Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Eventi e news: archivio 2005-2011

Seleziona un'altro anno dall'elenco: 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005

Eventi e news degli istituti della rete INSMLI nell'anno 2008


  • 31/12/2008, Mantova

    Premio di studio «Cesare Mozzarelli» sulla storia del Mantovano

    È indetta la terza edizione del premio da assegnare all’autore o agli autori di studi, ricerche e tesi di laurea o di dottorato, sulla storia di Mantova e del suo territorio in età moderna e contemporanea. Possono partecipare laureandi, laureati, ricercatori e studiosi italiani e stranieri, nati a partire dal primo gennaio 1975. Il premio sarà suddiviso in un primo premio di euro 2.000, un secondo di 1.200 ed un terzo di 800. I concorrenti dovranno far pervenire la domanda di partecipazione e il testo della loro ricerca redatto (o tradotto) in lingua italiana, in tre copie (due in formato cartaceo e una su supporto informatico), entro il 15 gennaio 2009. Il bando intiero è consultabile nell’allegato (54 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 22/12/2008, Grosseto

    Orari di apertura dal 27 dicembre 2008 al 6 gennaio 2009

    Dal 27 dicembre al 6 gennaio, l’Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea (ISGREC) rimarrà regolarmente aperto nei giorni feriali ma con orario ridotto (ore 9-13).

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 19/12/2008, ore 17:00 - Asti, Circolo aziendale Way Assauto "Remo Dovano"

    "Questa era la fabbrica più bella che c’era"

    In occasione delle celebrazioni per il Centenario della nascita dello stabilimento Way Assauto di Asti verrà presentato il libro di Walter Gonella "...Qui era la fabbrica più bella che c’era..." - La Way Assauto tra storia e memoria, edizioni Israt, 2008.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 19/12/2008, ore 18:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    LETTURE DELL’EMIGRAZIONE

    Evento di apertura- Inaugurazione della mostra "Ellis Island" Stralci di lettere di chi era in viaggio, di saggi, di riflessioni personali, eltti da due grandi attori; GIORGIO ALBERTAZZI e MICHELE PLACIDO. Per dare voce a chi ha deciso di abbandonare il proprio paese, mettendo in luce dubbi e paure, inquietudini e sogni. La mostra è aperta fino al 26 febbraio dal lunedì al sabato ore 9-19 Giorni di chiusura: 25-26-27-31 dicembre 2008, 1-5-6 gennaio 2009

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 18/12/2008, ore 17:00 - Alessandria

    "Brindisi resistente" con i cantautori Fausto Amodei e Alessio Lega, e presentazione del numero 44 del Quaderno di Storia Contemporanea

    Giovedì 18 dicembre, alle ore 17.00, nel salone di Palazzo Guasco, ci incontriamo per il tradizionale brindisi augurale. Dopo la presentazione dell’ultimo numero della rivista "Quaderno di storia contemporanea" seguirà uno spazio canoro-musicale con la partecipazione di Fausto Amodei, autore di ballate e canzoni memorabili, come Per i morti di Reggio Emilia, e di Alessio Lega, cantautore emergente, Targa Tenco 2004 per il disco Resistenza e amore. Amodei è stato (con Jona, Liberovici, Straniero, Calvino e altri) tra i fondatori del gruppo torinese di "Cantacronache", di cui quest’anno ricorre il cinquantenario. Introdurrà Franco Castelli. Ai convenuti porteranno i saluti e gli auguri di Regione Piemonte e Provincia di Alessandria, gli assessori Daniele Borioli e Rita Rossa.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 18/12/2008, ore 17:00 - GENOVA

    Presentazione del libro LE VIE DELLA LIBERTÀ. Maestri e discepoli nel “laboratorio pisano” tra il 1938 e il 1943

    Il volume presenta gli atti del convegno che, organizzato dall’Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna di studi universitari e di perfezionamento, Università di Pisa e con il patrocinio e sostegno finanziario della Regione Liguria e Regione Toscana, si è svolto a Pisa il 27 e 28 settembre 2007. Oggetto della riflessione dei vari relatori è stato il percorso culturale e politico di quei giovani italiani che, benché cresciuti nel sistema scolastico fascista ed educati alle sue parole d’ordine, acquisirono nel "laboratorio pisano" una primigenia coscienza antifascista destinata a giungere a piena maturazione dopo l’8 settembre. Una maturazione etica e civile e una pluralità di itinerari e percorsi resi possibili grazie all’opera e all’insegnamento di illuminati maestri quali Guido Calogero, Aldo Capitini, Carlo Morandi

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 18/12/2008, ore 12:00 - Roma, Liceo classico statale sperimentale "B.Russell", via Tuscolana 208 Ciclo: La famiglia italiana: storia, modelli culturali, dir4itti e pratiche di cura

    La famiglia italiana dai primi del Novecento alla seconda guerra mondiale

    Lezione tenuta da Irma Staderini agli studenti di cinque classi dell’ultimo anno del liceo.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 18/12/2008, ore 16:30 - Museo Etnografico di Santarcangelo

    Utilizzare le fonti locali per conoscere il territorio

    Seconda Fase del corso di formazione per docenti "FARE RICERCA STORICA A SCUOLA UTILIZZANDO LE FONTI LOCALI" La cultura materiale come fonte testimoniale a cura di Mario Turci (Direttore Museo Etnografico Santarcangelo di Romagna) La storia locale nei documenti d’archivio a cura di Pierangelo Fontana (Direttore Biblioteca Comunale Santarcangelo di Romagna)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 17/12/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Mercoledì 17 dicembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla presentazione dei Luoghi in relazione alla traccia n.3 "Paesi Baltici", a cura di Francesco Maria Feltri, Insegnante.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 17/12/2008, ore 09:00 - Siena, Liceo Scientifico "Galileo Galilei"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Siena, nei locali del Liceo Scientifico "Galileo Galilei", il laboratorio ""Altre" fonti: memorie e letteratura per un lavoro interdisciplinare sulla storia del Confine orientale" per gli insegnanti delle province di Siena, Arezzo e Grosseto. Coordinerà il laboratorio Laura Benedettelli

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 17/12/2008, ore 15:30 - Rimini, Cineteca comunale

    La geografia dei genocidi: le ragioni della superiorità europea.

    Seconda lezione sui "Genocidi del XX secolo" di Lucia FAROLFI, docente di scienze e geografia

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 16/12/2008, ore 09:00 - Pisa, Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti”

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Pisa, nei locali delI’Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti", il laboratorio ""Altre" fonti: memorie e letteratura per un lavoro interdisciplinare sulla storia del Confine orientale" per gli insegnanti delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara. Coordinerà il laboratorio Laura Benedettelli

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 16/12/2008, ore 16:00 - Auditorium De Carlo, ex Monastero dei Benedettini, Piazza Dante, Catania.

    Quando la mafia trovò l’America

    Presentazione del libro di Salvatore Lupo: "Quando la mafia trovò l’America" Ne discuteranno con l’autore: Mario Del Pero, Rosario Mangiameli.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 16/12/2008, ore 16:30 - Bologna

    Il sangue dei vincitori. Saggio sui crimini fascisti e i processi del dopoguerra (1945-46)

    Martedì 16 dicembre, alle ore 16,30, presso l’auditorium Enzo Biagi di Sala Borsa, Piazza Nettuno 3, l’ISREBO e l’Istituto Gramsci Emilia-Romagna presentano il volume di Massimo Storchi "Il sangue dei vincitori. Saggio sui crimini fascisti e i processi del dopoguerra (1945-46)", Aliberti 2008. Intervengono Dianella Gagliani e Carlo Lucarelli, coordina Paola Zagatti. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 16/12/2008, ore 15,00 - Omegna (Vb)

    Il Premio Omegna a Boris Pahor

    L’edizione 2008 del Premio letterario della Resistenza Città di Omegna è stata vinta da Boris Pahor per il suo libro Necropoli, Fazi editore, 2008, in cui narra la vicenda della sua deportazione nel campo di sterminio di Natzweller-Struhof. Boris Pahor, triestino di madrelingua slovena, più volte candidato al Premio Nobel, ha oggi 95 anni. Il Premio scaffale è stato assegnato a: Uwe Timm, L’amico e lo straniero, Mondadori 2007 Bella Guttermann e Marcello Pezzetti, Album Auschwitz, Einaudi 2008 Oe Kenzaburo, Note su Hiroshima, Alet edizioni 2008 La cerimonia di Premiazione si terrà il 16 dicembre alle ore 15,00 al Forum di Omegna. Al mattino Pahor incontrerà gli studenti al Teatro sociale

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 16/12/2008, ore 10:30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    La lunga marcia dei diritti umani: che cosa sono i diritti dell’uomo? quando sono "nati"? quanto manca alla meta?

    In occasione dei 60 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, per conoscere meglio le tappe del lungo cammino, ancora ben lontano dalla meta, dei diritti umani, oggi pesantemente violati in molti paesi, compresi quelli democratici dell’Occidente, l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti organizza una lezione sul tema, rivolta soprattutto agli studenti ed agli insegnanti delle scuole medie superiori. Parlerà Graziella Ventimiglia, docente comandata presso l’Israt.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 16/12/2008, ore 14:00 - Università di Pisa dipartimento di Storia Aula Liva Via Paoli 15 Pisa

    INSEGNARE LA SHOAH: RIFLESSIONI SULLA DIDATTICA

    Ciclo di incontri sulla Shoah tenuti all’Università di Pisa dove interverranno: Prof.ssa Susanna Urban, Prof.ssa Rita Chiappini, Marta Baiardi(ISRT), Daniela Bernardini, Dott.ssa Carlotta Ferrara degli Uberti, Dott. Guri Schwarz, Alessandra Peretti, Luigi Puccini. Con l’organizzazione di tutti loro compreso Michele Battini e Paolo Pezzino

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 16/12/2008, ore 17,00 - Udine, Sala Ajace

    L’età dei diritti e la sua crisi

    Conferenza/dibattito del prof. Geminello Preterossi, docente dell’Università di Salerno.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 15/12/2008, ore 10:00 - Bari, palazzo di giurisprudenza

    Identità Nazioni e Stati in Adriatico

    Seminario di studi organizzato dall’Università di Bari, Regione Puglia, Fondazione Gramsci in collaborazione con l’Ipsaic. intervengono:Sania Roic (Univ. Zagabria), Vesna Kilibarda (Univ. Montenegro), Carlo Bollino (Gazzetta del Mezzogiorno), Luciano Sechi (AGI-Bari), Massimo Bucarelli (Univ. di Bari), Vito Antonio Leuzzi IPSAIC), Franco Botta (Univ. Bari)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 15/12/2008, ore 16:00 - Sala della Provincia Foggia

    Vittorio Foa e la storia della CGIL nel secondo dopoguerra

    La CGIL-SPI- Pensionati di Foggia e l’IPSAIC organizzano un seminaro sulla figura di Vittrio Foa nella storia dela CGIL.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 15/12/2008, ore 16:30 - C.E.T Bruno Ciari, via Pontaccio Macello, 2, Camerano, Poggio Berni Ciclo: Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini in collaborazione con l’Istituto di Pesaro organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da venerdì 28 novembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 15/12/2008, ore 16:30 - Poggio Berni, C.E.T. “Bruno Ciari”

    "Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica"(II appuntamento, Prima Fase)

    Prosegue il corso di fomazione per docenti "FARE RICERCA STORICA A SCUOLA UTILIZZANDO LE FONTI LOCALI" a cura di Donatella Giulietti (Istituto Storico Pesaro) e Lidia Gualtiero (Istituto Storico Rimini). Tema: come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 14/12/2008, ore 11:30 - RAI Edu1

    Documentario da Percorsi di storia e memoria: Argentina-Italia

    Nei giorni 13 e 14 dicembre, su RAI Edu1, andranno in onda le due parti del documentario "Desaparecidos. 1976-78. Argentina: lo sterminio di una generazione" di Francesca Silvestre e Francesco Iannello girato lo scorso aprile a Pozzuoli, in occasione dell’iniziativa AICEW-LANDIS con Lita Boitano e Vera Jarach. Le puntate saranno trasmesse alle 11:30 e andranno in replica alle 12:30, 18:30, 20:30, 2:30. Per informazioni sull’iniziativa di Pozzuoli:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 13/12/2008, ore 10:00 - Mantova, Sala ’Norlenghi’ (Corso Vittorio Emanuele II, 13)

    Sindaco, deputato, banchiere. La carriera di Ugo Scalori

    L’IMSC insieme con la Fondazione Banca Agricola Mantovana ed il Comune di Mantova organizza un convegno di studi su Ugo Scalori, uno dei maggiori personaggi politici mantovani del XX secolo. Nato a Mantova nel 1871 ed ivi morto nel 1937, fu esponente del movimento radicale, sindaco di Mantova dal 1900 al 1906 e più a lungo consigliere comunale; eletto deputato al parlamento nel 1909 e 1913, venne nominato senatore nel 1920, e del Senato fu prima segretario della presidenza e poi questore. Combattente volontario nella prima guerra mondiale, nel 1919 partecipò al governo come sottosegretario all’assistenza militare e alle pensioni di guerra. Fu iscritto al Fascio Parlamentare per la Difesa Nazionale. Simpatizzò per il fascismo, e nel 1923 accettò la tessera ad honorem di iscrizione al partito fascista. Fu presidente della Banca Agricola Mantovana dal 1920 fino alla morte, e dal 1924 presidente dell’Istituto Nazionale di Credito per la Cooperazione (poi Banca Nazionale del Lavoro), nonché presidente o consigliere di altri istituzioni ed enti di carattere economico o finanziario. Nell’allegato il programma del convegno (650 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 13/12/2008, ore 11:30 - RAI Edu1

    Documentario da Percorsi di storia e memoria: Argentina-Italia

    Nei giorni 13 e 14 dicembre, su RAI Edu1, andranno in onda le due parti del documentario "Desaparecidos. 1976-78. Argentina: lo sterminio di una generazione" di Francesca Silvestre e Francesco Iannello girato lo scorso aprile a Pozzuoli, in occasione dell’iniziativa AICEW-LANDIS con Lita Boitano e Vera Jarach. Le puntate saranno trasmesse alle 11:30 e andranno in replica alle 12:30, 18:30, 20:30, 2:30. Per informazioni sull’iniziativa di Pozzuoli:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 13/12/2008, ore 9:00 - Grosseto, Biblioteca dell’ISGREC

    Quarta giornata del corso "Cooperazione decentrata: sviluppo locale e approccio di genere"

    ore 9/13 - Andrea Cioncolini: Attori e soggetti della cooperazione internazionale, ruolo degli enti locali, partenariato. Caso studio ore 14:30 / 16:30 - Marco Giovannoni: I progetti di emergenza e i progetti di sviluppo. Studio di due casi: Angola e Capo Verde - Adolfo Turbanti (ISGREC): "Fotografia" del territorio grossetano - Cristina Mazzolai (Provincia di Grosseto): Soggetti della cooperazione nel territorio grossetano ore 16:30 / 18:30 - Carmen Klinger: Esempi pratici di cooperazione. L’approccio di genere nel lavoro per la promozione e la pratica dei diritti dei bambini

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 13/12/2008, ore 09:30 - Sala Arci Nuova, Piazza Ciompi, 11 Firenze

    Conferenza di Programma

    L’ISRT Sabato 13 dicembre organizza una giornata studio sulla Conferenza di Programma dell’ISRT, i lavori saranno discussi da: Marta Baiardi, Silvano Priori, Fabio Bertini, Paolo Bagnoli, Mario G. Rossi, Luciana Rocchi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 13/12/2008, ore 11:30 - Roma

    "Desaparecidos. 1976-78. Argentina: lo sterminio di una generazione"

    Nei giorni 13 e 14 dicembre 2008 sul canale satellitare in chiaro RaiEdu1 (canale SKY 805) andranno in onda le due parti del documentario "Desaparecidos. 1976-78. Argentina: lo sterminio di una generazione". Le puntate saranno trasmesse alle 11.30 e andranno in replica alle 12.30, 18.30, 20.30, 2.30. Le riprese dal vivo (le interviste alle Madri di Plaza de Majo Vera Vigevani Jarach e Lita Boitano, a Jorge Ithurburu, le musiche della tradizione popolare latinoamericana di Gina La Corazza e Tobias Gonzalez Jimenez) sono state realizzate da Medita- Rai Educational il 28 e 29 aprile 2008 nella Biblioteca civica di Pozzuoli (NA) durante il seminario "PERCORSI DI STORIA E MEMORIA: ARGENTINA – ITALIA" organizzato dal Laboratorio storico diffuso composto da Commissione Formazione dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia Landis - Laboratorio Nazionale per la didattica della storia con il patrocinio della repubblica Argentina. Aicew – Associazione Insegnanti per la Cooperazione Educativa in Web MEDITA (Mediateca Digitale Italiana), è un progetto di Rai Educationalcon cui l’Insmli, attraverso la Commissione Formazione e il Landis, ha un rapporto di feconda cooperazione.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 12/12/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Lo scontro a fuoco di Varallo del 2 dicembre 1943

    Presentazione della nuova edizione del volume di Enzo Barbano "Lo scontro a fuoco di Varallo del 2 dicembre 1943", edito dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Piera Mazzone, direttrice della Biblioteca civica "Farinone-Centa" di Varallo e giornalista, intervista l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 12/12/2008, ore 09:00 - Firenze, Liceo Classico "Michelangiolo"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Firenze, nei locali del Liceo Classico Michelangiolo, il laboratorio ""Altre" fonti: memorie e letteratura per un lavoro interdisciplinare sulla storia del Confine orientale" per gli insegnanti delle province di Firenze, Pistoia e Prato. Coordinerà il laboratorio la Prof.ssa Laura Benedettelli

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/12/2008, ore 11:00 - Bologna, Via Aldo Moro, Fiera District

    Diritti’n Scena

    Il LANDIS sarà presente alla manifestazione organizzata a Bologna dall’Assemble legislativa della Regione Emilia-Romagna in occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, VENERDI’ 12 DICEMBRE, dalle 11:00 alle 13:00, nello spazio dell’Anne Frank House, con cui da tempo collabora. Presenterà CITIZEN. Il videogioco della cittadinanza, un CD-Rom che coniuga l’insegnamento della storia con l’educazione alla cittadinanza e la conoscenza della Costituzione e dei principali documenti internazionali a tutela dei diritti umani. Agli intervenuti sarà data in omaggio una copia del CD-Rom, fino a esaurimento. Per il programma dell’intera manifestazione Diritti’ Scena:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 12/12/2008, ore 16:30 - Grosseto, Cassero Senese

    Tavola rotonda "L’osservatore e la follia: psichiatria, cinema e fotografia"

    Nel quadro delle iniziative previste per il trentennale della legge 180, "Le rappresentazioni della follia", si svolgerà a Grosseto, nel Cassero Senese, la tavola rotonda "L’osservatore e la follia: psichiatria, cinema e fotografia", con la partecipazione di: Patrizia Guarnieri (Storica, Università di Firenze) Cosimo Schinaia (Primario Dsm di Genova e membro Società psicoanalitica italiana) Uliano Lucas (Fotografo) Giuseppe Corlito (Psichiatra, Direttore del dipartimento per la prevenzione e la tutela del disagio di Grosseto)

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/12/2008, ore 18:45 - Grosseto, Cassero Senese

    Inaugurazione della mostra "Uno sguardo diverso. La follia nelle immagini di Uliano Lucas"

    Alle ore 18:45, nella cornice del Cassero Senese, è prevista l’inaugurazione della mostra "Uno sguardo diverso. La follia nelle immagini di Uliano Lucas". L’iniziativa rientra nel programma "Le rappresentazioni della follia", ciclo di eventi legati al trentennale della legge 180. La mostra resterà allestita fino al 21 dicembre. Sono possibili visite guidate su prenotazione. Orari di apertura: Lunedì 17/20, martedì-domenica 9:30/12:30 - 17/20

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/12/2008, ore 14:30 - Grosseto, Biblioteca dell’ISGREC

    Terza giornata del corso "Cooperazione decentrata: sviluppo locale e approccio di genere"

    ore 14:30 / 18:30 - Bianca Pomeranzi: Applicazione dell’approccio di genere al ciclo del progetto. Origini, excursus storico, obiettivi, metodologia.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 11/12/2008, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Lezione di preparazione al concorso regionale su temi di storia contemporanea

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" fornisce consulenza per il concorso su temi di storia contemporanea, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, promosso dal Consiglio regionale del Piemonte, dalle Amministrazioni provinciali piemontesi e dall’Ufficio scolastico del Piemonte del Ministero della Pubblica istruzione. In particolare, per gli studenti impegnati nello svolgimento del tema sulla Resistenza nella letteratura italiana, ha organizzato una lezione di Tiziano Ziglioli, collaboratore dell’Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 11/12/2008, ore 17:00 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Oltre le trincee. Immagini, personaggi e storie della Grande Guerra

    Proiezione del film: Montagne in fiamme, di Luis Trenker, Germania/Italia 1931

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 11/12/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    Stefano Caccialupi "Il 25 aprile di un bambino internato"

    Intervista di Alessandro Portelli

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 11/12/2008, ore 17:00 - Umbertide, Sala "ex Cristo risorto" fa.mo., piazza Carlo Marx

    Presentazione del volume "La guerra ai civili in Umbria (1943-1944)"

    L’Isuc con la collaborazione del Comune di Umbertide e il periodico Informazione Locale presenta il volume di Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un atlante delle stragi nazifasciste, Isuc, Perugia; Foligno, Editoriale Umbra, 2007. Saluti Giampiero Giulietti, sindaco di Umbertide. Presiede Alberto Sorbini, direttore Isuc. Interventi di: Giovanni Codovini, direttore "Informazione Locale" e Gianluca Fulvetti, Università di Pisa. E’ presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 11/12/2008, ore 21:00 - Bologna, Istituto Parri, via Sant’Isaia 20

    Violenza politica e informazione. Presentazione del volume "I neri e i rossi", a cura di Mirco Dondi

    L’Istituto Parri di Bologna presenta il volume curato da Mirco Dondi, "I neri e i rossi", in cui il curatore e vari autori, analizzando singoli eventi come il rapimento di Aldo Moro o la strage alla stazione di Bologna, si soffermano sul rapporto tra media e violenza politica durante la stagione del terrorismo negli anni ’70 e ’80 del Novecento, in Italia come in altre realtà. Oltre al curatore, saranno presenti Luca Alessandrini, Giuseppe Giampaolo, Aldo Giannuli, Fulvio Cammarano e alcuni autori dei saggi del libro. Ingresso libero. Info: 051 3397233 istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 11/12/2008, ore 09:00 - Rutigliano teatro comunale

    Anniversario leggi razziali

    Incontro con docenti e alunni delle diverse scuole secondarie del Comune di Rutigliano sul tema delle LEGGI RAZZIALI E COSTITUZIONE. Intevengono Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito. Promotori dell’iniziativa: Amm.ne comunale in collaborazione con l’IPSAIC

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 11/12/2008, ore 10:00 - Fondotoce di Verbania - Casa della Resistenza

    IL ROSSO L’AZZURRO IL VERDE

    I colori della Resistenza nelle bandiere delle formazioni partigiane del Novarese, del Verbano Cusio Ossola, della Valsesia, del Vercellese e del Biellese. Dall’11 dicembre 2008 (inaugurazione alle ore 10,00) sino al 15 gennaio 2009 sarà possibile visitare nella Sala esposizioni della Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania la mostra dedicata alle bandiere delle formazioni partigiane. Oltre alle bandiere "della" Resistenza, sono esposte anche alcune bandiere originali dell’immediato dopoguerra delle Associazioni partigiane, nonché alcuni preziosi cimeli. Mostra promossa da: Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara" Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "C. Moscatelli" In collaborazione con: Agenzia "immaginazione e lavoro" di Novara Anpi di Omegna , Verbania, Biella, Varallo Sesia, Borgosesia, Vercelli, Valsessera, Novara , Oleggio, Cerano Associazione Verde Azzurra di Galliate Comune di Castelletto Ticino Museo Civico Etnografico "C.G. Fanchini" di Oleggio Museo partigiano di Villadossola Museo di Ornavasso Si ringraziano anche tutti i partigiani che hanno messo a disposizione le bandiere da loro custodite E il patrocinio di Provincia del VCO Comune di Verbania Regione Piemonte La mostra è curata da: per le ricerche: Federica Piciaccia e Mauro Begozzi per la comunicazione e gli allestimenti: Roberto Begozzi, Gabriella Piccioli, Paola Durante, arch. Dario Martinelli La mostra resterà aperta sino al 15 gennaio 2009 in orario d’apertura della Casa della Resistenza Per informazioni: Casa della Resisteza di Fondotoce Via Turati, 9 Verbania Fondotoce Tel 0323/58.68.02 fax. 0323/58.66.49 e-mail: segreteria@casadellaresistenza.it sito www.casadellaresistenza.it

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 11/12/2008, ore 17.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    "Sedie vuote. Gli anni di piombo. dalla parte delle vittime", a cura di Alberto Conci, Paolo Grigolli, Natalina Mosna, Il Margine, 2008

    Presentazione del volume, nato da un gruppo di studenti di liceo e dell’università di Trento, che hanno intervistato i familiari delle vittime del terrorismo e delle stragi che hanno insanguinato l’Italia dalla strage di Piazza Fontana fino agli anni Ottanta. Contiene le testimonianze di Mario Calabresi, Benedetta Tobagi, Agnese Moro, Giovanni Bachelet, Sabina Rossa, Alfredo Bazoli e altri. Ne parleranno Massimiliano Finazzer Flory, Assessore alla Cultura di Milano, Antonio Iosa, Presidente della Fondazione Carlo Perini, Benedetta Tobagi, Promotrice della "Casa della Memoria di Milano". Saranno presenti i curatori del libro e gli studenti co-curatori. L’iniziativa è organizzata dalle Raccolte storiche del Comune di Milano, con l’Associazione italiana vittime del terrorismo (sez. Lombardia), l’Associazione Familiari Strage di Piazza Fontana e altri enti. Seguirà inaugurazione della mostra "VI.TE - Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo", aperta fino al 1° febbraio 2009. Orario: 9.30 - 13.00 / 14.00 - 17.30 - Lunedì chiuso Ingresso libero

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 10/12/2008, ore 15:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Lezione di preparazione al concorso regionale su temi di storia contemporanea

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" fornisce consulenza per il concorso su temi di storia contemporanea, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, promosso dal Consiglio regionale del Piemonte, dalle Amministrazioni provinciali piemontesi e dall’Ufficio scolastico del Piemonte del Ministero della Pubblica istruzione. In particolare, per gli studenti impegnati nello svolgimento del tema sul terrorismo italiano, ha organizzato una lezione di Marisa Gardoni, collaboratrice dell’Istituto, e Marcello Vaudano, vicepresidente dell’Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 10/12/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Mercoledì 10 dicembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla traccia n.3 sul tema "Shoah nei Paesi Baltici", a cura di Francesco Maria Feltri, Insegnante.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/12/2008, ore 16:15 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Rotta per la Palestina. Un marinaio italiano nell’Aliah Bet

    Irsifar, Mursia, Aned, Centro Ebraico Il Pitigliani, Circolo Gianni Bosio invitano alla presentazione del volume "Rotta per la Palestina" di Mario e Daniela Giacometti (Mursia). Partecipano, insieme agli autori, Pupa Garribba e Sandro Portelli.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 10/12/2008, ore 17:00 - Auditorium Palazzo Montani Antaldi, Pesaro

    Luca Gorgolini, "Emozioni di guerra. Le Marche di fronte ai grandi conflitti del Novecento", Carocci 2008.

    Presentazione del volume curato da Luca Gorgolini. Attraverso l’analisi di un ampio insieme di fonti primarie provenienti dagli archivi di istituzioni pubbliche e attraverso lo studio di numerosi testi autobiografici, in gran parte inediti, il volume ricostruisce i comportamenti collettivi delle generazioni di marchigiani che si sono trovate a vivere e subire, durante il secolo scorso, l’esperienza della guerra. In particolare, lo studio tenta di fermare l’attenzione sui traumi e i mutamenti che l’emergenza bellica (prima e seconda guerra mondiale) ha determinato nella vita quotidiana di questa comunità regionale, tanto di coloro che erano occupati al fronte quanto di coloro che stavano a casa, sia sotto il profilo delle condizioni materiali, sia sotto il profilo delle mentalità collettive e dei modelli comportamentali.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 10/12/2008, ore 17:30 - Marghera, Biblioteca municipale Ciclo: 900 operaio a Porto Marghera, ricordando Cesco Chinello

    Metalmeccanici e 900 operaio

    Presentazione del volume Metalmeccanici. Vita, lavoro e sindacato in 126 interviste, coordinamento e cura di Cesco Chinello, Roma, Meta Edizioni, 2002 presenta: Renato Panciera, Presidente Municipalità intervengono: Sergio Chiloiro, Segretario della Camera del Lavoro Metropolitana di Venezia Luciano Gallo, Segretario Generale FIOM Veneto Gilda Zazzara, Università Ca’ Foscari di Venezia coordina: Marco Borghi, Direttore IVESER seguirà la proiezione del documentario 900 operaio. Fabbriche e lavoro a PortoMarghera 56’, 2008 regia di Manuela Pellarin IVESER - Provincia di Venezia

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 9/12/2008, ore 18:00 - Novara

    Novara anni trenta. Immagini dall’archivio dei fratelli Lavatelli

    Novara anni trenta. Immagini dall’archivio dei fratelli Lavatelli, a cura di Giuseppe Veronica, Interlinea editore, Novara 2008 La pubblicazione, promossa dall’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara", con il patrocinio della Regione Piemonte e della Fondazione BPN per il territorio sarà presentata martedì 9 dicembre 2008 alle ore 18,00 presso l’Auditorium della BPN (g.c.) in Via Negroni a Novara Con il curatore Giuseppe Veronica intervengono Michele Ghigo della Società fotografica Novarese Mauro Begozzi, dell’Istituto storico "P. Fornara" Saranno proiettate le migliori immagini inedite del libro

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 9/12/2008, ore 16.00 - Trieste

    Occupazione italiana della Grecia

    Martedì 9 dicembre 2008, nella Sala conferenze della Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII 6, l’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia presenta: "La guerra sporca di Mussolini", un film-documentario di Giovanni Donfrancesco (Soggetto di L. Santarelli, Kostis Kornetis, G. Donfrancesco; GA&A Productions). Ne parla Filippo Focardi (Università di Padova).

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 09/12/2008, Reggio Emilia

    Istoreco: Viaggio della memoria 2009

    Viaggio della Memoria 2009 La collaborazione di tante persone, istituzioni e sponsor rende possibile questo straordinario progetto. 15 pullman portano in visita a Berlino 800 studenti, insegnanti, storici, giornalisti, assessori, partigiani, appassionati di storia... Grazie al Viaggio della Memoria, migliaia di giovani hanno in questi anni incontrato e riconosciuto le radici della nostra società. La partecipazione sempre crescente di studenti e di istituti al Viaggio della Memoria, che per il 2009 supera tutte le precedenti edizioni, ci sollecita a non perdere questa grande occasione di formazione, di educazione ai diritti umani e di preparazione ad essere cittadini del mondo attivi e consapevoli. Investire in cultura genera responsabilità. „Loro sono le madri e le sorelle di tutti noi. Voi non potreste né studiare liberamente, né giocare, anzi, forse non sareste nati se, durante tutto il periodo di terrore fascista, queste donne non avessero posto i loro delicati ed esili corpi come scudi d’acciaio davanti a voi ed al vostro futuro." Dal 1951 sono queste parole di Anna Seghers a salutare i visitatori all’ingresso di Ravensbrück. Il Viaggio della Memoria 2009 propone alle scuole reggiane la visita al campo di concentramento femminile di Ravensbrück oppure a quello di Sachsenhausen ed alla città di Berlino. Berlino è come un grande museo a cielo aperto e offre una ricchissima possibilità di studio della storia recente: la guerra fredda, l’unificazione della Germania, la globalizzazione e l’unità europea. Numerose tracce si riferiscono anche al periodo nazista. Il tema centrale per il Viaggio della Memoria 2009 sarà infatti "La resistenza contro la deportazione", argomento spesso poco documentato e poco conosciuto. Per ulteriori informazioni si veda il link:

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 9/12/2008, Reggio Emilia

    Così lontana così vicina Reggio Emilia e i reggiani nella Grande Guerra

    Così lontana così vicina Reggio Emilia e i reggiani nella Grande Guerra 1°-30 novembre PROROGATA FINO AL 13 DICEMBRE APERTURA MOSTRA: DOMENICA 30 NOVEMBRE: 10-13 e 15-19 Novantan’anni dalla GRANDE GUERRA MOSTRA 2 sedi espositive •Così lontana così vicina. Reggio Emilia nella Grande Guerra Polo Archivistico, via Dante Alighieri 11 REGGIO EMILIA Orari Apertura dal martedì al venerdì 8.30-13 /14.30-18; APERTA IL SABATO DALLE 9 ALLE 13 e DALLE 15 ALLE 19 CHIUSA DOMENICA E LUNEDI •Così lontana così vicina. Reggiani nella Grande Guerra Aula Magna Università di Modena e Reggio Emilia, via Allegri 9 REGGIO EMILIA Orari Apertura dal martedì al venerdì 8.30-13 /14,30-18; sabato dalle ore 10 alle ore 13 Così lontana così vicina. Reggio Emilia e i Reggiani nella Grande Guerra Per prenotazioni e visite guidate: dott. Michele Bellelli, Polo Archivistico, michele.bellelli@municipio.re.it, tel: 0522-456125

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 9/12/2008, ore 10:00 - Grosseto

    Ciclo di iniziative per il trentennale della legge 180: "Le rappresentazioni della follia" (Grosseto, 9/21 Dicembre 2008)

    Con Le rappresentazioni della follia ha inizio un ciclo di iniziative con cui cerchiamo di avvicinarci e avvicinare il pubblico al 30° dalla 180, legge che ha decretato la chiusura degli ospedali psichiatrici italiani, sovrapponendo alla conoscenza storica fatta con gli strumenti consueti - carte d’archivio, scritti di storici e specialisti… - le rappresentazioni di grande impatto emotivo ed effetto comunicativo offerte da fotografia, cinema, teatro, esse stesse fonti per comprendere le trasformazioni vissute dalla psichiatria e dalla società in una lunga e complessa fase storica. Un modo per far avvicinare in particolare le giovani generazioni a questioni di cui sanno poco. Dei temi psichiatrici infatti, finita l’epoca nella quale l’identità della nuova psichiatria era identità di opposizione, si è parlato sempre meno. Rimangono le immagini stereotipate dell’anti-psichiatria contrapposta alla psichiatria tradizionale, e quindi manicomiale, che si sono affermate grazie alla diffusione acritica di numerose memorie sugli anni Sessanta/Settanta basate per lo più sulla ricostruzione oleografica di una stagione eroica, riassunta nella figura di Franco Basaglia. Una ricostruzione che ha ridotto la chiusura dei manicomi alla dimensione univoca di rivolta morale, sovrastando tutto ciò che è successo prima e dopo l’approvazione della legge 180. Una rappresentazione priva di senso storico, che non produce una memoria attiva e soprattutto lontana dalla realtà vissuta da molti psichiatri fatta di passi avanti, arretramenti, sviluppo e travagli. Ora proponiamo immagini fotografiche e cinema; più avanti, in febbraio 2009, ascolteremo una voce importante del nostro teatro d’impegno civile, Ascanio Celestini con La pecora nera, e ospiteremo Giovanni Jervis, autore con Gilberto Corbellini di La razionalità negata. Psichiatria e antipsichiatria in Italia (Bollati Boringhieri 2008). Il tutto con l’occhio allo scenario più ampio del "68", l’anno che produsse una cesura profonda nella storia della Psichiatria e nel quale gli studenti elessero la lotta contro i manicomi a fondamento del proprio orizzonte ideale e programmatico. Offrendo visite guidate e proiezioni alla scuole, proponiamo un percorso di educazione alla cittadinanza capace di toccare insieme contenuti di storia contemporanea, temi civili, il ruolo degli Strumenti del comunicare nelle società attuali. In allegato, il programma delle iniziative

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 9/12/2008, ore 10:00 - Grosseto, Aula Magna Liceo scientifico

    Rassegna cinematografica "Cinema e follia"

    Nell’ambito del ciclo di iniziative "Le rappresentazioni della follia", dal 9 all’11 dicembre saranno proiettati i seguenti film nell’Aula Magna del Liceo Scientifico di Grosseto (ore 10 e ore 15). 9 dicembre: Mattintur (Fabrizio Lazzaretti, Paolo Santolini) 10 dicembre: Elling (Petter Naes) 11 dicembre: Matti da slegare (Marco Bellocchio, Silvano Agosti, Sandro Petraglia, Stefano Rulli). Introduzione di Alessio Brizzi. Alleghiamo il programma completo delle iniziative

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 9/12/2008, ore 9:00 - Roma, Liceo artistico statale "Mario Mafai", Via Tor Marancia 103 Ciclo: La messa in scena della "guerra fredda". Cinema e secondo dopoguerra

    La guerra fredda: una guerra diversa da tutte le altre

    Introduzione storica al corso di Irma Staderini per due classi dell’ultimo anno di liceo.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 6/12/2008, ore 10-12 - Palazzo dei Congressi, Roma, Sala Rubino

    Archivi del Novecento. Fonti on line per la storia del Lazio

    La Regione Lazio promuove Archivi del Novecento nel Lazio e garantisce il suo sostegno agli archivi storici di 12 istituti culturali, fra cui l’IRSIFAR. In occasione della Fiera della media e piccola editoria "Più libri, più liberi", workshop sul patrimonio archivistico degli istituti. Partecipano Giulia Rodano, Lucia Zannino, Francesca Garello, Cristina Farnetti, Donato Tamblé, Madel Crasta.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 6/12/2008, ore 9:00 - Grosseto, Biblioteca dell’ISGREC

    Seconda giornata del corso "Cooperazione decentrata: sviluppo locale e approccio di genere"

    ore 9/11 - Marco Giovannoni: Come lavorare nel mondo della cooperazione. Primi passi e sbocchi professionali ore 11/13 - Francesco Petrelli (UCODEP): Il contesto internazionale: teorie dello sviluppo e nuove forme di cooperazione. Sviluppo locale, ruolo del capitale sociale ore 14:30 / 16:30 - Andrea Cioncolini (UCODEP): Normativa italiana e regionale. Cenni di normativa europea e internazionale ore 16:30 / 18:30 - Roberto Barbieri (UCODEP): Introduzione al ciclo del progetto

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 5/12/2008, ore 17:30 - Mantova, Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta" (Corso Garibaldi 88)

    Per chi non ritorna. I caduti, i cimiteri, i monumenti della Grande Guerra

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Mantova continuano nell’inverno del 2008 la serie di conferenze per ricordare la Grande Guerra 1915-18. La sesta sarà tenuta dalla professoressa Lisa Bregantin.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 5/12/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Venerdì 5 dicembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla presentazione dei Luoghi in relazione alla traccia n.2 Campi di concentramento e memoriali della deportazione, a cura di Luciano Boccalatte (Istoreto).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/12/2008, Vercelli, Foyer del Salone Dugentesco, via G. Ferraris

    Sguardi sul Vercellese. Selezione di immagini dei Fotocronisti Baita

    Vercelli, 5-10 dicembre 2008. Mostra realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti), con la compartecipazione della Città di Vercelli. Orari: feriali ore 17-19; sabato 10-12; festivi ore 10-12 e 17-19.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 5/12/2008, ore 17:00 - Marsciano (Pg), Sala Aldo Capitini, Piazza degli Uffici

    Presentazione del volume "Io sono un contadino"

    L’Archivio della memoria contadina promosso dal Comune di Bevagna, Provincia di Perugia, Comune di Foligno, Isuc, Officina della memoria organizza la presentazione del volume di Laura Lepri, Io sono un contadino. Percorso didattico in una classe della scuola primaria, 2008, primo numero della collana "I quaderni dell’Archivio della memoria contadina". Intervengono: Gianfranco Chiacchieroni, sindaco di Marsciano; Mario Tosti, presidente Isuc; Giuliano Granocchia, assessore Provincia di Perugia; Silvano Rometti, assessore alla cultura Regione Umbria. Coordina Luciana Brunelli, responsabile scientifica Archivio memoria contadina.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 5/12/2008, ore 15:00 - Mantova, Sala delle Colonne del Centro ’Baratta’ (Corso Garibaldi 88)

    Gli Ebrei e la società mantovana dalle riforme teresiane all’età del socialismo (1779 - 1884)

    Tra il 5 dicembre 2008 ed il 27 febbraio 2009 l’IMSC con il Comune di Mantova e l’associazione "Mantova ebraica" organizza otto incontri seminariali per illustrare i cambiamenti avvenuti nei rapporti tra Ebrei e società mantovana dalle riforme teresiane all’età del socialismo in relazione alle trasformazioni che caratterizzano l’economia, la cultura, la politica, con particolare riferimento alla penetrazione del capitalismo nelle campagne, all’affermazione del liberalismo, delle idee di nazionalità e del socialismo, all’emergere di nuovi modelli di genere e di nuovi rapporti familiari e sociali. Gli incontri saranno incentrati sulla lettura, l’analisi e la discussione di documenti (carte d’archivio, testi letterari, pagine di libri e di giornali). Nell’allegato è leggibile il programma completo (73 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 5/12/2008, ore 09:00 - Pisa, Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti”

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Pisa, nei locali delI’Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti", il laboratorio "L’esodo dall’Istria e l’accoglienza ai profughi" per gli insegnanti delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara. Coordinerà il laboratorio Silvano Priori

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 5/12/2008, ore 14:30 - Grosseto, Biblioteca dell’ISGREC

    Prima giornata del corso "Cooperazione decentrata: sviluppo locale e approccio di genere"

    ore 14:30 / 16:30 - Marcello Buiatti (Univ.degli Studi di Firenze): La dimensione dell’altro ore 16:30 / 18:30 - Marco Zupi (CESPI): Contesti geopolitici di riferimento per l’attività degli operatori

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 5/12/2008, ore 17,30 - Cagliari

    Emilio Lussu La storia la memoria

    Presentazione del volume Emilio Lussu, Da Armungia al sardismo 1890-1926, a cura di Gian Giacomo Ortu, Aìsara 2008. Intervengono Giovanni Falaschi, Claudio Natoli e Luisa Maria Plaisant. È presente il curatore. La pubblicazione di questo libro, primo di sei volumi dedicati all’opera omnia di Emilio Lussu, è un importante evento editoriale perchè restituisce al profilo letterario, politico e culturale di Lussu la rilevanza che gli spetta nella storia della letteratura e della cultura italiane del Novecento.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 5/12/2008, ore 17,00 - Udine, Sala Ajace

    Universalismo dei diritti umani e società multiculturali: una questione aperta

    Conferenza/dibattito della prof.ssa Maria Laura Lanzillo dell’Università di Bologna.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 5/12/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Millenovecento61: il catalogo con tutti i film prodotti in Italia nel 1961

    Catalogo del cinema italiano del 1961 Ecco l’introduzione al catalogo Anno di novità e di grandi successi per il cinema italiano, sia con film "impegnati", come allora si usava dire, e d’autore, sia con i film commerciali, prevalentemente film di genere (peplum, commedie, ecc.). Anno indimenticabile per il primo uomo nello spazio, il russo Jurij Gagarin: in questi anni, prima con lo Sputnik e poi con Gagarin, sono i sovietici a battere gli americani nella competizione spaziale. Anno in cui il mondo è illuminato da alcuni uomini politici nuovi, aperti e fiduciosi, sorprendenti e inaspettati protagonisti, che impongono nuovi modelli e un nuovo stile: da papa Giovanni XXIII, a Kennedy, a Chruscëv, tutti sulla scena per breve periodo con la loro forza folgorante. Anno senza vere e proprie guerre: ma c’è la crisi di Cuba, l’ Algeria si sta incendiando e il Vietnam bussa alle porte, senza contare le conseguenze di una decolonizzazione inquinata con la tragedia di Lumumba in Africa. Anno per l’Italia di espansione economica, con il Pil quasi al nove per cento e una migrazione interna senza precedenti: dalle campagne alla città, dal sud al nord inseguendo il miraggio del boom industriale, proprio nel momento in cui si celebra il centenario dell’unificazione. Il cinema italiano vive a sua volta una stagione felicissima (la televisione è ancora una concorrente di secondo piano e, soprattutto, per ora è poco amata dai giovani) con grandi profitti, in buona misura dovuti ai film di genere, ai kolossal di argomento storico o biblico che sbancano ai botteghini, ma bisogna dire che anche i film d’autore fanno la loro parte: Divorzio all’italiana è addirittura secondo in classifica con ben 1.659.028.000 lire d’incasso (pari all’incirca, ai valori attuali, a 18.017.305 di euro); quinto e sesto sono Una vita difficile e Il federale. Seguono ancora a ruota tutti i possibili titoli su Maciste (ben cinque ne saranno girati nell’anno), i moltissimi peplum su Roma e Grecia antica, qualche commedia, ma al ventiduesimo posto, con un incasso più che soddisfacente, pari a circa 7.000.000 di euro attuali, troviamo film d’autore: La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini e, poco lontani, La viaccia di Bolognini e La notte di Antonioni. Non distante fa la sua buona figura anche Accattone e poi Viva l’Italia, Tiro al Piccione, Il Brigante, tutti con incassi che superano i 2 milioni di euro attuali e bisogna tener conto che i costi di produzioni erano molto più bassi (anche riportati ai valori attuali). Persino Il Posto di Ermanno Olmi, un film certo non facile, con attori non professionisti e una piccola storia di grigia quotidianità, avrà un incasso più che dignitoso. In coda alla classifica, veri insuccessi, ma questo è anche ben documentato dalla critica negativa e stroncante (bisogna dire che in quegli anni, nonostante tutto, c’era una vera critica e le bocciature erano ben motivate), troviamo I sogni muoiono all’alba e Vanina Vanini, forse uno dei film più sbagliati di Roberto Rossellini. La produzione è elevatissima: ben 167 titoli, più 43 cosiddetti minoritari, cioè film in cui l’apporto finanziario italiano alla produzione, e quindi anche anche al cast, è minore rispetto al capitale straniero. Tra questi ci sono anche alcuni capolavori realizzati in quell’anno: L’anno scorso a Marienbad di Alain Resnais, che vincerà il Leon d’oro a Venezia, Il colosso di Rodi di Sergio Leone, al sedicesimo posto negli incassi, e, soprattutto, Donna di vita (Lola) di Jacques Demy, e Une femme est une femme (La donna è donna) di Jean Luc Godard e poi Non uccidere (Tu ne tueras point) di Claude Autant-Lara, un film massacrato dalla censura per il suo assunto antimilitarista e che avrà quindi anche molti problemi di accesso al pubblico (lo troviamo infatti in fondo alla classifica degli incassi). Sono produzioni che rivelano la grande vitalità in quel momento del cinema italiano, con capitali che si spostano sul mercato europeo. La produzione dell’anno è comunque di grande rilievo anche dal punto di vista degli esiti artistici, come si può vedere dal piccolo panorama dei film scelti per la nostra consueta rassegna, in cui, anche per ragioni di reperimento, ci siamo limitati a proporre i più noti film d’autore. La nostra panoramica, per quanto ridotta, ci permette comunque qualche osservazione su ciò che i film dicono, di riflesso, sul 1961, sulla sua fisionomia politica, sociale, di costume, culturale... Il nuovo si affaccia in modo prepotente nel film di Pasolini Accattone, il suo primo film dopo una lunga esperienza come sceneggiatore. Nel film irrompe il mondo delle borgate romane, del sottoproletariato, che vive ai margini della città; un mondo che tuttavia è descritto e raccontato senza gli accenti del realismo oggettivo alla Rossellini o naturalistico alla Visconti. L’atteggiamento del regista è piuttosto di attenzione empatica, quasi avvertisse un viscerale legame per una realtà umana e sociale sentita come profondamente diversa, separata dalla sua natura e dalla sua cultura, ma da cui, al tempo stesso, si è catturati ed affascinati e compenetrati. Banditi a Orgosolo, di De Seta, è un altro esordio nel lungometraggio e trae alimento dalla straordinaria esperienza di documentarista di cui il regista aveva dato prova nei suoi film siciliani. L’atmosfera crepuscolare e il minimalismo documentaristico del film di Olmi, Il posto, al suo secondo lungometraggio, fanno da corollario alla variegata rappresentazione della realtà italiana nelle sue differenze regionali e anche culturali e potremmo dire, di classe, che traspare analizzando l’insieme delle opere cinematografiche di quest’anno. Osservandolo, anche per come viene descritto e raccontato in questi film, il nostro paese sembra in bilico: da una parte fermo nelle sue consuetudini regionali immutabili da secoli e dall’altra sotterraneamente pronto ed impaziente a subire quella che sarà una trasformazione epocale. La Sicilia nel suo anacronistico legame con ataviche leggi non scritte (ben tuttavia recepito dal maschilista codice italiano), diventa la protagonista in chiave comica e grottesca di Divorzio all’italiana, un film che non mancherà di avere un impatto nel cambiare quel codice e comunque un costume. In quest’anno non manca l’opera di Antonioni; con uno dei suoi film più belli: La notte ci riporta al mondo della ricca borghesia intellettuale e industriale, nell’ambito della quale dominano l’insoddisfazione, l’inquietudine, la noia, la vuota ricerca di se stessi e il, peraltro velletario, desiderio di evasione e fuga, da sé. Al di là della storia e dei personaggi il film è uno straordinario documento di una città, Milano, che si sta affermando come la prima città industriale d’Italia con la sua classe di nuovi ricchi, un mondo in cui la ricchezza e il benessere producono apparenti crisi di coscienza, superficiali in realtà, anche se rimandano alla perenne crisi dell’uomo moderno, tormentato da un senso di impotenza e di solitudine. Non mancano nell’anno film sul fascismo e sulla Resistenza, che propongono la storia dei venti mesi in una chiave nuova: non solo l’epica resistenziale, ma anche il tentativo di mettersi dal punto di vista dei ragazzi di Salò come in Tiro al piccione (e per questo il film sarà accompagnato da non poche polemiche soprattutto da parte dei vecchi partigiani). Oppure viene scelta la dimensione antieroica della gente qualunque, che vorrebbe tirarsi indietro subito dal conflitto, ma che alla fine, risponde agli impulsi della propria coscienza e tira fuori una natura coraggiosa ed eroica, come in Un giorno da leoni; o anche la disgraziata sequela di errori e fallimenti del protagonista (Alberto Sordi), a partire dal momento invece luminoso rappresentato proprio dalla guerra partigiana, come in Una vita difficile. E il fascismo a sua volta può essere raccontato in chiave grottesca come avviene nel Federale. Molti i film italiani che partecipano ai principali festival e molti sono premiati. Ricordiamo che il 1961 è l’anno in cui si celebra il centenario dell’Unità, e sarà Rossellini a dedicargli un film, Viva l’Italia. Torino ha un ruolo particolare nell’organizzazione di spettacoli e proiezioni. La rassegna "Cinema ‘61", che si svolge a Torino, dal 15 al 28 settembre, presenterà una selezione dei più bei film degli autori mondiali dell’anno, scegliendo a rappresentare il cinema italiano Accattone e Banditi a Orgosolo, scelta che ci sembra ancora oggi molto azzeccata. Come sempre nel mettere insieme questo catalogo è stato necessario tagliare, data la mole enorme di recensioni: ci siamo limitati a prenderne in considerazione solo alcune, dalle testate a più alta tiratura. Laddove si trattava di scegliere abbiamo utilizzato come criterio quello di privilegiare le recensioni dei quotidiani, eliminando i pezzi usciti sulle riviste, che sono comunque più facilmente reperibili nelle biblioteche specializzate. Abbiamo inoltre cercato di offrire una gamma dei diversi punti di vista. Concludono il volume le preziose tabelle di Baldo Vallero che ci informano sulla fruizione dei film e ci forniscono le graduatorie dei loro incassi. Hanno collaborato per le ricerche: Marzia Gallo e Melita Mandalà. Per la redazione Marta Teodoro e Susanna Bourlot e inoltre Corrado Borsa, Baldo Vallero, Paola Olivetti.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 4/12/2008, ore 21:00 - Quarona (Vc), salone Sterna

    "C’era un ragazzo che come me..."

    Serata di presentazione del volume "Il nostro Sessantotto" di Alessandro Orsi, riedito dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con musica e racconti anni sessanta. Con interventi di Alessandro Orsi, Luciano Castaldi, Enrico Pagano e musica di Daniele Conserva e Marco Prinetti. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" con il patrocinio del Comune di Quarona.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 4/12/2008, ore 18.00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    "Aprire il fuoco" di Luciano Bianciardi

    Introduzione di Vittorio Giacopini Lettura di Gabriele Benedetti

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 4/12/2008, ore 17:00 - Torino

    Ogni pagina è illuminata dalle leggi razziali alla deportazione: Dedicato a Bruno Vasari, Progetti e novità dal suo archivio

    Martedì 9 dicembre 2008 ore 17:00, presso la sala conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea ’Giorgio Agosti’, via del Carmine 13, Torino - 3° piano, nell’ambito della rassegna "Ogni pagina è illuminata dalle leggi razziali alla deportazione", incontro Dedicato a Bruno Vasari, Progetti e novità dal suo archivio.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 4/12/2008, ore 09:00 - Firenze, Liceo Classico "Michelangiolo"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Firenze, nei locali del Liceo Classico Michelangiolo, il laboratorio "L’esodo dall’Istria e l’accoglienza ai profughi" per gli insegnanti delle province di Firenze, Pistoia e Prato. Coordinerà il laboratorio Francesca Cavarocchi

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 4/12/2008, Trieste Ljubljana Gonars

    "Trieste fascistissima" e "Lubiana italiana"

    VIAGGIO DI FORMAZIONE da giovedì 4 a domenica 7 dicembre 2008 Un viaggio di studio sul confine orientale. Arrivo a Trieste: passeggiata guidata nella Trieste letteraria; introduzione storica sulla città nel XIX e XX secolo; percorso storico su fascismo, nazismo e resistenza a Trieste; visita a Basovizza; visita guidata al campo di concentramento Risiera di San Sabba; visita guidata a Gonars; visita alla città di Lubiana con particolare riguardo al periodo della italianizzazione forzata e dell’occupazione italiana della Jugoslavia. Interverranno: Franco Cecotti, Nevenka Troha, Alessandra Kersevan e con il testimone Riccardo Goruppi. Coordinamento: Matthias Durchfeld e Alessandra Fontanesi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 3/12/2008, ore 18:10 - Palazzo Bomben – Fondazione Benetton, via Cornarotta 7, Treviso

    "Lettere dall’Occidente"

    ISTRESCO ASSOCIAZIONE ECO-FILOSOFICA ASSOCIAZIONE PER LA DECRESCITA SOSTENIBILE CITTADINANZA ATTIVA DELLA MARCA TREVIGIANA invitano alla presentazione a più voci del libro "Lettere dall’Occidente"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 2/12/2008, ore 16:00 - Bologna, Via Sant’Isaia 20, Sala ex Refettorio del Convento di San Mattia

    Presentazione libro di Luciana Nissim Momigliano, Ricordi della casa dei morti e altri scritti

    (Giuntina, Firenze 2008). La curatrice Alessandra Chiappano ne discute con Francesco M. Feltri. Introduce Nadia Baiesi, vice presidente del LANDIS. Scarica l’invito:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 2/12/2008, ore 17:30 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Oltre le trincee. Immagini, personaggi e storie della Grande Guerra

    Presentazione libro: La Grande Guerra, a cura di M. Isnenghi e D. Ceschin

    Partecipa: Mario Isnenghi Introduce: Emilio Franzina

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 2/12/2008, ore 09:00 - Siena, Liceo Scientifico "Galileo Galilei"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Siena, nei locali del Liceo Scientifico "Galileo Galilei", il laboratorio "L’esodo dall’Istria e l’accoglienza ai profughi" per gli insegnanti delle province di Siena, Arezzo e Grosseto. Coordinerà il laboratorio Silvano Priori

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 2/12/2008, ore 15:00 - Rimini

    TRA VIOLENZA E UTOPIA RIFLETTENDO SUGLI ANNI SETTANTA

    In occasione del corso di formazione dedicato agli anni Settanta, martedì 2 dicembre 2008 al liceo Scientifico "A. Einstein" Emiliano Visconti terrà una lezione sulla musica e sulla politica negli anni ‘70. Storie raccontate dalle canzoni d’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 1/12/2008, ore 17,00 - Udine, Sala Ajace

    I diritti umani e le libertà fondamentali in Italia e in Europa

    Conferenza/dibattito della prof.ssa Laura Montanari dell’Università di Udine nell’ambito del ciclo dedicato al Sessantesimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. In collaborazione con Assessorato alla Cultura del Comune di Udine, Centro IRENE dell’Università di Udine e Società filosofica italiana. Il 10 dicembre 1948 venne proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Per celebrare il sessantesimo anniversario di quella data fondamentale nel difficile cammino dell’umanità verso il riconoscimento dei fondamentali diritti posseduti da ciascun essere umano si terrà a Udine il ciclo di incontri Diritti umani e valori costituzionali a 60 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Esso si prefigge di promuovere una riflessione sulle circostanze storico-politiche che hanno consentito di giungere a questo importante traguardo e, al tempo stesso, di avviare una ricognizione sulle persistenti forme di negazione dei diritti umani oggi nel mondo. Nel secondo dopoguerra la tutela dei diritti venne affidata sul piano interno alle Costituzioni e alla giurisprudenza costituzionale e sul piano internazionale alle Dichiarazioni dei diritti e alle Convenzioni tra più Stati. Verrà pertanto analizzato il nesso tra questi due nuovi importanti strumenti di affermazione dei diritti umani. Verrà inoltre esplorata la relazione tra universalismo dei diritti fondamentali e multiculturalismo e, in particolare, la discussione relativa ai nuovi diritti “collettivi” e “culturali” nell’Europa multiculturale.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 1/12/2008, ore 16:30 - Museo Etnografico di Santarcangelo e Biblioteca Gambalunghiana di Rimini

    "Fare ricerca storica a scuola utilizzando le fonti locali"

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da lunedì 1 dicembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 1/12/2008, ore 16:30 - C.E.T Bruno Ciari, via Pontaccio Macello, 2, Camerano, Poggio Berni Ciclo: Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini in collaborazione con l’Istituto di Pesaro organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da venerdì 28 novembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 1/12/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Il cinema italiano del 1961: rassegna cinematografica a Torino dal 1° al 4 dicembre

    MILLENOVECENTO61 29esima rassegna del cinema italiano anno per anno I primi anni sessanta sono anni di gloria per il cinema italiano. Così è stato per il 1960 e altrettanto vale per il 1961, che presentiamo in questa 29esima rassegna del cinema italiano anno per anno, immancabile appuntamento a cura dell´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Per questa rassegna abbiamo scelto di presentare i film d´autore più indicativi di una cinematografia varia, originale, di grande ispirazione in molteplici direzioni, ben supportata anche dalla vastissima e interessante produzione commerciale e di genere, in particolare i peplum e i kolossal, come al solito puntualmente documentata dal catalogo. Oltre al cinema, con i suoi ben 167 film prodotti, l´anno è segnato da grandi eventi: l´invio del primo uomo nello spazio, Jurij Gagarin, a conferma, dopo lo Sputnik, della supremazia dei sovietici nella gara spaziale; la fisionomia nuova, più aperta e cordiale che protagonisti eccezionali della scena politica, papa Giovanni XXIII, Kennedy, Chruščëv, imprimono – per breve tempo – al mondo; le situazioni gravi di crisi che si aprono in vari contesti, come il braccio di ferro Stati Uniti – Unione Sovietica per Cuba, l´Algeria che si incendia con il putsch di Algeri, le prime avvisaglie in Vietnam di una prossima escalation e l´esito drammatico del feroce colpo di stato contro Lumumba in Congo. Per il momento si riescono tuttavia a bloccare nuovi reali fronti di guerra. Infine per l´Italia è l´anno del boom, con il Pil quasi al nove per cento e una migrazione interna senza precedenti: dalle campagne alla città, dal sud al nord verso i grandi insediamenti industriali. Programma della rassegna * Lunedì 1 dicembre ore 16.30 La ragazza con la valigia (103’) di Valerio Zurlini, con Claudia Cardinale, Jacques Perrin, Romolo Valli ore 18.30 Il federale (100’) di Luciano Salce, con Ugo Tognazzi, Stefania Sandrelli ore 20.30 Divorzio all’italiana (101’) di Pietro Germi, con Marcello Mastroianni, Stefania Sandrelli ore 22.30 La notte (122’) di Michelangelo Antonioni, con Marcello Mastroianni, Jeanne Moreau, Monica Vitti * Martedì 2 dicembre ore 16.15 Una vita difficile (118’) di Dino Risi, con Alberto Sordi, Lea Massari, Franco Fabrizi ore 17.30 Presentazione della pubblicazione "Il cinema del 1961" alla Bibliomediateca "Mario Gromo" del Museo Nazionale del Cinema, Via Matilde Serao 8/A, Torino, con l´intervento di Paola Olivetti, Baldo Vallero e Silvio Alovisio. ore 18.30 Il posto (98’) di Ermanno Olmi, con Loredana Detto, Sandro Panseri, Tullio Kezich ore 20.30 Banditi a Orgosolo (98’) di Vittorio De Seta, con Michele Cossu, Peppeddu Cossu ore 22.30 Accattone (116’) di Pier Paolo Pasolini, con Franco Citti, Adriana Asti * Mercoledì 3 dicembre ore 16.00 Accattone (replica) ore 18.10 Tiro al Piccione (114’) di Giuliano Montaldo, con Eleonora Rossi Drago, Jacques Charrier ore 20.20 La notte (replica) ore 22.30 La ragazza con la valigia (replica) * Giovedì 4 dicembre ore 16.00 Divorzio all’italiana (replica) ore 18.00 Una vita difficile (replica) ore 20.10 Il posto (replica) ore 22.00 Viva l’Italia (139’) di Roberto Rossellini, con Renzo Ricci, Paolo Stoppa, Franco Interlenghi

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 30/11/2008, ore 10:00 - Omegna - Forum

    Cent’anni

    Organizzato dall’Anpi zona Cusio, Casa della Resistenza di Fondotoce, Istituto storico della resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "C. Moscatelli", Istituto storico della Resistenza e della società contempranea nel novarese e nel VCO "P. Fornara" Con il patrocinio del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, Provincia del VCO, Provincia di Novara, Comune di Omegna, Comune di Pieve Vergonte, Comunità montana Cusio Mottarone Con il sostegno della Fondazione CARIPLO e della Fondazione comunitaria del VCO Con la collaborazione della Novacoop e di CGIL, CISL, UIL del Verbano Cusio Ossola Domenica 30 novembre 2008 al Forum di Omegna, Parco Maulini, 1 Incontro pubblico nel centesimo anniversario della nascita di Filippo Maria Beltrami, Albino Calletti, Gianni Citterio, Pippo Coppo, Vincenzo Moscatelli e in occasione del 65° anniversario della prima "calata in Omegna" dei partigiani Programma Presiede Francesco Omodeo Zorini, presidente dell’Istituto storico "P.Fornara" ore 10,00 - Saluto delle Autorità ore 10,30 - Ricordo di: Filippo Maria Beltrami a cura di Mauro Begozzi Albino Calletti a cura di Lorenzo Morganti Gianni Citterio a cura di Zelindo Giannoni Pippo Coppo a cura di Filippo Colombara Vincenzo Moscatelli a cura di Bruno Ziglioli ore 11,30 - Conclusioni di Raimondo Ricci, Vicepresidente nazionale vicario dell’Anpi Mercoledì 3 dicembre alle ore 14,30 nel salone della Scuola Materna Statale di omegna, Via Fossalone, inaugurazione di una targa in ricordo del sacrificio del piccolo Luciano masciadri, ferito il 30 novembre 1943 da un milite fascista e deceduto il 3 dicembre 1943

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 30/11/2008, ore 21.00 - Modena - Teatro Incontro, via Battezzate 72 - Corlo di Formigine

    Mamsér Bastardo. Spettacolo teatrale su Angelo Fortunato Formiggini

    Comune di Formigine , Provincia di Modena , Comune di Sassuolo. In collaborazione con Istituto storico di Modena Con la partecipazione di Liceo Formiggini Domenica 30 novembre - ore 21.00 - Teatro Incontro, via Battezzate 72 - Corlo di Formigine Settantesimo anniversario della morte di Angelo Fortunato Formiggini Una produzione di Teatro dell’Argine Con Micaela Casalboni e Giafranco Tondini Gressi Sterpin: fisarmonica; Silvia Tarozzi: violino; testo e regia di Nicola Bonazzi. Angelo Fortunato Formigine (1878-1938), modenese, uno dei maggiori editori del Novecento, ebreo, umorista, laureato in Filosofia del Ridere, uomo di cultura e poeta dialettale, ammiratore di Mussolini e nemico di ogni sopruso, sognava un’umanità felice e la fratellanza delle razze. Quando il regime fascista, in ottemperanza alle leggi razziali, lo privò della casa, delle rotative, dei suoi amati libri, della sua scaltra ironia, da convinto fascista si mutò in fervente antifascista e cominciò a meditare un gesto clamoroso. Dopo due mesi di preparativi, raccolse in due valigie gigantesche il suo smisurato epistolario e decise di tornare a Modena. Il selciato prospiciente la torre della Ghirlandina fu testimone della sua vendetta. Una narrazione su una figura dimenticata ma emblematica, un eroe, un antieroe, un "omarino" leggero e tenace che voleva cambiare il mondo. Per chi crede ancora nell’utopia, nei sogni di pace e saggezza, per chi crede ancora che ridere sia una cosa maledettamente seria. Ingresso gratuito su prenotazione, fino ad esaurimento posti - Prenotazioni presso l’Istituto storico di Modena. Tel 059 242377 (dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 13) oppure segreteria@istitutostorico.com

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 12/2008, Province della Toscana

    Aperte le iscrizioni ai seminari "Attività Storico – Didattiche"

    Nel corso dell’anno scolastico 2007-2008, l’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea ha realizzato, in collaborazione con la Direzione generale dell’Ufficio scolastico regionale, un ciclo di incontri sulla Storia del Confine orientale indirizzato ai docenti della Scuola media superiore della Toscana. La rete di docenti così formati costituisce un importante punto di riferimento per un secondo momento della formazione dei docenti, con i quali intraprendere un nuovo lavoro, che ha come area territoriale di riferimento la Toscana e come obiettivo l’estensione di conoscenze e coinvolgimenti sociali e culturali, attraverso l’avvio di una ricognizione sul fenomeno dell’esilio in Toscana di profughi istriano-dalmati e sul loro inserimento nel tessuto sociale e civile toscano. Proponiamo, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza in Toscana (ISRT), ai docenti già formati nell’a.s. 2007-2008 e a quelli che stanno in questo momento partecipando al ciclo di incontri di primo livello Per una storia del confine orientale. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia di entrare all’interno di un gruppo di ricerca, con finalità didattiche, che prevede in primo luogo una ricognizione sulle ricerche già realizzate in Toscana sull’arrivo e la presenza di profughi istriano-dalmati. Seguirà un inizio di raccolta di nuovi dati, con caratteri indispensabili a renderli spendibili didatticamente. In allegato, la scheda di iscrizione e il programma proposto.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 29/11/2008, ore 18:00 - Modena

    C’era una volta… un editore modenese. Angelo Fortunato Formiggini (1878-1938)

    Comune di Modena e Istituto storico di Modena, in collaborazione con la Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia promuovono per sabato 29 novembre, alle ore 18, presso la Sala conferenze G. Ulivi (viale C. Menotti 137, Modena) un incontro pubblico per ricordare il settantesimo del suicidio di protesta contro le leggi razziali di Angelo Fortunato Formiggini. Saluti di Giorgio Pighi, Sindaco di Modena e di Sandra Eckert, Presidente della Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia. Interventi di Ugo Berti Arnoaldi, Presidente della Biblioteca de "Il Mulino", su "Formiggini, un ‘piccolo maestro’ del Novecento" e di Gian Pasquale Santomassimo, docente di storia contemporanea, Università di Siena, su "Cultura e intellettuali, tra consenso e dissenso, nel regime fascista". Coordina Claudio Silingardi, Direttore Istituto storico di Modena. Conclusioni di Mario Lugli, Assessore politiche culturali, turismo e comunicazione del Comune di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/11/2008, Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137. Dal 21novembre 2008 al 29 gennaio 2009

    In nome della razza. Culture, politiche e pratiche della discriminazione nell’Italia delle leggi antiebraiche

    Una mostra, un seminario e una serie di incontri e di laboratori didattici sull’antisemitismo nell’Italia fascista, promossi da Istituto storico di Modena, Fondazione ex campo Fossoli e Fondazione Villa Emma in occasione del settantesimo dell’introduzione delle leggi razziali in Italia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/11/2008, ore 09:00 - Grosseto

    Presentazione dell’esito della ricerca interdisciplinare della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa "SVILUPPO LOCALE TRA RURALITÀ, PERIFERICITÀ E INNOVAZIONE", realizzata in collaborazione con la Presidenza della Provincia di Grosseto

    La ricerca, coordinata dal professor Gian Franco Elia, aveva come obiettivo l’applicazione degli strumenti delle discipline sociali alla conoscenza del territorio: dati e lettura del presente, costruzione di un modello interpretativo della storia economico-sociale e politica della seconda metà del Novecento, utilizzando anche gli elementi di evoluzione nel lungo periodo (mutamenti-persistenze) . Le discipline interessate sono state: economia, sociologia, urbanistica, agronomia e storia. All’ISGREC è stata affidata la ricerca storica, sulla base di una convenzione con la Scuola Superiore Sant’Anna. Il convegno voleva anche offrire strumenti per una comparazione con altre aree europee; due studiosi hanno presentato i casi di città di provincia della Scozia e dell’Andalusia. Alleghiamo il programma

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 28/11/2008, ore 21:00 - Cerano

    La Costituzione di carta

    Incontro per il 60° anniversario della Costituzione italiana L’Anpi di Cerano, con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" organizza un incontro (con poiezione del discorso di Piero Calamandrei ai giovani del 26 gennaio 1955) sul tema "La Costituzione di carta" Venerdì 28 Novembre 2008 alle ore 21,00 presso la sala "G.B. Crespi" a Cerano Interventi di dott. Flavio Gatti, Introduzione alla Costituzione dott. Mauro Begozzi, Il Novarese negli anni della Costituente Durante la serata verranno consegnate copie della Costituzione (con i primi 44 articoli tradotti in dieci lingue) ai giovani Ceranesi del 1990 L’iniziativa è favorita da Giovanni Enrcio Vesco, Assessore alle politiche del Lavoro della Regione Liguria, e dalle Associazioni Il Cerro e L’Agave

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 28/11/2008, ore 16:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    7 ottobre 1943- La deportazione dei Carabinieri romani nei Lager nazisti, di Anna Maria Casavola

    Irsifar, Associazione nazionale ex internati, Edizione Studium, Associazione nazionale partigiani d’Italia, Associazione nazionale deportati politici nei campi nazisti invitano alla presentazione del volume di Anna Maria Casavola "7 ottobre 1943. La deportazione dei Carabinieri romani nei Lager nazisti", Edizioni Studium 2008 Presentano l’opera: il Col. Giancarlo Barbonetti, Capo dell’Ufficio storico dell’Arma dei Carabinieri Nando Dalla Chiesa, Un.Statale di Milano, Antonio Parisella, Un.di Parma, Presidente del Museo storico della Liberazione in Roma, Aldo Pavia, Presidente Aned di Roma. Interverranno: il Gen.Max Giacomini, già Presidente nazionale ANEI, Massimo Rendina, Presidente ANPI, Stefano Caccialupi, Segretario generale ANEI. Coordinerà: Marco Damilano, cronista politico e parlamentare de "L’Espresso". Verrà anche presentata la nuova eidzione dell’opera di Vittorio E.Giuntella, "Il nazismo e i Lager".

