta da Angelo del Boca (n.4/2006) è intitolata: Italiani: dall’imperialismo al revisionismo? Ne discutono con lui: Ferruccio Capelli Mauro Begozzi Massimo Bonfantini

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 6/3/2007, ore 16:30 - Treviso, Palazzo Rinaldi

    Brigate Nere trevigiane - Conferenza organizzata dall’AUSER – Università Popolare di Treviso in collaborazione con l’Istresco

    Presentazione del libro di Federico Maistrello: XX Brigata Nera. Attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944 – aprile 1945), Istresco 2006. Introduce e coordina Ernesto Brunetta

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 6/3/2007, ore 9:00 - Cosenza

    "Da sudditi a cittadini. Alle radici della cittadinanza democratica"

    Martedì 06 marzo 2007 – ore: 9:00 - Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali "Bosco de Nicola" di Cosenza - Inizio del corso di storia per classi V: "Da sudditi a cittadini. Alle radici della cittadinanza democratica" (Educazione alla legalità). Il corso, curato e coordinato dal prof. Leonardo Falbo, responsabile della "Sezione didattica" dell’Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea, si concluderà alla fine di maggio.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 6/3/2007, Vicenza

    Il prof. Giovanni Favero nuovo responsabile scientifico dell’Istrevi

    Nella riunione del 6 marzo u. s., il Comitato Scientifico dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea della provincia di Vicenza ha nominato - d’intesa con il Direttivo dell’Istituto - il prof. Giovanni Favero nuovo Responsabile Scientifico, in sostituzione del prof. Renato Camurri, dimessosi dall’incarico per ragioni di lavoro e di studio, al quale è stato rivolto un sentito ringraziamento per l’opera prestata dal 2002 al 2006. Il professor Favero, nato nel 1969, è ricercatore confermato di Storia economica all’Università Cà Foscari di Venezia, Dipartimento di Scienze Economiche. Si è occupato di storia della statitistica e dell’amministrazione nonché di storia dell’impresa e del sindacato. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo i volumi Bassano 1915-1918: istituzioni, società e consumi ( con Marco Mondini, Bassano 1999); Benetton: i colori del successo (Milano, 2005) ed i saggi Una ‘fabbrica breve: la Smalteria Metallurgica Veneto di Bassano del Grappa (1925-1975) in Annali di storia dell’Impresa, XIV, 2003; Corrado Gini and Italian Statistics under Fascism in Il Pensiero Economico italiano, XII (2004); Il sindacato alle Smalterie di Bassano 1945-1975, in Venetica, XXI (2006). Ha in corso di stampa, oltre a numerosi saggi, il volume Una storia recente: Bassano 1945-1980. Nel corso della stessa riunione il Comitato Scientifico ha approvato il programma culturale 2007 e nominato la redazione del semestrale dell’Istituto Quaderni Istrevi che risulta costituita da Alessandro Baù, Giovanni Cisotto, Monica Fioravanzo, Alba Lazzaretto, Marco Mondini, Sonia Residori.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 06/3/2007, Belluno

    Presentazione del volume "La Camera di Commercio di Belluno. Due secoli di storia e attività"

    Il 14 marzo l’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio la presentazione del volume "La Camera di Commercio di Belluno. Due secoli di storia e attività", frutto di un progetto di ricerca svolto da un gruppo di lavoro coordinato dall’Istituto. Il volume è stato presentato da Giorgio Roverato, docente di Storia economica presso l’Università di Padova, e Giuseppe Paletta, direttore del Centro sulla Storia d’impresa di Milano.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 5/3/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia (2° edizione)

    Terzo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Scambi di prigionieri: luoghi e percorsi tra bassa e alta Valsesia. Relatore Piero Ambrosio. Proposte di utilizzo didattico di immagini della Resistenza. Relatore Laura Manione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 5/3/2007, ore 17:00 - Perugia, Palazzo dei Priori, Sala della vaccara

    Presentazione del volume "Storia d’Italia 1861-2006"

    L’Isuc e l’Università per stranieri di Perugia organizzano la presentazione del volume di Alberto Stramaccioni, Storia d’Italia 1861-2006. Istituzioni, economia e società. Un modello politico nell’Europa contemporanea (Editori Riuniti, 2006). Coordina: Mario Tosti, presidente Isuc. Interventi: Stefania Giannini, rettore Università per stranieri di Perugia; Roberto Fedi, Preside della Facoltà di lingua e cultura italiana dell’Università per stranieri di Perugia; Discussione: Giuliano Procacci, Università La Sapienza di Roma; Romano Ugolini, Università degli studi di Perugia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 3/3/2007, ore 11,00 - Borgomanero (No)

    Sergio e i due Marii

    L’ Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara", l’ Associazione per la memoria di "Mario Bonfantini" e la Fondazione "Achille Marazza" organizzano la Giornata di studio Mario Bonfantini, che quest’anno è dedicata anche e soprattutto a Sergio Bonfantini e all’amico Mario Soldati Sergio e i due Marii Pittura Cinema Scrittura Borgomanero 3 Marzo 2007 Programma Mattino Biblioteca Maraza – ore 11,00-12,45 Interpreti della civiltà contadina e progressista tra lago e risaia Dialogo con gli studenti e gli insegnanti dell’ ITIS "Leonardo da Vinci" di Massimo Bonfantini e Marco Rosci Presentazione del documentario di Mario Soldati Orta mia Pomeriggio Biblioteca Marazza– ore 15,00-17,00 Presentazione del documentario Il colore di una vita. Pittura che descrive, scrittura che dipinge Ne discutono Mauro Begozzi, Massimo Bonfantini, Giovanni Cerutti, Lino Cerutti, Roberto Moroni , Marco Rosci

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 3/3/2007, ore 17:00 - Asti, Palazzo Alfieri - Fondazione Guglielminetti

    "Nel silenzio" - Mostra fotografica e presentazione volume

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti, in collaborazione con la Biblioteca Astense e con il Comune di Nizza Monferrato, organizza la mostra fotografica "Nel silenzio – Tracce di vita ebraica". Saranno esposte fotografie di Franco Rabino che ha raccontato per immagini tracce di una cultura, quella ebraica, che per la storia astigiana ha avuto un ruolo molto importante. Rabino ha compiuto un viaggio nel silenzio e nella memoria, dove a parlare sono i luoghi, le pietre, le atmosfere, la natura, le luci e le ombre: dal silenzio lentamente qualcosa affiora. E si fa memoria. L’assenza è come il silenzio. Per l’investigatore di emozioni l’assenza è più forte della presenza, il silenzio più forte del rumore. Durante l’inaugurazione verrà anche presentato e distribuito il catalogo fotografico Nel silenzio, con la prefazione di Paolo De Benedetti, pubblicato dalla casa editrice Israt con il Consiglio Regionale del Piemonte – Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e della Costituzione Repubblicana. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 18 marzo 2007.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 1/3/2007, ore 15:30 - Scuola Media A. Frank, Via Manzoni 3, Piacenza

    Analisi della Carta Costituzionale: scoperta dei principi fondanti

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), un esperto disciplinare guiderà un lavoro di gruppo diviso in due incontri e rivolto ai soli operatori della scuola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 1/3/2007, ore 14:30 - Milano- p.zza XXV aprile, 8

    Seminario di formazione IRIS- LANDIS-INSMLI

    Seminario di formazione Storia, interdisciplinarità, educazioni, nuovi linguaggi: saperi e metodi per una cittadinanza attiva in collaborazione con: Clio ‘92 Commissione Formazione INSMLI – Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia Landis – Laboratorio nazionale per la didattica della storia Giovedì 1 marzo 2007 h. 14.30-17.30 a seguire Assemblea ordinaria dei soci di Iris ore 17.30-19.00. Auditorium della Civica Scuola Media "Manzoni" Piazza XXV Aprile, 8 - Milano (MM2 Garibaldi e Moscova; tram 3, 4, 7, 11, 12, 14, 29, 30, 33; bus 43, 70 e 94). Scarica il programma

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 26/2/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia (2° edizione)

    Secondo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema della lezione: Le rappresaglie, le stragi, la memoria (Borgosesia e Quarona). Relatore Piero Ambrosio.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 26/2/2007, Sala Conferenze Musas, Palazzo Cenci, Santarcangelo di Romagna (RN)

    La memoria di un territorio, storie di vita di luoghi e di lavori

    Presentazione del Progetto " Il Lavoro che trasforma, le trasformazioni del lavoro" con la presenza di Carmine Lazzari (Coordinatore nazionale del "Festival dei paesi in racconto" Narratori per diletto-Anghiari. Il Progetto si fonda sulla consapevolezza del valore della memoria storica di ogni comunità come patrimonio culturale e sociale ed è promosso dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini, Centro Educativo Territoriale - Biblioteca Comunale - Comunità Montana Valle del Marecchia, Comune di Santarcangelo di R. - Assessorati alla Cultura e alla Scuola e Museo Etnografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 26/2/2007, ore 10,00 - Novara-Dopolavoro ferroviario

    Fascismo Foibe Esodo

    L’Istituto storico della Resistenza "P.Fornara", il Dopolavoro Ferroviario di Novara e il Gruppo pensionati organizzano e presentano la mostra curata dalla Fondazione Memoria della Deportazione di Milano: 1918-1956 la tragedia del confine orientale Fascismo Foibe Esodo allestita presso il Dopolavoro Ferroviario di Novara in Via Leonardo da Vinci 16/a (dietro la Stazione) dal 21 febbraio al 1° Marzo 2007 Orario 10,00-18,00 Ingresso libero L’apertura della mostra sarà preceduta dall’introduzione storica tenuta dall’on. Anna Cardano sulle tematiche del confine orientale: Dal trattato di Rapallo al trattatto di Osimo.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 26/2/2007, ore 16:00 - Rogliano (CS)

    Dall’Europa a Rogliano - La Festa del Primo Maggio

    Lunedì 26 febbraio 2007 - Scuola Primaria di Rogliano (CS) - Inizio dei lavori del progetto di laboratorio storico per le classi V: Dall’Europa a Rogliano - La Festa del Primo Maggio. Il progetto, curato e coordinato dal prof. Leonardo Falbo, responsabile della "Sezione didattica" dell’Icsaic, si concluderà alla fine di aprile e prevede la presentazione (pubblica) dei lavori nella manifestazione del Primo Maggio.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 26/2/2007, ore 16:00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea 6

    LA RESA DEI CONTI. GERMANIA E ITALIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

    Per il ciclo "Cinema e storia" proiezione di 4 film, per 4 lunedì consecutivi: il 26 febbraio "IL GRANDE UNO ROSSO", di Samuel Fuller; il 5 marzo "LA ROSA BIANCA - SOPHIE SCHOLL", di Marc Rothemund; il 12 marzo "A TORTO O A RAGIONE", di Istvan Szabò; il 19 marzo "VINCITORI E VINTI", di Stanley Kramer

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 24/2/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Armi e democrazia

    Presentazione del volume di Paolo Ceola, "Armi e democrazia. Per una teoria riformista della guerra", edito dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Piera Mazzone, direttrice della Biblioteca civica "Farinone-Centa" di Varallo e giornalista, intervista l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 24/2/2007, ore 17:30 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    CHALUTZIM. Ebrei piemontesi in Eretz Israel. 1897-1948

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna è lieto di invitarLa il 24 febbraio p.v., dalle ore 17,30, presso la propria sede, nella sala del refettorio dell’ex Convento di San Mattia, con ingresso da via Sant’Isaia 20, alla presentazione del libro, del film e della mostra Chalutzim. Ebrei piemontesi in Eretz Israel. 1897-1948, di Marco Cavallarin e Marco Mensa. Partecipano David Bidussa, Fabio Levi, Lucio Pardo, Luca Alessandrini e gli Autori. La mostra sarà aperta dal 24 febbraio al 10 marzo nei seguenti orari: lunedì-venerdì 16-19, sabato 10-13.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 24/2/2007, Erto-Casso (PN)

    Anniversario della costituzione del battaglione "Tini Ferdiani".

    L’Istituto ha partecipato all’incontro organizzato a Erto-Casso dall’ANPI provinciale di Belluno per ricordare l’anniversario della costituzione del battaglione "Tino Ferdiani", nucleo originario da cui scaturirono le divisioni partigiane "Nino Nannetti" e "Belluno". Per l’Istituto è intervenuta Adriana Lotto.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 23/2/2007, ore 16:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Istra Fiume Dalmazia Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza

    Quarto incontro del progetto promosso dall’Isuc, Ufficio scolastico regionale e Società di studi fiumani dal titolo: L’identità culturale italiana di frontiera. Coordina: Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc. Interventi: Elvio Guagnini, Università di Trieste, su Le percezioni della frontiera nella letteratura di confine; Giovanni Stelli, "Fiume", Rivista di studi adriatici, su Frontiere invisibili: Fiume e Quarnero; Marino Micich, Archivio Museo storico di Fiume, su Frontiere invisibili: Istria e Dalmazia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/2/2007, ore 15:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale ’Baratta’, Corso G. Garibaldi 88)

    Giornata di studi su Rinaldo Salvadori

    Rinaldo Salvadori (1920-2005) fu nel 1980 tra i fondatori dell’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nel Mantovano (poi Istituto Mantovano di Storia Contemporanea), di cui fu presidente effettivo fino al 1997 e onorario fino alla scomparsa. Fu insegnante di storia e filosofia al Liceo Scientifico "Belfiore" di Mantova e poi insegnante di storia contemporanea all’Università di Parma. Come ricercatore si occupò con particolare riguardo del Mantovano, con ricerche sul Risorgimento, sulle condizioni dei contadini, sul movimento cooperativistico e socialista, sulla Resistenza. Partecipò anche alla vita politica di Mantova e fu amministratore pubblico sia in Provincia che nel Comune di Mantova. Il convegno prevede i seguenti interventi: G. Ciaramelli, La bibliografia di Rinaldo Salvadori G. Papagno, Rinaldo Salvadori docente di pedagogia civile C. Benfatti, Gli scritti di Rinaldo Salvadori su «Civiltà Mantovana» L. Gualtieri, I personaggi del socialismo mantovano e delle classi subalterne L. Cavazzoli, Socialismo e movimento operaio negli studi di Rinaldo Salvadori L. Lonardo, Rinaldo Salvadori: deontologia e interesse per la storia M. Bertolotti, Storia degli Ebrei e storia di Mantova

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 23/2/2007, ore 21:00 - sede del sindacato CGIL,

    Le radici storiche della Costituzione

    Venerdì 23 febbraio alle ore 21:00 vi sarà la Conferenza "Le radici storiche della Costituzione tra valori resistenziali e congiuntura politica" con la presenza di Giueseppe Battelli (Università di Trieste). L’iniziativa è promossa dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini, Anpi -Rimini e dal Comitato in Difesa della Costituzione

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 22/2/2007, ore 15:30 - Scuola Media A. Frank, Via Manzoni 3, Piacenza

    Analisi della Carta Costituzionale: scoperta dei principi fondanti

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), un esperto disciplinare guiderà un lavoro di gruppo diviso in due incontri e rivolto ai soli operatori della scuola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 22/2/2007, ore 16:30 - Archivio di Stato, Palazzo Borghi, Corso Giovecca 146, Ferrara

    Gli amici ricordano Geri Bonfiglioli / La persecuzione degli ebrei ferraresi: il censimento dell’estate del ‘43

    Giovedì 22 Febbraio Ore 16.30 Archivio di Stato di Ferrara Corso Giovecca 146 Gli amici ricordano Geri Bonfiglioli Vicepresidente della Comunità ebraica di Ferrara Presentazione del 2° quaderno dell’Archivio di Stato dedicato al "Giorno della Memoria" La persecuzione degli ebrei ferraresi: il censimento dell’estate del ‘43

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 22/2/2007, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia (2° edizione)

    Primo incontro del corso di formazione/aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", nell’ambito del progetto Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema della lezione: Le prime bande partigiane (Varallo e dintorni). Relatore Enrico Pagano.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 22/2/2007, ore 18:00 - Auditorium Fondazione di Piacenza e Vigevano, Via Sant’Eufemia 12, Piacenza

    Presentazione rivista "Studi piacentini"

    Si presenta oggi il numero 37 della nuova serie della rivista dell’Isrec "Studi piacentini". Questo numero è interamente dedicato a Stefano Merli, intellettuale di spicco degli anni Sessanta e Settanta. La rivista raccoglie gli atti di una giornata di studi del dicembre 2004 organizzata in occasione del decennale della sua morte. Allegato alla rivista il DVD "Quegli anni di classe" che raccoglie le testimonianze dei compagni di militanza di Merli riuscendo a dare un affresco completo e significativo della Piacenza di quegli anni. Interverranno: Fabrizio Achilli, Presidente Isrec; Carla Antonini, Direttrice Isrec; Mario Magnelli, Assessore alla cultura della Provincia di Piacenza; Alberto Squeri, Assessore alla cultura del Comune di Piacenza.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 21/2/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza, Via Roma 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola che si propone di approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua attraverso l’analisi di testi e filmati relativi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 21/2/2007, ore 18:00 - Milano

    Il vessillo e la croce. Colonialismo, missioni cattoliche e islam in Somalia (1903-1924)

    Mercoled’ 21 febbraio 2007, presso la Libreria Claudiana, via Francesco Sforza, 12/a, avverrà la presentazione del libro "Il vessillo e la croce. Colonialismo, missioni cattoliche e Islam in Somalia (1903-1924" di Lucia Ceci. Intervengono Agostino Giovagnoli e Uoldelul Chelati Dirar. Coordina Riccardo Bottoni (INSMLI). Sarà presente l’autrice.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 21/2/2007, Vicenza

    L’Assemblea dei Soci approva il bilancio di previsione 2007

    Riunitasi nel salone delle conferenze della Camera di Commercio di Vicenza, l’assemblea ordinaria dell’Istrevi ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2007 che comporta un impegno di spesa per 51.000 euro. Le maggiori spese previste riguardano l’attività editoriale (20 mila euro), l’attività di ricerca (12 mila euro) e l’organizzazione della Terza Edizione del Premio Gallo ( 9 mila euro). Per quanto riguarda l’attività editoriale è prevista nel corso del 2007 la pubblicazione di due numeri della rivista semestrale Quaderni Istrevi e di cinque volumi, tutti editi dalla Cierre Edizioni. Il primo di essi Per una storia della Cgil vicentina. Vol. I ( 1945-1954) di Giuseppe Pupillo e Filippo Schiavo uscirà a fine marzo nelle librerie. Entro giugno verranno stampati libri di Luca Valente, Marco Mondini-Golo Schwarz, e di Sonia Residori. L’attività di ricerca riguarda tre ambiti di indagini a carattere pluriennale: Il regime fascista nel vicentino; Società, istituzioni, partiti a Vicenza durante la RSI; Politica e Industria nella ricostruzione postbellica nel vicentino.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 20/2/2007, ore 15:00 - Reggio Emilia, Liceo "Moro"

    Donneresistenti - 2° appuntamento

    Nell’ambito del ciclo di incontri organizzato dal Landis per il Museo Cervi nel 60° del primo voto alle donne, La resistenza delle donne nei conflitti contemporanei: il caso dell’ex-Jugoslavia, con Melita Richter e Maria Bacchi.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 19/2/2007, ore 14:30 - Roma, Liceo Classico Augusto, Via Gela, 14

    Immagini, voci e suoni dell’Italia repubblicana

    Il corso - tenuto da Carla Starita, rivolto a insegnanti e studenti dell’ultimo anno della scuola superiore e articolato in quattro incontri - mira a consolidare la conoscenza della storia dell’Italia repubblicana, presentandola in una dimensione articolata che utlizza, oltre alla narrazione storica, fotografie, canzoni e spezzoni di film. L’intento è quello di far emergere, oltre al resoconto dei fatti, il clima che caratterizza il periodo considerato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 17/2/2007, ore 10:00 - Mantova (Camera del Lavoro - Via A. Altobelli, 5)

    Inventario dell’archivio storico della CGIL di Mantova

    Nel 2006 è stata completata l’inventariazione dell’archivio CGIL, depositato nel 2004 presso l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea. Alla fine dell’anno CGIL e IMSC hanno pubblicato il medesimo inventario, che viene presentato con l’intervento di Ivan Africani (segretario generale della CGIL di Mantova), Luigi Cavazzoli (Università Statale di Milano), Giuliano Annibaletti (presidente della Cooperativa Charta, la quale ha provveduto all’inventariazione), Daniela Ferrari (vicepresidente dell’IMSC e direttrice dell’Archivio di Stato di Mantova), Lorenzo Bertucelli (Fondazione ’Giuseppe Di Vittorio’).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 17/2/2007, Tambre (BL)

    Tambre. Un comune della montagna bellunese tra Sette e Novecento

    L’Istituto ha organizzato in collaborazione con il comune di Tambre la presentazione del volume di storia del paese, "Tambre. Un comune della montagna bellunese tra Sette e Novecento", frutto di un progetto di ricerca svolto da un gruppo di lavoro coordinato dall’Istituto. All’iniziativa hanno partecipato i rappresentanti delle autorità comunali e provinciali, oltre a un pubblico numeroso e interessato.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 16/2/2007, ore 16:00 - Grosseto, Sala del Consiglio del Palazzo della Provincia

    "Gli ebrei in Toscana tra fascisti e nazisti. Persecuzioni, depredazioni, deportazione 1943-45. Saggi e documenti", a cura del professor Enzo Collotti

    Si concludono il 16 febbraio le iniziative per la memoria della Shoah, quando nella Sala del Consiglio del Palazzo della Provincia sarà presentato il libro "Gli ebrei in Toscana tra fascisti e nazisti. Persecuzioni, depredazioni, deportazione 1943-45. Saggi e documenti", a cura del professor Enzo Collotti (Università di Firenze). Interverranno, oltre al curatore, il professor Michele Luzzati (Università di Pisa) e le curatrici dei saggi, Marta Baiardi (Istituto Storico della Resistenza in Toscana), Francesca Cavarocchi (dottore di ricerca), Valeria Galimi (Università di Siena) e Luciana Rocchi.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 16/2/2007, ore 21,00 - Novara

    Memoria del Lavoro

    Presentazione di Memoria del lavoro Presso la Camera del Lavoro di Novara (Via Mameli) il 16 febbraio 2007 - ore 21,00 Nel quadro delle iniziative per il centenario della CGIL saranno presentati i risultati del progetto Memoria del lavoro e gli atti del Convegno "Le carte sul lavoro il lavoro sulle carte" Interventi di: Renzo Stievano, Segretario generale CdL di Novara Francesco Omodeo Zorini, Presidente Istituto storico "P. Fornara" Gruppo di lavoro del progetto: Vanessa Landini, Chiara Lavacchielli, Lorenzo Morganti Il progetto è stato patrocinato e finanziato dalla Fondazione Cariplo, dalla Fondazione della Comunità del Novarese e dalla Regione Pimeonte Durante la serata, verranno altresì proiettati alcuni materiali in video prodotti durante il progetto e il catalogo dell’Archvio sonoro curato da Piero Beldì

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 16/2/2007, ore 15.30 - Scuola Media Statale “Panzini-Borgese” Piazza Gramsci 3, Rimini

    Secondo incontro del corso"Memorie territoriali tra generi e generazioni"

    Il 2°corso di formazione è incentrato sulla didattica della memoria in collaborazione con la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari a cura della responsabile della sezione didattica Lidia Gualtiero

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 15/2/2007, ore 10:00 - Castello Estense - Sala Alfonso I

    Convegno Gli internati militari italiani in Germania

    Giovedì 15 Febbraio Ore 10.00 Castello Estense - Sala Alfonso I A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea Convegno Gli internati militari italiani in Germania Presiede Gabriele Hammermann del Centro Tedesco per la storia della deportazione

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 15/2/2007, ore 10:30 - Giove (Tr), Istituto comprensivo

    Per non dimenticare

    Incontro rivolto agli studenti con Pupa Garribba e Dino R. Nardelli sulla Shoah organizzato dal Comune di Giove e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 15/2/2007, ore 20:00 - Brugherio (MI)

    Incontro con Enrico Miletto, su "L’esodo istriano tra storia e memoria"

    15 febbraio, ore 20 : a cura della Città di Brugherio, incontro con Enrico Miletto, su L’esodo istriano tra storia e memoria Sede : piazza C. Battisti 12, Brugherio (MI)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 15/2/2007, ore 8:00 - Orbassano (TO)

    Presentazione del percorso didattico "Territorio e Confine: le relazioni delle aree transfrontaliere europee"

    15 febbraio, ore 8 : Presentazione del percorso didattico progettato da alcune classi dell’Istituto Istruzione Superiore "E. Amaldi" : Territorio e Confine: le relazioni delle aree transfrontaliere europee, interventi di Riccardo Marchis Sede : via F.lli Rosselli 35, Orbassano (TO)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 14/2/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza, Via Roma 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola che si propone di approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua attraverso l’analisi di testi e filmati relativi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 14/2/2007, ore 16;30 - Vicenza - Liceo “Quadri” via Baden Powell, 33

    Storiografia sul pregiudizio antisemita

    Segnaliamo un’interessante iniziativa organizzata dall’Ufficio Studi e Formazione Cisl di Vicenza nei giorni mercoledì 14 febbraio e venerdì 23 febbraio 2007 e condotta dal prof. Piero Morpurgo, socio del Landis, che presenterà una rassegna critica dei testi storiografici contemporanei sulle secolari persecuzioni contro gli ebrei.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 14/2/2007, ore 09:00 - Milano

    La scuola milanese incontra i testimoni della Shoah

    Il giorno 14 Febbraio 2007, presso la sala della Provincia – via Corridoni, 16 – Milano, le scuole che ne faranno richiesta entro il 10 febbraio 2007 potranno partecipare all’incontro con testimoni della Shoah e della deportazione italiana. Nell’allegato, con il programma completo dell’iniziativa, si trova il modulo di adesione per le scuole.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 13/2/2007, ore 17:00 - Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano, Via S. Eufemia 12, Piacenza

    I principi fondanti della Costituzione

    All’interno dell’iniziativa di formazione "La Costituzione della repubblica italiana",nata dalla collaborazione tra l’Isrec di Piacenza e il C.I.D.I.S. (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione scolastica e formativa), il Magistrato Domenico Gallo terrà un dibattito assembleare rivolto agli operatori della scuola e a tutti i cittadini interessati.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 13/2/2007, ore 15:00 - Grosseto, Aula Magna Istituto Magistrale

    "Un libro a memoria. Letteratura e memorialistica per capire il Novecento"

    Il 13 febbraio torna l’appuntamento, nell’Aula Magna del Magistrale, con "Un libro a memoria. Letteratura e memorialistica per capire il Novecento": oggetto della conversazione della professoressa Laura Benedettelli (Isgrec) con gli studenti sarà in questa occasione "Maus" di Art Spiegelman.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 13/2/2007, Asti, Fondazione Eugenio Guglielminetti, Palazzo Alfieri

    "L’Istria, l’Italia, il mondo - Storia di un esodo"

    Mostra fotografica con visite guidate su prenotazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 13/2/2007, ore 15.30 - S.M.S Panzini-Borgese Piazza Gramsci 3/4 Rimini

    Secondo laboratorio del corso "La Costituzione della Repubblica italiana"

    Il laboratorio sarà diretto da Marco Cecalupo (Historia Ludens) e coordinato da Giulia Ricci (LANDIS). "Giocostituzione", Gioco di simulazione sulla Costituzione: Si tratta di un gioco che simula un processo decisionale di democrazia partecipata.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 12/2/2007, ore 10:00 - Savona, Noli

    Conferenze di Enrico Miletto su Istria, Fiume, Dalmazia: il confine orientale tra storia e memoria (1918-1956)

    12 febbraio : a cura dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea della provincia di Savona, conferenze di Enrico Miletto su Istria, Fiume, Dalmazia: il confine orientale tra storia e memoria (1918-1956) Sedi: ore 10 : Sala conferenze della Provincia di Savona, via Sormano 12, Savona ore 17 : Fondazione Culturale Sant’Antonio, via Suor Letizia 27, Noli

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 12/2/2007, Asti

    Mostra : L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte.

    Mostra : L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte. La mostra, progettata dall’Istoreto nel 2005 e curata da Enrico Miletto, sarà esposta : - dal 12 al 28 febbraio, presso la Fondazione Eugenio Guglielminetti, corso Alfieri 375, Asti. A cura dell’ Istituto per la storia della storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 12/2/2007, ore 09.00 - Pesaro

    Giornata del ricordo 2007 FOIBE E DEPORTAZIONI.LE MEMORIE SEPOLTE DEL CONFINE ORIENTALE.

    Pesaro, Sala delle Autonomie "A. Bei", Saluti del Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Sen.Palmiro Ucchielli Renzo Savelli, Assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, interviene Costantino di Sante, Presidente ISML di Ascoli Piceno

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 12/2/2007, ore 17.30 - Pesaro

    Foibe e deportazioni. Le memorie sepolte del confine orientale

    Saluti Simonetta Romagna, Assessore provinciale Attività culturali Interviene Costantino Di Sante presentazione del progetto di ricerca: Seguiremo il nostro destino. I profughi istriani nella provincia di Pesaro e Urbino Intervengono Eleonora Farrauto e Sara Mengucci (ricercatrici ISCOP) Coordinamento scientifico e organizzativo: Andrea Bianchini - Ufficio Gestione Attività Culturali della Provincia di Pesaro e Urbino e direttore dell’ISCOP.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 10/2/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sei incontri di storia contemporanea

    Secondo incontro, in occasione del Giorno del Ricordo: conferenza di Marcello Vaudano, vicepresidente dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 10/2/2007, ore 8:30 - Pianezza

    Presentazione del progetto "Foibe. 50 anni di silenzio. Canti, testimonianze, video, documentazione, letture"

    10 febbraio, ore 8,30: presentazione del progetto: Foibe. 50 anni di silenzio. Canti, testimonianze, video, documentazione, letture, a cura di Marina Portigliatti e degli Insegnanti di lettere dell’Istituto Tecnico Agrario Statale "G. Dalmasso"di Pianezza. Con la partecipazione dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e dell’Istoreto. Sede : Via Claviere 10, Pianezza

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/2/2007, ore 10:00 - Venaria (TO)

    Incontro con Enrico Miletto su "Fascismo, foibe, esodo. Riflessioni sul confine orientale"

    10 febbraio, ore 10: a cura della Città di Venaria, incontro con Enrico Miletto su Fascismo, foibe, esodo. Riflessioni sul confine orientale Sede : Sala del Consiglio Comunale, piazza Martiri della Libertà 1, Venaria

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/2/2007, ore 21:00 - Torino

    lettura a due voci: "Voci dall’esodo istriano"

    10 febbraio, ore 21 : in collaborazione con la Circoscrizione 5, lettura a due voci: Voci dall’esodo istriano, a cura della Cooperativa Solaria. Introduzione storica di Enrico Miletto Sede : Teatro Principessa Isabella, via Verolengo 212, Torino

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/2/2007, pesaro

    l lavoro nel ’900 nella provincia di Pesaro e Urbino

    Mostra fotografica promossa da CGIL PROVINCIALE DI PESARO E URBINO su progetto scientifico e didattico dell’ISCOP e della BIBLIOTECA-ARCHIVIO "V. BOBBATO" con il patrocinio della PROVINCIA DI PESARO E URBINO Pesaro, 2-13 febbraio 2007 Sala Laurana di Palazzo ducale, P.zza del Popolo orari d’apertura: 8,30-13,30 (per visite scolastiche su prenotazione) 16,00-18,30

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 10/2/2007, ore 17:00 - Castel Ritaldi (Pg), Biblioteca comunale

    Giorno del ricordo

    Il Comune di Castel Ritaldi, l’Isuc e la Società di studi fiumani organizzano la conferenza del prof. Giovanni Stelli dal titolo "10 febbraio 1947: le terre adriatiche perdute dall’Italia e la tragedia degli italiani dell’Istria, di Fiume e di Zara". La mattina alle ore 10:00 la conferenza avrà luogo per gli studenti della III media presso l’Istituto comprensivo Giano dell’Umbria a Bastardo.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 10/2/2007, ore 17:00 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Giorno del ricordo

    Il Comune di Bevagna in collaborazione con l’Isuc e la Società di studi fiumani organizza un incontro di informazione e di approfondimento con Franco Papetti, membro della Società di studi fiumani di Roma e con Raffaella Panella, esule istriana, che porterà la propria testimonianza.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 10/2/2007, Ancona, Aula Magna Facoltà di Economia "G. Fuà"

    La frontiera orientale. Conflitti Relazioni Memorie.

    La frontiera orientale. Conflitti Relazioni Memorie. Sabato 10 febbraio 2007. Ancona, Aula Magna Facoltà di Economia "G. Fuà". Convegno internazionale promosso dal Forum permanente tra le Associazioni antifasciste e partigiane e gli Istituti di storia delle città adriatiche e joniche e dall’ANPI Marche e sostenuto dalla Regione Marche con fondi comunitari, nell’ambito del progetto Nei luoghi della memoria è scritta la nostra storia, è indicato il nostro futuro

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 10/2/2007, Belluno

    La storia esiliata. Foibe, esodo, nostalgia

    L’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Provincia di Belluno un incontro pubblico in occasione del Giorno del Ricordo, che si è tenuto a Belluno. E’ intervenuto Marco Cuzzi, docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Milano, che ha parlato sul tema "L’occupazione italiana della Slovenia alle origini delle foibe". Assieme a lui è intervenuto anche Francesco Franchi, che ha parlato sul tema "La storia esiliata. Foibe, esodo, nostalgia".

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 9/2/2007, ore 20:30 - Multisala “Apollo” Vicolo del carbone

    Dalla Shoah, all’Esilio, alla questione della terra / Il cinema di Amos Gitaï / Verso Oriente

    Venerdì 9 Febbraio ore 20.30 Multisala "Apollo" Vicolo del carbone A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea Dalla Shoah, all’Esilio, alla questione della terra Il cinema di Amos Gitaï Proiezione del Film Verso Oriente

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 9/2/2007, ore 15:00 - Torino

    Corso MEDIA EDUCATION

    Terzo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La Media Education: metodi e tecniche Venerdì 9 febbraio 2007, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, terzo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La Media Education: metodi e tecniche Venerdì 9 febbraio 2007 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - Media Education: metodologia e metodi (P.C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Keynote - Metodi e tecniche della Media Education per l’educazione storica ( J. Gonnet - Paris 3, Sorbonne) Sabato 10 febbraio 2007 ore 9.00-16.00 Workshop - Dal guardare la TV al fare la TV (A. Artoni, B. Bruschi - Università di Torino)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/2/2007, ore 21:15 - Teatro-Cinema Edison, Parma

    "A forza di essere vento. Lo sterminio nazista degli zingari"

    Presentazione del Dvd sullo sterminio nazista degli zingari in omaggio a Fabrizio De André prodotto dalla "EditriceA"; Interventi di Paolo Finzi (EditriceA) e Giorgio Bezzecchi (Presidente Opera Nomadi)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 9/2/2007, ore 09:00 - Genova

    Salvare i porti

    Convegno Genova 9-10 Febbraio 2007 Palazzo San Giorgio - Piazza Caricamento

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 9/2/2007, ore 18:00 - Moncalieri (TO)

    Incontro su L’esodo Istriano. Percorsi tra le memorie e la storia.

    9 febbraio, ore 18 : Incontro a cura dell’Assessorato alla Cultura della città di Moncalieri su L’esodo Istriano. Percorsi tra le memorie e la storia. Interverranno : Mariagiuseppina Puglisi, Riccardo Marchis, Fulvio Aquilante, Antonio Vatta Sede : Biblioteca Civica "A. Arduino", via Cavour 31, Moncalieri

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/2/2007, ore 10:00 - Torino

    Sotto (il) silenzio.