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 28/11/2008, ore 16:30 - C.E.T Bruno Ciari, via Pontaccio Macello, 2, Camerano, Poggio Berni Ciclo: Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini in collaborazione con l’Istituto di Pesaro organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da venerdì 28 novembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 28/11/2008, ore 9:30 - Venezia, teatro dei Frari

    Se questa è una donna. Violenza, narrazione, memoria

    Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 60° della Dichiarazione universale dei diritti umani Seminario organizzato da "rEsistenze – associazione per la memoria e la storia delle donne in Veneto" e dall’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea. Il seminario affronta il problema del trauma della violenza subita in contesti di guerra, dittatura, terrorismo di stato, pulizia etnica, e riflette sulle possibilità di rielaborazione narrativa in rapporto alla memoria pubblica e all’esigenza di giustizia. - I sessione 9,30-13,00 Resistere all’annientamento: carcere, deportazione, tortura Norma Berti, associazione Italia-Argentina di Torino, e Maria Gabriella Sartori, psicoterapeuta, entrambe detenute durante la dittatura in Argentina Discutono: Susanna Regazzoni, docente di letterature Ispanoamericane, Università di Ca’ Foscari, Giuliana Grando, psicoanalista ABA, Venezia. Intervento di Franca Bimbi, delegata alla Cittadinanza delle donne e cultura delle differenze del Comune di Venezia Coordina Maria Teresa Sega, storica, Istituto della Resistenza e associazione rEsistenze - II sessione 14,30-18,30 Lo stupro come arma di guerra Nicole Janigro, psicoterapeuta, saggista, Elvira Mujcic, scrittrice bosniaca Discutono: Melita Richter, docente di sociologia Università di Trieste, Bruna Bianchi, docente di storia, Università di Ca’ Foscari , direttrice della rivista DEP-deportate, esuli, profughe Interventi di Amina Crisma, docente di sinologia, Università di Padova e Bologna, Teresa Lapis, giurista Coordina Maria Bacchi, direttrice scientifica dell’Istituto mantovano di storia contemporanea

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 27/11/2008, ore 17:30 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Oltre le trincee. Immagini, personaggi e storie della Grande Guerra

    Presentazione libro: Una memoria difficile. Cesare Battisti fra mito e oblio

    Partecipa: Stefano Biguzzi Introduce: Maurizio Zangarini

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 27/11/2008, ore 15.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Incontri di formazione per insegnanti. "Conoscere il passato per educare alla legalità: la memoria del terrorismo e delle stragi. Da Piazza Fontana all’omicidio Alessandrini (1969-79)"

    Iniziativa promossa dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e dall’Istituto lombardo di storia contemporanea, insieme ad altri enti. La proposta si rivolge agli insegnanti degli ultimi anni delle superiori, allo scopo di avviare un percorso di approfondimento sul terrorismo e lo stragismo degli anni Sessanta e Settanta. Sono previsti due incontri con Cinzia Venturoli, docente nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Univeristà di Bologna. Il tema del primo incontro, giovedì 27 novembre, sarà un’introduzione storica e la presentazione dei principali nodi storiografici, per promuovere una riflessione critica intorno a questioni ancora molto controverse. Nel secondo incontro, il 4 dicembre, nella stessa sede e alla stessa ora, verranno formulate proposte per laboratori ed unità didattiche, con presentazione di materiali appositamente predisposti. In una fase successiva i docenti che lo desiderano potranno chiedere ulteriori momenti di approfondimento. E’ richiesta l’iscrizione al corso presso l’Istituto lombardo di storia contemporanea, tel e fax 02.6575317 (ore 10-14), email istituto@istlec.fastwebnet.it.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 27/11/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    Massimo Rendina, "La Resistenza"

    Intervista di Gianni Bisiach

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 26/11/2008, ore 17:00 - Torino

    ogni pagina è illuminata... dalle leggi razziali alla deportazione

    Mercoledì 26 novembre 2008 alle ore 17:00 presso la sala conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea ’Giorgio Agosti’ in Via del Carmine 13, Torino - 3° piano, nell’ambito del ciclo di incontri "ogni pagina è illuminata... dalle leggi razziali alla deportazione", conferenza di Paolo Momigliano "Levi Beppo Levi (Torino 1875-Rosario, Argentina 1961): la coscienza critica di un matematico dalla I guerra mondiale all’applicazione delle leggi razziali".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 26/11/2008, ore 17.30 - Trieste

    Dopoguerra di confine

    Mercoledì 26 novembre, a Trieste, presso l’Aula Bachelet dell’Università degli Studi di Trieste (P.le Europa 1), presentazione del volume "Dopoguerra di confine" (a c. di T. Catalan, G. Mellinato, P. Nodari, R. Pupo, M. Verginella). Il volume raccoglie gli atti dei Progetti Interreg IIIA/Phare CBC Italia - Slovenia, "Dalla terra divisa al confine ponte. Frattura e collaborazione nelle aree di confine tra Italia e Jugoslavia nel secondo dopoguerra (1945-1965)" e "Migrazioni e trasformazioni economiche e sociali tra Trieste e Capodistria. Il secondo dopoguerra nel contesto del Novecento". Programma - Saluti di G. Bertuzzi (Presidente Irsml FVG) e G. Cuscito (Direttore del Dipartimento di Scienze Geografiche e Storiche dell’Università di Trieste); presentazione del volume, a cura di G. Panjek (Università di Trieste) e Liliana Ferrari (Università di Trieste); interventi dei Direttori dei progetti e degli Autori.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 25/11/2008, ore 10:00 - Torino

    Le carte mancanti. Produzioni didattiche e itinerari formativi nella documentazione della scuola

    Martedì 25 novembre, alle ore 10, presso la Sala Conferenze dell’Archivio di Stato, Piazzetta Mollino (P.za Castello 209) - Torino, La rete degli archivi della scuola invita alla giornata di studio "Le carte mancanti. Produzioni didattiche e itinerari formativi nella documentazione della scuola".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 25/11/2008, ore 9.00 - Magenta, Nuova Biblioteca, via Fornaroli

    60 anni ma non li dimostra. Una riflessione sull’attualità della Costituzione Repubblicana del 1948

    Il Liceo Quasimodo di Magenta organizza per gli studenti e per i docenti una conferenza-dibattito sull’attualità della Costituzione. Parleranno il dott. Gerardo Meschini, il prof. Alberto Magnani, docente del Liceo Quasimodo, e la prof. Mariachiara Fugazza, docente comandata dell’Istituto lombardo di storia contemporanea. Seguirà un dibattito aperto ai giovani.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 25/11/2008, Presso la sede dell’ADEI Via Pascoli, 1

    Donne ebree nella bufera. Persecuzioni a Firenze (1938-1944)

    La Comunità Ebraica, l’ADEI, l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze hanno il piacere in occasione del Giorno della Memoria 2009 di presentare una Conferenza tenuta da Marta Baiardi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 25/11/2008, ore 09:30 - Napoli, Archivio di Stato, Sala Filangieri

    "...francamente razzisti". Le leggi razziali a Napoli

    "...francamente razzisti" Le leggi razziali a Napoli Convegno organizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato di Napoli, la Comunità Ebraica di Napoli, il Centro di Studi Ebraici. PROGRAMMA: Introduce e modera: Maria Rosaria de Divitiis, Direttrice dell’Archivio di Stato di Napoli Saluti di Luciano Scala (Direttore generale per gli Archivi), Renzo Gattegna (Presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane), Pier Luigi Campagnano (Presidente Comunità Ebraica di Napoli), Guido D’Agostino (Presidente ICSR) Interventi di Giancarlo Lacerenza ("Ebrei a Napoli: 2000 anni di storia"), Francesco Soverina ("Le leggi razziali: un capitolo ingombrante della storia italiana"), Gabriella Gribaudi ("Le leggi razziali a Napoli"), Stefano Levi della Torre ("Attualità del passato") Testimonianze: Titti Marrone intervista M. De Simone, U. Foà, B. Foà Chiaromonte, M. Rebhun, G. Sacerdoti, S. Temin. Letture e musiche: Silvia Perrella presenta Lia Levi, "Trilogia della memoria". Letture a cura di Roberta D’Agostino. Con l’occasione, verrà inaugurata la mostra sulla legislazione razziale.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/11/2008, ore 10:30 - Roma, Università degli studi "La Sapienza", Facoltà di Scienze della comunicazione

    Cittadinanza e diritti delle donne

    Lezione tenuta da Annabella Gioia con proiezione del documentario "Donne in cammino".

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 25/11/2008, ore 17:00 - Salone Metaurense della Prefettura, Piazza del Popolo Ciclo: La Costituzione tra noi

    La Costituzione: Bibbia dell’Italia civile

    Lezione magistrale del professore Maurizio Viroli, politolo, professore all’università di Princeton Presentazione e letture sceniche a cura dell’associazione culturale "Attimo Storico" La conferenza rientra nel progetto "La Costituzione tra noi"

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 25/11/2008, ore 15:30 - Rimini, Cineteca comunale

    Il crimine sfuggente. Definire, descrivere e comparare i genocidi del XX secolo

    Si apre oggi il Seminario di formazione per studenti "Comprendere i genocidi del XX secolo" con la lezione di inquadramento storico di Francesco Maria FELTRI (storico).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 24/11/2008, Rimini, scuola secondaria Alighieri_Fermi

    NOVECENTO E LIBRI DI TESTO: Quale storia è insegnata? Quale si dovrebbe insegnare?

    Pubblichiamo online il volantino dell’incontro seminariale che si terrà Lunedì 24 novembre 2008 presso la scuola Alighieri_Fermi. All’incontro saranno presenti i docenti universitari Antonio Brusa e Paolo Sorcinelli. Ricordiamo che il corso è aperto a tutti ma è preferibile l’iscrizione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 24/11/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Martedì 25 novembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla presentazione dei Luoghi in relazione alla traccia n.1 La Bosnia, a cura di Eric Gobetti (Scuola Superiore Insmli).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 24/11/2008, ore 17:00 - Roma, Casa della storia e della memoria, via S.Francesco di Sales 5

    L’emergere del razzismo in Italia

    Ne discutono: Stefano Rodotà, Renate Siebert, Jean-Lèonard Touadì. Coordina Anna Rossi-Doria

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 24/11/2008, ore 15:00 - Milano

    Lettera al Direttore del quotidiano "Il Giornale" di C. Dellavalle e di G. Perona

    Il giorno 11/11/2008 il quotiddiano "Il Giornale" ha pubblicato un articolo a firma di Emanuela Fontana sugli insegnanti "distaccati" dal MIUR. La risposta che è stata inviata il 12/11/2008 al quotidiano viene ora pubblicata anche nel portale INSMLI.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 24/11/2008, ore 16:00 - Biblioteca Statale Maceratqa

    Uso pubblico e uso politico della storia

    Conferenza di Angelo d’Orsi (Università di Torino) Promosso da: ISREC Macerata in collaborazione con l’Università di Mc

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 23/11/2008, ore 10:00 - Castelletto Ticino

    Centenario della nascita di Albino Calletti "Capitano Bruno"

    Il 23 novembre 1908 nasceva a Castelletto Ticino Albino Calletti, "Capitano Bruno". Per ricordarne la figura in occasione del centenario della nascita la famiglia, in collaborazione con l’Istituto storico della resistenza e della società contemporanea nel novarese e nel VCO "P: Fornara", ha dato alle stampe una pubblicazione che ne ripercorre la vita e l’impegno politico e civile. Cent’anni di gratitudine. Memorie del Capitano Bruno, a cura di Vanessa Landini e Lorenzo Morganti Il volume verrà presentato a Castelletto Ticino, domenica 23 novembre 2008 alle ore 10,00 nella sala polivalente "Albino Calletti" di Via Gramsci Interventi di Francesco Viale, Sindaco di Castelletto Ticino Mauro Begozzi, Direttore dell’Istituto storico "P. Fornara" Anna Cardano, Presidente dell’Anpi di Novara A nome della famiglia porterà una testimonianza Sergio Vedovato, Presidente della Provincia di Novara L’attrice Giulia Viana interpreterà il suo testo Le rotaie della memoria, monologo sulla vita di Bruno

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 21/11/2008, ore 17:30 - Mantova, Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta" (Corso Garibaldi 88)

    La Vittoria perduta. Da Vittorio Veneto al mito della "Vittoria mutilata"

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Mantova continuano nell’inverno del 2008 la serie di conferenze per ricordare la Grande Guerra 1915-18. La quinta sarà tenuta dal professor Marco Mondini.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 21/11/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione della terza edizione del Corso di perfezionamento in STORIA, MEDIA, CITTADINANZA

    Giovedì 4 dicembre, alle ore 17, presso la sala conferenze del nostro Istituto in Via del Carmine 13 al 3° piano, si terrà la presentazione della terza edizione del Corso di perfezionamento in STORIA, MEDIA, CITTADINANZA, organizzato dall’Istituto, in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano. Saranno presenti i cordinatori del corso Enrica Bricchetto e Fabio Fiore, la direttrice dell’Istituto Ersilia Alessandrone Perona, Barbara Bruschi e Alessandro Perissinotto dell’Università di Torino, docenti del Corso e Alessandra Carenzio in rappresentanza l’Università Cattolica di Milano.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 21/11/2008, ore 09:00 - Siena, Liceo Scientifico "Galileo Galilei"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Siena, nei locali del Liceo Scientifico "Galileo Galilei", il laboratorio "Fascismo, occupazione tedesca e Resistenza nell’area del Confine orientale" per gli insegnanti delle province di Siena, Arezzo e Grosseto. Coordinerà il laboratorio Luciana Rocchi

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 21/11/2008, ore 16:00 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    La crisi economica e la riforma della scuola

    Pomeriggio resistente: La crisi economica e la riforma della scuola. Interventi di: Guido D’Agostino (Presidente ICSR "Vera Lombardi"); Nicola De Ianni (docente di Economia presso l’Università degli studi di Napoli "Federico II"); Salvatore Pace (Dirigente scolastico L.C. "Pansini"). Incontro-dibattito aperto a insegnanti, studenti, cittadini.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 20/11/2008, ore 8:30 - Torino

    Aurelio Peccei: un protagonista del ‘900 tra etica, economia e ambiente

    Giovedì 20 novembre 2008 dalle ore 8.30-13, si terrà a Torino presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Torino in Via Verdi 8, una giornata di studi dedicata ad Aurelio Peccei, di cui nel 2008 ricorre il centenario della nascita: Aurelio Peccei: un protagonista del ‘900 tra etica, economia e ambiente

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 20/11/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Giovedì 20 novembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla traccia n.4 sul tema "Terrorismo", a cura di Fabio Armao (Università di Torino).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 20/11/2008, ore 16:30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Lezioni di storia contemporanea

    In occasione del concorso regionale di storia contemporanea l’Istituto di Asti organizza un incontro di formazione per docenti e studenti dal titolo "Letteratura e Resistenza". Relatore: Graziella Ventimiglia (docente comandata Israt).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 20/11/2008, ore 17:00 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Oltre le trincee. Immagini, personaggi e storie della Grande Guerra

    Proiezione del film: La Grande Guerra, di Mario Monicelli

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 20/11/2008, ore 17.30 - Gorizia

    La Grande guerra, novant’anni dopo

    Giovedì 20 novembre 2008, alle 17.30 in Casa Ascoli, via Ascoli 1, Gorizia, (g. c. Soprintendenza Beni Architettonici), Paolo Malni (Irsml FVG), Marina Rossi (Irsml FVG), Fabio Todero (redattore di "Qualestoria", Irsml FVG), Angelo Visintin (Irsml FVG), presentano il numero monografico della rivista "Qualestoria", n. 1/2008: "1918-2008: la Grande guerra novant’anni dopo".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 20/11/2008, ore 09.30 - Milano

    Letteratura e Deportazione

    Giovedì 20 novembre 2008 si terrà presso la sede della Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, 20123 Milano (MM3 Duomo) il seminario "Letteratura e Deportazione". L’incontro inizierà alle ore 9.30 e terminerà alle 17.00. Interverranno: Pier Vincenzo Mengaldo (Docente di Storia della lingua italiana, Università di Padova) Il canone e il racconto Frediano Sessi (Scrittore e saggista) Utilizzare la letteratura come fonte storica Percorso guidato alla lettura di quattro volumi Elisabetta Ruffini (Ricercatrice ISREC) Primo Levi, La Tregua Bruno Maida (Ricervatore di Storia contemporanea, Università degli Studi di Torino) Lidia Rolfi, L’esile filo della memoria Marco Coslovich (Storico e specialista di storia orale) Boris Pahor, Necropoli Alessandra Chiappano (Ricercatrice INSMLI) Giuliana Tedeschi, C’è un punto della terra Conclusioni di Bruno Maida

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 20/11/2008, ore 9:30 - Milano

    Letteratura e deportazione

    Milano, rinviato il seminario su Letteratura e deportazione Il Seminario su Letteratura e Deportazione, previsto per giovedì 20 novembre 2008 presso la sede della Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, è stato sospeso per cause di forza maggiore e rinviato a nuova data, che sarà comunicata non appena possibile.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 20/11/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    Un weekend postmoderno, di Pier Vittorio Tondelli

    Introduzione di Gianfranco Capitta Lettura di Valerio Binasco

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/11/2008, ore 09:00 - Pisa, Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti”

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Pisa, nei locali delI’Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti", il laboratorio "Fascismo, occupazione tedesca e Resistenza nell’area del Confine orientale" per gli insegnanti delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara. Coordinerà il laboratorio Matteo Mazzoni

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 20/11/2008, ore 11:00 - Mestre, Centro culturale Candiani Ciclo: Leggi razziste al cinema (1938-2008)

    Il giardino dei Finzi Contini di Vittorio de Sica

    Settant’anni dopo le leggi razziste in Italia Ciclo di Film per le scuole al Centro culturale Candiani Non solo la memoria, ma anche la storia. Tra il settembre 1938 e il giugno 1939 il regime fascista emana una serie di leggi, poi ricordate con il nome di ‘leggi razziali’, con le quali discrimina i cittadini italiani ebrei, escludendoli, di fatto, dalla vita civile del paese. Questi provvedimenti sono preceduti da un censimento di tutta la popolazione ebraica italiana. Questo insieme di leggi costituisce un momento di grave rottura nella storia del Regno d’Italia, seconda solo all’avvento del fascismo: ciò nonostante esse vengono accolte nella quasi completa indifferenza, e talora con approvazione, dai cittadini italiani. I provvedimenti stabiliti alla fine degli anni ’30 dal regime fascista avrebbero favorito nel 1943-1945 la deportazione e l’uccisione di migliaia di ebrei italiani nei campi di sterminio tedeschi. Una storia rimossa e sottovalutata, in considerazione della maggiore brutalità nazista e del fatto che queste leggi vengono spesso considerate come una scelta non autonoma del regime. In realtà la legislazione razzista del fascismo comincia prima, nelle colonie, ma anche in una cultura politica che emargina e tenta di eliminare qualsiasi forma di diversità, sia essa politica, culturale, religiosa o etnica. E la partecipazione del regime e degli italiani alla Shoà è un dato che costituisce un segno tangibile della partecipazione del fascismo, e dell’Italia, alla storia del razzismo europeo. L’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea ha promosso insieme al Centro culturale Candiani questo ciclo di film per le scuole intitolato Leggi razziste al cinema (1938-2008) con l’obiettivo di creare tra gli studenti una maggior consapevolezza della storia del Paese e di renderli cittadini sensibili e capaci di contrastare nuove forme di razzismo e discriminazione. Dopo la proiezione dei film seguirà da una discussione cui parteciperanno storici e testimoni. Per informazioni rivolgersi a info@iveser.it 6 novembre 2008 Memoria di Marcello Pezzetti Discussione con Gadi Luzzatto Voghera 13 novembre 2008 L’Oro di Roma di Carlo Lizzani Discussione con Lia Finzi 20 novembre 2008 Il giardino dei Finzi Contini di Vittorio de Sica Discussione con Paolo Tagini

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 19/11/2008, ore 18,30 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Milano e l’Esposizione Internazionale del 1906. La rappresentazione della modernità.

    Nell’ambito delle iniziative per il ciclo "Milano. La città si racconta", Giorgio Bigatti, Ornella Selvafolta e Giangiacomo Schiavi presentano il volume "Milano e l’Esposizione Internazionale del 1906. La rappresentazione della modernità", a cura di Patrizia Audenino, Maria Luisa Betri, Ada Gigli Marchetti e Carlo G. Lacaita, FrancoAngeli, 2008.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 19/11/2008, ore 09:00 - Firenze, Liceo Classico "Michelangiolo"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Firenze, nei locali del Liceo Classico Michelangiolo, il laboratorio "Fascismo, occupazione tedesca e Resistenza nell’area del Confine orientale" per gli insegnanti delle province di Firenze, Pistoia e Prato. Coordinerà il laboratorio Silvano Priori

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 19/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno e dalla comandata dell’ISCOP, accompagnata da giovani ricercatori e dal Professore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante e da 5 studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 19/11/2008, ore 15:00 - Roma, Casa della memoria e della storia Ciclo: Diventare cittadini europei

    Storia dell’Unione europea

    LEzione di Annabella Gioia ad alunni di tre classi dell’ultimo anno del Liceo classico Cavour, via delle Carine 1, Roma.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 18/11/2008, ore 18:00 - Sala Vitali del Credito Valtellinese, via delle Pergole,10- angolo via Cesura- Sondrio

    Presentazione della riedizione del volume "LA RESISTENZA PIU’ LUNGA"

    PRESENTAZIONE DELLA RIEDIZIONE DEL VOLUME "LA RESISTENZA PIU’ LUNGA" di Franco Giannantoni e Marco Fini MARTEDI’ 18 NOVEMBRE 2008, ORE 18 Sala Vitali del Credito Valtellinese, via delle Pergole 10- angolo via Cesura- Sondrio

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 18/11/2008, ore 17:00 - Perugia, Oratorio di S. Cecilia, via Fratti 1

    Caleidoscopio musicale liburnico. Recital di viola sola

    Secondo incontro del Progetto Istria Fiume e Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza. 3. modulo, organizzato dall’Isuc con la collaborazione dell’Ufficio sciolastico regionale e la Società di studi fiumani che vede il concerto di viola-solo del maestro Francesco Squarcia. Il programma prevede: Sonata per viola in sol maggiore di Giuseppe Tartini; La follia di Arcangelo Corelli; A Schusserl und a Reind’rl di Carl Maria von Weber; Czardas di Vittorio Monti; Chahagir di Alan Scott-Hovhaness; Croatesca n. 2 di Miroslav Miletic.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno e dalla comandata dell’ISCOP, accompagnata da giovani ricercatori e dal Professore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante e da 5 studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 18/11/2008, ore 15.30 - Reggio Emilia

    Studiamo un po’... il fascismo

    Che cosa è stato veramente, il concetto di rivoluzione prima e il passaggio a stato poi. La propaganda, la violenza, il razzismo, il colonialismo: la storia di una dittatura in un incontro con Simone Duranti (docente di Storia Contemporanea al Collegio Sant’Anna di Pisa, autore di "Lo spirito gregario", Donzelli, 2008) e con Massimo Storchi, direttore Polo Archivistico e responsabile scientifico Istoreco. Reggio Emilia, Università di Modena e Reggio Emilia, viale Allegri, martedì 18 novembre 2008, ore 15.30

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 17/11/2008, ore 16:30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Lezioni di storia contemporanea

    In occasione del concorso regionale di storia contemporanea l’Istituto di Asti organizza un incontro di formazione per docenti e studenti sul tema "I paesi baltici e la Shoah". Relatore: Claudio Vercelli, Istituto Salvemini di Torino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 17/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno e dalla comandata dell’ISCOP, accompagnata da giovani ricercatori e dal Professore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante e da 5 studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 17/11/2008, ore 18.00 - Reggio Emilia

    17 novembre 1938-17 novembre 2008: "Un anniversario di vergogna"

    A settant’anni dalla promulgazione delle leggi razziali da parte dello Stato italiano 17 novembre 2008, ore 18.00, Sinagoga - via dell’Aquila: saluto di Sandra Eckert, presidente della Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia saluto dell’Amministrazione comunale introduce e coordina Alessandra Fontanesi, Istoreco lezione magistrale di Simone Duranti, docente di Storia contemporanea presso il Collegio Sant’Anna di Pisa sul tema " Il razzismo fascista: radici, storia, propaganda"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 16/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno , accompagnati da giovani ricercatori e dal Professore Ricercatore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante del Liceo accompagnata da 5 studenti delle classi quarte e quinte, si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 15/11/2008, ore 9:30 - Arona (Novara)

    Il Valore di un’Idea

    Il Comune di Arona unitamente all’ Istituto storico della Resistenza "P.Fornara" e all’Associazione Casa della Resistenza Fondotoce, con il patrocinio di Regione Piemonte, Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, Provincia di Novara, Provincia del Verbano Cusio Ossola organizzano un Convegno di studi dedicato a Carolo Torelli dal titolo Il valore di un’Idea L’esperienza umana e politica di Carlo Torelli (Arona, 1904-1994) Sabato 15 novembre 2008, ore 9.30-18.00 Arona, Aula Magna, Palazzo Comunale Via San Carlo 2 Programma Prima sessione, ore 9.30 Carlo Torelli antifascista: dall’adesione al Partito popolare alla Liberazione Saluti delle Autorità e degli Enti Promotori Introduzione al convegno Presiede: Giannino Piana , Università di Urbino Interventi Aspetti e caratteri del cattolicesimo democratico dal fascismo al secondo dopoguerra Mauro Forno, Università di Torino L’adesione al Partito popolare e la scelta antifascista Pier Giorgio Longo, Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" L’esperienza di commissario prefettizio, la Resistenza e l’esilio in Svizzera Giovanni A. Cerutti, Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" La carte Torelli: testimonianza umana e politica Antonella Braga, Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" Testimonianze Ricordi famigliari Antonio e Anna Torelli, Arona L’attività professionale e l’esperienza forense Lorenzo Rotondi, Arona Seconda sessione, ore 15.00 Carlo Torelli amministratore pubblico e senatore della Repubblica Presiede: Vittorio Beltrami, Casa della Resistenza di Fondotoce Interventi La Democrazia Cristiana alla prova del dopoguerra nel Novarese Mauro Begozzi, Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" Carlo Torelli ad Arona: amministratore pubblico Giovanni Di Bella, Biblioteca "Sen. Carlo Torelli", Arona Carlo Torelli Senatore della Repubblica. L’attività di legislatore Anna Cardano, Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" Curare e non punire: il disegno di legge promosso da Carlo Torelli sulla tossicodipendenza (presentazione di documenti) Testimonianze La Sinistra democristiana e il Centro Sinistra nel Novarese Alessandro Giordano, Novara Carlo Torelli e gli Aronesi (testimonianze di amici e collaboratori)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 15/11/2008, ore 10:00 - Mantova (Archivio di Stato, Via Dottrina Cristiana 4)

    Alessandro Luzio dal Risorgimento al fascismo

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Archivio di Stato di Mantova organizzano un convegno su Alessandro Luzio (1857 - 1946) giornalista, archivista e storico. Interverranno Roberto Pertici (La carriera di Alessandro Luzio), Raoul Paciaroni (Alessandro Luzio e la città di San Severino Marche), Giancarlo Ciaramelli (Alessandro Luzio direttore della "Gazzetta di Mantova"), Daniela Ferrari (Alessandro Luzio archivista), Maurizio Bertolotti (Tra Gonzaga e Risorgimento: Luzio e le identità dei Mantovani), Mirco Carrattieri (Capelli bianchi e camicia nera: Alessandro Luzio e il fascismo). Il programma completo è leggibile nell’allegato (690 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 15/11/2008, ore 11,00 - Udine, Sala Convegni della Fondazione CRUP

    "Sovversivi. Cospirazione comunista e ceti subalterni in Friuli fra le due guerre" di Gabriele Donato. Volume n. 28 della collana "Studi e documenti" dell’IFSML di Udine.

    La presentazione del volume sarà a cura del prof. Luigi Ganapini e della prof.ssa Amma Maria Vinci. Interverrà l’Autore.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 15/11/2008, ore 16:00 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64, sede ISCOP

    L’Albania e l’imperialismo fascista

    L’incontro rientra nel progetto didattico "Guerre e Resistenze nelle due sponde dell’Adriatico" ( L.R. 8/2004) che intende promuovere un lavoro di ricerca legato alle vicende della seconda guerra mondiale sia del nostro territorio che della regione albanese per conoscere i luoghi legati alle vicende storiche della occupazione italiana e della liberazione. Interverranno: Costantino Di Sante, Istituto Storico di Ascoli Piceno "Il fascismo e la costruzione dell’Impero" Giovanni Villari , Università di Torino "L’Albania sotto l’occupazione italiana"

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 15/11/2008, ore 10:00 - Rimini

    TRA VIOLENZA E UTOPIA RIFLETTENDO SUGLI ANNI SETTANTA

    L’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della Provincia di Rimini promuove, in collaborazione con l’Associazione teatrale e culturale Alcantara, l’Istituzione Musica Teatro Eventi del Comune di Rimini e con la partecipazione del Liceo scientifico "Albert Einstein" di Rimini, la seconda edizione di una iniziativa dedicata all’approfondimento del contesto storico e politico degli anni Settanta in Italia. Il progetto, rivolto agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori, si propone di approfondire alcuni eventi di particolare drammaticità per la storia del nostro Paese - quali il fenomeno delle Brigate Rosse, la strage di Bologna, i moti di Reggio Calabria - allargando l’indagine anche alla rievocazione del clima sociale, culturale ed artistico del periodo, ad esempio, attraverso la canzone d’autore degli anni Settanta. Storia, politica, tensioni sociali, cultura, teatro, tanti aspetti e linguaggi diversi per avvicinare i giovani di oggi alla comprensione di un periodo cruciale nella storia italiana.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 14/11/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    La prima guerra mondiale: l’inutile strage. Come il cinema ha analizzato la grande guerra

    Quarto ed ultimo incontro del corso di aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: La verità e i traumi della guerra. Relatore: Orazio Paggi, critico cinematografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 14/11/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Venerdì 14 novembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla traccia n.2 sul tema "Letteratura e Resistenza" a cura di Serena Avataneo.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 14/11/2008, ore 20:30 - Ex chiesa di S. Antonio – Piazza Rotonda (Badoere - TV)

    Ultime storie. Racconti di vita da Morgano

    Presentazione del volume S. Busatto (a cura di), Ultime storie. Racconti di vita da Morgano Organizzazione: Pro loco del Comune di Morgano, ISTRESCO

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 14/11/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Oltre le trincee. Immagini, personaggi e storie della Grande Guerra

    Presentazione di: La prima guerra mondiale (Einaudi editore)

    Presentazione dell’opera. Partecipano: Antonio Gibelli (curatore dell’edizione italiana), Emilio Franzina, Maurizio Zangarini

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 14/11/2008, ore 11:00 - Biblioteca consiglio regione Puglia

    Puglia e Albania nel Novecento

    Nell’ambito dell’iniziativa <<percorsi identitari>> organizzato dalla Teca del Mediterraneo si terrà un dibatito sul libro "Puglia e Albania" a cura di Giulio Esposito, Nevila Nika, Vito Antonio Leuzzi. Interverranno: prof. Franco Botta (Università di Bari), Franco Losurdo (Università di Bari), Luigi Masella (Università di Bari)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 14/11/2008, ore 17:30 - Marghera, Biblioteca municipale Ciclo: 900 operaio a Porto Marghera, ricordando Cesco Chinello Presentazione del volume di Cesco Chinello, Un barbaro veneziano. Mezzo secolo da comunista, Padova, edizioni Il Poligrafo, 2008 presenta: Bruno Polesel, Delegato alla Cultura Municipalità intervengono: Sergio Barizza, Storico Gianfranco Bettin, Sociologo e scrittore Egidio Pasetto, ex Segretario Generale CGIL di Vicenza coordina: Giulia Albanese, IVESER - Università di Padova

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 13/11/2008, ore 09.00 - Milano, Facoltà di Scienze politiche, Sala lauree, Via Conservatorio, 7

    Etica e comunicazione. L’etica dell’informazione, il cambiamento nei media e l’indipendenza del giornalismo

    Nella mattinata di giovedì 13 novembre avrà luogo presso la Facoltà di Scienze politiche una tavola rotonda sul tema dell’etica dell’informazione. Al dibattito, coordinato da Venanzio Postiglione e Giancarlo Salemi, parteciperanno giornalisti italiani e stranieri, divisi in due sessioni. Nella prima sessione verrà affrontato specificamente il caso Italia; nella seconda quattro giornalisti stranieri, che lavorano per testate come Libération, El Paìs, Wall Street Journal, Time Magazine, ci guideranno in un’analisi comparata con la situazione di altri Paesi. L’iniziativa, che si rivolge a tutta la cittadinanza, agli insegnanti e agli studenti soprattutto universitari, è promossa dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Milano insieme all’Istituto lombardo di storia contemporanea e ad altri enti.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 13/11/2008, ore 17:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    "Ebreo, tu non esisti!". Le vittime delle leggi razziali si rivolgono a Mussolini

    Presentazione del volume di Paola Frandini, a cura di Aned e Irsifar. Intervengono insieme all’autrice: Annabella Gioia e Giacoma Limentani. Coordina Pupa Garribba. Letture di Simona Mastroianni e frammentio della testimonianza in video di Leone Beniacar.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 13/11/2008, ore 16:30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Lezioni di storia contemporanea

    In occasione del concorso regionale di storia contemporanea l’Istituto di Asti organizza un incontro di formazione per docenti e studenti dal titolo "Il terrorismo e gli anni di piombo". Relatore: Mario Renosio, Direttore scientifico dell’Israt.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 13/11/2008, ore 17.30 - Trieste

    Mussolini e la Jogoslavia

    Giovedì 13 novembre 2008, alle ore 17.30, nella Sala di lettura della Libreria "Minerva", in via S. Nicolò 20 a Trieste, Gian Carlo Bertuzzi (Università di Trieste, Presidente Irsml FVG) e Raoul Pupo (Università di Trieste, Vicepresidente Irsml FVG) presentano il volume di Massimo Bucarelli, "Mussolini e la Jugoslavia (1922-1939)", edizioni B.A: Graphis, Bari 2006. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 13/11/2008, ore 11:00 - Mestre, Centro culturale Candiani Ciclo: Leggi razziste al cinema (1938-2008)

    L’Oro di Roma di Carlo Lizzani

    Settant’anni dopo le leggi razziste in Italia Ciclo di Film per le scuole al Centro culturale Candiani Leggi razziste al cinema (1938-2008) Non solo la memoria, ma anche la storia. Tra il settembre 1938 e il giugno 1939 il regime fascista emana una serie di leggi, poi ricordate con il nome di ‘leggi razziali’, con le quali discrimina i cittadini italiani ebrei, escludendoli, di fatto, dalla vita civile del paese. Questi provvedimenti sono preceduti da un censimento di tutta la popolazione ebraica italiana. Questo insieme di leggi costituisce un momento di grave rottura nella storia del Regno d’Italia, seconda solo all’avvento del fascismo: ciò nonostante esse vengono accolte nella quasi completa indifferenza, e talora con approvazione, dai cittadini italiani. I provvedimenti stabiliti alla fine degli anni ’30 dal regime fascista avrebbero favorito nel 1943-1945 la deportazione e l’uccisione di migliaia di ebrei italiani nei campi di sterminio tedeschi. Una storia rimossa e sottovalutata, in considerazione della maggiore brutalità nazista e del fatto che queste leggi vengono spesso considerate come una scelta non autonoma del regime. In realtà la legislazione razzista del fascismo comincia prima, nelle colonie, ma anche in una cultura politica che emargina e tenta di eliminare qualsiasi forma di diversità, sia essa politica, culturale, religiosa o etnica. E la partecipazione del regime e degli italiani alla Shoà è un dato che costituisce un segno tangibile della partecipazione del fascismo, e dell’Italia, alla storia del razzismo europeo. L’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea ha promosso insieme al Centro culturale Candiani questo ciclo di film per le scuole intitolato Leggi razziste al cinema (1938-2008) con l’obiettivo di creare tra gli studenti una maggior consapevolezza della storia del Paese e di renderli cittadini sensibili e capaci di contrastare nuove forme di razzismo e discriminazione. Dopo la proiezione dei film seguirà da una discussione cui parteciperanno storici e testimoni. Per informazioni rivolgersi a info@iveser.it 6 novembre 2008 Memoria di Marcello Pezzetti Discussione con Gadi Luzzatto Voghera 13 novembre 2008 L’Oro di Roma di Carlo Lizzani Discussione con Lia Finzi 20 novembre 2008 Il giardino dei Finzi Contini di Vittorio de Sica Discussione con Paolo Tagini

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 11/11/2008, ore 08:30 - Ancona

    L’invenzione del nemico. A settant’anni dalle leggi razziali. Convegno e Mostra

    il convegno martedì 11 novembre 2008, ore 8.30 Ancona, Auditorium del Liceo Scientifico Statale G. Galilei Inaugurazione della mostra La persecuzione antiebraica nelle Marche 1938-1944 martedì 11 novembre 2008, ore 17.30 Ancona, Salone ANPI, Via Palestro aperta fino al 10 dicembre 2008 Iniziativa in collaborazione con ANPI Comitato regionale Marche. Con l’adesione della Comunità Ebraica di Ancona e di ANSAS (ex IRRE)

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 11/11/2008, ore 15:00 - Aosta - Centre resssources didactiques IRRE-vda

    I bambini e gli adolescenti nell’universo concentrazionario

    Secondo incontro destinato ai docenti della scuola secondaria di I e di II grado della regione Valle d’Aosta mirato a presentare piste di lavoro e materiali anche in preparazione del Concours national de la Résistance et de la déportation - sessione 2009. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta, la Sovraintendenza agli studi della Regione e l’Irrre-vda. Terranno gli incontri Silvana Presa e Marie-Rose Colliard.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 11/11/2008, ore 16:30 - Spazi Bomben - Treviso

    Grappa, luoghi della memoria

    Livio Vanzetto presenta Monte Grappa, luoghi della memoria Organizzazione: Auser università Popolare di Treviso, Istresco

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 11/11/2008, ore 18:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    I ragazzi di Villa Emma

    L’Irsifar, insieme alle associazioni della Casa della memoria e della storia, invita alla proiezione, in anteprima nazionale, del film-documentario de "La storia siamo noi": "I ragazzi di Villa Emma", regia di Aldo Zappalà. Intervengono alla proiezione, insieme al regista: Piero Corsini, Monica Donini, Victor Magiar, Clotilde Pontecorvo, Stefano Vaccari.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 11/11/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    LA FORMA DEL DOCUMENTARIO - dall’11 novembre al 16 dicembre a Torino

    Retrospettiva di cinema documentario ed etnografico Il cinema documentario riveste nella nostra società un ruolo di importanza sempre maggiore. Benché periferico ai normali canali della distribuzione, la sua presenza come documento e come strumento di ricerca, risulta in costante aumento. E’ infatti, indubbio che, sia negli ambiti in cui si svolge ricerca scientifica, sia ove gli obiettivi rientrano nell’ampia categoria della promozione sociale e culturale il cinema e il video sono medium sempre più utilizzati. A tale diffusione non corrisponde tuttavia la creazione di momenti di riflessione sulla pratica della produzione di documenti audiovisivi. In particolar modo ci si riferisce qui alle trasformazioni storiche del linguaggio e alla riflessione sul rapporto tra realtà e audiovisivo. Temi che nella produzione contemporanea spesso sono inconsapevolmente dati per scontati o posti in secondo piano. Questa rassegna vuole essere un tentativo di creare uno spazio di riflessione su come il cinema documentario si sia trasformato nella storia e un momento utile per creare una maggiore sinergia tra una riflessione teorica ed epistemologica e la pratica del filmmaking. PROIEZIONI Il ciclo di proiezione si articola in cinque incontri. Ogni incontro sarà introdotto da specialisti al fine di evidenziare la riflessione teorica sottesa ai film proposti. Rassegna a cura di Alex Vailati, Cecilia Pennacini e Paola Olivetti

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 10/11/2008, ore 16:30 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Lezioni di storia contemporanea

    In occasione del concorso regionale di storia contemporanea l’Istituto di Asti organizza un incontro di formazione per docenti e studenti dal titolo "Missioni umanitarie e Onu". Relatori: Mauro Bonelli e Massimo Carcione dell’Istituto di Alessandria

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 10/11/2008, ore 15:00 - Biblioteca Statale Maceratqa Ciclo: Memoria della Shoah

    Gli ebrei nell’Italia fascista nel 70° anniversario delle leggi antiebraiche

    Lezione di Michele Sarfatti, direttore del Centro di Documentazione Ebraico Contemporanea di Milano. L’ ISREC Macerata, in collaborazione con Assessorato all’Istruzione della Provincia di Macerata, promuove per l’anno scolastico 2008-2009 un laboratorio di storia destinato agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori e finalizzato allo studio delle leggi razziali e delle conseguenze che ebbero sulla vita della gente, ebrea e non ebrea. In particolare, la ricerca è volta allo studio delle relazioni tra la popolazione maceratese e gli ebrei che a causa della persecuzione e dell’internamento si trovarono sul territorio maceratese tra il 1935 e il 1945. Il progetto prevede incontri con esperti, lezioni in aula, incontro con i testimoni, laboratori di ricerca nel corso di tutto l’a.s. 2008-2009.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 10/11/2008,

    "Sovversivi. Cospirazione comunista e ceti subalterni in Friuli fra le due guerre" di Gabriele Donato. Udine, 2008, pp. 488, vol. n. 28, della collana "Studi e Documenti" dell’IFSML.

    Il saggio dello storico friulano Gabriele Donato, autore anche di studi di storia del movimento sindacale, analizza le forme assunte dall’opposizione al regime fascista in Friuli, partendo da una ricognizione della conflittualità politica e sociale che aveva contraddistinto il periodo successivo al primo conflitto mondiale. Al centro dell’indagine di Donato si collocano le vicende della federazione friulana del Partito comunista, analizzate secondo un’ottica che, oltrepassando i limiti tradizionali della storia politica, mira a fornire una descrizione della vita dell’organizzazione comunista attraverso la narrazione delle biografie delle donne e degli uomini che ne animarono le ambizioni e che per questa ragione si meritarono l’appellativo di «sovversivi».

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 10/11/2008, ore 15:00 - Roma, Liceo classico statale sperimentale "B.Russell", via Tuscolana 208 Ciclo: La famiglia italiana: storia, modelli culturali, dir4itti e pratiche di cura

    La famiglia in Italia dagli anni Cinquanta ad oggi

    Incontro di formazione per i docenti dell’istituto tenuto da Maria Rocchi.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/11/2008, ore 15:00 - Abbazia S. Maria del Pero (Monastier - TV)

    Parole di guerra. Lettere, documenti, immagini, inediti originali della Grande Guerra

    Amerigo Manesso presenta la mostra Parole di guerra. Lettere, documenti, immagini, inediti originali della Grande Guerra Organizzazione: Chiostro Romanico Abbazia S. Maria del Pero, Pro Loco Monastier di Treviso, Federazione Fanti Provincia di Treviso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 8/11/2008, ore 16:30 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Presentazione del video "Canto e racconto"

    L’Archivio della memoria contadina promosso dal Comune di Bevagna, Provincia di Perugia, Comune di Foligno, Isuc, Officina della memoria organizza la presentazione del video di Alessandro Agostinelli, Federico Fondacci, Laura Lupi, Canto e racconto. Iole, Lina e Romolo di Bevagna (2008). Presentazione di Luciana Brunelli; interventi di Maria Rita Cacchione e Giuliano Granocchia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 8/11/2008, Belluno

    "La Costituzione letta ai giovani"

    In appendice alle iniziative per il 60° della Costituzione si colloca questo incontro, organizzato al Teatro comunale dalla Provincia, con il patrocinio dell’Istituto. Coordinati dall’assessore alla Cultura, sono intervenuti sul tema, il presidente della Provincia, l’on. Giovanni Bachelet e alcuni giovani in rappresentanza dell’associazione "Giovani per la Costituzione".

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 8/11/2008, ore 9,00 - Ascoli Piceno

    FASCISMO E ARCHITETTURA IN ITALIA TRA PROPAGANDA DI REGIME E ISTANZE LOCALI

    ore 9 Coordina Costantino Di Sante Presidente Istituto Storico Provinciale di Ascoli Piceno Saluti delle Autorità Introduce Alessandra Stipa Capo delegazione FAI di Ascoli Piceno Interventi ore 9,30 UN POPOLO DI EROI, SANTI, DI NAVIGATORI... I TEMI DELLA PROPAGANDA AFFIDATI AGLI ARCHITETTI Salvatore Santuccio Università di Camerino - Facoltà di Architettura ore 10,15 LA DISPUTA DELLO STILE TRA CENTRO E PERIFERIA Antonello Alici Università Politecnica delle Marche - Facoltà di Ingegneria di Ancona ore 11 DECORI, ORNAMENTI E COMPLESSITA’. LA PICCOLA GRANDE CITTA’ DI VINCENZO PILOTTI Marta Magagnini Università degli Studi di Camerino - Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno ore 11,45 IL REGIME FASCISTA: ARCHITETTURA E CONSENSO Vittorio Vidotto Università la Sapienza di Roma ore 12,30 IL DEPOSITO DEL FONDO PILOTTI NELL’ARCHIVIO DI STATO Carolina Ciaffardoni Direttore Archivio di Stato di Ascoli Piceno ore 12,45 CONCLUSIONI Stefano Papetti Presidente Regionale FAI - Marche ore 15,30 – 17,30 Visita guidata del Prof. Stefano Papetti, ai palazzi storici dell’architettura razionalista di Ascoli Piceno ore 18 Proiezioni di filmati d’epoca sull’architettura razionalista ore 19 Aperitivo

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 7/11/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    La prima guerra mondiale: l’inutile strage. Come il cinema ha analizzato la grande guerra

    Terzo incontro del corso di aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: La quotidianità della guerra. Relatore: Orazio Paggi, critico cinematografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 7/11/2008, ore 9:30 - Ostiano (Cremona), Teatro Gonzaga

    Benedetto Frizzi. Un illuminista ebraico nell’età dell’emancipazione

    La Provincia di Cremona ed il Comune di Ostiano con la collaborazione dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizzano un convegno dal titolo "Benedetto Frizzi. Un illuminista ebraico nell’età dell’emancipazione". Dopo i saluti delle autorità introdurrà Lois C. Dubin; seguiranno nella mattinata le relazioni di Ermanno Finzi (Le radici profonde. Origine e sviluppo della comunità ebraica di Ostiano), Marida Brignani (Ostiano e Benedetto Frizzi), Maurizio Bertolotti (La disputa d’Arco - Frizzi e gli Ebrei del Mantovano occidentale), Marco Grusovin (Benedetto Frizzi e la tradizione ebraica), Paolo Bernardini (Benedetto Frizzi e l’Illuminismo: Haskalah o illuminismo "ebraico-italiano"?); nel pomeriggio il convegno continuerà con Lois C. Dubin (Benedetto Frizzi e Rachele Morschene: teoria e pratica del matrimonio moderno), Tullia Catalan (Trieste ebraica), Chiara Benedetti (La scienza e l’attività medica di Benedetto Frizzi), Gabriele Mancuso (Benedetto Frizzi e la musica). Il programma completo della giornata è leggibile nell’allegato (646 kb).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 7/11/2008, ore 21:00 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Calma apparente: i giovani, la violenza, la città

    Una città allo specchio. Verona tra stereotipi e realtà

    Conferenza di Guido Papalia (Procuratore della Repubblica di Brescia)

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 7/11/2008, ore 16:00 - Roma

    Ernesto Rossi (1897-1967); una lezione ancora viva

    La F.I.A.P. Federazione italiana Associazioni Partigiane in collaborazione con la Fondazione Critica Liberale, l’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" e la Fondazione Ernesto Rossi – Gaetano Salvemini organizzano il Convegno ERNESTO ROSSI (1897-1967) Una lezione ancora viva: antifascismo, Europa unita, etica pubblica, laicità e lotta alla miseria che si terrà presso la Casa della Memoria e della Storia Via S. Francesco di Sales, 5 – Roma Venerdì 7 Novembre 2008, dalle ore 16,30 alle 20,00 Programma Ore, 16,30 Inaugurazione della mostra "Utopia e riforme – L’attualità dell’insegnamento di Ernesto Rossi". La mostra resterà aperta fino al 12 Novembre 2008. 0re 17,00 Convegno Porteranno il saluto: Dott. Enzo Marzo – Presidente Fondazione Critica Liberale Prof. Alessandro Figà Talamanca – Presidente Fondazione E. Rossi – G. Salvemini Ore 17,45 Relatrice: Dott.ssa Antonella Braga (Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea "P. Fornara"), autrice del volume Un federalista giacobino. Ernesto Rossi pioniere degli Stati uniti d’Europa, Bologna, Il Mulino, 2007. Interventi: Dott. Fabio Galluccio – segretario del Circolo Giustizia e Libertà di Roma Dott. Edmondo Paolini – storico e biografo di Altiero Spinelli Coordina: Vittorio Cimiotta – Presidente F.I.A.P. - Roma

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 7/11/2008, ore 17:00 - Terni, Sala convegni, Archivio di Stato, Via Cavour 28

    Presentazione del volume "La guerra ai civili in Umbria (1943-1944)"

    Nell’ambito di Umbria Libri 2009 l’Isuc con la collaborazione dell’Archivio di Stato di Terni e del Comitatto provinciale di Terni dell’Anpi presenta il volume di Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un atlante delle stragi nazifasciste, Isuc, Perugia, Foligno, Editoriale Umbra, 2007. Saluti: Marilena Rossi, direttrice Archivio di Stato di Terni; Fulvio Pellegrini, consigliere nazionale Anpi. Presiede Mario Tosti, presidente Isuc. Interventi: Daniella Gagliani, Università di Bologna; Gabriella Gribaudi, Università di Napoli. E’ presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 7/11/2008, ore 9:00 - Aula consiliare del Comune di San Giovanni la Punta, Piazza Lucia MAngano, S. Giovanni la Punta (CT)

    Autonomie: micro-nazionalismi e regionalismi in Europa

    I parte Viaggio fra le differenti esperienze autonomistiche in Europa. Interverranno Mario Caciagli, Filippo Troncon, Santiago de Pablo, Andrea Miccichè, Giuseppe Boscarello II parte Tavola rotonda sulla questione autonomistica siciliana Parteciperanno Giuseppe Barone, Giuseppe Di Fazio, Ignazio Marino, Rosario Mangiameli, Rita Palidda

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 7/11/2008, ore 18:00 - Asti, Archivio di Stato

    "1914-1918: l’inutile massacro"

    L’Israt organizza in occasione del 90° anniversario della fine della prima guerra mondiale una mostra documentaria, curata da Nicoletta Fasano. Oltre 40 pannelli corredati da fotografie, documenti ed oggetti, intendono illustrare non tanto le fasi del conflitto, il contesto storico, gli aspetti politici ed ideologici, le dinamiche internazionali, ma la dimensione umana dei soldati, seguendo due linee interpretative: una guerra tra innovazione tecnologica e tradizione e una guerra che rappresenta l’inizio del "secolo breve", fortemente connessa con il secondo conflitto mondiale. La mostra, pensata in particolare per le scuole, rimarrà aperta fino al 28 novembre e, non avendo una connotazione locale, astigiana, potrà essere messa a disposizione gratuitamente anche per eventuali altri allestimenti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 07/11/2008, Grosseto

    Corso di formazione "Cooperazione decentrata: sviluppo locale e approccio di genere"

    Alleghiamo programma e scheda di iscrizione del corso di formazione "Cooperazione decentrata: sviluppo locale e approccio di genere" (Grosseto - 5, 6, 12 e 13 dicembre 2008), organizzato dalla Provincia di Grosseto, dal Centro Documentazione Donna, dall’ISGREC e dall’UCODEP col patrocinio del Comune di Grosseto.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 7/11/2008, ore 10: 3 - Petilia Policastro (Kr)

    "Il contributo dei calabresi nelle guerre del Novecento e nella Resistenza"

    Presso la Biblioteca comunale il prof. Leonardo Falbo ha tenuto una conferenza dal titolo "Il contributo dei calabresi nelle guerre del Novecento e nella Resistenza" – Hanno partecipato gli alunni delle classi terminali delle scuole petiline. L’iniziativa è rientrata nell’ambito del programma della manifestazione "4 novembre - Giornata delle Forze armate e dell’Unità Nazionale", durante la quale è stata commemorata la figura del partigiano Giuseppe Pace, morto nella battaglia di Chigiano (Macerata), i cui resti mortali, provenienti dal cimitero di Serra San Quirico (AN) sono stati portati in quello di Petilia Policastro.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 6/11/2008, ore 09:00 - Bologna, Sala polivalente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, Via A. Moro 50

    Giornata di formazione sulle leggi antiebraiche (1938-1945)

    L’iniziativa è promossa dal LANDIS in collaborazione con la Fondazione Anne Frank, nell’ambito della convenzione di quest’ultima con la Regione Emilia-Romagna. La giornata sarà suddivisa in due parti, distinte ma non scollegate: una, al mattino, dedicata ad alcuni "interventi magistrali" di taglio storiografico e di scienze sociali in senso lato, indirizzati sia a docenti e a specializzandi Ssis, sia a studenti dell’ultimo anno di scuola superiore; alle voci degli esperti saranno alternate voci di testimoni esemplari dell’esclusione di ieri e di oggi. Il pomeriggio sarà poi dedicato all’illustrazione di attività laboratoriali, rivolte a docenti preferibilmente, ma non esclusivamente, di scuola media/biennio delle superiori. Per quanto riguarda la sessione del pomeriggio, si entrerà più specificamente nel merito dell’attività didattica, attraverso l’illustrazione di metodi e/o esperienze svolte da parte dell’Anne Frank e del Landis. Poiché contestualmente sarà allestita la mostra storico-documentaria realizzata dal CDEC di Milano 1938-1945 La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia, si pensa anche a una presentazione della stessa da parte di un/una rappresentante del CDEC. Dalle relazioni del mattino, dovrebbe emergere un quadro completo delle questioni che lo studio delle leggi antiebraiche implica. Innanzi tutto, attraverso una chiara ed esaustiva informazione sull’oggetto di studio: di cosa parliamo, quando parliamo delle "leggi razziali" del 1938? qual è il dibattito attualmente in corso sul rapporto tra antisemitismo, razzismo e fascismo? In questo quadro, potrebbe non essere superfluo uno sguardo su chi/quanti/dove erano gli ebrei nell’Italia dell’anteguerra. Poi, attraverso una riflessione che porti ad ampliare lo sguardo, inserendo lo studio delle leggi antiebraiche in un contesto di lungo periodo: che configurazione assume l’ideologia razzista nell’Italia fascista? come si origina la legislazione razziale in Italia? ha a che vedere con caratteristiche culturali presenti ancora nella società odierna? In altre parole, da una riflessione che assuma come osservatorio peculiare la condizione ebraica nel dopoguerra, emergono elementi di continuità tra l’Italia fascista e l’Italia repubblicana? Tali domande dovrebbero avere, tra l’altro, lo scopo di smontare lo stereotipo, ancora diffuso nell’opinione comune, del "bravo italiano". Ultimo, ma non meno importante aspetto da indagare è l’esplicitazione dei meccanismi che portano i singoli e le collettività alla costruzione dello stereotipo e all’esclusione: discipline come la psicologia sociale e la semiotica ci forniscono strumenti adeguati per una riflessione fortemente legata a quella dimensione di educazione alla cittadinanza, che è inscindibile da una completa formazione storica. Per informazioni e iscrizioni: landis@landis.191.it, tel.: 051 333217. Il programma e la scheda di iscrizione si possono scaricare direttemente dal sito del LANDIS:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 6/11/2008, ore 17:00 - Milano

    Ricordo di Giuseppe Pagano

    In occasione della pubblicazione di "Architettura e città durante il fascismo" (a cura di Cesare de Seta, ed. Jaka Book, 2008), giovedì 6 novembre 2008 alle ore 17, si terrà, presso la Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3 Milano, l’incontro "Ricordo di Giuseppe Pagano" con gli interventi di Gianfranco Maris (Presidente Nazionale ANED), Mimmo Franzinelli (Insmli), Giancarlo Consonni (Politecnico di Milano), Fulvio Irace (Politecnico di Milano), Cesare de Seta (Istituto italiano di Scienzeumane Firenze-Napoli). L’evento è stato organizzato con la collaborazione dell’INSMLI.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 6/11/2008, ore 21 - Sala Riunioni (presso impianti sportivi) - Morgano (TV)

    Il "biennio bianco" trevigiano

    Livio Vanzetto terrà una relazione su Il "biennio bianco" trevigiano L’incendio di Villa Marcello: 8 giugno 1920 Organizzazione: Biblioteca Comunale di Morgano Assessorato alla cultura del Comune di Morgano Istresco

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 6/11/2008, ore 21:00 - Lodi, Archivio Storico Municipale

    La sottile linea nera. Neofascismo e servizi segreti da Piazza Fontana a Piazza della Loggia.

    Presentazione del volume di Mimmo Franzinelli La sottile linea nera. Neofascismo e servizi segreti da Piazza Fontana a Piazza della Loggia. Relatore Mimmo Franzinelli Introduce Ercole Ongaro Archivio Storico Via Fissiraga, 17 Lodi

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 06/11/2008, ore 21:00 - Bulgarograsso, Sala consiliare

    1918 - 2008 La Grande Guerra: Forme della memoria

    Conferenza del professor Fabio Todero, ricercatore dell’Istituto regionale per la storia del movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia di Trieste, giovedì 6 novembre 2008 alle 21 nella sala consiliare adiacente al Municipio di Bulgarograsso, organizzata dall’Istituto "Perretta" e dal Comune di Bulgarograsso

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 6/11/2008, ore 09:00 - Siena, Liceo Scientifico "Galileo Galilei"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Siena, nei locali del Liceo Scientifico "Galileo Galilei", il laboratorio "Il Confine orientale come laboratorio del Novecento europeo" per gli insegnanti delle province di Siena, Arezzo e Grosseto. Coordinerà il laboratorio Matteo Mazzoni

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 6/11/2008, ore 15:30 - Salone Metaurense della Prefettura, Piazza del Popolo Pesaro Ciclo: La Costituzione tra noi

    Il valore dell’educazione nella Costituzione Italiana

    Lezione magistrale del Professor Valerio Onida, Presidente Emerito della Corte Costituzionale Presentazione a cura dell’Associazione Culturale "Attimo Storico" Letture scenica, musiche e immagini a cura del Liceo Scientifico "G.Marconi" di Pesaro La conferenza rientra nel progetto "La Costituzione tra noi".

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 6/11/2008, ore 11:00 - Mestre, Centro culturale Candiani Ciclo: Leggi razziste al cinema (1938-2008)

    Memoria di Marcello Pezzetti

    Settant’anni dopo le leggi razziste in Italia Ciclo di Film per le scuole al Centro culturale Candiani Non solo la memoria, ma anche la storia. Tra il settembre 1938 e il giugno 1939 il regime fascista emana una serie di leggi, poi ricordate con il nome di ‘leggi razziali’, con le quali discrimina i cittadini italiani ebrei, escludendoli, di fatto, dalla vita civile del paese. Questi provvedimenti sono preceduti da un censimento di tutta la popolazione ebraica italiana. Questo insieme di leggi costituisce un momento di grave rottura nella storia del Regno d’Italia, seconda solo all’avvento del fascismo: ciò nonostante esse vengono accolte nella quasi completa indifferenza, e talora con approvazione, dai cittadini italiani. I provvedimenti stabiliti alla fine degli anni ’30 dal regime fascista avrebbero favorito nel 1943-1945 la deportazione e l’uccisione di migliaia di ebrei italiani nei campi di sterminio tedeschi. Una storia rimossa e sottovalutata, in considerazione della maggiore brutalità nazista e del fatto che queste leggi vengono spesso considerate come una scelta non autonoma del regime. In realtà la legislazione razzista del fascismo comincia prima, nelle colonie, ma anche in una cultura politica che emargina e tenta di eliminare qualsiasi forma di diversità, sia essa politica, culturale, religiosa o etnica. E la partecipazione del regime e degli italiani alla Shoà è un dato che costituisce un segno tangibile della partecipazione del fascismo, e dell’Italia, alla storia del razzismo europeo. L’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea ha promosso insieme al Centro culturale Candiani questo ciclo di film per le scuole intitolato Leggi razziste al cinema (1938-2008) con l’obiettivo di creare tra gli studenti una maggior consapevolezza della storia del Paese e di renderli cittadini sensibili e capaci di contrastare nuove forme di razzismo e discriminazione. Dopo la proiezione dei film seguirà da una discussione cui parteciperanno storici e testimoni. Per informazioni rivolgersi a info@iveser.it 6 novembre 2008 Memoria di Marcello Pezzetti Discussione con Gadi Luzzatto Voghera 13 novembre 2008 L’Oro di Roma di Carlo Lizzani Discussione con Lia Finzi 20 novembre 2008 Il giardino dei Finzi Contini di Vittorio de Sica Discussione con Paolo Tagini

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 5/11/2008, ore 18,30 - Roma, Centro culturale Pullino, via Pullino 97

    I soldati italiani nelle prigioni di Hitler

    Proiezione del documentario "I soldati italiani nelle prigioni di Hitler", di Sergio Valentini. Segue il dibattito con interventi dell’autore, di Annabella Gioia, di Luigi Cajani. Coordina Claudio Bocci. Incontro a cura dell’Irsifar e dell’Associazione Cara Garbatella con il patrocinio del Comune di Roma, Municipio XI.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 5/11/2008, ore 17:00 - Torino

    ogni pagina è illuminata... dalle leggi razziali alla deportazione

    Mercoledì 5 novembre 2008 alle ore 17:00, presso la sala conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea ’Giorgio Agosti’ in Via del Carmine 13, Torino - 3° piano, nell’ambito del ciclo di incontri "ogni pagina è illuminata... dalle leggi razziali alla deportazione", presentazione del volume "Una voce inascoltata: Lino Jona tra sionismo e leggi razziali" di Rosaria Odone Ceragioli.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/11/2008, ore 09:00 - Pisa, Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti”

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Pisa, nei locali delI’Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti", il laboratorio "Il Confine orientale come laboratorio del Novecento europeo" per gli insegnanti delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara. Coordinerà il laboratorio Francesca Cavarocchi

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 4/11/2008, ore 20:30 - Biblioteca Comunale di Povegliano (TV)

    Incontro con Ernesto Brunetta su: Il fronte trevigiano nella Grande Guerra

    Organizzazione: Auser in collaborazione con Amministrazione Comunale e ISTRESCO

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 4/11/2008, ore 15:00 - Aula multimediale dell’IIS "Crescenzi-Pacinotti", Via Saragozza 7-9, Bologna

    C’è manuale e manuale. I libri di testo di storia oggi

    Incontro seminariale per docenti e dirigenti con il Gruppo di ricerca sull’analisi dei manuali scolastici degli Istituti della rete Insmli dell’Emilia-Romagna. Interverrà Scipione Guarracino. Per informazioni, contattare gli organizzatori: LANDIS, Cedost, IsreBo, Ist. Regionale Parri (sez. didattica). Scarica l’invito:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 4/11/2008, Firenze, Pisa, Siena

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    La Regione Toscana e l’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, propongono un secondo ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti sul tema del Confine Orientale. Le Lezioni e i Laboratori prevedono 4 incontri con ciascuno dei 3 gruppi docenti delle province toscane così riunite: Per i docenti delle province di Firenze, Pistoia e Prato: Firenze, Liceo Classico "Michelangiolo", 4 novembre, 19 novembre, 4 dicembre e 12 dicembre 2008 Per i docenti delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara: Pisa, Istituto Tecnico Commerciale "Antonio Pacinotti" 5 novembre, 20 novembre, 5 dicembre e 16 dicembre Per i docenti delle province di Siena, Arezzo e Grosseto: Siena, Liceo Scientifico "Galileo Galilei" 6 novembre, 21 novembre, 2 dicembre e 17 dicembre Alleghiamo il calendario delle attività

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 4/11/2008, ore 20:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    La Grande Guerra al cinema

    In occasione del 90° anniversario della prima guerra mondiale l’Israt organizza un cineforum. Verranno proiettati i seguenti film: "All’Ovest niente di nuovo" (di Lewis Milestone, USA, 1930, B/N, 105’) e "La Grande Guerra" (di Mario Monicelli, Italia, 1959, B/N, 140’). Ingresso libero.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 4/11/2008, ore 16:30 - Spazi Bomben - Treviso

    La Grande Guerra con gli occhi dei soldati

    Amerigo Manesso presenta "La Grande Guerra con gli occhi dei soldati" Organizzazione: Auser università Popolare di Treviso, Istresco

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 04/11/2008, ore 15:00 - Torino

    Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria"

    Martedì 4 novembre, nell’ambito della preparazione al Concorso di storia contemporanea "I viaggi della memoria" dalle ore 15-18 presso la sala conferenza del nostro Istituto, incontro dedicato alla traccia n.1 sul tema "Le missioni umanitarie", a cura di Daniele Scaglione (Action Aid Italia).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 4/11/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc

    Una patria di ribelli. Varallesi nella Resistenza

    Varallo, 4 novembre - 23 dicembre 2008. Mostra a cura di Enrico Pagano realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". In collaborazione con l’Anpi di Varallo. Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 4/11/2008, ore 09:00 - Firenze, Liceo Classico "Michelangiolo"

    Ciclo di iniziative di aggiornamento per insegnanti della Toscana sulla storia del Confine Orientale

    Nel quadro dell’iniziativa organizzata e promossa dalla Regione Toscana e dall’ISGREC, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, si terrà a Firenze, nei locali del Liceo Classico Michelangiolo, il laboratorio "Il Confine orientale come laboratorio del Novecento europeo" per gli insegnanti delle province di Firenze, Pistoia e Prato. Coordinerà il laboratorio la Prof.ssa Luciana Rocchi

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 4/11/2008, ore 17:30 - Auditorium di Palazzo Montani Antaldi, Pesaro

    In faccia alla morte diario di un fante 1915 - 1918

    Presentazione del volume di Mario Tinti a cura di Luca Gorgolini Frammenti di una cronaca puntuale, a tratti cruda, della Grande Guerra così come viene vissuta da una dei tanti fanti in grigioverde che la attraversarono coltivando quotidianamente la "buona speranza di una pace prossima in grado di porre fine a tutte le sofferenze".

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 4/11/2008, ore 15:00 - Roma, Liceo classico statale sperimentale "B.Russell", via Tuscolana 208 Ciclo: La famiglia italiana: storia, modelli culturali, diritti e pratiche di cura

    La famiglia in Italia dai primi del Novecento alla seconda guerra mondiale.