    - 9 febbraio: in collaborazione con la Circoscrizione 7, Sotto (il) silenzio. Introduzione storica di Enrico Miletto; lettura a due voci : Voci dall’esodo istriano, a cura della Cooperativa Solaria. Sedi : - ore 10: Istituto Professionale Statale "A. Steiner", Lungodora Napoli 25, Torino - ore 21: Centro d’incontro "Madonna del Pilone", corso Casale 212, Torino

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/2/2007, ore 10:30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, Via S.Francesco di Sales, 5

    La "questione del confine orientale" fra polemica politica e storiografia

    Conferenza tenuta da Carla Starita in occasione del Giorno del Ricordo per studenti e insegnanti del Liceo Classico "Lucrezio Caro" di Roma. L’analisi del significato storico e politico della vicenda delle "foibe" si ricava da un percorso che prevede: la ricostruzione di aspetti salienti della storia dell’area giuliana inserita nella situazione politica nazionale e internazionale nel corso del Novecento; l’analisi di carte geografiche che chiariscano le variazioni del confine orientale nel tempo; la proiezione di immagini documentarie e testimonianze che sollecitino l’attenzione alla molteplicità di punti di vista che sono possibili su questi temi.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 9/2/2007, Calalzo di Cadore (BL)

    L’occupazione italiana della Slovenia dalle origini alle foibe

    L’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Provincia di Belluno un incontro pubblico in occasione del Giorno del Ricordo, che si è tenuto a Calalzo di Cadore e in cui è intervenuto Marco Cuzzi, docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Milano, che ha parlato sul tema "L’occupazione italiana della Slovenia alle origini delle foibe".

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 8/2/2007, ore 21:00 - Villa Mylius - Sala conferenze - Largo La Marmora 17 - Sesto San Giovanni.

    Il confine orientale. Conflitti politici, scontri nazionali.

    In collaborazione con la Città di Sesto San Giovanni nell’ambito delle iniziative per la Giornata del Ricordo 2007. Interventi di: Franco Cecotti (Istituto regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli-Venezia Giulia, Trieste), Gianni Cervetti (Presidente Fondazione ISEC), Luigi Ganapini (Direttore Fondazione ISEC), Giorgio Oldrini (Sindaco Sesto San Giovanni). Le terre del confine orientale sono state teatro di persecuzioni, uccisioni e stragi che non possono essere dimenticate. La tragedia delle foibe, in cui perirono italiani e sloveni, fascisti, antifascisti o anche persone estranee alla lotta politica, ha alle sue spalle una lunga e complessa vicenda di conflitti politici e di odii nazionali che vanno conosciuti per uscire dal labirinto delle recriminazioni e delle accuse, nella prospettiva della costruzione di un’Europa portatrice di pace.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 8/2/2007, ore 17:30 - Torino

    Presentazione del volume "Istria allo specchio. Storia e voci di una terra di confine"

    8 febbraio, ore 17,30 : Presentazione del volume "Istria allo specchio. Storia e voci di una terra di confine", di Enrico Miletto, Franco Angeli 2007. Interverranno : Gianni Oliva, Marcella Filippa, Claudio Dellavalle, Fulvio Aquilante, Luisa Passerini, Marco Buttino. Sarà presente l’autore. In collaborazione con la Fondazione "Vera Nocentini". Sede : Museo Diffuso della Resistenza, corso Valdocco 4/a, Torino

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 7/2/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza, 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola che si propone di approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua attraverso l’analisi di testi e filmati relativi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 7/2/2007, ore 17:00 - Castello Estense - Sala Alfonso I

    Un nome - Ed. Giuntina - Presentazione del libro di Paolo Ciampi

    Mercoledì 7 Febbraio ore 17.00 Castello Estense - Sala Alfonso I A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea Presentazione del libro di Paolo Ciampi Un nome Ed. Giuntina Interviene Margherita Hack

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 7/2/2007, ore 15:30 - Sala conferenze Isrec, Vicolo delle Asse 5, Parma

    Gli intellettuali italiani di fronte all’antisemitismo fascista e alle leggi razziali

    Interventi Annalisa Capristo (Centro Studi Americani di Roma), Barnaba Mai (Università di Bologna),Michele Sarfatti (Cdec di Milano) Coordina Carla Cavazzi (Isrec Parma)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 7/2/2007, ore 20:30 - Galliera Veneta (Padova)

    Deportati a Treviso e repressione antislava

    L’Ufficio cultura del Comune di Galliera Veneta, in occasione del Giorno del ricordo, apre la rassegna "Incontri con scrittori veneti" con Amerigo Manesso, autore con altri del volume: F. Scattolin, M. Trinca, A. Manesso, Deportati a Treviso. La repressione antislava e il campo di concentramento di Monigo (1942-1943), Istresco, Treviso 2006. La serata è aperta alla cittadinaza.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 7/2/2007, ore 17:30 - Asti, Sala del Consiglio Provinciale - Palazzo della provincia

    "Dalle foibe all’esodo"

    Conferenza di Raoul Pupo, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Asti e dal Consiglio Regionale del Piemonte

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 6/2/2007, ore 11:00 - Vercelli, Liceo scientifico "Avogadro"

    Giorno del Ricordo

    Conferenza di Raoul Pupo, docente di Storia contemporanea all’Università di Trieste, per studenti delle scuole medie superiori. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in compartecipazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 6/2/2007, ore 10:00 - Grosseto, Saletta del Cassero

    Presentazione della mostra "Non mi avrete. Disegni da Mauthausen e Gusen. La testimonianza di Germano Facetti e Ludovico Belgiojoso"

    La mattina del 6 febbraio (ore 10) la mostra "Non mi avrete. Disegni da Mauthausen e Gusen. La testimonianza di Germano Facetti e Ludovico Belgiojoso" sarà presentata al pubblico alla presenza di Anna Nativi (assessore provinciale alla Pubblica istruzione), di Lucia Matergi (assessore comunale alla Pubblica istruzione e vicesindaco di Grosseto), del dottor Alfonso Greco (dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Grosseto) e di Luciana Rocchi. Interverranno anche Marzia Ratti, dirigente dei Musei Civici di La Spezia nonché curatrice della mostra, e la professoressa Ersilia Alessandrone Perona, direttrice dell’Istituto Storico della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" di Torino che ha di recente acquisito l’archivio Facetti.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 6/2/2007, ore 9:00 - Chivasso

    Incontri con gli studenti dell’Istituto Istruzione Superiore "Europa Unita" di Chivasso

    6 febbraio, ore 9-13 : Incontri con gli studenti dell’Istituto Istruzione Superiore "Europa Unita" di Chivasso, a cura di Enrico Miletto Sede : Via Marconi 6, Chivasso

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 6/2/2007, ore 9:30 - Roma, Liceo scientifico Aristotele, via dei Sommozzatori 50

    Foibe. Dalla polemica politica alla ricostruzione storiografica

    Serie di lezioni tenute da Carla Starita in occasione del Giorno del Ricordo per studenti e insegnanti delle quinte classi del Liceo Aristotele. Ci si propone di portare l’attenzione sulla ricostruzione della vicenda delle "foibe" e delle sue radici nella storia locale e nazionale nel corso del Novecento. Le lezioni si avvalgono del supporto di una serie di carte geografiche, immagini documentarie e testimonianze. Le lezioni saranno ripetute nella sede succursale dell’istituto il giorno 13 febbraio 2007.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 6/2/2007, ore 10.30 - Roma, Liceo scientifico M.Malpighi, via Silvestri 50

    La Shoah: le origini dell’antisemitismo contemporaneo e la distruzione degli ebrei d’Europa

    Corso articolato in due incontri (6 e 8 febbraio 2007) tenuti da Irma Staderini e rivolti a studenti e docenti delle ultime classi del Liceo scientifico M.Malpighi. Nel corso degli incontri verranno esaminati origini e sviluppo dell’antisemitismo in età contemporanea, le varie fasi del progetto nazista di distruzione degli ebrei d’Europa, le caratteristiche di "modernità" della Shoah, con l’ausilio di interviste a sopravvissuti e di brani documentari.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 6/2/2007, Auschwitz,Cracovia

    VIAGGIO DELLA MEMORIA 2007

    Da lunedì 26 FEBBRAIO a sabato 03 MARZO si svolgerà il Viaggio della Memoria 07, durante il quale si vistireanno i campi di concentramento e di sterminio di Auschwitz, nonché la citta di Cracovia. Parteciperanno 300 studenti reggiani ed altri 100 giovani europei del progetto E.R.A. (per la creazione dell’archivio on-line European Resistance Archive) in quanto il Viaggio della Memoria reggiano verrà presentato come best practise all’interno del progetto europeo "E.R.A." condotto insieme a gruppi provenienti da Austria, Francia, Germania, Polonia e Slovenia. I ragazzi che parteciperanno al viaggio diventeranno portavoci consapevoli delle atrocità che furono commesse durante la guerra e di chi, combattendo queste atrocità, ha voluto porre le basi per una nuova società europea fondata sulla pace, l’uguaglianza e la giustizia sociale.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 6/2/2007, Reggio Emilia

    ORA CHE SIAMO A REGGIO EMILIA

    Percorsi di cittadinanza attiva attraverso feste e ricorrenze 5 incontri da febbraio a giugno 2007 Sta per iniziare un percorso di scoperta dei diritti di cittadinanza attraverso le feste, i luoghi e la storia di Reggio Emilia, rivolto in particolare a cittadini adulti di origine straniera. Per scoprire quali sono i diritti che la Costituzione italiana garantisce e il modo in cui sono stati conquistati andremo alle origini della storia del territorio reggiano: i riti, le usanze, le lotte per la libertà e per i diritti sul lavoro nel campi e nelle fabbriche, la costruzione delle istituzioni democratiche. Non ci saranno aule, ma percorreremo la città e il territorio reggiano, incontreremo i protagonisti. Ci sarà spazio per un confronto con storia memoria e cultura del paese da cui provenengono i nuovi cittadini, per una cittadinanza aperta al loro contributo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 5/2/2007, ore 9,30 - Novara - Aula Magna dell’Università - ex caserma Perrone

    L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: istriani, fiumani, dalmati in Piemonte

    Mostra e Convegno. In occasione del Giorno del Ricordo 2007, la Regione Piemonte, la Provincia di Novara, l’Istituto presentano la mostra di cui sopra realizzata nel 2005 dall’Istituto di Torino e recentemente ampliata con al cuni pannelli dedicati alla realtà novarese. Come già per Torino la mostra è curata da Enrico Miletto Per l’occasione: Lunedì 5 febbraio alle ore 9,30 - Aula Magna dell’Università - ex caserma Perrone Saluti dei rappresentanti degli enti promotori: Sergio Vedovato, Presidente della Provincia di Novara Mario Valletta, Preside della facoltà di Economia Mauro Begozzi, Direttore dell’Istituto ore 10,00 Interventi di: Gianni Oliva, Assessore alla cultura della Regione Piemonte Enrico Miletto, curatore della mostra Raoul Pupo, Università di Trieste ore 12,30 - Visita alla mostra (che resterà aperta dalle ore 9,00 alle ore 19,00 dal 5 all’8 febbraio)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 5/2/2007, ore 8,00 - Palmi - Istituto d’Istruzione Superiore "Corrado Alvaro"

    Diritti-Lavoro-Differenze-Legalità tra Settecento e Ottocento in Calabria.

    L’evoluzione della società calabrese tra Settecento e Ottocento è il filo conduttore di una serie di incontri che si terranno con le quarte classi dell’Istituto Magistrale "Corrado Alvaro" di Palmi. Le attività di approfondimento svolte sul modello del Laboratorio di Didattica della Storia nascono nell’ambito del progetto nazionale "Il presente i suoi passati. Educazione alla cittadinanza" specificato nel progetto "Storia-Cittadinanza-Legalità". Le attività didattiche coordinate da Nuccia Guerrisi, prevedono la partecipazione dei docenti di Storia dell’"Alvaro" e dei ricercatori dell’Istituto "Ugo Arcuri".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 5/2/2007, ore 9:30 - Novara

    Inaugurazione della mostra "L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte",

    Inaugurazione della mostra "L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte.", ampliata con sezioni riguardanti i campi di Tortona e Novara, col patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte: - 5 febbraio, ore 9,30 : Novara, Aula Magna dell’Università del Piemonte Orientale, via Perrone 18, Novara. Interverranno : Gianni Oliva e Raul Pupo.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 4/2/2007, ore 15:30 - Sala Incontri del Centro di Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese - San Bartolomeo in Bosco - Ferrara

    Arbeit machr frei- Le memorie di un sopravvissuto ai lager nazisti - Presentazione del libro memoriale di Gigino Cortelli

    Domenica 4 Febbraio ore 15.30 Sala Incontri del Centro di Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese San Bartolomeo in Bosco - Ferrara Centro di Documentazione storica del Comune di Ferrara in collaborazione con Centro di Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese Presentazione del libro memoriale di Gigino Cortelli Arbeit machr frei- Le memorie di un sopravvissuto ai lager nazisti

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 4/2/2007, Cantalupo Ligure (Al)

    I Sentietri della Libertà, a Cantalupo Ligure

    Domenica 4 febbraio alle ore 12.15 a Cantalupo Ligure presentazione della mostra "I Sentieri della Libertà in Val Borbera" a cura di Mauro Bonelli. Alle ore 12.30 sarà presentata la mostra "Aiuti dal cielo. Le missioni alleate in provincia di Alessandria 1944-1945", intervengono Carla Nespolo, Presidente dell’Isral e Antonio Monticelli, coordinatore del progetto La Memoria delle Alpi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 4/2/2007, Cantalupo Ligure (AL)

    62° Anniversario della battaglia di Cantalupo e del sacrificio di Fjodor Poletaev

    Domenica 4 febbraio alle ore 10.30 a Cantalupo Ligure raduno dei partecipanti e deposizione corona al monumento di Fjodor Poletaev. Alle ore 11.00 presso il Palazzetto saluti delle Autorità, alle ore 11.45 orazione ufficiale dell’Assessore Regionale Daniele Borioli.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 4/2/2007, ore 10,00 - Cittanova - Sala convegni del Centro Culturale Polivalente

    I 100 anni della CGIL. La CGIL in Calabria

    La storia di un’organizzazione sindacale che ha saputo cambiare le sorti di una regione restituendo dignità a milioni di lavoratori, di giovani, di donne e facendo avanzare la partecipazione e la democrazia. Sarà presentato, a Cittanova, il volume, premio nazionale "Città di Siderno" per la saggistica, "La CGIL in Calabria. Sindacato e marginalità (1943-1990)" di Rocco Lentini. Ne discutono Francesco Adornato preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Macerata, Vera Lamonica segretario generale della CGIL-Calabria (prima donna a ricoprire tale incarico), Pasquale Larosa segretario del comprensorio CGIL di Gioia Tauro. E’ prevista la presenza dell’autore e dei segretari regionali di categoria della CGIL.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 3/2/2007, ore 17:00 - Tortona (AL)

    Inaugurazione della mostra "L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte"

    Inaugurazione della mostra "L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte.", ampliata con sezioni riguardanti i campi di Tortona e Novara, col patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte: - 3 febbraio, ore 17,30 : Tortona, Teatro Civico, Sala giovani, via Mirabello. Interverranno: Francesco Marguati, Gianni Oliva, Enrico Miletto, Luciana Ziruolo - Coordina Ernesto Susigan

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 2/2/2007, ore 20:30 - Multisala “Apollo” Vicolo del carbone

    Dalla Shoah, all’Esilio, alla questione della terra / Il cinema di Amos Gitaï / Eden

    Venerdì 2 Febbraio ore 20.30 Multisala "Apollo" Vicolo del carbone A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea Dalla Shoah, all’Esilio, alla questione della terra Il cinema di Amos Gitaï Proiezione del Film Eden

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 2/2/2007, Grosseto, Cassero senese

    "Non mi avrete. Disegni da Mauthausen e Gusen. La testimonianza di Germano Facetti e Ludovico Belgiojoso"

    Il 2 febbraio si apre al Cassero senese di Grosseto la mostra "Non mi avrete. Disegni da Mauthausen e Gusen. La testimonianza di Germano Facetti e Ludovico Belgiojoso", a cura di Marzia Ratti e Luigi Piarulli. Inaugurata nel 2006 a La Spezia ed esposta successivamente a Genova, la mostra espone i disegni tratti dal taccuino di Germano Facetti, deportato politico nel campo di Mauthausen-Gusen. Durante quella terribile esperienza Facetti, che diventerà in seguito un grafico di fama internazionale, conobbe il grande architetto milanese Ludovico Belgiojoso e insieme, a rischio delle loro vite, scrissero e disegnarono su quel taccuino informazioni sul campo di Mathausen, utilizzando povere reliquie di carta e matite sottratte agli uffici. Il taccuino viene esposto in originale e mostrato attraverso pannelli singoli che uniscono alle riproduzioni dei disegni toccanti commenti tratti dai ricordi dei protagonisti e da altre fonti storiche e letterarie. La mostra potrà essere visitata ogni giorno fino al 14 febbraio con orario 9-12,30 e 17-20 dal lunedì al sabato e di domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. L’Isgrec organizza su prenotazione visite guidate alla mostra.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 2/2/2007, ore 16:00 - Grosseto, Sala Pegaso della Provincia

    Presentazione del volume di Patrizia Guarnieri "L’ammazzabambini. Legge e scienza in un processo di fine Ottocento"

    Il 2 febbraio alle ore 16, nella Sala Pegaso della Provincia di Grosseto, verrà presentato il libro di Patrizia Guarnieri (docente di Storia contemporanea all’Università di Firenze) "L’ammazzabambini. Legge e scienza in un processo di fine Ottocento" (Roma-Bari, Laterza 2006). Saranno presenti, oltre all’autrice, Adriano Prosperi (Scuola Normale Superiore di Pisa) e Fabio Dei (Università degli Studi di Pisa). Il volume ricostruisce la storia del primo serial killer italiano. Patrizia Guarnieri analizza l’istruttoria e la cronaca dei delitti e dei processi è ricostruita mettendo a confronto linguaggi e voci diverse: gli esperti, i testimoni del paese, le madri delle vittime, i magistrati, un giornalista illustre, l’imputato. La vicenda suscitò interrogativi nuovi per l’epoca ed inquietanti ancora oggi: davanti a certi crimini, infatti, non basta più accertare chi è stato. Si vuole saperne perchè l’ha fatto, chi è veramente l’assassino - un mostro criminale e lucido o un pazzo pericoloso? -. E soprattutto: chi è in grado di giudicarlo? La legge o la scienza? Quale sorte deve essergli destinata?

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 2/2/2007, Ciriè (TO)

    Mostra : L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: istriani, fiumani, dalmati in Piemonte.

    Mostra : L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo : istriani, fiumani, dalmati in Piemonte. La mostra, progettata dall’Istoreto nel 2005 e curata da Enrico Miletto, sarà esposta : - dal 2 al 12 febbraio, presso l’Istituto Tecnico Industriale "Enrico Fermi", via San Giovanni Bosco 17, Cirié A cura dell’Istituto per la storia della storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 1/2/2007, ore 10:00 - Cinema D’Azeglio, Parma

    Tra testimonianza orale e arte

    Alberto Cavallari, internato militare in Germania, incontra gli studenti delle scuole medie e superiori di Parma e provincia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 1/2/2007, ore 21:00 - Teatro Municipale, Via Verdi, Piacenza

    Concerto della memoria "Entartete musik"

    La Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Jonathan Webb presenta un programma, accompagnato anche da un documento visivo di Roberto Recchia, comprendente musiche di autori come Pavel Haas e Hans Krasa, morti ad Auschwitz, e denominati in senso spregiativo "i compositori della musica degenerata", in quanto non in linea con la propaganda del regime nazista. A questi si aggiungono altri due musicisti: Bela Bartok ed Ernst Krenek, costretti all’esilio negli Stati Uniti per scampare alle persecuzioni razziali.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 1/2/2007, ore 17:30 - Bergamo, Sala Mutuo Soccorso Via Zambonate 33

    Non parlo a tutti. Franco Fortini intellettuale politico

    Daniele Balicco, autore di "Non parlo a tutti. Franco Fortini intellettuale politico" (manifestolibri, 2006) discuterà del suo libro con Romano Luperini, ordinario di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università degli studi di Siena e con Riccardo Bellofiore, ordinario di Economia Politica presso la Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Bergamo. L’iniziativa promossa dall’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea è coordinata da Angelo Bendotti, direttore dell’Isrec Bg.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 1/2/2007, ore 17:00 - Cosenza

    I cosentini nei lager nazisti e nella lotta per la libertà

    Cosenza - Biblioteca Nazionale - Fidapa – Sezione di Cosenza; Soroptimist International – Club di Cosenza (a cura di); Per non dimenticare - Saluti: Pina Falcone (Presidente Fidapa – Sezione di Cosenza); Gabriella Muciaccia Vocaturo (Presidente Soroptimist International – Club di Cosenza); Interventi: Prof. Enrico Esposito (Consiglio Direttivo istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea); Prof. Leonardo Falbo (responsabile "Sezione Didattica" Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 1/2/2007, Reggio Calabria

    Questo è stato. Ci sono cose che si prova vergogna a raccontare

    All’Istituto Tecnico "A. Righi" verrà esposta una mostra fotografica e documentaria sui Lager nazisti in Europa dal titolo "Sterminio in Europa". La mostra rimarrà aperta alle visite degli studenti della città dall’1 al 7 febbraio.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 31/1/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza, Via Roma 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola che si propone di approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua attraverso l’analisi di testi e filmati relativi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 31/1/2007, ore 17:00 - Castello Estense - Sala Alfonso I

    Cesare Finzi - Qualcuno si è salvato ma niente è stato più come prima

    Mercoledì 31 Gennaio ore 17.00 Castello Estense - Sala Alfonso I A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea Presentazione del libro di Cesare Finzi Qualcuno si è salvato ma niente è stato più come prima Società Editrice Il Ponte Vecchio

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 31/1/2007, ore 11:00 - Baschi (Tr), Comune, Sala partecipativa

    Il Giorno della memoria: il caso di Ada Marchesini Michlstaeder tra le leggi razziste in Italia e il crimine tedesco ad Auschwitz

    Organizzato dal Comune di Baschi e dall’Isuc dibattito con Andrea Bienati, Università cattolica di Milano e Ada Merchesini. Durante l’incontro verrà presentato il volume di Ada Marchesini Michlstaedter, Con l’animo sospeso. Lettere dal Campo di Fossili (27 aprile - 31 luglio 1944).

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 31/1/2007, ore 16:30 - Palazzo Giordani, Viale Martiri della Libertà

    Oltre il dolore. I disegni di Alberto Cavallari

    Inaugurazione della mostra dei disegni eseguiti da Alberto Cavallari, internato militare in Germania, durante la sua prigionia nei lager nazisti. La mostra rimarrà aperta fino al 16 febbraio (lunedì-venerdì, ore 9.00-13-00; lunedì e giovedì ore 9.00-13-00/15.00-17.30, sabato) e, previa prenotazione, sarà possibile organizzare visite guidate per le scuole. Interventi di Vincenzo Bernazzoli (Presidente Provincia di Parma), Elvio Ubaldi (Sindaco di Parma), Brunella Manotti (Isrec Parma), Alberto Cavallari

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 31/1/2007, ore 10:30 - Perugia, Ripa, Scuola secondaria di primo grado "L. Bonazzi"

    Giorno della memoria

    La XII Circoscrizione "Arna" del Comune di Perugia con il patrocinio dell’Isuc organizza la presentazione del libro e film-documentario "Le non persone" di Roberto Olla.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/1/2007, ore 16,00 - Cagliari

    Guerra totale e diritti umani: una riflessione sulla Shoah tra passato e presente

    Conferenza sui temi della guerra di sterminio e della Shoah, con riferimento alla seconda guerra mondiale e al nazifascismo, nell’ambito di una più ampia riflessione tra passato e presente su guerra e diritti umani. Intervengono Enzo Collotti e Salvatore Senese. Introducono Claudio Natoli e Luisa Maria Plaisant.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 30/1/2007, ore 10:30 - Pietralunga (Pg), Scuola media statale

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Organizzato dal Comune di Pietralunga e dall’Isuc laboratorio didattico con gli studenti della terza media.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/1/2007, ore 11:00 - Cosenza

    Il dovere della memoria

    Cosenza - Scuola Media Statale "N. Misasi" - Incontro con le classi III sul tema: Il dovere della memoria - Interventi: Prof.ssa Costanza Turano (Dirigente Scolastico Scuola Media Statale "N. Misasi)"); Avv. Domenico Provengano (Presidente "Rotary di Cosenza"); Prof. Leonardo Falbo (Responsabile "Sezione Didattica" Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 30/1/2007, ore 21.00 - San Lazzaro di Savena

    Uno specialista. Ritratto di un criminale moderno

    ITC teatro di San Lazzaro di Savena, martedì 30 gennaio 2007 Proiezione di brani dal film-documentario omonimo di Eyal Sivan; letture dal volume "La banalità del male" di Hannah Arendt; musiche dal vivo. Introduzione storica e ideazione a cura dell’Istituto "Bergonzini" (ISREBO) di Bologna

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 30/1/2007, San Vito di Cadore (BL)

    Presentazione del libro: "Un ragazzo nel lager" di Tullio Bettiol

    L’Istituto ha presentato agli studenti del Polo Scolastico della Valboite, il volume di Tullio Bettiol Un ragazzo nel lager. Memoria sulla deportazione a Bolzano, E’ intervenuto Francesco Franchi.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 29/1/2007, ore 17:00 - Sala del Buonarrivo, Palazzo della Provincia, Corso d’Augusto, 231, Rimini

    Presentazione del libro "Ripensare Rimini. L’urbanistica riformista: il PEEP ’64 e il PRG ’65"

    La presentazione del libro "Ripensare Rimini. L’urbanistica riformista: il PEEP ’64 e il PRG ’65" di Fabio Tomasetti, edito da il Ponte Vecchio, vi sarà Lunedì 29 gennaio 2007 alle ore 17:00 presso la sala del Buonarrivo, Palazzo della Provincia, Corso d’Augusto, 231, Rimini. Con la presenza dell’autore e del Professore Giuseppe Campos Venuti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 29/1/2007, ore 10:00 - Narni, II Circolo didattico (Narni scalo)

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico con gli studenti della scuola primaria del II Circolo didattico organizzato dal Comune di Narni e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 29/1/2007, ore 17:00 - Napoli, Sovrintendenza Archivistica per la Campania, Palazzo Marigliano, via S. Biagio dei Librai, 39.

    Giorno della Memoria 2007

    Proiezione del film L’oro di Roma (1960) di Carlo Lizzani. Introduce la direttrice della Sovrintendenza Archivistica della Campania, dott.ssa Maria Rosaria De Divitiis. Discuteranno con il regista Lizzani sulle interpretazioni della Shoah nel cinema: Mario Franco, Pasquale Iaccio, Fulvio Wetzl.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 29/1/2007, ore 17:00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Italiani senza onore

    Presentazione del libro di Costantino Di Sante, "Italiani senza onore. I crimini in Jugoslavia e i processi mancati (1941-1951)", edizioni ombre corte. Ne parlano Guido Crainz e Alessandro Portelli. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/1/2007, ore 9:30 - Spilinga (VV)

    Il dovere della memoria

    Spilinga (VV) – Scuola Media Statale Saluti: Dott. Franco Barbalace (Sindaco di Spilinga); Prof. Tommaso Fiamingo (Assessore Pubblica Istruzione Comunale di Spilinga); Proiezione c.d. destinazione auschwitz - Interventi: Prof.ssa Maria Rosa Rizzo (Dirigente Scolastico Scuola Media Statale di Spilinga); Prof. Leonardo Falbo (Responsabile "Sezione Didattica" Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 28/1/2007, ore 11:00 - Bologna - Biblioteca dell’Archiginnasio

    Anne Frank una storia attuale

    Progetto Free2Choose - Fondazione Anne Frank - Centro "F.L.Ferrari" con il sostegno dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna e la collaborazione didattica del Landis Arricchita dalla prima versione del 1997 da nuovo materiale fotografico, documentario e da pannelli sulla difesa dei diritti umani, il tema della mostra è la storia della Shoah raccontata attraverso un’angolazione essenzialmente biografica. Fotografie, immagini e citazioni del diario di Anne raccontano la condizione di una famiglia ebrea nel periodo nazista e forniscono dettagliate informazioni sul contesto storico.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 28/1/2007, ore 11:00 - Palazzo Municipale, Ferrara

    "Il Museo Nazionale dell’ebraismo e della Shoah a Ferrara"

    Domenica 28 Gennaio ore 11.00 Palazzo Municipale "Il Museo Nazionale dell’ebraismo e della Shoah a Ferrara" Incontro con Renzo Gattegna Presidente Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Michele Sarfatti Direttore fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea A seguire Palazzo Municipale – Salone d’Onore Inaugurazione della mostra 1938/1945 la persecuzione degli ebrei in Italia a cura del CEDEC di Milano

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 28/1/2007, ore 18:00 - Asti, Sinagoga

    Inaugurazione del museo multimediale di storia contemporanea presso la Sinagoga di Asti, centro rete del progetto interreg "Memoria delle Alpi - I sentieri della libertà"

    La Sinagoga, individuata come centro rete del progetto "La memoria delle Alpi", diventa la sede di un grande laboratorio didattico, in cui la storia contemporanea e la storia locale si intrecciano in tutte le loro dinamiche.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 28/1/2007, ore 16,30 - Ornavasso

    Terezin, il grande inganno

    In occasione del "Giorno della memoria", a commemorazione della liberazione del campo di Auschwitz il 27/01/1945, per non dimenticare deportazione e sterminio del popolo ebraico, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ornavasso insieme al Museo della Resistenza di Ornavasso e con la Biblioteca Comunale organizza domenica 28 gennaio 2007, alle ore 16,30 presso il teatro Comunale uno spettacolo: "Terezin: il grande inganno", patrocinato dalla Casa della Resistenza di Fondotoce, dall’Istituto Storico della Resistenza delle Province di Novara e del Verbano Cusio Ossola e dalla CIPES Piemonte. La voce recitante di Silvia Poletti e l’esibizione al pianoforte di Roberto Bassa ci accompagneranno con musica e testi scelti attraverso ricordi di bambini e loro espressioni grafiche a noi pervenute dal Campo di Terezin. Il tema di fondo è la sofferenza, in particolare quella dei bambini, è l’infanzia negata a causa della deportazione, della prigione, del lavoro forzato, della morte o anche semplicemente dell’esilio, vissuto come rimedio alla fame e alla paura. Terezin: il lager modello, dove dei 15.000 ragazzi sotto i 15 anni, solo un centinaio riesce a sopravvivere. Con questo si vogliono però ricordare anche tutti gli italiani che hanno subito la deportazione per motivi politici (33.000), gli internati militari nei lager nazisti (716.000), zingari ed ebrei (9.000). Le testimonianze di alcuni Ornavassesi che riuscirono a ritornare laceri ed affamati dai campi di concentramento narrano di un trattamento subumano, senza nome, in stato di fame e degrado, con scarsa speranza di vita perchè esposti ai bombardamenti e malnutriti: anche questa è una faccia della Resistenza, meno celebrata, ma di grande valore per il ripetuto "NO" all’arruolamento nella Repubblica Sociale Italiana e per l’esperienza vissuta.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 28/1/2007, Rimini

    Newsletter dell’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini

    L’istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini ha terminato la stesura e la spedizione del numero zero della propria Newsletter. E’ il tentativo di creare uno strumento per meglio comunicare le proprie iniziative, le riflessioni ed analisi ad esse legate.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 28/1/2007, ore 15:00 - Milano

    Giorno della Memoria 2007

    Pubblichiamo il discorso tenuto da Gianfranco Maris, presidente dell’ANED (Associazione nazionale ex deportati politici nei lager di annientamento nazisti) e della Fondazione Memoria della Deportazione, in occasione del corteo organizzato dal Comitato permanente antifascista, dalla Comunità ebraica e dall’Associazione Figli della Shoah domenica 28 gennaio 2007 in Piazza del Duomo a Milano.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 27/1/2007, Milano

    Un treno per Auschwitz

    Sull’onda della straordinaria esperienza del 2005, la Fondazione Memoria della deportazione, l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, la Provincia di Milano, l’Archivio storico "Bigio Savoldi e Livia Bottardi Milani" e l’Università di Lecce ripropongono l’iniziativa "Un treno per Auschwitz". Un viaggio che si svolgerà dal 27 al 31 Gennaio lungo la triste e tragica via percorsa dai deportati, che oggi però può tramutarsi in pellegrinaggio, incontro, dialogo e, soprattutto, occasione di ricordo e memoria. Del progetto fanno parte anche varie iniziative collegate: prima, durante e dopo il viaggio si terrà infatti una serie di attività nel corso delle quali i partecipanti al viaggio verranno affiancati da insegnanti, operatori culturali e testimoni diretti dell’Olocausto, per uno scambio concreto di materiali prodotti non solo nell’ambito delle attività propedeutiche al viaggio, ma anche in interventi didattici già effettuati o da attivare da parte degli studenti che aderiranno al progetto.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 27/1/2007, ore 10:30 - Museo del Risorgimento e della Resistenza Corso Ercole I d’Este,19

    Presentazione del Volume Due corone per la vita di Massimiliano Kolbe

    Sabato 27 Gennaio ore 10.30 Museo del Risorgimento e della Resistenza Corso Ercole I d’Este,19 – Ferrara Presentazione della mostra e del volume Due corone per la vita di Massimiliano Kolbe Testi di David R. Previstali, Illustrazioni di Stefania Segantini A cura deil Centro di Documentazione storica del Comune di Ferrara in collaborazione con Edizioni dell’Immacolata di Pontecchio Marconi (Bologna)

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 27/1/2007, ore 20.30 - Multisala “Apollo” Vicolo del carbone

    Dalla Shoah, all’Esilio, alla questione della terra / Il cinema di Amos Gitaï / Berlin-Jerusalem

    Ore 20.30 Multisala "Apollo" Vicolo del carbone A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea Dalla Shoah, all’Esilio, alla questione della terra Il cinema di Amos Gitaï Proiezione del Film Berlin-Jerusalem

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 27/1/2007, ore 15:00 - Coazze (TO)

    Presentazione del volume 38/45. Una guida per la Memoria. Luoghi della guerra e della resistenza nella provincia di Torino

    Nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria 2007, presentazione del volume 38/45. Una guida per la Memoria. Luoghi della guerra e della resistenza nella provincia di Torino, Sabato 27 gennaio 2007 ore 15.00, presso l’Ecomuseo della Resistenza, Viale Italia 1 - COAZZE

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 27/1/2007, ore 10:00 - Sala degfli scenografi, Teatro Municipale, Via Verdi

    "Di botte e di stenti"

    Sulla base della ricerca fornita dall’Isrec sulla deportazione da Piacenza ai Lager e ai campi di lavoro nazisti, Sara Bertuzzi presenta il documentario storico "Di botte e di stenti", realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Formazione del Comune di Piacenza e rivolto in particolare alle scuole medie e superiori.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 27/1/2007, ore 16:00 - Giardino della Memoria, Stradone Farnese 6, Piacenza

    "Il treno della memoria" da Piacenza ad Auschwitz

    In occasione delle celebrazioni della Giornata della memoria 2007 l’Isrec di Piacenza, in collaborazione con l’INSMLI, organizza per 50 studenti delle scuole superiori della provincia di Piacenza il viaggio ad Auschwitz dal 27 al 31 Gennaio. Per i ragazzi partecipanti verranno inoltre organizzati due incontri di preparazione storica sulla Shoah e sulla deportazione locale. Alle ore 16:00, presso il Giardino della memoria (Stradone Farnese 6) la cittadinanza potrà salutare la delegazione in partenza per Auschwitz. Alle ore 18:30, presso la Stazione Centrale di Milano, si assisterà ad una cerimonia ufficiale prima della partenza con la partecipazione delle Associazioni ebraiche.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 27/1/2007, ore 18:00 - Macerata

    Giornata della Memoria 2007

    Lunedì 22 gennaio alle ore 18,00 presso la sala del Consiglio Provinciale inaugurazione della mostra "1938-1945 - La persecuzione degli ebrei in Italia" edita dal CDEC - Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea. La mostra sarà aperta per le visite guidate alle scuole e al pubblico dal 23 al 27 gennaio presso le sale espositive di piazza della Libertà. La mostra sarà replicata a Tolentino dal 30 gennaio al 3 febbraio presso la Biblioteca Filelfica e a San Severino Marche dal 6 al 10 febbraio presso le sale di palazzo Servanzi Confidati. Sabato 27 nell’Aula magna dell’ITC Gentili di Macerata Federico Albertini presenterà agli studenti il CD "I campi di internamento nella provincia di Macerata" prodotto dall’ISREC Mario Morbiducci di Macerata. Giovedì 25 gennaio a Macerata alle ore 10,30 presso le sale espositive in piazza della Libertà Claudio Gaetani svolgerà una lezione su "Cinema e Shoah". L’incontro sarà replicato per gli studenti a Tolentino giovedì 1 alla Biblioteca Filelfica ore 10,30 e a San Severino Giovedì 8/02 sala Sisto V, Palazzo Servanzi Confidati ore 10,30.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 27/1/2007, ore 10:30 - Macerata

    I campi di internamento della provincia di Macerata

    sabato 27 gennaio, alle ore 10,30 presso l’Aula Magna dell’ITC Gentili di Macerata sarà presentato agli studenti delle scuole superiori della città il CD didattico dal titolo "I campi di internamemto della provincia di Macerata" prodotto dall’Istituto e curato da Federico Albertini.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 27/1/2007, ore 10:30 - Macerata

    I campi di internamento nella provincia di Macerata

    Sabato 27 gennaio alle ore 10,30 presso l’Aula Magna dell’ITC Gentili di Macerata verrà presentato agli studenti delle scuole superiori il CD didattico dal titolo "I campi di internamento nella provincia di Macerata" curato da Federico Albertini e prodotto dall’ISREC Mario Morbiducci

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 27/1/2007, ore 10,30 - Cittanova - Sala Convegni Centro Culturale Polivalente

    Democrazia e cittadinanza. Dai campi della morte un monito: è accaduto, può accadere ancora!