    Incontro di formazione tenuto da Irma Staderini per i docenti dell’istituto.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 3/11/2008, ore 09:00 - Vico Equense (NA), Hotel Aequa

    Educazione alla Legalità

    Seconda parte del Corso di formazione residenziale sull’Educazione alla Legalità, già svoltosi a Napoli nella sede dell’ICSR il 29 aprile, il 5 e il 16 maggio 2008. Partecipano 30 docenti delle seguenti scuole secondarie di II grado della Campania: Liceo Classico "Sannazaro" di Napoli; Liceo Pedagogico "Mazzini" di Napoli; Liceo Scientifico di Somma Vesuviana (NA); Liceo Pedagogico "Virgilio" di Pozzuoli (NA); Liceo Scientifico "Virgilio" di San Giorgio del Sannio (BN); Liceo Scientifico "Cortese" di Maddaloni (CE); Istituto superiore "De Sanctis" di Santangelo dei Lombardi (AV). I docenti comandati presso l’ICSR (Francesco Soverina e Salvatore Lucchese) svolgono attività di formatori insieme ad altri insegnanti, dirigenti di scuola e docenti universitari di Storia, Diritto ed Economia. Dal 3 al 6 novembre 2008

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 1/11/2008, Belluno

    Consiglio comunale straordinario

    Presso l’Auditorium comunale si è tenuto il 1 novembre un Consiglio comunale straordinario nel corso del quale sono state rievocate le circostanze che portarono alla liberazione di Belluno sulla base del lavoro di consulenza e della documentazione inedita reperita dall’Istituto.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 31/10/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    La prima guerra mondiale: l’inutile strage. Come il cinema ha analizzato la grande guerra

    Secondo incontro del corso di aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: L’antimilitarismo e la follia della guerra. Relatore: Orazio Paggi, critico cinematografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 31/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 31/10/2008, ore 21:00 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Calma apparente: i giovani, la violenza, la città

    Figli del disincanto. Giovani e politica

    Conferenza di Marco Bontempi (Università di Firenze)

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 30/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/10/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Il documentario "Storie di call center" in anteprima a Torino

    L’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza presenta in anteprima a Torino il nuovo video di Enrico Omodeo Salè "Storie di call center". E’ un’iniziativa che riprende e sviluppa alcuni dei temi affrontati nell’ambito della rassegna cinematografica "Il lavoro e i suoi diritti al cinema", realizzata con il sostegno della Regione Piemonte nel corso del passato mese di maggio Il video di Omodeo Salè racconta, in modo coinvolgente e con un taglio per nulla scontato, attraverso le voci di lavoratori più e meno giovani, ma anche attraverso l’animazione, i tanti risvolti materiali di un lavoro in genere precario e poco pagato, nell’ambito del quale l’utilizzo delle risorse umane risulta spesso mal conciliabile con le esigenze e le aspirazioni dei lavoratori e in cui tuttavia forme di tutela dei diritti di chi lavora si affermano con difficoltà. Il video sarà programmato sia nel tardo pomeriggio, alle ore 18, nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, corso Valdocco 4/A, sia alla sera, alle ore 21,30, al "Caffè Basaglia", via Mantova 34: la doppia proiezione ad ore e in luoghi diversi, dovrebbe consentire di offrire un’opportunità a pubblici diversificati. In entrambi i casi, a presentare e commentare il film interverranno con il regista sindacalisti e studiosi del mondo del lavoro.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 30/10/2008, ore 10:00 - Grosseto, Sala Pegaso del palazzo della Provincia

    Convegno internazionale "GUERRA CIVILE SPAGNOLA. VOLONTARI TOSCANI nelle BRIGATE INTERNAZIONALI"

    Il convegno Guerra civile spagnola. Volontari toscani nelle Brigate internazionali giunge a conclusione del lavoro previsto da un progetto dell’ISGREC, reso possibile dal sostegno del governo spagnolo. Gli esiti della ricerca stanno per essere pubblicati nel sito web www.isgrec.it. Agli studi regionali già realizzati in Italia si aggiunge questo primo tentativo di raccogliere quanto era già emerso dal lavoro pluridecennale di storici italiani e da alcune ricerche locali, per una prima documentazione del contributo della Toscana alla difesa della Repubblica spagnola. Nuove fonti archivistiche hanno aggiunto dati quantitativi e informazioni, anche se non è da ritenersi definitivo il numero di quasi 400 volontari identificati, né esaustiva la ricostruzione delle biografie. La scelta della scrittura digitale e del mezzo di comunicazione - la rete internet - consentirà aggiornamenti progressivi e metterà i dati a disposizione di un pubblico largo. In questa giornata di presentazione si sono voluti incrociare più sguardi, invitando studiosi di tre paesi, che consentono una comparazione tra storie e memorie diverse, a settant’anni da un evento ancora carico di significati simbolici, per l’eredità di speranze e disillusioni che ha consegnato all’Europa.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/10/2008, ore 16:00 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Frammenti per una sentire di frontiera. Il cinema

    Incontro di presentazione del terzo modulo del progetto Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza organizzato dall’Isuc, dall’Ufficio scolastico regionale e dalla Società di studi fiumani. Saluti: Mario Tosti, presidente Isuc; Nicola Rossi, direttore generale Usr; Amleto Ballarini, presidente Società di studi fiumani. Presentano il modulo: Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc; Giovanni Stelli, Società di studi fiumani. Intervento di Alessandro Cuk, giornalista e critico cinematografico, "Fare storia attraverso il cinema". Verrà proiettato il film La città dolente di Mario Bonnard, 1949.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/10/2008, ore 17:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Incontro con Vera Vigevani Jarach

    Nel 70° anno dalla promulgazione delle leggi razziali del fascismo l’Israt organizza un incontro con Vera Vigevani Jarach, fondatrice dell’Associazione "Madres de Plaza de Majo". Nata nel 1928 emigra con i famigliari in Argentina per sfuggire alle persecuzioni antisemite. Nel 1976 la figlia Franca, diciottenne, viene prelevata e portata nel campo di concentramento dell’Esma. Sarà una delle vittime dei dei voli della morte.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 29/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza -

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/10/2008, ore 15:30 - Catania-Ragusa (vedi brochure)

    Razza Diritto Esperienze

    A settant’anni dalle leggi razziali Convegno internazionale sulle leggi razziali Nel cuore della civilissima Europa, nel secolo XX, il legislatore ha limitato la capacità giuridica dei cittadini in base alla loro appartenenza ad una razza–religione e ha prodotto un articolato corpus di norme che conduceva al compiuto e perfetto isolamento – ancor prima che all’annientamento della vita – dei membri della minoranza ebraica; lo stato ha messo in moto una complessa e invasiva macchina amministrativa per attuare tale legislazione; l’opinione pubblica, adeguatamente preparata da un’attenta e ben orchestrata campagna di stampa, ha accolto nella sua larga maggioranza le novità legislative con acquiescenza cinica, opportunistica, timorosa, convinta o anche solo conformista. Quanto è successo in quegli anni è un elemento costitutivo della nostra identità di italiani ed europei. Da qui nasce l’idea di un incontro di studio, intitolato «Razza Diritto Esperienze. A settant’anni dalle leggi razziali» da tenersi a Catania tra il 29 e il 31 ottobre del 2008.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 29/10/2008, ore 08.30 - Reggio Emilia

    Reggio chiama la Francia… giornata di formazione per docenti francesi e italiani

    Reggio come laboratorio storico: visiteremo luoghi ebraici come il cimitero di via della Canalina utilizzando il territorio come una risorsa per scoprire inoltre la storia della Resistenza e della Deportazione nella nostra città. La giornata si situa all’interno del progetto Comenius per docenti che la Maison d’Izieu ha creato con l’Istituto storico di Modena. Istoreco fornirà strumenti e contenuti in riferimento alla giornata reggiana. Le visite guidate si svolgeranno in lingua francese, nel pomeriggio ci si trasferirà a Casa Cervi. Per motivi organizzativi non si accettano più di 5 docenti reggiani. Reggio Emilia, Istoreco, Via Dante 11, mercoledì 29 ottobre 2008, ore 8.30

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 28/10/2008, ore 8:15 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 28/10/2008, ore 20:30 - Biblioteca Comunale di Povegliano (TV)

    Incontro con Ernesto Brunetta su La Grande Guerra

    Organizzazione: Auser in collaborazione con Amministrazione Comunale e ISTRESCO

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 28/10/2008, ore 21:00 - Bim, Biblioteca Comunale, via Emilia 80 - Imola

    Partire, ritornare. In viaggio con Tahar Ben Jelloun

    Proiezione del documentario di Francesco Conversano e Nenè Grignaffini sull’universo degli emigrati magrebini dal luogo di origine all’Europa che spesso rappresenta il sogno di una vita possibile. Alla proiezione saranno presenti i registi.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 28/10/2008, ore 14:00 - Genova

    Festival della Scienza 2008. Archivi, biblioteche, musei ai tempi del Web 2.0. Il ruolo della democrazia digitale nel rapporto tra istituzioni e utenti

    Martedì 28 ottobre dalle 14 alle 18 presso la Sala dei Chierici della Biblioteca Berio a Genova, nell’ambito del Festival della Scienza 2008, Istoreto partecipa all’incontro "Archivi, biblioteche, musei ai tempi del Web 2.0. Il ruolo della democrazia digitale nel rapporto tra istituzioni e utenti", con la conferenza: "Archos, un sistema integrato dei cataloghi d’archivio. Un approccio possibile ai social archives". Relatore: Carlo Pischedda. L’iniziativa è a cura del Comune di Genova – Direzione Cultura (Biblioteca Berio – Sezione di Conservazione, Archivio Storico del Comune, Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce) e della Biblioteca Universitaria di Genova, con il coordinamento di Paola De Ferrari.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 28/10/2008, ore 10:00 - Fondotoce di Verbania - Casa della Resistenza

    Il Presidente Scalfaro per la Costituzione

    Martedì 28 ottobre 2008, alle ore 10.00 presso la Casa della Resistenza di Fondotoce il Presidente Emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, già componente l’Assemblea Costituente, incontrerà il mondo della Scuola del Verbano Cusio Ossola e le Comunità locali per una riflessione sull’impegno nella difesa dei valori della nostra Carta Costituzionale in occasione della celebrazione del sessantesimo anniversario della sua promulgazione.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 28/10/2008, ore 17:00 - Asti, Archivio di Stato

    "Vittime di guerra - I caduti astigiani nella seconda guerra mondiale"

    L’Israt presenta il volume "Vittime di guerra", a cura di Mario Renosio. Si tratta dei risultati di una ricerca pluriennale sulle vittime astigiane della seconda guerra mondiale, corredata dal censimento fotografico dei monumenti e delle lapidi della provincia e da alcuni saggi introduttivi di analisi dei dati raccolti. Il volume è illustrato dalle serigrafie del giovane artista astigiano Matteo Bisaccia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 27/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 27/10/2008, ore 9::30 - Bari, liceo classico "Flacco"

    Il disastro di Casalecchio sul Reno

    L’IPSAIC e l’associazione Memoria condivisa organizzano un Incontrro dibattito con i raggazzi del Salvemini di Casalecchio sul Reno Interverranno: Lucrezia Stellacci (Direttore ufficio scolastico Regione Puglia), Roberto Alutto (pres.associazione vittime di Casalecchio), Simone Gamberini (sindaco di Casalecchio), Michele Emiliano (Sindaco di Bari), Pasquale Martino (Assessiore all’istruzione). coordina Vito Antonio Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 27/10/2008, ore 11:00 - Cima Grappa

    Visita ai monumenti di Cima Grappa

    con l’Istituto Professionale di Badia polesine Accompagnatori: Lorenzo Capovilla e Giancarlo De Santi - ISTRESCO Organizzazione: Istituto Professionale di Badia Polesine - ISTRESCO

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 27/10/2008, Belluno

    "Militari, popolazione e società civile nella provincia di Belluno occupata"

    Conferenza aperta al pubblico, alla quale hanno partecipato, presso l’aula magna dell’ITIS "Segato", gli alunni di tutte le classi quinte della scuola. Relatore Daniele Ceschin, dell’Università di Venezia.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 26/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 26/10/2008, Vercelli, Foyer del Salone Dugentesco, via G. Ferraris

    Fotocronache del 1968

    Vercelli, 26 ottobre - 4 novembre. Mostra a cura di Laura Manione realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti). Con la compartecipazione della Città di Vercelli. Inaugurazione domenica 26 ottobre, ore 17. Orari: feriali ore 17-19, al mattino aperto per le scuole su prenotazione; sabato e festivi ore 10-12 e 17-19.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 25/10/2008, ore 11:00 - Badoere (TV) Piazza Indipendenza (Ex chiesa di S. Antonio)

    Inaugurazione della mostra storico-fotografica Il Trevigiano tra le due guerre

    Intervengono Marzio Favero (Assessore alla cultura della Provincia di Treviso) e Amerigo Manesso (direttore ISTRESCO) Organizzazione: F.A.S.T. (Provincia di Treviso) e Biblioteca Comunale di Morgano

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 24/10/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    La prima guerra mondiale: l’inutile strage. Come il cinema ha analizzato la grande guerra

    Primo incontro del corso di aggiornamento organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Tema dell’incontro: La visione estetica del pacifismo attraverso la brutale iniziazione alla guerra. Relatore: Orazio Paggi, critico cinematografico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 23/10/2008, ore 09:30 - Milano

    Cacciati dalle scuole. I bambini e le leggi razziali del 1938 in Italia

    Presso l’aula magna del Liceo Carducci di Milano (via Bertoldo 9), si terrà una giornata di studio sul tema in oggetto. Nell’allegato il programma completo.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 23/10/2008, ore 9:30 - Alessandria

    Convegno di studi "La cultura civica degli italiani" a sessant’anni dalla Costituzione

    Si terrà il 23 ottobre alle ore 9.30 ad Alessandria - Palazzo Guasco un convegno di studi per approfondire il rapporto che si è instaurato tra la Costituzione e il livello di cultura civica degli italiani. Tra i relatori Valerio Onida ex giudice e Presidente della Corte Costituzionale, Corrado Malandrino Preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università del Piemonte Orientale e altri esperti. PROGRAMMA MATTINO (9.30 - 13.00) Presiede Renato Balduzzi, (Università del Piemonte Orientale) Saluti di Paolo Filippi, Presidente della Provincia di Alessandria. Carla Nespolo, Presidente Isral Introduzione Giuseppe Rinaldi, sezione didattica dell’Isral Il patriottismo costituzionale - Valerio Onida, Università di Milano - Ex Presidente della Corte Costituzionale, Università di Milano) La cultura civica dei giovani italiani - Loredana Sciolla, Università di Torino Il fondamento repubblicano e democratico comune del civismo nazionale e del civismo europeo - Corrado Malandrino, Preside della Facoltà di Scienze politiche, Università del Piemonte Orientale POMERIGGIO (ore 14.30 - 18.00) Presiede Luciana Ziruolo, Direttore Isral Intervento di Roberto Placido - Presidente del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione Rerpubblicana. Costituzione e diritto di resistenza - Ermanno Vitale, Università della Valle d’ Aosta Un’esperienza popolare di partecipazione democratica per la salvaguardia della Costituzione - Raffaello Salvatore, già presidente del Comitato per la salvaguardia della Costituzione dell’acquese La cultura civica nelle recenti proposte di riforma della scuola - Maurizio Gusso, Presidente di IRIS/Insegnamento e ricerca interdisciplinare di storia Esperienze di didattica della Costituzione - Antonella Ferraris, sezione didattica dell’Isral Costituzione, cultura civica e scuola: conclusioni - Aurora Delmonaco, Presidente Commissione formazione - INSMLI

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 23/10/2008, ore 16:30 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Presentazione del volume "Il Comune di Avigliano Umbro"

    L’Isuc organizza la presentazione del volume di Zefferino Cerquaglia, Il Comune di Avigliano Umbro. Genesi e costituzione, Ediart, 2008. Introduce Mauro Tippolotti, presidente del Consiglio Regionale; coordina Mario Tosti, presidente Isuc; relatori: Renato Covino, Università di Perugia, Ariodante Picuti, avvocato, Raffaelle Rossi, presidente onorario Isuc. E’ presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/10/2008, ore 21:00 - Torino

    Presentazione a Torino del volume "Le ciminiere non fanno più fumo"

    Giovedì 23 ottobre alle ore 21 presso il Conservatorio G. Verdi, Piazza Bodoni 6, Torino, il CSI Piemonte col patrocinio di Provincia e Città di Torino presentano il volume di Emilio Jona, Sergio Liberovici, Franco Castelli, Alberto Lovatto, "Le ciminiere non fanno più fumo, Canti e memorie degli operai torinesi." Ne discutono con gli autori Gian Luigi Beccaria, Professore di Storia della Lingua italiana, Università di Torino; Marco Revelli, Professore di Scienza politica, Università del Piemonte Orientale; Paolo Gallarati, Professore di Drammaturgia musicale, Università di Torino. Propone un repertorio di canti operai il CORO BAJOLESE diretto da Amerigo Vigliermo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 23/10/2008, ore 18:00 - Milano

    IL ’68 È ATTUALE? Riflessioni tra storia, memoria e politica

    Giovedì 23 ottobre 2008 dalle ore 18.00 alle 23.00, presso la Casa della Cultura, via Borgogna 3, MM1 San Babila, Milano si terrà un dibattito avviato con la proiezione del film "Nel ‛68" a cura di LUCA TOSELLI. La discussione sarà introdotta da A. De Bernardi e da A. Bravo. Interverranno P. Biorcio, C. Leccardi, S. Natoli, B. Pollastrini, R. Sarfatti, S. Sinigallia.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 23/10/2008, ore 17.30 - Trieste

    1918-2008: la Grande guerra novant’anni dopo

    Giovedì 23 ottobre 2008, alle ore 17.30, presso la Sala Baroncini delle Assicurazioni Generali (g.c.), Via Trento 8, Trieste, Tristano Matta (Direttore scientifico "Qualestoria"), Marina Rossi (Irsml FVG), Fabio Todero (redattore "Qualestoria"), Angelo Visintin (Irsml FVG) presentano il numero monografico di "Qualestoria" n. 1/2008: "1918-2008: la Grande guerra novant’anni dopo". Si ringraziano i Civici Musei di Storia ed Arte del Comune di Trieste per la collaborazione fornita.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 23/10/2008, ore 16:45 - Roma, via S.Francesco di Sales 5, Casa della memoria e della storia

    Una storia romana, a cura di Pupa Garriba

    Aned e Irsifar presentano il film intervista a Ernesta Sermoneta Moscati. Introduce Pupa Garriba, intervengono Umberto Gentiloni e Aldo Pavia.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 23/10/2008, ore 21:00 - Verona, presso la sede dell’Istituto Ciclo: Calma apparente: i giovani, la violenza, la città

    Bravi ragazzi. Miti e tendenze della nuova destra

    Conferenza di Saverio Ferrari (Osservatorio democratico sulle nuove destre - Milano)

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 22/10/2008, ore 21:00 - Treviso, presso lo Spazio Paraggi, in via Pescatori 2

    Incontro con lo storico Mimmo Franzinelli

    per la presentazione del suo ultimo libro La sottile linea nera, edito da Rizzoli. Introduce Alessandro Casellato. Ingresso libero e gratuito. Organizzazione: Istresco e Arci di Treviso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 21/10/2008, ore 21:00 - Bim, Biblioteca Comunale, via Emilia 80 - Imola

    Dallo Zolfo al carbone

    Proiezione del documentario di Luca Vullo sull’emigrazione siciliana degli anni Quaranta verso il Nord Europa. Alla proiezione sarà presente il regista.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 21/10/2008, ore 10:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Mille voci per Roberto Saviano

    Le associazioni e la Biblioteca della Casa della memoria e della storia organizzano una lettura corale ad alta voce di "Gomorra" in segno di solidarietà con Roberto Saviano.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/10/2008, Acqui Terme (Al)

    "La Costituzione italiana tra storia e attualità" mostra didattica

    A partire dal 1° ottobre presso la Biblioteca Civica di Acqui Terme si terrà la mostra didattica "La Costituzione italiana tra storia e attualità" a cura della Commissione distrettuale per la storia e l’educazione interculturale. Sarà possibile visitare la mostra durante l’apertura della biblioteca. Per visite guidate di gruppi scolastici contattare il direttore della Biblioteca.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 20/10/2008, ore 12:00 - Ciclo: IL NOVECENTO DELLE ITALIANE

    Le donne italiane: le guerre mondiali, il fascismo, la conquista della democrazia

    Lezione tenuta da Irma Staderini e rivolta agli studenti di cinque classi dell’ultimo anno di scuola superiore.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/10/2008, ore 15:00 - Roma, Liceo classico statale sperimentale "Bertrand Russell" Ciclo: IL NOVECENTO DELLE ITALIANE

    Le donne italiane: le guerre mondiali, il fascismo, la conquista della democrazia

    Lezione tenuta da Irma Staderini a un gruppo di docenti del liceo.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/10/2008, Udine

    Minoranze linguistiche e Resistenza. Friuli-Venezia Giulia, Italia, Europa

    Gli atti del Convegno omonimo, che si è svolto a Udine l’8 ed il 9 maggio 2008, vengono pubblicati sul n. 38 della rivista dell’Istituto "Storia contemporanea in Friuli". Uno del caratteri del Movimento di Liberazione locale, nazionale ed europeo fu senza dubbio quello di lotta anche contro lo stato accentratore. Il carattere di stato totalitario, autoritario e poliziesco era connaturato a tutti i fascismi, e quindi fin dall’inizio della Resistenza fu quasi naturale che anche le forze politiche che non avevano nei loro programmi il federalismo o il regionalismo fossero inclini ad operare come se avessero nei loro programmi una tale prospettiva di stato democratico. Fu così che fin dagli inizi la Resistenza manifestò una particolare attenzione alle autonomie e alle espressioni di quegli aspetti della cultura periferica che il fascismo aveva conculcato. Questo generale orientamento politico portò, in seguito alla sconfitta del fascismo ed alla costruzione del nuovo stato democratico, all’introduzione nella Costituzione di una delle più rilevanti novità istituzionali, quella delle Regioni a statuto ordinario, dell’articolo 6 sulle minoranze linguistiche, e del riconoscimento delle Regioni a statuto speciale. Senza addentrarci nei ritardi che ci furono nel costituzionale, rimane il fatto che durante il biennio resistenziale fu fervido il dibattito sull’autonomia sia in una dimensione regionale (la Resistenza friulana e slovena fino alla costituzione della Repubblica partigiana della Carnia e dell’Alto Friuli), sia in un quadro italiano (la Resistenza francofona e occitana in Piemonte e Valle d’Aosta, le istanze promosse nella Carta di Chivasso e l’influenza che ebbe in Friuli), sia in una dimensione europea (franchismo pagnolista/antifranchismo catalano, basco e galiziano; maquis occitano in Francia). Numerose sono le esperienze di teoria e di prassi antifascista che tengono conto della specificità linguistica minoritaria e dell’esigenza di garantire i Relazioni: Gianni Perona: La frontiera: l’intreccio dei problemi politici e linguistici. Paolo Levi Momigliano: La questione della lingua in Valle d’Aosta sotto il fascismo e nel corso della lotta di liberazione. Donato Toffoli: Lotta di liberazione e questione friulana. Nevenka Troha: L’antifascismo e la Resistenza slovena di fronte al problema della difesa della lingua slovena sia dentro i confini dello stato italiano sia dopo l’aprile 1941 con la costituzione della provincia di Lubiana. Mila Orlic: Dall’Italia alla Jugoslavia: le comunità nazionali in Istria tra fascismo, guerra e dopoguerra. William Cisilino: Il regime fascista e la repressione delle lingue minoritarie. Silvana Schiavi Fachin, Aspetti storico-culturali del problema delle minoranze linguistiche Marco Stolfo: Diritti linguistici, autonomie territoriali, Europa. L’eredità della "Carta di Chivasso". Gustavo Buratti: Dai "provenzali alpini" agli occitani. August Rafanell: La lingua catalana sotto il franchismo, fra la politica e la vita. Santiago de Pablo: La lingua basca durante la dittatura franchista: repressione, resistenza e identità nazionale. Guglielmo Cevolin: Le minoranze linguistiche dalla tutela costituzionale a strumento di integrazione europea

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 18/10/2008, ore 18:00 - Bologna, Istituto Parri, via Sant’Isaia n. 20

    Personale di Silvano Chinni "Requiem, in memoria di Ustica. Opera per occhi e cuore"

    Sabato 18 ottobre, alle ore 18, verrà inaugurata l’installazione di Silvano Chinni "Requiem, in memoria di Ustica. Opera per occhi e cuore" presso la Sala Refettorio dell’Istituto Parri (via Sant’Isaia, 20). L’opera sarà quindi visitabile dal 20 ottobre all’8 novembre nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 19, sabato dalle 10 alle 13. Info: tel 051 3397211, istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 18/10/2008, ore 10:00 - Fondotoce di Verbania - Casa della Resistenza

    Nelle verdi vallate dei tassi: la libertà

    L’Associazione Casa della Resistenza in collaborazione con il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana organizza la presentazione dell’ultimo libro di Gianni Alasia, Nelle verdi vallate dei tassi: la liberta!", Visual Grafica Edizioni, con un’introduzione di Marco Travaglini. All’iniziativa, che si terrà sabato 18 ottobre alle ore 10,00 presso la Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania oltre lo stesso Travaglini, sarà presente l’autore. Il libro è una trasposizione in chiave eco-fanta-storica della Resistenza nel territorio del Verbano. Le avventura si snodano sullo sfondo scenografico del Grande Lago e di una Montagna..... Alasia, torinese, militante nel Psi clandestino e nelle Brigate Matteotti, dopo la guerra è stato Segretario della Camera del Lavoro di Torino, consigliere comunale e provinciale, nonché Assessore regionale e deputato del Pci. Attualmente è membro del Comitato piemontese del Patito della Rifondazione comunista. Ha pubblicato presso Emmelibri Nostra Spagna; Partito armato, amaro partito; Il fascino discreto della classe operia, anni 1960-70 le lotte per le riforme; Il caso della Venchi Unica: un patrominio dilapidato e da Edizioni Don Milani, Le ville dei pescecani.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 17/10/2008, ore 17:00 - Novara

    PRIGIONE DI TRINCEE

    L’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" e il Centro Novarese di Studi Letterari con il patrocinio della Regione Piemonte e della Fondazione BPN per il Territorio in occasione del novantesimo anniversario della prima guerra mondiale sono lieti di invitare la S.V. alla presentazione del libro Prigione di trincee Memoriale inedito della Grande Guerra di Giuseppe Cuzzoni a cura di Roberto Leggero (Interlinea) che si terrà VENERDÌ 17 OTTOBRE ALLE ORE 17 nella sala M. Bonfantini dell’Istituto storico "P. Fornara" , a Novara in corso Cavour 15 (secondo piano) Introdurranno il curatore del libro ROBERTO LEGGERO il direttore dell’Istituto MAURO BEGOZZI e il presidente del Centro ROBERTO CICALA. Questo libro riporta alla luce un documento di eccezionale valore per la vita quotidiana durante la prima guerra mondiale: è il diario redatto da un soldato italiano, novarese, che può assumere un grande interesse documentario e culturale, anche per un pubblico di giovani, soprattutto in occasione dell’attuale novantesimo anniversario della fine della Grande Guerra (1918). Scrive il curatore: «Affermare che si sa già tutto, che non è interessante la testimonianza d’occasione di chi, come Carlo Cuzzoni, restò silenzioso per tutto il resto della sua lunga vita, significa non comprendere che ascoltare i testimoni oculari restituisce loro dignità e consente al lettore di avanzare nella conoscenza di se stesso». GIUSEPPE CUZZONI. Nato a Grumello al Monte (Bg) il 21 agosto 1896, Giuseppe Cuzzoni si trasferisce ben presto a Mortara al seguito della famiglia. Qui il padre di Giuseppe, Ercole, è stato nominato direttore del consorzio agrario. Solo tre dei sei figli dei coniugi Cuzzoni sopravvivono Maria, Cesare e Giuseppe, mentre altri tre morirono in tenera età. Dopo i primi studi Giuseppe si iscrive ai corsi dell’Istituto Tecnico Mossotti di Novara dove, nel frattempo, la famiglia si è trasferita. Immediatamente dopo il diploma, cioè nel febbraio del 1915, Giuseppe trova impiego presso la Banca Popolare di Novara. Proprio in quell’anno, tuttavia, la classe 1896 viene chiamata alla leva e, il 25 novembre, il diciannovenne Giuseppe parte per Modena per frequentare il corso allievi ufficiali di fanteria; verrà smobilitato cinque anni dopo, il 15 maggio del 1920 dopo 54 mesi di ferma. La sua esperienza di guerra viene descritta nel Memoriale 1915-1918 che, nonostante il titolo, copre un arco temporale un po’ più ampio. Il Memoriale, composto probabilmente nel 1923, rimane inedito e conservato con grande discrezione. La stessa figlia di Giuseppe, Elena, pur essendo a conoscenza dell’esistenza di due quaderni nei quali il padre aveva raccontato la sua esperienza (in forma di "diario" nel primo e come "impressioni liriche" nel secondo), poté leggerli solo poco tempo prima della morte del genitore. Ritornato alla vita civile il tenente Cuzzoni ottiene il suo vecchio impiego presso la Banca Popolare che aveva potuto svolgere solo per pochi mesi nel 1915. Nel 1923, dopo aver frequentato un corso di aggiornamento, Cuzzoni ottiene la promozione a capitano. Nel 1924 si sposa con Maria Rosa Bianchi dalla quale ha due figli, Massimo ed Elena. Durante il periodo fascista Giuseppe Cuzzoni, secondo la testimonianza della figlia, rimane appartato; pur essendo iscritto all’U.N.U.C.I., e pur partecipando assiduamente in divisa da ufficiale dell’esercito alle celebrazioni del 4 novembre, viene richiamato dalle autorità per le sue ripetute assenze al "sabato fascista". Allo scoppio della guerra viene dichiarato "personale indispensabile" dalla Banca Popolare, cosa che gli consentirà di evitare un nuovo periodo di servizio. Giuseppe Cuzzoni svolgerà per molti anni una attività di volontariato presso la società di San Vincenzo in un periodo nel quale era rara la presenza maschile nelle file dell’associazionismo caritativo cattolico. Nel 1958 ottiene il pensionamento e da allora in poi si dedicherà alla lettura e alla musica classica (la passione per il pianoforte viene ricordata anche nel Memoriale). Nel secondo dopoguerra Giuseppe volle ritornare a vedere i luoghi dove era stato ferito, riportandone un’impressione molto viva. Insignito dei titoli di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana e di Cavaliere di Vittorio Veneto, Giuseppe Cuzzoni muore a Novara 22 dicembre 2001.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 17/10/2008, ore 09:30 - Senigallia, Auditorium S. Rocco

    Le Marche e la Grande Guerra (1915-1918)

    Convegno di studi venerdì 17 e sabato 18 ottobre 2008 Senigallia, Auditorium S. Rocco Collaborazioni Assemblea Legislativa delle Marche, Provincia di Ancona, Comune di Senigallia, Provincia di Macerata, Comune di Macerata, Istituto per la storia del Risorgimento Italiano-Comitato provinciale Ancona, Centro Cooperativo Mazziniano "Pensiero e Azione"-Senigallia, Centro Studi Marchigiano-Jesi, Credito Cooperativo Ostra e Morro d’Alba

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 17/10/2008, ore 17:30 - Mantova, Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta" (Corso Garibaldi 88)

    Caporetto. La battaglia tra storia e memoria

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Mantova continuano nell’inverno del 2008 la serie di conferenze per ricordare la Grande Guerra 1915-18. La quarta sarà tenuta dal professor Daniele Ceschin e dal generale Armando Rati.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 17/10/2008, Rimini

    CONVEGNO SUI GENOCIDI DEL XX SECOLO

    Seminario di formazione per insegnanti promosso con il Mémorial de la Shoah di Parigi in collaborazione con Fondazione Ex Campo Fossoli. Sarà presente lo storico francese Georges Bensoussan, direttore della Revue d’Histoire de la Shoah e responsabile editoriale del Mémorial de la Shoah di Parigi, che terrà due lezioni magistrali sui genocidi del XX secolo. ( Armenia, Shoah, Rhuanda)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 16/10/2008, ore 18:00 - Modena, Biblioteca Delfini - Corso Canalgrande 103

    L’Italia, l’impero, il razzismo. Miti, storie, narrazioni

    Giovedì 16 ottobre 2008 alle ore 18.00 presso la Biblioteca Delfini Angelo Del Boca, storico, e Carlo Lucarelli, scrittore, incontreranno il pubblico per parlare del colonialismo italiano come laboratorio di simboli, miti, storie che hanno avuto larga influenza sull’autorappresentazione degli "italiani brava gente" ma anche sulla costruzione di un’ideologia schiettamente razzistica prima e durante il ventennio fascista. L’iniziativa è promossa dall’Istituto storico di Modena e Fondazione ex Campo Fossoli.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 16/10/2008, ore 16.00 - presso la sala Vanoni (II piano) del Palazzo BIM( Via L. Mallero Diaz 18) a Sondrio

    Convocazione dei soci ISSREC 2008

    Assemblea dei soci dell’Istituto Sondriese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 16/10/2008, ore 18:00 - Roma cinema Farnese, Piazza Campo de’ Fiori 56

    16 ottobre 1943-16 ottobre 2008- Per non dimenticare

    La Provincia di Roma e le associazioni della Casa della memoria e della storia presentano: "Una storia romana". Proiezione del film-intervista inedita a Enrica Sermoneta Moscati, a cura di Pupa Garriba, realizzato da Europa News.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/10/2008, ore 20:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Concerto per ricordare il 16 ottobre 1943

    L’Irsifar e l’Associazione musicale "La stravaganza" presentano il concerto del Trio Dreidel (Marco Valabrega, violino e viola; Marco Camboni, contrabbasso, Gianluca Casadei, fisarmonica), con la partecipazione di Ruth Ajzen, voce. La serata propone un’alternanzanza di brani tradizionali, elaborazioni e composizioni originali ispirate alla tradizione yddish

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/10/2008, ore 21:00 - Modena, Cinema teatro Michelangelo via Giardini 241 - Modena

    Sopra le nuvole. La gente non deve dimenticare quello che accadde a Monchio e Cervarolo

    Giovedì 16 ottobre 2008 alle ore 21.00 presso il cinema teatro Michelangelo verrà proiettato il film "Sopra le nuvole. La gente non deve dimenticare quello che accadde a Monchio e Cervarolo" di Sabrina Guigli e Riccardo Stefani, prodotto da Luisa Maselli e Sergio Pelone. Il film, che verrà presentato in anteprima mondiale al Film Festival Internazionale di Shanghai 2008, è un progetto relizzato con il contributo di Fondazione Cassa di risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia Pietro Manodori, Provincia di Modena, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Frassinoro, Comune di Palagano, Stradedil, Cava Cinghi; in collaborazione con l’Istituto storico di Modena.L’ingresso è gratuito.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 16/10/2008, ore 12:00 - Bosco di Mestre

    Progetto Italia-Argentina: il bosco di Franca

    A 70 anni dalle leggi razziali il Sindaco di Venezia Massimo Cacciari dedica un bosco a Franca Jarach e ai ragazzi e ragazze desaparecidos vittime della dittatura militare argentina (1976-1983) alla presenza di Vera Vigevani Jarach, madre di Franca, esponente dell’Associazione Madres de Plaza de Mayo – Linea fundadora, degli studenti dell’Istituto tecnico per il Turismo A. Gritti di Mestre e di altre scuole del territorio. La cerimonia ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. L’iniziativa, promossa dall’Iveser e dall’Associazione rEsistenze, si colloca nell’ambito del progetto Italia-Argentina: memoria-verità-giustizia, sostenuto dall’Assessorato pace e cooperazione della Provincia di Venezia.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 15/10/2008, ore 17.30 - Ancona

    Libri di storia. Incontri con gli autori

    Presentazione di libri di storia. 15 ottobre, 23 ottobre, 6 novembre, 27 novembre, 10 dicembre 2008

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 15/10/2008, ore 16:00 - Foggia, Università degli studi

    La Costituzione ha 60 anni. Incontri dibattiti, laboratori, teato

    L’IPSAIC e l’associazione Di Vittorio in colaborazione con la chiesa evangelica di Cerignola, la CGIL, la CISL, la UIL e l’Università di Foggia pesenteranno in un seminario le iniziative che saranno prese fino al maggio 2009 in collaborazione co i docenti referenti delle scuole della provincia di Foggia.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 15/10/2008, ore 16:00 - Mirandola - Modena

    La Grande Guerra 90 anni dopo. Iniziative dal 7 ottobre al 23 novembre 2008. Mirandola - Modena

    Prenderà via martedì 7 ottobre, per concludersi domenica 23 novembre, il programma di iniziative che intende ricordare i 90 anni della fine della prima guerra mondiale al fine di ribadire il valore della Pace, della Democrazia e dell’Unità dei popoli. Il progetto è promosso dal Comune di Mirandola e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 14/10/2008, ore 9:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Oltre le reti e i servizi. La cooperazione per lo sviluppo delle collezioni nelle biblioteche modenesi

    L’Istituto storico di Modena nel 2007 si è fatto promotore di un progetto di lavoro relativo all’analisi dei patrimoni bibliografici sulla Storia del Novecento nelle principali biblioteche della città di Modena. L’obbiettivo del progetto era principalmente quello di promuovere una riflessione sulle politiche di acquisizione dei singoli istituti e sull’individuazione delle possibili strategie di coordinamento e cooperazione fra i diversi soggetti. Il presente seminario è stato organizzato come momento di confronto a conclusione della prima fase del progetto che ha visto impegnate, oltre alla Biblioteca Antonio Ferrari dell’Istituto Storico, la Biblioteca del Centro Documentazione Donna, la Biblioteca del Centro Francesco Luigi Ferrari, la Biblioteca civica Antonio Delfini, la Biblioteca Estense universitaria, la Biblioteca San Carlo, la Biblioteca Sebastiano Brusco dell’Università di Modena e Reggio Emilia e il Cedoc, Centro di documentazione della Provincia di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 14/10/2008, ore 17.30 - Trieste

    90° anniversario della fine della Grande guerra

    Martedì 14 ottobre, alle ore 17.30, nella Sala del Circolo della Stampa di Trieste, Corso Italia n. 13, Angelo Visintin (Irsml FVG) presenta il volume di Fabio Todero "Orizzonti di guerra. Carso 1915-1917" (Irsml FVG, Trieste 2008); sarà presente l’autore. La presentazione è promossa dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Circolo della Stampa di Trieste.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 13/10/2008, ore 16:00 - Bologna, via S. Isaia 18

    Bologna 1948. La mostra dell’Alleanza della Cultura e la frattura tra astrattismo e realismo.

    Nell’ambito della Festa della Storia 2008, lunedì 13 ottobre, alle ore 16 in via S.Isaia 18, primo piano, Maria Paola Morando (storica dell’arte, ISREBO) terrà una conferenza su "Bologna 1948. La mostra dell’Alleanza della Cultura e la frattura tra astrattismo e realismo". A 60 anni di distanza si ripropone un motivo di riflessione sul rapporto tra politica ed intellettuali, in un momento di particolare vivacità culturale della città.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 13/10/2008, ore 18.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Cinema, storia e... Il secolo delle donne

    Iniziativa a cura dell’Irsifar e dell’Aned. Film, documentari, letture sul tema "Il secolo delle donne" nella Sala multimediale della Casa della memoria e della storia. Per il programma vedi allegato

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 13/10/2008, Museo della Memoria e dell’esilio a la Jonquera (Regno di Spagna)

    Targa commemorativa nel Museo della Memoria e dell’esilio a la Jonquera

    Nel febbraio 1939 repubblicani spagnoli e volontari antifascisti delle Brigate internazionali, sconfitti dall’esercito franchista, percorsero il doloroso cammino della Retirada. Nell’ambito del progetto "Volontari toscani nelle Brigate Internazionali nella guerra civile spagnola", su iniziativa dell’ISGREC è stata posta una targa commemorativa, nello spazio del Museo della Memoria e dell’esilio a la Jonquera, in uno dei valichi della frontiera tra Spagna e Francia. La Jonquera è uno dei luoghi attraversati dai repubblicani spagnoli e dai volontari delle Brigate Internazionali, lungo il percorso della Retirada, nei primi mesi del 1939. La targa vuole ricordare il passaggio dei brigatisti provenienti dalla Toscana, tra cui numerosi da Grosseto. Alcuni erano morti combattendo durante i tre anni di guerra civile; moltissimi, oltrepassato il confine, furono rinchiusi nei campi di concentramento francesi: Argelès, Saint Cyprien, Barcarès, Vernet, Gurs. All’uscita dai campi, non pochi presero parte alla Resistenza in Francia. Al rientro in Italia, per qualcuno ci fu la condanna al confino, ma molti cooperarono da partigiani alla Liberazione dell’Italia dal fascismo.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/10/2008, ore 10:00 - Palazzo Gandolfi - Via dei Mille, 26 - Imola

    La Brigata Maiella. Un itinerario della liberazione dall’Abruzzo a Bologna.

    Inaugurazione della mostra fotografica con la presidenza dell’Assessore alla Cultura Valter Galavotti. Dibattito sulla Brigata Maiella con i seguenti relatori: Dott.ssa Miria Ciarma (Direttore Archivio di Stato di Chieti); Dott.ssa Stefania Di Primio (curatrice inventario della Brg. Maiella); Guido Di Cosmo (Presidente Ass. Brg. Maiella e Regionale Anpi); Mario Di Salvo (Presidente Ass. Culturale Smemoranda - Sulmona). Presentazione del libro I ragazzi della Maiella. Le operazioni della Brigata sul fronte romagnolo (1944-1945) di Marco Serena (Bacchilega Editore 2005). Sarà presente l’autore. Ingresso libero - La mostra resterà aperta dal 12 al 26 ottobre, nei giorni di martedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 9,30 alle 12,30. Le visite collettive si prenotano allo 054224422.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 12/10/2008, Grosseto

    Newsletter ottobre 2008

    Pubblichiamo in allegato la Newsletter dell’ISGREC, segnalando in particolare il convegno internazionale "Volontari toscani nelle Brigate Internazionali nella guerra civile spagnola", che concluderà il ciclo di eventi collegati alla ricerca finanziata dal Regno di Spagna.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 11/10/2008, ore 16:30 - Sala Riunioni del Municipio di Cavaso del Tomba (TV)

    Piero Bonotto, I banditi dell’Archeson. Ricordi di un partigiano del Grappa

    Presentazione del volume. Interverranno: l’autore, Pier Francesco Franchi (Ist. per la storia della Resistenza di Belluno); Lorenzo Capovilla (Ist. per la storia della Resistenza di Treviso). Organizzazione: Comune di Cavaso del Tomba, Biblioteca Comunale

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 11/10/2008, ore 09.30 - Auditorium "Grytzko Mascioni"- Villa di Tirano (Sondrio)

    IL CONFINE DELLA SPERANZA

    Storia, testimonianze e riflessioni sulla Shoa, su quanti nel periodo della seconda guerra mondiale hanno percorso i sentieri, che da Villa di Tirano salgono verso il confine svizzero, carichi di sofferenza, dolore e speranza. Relatrice principale è la prof.ssa Fausta Messa alla quale si affiancheranno altre persone in qualità di "testimoni".

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 10/10/2008, ore 17:30 - Torino

    Presentazione della nuova Edizione del libro di Aurelio Verra "L’odio distrugge soltanto le pietre. Vita e lotta partigiana nelle vallate del cuneese. 1943-1945"

    Venerdì 10 Ottobre 2008 alle ore 17:30, a Torino presso l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza, sala conferenze - terzo piano, presentazione della nuova Edizione del libro di Aurelio Verra "L’odio distrugge soltanto le pietre. Vita e lotta partigiana nelle vallate del cuneese. 1943-1945", Nerosubianco Edizioni, 2007 a cura di Marina Verra. (Prima Edizione: Settembre 1946). Relatori: Alberto Cavaglion, Giovanni Ramella, Edoardo Tortarolo.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/10/2008, ore 00:00 - Novara

    On line la collezione di Resistenza unita e Nuova Resistenza unita

    Avvicinandosi il 40° anniversario dell’uscita del 1° numero di "Resistenza unita", gennaio 1969, per oltre trent’anni notiziario delle Associazioni partigiane e del nostro Istituto (dal 2001 divenuta poi voce dell’Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania come "Nuova Resistenza unita"), unitamente alla Casa della Resistenza abbiamo deciso di digitalizzare l’intera collezione e metterla gratuitamente a disposizione del pubblico attraverso i rispettivi portali: www.isrn.it e www.casadellaresistenza.it. Nella home page di ciascun sito, cliccando sul riquadro con le due testate, è possibile accedere al database. Verrà richiesta una semplice registrazione (cognome, nome ed e-mail) a cui seguirà un messaggio che comunicherà la password d’accesso. Ciò consentirà la consultazione e la ricerca. E’ infatti possibile una duplice ricerca visualizzare, pagina per pagina, ogni singolo numero cercare qualsiasi autore, parola o frase nel titolo, nel sottotitolo o nel testo

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 10/10/2008, Gualdo Tadino

    Concorso video Memorie Migranti V edizione 2008-2009

    Il Museo regionale dell’emigrazione "Pietro Conti" e l’Istituto per la storia dell’Umbra contemporanea bandiscono il Concorso di cui si allega il bando.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/10/2008, ore 15:30 - Napoli. ICSR, via Costantino 25 (Fuorigrotta)

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità

    5º incontro di formazione/autoformazione della locale Sezione Didattica su Storia, Cittadinanza, Legalità. Interventi di Enrico Voccia (Liceo Scientifico "Calamandrei" ) e Maria Palumbo (Liceo Classico "Pansini"). Partecipano i seguenti docenti: Stefania Pagano (SMS "Cortese"); Rosa Curcio (SMS "Cortese"); Grazia Intini (SMS "Console"); Annamaria Franzoni (L.C. "Mercalli"); Gina Esposito (SMS "Michelangelo"); Gianni Rivera (ITI "Curie"); Maria Scognamiglio (ITI "Curie"); Enrico Voccia (L.S. "Calamandrei"); Luisa Auzino (L.C. "Garibaldi"); Maria Palumbo (L.C. "Pansini"); Maddalena Alini (L.C. "Flacco"); Giuseppe Perfetto (I.S. "de Liguori"); Filomena Castaldo (L. Art. "Cardito"); Lucia Catuogno (SMS "Gigante"); Antonia Cascello (39° CD); Carmela Nacarlo (39° CD); Patrizia Libretti (IPSAR Cavalcanti). Coordinano i prof. Lucchese Salvatore (ICSR) e Francesco Soverina (ICSR).

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 8/10/2008, ore 17:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sale 5

    Giuseppe Garibaldi fra storia e mito

    Nell’ambito dell’iniziativa "Ottobre-Piovono libri" - a cura del Ministero per i beni e le attività culturali e del Centro per il libro e la lettura - si presentano due libri che fanno il punto su Garibaldi, il suo mito, il garibaldinismo (E. Cecchinato, "Camicie rosse"; M.Isnenghi, "Garibaldi fu ferito"). Ne discutono Fulvio Conti, Giuseppe Monsagrati, Bruno Tobia.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 6/10/2008, ore 16:00 - Perugia, Sala della Vaccara, Palazzo dei Priori, Piazza IV Novembre

    Presentazione del volume "La represion de las mujeres en Andalucia (1936-1949)

    L’Isuc, il Comune di Perugia e l’Istituto Statale "Giordano Bruno" organizzano la presentazione del volume di Pura Sanchez, La represion de las mujeres en Andalucia (1936-1949), Sevilla 2008. Introduce Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. Intervento dell’autrice. L’iniziativa fa parte del Progetto Donne ed identità culturale elaborato dall’Itas "Giordano Bruno" di Perugia e dall’Instituto Ensenanza Superior "D. Velasquez" di Sevilla.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 5/10/2008, Cima Grappa

    Visita guidata ai monumenti di Cima Grappa, luogo conteso dalle memorie

    Accompagnatori: Giancarlo De Santi e Lorenzo Capovilla Organizzazione: Gruppo AUSER di Castello di Godego (TV)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 5/10/2008, ore 9:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137/ Fanano, itinerario

    Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della linea Gotica. Sabato 4 e domenica 5 ottobre 2008

    Sabato 4 ottobre a Modena e domenica 5 ottobre nell’Appennino modenese si terrà un seminario volto a riflettere sui luoghi di memoria e sulla trasmissione degli eventi accaduti in essi attraverso la lettura dei segni e la loro stratificazione nel territorio. Interverranno Giulia Ricci, Istituto Storico di Modena; Giuseppe Masetti, Museo della battaglia del Senio; Gabriele Ronchetti, ricercatore; Barbara Berruti – Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti". L’evento è promosso da Associazione Vecchia Filanda, in collaborazione con Istituto storico di Modena; con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Provincia di Modena, Cassa di Risparmio di Vignola, Parco del Frignano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 4/10/2008, ore 14:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137/ Fanano, itinerario

    Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della linea Gotica. Sabato 4 e domenica 5 ottobre 2008

    Sabato 4 ottobre a Modena e domenica 5 ottobre nell’Appennino modenese si terrà un seminario volto a riflettere sui luoghi di memoria e sulla trasmissione degli eventi accaduti in essi attraverso la lettura dei segni e la loro stratificazione nel territorio. Interverranno Giulia Ricci, Istituto Storico di Modena; Giuseppe Masetti, Museo della battaglia del Senio; Gabriele Ronchetti, ricercatore; Barbara Berruti – Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti". L’evento è promosso da Associazione Vecchia Filanda, in collaborazione con Istituto storico di Modena; con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Provincia di Modena, Cassa di Risparmio di Vignola, Parco del Frignano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 3/10/2008, ore 17.00 - Trieste

    Occupazione italiana della Jugoslavia

    Venerdì 3 ottobre 2008, alle ore 17, nella Sala del Circolo della Stampa, Corso Italia 13, Trieste, Joze Pirjevec (Università del Litorale di Koper-Capodistria) e Raoul Pupo (Università di Trieste, vicepresidente Irsml FVG) presentano il volume "L’occupazione italiana della Jugoslavia 1941-1943", (ed. Le Lettere, Firenze 2008) a cura di Francesco Caccamo e Luciano Monzali. Saranno presenti i curatori. La presentazione è promossa dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Circolo della Stampa di Trieste.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 3/10/2008, ore 21:00 - Perugia, Teatro della Sapienza, via della Sapienza 6

    Il feroce Saladino. Ovvero storia di una fabbrica di cioccolato

    Nei giorni 3-5 ottobre 2008 verrà messo in scena lo spettacolo teatrale allestito dal Teatro di Sacco che ripercore la storia dell’azienda dolciaria Perugina. L’Isuc è fra i patrocinatori dell’iniziativa.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2/10/2008, ore 09:30 - Napoli, piazzale Stazione Marittima

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Scoprimento di una lapide in ricordo congiunto dell’entrata in Napoli degli Alleati e dell’insorgenza della Città.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 2/10/2008, ore 16:30 - Mantova (Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi - Via Frattini, 60)

    Prima e dopo la Costituzione: le generazioni come racconto

    Al 60° anniversario della Costituzione italiana e al 63° del voto alle donne sono dedicate tra il maggio 2008 e la primavera 2009 diverse iniziative. Giovedì 2 ottobre verrà tenuta da Luciano Canfora una conferenza sul tema "Prima e dopo la Costituzione: le generazioni come racconto". Nell’allegato (136 kb) il programma completo delle iniziative.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 2/10/2008, ore 09:30 - Milano

    "Un treno per Auschwitz" - edizione 2009

    Presso la Camera del Lavoro, Sala Di Vittorio - Corso di Porta Vittoria 43 - Milano si terrà la giornata seminariale intitolata "Un treno per Auschwitz". In allegato il programma completo.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 1/10/2008, ore 10.00 - Napoli, SMS Gigante, piazza Naghelli 41

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Presentazione del video "Memorie e territorio. La Resistenza parte da Napoli", a cura della SMS "G. Gigante"

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 1/10/2008, ore 20:00 - Napoli, Stazione Marittima, piazzale Angioino

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Concerto della Banda Musicale NATO, a cura del Consolato Generale USA di Napoli, con proiezioni di filmati riguardanti le Quattro Giornate, a cura di A. Zappalà (Rai Educational) e dell’ICSR.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 1/10/2008, ore 17:30 - Verona, presso la sede dell’Istituto

    La Costituzione come ideologia

    Conferenza di di Maurizio Pedrazza Gorlero, per l’inaugurazione dell’attività 2008-2009.

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 01/10/2008, ore 20:30 - Cavaso del Tomba (TV)

    Incontro con gli alunni di "Scuole outdoor in rete" su: La Grande Guerra con gli occhi dei soldati

    Relazione di Amerigo Manesso, direttore ISTRESCO Organizzazione:"Scuole outdoor in rete" in collaborazione con ANA, CAI, ISTRESCO

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 1/10/2008, Pesaro

    Tanti modi per narrare l’assurdo. Raccontare Auschwitz ai bambini: dal ’racconto’ alla costruzione storica (progetto sperimentale - 2° annualità)

    Quali sono i possibili mezzi educativi e didattici per avvicinare i bambini al tema della Shoah? Quali i canali per raccontare l’assurdo? Disegni, immagini artistiche, racconti, alcuni degli elementi narrativi presi in esame da quella che potremmo definire la "Pedagogia della Shoah" per far sì che eventi limite che si pongono al di là di ogni comprensione, possano trovare un linguaggio a partire dalla loro indicibilità. Il progetto sperimentale, che vede coinvolti docenti e classi del territorio del Comune di Pesaro, si compone di due fasi: 1 FASE TEORICA E PROGETTUALE Durante la fase teorica sono previsti 3-4 incontri (in itinere) di formazione e progettazione con i docenti sui vari aspetti emergenti del progetto tenuti da esperti esterni e da docenti ricercatori dell’ISCOP 2 FASE SPERIMENTALE Il percorso didattico (bozza), collocato in un prospetto curricolare viene sperimentato nel corso dell’anno scolastico dai docenti delle classi individuate sul territorio del Comune di Pesaro (I.C. "Gaudiano" I.C. "Alighieri" I.C. "Olivieri")

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 30/9/2008, ore 17:00 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Presentazione pubblica dell’Archivio Italsider (ex Ilva), raccolto e donato da Aurelia del Vecchio e Lino D’Antonio. Presentazione dell’opuscolo realizzato dall’ICSR "Libertà vo’ cercando... Le Quattro Giornate nella poesia, nella letteratura, nella storiografia".

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 10/2008, Rimini

    PROGETTO LUOGHI E MEMORIE TRA PRESENTE E PASSATO

    Gli Istituti storici di Rimini e Pesaro, in collaborazione con le rispettive Amministrazioni provinciali, le ANPI territoriali,la Comunità Montana dell’Alta Valmarecchia e il Comune di Casteldelci, promuovono un progetto didattico finalizzato alla lettura e alla conoscenza dei luoghi della memoria. Tale progetto intende coinvolgere docenti, studenti e studentesse delle scuole medie inferiori e superiori delle due Province di Pesaro-Urbino e Rimini in un percorso di ricerca storico-didattico che, a partire dalla valorizzazione delle memorie individuali conduca al recupero e alla ricostruzione delle memorie collettive legate al territorio di appartenenza. Sono previste tre fasi di realizzazione del progetto: 1. Strutturazione e diffusione di un bando di concorso "Scoprire e leggere un luogo di memoria del Novecento." rivolto a tutte le scuole secondarie di I° grado delle due Province, da inoltrare all’inizio dell’anno scolastico 2. Promozione di un corso di formazione sulle valenze formative dei luoghi di memoria, rivolto ai docenti di tutte le scuole secondarie di I° e II° grado (in particolare ai docenti che intendono aderire al progetto), con l’intervento di esperti e ricercatori legati alle Università e alla rete degli Istituti Storici 3. Costruzione di un percorso laboratoriale ("Fragheto ieri e oggi: percorso di lettura di un luogo di memoria") da parte dei responsabili della sezione didattica degli Istituti storici coinvolti. Il percorso storico-didattico (strutturato per studenti delle scuole medie inferiori e superiori) verrà proposto, in questo primo anno, agli studenti vincitori del concorso durante il soggiorno studio in località Casteldelci.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 29/9/2008, ore 09:30 - Napoli, via Foria, Real Orto Botanico

    "L’umanesimo socialista di Gaetano Arfè"

    Giornata di studi. L’iniziativa rientra nelle celebrazioni del 65° anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 29/9/2008, ore 12:45 - Napoli, via Foria, Real Orto Botanico

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Proiezione di filmati sulle Quattro Giornate, a cura di Aldo Zappalà (RAI Educational)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 29/9/2008, Modena, Istituto storico

    Giulia Ricci, nuova insegnante comandata dell’Istituto storico

    Il Consiglio direttivo dell’Istituto, in base alla selezione avvenuta il 21 dicembre 2007, ha assegnato alla docente Giulia Ricci il comando presso l’Istituto storico di Modena a partire dall’anno scolastico 2008/2009. Giulia Ricci è entrata in servizio a partire dal 1° settembre 2008.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/9/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/9/2008, ore 15:30 - Milano

    Graduatoria dei candidati risultati idonei all’esame di concorso a n° otto ( 8 ) borse di studio per l’anno 2008-2009 della SSSSC

    La direzione della Scuola, preso atto delle delibere della Commissione e dei risultati conseguiti dai candidati nell’esame di concorso a n° otto ( 8 ) borse di studio per l’anno 2008-2009, rende pubblica la graduatoria degli idonei, suddivisi per area geografica, ricordando che risultano vincitori, secondo quanto previsto dal bando: i primi tre candidati dell’area Nord: Gobetti Eric, Bobbo Giulio, Rovatti Toni i primi due dell’area Centro: Natili Daniele, Mazzini Elena i primi tre dell’area Sud: Fonzi Paolo Andrea, De Napoli Olindo, Leonzio Marco Un ulteriore posto, che si è reso disponibile per rinuncia di un titolare di secondo anno, viene assegnato sulla base della graduatoria generale di merito al primo tra gli esclusi con il punteggio più alto, come previsto nel bando di concorso all’art. 6. Il candidato che fruirà della nona borsa è: Ceci Giovanni Mario I candidati vincitori della borsa riceveranno comunicazione personale a breve, per le formalità necessarie. Coloro che desiderassero conoscere il punteggio analitico delle proprie prove d’esame potranno richiederlo alla coordinatrice della Scuola, dott.ssa Colombo Angela, al seguente indirizzo di posta elettronica: angela.colombo.fmd@tiscali.it

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 29/9/2008, ore 15:30 - ISRT Via Carducci, 5/37 50121 Firenze

    Ciclo seminariale per insegnanti Aggiornamenti e riflessioni sulla stoerografia 2008_2009

    l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze organizza un ciclo seminariale per gli insegnanti, il calendario dei seminari è così organizzato: Lunedì 29 Settembre 2008 ore 15,30 SIMONE DURANTI, "Lo spirito gregario". I gruppi universitari fascisti tra politica e propaganda (1930-1940), Donzelli, Roma 2008. Al seminario è presente l’autore. Lunedì 3 Novembre 2008 ore 15,30 MATTEO DOMINIONI, "Lo sfascio dell’impero". Gli italiani in Etiopia (1936-1941), Laterza, Roma-Bari 2008. Martedì 2 Dicembre 2008 ore 15,30 FRANCESCO CASSATA, "La Difesa della Razza". Politica ideologia, immagine del razzismo fascista. Einaudi, Torino 2008 Lunedì 19 Gennaio 2009 ore 15,30 LUCE LA ROVERE " L’Eredità del fascismo". Gli intellettuali, i Giovani e la transizioe al postfascismo, 1943-1948, Bollati Boringhieri, Torino 2008. Lunedì 23 Febbraio 2009 ore 15,30 ERIC WEITZ "La Germania di Weimar". Speranza e tragedia, Einaudi Torino 2008. Lunedì 30 Marzo 2009 ore 15,30 SAUL FRIEDLàNDER, "Gli anni dello sterminio". La Germania nazista e gli ebrei (1939-1945), Garzanti, Milano 2009 (I parte). Aprile 2009 (data da precisare) ore 15,30 SAUL FRIEDLàNDER "Gli anni dello sterminio". La Germania nazista e gli ebrei (1939-1945), Garzanti Milano 2009( II parte)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 28/9/2008, ore 10:30 - Napoli

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Deposizione di corone d’alloro nei luoghi simbolo delle Quattro Giornate di Napoli. Intervento delle Autorità

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/9/2008, ore 17:00 - Biblioteca Comunale di Spresiano (TV)

    Mostra storico-fotografica: Il Trevigiano tra le due guerre

    Inaugurazione della mostra storico-fotografica Il Trevigiano tra le due guerre Intervento del curatore: Amerigo Manesso Organizzazione: Coordinamento delle Associazioni d’Arma di Spresiano, in collaborazione con F.A.S.T. e con il patrocinio di Provincia di Treviso e Comune di Spresiano

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 27/9/2008, ore 09:00 - Napoli, ICSR

    "Giornate Europee del Patrimonio": apertura straordinaria del MUDIM

    Nell’ambito dell’iniziativa "Giornate Europee del Patrimonio", l’ICSR manterrà aperta e visitabile la sede del proprio Museo Didattico Multimediale (MUDIM) dalle ore 9 alle ore 13 dei giorni 27 e 28 settembre. L’apertura straordinaria del MUDIM rientra anche nel calendario delle celebrazioni del 65° anniversario delle Quattro Giornate di Napoli.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/9/2008, ore 09:00 - Napoli, Teatro La Perla, via Nuova Agnano

    65° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Speciale "Quattro Giornate", a cura dell’IC "Console" e del 39° CD "Leopardi".

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 26/9/2008, ore 00:00 - Lesa-Belgirate

    Identità, diritti e cittadinanza in una società in trasformazione

    L’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola e la Consulta torinese per la laicità delle Istituzioni in collaborazione con LabiSAlp (Laboratorio per la storia delle Alpi ) – Mendrisio e Osservatorio della vita politica – Bellinzona IRIS (Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare di Storia ) – Milano Polo provinciale per l’Educazione alla cittadinanza attiva (Liceo scientifico "Antonelli" e ITI "Omar") – Novara Società Filosofica Italiana (SFI) – Novara Comitato Salviamo la Costituzione; Associazione Casa della Resistenza di Verbania 60° anniversario della Costituzione Repubblicana e della Dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo (1948-2008) Identità, diritti e cittadinanza in una società in trasformazione Per un’educazione alla cittadinanza attiva e alla cultura costituzionale Seminario di formazione per docenti delle scuole secondarie di I e II grado Lesa (NO) – Belgirate (VB), Venerdì 26 settembre e Sabato 27 settembre 2008 Venerdì 26 settembre 2008 Prima sessione. Cittadinanza, democrazia, costituzione: dalla costituzione repubblicana alla cittadinanza globale Lesa, Salone Comunale ex Società operaia, Piazza Vittorio Veneto 1, ore 9.00-13.00 Saluti della Autorità e degli Enti promotori Introduce e presiede: Alessandro Pizzorusso, Comitato nazionale Salviamo la Costituzione Relatori: Mario Dogliani, Dall’Italia all’Europa: una costituzione da difendere, una da costruire (Università di Torino) Luigi V. Majocchi, Identità europea: una questione aperta (Università di Pavia) Francesco Belvisi, Società multiculturale, costituzione e diritto (Università di Modena e Reggio Emilia) Joerg Luther, Diritti umani e pace (Università del Piemonte Orientale, sede di Alessandria) Oscar Mazzoleni, Il modello elvetico di integrazione politica alla prova delle nuove logiche competitive (Osservatorio della vita politica, Bellinzona, CH) Seconda sessione. Identità multiple e diritti di cittadinanza Lesa, Salone Comunale ex Società operaia, Piazza Vittorio Veneto 1, ore 14.30-18.00 Introduce e presiede: Francesco Remotti (Università di Torino) Relatori: Alberto Piazza, Geni, popoli e lingue: identità e identificazioni (Università di Torino) Annamaria Rivera, Processi d’identificazione e strategie identitarie nel mondo globalizzato (Università di Bari) Roberto Leggero, Etnie e religioni all’origine dell’Europa (LabiSAlp, Laboratorio di Storia delle Alpi – Mendrisio, CH). Angelo Vecchi, I Turchi a Novara: un percorso nell’immaginario e nella storia (Liceo artistico "Casorati", Novara) Tavola rotonda: Laicità delle istituzioni e dialogo interreligioso Belgirate, Hotel Villa Carlotta, Via Sempione 121/125, ore 21.00 Coordina: Centro di documentazione, ricerca e studi sulla cultura laica "P. Calamandrei", Torino Introduce e presiede: Massimo L. Salvadori (Università di Torino). Partecipano (in ordine alfabetico): Don Piermario Ferrari (Seminario diocesano Novara) Tullio Monti (Consulta torinese per la laicità delle istituzioni) Giuseppe Platone (Comitato Interfedi Comune di Torino) Umar (Comunità islamica torinese) Sabato 27 settembre 2008 Terza sessione. Vivere la democrazia e costruire una cittadinanza attiva: il ruolo della scuola Lesa, Salone Comunale ex Società operaia, Piazza Vittorio Veneto 1, ore 9.00-13.00 Introduce e presiede: Aurora Delmonaco (Laboratorio Nazionale per la Didattica della Storia, Bologna) Relatori: François Audigier, Educazione alla cittadinanza europea (Università di Ginevra) Marina Medi, La revisione interculturale dei curricoli di storia (Direttivo IRIS e formatrice CRES) Daniela Invernizzi, Educazione alla cittadinanza. Il diritto alla partecipazione degli under 18. (Child Rights Advisor and Educator) Maurizio Gusso, Educazione alla cittadinanza attraverso le canzoni come fonti storiche (Presidente IRIS) Quarta sessione. Dalla teoria alla pratica: progettare percorsi didattici di educazione alla cittadinanza attiva Lesa, Scuola secondaria di I grado (Istituto comprensivo di Invorio), Piazza Lanzetti 1, ore 14.30-18.00 Introduce e presiede: Antonio Brusa (Università di Bari e Pavia), Discipline e intercultura: tra miti e realtà scolastica Laboratori (per gruppi): 1) Educazione alla cittadinanza europea (coordinano: Eleonora Salvadori, Maria Teresa Di Palma) 2) Storia e intercultura attraverso il cinema (coordina: Marina Medi) 3) Educazione alla cittadinanza partecipata (coordina: Daniela Invernizzi) 4) Educazione alla cittadinanza attraverso le canzoni come fonti storiche (coordina: Maurizio Gusso) Con il patrocinio di: Consiglio Regionale del Piemonte Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione Repubblicana Provincia di Novara Provincia del Verbano Cusio Ossola Prefettura di Novara Prefettura del Verbano Cusio Ossola Ufficio scolastico provinciale di Novara Ufficio scolastico provinciale del Verbano Cusio Ossola Comune di Lesa (NO) Comune di Belgirate (VB) Si ringraziano il Comune di Lesa, l’Istituto comprensivo di Invorio e l’Hotel Villa Carlotta per l’ospitalità offerta presso le proprie strutture. In allegato la scheda di partecipazione e le informazioni utili per i partecipanti

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 26/9/2008, ore 10:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    La guerra ai civili nell’Italia centrale. 1943-1944

    In occasione dell’uscita del libro di Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un atlante delle stragi nazifasciste, Isuc, Perugia; Editoriale Umbra, Foligno, 2007, l’Isuc organizza una Giornata di studio. Sessione mattutina 10-13 Presiede: Mario Tosti, presidente Isuc; interventi: Andrea De Santo, Università di Napoli "Federico II", I casi di Abruzzo e Campania; Tommaso Baris, Università di Cassino, Il caso Lazio; Gianluca Fulvetti, Università di Pisa, Il caso Toscana. Sessione pomeridiana 15-19 Presiede: Alberto Stramaccioni, Commissione bicamerale d’inchiesta sui crimini nazifascisti. Interventi: Ruggero Giacomini, Isitituto regionale per la storia del movimento di Liberazione delle Marche, Il caso delle Marche; Angelo Bitti, Isuc, Il caso Umbria; Paolo Pezzino, Università di Pisa, Le stragi di civili in Italia fra storia, memoria e politica.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 26/9/2008, ore 10:00 - Mantova (Sala Polivalente di Palazzo Te)

    Giovani, donne, politica

    Al 60° anniversario della Costituzione italiana e al 63° del voto alle donne sono dedicate tra il maggio 2008 e la primavera 2009 diverse iniziative. Venerdì 26 settembre sarà tenuta una conferenza, rivolta alle scuole, avente per argomento "Giovani, donne, politica" e tenuta da Eleonora Cirant. L’elenco completo delle iniziative è leggibile nel pdf (136 kb)

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 26/9/2008, ore 17,30 - Udine, Sala Convegni della Fondazione CRUP.

    La Guerra Civile spagnola nella storia dell’Europa contemporanea.

    La tavola rotonda è stata promossa come iniziativa collaterale alla mostra "Quando piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile". Ad essa hanno partercipato il prof. Alfonso Botti dell’Università di Urbino, il prof. Marco Cipolloni dell’Università di Modena e il dott. Marco Puppini dell’IFSML di Udine.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 25/9/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "FILMARE LA STORIA" 2009: sesta edizione del concorso per opere in video prodotte dalle scuole italiane

    Al via l´edizione 2009 del concorso "Filmare la storia", la sesta. Rispetto alle precedenti l´edizione 2009 presenta alcune novità. Ecco le principali: -da questa edizione al concorso si può partecipare esclusivamente con opere in video (documentari, opere di finzione, cartoni animati, etc.). -Ai tradizionali premi (premio "Filmare la storia" con le tre diverse sezioni scuole elementari, scuole medie inferiori, scuole medie superiori, e premio speciale "25 aprile") si aggiungono nuovi riconoscimenti: il premio "Città di Torino", alla miglior opera video realizzata da scuole elementari, medie inferiori e medie superiori di Torino, e i premi "Regione Piemonte", rispettivamente alla miglior opera video realizzata dalle scuole medie superiori della regione Piemonte e alla miglior opera video realizzata dalle scuole medie superiori delle altre regioni italiane. -Sul piano dei contenuti la formulazione del testo del bando consente la possibilità di estendere l´attenzione ad aspetti storici cronologicamente anteriori al Novecento, purchè essi abbiano con tale secolo evidente attinenza. L´iscrizione al concorso dovrà avvenire a mezzo della scheda d´iscrizione entro e non oltre il 10 marzo 2009. Qui sotto sono disponibili il bando 2009 del concorso e la scheda d´iscrizione

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 24/9/2008, ore 15.00 - Milano, Palazzo Greppi, Sala Napoleonica, Via S. Antonio 12

    Libri per tutti. I generi editoriali di larga circolazione tra antico regime ed età contemporanea

    Con queste tre giornate di studio, dal 24 al 26 settembre, organizzate dalle Università di Firenze, Milano, Pisa e Venezia con la collaborazione dell’istituto lombardo di storia contemporanea, si conclude un progetto di ricerca che ha rivolto l’attenzione ai libri più diffusi, quelli che più frequentemente sono capitati tra le mani degli italiani dall’Antico regime ad oggi. Titoli di devozione, insegnamenti pratici, testi letterari e scolastici: un insieme composito spesso definito "popolare", ma in realtà presente a tutti i livelli sociali.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 23/9/2008, ore 10:00 - Firenze

    Composizione della Commissione esaminatrice per il concorso a n° 8 borse di studio, indetto dalla Scuola Superiore di studi di Storia Contemporanea

    La Commissione esaminatrice per il concorso a n° 8 borse di studio, indetto dalla Scuola Superiore di studi di Storia Contemporanea, sarà composta da: Carucci Paola Presidenza della Repubblica - Consulente per l’Archivio Storico D’Agostino Guido Università di Napoli "Federico II" Peli Santo Università di Padova Signori Elisa Università di Pavia Tognarini Ivano Università di Siena

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 23/9/2008, ore 10:00 - Firenze

    SSSSC - Anno 2008

    In allegato si trova l’elenco dei candidati ammessi alle prove di accesso alla SSSSC 2008.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 20/9/2008, Rocca Grimalda (AL)

    XIII Convegno internazionale del Laboratorio Etno-Antropologico

    Il 20 e 21 settembre 2008 si terrà il XIII Convegno internazionale del Laboratorio Etno-Antropologico di Rocca Grimalda TEATRO MEDIEVALE E DRAMMATURGIE CONTEMPORANEE. Il Convegno internazionale affronta quest’anno il tema della teatralità medievale nei suoi rapporti con le drammaturgie contemporanee in Italia e in Europa.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 20/9/2008, ore 16:30 - Mantova (Loggia di Palazzo San Sebastiano, Largo XXIV Maggio, 12)

    mostra "La lunga marcia della cittadinanza femminile"

    Al 60° anniversario della Costituzione italiana e al 63° del voto alle donne sono dedicate tra il maggio 2008 e la primavera 2009 diverse iniziative. Sabato 20 settembre verrà inaugurata la mostra "La lunga marcia della cittadinanza femminile", curata dall’Archivio di Stato di Roma, con un’aggiunta dedicata alla storia delle donne a Mantova. La mostra rimarrà aperta fino al 18 ottobre.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 19/9/2008, ore 17:30 - Scoletta di San Gregorio, v.lo San Gregorio 7 (Treviso)

    Cima Grappa luogo conteso dalle memorie

    La Delegazione FAI di Treviso propone un incontro con Amerigo Manesso su Cima Grappa luogo conteso dalle memorie

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 19/9/2008, ore 10.30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Il ruolo della Chiesa e della Santa Sede durante l’occupazione nazista di Roma

    Incontro tenuto da Maria Rocchi in collaborazione con l’Istituto della Resistenza e della società contemporanea di Reggio Emilia rivolto a cittadini della Repubblica federale tedesca.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 19/9/2008, ore 17:00 - Novara

    Un maestro della letteratura: Carlo Dionisotti tra storia e filologia (1908-2008)

    Mostra bibliografica Biblioteca Civica Negroni, corso Cavallotti 4, Novara 19 settembre-20 ottobre 2008 orari: lun-ven 15-19; mar gio ven mattina 9,30-13,30; mer 9-19; sab 8,30-12,30 promossa da Centro Novarese di Studi Letterari Interlinea con Comune di Novara , Biblioteca Civica Negroni di Novara con il patrocinio di Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Centro per il Libro (progetto "Ottobre, piovono libri. I luoghi della lettura") Regione Piemonte, Assessorato alla Cultura e Università del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" Università Cattolica di Milano Dipartimento di studi medioevali, umanistici e rinascimentali con libri e documenti provenienti anche da British Library, Londra; Biblioteca dell’Università Cattolica, Milano; Archivio storico Einaudi, Torino; Archivio storico dell’Università di Torino; Archivio e Biblioteca del Centro Novarese di Studi Letterari; Archivio del Centro Studi Matteo Maria Boiardo , Scandiano; Archivio privato Carlo Dionisotti, Londra-Romagnano Sesia; Archivio Lalla Romano; Istituto Storico della Resistenza e della società contemporanea "P. Fornara", Novara; a cura di Roberto Cicala con la consulenza di Mirella Ferrari e Anna Carlotta Dionisotti e la collaborazione di Alessandra Alva, Silvia Benatti, Maria Cesa e Mauro Ferrara progetto Centro Novarese di Studi Letterari, infocentro@letteratura.it Inaugurazione VENERDÌ 19 SETTEMBRE 2008 ALLE ORE 17 Dopo i saluti delle autorità e della direttrice della Biblioteca Maria Carla Uglietti sono previsti gli interventi di Roberto Cicala, curatore della mostra, e di alcuni amici e conoscenti provenienti da molte università italiane e straniere, alla presenza della figlia dello studioso Anna Carlotta Dionisotti Sarà disponibile per l’occasione il volume Un maestro della letteratura: Carlo Dionisotti tra storia e filologia con testi di Claudia Villa, Mirella Ferrari, Giuseppe Frasso, Marziano Guglielminetti, testimonianze, immagini, inediti e bibliografia (Interlinea edizioni) Carlo Dionisotti moriva dieci anni fa a Londra, dove si era trasferito nel dopoguerra per insegnare a Oxford e poi nell’università della capitale inglese. In occasione del centenario della nascita, avvenuta nel 1908 a Torino – la città in cui si laureò con amici come Bobbio, Pavese, Lalla Romano, Argan, Garosci e collaborò al "Giornale storico della letteratura italiana" –, Dionisotti è ricordato nella Novara con cui mantenne sempre forti legami soggiornando fino all’ultimo, d’estate, nella villa di famiglia a Romagnano Sesia. Lettore eccellente di testi umanisti e rinascimentali nelle maggiori biblioteche, dalla Vaticana alla British Library, collaborò con prestigiosi docenti come Calcaterra, Cian, Sapegno e Momigliano e fu legato a Croce, un maestro che poi superò, studiando Bembo, Manuzio, Machiavelli (da cui le sue Machiavellerie) ma anche l’Ottocento di Foscolo e Manzoni, sempre attento agli aspetti filologici e linguistici e alle implicazioni storico-politiche (non si dimentichi l’impegno in Giustizia e Libertà negli anni della guerra vissuti a Roma). È stimato a livello internazionale il maggiore storico della letteratura italiana del secondo Novecento, grazie alla visione nuova, unanimemente accolta, della Geografia e storia della letteratura italiana, titolo del primo dei suoi non molti – e per questo più preziosi – libri, frutto delle sue molteplici e autorevoli collaborazioni a riviste di studio (da "Italia medioevale e umanistica" a "Italian Studies"). Come scrisse nel celebre saggio Chierici e laici, che volle ristampare a parte negli ultimi anni rivolgendosi ai giovani, «se il presente vuol fare, su fondamenta nuove, paragone di sé col passato, deve, come già gli uomini del Risorgimento fecero a loro tempo e a misura dei loro bisogni, gettare fondamenta nuove con volontà e mente intese al futuro; non può illudersi di trovarsi quelle fondamenta già fatte e solide sotto i piedi, sicché basti difenderle». La mostra bibliografica è un piccolo omaggio a un grande maestro: la lezione di Dionisotti è ancora viva nella cultura di oggi e nei libri di testo più di quanto s’immagini, soprattutto nell’idea che la storia e le opere della letteratura ci aiutano sia a comprendere com’è importante conoscere la tradizione per affrontare il futuro sia a capire che lingue e culture diverse possono e devono convivere.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 19/9/2008, ore 18:45 - Noci, palazzo della corte

    Vito De Bellis e Noci

    Il prof. Giulio ESPOSITO, nell’ambito delle conferenze storiche dell’associazione nocese "L. Albanese" terrà una conferenza sul deputato giolittiano, di salveminiana memoria, Vito De Bellis. Il deputato ebbe un ruolo importantissimo nella vita politico-amministrativa del Collegio di Gioia del colle e per alcuni aspetti anticipò, con i suoi mazzieri, lo squadrismo fascista.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 19/9/2008, ore 17,30 - Udine, Sala Convegni della Fondazione CRUP

    La guerra ai civili: il tema della violenza nella Guerra di Spagna.

    La conferenza è stata tenuta dal prof. Javier Rodrigo dell’Università di Saragozza e è stata realizzata come iniziativa collaterale alla Mostra "Quando piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile". Il prof. Javier Rodrigo, autore del saggio <Vencidos. Violenza e repressione politica nella Spagna di Franco (1936-1948)>, ha posto al centro della propria attività di ricerca il tema della violenza politica perpetrato dal regime franchista e, in particolare, l’universo penitenziario e concentrazionario da esso creato. Gli studi di Rodrigo si collocano anche nella prospettiva di superare l’oblio del passato che contraddistinse gli anni della transizione dal franchismo alla democrazia.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 18/9/2008, ore 18:30 - Bari - Fiera del Levante

    La rinascita del parlamento italiano e i costituenti pugliesi

    Il Consiglio regionale della Puglia, l’IPSAIC, il XVII Circolo didattico Poggiofranco e la Circoscrizione "libertà" celebrano alla Fiera del Levante la Costituzione italiana. Sono previste proiezioni DVD, letture e filastrocche. Un coro di bambini si esibirà per l’occasione.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 17/9/2008, ore 16.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    La Resistenza a Roma nei quartieri e nelle borgate

    Incontro tenuto da Maria Rocchi in collaborazione con l’Istituto della Resistenza e della società contemporanea di Reggio Emilia rivolto a cittadini della Repubblica federale tedesca.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/9/2008, ore 9:15 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? Dall’età degli estremi al nuovo millennio, seminario 15-16 settembre 2008

    Il 15 e il 16 settembre 2008, presso la sala conferenze "Giacomo Ulivi" dell’Istituto Storico di Modena, avrà luogo il seminario Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? promosso dal gruppo redazionale "900. Per una storia del tempo presente", rivista pubblicata dall’Istituto Storico di Modena. Interverranno: Luca Baldissara, Uoldelul Chelati Dirar, Vincenzo Lavenia, Simona Merlo, Paolo Naso, Enzo Pace, Farian Sabahi, Piero Stefani.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 16/9/2008, ore 21:00 - Castelletto d’Orba (Al)

    Presentazione del libro "Aria di Libertà. Storia di un partigiano bambino"

    Martedì 16 settembre alle ore 21.00 a Castelletto d’Orba (Al) in piazza Marconi sarà presentato il libro "Aria di Libertà. Storia di un partigiano bambino". Saranno presenti con l’autore Federico Fornaro, Carla Nespolo Presidente dell’Isral, Pier Paolo Poggio Direttore della Fondazione Micheletti di Brescia, Mario Ghiglione (nome di battaglia ARIA), coordina Raffaella Romagnolo giornalista e scrittrice.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 15/9/2008, ore 15.30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? Dall’età degli estremi al nuovo millennio, seminario 15-16 settembre 2008

    Il 15 e il 16 settembre 2008, presso la sala conferenze "Giacomo Ulivi" dell’Istituto Storico di Modena, avrà luogo il seminario Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? promosso dal gruppo redazionale "900. Per una storia del tempo presente", rivista pubblicata dall’Istituto Storico di Modena. Interverranno: Luca Baldissara, Uoldelul Chelati Dirar, Vincenzo Lavenia, Simona Merlo, Paolo Naso, Enzo Pace, Farian Sabahi, Piero Stefani.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 15/9/2008, ore 18:00 - Bari Fiera del Levante

    sull’onda della libertà

    Illustrazione del progetto internazionale promosso dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale e in collaborazione con l’IPSAIC e la Biblioteca multimediale del Consiglio regionale della Puglia.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 13/9/2008, Monfenera e Monte Palon - Possagno (TV)

    Escursione guidata sui luoghi della Grande Guerra e della Resistenza

    Accompagnatore: Giancarlo De santi Organizzazione: Gruppo AUSER di Ponzano Veneto

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 11/9/2008, ore 13:30 - Mendrisio, Cantone Ticino, Svizzera

    Il lavoro delle donne nelle montagne europee. Esperienze a confronto tra formazione, attività, professioni e significati sociali, XVIII-XX secc.

    Il lavoro delle donne nelle montagne europee. Esperienze a confronto tra formazione, attività, professioni e significati sociali, XVIII-XX secc. Convegno internazionale, 11–13 settembre 2008, Mendrisio, Cantone Ticino - Accademia di architettura, Palazzo Canavée.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 09/9/2008, ore 10:00 - Roma

    Auguri al Presidente Oscar Luigi Scalfaro

    Oggi il nostro Presidente Oscar Luigi Scalfaro compie 90 anni. Gli siamo tutti vicini con grande affetto e gratitudine per augurare a lui ogni bene e per augurare a noi di poterne sempre godere l’amicizia e la presenza.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 9/9/2008, ore 15:30 - Napoli, ICSR, Via Costantino 25

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità

    4° incontro di autoformazione della locale Sezione Didattica su Storia, Cittadinanza, Legalità. Interventi di Rosaria Secondulfo (SMS "Gigante") e Sergio Longobardi (L.S. "Copernico"). Partecipano i seguenti docenti: Grazia Intini (SMS "Console"); Annamaria Franzoni (L.C. "Mercalli"); Gina Esposito (SMS "Michelangelo"); Gianni Rivera (ITI "Curie"); Luisa Auzino (L.C. "Garibaldi"); Giuseppe Perfetto (I.S. "de Liguori"); Lucia Catuogno (SMS "Gigante"); Antonia Cascello (39° CD); Carmela Nacarlo (39° CD); Patrizia Libretti (IPSAR Cavalcanti). Coordinano i prof. Lucchese Salvatore (ICSR) e Francesco Soverina (ICSR).

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 9/9/2008, Reggio Emilia e provincia

    Prendi il tempo

    Attività-lezionio-laboratori-percorsi-formazione sulla storia contemporanea A.S. 2008-09 referente Alessandra Fontanesi didattica@istoreco.re.it

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 9/9/2008, ore 10:43 - Rimini

    Luoghi e memorie tra presente e passato

    Gli Istituti storici di Rimini e Pesaro, in collaborazione con le rispettive Amministrazioni provinciali, le ANPI territoriali,la Comunità Montana dell’Alta Valmarecchia e il Comune di Casteldelci, promuovono un progetto didattico finalizzato alla lettura e alla conoscenza dei luoghi della memoria. Sono previste tre fasi di realizzazione del progetto: 1. Strutturazione e diffusione di un bando di concorso "Scoprire e leggere un luogo di memoria del Novecento." 2. Promozione di un corso di formazione sulle valenze formative dei luoghi di memoria, rivolto ai docenti di tutte le scuole secondarie di I° e II° grado 3. Costruzione di un percorso laboratoriale ("Fragheto ieri e oggi: percorso di lettura di un luogo di memoria") da parte dei responsabili della sezione didattica degli Istituti storici coinvolti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 9/9/2008, ore 17.00 - Reggio Emilia

    Anno nuovo...

    Presentazione dell’attività didattica e di formazione di Istoreco ai docenti e operatori interessati, alla presenza dell’Ass. provinciale all’Istruzione Gianluca Chierici. Reggio Emilia, Polo Archivistico, via Dante 11, martedì 9 settembre 2008, ore 17.00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 8/9/2008, ore 20:30 - Giardino di Palazzo Gandolfi - Via dei Mille, 26 - Imola

    Sette giorni al giudizio

    Protagonista è un signore anziano, chiuso in un ospizio. La sua è una vita monotona: colazione, pranzo, cena… la radio con le sue canzoni anni ’60, qualche partita a carte… l’attesa di giornate che non finiscono mai. Ma un giorno arriva una lettera: "all’attenzione di Aurelio Berti", così riporta la busta. La lettera, realmente esista, fu inviata nel 1967 a tutti i sopravvissuti della Strage di Marzabotto per invitarli a votare in merito alla richiesta di grazia dell’ex Maggiore delle SS Walter Reder. Anche Aurelio Berti deve prendere una decisione. Si sente costretto a pensare, a far riaffiorare i ricordi, il passato. Ed è difficile il passato d’Aurelio, soprattutto di quegli anni, quelli della seconda guerra mondiale. Ma si ricorda tutto di quei giorni lì, come se fosse stato ieri. Ha solo sette giorni per prendere la sua decisione. Sette giorni di dolore, rabbia, frustrazione. Ma ad Aurelio non basta il dover prendere una decisione, per la prima volta nella sua vita sente il bisogno di parlare, di raccontare come sono andate le cose, di fare sentire la sua voce. La sua voce. In che modo farla sentire? Sul tavolo c’è un registratore. Aurelio sospira, preme Rec e finalmente inizia a parlare, e si rivolge direttamente all’ex Maggiore Walter Reder, gli pone delle domande, quelle stesse domande che per 25 anni hanno continuato a pulsargli nella testa, senza mai trovare una risposta. Testo e regia Giulia D’amico, con Lorenzo Ansaloni.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 8/9/2008, ore 17.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    "I giorni della nostra storia- I soldati italiani nelle prigioni di Hitler"

    In occasione dell’8 settembre il documentario - a cura di Stefano Munafò e Valter Preci - ricorda il sacrificio dei militari italiani deportati nei campi di prigionia e di concentramento tedeschi nel periodo 1943-45; un’operazione che prevedeva la cattura di quella parte dell’esercito italiano colpevole di non continuare la guerra a fianco di Hitler dopo l’armistizio.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/9/2008, ore 17:30 - Bologna, Istituto Storico Parri E-R, via Sant’Isaia 20

    Mostra fotografica sugli IMI "Prigionieri per la libertà"

    L’8 settembre 2008 alle ore 17.30, presso l’Istituto Parri di Bologna, verrà inaugurata la mostra fotografica "Prigionieri per la libertà. Ricordare il passato per progettare il futuro", mostra fotografica sugli internati militari italiani durante la seconda Guerra Mondiale visti attraverso le fotografie del Tenente Vittorio Vialli (IMI 6168). La mostra, organizzata dalla Cisl, resterà aperta fino al 10 ottobre 2008 con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19, sabato dalle 10 alle 13. Info: 051 3397220; ust.bologna@cisl.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 8/9/2008, ore 09:00 - Sala Conferenze dell’Archivio Storico Comunale di Empoli Via Torricelli 58/A

    INVESTIRE IN DEMOCRAZIA

    Corso di Aggiornamento di Storia Contemporanea per insegnanti della scuola media. ( a cura di Marta Baiardi e Silvano Priori dell’ISRT di Firenze)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 8/9/2008, ore 21:00 - Viguzzolo (AL)

    8 settembre, le donne della Resistenza

    Lunedì 8 settembre 2008 alle ore 21.00 a Viguzzolo presso il Cortile del Comune testimonianza di Dolores Alberghini "Alba" partigiana della Brigata Arzani, commento di Luciana Ziruolo direttore dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 8/9/2008, Rimini

    BANDO DI CONCORSO (SECONDA ANNUALITA’) "LUOGHI E MEMORIE TRA PRESENTE E PASSATO"

    Pubblichiamo online il bando di concorso rivolto agli studenti di scuole secondarie di primo grado delle province di Pesaro-Urbino e Rimini. Scadenza termini di consegna degli elaborati 15/04/2009.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 8/9/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Spagna perché? Dal 1931 a oggi: un paradigma del Novecento europeo

    Varallo, 8-26 settembre 2008. Mostra realizzata dal Centro studi Piero Gobetti di Torino, con il patrocinio del Ministerio de Educación y Ciencia dell’Ambasciata di Spagna in Italia e dell’Istituto Cervantes di Milano e con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e dell’Associazione Culturale Italia e Spagna. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Orari: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 8/9/2008, ore 09:00 - Archivio Storico Comunale Via Torricelli 58 A Empoli

    Investire in Democrazia

    Il Comune di Empoli, l’Archivio Storico Comunale e l’Istituto Storico della Resistenza organizzano un corso di aggiornamento di Storia Contemporanea per insegnanti di scuola media (a cura di Marta Baiardi e Silvano Priori dell’ISRT di Firenze: Il corso si terra in tre giornate l’8 il 10 e 12 Settembre 200: Guerra e pace nel Novecento, l’Italia Repubblicana, Colonizzazione/decolonizzazione. Interverranno: Luciana Rocchi, Matteo Mazzoni, Marta Baiardi, Silvano Priori, Francesca Cavarocchi

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 7/9/2008, ore 17:30 - Biblioteca civica di Arcade (TV)

    Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa

    Lorenzo Capovilla e Giancarlo De Santi presentano il volume Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa Organizzazione:Biblioteca comunale di Arcade

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 6/9/2008, ore 10:00 - Fondotoce di Verbania - Casa della Resistenza

    Il mio 8 Settembre. Voci e ricordi dei giorni dell’armistizio

    Programma Ore 10.00 Omaggio al Sacrario dei Caduti della Resistenza e deposizione di fiori al Monumento agli Internati Militari Italiani. Ore 10.30 Saluto del Presidente dell’Associazione Casa della Resistenza, Vittorio Beltrami Interveranno i rappresentanti di Regione Piemonte Consiglio Regionale del Piemonte Prefettura del Verbano Cusio Ossola Provincia del Verbano Cusio Ossola Comune di Verbania Provincia di Novara Fondazione Cariplo Conclusioni di Mario Paracchini, Presidente A.N.E.I. Ore 11.30 "Il mio otto settembre: voci e ricordi dei giorni dell’armistizio" Interpretato da Silvia Cristofari Coordinamento di Irene Magistrini, Vice Presidente dell’Associazione Casa della Resistenza La cerimonia si concluderà con la Inaugurazione ufficiale dell’apertura al pubblico della Biblioteca "Aldo Aniasi" il cui catalogo è stato recentemente informatizzato e di una Mostra di libri (tratti dalla medesima biblioteca) sul tema dell’8 settembre. Illustrerà l’iniziativa il Dott. Andrea Cassina Direttore della Biblioteca Civica "Ceretti" di Verbania

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 05/9/2008, ore 18:00 - Alessandria

    Presentazione del Quaderno di storia contemporanea dedicato al trentennale dell’Istituto

    Venerdì 5 settembre alle ore 18.00 in occasione della festa nazionale tematica dell’Unità in Alessandria presso Ex Caserma dei Vigili del Fuoco – Via Piave 63 sarà presentata la rivista ISRAL "Quaderno di storia contemporanea" dedicato al trentennale dell’Istituto. Intervengono Laurana Lajolo direttore della Rivista, Cesare Panizza redattore capo, Sen. Carla Nespolo Presidente ISRAL. Presiede On. Lino Rava, Coordinatore Provinciale P.D.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 5/9/2008, ore 17:00 - Roccastrada (GR)

    Presentazione del libro di Adamo Muzzi «Alcuni racconti della mia vita: come ho fatto il partigiano» (Vieri, Roccastrada 2008)

    Venerdì 5 settembre alle ore 17 nella saletta della Biblioteca Comunale di Roccastrada (GR), sarà presentato il libro di Adamo Muzzi «Alcuni racconti della mia vita: come ho fatto il partigiano» a cura di Laura Benedettelli e Martina Giovannini (ISGREC). Oltre alle due curatrici, interverrà alla presentazione Massimilano Marcucci, direttore della Biblioteca di Roccastrada. La pubblicazione, che segue la ricerca curata dall’ISGREC, è un piccolo libro di Memorie sulla partecipazione dell’autore, Adamo Muzzi, alla lotta partigiana combattuta con la brigata "Antonio Gramsci".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 5/9/2008, ore 16,00 - Udine, Casa della Confraternita, Castello di Udine

    Quando piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile.

    Mostra, allestita dal Museu d’Historia dal Memorial Democratic e dalla Generalitat de Catalunya, è stata ospitada in collaborazione con il Museo di Storia del Risorgimento e della Resistenza - Civici Musei del Comune di Udine e con il Dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali dell’Università di Udine. E’ intervenuta alla presentazione la dott.ssa Laura Zenobi, curatrice della Mostra, che rimarrà aperta sino al 5 ottobre 2008. Sono state predisposte visite guidate e gratuite per le scuole di ogni ordine e grado della Provincia di Udine, Pordenone e Gorizia previa prenotazione. La mostra affronta una pagina di storia poco conosciuta: i bombardamenti che colpirono la città di Barcellona negli anni 1937/1938 a opera dell’aviazione legionaria italiana e che provocarono la morte di un numero elevatissimo di civili. Essa intende suscitare una riflessione sull’esperienza traumatica degli attacchi aerei dell’aviazione fascista e nazista sulle città spagnole e sulle risposte collettive della società civile e delle istituzioni catalane, favorendo la comprensione del modello della “guerra totale”.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 5/9/2008, ore 17,30 - Udine, Sala Convegni della Fondazione CRUP

    L’intervento italiano nella guerra civile spagnola

    Conferenza del dott. Marco Puppini, dell’Istituto friulano per la Storia del Movimento di Liberazione di Udine, autore di saggi storici sulla partecipazione alla guerra civile spagnola degli antifascisti friulani, giuliani e istriani. L’iniziativa è la prima di un ciclo di tre conferenze collaterali alla Mostra "Quando piovevano bombe".

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 5/9/2008, Provincia di Pesaro e Urbino

    Concorso scolastico provinciale "Luoghi e memorie tra passato e presente" (II annualità)

    Le Amministrazioni Provinciali di Pesaro-Urbino e Rimini, le ANPI territoriali, in collaborazione con gli Istituti Storici Provinciali di Pesaro-Urbino e Rimini indicono per il 2° anno un concorso rivolto alle classi delle Scuole secondarie di primo grado della Provincia di Pesaro-Urbino e Rimini, dal titolo "Luoghi e memorie tra passato e presente", finalizzato alla conoscenza dei luoghi della memoria del ’900 attraverso attività di ricerca storico-didattica partendo dall’uso del territorio e dall’analisi delle fonti d’archivio. Indicazioni più precise su come impostare e realizzare il lavoro all’interno delle classi sono illustrate nel bando di concorso allegato.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 4/9/2008, ore 20:45 - Dosson di Casier (TV) - presso sala Consiliare, P.zza L. Da Vinci

    La Grande Guerra dal punto di vista dei soldati

    Amerigo Manesso presenta La Grande Guerra dal punto di vista dei soldati in occasione dell’apertura della mostra storico-fotografica Il trevigiano nella Grande Guerra realizzata dalla Provincia di Treviso - Assessorato alla Cultura in collaborazione con il F.A.S.T. Organizzazione: Comitato per la pace in collaborazione con Comune di Casier

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 02/9/2008, ore 11:00 - Rimini

    Rivista "NEWSLETTER" dell’Istituto Storico di Rimini (settembre 2008)

    Pubblichiamo online il numero 5 della rivista, interamente dedicata alle attività didattiche dell’Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 1/9/2008, ore 00:00 - Grosseto

    ALCUNI RACCONTI DELLA MIA VITA. COME HO FATTO IL PARTIGIANO. LE MEMORIE DI ADAMO MUZZI - a cura di Laura Benedettelli e Martina Giovannini (Edizioni Effigi, Casteldelpiano 2008)

    La pubblicazione, che segue la ricerca curata dall'ISGREC, è un piccolo libro di Memorie sulla partecipazione dell'autore, Adamo Muzzi, alla lotta partigiana combattuta con la brigata "Antonio Gramsci". La vicenda personale dell'autore permette di ricostruisce in maniera significativa un momento di Storia locale. Nella loro struttura le Memorie presentano un'impostazione interessante: in parte si presentano come riflessione ad alta voce sulle radici della ribellione, che fu propria dell'autore e comune a molti altri giovani del luogo, in parte come descrizione abbastanza precisa dello svolgersi degli eventi e del susseguirsi delle azioni partigiane nel territorio roccastradino.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 29/8/2008, ore 21:15 - Ancona, Sassoferrato, Fabriano, Castelfidardo, Jesi

    Lezioni di storia

    dal 29 agosto al 27 settembre 2008 cinque incontri per rivivere un evento, respirare l’atmosfera di un epoca, rievocando fatti cruciali della nostra storia. Iniziativa in collaborazione con la Provincia di Ancona e i Comuni di Ancona, Sassoferrato, Fabriano, Castelfidardo, Jesi

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 25/8/2008, ore 09:00 - Arcevia

    Scuola Estiva di Arcevia 2008

    XIII Corso di aggiornamento sul curricolo delle operazioni cognitive e delle conoscenze significative in storia Arcevia (Ancona) 25-26-27 agosto 2008 Il curricolo storico-geografico nella scuola dell’autonomia 28-29-30 agosto 2008 Il luogo come coabitazione di saperi, educazioni, nuove tecnologie e linguaggi La partecipazione ai convegni è espressamente autorizzata dal MIUR con nota n. AOODGPER9040 del 30 maggio 2008. I programmi, le notizie utili per l’iscrizione, il viaggio e il soggiorno sono reperibili al sito sotto indicato. Iniziativa in collaborazione con Comune di Arcevia, Istituto Comprensivo Arcevia e Scuole in rete, "Clio ’92"-Associazione insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia, CAD-Centro Audiovisivo Multimediale Distrettuale, Ufficio Scolastico regionale per le Marche, Sistema museale provincia di Ancona, Provincia di Ancona, ANPI Arcevia.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 24/8/2008, ore 00:00 - Boleto-Castagneia

    Sentiero Nello

    Boleto (Madonna del Sasso)-Castagneia (Comune di Breia) 24 agosto 2008 Nel 64° anniversario della morte di Nello Olivieri, 5° edizione della camminata aperta a tutti Organizzano: Comunità montana Cusio-Mottarone, Comuni di Madonna del Sasso, Breia, Cellio, Villafranca Lunigiana (Ms), Istituto storico "P.Fornara, Istituto storico "C. Moscatelli", Casa della Resistenza, Anpi Basso Cusio, Borgosesia, La Spezia, Omegna e Zona Cusio. Programma: ore 8,00 - Ritrovo in Piazza Nello a Boleto e partenza per Alpe Cambocciolo-Monte Briasco accompagnati dai volontari della locale squadra AIB oppure ore 9,00 Ritrovo a Castagneia e partenza per il Monte Briasco lungo il Sentiero della Libertà ore 11,30 Arrivo al Monte Briasco ore 12,00 Pranzo al sacco o su prenotazione ore 14,00 Prosecusione per Castagneia. Trasferiemnto in pullman da Breia a Valpiana ore 16,30 Arrivo a Merlera, presso la Lapide del Capitano Nello commemorazione tenuta da Carla Moscatelli. ore 17,30 - Rientro a Boleto o a Breia con possibilità di utilizzare da Valpiana il pullman gratuito. In caso di maltempo si terrà comunque la commorazione alla lapide di Merlera alle 16,30 All’organizzazione collabora il Soccorso Alpino stazione di Omegna Per informazioni rivolgersi alla Comunità Montana Cusio Mottarone, Via De Angeli 35/a Omegna tel. 0323/61687 Eventi: Dal 15 al 24 agosto Presso il Museo dello Scalpellino a Boleto Mostra "Donne e Resistenza" Il 23 agosto alle ore 21,00 a Boleto, in Piazza Europa Spettacolo Teatrale Voci e Luoghi. Guerra e Resistenza 1940-1945- Lettura e Musica

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 20/8/2008, ore dal 2 - Gries-Bolzano - Ebensee - Cstello di Hatheim - Gusen Mauthausen

    Pellegrinaggio ai lager nazisti - 63° Anniversario della Liberazione

    Documentare il Novecento " Viaggio ai lager nazisti". Viaggio d’istruzione ai lager nazisti a conclusione del progetto di ricerca "Documentare il novecento" realizzato dall’Assessorato alla cultura e pubblica istruzione della Provincia di Ascoli Piceno. Hanno partecipato 35 insegnanti dei diversi istituti scolastici della Provincia di Ascoli Piceno. Gli stessi hanno partecipato ad un percorso di formazione.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 16/8/2008, ore 00:00 - Cireggio di Omegna- Megolo

    Sentiero Beltrami 2008

    Cireggio-Alpe Camasca- Valstrona-Campello Monti-Megolo 16-17 agosto Camminata aperta a tutti Organizzano: Comunità Montana Cusio Mottarone – Comunità Montana dello Strona e Basso Toce – Comuni di: Omegna, Quarna Sotto, Quarna Sopra, Valstrona, Pieve Vergonte Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce ANPI di Omegna e Zona Cusio - Consorzio Alpe Camasca – VCO Trasporti srl – Collaborano: Consorzio Guide Alpine ed Accompagnatori Wilderness, Associazione GEA Vco Guide Escursionistiche Ambientali Vco ed il Soccorso Alpino Stazione di Omegna "SENTIERO BELTRAMI" Cireggio – Alpe Camasca – Valstrona – Campello Monti – Megolo Nel 64° Anniversario della Battaglia di Megolo e nel centenario della nascita del Capitano 16 – 17 agosto 2008 PROGRAMMA Sabato 16 AGOSTO Ore 8.00 Ritrovo a CIREGGIO di OMEGNA, presso il Monumento Capitano F. Beltrami Ore 8.30 Partenza per Quarna Sopra, seguendo la mulattiera del Fontegno Ore 10.30 Passaggio da Quarna Sopra Ore 12.30 Arrivo previsto all’Alpe Camasca ed incontro con il gruppo proveniente dalla Valstrona Pranzo Ore 14.30 Presentazione iniziativa e commemorazione tenuta da LUCA BELTAMI figlio del Capitano Ore 15.30 Prosecuzione della camminata sino a Valstrona o rientro a Quarna Sotto Ore 18.00 Arrivo in Comune di Valstrona e aperitivo di benvenuto offerto dal Comune Ore 18.30 Possibilità di utilizzare l’autopullman gratuito per il rientro da Valstrona a Cireggio oppure serata libera e pernottamento in Valstrona Domenica 17 AGOSTO Ore 7.20 Ritrovo a Omegna in Piazza Beltrami e partenza con l’autopullman gratuito (prenotazione obbligatoria) per CAMPELLO MONTI Passaggio a Valstrona alle ore 7.30 di fronte al Municipio e a Forno alle 7.45 Ore 8.00 Partenza da Campello Monti per Megolo in Comune di Pieve Vergonte Sosta al LAGO DI RAVINELLA Ore 13.00 Pranzo all’ALPE ORCOCCO Ripresa della camminata Ore 17.30 circa: arrivo a MEGOLO, conclusione dell’iniziativa e aperitivo presso il Circolo, offerto dal Comune di Pieve Vergonte Ore 18.30 Rientro gratuito ad Omegna con autopullman(prenotazione obbligatoria) IN CASO DI MALTEMPO: nei due giorni previsti venerdì 17 agosto, avrà luogo la manifestazione di Megolo, prevista per le ore 17.30. Le camminate avranno luogo sabato 1 e domenica 2 settembre 2007. Per informazioni telefonare all’Ufficio Agricoltura, Foreste ed Ambiente della Comunità Montana Cusio Mottarone - 0323 61687

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 15/8/2008, Milano

    Chiusura della sede dell’Istituto Nazionale

    Nel periodo periodo 15-24 agosto 2008 la sede dell’Istituto Nazionale rimarra chiusa. I servizi al pubblico riprenderanno il giorno 1 settembre 2008.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 13/8/2008, Borgo Vercelli (Vc), Palazzo comunale

    Fotocronache di Borgo Vercelli

    Borgo Vercelli, 13-17 agosto 2008. Mostra a cura di Laura Manione realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti). Con la compartecipazione del Comune di Borgo Vercelli.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 7/8/2008, ore 00:00 - Verbano-Ossola

    Sentiero ’Teresa Binda’

    Prima edizione del sentiero partigiano dedicato alla Medaglia d’Oro al Merito civile a Teresa Binda come simbolo di tutte le donne Cadute per la Libertà In allegato il programma dell’iniziativa promossa dall’Anpi provinciale del VCO, in collaborazione con l’Istituto e la Casa della Resistenza di Fondotoce, il contributo di: Regione Piemonte, Provincia del VCO, Comuni di Verbania, Beura Cardezza, Domodossola, Gravellona Toce, Vogogna, Premoselllo Chiovenda, San Bernardino Verbano, Malesco, Cossogno, Anpi Domodososla, Parco Nazionale della Valgrande e Comunità montane: Valle Cannobina, Val Vigezzo, Valle Ossola, Alto Verbano. Il sentiero si svolgerà tra il 7 e il 10 agosto 2008 tra la Val Grande e la valle Cannobina sulle montagne tra il Verbano e l’Ossola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 19/7/2008, ore 15:30 - Torino

    Due giorni sulla Resistenza a Balme e al Rifugio Gastaldi

    "Due giorni sulla Resistenza a Balme e al Rifugio Gastaldi": - sabato 19 luglio 2008 a Balme presso l’Albergo Camussot presentazione del progetto Interreg Memoria delle Alpi e delle guide "38/45 luoghi della guerra e della Resistenza nella provincia di Torino" (a cura di L. Boccalatte, A. D’Arrigo, B. Maida, Blu edizioni) e "I Sentieri della libertà" (a cura di L. Berardo, Touring club italiano). Intervengono: Barbara Berruti, Andrea D’Arrigo, Raffaele D’Ambrosio - domenica 20 luglio ore 16.00 presso il Rifugio Gastaldi Concerto/Spettacolo "RESISTENZA" degli YO YO MUNDI. Uno spettacolo per non dimenticare e provare a "fare memoria". Un ventaglio di canzoni, musiche, letture, immagini e testimonianze di chi ha vissuto quegli anni di "lotta e speranza", in un adattamento che riprende le storie "resistenziali" di Balme e del rifugio Gastaldi.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 18/7/2008, Udine,

    "Pa sopravivence, no pa l’anarchie. Forme di autogestione nel Friuli terremotato: l’esperienza della tendopoli di Godo (Gemona del Friuli)" di Igor Londero, Udine, 2008, pp.294. vol. n. 27 della collana "Studi e Documenti"

    Friuli 1976: i quattro mesi intercorsi tra il sisma del 6 maggio e le scosse dell’11 e 15 settembre furono caratterizzati dalla più importante esperienza collettiva che il Friuli ricordi. La necessità di ’sopravivence’ materiale (cibo, acqua, un tetto e servizi igenici) presto divenne questione di sopravvivenza degli spazi e delle comunità di borgata in quanto tali. Nelle tendopoli presero vita forme di autogestione - assemblee e comitati - sorte dal basso, alternative e indipendenti rispetto alle istituzioni esistenti, refrattarie a qualsiasi tentativo di politicizzazione o di colonizzazione religiosa o economica. La pubblicazione di Igor Londero prende il via dall’esperienza degli abitanti di uno dei borghi di Gemona, Godo, per abbracciare poi le vicende della cittadina stessa e dell’intera zona terremotata.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 17/7/2008, ore 00:00 - Ponte Falmenta (Vb)

    Sentiero "Cucciolo"

    Dopo la positiva esperienza sperimenale dello scorso anno, parte la prima edizione del sentiero dedicato a Ubaldo Cavallasca, il partigiano ’Cucciolo’ a cui fu intitolata la volante distrutta a Trarego Ecco il percorso della I edizione del Sentiero Cucciolo, variante del Sentiero Chiovini, che quest’anno con quattro tappe ci porterà da Ponte Falmenta, sconfinando in territorio elvetico, a Falmenta attraverso i luoghi della resistenza partigiana. 17 luglio: Ponte Falmenta - Gurrone - le Biuse M. Limidario - Rif. Al Legn (CH) 18 luglio: Rif. Al Legn (CH) - Cortaccio - Prati d’ Agro S. Bartolomeo - Cannobio 19 luglio: Cannobio - Trarego - Socraggio - Crealla 20 luglio: Crealla - Alpe Fornà - Falmenta Il Trekking è completamente gratuito Pr informazioni contattare la Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania 0323/58.68.02

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 17/7/2008, ore 21.00 - Roma, Terrazza della Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Il confine orientale. La storia dei profughi istriani

    Nell’ambito della rassegna "Cinema, storia e... Migranti ieri e oggi", serata organizzata dall’IRSIFAR. Presentazione di Guido Crainz. Proiezione del documentario "Istria. Il diritto alla memoria" di Anna Maria Mori, regia di Riccardo Vitale. Proiezione del film "La città dolente", regia di Mario Bonnard (1949).

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 16/7/2008, Parco di pietra, Roselle (GR)

    Esposizione della mostra "La città che cambia. FALSO MOVIMENTO?"

    Quest’anno, per la prima volta, il Festival Via Cava presenta una serie di mostre d’arte visiva sul tema delle TrasformAzioni. Con "La citta’ visibile. Creativi documentano le nuove identità", a cura del CEDAV, verranno proposte cinque iniziative che documentano, attraverso l’analisi creativa e l’immaginazione degli artisti, le trasformazioni della città di Grosseto e della Maremma negli ultimi anni. L’ISGREC partecipa con l’esposizione dal 16 al 22 luglio della mostra "La città che cambia. Falso movimento?" di Federico Borselli e Luigi Zannetti (NONE), su progetto dell’ISGREC, in cui si propongono la visione e l’ascolto di videointerviste che mostrano residenti grossetani di qualsiasi età, provenienza geografica o estrazione sociale, disposti a parlare di sé e della propria collocazione identitaria.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 15/7/2008, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: Sguardi sul mondo

    Ciclo di film su temi e realtà internazionale diverse: le guerre, il Medio Oriente, l’Europa

    "Grazie signora Thatcher" di M.Herman

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 15/7/2008, ore 17:00 - Milano

    Scuola superiore di studi di storia contemporanea - Bando di concorso per borse di studio - anno 2008-2009

    Nella pagina http://www.italia-liberazione.it/it/ssscbando.php è pubblicato il bando per l’anno 2008-2009 della Scuola superiore di studi di storia contemporanea dell’Istituto nazionale per la storia del Movimento di liberazione in Italia.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 10/7/2008, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: Sguardi sul mondo

    Ciclo di film su temi e realtà internazionali diverse: le guerre, il Medio Oriente, l’Europa

    "La strada di Levi" di D.Ferrario

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 9/7/2008, ore 09:30 - Napoli, ICSR

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità.

    Condivisione dei percorsi di progettazione e sperimentazione di didattica della Storia relativi all’Educazione alla cittadinanza. Coordinamento a cura dei proff. Francesco Soverina e Salvatore Lucchese. Docenti partecipanti:13.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 8/7/2008, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: Sguardi sul mondo

    Ciclo di film su temi e realtà internazionali diverse: le guerre, il Medio Oriente, l’Europa

    "Private" di S.Costanzo

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/7/2008, ore 18:00 - Roma

    MUSEO DI VIA TASSO: "NON SIAMO ANCORA TRANQUILLI"

    Comunicato stampa del Museo Storico della Liberazione di via Tasso, Roma (www.viatasso.eu). FUGATI I DUBBI SULLA SOPRESSIONE DEL MUSEO COME ATTIVITA’ RESTA INCERTO IL DESTINO DEL MUSEO COME ENTE.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 5/7/2008, Alessandria

    In libreria il numero 43 del Quaderno di Storia contemporanea

    E’ uscito il numero 43 del Quaderno di storia contemporanea. Come sempre è reperibile nelle principali librerie della provincia di Alessandria o può essere richiesto direttamente al nostro Istituto.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 4/7/2008, ore 15:00 - Torino

    Corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, settimo week end

    Nell’ambito del corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, settimo week end. Il week-end sarà impostato in forma laboratoriale da Enrica Bricchetto e Fabio Fiore. :: Venerdì 4 luglio 2008 :: Sabato 5 luglio 2008

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 3/7/2008, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: Sguardi sul mondo

    Ciclo di film su temi e realtà internazionali diverse: le guerre, il Medio Oriente, l’Europa

    "Viaggio a Kandahar" di M.Makhmalbaf

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 02/7/2008, ore 00:00 - Novara

    Orario estivo

    Durante i mesi di luglio e agosto l’Istituto storico "P. Fornara" di Novara osserverà un orario ridotto e sarà aperto al pubblico solo al mattino, sempre dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 12,00. E’ inoltre prevista la chiusura totale nella settimana dall’11 al 15 agosto

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 02/7/2008, Modena, Istituto storico di Modena

    Orari ridotti e chiusura estiva Istituto storico di Modena. Luglio-agosto 2008

    L’Istituto osserverà un orario ridotto per tutto il mese di luglio: sarà infatti possibile accedere ai servizi solo alla mattina, dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 13.00. L’Istituto storico resterà chiuso per il mese di agosto, riprenderà con l’orario ordinario a partire da lunedì 1 settembre 2008.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/7/2008, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: Sguardi sul mondo

    Ciclo di film su temi e realtà internazionali diverse: le guerre, il Medio Oriente, l’Europa

    "Orizzonti di gloria" di S.Kubrik

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 30/6/2008, ore 21:00 - Alessandria

    Presentazione del libro "La famiglia economica alessandrina" di Guido Barberis

    Lunedì 30 giugno alle ore 21.00 presso la Sala Convegni di Palazzo Guasco - Alessandria, la Biblioteca di Storia contemporanea presenta il libro "La famiglia economica alessandrina" di Guido Barberis. Intervengono Carla Nespolo (Presidente dell’Isral) e Bruno Soro (Università di Genova). Partecipano Paolo Filippi (Presidente della Provincia di Alessandria), Gianfranco Pittatore (Presidente della Fondazione CR Alessandria), Roberto Livraghi (Isral). Coordina Luciana Ziruolo. Il libro prende le mosse da una serie di profili storici di imprese industriali alessandrine (tra cui Borsalino, Paglieri, Guala, Mino, Panelli e Pivano), che l’autore aveva scritto e pubblicato tra il 1981 e il 1985 (su due riviste locali «Rassegna Economica» della Camera di Commercio di Alessandria e «il Comune» del Comune di Alessandria, poi ripubblicati nel volume La famiglia industriale) e aggiorna l’analisi dei profili storici mettendo in evidenza ascese e declini, sviluppi e cadute che hanno connotato il sistema industriale alessandrino negli ultimi vent’anni. Inoltre in occasione dell’aggiornamento sono stati allargati gli orizzonti di analisi agli altri settori produttivi ed alle strutture socio economiche del territorio.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 29/6/2008, ore 17:00 - Cascina Montesoro, Costa Vescovato (AL)

    Domenica 29 giugno "I ragazzi dell’Ovest" prima teatrale a Cascina Montesoro, Costa Vescovato (AL)

    Domenica 29 giugno ore 17.00 a Cascina Montesoro, Costa Vescovato (AL) La Cooperativa Agricola Valli Unite con il patrocinio dell’Isral nell’ambito del Festival del Vento (28-29 giugno 2008) presenta "I ragazzi dell’Ovest", prima teatrale di e con Antonio Carletti (dall’omonimo racconto di Pietro Porta).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 26/6/2008, Varallo (Vc)

    Notizie Isrsc Bi-Vc

    Notizie dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 25/6/2008, Feltre (BL)

    Laboratorio di comunicazione ADV dell’Università IULM di Feltre

    Per promuovere la coscienza dei valori della Costituzione, l’Istituto ha sostenuto il laboratorio di comunicazione che ha portato gli allievi a produrre una serie di elaborati pubblicitari che sono stati raccolti in una brochure stampata e diffusa a cura dell’ISBREC.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 24/6/2008, Santa Giustina (BL)

    "Oltre la delega. La Costituzione come laboratorio di cittadinanza"

    Incontro promosso dall’associazione di volontariato "Confini Comuni" in collaborazione con l’Istituto. Relatori sono stati Andrea Ambrosi, docente di Diritto costituzionale presso l’Università di Padova e Diego Cason, sociologo e docente di materie giuridiche negli istitui superiori.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 21/6/2008, ore 8:30 - asasasas

    asasasas

    asasasas

    Notizia di: Area dimostrativa -


  • 20/6/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Ecco il catalogo di "Filmare la storia" 2008: la sinosssi di tutte le opere ammesse al concorso, scuole e classi partecipanti, premi.

    Come già per le edizioni precedenti, anche per la quinta edizione di Filmare la storia, quella del 2008, abbiamo preparato un catalogo in cui il lettore troverà tutte le opere video e multimediali in concorso nel 2008, con una breve sinossi e tutti i dati sulle scuole e classi autrici, oltre all´elenco delle opere premiate con relative motivazioni. La straordinaria partecipazione delle scuole a Filmare la storia nel 2008, che evidenzia come il concorso sia ormai entrato solidamente nel panorama delle occasioni riconosciute e utilizzate dalle scuole italiane per evidenziare la qualità del loro impegno nella formazione della coscienza civile e della consapevolezza storica, ci ha obbligato a un piccolo ritardo: le tante opere pervenute hanno fatto lievitare le pagine e, ovviamente, il tempo per prepararle; se si aggiunge il fatto che le opere vengono inviate dalle scuole quasi tutte nell´ultimo giorno utile per partecipare al concorso o poco prima, tutto si spiega...Il catalogo esce così a premiazioni ormai avvenute, ma pensiamo possa essere uno strumento utile: sia per chi ha partecipato all´edizione 2008 (e si chiede con chi si è confrontato nell’ambito del concorso...), sia per insegnanti e studenti in genere (che si domandino che temi nelle scuole siano affrontati e come con le immagini, quali temi siano rimasti fuori...), sia anche per chi si occupa della didattica della storia e, più ampiamente, della scuola (il catalogo offre al lettore un viaggio in una dimensione della scuola italiana che non rinuncia a costruire occasioni in cui gli studenti esprimano vocazioni e protagonismo, e che, nel contempo, propone loro valori che possano far argine all´imbarbarimento, all´eversione possibile dei diritti dell´uomo e della democrazia...). E’ qui sotto disponibile il catalogo in formato web. La versione a stampa sarà inviata a tutte le scuole partecipanti al concorso 2008 e potrà essere richiesta da coloro che fossero interessati al’interessati all´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 19/6/2008, ore 17:00 - Ancona

    La memoria dei partiti politici in Italia e nelle Marche

    La memoria dei partiti politici in Italia e nelle Marche. Nel 60° anniversario della Costituzione. Incontro promosso in collaborazione con la Provincia di Ancona giovedì 19 giugno 2008, ore 17 Ancona, Sala del Rettorato, piazza Roma 22 Interventi Patrizia Casagrande, Presidente Provincia di Ancona Gianni Venturi, Segretario regionale CGIL Marche Massimo Papini, curatore del n.48 di "Storia e problemi contemporanei" dedicato a "Partiti e archivi nelle Marche" Maurizio Ridolfi, Università di Viterbo, autore di "Storia dei partiti dal Risorgimento alla Repubblica"

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 19/6/2008, ore 17:00 - Archivio di Stato di Treviso, Sala del Capitolo

    Piero e Franco Calamandrei. Una famiglia in guerra.

    Presentazione del volume: A. Casellato (a cura di), Piero e Franco Calamandrei. Una famiglia in guerra. Lettere e scritti (1939-1956), Laterza, Roma-Bari 2008. (vedi invito)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 19/6/2008, Ancona

    E’ uscito il n.48 di Storia e problemi contemporanei, quadrimestrale dell’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche

    Storia e problemi contemporanei, n.48, a.XXI, maggio-agosto 2008. Partiti e archivi nelle Marche

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 18/6/2008, ore 21:00 - Stresa

    Incontri cinematografici italo-svizzeri

    Gli "Incontri cinematografici italo-svizzeri" si propongono come una manifestazione cinematografica a vocazione internazionale ed hanno ad oggetto il confronto fra il cinema svizzero e il cinema italiano. Nell’arco di cinque giorni, in una delle cornici più prestigiose d’Italia, si alterneranno proiezioni, eventi ed incontri, al fine di esplorare e promuovere i rapporti tra le esperienze cinematografiche italiana e svizzera. Al centro dell’iniziativa vi è il cinema a produzione indipendente – una realtà sommersa e poco conosciuta, che raramente gode dei canali di distribuzione ufficiali e, non di rado, resta inedita. Oltre a dare una panoramica non scontata della cinematografia dei rispettivi paesi, si intende offrire a tali opere una concreta possibilità di farsi conoscere anche al di fuori dei rispettivi confini nazionali. Cuore della manifestazione sono gli incontri professionali fra esponenti del cinema italiano e di quello svizzero (produttori, distributori, autori, industrie tecniche), che occuperanno le giornate conclusive degli Incontri: tre giornate di lavori all’insegna di quell’idea di incontro e di conoscenza reciproca che sottende l’intera iniziativa. Sono aperte le iscrizioni per la terza edizione degli Incontri Cinematografici Italo-svizzeri (Stresa, 18-22 giugno 2008). Possono essere accettati solo lungometraggi di finzione e/o d’animazione; saranno ammesse unicamente opere di produzione (o coproduzione maggioritaria) con origine in Italia o Svizzera. La scadenza per la partecipazione è il 5 maggio 2008. Non sono previsti costi di iscrizione. Tra gli eventi speciali, da segnalare la serata di apertura, il 18 giugno, organizzata in collaborazione con la Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania ed il Museo Nazionale della Montagna di Torino, con la proiezione di Dynamit am Simplon di Werner Schweizer (Svizzera, 1989 - film sui tentativi di sabotaggio alla galleria del Sempione durante la II Guerra Mondiale) e il documentario La repubblica dell’utopia di Daniele Cini (Italia-Svizzera, 2008). Saranno presenti in sala alcuni ex partigiani e il regista Werner Schweizer.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 17/6/2008, ore 17:30 - Novara

    Dando eis locum idoneum

    Novara - Istituto storico della Resistenza "Piero Fornara" - Corso Cavour n° 15 – Sala Bonfantini – Secondo piano. Presentazione del volume Dando eis locum idoneum. Identità politica delle comunità rurali del Novarese in età medievale, di Roberto Leggero Il volume verrà commentato dal prof. Angelo Vecchi, mentre la prof.ssa Antonella Braga presenterà nella stessa occasione il seminario residenziale di formazione per docenti delle scuole secondarie, dedicato a: Identità, diritti, cittadinanza in una società in trasformazione. Per un’educazione alla cittadinanza attiva e alla cultura costituzionale che si svolgerà i prossimi 26 e 27 settembre 2008. Sarà possibile acquistare il volume (12 euro) e il ricavato della serata sarà destinato all’associazione "Libera - Contro le Mafie". Scheda del testo Roberto Leggero, Dando eis locum idoneum, Lampi di stampa, 2008, 12 Euro. Si può parlare di azione politica delle comunità rurali in età medievale? E se si entro quali limiti? Il volume propone un contributo al tema della "costruzione dello Stato dal basso", presentato ad un convegno internazionale dedicato a tale argomento tenutosi recentemente ad Ascona ("Building State from below", Ascona [CH] 2005). Attraverso l’analisi delle azioni di alcune comunità rurali del Lago Maggiore (Intra e Pallanza), dell’area pedemontana (Armeno) o collocate lungo le aste fluviali del Novarese (Bellinzago), l’autore delinea un quadro articolato del territorio e delle comunità che ne consenta una comprensione in termini di identità (mutevole, articolata, cangiante, "debole") e di consapevolezza politica. Il volume è stato pubblicato grazie al contributo del LabISalp (Laboratorio di Storia delle Alpi dell’Università della Svizzera Italiana).

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 17/6/2008, ore 9:45 - Torino

    Centenario della nascita di Aurelio Peccei. Conferenza di Lester Brown: "Strategie per un pianeta sostenibile"

    Martedì 17 giugno 2008 dalle ore 9,45 alle ore 12,00 presso la Fondazione Giovanni Agnelli - via Giacosa 38, Torino, in concomitanza con la conferenza internazionale di Roma per il centenario della nascita di Aurelio Peccei, Conferenza di Lester Brown: "Strategie per un pianeta sostenibile". Sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea. Ingresso libero fino ad esaurimento posti, si prega di confermare la propria presenza alla Segreteria tecnica entro le ore 16 del 16 giugno. È possibile seguire in videoconferenza la sessione della Conferenza internazionale di Roma lunedì 16 giugno 2008, dalle ore 15 alle ore 19, presso l’Istoreto, via del Carmine 13 - Torino e l’Università del Piemonte Orientale, via Cavour 84 - Alessandria.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 17/6/2008, ore 15:30 - Napoli, ICSR

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità.

    Condivisione dei percorsi di progettazione e sperimentazione di didattica della Storia relativi all’Educazione alla cittadinanza. Coordinamento a cura dei proff. Francesco Soverina e Salvatore Lucchese. Docenti partecipanti:14.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 16/6/2008, ore 09.15 - Sesto San Giovanni, Villa Mylius

    Cultura, comunicazione e impresa. Giornata di studio

    Segnaliamo questa iniziativa dell’ISEC, a cui ha collaborato anche l’Istituto lombardo di storia contemporanea e l’Università IUAV di Venezia. Tema della giornata è la nascita di forme moderne di comunicazione d’impresa negli anni del secondo dopoguerra. Viene analizzato il rapporto tra mondo imprenditoriale da una parte e intellettuali, grafici e designer dall’altra, a partire da alcune esperienze pionieristiche che fecero da tramite tra cultura tecnica e cultura umanistica.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 15/6/2008, ore 10:30 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Prignano - Modena

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma 15 giugno

    Prignano 10.30 sala civica Don Nerino Francia Incontro dibattito la costituzione della repubblica italiana; interverranno: Gladio Gemma professore di diritto costituzionale, Università di Modena e Reggio Emilia e Giuliano Albarani, presidente Istituto storico di Modena. All’interno della sala civica sarà allestita la mostra La storia della costituzione 15.00 Parco della Pace Concerto di chiusura: Apres la classe; Yo Yo Mundi; Khorakhanè; Statuto;Noclab www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 15/6/2008, ore 17:00 - San Severino Marche

    1948-2008 Festa della Repubblica e del Sessantesimo della Costituzione della Repubblica Italiana

    Il giono 15 giugno dalle ore 17,00 alle ore 19, 00 nella piazza e nella sede del Municipio di San Severino Marche (Mc) l’Amministrazione comunale, la Prefettura e la Provincia di Macerata, in collaborazione con l’Università degli Studi, l’Istituto Storico della resistenza e dell’età contemporanea, la Biblioteca Mozzi Borgetti e l’Archivio di Stato di Macerata, organizzano la Festa della repubblica e della Costituzione Repubblicana. Interverrà il senatore a vita Emilio Colombo, padre costituente. Sarà inoltre allestita una mostra di manifesti e di documenti di archivio.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 15/6/2008, Belluno

    Data-base dei bellunesi morti nella Prima Guerra Mondiale

    In vista del 90° anniversario di Vittorio Veneto e della fine del primo conflitto mondiale, l’Istituto ha avviato un progetto di collaborazione con l’associazione Caduti e Dispersi in guerra, nell’intento di giungere all’approntamento di un data-base nominativo dei bellunesi morti nella Prima guerra mondiale, divisi per comune, classe d’età e circostanze della morte.,

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 14/6/2008, ore 11:00 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Polinago - Modena/Comune di Villa Minozzo - Reggio Emilia

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma 14 giugno

    Polinago Week end resistente presso la podesteria di Gombola organizzato in collaborazione con Arci Modena. per info e costi www.arcimodena.org, www.zonalibera.info 11.00 sala consiliare inaugurazione della Mostra Peppino Impastato. Ricordare per continuare a cura del Centro Giuseppe Impastato di Palermo. 17.00 campo sportivo triangolare calcio Gruppo Sportivo Amministratori Modenesi - nazionale magistrati - nazionale libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. In collaborazione con Libera. 21.00 piazza della libertà concerto Baraban + Il Contemporaneo Villa Minozzo 21.00 Bottega culturale "i mantellini" spettacolo teatrale e concerto Resistenza. La Banda Tom e altre storie partigiane Resistenza con Fabrizio Pagella e Yo Yo Mundi www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 14/6/2008, ore 18:45 - Grosseto, Cassero mediceo

    Reading "Segni e tempi", di e con Luca Bonelli

    Il 14 giugno, alle ore 18:45, presso il Cassero mediceo, Luca Bonelli presenterà il suo ultimo lavoro "Segni e tempi", lettura dei testi di memorialistica sulla città di Grosseto. L’iniziativa si svolgerà all’interno della mostra "Voci/Volti" di Federico Borselli e Luigi Zannetti (progetto Porto Franco Traart2008 "La città che cambia. Falso movimento?")

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 14/6/2008, ore 17:30 - Grosseto, Cassero mediceo

    Presentazione della ricerca sulle memorie di A. Muzzi, "Alcuni racconti della mia vita, come ho fatto il partigiano"

    Il 14 giugno, alle ore 17:30, presso il Cassero mediceo, sarà presentata la ricerca (di prossima pubblicazione) sulle memorie di A. Muzzi, "Alcuni racconti della mia vita, come ho fatto il partigiano", a cura dell’ISGREC, con la collaborazione di Laura Benedettelli e Martina Giovannini. All’iniziativa, promossa dalla Biblioteca del Comune di Roccastrada, parteciperanno, oltre alle curatrici, Leonardo Marras (sindaco di Roccastrada), Fabrizio Boldrini (responsabile ufficio cultura Comune di Roccastrada) e Mario Muzzi.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 14/6/2008, ore 16:00 - Castelnuovo Valdicecina (Pisa)

    Inaugurazione del "Museo diffuso della Resistenza" realizzato dall’ISGREC a Castelnuovo Valdicecina (PI)

    Sabato 14 giugno, ore 16. Inaugurazione a Castelnuovo Valdicecina (Pisa) del "Museo diffuso della Resistenza", su progetto finanziato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e affidato per la realizzazione all’ISGREC, che ha prodotto pannelli collocati nei luoghi della memoria della strage della Niccioleta (14 giugno 1944) e un video, collocato all’interno della sede del Comune, contenente brani di interviste ai familiari delle 83 vittime della strage. Presenti all’inaugurazione: i Sindaci di Castelnuovo Valdicecina e di Massa Marittima, il Vicepresidente della Giunta della Regione Toscana, il Presidente della Provincia di Pisa, il Presidente dell’ANPI regionale e per l’ISGREC la Direttrice, Luciana Rocchi.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 13/6/2008, ore 21:00 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Polinago - Modena/Comune di Villa Minozzo - Reggio Emilia/

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma13 giugno

    Polinago 21.00 teatro parrocchiale spettacolo teatrale Quater ciachér insoma la costitusioun, Compagnia dialettale gombolese Villa Minozzo 21.00 Bottega culturale "i mantellini" Rassegna di cortometraggi realizzati dalle scuole dei comuni della Repubblica partigiana di Montefiorino in collaborazione con l’associazione culturale Teatro dei Venti. Interverranno autori e registi www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 13/6/2008, ore 17:00 - Perugia, Sala del Consiglio, Palazzo della Provincia, Piazza Italia

    Presentazione del volume "Il ’68 in una regione rossa. L’Umbria dal sottosviluppo alla modernizzazione"

    L’Istituto organizza la presentazione del libro di Alberto Stramaccioni, Il ’68 in una regione rossa. L’umbria dal sottosviluppo alla modernizzazione, Perugia, Era Nuova, 2008. Presiede Mario Tosti, presidente Isuc. Interventi: Marco Impagliazzo, Università per stranieri di Perugia; Sandro Petrollini, caporedattore "Il Messaggero" Umbria; Aldo Peverini, pubblicitario; Marco Boato, dirigente politico. E’ presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 13/6/2008, GENOVA

    RIVISTA STORIA E MEMORIA - NUMERO 1 - anno 2008 "DALLA RESISTENZA ALLA COSTITUZIONE"

    PUBBLICAZIONE NUMERO 1 - anno 2008 DELLA RIVISTA STORIA E MEMORIA "DALLA RESISTENZA ALLA COSTITUZIONE" INDICE: La visita del presidente della Repubblica a Genova - Raimondo Ricci Il significato del 25 aprile - Giorgio Napolitano Orazione commemorativa del Presidente della Repubblica 1948-2008: i sessant’anni della Costituzione italiana Manzella, Onida, Ricci, Rolla La strategia degli Alleati Leopoldo Elia Il 60° anniversario della Costituzione della Repubblica italiana Guido Levi Il ruolo della Resistenza nel salvataggio del porto di Genova Su opposti fronti: donne tra collaborazionismo e lotta partigiana Francesca Alberico La “donna velata”: un caso di collaborazionismo femminile nell’imperiese Maria Eleonora Landini L’esercizio della violenza nelle memorie delle partigiane italiane Romano Lupi I partigiani sovietici nella I Zona operativa ligure schede Franco Gimelli, Paolo Battifora Dizionario della Resistenza in Liguria (Paolo Arvati) Elisabetta Tonizzi Stampa e giornalisti in Liguria tra l’ultimo fascismo e la Repubblica 1943-1947 (redazionale) Daniela Preda, Guido Levi Da Genova all’Europa. La vocazione europea negli ambienti economici della Liguria nel secondo dopoguerra. Per una storia dell’europeismo in Liguria. Documenti e materiali. (Giovanni B. Varnier)

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 11/6/2008, Stanze della Memoria, Via dei Malavolti 9, Siena

    Chiusura estiva delle "Stanze della Memoria"

    L’ Istituto Storico della Resistenza Senese comunica che le "Stanze della Memoria " riapriranno al pubblico venerdì 5 settembre 2008. Per visite guidate nel periodo estivo è necessario contattare lo stesso Istituto allo 0577271510

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 10/6/2008, ore 17.30 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Presentazione di studi e ricerche sul tema dell’immigrazione

    Maurizio Ambrosini, Teresa Isemburg, Sandro Rinauro e Gian Antonio Stella presentano: - Michele Colucci, Lavoro in movimento. L’emigrazione italiana in Europa 1945-1947, Donzelli 2008, - Patrizia Audenino e Maddalena Tirabassi, Migrazioni italiane. Storia e storie dall’ancien regime ad oggi, Bruno Mondadori 2008.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 10/6/2008, ore 17:30 - Grosseto, Cassero mediceo

    Presentazione di due volumi su migranti e migrazioni

    Il 10 giugno, presso il Cassero mediceo, alle ore 17:30, verranno presentati due volumi: "Migranti e Migrazioni. Tra storia, storiografia e didattica", a cura di Laura Benedettelli e Fabio Masotti "Tipografia Ombrone, Grosseto 2006" (Vedi la scheda bibliografica del volume) e "Vite migranti" di Alessio Magnani (Effigi, Arcidosso 2007) L’iniziativa fa parte del progetto "Affinità attive. Narrazioni e nuovi linguaggi in compagnia di Roberto Ferretti".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 09/6/2008, ore 10:30 - Hoel Palace Bari

    La voce libera di Radio Bari

    L’IPSAIC in collaborazione con la FNSI, lunedì 9 giugno 2008 organizza un convegno su Radio Bari: dagli ani 30 a dopo l’armistizio. relatori: Vito Antonio Leuzzi Raffaele Nigro Lucia Schinzano Antonio Rossano. Saranno proiettati filmati d’epoca

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 8/6/2008, ore 11.00 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Frassinoro - Modena

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma 8 giugno

    Frassinoro 11.00 Sala Consiliare inaugurazione della mostra I valori e la memoria interverranno Aude Pacchioni, presidente provinciale ANPI Modena e Gianni Carino vignettista e curatore della mostra 15.00 piazza Miani La costituzione? Intervista a Sabina Guzzanti 17.00 piazza miani Comedy club in concerto www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 8/6/2008, ore 14:30 - Benedicta (Al)

    Domenica 8 giugno alla Cascina Foi presso il sacrario della Benedicta si terrà l’inaugurazione del Centro Rete

    Domenica 8 giugno alla Cascina Foi presso il sacrario della Benedicta si terrà a cura dell’Isral l’inaugurazione del Centro Rete - centro di documentazione nella zona della Comunità Montana Alta Val Lemme e Alto Ovadese. L’inaugurazione avrà inizio alle ore 14.30 con una breve conferenza di sintesi dei prodotti del progetto Memoria delle Alpi; seguirà, a poche centinaia di metri di distanza alle ore 16.30 il Concerto della Repubblica (Coro e orchestra del Conservatorio di Genova) organizzato dalle Province di Alessandria e di Genova.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 7/6/2008, ore 21:00 - Santarcangelo di Romagna-TEATRO SUPERCINEMA

    QUELLA MISTERIOSA PORTA

    Saggio di fine laboratorio classi 1° F e 1° C della scuola media "TERESA FRANCHINI" di Santarcangelo di Romagna. Alleghiamo le locandine dello spettacolo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 7/6/2008, ore 11.00 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Toano - Reggio Emilia/ Comune di Frassinoro - Modena

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma 7 giugno

    Frassinoro Week end resistente presso l’ostello di Frassinoro in collaborazione con l’istituto storico di Modena e Istoreco. Per l’occasione visite guidate ai luoghi di memoria e partecipazione alle iniziative in calendario: due bus partiranno rispettivamente dalla sede dell’istituto storico di Modena (Via Ciro Menotti 137) e dalla sede dell’Istituto storico di Reggio Emilia (Via Dante 11). Per info, costi e prenotazioni 0536-962711, info@zonalibera.info, www.zonalibera.info Toano 11.00 Quara di Toano, via contesasso inaugurazione della mostra Positivi per la costituzione a cura di Maus and Muttley Design Studio interverranno Matthias Durchfeld e Alessandra Fontanesi, Istoreco 15.30 sala conferenze banca di Cavola e Sassuolo proiezione del documentario Mondiali antirazzisti Conferenza sull’evento, interverranno Matthias Durchfeld e Alessandra Fontanesi, Istoreco a seguire presso il centro sportivo di Cavola partita amichevole di calcetto tra amministratori della Repubblica e rappresentativa mondiali 21.00 Cerredolo piazza don Vincenzi Cisco in concerto www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 6/6/2008, ore 14:30 - Torino

    Corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, sesto week end sul tema: Per un museo interattivo: da archivi e banche dati alla rappresentazione multimediale. “Vivere la Costituzione” Parte I

    Nell’ambito del corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, sesto week end sul tema Per un museo interattivo: da archivi e banche dati alla rappresentazione multimediale. “Vivere la Costituzione” Parte I :: Venerdì 6 giugno 2008, - ore 14.30-16.00 Keynote - Archos Metarchivi (Carlo Pischedda, Istoreto) - ore 16.00-18.00 Frame - Teoria e modelli della progettazione con i media (P.C. Rivoltella) - ore 18.00-20.00 Feed-back (Barbara Bruschi) :: Sabato 7 giugno 2008, ore 10.00-17.00. Il sabato sarà impostato in forma laboratoriale da Massimiliano Andreoletti (UCSC).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 6/6/2008, ore 10:00 - Lovere (BG), Auditorium Villa Milesi

    La voce di una testimone. Marisa Scala dal lager di Bolzano al Tribunale di Verona

    In collaborazione con l’Ordine degli avvocati di Bergamo, il Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università degli studi di Bergamo e l’Anpi "13 martiri" di Lovere, l’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza organizza due giornate di studio dedicate rispettivamente al lager di Bolzano e al processo a Michael Seifert. Il primo incontro, dal titolo "Il lager di Bolzano. La storia del luogo e dei prigionieri", è organizzato a Lovere, presso l’Auditorium Villa Milesi, venerdì 6 giugno 2008 dalle ore 10:00. Apriranno i lavori Grazia Milesi dell’Anpi di Lovere e Gabriella Riva, insegnante del locale Liceo artistico. Seguiranno gli interventi di Marisa Scala, "La storia di prigioniera nel campo di Bolzano"; Carla Giacomozzi (Archivio comunale di Bolzano), "La storia del campo"; Dario Venegoni (Aned Milano), "La storia dei prigionieri". Il secondo incontro, dal titolo "Il processo a Michael Seifert. Prospettive a confronto", si terrà a Bergamo, presso la Sala ex Consiliare, sabato 7 giugno 2008 dalle ore 10:00. Dopo i saluti introduttivi di Barbara Pezzini, Presidente dell’Isrec Bg e Preside della Facoltà di giurisprudenza dell’Università degli studi di Bergamo, e di Eugenio e Roberto Bruni per l’Ordine degli avvocati di Bergamo, seguiranno gli interventi di Marisa Scala, "Una testimone nel processo a Michael Seifert"; di Bartolomeo Costantini (Procuratore militare della Repubblica - Verona), "Il processo e la sua struttura"; Carla Giacomozzi (Archivio comunale di Bolzano), "L’influenza del processo sulla ricerca storica e la costruzione della memoria del luogo"; Fabrizio Revelli (giornalista de "La Repubblica"), "La stampa: uso e abuso di un processo". Il progetto e il coordinamento dell’iniziativa è a cura di Elisabetta Ruffini dell’Isrec Bg.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 6/6/2008, ore 18:00 - Novara

    Tutti pazzi o tutti eroi, di Vincenzo Grimaldi

    Venerdì 6 giugno 2008 alle ore 18, nella Sala Bonfantini dell’Istituto storico, in Corso Cavour 15, al secondo piano, sarà presentato il volume Tutti pazzi o tutti eroi, Memorie del Comandante Bellini, 8 settembre 1943 - 25 aprile 1945, edito da Bonanno, scritto da Vincenzo Grimaldi, Novarese di adozione da quasi cinquant’anni. Parteciperanno all’incontro: l’autore, la vicepresidente della Provincia di Novara Paola Turchelli, il direttore dell’Istituto storico Mauro Begozzi, l’editore Mauro Bonanno, la curatrice della pubblicazione Michela Cella e l’attrice Maria Rosa Franchini leggerà alcuni brani del libro. Il volume, presentato in anteprima alla Fiera del Libro di Torino l’11 maggio scorso, ha una prefazione di Marco Ruzzi, storico contemporaneo, e un’introduzione di Mauro Begozzi, direttore dell’Istituto Storico "P. Fornara" di Novara". Vincenzo Grimaldi è nato a Caltagirone (CT) nel 1922, ma vive a Novara dal 1962, dove ha prestato servizio nel Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza con il grado di Maresciallo. Michela Cella, curatrice della pubblicazione e nipote del partigiano "Bellini" lo ha definito non l’ennesimo diario di guerra, ma un importante spaccato della Resistenza al nazifascismo nelle vallate del cuneese, un’umanissima e calda rievocazione di fatti, luoghi e persone testimoni del viaggio, anche interiore, di un giovane siciliano catapultato dalla grande storia lontano dal paese nativo e che, nel poco tempo concesso dagli eventi, ha dovuto maturare presa di coscienza e scelte di vita definitive. In pensione dal 1977 Vincenzo Grimaldi fa parte dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Dal 1985 al 2000 ha svolto l’incarico di Amministratore del periodico mensile Resistenza Unita. Partecipa periodicamente a incontri nelle scuole del Novarese e del Cuneese, raccontando i fatti vissuti durante la Resistenza partigiana al nazifascismo.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 06/6/2008, ore 8:30 - Perugia, Aula magna, Liceo scientifico "G. Alessi", via R. D’Andreotto, 19

    L’Italia del secondo dopoguerra letta attraverso il cinema

    Il Liceo scientifico "G. Alessi" di Perugia con la collaborazione dell’Isuc organizza la presentazione del video "L’Italia del secondo dopoguerra letta attraverso il cinema", realizzato dagli studenti delle classi quinte nell’ambito del laboratorio permenente di storia. Coordina Alberto Stelli, dirigente scolastico; presenta Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc; interviene Sandro Tiberini, docente del liceo.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 6/6/2008, ore 19:00 - Bacoli (Na), Caffè letterario

    Presentazione del volume di I. Poerio e V. Sapere "Vento del Sud. Gli antifascisti nella guerra di Spagna"

    Interventi di F. Soverina, M. Grasso e delle Autrici

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 5/6/2008, ore 17:30 - Mantova, Sala Convegni dell’Archivio di Stato (Sacrestia della SS. Trinità, via Dottrina Cristiana 4)

    Presentazione del volume "Donne Partigiane"

    Alle ore 17,30 verrà presentato il volume "Donne Partigiane", che raccoglie gli atti del convegno "Donne e Resistenza. Una memoria di confine. Mantova - Verona 1943-1945" tenuto a Verona il 9 dicembre 2005. Dopo i saluti delle autorità, con la curatrice del volume Valentina Catania (Istituto Veronese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea) interverranno Maria Bacchi (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) e Maria Teresa Sega (Istituto Veneziano per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea), coordinate da Maria Zuccati (direzione provinciale dell’ANPI). Alle ore 21 verrà proiettato "’I giorni veri’. Le ragazze della Resistenza" (regia di Manuela Pellarin, soggetto di Maria Teresa Sega e Luisa Bellina).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 5/6/2008, ore 17:00 - Ancona, Museo della Città

    Sovversivi e notabili ad Ancona

    Incontri e itinerari per conoscere Ancona di ieri e di oggi, l’anima ufficiale della città e quella all’opposizione, la città dei sovversivi e quella dei notabili. Un percorso nel Museo della Città per leggere la forma urbis e i suoi cambiamenti, comprendere il contributo locale alla vita politica nazionale, le vicende e il ruolo della comunità ebraica in Ancona. dal 5 giugno al 22 giugno 2008 Ancona, Museo della Città, Piazza del Plebiscito Iniziativa in collaborazione con Provincia di Ancona, Comune di Ancona, Museo della Città.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 5/6/2008, ore 17:00 - Grosseto, Sala consiliare, Palazzo della Provincia

    Riedizione del volume "Sulla riva opposta" di Francesco Chioccon

    Il prossimo 2 Giugno l’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Grosseto compie 15 anni. Ci sembra naturale sottolineare due coincidenze per questa data: nel 2008 si celebrano i sessant’anni della Costituzione della Repubblica italiana; il 2 giugno è la data di nascita della Repubblica. Sono date-simbolo nel calendario della memoria del nostro paese, insieme punti di riferimento per una ideale tavola dei valori cui si è ispirata l’attività culturale del nostro istituto. Tra gli eventi e nel lavoro quotidiano di quest’anno abbiamo già cercato di dare uno spazio significativo a momenti di riflessione sulla storia delle origini dell’Italia costituzionale e democratica, che proseguiranno nella seconda parte del 2008. All’appuntamento di giugno si è scelto di dare una forma particolare: quella del ricordo di Francesco Chioccon, Presidente dell’ISGREC fin dalla sua costituzione. La riedizione del suo "Sulla riva opposta" onora l’impegno assunto al momento della sua scomparsa, ma è molto più che una commemorazione. Proporre la rilettura di quelle pagine, intense per significato civile e qualità culturale, è oggi un buon modo per rappresentare in una felice sintesi le speranze del tempo della narrazione (il 1944), la passione civile di quanti allora si opposero consapevolmente alla negazione della libertà e della pace, ma insieme la complessità di temi morali tutt’ora così forti da agitare molte coscienze. Non hanno perduto senso il rifiuto delle pratiche della violenza, inscritta nelle ideologie che l’antifascismo contrastava, ma anche le ansie e gli scrupoli di fronte a quella che gli apparve e ci appare una violenza non gratuita e "giusta". E non sono inattuali la ricerca di "una via di riscatto della politica" e la tensione morale necessaria a non cedere a fanatismi di ogni specie. Osservatore attento e partecipe del suo tempo in ogni fase della vita, in questo e in altri scritti ha espresso sentimenti e concetti con cui vale ancora la pena cercare un confronto.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 5/6/2008, ore 17:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia n. 20

    Presentazione del libro di Ivano Artioli, "Il fotografo di via Baccarini"

    L’Istituto Parri presenta il romanzo di Ivano Artioli "Il fotografo di via Baccarini", ambientato nei mesi della Resistenza. Discuteranno con l’autore Luca Alessandrini (Istituto Parri) e William Michelini (presidente dell’Anpi regionale e dell’Anpi della provincia di Bologna). Info: tel. 051 3397211; mail: istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 5/6/2008, ore 21:00 - Varallo Pombia - Sala Consiliare di Villa Soranzo

    60° anniversario della Costituzione

    Organizzata dal Comune di Varallo Pombia conferenza per i 60 anni della Costituzione italiana Intervengono: Mauro Begozzi Anna Maria Cardano Elisabetta Rampi

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 4/6/2008, ore 21:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Cineforum antologico

    Sesto incontro del "Cineforum antologico" organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione delle ricorrenze civili. Per la Festa della Repubblica, Luciano Castaldi, presidente dell’Istituto, presenta il documentario "L’Italia repubblicana. Gli anni del dopoguerra 1945/1948", di Marina Jarre, Paola Olivetti e Corrado Borsa.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 4/6/2008, ore 18:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta", Corso Garibaldi 88)

    La battaglia dell’Ortigara

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Mantova propongono nella primavera e nell’inverno del 2008 una serie di conferenze per ricordare la Grande Guerra 1915-18. La terza conferenza sarà tenuta dall’avvocato Paolo Posio.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 4/6/2008, ore 10:00 - Macerata

    Giustizia e libertà. Gli scritti inediti del giudice Paolo Borsellino

    In occasione del 60° Anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana la Provincia di Macerata, l’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea M. Morbiducci, il Consiglio regionale delle Marche, con il patrocinio del Comune di Macerata e l’Associazione culturale Falcone e Borsellino il giorno 4 giugno 2008 alle ore 10,00, Sala del Consiglio provinciale presentano il libro "GIUSTIZIA E LIBERTA’. GLI SCRITTI INEDITI DEL GIUDICE PAOLO BORSELLINO" - Quaderni del Consiglio regionale delle Marche Saranno presenti le autorità Giulio Silenzi presidente della Provincia, Silvano Ramadori presidente del Consiglio provinciale, Giorgio Meschini sindaco di Macerata e Vittorio Piscitelli Prefetto della provincia di Macerata. Introdurrà Raffaele Bucciarelli, Presidente del Consiglio regionale delle Marche e interverrà Anna Petrozzi, caporedattore di "Antimafia 200

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 4/6/2008, ore 16.30 - Milano, presso la Sala Conferenze dell’Archivio di Stato di Milano

    Presentazione dei volumi:

    1. Storia d’Italia nel secolo ventesimo. Strumenti e fonti, a cura di Claudio Pavone, edito dal Ministero per i Beni e le attività culturali 2. "Rassegna degli Archivi di Stato", n. s., a. II, nn. 1-2, 3 2006, a cura di Andrea Torre, dedicato agli archivi degli Istituti storici della resistenza e dell’età contemporanea. Partecipano: Maria Barbara Bertini Archivio di Stato Alfredo Canavero Università degli Studi di Milano Enzo Collotti Università degli Studi di Firenze Franco Della Peruta Università degli Studi di Milano Antonella Mulé Direzione generale per gli Archivi Gianni Perona Università degli Studi di Torino

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 4/6/2008, Belluno

    "Capitale sociale e culture civiche a Nord-Est"

    Nell’incontro sono stati presentati i risultati della ricerca condotta da Roberto Cartocci sul capitale sociale in Italia, esposti nel suo volume "Mappe del tesoro. Atlante del capitale sociale in Italia" (IL Mulino). Dopo l’introduzione di Diego Cason è seguito l’intervento dell’assessore alle politiche sociali del Comune di Belluno Angelo Paganin che ha svolto alcune riflessioni sul peso del volontariato nella vita della provincia.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 4/6/2008, ore Arriv - Marzabotto

    Progetto:" Documentare il novecento" - Visita guidata al Sacrario di Marzabotto

    Il viaggio è stato organizzato dall’Istituto di Ascoli per gli studenti vincitori del concorso "Documentare il 900". La visita, guidata dal direttore dell’Istituto Maria Paola Alviti, ha interessato i luoghi dove si consumò l’eccidio di Monte Sole e operò la brigata partigiana Stella Rossa. Gli studenti sono stati ricevuti dal sindaco di Marzabotto e hanno partecipato ad un incontro dibattito con alcuni testimoni che hanno raccontato l’eccidio.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 3/6/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Il cinema del mondo arabo

    LE PORTE DEL MEDITERRANEO Uno sguardo sulla cinematografia araba. Rassegna organizzata dall´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Dal 3 all’8 giugno 2008 avrà luogo nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà, a Torino, una rassegna di film che vuole essere uno sguardo sulla cinematografia del mondo arabo, geograficamente a noi così vicino, ma anche così lontano e poco conosciuto, nonostante si sia affacciati sullo stesso mare. La rassegna non pretende affatto di presentare un quadro esauriente di una materia così complessa come è la cinematografia del mondo arabo, semplicemente si prefigge di proporre alcuni film molto diversi tra di loro per provenienza, epoca e stile degli autori per offrire un assaggio di questa complessità. Quasi tutti i film in programmazione sono sconosciuti al grande pubblico italiano, come pure i loro autori (fatta eccezione per Youssef Chahine e pochi altri) nonostante siano stati pluripremiati in vari festival del mondo. Verranno presentati alcuni grandi classici del cinema arabo come El-Mummia del 1969, di Chadi Abdel Salam, o El Souk El Soudah del 1945, di Kamal El-Telemessani, o ancora Bab El-Hadid di Youssef Chahine, ma anche i lavori di giovani registi rappresentativi delle inquietudini artistiche e non solo che pervadono un mondo in grande fermento creativo e culturale. Fra i giovani si sono scelti Ahmed Khaled con Fifht Pound, Khaled El-Hagar (assistente di Youssef Chahine, partecipò nel 2000 al Torino Filmfestival) con A Gulf Between Us, Nabil Ayouch (giovane promessa marocchina che ha partecipato alla Festa del Cinema di Roma), Tamer Ezzat o Tamer El-Bustany: i loro film sono efficaci esempi degli interrogativi che pervadono la società araba. Di particolare rilievo nell´ambito della rassegna i film siriani di Osama Mohammad e Omar Amiralay, inediti in Italia, in programmazione il 5 giugno. La rassegna, che propone corti e lungometraggi, è curata dal critico egiziano Sherif Awad, che introdurrà la manifestazione e presenterà alcuni film. Si affianca alla mostra LE PORTE DEL MEDITERRANEO, curata da Martina Corgnati, che è stata inaugurata a Rivoli (Torino) il 22 aprile scorso.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 3/6/2008, ore 15 - Torino

    Presentazione del volume "Guido Quazza. L’archivio e la biblioteca come autobiografia"

    Martedì, 3 giugno 2008, ore 15,30, presso il Laboratorio multimediale "Guido Quazza", piano interrato, Università degli Studi di Torino, Via S. Ottavio 20, Torino, incontro in occasione dell’uscita del volume "Guido Quazza. L’archivio e la biblioteca come autobiografia", a cura di Luciano Boccalatte, Milano, Franco Angeli, 2008.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 03/6/2008, ore 16:00 - Perugia, Sala della Vaccara, Palazzo dei Priori, Piazza IV Novembre

    Dolcemente complicata. Donne ed entità culturale

    L’Itas "Giordano Bruno" di Perugia, l’Isuc e il Comune di Perugia organizzano la presentazione del video dell’attività progettuale realizzato dalla 4 C Linguistico Itas "Giordano Bruno", coordinata dalla prof.ssa Pilar Puyol

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2/6/2008, ore 10:30 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Palagano - Modena/ Comune di Ligonchio - Reggio Emilia