    Il Comune di Cittanova - Biblioteca Comunale "Vincenzo De Cristo" organizza un incontro con le scuole presso la Sala Convegni del Centro Culturale Polivalente. Sabato 27 proiezione del documentario "Un futuro per la memoria" di Donatella Arcuri e presentazione del libro "I campi della morte in Germania" di Alberto Cavaliere. Saluto del Sindaco della città Francesco Morano. Interventi di Giuseppe Luccisano docente di Storia e Filosofia, Nuccia Guerrisi responsabile attività didattiche Istituto "Ugo Arcuri". Da lunedi 29 gennaio a venerdi 2 febbraio presso la sala convegni del Centro Culturale proiezione del film "La rosa bianca" di Marc Rothemunde per gli studenti della città e dei comuni vicini. Presentazione a cura di Giovanni Cavaliere dell’Ass. Culturale "Cittanuova". Sarà distribuito del materiale didattico a cura dell’Istituto "Ugo Arcuri".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 27/1/2007, GENOVA

    Giorno della Memoria 2007

    27 Gennaio 2007 Giorno della Memoria - Manifestazioni e Appuntamenti

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 27/1/2007, ore 17,00 - Oleggio (No)

    Il massacro di Oradour: parole e immagini

    "Una tranquilla cittadina francese, nei pressi di Limoges, passata a ferro e fuoco dai nazisti il 10 giugno 1944. 642 vittime, 205 bambini, 325 case incendiate." Organizzano il Comune di Oleggio, Comitato XXV Aprile e l’Istituto storico "P.Fornara" Introduce la proiezione dell’audiovisivo l’avv. Giorgio Binda. Saranno presenti M.Letizia Panighetti e Ferruccio Sbaffi, autori dell’audiovisivo

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 27/1/2007, ore 20,30 - Baveno

    Baveno per il Giorno della Memoria

    Ricordo dei 14 ebrei trucidati nel settembre 1943 e proiezione del video: 1943. I giorni dell’eccidio L’iniziativa organizzata dal Comune e dall’Anpi si terrà alle ore 20,30 presso la sala Nostra@domus Intervengono: Massimo Zoppi, Sindaco Giovanni Cerutti, dell’Istituto Don Alfredo Fomia, Parroco Dopo la proiezione del video "1943: i giorni dell’eccidio" concluderà i lavori Becky Behar

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 27/1/2007, ore 10,00 - Galliate Catello Visconteo

    Galliate per il Giorno della Memoria

    Colloquio su: La dignità offesa. Le persecuzioni delle minoranze sotto il nazismo e il fascismo Organizza il Comune di Galliate, la Provincia di Novara e l’Istituto storico "P. Fornara" Interventi di: Claudio Vercelli (Istituto Salvemini di Torino): Storia e memoria della deportazione dei Testimoni di Geova Rosa Corbelletto (Università degli Studi di Torino): La persecuzione di Rom e Sinti nella Seconda Guerra Mondiale

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 27/1/2007, ore 10:30 - Todi (Pg), Teatrino del Nido dell’Aquila

    Giorno della memoria

    Il Comune di Todi con il patrocinio dell’Isuc organizza la lettura da parte dell’attrice Isabella Martelli di alcuni brani tratti dai Diari e dalle Lettere di Etty Hillesum. Seguirà la proiezione del film "Train de vie" di Radu Mihaileanu.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2007, ore 17:00 - Vercelli, Piccolo studio dell’Abbazia di Sant’Andrea

    "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani

    Presentazione del catalogo della mostra "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani, realizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e la Città di Vercelli.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 27/1/2007, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sei incontri di storia contemporanea

    Primo incontro, in occasione del Giorno della Memoria: conferenza di Alberto Lovatto, consigliere scientifico dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 27/1/2007, ore 9:00 - Narni, Teatro Comunale

    Giorno della memoria

    Organizzato dal Comune di Narni e dall’Isuc proiezione per gli studenti delle scuole superiori del film "La rosa bianca" di Marc Rothemund. Introduzione al film di Gabriele Aquilina, presidente Narni per la pace; riflessioni sulla "banalità del male" di Carla Mariani, Ufficio per la pace del Comune di Narni. Ore 21:00 replica del programma per la cittadinanza.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2007, ore 10:00 - Aula Magna, Facoltà di Scienze Politiche, Via Vittorio Emanuele 49, Catania

    1° Premio "Storia, Memoria e Democrazia"

    Premiazione della prima edizione del concorso "Storia, Memoria e Democrazia", rivolto alle scuole media superiori e inferiori, sul tema della Memoria dei Campi di Sterminio e sull’importanza che il ricordo del genocidio nazista ha avuto nella formazione delle coscienze democratiche nel secondo dopoguerra. Interverranno: Giuseppe Vecchio, Giovanni Torrisi e Giuseppe Barone.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 27/1/2007, ore 9:00 - Casier (TV) – Scuola Media Statale di Casier

    Giornata della Memoria

    Celebrazione della Giornata della Memoria con gli alunni delle classi terze e la popolazione. Testimonianza del ten.col. Augusto Costantini ex internato e rievocazione della figura di Karel Weirich, un "giusto" ritrovato. Partecipano: la sig.a Barbara Planickova, Console della Repubblica Ceca a Milano; il tenente colonnello Augusto Costantini; Helena Weirichova, nipote di Karel Weirich; il prof. Francesco Leoncini, Università Ca’ foscari Venezia; Alberto Tonchin, autore del libro: Un "giusto" ritrovato. Karel Weirich. La resistenza civile in Italia e il salvataggio degli ebrei", Istresco, Treviso 2007; Lorenzo Capovilla, presidente Istresco.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 27/1/2007, ore 9:00 - Castello di Godego (TV) – Scuola Media Statale

    Giornata della Memoria

    Amerigo Manesso incontra le classi terze su: Deportati a Treviso. La repressione antislava e il campo di concentramento di Monigo 1942-1943. Alle ore 9:00 ed alle ore 11:00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 27/1/2007, ore 11:00 - Treviso – ITIS “E. Fermi”

    Giornata della Memoria

    Alessando Casellato incontra i giovani del triennio sui temi del Giorno della Memoria

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 27/1/2007, ore 17:00 - Milano

    Dall’Umbria un treno per Auschwitz

    Nei giorni 27-31 gennaio un gruppo di studenti delle scuole umbre parteciperà al viaggio di studio ad Auschwitz. Il treno parte dalla stazione di Milano per raggiungere Cracovia e poi Auschwitz. Il progetto è organizzato dalla Provincia di Perugia, Provincia di Terni, Anci, Isuc e Miur Umbria.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2007, ore 17:00 - Castiglione del Lago (Pg), Cinema Caporali

    Giorno della memoria

    La Biblioteca comunale di Castiglione del Lago in collaborazione con la cooperativa Lagodarte e con il patrocinio dell’Isuc organizza la conferenza di Leopoldo Boscherini sul Processo di Norimberga.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2007, ore 15,15 - Sala del Cidra, via dei Mille, 26 Imola

    Imolesi fucilati a Bologna e Ravenna nei primi mesi del 1944

    Dopo arresti e un processo pretestuoso, furono condannati a morte e fucilati il 27 gennaio al poligono di Bologna dal governo della R.S.I. con altri bolognesi, gli imolesi: prof. Francesco D’Agostino, i fratelli Alfredo e Romeo Bartolini, Alessandro Bianconcini. Sante Contoli fu condannato a 30 anni e deportato a Mauthausen ove morì. In marzo il giovane ritenuto renitente alla leva Francesco Baldisserri fu fucilato a Ravenna. Parleranno dei fatti e delle persone coinvolte lo storico Nazario Galassi, il compagno di carcere Antonio Ronchi, il Presidente dell’Unione sport imolese Lotta Gianfranco Bernardi e il Presidente del Cidra Elio Gollini. Presenzierà l’On. Enrico Gualandi dell’A.N.P.I. Nazionale

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 27/1/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Filmare la storia per il giorno della memoria 2007

    Giorno della memoria 27 gennaio 2007 Rassegna organizzata dall´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza Sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, della Guerra, della Deportazione, dei Diritti e della Libertà, Corso Valdocco 4/A, Torino Ingresso libero a tutte le proiezioni fino a esaurimento dei posti disponibili Nelle prime tre edizioni del concorso Filmare la storia elevato è stato il numero delle opere partecipanti incentrate sui temi della persecuzione razziale e politica nell´Europa nazi fascista e su quella drammatica pagina chiave della storia del XX secolo che sono i campi di sterminio nazisti. La visita ai principali campi di sterminio è diventata d´altro canto un´esperienza scolastica non inconsueta e spesso, nelle opere pervenute al concorso, è proprio dal ´viaggio´ che si parte per sviluppare poi per varie strade i temi dell´evocazione e della denuncia, con o senza la guida dell´esperienza diretta di deportati sopravvissuti. In occasione del Giorno della memoria 2007 abbiamo scelto nell´archivio di Filmare la storia un certo numero di opere dedicate alla deportazione: le proponiamo tutte insieme per offrire la possibilità di riflettere su alcune delle modalità attraverso cui la scuola italiana di oggi si assume il compito di trasmettere fondamentali conoscenze.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 27/1/2007, ore 9:00 - Torgiano (Pg), Sala Sant’Antonio

    Giorno della memoria

    Il Comune di Torgiano con il patrocinio dell’Isuc organizza, rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie, la proiezione del film "Assisi underground" di Alexander Ramati e l’intervista a Vincenzo Niccacci, nipote del protagonista del film, padre Rufino Niccacci.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2007, ore 9:30 - Cosenza

    L’impegno di tutti per capire, affermare e difendere la dignità dell’uomo

    Cosenza - Scuola media statale "B. Zumbini" - L’impegno di tutti per capire, affermare e difendere la dignità dell’uomo Interventi: Prof.ssa Alba Maria Carbone (Dirigente Scolastico Scuola Media Statale "B. Zumbini"); Prof. Luigi Intrieri (Vice Presidente Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea); Prof. Vincenzo Ferraro (Dirigente Scolastico Liceo Classico "G. Da Fiore " Rende -Cosenza); Prof. Leonardo Falbo (Responsabile "Sezione Didattica" Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea). Le classi III presentano i lavori sull’argomento.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 27/1/2007, ore 10:00 - Cetraro (CS)

    Il ricordo dell’Olocausto

    Cetraro (CS) – Scuola media statale "C. Alvaro" Interventi: Prof. Leopoldo Piccolillo (Dirigente Scolastico Scuola Media Statale "C. Alvaro" di Cetraro - Cs); Prof. Enrico Esposito (Consiglio Direttivo istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea)

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 27/1/2007, Borgosesia (Vc), Istituto tecnico "Lirelli"

    "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani

    Borgosesia, 27 gennaio - 10 febbraio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 27/1/2007, ore 16:30 - Bettona (Pg), Cenacolo di S. Crispolto

    Giorno della memoria

    Conferenza della prof.ssa Luciana Brunelli, ricercatrice Isuc, dal titolo: Sguardi e domande sulla Shoah, organizzata dal Comune di Bettona, Isuc, Pro Loco Bettona.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2007, Lodi, Aula Magna del Liceo "P. Verri"

    "Diario della mia prigionia in Germania", di Gian Paolo De Paoli (a cura di Ercole Ongaro e Gianluca Riccadonna, Quaderni ILSRECO n. 17)

    Copromotori dell’incontro sono stati la sezione CAI di Lodi, la sezione ANA di Lodi e l’Azione Cattolica diocesi di Lodi.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 27/1/2007, Belluno

    In fuga dal confine. Natale 1944: Albertina Brogliati nel lager di Merano

    Nell’ambito del Giorno della Memoria, l’Istituto ha organizzato un incontro sul tema In fuga dal confine. Natale 1944: Albertina Brogliati nel lager di Merano, tratto dal volume di Paolo Valente La città sul confine. Oltre all’autore, all’incontro sono intervenuti Tullio Bettiol e Adriana Lotto.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 27/1/2007, Belluno

    Presentazione del libro: "Un ragazzo nel lager" di Tullio Bettiol

    L’Istituto ha presentato agli studenti dell’ITIS di Belluno, ai quali è stato distribuito gratuitamente, il volume di Tullio Bettiol Un ragazzo nel lager. Memoria sulla deportazione a Bolzano, ristampato per l’occasione.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 26/1/2007, ore 21:00 - Bergamo, Sala ex Consiliare, Via Tasso 4

    Tra De Gasperi e Togliatti. Memorie degli anni Cinquanta

    Giuseppe Chiarante, autore di "Tra De Gasperi e Togliatti. Memorie degli anni Cinquanta" (Carocci, 2006), discute del suo libro con Daniele Menozzi, ordinario di Storia contemporanea presso la Scuola Normale Superiore, e con Francesco Mores, borsista presso la Scuola Normale Superiore e collaboratore dell’Isrec di Bergamo. Coordina la serata Angelo Bendotti, direttore dell’Isrec Bg e portano i loro saluti Enrico Fusi, Assessore alla Cultura del Comune di Bergamo, Matteo Rossi, Segretario cittadino dei Ds e Mario Casati del Circolo Luigi e Roberto Minardi. L’iniziativa è promossa dall’Isrec Bg in collaborazione con "la Città" trimestrale dei Democratici di Sinistra di Bergamo, Officina 33 - Associazione universitaria, il Circolo Luigi e Roberto Minardi e l’Assessorato alla cultura del Comune di Bergamo.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 26/1/2007, ore 21.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    "Destinatario sconosciuto", testo di K. K. Taylor, adattamento teatrale di Paolo Zenoni

    Spettacolo teatrale promosso dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e realizzato da APPI. Si tratta della rielaborazione di un testo del 1938, che contiene una straordinaria riflessione sui temi dell’antisemitismo e viene programmato in occasione del Giorno della memoria del 27 gennaio. Oltre alle repliche del 26/27/28 gennaio alle ore 21.00, sono previsti spettacoli per le scuole il 29, 30 e 31 gennaio alle ore 11.00 ed eventualmente anche il pomeriggio alle 15,30. E’ richiesta la prenotazione (fax n. 026575317, oppure via e-mail: istituto@istlec.fastwebnet.it; blueonblue@virgilio.it).