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma 2 giugno

    Palagano 10.30 sala conferenze S.Giulia presentazione del libro Oltre la linea del fronte. Ferruccio Trombetti e la missione Appomatox di Marco Minardi; interverranno l’autore, Claudio Silingardi Direttore dell’Istituto storico di Modena e Maurizio Fabbri Segretario Spi-Cgil Emilia Romagna 12.30 centro servizi al turista di S.Giulia pranzo con i partigiani su prenotazione 15.00 centro servizi al turista S. Giulia CO.CO.CO. in concerto 17.00 parco di S.Giulia orienteering della Resistenza 21.00 teatro I. Ranucci spettacolo teatrale Bello Ciao di Maurizio Garuti con Vito e Alessandra Frabetti ingresso su prenotazione Ligonchio 10.30 sede del Parco nazionale dell’Alto Appennino Diorama vivente attacco alla repubblica di Montefiorino a cura di Associazione Vecchia Filanda 14.00 sala consiliare inaugurazione della mostra partigiani Contro il fascismo e l’occupazione tedesca. La Resistenza in Italia a cura degli Istituti storici di Modena, Reggio Emilia e Parma, interverranno Matthias Durchfeld e Alessandra Fontanesi, Istoreco 15.00 sala consiliare presentazione del libro Sentieri partigiani a seguire sentiero partigiano con testimonianze interverranno Giacomo Notari, presidente ANPI Reggio Emilia, Matthias Durchfeld e Alessandra Fontanesi, Istoreco 17.30 sede del Parco nazionale dell’Alto Appennino train de vie + porto flamingo in concerto www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/6/2008, ore 9:30 - ex Repubblica di Montefiorino: Comuni di Montefiorino, Palagano, Polinago, Prignano, Frassinoro (Modena), Ligonchio, Toano e Villa Minozzo (Reggio Emilia)

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI. 1/15 giugno 2008

    Inizierà domenica 1° giugno e proseguirà fino al 15 giugno 2008 la prima edizione di "Zona Libera – Eventi Resistenti", manifestazione di cultura, spettacoli e convivialità per celebrare i 60 anni dall’entrata in vigore della Costituzione. La manifestazione, quest’anno alla sua prima edizione, animerà per due settimane i centri dell’ex Repubblica partigiana, nelle giornate festive e prefestive. Si partirà naturalmente dal comune capofila, Montefiorino, che Domenica 1° Giugno alle 9:30, presso la Rocca, ospiterà un consiglio provinciale aperto sulla Costituzione. Dopo un fitto programma di appuntamenti che prevede spettacoli teatrali, mostre e presentazioni di volumi sulla storia partigiana, visite guidate ai luoghi della memoria, momenti musicali ed eventi conviviali, la rassegna si concluderà Domenica 15 giugno a Prignano, con un dibattito sulla Costituzione alle 10:30 e un grande concerto di chiusura a partire dalle 15:30 presso il Parco della Pace. www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/6/2008, ore 9:30 - ex Repubblica di Montefiorino: Comune di Montefiorino

    FESTIVAL ZONA LIBERA. EVENTI RESISTENTI 1/15 GIUGNO 2008. Programma 1 giugno

    Montefiorino 9.30 corte interna Rocca di Montefiorino Manifestazione inaugurale sulla costituzione presiede Luca Gozzoli presidente consiglio provinciale di modena, Luigi Gilli assessore regionale, Sonia Masini presidente della Provincia di Reggio Emilia, Emilio Sabattini presidente della Provincia di Modena. Saranno presenti i Sindaci degli otto comuni della Repubblica di Montefiorino 12.00 Museo della resistenza visita guidata al museo della resistenza a cura dell’Istituto storico di Modena 13.00 corte interna rocca Pranzo a Buffet 14.30 locali rocca di Montefiorino inaugurazione della mostra Dalla parte della Libertà a cura di Istituto storico di Modena e Fotomuseo Panini, interverrà Claudio Silingardi Direttore dell’Istituto storico di Modena 15.30 sala consiliare presentazione della ricerca Tra politiche di violenza ed aspirazioni di giustizia di Toni Rovatti; interverranno l’autrice, Claudio Silingardi direttore dell’Istituto storico di Modena,Luciano Busani e Giulia Bondi Fondazione E. gorrieri, Massimo Storchi direttore del polo archivistico di Reggio Emilia - Istoreco 18.00 teatro Gorrieri spettacolo teatrale Nilde, una donna della Repubblica di e con Monica Morini, Teatro dell’Orsa, ingresso su prenotazione 21.00 Piazza Teofilo Fontana les anarchistes; M&C band + mila serve ai tavoli in concerto www.zonalibera.info info@zonalibera.info

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/6/2008, ore 00:00 - Grosseto

    SULLA RIVA OPPOSTA (riedizione) di F.Chioccon (Vecchiarelli, Viterbo 2008)

    Francesco Chioccon è stato Presidente dell’ISGREC fin dalla sua costituzione. La riedizione del suo Sulla riva opposta onora l’impegno assunto al momento della sua scomparsa, ma è molto più che una commemorazione. Proporre la rilettura di quelle pagine, intense per significato civile e qualità culturale, è oggi un buon modo per rappresentare in una felice sintesi le speranze del tempo della narrazione (il 1944), la passione civile di quanti allora si opposero consapevolmente alla negazione della libertà e della pace, ma insieme la complessità di temi morali tutt’ora così forti da agitare molte coscienze. Non hanno perduto senso il rifiuto delle pratiche della violenza, inscritta nelle ideologie che l’antifascismo contrastava, ma anche le ansie e gli scrupoli di fronte a quella che gli apparve e ci appare una violenza non gratuita e “giusta”. E non sono inattuali la ricerca di “una via di riscatto della politica” e la tensione morale necessaria a non cedere a fanatismi di ogni specie. Osservatore attento e partecipe del suo tempo in ogni fase della vita, in questo e in altri scritti ha espresso sentimenti e concetti con cui vale ancora la pena cercare un confronto.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 31/5/2008, ore 16:00 - Lodi, Aula Magna del Liceo "P. Verri"

    Al servizio dell’uomo e della terra: Giovanni Hausmann

    Presentazione del volume: Al servizio dell’uomo e della terra: Giovanni Hausmann di Ercole Ongaro Relatore Pierpaolo Poggio

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 31/5/2008, ore 17:30 - Rogliano (CS)

    Festa della Repubblica 2 giugno 2008

    Presso il Teatro S. Ippolito proiezione del filmato: "Coscienza di sole - Nascita della Costituzione Italiana, di Alessandra Povia (con interviste a donne roglianesi elettrici il 2 giugno 1946). Saluti: Dott. Mario Altomare (Assessore alla Cultura - Comune di Rogliano); Avv. Giuseppe Gallo (Sindaco di Rogliano). Interventi: prof. Leonardo Falbo (Sezione Didattica ICSAIC); prof.ssa Alessandra Povia (Regista). Coordina Antonio Simarco.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 30/5/2008, ore 21:00 - Verrès, Salone Bonomi in Piazza Europa

    "La politica tra passione e mestiere. Voci di vadostani impegnati del Novecento"

    Presentazione del libro di Maria Pia Simonetti "La politica tra passione e mestiere. Voci di Valdostani impegnati del Novecento". Interventi di Cesare Dujany, Presidente dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta, e dell’autrice. Letture e canzoni del duo Dino Carlino e Roberto Contardo.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 30/5/2008, ore 09:30 - teatro Van Westerhut Mola di Bari

    La costituzione italiana: storia di modernità

    A cura della scuola media "L. Tanzi" di Mola, il Comune di Mola di Bari (assessorato alla P.I. e alla Cultura), in collaborazione con l’IPSAIC, presso il Teatro comunale Van Westerhout di Mola, alle ore 9,30 si terrà un convegno su La Costituzione italiana: Storia di modernità. Interverranno: On. Luciano Violante prof. Nicola Colajanni prof. Vito Antonio Leuzzi Arch. Nico Berlen Dr. Nisio Palmieri

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 30/5/2008, ore 10:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    A scuola di costituzione

    In occasione della Festa della Repubblica 2008, che assume un particolare valore in corrispondenza dell’anno che segna il sessantesimo anniversario della promulgazione della Costituzione, l’Amministrazione provinciale di Modena e l’Istituto storico di Modena organizzano, per il 30 maggio prossimo, con il patrocinio dell’Assemblea Regionale dell’Emilia Romagna e la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, un’iniziativa rivolta al mondo della scuola, segnatamente agli studenti superiori. Tale iniziativa vuole costituire un’occasione di riflessione sugli elementi di attualità e sul contesto storico di elaborazione della Carta fondamentale, grazie all’intervento di un autorevole studioso di Diritto costituzionale e all’acquisizione di testimonianze privilegiate, fra le quali la video-intervista del Presidente Oscar Luigi Scalfaro sulla sua esperienza di costituente, realizzata e raccolta da un gruppo di studenti superiori ed universitari lo corso dicembre, a Roma, nei locali del Senato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/5/2008, Belluno

    "Gli anni della Repubblica"

    Incontro organizzato dall’Istituto in collaborazione con la Provincia svoltosi nell’aula magna dell’ITIS "Segato" sul tema "Gli anni della "Repubblica". Sono intervenuti alcuni giovani di allora (Tullio Bettiol, Giovanni Bortot, Giorgio Granzotto e Peppino Zangrando), che hanno rievocato e discusso il clima di quegli anni. L’incontro è stato concluso con la proiezione del film documentario "Storia d’Italia" dell’Istituto Luce, che è stao presentato da Erica Fasan, dottoranda in Storia e critica del cinema presso l’Università di Padova.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 29/5/2008, ore 17.00 - Villa Herriot, Giudecca- Zitelle 54P

    Madri costituenti

    Maria Teresa Morelli, LE DONNE DELLA COSTITUENTE Anna Maria Zanetti, LINA MERLIN Letture di brani Sandra Mangini COSTITUZIONE E DEMOCRAZIA Lorenza Carlassare, Art. 27 DELLA COSTITUZIONE: donne detenute con figli Gabriella Straffi, direttrice Istituti di pena di Venezia

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 29/5/2008, ore 15:00 - Auditorium della Scuola media statale U. Foscolo di via Borgovico 193 a Como

    Comporre in consonanza con se stesso e in dissonanza con gli altri: una necessità democratica e di tolleranza

    Fabien Lévy tenterà di ricollocare l’attività compositiva nel suo quadro sociale. Cosa significa oggi, al tempo delle industrie culturali superpotenti, della "globalizzazione", della feticizzazione dell’ascolto, comporre delle singolarità, senza inscriversi necessariamente in uno scambio continuo? Cosa significa, per un compositore, essere contemporaneamente dissonante con la sua epoca e tentare di distinguersi da ciò che si faceva negli anni 1960 e 1970? Come costruire la sua individualità in questa epoca troppo "post-moderna"? Fabien Lévy è nato nel dicembre 1968 a Parigi. Compositore elettroacustico e strumentale. consegue un diploma all’Ecole Nationale de la Statistique et de l’Administration Economique ed un dottorato scientifico all’École normale supérieure (ENS Ulm). Studia al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi, tra gli altri con Gérard Grisey composizione, Michaël Levinas analisi musicale, Gilles Léotaud etnomusicologia, Marc-André Dalbavie orchestrazione. È titolare di una tesi di dottorato in musicologia dell’École des hautes études en sciences sociales (EHESS) sullo scarto tra complessità analitica e complessità percettiva in musica, ed è autore di diversi articoli teorici. Fabien Lévy ha lavorato all’Ircam, prima come direttore artistico del progetto Studio en Ligne nel 1998, poi, dal 1999 al 2001, come consigliere pedagogico. È anche stato incaricato di corsi di musicologia all’Università Paris IV-Sorbonne. Ha insegnato dal 2004 al 2006 orchestrazione alla Hochschule für Musik Hanns-Eisler di Berlino (Germania) ed è attualmente professore di composizione alla Columbia University di New York. Come compositore, è stato premiato dalla Fondation Singer-Polignac (1995) e dal Deutscher Akademischer Austauschdienst (servizio tedesco per lo scambio accademico - DAAD 2001) nel quadro del Berliner Künstlerprogramm BKP. La sua composizione Hérédo-Ribotes è stata segnalata al concorso internazionale Nostrum dell’Unesco (2002). È stato compositore borsista all’accademia di Francia (Villa Medici) a Roma (2003) ed ha ricevuto nel 2004 il Förderpreis (premio per giovani compositori) dalla fondazione Ernst von Siemens per la musica. Le sue composizioni, per solista, musica da camera, orchestra (utilizzata come grande ensemble di solisti) o elettronica sono centrate attualmente su ricerche tra "il tutto e la parte", su paradossi della percezione musicale, su tecniche di cross-rhythm generalizzate a tutti i parametri. Sue opere sono state eseguite in Francia, in Europa, in America (USA e Canada), in Africa, in Asia, specie da ensembles e solisti internazionali quali la London Sinfonietta, l’Ensemble Modern, l’Itinéraire, il quartetto Habanera, il quartetto Arte, l’Orchestra sinfonica della radio di Berlino, l’Orchestra Nazionale di Tolosa, Claude Delangle. Sue opere strumentali sono edite da Billaudot e dal 2008 da Ricordi Germania

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 28/5/2008, ore 10:30 - Caserta, Liceo A. Diaz

    A quarant’anni dal Sessantotto: un forum-dibattito al Diaz con il filosofo Gianfranco Borrelli

    A conclusione del ciclo di incontri organizzato dal Centro Studi "Francesco Daniele" e dall’ICSR Sezione di Caserta, nell’ambito delle azioni di Educazione alla Legalità ed alla Cittadinanza del Progetto del Comune di Caserta, Assessorato alla Legalità, "Caserta PoliSicura", tenuti nelle scorse settimane presso il Liceo scientifico "A. Diaz" sul biennio 1968-69 dai proff. Armando Aveta, Felicio Corvese e Marco De Angelis, avrà luogo, mercoledì 28 maggio, con inizio alle ore 10,30 nell’aula magna del Liceo, un forum-dibattito, nel corso del quale gli studenti incontreranno il prof. Gianfranco Borrelli, filosofo politico e ordinario di Storia delle Dottrine Politiche alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università "Federico II". Gli allievi e quanti vorranno partecipare all’incontro potranno così esprimere il loro punto di vista e porre domande sul "Sessantotto" ad uno dei maggiori esperti italiani di filosofia politica, egli stesso partecipe della stagione della contestazione studentesca, in relazione ai temi affrontati nel seminario, riguardanti il contesto internazionale e gli avvenimenti nazionali e locali, gli aspetti e le vicende del biennio 1968-69 in Italia, in Campania e nel Casertano, i bilanci e le valutazioni relative ai successivi sviluppi.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/5/2008, ore 15:00 - Alessandria

    Presentazione del CD-rom "Senza Patria": un dizionario di voci inerenti ai problemi della cittadinanza

    Il 27 maggio prossimo, nella biblioteca dell’Isral in via Guasco 47, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, l’Isral presenta "Senza Patria", un lavoro di Massimo Cellerino, insegnante e ricercatore della Sezione didattica. Relatore della presentazione, insieme all’autore e ai ricercatori della Sezione didattica, sarà Ermanno Vitale, filosofo allievo di Norberto Bobbio e Michelangelo Bovero, e ora ordinario di Filosofia Politica all’ Università di Sassari. L’incontro è dedicato agli insegnanti: agli interessati sarà rilasciato un certificato di frequenza.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 27/5/2008, ore 17.00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia n° 20

    Presentazione del volume "Oltre la linea del fronte. Ferruccio Trombetti e la missione alleata Appomatox" di Marco Minardi

    L’Istituto Storico Parri di Bologna, l’Istituto Storico di Modena e il Comitato regionale per il 60° della Resistenza e della Liberazione, in collaborazione con la Cgil Emilia-Romagna presentano il volume di Marco Minardi "Oltre la linea del fronte. Ferruccio Trombetti e la missione alleata Appomatox". Il volume illustra la storia della missione alleata operante nell’Appennino modenese nei mesi finali della seconda guerra mondiale, missione concordata tra i servizi segreti americani e il Partito comunista italiano. Il libro contiene una selezione di immagini fotografiche realizzate da Ferruccio Trombetti durante e dopo la guerra partigiana e, in appendice, la trascrizione di tutti i messaggi inviati e ricevuti dalla missione. Sarà presente l’autore. Ingresso libero. Info: Istituto Storico Parri, tel. 051 3397211, mail: istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 26/5/2008, ore 21:00 - Baveno

    Io ti racconto...

    Lunedì 26 Maggio 2008 ore 20:30 presso la Sala Teatrale "Nostr@domus" - Piazza della Chiesa n.2 - Baveno Onda Teatro / Residenza Multidisciplinare "Dalla montagna al lago" e Comune di Baveno presentano Io ti racconto... Narrazione teatrale sul tema della memoria realizzata dai bambini della classe quinta della scuola Scuola primaria di Baveno progetto realizzato con il patrocinio e il contributo di Regione Piemonte - Assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili Provincia del VCO Comuni di Gravellona Toce, Casale Corte Cerro, Baveno e Mergozzo Ideazione, drammaturgia e regia a cura di Bobo Nigrone e Francesca Guglielmino con la collaborazione di Anna Maria Daniele e le insegnanti della Scuola Primaria di Baveno Istituto Comprensivo "A.Fogazzaro" Si ringraziano Il Prof. Giovanni Galli per la consulenza storica Rosario Daniele per le riprese video Direzione artistica e organizzativa Onda Teatro

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 26/5/2008, ore 10:00 - Rosarno

    Grammatiche della Legalità. Cittadinanza, diritti, democrazia e legalità in Calabria

    La Calabria ha, da troppo tempo, il marchio di regione sottosviluppata e ad alta concentrazione criminale e quasi nessuno si pone più il problema di capire quali sono le radici storico-economiche-sociali di tale situazione. L’altissimo numero di omicidi, attentati verso imprenditori e istituzioni, intimidazioni e via dicendo, nonostante la drammaticità intrinseca, non riescono a innescare un meccanismo di scrupolosa analisi del fenomeno e di programmazione di rinascita. Troppo spesso assistiamo a "passerelle" di rappresentanti delle istituzioni che incitano al riscatto delle coscienze civili, ma passato il momento dei riflettori, poco si fa per intervenire nell’unico modo per invertire la tendenza: educare le coscienze. L’Istituto "Ugo Arcuri" per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea in provincia di Reggio Calabria ci ha provato nel corso del laboratorio"Grammatiche della Legalità", che gode del sostegno della Regione Calabria, nel corso dell’anno scolastico che volge al termine con i ragazzi dell’Istituto d’Istruzione Superiore "R. Piria" di Rosarno e del Liceo Scientifico "M. Guerrisi" di Cittanova coinvolti nel laboratorio didattico. Gli stessi studenti della Piana che, lunedì 26 maggio 2008, alle ore 10,00, si incontrano presso l’Auditorium del Liceo scientifico "R. Piria" di Rosarno nel corso del Convegno conclusivo del progetto. Per un lungo periodo i giovani si sono confrontati sulle tematiche dei diritti, della democrazia e della legalità incontrandosi con qualificati esperti e docenti, facendo ricerca bibliografica e documentaria, analizzando i dati sulla criminalità in Calabria, partecipando a stage formativi. L’incontro sarà introdotto dal dirigente scolastico del "R. Piria" di Rosarno, prof.ssa Mariarosaria Russo, convinta che ogni agenzia formativa si deve confrontare in un contesto socio-ambientale che rappresenta il "luogo" per eccellenza su cui costruire un intervento di educazione alla legalità. Il Convegno prevede gli interventi del dirigente scolastico del Liceo Scientifico "M. Guerrisi" di Cittanova, prof. Vincenzo Nasso, della coordinatrice del Laboratorio Regionale per la Didattica della Storia ins. Nuccia Guerrisi e del presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri" dr. Rocco Lentini che presenterà i risultati di un’indagine su un ampio campione di studenti dei due istituti scolastici pianigiani sulle tematiche della legalità. A testimoniare l’impegno per la legalità è stato chiamato l’On. Giuseppe Lavorato già Deputato ed ex Sindaco di Rosarno, protagonista della lotte contro la criminalità in Calabria. "Proporsi di sviluppare un elevato senso civico - hanno sottolineato gli studenti nel corso del laboratorio di educazione alla legalità - e diventare cittadini consapevoli, conoscere diritti e doveri, conoscere il valore dell’istituzione scolastica, acquisire il senso dello Stato e delle istituzioni, identificare e descrivere i comportamenti violenti, potrebbe rivelarsi fondamentale per l’acquisizione di una cultura democratica e nonviolenta. I lavori, moderati dalla prof.ssa Fernanda Stucci, che ha seguito il progetto nella sua evoluzione didattica, saranno conclusi dalla D.ssa Patrizia Gambardella consigliere onorario della Corte d’Appello di Reggio Calabria che ha maturato un grandissima esperienza nel settore provenendo, peraltro, dal Tribunale dei minori di Reggio Calabria.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 25/5/2008, Scuola di Pace di Monte Sole, Loc. San Martino, Marzabotto (BO)

    Seminario: Resistenza e guerra civile in Italia 1943-1945. Storia e memoria / Tagung: Widerstand und Bürgerkrieg in Italien 1943-1945. Geschichte und Erinnerung

    Gli sguardi incrociati della storiografia italiana e di quella tedesca su quei drammatici venti mesi della storia italiana e sulle successive politiche e retoriche del ricordo e della memoria collettiva. Un’occasione di aggiornamento professionale, ma anche di incontro e di scambio per docenti italiani e tedeschi; un possibile punto di partenza per moduli CLIL o progetti europei. Il seminario è organizzato dall’Hessische Landeszentrale für politische Bildung e dalla Scuola di Pace di Monte Sole, con la collaborazione del Landis e la consulenza scientifica dell’Ist. Parri di Bologna. Per l’iscrizione, da effettuare entro il 30 aprile p.v., è richiesta una quota di 30 euro da versare sul c/c della Scuola di Pace di Monte Sole: IT33G063850240107400101279K (mentre è gratuita per i soci Landis). Sono disponibili 40 posti. E’ possibile consumare i pasti presso la struttura convenzionata Il Poggiolo a 12 euro (bevande escluse). Per un massimo di 20-25 persone, è possibile anche pernottare presso la Scuola di Pace, al costo di 20 euro per notte in stanza doppia. Scarica il programma

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 24/5/2008, ore 17:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    Presentazione del volume "E’ solo magia!"

    Il 24 maggio, presso la Sala Pegaso della Provincia, alle ore 17, verrà presentato il volume di Sara Raschillà "E’ solo magia!". Introduce Barbara Solari (Responsabile Centro Documentazione Donna della Provincia di Grosseto); presenta il volume Dianora Tinti (scrittrice). Sarà presente la giovane autrice. Sara Raschillà ha sedici anni e vive a Grosseto. "E’ solo magia!" è la sua prima pubblicazione. Se le si chiede perché scrive, risponde "per sognare. Per aprire la finestra della vita, e prendere una boccata d’aria. Per dire tutto quello che non riesco con la voce. Perché con la voce è difficile. Con la carta, è facile come respirare".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 23/5/2008, ore 17:00 - Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma, Sala conferenze, Vicolo delle Asse 5, Parma

    La Resistenza in Italia.

    Conferenza di Santo Peli (Università di Padova); interverranno Guido Pisi (ITC "G.B.Bodoni"), Mariano Vezzali (Liceo classico "G.D.Romagnosi"), Cristina Quintavalla (Liceo classico "G.D.Romagnosi").

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 23/5/2008, ore 17:00 - Biblioteca comunale di Como, piazzetta Venosto Lucati 1

    Quando piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile

    Incontro 23 maggio 2008 ore 17.00 - introduzione - Augusto Cantaluppi, ricercatore Associazione italiana volontari di Spagna (Aicvas), I volontari antifascisti comaschi alla guerra di Spagna - Renato Simoni, Fondazione Pellegrini-Canevascini di Bellinzona, I combattenti svizzeri e ticinesi in difesa della Repubblica di Spagna - Antonio Barberini, Centro Buonarroti, I bombardamenti sulle popolazioni civili - Antonio Vanzulli, Istituto di storia contemporanea Perretta, Attività dell’aviazione italiana nella guerra civile spagnola La mostra restera visitabile fino al 29 maggio 2008 negli orari di apertura della Biblioteca Comunale

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 23/5/2008, ore 16:00 - Napoli, ICSR

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità.

    Condivisione dei percorsi di progettazione e sperimentazione di didattica della Storia relativi all’Educazione alla cittadinanza. Coordinamento a cura dei proff. Francesco Soverina e Salvatore Lucchese. Docenti partecipanti: 7.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 22/5/2008, ore 17:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    L’Urss di Lenin e Stalin

    L’Irsifar e la società editrice il Mulino invitano alla presentazione del volume di Andrea Graziosi, "L’Urss di Lenin e Stalin. Storia dell’Unione Sovietica, 1914-1945". Intervengono insieme all’autore: Fabio Bettanin, Silvio Pons, Adriano Roccucci.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 22/5/2008, ore 16:30 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    Per una storia della psichiatria grossetana. Tra memoria e archivi

    Il 22 maggio, presso la Sala Pegaso della Provincia, alle ore 16:30, è prevista l’iniziativa "Per una storia della psichiatria grossetana. Tra memoria e archivi", con la partecipazione di Vinzia Fiorino (Università degli Studi di Pisa), Francesca Vannozzi (Università degli Studi di Siena), Alessandro Marucelli (Soprintendenza archivistica per la Toscana), Maddalena Corti (Archivio di Stato di Grosseto), Giuseppe Corlito (Dipartimento di salute mentale AUSL 9 Grosseto) Negli ultimi venti anni le pubblicazioni di storia della psichiatria sono più che raddoppiate. Oltre agli psichiatri, da sempre attenti al loro passato, anche gli storici di professione hanno iniziato ad interessarsi a questi temi. All’aumento numerico delle pubblicazioni è seguito anche un mutamento delle prospettive. Se alla fine degli anni Settanta si è prodotta una storia legata alle istanze del movimento anti-istituzionale, negli ultimi anni si è avvertita la necessità di rendere la necessaria complessità alle vicende della psichiatria italiana. Si è così tornati alle fonti, concentrando l’attenzione su tutti quegli aspetti che il manicomio per molti anni ha nascosto. Fino ad oggi gli studi si sono rivolti soprattutto alla psichiatria del tardo Settecento e dell’Ottocento. Questo dipende in gran parte dalla possibilità di attingere agli archivi dei manicomi, che forniscono la possibilità di lavorare su fonti organiche e sistematiche. La psichiatria del XX secolo è ancora in gran parte da indagare. E soprattutto sono ancora da indagare le esperienze della psichiatria anti-istituzionale. La memoria ha sostituito la storia nella diffusione della conoscenza di questa esperienza. Ciò anche perché la perdita di centralità dell’istituzione manicomiale ha prodotto una dispersione delle carte. Per questo ci sembra necessario riflettere sulle questioni connesse alla storia della psichiatria. Con un’attenzione particolare alle varie memorie e al loro modo di rappresentarle. In allegato, l’invito.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 21/5/2008, ore 17:30 - Torino

    Presentazione del volume "Le Alpi e la guerra : funzioni e immagini" a cura di Nelly Valsangiacomo

    Mercoledì, 21 maggio 2008, alle ore 17:30, presso la Sala conferenze dell’Istoreto, via del Carmine 13, 3° piano - Torino, presentazione del volume "Le Alpi e la guerra : funzioni e immagini" a cura di Nelly Valsangiacomo, Lugano, G. Casagrande, 2007. Intervengono: Gianni Perona, Nelly Valsangiacomo. E’ stato invitato l’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Gianni Oliva.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 21/5/2008, ore 09:30 - Provincia di Rimini,Sala Marvelli,via Dario Campana 64, Rimini

    CONVEGNO "I TESORI DELLA VITA QUOTIDIANA"

    LA STORIA A MEMORIA. UN PROGETTO. Valorizzazione della Memoria orale e scritta del quotidiano. Si allegano n.2 deplian dell’iniziativa.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 20/5/2008, ore 21:00 - Gozzano (No)

    La grande casa comune

    Dal 20 al 25 maggio, in occasione del 60° della Costituzione italiana, l’Amministrazione comunale e la biblioteca di Gozzano allestiscono la mostra realizzata da Sistema bibliotecario del Medio Novarese - centro rete di Borgomanero "La grande casa comune" sui principali articoli della Costituzione. Martedì 20 maggio alle ore 21 conferenza del dott. Mauro Begozzi, direttore dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" sul tema: "60 anni e non li dimostra"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 20/5/2008, ore 11:00 - Rimini, Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea di Rimini

    Rivista "NEWSLETTER" dell’Istituto Storico di Rimini (maggio 2008)

    Pubblichiamo online il numero 4 della rivista.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 19/5/2008, ore 18:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta", Corso Garibaldi 88)

    Cinema di guerra, la Grande Guerra al cinema

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Mantova propongono nella primavera e nell’inverno del 2008 una serie di conferenze per ricordare la Grande Guerra 1915-18. La seconda conferenza sarà tenuta dal professor Alessandro Faccioli.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 19/5/2008, ore 16.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea 6

    Le guerre dimenticate. Dalla Bosnia al Rwanda, dalla Somalia al Kenia, dall’Iraq all’Irlanda del Nord.

    La rassegna cinematografica, a cura di Pierfranco Bianchetti, vuol essere un contributo di riflessione sulla dignità umana ferita e sui dolorosi conflitti presenti nel mondo, ma spesso dimenticati dall’opinione pubblica. Il ciclo comprende sei film, che saranno proiettati nella sala conferenze del museo di Storia contemporanea, sempre alle ore 16.00, nei seguenti giorni: Lunedì 19 maggio: "Benvenuti a Sarajevo", di M. Winterbottom (1997); Giovedì 22 maggio: "Hotel Rwanda", di T. George (2004); Lunedì 26 maggio: "Black Hawk Down", di R. Scott (2001); Giovedì 29 maggio: "The Constant Gardener- La cospirazione"; Giovedì 5 giugno: "Three Kings", di D. Russel (1999); Lunedì 9 giugno: "Bloody Sunday", di P. Greengrass (2001). L’iniziativa è organizzata dalle Raccolte Storiche del comune di Milano

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 19/5/2008, ore 09:00 - Milano

    Lettera a Vittorio Feltri del 16 maggio 2008 in risposta all’articolo di Finetti pubblicato sul quotidiano "Libero" il 15 maggio 2008

    Testo della lettera in formato pdf inviata a Vittorio Feltri, direttore del quotidiano "Libero" il 16 maggio 2008 in risposta all’articolo di Ugo Finetti pubblicato il 15 maggio 2006.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 17/5/2008, Vercelli, Auditorium Santa Chiara, corso Libertà, 300

    Anni50anni: il 1958

    Vercelli, 17-25 maggio 2008. Mostra a cura di Laura Manione, realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (associazione costituita dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", la Città di Vercelli e gli eredi Giachetti). Con la compartecipazione della Città di Vercelli. Inaugurazione sabato 17 maggio, ore 17. Orari: feriali ore 17-19, al mattino aperto per le scuole su prenotazione; festivi ore 10-12 e 17-19; lunedì chiuso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 17/5/2008, Verona Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Viaggio a Mauthausen

    Viaggio organizzato dall’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, in collaborazione con Associazione nazionale ex deportati, Gruppo Amici di Borgo Venezia

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 16/5/2008, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto agli studenti dell’Istituto statale per l’industria e l’artigianato di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 16/5/2008, ore 17:00 - Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma, Sala conferenze, Vicolo delle Asse 5, Parma

    L’ombra della guerra e il sangue dei vincitori, l’Italia 1945-1947.

    Conferenza di Guido Crainz (Università di Teramo) e Massimo Storchi (Polo archivistico di Reggio Emilia); interverranno Roberto Pettenati (Istituto d’arte "P. Toschi"), Guido Campanini (ITC "G.B. Bodoni"), Sonia Pellizzer (Liceo scientifico "G. Ulivi").

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 16/5/2008, ore 20:30 - Sala riunioni del Centro Sociale di Possagno (TV)

    Lettura storica dei monumenti di Cima Grappa

    ASP (Associazione Sportiva Possagno), GSA (Gruppo Sportivo Possagno); Pro Loco Possagno propongono una serata su Lettura storica dei monumenti di Cima Grappa a cura di Lorenzo Capovilla e Amerigo Manesso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 16/5/2008, ore 17:00 - Palazzo Panciatichi Via Cavour, 4 Firenze

    GENNAIO 1948: LA REPUBBLICA HA LA SUA COSTITUZIONE. in occasione delle celebrazioni per il 60° della Costituzione

    Il Presidente del Consiglio regionale della Toscana On. Riccardo Nencini ha il piacere di invitare la S.V. all’inaugurazione della mostra documentaria che si terrà Venerdì 16 maggio a Palazzo Panciatichi a Firenze. La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 16 maggio al 5 giugno 2008 dalle ore 14,00 alle ore 18,00 nei giorni feriali e dalle 9,00 alle 12,00 il Sabato

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 16/5/2008, Rocchetta Ligure (AL)

    Completato il riallestimento del Museo della Resistenza "G.B. Lazagna" di Palazzo Spinola

    In attesa dell’avvio di un vero e proprio progetto per la creazione di un moderno museo della resistenza e della vita di valle, l’Isral ha portato a termine una prima fase della collaborazione con il Comune di Rocchetta Ligure e l’ANPI per la riapertura al pubblico del Museo, recentemente trasferito dalla sede originaria (oggi sala convegni) nei nuovi e suggestivi spazi recuperati nel mezzanino di Palazzo Spinola; il Museo è stato istituito e finanziato dalla Regione Piemonte e presenta, oltre a numerosi reperti e immagini d’epoca, una serie di audiovisivi e la mostra di approfondimento "Aiuti dal Cielo". In occasione della ricorrenza del 25 aprile i nuovi spazi sono stati presentati alla stampa dal Sindaco di Rocchetta e dal Direttore dell’Isral; l’inaugurazione è prevista nelle prossime settimane, mentre in autunno si terrà un convegno di studi. Il riallestimento è stato curato per l’Isral da Franco Castelli e Massimo Carcione, con la collaborazione di Mauro Bonelli, Maria Vittoria Giacomini e Luciano Ferrando.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 16/5/2008, ore 21:00 - Biblioteca comunale di Fino Mornasco (CO), via Trento 12

    La Resistenza che cammina

    Presentazione del libro "Il percorso delle brigate Garibaldine da Lecco a Introbio" a cura dell’associazione culturale Banlieue e dell’Istituto di Storia contemporanea Pier Amato Perretta di Como

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 16/5/2008, ore 17:00 - Biblioteca comunale di Como, piazzetta Venosto Lucati 1

    Quando piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile

    Inaugurazione 16 maggio 2008 ore 17.00 - saluti autorità - Valter Merazzi, Istituto di storia contemporanea "P.A. Perretta" di Como, Il perché di una mostra - Josep Vendrell Gardenyes, Secretari de Relacions Institucionals i Partecipació del Govern de la Generalitat de Catalunya, La Catalogna e la memoria storica della guerra civile - Laura Zenobi, curatrice mostra, Il significato dell’intervento militare italiano nella guerra di Spagna e visita guidata. La mostra restera visitabile fino al 29 maggio 2008 negli orari di apertura della Biblioteca Comunale

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 16/5/2008, Feltre (BL)

    Presentazione del libro "Come nasce un parco. Storia di un’idea" di Giuliano Dal Mas

    Prendendo spunto dalla ricorrenza del quindicesimo anniversario dell’istituzione del Parco Nazionale delle Dolomiti bellunesi, l’Istituto ha pubblicato il volume che ripercorre gli anni e gli eventi più significativi che portarono all’istituzione del parco. Il volume è stato inserito nel calendario di manifestazioni approntato per l’occasione e presentato il 16 maggio a Feltre e il 23 a Belluno con il coinvolgimento dei rappresentanti delle istituzioni e della associazioni ambientalistiche.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 15/5/2008, ore 09.00 - Milano, Museo di Storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    "La prima donna d’Italia" Cristina Trivulzio Belgioioso (1808-1871) tra politica e giornalismo

    Nel bicentenario della nascita, le Raccolte storiche del Comune di Milano, la Provincia di Milano e altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea, organizzano una giornata di studio dedicata a una importante figura di intellettuale italiana del XIX secolo.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 15/5/2008, ore 11.00 - aosta salone del vescovado

    I seicento giorni della Diocesi di Aosta. La Chiesa cattolica valdostana durante la Resistenza

    Interventi del Presidente della Giunta, del Vescovo di Aosta, del Presidente dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta e dell’Autore, Alessandro Celi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 15/5/2008, ore 17.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Politiche di occupazione dell’Italia fascista

    Nicola Labanca e Alessandro Triulzi discutono a partire dalla pubblicazione dell’Annale Irsifar, "Politiche di occupazione dell’Italia fascista", FrancoAngeli, Roma, 2008. Al termine dell’incontro, alle ore 19, verrà proiettato il film: "L’impero, un’avventura africana", un film-inchiesta di Massimo Sani, regia di Piero Berengo Gardin, consulenza storica di Angelo Del Boca.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 15/5/2008, ore 18:00 - Bologna, via De’ Marchi n.4, sede dell’Alliance Francaise

    Dialogo sulla memoria con lo storico Jean-Pierre Roux

    Luca Alessandrini, direttore dell’Istituto Parri di Bologna, dialogherà sul tema della memoria con il prof. Jean-Pierre Roux, autore del volume "La France perd la memoire". Info Alliance Francaise: 051 332828

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 14/5/2008, ore 11:00 - Urbino, Università degli Studi, Aula D1, Via Saffi

    Presentazione del libro di Aldo Moro, Lettere dalla prigionia, a cura di Miguel Gotor

    mercoledì, 14 maggio 2008, ore 11.00 Urbino, Aula D1, Via Saffi 15 Con il curatore ne parlano Alfonso Botti e Guido Dall’Olio Iniziativa promossa dalla Fondazione Romolo Murri, dalla Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" e dall’Istituto di Storia "Fabio Cusin". In collaborazione con l’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 13/5/2008, ore 10:00 - Forum pubblica amministrazione ROMA

    Puglia e Albania nel 900

    Nell’ambito del Forum della Pubblica amministrazione - Stand Regione Puglia - ROMA Nevila Nika, direttrice Archivio Centrale Repubblica d’Albania Vito Antonio Leuzzi dir. IPSAIC Giulio Esposito, ricercatore IPSAIC presenteranno i volumi: Puglia e Albania nel 900, ed Besa, Nardò, Lecce 2008. Tra Puglia e Albania. Relazioni politiche sociali e culturali, edizioni dal Sud, Modugno Bari 2008 (catalogo della Mostra documentaria)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 13/5/2008, ore 21:00 - Centro Culturale Zo, piazzale Asia (Ciminiere), Catania

    Dallo Zolfo al Carbone

    Presentazione del documentario "Dallo Zolfo al Carbone" di Luca Vullo, sull’emigrazione di minatori e contadini siciliani nei centri minerari del Belgio. Interverranno: Luca Vullo, Rosario Mangiameli, Luciano Granozzi e Giusi Milazzo.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 13/5/2008, ore 18:00 - Spazi Bomben via Cornarotta 7, Treviso

    Familiares de desaparecidos e presos politicos

    Istresco, rEsistenze-associazione per la memoria e la storia delle donne, AUSER Università popolare, Auser Cittadini del mondo propongono un incontro con Angela Lita Paolin Boitano Familiares de desaparecidos e presos politicos (vedi programma)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 13/5/2008, ore 10:00 - Nuova Fiera, Roma Fiumicino

    Presentazione volume "Puglia e Albania nel 900

    Nell’ambito della Nuova Fiera di Roma- Fiumicino A Cura del Consiglio regionale della Puglia si presenterà il volume "Puglia ed Albania nel 900" intervengono: Vito Antonio Leuzzi (Direttore IPSAIC) Nevila Nika (Dir. Archivio Centrale di Albania) Giulio Esposito (Ricercatore IPSAIC)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 12/5/2008, ore 9:00 - Perugia, Sede dell’Istituto, Piazza IV Novembre 23

    Migrando: strategie del contatto

    laboratorio didattico organizzato dall’Isuc rivolto agli allievi della quinta classe della scuola elementare "A. Moro" di Gubbio

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 12/5/2008, ore 16:30 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    Tavola rotonda "Gaetano Salvemini tra antifascismo e democrazia"

    Il 12 maggio, presso la Sala Pegaso della Provincia, alle ore 16:30, è prevista la tavola rotonda "Gaetano Salvemini tra antifascismo e democrazia", con Enzo Collotti (Università degli Studi di Firenze), Sergio Bucchi (Università degli Studi di Roma), Mirko Grasso (scrittore), Stefano Vitali (Archivio di Stato di Firenze). Conduce Luciana Rocchi (Direttrice ISGREC). L’evento fa parte del programma di iniziative organizzate dall’ISGREC per le celebrazioni del 25 aprile. Alleghiamo il programma.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/5/2008, ore 18:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta", Corso Garibaldi 88)

    Da Battisti a D’Annunzio. L’Italia degli interventisti, dei volontari e degli irredenti

    L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Mantova propongono nella primavera e nell’inverno del 2008 una serie di conferenze per ricordare la Grande Guerra 1915-18. La prima sarà tenuta dal professor Daniele Ceschin.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 12/5/2008, ore 17.00 - Circolo Candiano, Mestre

    LE DONNE E LA CITTA’_ Il movimento delle donne dal dopoguerra agli anni ’80 a Venezia e Mestre

    Presentazione del CD-rom a seguire CANZONIERE FEMMINISTA, RACCONTO DI UNA LOTTA CANTATA

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 11/5/2008, ore 16:00 - Torino - Fiera del Libro

    Tutti pazzi o tutti eroi

    In occasione della Fiera del Libro presso il Lingotto di Torino, domenica 11 maggio alle ore 16.00 sarà presentato il breve saggio storico Tutti pazzi o tutti eroi, edito da Bonanno scritto da Vincenzo Grimaldi, Novarese di adozione da quasi cinquant’anni. Michela Cella, curatrice della pubblicazione e nipote del parigiano "Bellini" lo ha definito non l’ennesimo diario di guerra, ma un importante spaccato della Resistenza al nazifascismo nelle vallate del cuneese, un’umanissima e calda rievocazione di fatti, luoghi e persone testimoni del viaggio, anche interiore, di un giovane siciliano catapultato dalla grande storia lontano dal paese nativo e che, nel poco tempo concesso dagli eventi, ha dovuto maturare presa di coscienza e scelte di vita definitive. Il volume ha una prefazione di Marco Ruzzi, storico contemporaneo, e un’introduzione di Mauro Begozzi, direttore dell’Istituto Storico "P. Fornara" di Novara". Vincenzo Grimaldi è nato a Caltagirone (CT) nel 1922, ma vive a Novara dal 1962, dove ha prestato servizio nel Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza con il grado di Maresciallo. In pensione dal 1977 fa parte dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Dal 1985 al 2000 ha svolto l’incarico di Amministratore del periodico mensile Resistenza Unita. Partecipa periodicamente a incontri nelle scuole del Novarese e del Cuneese, raccontando i fatti vissuti durante la Resistenza partigiana al nazifascismo.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 10/5/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    1948: l’anno della Costituzione

    Varallo, 10-23 maggio 2008. Mostra a cura di Laura Manione e Piero Ambrosio, realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e la collaborazione dell’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Inaugurazione sabato 10 maggio ore 18. Orari di apertura: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 10/5/2008, ore 21:00 - Novara - Teatro Coccia

    Un paese ci vuole

    Anteprima del film di Vanni Vallino nel centenario della nascita di Cesare Pavese La Fondazione Cesare Pavese e Immagina di Novara presentano in anteprima il film Un paese ci vuole Un film per il centenario della nascita di Cesare Pavese (1908-2008) Regia di Vanni Vallino Soggetto di Bruno Gambarotta Sceneggiatura: Bruno Gambarotta, Vanni Vallino, Franco Vaccaneo Con: Marco Morellini, Iaia Forte, Eugenio De Giorgi, Nino Castelnuovo, Michela Giacoma Fattorin, Bruno Gambarotta, Saverio Vallone, Danilo Bertazzi, Bruna Vero, Sergio Danzi, Simona Codrino Musiche di Paolo Innarella ingresso euro 12,00 incasso interamente devoluto a Casa Shalom di Ponzana prevendita biglietti Teatro Coccia

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 10/5/2008, ore 11:30 - Torino

    Salone del libro di Torino. Presentazione della Guida "I sentieri della Libertà - Piemonte e Alpi occidentali", in collaborazione con il progetto Interreg III A Alcotra "La memoria delle Alpi".

    Sabato 10 maggio 2008 alle ore 11,30, presso la SALA ARANCIO della Fiera del Libro di Torino Lingotto, presentazione della Guida "I sentieri della Libertà - Piemonte e Alpi occidentali", edita dal Touring Club Italiano in collaborazione con il progetto Interreg III A Alcotra "La memoria delle Alpi". Partecipano: Gianni Oliva, Assessore alla cultura della Regione Piemonte; Roberto Placido, Vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte; Livio Berardo, curatore scientifico della Guida. La Guida è disponibile presso le Province, gli Istituti per la storia della Resistenza del Piemonte e della Valle d’Aosta, le bilioteche pubbliche e gli Istituti di istruzione superiore piemontesi.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/5/2008, ore 15:00 - Varallo, Centro congressi di Palazzo D’Adda

    "Tra i costruttori dello Stato democratico". Valsesiani all’Assemblea costituente

    Convegno organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", che illustrerà i percorsi biografici e politici delle principali personalità istituzionali valsesiane del dopoguerra, Giulio Pastore, sindacalista e più volte ministro, e Cino Moscatelli, che fu, tra l’altro, fondatore dell’Istituto e di cui ricorre il centenario della nascita. Il convegno, che costituisce la terza sezione di un programma che ha visto altri due appuntamenti a Vercelli e Biella, dedicati ai deputati vercellesi e biellesi, vuole ripercorrere i momenti fondanti della storia dell’Italia repubblicana legando i lavori dell’Assemblea costituente, di cui furono protagonisti importanti politici locali, alla successiva entrata in vigore della Costituzione, allo scopo di evidenziare l’apporto delle culture politiche territoriali, forgiatesi nell’esperienza resistenziale, alla costruzione dell’identità nazionale, patrimonio collettivo che per mantenersi richiede un continuo percorso della memoria verso le radici del nostro Stato. Programma dei lavori ore 15-18: saluti del presidente dell’Istituto, Luciano Castaldi, e delle autorità presenti; introduce Marco Neiretti, consigliere scientifico dell’Istituto, con la relazione "L’Assemblea costituente"; seguono Gianfranco Astori, giornalista, con "Giulio Pastore", e Bruno Ziglioli, Università di Pavia, con "Vincenzo ’Cino’ Moscatelli". A seguire dibattito e conclusioni. Il convegno è realizzato da soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al dm 177/2000, nell’ambito della convenzione tra il Ministero della Pubblica istruzione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia "Ferruccio Parri", cui l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli è associato. Agli insegnanti sarà rilasciato attestato di partecipazione. Agli studenti sarà rilasciato certificato utilizzabile per i crediti formativi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 10/5/2008, ore 14,00 - Salone del libro, Torino, Stand egione Puglia

    Benvenuto Max. Ebrei ed antifascisti in Puglia

    La Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo e l’IPSAIC presenerano il volume: Benvenuto Max. Ebrei e antifascisti in Puglia, a cura di G. Boccasile e V.A.Leuzzi. Introduce: S. Godelli, assessore al Mediterrraneo della Regione Puglia Partecipano: A. Cavaglion V. A. Leuzzi G. Boccasile Modera: G. Dato, editore della Progedit

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 10/5/2008, ore 18:00 - Mantova (Sala di Palazzo Soardi, Via Frattini, 1)

    Presentazione del volume "Al di là del caos. Cosa rimane dopo Sebrenica"

    Il Comune di Mantova insieme ad altri organizza la rassegna di presentazioni librarie "Quando la scrittura è al femminile. Ciclo di incontri con le autrici", a due delle quali l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea ha concesso il patrocinio. Il secondo incontro è con Elvira Mujcic, autrice dell’opera "Al di là del caos. Cosa rimane dopo Sebrenica". Alla mattina il volume viene presentato agli studenti dell’Istituto Magistrale. In allegato la riproduzione della cartolina d’invito (circa 120 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 10/5/2008, ore 11:30 - Torino

    La Guida "I sentieri della libertà - Piemonte e Alpi occidentali", sarà presentata sabato 10 maggio alle ore 11.30 alla Fiera Internazionale del Libro di Torino Lingotto

    Sabato 10 maggio alle ore 11.30 alla Fiera Internazionale del Libro di Torino Lingotto sarà presentata la guida "I Sentieri della libertà - Piemonte e Alpi occidentali". Le schede della provincia di Alessandria sono state curate da Filippo Bertone e Massimo Carcione, con la collaborazione di Carla Nespolo, Luciana Ziruolo, Franco Castelli, Mauro Bonelli, Antonella Ferraris e Aldo Perosino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 10/5/2008, ore 18:00 - Stabilimento Way Assauto, Asti

    "Un secolo di lavoro in Asti"

    Il Circolo Aziendale Way Assauto e l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti hanno allestito la mostra del Centenario della "Waya", per un secolo punto di riferimento della vita economica, politica e culturale della città. La mostra resterà allestita fino al primo giugno 2008 e rappresenta un’occasione unica per conoscere la storia del più grande stabilimento astigiano, della sua produzione diversificatasi nel corso degli anni e dei suoi operai che saranno disponibili per visite guidate alle scuole.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 9/5/2008, ore 15:00 - Torino

    Corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, quinto week end sul tema: Per un museo interattivo: da archivi e banche dati alla rappresentazione multimediale. "Vivere la Costituzione" Parte I

    Nell’ambito del corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, quinto week end sul tema Per un museo interattivo: da archivi e banche dati alla rappresentazione multimediale. "Vivere la Costituzione" Parte I. Il week-end sarà impostato in forma laboratoriale da Massimiliano Andreoletti (UCSC). E’ previsto un intervento di Carlo Pischedda (Istoreto). Coordinamento di Enrica Bricchetto :: Venerdì 9 maggio 2008 ore 15:00-20.00 :: Sabato 10 maggio 2008 ore 9.00-16.00

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/5/2008, ore 15.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via sant’Andrea, 6

    Milano e la memoria

    In occasione della giornata della memoria delle vittime del terrorismo, il giornalista Daniele Biacchessi e Gaetano Liguori raccontano la memoria di Milano attraverso la voce, la musica, la tecnica del monologo teatrale. Al centro dell’attenzione tre momenti drammatici della storia della città: la strage di Piazza Fontana, il delitto Calabresi e il delitto Tobagi. Nella stessa sede del Museo - fino al 18 maggio - sarà esposto "Trittico", dedicato alla prigionia di Aldo Moro. Si replica venerdì 9 maggio alle ore 21.00 e sabato 10 maggio alle ore 17.00. L’iniziativa è promossa dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e dall’Istituto lombardo di storia contemporanea in collaborazione con altri enti.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 9/5/2008, ore 17:00 - Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma, Sala conferenze, Vicolo delle Asse 5, Parma

    Scenari di guerra, parole di donne. Diari e memorie nell’Italia della seconda guerra mondiale.

    Conferenza di Patrizia Gabrielli (Università di Arezzo); interverranno Emanuela Giuffredi (Liceo classico "G.D.Romagnosi") e Anna Truffelli (Liceo scientifico "G.Marconi")

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 9/5/2008, ore 21:00 - Saint-Vincent (Aosta)

    "Tacere... Tacere" Le donne nella Resistenza valdostana.

    L’incontro è finalizzato a dare informazioni sui parziali risultati della ricerca in corso condotta dall’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta sulla presenza delle donne nella lotta di Liberazione valdostana. Nel corso della serata verranno anche letti alcuni testi che documentano la varietà del racconto di tale esperienza. Intervento di Silvana Presa, Direttore dell’Istituto storico; letture di Barbara Caviglia. Collaborazione tra il Comune di Saint-Vincent e l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 9/5/2008, ore 21:00 - Mantova (Sala di Palazzo Soardi, Via Frattini, 1)

    Presentazione del volume "Mosca - Grozny: neanche un bianco su questo treno. Viaggio nella Cecenia di Vladimir Putin"

    Il Comune di Mantova insieme ad altri organizza la rassegna di presentazioni librarie "Quando la scrittura è al femminile. Ciclo di incontri con le autrici", a due delle quali l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea ha concesso il patrocinio. Il primo incontro è con Francesca Sforza, autrice dell’opera "Mosca - Grozny: neanche un bianco su questo treno. Viaggio nella Cecenia di Vladimir Putin". In allegato la riproduzione della cartolina d’invito (circa 120 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 8/5/2008, ore 15.00 - Manerbio, Aula magna dell’I.I.S. "Pascal"

    Incontri di storia contemporanea: Alessandra Chiappano, "La conquista dei diritti civili in America, le contestazioni giovanili e le canzoni di protesta"

    Terzo e ultimo incontro nell’ambito del ciclo di storia contemporanea organizzato dalla prof.ssa Rosaria Tarantino, in collaborazione con l’Istituto lombardo di storia contemporanea

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 8/5/2008, ore 17:00 - Macerata

    1937, annus horribilis: da Guernica alla morte di Gramsci

    L’Istituto storico della resistenza di Macerata, La Provincia e l’Istituto Gramsci Marche presentano il giorno 8 maggio 2008 alle ore 17,00 presso la Biblioteca Statale di Macerata il libro di Angelo D’Orsi, Università di Torino, "GUERNICA, 1937. LE BOMBE, LA BARBARIE, LE MENZOGNE". Interverrà il prof. Gennaro Carotenuto, Università di Macerata. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 8/5/2008, ore 11:00 - Accademia di Brera, Aula 10, Via Brera 28, Milano

    Auschwitz CANTIERE BLOCCO 21

    L’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea convinto che il memorial in onore degli italiani caduti nei campi di sterminio che sorge in Auschwitz sia un importante documento della nostra storia del Novecento e un prezioso monumento della nostra arte contemporanea, insieme all’Accademia di Brera ha deciso di promuovere un laboratorio di studio e lavoro per riportare il memorial alla sua originaria bellezza e imparare a conoscerlo e a raccontarlo alle future generazioni. Il laboratorio verrà presentato da Sandro Scarrocchia dell’Accademia di Brera e da Elisabetta Ruffini dell’Isrec Bg. Partecipano all’iniziativa: Gianfranco Maris, Dario Trento, Elisabetta Longari, Laura Lombardi, Dulio Tanchis, Barbara Ferriani, Marco Dezzi Bardeschi, Serena Maffioletti, Alberico Belgiojoso, Fulvio Gervasoni e Martino Signori. Contestualmente verrà presentato un manifesto per raccogliere firme a favore della salvaguardia integrale del memorial.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 7/5/2008, ore 10.30 - Scuola Media Statale "Fausto Gullo" Cosenza

    "Incontro con la Storia: dalla Resistenza alla Costituzione Italiana"

    Organizzato dal Dirigente scolastico della Scuola Media Statale"Fausto Gullo" in collaborazione con la Sezione didattica dell’ICSAIC, e con il Patrocinio dell’A.N.P.I., del Comune di Cosenza, del Comune di Rende e dell’USP di Cosenza, si svolge un "Incontro con la Storia" (nell’ambito del 60° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana). Programma: -Proiezione del video "UN POPOLO PER LA LIBERTA’"; -Saluti della prof.ssa ROSITA PARADISO (Dirigente scolastico Scuola Media Statale "Fausto Gullo di Cosenza; -Interventi: prof. ROSARIO BENTIVEGNA (Partigiano - Presidenza Onoraria Nazionale A.N.P.I.); sen.GIANFRANCO PAGLIARULO (Senatore XIV Legislatura); prof. LEONARDO FALBO (docente comandato Icsaic);- Dibattito con gli studenti coordinato da LUCA BRANDA (A.N.P.I. Giovani).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 6/5/2008, Stanze della Memoria, via Malavolti 9, Siena Ciclo: "La Costituzione...a scuola"

    Didattica della Costituzione a scuola; Prof. Fabio Masotti Direttore Istituto Storico della Resistenza Senese

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 6/5/2008, ore 17.00 - Trieste

    L’Aviazione Legionaria in Spagna

    Martedì 6 maggio 2008, presso la Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, alle ore 17, Angelo Emiliani (storico), parlerà sul tema "L’Aviazione Legionaria in Spagna. Mito e realtà".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 6/5/2008, ore 15:30 - Istituto d’arte "P. Toschi", Viale Toschi 1

    "Disegno Fumetto". Primo laboratorio di fumetto sulla Resistenza e la Liberazione.

    Innaugurazione della mostra realizzata dagli studenti delle scuole medie di Parma sotto la supervisione di Leo Ortolani e Andrea Plazzi. La mostra rimarrà aperta marted’ 6 maggio (15,30-18,30) e mercoledì 7 maggio (9-12,30; 15,30-18,00).

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 6/5/2008, ore 18.00 - Centro culturale Candiani - Mestre

    900 operaio- Fabbriche e lavoro a Porto Marghera

    regia: Manuela Pellarin, interviste: Gilda Zazzara, riprese: Beatrice Barzaghi, supervisione: Cesco Chinello. interverranno: Giulia Albanese, Alfiero Boschiero, Manuela Pellarin, Alessandro Sabiucciu, Gilda Zazzara

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 06/5/2008, Reggio Emilia

    RS-Ricerche Storiche n. 105/2008

    il nuovo numero di nelle librerie e nelle edicole È stato presentato oggi nella ristrutturata biblioteca dei Cappuccini, in Piazza Vallisneri 1 a Reggio Emilia, il n. 105 di «RS-Ricerche Storiche». L’ultimo volume della rivista di Istoreco offre una serie di saggi molto diversi fra loro, che toccano argomenti significativi e presentano personaggi importanti della storia reggiana. Ercole Camurani con Il Presidente e il Cappuccino. I rapporti fra Luigi Einaudi e padre Placido da Pavullo ci offre un profilo del frate reggiano che emerge dalle carte del presidente Einaudi. Mentre Ugo Pellini continua la sua galleria di personaggi raccontando di Giuseppe Cancarini Ghisetti, un partigiano dei servizi segreti. Poi i saggi di Alfredo Gianolio e Mirco Carrattieri ci introducono alla guerra civile spagnola (1936-39) il primo attraverso la vita del cavriaghese Fortunato Belloni (a cui è dedicata una mostra di cui riproduciamo i pannelli) e il secondo attraverso una carrellata bibliografica ragionata della pubblicistica più recente su questo periodo della storia spagnola; non dimentichiamo che siamo nell’ambito del 70° anniversario. Il saggio "aviatorio" di Amos Conti, Gli aerei del duce cadono... ma non si dice, racconta le drammatiche vicende di due aerei caduti in due frazioni di Reggio Emilia nel 1941 e nel 1942. Chiude la sezione "Saggi" il meticoloso lavoro di Alfio Moratti, 1° marzo 1896. I reggiani alla battaglia di Adua, che ci restituisce, in questo saggio di storia militare, le biografie di soldati e ufficiali reggiani che combatterono in quel "disastro annunciato". La sezione "Memorie" si apre con un importante racconto autobiografico di Tiziano Rinaldini Militanza, violenza e politica attraverso gli anni Settanta: un tema "caldo" ancora al centro del dibattito storico-politico. E subito dopo la storia del "modello" reggiano nelle parole dell’ex sindaco Renzo Bonazzi. Uno sguardo alla cultura nazionale con Andrea Paolella che intervista Luciano Serra, poeta e scrittore reggiano, su un inedito Pier Paolo Pasolini, chiude la sezione. Il volume contiene, inoltre, i contributi di Francesco Paolella, Giuseppe Anceschi e ancora Amos Conti e il consueto spazio delle recensioni.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 6/5/2008, ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA

    IVANO TOGNARINI RIELETTO PRESIDENTE. Prima riunione del nuovo Direttivo. Presto l’Istituto cambia sede

    Firenze, 6 maggio 2008- Ivano Tognarini, docente universitario a Siena, è stato riconfermato presidente dell’Istituto Storico della Resistenza in Toscana. L’elezione, avvenuta all’unanimità e con l’unica astenzione dell’interessato, è stato il primo adempimento nella seduta che, nel pomeriggio di ieri, ha insediato il nuovo Consiglio Direttivo dell’Istituto eletto dall’assemblea dei soci lo scorso 29 marzo. Sotto la presidenza del consigliere anziano Alessandro Martini e dopo un saluto della presidente del Comitato dei Garanti Grazia Paoletti, i membri dell’Istituto di via Cavour (uno dei più importanti d’Italia per la qualità e la quantità dei documenti conservati) hanno provveduto al primo adempimento in un clima che lo stesso Tognarini ha definito"decisamente costruttivo e finalmente sereno". Il nuovo Consiglio Direttivo (21 consiglieri eletti in assemblea e 5 nominati da enti e associazioni: Regione Toscana, Unione Provinciale, Associazione Comuni e Istituti storici della resistenza provinciali) resisterà in carica per un triennio. Frà i prossimi appuntamenti, uno ha caratteristiche rilevanti: la sede dell’Istituto, oggi divisa fra via Cavour e via de’ Pucci, si sposterà presto nei locali di via Carducci. Nella sede storica di via Cavour, in Palazzo Medici Riccardi, resterà comunque un ampio spazio di rappresentanza. L’Istituto- si legge nello Statuto-"promuove lo studio dell’antifascismo e della Resistenza in Toscana nel quadro di una generale conoscenza della storia contemporanea italiana". Oltre all’Istituto regionale, che aderisce all’Istituto Nazionale di Milano per la storia del Movimento di Liberazione in Italia, in Toscana sono funzionanti altri 7 Istituti provinciali: Arezzo, Grosseto, Livorno, Pistoia, Lucca, Siena, Massa Carrara.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 5/5/2008, ore 09:00 - Modica (Ragusa)

    Nenè Criscione: la passione civile di un intellettuale

    Il convegno, stratturato in due sessioni di lavoro, una dedicata ai movimenti giovanili negli anni Sessanta del ‘900 e l’altra alla ricerca didattica, laboratorio di storia e Web, si terrà presso la Domus Sancti Petri, corso Umberto I, Modica con il seguente orario: I Sessione ore 9.00-13.00, II Sessione ore 15.00-18.00. Leggi nellì’allegato il programma completo del convegno.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 5/5/2008, ore 9:00 - Torino

    Quarta edizione del seminario "Giellismo e azionismo. Cantieri aperti"

    Lunedi 5 e martedì 6 maggio 2008 presso la sala conferenze Istoreto, due giornate di studio dedicate alla quarta edizione del seminario Giellismo e azionismo. Cantieri aperti.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/5/2008, ore 09:00 - Domus Sancti Petri, corso Umberto I, Modica

    Nenè Criscione: la passione civile di un intellettuale

    Convegno in onore di Nenè Criscione. Dagli anni della formazione, all’impegno politico e intellettuale.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 30/4/2008, ore 21:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Cineforum antologico

    Quinto incontro del "Cineforum antologico" organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione delle ricorrenze civili. Per la Festa dei lavoratori, Alberto Lovatto, consigliere scientifico dell’Istituto, presenta il documentario "Sirena operaia", di Gianfranco Pannone.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 30/4/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "Il lavoro e i suoi diritti al cinema", rassegna di documentari sulla realtà, le metamorfosi, le contraddizioni e i conflitti del mondo del lavoro fra XX e XXI secolo

    Le opere proposte nell’ambito della rassegna riflettono sia la realtà del lavoro operaio nell’industria, sia la crisi che colpisce in Italia, a partire dagli anni Ottanta, il modello ’fordista’ dell’organizzazione della produzione e delle relazioni industriali, con i conseguenti fenomeni di dismissione delle aree industriali, sia infine alcune implicazioni e conseguenze degli estesi processi in corso di flessibilizzazione e di precarizzazione del lavoro. E’ organizzata intorno a serate e a momenti di incontro a tema, con presentazioni delle opere e interventi di lavoratori, sindacalisti, storici ed esperti. Programma dell’inaugurazione, delle proiezioni e degli incontri nell’allegato

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 30/4/2008, ore 21:00 - Zevio, Istituto Padri Venturini, Via Vittorio Veneto 34 Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Eppur bisogna andare: 1943-1945 La Resistenza dei Veronesi

    Proiezione del documentario: "I giorni veri. Le ragazze della Resistenza", a cura di Luisa Bellina e Maria Teresa Sega. A seguire, conferenza di: Silvia Pasquetto (ricercatrice IVrR): Archivi e Resistenza: la lotta di liberazione delle donne Serena Rama (ricercatrice IVrR): Storia e memoria della deportazione poitica femminile. Il caso di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 30/4/2008, Isola d’Asti

    "Giovani e anziani - I percorsi della memoria: alla ricerca di antichi mestieri, giochi, tradizioni, ricordi"

    Il 30 aprile 2008 è l’ultimo giorno utile per la presentazione della domanda al concorso "Giovani e anziani: i percorsi della memoria", organizzato dall’Associazione di Volontariato "Comunicando" di Isola d’Asti (At) in collaborazione con l’Israt. Il concorso è aperto a tutti gli studenti delle scuole medie della regione Piemonte che dovranno realizzare un progetto didattico su un tema inerente la Resistenza in Piemonte o gli antichi mestieri, giochi e tradizioni della nostra regione. Il premio consisterà in un soggiorno estivo di una settimana alle Terme di Valdieri (Cn). I lavori dovranno essere presentati entro e non oltre il 31 maggio 2008. Per partecipare si può scaricare il modulo all’indirizzo internet sottoindicato.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 30/4/2008, ore 17:00 - S. Lazzaro di Savena (Bologna)

    Teatro della Costituzione

    Mercoledì 30 aprile 2008, presso la Mediateca di S. Lazzaro di Savena, si terrà "Teatro della Costituzione", spettacolo di musica e parole con gli attori Lea Cirianni e Giovanni Dispenza e il gruppo musicale Cavranera. Lo spettacolo è organizzato dalla Mediateca di S. Lazzaro con la collaborazione dell’Istituto per la storia della Resistenza nella provincia di Bologna. Conduce Marianna Puscio; presentazione storica a cura di Paola Zagatti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 30/4/2008, ore 17:30 - Porchiano (Amelia), Parco Mattia

    Mattia tra Paterson e Porchiano

    Il Comune di Amelia, l’Isuc, la Pro Loco di Porchiano, Dominio Collettivo e Arciragazzi "Casa del Sole" organizzano l’incontro sul tema "Mattia tra Paterson e Porchiano" film e dibattito. Interventi: Pino Ferraris, Università di Urbino; Marco Fincardi, Università di Venezia; Antonio Canovi, storico; Giorgio Sensini, sindaco di Amelia; Emanuele Pasero, vicesindaco di Amelia; Alberto Sorbini, direttore Isuc. Presentazione: Gabriele Boccio e Sandro Romildo, Gruppo di lavoro del Progetto "Il sogno di Mattia". Coordina, Maria Grazia Ruggerini, ricercatrice.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 29/4/2008, ore 17:00 - Torino

    Memorie dal territorio: presentazione di pubblicazioni e video realizzati in provincia di Torino

    Martedì 29 aprile h. 17,00, in occasione del 63° anniversario della Liberazione, Memorie dal territorio: presentazione di pubblicazioni e video realizzati in provincia di Torino (DVD rom La tipografia subalpina; Memoria della Resistenza canavesana: Ezio Novascone Dalla Gil a G.L., Cuorgnè, 2004; Giovanni Leyenne 440 giorni da ribelle, Torino, Graphot, 2006). Intervengono: Claudio Dellavalle, Luciano Boccalatte, Alberto Cavaglion. Saranno presenti gli autori.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 29/4/2008, ore 17.00 - Trieste

    Scrittori catalani e impegno antifascista

    Giovedì 29 aprile, alle ore 17, presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Trieste, Androna Campo Marzio 10, Maria Campillo (Istituto Ramon Llull, Barcellona) parlerà sul tema "Scrittori catalani e impegno antifascista".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 29/4/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a tre classi dell’ultimo anno del Liceo sciantifico "E. Majorana", Liceo tecnologico e Liceo linguistico di Orvieto.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 29/4/2008, ore 21:00 - Ancona, Teatro Sperimentale

    Spettacolo teatrale.Alles Kaputt! storie della Resistenza

    Alles Kaputt! storie della Resistenza Spettacolo teatrale martedì 29 aprile 2008, ore 21 Ancona. Teatro Sperimentale ingresso gratuito Regia di Giampiero Piantadosi, in collaborazione con Orietta Taviani Iniziativa promossa in occasione del 25 Aprile da ANPI Ancona, Comune di Ancona-Assessorato alla partecipazione democratica. Consulenza storica Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 29/4/2008, ore 10:00 - Grosseto, AUla Magna dell’Istituto professionale

    Itinerari e forme della democrazia tra identità e alterità - III lezione

    Dopo la lezione del 10 aprile del Prof. Marcello Buiatti (Università degli Studi di Firenze) su "L’altro nelle scienze della vita", e quella della Dott.ssa Valentina Tinacci (Università degli Studi di Siena) su "L’altro in letteratura", prosegue il ciclo di incontri "Itinerari e forme della democrazia tra identità e alterità" del Centro Documentazione Donna (CDD) della Provincia di Grosseto. Il prossimo incontro, "L’altro in storia", è previsto per martedì 29 Aprile 2008 (ore 10.00–12.00) nell’Aula Magna dell’Istituto Professionale. Sarà presente la Prof.ssa Rosanna De Longis (Società Italiana delle Storiche).

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 28/4/2008, ore 10:30 - Sala Vitali, Sondrio

    Presentazione del volume "Un eroe valdostano"

    Dalle ore 10e30 alle 12e30 del 28 aprile 2008, presso la Sala Vitali (Sondrio), si terrà la presentazione del volume "Un eroe valdostano", curato da Pietro Buttiglieri e Michele Maurino (Stylos, 2005).

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 28/4/2008, ore 17:00 - Modena, Istituto storico - via Ciro Menotti 137

    Le storie della Resistenza: sessant’anni di interpretazioni

    Il seminario , che sarà tenuto dall’autrice Metella Montanari in occasione dell’uscita del volume Bibliografie ragionate: la Resistenza (Unicopli, 2008), è rivolto a studiosi, insegnanti ed operatori dei luoghi di memoria, oltre che a cultori di storia italiana del Novecento, e cerca di chiarire le tappe fondamentali dell’interpretazione storiografica della Resistenza, i suoi intrecci con le vicende politiche e culturali della storia dell’Italia repubblicana, il confronto con le memorie collettive e le sue forme di sedimentazione. L’iscrizione al seminario è gratuita ma a numero chiuso (15 persone) e va comunicata all’attenzione di Mara Malavasi (e mail segreteria@istitutostorico.com, tel. 059242377) entro le ore 12 di lunedì 21 aprile.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 28/4/2008, ore 16:30 - Pozzuoli (NA), Biblioteca civica "R. Artigliere", Via Antonino Pio 26, Rione Toiano

    Percorsi di storia e memoria tra Argentina e Italia

    Incontro con Vera Vigevani Jarach (Madres de Plaza de Mayo) e Angela Boitano (Familiares de Desaparecidos y Detenidos por Razones Politicas). L’iniziativa è un momento di un più ampio percorso di ricerca e di costruzione della memoria attraverso la storia, e della storia attraverso la memoria, un "Laboratorio diffuso" istituito dalla Commissione Formazione dell’Insmli e dal Landis, che ha corrispondenti in altre città. Capofila del "laboratorio" è l’associazione Aicew di Pozzuoli (NA) che ospita l’iniziativa, alla cui organizzazione hanno concorso anche Insmli e Landis, cui Aicew è associata. Scarica il programma:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 28/4/2008, ore 17:00 - Centro “Salvador Allende” - Viale Mazzini, 2 - La Spezia

    Willi Graf - con la Rosa Bianca contro Hitler

    Lunedì 28 aprile 2008, presso il Centro Salvador Allende di viale Mazzini 2 (La Spezia), verrà presentato il volume "Willi Graf - con la Rosa Bianca contro Hitler" (Il Margine, 2008). Saranno presenti l’autrice dell’opera, Paola Rosà, e Patrick Bernhard, dell’Istituto Storico Germanico di Roma.

    Notizia di: Istituto spezzino per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea "Pietro M. Beghi" - La Spezia


  • 26/4/2008, ore 21:00 - Rocchetta Tanaro (At), Cascina Roceta

    "I sentieri dei nidi di ragno"

    Spettacolo teatrale realizzato dai ragazzi della scuola media di Rocchetta Tanaro (At)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 26/4/2008, ore 17:00 - Novara - Sede Istituto

    40 ANNI NON SONO POCHI

    Festa di compleanno dell’Istituto storico "P. Fornara" Programma ore 17,00 Saluto di benvenuto del Presidente e del Direttore dell’Istituto e inaugurazione simblica dei nuovi archivi ore 17,30 - Cinque minuti a chiunque voglia parlar bene o male dei nostri primi 40 anni ore 18,00 - Mauro Sabbione presenta GRAMSCI BAR TOUR 2008 Musiche dalla Resistenza e dalla Guerra civile spagnola ore 19,00- Aperitivo

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 26/4/2008, ore 16:30 - Grosseto, Cassero Mediceo

    "Grosseto, 23 aprile 1943: la strage delle giostre. La storia del bombardamento più devastante attraverso la documentazione inedita americana e inglese".

    Il 26 aprile, alle ore 16:30, nei locali del cassero Mediceo, si terrà una giornata di studio sui bombardamenti a Grosseto nel 1943. Parteciperanno ai lavori Gabriele Ranzato (Università degli studi di Pisa), con la relazione "Guerra totale nel Novecento" e Giacomo Pacini (ricercatore ISGREC), che presenterà i risultati della ricerca condotta negli archivi americani e inglesi: "Grosseto, 23 aprile 1943: la strage delle giostre. La storia del bombardamento più devastante attraverso la documentazione inedita americana e inglese". L’evento fa parte del programma di iniziative organizzate dall’ISGREC per le celebrazioni del 25 aprile: "Un lungo cammino dall’antifascismo alla democrazia". Alleghiamo il programma.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 26/4/2008, Limana (BL)

    Presentazione del libro "Dalla Resistenza al Vajont. Memorie di un militante" di Peppino Zangrando

    Il volume, a cura dell’ANPI ed edito dall’Istituto è stato presentato da Matteo Fadini, laureando in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Trento. Lo stesso volume era stato presentato a marzo da Francesco Piero Franchi in un incontro presso la Cooperativa di Cirvoi (BL), nel corso del quale erano state messe a confronto l’esperienza di lotta condotta da Zangrando nel PCI degli anni cinquanta e quella condotta dal bellunese Sergio Dal Farra contro la dittatura argentina.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 26/4/2008, Pedavena (BL)

    Incontro pubblico nel sessantesimodella promulgazione della Carta costituzionale

    In accordo con le istituzioni e le rappresentaze politiche, sociali e culturali racolte nell’apposito comitato costituito dal prefetto, l’Istituto ha partecipatio attivamente a diverse manifestazioni per ricordare il sessantesimo della Costituzione. Una di queste è stato l’incontro, promosso dal comune di Pedavena, con la partecipazione del sindaco di Padova Flavio Zanonato, sui valori sempre vivi della Costituzione.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 25/4/2008, Coggiola (Bi), Aula magna Scuola secondaria, piazza XXV aprile

    Partigiani a colori

    Coggiola, 25-30 aprile 2008. Mostra di immagini della Resistenza biellese ricavate da diapositive di Carlo Buratti: probabilmente le uniche immagini a colori della Resistenza realizzate da un operatore italiano. Realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" ed esposta in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Orari: venerdì 25 aprile dalle 9.15 alle 12 e dalle 15 alle 19; domenica 27 aprile dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19; lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 aprile dalle 20.30 alle 22.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 25/4/2008, Borgosesia (Vc), Pro Loco, via Sesone, 8

    "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani

    Borgosesia, 25 aprile - 1 maggio 2008. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e la collaborazione dell’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Esposta in collaborazione con l’Anpi di Borgosesia. Orari: tutti i giorni ore 16-18; al mattino per le scuole su prenotazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 25/4/2008, ore 16:30 - Verona, presso la sede dell’Istituto

    Il valore della memoria. L’impegno dell’Italia civile

    Tradizionale festa pomeridiana in ricordo della Liberazione. Insieme a: Accademia di Teamus, Dal Fior - Ballini duo, Deborah Kooperman, DiegoePaolo, Estravagario Teatro, Joglar, Nicola Nicolis, Veronica Marchi presenta Guido Ruzzenenti

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 25/4/2008, ore 17:00 - Vinchio (At), presso la Casa del Popolo

    "Pace, lavoro, solidarietà: una Costituzione resistente"

    Per discutere sull’attualità dei valori espressi dalla Resistenza e per festeggiare i "primi" 60 anni della nostra Costituzione. Condurrà il dibattito Mario Renosio

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 25/4/2008, ore 21:00 - Refrancore (At), Teatro Comunale

    "Ricordando la Resistenza"

    Spettacolo teatrale per ricordare insieme ai comuni dell’Unione Collinare "Via Fulvia" il 60^ della Liberazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 25/4/2008, ore 11.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea, 6 - Milano

    Muoio per la mia patria. Letture, testimonianze, memorie della guerra di liberazione (1943-1945)

    Nell’ambito delle celebrazioni del 25 aprile, le Raccolte storiche del Comune di Milano e l’Istituto lombardo di storia contemporanea propongono una lettura di testi a cura di Fabrizio Parenti, rivolta agli studenti e a tutta la cittadinanza. Chiara Chiarelli e Fabrizio Parenti leggeranno, con l’accompasgnamento musicale di Nicola Arata e Mattia Manconi, brani tratti da: "Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza (1943-1945)", a cura di Mimmo Franzinelli, Mondadori, 2006; "L’ampiezza del cielo", di Franco Loi, I. M. Gallino Editore, 2001; "Senza tregua: la guerra dei GAP", di Giovanni Pesce, Feltrinelli, 1967; "Ragazzo della Bovisa", di Ermanno Olmi, Mondadori, 2004

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 25/4/2008, ore 10:00 - Piacenza, Stradone Farnese

    Bicistaffetta partigiana dell’Emilia

    Parte da Piacenza la bicistaffetta partigiana dell’Emilia che, per il primo giorno, effettuerà le seguenti tappe: Soragna, Museo ebraico; Parma, Monumento al partigiano in P.zza della Pace; Gattatico (RE), Museo Cervi. Il secondo giorno si visiterà Carpi (MO), Museo monumento al deportato politico e razziale; Fossoli (MO), campo di smistamento per i deportati in Germania; Modena, Sacrario partigiano. L’ultimo giorno si visiterà il Parco storico di Montesole e il Sacrario di Marzabotto (BO)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 25/4/2008, ore 21:00 - Tortona (Al)

    "Se un giorno di aprile le donne...": venerdì 25 aprile a Tortona

    In occasione delle celebrazioni del 63° Anniversario della Liberazione venerdì 25 aprile alle ore 21.00 a Tortona presso il Teatro Civico - Sala Giovani "Se un giorno di aprile le donne... Storie di Donne della Resistenza". Testimonianza di Adalgisa Alberghini "Dolores", partigiana della Brigata Arzani e commento di Luciana Ziruolo direttore dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 25/4/2008, ore 10:00 - San Giovanni in Fiore (CS)

    "La Calabria e San Giovanni in Fiore nella guerra di Liberazione"

    Presso la Sala Convegni del Ristorante "L’Antico Borgo" di San Giovanni in Fiore si svolgerà una manifestazione culturale per ricordare quanti hanno lottato per la Liberazione d’Italia. Interventi: dott. Domenico Barberio; Francesco Scarcelli; Pietro Rossi (segretraio generale CGIL Cosenza); Massimo Covello (Segretario regionale CGIL Calabria); prof. Mauro Minervino (Antropologo); prof. Leonardo Falbo (Comandato Icsaic).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 25/4/2008, ore 10:15 - Calderino di Monte S.Pietro (Bologna)

    Commemorazione ufficiale dell’anniversario della Liberazione

    Venerdì 25 alle ore 10,15 nella piazza di Calderino di Monte S.Pietro (Bologna), si terrà la commemorazione ufficiale dell’anniversario della Liberazione. Durante la cerimonia verranno letti da Giovanni Dispenza e Lea Cirianni del Teatro dell’Argine brani tratti dal dibattito all’Assemblea Costituente, intercalati da brani di musica popolare a cura del gruppo Cavranera di Budrio. La manifestazione è organizzata con la collaborazione dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 25/4/2008, ore 17:00 - Osimo

    Premio "Renato Benedetto Fabrizi" 2008 all’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche

    Premio "Renato Benedetto Fabrizi" 2008. Sezione "Memoria e futuro" venerdì 25 aprile 2008, alle ore 17 presso il Teatro La nuova Fenice di Osimo l’Anpi di Osimo ha conferito il premio all’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche. La motivazione Per la passione, il senso civico e la professionalità spese oltre il proprio compito istituzionale di conservazione e divulgazione di un bene collettivo quale è la testimonianza dell’antifascismo, della Resistenza e della lotta di Liberazione, per la preziosa opera educatrice delle generazioni future

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 25/4/2008, Venezia

    Resistenza e Futuro - Notizie dall’IVESER

    1948-2008, DALLA RESISTENZA LA COSTITUZIONE

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 25/4/2008, Belluno

    Borsa di studio "Aldo e Albina Praloran"

    Sempre nell’ambito della Festa della Liberazione, l’Istituto ha premiato alcuni giovani laureati bellunesi, assegnando loro la Borsa di studio "Aldo e Albina Praloran". Vincitrice della borsa è risultata Graziana Da Rold, che ha conseguito la laurea specialistica in Genomica Funzionale presso l’Università di Trieste, discutendo una tesi dal titolo "Utilizzo di tecniche di biologia molecolare per la ricerca di microrganismi patogeni in ixodes ricinus raccolti nel Bellunese". Sono stati segnalati inoltre i lavori di Francesca Barp, che ha conseguito la laurea triennale in Storia presso l’Università di Venezia discutendo una tesi dal titolo "Guarnar. Aspetti antropologici di abilità, percezioni e pratiche nelle stalle di Valmorel" e di Nicola Losego che ha conseguito il diploma all’Accademia di Belle Arti di Venezia discutendo una tesi dal titolo "I bronzi della memoria. I monumenti partigiani nell’opera di Augusto Murer".

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Cineforum antologico

    Quarto incontro del "Cineforum antologico" organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione delle ricorrenze civili. Per l’anniversario della Liberazione, Tiziano Ziglioli, docente, presenta il film "I piccoli maestri", di Daniele Luchetti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 24/4/2008, ore 17:00 - Napoli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano, via Monte di Dio

    Presentazione del volume di I. Poerio e V. Sapere "Vento del Sud. Gli antifascisti nella guerra di Spagna"

    Interventi di I. Poerio, V. Sapere, G. D’Agostino, A. Delmonaco, M.A. Selvaggio, F. Soverina. Coordina F. Lucrezi

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 24/4/2008, ore 17:== - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale “Baratta”, Corso Garibaldi 88)

    Presentazione del volume "Fascismo e antifascismo nella Valle Padana"

    Con l’intervento di Luigi Ganapini (Università Statale di Milano), Rodolfo Rebecchi (presidente dell’ANPI provinciale di Mantova), Maurizio Bertolotti (presidente dell’IMSC) verrà presentato il libro "Fascismo e antifascismo nella Valle Padana", pubblicato a seguito del convegno omonimo tenuto a Mantova nei giorni 14-16 dicembre 2005. Nel primo allegato l’indice del volume (circa 350 kB), nel secondo l’invito (circa 55 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Zevio, Istituto Padri Venturini, Via Vittorio Veneto 34 Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Eppur bisogna andare: 1943-1945 La Resistenza dei Veronesi

    Proeizione del film: Eppur bisogna andare, di Gianluigi Miele, edito dall’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. Conversazione con il regista

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Asti, Auditorium del Centro Giovani

    "I nostri anni"

    In occasione del 25 aprile 2008, verrà proiettato il film di Daniele Gaglianone "I nostri anni" (2001). "Ci sono due tipi di film. Quelli che cercano di farsi dare un passaggio nell’auto dello spettatore. Altri che lo acciuffano e lo ficcano nella propria auto. Preferisco questi, che ti prendono di forza e ti portano a fare un viaggio in un posto che non conosci" (intervista a Daniele Gaglianone da "La Repubblica" del 5 maggio 2004).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Valfenera (At), Salone comunale

    "A Valfenera, ricordando la Resistenza"

    Inaugurazione della mostra "Con le armi senza le armi – Partigianato piemontese e società civile" e proiezione del documentario "Resistere in collina" (un viaggio dalla nascita del movimento partigiano in provincia di Asti al tragico rastrellamento nazifascista dell’inverno 1944) e del documentario "Pagine resistenti", che conduce, attraverso le parole della letteratura e della memoria, nei luoghi della lotta partigiana tra Langa e Monferrato. Entrambi i filmati sono stati curati dall’Israt.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 24/4/2008, ore 21:00 - La Palazzina, via Quaini, 14 Imola

    Doc in Tour - Liberazione

    Proiezione del documentario "Dalla resistenza ai diritti le donne si narrano" di Nicola Nannavecchia (Italia, 2007, 50’). Cinque interviste ad altrettante donne di Reggio Emilia, protagoniste e testimoni di una parte importante di storia politica e sociale italiana del ’900, dagli anni del fascismo e della Resistenza, agli ultimi decenni del secolo, focalizzando l’attenzione in particolare sul ruolo di genere della donna. Le interviste sono state condotte dalle studentesse di un istituto magistrale di Reggio Emilia, nell’ambito di un ampio progetto, teso a creare un ponte generazionale con le donne e gli uomini di domani, perchè queste esperienze non vadano disperse. Sarà presente il regista. In collaborazione con la CGIL, la Commissione Pari Opportunità, il Centro Imolese Documentazione Resistenza Antifscista e Università Aperta.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 24/4/2008, ore 17:30 - Laveno-Mombello

    Aristide Marchetti. Un ribelle per la libertà

    24 aprile 2008 ore 17.30 Laveno Mombello - Villa Frua – Sala consiliare HOEPLI EDITORE in collaborazione con il Comune di Laveno Mombello – Società storica varesina è lieto di presentare il volume Ribelle di ARISTIDE MARCHETTI in occasione del Convegno di studi dedicato all’autore Intervengono: MARINO VIGANO’ - ricercatore associato al Laboratorio di storia delle Alpi dell’Università della Svizzera Italiana (Usi). Ha pubblicato libri e saggi su temi di storia della Seconda guerra mondiale e curato memorie di protagonisti del periodo della Rsi e della Resistenza nel 1943-45. GENNARO ARIOLI - Sindaco di Laveno Mombello dal 1956 al 1964 e assessore dal 1951 al 1956 con Marchetti sindaco. ADALBERTO CANGI - Già segretario provinciale della Democrazia cristiana e assessore agli Enti locali della Regione Lombardia. GIUSEPPE ADAMOLI - presidente della Commissione speciale per la redazione dello Statuto della Regione Lombardia. ARISTIDE MARCHETTI - Nato a Laveno il 2 giugno 1920. Entrò nella Resistenza diventando ufficiale partigiano prima nella «Quarna» di Filippo Beltrami, poi nel «Gruppo Patrioti Ossola» e nella divisione «Valtoce» di Alfredo Di Dio ed Eugenio Cefis. Con il nome di battaglia «Aris» visse le complesse e sofferte vicende militari di quelle formazioni. Scampato il 13 febbraio 1944 alla trappola di Megolo, continuò a battersi nel nuovo raggruppamento creato e guidato da Di Dio, divenendo una figura di riferimento del mondo partigiano cattolico. Caduta la «zona libera» dell’Ossola e sciolta la Giunta provvisoria di governo, modello di autogoverno democratico nell’Italia non ancora liberata, riparava in Svizzera il 21 ottobre 1944, veniva internato nel campo ufficiali di Mürren (Canton Berna) e diventava capocampo in quello di Thoringen. Perdeva intanto il fratello Anselmo, pure partigiano, fucilato dai nazi-fascisti nel novembre 1944. Rimpatriato a guerra finita, nell’ottobre 1945 fu incaricato dal Cln di Laveno Mombello di costituire la locale sezione dell’Anpi di cui fu anima e presidente. Nella vita civile divenne dirigente d’azienda, membro del Consiglio d’amministrazione della Cassa di risparmio, dell’Ortomercato e della Sea. Legato da forte amicizia con Enrico Mattei, partigiano cattolico come lui, rappresentante della Democrazia cristiana nel Corpo volontari della libertà nel 1944-45, poi fondatore dell’Ente nazionale idrocarburi (Eni) e militante democristiano, Marchetti costituì e diresse numerose pubblicazioni politiche e culturali. Nel 1947 pubblicò il libro autobiografico «Ribelle». Fu sindaco di Laveno Mombello dal 1951 al 1956 e subito dopo, fino al 1962, presidente della Provincia di Varese. Nel 1968 fu eletto deputato, rieletto poi nel 1972 e nel 1976; eletto senatore nel 1983. In qualità di presidente della Commissione esteri seguì a fondo e con grande passione la questione dei ristorni dei benefici assicurativi dei lavoratori frontalieri italiani in Svizzera, portanto a termine un accordo-quadro di portata storica che garantì a migliaia di lavoratori la possibilità di utilizzare in Italia i benefici mutualistici guadagnati con la loro attività all’estero. Negli anni ’50 diresse il periodico «Prospettive» del movimento culturale «La Base» e fu espulso dal partito per un breve periodo nel 1955 per aver proposto un’alleanza con il Partito socialista italiano: un incidente di percorso nella sua lunga e appassionata militanza politica. Morì a Roma il 9 dicembre 1994.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 24/4/2008, ore 9,30 - Oppido Mamertina (RC)

    La Storia a strisce. Raccontare la Resistenza con i fumetti.

    L’Istituto "Ugo Arcuri", in collaborazione con la Direzione Didattica di Oppido Mamertina propone per gli alunni e gli insegnanti della scuola primaria, una originale unità didattica a fumetti per celebrare il 63° della Liberazione ed il 60° della Costituzione. Il percorso, con disegni inediti, sarà illustrato da Nuccia Guerrisi, che ha curato il lavoro. All’incontro, che si terrà presso il salone dell’edificio scolastico, porteranno un contributo la D.ssa Antonietta Bonarrigo Dirigente Scolastico e il presidente dell’Istituto "U. Arcuri" Dr. Rocco Lentini.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 24/4/2008, ore 17:00 - Auditorium Sant’Ilario, Via Garibaldi

    Deportazione e resistenza in Emilia: un intreccio problematico

    Tavola rotonda con gli storici emiliani degli istituti della resistenza, coordinata da Santo Peli sul tema "Deportazione e resistenza in Emilia: un intreccio problematico". Intervengono: Claudio Silingardi (Modena), Marco Minardi (Parma), Vanni Orlandini (Reggio Emilia), Marzia Luppi (Fondazione Fossoli), Luca Alessandrini (Bologna), Andrea Ferrari (Bologna), Carla Antonini (Piacenza)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Alessandria

    Festa d’aprile. Musica e parole nell’anniversario della Liberazione

    Giovedì 24 aprile ad Alessandria in piazza Marconi alle ore 21.00 si terrà la "Festa d’aprile. Musica e parole nell’anniversario della Liberazione e per la pace e l’amicizia tra i popoli". Statuto in concerto, Marco Notari e Marco Berruti. Intervento in voce di partigiani e autorità.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Tribiano, Sala consiliare del Comune

    Guerra e Resistenza nel Lodigiano

    Incontro pubblico. Promuovono l’incontro l’Amministrazione Comunale, l’Associazione Combattenti e Reduci, la Parrocchia, l’Associazione culturale Addetta e l’Associazione Teatro Tribiano. Relatore Ercole Ongaro.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 24/4/2008, ore 09:30 - Lodi, Aula Magna del Liceo "P. Verri"

    Sessant’anni di Costituzione

    Convegno organizzato dal Consiglio Comunale di Lodi in collaborazione con ANPI ANPPIA ANED ILSRECO FVL Intervengono: Gianpaolo Colizzi, Lorenzo Guerini, Peg Strano Materia, Edgardo Alboni, Matteo Schianchi, Valerio Onida, Ercole Ongaro, Gabriella Gazzola.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 24/4/2008, ore 10:30 - Rogliano (CS)

    "Festa di Liberazione"

    Giornata conclusiva relativa al ciclo di lezioni rivolta agli studenti delle classi quinte dell’Istituto d’Istruzione superiore "A, Guarasci" in occasione del 25 aprile. Conferenza tenuta dal prof. Enrico Esposito (Membro C.D. Icsaic) sul significato della festa di Liberazione. Segue un dibattito tra gli studenti e i proff. Leonardo Falbo (Sezione Didattica Icsaic) e prof. Enrico Esposito.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 24/4/2008, ore 11:00 - Grosseto, Cassero Mediceo

    Mostra fotografica "Gaetano Salvemini L’uomo, il politico, lo storico" (Cassero Mediceo, 24 aprile, 3 maggio)

    Il 24 aprile alle ore 11, presso il Cassero mediceo, sarà inaugurata la mostra fotografica "Gaetano Salvemini L’uomo, il politico, lo storico", in forma di visita guidata. Saranno presenti Mirko Grasso (curatore della mostra), Giorgio Gentili (Direzione Scolastica Provinciale), Anna Nativi (Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Grosseto). L’evento fa parte del programma di iniziative organizzate dall’ISGREC per le celebrazioni del 25 aprile: "Un lungo cammino dall’antifascismo alla democrazia". Alleghiamo il programma.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 24/4/2008, ore 16:30 - Grosseto, Cassero Mediceo

    Presentazione del progetto di ricerca "Volontari antifascisti toscani nella guerra civile spagnola"

    Il 24 aprile, alle ore 16:30, nei locali del Cassero mediceo, l’ISGREC presenta il progetto di ricerca "Volontari antifascisti toscani nella guerra civile spagnola (1936-1939)", approvato e sostenuto dal Ministerio de la Presidencia spagnolo (Orden pre/4007/2006, 29 de dicembre, "Actividades relacionadas con las vìctimas de la guerra civil y del franquismo"). Saranno presenti: Emilio Bonifazi, Sindaco di Grosseto Lio Scheggi, Presidente della Provincia Luigi Manzo, Viceprefetto di Grosseto Loriano Valentini, Consiglio Regionale Toscana L’evento fa parte del programma di iniziative organizzate dall’ISGREC per le celebrazioni del 25 aprile: "Un lungo cammino dall’antifascismo alla democrazia". Alleghiamo il programma.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 24/4/2008, ore 21:00 - Grosseto, Cassero Mediceo

    "Il Compagno Rabinovich - Lavoratori di tutto il mondo ridete" di Moni Ovadia e Stage Orchestra

    L’Associazione "Festival Resistente", in collaborazione con l’ISGREC, presenta: lo spettacolo "Il Compagno Rabinovich - Lavoratori di tutto il mondo ridete" di Moni Ovadia e Stage Orchestra: L’evento fa parte del programma di iniziative organizzate dall’ISGREC per le celebrazioni del 25 aprile: "Un lungo cammino dall’antifascismo alla democrazia". Alleghiamo il programma.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 24/4/2008, ore 9:00 - Foligno, Palazzo Trinci, Sala delle conferenze

    Dovere della memoria: coscienza dei diritti

    La Provincia di Perugia, l’Isuc, l’Ufficio scolastico regionale con la collaborazione del Comune di Foligno e l’Istituto statale di istruzione classica "F. Frezzi e B. Angela" di Foligno organizzano l’incontro che fa parte del progetto "RH+ Human right postive". Saluti: Giorgio Garofolo, dirigente scolastico; Manlio Marini, sindaco di Foligno; Giuliano Granocchia, assessore della Provincia di Perugia. Proiezione di brani del documentario "Un treno per Auschwitz" 2007. Performance teatrale "Testimoni" realizzata nell’ambito del workshop internazionale "Giovani, Memoria, Luoghi" di Cracovia 14-18 gennaio 2008. "Ein Schiritt zuruk", azione scenica in un atto del Liceo "Casimiri" di Gualdo Tadino. "Parole, immagini, suoni", prodotto multimediale e azione scenica del percorso didattico "Dovere della memoria: coscienza dei diritti". "Gli occhi delle betulle", video realizzato dalla Provincia di Perugia. Riflessioni conclusive: Dino Renato Nardelli, Isuc e Janine Fournier, ispettrice M.P.I - Ufficio scolastico regionale.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/4/2008, Belluno

    Presentazione del libro "Resistenza e passione civile" di Giovanni Fant

    Nell’ambito delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, l’Istituto ha presentato il volume curato da Giovanni Perenzin. La presentazione ha fornito l’occasione per ricordare un personaggio scomodo, ma di grande coerenza quale è stato Giovanni Fant, per oltre un ventennio presidente della sezione bellunese dell’Associazione Volontari della Libertà.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 23/4/2008, ore 9:00 - Università degli Studi di Pavia

    "Altiero Spinelli, il federalismo europeo e la Resistenza"

    Il 23 e il 24 aprile 2008, presso l’Università degli studi di Pavia, si terrà il convegno dal titolo "Altiero Spinelli, il federalismo europeo e la Resistenza", patrocinato dall’Istituto pavese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. L’incontro del giorno 23 è in programma presso l’Aula Foscolo; quello del giorno 24, al contrario, è previsto presso il Salone Teresiano.

    Notizia di: Istituto pavese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Pavia


  • 23/4/2008, Archivio Nazionale Cinematografico delle Resistenza

    "Filmare la storia" 2008: la quinta edizione del concorso si conclude con le premiazioni nei due giorni immediatamente precedenti il 25 aprile

    L’edizione 2008 del concorso riservato alle scuole che abbiano prodotto video e ipertesti su temi della storia del Novecento ha fatto registrare una straordinaria partecipazione: le opere iscritte al concorso sono più numerose di un terzo (abbondante) rispetto all’edizione 2007 e provengono da tutte le regioni italiane. In più, a una prima ricognizione, il livello dei prodotti pervenuti appare buono in almeno la metà dei casi. I temi affrontati dalle classi partecipanti sono tanti: oltre alla Resistenza, alla deportazione e alle visite ai campi di sterminio, alla seconda guerra mondiale, le scelte cadono sull’esame della Costituzione, sulla storia della mafia, sugli anni Settanta, sulla prima guerra mondiale, sul lavoro agricolo e artigianale, sulla condizione femminile. Evidente è l’incidenza delle iniziative istituzionali (le commemorazioni ormai entrate nei calendari scolastici, i viaggi organizzati), ma altrettanto forte è l’attenzione a cercare e misurarsi con eventi e casi concreti, ben noti sul piano locale o comunque scoperti o riesaminati direttamente nell’ambito di precise iniziative didattiche. I mezzi narrativi sono i più vari: la messa in scena teatrale, la vera e propria messa in scena cinematografica, la rielaborazione del classico documentario, ma anche del programma televisivo su tematiche storiche. Le premiazioni sono previste per il 23 e il 24 aprile, a ridosso della Festa della Liberazione, che si celebrerà dunque da noi con ragazzi e insegnanti che attribuiscono importanza al confronto attivo con il recente passato e che si pongono in varie chiavi il problema importante della trasmissione della memoria. Composizione delle giurie del concorso e calendario dettagliato delle premiazioni sono disponibili nell’allegato.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 23/4/2008, ore 15:30 - Stanze della Memoria, via Malavolti 9, Siena Ciclo: "La Costituzione...a scuola"

    Dalla Resistenza alla Costituzione; Prof. Fabio Masotti - Direttore Istituto Storico della Resistenza Senese

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 23/4/2008, ore 18.00 - Trieste

    Crimini di guerra

    Mercoledì 23 aprile, alle ore 18, presso la Libreria Minerva di Trieste, Via S. Nicolò 20, Filippo Focardi (Università di Padova) parlerà sul tema "La mancata Norimberga italiana. I crimini di guerra impuniti".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 23/4/2008, ore 9:30 - Pissignano di Campello sul Clitunno

    Deportazione e internamento in Umbria.

    Laboratorio didattico organizzato dall’Isuc rivolto agli studenti della scuola media di Campello sul Clitunno sul tema della deportazione e dell’internamento.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/4/2008, ore 18:45 - Verona, Libreria Rinascita Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Presentazione libro

    Presentazione della ristampa anastatica di Albergo agli scalzi, di Giuseppe Silvestri partecipano Antonella Silvestri, Giuseppe Brugnoli, Giorgio Gioco; introduce il Presidente dell’organizzata dall’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, Prof. Maurizio Zangarini

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 23/4/2008, ore 21:00 - Soave, Comune di Soave Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Fatti e figure della Resistenza soavese

    Incontro con la delegazione del Comune di Dalmine in collaborazione con Comune di Soave e ANPI sezione di Soave

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 23/4/2008, ore 15.00 - Manerbio, Aula magna dell’I.I.S. "Pascal"

    Incontri di storia contemporanea: Marino Ruzzenenti, "Dalla Resistenza alla nascita dell’Assemblea Costituente"

    Si tratta del secondo incontro del ciclo organizzato dalla prof. Rosaria Tarantino, in collaborazione con l’Istituto lombardo di storia contemporanea.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 23/4/2008, ore 10:00 - Macerata

    25 APRILE Festa della Liberazione

    La presidenza del Consiglio Provinciale, l’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea Mario Morbiducci, l’ANPI provinciale hanno organizzato una serie di iniziative per ricordare il giorno della Liberazione in tutta la provincia. In particolare il giorno 23 aprile alle ore 10,00 presso l’Istituto Tecnico Agrario verrà presentato il libro "I luoghi della memoria. Itinerari della resistenza marchigiana", a cura di Luisella Pasquini e Nazareno Re, edizioni Il lavoro Editoriale. Nel pomeriggio dello stesso giorno alle ore 17,00 presso la Biblioteca Statale di Macerata Annalisa Cegna e Ruggero Giacomini presentano il libro di Francesca Pucci Pertusi "Avevo diciott’anni nel ’43", edizioni Colibri.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 23/4/2008, ore 21:00 - Sala consiliare del Comune di Inverigo (CO)

    La donna durante la guerra e la Resistenza

    Conferenza di Roberta Cairoli, autrice del libro "Nessuno mi ha fermata. Antifascismo e Resistenza nell’esperienza delle donne del comasco. 1922-1945"

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 23/4/2008, ore 9:00 - Perugia, Aula magna, Facoltà di scienze della formazione - Sala dei Notari, Palazzo dei Priori

    Nonviolenza Pace Educazione nel pensiero di Aldo Capitini

    Convegno organizzato dall’Università degli studi di Perugia con la collaborazione della Regione Umbria, Comune di Perugia, Isuc e Istituto tecnico commerciale statale di Perugia. Prima sessione (ore 9:00): presiede Gian Biagio Furiozzi; saluti di Romano Ugolini e Francesco Bistoni; interventi: Giuliano Pontara, Pace e nonviolenza in Aldo Capitini, Angelo Di Carlo, Apertura religiosa e nonviolenza in Aldo Capitini, Serena Abbozzo, L’educazione e il potere di tutti per una democrazia partecipata, Mario Martini, Lo stato attuale degli studi capitiniani. Seconda sessione (ore 15:00): presiede Luciano Cappuccelli; interventi: Francesco Bistoni, Ragioni di questo incontro, Renato Locchi, Far vivere Capitini nella città, Rita Lorenzetti, Aldo Capitini e il significato della sua opera in Umbria, Luciano Cappuccelli, La Fondazione e i suoi programmi, Goffredo Fofi, Capitini ieri e oggi, Raffaele Rossi, Capitini e la città.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/4/2008, ore 21:00 - Castiglione d’Adda, Sala consiliare del Comune

    La resistenza nel Lodigiano

    Incontro pubblico. Promuovono l’incontro l’Amministrazione Comunale e la locale sezione ANPI. Relatore Ercole Ongaro, direttore dell’ILSRECO.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 23/4/2008, ore 14:30 - Rogliano (CS)

    "I calabresi nella guerra di Liberazione nazionale"

    Terzo incontro con gli studenti delle quinte classi dell’istituto d’Istruzione Superiore "A. Guarasci" in preparazione della festa di Liberazione. Relazioni: prof. Leonardo Falbo (Sezione Didattica Icsaic).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 22/4/2008, ore 17:00 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Film per Manifestazioni per il 25 aprile 2008

    Tiro al piccione, di Giuliano Montaldo

    con Jacques Charrier, Eleonora Rossi Drago

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 22/4/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume più Dvd rom curato da Anna Gasco La guerra alla guerra

    Martedì 22 aprile h. 17,00, in occasione del 63° anniversario della Liberazione, presentazione del volume più Dvd rom curato da Anna Gasco La guerra alla guerra, Torino, Seb 27, 2007. Il libro e il video, attraverso narrazioni biografiche raccontano di donne che hanno combattuto una guerra alla guerra, con le armi e senza le armi. Intervengono: Ersilia Alessandrone Perona, Anna Bravo, Liliana Ellena. Sarà presente l’autrice. Nel corso dell’incontro Federica Cassini leggera brani tratti dal volume.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 22/4/2008, ore 15:15 - Caserta, Sala della Biblioteca del Dipartimento di Matematica, Facoltà di Scienze della S.U.N

    Legalità e diritti: aspetti e problemi nella storia del Mezzogiorno durante il sessantennio repubblicano

    Il Centro Studi per la Ricerca e la Didattica della Storia "Francesco Daniele" e la Sezione dell’ICSR "Vera Lombardi" di Caserta, nell’ambito delle azioni di Educazione alla Legalità del Progetto "Caserta PoliSicura", organizzano un Convegno di Studi, valido anche come Corso di aggiornamento nazionale per il personale docente delle scuole primarie e secondarie interessato, sul tema: Legalità e diritti: aspetti e problemi nella storia del Mezzogiorno durante il sessantennio repubblicano Il Convegno, che si terrà a Caserta, il 22 ed il 23 aprile 2008, presso la Facoltà di Scienze della Seconda Università di Napoli, intende approfondire, attraverso il contributo di studiosi e storici, la conoscenza ed il confronto sui principali aspetti delle trasformazioni e degli assetti delle regioni meridionali ed insulari nella seconda metà del ‘900 in relazione, in particolare, alle questioni della legalità, delle conquiste sociali, della fruizione reale dei diritti e della criminalità organizzata. PROGRAMMA Sala della Biblioteca del Dipartimento di Matematica, Facoltà di Scienze della S.U.N Martedì 22 aprile, ore 15,15 - Saluti del Preside della Facoltà di Scienze Matematiche Prof.. Nicola Melone e del Direttore del Dipartimento prof. Giulio Starita - Saluti dell’Assessore Comunale alla Legalità Antonio Ciontoli - Presentazione del convegno Prima sessione (ore 15,30/19,30) La Campania ed il Mezzogiorno: governo del territorio, lotte sociali, modelli di sviluppo, legalità Coordina Felicio Corvese (ICSR - Presidente Centro Daniele) Relazioni: - Donato Ceglie (Magistrato), Gestione del territorio e crimini ambientali - Giovanni Cerchia (Università del Molise), Movimento contadino, trasformazione industriale e conflitti sociali (1944-1970) - Gloria Chianese (Fondazione Giuseppe Di Vittorio), Donne e diritti - Paolo De Marco (Seconda Università di Napoli), Banditismo, camorra e potere politico nel secondo dopoguerra - Francesco Soverina (ICSR "Vera Lombardi"), La modernizzazione spuria: forme ed evoluzione della criminalità organizzata in Campania Mercoledì 23 aprile Seconda sessione, (ore 9,30 / 13,30) Diritti, lavoro, istituzioni e criminalità organizzata nelle regioni dell’Italia meridionale ed insulare nella seconda metà del ‘900 Coordina Guido D’Agostino (Università di Napoli "Federico II") Relazioni: - Aurora Delmonaco (Presidente Commissione Formazione INSMLI Milano), Storia, cittadinanza, legalità: linee d’intervento ed esperienze formative - Vito Antonio Leuzzi, (Istituto Pugliese per la Storia della Resistenza), Emergenze ambientali e problemi del lavoro nella Puglia dell’industrializzazione - Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi"), Mezzogiorno e conflitti. Un contributo all’elaborazione del curricolo di storia per l’educazione alla legalità e alla cittadinanza - Rosario Mangiameli (Università di Catania), Cittadinanza e legalità in Sicilia nel sessantennio repubblicano - Aldo Vella (Direttore di "Quaderni Vesuviani"), Il paesaggio illegale: le forme di urbanizzazione e antropizzazione meridionale tra speculazione, abusivismo e permissivismo degli strumenti urbanistici Break (ore 13,30) Terza sessione , ore 15,30 / 19,30 Forum-dibattito: Sviluppi recenti e prospettive Coordina Aurora Delmonaco (INSMLI Milano) Interventi: - Rosaria Capacchione (Quotidiano "Il Mattino") - Gabriele Di Stefano (Rete Meridione) - Silvio Guarriello (Sostituto Procuratore della Repubblica) - Carla Majorano (Rete Meridione) - Enrico Tedesco (Dirigente Settore Enti Locali Regione Campania) - Sergio Vellante (Università della Basilicata) Conclusioni e chiusura dei lavori (19.30) La sede di svolgimento del Corso è la Sala della Biblioteca del Dipartimento di Matematica della Facoltà di Scienze della Seconda Università di Napoli, via Vivaldi, Caserta (a trecento metri dalla stazione ferroviaria, uscita sud, via Vivaldi). Informazioni e prenotazioni segreteria: Marco De Angelis cell.333 8533658 e- mail marcusdeangelis@tin.it; ICSR-Centro Daniele Telefax 0823 210408 – 339 8516541, e-mail icsrcaserta@libero.it

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 22/4/2008, ore 17:30 - Acqui Terme (Al)

    La Resistenza tra Piemonte e Liguria

    Martedì 22 aprile alle ore 17.30 ad Acqui Terme presso la Biblioteca Civica si svolgerà l’incontro "La Resistenza tra Piemonte e Liguria". Introduzione del prof. Angelo Arata, interverrà la sen. Carla Nespolo, presidente dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 22/4/2008, ore 17 - Roma, Casa della memoria e della storia, Via S.Francesco di Sales, 5

    Piero e Franco Calamandrei, "Una famiglia in guerra. Lettere e scritti (1939-1956)

    L’Irsifar e il Circolo "Gianni Bosio" invitano alla presentazione del volume di Piero e Franco Calamandrei, "Una famiglia in guerra. Lettere e scritti (1939-1956)", a cura di Alessandro Casellato, Editori Laterza. Ne discutono: Tommaso Baris, Goffredo Fofi, Alessandro Portelli. Coordina Annabella Gioia. Sarà presente il curatore Alessandro Casellato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 22/4/2008, ore 17,30 - Venezia, aula magna IUAV, Tolentini, Santa Croce 161

    Presentazione del volume: Cesco Chiniello, UN BARBARO VENEZIANO. MEZZO SECOLO DA COMUNISTA, Il Poligrafo, Padova 2008

    interverranno: Gianfranco Bettin Paolo Cacciari Enzo Castelli Roberto Tonini coordina: Giulia Albanese

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 22/4/2008, Archivio Nazionale Cineamtografico della Resistenza

    Filmare la storia 2008: le opere premiate

    Ecco i nove premi attribuiti per l´edizione 2008 del concorso organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. La giuria di "Filmare la storia" ha inoltre scelto di segnalare il particolare valore di tre altre opere con una menzione speciale. PREMI IPERTESTI Premio come miglior ipertesto, sezione scuole elementari: STORIA DI GERARDO MINATORE, scuola primaria Luigi Novelli di Velletri (Roma) Motivazione: per la ricca e documentata ricerca storica realizzata attraverso i documenti originali e l´interpretazione espressiva e affettiva del disegno infantile, supportata da canzoni e voci testimoniali Premio come miglior ipertesto, sezione scuole medie: VOCI PER RICORDARE, istituto comprensivo Quirico Filopanti di Budrio (BO) classe 3 C Motivazione: per la serietà dell´attenta ricerca iconografica e l´interessante intervento poetico individuale degli alunni che efficacemente interpretano il tema della shoà anche attraverso l´accostamento di opere pittoriche del Novecento Premio come miglior ipertesto, sezione scuole superiori: LA CONQUISTA DELLA LIBERTA´ IPSSAR Orio Vergani di Ferrara Giulia Maesano 3 G Motivazione: per la chiarezza comunicativa realizzata nel semplice percorso centrato sul tema della Costituzione che delinea il legamen inscindibile tra Resistenza e libertà democratica . PREMI VIDEO Premio come miglior video, sezione scuole elementari: STORIE, realizzato dalla Scuola elementare «Leonardo da Vinci», Roma, classi IB, IVA e VA Motivazione: per la capacità di toccare temi complessi e di ampio respiro sociale in modo lieve ma non superficiale e per la varietà delle tecniche di comunicazione usate Premio come miglior video, sezione scuole medie: ANNE FRANK, realizzato dalla Scuola Secondaria di I Grado "P. Soprani" Calstelfidardo (AN) classe II B. Motivazione: per la capacità di intrecciare una interessante ricostruzione narrativa e iconografica con una efficace messa in scena del Diario di Anna Frank, arricchita anche da una suggestiva presentazione di disegni dei ragazzi Premio come miglior video, sezione scuole superiori: DONNE & DONNE, realizzato dall´ITIS "G. Ciampini" di Novi Ligure (Al), classe IV E Motivazione: per la capacità di ricostruire, attraverso l´uso ben orchestrato di interviste, materiali d´archivio, interventi grafici e un ricco repertorio iconografico, il percorso che, dal fascismo ai giorni nostri, ha portato le donne ad acquisire progressivamente diritti e a conquistare un ruolo nuovo nella società. PREMIO SPECIALE 25 APRILE (promosso dall’Anpi e dalle Associazioni partigiane del Piemonte) Scuole elementari: DOVE VAI BELLEZZA IN BICICLETTA?, realizzato dalla classe IV A della Scuola Elementare "R. Micheloni" di Aulla. Motivazione: per aver descritto la presenza delle donne nella Resistenza come uno degli aspetti del più ampio processo di emancipazione femminile che ha caratterizzato il XX secolo. La tematica della lotta al nazifascismo, momento di dolorosa e tragica rivolta ma anche di maturazione individuale delle protagoniste, si sviluppa attraverso il racconto diretto e le immagini fotografiche, in un percorso che attraversa la famiglia, la società ed il lavoro per concludersi con la prima esperienza del voto nel dopoguerra. Scuole medie: LE VOCI DELLA RESISTENZA, realizzato dalle classi III della Scuola Media "Maffucci Pavoni" di Milano. Motivazione: per aver realizzato, attraverso interviste a partigiani alternate ad un emozionante repertorio di fotografie e immagini di giornali d´epoca, un incalzante e suggestivo percorso nel movimento della Resistenza. La sollecitazione attenta dei ragazzi induce i protagonisti ad un linguaggio semplice e comunicativo, mai retorico o auto celebrativo, permettendo così di ricostruire le diverse motivazioni dell´adesione alla lotta partigiana accanto ai momenti più significativi della vita clandestina. Una più ampia riflessione è sollecitata dal rilievo dedicato alla resistenza civile ad al significativo contributo delle donne, sino alle emozioni della Liberazione e del ritorno a casa Scuole superiori: SULLE TRACCE DELLA LIBERTA´, realizzato dalle classi III, IV e V sez. A dell´Istituto Tecnico Commercilae "C. Battisti" di Fano e le classi III sez. A, B e C della Scuola Media "M. Polo" di Lucrezia. Motivazione: per aver realizzato, utilizzando le riprese video dello spettacolo teatrale messo in scena dagli stessi ragazzi, un’approfondita e articolata spiegazione del fascismo e della Resistenza. L’illustrazione corale e commossa dei fatti è alternata a filmati e musiche che concorrono suggestivamente alla comprensione del momento storico. Le considerazioni finali dei ragazzi, che si affiancano alle lettere dei condannati a morte della Resistenza ed alle testimonianze dirette, sottolineano ed evidenziano il tema del coinvolgimento della popolazione civile: l’appoggio diretto ai partigiani e la partecipazione ai primi scioperi contro il regime. MENZIONI SPECIALI IO NON ODIO IL LUNEDI´ , Ist. Statale d´Arte di Venezia Motivazione: per l´originalità del tema trattato e la capacità di ricostruire, anche attraverso una adeguata attività di ricerca, una tradizione secolare di lavoro artigianale unica e poco conosciuta CENTO PASSI CONTRO LA MAFIA , I.I.S. "Virgilio" Liceo Classico di Mussomeli (Cl) Motivazione: per la passione civile che riesce a comunicare e per l´apprezzabile contrappunto alle immagini costituito dalla colonna sonora. RITMI DI GUERRA A LUMINI , Scuola Secondaria di I grado di di San Zeno di Montagna (VR) Motivazione: per l´interessante lavoro di ricostruzione della vita quotidiana a Lumini durante il secondo conflitto mondiale e per la bella prova di recitazione in lingua locale offerta dai ragazzi

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 22/4/2008, ore 14:30 - Rogliano (CS)

    "Nascita del fascismo e del nazismo"

    Proseguimento del seminario di studi rivolto agli studenti delle quinte classi dell’Istituto d’istruzione Superiore "A. Guarasci" in occasione del 25 aprile con la proiezione di filmati sul fascismo e sul nazismo. Coordinano: prof. Leonardo Falbo (Sezione Didattica Icsaic); prof.ssa Marisa Curia (docente di storia).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 22/4/2008, ore 20:45 - Sala consiliare del Comune di Lipomo (CO)

    Attraveso gli occhi dei bambini. Mostrta di disegni e poesie del ghetto di Terezin. 1941-1944

    "I bambini del ghetto immagini, parole e musiche: una storia da conoscere", presentazione a cura di Marinella Fasani dell’Istituto di storia contemporanea Perretta di Como della mostra che rimarrà esposta alla scuola media di Lipomo dal 28 aprile al 10 maggio

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 21/4/2008, ore 09:30 - Rimini Ciclo: La fotografia in archivio

    2° serie di lezioni

    Il 21 -22 aprile 2008, presso la scuola "Panzini Borgese", p.za Gramsci, 3/4, Rimini, prosegue il corso per operatori archivistici dell’INSMLI, sul tema "La fotografia in archivio". Il corso include una formazione di base su: il riconoscimento dei materiali novecenteschi più diffusi, il loro ordinamento e descrizione, la conservazione e le buone pratiche per una corretta manipolazione degli stessi, la digitalizzazione e la tutela del diritto d’autore, l’uso di Isis. L’obiettivo è ottenere delle descrizioni almeno a livello di fondo degli archivi fotografici conservati dagli Istituti, in modo da avere un quadro di insieme e una mappatura di riferimento del patrimonio fotografico della rete.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 21/4/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia - Terza edizione

    Terza lezione della terza edizione del corso di formazione/aggiornamento "I sentieri della libertà in Valsesia", organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in coerenza con i contenuti del programma Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: "Ricordo perché ho visto". Storia e memoria della Resistenza nelle frazioni alte di Borgosesia. Relatore Bruno Rinaldi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 21/4/2008, ore 17:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia n. 20

    Inaugurazione della mostra "Polacchi a Bologna. Il 2° Corpo Polacco in Emilia-Romagna 1945-1946"

    Dal 21 aprile al 14 maggio 2008, l’Istituto Parri ospita la mostra "Polacchi a Bologna. Il 2° corpo polacco in Emilia-Romagna 1945-1946", promossa dall’Associazione culturale italo-polacca Malwina Ogonowska. Un percorso fotografico inedito, arricchito da filmati anch’essi poco noti in Italia, racconta la vicenda del 2° Corpo Polacco nella seconda guerra mondiale, prima unità alleata ad entrare a Bologna dopo la fuga dei tedeschi (21 aprile 1945). Il percorso si sofferma anche sulla vita di tanti militari polacchi che scelsero di restare a Bologna nel dopoguerra. Inaugurazione lunedì 21 aprile 2008, alle ore 17 presso la Sala ex Refettorio dell’Istituto Parri, in via Sant’Isaia n. 20 a Bologna. Fino al 14 maggio gli orari saranno i seguenti: dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 19; il sabato, dalle 10 alle 13. Info tel 051 3397211; mail istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 21/4/2008, ore 17.30 - Modena - Biblioteca Antonio Delfini, Corso Canalgrande, 103

    Pagine Resistenti.

    Marcello Fois rilegge la letteratura partigiana

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 21/4/2008, ore 11:00 - Modena - Liceo Sigonio

    Premiazione del concorso letterario Se io fossi un partigiano

    La premiazione del miglior elaborato presentato al concorso letterario dagli alunni delle scuole superiori modenesi si pone come tappa conclusiva di una nuova modalità di apprendimento dei fatti e delle memorie legate alla seconda guerra mondiale, alla Liberazione e alla Resistenza. Il bando, promosso dal Comune di Modena – Circoscrizione 1, in collaborazione con Anpi-Alpi-Fiap, Istituto storico di Modena, Centro culturale Ferrari, ha coinvolto alcuni studenti del Liceo Classico Ludovico Antonio Muratori, del Liceo Carlo Sigonio e i loro docenti. Alla premiazione sarà presente Marcello Fois, presidente della commissione giudicatrice

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 21/4/2008, ore 09:00 - Afragola (Na), Scuola Secondaria di I grado “G. Nosengo”

    Da sudditi a cittadini. Antifascismo, Resistenza, Repubblica

    Laboratorio didattico sulle radici della Costituzione: Da sudditi a cittadini. Antifascismo, Resistenza, Repubblica. Intervista al Presidente dell’ANPI sez. di Napoli Antonio Amoretti, a cura degli studenti dell’Istituto "G. Nosengo", coordinati dalla prof.ssa Filomena Castaldo. Saranno presenti: Antonio Amoretti (ANPI Napoli) e Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi").

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 21/4/2008, ore 14:30 - Rogliano (CS)

    "Dalla nascita del fascismo alla Liberazione d’Italia"

    Inizio del seminario di studi per le classi quinte dell’Istituto d’Istruzione Superiore "A. Guarasci", in preparazione del 25 aprile. Relazione del prof. Leonardo Falbo (Sezione Didattica dell’Icsaic).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 20/4/2008, ore 20:45 - Fumane (VR) - Sala Consiliare del Municipio Ciclo: Memoria Film festival

    Partigiani del Baldo: Brigata Avesani

    Comune di Fumane, in collaborazione con Centro di Documentazione per la Storia della Valpolicella, Istituto Veronese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Istituto Comprensivo Statale di Fumane, Biblioteca Comunale di Fumane, Associazione R-Esistenze

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 20/4/2008, ore 10:00 - Galliate (No)

    Le radici della democrazia

    Secondo volume a cura di Lorenzo Borelli e Roberto Cardano dedicato ai testimoni e ai ricordi degli anni di guerra a Galliate Organizzano: Comune di Galliate, Provincia di Novara, Istituto storico "P. Fornara". Domenica 20 aprile ore 10,00 al Castello Visconteo-Sforzesco di Galliate Saluti Arturo Boccara e Wilma Montano, Sindaco e Assessore alla cultura del Comune di Galliate Paola Turchelli, Vicepresidente Provincia di Novara Giovanni Cerutti, istituto storico "P. Fornara" Guido de Carli, Presidente Raggruppamento "Alfedo Di Dio" Interventi Lidia Brisca Menpace, Senatrice e testimone Ugo Perone, Università "A. Avogadro" Claudio Vercelli, Istituto "Salvemini" di Torino Lorenzo Borelli e Roberto Cardano, autori Elena Airoldi, Giulia Borelli, Andrea Cantone, Valeria Mantellino, Giulia Mentasti, Vanessa Mucchietto, studenti collaboratori Dante Mena e Sergio Cirri, testimoni Immagini di Giuseppe Bozzola, Videocinefotoclub "Il Campanile"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 20/4/2008, ore 10:00 - Verona

    Biciclettata "Resistere, pedalare, resistere"

    Biciclettata per Verona sui luoghi della Resistenza, organizzata in collaborazione con FIAB Amici della bicicletta.

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 20/4/2008, ore 10:00 - Chignolo Po (PV) Sala Consiliare

    Resistenza. Chignolo Po 1943-1945

    Presentazione del libro di Gianni Beccali Quaderni ILSRECO n.20 a cura di Ercole Ongaro. Intervengono il sindaco di Chignolo Po Antonio Bonati, Gianni Beccali e Ercole Ongaro.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 19/4/2008, Trino (Vc), Biblioteca civica

    Dai sentieri della libertà a Vercelli liberata

    Trino, 19-25 aprile 2008. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la Regione Piemonte e l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita di Vercelli, ed esposta in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Inaugurazione sabato 19 aprile ore 15. Orari: da lunedì a venerdì ore 10-12 e 15-18; sabato e domenica ore 10-12.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/4/2008, Vercelli, Auditorium Santa Chiara, corso Libertà, 300

    1948: l’anno della Costituzione

    Vercelli, 19-27 aprile 2008. Mostra a cura di Laura Manione e Piero Ambrosio, realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e la collaborazione dell’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Esposta con la compartecipazione della Città di Vercelli e il patrocinio della Prefettura di Vercelli. Inaugurazione sabato 19 aprile ore 17. Orari: feriali ore 17-19, al mattino aperto per le scuole su prenotazione; festivi ore 10-12 e 17-19; lunedì chiuso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/4/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Una patria di ribelli. Varallesi nella Resistenza

    Varallo, 19 aprile - 4 maggio 2008. Mostra realizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con l’Anpi di Varallo. Inaugurazione sabato 19 aprile ore 17. Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18; sabato e festivi ore 10-12; 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 19/4/2008, ore 09:00 - istituto tecnico commerciale "Calamandrei"

    Per il 60° anniversarioo della Costituzione

    L’istituto Puigliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea sarà impegnato con l’intera comunità scolastica in una conferenza-dibattito sui temi dell’antifascismo e della Costituzione.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 19/4/2008, ore 9:30 - Istituto Tecnico Commerciale "Calamandrei" - Bari

    La costituzione italiana: passato, presente e futuro

    Convegno "La Costituzione Italiana: passato, presente, futuro", 19 aprile 2008 In occasione della Celebrazione del sessantesimo anniversario della Carta Costituzionale, per promuovere i valori e i principi costituzionali su cui si fonda la democrazia, l’Istituto Tecnico Commerciale Statale "Piero Calamandrei" di Bari, che porta il nome dell’insigne giurista, organizza il Convegno "La Costituzione Italiana: passato, presente, futuro", che si svolgerà il 19 aprile alle 9:30 presso l’Auditorium dell’Istituto di cui all’intestazione, e, che vedrà tra gli altri la partecipazione della prof.ssa Silvia Calamandrei, nipote di Piero, nonché Componente della Fondazione "P. Calamandrei" di Roma, e del prof. V.A.Leuzzi, direttore dell’IPSAIC. In tale occasione si svolgerà la Cerimonia di premiazione della I edizione del Concorso Regionale P. Calamandrei sullo stesso tema, cui hanno partecipato numerose scuole della Regione Puglia. I materiali saranno esposti presso l’istituto fino al 02 giugno 2008 e sul sito dell’istituto.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 19/4/2008, ore 09:00 - Fumane (VR) - Sala Consiliare del Municipio Ciclo: Memoria Film festival

    Ragazzi in guerra: Storie di guerra e resistenza, Trentino 1943-45

    ore 9 e ore 11: per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado; ore 20,45: replica per la cittadinanza Comune di Fumane, in collaborazione con Centro di Documentazione per la Storia della Valpolicella, Istituto Veronese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Istituto Comprensivo Statale di Fumane, Biblioteca Comunale di Fumane, Associazione R-Esistenze

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 19/4/2008, ore 10:30 - Reggio Emilia

    partigiani a scuola: i convitti della Rinascita 1945-1975.

    Anpi Reggio Emilia Alpi-Apc Reggio Emilia Istoreco Istituto pedagogico della Resistenza in collaborazione con Coopsette col patrocinio di comune di Reggio Emilia provincia di Reggio Emilia Cgil-Cisl-Uil Arci sabato 19/04/08, ore 10.30 inaugurazione mostra partigiani a scuola: i convitti della Rinascita 1945-1975. A Reggio Emilia: convitto "Luciano Fornaciari Slim" 1945-1954 Sale Polo archivistico comune di Reggio Emilia chiostri san Domenico via Dante Alighieri, 11, Reggio Emilia saranno presenti Iuna Sassi, assessore alla Scuola comune di Reggio Emilia Gianluca Ferrari, assessore alla Scuola Provincia di Reggio Emilia Rosina Lama Rossi, dirigente del convitto rinascita di varese, Angela Persici, Istituto pedagogico della Resistenza ore 11– Prolusione: Antonio Zambonelli, storico seguirà: aperitivo della Rinascita mostra 19/04/08-11/05/08 orari di apertura: martedì, giovedì, sabato, domenica 10.30-12.30 15.30-18.00 mercoledì, venerdì 10,00-12,30 pomeriggio chiuso lunedì chiuso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 19/4/2008, ore 18:00 - Perugia, Sala Miliocchi, corso Garibaldi 136

    Festa d’aprile

    Il Gruppo di solidarietà internazionale "Amici di Dino Frisullo" in collaborazione con l’Isuc, Fonoteca regionale "O. Trotta" e l’Anpi organizzano la presentazione del libro di Francesca Pucci Pertusi, "Avevo diciott’anni nel ’43". Interventi di Clara Sereni, il "comandante Mefisto", Raffaele Rossi e Francesca Pucci Pertusi. A seguire ascolto di canti della Resistenza e sulla Resistenza partigiana umbro - marchigiana.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 19/4/2008, ore 17:30 - Sala delle Stagioni, via Emilia, 25 Imola

    Inter arma non semper Musae silent. Quando parlano le armi, le muse non sempre tacciono.

    Relatore Wojciech Narebski. Professore di petrologia e geochimica, socio dell’Accademia Polacca delle Scienze e Lettere. Autore di più di 150 pubblicazioni scientifiche riguardanti la storia delle scienze geologiche e la storia del 2° Corpo d’Armata Polacco ed i suoi combattimenti in Italia nel 1944-45. Nel 1941 arrestato dalla NKVD per attività patriottica clandestina, è stato imprigionato per sei mesi e deportato in Unione Sovietica. Una volta liberato dopo l’attacco tedesco all’Unione Sovietica ha raggiunto da volontario le Forze Armate Polacche in Oriente, poi trasformate in 2° Corpo Polacco. Ha partecipato alla campagna d’Italia da Montecassino a Bologna come soldato della 22a Compagnia Rifornimenti di Artiglieria famosa per la sua mascotte - l’roso Wojtek. Dopo la guerra, ha proseguito gli studi presso il liceo polacco in Italia. Tornato in Polonia nel 1947 si è laureato inchimica all’Università Copernicana di Torun. Dottore e professore dell’Università Jagellonica a Cracovia e poi impiegato nel Museo della Terra dell’Accademia Polacca delle Scienze. Commendatore ed Ufficiale dell’Ordine Polonia Restituta, cavaliere Ufficiale della Croce al Merito della Repubblica Italiana, conferitagli dal Presidente della Repubblica Ciampi nel 2005, decorato con molte medaglie e croci militari polacche e britanniche.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 18/4/2008, ore 10:30 - Londra

    18 aprile 1948: l’Italia fra continuità e rottura

    Il 18-19 Aprile 2008, presso l’University of Reading, si terrà il convegno di cui alleghiamo il programma, organizzato dall’University of Reading and Italian Cultural Institute in London.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 18/4/2008, ore 15:00 - Torino

    Corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, quarto week end sul tema Media Education, istituzioni, territorio

    Nell’ambito del corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, quarto week end sul tema Media Education, istituzioni, territorio. :: Venerdì 18 aprile 2008 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00 - 18.00 Frame – La ricerca politica nell’ambito della Media Education (P.C. Rivoltella) ore 18.00 - 20.00 Keynote – "Rossa, immagine e comunicazione del lavoro: 1848-2006" (P.Ranieri, N0!3, Milano) :: Sabato 19 aprile 2008 ore 9.00 - 16.00 Workshop - La mostra multimediale e interattiva come "medium" di storia e cittadinanza (P. Ranieri)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 18/4/2008, Trivero (Bi), Sala consiliare del Palazzo comunale, fraz. Ronco, 1

    Negli occhi la libertà. Partigiani e popolazione nelle immagini di "Lucien"

    Trivero, 18-25 aprile 2008. Mostra realizzata con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e la collaborazione dell’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita. Esposta in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Inaugurazione: venerdì 18 aprile ore 18.00. Orari: 18 aprile, ore 18-22; 19 aprile, ore 10-12 e 17-19; 20 aprile, ore 10-12; 21 aprile, ore 9-12, 14-17 e 20-22; 22 aprile, ore 9-12 e 14-17; 23-24 aprile, ore 9-12 e 14-16; 25 aprile, ore 8.30-12.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 18/4/2008, Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia n. 18

    Archivi nascosti - Corso intensivo di formazione e riscoperta del patrimonio audiovisivo inedito e privato

    Archivi nascosti è un corso intensivo di formazione sul recupero, la conservazione, la digitalizzazione, la catalogazione e la valorizzazione di film inediti e privati attraverso l’accesso, la pubblicazione e la progettazione di documentari e prodotti multimediali. Il corso, organizzato e realizzato dall’Istituto Storico Parri e da Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia, fa parte del progetto Memoria delle immagini, percorso formativo promosso dal Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna. Il corso si rivolge a laureandi, neolaureati, dottorandi e ricercatori di discipline storiche e cinematografiche, operatori culturali nell’ambito degli audiovisivi, filmmakers (registi, montatori, documentaristi), insegnanti, bibliotecari e a tutti coloro che sono interessati alle tematiche del corso per motivi di formazione professionale. Durata:18 aprile – 15 giugno 2008 Saranno effettuate lezioni frontali e di laboratorio (totale 150 ore). Il corso intensivo si svolge in nove week-end per consentire la frequenza anche a coloro che hanno impegni di lavoro. Per ottenere l’attestazione del corso è necessaria la frequenza di almeno il 70% delle ore previste. Luogo di svolgimento: Istituto Storico Parri, Via S. Isaia 18, Bologna Docenti: il corso sarà tenuto da archivisti e professionisti del trattamento dei documenti audiovisivi (catalogazione, restauro, digitalizzazione), storici, registi e studiosi di cinema documentario, esperti di diritto d’autore, produttori di contenuti multimediali. Nell’ambito del corso sarà realizzato un progetto di valorizzazione del materiale audiovisivo conservato nell’Archivio Nazionale del Film di Famiglia (www.homemovies.it). Il progetto sarà presentato al pubblico. È prevista l’attivazione di stage in Italia e all’estero presso strutture quali archivi audiovisivi, istituzioni culturali, società di produzione. Il corso è limitato ad un massimo di 15 partecipanti. Le richieste di iscrizione devono pervenire entro il 9 aprile. La modulistica è disponibile sul sito. Costo: 1.200 euro Info: telefono: 051-3397243 fax: 051-3397272 e-mail: info@memoriadelleimmagini.it sito: www.memoriadelleimmagini.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 18/4/2008, ore 16:30 - Napoli, Biblioteca Nazionale, Piazza del Plebiscito

    Presentazione del volume di S. Pivato "Vuoti di memoria. Usi e abusi della Storia nella vita pubblica italiana" (Laterza, 2007)

    Interventi di S. Pivato, G. D’Agostino, M. Giancaspro, P. De Marco, F. Soverina.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 18/4/2008, ore 17:30 - Aosta, Salone del Vescovado, via P. de Sales, 3

    "Vescovi, clero e seminari nella diocesi di Aosta dalla fine dell’Ancien régime alla Prima guerra mondiale"

    Presentazione del saggio di Tullio Omezzoli: "Vescovi, clero e seminari nella diocesi di Aosta dalla fine dell’Ancien régime alla Prima guerra mondiale". Interverranno l’Assessore all’Istruzione e Cultura, Laurent Viérin, il vice-presidente dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta, Raimondo Donzel, il Vicario generale della Diocesi di Aosta, Don Franco Lovignana, la Dott. Marta Margotti dell’Università degli Studi di Torino e l’autore, Tullio Omezzoli. Il volume ricostruisce le vicende, ma anche l’origine e la formazione del clero aostano attivo tra la fine del ’700 e i primi decenni del XX secolo: un periodo ricchissimo di eventi storici, nel quale la Valle d’Aosta ha ripetutamente cambiato "padrone" e assetto istituzionale: vicende che hanno coinvolto direttamente il clero e i suoi interessi, e hanno, reciprocamente, modulato l’intervento della Chiesa nel campo sociale e culturale.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 18/4/2008, ore 20:45 - Fumane (VR) - Sala Consiliare del Municipio Ciclo: Memoria Film festival

    I Giorni veri: le ragazze della Resistenza

    Comune di Fumane, in collaborazione con Centro di Documentazione per la Storia della Valpolicella, Istituto Veronese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Istituto Comprensivo Statale di Fumane, Biblioteca Comunale di Fumane, Associazione R-Esistenze

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 18/4/2008, ore 10:00 - Modena, Istituto storico - via Ciro Menotti 137

    I primi manifesti elettorali dell’Italia repubblicana: le elezioni del 1948. Settimana della didattica in Archivio

    Durante l’arco della giornata, nell’orario indicato, verranno effettuati percorsi laboratoriali e approfondimenti rivolti alle scuole e alla cittadinanza sulle elezioni politiche del 1948. Questa iniziativa s’inserisce nell’ambito della Settimana della didattica in Archivio, che nasce dall’esigenza di recuperare le proprie radici e di far fronte al presente, avendo a mente il passato e cercando di concretizzare e rendere più "vera" una materia di studio spesso sentita come lontana e astratta, poiché non riconducibile all’esperienza diretta.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 18/4/2008, ore 10:00 - Grosseto, Aula Magna dell’Istituto Tecnico per Geometri “A. Manetti"

    L’altro in letteratura

    Nel quadro del progetto "Itinerari e forme della democrazia tra identità e alterità", venerdì 18 Aprile 2008 alle ore 10.00 nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico per Geometri "A. Manetti", si terrà la lezione della dott.ssa Valentina Tinacci (Università degli Studi di Siena) sul tema "L’altro in letteratura". L’incontro sarà incentrato sulle scrittrici che più hanno contribuito a porre l’accento sulla differenza di genere e, più in generale, sulle caratteristiche della scrittura femminile e le sue peculiarità rispetto a quella maschile.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 18/4/2008, ore 21:15 - Asti, Circolo aziendale "Remo Dovano"

    "La Way Assauto e la Resistenza"

    Nell’ambito delle iniziative realizzate in occasione del centenario della nascita della fabbrica astigiana Way Assauto, organizzati dal Circolo Aziendale "Remo Dovano", in collaborazione con l’Israt, una serata di letture ed interpretazioni legate agli scioperi del 1943 e del 1944 alla Way Assauto ed alla Resistenza nell’Astigiano che vide molti operai della Way Assauto protagonisti. Con Patrizia Camatel, Fabio Fassio,Chiara Magliano, attori del Teatro degli Acerbi e con Luciano Nattino, regista e autore della elaborazione dei testi

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 18/4/2008, ore 14,30 - Biblioteca Pesenti Cascina

    UNO SGUARDO SULLA SHOAH

    Seminario di formazione. Programma: ADRIANO ZAMPERINI, Università di Padova "Attraversare il male senza incarnare il bene: Shoah e solidarietà". ANNA LORETONI, Scuola Superiore S.Anna di Pisa. "Il contributo della Filosofia alla comprensione della shoah". MARTA BAIARDI, Istituto Storico della Resistenza in Toscana. "Le persecuzioni antiebraiche in Italia fra fascismo, guerra, occupazione tedesca e Repubblica Sociale Italiana". Coordina ALESSANDRA PARETTI, Centro per la Didattica della Storia della Provincia di Pisa

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 17/4/2008, ore 09:30 - Udine Ciclo: La fotografia in archivio

    2° serie di lezioni

    Il 17 -18 aprile 2008, presso l’Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione, via Ungheria, 46 - 33100 - Udine, prosegue il corso per operatori archivistici dell’INSMLI, sul tema "La fotografia in archivio". Il corso include una formazione di base su: il riconoscimento dei materiali novecenteschi più diffusi, il loro ordinamento e descrizione, la conservazione e le buone pratiche per una corretta manipolazione degli stessi, la digitalizzazione e la tutela del diritto d’autore, l’uso di Isis. L’obiettivo è ottenere delle descrizioni almeno a livello di fondo degli archivi fotografici conservati dagli Istituti, in modo da avere un quadro di insieme e una mappatura di riferimento del patrimonio fotografico della rete.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 17/4/2008, ore 15:30 - Stanze della Memoria, via Malavolti 9, Siena Ciclo: "La Costituzione...a scuola"

    Statuto Albertino - Fascismo - Costituzione; Prof.ssa Tania Groppi - Professore ordinario di diritto pubblico Università degli Studi di Siena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 17/4/2008, ore 21:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia, 20. Sala ex refettorio

    Presentazione del volume di Valerio Romitelli, "L’odio per i partigiani. Come e perché contrastarlo"

    L’Istituto Storico Parri presenta il volume di Valerio Romitelli "L’odio per i partigiani. Come e perché contrastarlo". Sarà presente l’autore, docente all’università di Bologna, e discuteranno con lui Luca Alessandrini (Istituto Parri), Mirco Dondi (università di Bologna) e Luca Sancini (La Repubblica). La presentazione si terrà giovedì 17 aprile, alle ore 21, presso la sala ex refettorio dell’Istituto, con accesso da via Sant’Isaia n. 20. Info: tel. 051 3397211 mail istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 17/4/2008, ore 18.00 - Trieste

    Guernica 1937

    Giovedì 17 aprile, alle ore 18, presso la Libreria Minerva di Trieste, via S. Nicolò 20, Angelo D’Orsi (Università di Torino) terrà una conferenza dal titolo "Guernica 1937". Nel’occasione presenterà il suo volume "Guernica 1937. Le bombe, la barbarie, la menzogna" (Donzelli, Roma 2007).

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 17/4/2008, ore 21:00 - Illasi (VR), Comune di Illasi Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Proiezione del film: Il terrorista, di Gianfranco De Bosio

    Al termine, conversazione con il regista e il Presidente dell’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, prof. Maurizio Zangarini organizzata dall’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, in collaborazione con il Comune di Illasi

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 17/4/2008, ore 15.00 - Manerbio, Aula Magna dell’I.I.S. B. Pascal"

    Incontri di storia contemporanea: Mariachiara Fugazza, "Il federalismo tra Ottocento e Novecento"

    Con questo incontro dedicato al tema del federalismo, si apre un ciclo di lezioni di storia contemporanea che si terrà nell’Aula magna dell’I. I.S. "Pascal", indirizzato agli studenti delle classi IV e V. L’iniziativa è a cura della prof. ssa Rosaria Tarantino, in collaborazione con l’istituto lombardo di storia contemporanea. Gli incontri successivi, nella stessa sede e alla stessa ora, saranno: mercoledì, 23 aprile, Marino Ruzzenenti, "Dalla Resistenza alla nascita dell’Assemblea Costituente"; giovedì 8 maggio, Alessandra Chiappano, "La conquista dei diritti civili in America, le contestazioni e la canzone di protesta"

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 15/4/2008, ore 17:00 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Film per Manifestazioni per il 25 aprile 2008

    Il partigiano Johnny, di Guido Chiesa

    con Stefano Dionisi

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 15/4/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione dei Cd Rom Guerra Resistenza Alleati e Ebrei in fuga attraverso le Alpi.

    Martedì 15 aprile, h. 17:00, in occasione del 63° anniversario della Liberazione, Presentazione dei Cd Rom Guerra Resistenza Alleati e Ebrei in fuga attraverso le Alpi. Nel corso dello stesso pomeriggio verranno illustrati i lavori multimediali relativi alla Frontiera, (Dvd Confini e Le Alpi, la Resistenza, i Paesaggi, volume più Dvd, Torino, Seb 27, 2007). Intervengono: Gian Vittorio Avondo, Barbara Berruti, Luciano Boccalatte, Alberto Cavaglion, Andrea Villa.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 15/4/2008, ore 17:00 - Milano

    Presentazione del libro di Leopoldo Gasparotto "Diario di Fossoli" a cura di Mimmo Franzinelli, Torino, Bollati Boringhieri, 2007

    Martedì 15 aprile 200,8 alle ore 17, presso la Sala Conferenze dell’Archivio di Stato, Via Senato, 10 - Milano, sarà presentato il "Diario di Fossoli" di Leopoldo Gasparotto. Interverranno Arturo Colombo, Mimmo Franzinelli, Pierluigi Gasparotto, Guglielmo Mozzoni.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 15/4/2008, ore 16.00 - Trieste

    "Quando piovevano bombe"

    Martedì 15 aprile 2008, presso la Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, I piano, sarà inaugurata la mostra "Quando piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile". La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 15 aprile al 10 maggio con i seguenti orari: Lunedì-Venerdì ore 9-18; Sabato ore 9-12.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 15/4/2008, ore 17.00 - Trieste

    Mussolini e la guerra civile spagnola

    Martedì 15 aprile 2008, presso la Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, I piano, nel quadro della mostra "Piovevano bombe. I bombardamenti e la città di Barcellona durante la guerra civile", Claudio Venza terrà una conferenza dal titolo "La strategia di Mussolini nella guerra civile spagnola".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 14/4/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia - Terza edizione

    Seconda lezione della terza edizione del corso di formazione/aggiornamento "I sentieri della libertà in Valsesia", organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in coerenza con i contenuti del programma Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: Fuori e dentro la terra: percorsi di storia della Resistenza e scienza ai piedi del monte Gavala. Relatori Enrico Pagano e Giovanni Cavagnino.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 12/4/2008, ore 10:30 - Ridotto del Teatro Comunale Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    XIV edizione del Premio Sandro Pertini

    Associazione "Sandro Pertini" Ridotto del Teatro Comunale XIV edizione del Premio Sandro Pertini. Cerimonia di premiazione degli studenti

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 12/4/2008, ore 16:30 - Provincia di Rimini, sala Marvelli, via Dario Campana 62

    STORIA E PROFEZIA

    All’incontro saranno presenti Mario Tronti (Univ.di Siena), e Pietro Albonetti (Univ. di Bologna), che terranno rispettivamente due dibattiti dal titolo "La lezione di Dossetti", e "Dossetti nei passaggi cruciali del ’900".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 12/4/2008, ore 15:00 - Verona Ciclo: Iniziative per la festa della Liberazione 25 aprile 2008

    Passeggiata sui luoghi della Resistenza veronese

    Partenza da Piazza Bra, palazzo Gran Guardia organizzata dall’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, in collaborazione con l’Università del tempo libero di Negrar

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 11/4/2008, ore 10:30 - Istituto tecnico commerciale "Rino Molari". Santarcangelo, RN.

    RAIMONDO CATANZARO: VECCHIE E NUOVE BRIGATE ROSSE

    A conclusione del ciclo di incontri sul tema "TRA VIOLENZA E UTOPIA: RIFLETTENDO SUGLI ANNI ’70" RAIMONDO CATANZARO (docente di sociologia e presidente dell’istituto Cattaneo di Bologna) parlerà di "Vecchie e nuove Brigate Rosse" con gli studenti dell’istituto tecnico commerciale "Rino Molari" di Santarcangelo di Romagna.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 10/4/2008, ore 16.00 - Venezia

    Santo Peli (Università di Padova), La Resistenza italiana

    La lezione rientra nel programma del corso di aggiornamento 2008 rivolto agli insegnanti di primo e secondo livello.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 10/4/2008, ore 10:00 - Grosseto, Aula Magna Liceo Classico “G. Carducci”

    L’altro nelle scienze della vita – Progetto "Itinerari e forme della democrazia tra identità e alterità"

    In preparazione dell’esame di maturità e per l’eventuale elaborazione di tesine, il Centro Documentazione Donna (CDD) della Provincia di Grosseto ha programmato un ciclo di 3 incontri sul tema identità/alterità, rivolto agli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie superiori. L’occasione per porre l’accento sul tema indicato è stata la proclamazione, da parte dell’Unione Europea, del 2008 quale "Anno del dialogo interculturale", allo scopo di favorire un approccio costruttivo all’alterità e di fare della differenza una ricchezza. Questo significa pensare ad un modo diverso di concettualizzare il rapporto tra identità e alterità: non più tensione conflittuale, negazione e rifiuto dell’altro, ma riconoscimento che i due termini sono inscindibili proprio perché l’una è il risultato del processo di costruzione e definizione dell’altra. Per il CDD, i cui scopi sono conservare, valorizzare e rendere accessibile il patrimonio prodotto dalla cultura femminile, l’"Anno del dialogo interculturale" si traduce nell’iniziativa Itinerari e forme della democrazia tra identità e alterità, una serie di 3 incontri incentrati sull’identità di genere. Il primo, "L’altro nelle scienze della vita", sarà incentrato sul dualismo alterità/identità tra uomo e donna dal punto di vista della biologia. Sarà presente il Prof. Marcello Buiatti, Docente all’Università degli Studi di Firenze. I prossimi incontri si terranno il 18 (L’altro in letteratura) e il 29 aprile (L’altro nella storia). Si allega il programma dell’iniziativa.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 10/4/2008, ore 18:00 - Caserta, Biblioteca del Seminario, via Redentore

    INCONTRI CON LA STORIA

    MICHAEL TREGENZA parlerà del suo libro Il Programma "Eutanasia" per lo sterminio dei disabili Purificare e distruggere: 1. Il Programma "Eutanasia" Le prime camere a gas naziste e lo sterminio dei disabili (1939-1941), Ombre Corte, 2006 Intervengono: Felicio Corvese (Istituto per la storia della Resistenza) Claudio Roberti (Università "Federico II") PROSSIMI APPUNTAMENTI (stessa sede e stesso orario): 29 aprile: Donne e martirio nel cristianesimo delle origini. Intervengono Giorgio Jossa, Nicola Lombardi e Sergio Tanzarella 16 maggio: Gli anni difficili. Lorenzo Milani, Tommaso Fiore e le "Esperienze pastorali". Intervengono Gerardo Marotta, Angelo Menaldi e Gianni Molinari Michael Tregenza vive a Lublino (Polonia). Sarà a Caserta dal pomeriggio del 10 aprile su invito dell’Istituto di storia del cristianesimo della Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 10/4/2008, Ancona

    E’ uscito il n.47 di Storia e problemi contemporanei, quadrimestrale dell’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche

    Pacificazione e riconciliazione in Spagna. Nell’allegato il sommario del fascicolo

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 10/4/2008, ore 09:00 - Milano

    Database Foto

    E’ stato recentemente incrementato il numero delle schede di catalogo on line dell’Archivio fotografico dell’INSMLI. In particolare sono state caricate centosedici schede relative a venti fondi diversi intestati a persone, a famiglie e al fondo Cln di Bergamo. Soggetti e datazione dei documenti sono molto vari. Segnaliamo: - il Fondo Ferruccio Ferretti, composto da riproduzioni di documenti fotografici originali relativi alla prigionia dei militari italiani in Germania, - diverse riproduzioni di pannelli di mostre effettuate in Italia e in Francia nell’immediato dopoguerra aventi per soggetto la guerra e i campi di concentramento nazisti (fondi Mostra di Bordeaux e Steiner Albe e Lica).