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 26/1/2007, ore 10:00 - Spoleto, Chiostro di S. Nicolò

    Letteratura, scienza, leggi razziali. Tre vie per ricordare

    Incontro organizzato dall’Associazione Italia-Israele e il Comune di Spoleto con il patrocinio dell’Isuc e del Miur. Relazioni: Alon Altaras, Università di Siena, Scienza e letteratura in Primo Levi; Claudia Mantovani, Università di Perugia, Eugenetica e razzismo; Dino R. Nardelli, Isuc, Discriminare, perseguitare: ossimori nelle leggi razziali fasciste. Coordina: Giovanni Codovini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 26/1/2007, ore 21:00 - Sala Conferenze Scuola “E. Mosti” Via Bologna 152

    Ferrara in guerra, Incontro con Fulvio Pertili Autore di 3 romanzi su Ferrara negli anni 1940-46

    Venerdì 26 Gennaio Centro Culturale "Mario Roffi" Sala Conferenze Scuola "E. Mosti" Via Bologna 152 Ferrara in guerra Incontro con Fulvio Pertili Autore di 3 romanzi su Ferrara negli anni 1940-46 Presenta Carlo Pagnoni La trilogia di Fulvio Pertili è un racconto documentato e avvincente su Ferrara durante il fascismo a partire dall’entrata in guerra dell’Italia e sino alla nascita della Repubblica Con il patrocinio Comune di Ferrara Istituto di Storia Contemporanea

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 26/1/2007, ore 21:00 - Nizza Monferrato, Palazzo Crova

    "Nel silenzio" - Mostra fotografica

    Il Comune di Nizza Monferrato (At) e l’Israt inaugurano la mostra fotografica "Nel silenzio", fotografie di Franco Rabino sulle tracce delle comunità ebraiche astigiane.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 26/1/2007, ore 10:00 - Sala degfli scenografi, Teatro Municipale, Via Verdi

    "Di botte e di stenti"

    Sulla base della ricerca fornita dall’Isrec sulla deportazione da Piacenza ai Lager e ai campi di lavoro nazisti, Sara Bertuzzi presenta il documentario storico "Di botte e di stenti", realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Formazione del Comune di Piacenza e rivolto in particolare alle scuole medie e superiori.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 26/1/2007, ore 10:18 - Roma, Casa della Memoria e della Storia

    Il "Giorno della Memoria" alla Casa della Memoria e della Storia

    L’Irsifar, in collaborazione con le altre Associazioni della Casa della Memoria e della Storia e con l’istituzione Biblioteche di Roma, organizza per il 26 e 27 gennaio una serie di iniziative (incontri con gli studenti, mostre, presentazioni di film e documenti) in occasione del Giorno della Memoria. Per il programma dettagliato vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 26/1/2007, ore 10:00 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La Shoah: l’antisemitismo europeo, la distruzione degli ebrei, la memoria

    Incontro organizzato dall’IRSIFAR con gli studenti dell’Istituto superiore "Carlo Levi" di Roma in occasione del "Giorno della memoria", a cura di Annabella Gioia e Irma Staderini.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 26/1/2007, ore 17:00 - Serravalle Sesia (Vc), Centro sociale, via Bellaria 2

    "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani

    Presentazione del catalogo della mostra "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani, realizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e il Comune di Serravalle Sesia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 26/1/2007, Vercelli

    Giorno della Memoria

    Collegamento al sito Internet dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" e proiezione della sezione dedicata alla deportazione. In collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale, la Città di Vercelli e le scuole cittadine.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 26/1/2007, Santhià (Vc), Biblioteca civica

    "E da lì è incominciata la nostra odissea...". Luoghi e storie di deportazione vercellese, biellese e valsesiana

    Santhià, 26-31 gennaio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana ed esposta in collaborazione con la Città di Santhià. Visitabile negli orari di apertura della Biblioteca.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 26/1/2007, ore 8:30 - Narni, I Circolo Didattico e Istituto "G. e A. Garibaldi"

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratori didattici organizzati dal Comune di Narni e dall’Isuc rivolti agli studenti delle scuole medie superiori.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 26/1/2007, ore 17:30 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Storia fotografica della prigionia dei militari italiani in Germania

    Presentazione del libro "Storia fotografica della prigionia dei militari italiani in Germania" curato da Adolfo Mignemi e pubblicato dalla Bollati Boringhieri. Il libro, alla realizzazione del quale l’Istituto ha collaborato, è incentrato sulle fotografie del fondo Vittorio Vialli, ufficiale italiano catturato dalle forze tedesche dopo l’8 settembre 1943, il quale riuscì a scattare fortunosamente fotografie della vita dei campi di prigionia nel corso di tutta la guerra. Se esistono altri casi di immagini tratte dall’internamento, quelle di Vialli hanno la eccezionale caratteristica - forse unico caso in Europa - di coprire l’intero periodo della prigionia fino alla fine della guerra. Il fondo Vialli è depositato nell’Archivio dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna che lo ha messo a disposizione per la realizzazione del volume. L’incontro sarà aperto dal Presidente dell’Istituto Parri, Avvocato Giuseppe Giampaolo. Interverranno il curatore, Luca Alessandrini, Giuseppe Campos Venuti, Bruno e Silvana Vialli.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 26/1/2007, ore 9:30 - Alessandria

    Il viaggio tra storia e memoria

    Venerdì 26 gennaio alle ore 9.30 a Palazzo Guasco in Alessandria si terrà l’iniziativa regionale Il viaggio tra storia e memoria. Interverranno Roberto Placido Vice Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, Luciana Ziruolo Direttore dell’Isral, Beppe Grassano Docente, Paolo Carrega Bibliotecario e Archivista dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 26/1/2007, ore 17.00 - Aosta - Aula dell’Università della Valle d’Aosta, via dei Cappuccini, 2/A

    Giorno della memoria 2007

    Proiezione del film documentario "Ricordare" e "L’altro ieri" della regista Gabriella Romano. Segiurà un incontro dibattito con Gabriella Romano e Ginevra Tomey di Amnesty International - sezione italiana e lo scrittore storico Gianfranco Goretti. I temi trattati verteranno sulla politica repressiva del regime fascista nei confronti degli omosessuali, uomini e donne. Temi: scarto tra la soggettività e modelli sociali, ruolo della propaganda di regime, il problema delle fonti. L’iniziativa è organizzata dal Comitato regionale Arcigay della Valle d’aosta "articolo 3" in collaborzione con l?istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta ed è pstrocinata dal Comitato delle celebrazioni del sessantesimo anniversario della LIberazione e dell’Autonomia della Valle d’Aosta e dall’Assessorato alle politiche sociali e diritti del Comune di Aosta.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 26/1/2007, ore 21.00 - Aosta Biblioteca regionale, vuia Torre del Lebbroso, 2

    Giorno della Memoria 2007

    Proiezione dei documentari "Ricordare" e "L’altro ieri" al qaule seguirà il dibattito con la regista Gabriella Romano, lo scrittore Gianfranco Goretti e Ginevra Tomey di Amnesty International - sezione italiana. Iniziativa dell’Arcigay regionale della Valle d’Aosta "Articolo 3" in collaborazione con l’istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta, con il patrocionio del comitato delle celebrazioni del sessantesimo anniversario della Liberazione e dell’autonomia della Valle d’Aosta e l’Assessorato alle Politiche sociali e diritti del Comune di Aosta

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 26/1/2007, ore 16:30 - Treviso, Palazzo Rinaldi

    Un "giusto" ritrovato. Karel Weirich. La resistenza civile in Italia e il salvataggio degli ebrei

    Alberto Tronchin presenta in anteprima la sua ricerca sul giornalista ceco che istituì l’Opera San Venceslao per portare aiuto e assistenza agli ebrei internati in Italia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 26/1/2007, ore 20:30 - Maserada sul Piave (TV) – Biblioteca Comunale

    Serata di canti e letture

    Serata di letture e riflessioni sulla memoria dell’Olocausto condotta da Ernesto Brunetta e offerta a tutta la popolazione

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 26/1/2007, ore 20:30 - Roncade (TV) – Biblioteca Comunale

    Deportati a Treviso. La repressione antislava e il campo di concentramento di Monigo 1942-1943

    Amerigo Manesso presenta un ppt sul campo di concentramento di Monigo (TV). Incontro aperto a tutta la popolazione

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 26/1/2007, ore 17:30 - Rogliano (CS)

    Dov’era Dio ad Auschwitz

    Rogliano (CS)venerdì 26 gennaio 2007: Tavola rotonda sul tema: Dov’era Dio ad Auschwitz Introduce: Dott. MARIO ALTOMARE (Assessore alla Cultura – Comune di Rogliano. Coordina: Prof. LEONARDO FALBO (Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea). Intervengono: Prof. ALFREDO EISENBERG (Università degli Studi della Calabria); Mons. VINCENZO FILICE (Istituto Superiore di Scienze Religiose – Cosenza): Prof.ssa MARIA GIORDANO ((Fondazione "A. Guarasci" - Cosenza); Prof.ssa AFGHIYEH PARSA (Docente). Selezione musicale: Schindler’ list, di J. Williams; Auschwitz, di F. Guccini; La vita è bella, di N. Piovani (a cura degli Alunni del Corso ad indirizzo musicale della Scuola Media Statale “G. del Fosso” - Rogliano).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 26/1/2007, ore 9:30 - Dipignano (CS)

    "La memoria e la storia"

    Istituto Comprensivo di Dipignano (cs), Incontro con le classi III sul tema: La memoria e la storia Interventi: Prof.ssa Rosina Morrone (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo di Dipignano); Prof. Leonerdo Falbo (Responsabile "Sezione Didattica" Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 26/1/2007, ore 18:00 - Castolibero (CS)

    "La memoria e il futuro"

    Castrolibero (cs) La memoria e il futuro - Sala delle conferenze –C/da Andreotta – Amministrazione Comunale di Castrolibero - Biblioteca Comunale "Corrado Alvaro" di Castrolibero (a cura di) Introduce: Dott. Vincenzo Altomare (responsabile biblioteca); Interviene: Prof. Luigi Intrieri ( Vice Presidente Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea); Conclude: Avv. Pasquale Naccarato (Assessore Pubblica Istruzione Castrolibero).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 26/1/2007, Lodi, Teatro alle Vigne

    Guerra

    Spettacolo teatrale a cura di Attoprimoteatro, cui è seguita la testimonianza di Arianna Szorény Giovannella e di Mario D’Angelo, ex deportati.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 26/1/2007, Lodi, Archivio Storico Municipale

    Gli altri stermini. La persecuzione degli omosessuali durante il nazifascismo

    Dibattito con Paolo Salerno, responsabile della Libera Università Omosessuale. Il dibattito è stato preceduto dalla proiezione del film "Paragraph 175" (1999)

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 26/1/2007, ore 09:15 - Vicenza

    Cerimonia di conferimento del Premio Gallo 2007

    A Palazzo Leoni-Montanari, la cerimonia in oggetto, che sarà preceduta dalla "lectio magistralis" del professor Carlo Federico Grosso, dal titolo: POLITICHE DELLA SICUREZZA E GARANZIE DEI CITTADINI. Ulteriori indicazioni e le opere vincitrici nell’allegato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 25/1/2007, ore 15:30 - Facoltà di Giurisprudenza - Aula magna Corso Ercole I d’Este, 37

    Per non dimenticare

    Giovedì 25 Gennaio ore 15.30 Università degli Studi di Ferrara Facoltà di Giurisprudenza - Aula magna Corso Ercole I d’Este, 37 Per non dimenticare Introduzione del Magnifico Rettore Parte Prima Aspetti dell’antisemitismo contemporaneo a cura di Marcella Ravenna Il ruolo della Shoah nell’antisemitismo Gadi Luzzatto Voghera Boston University, Padova Uno studio sulla percezione sociale degli Ebrei Marcella Ravenna - Alessandra Roncarati - Juan A. Pérez Università di Ferrara e di Valencia Parte Seconda Rappresentazione teatrale a cura di Giovanni Grippo e Roberta Pazi NIENT’ALTRO CHE OCCHI Collage di testi di autori vari rielaborato da Roberta Pazi Attori: Giulia Milan - Francesca Romagnoli -Alessandra Sturabotti - Federica Toscano - Michele Barbieri - Raffaele Caforio - Jacopo Ferrari - Andrea Domanin Regia : Roberta Pazi Organizzazione: Giovanni Grippo – Serena Querzoli – Marcella Ravenna – Concetta Simone

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 25/1/2007, ore 10:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Olocausto/olocausti: verso il XXI secolo di pace? La storia

    L’Israt, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, organizza il convegno per le scuole superiori di Asti e provincia. Relatori: Francesco Cassata, "Nel nome dell’eugenetica: prospettive di un progetto mondiale"; Giovanna D’Amico, "Il sistema concentrazionario nazista: funzioni e tipologia", Dario Padovan: "Italiani brava gente? I crimini fascisti"; Mario Renosio, "Sistemi concentrazionari a confronto: Lager e GUlag"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 25/1/2007, ore 16:30 - Asti, Biblioteca Astense

    Olocausto/olocausti: verso il XXI secolo di pace? L’attualità

    L’Israt, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e la Biblioteca Astense, organizza un seminario per gli insegnanti. Relatori: Nicoletta Fasano, "La Giornata della Memoria: una sconfitta per la storia"; Dario Padovan, "Il razzismo: malattia sociale della modernità"; Francesco Cassata, "L’eugenetica oggi tra scienza e propaganda ideologica"; Brunello Mantelli, "Negazionismo, rimozionismo, perdita della storia"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 25/1/2007, ore 18.00 - Milano

    Pensare Auschwitz: la filosofia e la shoah nel dibattito del Novecento

    In occasione del Giorno della Memoria, giovedì 25 gennaio 2007 alle ore 18.00, presso la Casa della Cultura, verrà presentato il volume "Filosofia della shoah. Pensare Auschwitz: per un’analitica dell’annientamento nazista" di Fabio Minazzi (Giuntina, Firenze 2006). Interverranno, oltre l’autore, LAURA BOELLA Università di Milano, ALESSANDRA CHIAPPANO Fondazione Memoria della Deportazione, FULVIO PAPI Università di Pavia. Verrà, inoltre, proiettato il documentario "Come una rana d’inverno. La Shoah delle donne" di Daniela Padoan, montaggio di Stefano Dell’Orco, regia di Maurizio Amici, durata 45’, Rai tre. Parteciperanno come autori del documentario ADRIANO CATANI e DANIELA PADOAN. Saranno presenti GOTI BAUER e LILIANA SEGRE deportate e testimoni di Auschwitz.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 25/1/2007, ore 10:00 - San Gemini (Tr), Istituto comprensivo "G. Galilei"

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico con gli studenti di III media organizzato dal Comune di San Gemini e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/1/2007, ore 14:00 - Narni, Scuola media statale "L. Valli"

    Giorno della memoria

    Organizzato dal Comune di Narni e l’Isuc proiezione del film "Train de vie" di Radu Mihaileanu. Inaugurazione della mostra fotografica "I disegni dei bambini di Terezìn" e proiezione di "Terezìn, la città che Hitler regalò agli ebrei" a cura di Michele Bongiorno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/1/2007, ore 18:00 - Milano

    Pensare Auschwitz: la filosofia e la shoah nel dibattito del Novecento

    Programma dell’iniziativa che si svolgerà presso la casa della Cultura (via Borgogna,3 - Milano).

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 25/1/2007, ore 16.00 - Cerveteri, Istituto Superiore "Enrico Mattei"

    Alle radici dell’odio: per non dimenticare

    Convegno realizzato dall’UPTER (Università popolare di Roma) in collaborazione con la Provincia di Roma- Assessorato alle Politiche della Scuola. Nell’ambito del convegno Irma Staderini (IRSIFAR) svolge un intervento su "Il pregiudizio e le leggi razziali in Italia".

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 25/1/2007, ore 21:00 - Tronzano (Vc), Biblioteca civica

    Giorno della Memoria

    Conferenza di Alberto Lovatto, consigliere scientifico dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 25/1/2007, Grosseto

    "ITINERARI DEL NOVECENTO. MEMORIA DELLA SHOAH"

    L’anteprima nazionale del documentario di Rainews 24 sul campo di concentramento di Roccatederighi (25 gennaio), la mostra al Cassero con i disegni tratti dal taccuino di Germano Facetti, deportato politico a Mauthausen (dal 2 al 14 febbraio) e poi ancora gli incontri con gli studenti e la presentazione del libro sulle deportazioni degli ebrei in Toscana tra il 1943 e il 1945 curato dal professor Enzo Collotti: sono queste le iniziative per ricordare la Shoah organizzate dall’Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea (Isgrec) in collaborazione con la Provincia di Grosseto e, per alcune di esse, anche con il Comune di Grosseto. Il calendario di eventi, che ha ottenuto anche il patrocinio della Comunità Ebraica di Livorno, raccoglie l’eredità di un percorso iniziato anche in provincia di Grosseto nel 2001, anno in cui, a seguito della legge 211 del 20 luglio 2000, fu per la prima volta celebrato ufficialmente il Giorno della memoria nell’anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz (27 gennaio 1945). Da quel momento memoria pubblica, memoria privata e storia hanno interagito anche nel nostro territorio fino a sottrarre alla dimenticanza il vissuto di una realtà che conserva tracce forti degli eventi richiamati da quella data. Si è prodotto così un patrimonio di conoscenze in continua crescita e una memoria pienamente diffusa e condivisa, nella consapevolezza, come faceva notare Primo Levi, che "le cose che si dimenticano potrebbero tornare".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 25/1/2007, Grosseto

    Anteprima nazionale del documentario "Roccatederighi campo di concentramento"

    Il 25 gennaio (ore 10, Aula Magna del Polo universitario di via Ginori) si terrà la proiezione in anteprima nazionale del documentario "Roccatederighi campo di concentramento" (produzione Rainews 24) che andrà in onda il 26 gennaio in versione ridotta all’interno di TG3 Primo Piano (ore 23,20) e che sarà trasmesso integralmente da Rainews 24 il 27 gennaio, nel corso della programmazione speciale dedicata dal canale all news della Rai alla memoria della Shoah. Il documentario sarà presentato a Grosseto dalla giornalista Rai Vera Paggi che lo ha realizzato e da Claudio Muzza che ne ha curato il montaggio. Ad introdurre la presentazione saranno invece Severino Saccardi, consigliere regionale e membro della commissione consiliare Cultura della Regione Toscana, Lio Scheggi, presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras, sindaco di Roccastrada e Adolfo Turbanti, presidente dell’Isgrec. Alla proiezione del video seguiranno inoltre gli interventi di Simone Duranti (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa) sul tema "Internamento e deportazione di ebrei dalla Toscana" e di Luciana Rocchi su "La vicenda del campo di concentramento di Roccatederighi tra storia e memoria".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 25/1/2007, ore 17:30 - Bergamo, Pallazzo dell’Ex Ateneo - Città Alta

    Immagini dal silenzio. La prima mostra nazionale dei lager nazisti attraverso l’Italia 1955-1960