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 10/4/2008, ore 15.00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Resistenza ieri, resistenze oggi

    Nell’ambito del progetto educativo didattico "Progresso e legalità, come meta. Amicizia e solidarietà come strumento" - che vede impegnati gli studenti delle scuole modenesi, siciliane e calabresi (dal 21 al 24 aprile 2008) - lunedì 21 aprile 2008 presso la Sala conferenze "Giacomo Ulivi" - Istituto Storico di Modena, e presso la biblioteca civica Antonio Delfini, si terranno due incontri che tratteranno del tema della legalità in differenti periodi storici. I relatori saranno Giuliano Albarani, presidente dell’Istituto storico di Modena, e lo scrittore Marcello Fois

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 10/4/2008, ore 21:00 - Bergamo, Sala ex Consiliare, Via Tasso, 4

    Gli ultimi fuochi. 28 aprile 1945, a Rovetta

    Angelo Bendotti e Elisabetta Ruffini, autori di "Gli ultimi fuochi. 28 aprile 1945, a Rovetta" (Il filo di Arianna, 2008) discutono del loro lavoro con Santo Peli, Università degli studi di Padova e Massimiliano Della Torre, Università degli studi di Bergamo. L’iniziativa è promossa dall’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 9/4/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due classi di terza media dell’Istituto onnicomprensivo "Dante Alighieri" di Nocera Umbra e Valtopina.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/4/2008, ore 17.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Incontro con Heinrich Steiner, pittore tedesco in Italia

    LA vicenda umana dell’unico sopravvissuto della comunità di artisti ebrei in fuga da Hitler; dal rifugio precario a Firenze alla sua scelta dell’Italia come patria di elezione. Saranno proiettate fotografie del periodo fiorentino (1938-1945) e delle opere di Heinrich Steiner. Intervengono: Klaus Voigt Adachiara Zevi Introduce: Pupa Garribba Incontro organizzato da: ANED, Centro di cutlura ebraica-Progetto Memoria, IRSIFAR

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 09/4/2008, ore 15:00 - Como, Aula magna Scuola media Foscolo via Borgovico 193

    Suoni e postmodernità. Basi ideologiche e orizzonti critici nella riflessione teorica sulla musica

    Antonio Grande, del Conservatorio di Como, indaga lo stato attuale della teoria ed epistemologia musicale, le basi ideologiche dei suoi fondamenti, le istanze critiche che oggi si profilano a partire da alcune particolari letture (ad esempio, di Deleuze e Guattari) del reale e del sociale. Dopo gli studi di Pianoforte e Composizione si è perfezionato negli anni ’80 con Franco Donatoni, vincendo premi Nazionali e Internazionali come l’MC2 di Avignone (1985), l’Atem Briccialdi (Terni, 1990) e il concorso Kodaly per un’opera per ragazzi (Bari, 1989). Interessato alle nuove tecnologie, ha partecipato alla Biennale di Arte Contemporanea di Firenze con le opere elettroniche "Performances" (2001) e "Synaisthesis" (2003), con la video-art di Silvio Franzini. Con quest ’ultimo ha realizzato recentemente "Sinestesie" (Piacenza, Galleria d’Arte Moderna Ricci-Oddi, 2006). È inoltre autore e coautore di ricerche e produzioni di carattere multimediale tra cui "Mouse Music" (2001) e "Laboratorio Percettivo" (2003) per l’Editrice Poseidonia di Bologna. Infine, con il gruppo di ricerca Dedalostudi di Novara (www.dedalostudi.it), ha realizzato per il portale didattico Mondadori, "Click’n’rock" (2005), uno strumento di e.-learning sul tema della Popular Music. Sempre in tema di applicazioni e.learning per la musica ha recentemente partecipato, con un contributo, alla Conferenza GARR di Roma (Network Umanitatis, 2007). Vicepresidente della SIdAM (Società italiana di Analisi Musicale) si occupa da anni di analisi musicale, collaborando per le riviste Analisi (Ricordi) e Spectrum (Curci). Insegna materie analitiche presso il Conservatorio "G. Verdi" di Como. L’arte di oggi, ed in particolare la musica detta contemporanea, è reputata di difficile accesso. Tuttavia, appena certi timori sono rimossi, si constata che ci tocca nel più profondo. Perciò forse, già a proposito di Arnold Schönberg, il filosofo della Scuola di Francoforte Theodor W. Adorno scriveva: «Le dissonanze, che spaventano gli ascoltatori, parlano loro della loro propria condizione; è unicamente per questo che esse sono per loro insopportabili». Così, dai protagonisti storici della musica contemporanea fino agli artisti di oggi, l’opera musicale possiede una dimensione spesso latente, a volte più manifesta: essa interroga, criticamente, la società e propone modi alternativi di organizzazione sociale. Noi cercheremo di mettere in evidenza questa dimensione attraverso qualche caso di studio quale la reinvenzione del sensibile o la critica dello spazio virtuale in alcuni compositori recenti.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 8/4/2008, ore 17:00 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Film per Manifestazioni per il 25 aprile 2008

    Tutti a casa, di Luigi Comencini

    con Alberto Sordi, Serge Reggiani, Carla Gravina

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 8/4/2008, ore 16:00 - Napoli, ICSR

    E’ utile il voto, o il voto utile?

    Interventi di Luisa Bossa, Enrico Cardillo, Fausto Corace, Raffaele Tecce. Modera Guido D’Agostino

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 8/4/2008, ore 17;00 - Torino

    La strage esemplare di Pian del Lot

    Martedì 8 aprile h. 17:00, in occasione del 63° anniversario della Liberazione, La strage esemplare di Pian del Lot presentazione della ricerca e del libro di Nicola Adduci, Pian del Lot, 2 Aprile 1944. Storia e momoria di una strage, che colloca la strage del 2 aprile del 1944 nel quadro della repressione tedesca condotta simultaneamente nella primavera del 1944 contro partigiani, operai, politici e civili. Intervengono: Luciano Boccalatte, Claudio Dellavalle, Bruno Maida, Gianni Perona. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/4/2008, ore 10:00 - Liceo Scientifico E. Fermi -Bari -

    9 aprile 1945: Disastro ambientale a Bari. Lo scoppio della nave Handerson al porto

    In occasione dell’anniversario della esplosione della nave alleata Handerson, avvenuta a Bari il 9 aprile 1945 si terrà nellaula magna del liceo scientifico Fermi un convegno organizzato dall’IPSAIC. Interverrà: prof. Giorgio Assennato (direttore dell’ICRAM- epidemiologo) Vito Antonio Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 7/4/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    I sentieri della libertà in Valsesia - Terza edizione

    Prima lezione della terza edizione del corso di formazione/aggiornamento "I sentieri della libertà in Valsesia", organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in coerenza con i contenuti del programma Interreg Italia-Francia-Svizzera "La memoria delle Alpi". Tema dell’incontro: "Il Sottile lume dell’Ospizio". La val Vogna, il colle Valdobbia e Gressoney nella Resistenza. Relatore Alessandro Orsi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 5/4/2008, ore 21:00 - Spazio Gloria - Circolo Arci Xanadù, via Varesina 72

    Balzàr e La Resistenza che cammina

    ore 21 La Resistenza che cammina. L’Associazione Banlieau presenta la guida "Il percorso delle brigate garibaldine da Lecco a Introbio" ore 21,30 Balzàr. Musica e teatro partigiano di «Le Radeau de la Musique». Sauro Giussani (voce narrante), Francesco Brambilla (violino), Luca Pedeferri (pianoforte), Fabio Mancosu (fisarmonica). Vincitori Premio nazionale Fabrizio De André 2003 per la giovane musica d’autore. Una semplice ragazza di montagna trasformata in staffetta partigiana per amore della propria terra occupata. E sullo sfondo di una vicenda umana ispirata da fatti realmente accaduti , la tragica e temeraria storia della Resistenza lecchese. Istituto di storia contemporanea assieme ad Anpi Como e Circolo Arci Xanadù Ingresso: 7 € (soci Isc, Anpi, Arci 5 €)

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 3/4/2008, ore 15:30 - Centro diurno comunale di Como, via Volta 83

    1948-2008 Sessant’anni della Costitutizione Repubblicana italiana

    La Persona tra libertà e solidarietà Intervento di Raffaele Antonacci Università Popolare di Como in collaborazione con Istituto di storia contemporanea di Como

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 3/4/2008, ore 16.00 - Venezia

    Marta Verginella (Università di Lubjana), Le vicende del confine orientale tra guerra e dopoguerra

    La lezione rientra nel programma del corso di aggiornamento 2008 rivolto agli insegnanti di primo e secondo livello.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 3/4/2008, ore 17:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Letteratura di frontiera. Popoli identità nazioni stati memorie

    Tavola rotonda conclusiva del modulo 2007-2008 del progetto: Istria Fiume Dalamazia. Laboratorio d’Europa, organizzata dall’Isuc in collaborazione con la Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastico regionale. Introduce Giovanni Stelli, Società di studi fiumani; coordina Antonella Gallarotti, Fondo Carlo Michelstaedter - Gorizia; intervengono studentesse e studenti dell’Istituto professionale di Stato per i servizi alberghieri e della ristorazione di Assisi, Liceo classico "Properzio" di Assisi, Liceo scientifico "L. Salvatorelli" di Marsciano. Vengono eseguiti brani musicali per viola dal maestro Francesco Squarcia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 3/4/2008, Archivio Nazionale Cinematografico delle Resistenza

    "Con i partigiani sull’Appennino parmense": un film girato nel corso della Resistenza, restaurato e reso disponibile per eventi intorno al 25 aprile

    E’ uno dei pochi esempi di cinematografia documentaristica girata all’interno del movimento partigiano: Marino Cantoni (Parma 1902, Reggio Emilia 1987) si interessava di meccanica, di elettronica, ma soprattutto aveva una fortissima passione per la fotografia ed il cinema; dal 1944 al 25 aprile 1945 con una piccola cinepresa 8 mm seguì i partigiani sui monti dell’Appennino parmense nella zona di Corniglio... L’ Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e la Fondazione Bocchi, in collaborazione con Associazione Documè Circuito indipendente del documentario presentano la copia restaurata del film. Si può richiedere per organizzare iniziative sulla Resistenza. Una scheda del film e indirizzi per richieste nell’allegato.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 1/4/2008, ore 15:30 - Mantova (Sala ’Chiaventi’, via don Maraglio 4)

    Corso di aggiornamento per docenti sul tema "Per una didattica della Costituzione fra diritti fondamentali e democrazia". 4 - Immagini della Costituzione

    Tra il dicembre del 2007 e l’aprile del 2008 sono organizzati quattro incontri di tre ore aventi per tema la Costituzione ed i diritti fondamentali. Il quarto incontro verterà sull’uso dei materiali audiovisivi come fonti per il laboratorio storico e sarà tenuto la Luisa Cigognetti dell’Istituto Storico ’Parri’ di Bologna.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 1/4/2008, ore 17:30 - Napoli, Facoltà di Scienze della Formazione del “Suor Orsola Benincasa”

    Il Novecento

    Gli incontri seminariali, tenuti dal prof. Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi"), verteranno sugli snodi storici esemplificativi della dicotomia "legalità illegittima" versus "illegalità legittima", per la formulazione di ipotesi di costruzione di un curricolo verticale di Educazione storica alla cittadinanza ed alla legalità.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 31/3/2008, Belluno

    Presentazione del libro "Anni Settanta" di Giovanni Moro

    In occasione del trentesimo anniversario dell’assassinio di Aldo Moro, l’Istituto ha organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica di Belluno, la presentazione del libro, edito da Einaudi. L’incontro è stato coordinato da Maurizio Busatta. Dopo l’intervento dell’autore, hanno preso la parola per discutere e commentare i diversi temi sviluppati nel testo, Agostino Amantia, Francesco Piero Franchi, Adriana Lotto ed Emilio Neri.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 29/3/2008, ore 9:00 - Biella, Sala conferenze del Museo del Territorio, via Quintino Sella

    "Tra i costruttori dello Stato democratico". Biellesi all’Assemblea costituente

    Convegno organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Il convegno, che costituisce la seconda sezione di un programma che prevede altri due appuntamenti a Vercelli e Varallo, dedicati ai deputati vercellesi e valsesiani, vuole ripercorrere i momenti fondanti della storia dell’Italia repubblicana legando i lavori dell’Assemblea costituente, di cui furono protagonisti importanti politici locali, alla successiva entrata in vigore della Costituzione, allo scopo di evidenziare l’apporto delle culture politiche territoriali, forgiatesi nell’esperienza resistenziale, alla costruzione dell’identità nazionale, patrimonio collettivo che per mantenersi richiede un continuo percorso della memoria verso le radici del nostro Stato. Programma dei lavori ore 9-13: saluti delle autorità e presentazione del convegno; introduce Bruno Ziglioli, ricercatore alla facoltà di Scienze politiche dell’Università di Pavia, con la relazione "L’Assemblea costituente"; seguono Marco Neiretti, consigliere scientifico dell’Istituto, con "Giuseppe Pella"; Gustavo Buratti, consigliere scientifico dell’Istituto, con "Ernesto Carpano Maglioli, Virgilio Luisetti"; Federico Caneparo, ricercatore storico e collaboratore dell’Istituto, con "Vittorio Flecchia, Francesco Moranino, Pietro Secchia". A seguire dibattito e conclusioni. Il convegno è realizzato da soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al dm 177/2000, nell’ambito della convenzione tra il Ministero della Pubblica istruzione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia "Ferruccio Parri", cui l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli è associato. Agli insegnanti sarà rilasciato attestato di partecipazione. Agli studenti sarà rilasciato certificato valido per i crediti formativi. Per le classi interessate (delle scuole medie superiori) è richiesta la prenotazione alla segreteria dell’Istituto: Varallo, via D’Adda, 6, tel. 0163-52005; fax 0163-562289; e-mail: istituto@storia900bivc.it.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 29/3/2008, ore 15:00 - Biblioteca comunale di Como, piazzetta Venosto Lucati, 1

    Presentazione della guida storico-escursionistica "Sui sentieri della guerra partigiana in Valsassina. Il percorso delle brigate garibaldine da Lecco a Introbio"

    Video-racconto a cura di Gabriele Fontana, Eugenio Pirovano, Marco Ripamonti organizzato dall’Istituto di storia contemporanea assieme all’Associazione culturale Banlieue e all’Anpi di Lecco

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 29/3/2008, ore 10:00 - Scuola media G. Gesmundo, via Salamone , Terlizzi (Ba)

    15a giornata scolastica della storia contemporanea

    In occasione del 64° aniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, del 60° anniversario della Costituzione repubblicana, del centenario della nasciata del martire prof. Gesmundo, presso il teatro scolastico della scuola media statale "Gesmundo" si terrà una "giornata della memeoria". Presenti: autorità e comunità scolastica. Interventi di Rosetta Stame (Presidente ANFIM), Giulio Esposito (IPSAIC), prof. Pietro Porfilio (dirigente scolastico).

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 28/3/2008, ore 18:00 - Alessandria

    28 marzo: presentazione di "Guernica, 1937" di Angelo d’Orsi

    Venerdì 28 marzo, alle ore 18.00, nel salone di Palazzo Guasco verrà presentato "Guernica, 1937. Le bombe, la barbarie, la menzogna", l’ultimo libro di Angelo d’Orsi, docente di Storia del pensiero politico all’Università di Torino. Ne discuteranno insieme all’autore Maurilio Guasco, docente di Storia del pensiero politico contemporaneo all’Università del Piemonte Orientale, sede di Alessandria, e Cesare Manganelli, ricercatore ISRAL.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 28/3/2008, ore 17:00 - Mantova (Corso Garibaldi 88, Sala delle Colonne del Centro ’Baratta’)

    Presentazione del volume "I braccianti nei cantieri di bonifica"

    Le federazioni CGIL di Mantova e Reggio Emilia, l’IMSC, la Provincia di Mantova e Coopsette invitano alla presentazione del libro di Mara Chiarentin intitolato "I braccianti nei cantieri di bonifica. Tecnica, conflitti, mobilità e precarietà del lavoro nell’agro mantovano-reggiano (1900-1907)". Interverranno Ivan Africani (segretario della Camera del Lavoro di Mantova), Maurizio Bertolotti (presidente dell’IMSC), Maria Luisa Betri (Università degli Studi, Milano), Marco Fincardi (Università Ca’ Foscari, Venezia), Ezio Zani (assessore alle attività produttive dell’Amministrazione Provinciale di Mantova).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 28/3/2008, ore 17:00 - GENOVA

    Presentazione del volume "Dizionario della Resistenza in Liguria"

    Dizionario della Resistenza in Liguria a cura di Franco Gimelli e Paolo Battifora 28 Marzo 2008 ore 17.00 Palazzo Ducale Sala del Minor Consiglio PIAZZA MATTEOTTI GENOVA Interverranno: Raimondo Ricci Presidente dell’Istituto Ligure per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea Antonio Gibelli Professore ordinario di storia contemporanea all’Università di Genova Franco Gimelli e Paolo Battifora Curatori del "Dizionario della Resistenza in Liguria" partecipano all’iniziativa i Presidenti degli Istituti storici della Resistenza di Imperia, Savona e La Spezia

    Notizia di: Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Genova


  • 28/3/2008, ore 16:30 - Novara

    La militanza femminile antifascista (1926-1939)

    Le Edizioni NUOVE SCRITTURE e L’istituto Storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano-Cusio-Ossola "Piero Fornara" di Novara organizzano la presentazione del libro di Caterina Arena "La militanza femminile antifascista (1926-1939)" che si terrà venerdì 28 marzo 2008 alle ore 16.30 nella Sala Bonfantini dell’Istituto Storico della Resistenza di Novara Corso Cavour, 15 – (secondo piano) - Novara Interverrano con l’autrice Caterina Arena Dott. Francesco Omodeo Zorini (Presidente Istituto "P. Fornara") Dott. Mauro Begozzi (direttore Istituto "P. Fornara" ) coordinerà Gabriella Colletti (collaboratrice della rivista "Odissea")

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 28/3/2008, ore 17:00 - Milano

    Ciclo di lezioni sulla deportazione

    A partire da venerdì 28 marzo 2008 si terrà presso la Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, Milano un ciclo di lezioni sulla depotazione. Qui di seguito riportiamo il calendario degli incontri: 28 Marzo 2008 - dalle 17 alle 19 Gianfranco Maris (Presidente Fondazione Memoria della Deportazione) Saluto Bruno Maida (Università di Torino), Brunello Mantelli (Università di Torino) Presentazione dell’iniziativa Claudio Natoli (Università di Cagliari) L’occupazione nazi-fascista dell’Europa durante la seconda guerra mondiale e il "nuovo ordine europeo" Brunello Mantelli I campi di concentramento Coordina Bruno Maida 7 Aprile 2008 - dalle 17 alle 19 Liliana Picciotto (Fondazione CDEC) La deportazione degli ebrei e la Shoah Bruno Maida La deportazione politica Coordina Brunello Mantelli 14 Aprile 2008 - dalle 17 alle 19 Brunello Mantelli Il lavoro forzato nel sistema concentrazionario nazionalsocialista Gabriele Hammermann (Gedenkstätte Dachau) Puniti come "traditori" – Gli internati militari italiani in Germania dal 1943 al 1945 Coordina Gianni Perona (Università di Torino) 21 Aprile 2008 - dalle 17 alle 19 Alberto Cavaglion (ISTORETO, Torino) Una memorialistica mal nota Francesco Germinario (Fondazione – Archivio "Luigi Micheletti", Brescia) Negazionismo, rimozionismo, neonegazionismo Coordina Bruno Maida

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 28/3/2008, ore 17:30 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia 20

    Presentazione del volume "Le patrie degli spagnoli", a cura di Alfonso Botti

    La rivista "Spagna Contemporanea", in collaborazione con l’istituto Storico Parri Emilia-Romagna, presenta il volume "Le patrie degli spagnoli. Spagna democratica e questioni nazionali (1975-2005)". Il volume raccoglie i risultati della ricerca sulla nazionalizzazione degli spagnoli, dalla morte di Franco fino al governo Zapatero. I contributi dei vari autori affrontano diversi temi, tra cui i retaggi del centralismo franchista, gli effetti del decentramento politico-amministrativo varato dalla Costituzione del 1978 e l’evoluzione dei vari nazionalismi e localismi. Ne discutono con l’autore Carmelo Adagio ("Spagna Contemporanea"), Marco Cipolloni (Università di Modena), Nicola Del Corno (Università di Milano) e Luca Soncini ("La Repubblica"). Introduce e coordina Luca Alessandrini (direttore dell’Istituto Parri). La presentazione si terrà presso la sede dell’Istituto, in via Sant’Isaia 20, a partire dalle 17.30 Info: tel. 051 3397211 mail: istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 28/3/2008, ore 17:00 - Sala conferenze dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea

    L’Italia e il confine orientale 1866-2006

    Nell’ambito del progetto biennale (2008-2009) "Il Confine Invisibile. Ricerca, didattica, documentazione sull’Italia e il confine orientale", L’ISREC di Parma, in collaborazione con il Comune di Parma e la Provincia di Parma, organizza la conferenza di Marina Cattaruzza (Historisches Institut dell’Università di Berna) sul tema "L’Italia e il confine orientale 1866-2006.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 28/3/2008, ore 10:30 - Sal Consiglio della Regione Puglia

    Commemorazione vittime pugliesi Fosse Ardeatine

    64° anniversario eccidio "Fosse Ardeatine" Venerdì 28 marzo, alle ore 10,30 nella sala del Consiglio Regionale della Puglia, via Capruzzi, l’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea e l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, ricorderanno le vittime pugliesi alle Fosse Ardeatine e presenteranno il volume di V.A. Leuzzi e G. Esposito, In Cammino per la libertà. Luoghi della memoria in Puglia (1943-1956), Edizioni dal Sud, Bari 2008. Interverranno, oltre agli autori: Pietro Pepe, Presidente del Consiglio Regionale Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo della Regione, Sindaci dei Comuni interessati, rappresentanze del mondo della scuola della regione Puglia

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 28/3/2008, ore 16:00 - Grosseto, Ridotto del Teatro degli Industri

    Presentazione del volume di Giovanni Jervis "PENSARE DRITTO, PENSARE STORTO. INTRODUZIONE ALLE ILLUSIONI SOCIALI "

    Venerdì 28 marzo, presso il Ridotto del Teatro degli Industri di Grosseto, sarà presentato il volume di Giovanni Jervis "Pensare dritto, pensare storto. Introduzione alle illusioni sociali" (Bollati Boringhieri, Torino 2007). Saranno presenti, il Dott. Giuseppe Corlito (Direttore del Dipartimento di salute mentale di Grosseto) e la Prof.ssa Patrizia Guarnieri (Università degli Studi di Firenze). Alleghiamo l’invito all’iniziativa.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 28/3/2008, ore 17.00 - centro culturale Candiani, Mestre

    Proiezione del film " VIAGGIO NEL ’900 DELLE DONNE "

    ne discutono con l’autrice Anita Pasquali Gabriela Camozzi, Responsabile del Servizio Cittadinanza delle Donne e Culture delle Differenze Nadia Maria Filippini, Società italiana delle Storiche Maria Teresa Sega, rEsistenze Memorie e Storie delle Donne in Veneto

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 27/3/2008, ore 15:30 - Centro diurno comunale di Como, via Volta 83

    1948-2008 Sessant’anni dalla Costitutzione Repubblicana italiana

    Dallo Statuto Albertino alla Costituzione Repubblicana Intervento di Maria Paola Vivivani Schlein Università Popolare di Como in collaborazione con Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta di Como

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 27/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodolico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due terze classi della Scuola media statale "Cocchi-Aosta" di Todi

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/3/2008, ore 16.00 - Istituto Livio Sanudo, San Polo 2360, Venezia

    Simon Levis Sullam (Università di Berkeley), Settant’anni dopo le "leggi razzaili": la storia della Shoah in Italia

    La lezione rientra nel programma del corso di aggiornamento 2008 rivolto agli insegnanti di primo e secondo livello.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 27/3/2008, ore 17:30 - Milano

    Presentazione del libro "L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)" a cura di Stuart Woolf

    Giovedì 27 marzo 2008, alle ore 17.30, presso la Fondazione memoria della deportazione, Biblioteca Archivio "Pina e Aldo Ravelli" via Dogana 3, Milano sarà presentato il libro "L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)". Interverranno gli autori Stuart Woolf e David Moss. Parteciperà all’incontro Gianfranco Pasquino. In allegato l’abstract del libro.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 27/3/2008, ore 16:30 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia 20

    "Il cinema di guerra fascista. Guerra, morte e nemico nel cinema del ventennio"

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna organizza un ciclo di proiezioni sul tema "Il cinema di guerra fascista. Guerra, morte e nemico nel cinema del ventennio". Il programma è il seguente: 27 marzo: "Quelli della montagna", di A. Vergano 1 aprile: "Luciano Serra pilota", di G. Alessandrini 3 aprile: "Lo squadrone bianco", di A. Genina 8 aprile: "Bengasi", di A. Genina 10 aprile: "Uomini sul fondo", di F. de Robertis 15 aprile: "La nave bianca, di R. Rossellini 17 aprile: "Alfa tau!", di F. De Robertis Le proiezioni si terranno in via Sant’Isaia n. 20, nela sala refettorio dell’Istituto con inizio alle ore 16.30. Ingresso gratuito. Info: 051 3397240, 051 3397241 Mail: luisa.cigognetti@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 27/3/2008, ore 18.00 - Ca’ Pesaro, venezia

    IL gruppo ARCO nella Venezia del dopoguerra

    Coordina Marco Borghi

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 27/3/2008, ore 17:30 - Milano

    L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)

    Giovedì 27 marzo alle ore 17.30 presso la Fondazione Memoria della deportazione, Via Dogana 3, Milano, si terrà la presentazione del volume "L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)" a cura di Stuart Woolf, con interventi di Alastair Davidson, John Anthony Davis, Mark Gilbert, Patrick McCarthy, David Moss, Rolf Petri - Ed. il Mulino Il libro sarà presentato dagli autori Stuart Woolf e David Moss. Sarà presente all’incontro Gianfranco Pasquino.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 27/3/2008, Belluno

    Incontro con don Luigi Ciotti

    L’Istituto ha collaborato alla realizzazione dell’incontro con il sacerdote cadorino conosciuto per il suo impegno nella lotta alle mafie e per una società più giusta. Organizzato dall’associazione "Scuole in rete per un mondo di solidarietà e di pace", l’incontro ha visto coinvolti oltre 300 studenti di 11 istituti scolastici, che sono stati sensibilizzati ai temi del rispetto delle regole e della legalità e dei principi di democrazia e solidarietà.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 26/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodolico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due terze classi della Scuola media "Cocchi-Aosta" di Todi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 20/3/2008, ore 20:30 - Valduggia (Vc), Sala consiliare del Palazzo comunale (g. c.), p.zza Gaudenzio Ferrari, 12

    Le donne si raccontano

    Terzo incontro del ciclo di letture organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione della Festa della donna. Elena Orsolano, collaboratrice dell’Istituto, presenta "La terrazza proibita", di Fatema Mernissi. Le letture saranno eseguite dai ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo scientifico "G. Ferrari" di Borgosesia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 20/3/2008, ore 18:00 - Ancona, Biblioteca Comunale "F. Podesti"

    Ancona. "L’onda visionaria". La città di Ancona nell’opera di Valeriano Trubbiani

    Inaugurazione della Mostra dei disegni inediti e presentazione del volume. giovedì 20 marzo 2008, ore 18. Ancona, Pinacoteca Comunale "F. Podesti". Apertura Mostra dal 20 marzo al 18 maggio 2008 - orario Pinacoteca Iniziativa promossa in collaborazione con il Comune e la Provincia di Ancona

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 20/3/2008, Roccaforte del Greco (RC)

    Borsa di studio "Marco Perpiglia-Giuseppina Russo" Scadenza 28 marzo 2008

    Il comune di Roccaforte del Greco (RC) in collaborazione con l’Istituto "Ugo Arcuri" e con l’Istituto Scolastico Comprensivo di San Lorenzo (RC) ha bandito, per l’anno scolastico 2007-2008, la borsa di studio "Marco Perpiglia-Giuseppina Russo" sul tema "La Calabria e il movimento di liberazione in Italia". Il concorso, in tre sezioni, è rivolto agli studenti delle scuole primarie, delle scuole medie inferiori e delle medie superiori residenti nel comune di Roccaforte del Greco o i cui genitori siano nati nel comune medesimo. I lavori di ricerca, organizzati in elaborati, tesine, dossier, cd rom dovranno pervenire entro il 28 marzo alla segreteria dell’Istituto Comprensivo di San Lorenzo (RC). Ai vincitori sarà assegnata una borsa di studio di € 500,00

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 20/3/2008, ore 10:00 - Granaglione (Bologna)

    4 luglio 1944. La strage di Biagioni tra storia e memoria

    Venerdì 21 marzo 2008, alle ore 10, presso la sala del Consiglio comunale di Granaglione, verrà presentato il libro di Alessandro Borri, "4 luglio 1944. La strage di Biagioni tra storia e memoria", Bologna, Aspasia, 2008, quindicesimo titolo della collana Isrebo "La terra e il tempo". Introdurrà Giuseppe Nanni, vice sindaco di Granaglione; interverranno, oltre all’autore, il senatore Walter Vitali, il presidente dell’ANPI di Bologna William Michelini, lo storico Nazario Sauro Onofri, Paola Zagatti dell’Isrebo, Fabio Giannelli dell’Istituto storico della Resistenza di Pistoia, Beatrice Magni del Parco storico della Resistenza.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 19/3/2008, ore 09:30 - Milano Ciclo: La fotografia in archivio

    2° serie di lezioni

    Il 19 -20 marzo 2008, presso l’Istituto "Besta" di via Don Calabria, 16 - Milano, prosegue il corso per operatori archivistici dell’INSMLI, sul tema "La fotografia in archivio". Il corso include una formazione di base su: il riconoscimento dei materiali novecenteschi più diffusi, il loro ordinamento e descrizione, la conservazione e le buone pratiche per una corretta manipolazione degli stessi, la digitalizzazione e la tutela del diritto d’autore, l’uso di Isis. L’obiettivo è ottenere delle descrizioni almeno a livello di fondo degli archivi fotografici conservati dagli Istituti, in modo da avere un quadro di insieme e una mappatura di riferimento del patrimonio fotografico della rete.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 19/3/2008, ore 17 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Ricordi della casa dei morti e altri scritti

    ANED, Giuntina, IRSIFAR, Progetto memoria, Centro cultura ebraica, CDEC invitano alla presentazione del volume: "Ricordi della casa dei morti e altri scritti" di Luciana Nissim Momigliano, a cura di Alessandra Chiappano, introduzione di Alberto Cavaglion, Ed.Giuntina-Ist.Piemontese "Giorgio Agosti". Intervengono Umberto Gentiloni e Marcello Pezzetti. Coordina Pupa Garribba. Sarà presente la curatrice.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 18/3/2008, ore 17:00 - Aula Magna dell’Università di Ferrara, via Savonarola n. 9 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    Democrazia, partiti e costi della politica

    Comitato "Ferrara per la Costituzione" Aula Magna dell’Università di Ferrara, via Savonarola n. 9, Democrazia, partiti e costi della politica, relatori Professori Gianfranco Pasquino e Roberto Bin

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 18/3/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    La democrazia della ricostruzione

    conferenza di Lorenzo Rocca Docente di storia delle comunicazioni di massa Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 18/3/2008, ore 8.30- - Roma, Scuola media statale "Stefanelli", via Taggia Ciclo: "Quando gli albanesi eravamo noi". Migranti italiani, immigrati stranieri

    L’immigrazione straniera in Italia

    Introduzione di Irma Staderini e visione del film "L’Orchestra di Piazza Vittorio" (A.Ferrente, 2006).

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 17/3/2008, ore 16:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    Presentazione dell’ultimo numero di Genesis

    Il 17 marzo alle ore 16:00, nella Sala Pegaso del Palazzo della Provincia, sarà presentato l’ultimo numero di Genesis, Rivista della Società Italiana delle Storiche: "Una donna, un voto" (Viella, Roma 2007). L’iniziativa, che si inserisce nel quadro delle celebrazioni della Festa della donna, è stata organizzata dal Centro Documentazione Donna della Provincia di Grosseto. Sono previsti i saluti di Cinzia Sacconi (Assessora Prov.le alle Pari Opportunità) e Adolfo Turbanti, (Presidente ISGREC), nonché gli interventi della prof.ssa Vinzia Fiorino (Univ.degli Studi di Pisa) su "Genere e cittadinanza: esclusione, utopie, opacità" e della dott.ssa Alessandra Gissi (Univ. di Napoli "L’orientale") su "Una donna un voto: sguardi multipli sul tema della cittadinanza". Alleghiamo l’invito

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 16/3/2008, ore 21:30 - Spazio Gloria Circolo Arci Xanadù, via Varesina 72 Como

    Storie di scorie. Il pericolo nucleare in iItalia

    Teatro civile promosso da Arci Como, Coop Lombardia, Comitato soci Coop e Istituto di storia contemporanea "Pier amato Perretta"

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 15/3/2008, ore 9:00 - Vercelli, Piccolo studio dell’Abbazia di Sant’Andrea

    "Tra i costruttori dello Stato democratico". Vercellesi all’Assemblea costituente

    Convegno organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione della Città di Vercelli. Il convegno, che costituisce la prima sezione di un programma che prevede in date successive altri due appuntamenti a Biella e Varallo, dedicati ai deputati biellesi e valsesiani, vuole ripercorrere i momenti fondanti della storia dell’Italia repubblicana legando i lavori dell’Assemblea costituente, di cui furono protagonisti importanti politici locali, alla successiva entrata in vigore della Costituzione, allo scopo di evidenziare l’apporto delle culture politiche territoriali, forgiatesi nell’esperienza resistenziale, alla costruzione dell’identità nazionale, patrimonio collettivo che per mantenersi richiede un continuo percorso della memoria verso le radici del nostro Stato. Programma dei lavori ore 9-13: saluti delle autorità e presentazione del convegno; introduce Bruno Ziglioli, ricercatore alla facoltà di Scienze politiche dell’Università di Pavia, con la relazione "L’Assemblea costituente"; seguono Marco Neiretti, consigliere scientifico dell’Istituto, con "Ermenegildo Bertola"; Francesco Rigazio, presidente dell’Associazione Amici degli archivi piemontesi, con "Francesco Leone". A seguire dibattito e conclusioni. Il convegno è realizzato da soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al dm 177/2000, nell’ambito della convenzione tra il Ministero della Pubblica istruzione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia "Ferruccio Parri", cui l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli è associato. Agli insegnanti sarà rilasciato attestato di partecipazione. Agli studenti sarà rilasciato certificato valido per i crediti formativi. Per le classi interessate (delle scuole medie superiori) è richiesta la prenotazione alla segreteria dell’Istituto: Varallo, via D’Adda, 6, tel. 0163-52005; fax 0163-562289; e-mail: istituto@storia900bivc.it.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 14/3/2008, ore 15:00 - Torino

    Corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, terzo week end sul tema La Media Education: metodi e tecniche

    Nell’ambito del corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, terzo week end sul tema La Media Education: metodi e tecniche. :: Venerdì 14 marzo 2008 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - La Media Education: definizione, caratteri, profili professionali (P. C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Key-note – (R)esistere per immagini: Germano Facetti dalla rappresentazione del Lager alla storia del XX secolo (Ersilia Alessandrone Perona, direttrice Istoreto) :: Sabato 15 marzo 2008 ore 9.00-16.00 Workshop – La fiction di storia: percorsi di metodo (E. Bricchetto, F. Fiore, M. Marangi).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 14/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due terze classi della scuola media statale "G. Carducci" di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/3/2008, ore 17:00 - Bologna, Istituto Storico Parri, via Sant’Isaia n. 20, sala Refettorio

    Bioetica e problematiche di fine vita: tra testamento biologico e diritto all’eutanasia. Il caso francese, il caso italiano

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna ospita l’incontro "Bioetica e problematiche di fine vita: tra testamento biologico e diritto all’eutanasia. Il caso francese, il caso italiano". Discuteranno del tema Giancarla Codrignani (Istituto Parri), Mario Riccio (medico specialista in anestesia e rianimazione), Paolo Veggetti (direzione nazionale LiberaUscita), Christiane Krzyzyk (traduttrice del volume "Je ne suis pas un assassin"), Angelo Marchesini (consigliere comunale di Bologna) e Rino Tripodi (direttore di LucidaMente). Nel corso dell’incontro verrà presentato il volume del dott. Frédéric Chaussoy "Non sono un assassino. Il caso Welby-Riccio francese", con prefazione di Mario Riccio, edizioni LiberaUscita. L’incontro si svolgerà venerdì 14 marzo a Bologna, in via Sant’Isaia n. 20, presso la sala Refettorio dell’Istituto Storico Parri con inizio alle ore 17. Promuovono l’iniziativa: Libera Uscita, associazione per la depenalizzazione dell’eutanasia; LucidaMente, rivista mensile di cultura ed etica civile; inEdition editrice. Info: tel 051 3397211; istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 14/3/2008, ore 14:30 - Afragola (NA), Scuola Secondaria di I grado “Nosengo”

    Casi storici ed esempi di legalità illegittima e illegalità legittima. Ipotesi di sperimentazioni didattiche per la costruzione di un curricolo di Educazione storica alla Cittadinanza ed alla Legalità

    Percorsi di didattica operativa e laboratoriale ideati, progettati e condotti da Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi") e Filomena Castaldo (Scuola Secondaria di I grado "Nosengo").

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 14/3/2008, ore 00:00 - Fondotoce di Verbania

    I COLORI DELLA MEMORIA

    L’Associazione Casa della Resistenza e l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" promuovono dal 14 marzo al 25 aprile prossimi una mostra di opere d’arte. La mostra è aperta al pubblico alla Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania dal martedì alla domenica dalle ore 15,00 alle ore 18,30 "Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei lager dove furono sterminati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione". Le parole di Piero Calamandrei fanno da sfondo a questa rassegna di opere d’arte di varia natura e provenienza, allestita per proporre ai visitatori un itinerario, semplice ma esemplare, fra diverse espressioni e rappresentazioni sul significato della memoria. Si tratta di un percorso tra sensibilità e forme espressive dissimili, a volte distanti, ma comunque in grado di suscitare, attraverso le immagini, emozioni e il ricordo di quel momento storico contrassegnato da grandi ideali e da altrettante tragedie, dalla violenza, dal sacrificio e al contempo dalla speranza. Accostarsi alla mostra senza pregiudizi di natura estetica crediamo sia la chiave per apprezzare il lavoro di chi ha voluto rendere un omaggio, puro e semplice, a tutti coloro che si batterono per sconfiggere la dittatura nazifascista. Duplice la provenienza delle opere. Accanto ai quadri, ai disegni, alle grafiche di noti e meno noti artisti che tra il 1986 e il 1999 donarono all’Istituto storico "P. Fornara" un loro lavoro, una loro idea, per la produzione e distribuzione agli studenti di una cartolina commemorativa, vengono esposti altrettanti lavori donati nel tempo alla Casa della Resistenza per arricchirne il patrimonio culturale e lasciare tangibile testimonianza di adesione ai valori custoditi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 14/3/2008, ore 21:00 - Coggiola (Bi), Aula magna Scuola secondaria, via Garibaldi, 60

    Bellissime

    In occasione della Festa della donna, Sabrina Contini, collaboratrice dell’Istituto, presenta il documentario "Bellissime", di Giovanna Gagliardo. Iniziativa organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 13/3/2008, Ssis dell’Emilia-Romagna

    In memoria di Ermanno Rosso

    II bando borse di studio "in memoria di Ermanno Rosso" riservate a tesi discusse presso le SSIS dell’Emilia-Romagna. Scadenza: 31/03/2008. L’APS (Associazione Progetto per la Scuola) di Bologna e il LANDIS (Laboratorio Nazionale di Didattica della Storia), in collaborazione con Istituto Storico Parri, Clio ’92, Isrebo, Cedost, bandiscono un concorso per 2 premi da assegnare alle tesi o relazioni finali riguardanti percorsi sperimentali di didattica della Storia e/o di didattica della Filosofia, presentate presso le SSIS delle Università dell’Emilia Romagna, negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Scarica il bando e il fac-simile di domanda:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 13/3/2008, ore 15:30 - Ufficio Scolastico Provinciale Sala delle Muse, via Madama 35 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    Principi costituzionali e progetto educativo della scuola pubblica. Principi – finalità - Costituzione

    Istituto di Storia Contemporanea – Ufficio Scolastico Provinciale – Comitato Nazionale Scuola e Costituzione Sala delle Muse, via Madama 35, Corso di formazione aggiornamento: Principi costituzionali e progetto educativo della scuola pubblica. Principi – finalità - Costituzione, relatore Prof.ssa Antonia Baraldi

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 13/3/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    Fascismo, guerra, resistenza

    conferenza di Maurizio Zangarini Docente di storia contemporanea Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 13/3/2008, ore 20:45 - Sala della Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Imola, v.le Rivalta, 22

    Alla svolta degli anni ’50: eretici a sinistra e il caso dei Magnacucchi. Una vicenda dimenticata?

    Terzo e ultimo appuntamento per la serie di incontri "Storie scomode del Novecento italiano". Uno era Valdo Magnani e l’altro Aldo Cucchi. Partigiani decorati, deputati comunisti, vennero esplsi dal loro Partito per averne criticato la dipendenza dall’Unione Sovietica. Era il 1951. Furono oggetto di una campagna denigratoria e irridente, e indicati alle masse popolari come i "Magnacucchi". Quale Italia ci racconta questo "episodio"? Ne parlano Fulvio Cammarano, ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Bologna, Learco Andalò, testimone del periodo, introduce Oreste Andalò, autore di una recente ricerca sull’argomento.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 13/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria di secondo grado rivolto a due classi quarte delle seguenti scuole: Istituto tecnico di Narni e Istituto di istruzione superiore "Ghandi" di Narni.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 13/3/2008, ore 17.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Ebrei in Toscana tra occupazione tedesca e Rsi

    L’Irsifar e il Centro di cultura ebraica di Roma invitano alla presentazione dei due volumi a cura di Enzo Collotti, "Ebrei in Toscana tra occupazione tedesca e Rsi. Persecuzione, depredazione, deportazione (1943-1945), Carocci. Ne discutono: Lutz Klinkhammer, Renato Moro, Mario Toscano. All’inizio dell’incontro verrà conferito il premio "Nicola Gallerano", X edizione.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 13/3/2008, ore 9:30 - Milano

    I genocidi del Novecento

    Giovedì 13 marzo presso la Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, Milano si terrà il seminario di formazione "I genocidi del Novecento". Interverranno: Brunello Mantelli (Università di Torino), Il concetto di genocidio e la sua applicazione nella lettura della storia del Novecento Edoardo Greppi (Università di Torino), Il genocidio come crimine di diritto internazionale Pier Paolo Rivello (Procuratore militare Torino), Analisi di alcuni tra i più significativi processi concernenti i crimini di guerra Marco Moriggi (Università di Catania), Il massacro degli Armeni Liliana Picciotto (CDEC), La Shoah Egidio Ivetic (Università di Padova), La pulizia etnica nella ex Jugoslavia Michela Fusaschi (Università di Roma 3), Guerra civile e stragi in Ruanda Il seminario inizierà alle ore 9.30 e terminerà alle 17.30. Per gli insegnanti è prevista l’autorizzazione alla partecipazione al seminario in quanto l’INSMLI (e la rete degli Istituti associati) è ente accreditato dal Ministero della Pubblica Istruzione per la formazione degli insegnanti.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 13/3/2008, ore 10:30 - Bologna, Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore n. 6

    Convegno internazionale "Marianella Garcìa-Villas: i diritti umani nel Salvador di ieri e di oggi"

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna e la Fondazione Lelio e Lisli Basso Isocco-Sezione internazionale promuovono il convegno "Marianella Garcìa-Villas: i diritti umani nel Salvador di ieri e di oggi". Gli interventi dei relatori tratteranno della vicenda di Marianella Garcìa-Villas, dei diritti umani, della storia del Salvador e dell’America Latina, nonché del ruolo delle istituzioni locali su tali aspetti della contemporaneità. Interverrano Luca Alessandrini (direttore Istituto Parri), Beatrice Draghetti (presidente Provincia di Bologna), mons. Antonio Allori (vicario episcopale Curia di Bologna), Monica Donini (presidente Ass. Leg. Regione Emilia-Romagna), Raniero La Valle (autore del volume "Marianella e i suoi fratelli"), mons. Bettazzi (già presidente Pax Christi-Internazionale), Linda Bimbi (Fondazione Basso-Sez. Internazionale), Massimo De Giuseppe (docente di Storia delle organizzazioni internazionali-Università di Bologna), Ana Isabel Lopez (coordinatrice del movimento "Las mujeres salvadorenas"), Ana Ortiz Luna (Fondazione "Hermano Mercedes Ruiz"), Giancarla Codrignani (Istituto Parri), Leonardo Barcelò (docente di Storia dell’America Latina-Università Primo Levi di Bologna), Maurizio Chierici (l’Unità), Giorgio Tinelli (docente di Teoria dello sviluppo politico-Università di Bologna), Gianna Tognoni (Segretario generale del Tribunale permanente dei Popoli). Oltre a testimonianze da El Salvador, verrà proiettata l’ultima intervista Rai di Marianella Garcìa-Villas in Italia prima del suo assassinio. Il dettaglio degli interventi nell’allegato. Il convegno si svolgerà giovedì 13 marzo 2008 a Bologna, presso la Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio, Piazza Maggiore n. 6, con inizio alle ore 10.30. Info: tel 051 3397211; istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 13/3/2008, ore 21.00 - Biblioteca Storia contemporanea "Ugo Toria"

    "IL LESSICO DELLA POLIS"

    PRESENTAZIONE Il presente corso, organizzato dalla cattedra di Filosofia Politica della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Macerata e dall’Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’età contemporanea, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e della Provincia di Ascoli Piceno, vuole essere un momento di approfondimento e di confronto per quanti/e vogliano avvicinarsi in maniera non superficiale allo studio della dimensione politica e del suo ruolo essenziale nella società e nella formazione dei cittadini, anche in una logica di formazione permanente e ricorrente. Il corso vuole indagare, in una ottica di storia delle idee, il significato di alcuni lemmi che costituiscono il lessico della politica odierna, anche in riferimento ai processi di globalizzazione in atto, avvalendosi del contributo di docenti ed esperti/e che hanno svolto approfondite ricerche sui temi oggetto degli incontri. Il corso vuole fornire una prima seppur parziale risposta approfondendo il significato di alcune aspetti ricorrenti nel discorso pubblico come ambientalismo, cosmopolitismo, femminismo, globalizzazione- identità, laicità, nonviolenza, terrorismo e fondamentalismo. Siamo infatti convinti che un approccio di tipo seminariale sia maggiormente in grado di scalfire la superficialità che spesso caratterizza l’analisi politica.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 13/3/2008, ore 8.30- - Roma, Scuola media statale "Stefanelli", via Taggia Ciclo: "Quando gli albanesi eravamo noi". Migranti italiani, immigrati stranieri

    L’emigrazione italiana in Europa: introduzione e visione del film "Il cammino della speranza" (P. Germi, 1950)

    Introduzione di Irma Staderini e visione del film "Il cammino della speranza" (P. Germi, 1950)

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 12/3/2008, ore 20.45 - Piccolo Teatro, Manerbio (Brescia)

    Presentazione del volume "Ricordi della casa dei morti e altri scritti", di Luciana Nissim Momigliano, a cura di Alessandra Chiappano

    Per iniziativa dell’Assessorato alle pari opportunità del Comune di Manerbio e dell’Istituto lombardo di storia contemporanea, viene presentato questo volume di Luciana Nissim Momigliano che, pubblicato per la prima volta nel 1947, esce ora in una nuova edizione arricchita, a cura di Alessandra Chiappano. Intervengono Fabio Pace, Mariachiara Fugazza e Paola Cividati. Sarà presente la curatrice.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 12/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodolico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due classi terze della Scuola media statale "G. Carducci" di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 12/3/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione de "La sorella maggiore. Omaggio a Virginia Galante Garrone", a cura di Camilla Bergamaschi

    Nell’ambito delle attività condotte in occasione della ricorrenza dell’8 marzo: Mercoledì 12 marzo, ore 17:00, presso la Sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, C.so Valdocco 4/a, Torino, presentazione del volume "La sorella maggiore. Omaggio a Virginia Galante Garrone", a cura di Camilla Bergamaschi, edito in "Rivista dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Provincia di Cuneo", n. 71, giugno 2007. Dialogheranno con la Curatrice Paolo Borgna, Margot Galante Garrone, Bruno Quaranta. Coordina Ersilia Alessandrone Perona, Direttrice Istoreto. Nell’occasione sarà proiettato il video "L’isola che non c’è più" di Margot Galante Garrone. Un ritratto dolce ed ironico di Virginia Galante Garrone condotto con finezza attraverso la lettura delle sue agendine: la famiglia, i giochi, gli studi, la guerra, il dolore, la scrittura, la gioia di vivere. E contrappuntato dai relatori attraverso il ricorso a scritti, studi e documentazione video.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 11/3/2008, ore 20:30 - Borgosesia, Aula magna Scuola media (g. c.), via Marconi, 2

    Le donne si raccontano

    Secondo incontro del ciclo di letture organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione della Festa della donna. Marta Ghelma, collaboratrice dell’Istituto, presenta "Leggere Lolita a Teheran", di Azar Nafisi. Le letture saranno eseguite dai ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo scientifico "G. Ferrari" di Borgosesia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 11/3/2008, ore 17:00 - Sala conferenze dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma, Vicolo delle Asse 5

    Donne Prigioniere

    Presentazione del libero di Luciana Nissim Momigliano, "Ricordi della casa dei morti e altri scritti" a cura di Alessandra Chiappano. Interventi di Brunella Manotti (Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma) e di Alessandra Chiappano (Fondazione memoria della deportazione di Milano). Letture a cura di Laura Cleri (attrice) Iniziativa organizzata dall’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma in collaboraizone con Comune di Parma e Provincia di Parma.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma - Parma


  • 11/3/2008, ore 09:30 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Casi storici ed esempi di legalità illegittima e illegalità legittima. Ipotesi di sperimentazioni didattiche per la costruzione di un curricolo di Educazione storica alla Cittadinanza ed alla Legalità

    Percorsi di didattica operativa e laboratoriale, condotti da Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi"), Francesco Soverina (ICSR "Vera Lombardi"), Sergio Longobardi (Liceo Scientifico "Copernico"), Eleonora De Conciliis (Liceo Scientifico "Copernico"). I laboratori si terranno martedì 11 e mercoledì 12 marzo 2008, in collaborazione con il Liceo Scientifico "Copernico" di Napoli.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 10/3/2008, ore 16:30 - Perugia, Aula magna, Liceo scientifico "G. Alessi", via R. D’Andreotto, 19

    Presentazione del volume "Immagini di migrazioni. Laboratorio didattico attraverso il cinema"

    L’Isuc, il Museo regionale dell’emigrazione "Pietro Conti" e il Liceo scientifico "G. Alessi" organizzano la presentazione del volume di Paola Ducato, Immagini di Migrazioni, Editoriale Umbra, 2007. Presiede e coordina: Alberto Stella, preside Liceo scientifico "G. Alessi"; intervengono: Paola Ducato, Liceo scientifico "G. Galilei", Catia Monacelli, direttrice Museo regionale dell’emigrazione, Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc, Sandro Tiberini, Liceo scientifico "G. Alessi"

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 8/3/2008, ore 10.30 - Rimini,istituto tecnico commerciale Rino Molari ore 10.30- Biblioteca comunale A. Baldini Santarcangelo di Romagna (RN) ore 16.00

    Presentazione del libro "Avevo vent’anni: storia di un collettivo studentesco 1977-2007", Feltrinelli 2007 di Enrico Franceschini

    All’incontro sarà presente l’autore Enrico Franceschini

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 8/3/2008, ore 16:00 - Oleggio (No)

    Le streghe della notte

    Nel 100° anniversario dell’8 marzo giornata internazionale della donna, la sezione Anpi Ovest Ticino e l’Istituto storico "P. Fornara", con il patrocinio del Comune di Oleggio organizzano per sabato 8 marzo alle ore 16,00 presso la Sala 2 del Teatro Comunale di Oleggio una conferenza sul tema: Storia dell’aviazione femminile in Urss (1941-1945) Con una proiezione di scene del film di Umberto Asti, "La vittoria non ha le ali" e di un documentario della Tsi. Relatrice: Marina Rossi, dell’Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione del Friuli Venezia Giulia di Trieste. Per l’occasione verrà allestita nell’atrio dell’ingresso la mostra fotografica La donna nella Resistenza italiana e Foto delle aviatrici sovietiche di Evgenij Chaldej

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 8/3/2008, ore 10.00 - Scoletta dei calegheri, S. Tomà- Venezia

    Assemblea annuale dei soci

    Ordine del giorno: 1. Relazione del Direttore; 2. Approvazione del bilancio consuntivo 2007 e preventivo 2008; 3. Iniziative e programmi; 4. Varie ed eventuali. L´assemblea si apre con un ricordo di Cesco Chinello.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 8/3/2008, ore 15:00 - Auditorium "Baccio da Montelupo" Via Caverni Istitutto Scolastico. Montelupo Fiorentino Fi

    LE NOTTI DELL’ODIO

    Convegno "Le notti dell’Odio". Le deportazioni dell’8 Marzo 1944 in una prospettiva storica. Saluti del Sindaco di Montelupo Rosanna Mori. Apertuta dei lavori: Moderatore: Andrea Bellucci. GRANDE GUERRA, DOPOGUERRA, POLITICA E VIOLENZA. Roberto Bianchi, Università di Firenze, DONNE E UOMINI FRA LOTTA QUOTIDIANA ED EMIGRAZIONE. Adriana Dadà, Università di Firenze; IL FASCISMO FRA POLITICA ESTERA E RAZZISMO. Marta Baiardi, Istituto Storico della Resistenza; LE STRAGI IN TOSCANA. Ivano Tognarini, Università di Siena, Presidente ISRT; SALO’ ULTIMO ATTO. Luigi Ganapini, Università di Bologna; LE DEPORTAZIONIDEL MARZO 1944. Simone Duranti, Scuola Superiore di Sant’Anna (Pisa); "LA CONTABILITA’ DELLA MORTE" NEI DOCUMENTI NAZISTI. Camilla Brunelli, Direttrice del Museo della Deportazione di Prato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 8/3/2008, ore 14:30 - Sala Vitali, Sondrio

    Non taciamo la violenza

    L’8 marzo 2008, dalle ore 14e30 alle ore 18, presso la Sala Vitali di Sondrio, si terrà il dibattito "Non taciamo la violenza".

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 8/3/2008, Salone estense, Varese

    Presentazione del volume "Donne varesine tra guerra e Resistenza"

    L’8 marzo 2008, presso il Salone estense in Varese, si terrà la presentazione del volume "Donne varesine tra guerra e Resistenza", curato dall’’Istituto Varesino «Luigi Ambrosoli» per la storia dell’Italia contemporanea e del movimento di liberazione ed edito da Macchione editore. Nel corso della mattinata, verrà messo in scena il recital a cura di Pinuccia Soru ed Enzo R. Laforgia, con il gruppo teatro del Liceo classico «E. Cairoli» di Varese. L’evento è organizzato con il patrocinio dell’Ufficio scolastico provinciale di Varese.

    Notizia di: Istituto varesino per la storia dell'Italia contemporanea e del movimento di liberazione - Varese


  • 8/3/2008, Belluno

    "Bellissime. Il Novecento visto dalla parte di lei"

    L’8 marzo, nell’ambito della "settimana rosa" organizzata dal Comitato provinciale per le Pari Opportunità per ricordare il centenario delle origini della festa della donna, l’Istituto ha collaborato con le associazioni impegnate nella realizzazione dell’evento pubblicando una dispensa predisposta dal Comitato Provinciale per la Pace sul tema "La pace delle donne". Inoltre, ha curato la proiezione al pubblico del film "Bellissime. Il Novecento dalla parte di lei", che è stato presentato da un gruppo di alunne del Liceo Scientifico "Galilei" coordinate dalla prof. Adriana Lotto.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 7/3/2008, ore 10:00 - Roma, Casa della memoria e della storia Ciclo: Il Novecento delle italiane. Storia delle donne nell’Italia contemporanea

    A 100 anni dall’8 marzo

    Visita guidata per la classe che ha seguito il corso alla Casa della memoria e della storia e proiezione di filmati sul centenario dell’8 marzo

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 7/3/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Sguardi alla pari

    Varallo, 7-21 marzo 2008. Mostra a cura di Laura Manione, realizzata dall’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita con la compartecipazione della Regione Piemonte. Esposta dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli". Inaugurazione: venerdì 7 marzo ore 16.30. Orari: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 7/3/2008, ore 17:00 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Cineforum antologico

    Terzo incontro del "Cineforum antologico" organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione delle ricorrenze civili. Per la Festa della donna, Sabrina Contini, collaboratrice dell’Istituto, presenta il documentario "Bellissime", di Giovanna Gagliardo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 7/3/2008, ore 17:30 - Verona - Università - Palazzo di Lettere, aula 2.1,

    Donne partigiane

    Presentazione del volume: Donne partigiane, a cura di Valentina Catania, Verona, Cierre, 2008 Giuliana Bertacchi, Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell ’età contemporanea Maria Bacchi, Istituto mantovano di storia contemporanea Valentina Catania, Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell ’età contemporanea Agata La Terza, Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell ’età contemporanea

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 7/3/2008, ore 21:00 - Alessandria

    La Biblioteca di Storia contemporanea presenta "La ’Difesa’ di Roma di G.L." di Emilio Lussu: un testo ritrovato

    Venerdì 7 marzo, alle ore 21.00, nella sala della biblioteca dell’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria – Carlo Gilardenghi (via dei Guasco, 49) sarà presentato il volume La "difesa" di Roma di G.L. (9-10 settembre), pubblicato anonimo da Emilio Lussu nell’autunno del ’43, come opuscolo di propaganda del Partito d’Azione, e oggi "ritrovato" da Renzo Ronconi che attribuitane la paternità ne ha curato una nuova edizione per la casa editrice Aragno. Interviene l’Autore con Laurana Lajolo e Angelo D’Orsi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 7/3/2008, ore 18.00 - Ca’ Pesaro- Galleria internazionale d’arte, Venezia

    Valeria D’Albera. Alchimie veneziane

    Dall’8 marzo al 27 aprile

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 6/3/2008, ore 15:30 - Ufficio Scolastico Provinciale – Comitato Nazionale Scuola e Costituzione Ufficio Scolastico Provinciale Sala delle Muse, via Madama 35 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    Principi costituzionali e progetto educativo della scuola pubblica. Libertà di insegnamento e di apprendimento/aspetti Costituzionali

    Istituto di Storia Contemporanea – Ufficio Scolastico Provinciale – Comitato Nazionale Scuola e Costituzione Sala delle Muse, via Madama 35 Corso di formazione aggiornamento: Principi costituzionali e progetto educativo della scuola pubblica. Libertà di insegnamento e di apprendimento/aspetti Costituzionali, relatore Avv. Corrado Maceri

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 6/3/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume di Marina Cattaruzza, L’Italia e il confine orientale, 1866 - 2006

    Giovedì 6 marzo 2008 alle ore 17, nell’ambito delle celebrazioni del Giorno del Ricordo 2008, presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà C.so Valdocco 4/a, Torino, presentazione del volume di Marina Cattaruzza, L’Italia e il confine orientale, 1866 - 2006, Bologna, Il Mulino, 2007.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 6/3/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    Dai giolittiani ai socialisti

    conferenza di Maurizio Zangarini Docente di storia contemporanea Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 6/3/2008, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea, 6

    Luciana Nissim Momigliano, "Ricordi della casa dei morti e altri scritti", a cura di Alessandra Chiappano.

    Silvia Giacomoni, Bruno Maida, Liliana Picciotto presentano il volume di Luciana Nissim Momigliano. Sarà presente la curatrice.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 6/3/2008, ore 20:45 - Sala della Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Imola, v.le Rivalta, 22

    Il Ventennio fascista: regime e ricerca del consenso tra giovani e masse popolari

    Secondo appuntamento con la serie di incontri "Storie scomode del Novecento italiano. Tre incontri con giornalisti e storici. Quale fu l’incidenza del fascismo sulle idee e il sentire degli italiani? Perchè si riempivano le piazze, e quale era il livello di adesione reale tra la gente? Preliminare ad ogni risposta, l’indagine sul tipo di "politica" e di iniziative che il regime attuò nei confronti dei giovani, soprattutto dell’é lite universitaria, e verso le masse popolari. Ne parlano Luca La Rovere, docente di Storia Contemporanea all’Università di Perugia, Stefano Cavazza, docente di Storia Contemporanea all’Università di Bologna, introduce Giuliana Zanelli.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 6/3/2008, ore 17.00 - Bologna, Istituto Storico Parri, via Sant’Isaia n. 18, aula polivalente

    Presentazione del volume di Nazario Sauro Onofri "Il triangolo rosso. La guerra di liberazione e la sconfitta del fascismo (1943-1947)"

    Il giorno 6 marzo 2008, alle ore 17, nella sala polivalente dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna a Bologna, in via Sant’Isaia 18, sarà presentato il libro "Il triangolo rosso. La guerra di liberazione e la sconfitta del fascismo (1943-1947)" di Nazario Sauro Onofri, edito da Sapere 2000. Si tratta di una nuova edizione, più ampia di un centinaio di pagine, del lavoro pubblicato nel 1994. L’incontro è promosso dal Quartiere Saragozza e dall’Associazione Culture di Confine. Discutono con l’Autore Luca Sancini de "La Repubblica" e Luca Alessandrini, direttore dell’Istituto Storico Parri. Info: tel 051 3397211; istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 6/3/2008, ore 11:0 - Aula Presidenza Consiglio regionale della Puglia - BARI -

    Preentazione dellla Mostra, del catalogo "Tra Puglia e Albania" 1900-1949 e del volume Puglia e Albania nel Novecento

    Presentazione di una mostra fotografica-documentaria sui rapporti tra la Puglia e l’Albania nei primi 50 anni del Novecento corredata da un catalogo edito dalle edizioni dal sud e contestualmente del volume IPSAIC Puglia e Albania nel NOvecento, edito da Besa. Saranno presenti: il Presidente del Consiglio della regione Puglia, l’Assessora al Mediterraneo, la Direttrice dell’Archivio centrale d’Albania, il prof. L. Masella (Università di Bari), il prof. F. Botta (Università di Bari) e gli autori (V. A. Leuzzi, G. Esposito, N. Nika).

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 5/3/2008, ore 17,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    L’Espresso. Il ’68

    Presentazione dell’Antologia in due volumi "L’Espresso. Il ’68", a cura di Francesco Erbani, introduzione di Nello Ajello. Marcello Flores, Umberto Gentiloni, Francesca Socrate ne discutono con Francesco Erbani e Nello Ajello. Introduce e coordina Guido Crainz.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 5/3/2008, ore 16.30 - Trieste

    "Qualestoria" n. 1/2007

    Mercoledì 5 marzo 2007, alle ore 16.30, presso la Sala conferenze della Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, sarà presentato il numero monografico della rivista "Qualestoria", "La storia al confine e oltre il confine. Uno sguardo sulla storiografia slovena"; interviene la curatrice Marta Verginella; introduce Tristano Matta, direttore di "Qualestoria".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 5/3/2008, ore 20.30 - Trieste

    E’ bello vivere liberi

    Mercoledì 5 marzo 2008, presso il Teatro Miela, Piazza Duca degli Abruzzi n. 3, sarà presentato il volume di Anna Di Gianantonio, "E’ bello vivere liberi. Ondina Peteani. Una vita tra lotta partigiana, deportazione e impegno sociale"; presentazione di Gloria Nemec e Marina Rossi, coordina Ester Pacor. Partecipazione straordinaria del Coro partigiano triestino.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 5/3/2008, ore 16:00 - Asti, Laboratori informatici IAL

    "Internet, multimedialita’ e didattica: istruzioni per l’uso"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti prosegue il corso di aggiornamento per insegnanti sul tema Internet, didattica, storia e multimedialità. Il corso di aggiornamento ha una durata complessiva di 12 ore, verrà suddiviso in quattro incontri e si occuperà dei seguenti temi: introduzione alla Rete Internet, alle sue caratteristiche e agli strumenti a disposizione; i materiali, le risorse didattiche e culturali presenti in Rete, in particolare per la didattica della storia e della letteratura italiana; elementi di didattica multimediale, analisi e utilizzo di elementi multimediali; progettazione e sviluppo di un modulo didattico, multimediale e aperto alla Rete attraverso l’applicativo Power Point.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 4/3/2008, ore 20:30 - Serravalle Sesia (Vc), Sala convegni del Centro sociale (g. c.), via Bellaria, 2

    Le donne si raccontano

    Primo incontro del ciclo di letture organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione della Festa della donna. Piera Mazzone, direttrice della Biblioteca civica di Varallo, presenta "Più lontana della luna", di Paola Mastrocola. Le letture saranno eseguite dai ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo scientifico "G. Ferrari" di Borgosesia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 4/3/2008, ore 15:30 - Mantova (Sala ’Chiaventi’, via don Maraglio 4)

    Corso di aggiornamento per docenti sul tema "Per una didattica della Costituzione fra diritti fondamentali e democrazia". 3 - Costituzione e identità nazionale: il paradigma antifascista e la sua crisi

    Tra il dicembre del 2007 e l’aprile del 2008 sono organizzati quattro incontri di tre ore aventi per tema la Costituzione ed i diritti fondamentali. Dopo l’incontro del 4 dicembre 2007 e quello del 26 febbraio 2008, intitolato "Insegnare la Costituzione: storia, architettura, parole chiave" e tenuto da Domenico Campana dell’ITC ’Barozzi’ di Modena, il terzo incontro verterà sulla costruzione di un laboratorio storico attraverso fonti e materiale storiografico, e sarà tenuto da Maria Laura Marescalchi del LANDIS.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 4/3/2008, ore 8.30 - Roma, Scuola media statale "Stefanelli", via Taggia Ciclo: "Quando gli albanesi eravamo noi". Migranti italiani, immigrati stranieri

    L’emigrazione italiana: introduzione al tema e visione di brani dal documentario "Exodus"

    Lezione introduttiva tenuta da Maria Rocchi. Il corso intende avvicinare gli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado alla comprensione del fenomeno migratorio in Europa, ripercorrendo le sue principali fasi storiche fra il Novecento e il Duemila, anche attraverso la visione di due film.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 4/3/2008, ore 18:00 - Circolo didattico "Oberdan" ANDRIA

    Intitolazione di due scuole elemntari ai martiri delle Fosse Ardeatine Lotti e Saccotelli

    Il circolo didattico "Oberdan" di Andria ha intitolato due scuole elementari ai martiri andriesi nelle Fosse Ardeatetine:Giuseppe Lotti e Vincenzo Saccotelli

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 3/3/2008, Ssis dell’Emilia-Romagna

    In memoria di Ermanno Rosso

    II bando borse di studio "in memoria di Ermanno Rosso" riservate a tesi discusse presso le SSIS dell’Emilia-Romagna. Scadenza: 31/03/2008. L’APS (Associazione Progetto per la Scuola) di Bologna e il LANDIS (Laboratorio Nazionale di Didattica della Storia), in collaborazione con Istituto Storico Parri, Clio ’92, Isrebo, Cedost, bandiscono un concorso per 2 premi da assegnare alle tesi o relazioni finali riguardanti percorsi sperimentali di didattica della Storia e/o di didattica della Filosofia, presentate presso le SSIS delle Università dell’Emilia Romagna, negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Scarica il bando e il fac-simile di domanda:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 1/3/2008, ore 17:00 - Cittanova

    Reggio 1970. Storie e memorie della rivolta

    Una pagina straordinaria ed inquietante della storia italiana è al centro del volume di Fabio Cuzzola "Reggio 1970 Storia e memorie della rivolta" che sarà presentato sabato 1 marzo, alle ore 17, a Cittanova presso la sala del Centro culturale polivalente. All’iniziativa, promossa dall’Istituto "Ugo Arcuri", prenderanno parte, oltre all’autore del volume, il Prof. Francesco Adornato, preside della facoltà di Scienze politiche dell’Università di Macerata e Nuccia Guerrisi coordinatrice delle attività didattiche dell’Istituto "Ugo Arcuri". Il volume del Prof. Fabio Cuzzola, edito da Donzelli, affronta un argomento, quello della rivolta di Reggio Calabria del 1970 e della strage del Treno del Sole di Gioia Tauro cui la storiografia italiana ha dato poco spazio confinandolo nel silenzio e nel disinteresse. Stesso velo di silenzio ha coperto decine di vittime della strage di Gioia Tauro e di una "normalizzazione" con i carri armati e la bruta repressione. Cuzzola, pur offrendo una ricostruzione scientifica con il ricorso ampio alla storia orale, non esita a leggere con tinte forti un periodo cruciale della storia contemporanea di questo Paese. L’eco della rivolta di Reggio per la rivendicazione del capoluogo di regione, caratterizzata dai "Boia chi molla" e dal forte impegno della destra eversiva, ha travalicato i confini nazionali andando oltre gli stessi motivi che spinsero i reggini, e non solo, sulle barricate.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 29/2/2008, ore 8:15 - Roma, Liceo classico Pilo Albertelli Ciclo: Il Novecento delle italiane. Storia delle donne nell’Italia contemporanea

    Il movimento delle donne negli anni Settanta-Ottanta. Il femminismo

    Lezione tenuta da Irma Staderini

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/2/2008, ore 09:00 - Milano, Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3 Ciclo: La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    La situazione italiana e i contesti internazionali:1940-1945

    Programma della sesta sessione di lavoro: * Giancarlo Bertuzzi, Università di Trieste. Occupazioni di confine: 1941-1945 * Dianella Gagliani, Università di Bologna, L’ultimo fascismo e la RSI: alcune questioni * Paolo De Marco, Università di Napoli, seconda, Il governo alleato e la sua articolazione * Rosario Mangiameli, Università di Catania, Tedeschi e Alleati, da amici a nemici

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 29/2/2008, ore 15:00 - Aula Magna Scuola media Leopardi di Como, via Brambilla 49

    Musica contemporanea e società

    L’arte di oggi, ed in particolare la musica detta contemporanea, è reputata di difficile accesso. Tuttavia, appena certi timori sono rimossi, si constata che ci tocca nel più profondo. Perciò forse, già a proposito di Arnold Schönberg, il filosofo della Scuola di Francoforte Theodor W. Adorno scriveva: «Le dissonanze, che spaventano gli ascoltatori, parlano loro della loro propria condizione; è unicamente per questo che esse sono per loro insopportabili». Così, dai protagonisti storici della musica contemporanea fino agli artisti di oggi, l’opera musicale possiede una dimensione spesso latente, a volte più manifesta: essa interroga, criticamente, la società e propone modi alternativi di organizzazione sociale. Noi cercheremo di mettere in evidenza questa dimensione attraverso qualche caso di studio quale la reinvenzione del sensibile o la critica dello spazio virtuale in alcuni compositori recenti.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 29/2/2008, ore 17:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    La guerra civile spagnola. Una storia europea

    Venerdì 29 febbraio 2008 alle ore 17.00, presso la sala Giacomo Ulivi a Modena, si terrà un incontro pubblico in occasione della pubblicazione del volume "Guernica 1937". Sarà presente l’autore, Angelo d’Orsi. L’iniziativa è promossa dalla biblioteca Antonio Ferrari-Istituto storico di Modena, in collaborazione con Donzelli Editore, Università di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Lettere e Filosofia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/2/2008, ore 16:30 - "Stanze della Memoria" Via Malavolti, 9 - Siena

    Bruna Talluri e le altre

    ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA SENESE & CENTRO CULTURALE DELLE DONNE "MARA MEONI" -Con il patrocinio del Comune di Siena- sono lieti di invitare alla presentazione del volume di Patrizia Gabrielli "Scenari di guerra, parole di donne. Diari e memorie nell’Italia della seconda guerra mondiale. - il Mulino 2007 Presiede Gabriella Rustici Intervengono: Silvia Folchi - Istituto Storico della Resistenza Senese Camillo Brezzi - Direttore scientifico dell’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve S.Stefano Sarà presente l’Autrice

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 29/2/2008, ore 16.30 - Trieste

    Presentazione pubblicazioni Irsml FVG

    Venerdì 29 febbraio 2008, alle 16.30, presso la Sala conferenze della Biblioteca Statale di Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII n. 6, saranno presentate le seguenti pubblicazioni dell’Irsml FVG: Raoul Pupo, "Il confine scomparso. Saggi sulla storia dell’Adriatico orientale nel Novecento", Quaderni di "Qualestoria" 19, Trieste 2007; Franco Cecotti, Bruno Pizzamei, "Storia del confine orientale italiano 1797-2007, CDrom, Trieste 2007; AA.VV. "Percorsi tra le violenze del Novecento nella provincia di Trieste", Trieste 2007. Coordina Fabio Todero, saranno presenti gli autori.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 29/2/2008, ore 17:30 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culurale ’Baratta’, Corso Garibaldi 88)

    Una democrazia senza aggettivi: la Repubblica Romana

    Per la ricorrenza della Repubblica Romana l’Associazione Mazziniana Italiana e l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizzano sul tema una conversazione (coordinata da Gilberto Scuderi) tra Maurizio Bertolotti (presidente dell’Istituto) e Massimo Scioscioli (presidente dell’Associazione Mazziniana di Roma).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 29/2/2008, ore 10:30 - Somma Vesuviana (Na), Istituto “Maria Montessori”

    Storia ed Educazione alla Cittadinanza ed alla Legalità

    In occasione della presentazione del libro di Ciro Raia, Socialisti a Napoli. Il dopoguerra tra storia e memoria, Libreria Dante & Descartes, Napoli 2006, incontro-dibattito su: Storia ed Educazione alla Cittadinanza ed alla Legalità. Interverranno: Alessandro Scognamiglio (DS Istituto "Maria Montessori"); Guido D’Agostino (Presidente ICSR "Vera Lombardi"); Salvatore Lucchese (Docente/comandato ICSR "Vera Lombardi"). Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 3/2008, Grosseto

    Newsletter marzo 2008

    Alleghiamo la newsletter del mese di marzo.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 28/2/2008, ore 15:30 - Ufficio Scolastico Provinciale Sala delle Muse, via Madama 35 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    Principi costituzionali e progetto educativo della scuola pubblica. Un po’ di storia della scuola italiana

    Istituto di Storia Contemporanea – Ufficio Scolastico Provinciale – Comitato Nazionale Scuola e Costituzione Sala delle Muse, via Madama 35 Corso di formazione aggiornamento: Principi costituzionali e progetto educativo della scuola pubblica. Un po’ di storia della scuola italiana, relatore Prof.ssa Giancarla Codrignani

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 28/2/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    Dalla serenissima all’Italia unita

    conferenza di Gian Paolo Romagnani Docente di storia moderna Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 28/2/2008, ore 20:45 - Sala della Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Imola, v.le Rivalta, 22

    1943-47 I venti mesi della Repubblica di Salò e il dopoguerra in Emilia Romagna

    Storie scomode del Novecento italiano. Tre incontri con giornalisti e storici. Il primo appuntamento riguarda la guerra di liberazione e il dopoguerra. Quel che accadde nella nostra regione tra l’8 settembre del 1943 e il 25 aprile del 1945 fu una guerra civile? E quale relazione con i fatti di sangue nei mesi del dopoguerra? E’ possibile oggi fare un bilancio di quei giorni o agiscono ancora tabù e strumentalizzazioni? Introduce Massimiliano Boschi, intevento di Nazario Sauro Onofri, autore del libro "Il triangolo rosso. La guerra di liberazione e la sconfitta del fascismo (1943-1947)"

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 28/2/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Migranti di oggi e di ieri: rassegna di film e incontri a Torino dal 28 febbraio all’11 aprile

    L’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza organizza a Torino, a partire dal 28 febbraio, nella sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà la rassegna di film documentari "Migranti fra pregiudizio e integrazione 2", che affianca il tema dell’immigrazione verso l’Italia negli ultimi vent’anni a quello degli italiani emigranti nel secolo scorso. La rassegna fa seguito a quella svoltasi nel 2007 sul cinema torinese incentrato sulle storie dei nuovi immigrati e si pone all’interno della più vasta riflessione sui diritti umani e sul dialogo interculturale, a cui è dedicato l’anno 2008. Si articola in varie sezioni: l’emigrazione piemontese in America latina; la grande immigrazione dal meridione italiano negli anni Cinquanta e Sessanta verso il Nord e l’Europa; le ondate immigratorie più recenti da diversi paesi del mondo e per le ragioni più diverse (economiche, politiche, belliche, legate al disfacimento dei paesi d’origine); la questione della ’seconda generazione’, quella dei figli nati in Italia da immigrati. E’ organizzata intorno a serate a tema e a incontri pomeridiani: esponenti di enti ed associazioni che operano nel settore migrazioni, esperti a vario titolo, persone che hanno vissuto o vivono l’esperienza della migrazione, autori e produttori, introdurranno i film e si confronteranno con il pubblico. Inaugurazione giovedì 28 febbraio ore 20.30 con la proiezione del film "Nella pancia del piroscafo" di Alberto Signetto e un’ esecuzione dal vivo di canti di emigranti, proposti da Alberto Cesa, Donata Pinti, Ángeles López Águado del gruppo "Cantovivo".

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 28/2/2008, ore 9:00 - Marsciano (Pg), Teatro della Concordia

    Human Right Positive

    La Provincia di Perugia, l’Isuc e l’Ufficio scolastico regionale organizzano una giornata di studio sull’esperienza del viaggio a Cracovia ed Auschwitz del gennaio 2008. Giuliano Granocchia, asssessore alle Politiche del lavoro, formazione e Pubblica Istruzione della Provincia di Perugia: Human Right Positive: senso, esperienze, prospettive; proiezione del video: Un treno per Auschwitz; Ein Schiritt zuruck, azione scenica in un atto del Liceo "Casimiri" di Gualdo Tadino; proiezione del video: Gli occhi delle betulle; Quanto è lontana Auschwitz, azione scenica in un atto realizzata dagli studenti che hanno partecipato al progetto 2008. Docenti e studenti colloquiano con Dino Renato Nardelli, Isuc, e Janine Fournier, Ufficio scolastico regionale. Conclude Anna Piperno, ispettrice M.P.I. e membro della International Task Force per la Shoah.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 28/2/2008, ore 09:00 - Milano, Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3 Ciclo: La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Regime, agenzie per il consenso, antifascisti (PNF, Chiesa, opposizioni)

    Programma della quarta sessione di lavoro: * Bruna Bocchini, Università di Firenze, Chiesa e resistenza: aspetti metodologici e storiografici * Francesco Malgeri, Università "La Sapienza", Roma, I cattolici nel primo dopoguerra, tra popolarismo e clerico-fascismo * David Forgacs, University College, Londra, Cultura di massa e fascismo

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 28/2/2008, ore 14:00 - Milano, Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3 Ciclo: La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Aspetti del regime fascista

    Programma della quinta sessione di lavoro: * Nicola Labanca, Università di Siena, Il colonialismo italiano nel periodo fascista * Daniele Menozzi, Scuola Normale Superiore di Pisa, Chiesa cattolica e totalitarismo tra le due guerre mondiali * Salvatore Lupo, Università di Palermo, La politica del regime

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 28/2/2008, ore 17:30 - Torino

    Presentazione del volume "Fratelli. Il partigiano e il Podestà" di Antonio Degiacomi

    Giovedì 28 febbraio 2008 alle ore 17,30 presso la Sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, corso Valdocco 4/a Torino presentazione del volume "Fratelli. Il partigiano e il Podestà" di Antonio Degiacomi, Edizioni Araba Fenice, 2007. Intervengono: Alberto Cavaglion (Istoreto), Sergio Soave (Università di Torino), modera Marcella Filippa (Fondazione Vera Nocentini).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 28/2/2008, ore 10:30 - Banca popolare di Sondrio, Sala Besta

    La Costituzione italiana tra modernità e tradizione, 1948-2008

    Il 28 febbraio 2008, presso la sala "Besta" della Banca Popolare di Sondrio, si terrà la conferenza sul tema "La Costituzione italiana tra modernità e tradizione, 1948-2008", a cura del Prof. Pietro Vincenzo Aimo (univ. Di Pavia). Dalle ore 10e30 alle ore 12e30 l’iniziativa sarà rivolta esclusivamente alle classi quinte dell’Istituto Magistrale "Lena Perpenti".

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 28/2/2008, ore 17:30 - Banca popolare di Sondrio, Sala Besta

    La Costituzione italiana tra modernità e tradizione, 1948-2008

    Il 28 febbraio 2008, presso la sala "Besta" della Banca Popolare di Sondrio, si terrà la conferenza sul tema "La Costituzione italiana tra modernità e tradizione, 1948-2008", a cura del Prof. Pietro Vincenzo Aimo (univ. Di Pavia). L’iniziativa, rivolta al mattino ai soli studenti delle classi quinte dell’Istituto Magistrale "Lena Perpenti", sarà invece rivolta al pubblico a partire dalle ore 17e30.

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 27/2/2008, ore 21:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via Sant’Isaia 18

    Presentazione del volume "Discorso sull’antifascismo" di Alberto De Bernardi, a cura di Andrea Rapini

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna e l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna presentano il volume "Discorso sull’antifascismo" di Alberto De Bernardi, a cura di Andrea Rapini. L’incontro con l’autore e il curatore si svolgerà mercoledì 27 febbraio, alle 21, nella sala polivalente dell’Istituto Parri, con ingresso da via Sant’Isaia 18. La presentazione sarà condotta da Luca Alessandrini (direttore dell’Istituto Parri) e parteciperanno Mirco Dondi (università di Bologna), Gianfranco Pasquino (università di Bologna) e Giorgio Tonelli (Rai Tv). Per informazioni 051 3397211, istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 27/2/2008, ore 09:00 - Milano, Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3 Ciclo: La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Fascismo e antifascismo, la dimensione internazionale

    Programma della terza sesssione di lavoro: * Patrizia Gabrielli, Università di Siena, Donne antifasciste:le pratiche politiche, i modelli di genere * Leonardo Rapone, Università della Tuscia, L’antifascismo dall’Italia all’Europa * Elisa Signori, Università di Pavia, Integrazione, confronto e rigetto: i contesti d’azione del fuoruscito italiano

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 26/2/2008, ore 09:00 - Milano, Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3 Ciclo: La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    La crisi sociale ed economica del dopoguerra e l’avvento del fascismo

    Programma della prima sessione di lavoro: * Roberto Bianchi, Università di Firenze, Crisi sociale e politica del 1° dopoguerra, nel contesto europeo del ‘19 * Marco Fincardi, Università Ca’ Foscari di Venezia, Società ed organizzazioni di massa nel 1° dopoguerra: crisi del sitema liberale e genesi della contrapposizione fascismo/antifascismo * Giancarlo Falco, Università di Pisa, Situazione economico finanziaria pre-fascista e condizionamento del contesto internazionale negli anni venti

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 26/2/2008, ore 15:00 - Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3 Ciclo: La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Uno sguardo sulla nazione italiana, in occasione della pubblicazione di "L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000)" a cura di Stuart Woolf (il Mulino)

    Programma della seconda sessione di lavoro: * Stuart Woolf, Università Ca’ Foscari, Venezia, Uso e abuso del concetto di nazione * Christof Dipper, Università di Darmstadt, Germania, La nazione tedesca – Tre modi di scrivere la storia nazionale * Rolf Petri, Università Ca’ Foscari, Venezia, Nazione in transito. Per una metafora termodinamica del passaggio di regime (1943-’45)

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 25/2/2008, ore 15:00 - Torino Ciclo: Corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia

    Accesso informatico al patrimonio archivistico dell’Istoreto. Utilizzo della piattaforma Archos Metarchivi e Archos Biografie

    Lunedì 25 febbraio alle ore 15:00, presso l’aula informatica di Istoreto, via del Carmine 13, Torino, nell’ambito del corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia, incontro con Carlo Pischedda sul tema: Accesso informatico al patrimonio archivistico dell’Istoreto. Utilizzo della piattaforma Archos Metarchivi e Archos Biografie.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 25/2/2008, ore 09:00 - Milano

    La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Scuola superiore di studi di storia contemporanea, Anno 2007-2008 Dal 25 al 29 febbraio 2008, presso la Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3, si terranno i lavori di cui si allega il programma di lezioni in pdf.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 25/2/2008, ore 09:00 - Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3

    La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Programma del ciclo di lezioni e delle attività didattiche della SSSSC.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 24/2/2008, ore 10:00 - Bergamo, Sala ex Consiliare, Via Torquato Tasso 4

    La storia del ritorno. I reduci italiani del secondo dopoguerra

    Per ricordare la scomparsa del Prof. Pietro Raffaelli, l’Isrec Bg in collaborazione con l’Associazione nazionale superstiti reduci e famiglie caduti divisione Acqui - Sezione di Bergamo e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo, organizza la presentazione del libro di Agostino Bistarelli, "La storia del ritorno. I reduci italiani del secondo dopoguerra" (Torino, Bollati Boringhieri 2007). Ne dicutono con l’autore, Erika Lorenzon, Università degli studi di Venezia e Angelo Bendotti, direttore Isrec Bg. Coordina Elisabetta Ruffini, Isrec Bg. L’iniziativa prevede un momento musicale in cui verranno eseguiti brani di G. B. Pergolesi e A. Vivaldi sotto la direzione del maestro Marco Maisano.

    Notizia di: Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Bergamo


  • 23/2/2008, ore 16:00 - Oleggio (No)

    Confine orientale

    Per non dimenticare. Per conoscere le complesse vicende del confine orientale. Il Comune di Oleggio, Comitato XXV Aprile, la sez, Anpi e l’Istituto organizzano sabato 23 febbraio alle ore 16,00 alla sala 2 del Teatro Civico una conferenza su: "Confine orientale. Campi di concentramento fascisti, crimini di guerra, foibe ed esodo" Con la proiezione di documenti e immagni Intervengono: Alessandra Kersevan, ricercatrice storica di Udine Giacomo Scotti, scrittore e ricercatore storico

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 23/2/2008, ore 15:30 - Aula Magna dell’Università di Ferrara, via Savonarola, 9 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    La dignità della persona tra etica e medicina

    Comitato "Ferrara per la Costituzione" Aula Magna dell’Università di Ferrara, via Savonarola, 9 La dignità della persona tra etica e medicina, relatori On. Ignazio Marino e Prof. Paolo Veronesi

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 23/2/2008, ore 16:30 - Perugia, Sala della Vaccara, Palazzo dei Priori, Piazza IV Novembre

    Presentazione del volume "Un rompiscatole. Tra le novità di un’epoca" di Ilvano Rasimelli

    L’Isuc organizza la presentazione del volume di Ilvano Rasimelli, Un rompiscatole. Tra le novità di un’epoca, Perugia, Benucci, 2008. Presiede, Mario Tosti, presidente Isuc. Relazione di Tullio Seppilli, presidente Fondazione "Angelo Celli". Sono previsti interventi di Francesco Innamorati, Lanfranco Mencaroni, Raffaelle Rossi. Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/2/2008, Modena

    La Shoah, di Alessandra Chiappano

    Il volume realizzato da Alessandra Chiappano si propone come nuovo strumento per orientarsi nell’imponente produzione di libri sullo sterminio degli ebrei. Edito da Unicopli e dalla Biblioteca Antonio Ferrari dell’Istituto storico di Modena, in collaborazione con la Fondazione ex Campo Fossoli, è disponibile nelle librerie e presso la sede dell’Istituto

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 22/2/2008, Ssis dell’Emilia-Romagna

    In memoria di Ermanno Rosso

    II bando borse di studio "in memoria di Ermanno Rosso" riservate a tesi discusse presso le SSIS dell’Emilia-Romagna. Scadenza: 31/03/2008. L’APS (Associazione Progetto per la Scuola) di Bologna e il LANDIS (Laboratorio Nazionale di Didattica della Storia), in collaborazione con Istituto Storico Parri, Clio ’92, Isrebo, Cedost, bandiscono un concorso per 2 premi da assegnare alle tesi o relazioni finali riguardanti percorsi sperimentali di didattica della Storia e/o di didattica della Filosofia, presentate presso le SSIS delle Università dell’Emilia Romagna, negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Scarica il bando e il fac-simile di domanda:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 22/2/2008, ore 15:00 - Torino

    Corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, secondo week end sul tema La Media Education: obiettivi, temi, prospettive

    Nell’ambito del corso di perfezionamento in Media Storia Cittadinanza, secondo week end sul tema La Media Education: obiettivi, temi, prospettive. :: Venerdì 22 febbraio 2008 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00 - 8.00 Frame – Media Education: metodologia e metodi (P.C. Rivoltella) ore 18.00 - 20.00 Keynote – I media e l’educazione storica nel contesto culturale (F. Fiore) :: Sabato 23 febbraio 2008 ore 9.00- 16.00 Workshop – Interattività e partecipazione digitale nel sistema dei nuovi media (B. Bruschi, Università di Torino)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 22/2/2008, ore 09:00 - Marzabotto (Bologna)

    Revisionismo: come si scrive e come si insegna la storia oggi

    Venerdì 22 febbraio 2008, presso il Municipio di Marzabotto, piazza XX settembre 1, si terrà il convegno "Revisionismo: come si scrive e come si insegna la storia oggi", organizzato dall’Isrebo in collaborazione con il Comune di Marzabotto e il Comitato per le onoranze ai caduti di Sabbiuno, e con il patrocinio della Provincia di Bologna. Ore 9,30-13: "Scritture e riscritture della storia". Interventi di Patrizia Dogliani, Massimo Storchi, Laura Zenobi. Introduce Mauro Maggiorani. Ore 14,30-18: "La storia insegnata in classe, la storia insegnata nei manuali". Interventi di Chiara Rosati, Cinzia Venturoli, Davide Pizzotti, Maria Paola Morando. Introduce Paola Zagatti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 22/2/2008, Modena-Carpi

    Ricordando l’esodo giuliano - dalmata. Modena - Carpi 1945-1970

    Rimarrà aperta fino al 31 marzo 2008 la mostra "Profughi nel silenzio. Gli esuli giuliano-Dalmati a Modena e Carpi" allestita a Modena, presso il Palazzo dei Musei in Largo Sant’Agostino, e a Carpi nel ex Campo di Fossoli

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 22/2/2008, Marzabotto, Municipio - piazza XX settembre 1

    Revisionismo: come si scrive e come si insegna la storia oggi

    Venerdì 22 febbraio 2008, presso il Municipio di Marzabotto, piazza XX settembre 1, si terrà il convegno "Revisionismo: come si scrive e come si insegna la storia oggi", organizzato dall’Isrebo in collaborazione con il Comune di Marzabotto e il Comitato per le onoranze ai caduti di Sabbiuno, e con il patrocinio della Provincia di Bologna. Nel corso del convegno saranno presentati i primi risultati del gruppo di lavoro sui manuali scolastici promosso da alcuni istituti emiliani, tra cui l’Istituto storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 21/2/2008, ore 09:30 - Rimini Ciclo: La fotografia in archivio

    1° serie di lezioni

    Il 21 -22 febbraio 2008, presso la scuola "Panzini Borgese", p.za Gramsci, 3/4, Rimini, inizia il corso per operatori archivistici dell’INSMLI, sul tema "La fotografia in archivio". Il corso include una formazione di base su: il riconoscimento dei materiali novecenteschi più diffusi, il loro ordinamento e descrizione, la conservazione e le buone pratiche per una corretta manipolazione degli stessi, la digitalizzazione e la tutela del diritto d’autore, l’uso di Isis. L’obiettivo è ottenere delle descrizioni almeno a livello di fondo degli archivi fotografici conservati dagli Istituti, in modo da avere un quadro di insieme e una mappatura di riferimento del patrimonio fotografico della rete.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 21/2/2008, ore 10:30 - Istituto Tecnico Commerciale Rino Molari - Santarcangelo di Romagna Ciclo: Tra Violenza e utopia. Riflettendo sugli anni ’70

    Storie raccontate dalle canzoni d’autore

    Lezione di Emiliano Visconti ( studioso di popular music) sul tema "Musica e politica negli anni ’70"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 21/2/2008, ore 17:00 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Letteratura di frontiera. Scrittori fiumani dell’esodo e scrittori della minoranza italiana in Istria e Dalmazia

    Quarto incontro organizzato dall’Isuc in collaborazione con la Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastico regionale del modulo per il 2007-2008 del progetto: Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Coordina: Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. Interventi: Patrizia Hansen: Scrittori fiumani dell’esodo: Paolo Santarcangeli, Enrico Morovich, Franco Vegliani, Erich Vio; Franco Laicini: Marisa Madieri; Ingrid Sever: Fiume e l’Istria attraverso gli autori della minoranza italiana. Valerio Amoruso legge brani antologici.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 21/2/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    Verona nel Medioevo: i poteri politici tra universalità e particolarismi

    conferenza di Gianmaria Varanini Docente di storia medievale Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 21/2/2008, ore 9:30 - Torino

    Convegno: Il Memorial degli italiani ad Auschwitz

    Giovedì 21 febbraio 2008 alle ore 9.30, presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, Palazzo dei Quartieri Militari, corso Valdocco 4/a, avrà luogo il convegno "Il Memorial degli italiani ad Auschwitz". Il convegno si pone come significativo momento di riflessione sul tema del Memorial degli italiani ad Auschwitz, inaugurato nel 1980 e non ancora oggetto di uno studio approfondito e sistematico capace di spiegarne l’origine progettuale, la realizzazione, le intenzioni. In un momento di vivo dibattito sulla memoria e sulle politiche di memoria, questa giornata di studio si pone l’obiettivo di riunire contributi circa la filologia del Memorial degli italiani, con un’attenzione particolare ai temi della deportazione degli italiani, della trasmissione della memoria, della politica culturale di cui il Memorial è veicolo, del confronto con altri memoriali nazionali presenti ad Auschwitz.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 21/2/2008, ore 10:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia - Sede ISGREC

    Giornata del ricordo 2008 - A SCUOLA DI CONFINE ORIENTALE

    Il 21 febbraio, per celebrare la Giornata del Ricordo, l’ISGREC, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Grosseto, ha organizzato una giornata di studio per insegnanti e studenti, "A scuola di confine orientale". Si allega il programma dell’iniziativa

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 21/2/2008, ore 15:30 - Centro diurno comunale di Como, via Volta 83

    1948-2008 Sessant’anni dalla Costituzione Repubblicana italiana

    La Repubblica delle autonomie Intervento di Luciano Forni Università popolare di Como in collaborazione con Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 21/2/2008, ore 18:00 - CRSEC PUTIGNANO (via Morea 18)

    Presentazione del volume "Figure della devianza"

    Il volume "Figure della devianza. Paradigmi di illegalità nel sud est barese tra Otto e Novecento" (a cura di Giulio Esposito) sarà presentato nella sede del CRSEC/BA 12 a Putignano. Saranno presenti: prof. V.A. Leuzzi, avv. J. Mottola, il curatore, la direttrice e gli operatori CRSEC, che hanno collaborato alla ricerca. Nell’occasione sarà distribuito in omaggio il volume.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 21/2/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    Documentari biografici di Meneghetti & Pandimiglio

    Zappaterra- Terrorista

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/2/2008, ore 15:00 - Torino Ciclo: Corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia

    Confronto tra piattaforme diverse. Come affinare le abilità di ricerca. Le parole dell’archivistica

    Mercoledì 20 febbraio alle ore 15:00, presso l’aula informatica di Istoreto, via del Carmine 13, Torino, nell’ambito del corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia, incontro con Carlo Pischedda sul tema: Confronto tra piattaforme diverse. Come affinare le abilità di ricerca. Le parole dell’archivistica.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 20/2/2008, ore 10:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Il Novecento delle italiane

    La giornata di studio si inserisce nell’ambito del progetto "Un secolo di donne 1908-2008", a cura dell’Assessorato alle politiche educative e scolastiche e dell’Assessorato alle politiche per le pari opportunità del Comune di Roma. L’iniziativa è rivolta a docenti e studenti della scuola secondaria superiore e intende fornire strumenti di conoscenza sulla storia delle donne con la finalità di far acquisire maggiore consapevolezza dei diritti e delle differenze. Interventi di: Annabella Gioia, Maria Rocchi, Irma Staderini, Carla Starita. Per il programma dettagliato vedi allegato.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/2/2008, ore 18:00 - Biella, sala della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, via Garibaldi, 17

    Ricordi della casa dei morti e altri scritti

    Presentazione del libro "Ricordi della casa dei morti e altri scritti", di Luciana Nissim Momigliano, a cura di Alessandra Chiappano. Interventi di Marco Neiretti, vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Emilio Jona, comitato scientifico dell’Istituto, Mariarosa Masoero, Università di Torino, Gianni Perona, Università di Torino. Sarà presente la curatrice. Iniziativa organizzata da casa editrice Giuntina, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 20/2/2008, ore 9:30 - Alessandria

    "La storia salvata dai ragazzi. Strutture e metodi dell’insegnamento della storia": seminario di formazione

    Mercoledì 20 febbraio a partire dalle ore 9.30 a Palazzo Guasco (via dei Guasco 49 - sede Isral) si terrà il seminario di formazione "La storia salvata dai ragazzi. Strutture e metodi dell’insegnamento della storia."

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 20/2/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5 Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    Documentari di Fluid Video Crew

    Storia di un paese normale- Buenos Aires 1999-2004

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 19/2/2008, ore 21:00 - Alessandria

    Presentazione del volume "Bombardate l’Italia. Storia della guerra di distruzione aerea 1940-1945"

    Martedì 19 febbraio alle ore 21.00 ad Alessandria (Palazzo Guasco - Sala Biblioteca Isral) sarà presentato il volume di Marco Gioannini e Giulio Massobrio "Bombardate l’Italia. Storia della guerra di distruzione aerea 1940-1945." Intervengono gli autori e Luciana Ziruolo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 19/2/2008, Ancona

    Ancona. "L’onda visionaria", di Valeriano Trubbiani

    Aniballi Grafiche, Ancona 2007, pp.283. Pubblicazione promossa dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche, dalla Provincia di Ancona e dal Comune di Ancona. L’omaggio che l’artista Valeriano Trubbiani dedica alla città di Ancona, che nella storia della sua vita rappresenta la seconda residenza, dato che la sua nascita e giovinezza sono trascorse nel territorio di Macerata, riveste un significato particolare, di profondo valore creativo ed emotivo. Ci sono due espressioni che il maestro intreccia all’interno dell’opera: Ancona nella realtà e Ancona nella fantasia, che indicano come lo sguardo dell’artista abbia incessantemente percorso, nel tempo della propria esperienza, lo spazio fra la storia degli uomini e delle cose e della natura e quello della sensibilità soggettiva e dell’atto creativo. Se si conviene che è possibile delineare una storia della nostra città e coglierne allo stesso tempo il senso attraverso l’opera artistica, allora dobbiamo essere grati al lavoro generoso di Trubbiani che ci accompagna per teatri, chiese, strade e scorci di mare, come un amico che ci mostra i luoghi presenti, testimoni della nostra storia passata. E per questo motivo le istituzioni, Comune e Provincia di Ancona, con l’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche, insieme hanno voluto promuovere e sostenere questo progetto, per offrire un virtuoso esempio di collaborazione fra soggetti diversi e per concorrere alla crescita culturale della città e di tutto il territorio. Sentiamo così di rispondere degnamente al gesto dell’artista che ci onora con il suo lavoro e ci restituisce il segno della nostra identità e dei nostri cambiamenti.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 19/2/2008, Scuola media statale A. Frank, Varese

    Incontro con gli studenti

    Il 19 febbraio 2008, presso la scuola media statale «A. Frank» di Varese, si terrà un incontro con gli studenti delle classi 3e dell’istituto. L’evento è organizzato dall’IVSICML con il patrocinio dell’Ufficio scolastico provinciale di Varese.

    Notizia di: Istituto varesino per la storia dell'Italia contemporanea e del movimento di liberazione - Varese


  • 18/2/2008, ore 10:00 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio sui documenti condotto dall’Isuc con 25 studenti della classe quinta elementare della Scuola "Collodi" di S. Sisto (Perugia)

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/2/2008, ore 21:00 - Lodi, Archivio Storico Municipale

    Dopo l’8 settembre 1943 in Istria: foibe e rappresaglia nazifascista

    Relatore Sergio Fumich Archivio storico comunale, sala del Deposito Via Fissiraga, 17 Lodi

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 18/2/2008, ore 21:00 - Macerata

    Per Gramsci. Crisi e potenza del moderno.

    Lunedì 18 febbraio alle ore 21,00 presso la Biblioteca Statale di Macerata presentazione del libro "Per Gramsci. Crisi e potenza del moderno"di ALBERTO BURGIO, ordinario di Storia della Filosofia, Università di Bologna. Intervengono Maria Letizia PERRI, Universittà di Macerata, e Filippo MIGNINI, Università di Macerata; sarà presente l’autore. Verrà inoltre inaugurata la mostra "GRAMSCI E IL ’900"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 16/2/2008, ROSARNO-CITTANOVA

    Grammatiche della Legalità. Indagine storico-geografica dell’illegalità in Calabria. Laboratorio sul luogo

    Ha preso avvio l’11 febbraio presso i Licei Scientifici di Rosarno e di Cittanova il progetto "Grammatiche della Legalità". Il progetto elaborato dall’Istituto "Ugo Arcuri" in linea con le indicazioni della "carta" del Pool Legalità degli Istituti meridionali ha ricevuto il sostegno della Regione Calabria (Legge Reg.le 27/85 diritto allo studio). Nel progetto sono previsti gli interventi dei docenti interni Proff. Marcello Anastasi, Girolamo Calogero, Stefania Canale, Grazia Maria D’Agata, Maria Luisa Parlà, Pasqualina Petrolino, Carmelina Liliana Santoro, Fernanda Stucci. L’Istituto "Arcuri" impegna gli studiosi Fabio Cuzzola, Antonio Fonti, Nuccia Guerrisi, Giuseppe Luccisano. A conclusione dei lavori che si svilupperanno per tutto l’anno scolastico parteciperà Aurora Delmonaco presidente della Commissione Formazione dell’INSMLI. Il progetto si avvale della supervisione di un Comitato Tecnico Scientifico composto dal presidente dell’Istituto "Arcuri" Rocco Lentini e dai dirigenti scolastici Vincenzo Nasso e Mariarosaria Russo.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 15/2/2008, Casa Albergo (Treviso)

    In fuga da Hitler. Gli ebrei stranieri internati nel Trevigiano (1941-1943)

    Auser - Università popolare di Treviso presenta il volume di D. Ceschin, In fuga da Hitler. Gli ebrei stranieri internati nel Trevigiano (1941-1943). Sarà presente l’autore

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 15/2/2008, ore 8:15 - Roma, Liceo classico Pilo Albertelli Ciclo: Il Novecento delle italiane. Storia delle donne nell’Italia contemporanea

    Fra cambiamento e conservazione: le donne italiane negli anni Cinquanta e Sessanta

    Lezione tenuta da Maria Rocchi.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 15/2/2008, ore 9,30 - Cagliari

    Semi di pace. Israeliani e palestinesi insieme per il dialogo

    Conferenza per studenti e docenti dell’Istituto tecnico industriale D. Scano di Cagliari sui temi dell’educazione al dialogo interculturale e interreligioso e dell’educazione alla pace e alla solidarietà.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 15/2/2008, Spazio polivalente La Piramide, Varese

    Recital a cura di Pinuccia Soru ed Enzo R. Laforgia

    Il 15 febbraio 2008, presso lo spazio polivalente «La Piramide» di Varese, verrà messo in scena il Recital a cura di Pinuccia Soru ed Enzo R. Laforgia, con il gruppo teatro del Liceo classico «E. Cairoli» di Varese.

    Notizia di: Istituto varesino per la storia dell'Italia contemporanea e del movimento di liberazione - Varese


  • 15/2/2008, Belluno

    "Cinquant’anni allo specchio. Fatti e scritture"

    Ciclo di lezioni didattiche organizzato in collaborazione con gli insegnanti delle classi quinte dell’ITIS "Segato" per offrire ai propri studenti l’opportunità di approfondire diversi aspetti della storia politica, sociale e letteraria del secondo Novecento. Le lezioni sono state tenute da Luca Pes dell’Università di Venezia e da Tiziano Scarpa.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 14/2/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    Verona romana: la nascita della città

    conferenza di Alfredo Buonopane Docente di storia romana Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 14/2/2008, Belluno

    "Foibe. Un problema nella storia"

    Nell’ambito delle iniziative per il Giorno del Ricordo, incontro con le classi quinte dell’ITIS "Segato" di Belluno sul tema delle foibe. Relatore Fabio Todaro, esperto dell’Istituto di Trieste.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 13/2/2008, ore 15:00 - Torino Ciclo: Corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia

    Esercitazione su inserimento / estrazione da Guarini Archivi

    Martedì 13 febbraio alle ore 15:00, presso l’aula informatica di Istoreto, via del Carmine 13, Torino, nell’ambito del corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia, incontro con Luciano Boccalatte e Daniela Marendino sul tema: Esercitazione su inserimento / estrazione da Guarini Archivi.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 13/2/2008, ore 10:00 - Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea Via Scienze, 17 Ciclo: Giorno della Memoria

    Convegno A settant’anni dalle leggi razziali. Il diritto negato

    Istituto di Storia Contemporanea Società Dante Alighieri Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea Via Scienze, 17 Convegno A settant’anni dalle leggi razziali. Il diritto negato Domenico Carponi Schittar Continuità attraverso il tempo del diritto ingiusto e relative problematiche Antonio Salvatore La resistenza all’ordine illegittimo della autorità: dalla legittimità al dovere Anna Maria Quarzi Applicazione delle leggi razziali nella scuola ferrarese Luciana Roccas Sacerdoti Il giudeo generalizzato Coordina Luisa Carrà Borgatti

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 13/2/2008, ore 10:00 - Grosseto, Sala consiliare della Provincia

    Professione fotografi. Testi e contesti per un primo ingresso nell’archivio dei fratelli Gori

    Mercoledì 13 febbraio, nella sala consiliare della provincia di Grosseto, si terrà il convegno di studi dedicato all’archivio storico dei fratelli Gori, importante giacimento di fonti fotografiche della Provincia di Grosseto. Interverranno, tra gli altri, Luigi Tomassini (Società italiana per lo studio della fotografia) sul tema "Fotografia e storia: alcune considerazioni di metodo"; Sauro Lusini (Direttore della rivista "AFT") su"Ricognizione e consultazione degli archivi fotografici"; Giovanni Contini Bonacossi (Soprintendenza Archivistica per la Toscana) su "La memoria della Maremma nelle immagini fotografiche" e Matteo Baragli (ricercatore ISGREC) su "L’archivio fotografico dei fratelli Gori: oggetti, carte, immagini". Alleghiamo l’invito

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/2/2008, ore 17:00 - Torino

    "I colpevoli sono fra noi", discussione sulla Stasi suscitata dal film "La vita degli altri".

    Martedì 12 febbraio alle ore 17:00, nell’ambito della rassegna di libri "Ogni pagina è illuminata", in occasione delle celebrazioni della Giornata della Memoria 2008, "I colpevoli sono fra noi", discussione sulla Stasi suscitata dal film "La vita degli altri".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 12/2/2008, Ssis dell’Emilia-Romagna

    In memoria di Ermanno Rosso

    II bando borse di studio "in memoria di Ermanno Rosso" riservate a tesi discusse presso le SSIS dell’Emilia-Romagna. Scadenza: 31/03/2008. L’APS (Associazione Progetto per la Scuola) di Bologna e il LANDIS (Laboratorio Nazionale di Didattica della Storia), in collaborazione con Istituto Storico Parri, Clio ’92, Isrebo, Cedost, bandiscono un concorso per 2 premi da assegnare alle tesi o relazioni finali riguardanti percorsi sperimentali di didattica della Storia e/o di didattica della Filosofia, presentate presso le SSIS delle Università dell’Emilia Romagna, negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Scarica il bando e il fac-simile di domanda:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 12/2/2008, ore 21:00 - Castel Maggiore (BO), Sala Pier Paolo Pasolini, p.zza Amendola 1

    Intervento di Luca Alessandrini sul tema "Le foibe e l’esodo dei Giuliani-Dalmati"

    Il direttore dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna interverra all’incontro sul tema "Le foibe e l’esodo dei Giuliano-Dalmati. La dimensione storica dei conflitti sul confine nord-orientale", organizzato dal comune di Castel Maggiore (BO). L’incontro, a cui parteciperà il sindaco di Castel Maggiore, Marco Monesi, si terrà alle ore 21 nella Sala Pier Paolo Pasolini in Piazza Amendola 1, a Castel Maggiore. Per informazioni: staff del sindaco - tel. 051 6386702 staff@comune.castel-maggiore.bo.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 12/2/2008, ore 11:00 - Dipartimento di Scienze Giuridiche, Corso Ercole I d’Este 44 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    Inaugurazione della Sala intitolata a Vincenzo Cavallari. / Le culture giuridiche dei costituenti

    Dipartimento di Scienze Giuridiche, Corso Ercole I d’Este 44 In ricordo di Vincenzo Cavallari – Inaugurazione della Sala intitolata a Vincenzo Cavallari. Intervengono Patrizio Bianchi, Magnifico Rettore dell’Università di Ferrara, i professori Pasquale Nappi, Baldassare Pastore e Andrea Toschi. Le culture giuridiche dei costituenti, relatore prof.ssa Lorenza Carlassare.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 12/2/2008, ore 10:00 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio sui documenti organizzato dalla Sezione didattica dell’Isuc rivolto a 40 studenti di due classi di terza media della scuola statale "G. Alessi" di Santa Maria degli Angeli-Assisi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 12/2/2008, ore 16::0 - Macerata

    Giornata del ricordo

    La provincia e il Comune di Macerata in collaborazione con l’ANPI provinciale e l’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea "Mario Morbiducci" commemorano il Giorno del ricordo, martedì 12 febbraio 2008 alle ore 16,00, presso la Sala Consiliare della Provincia di Macerata. Interverranno i rappresentanti delle istituzioni e a seguire sarà presentato il volume "La frontiera orientale. Conflitti, relazioni, memorie", ed. Il lavoro Editoriale. Partecipano Nazzareno Re, presidente ANPI regionale e Luisella Pasquini, presidente dell’Istituto per la storia del movimento di liberazione delle Marche di Ancona.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 12/2/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    Goffredo Fofi "Ascesa e caduta del volontariato"

    Intervista di Lorenzo Pavolini

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 11/2/2008, ore 10:30 - Biella, Liceo classico "Sella", via Addis Abeba, 20

    Le foibe e l’esodo degli istriani, fiumani e dalmati

    Conferenza di Enrico Miletto, ricercatore, per gli studenti delle scuole medie superiori, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Città di Biella.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 11/2/2008, ore 17:00 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea

    La zona grigia (USA, 2001)

    di regia di Tim Blake Nelson. Proiezione del film

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 11/2/2008, ore 17:00 - Sala delle Baleari Palazzo Gambacorti Piazza XX Settembre Pisa

    Ebrei Pisani al Tempo delle Persecuzioni

    Il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana On. Riccardo Nencini ha il piacere di invitare la S.V. al Convegno EBREI PISANI AL TEMPO DELLE PERSECUZIONI. Partecipano Bianca Maria Storchi Assessore alla Cultura di Pisa, Marta Baiardi Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Guido Cava Presidente della Comunità Ebraica di Pisa. Relatori Carla Forti Storica, Michele Luzzati Direttore del Centro Interdipartimentale di Studi Ebraici.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 11/2/2008, ore 21:00 - Lodi, Archivio Storico Municipale

    Violenze, foibe, esodo. Per una storia del confine orientale (1918-1956)

    Relatore Enrico Miletto, storico Archivio storico comunale, sala del Deposito Via Fissiraga, 17 Lodi

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 11/2/2008, ore 10,00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Il confine italiano fra storia, immagini e letteratura

    Incontro di formazione in occasione della Giornata del ricordo con insegnanti e studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria superiore (L.S.Keplero, L.C.Albertelli), condotto da Maria Rocchi e Carla Starita.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 11/2/2008, ore 18:00 - SAla Murat del Comune di Bari

    Giornata del ricordo

    Il Comune di Bari e l’IPSAIC organizzano un incontro dibattito per la celebrazione del Giorno del Ricordo 2008. saranno presenti: l’Assessore alla cultura Laforgia, V.A. Leuzzi, Giulio Esposito, G. Zandel e l’attore Rocco Capri Chiumarulo che leggerà varie testimoninza della letteratura dell’esodo

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 10/2/2008, ore 10:30 - Cantalupo Ligure (Al)

    Celebrazione del 63° anniversario della battaglia di Cantalupo e del sacrificio di Fjodor Poletaev

    Domenica 10 febbraio alle ore 10.30 a Cantalupo Ligure - Val Borbera inizieranno le celebrazione del 63° anniversario della battaglia di Cantalupo e del sacrificio di Fjodor Poletaev. L’orazione ufficiale, prevista intorno alle ore 11.45, sarà tenuta dall’Assessore alla Cultura della Provincia di Alessandria Rita Rossa.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 10/2/2008, ore 10:30 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Giorno del ricordo

    L’Associazione Teatro F. Torti, il Comune di Bevagna, l’Isuc e la Società di studi fiumani organizzano l’incontro "L’esodo degli istriani fiumani e dalmati nella testimonianza di Abdon Pamich" con Giovanni Stelli della Società di studi fiumani e il campione olimpico Abdon Pamich.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/2/2008, ore 15:30 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Cineforum antologico

    Secondo incontro del "Cineforum antologico" organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione di ricorrenze civili. Per il Giorno del Ricordo Enrico Pagano, condirettore dell’Istituto, presenta il documentario "Moja meja - Il mio confine", di Nadja Veluscek e Anja Medved.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Fascismo, foibe, esodo. Le tragedie del confine orientale

    Varallo, 9-29 febbraio 2008. Mostra realizzata dalla Fondazione memoria della deportazione di Milano, esposta dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana. Inaugurazione: sabato 9 febbraio ore 17.30. Orari di apertura: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, Vercelli, atrio del Palazzo comunale

    L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: istriani, fiumani, dalmati in Piemonte

    Vercelli, 9-16 febbraio 2008. Mostra a cura di Enrico Miletto, realizzata da Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" e da Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara", in compartecipazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino, Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e Provincia di Novara. Esposta dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e la collaborazione della Città di Vercelli. Inaugurazione: sabato 9 febbraio, ore 11. Visitabile negli orari di apertura del Palazzo comunale.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, ore 8:00 - Vercelli, Liceo scientifico "Avogadro", corso Palestro, 28

    Le foibe e l’esodo degli istriani, fiumani e dalmati

    Conferenza di Enrico Miletto, ricercatore, per gli studenti delle scuole medie superiori, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, ore 10:30 - Borgosesia (Vc), Liceo scientifico "G. Ferrari", viale Varallo

    Conferenza per il Giorno del Ricordo

    Conferenza di Marcello Vaudano, vicepresidente dell’Isrsc Bi-Vc, per gli studenti delle scuole medie superiori, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, ore 10:00 - Fondotoce di Verbania

    Per il Giorno del Ricordo

    Organizza la Casa della Resistenza con il patrocinio della Provincia e del Comune di Verbania Incontro - Sabato 9 febbraio 2008 - Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania - ore 10.00 Introduzione Vittorio Beltrami Presidente dell’Ass. Casa della Resistenza Saluto delle Autorità Dott. Domenico Cuttaia Prefetto del Verbano Cusio Ossola Dott. Paolo Ravaioli Presidente Provincia VCO Dott. Claudio Zanotti Sindaco di Verbania Moderatore Ettore Carinelli Consigliere della Casa della Resistenza Interverranno Avv. Giuseppe Guzzetti Presidente della Fondazione Cariplo Avv. Francesco Berti Arnoaldi Presidente Nazionale della FIAP Nell’occasione sarà inaugurata la Nuova Sala Esposizioni e la mostra "La tragedia dei confini orientali"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 9/2/2008, ore 9.00 - Modena - Carpi

    Profughi nel silenzio. Gli esuli giuliano-Dalmati a Modena e Carpi

    La mostra, Profughi nel silenzio. Gli esuli giuliano-Dalmati a Modena e Carpi, realizzata attraverso la raccolta di materiale documentario e iconografico, si pone come strumento attraverso il quale conoscere l’esperienza modenese dell’esodo: dall’arrivo dei profughi alla loro permanenza nel tessuto locale. Il percorso espositivo si propone di ricostruire non solo la realtà modenese, con precisi riferimenti al contesto nazionale, ma anche la storia di alcuni nuclei famigliari narrata attraverso ricordi, fotografie e documenti inediti messi a disposizione dai protagonisti stessi dell’ esodo. La mostra, che si inserisce tra gli eventi organizzati per la quarta Giornata del Ricordo, potrà essere visitata anche dalle scuole della provincia di Modena per le quali si prevedono visite guidate e incontri di approfondimento con esperti.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 9/2/2008, ore 10h00 - Aosta

    Chabod e l’idea di Europa

    Presentazione del Cd-rom, con saggio-guida allegato, «Chabod e l’idea di Europa», di Antonella Dallou, edito da Le Château Edizioni. La presentazione dell’ipertesto avverrà ad Aosta, presso la sala conferenze della Biblioteca regionale, alle ore 10 di sabato 9 febbraio 2008, alla presenza dell’autrice, dell’Assessore regionale all’Istruzione e Cultura Laurent Viérin e dal prof. Luigi Vittorio Majocchi della cattedra Jean Monnet di Storia dell’Europa occidentale dell’Università di Pavia. Modera Silvana Presa, Direttore dell’Istituto La ricerca, promossa dall’Istituto, è rivolta particolarmente ai docenti ed agli allievi della Scuola superiore. All’interno del dibattito sulle radici storiche e culturali europee, l’ipertesto oltre a tracciare il profilo biografico-intellettuale del grande storico valdostano, dedica una ampia parte alla riflessione di Chabod sulla storia dell’idea di Europa, con una raccolta ragionata di testi storici e di fonti significative.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 8/2/2008, ore 10:00 - Teatro Supercinema di Santarcangelo Ciclo: Tra Violenza e utopia. Riflettendo sugli anni ’70

    ’70voltesud

    Spettacolo teatrale di Salvatore Arena e Massimo Barilla Dai "moti di Reggio Calabria" 14 luglio 1970 alla morte di cinque giovani anarchici la notte del 26 settembre dello stesso anno.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 8/2/2008, ore 10:00 - Novara

    Donne, memoria e confine. Voci dalla letteratura femminile istriana

    Convegno internazionale Organizzato dall’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte, Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, e la collaborazione dell’Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania, Provincia di Novara, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comune di Verbania La memoria del confine orientale, dalla seconda guerra mondiale ai nostri giorni, attraverso le esperienze e i ricordi di quattro autrici di diverse generazioni, nate in Istria e impegnate nella Comunità italiana in Slovenia e in Croazia e nella Comunità di esuli in Italia. Venerdì 8 febbraio 2008, ore 10.00 Novara, Aula Magna dell’Università del Piemonte orientale (ex Caserma Perrone) Saluti delle Autorità e degli Enti promotori Presiede PAOLA TURCHELLI Assessore all’Istruzione, Provincia di Novara Introduce MAURO BEGOZZI Direttore Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" Interventi di ANNA MARIA CARDANO XIV Commissione Parlamentare "Politiche dell’Unione europea" ROMANA SANSA Esule istriana, Consulente parlamentare in tema di Migrazioni presso il Senato della Repubblica; esponente della "Mailing list Histria" (www..mlhistria.it) ALESSANDRA ARGENTI TREMUL Giornalista e Segretaria della Società di studi storici e geografici di Pirano (Slovenia) CARLA ROTTA Scrittrice, giornalista, Presidente della Comunità Italiana di Dignano d’Istria (Croazia) ELIS DEGHENGHI OLUJI Critico letterario e docente di Letteratura italiana presso il Dipartimento per gli studi in lingua italiana dell’Università di Pola (Croazia) In conclusione saranno proiettate alcune sequenze del video Voci in esilio. Ricordi di esuli dall’Istria, Fiume e Dalmazia prodotto dall’Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio e sarà presentato il documentario Profughi, in corso di realizzazione da parte dell’Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" con testimonianze di profughi istriani, fiumani e dalmati a Novara

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 8/2/2008, ore 16:30 - Torino

    Celebrazioni a Torino del Giorno del Ricordo 2008

    Venerdì 8 febbraio 2008, nell’ambito delle celebrazioni del Giorno del Ricordo 2008, presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, c.so Valdocco 4/a, Torino, alle ore 16,30, inaugurazione della mostra Vedere è pensare. Rovigno negli anni Venti e Trenta nelle fotografie di Massimo Sella, a cura di Marina Itolli e Selina Sella Marsoni; alle ore 18,00, presentazione del volume Donne di frontiera. Vita società cultura lotta politica nel territorio del confine orientale italiano nei racconti delle protagoniste (1914-2006), a cura di Gabriella Musetti, Silvana Lampariello Rosei, Marina Rossi, Dunja Nanut.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/2/2008, ore 10.00 - Roma Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Immagini, voci e suoni dell’Italia repubblicana

    Corso tenuto da Carla Starita per studenti e insegnanti dell’ultimo anno del Liceo Aristofane di Roma, articolato in tre incontri (nelle date 8-15-29 febbraio) dedicati ai temi: - Dalla Ricostruzione al miracolo economico - Dagli anni della contestazione al compromesso storico - Dalla crisi della Repubblica alla difficile transizione Il corso mira a consolidare la conoscenza della storia dell’Italia repubblicana attraverso una lettura articolata che si realizza utilizzando, a fianco della narrazione storica, fotografie, canzoni, sequenze di film. Si evidenziano così i momenti di svolta più importanti, i fatti e i processi di maggior rilievo e il clima che caratterizza le diverse fasi. Il corso si svolge, in diverse date, anche nei seguenti licei romani: - Liceo scientifico Torricelli (14-15-21 gennaio; 25-28-31 gennaio; 3-10-17 marzo) - Liceo classico Augusto (31 marzo- 7-14 aprile) - Liceo scientifico Malpighi (17-21 aprile)

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/2/2008, ore 17 - Auditorium di Villa Errera - Sala Consiliare - Mirano (VE)

    Lotta per sopravvivere. La mia Resistenza non armata contro il nazifascismo

    Presentazione del volume di Luigi Baldan "Lotta per sopravvivere. La mia Resistenza non armata contro il nazifascismo" (Vedi locandina allegata)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 8/2/2008, ore 15:00 - Palazzo Strozzi, Firenze

    Il confine orientale nel Novecento. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia

    L’incontro, che testimonia il dialogo tra le memorie confluito nel documento finale elaborato dalla Commissione culturale italo slovena, conclude il percorso formativo per insegnanti "Il confine orientale nel Novecento.Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia" e fa parte del programma del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano dalmata, delle vicende del confine orientale. Alleghiamo il programma della giornata di studio

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 8/2/2008, Aula magna dell’Università degli Studi dell’Insubria, Varese

    L’idea di razza tra storia e biologia

    L’8 febbraio 2008, presso l’Aula magna dell’Università degli Studi dell’Insubria a Varese, si terrà un incontro riservato agli studenti dell’Isis di Varese dal titolo «L’idea di razza tra storia e biologia». L’evento è organizzato dall’Istituto varesino per la storia dell’Italia contemporanea e del movimento di liberazione con il patrocinio dell’Ufficio scolastico provinciale di Varese.

    Notizia di: Istituto varesino per la storia dell'Italia contemporanea e del movimento di liberazione - Varese


  • 8/2/2008, ore 09:30 - Napoli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici

    Il socialismo europeo nell’era della globalizzazione

    Seconda giornata del convegno organizzato in collaborazione con FONDAZIONE FRANCESCO DE MARTINO ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI FILOSOFICI ISTITUTO DI STUDI SOCIALISTI G. Arfè Programma della seconda giornata: ore 9.30: Culture ed esperienze storiche del Socialismo. Presiede: Gerardo Marotta. Introduce: Aldo Tortorella. Ne discutono: P.Allum, B.Amoroso, G.Cerchia, G.Chiesa, V.Fuskas, D.Iervolino, M.P.Locatelli,, C.Natoli, G.Tamburrano. ore 15.00: Tavola Rotonda finale. Presiede: Abdon Alinovi Introduce: Giuseppe Vacca. Ne discutono: A.BAssolino, B.De Giovanni, P.Napoletano, R.Obiols, V.Spini.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 7/2/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume "Il mondo del 61. La casa grande dei Vita" di Anna Segre

    Giovedì 7 febbraio alle ore 17:00, nell’ambito della rassegna di libri "Ogni pagina è illuminata", in occasione delle celebrazioni della Giornata della Memoria 2008, presentazione del volume "Il mondo del 61. La casa grande dei Vita" di Anna Segre.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 7/2/2008, ore 17:30 - Milano

    Italiani in Jugoslavia

    In occasione della quarta Giornata del ricordo, la Fondazione memoria della deportazione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (Insmli) invitano la cittadinanza a partecipare alla presentazione del libro L’occupazione allegra: gli italiani in Jugoslavia 1941-1943 (Carocci editore). Il libro sarà presentato giovedì 7 febbraio 2008 alle ore 17.30 presso la Fondazione memoria della deportazione, Biblioteca-archivio "Pina e Aldo Ravelli", via Dogana 3, Milano (02 87383240, fondazionememoria@fastwebnet.it). Insieme all’autore saranno presenti il professor Luigi Ganapini (Università di Bologna, Fondazione Isec) e il professor Marco Cuzzi, autore di L’occupazione italiana della Slovenia 1941-1943 (SME Ufficio Storico).

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 7/2/2008, ore 09:30 - Udine Ciclo: La fotografia in archivio

    1° serie di lezioni

    Il 7 -8 febbraio 2008, presso l’Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione, via Ungheria, 46 - 33100 - Udine, inizia il corso per operatori archivistici dell’INSMLI, sul tema "La fotografia in archivio". Il corso include una formazione di base su: il riconoscimento dei materiali novecenteschi più diffusi, il loro ordinamento e descrizione, la conservazione e le buone pratiche per una corretta manipolazione degli stessi, la digitalizzazione e la tutela del diritto d’autore, l’uso di Isis. L’obiettivo è ottenere delle descrizioni almeno a livello di fondo degli archivi fotografici conservati dagli Istituti, in modo da avere un quadro di insieme e una mappatura di riferimento del patrimonio fotografico della rete.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 7/2/2008, ore 17.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Le mie nove vite

    Presentazione del libro di Carla Cohn, "Le mie nove vite", Edizioni Città Aperta. Interventi di: Annabella Gioia, Sandro Portelli, Carla Cohn. Coordina Pupa Garribba. Iniziativa a cura di Aned, Centro di Cultura Ebraica, Irsifar. E’ un libro avvincente che racconta la discriminazione antiebraica a Berlino, la deportazione a Terezin, Auschwitz e Mauthausen, un intenso percorso di vita in Israele, negli Stati Uniti e in Italia a contatto con grandi personaggi del nostro tempo.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 7/2/2008, ore 10:00 - Verbania

    Donne, memoria e confine. Voci dalla letteratura femminile istriana

    Convegno internazionale di studi Organizza l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte, Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, e la collaborazione dell’Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania, Provincia di Novara, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comune di Verbania La memoria del confine orientale, dalla seconda guerra mondiale ai nostri giorni, attraverso le esperienze e i ricordi di quattro autrici di diverse generazioni, nate in Istria e impegnate nella Comunità italiana in Slovenia e in Croazia e nella Comunità di esuli in Italia. Programma Giovedì 7 febbraio 2008, ore 10.00 Verbania, Aula Magna ITI "Cobianchi", Piazza Martiri di Trarego Saluti delle Autorità e degli Enti promotori Presiede LILIANA GRAZIOBELLI Assessore all’Istruzione e per le Pari Opportunità, Provincia del VCO Introduce ANTONELLA BRAGA Sezione didattica, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" Interventi di ANNA MARIA CARDANO XIV Commissione Parlamentare "Politiche dell’Unione europea" ROMANA SANSA Esule istriana, Consulente parlamentare in tema di Migrazioni presso il Senato della Repubblica; esponente della "Mailing list Histria" (www..mlhistria.it) ALESSANDRA ARGENTI TREMUL Giornalista e Segretaria della Società di studi storici e geografici di Pirano (Slovenia) CARLA ROTTA Scrittrice, giornalista, Presidente della Comunità Italiana di Dignano d’Istria (Croazia) ELIS DEGHENGHI OLUJI Critico letterario e docente di Letteratura italiana presso il Dipartimento per gli studi in lingua italiana dell’Università di Pola (Croazia). In conclusione saranno proiettate alcune sequenze del video Voci in esilio. Ricordi di esuli dall’Istria, Fiume e Dalmazia prodotto dall’Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio e sarà presentato il documentario Profughi, in corso di realizzazione da parte dell’Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" con testimonianze di profughi istriani, fiumani e dalmati a Novara.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 7/2/2008, ore 16:00 - Aula Magna dell’Università di Ferrara, Via Savonarola n. 9 Ciclo: Anniversario Costituzione Italiana

    La perdurante vitalità della Costituzione

    Università degli Studi di Ferrara – Comitato "Ferrara per la Costituzione" Aula Magna dell’Università di Ferrara, Via Savonarola n. 9 La perdurante vitalità della Costituzione relatore Valerio Onida, Presidente Emerito della Corte Costituzionale Seguirà una lettura scenica sulla Costituzione a cura di Emanuele Montagna

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 7/2/2008, ore 21:00 - Cineteca Comunale di Rimini

    Giorno del Ricordo 10 febbraio 2008: La città dolente (Italia 1949, 100’) di Mario Bonnard

    In occasione della commemorazione del Giorno del ricordo, viene proposta la proiezione di un film, , rimasto a lungo nascosto negli archivi. La città dolente (1949) di Mario Bonnard , alla cui sceneggiatura collaborò anche Federico Fellini, racconta dell’operaio Berto che, nella Pola appena divenuta territorio jugoslavo, crede nel sogno titino e, mentre tutti gli altri italiani partono, decide di rimanere, ma se ne pentirà amaramente e sarà costretto ai lavori forzati in un campo di rieducazione. Ne converseranno: Gianfranco Miro Gori, responsabile della Cineteca Raoul Pupo, Università di Trieste Sergio Grmek Germani, critico cinematografico Introduce:Laura Fontana, Direttore dell’Istituto Storico per la Resistenza.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 7/2/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea Ciclo: Verona: che storia!

    Verona prima di Roma

    conferenza di Alessandro Guidi Docente di metodologie della ricerca archeologica Università di Verona

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 7/2/2008, ore 21:15 - Sala Conferenze Archivio Storico Via Torricelli 58/A

    Perchè è ancora necessario parlare di antifascismo.... Incontri, dibattiti, presentazioni di libri, proiezioni ecc...

    7 Febbraio: per il 70° anniversario delle leggi razziali: PRESENTAZIONE DEL VOLUME UN NOME PAOLO CIAMPI con Marta Baiardi, sarà presente l’autore. 19 Febbraio: ....Per capire i fatti di Empoli del 1921. IL CONTESTO NAZIONALE E TOSCANO con Roberto Bianchi. 3 Marzo: .....Per capire i fatti di Empoli del 1921. FATTI E INTERPRETAZIONI con Gianluca Fulvetti. 10 Marzo: ....Per capire i fatti di Empoli del 1921. Proiezione del film: EMPOLI 1921: FILM IN ROSSO E NERO (1993) Sarà presente il regista Ennio Marzocchini, dibattito conclusivo con Paolo Pezzino

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 7/2/2008, ore 09:30 - Spezzano Piccolo (CS)

    "La Memoria della Shoah nelle Memorie della Terza Generazione"

    Presso la Comunità Montana Silana di Spezzano Piccolo (CS) si terrà un convegno in occasione della Giornata della Memoria. Interventi: Giuseppe Cipparrone (Presidente dell’Ente Montano); prof. Leonardo Falbo (Responsabile Attività Didattica ICSAIC); prof. Luigi Intrieri (Vice Presidente ICSAIC); prof. Paolo Coen (Docente Unical): Seguirà la proiezione del documentario "Percorsi di Memoria" di Giuseppeantonio Lacaria (Direttore centro radio Unical). Conclusioni: Dott.ssa Maria Giovanna Litrenta (Assessore Pubblica Istruzione Comunità Montana Silana). Al termine del convegno seguirà la proclamanzione e la premiazione dei vincitori del concorso "Commemorazione del Giorno della Memoria".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 7/2/2008, ore 11:00 - Roccatederighi, Seminario estivo della Curia Vescovile

    Collocazione della lapide in memoria degli ebrei deportati dal campo di concentramento di Roccatederighi

    Giovedì 7 febbraio, alle ore 11, nel seminario vescovile di Roccatederighi, si svolgerà la cerimonia per la collocazione della lapide in memoria degli ebrei che lì vennero internati per esser poi deportati nei campi di concentramento nazisti. La lapide ricorda che "In questo luogo, parzialmente trasformato in campo di concentramento, tra il 28 novembre 1943 e il 9 giugno 1944 furono rinchiusi numerosi ebrei, vittime della persecuzione razziale voluta dal fascismo. 38 di loro - uomini, donne e bambini, 29 stranieri e 9 italiani - furono deportati nei campi di sterminio voluti dal III Reich, da cui quasi nessuno tornò. La memoria di quel dolore non può risarcire, ma rimane come dovere e espressione di ferma volontà di operare perché ciò che è accaduto non debba mai più ripetersi". In allegato, l’invito

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 7/2/2008, ore 15:00 - Napoli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici

    Il socialismo europeo nell’era della globalizzazione

    In collaborazione con FONDAZIONE FRANCESCO DE MARTINO ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI FILOSOFICI ISTITUTO DI STUDI SOCIALISTI G. Arfè Due giornate di studio dedicate al tema: "Il socialismo europeo nell’era della globalizzazione" Programma: Giovedì 7 Febbraio ore 15.00: il Socialismo e la sfida della Globalizzazione. Presiede: Guido D’Agostino Relazione di apertura: Massimo Luigi Salvadori Ne discutono: P.Barcellona, G.Cacciatori, P.Colella, A.Graziani, A.Olivetti, F.Soverina, M.Tronti. Venerdì 8 Febbraio ore 9.30: Culture ed esperienze storiche del Socialismo. Presiede: Gerardo Marotta. Introduce: Aldo Tortorella. Ne discutono: P.Allum, B.Amoroso, G.Cerchia, G.Chiesa, V.Fuskas, D.Iervolino, M.P.Locatelli,, C.Natoli, G.Tamburrano. Venerdi 8 Febbraio ore 15.00: Tavola Rotonda finale. Presiede: Abdon Alinovi Introduce: Giuseppe Vacca. Ne discutono: A.BAssolino, B.De Giovanni, P.Napoletano, R.Obiols, V.Spini.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 6/2/2008, ore 09.00 - Reggio Calabria

    Memorie, memoria: testimoniare l’olocausto

    L’Istituto "Ugo Arcuri" terrà presso l’auditorium dell’Istituto Tecnico Statale per Geometri "Augusto Righi" di Reggio Calabria un dibattito sulle tematiche della memoria dell’olocausto. Durante l’incontro aperto al contributo degli studenti e della cittadinanza sono previsti gli interventi di Salvatore Chiappalone dirigente scolastico, Maria Antonia Pugliese docente di storia, Rocco Lentini presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri", Nuccia Guerrisi responsabile delle attività didattiche, Fausto Cordiano figlio di un sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 6/2/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea

    Gli Internati militari italiani

    Conferenza di Brunello Mantelli

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 6/2/2008, ore 18:00 - Bassano del Grappa (Vi)

    Presentazione del libro di Sonia Residori "Il massacro del Grappa"

    Mercoledì 6 febbraio 2008, alle ore 18.00, presso la libreria Palazzo Roberti (via Jacopo da Ponte, 34 a Bassano del Grappa), Emilio Franzina (Università di Verona) e Dionella Gagliani (Università di Bologna) presenterannoil libro di Sonia Residori, "Il massacro del Grappa", edito da Cierre-Istrevi. Sarà presente l’autrice Contrariamente alla vulgata diffusa e accettata da decenni anche dalla storiografia, durante il rastrellamento sul Grappa del settembre 1944 non si verificò un combattimento sanguinoso tra tedeschi e partigiani con centinaia di morti, ma solo alcuni scontri armati, con un numero limitato di perdite. Civili e resistenti, senza alcuna distinzione, furono trucidati dopo, quando l’operazione militare era terminata. Si trattò di un massacro ordinario, compiuto da reparti italiani e tedeschi come brutale risposta alle frustrazioni causate dalla resistenza partigiana, secondo una matrice maschile della guerra. L’interpretazione, culturalmente più antica, del conflitto come scontro militare tra uomini, portò all’esecuzione in massa di uomini e giovani atti alle armi (in quanto guerrieri potenziali) nella forma dell’esecuzione. In tutti i paesi della fascia pedemontana del Grappa si susseguirono per alcuni giorni fucilazioni e impiccagioni di giovani uomini, secondo l’estro o le attitudini dei rastrellatori: alcune furono precedute da tormenti e bastonature, torture o sevizie; altre furono seguite o alternate all’incendio delle abitazioni e al saccheggio. L’esibizione del corpo delle vittime, tesa a terrorizzare la popolazione, s’intrecciò con la prassi opposta della loro sparizione, della cancellazione di ogni traccia della loro morte, con esecuzioni quasi clandestine e distruzione dei corpi. Nel massacro del Grappa, alla varietà dei luoghi e delle scansioni temporali, corrispose la molteplicità degli atti di crudeltà e la divisione del lavoro che diede ai carnefici la possibilità di abbandonarsi alle proprie inclinazioni poiché l’unico dovere di ognuno era quello di contribuire con tutte le sue forze allo svolgersi della violenza. Ad esso parteciparono in gran parte gli italiani, le compagnie della Legione Tagliamento e le Brigate Nere, ma alla fine, tutti gli assassini si raggrupparono in un luogo comune per esaltare il lavoro di distruzione e per festeggiare insieme il trionfo della morte dispensata. Si assistette, quindi, ad un patto scellerato tra carnefici, che aveva colto nel massacro l’occasione per riaffermare la compattezza e la solidità della comunità guerriera. Un patto che ha resistito per oltre sessant’anni. (Newsletter n. 48 - 49 del 6 settembre 2007)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 6/2/2008, ore 16,30 - Cagliari

    Freedom. Diritti umani e formazione civile. Cultura del diritto, educazione alla legalità e alla solidarietà, in occasione del sessantesimo anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani

    Conferenza organizzata in collaborazione con l’Istituto tecnico industriale Dionigi Scano e le edizioni scolastiche Bruno Mondadori sul tema dei diritti umani e al fine di promuovere a vari livelli, dalla scuola alla società civile alle istituzioni, una cultura e una pratica dei diritti umani. Intervengono Andrea Deffenu, Marcello Flores, Luisa Maria Plaisant. Coordina Donatella Picciau.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 5/2/2008, ore 15:00 - Torino Ciclo: Corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia

    Dallo schema d’ordinamento all’inventario attraverso un programma informatico d’archivio

    Martedì 5 febbraio alle ore 15:00, presso l’aula informatica di Istoreto, via del Carmine 13, Torino, nell’ambito del corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia, incontro con Luciano Boccalatte e Daniela Marendino sul tema: Dallo schema d’ordinamento all’inventario attraverso un programma informatico d’archivio.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/2/2008, ore 16:30 - Archivio di Stato di Ferrara Corso Giovecca 146 Ciclo: Giorno della Memoria

    Ferrara e la Comunità ebraica: aspetti pubblici e privati nelle fonti dal ‘300 alla Shoah

    Archivio di Stato di Ferrara Corso Giovecca 146 Ferrara e la Comunità ebraica: aspetti pubblici e privati nelle fonti dal ‘300 alla Shoah Intervento di Antonietta Folchi e Laura Graziani Secchieri – Archivio di Stato di Ferrara

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 5/2/2008, ore 21:00 - Biblioteca comunale di Como, piazzetta Venosto Lucati 1

    Fossoli, storia e storie dell’Italia del Novecento. Da campo di concentramento a luogo di memoria

    Conversazione con Anna Maria Ori (Fondazione ex Campo Fossoli) Dal campo di Fossoli tra gennaio e il 1° agosto 1944 sono stati inviati a nord circa tremila ebrei italiani e stranieri, un terzo dei deportati dall’Italia, e quasi altrettanti oppositori politici; dal 6 agosto a novembre 1944 a Fossoli sono stati concentrati per essere inviati al lavoro coatto migliaia di civili catturati in rastrellamenti nelle zone della Repubblica sociale italiana. Il Campo di Fossoli è stato attivo dal 1942 al 1970 Le sue fasi di occupazione rispecchiano i principali nodi della storia italiana del periodo. In sintesi: - La guerra: i prigionieri, i civili di nazionalità nemica (Regno d’Italia - 1942/43) - La persecuzione antisemita, la lotta agli oppositori politici, il lavoro coatto (Rsi - 1943/44) - I problemi dell’immediato dopoguerra: epurazione, profughi, apolidi, ecc. (Repubblica Italiana - 1945/47) - L’infanzia abbandonata - Nomadelfia (1947/52) - Il dramma del confine orientale - Villaggio San Marco (1954-70) A Fossoli si sono incrociati i destini di migliaia di persone provenienti da diverse parti d’Europa: per un attimo le loro vite sono rimaste sospese, poi hanno preso la strada che era loro predestinata.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 5/2/2008, ore 15:00 - Aula magna Scuola media Foscolo di Como, via Borgovico 193

    Presenza del conflitto: la musica contemporanea e i rumori del secolo

    Intervento di Jean-Marc Chouvel, Università di Reims Champagne-Ardenne, articolato in due tempi di riflessione. Un primo sul problema dell’iscrizione di un impegno politico nella scrittura musicale, attorno alla filiazione Nono-Lachenmann. Un secondo attorno alla proiezione della musica-video del brano "…and the pursuit of happiness…". Con una presentazione dell’autore. E’ prevista una discussione dopo la proiezione.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 5/2/2008, ore 8,30 - Roma, Liceo classico L. Manara, via di villa Pamphili

    La Repubblica e le sue date

    Conferenza-lezione tenuta da Maria Rocchi e rivolto a una classe del biennio della scuola secondaria superiore. Il percorso della democrazia italiana è rivissuto attraverso due date significative del "calendario laico" repubblicano: 1° maggio e 8 marzo, evidenziando l’evoluzione dai diritti del lavoro ai diritti della differenza"

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 5/2/2008, ore 15:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    Culture della memoria a confronto

    Martedì 5 febbraio, alle ore 15, nella Sala Pegaso del Palazzo della Provincia di Grosseto, si terrà la tavola rotonda "Culture della memoria a confronto". Partecipano alla tavola rotonda ALberto cavaglion, Valeria Galimi, Francesca Cavarocchi, Luciana Rocchi. L’iniziativa fa parte del calendario delle celebrazioni della Giornata della memoria 2008.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 5/2/2008, ore 18:00 - Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma Ciclo: TESTI E TESTIMONI- Incontri per riscoprire libri e storie- II edizione

    "La bambolona" di Alba de Céspedes

    Introduzione di Francesca Lazzarato Lettura di Manuela Mandracchia

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 4/2/2008, ore 09:30 - Novara

    ’LA ROSA BIANCA’. UNA MOSTRA UN FILM UN CONVEGNO

    Organizzata da: Provincia di Novara, Consiglio Regionale del Piemonte, Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, Istituto storico "P. Fornara" Lunedì 28 gennaio – Venerdì 8 febbraio Università del Piemonte Orientale – Novara, Via Perrone Mostra fotografica LA ROSA BIANCA: VOLTI DI UN’AMICIZIA A cura di Karin Amann, Thomas Ernst, Stefan Glienke, Bärbel Köhler, Gabriele Kühn, Rita Maier, Tanja Piesch, Franz Reimer, Michael Ritter, Annette Schöningh, Rita Sumser, Walter Zipp. (Orari di apertura: 9-16,30 chiuso il sabato e la domenica) Lunedì 4 febbraio ore 21 Cinema Vip – Novara, Via Perazzi Film LA ROSA BIANCA - SOPHIE SCHOLL di Marc Rothemund con Julia Jentsch, Alexander Held, Fabian Hinrichs, Johanna Gastdorf, André Hennicke, Florian Stetter ingresso gratuito Lunedì 4 febbraio ore 9,30 Università del Piemonte Orientale, Aula Magna – Novara, Via Perrone Convegno DISARMATI CONTRO HITLER: LA ROSA BIANCA Programma * Saluti delle autorità * Rosa Bianca:un gruppo disarmato della resistenza tedesca (Paolo Ghezzi, autore di La Rosa Bianca,San Paolo, Sophie Scholl e la Rosa Bianca, Morcelliana) * Mio fratello Willi Graf: testimonianza di Anneliese Knoop-Graf, sorella di uno degli studenti della Rosa Bianca ghigliottinati nel 1943, l’unica persona vivente ad aver conosciuto personalmente tutti i componenti della Rosa Bianca. * Come nasce un resistente: inquietudine, solitudine, coerenza (Paola Rosà, autrice di "Willi Graf, Con la Rosa Bianca contro Hitler, Il Margine 2008, libro presentato in anteprima nazionale a Novara)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 4/2/2008, ore 17:00 - Verona - Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea

    A forza di essere vento. Lo sterminio nazista degli Zingari

    (Italia, 2005) Documentari e interviste filmate a cura di Giovanna Boursier, Paolo Poce, Francesco Scarpelli, Elena Rossi

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 04/2/2008, ore 16:00 - Sala del Gonfalone - Palazzo Panciatichi - via Cavour, 4 - Firenze

    Ebrei pisani al tempo delle persecuzioni

    Il presidente del Consiglio regionale della Toscana on. Riccardo Nencini ha il piacere di invitare la Sv. al Convegno "Ebrei pisani al tempo della persecuzione": partecipano