    Arriva a Bergamo la mostra che nel 2005 l’Istituto di Modena, in collaborazione con il Comune di Carpi e la Fondazione ex-campo Fossoli, ha allestito per raccontare la storia della "Mostra nazionale dei Lager Nazisti" presentata per la prima volta a Carpi nel 1955 e poi itinerante per l’Italia. Tra le varie città toccate, la mostra giunse anche a Bergamo nel 1960. Elisabetta Ruffini, curatrice assieme a Marzia Luppi dell’allestimento di Modena, ha per l’Isrec Bg documentato con nuovi pannelli il passaggio della mostra in città, iniziando così a tracciare le linee generali di un possibile percorso di costruzione della memoria della deportazione nel contesto cittadino bergamasco. La mostra verrà inaugurata il 25 gennaio alle ore 17:30 al Palazzo dell’Ex Ateneo in Città Alta e poi resterà aperta dal 26 gennaio all’11 febbraio, ogni giorno, dalle ore 16:00 alle ore 19:30. Sono previste visite guidate per le scuole (per ulteriori informazioni si veda il materiale allegato). L’iniziativa, sotto il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo, è dedicata dall’Istituto alla memoria di Primo Levi.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 25/1/2007, ore 09:00 - Grenoble

    Memoria delle Alpi. Città in guerra (1939-1945). Il caso delle Alpi occidentali

    Il 25-26 gennaio 2007 a Grenoble, nell’ambito del progetto Interreg Memoria delle Alpi, ha luogo il convegno internazionale "Città in guerra (1939-1945). Il caso delle Alpi occidentali" presso l’Institut d’Études politiques de Grenoble - 1030 avenue centrale, Domaine Universitaire

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 25/1/2007, ore 9,30 - Siderno - Biblioteca comunale "Armando La Torre"

    Il presente e i suoi passati: educazione alla cittadinanza. Dagli orrori dei Lager il seme del presente e i germogli del futuro

    Il Comune di Siderno in collaborazione con l’Istituto "Ugo Arcuri" ed il comitato per la Memoria della città, organizza una serie di incontri rivolti agli studenti ed alla cittadinanza per celebrare il giorno della Memoria. Giovedi 25 sarà presentata una mostra sulla deportazione dal titolo "Sterminio in Europa" curata dall’ANED. Interventi: il Sindaco di Siderno Alessandro Figliomeni, il presidente del Comitato per la Memoria Giuseppe Reale, l’assessore alla Cultura Vincenzo Mollica, l’assessore alla Pubblica Istruzione Domenico Barranca, la responsabile delle attività didattiche dell’Istituto "U. Arcuri" Nuccia Guerrisi e la giornalista Federica Legato. La mostra rimarrà aperta anche nei giorni 26 e 27 gennaio. Sabato 27 l’appuntamento conclusivo alle ore 17,00 con gli interventi del sindaco, degli assessori alla cultura e alla P. I., del presidente del Comitato per la Memoria, del presidente dell’Istituto "U. Arcuri" con una relazione sui "Deportati di Siderno e della Locride nei Lager nazisti" e Giulio Ierace della redazione della rivista "Sud Contemporaneo" che parlerà di "Italo Vincenzo Romeo un martire del Lager di Sandbostel".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 25/1/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Il Nuovo Spettatore 10

    E’ in uscita l’ultimo numero della rivista annuale, di cinema e storia, pubblicata dall’Archivio, "Il Nuovo Spettatore". Questo numero dello Spettatore esce con un allegato, un cd-rom che raccoglie i dati di affluenza di pubblico, i giorni di programmazione e una breve scheda tecnica di tutti i film, italiani e stranieri, usciti a Torino tra il 1940 e il 1945. Questo lavoro di ricerca, raccolta e organizzazione dei dati, curato da Baldo Vallero e Luciano Perretti, fa parte di un progetto più ampio, che trova spazio nelle pagine di questo numero, ll´interno della corposa sezione Torino, cinema in guerra. La guerra, in generale, è il filo conduttore di tutto il numero, testimoniato dall´intervista a Mario Bernardo, operatore e direttore della fotografia, oltre che autore di svariati saggi tecnici, che è anche una lunga digressione sulla Resistenza veneta, alla quale egli stesso ha preso parte, e dai saggi su guerre più recenti - la Corea, il Vietnam e la Jugoslavia - e sulle loro specifiche modalità di rappresentazione filmica.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 25/1/2007, ore 9:30 - Ancona, Cinema Teatro Italia

    Voci nel vento. Letture e testimonianze sulla Shoah

    Voci nel vento. Letture e testimonianze sulla Shoah scelte e curate da Giampiero Piantadosi. Recital del Teatro del Sorriso in occasione della Giornata della Memoria. 25 gennaio 2007. Ancona, Cinema Teatro Italia. ore 9.30 per le scuole. ore 21.15 per la cittadinanza. Ingresso libero . Voci narranti di Fausta Ascoli, Anna Rita Costantini, Marco Girolimini, Pierpaolo Ionna, Paola Pasquini, Alessandra Petinari, Giampiero Piantadosi, Maurizio Sabbatini, Mirco Scavuzzo, Orietta Tavani. Interventi musicali dal vivo degli Allievi dell’Istituto musicale "G.B.Pergolesi" di Ancona. Regia di Giampiero Piantadosi . Luci e fonica di Francesco Ferrato. Service Show sas . Iniziativa in collaborazione con il Teatro del Sorriso, Comune di Ancona, le 5 Circoscrizioni. Il materiale è stato fornito dal Centro di documentazione dell’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 24/1/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza, Via Roma 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola che si propone di approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua attraverso l’analisi di testi e filmati relativi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 24/1/2007, ore 18:00 - Castello Estense – Caffetteria del castello

    Omaggio a Irene Nemirosky, "Suite francese" e "David Golden" Adelphi ed.

    Mercoledì 24 Gennaio ore 18.00 Castello Estense – Caffetteria del castello Provincia di Ferrara in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea Iniziativa inserita nella rassegna "Caffè Castello" Omaggio a Irene Nemirosky, "Suite francese" e "David Golden" Adelphi ed. Presentazione a cura di Elettra Testi e Gianni Venturi

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 24/1/2007, ore 21:00 - Torino

    Prima assoluta del concerto "Le variazioni Reinach"

    Domenica 24 gennaio ore 21, nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria 2007, presso il Circolo dei lettori, prima assoluta del concerto "Le variazioni Reinach", riduzione e adattamento del romanzo di Filippo Tuena Le variazioni Reinach (Rizzoli) a cura di Carlo Roncaglia e Emiliano Poddi.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 24/1/2007, ore 10:00 - Castel Viscardo (Tr), Scuola elementare "G. Mameli" e Scuola media "G. Pascoli"

    Progetto d’Italia razzista

    Laboratorio didattico organizzato dal Comune di Castel Viscardo e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/1/2007, Cossato (Bi), atrio del Teatro comunale

    "E da lì è incominciata la nostra odissea...". Luoghi e storie di deportazione vercellese, biellese e valsesiana

    Cossato, 24 gennaio - 4 febbraio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana ed esposta in collaborazione con la Città di Cossato. Visitabile negli orari di apertura del Teatro comunale.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 24/1/2007, ore 09:30 - Napoli, Teatro "Il Piccolo"

    Giorno della Memoria 2007

    Manifestazione per le scuole con filmati e dibattiti Interventi di Giulia Buffardi, Guido D’Agostino, Mario De Simone,Mario Franco, Francesco Soverina

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 24/1/2007, ore 10:00 - Teatro Municipale, Via Verdi, Piacenza

    Sogno di farfalle

    La compagnia teatrale Manicomix presenta il laboratorio svolto con le classi elementari del 3^ e del 7^ circolo didattico "Sogno di farfalle" tratto dalle poesie scritte dai bambini nel ghetto di Terezin.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 24/1/2007, Thiene

    Giornata della Memoria a Thiene (Vicenza)

    Ricca e variegata la proposta del Comune di Thiene, tra spettacoli, incontri con i protagonisti e gli storici. Dal 24 al 31 gennaio, come da programma allegato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 24/1/2007, Lodi, Teatro alle Vigne

    Voci dalla Shoah

    Lettura scenica della compagnia Itineraria, cui è seguita la testimonianza dell’ex depotato Gianfranco Mariconti di Lodi.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 23/1/2007, ore 21:00 - Ancona, Ridotto delle Muse

    La Parte Giusta. Paolo Orlandini comandante partigiano. Un video di Stefano Meldolesi

    Archivi della Resistenza-La storia e le fonti orali-Guerra partigiana nelle Marche. 23 gennaio 2007, ore 21. Ancona, Ridotto delle Muse. Introduce: Carla Marcellini. Intervengono: Andrea Filippini (Assessore Politiche giovanili Comune di Ancona), Pierluigi Fontana (Assessore alla Cultura Comune di Ancona), Stefania Ragnetti (Assessore alla Pubblica Istruzione Comune di Ancona). 27 gennaio 2007, Falconara. ore 10, Sala Consiglio Comunale. Proiezione Video per le scuole. ore 17, Sala Pergoli. Proiezione aperta al pubblico. Intervengono: Riccardo Recanatini (Sindaco Comune di Falconara Marittima), Emanuele Lodolini (Assessore alla Cultura Comune di Falconara Marittima). Ingressi gratuiti. Iniziativa in collaborazione con: Provincia di Ancona-Leggere il ’900, Comune di Ancona, Comune di Falconara Marittima,Spi Cgil Ancona, Fondazione Quinto Luna, La città futura Marche, Arci Ancona

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 23/1/2007, Novara e Verbania

    Film da ricordare/film per ricordare

    A dieci anni (1997-2007) dalla stagione cinematografica che ha cambiato il modo di raccontare la Shoah Organizzate da: Consiglio Regionale del Piemonte, Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, Provincia di Novara, Provincia del VCO, Comune di Verbania, Istituto e Casa della Resistenza le iniziave prevedono a Novara - Cinema Araldo (in collaborazione con il Cineforum Nord) proiezioni 23 gennaio 2007 - ore 21,00 La Tregua, di Francesco Rosi 24 gennaio 2007 - ore 21,00 Train de vie, di Radu Mihaileanu I film sarannno presentati da Enrico Zaninetti. A richiesta delle scuole è possibile organizzare negli stessi giorni proiezioni riservate agli studenti a Verbania - Casa della Resistenza di Fondotoce 24 gennaio 2007 - ore 9,30 Saluti di Vittorio Beltrami, Presidente della Casa della Resistenza, Domenico Cuttaia, Prefetto del VCO, Paolo Ravaioli, Presidente della Provincia del VCO, Claudio Zanotti, Sindaco di Verbania Introduzione di Bruno Fornara Proiezione del film-documentario Memoria, di Ruggero Gabbai

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 23/1/2007, ore 20.00 - RENDE (CS)

    "Fascismo e antifascismo a Cosenza"

    Su iniziativa del Rotary di Cosenza, martedì 23 gennaio 2007, alle ore 20.00, presso la Sala Congressi dell’albergo "Executive" di Rende (CS), il prof. Leonardo Falbo, docente comandato presso l’Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea, terrà una conversazione sul tema "Fascismo e antifascismo a Cosenza".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 23/1/2007, ore 10.00 - Aosta - Teatro Giacosa

    Alma Rosé - C’era un’orchestra ad Auschwitz

    Spettacolo teatrale di Caludio tomati con Annabella Di Costanzo e Elena Lolli. Musiche originali e strumenti: Mario Buttafava, coordinamento registico:Mauro Maggioni. Alma Rosé è unp spettacolo ispirato al libro testimonianza di Fania Fénolon, Ad Auschwitz c’era un’orchestra. La sceneggiatura riprende alcuni temi del libro realizzando una sintesi fortemente evocativa dell’esperienza concentrazionaria dell’autrice e della compagna di prigionia Alma Rosé, direttrice dell’orchestra del campo di Birkenau. L’iniziativa è organizzata dalla Presidenza del Consiglio della Valle d’Aosta in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta. Lo spettacolo, destinato agli studenti delle scuole superiori, viene replicato mercoledì 24 gennaio a Pont-Saint-Martin (Ao) alle ore 10.00

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 23/1/2007, ore 15:00 - Grosseto, Aula Magna Istituto Magistrale

    Un libro "a memoria". Letteratura e memorialistica per capire il Novecento

    Il 23 gennaio nell’Aula magna dell’Istituto Magistrale "A.Rosmini" per il ciclo "Un libro "a memoria". Letteratura e memorialistica per capire il Novecento", iniziativa inserita nel calendario per le celebrazioni del giorno della Memoria, la direttrice dell’Isgrec Luciana Rocchi converserà con gli studenti sul libro di George Perec "W o il ricordo d’infanzia".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 23/1/2007, Casa Piani - via Emilia, 88 Imola

    60 testimonianze partigiane illustrate da 30 artisti italiani

    In mostra a Casa Piani dal 10 al 27 gennaio opere originali di: Lorenzo Mattotti, Roberto Catani, Lecis&Panzeri, Alessandro Gottardo, Vittoria Facchini, Guido Sacabottolo, Gianni De Conno, Angelo Ibba, Anna ed Elena Balbusso, Emanuela Orciari, Beatrice Alemagna, Davide Calì, Mara Cerri, Nicola Carrù, Francesco Fagnani, Chiara Carrer, Fabian Negrin, Vanna Vinci, Michele Petrucci, Sara Not, Enrico Macchiavello, Gabriella Giandelli, Lorenzo Lanzi, Eva Montanari, Spider (Daniele Melani), Andrea Chiesi, Octavia Monaco, GIPI (Gianni Pacinotti), Paolo D’Altan, Oreste Zevola. Orari di apertura: mar-sab 9,30-12; mar-ven 15-18.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 22/1/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume 38/45. Una guida per la Memoria. Luoghi della guerra e della resistenza nella provincia di Torino

    Nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria 2007, presentazione del volume 38/45. Una guida per la Memoria. Luoghi della guerra e della resistenza nella provincia di Torino, Lunedì 22 gennaio 2007 ore 17.00, presso il nostro istituto

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 22/1/2007, ore 10.30 - Ravenna

    I lager nazisti

    Lunedì 22 gennaio 2007, ore 10.30, presso la sala Spadolini della Biblioteca Oriani, Via C. Ricci 26 - Ravenna, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea e la Provincia di Ravenna organizzano, in occasione del Giorno della Memoria 2007, un incontro con la Prof.ssa Alessandra Chiappano, autrice del volume "I lager nazisti. Guida storico-didattica", prefazione di Brunello Mantelli, Casa Editrice La Giuntina 2006. Sarà presente l’assessore alla cultura della Provincia di Ravenna Massimo Ricci Maccarini. A tutti gli intervenuti sarà offerta una copia omaggio del volume presentato. Per ulteriori informazioni: Istituto Storico della Resistenza tel. + fax: 0544-84302. Servizio pubbliche relazioni Provincia di Ravenna tel. 0544-258090.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 22/1/2007, ore 9:30 - Rocchetta Ligure (Al)

    "Ricordando Carlo". II edizione, 22 gennaio 2007. Comune di Rocchetta Ligure - Palazzo Spinola. Ospite d’eccezione Don Gallo

    Lunedì 22 gennaio alle ore 9.30 giornata in ricordo di Giambattista Lazagna "Ricordando Carlo" - II edizione presso Palazzo Spinola a Rocchetta Ligure. Racconti, testimonianze, canti partigiani della Banda Brisca e filmati.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 21/1/2007, ore 17.00 - Casale Monferrato (Al)

    Giorno della memoria 2007. Presentazione del volume di Giovanna D’Amico "Quando l’eccezione diventa norma. La reintegrazione degli ebrei nell’Italia postfascista"

    Domenica 21 gennaio alle ore 17.00 presso la sala conferenze della Comunità ebraica di Casale Monferrato (vicolo Salomone Olper) si terrà la presentazione del volume di Giovanna D’Amico "Quando l’eccezione diventa norma. La reintegrazione degli ebrei nell’Italia postfascista", Bollati Boringhieri, Torino, 2006. Con l’autrice interverranno Daniela Adorni (università di Torino) e Mauro Bonelli (Isral).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 20/1/2007, ore 9:00 - Casalecchio di Reno

    Landis - Cesp - Istituto Beni Artistici Culturali Naturali Regione Emilia-Romagna- Soprintendenza Beni Librari Documentari- patrocinio Comune di Casalecchio di Reno - "Razzismo e dintorni" mattinata di studi sul razzismo

    La storiografia sul razzismo italiano si è profondamente rinnovata negli ultimi 15 anni, proponendo una lettura dell’identità nazionale che fa i conti con le pesanti eredità del passato. Razzismo ed antisemitismo, infatti, sono letti non come brevi parentesi limitate al periodo fascista, ma come elementi radicati nella società italiana liberale, pronti a riemergere anche oggi, a più di sessant’anni dalla sconfitta del regime. Il convegno intende mettere a confronto studiosi del razzismo sotto il profilo teoretico, storico e didattico per aggiornare le categorie di analisi e gli strumenti di lavoro della cultura antirazzista. L’attività si svolge in concomitanza con l’allestimento della mostra "L’offesa della razza", presso "Il Punto" di Casalecchio di Reno, dal 12 al 31 gennaio 2007.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 20/1/2007, ore 16:30 - Bevagna. Sala Capitolare del chiostro di S. Domenico

    L’Umbria contadina nell’opera di Rina Gatti

    Organizzato dall’Archivio della memoria contadina, il Comune di Bevagna, la Provincia di Perugia, il Comune di Foligno, l’Isuc, l’Officina della memoria convegno sulla figura e l’opera della scrittrice Rina Gatti. Relazioni: Giuliano Granocchia, Formazione e memoria contadina nelle politiche istituzionali; Roberto Segatori, Rina Gatti: tra mondo contadino e letteratura; Nerina Antonini Ponti, Rina Gatti e l’esperienza femminile tra campagna e città; Oscar Proietti, Mestieri e tradizione contadina nel territorio bevenate; Giovanni Paoletti, La tradizione contadina attraverso le generazioni. Coordina Luciana Brunelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 20/1/2007, ore 20.30 - TEATRO GUSTAVO MODENA - Genova

    Norimberga: dagli atti del processo

    rappresentazione teatrale a cura della compagnia "Avvocati alla ribalta" costituita da penalisti e civilisti romani

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 20/1/2007, ore 18.00 - Gorizia

    Dietro la cortina di bambù

    Domenica 20 maggio alle ore 18.00, presso la tenda Apih dei Giardini Pubblici di Gorizia,nell’ambito del III Festival internazionale della Storia, Franco Cecotti (presidente Irsml FVG) e Sabrina Benussi, presentano il volume di D. Zecchini "Dietro la cortina di bambù", edito dall’Irsml FVg.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 19/1/2007, ore 18:00 - Castello Estense – Sala dei Comuni

    La Shoah nella letteratura:Primo Levi, Gershom Scholem, Amos Oz

    Venerdì 19 Gennaio ore 18.00 Castello Estense – Sala dei Comuni Provincia di Ferrara in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea Iniziativa inserita nella rassegna "Caffè Castello" La Shoah nella letteratura:Primo Levi, Gershom Scholem, Amos Oz Intervengono con David Meghnagi, Anna Maria Quarzi ed Elena Gamboni Saluto del Presidente della Provincia Pier Giorgio Dall’Acqua

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 19/1/2007, ore 15:30 - Scuola Media Statale Panzini-Borgese Piazza Gramsci, 3 Rimini

    Primo incontro del corso "La costituzione della Repubblica italiana"

    Il primo modulo del corso di formazione "La costituzione della Repubblica italiana" presenterà le proposte laboratoriali per la progettazione di percorsi didattici su aspetti rivelanti del testo costituzionale a cura della responsabile della sezione didattica, Lidia Gualtiero. Il primo incontro del corso sarà presentato da Giulia Ricci(LANDIS) ed avrà come titolo "Un archivio nel cassetto: pagelle scolastiche 1927 – 1943" venerdì 19 gennaio 2007 dalle 15.30 alle 18.30 presso Scuola Media Statale "Panzini-Borgese", Piazza Gramsci, 3, Rimini.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 19/1/2007, ore 9:30 - Gubbio, Centro servizi S. Spirito

    Giorno della memoria

    Due incontri con Pupa Garribba e Aldo Pavia organizzati dalla Biblioteca comunale Sperelliana, Associazione 40 martire, Associazione Settimana del libro con il patrocinio dell’Isuc, rivolti agli studenti della Scuola media statale "O. Nelli", Scuola media statale di Costacciaro, Scuola media statale "Mastro Giorgio".

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 19/1/2007, Trino (Vc), Biblioteca civica

    "E da lì è incominciata la nostra odissea...". Luoghi e storie di deportazione vercellese, biellese e valsesiana

    Trino, 19-24 gennaio 2007. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana ed esposta in collaborazione con il Comune e l’Anpi di Trino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/1/2007, ore 8:30 - Assisi (Pg), Santa Maria degli Angeli, Scuola media "G. Alessi"

    Terezìn. Disegni e poesie del campo di sterminio

    Nei giorni 19-24 gennaio 2007 è allestita la mostra organizzata dall’Istituto comprensivo Assisi 2, in collaborazione con l’Aned e l’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/1/2007, ore 09:00 - Aula Magna, Liceo Classico "Gorgia", Lentini

    Le lotte bracciantili fra storia e memoria nella Sicilia del Novecento

    Dalle cause economico-politiche delle lotte contadine in Sicilia alla memoria che esse hanno lasciato nell’esperienza sindacale siciliana e nella società isolana nel suo complesso. Relatori: Giuseppe Barone, Roberto Bruno, Francesco Di Bartolo, Agata Nicolosi e Rosario Mangiameli.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 18/1/2007, ore 16:30 - Torino

    Conferimento borsa di studio "Serena Fassi"

    18 gennaio, ore 16,30 : conferimento borsa di studio "Serena Fassi" al dott. Claudio Tosatto per la tesi di laurea Un film e la storia "Lion of the desert". Intervengono : Angelo Del Boca, Giovanni De Luna, Daniele Gaglianone, Cesare Pianciola. Seguirà la proiezione del film. Sede: Sala conferenze dell’Istituto.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 18/1/2007, ore 8:30 - Gubbio, Aula magna I.T.I.S. Sperimentale e Centro Servizi S. Spirito

    Giorno della memoria

    Due incontri con Pupa Garribba a Aldo Pavia organizzati dalla Biblioteca comunale Sperelliana, Associazione 40 martiri e Associazione Settimana del libro con il patrocinio dell’Isuc, rivolti agli studenti dell’Istituto statale d’arte, I.T.I.S. Sperimentale, Liceo Classico Statale "G. Mazzatinti" e Istituto Tecnico Commerciale.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/1/2007, Varallo (Vc)

    Notizie Isrsc Bi-Vc

    Notizie dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 17/1/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza, Via Roma 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola che si propone di approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua attraverso l’analisi di testi e filmati realtivi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 17/1/2007, ore 16:00 - Museo del Risorgimento e della Resistenza Corso Ercole I d’Este,19 – Ferrara

    Apertura della Mostra: Due corone per la vita di Massimiliano Kolbe

    Mercoledì 17 Gennaio ore 16.00 Museo del Risorgimento e della Resistenza Corso Ercole I d’Este,19 – Ferrara Apertura della Mostra Due corone per la vita di Massimiliano Kolbe A cura del Centro di Documentazione storica del Comune di Ferrara in collaborazione con Edizioni dell’Immacolata di Pontecchio Marconi (Bologna)

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 17/1/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume I Giusti e la memoria del bene

    Nell’ambito delle celebrazioni per il Giorno della Memoria 2007, Mercoledì 17 gennaio alle ore 17, presso la Sala conferenze Istoreto (3° piano) Via del Carmine 13 - Torino presentazione del volume I Giusti e la memoria del bene, a cura di Antonia Grasselli e Sante Moletta.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 16/1/2007, ore 17 - Mantova (Sala Norlenghi, corso Vittorio Emanuele 13)

    Storie di Ebrei, di viaggi, d’amore e di salvezza

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e Mantova Ebraica propongono un breve ciclo di presentazioni di libri che offrono nuove immagini dell’ebraismo italiano ed europeo in età moderna e contemporanea: i legami con il mondo arabo, i vincoli strettissimi di appartenenza alla società italiana, le diverse componenti intellettuali e politiche che lo rendono variegato e mai riducibile a una definizione univoca. Ultimo volume del ciclo di presentazioni è "Il racconto di Nonantola. Memoria storica e creatività sociale in una comunità del Modenese".

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 16/1/2007, ore 17:00 - Villa Visconti D’Aragona, Sala Conferenze - Via Dante 6, Sesto San Giovanni.

    Crimini di guerra. Il mito del bravo italiano tra repressione del ribellismo e guerra ai civili.

    In collaborazione con la Città di Sesto San Giovanni nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria 2007. Interventi di: Luigi Borgomaneri (Fondazione ISEC, autore di "Crimini di guerra") Costantino Di Sante (Istituto regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche, autore di "Italiani senza onore. I crimini in Jugoslavia e i processi mancati 1944-1951"), Luigi Ganapini (Direttore Fondazione ISEC), Renato Sarti (Regista teatrale). I crimini del colonialismo e della politica di occupazione italiana durante la II Guerra mondiale, il salvataggio dei presunti criminali di guerra e le vicende dell’"armadio della vergogna": dall’indagine storica emerge la rimozione di scelte e comportamenti vergognosi a vantaggio della costruzione politica e mediatica dell’immagine degli "italiani brava gente", vittime della guerra e dell’alleanza con i nazisti. Renato Sarti chiuderà il dibattito con la recita di brani tratti da: "I me ciamàva per nome", "Mai morti" e "Soht".

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 16/1/2007, ore 16.30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales, 5

    Gli otto venti, presentazione del libro di Silvia Rosselli

    Annabella Gioia (Irsifar) e Alessandro Portelli (delegato del Sindaco per la Memoria) presentano il libro di Silvia Rosselli, "Gli otto venti", con Cristina Zaremba, editrice Salva con nome. Coordina Pupa Garriba. Il volume ci permette di seguire buona parte della storia del nostro paese nel secolo scorso attraverso gli occhi di Silvia, figlia di Nello Rosselli.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 15/1/2007, ore 17:00 - Napoli, ICSR

    LEZIONI DI NOVECENTO. 7° ciclo (novembre 2006 - febbraio 2007): La Costituzione: un nodo storico, politico e didattico

    Legalità e cittadinanza nella Costituzione italiana. A cura di Aurora Delmonaco (Presidente della Commissione nazionale per la formazione e didattica dell’Insmli)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 15/1/2007, ore 10:00 - Umbertide (Pg), Scuole primarie "G. Garibaldi" e "G. Di Vittorio"

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratori didattici presso il I e II Circolo didattico organizzati dal Comune di Umbertide e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 13/1/2007, ore 16,30 - Cagliari

    Donne e polis. Donne nell’antifascismo e nella Resistenza. La scelta

    Presentazione e proiezione del film prodotto da Metafilm per la regia di Paola Sangiovanni, Staffette. Interviene Marisa Ombra. Coordinano i lavori Luisa Maria Plaisant e Antonello Zanda

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 13/1/2007, Tambre (BL)

    62° anniversario della deportazione nei campi di sterminio nazisti

    Il comune di Tambre ha celebrato il 62° anniversario della deportazione nei campi di sterminio nazisti di 30 giovani concittadini partigiani. Nell’ambito della manifestazione l’orazione ufficiale è stata tenuta da Francesco Piero Franchi, delegato dell’Istituto per la didattica.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 12/1/2007, ore 15:00 - Torino

    Corso MEDIA EDUCATION

    Secondo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza : obiettivi, temi, prospettive. Venerdì 12 gennaio 2007 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - La Media Education: definizione, caratteri, profili professionali (P.C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Keynote - I linguaggi dei Media e la storia (G. De Luna - Università di Torino) Sabato 13 gennaio 2007 ore 9.00-16.00 Workshop Metodi di analisi del testo cinematografico. Il film storico (G. Alonge, G. Carluccio - Università di Torino)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 12/1/2007, ore 15:30 - Scuola Media Statale “Panzini-Borgese” Piazza Gramsci 3, Rimini

    Primo incontro del corso"Memorie territoriali tra generi e generazioni"

    Il 2°corso di formazione incentrato sulla didattica della memoria in collaborazione con la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari a cura della responsabile della sezione didattica Lidia Gualtiero partirà Venerdì 12 gennaio 2007 dalle 15.30 alle 18.30 presso Scuola Media Statale "Panzini-Borgese" Piazza Gramsci, 3, Rimini. Per informazioni tel. 0541/24730, e-mail: iststor.rn@libero.it.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 12/1/2007, ore 16,30 - Cagliari

    Donne e polis. Diritti, identità e rappresentazioni della cittadinanza femminile

    Seminario di studi e di formazione sulle tematiche della cittadinanza femminile, con particolare riferimento alla conquista da parte delle donne dei diritti civili e sociali, all’accesso al voto e alla rappresentanza politica.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 12/1/2007, ore 17.30 - Roma, Cineclub "Isola che non c’è", via E. D’Onofrio, 60- Colli Aniene

    Carnefici e vittime: gli esecutori, gli spettatori, i deportati

    Primo incontro nell’ambito del "Mese della Memoria della deportazione nei campi di sterminio nazisti", organizzato dai Democratici di Sinistra della Tiburtina e dall’Aned. Partecipano: Massimiliano Marcucci (Delegato cultura e sport V Municipio); Loredana Mezzabotta (Segreteria DS Lazio); Aldo Pavia (Presidente ANED Roma); Irma Staderini (IRSIFAR); Claudia Cohn (ex deportata).

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 12/1/2007, Belluno

    Presentazione del libro "La trasformazione di un bosco" di Antonio Lazzarini

    L’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica di Belluno la presentazione del volume di Antonio Lazzarini La trasformazione di un bosco. Il Cansiglio, Venezia e i nuovi usi del legno (secoli XVII-XIX) edito dall’Istituto stesso. Il volume è stato presentato da Mauro Agnoletti, esperto di storia forestale dell’Università di Firenze. Lo stesso volume è stato ripresentato a Vittorio Veneto il 16 febbraio con l’intervento di Furio Bianco, docente di Storia Moderna presso l’Università di Udine, e di Alberto Piccin, dirigente del Corpo Forestale dello Stato-Cansiglio.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 10/1/2007, ore 9:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani

    Varallo, 10-19 gennaio 2007 Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Esposta con il patrocinio della Comunità montana "Valsesia". Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 10/1/2007, ore 18:00 - Torino

    Dal buio del sottosuolo: Poesia e Lager

    Nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria 2007, mercoledì 10 gennaio 2007 alle ore 18, presso la COMUNITÀ EBRAICA di TORINO in Piazzetta Primo Levi 12, presentazione degli atti del convegno "Dal buio del sottosuolo: Poesia e Lager" a cura di Alberto Cavaglion, Franco Angeli. Ne discuteranno con il curatore: Enrico Mattioda (Università di Torino), Filippo Tuena (scrittore).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/1/2007, ore 17:30 - Istituto storico della resistenza , Via Roma 23/25, Piacenza

    Vamos a Aprender Espanol

    Corso di lingua spagnola per approfondire alcuni aspetti morfologici e sintattici della lingua spagnola attraverso l’analisi di testi e filmati relativi alla storia della guerra civile spagnola e alle iniziative in corso in Spagna per celebrarne l’anniversario.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 10/1/2007, ore 10:00 - Perugia, Ufficio scolastico regionale

    Un treno per Auschwitz. Viaggio per essere testimoni

    Seminario rivolto agli studenti che partecipano al progetto "Un treno per Auschwitz" organizzato dall’Isuc, Miur, Provincia di Perugia, Provincia di Terni, Anci. Presentazione del seminario: Janine Fournier, Miur Umbria; Dino R. Nardelli, Isuc. Proiezione del video "I treni per Auschwitz. Dalle leggi razziali alla deportazione" prodotto dall’Isuc e Consiglio regionale dell’Umbria. Conversazione sul tema condotta da "Macchinamodulare" e presentazione del progetto e distribuzione dell’opuscolo Un treno per Auschwitz. Materiali informativi e didattici a cura di S. Boffelli, P. Catalano, I. Gabusi, C. Massentini, M. Ugolini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 10/1/2007, GENOVA

    Rivista Storia e memoria

    NUMERO 2 anno 2006 ER0S LANFRANCO - ANTIFASCISMO E DEPORTAZIONE

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 9/1/2007, ore 10:00 - Terni, Ufficio scolastico regionale

    Un treno per Auschwitz. Viaggio per essere testimoni

    Seminario rivolto agli studenti che partecipano al progetto "Un treno per Auschwitz" organizzato dall’Isuc, Miur, Provincia di Perugia, Provincia di Terni, Anci. Presentazione del seminario: Janine Fournier, Miur Umbria; Dino R. Nardelli, Isuc. Proiezione del video "I treni per Auschwitz. Dalle leggi razziali alla deportazione" prodotto dall’Isuc e dal Consiglio regionale dell’Umbria. Conversazione sul tema condotta da "Macchinamodulare" e presentazione del progetto e distribuzione dell’opuscolo Un treno per Auschwitz. Materiali informativi e didattici a cura di S. Boffelli, P. Catalano, I. Gabusi, C. Massentini, M. Ugolini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 1/1/2007, ore 17.00 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, via Ciro Menotti, 137

    Presentazione del volume Il sionismo. Una storia politico e intellettuale (1860-1940)

    Introduce Metella Montanari, Istituto storico di Modena Intervengono l’autore Georges Bensoussan, Centro documentazione ebraica di Parigi; Michele Nani, docente di Storia dell’Europa contemporanea presso l’Università di Padova; Barnaba Maj, docente di filosofia della storia presso la facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università di Bologna. Iniziativa promossa da Istituto storico di Modena in collaborazione con Einaudi, Fondazione ex campo Fossoli

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/1/2007, provincia di Vicenza

    UNA PROPOSTA DELLA SEZIONE DIDATTICA DELL’ISTREVI AGLI ISTITUTI SCOLASTICI VICENTINI

    La Sezione Didattica dell’Istrevi, nell’intento di diffondere la conoscenza degli eventi che hanno contrassegnato la storia della nostra provincia nel biennio 1943-1945, propone agli Istituti scolastici vicentini una serie di incontri con docenti universitari e con ricercatori dell’Istituto su argomenti oggetto di recenti indagini storiche. Gli incontri, in forma di conferenza della durata di una o due ore, sono diretti agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori e possono riguardare sia una singola classe che più classi contemporaneamente. In alcuni casi le conferenze sono accompagnate dalla proiezione di audiovisivi o di film. Ogni conferenza costituisce un intervento autonomo e in sé concluso. E’ possibile tuttavia, su richiesta, sviluppare ogni argomento in più incontri o collegare diversi argomenti come parti di un corso. Gli argomenti proposti sono: La resistenza nel Veneto (relatore: Marco Borghi, Università di Venezia); Occupazione tedesca e Resistenza nel Vicentino (dr. Luca Valente); La geografia della resistenza vicentina (prof. Benito Gramola); La RSI e il Terzo Reich (Monica Fioravanzo, Università di Padova); La fine della guerra (dr. Luca Valente); Donne nella Resistenza (prof.ssa Maria Teresa Sega, Istituto veneziano per la storia della resistenza e della società contemporanea); Le donne e la guerra (dr.ssa Sonia Residori, dell’Istrevi); Il sistema concentrazionario e le foibe (dr.ssa Sonia Residori); La Resistenza disarmata vicentina: gli Internati Militari Italiani nel Terzo Reich (prof. Benito Gramola); Ascoltando Radio Londra: un flashback nel drammatico biennio ’43-’45 rivissuto attraverso la videoproiezioni di immagini d’epoca e l’ascolto di brani radiofonici originari (dr. Luca Valente); La Resistenza garibaldina e quella autonoma nel vicentino (Benito Gramola); Cinema e storia (prof.ssa Carla Poncina). Maggiori informazioni sui contenuti degli incontri sono nel sito dell’istituto: www.istrevi.it

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • lunedì/ottobre/2007, ore 16:15 - Milano

    Revisionare il revisionismo

    Presso la casa della Cultura, via Borgogna 3, sarà presentato il documentario "Figure dell’antifascismo" di Arturo Colombo e Giorgio Romano e a seguire il libro "Gramsci tra Mussolini e Stalin" di di Angelo Rossi e Giuseppe Vacca. In allegato il programma dettagliato.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano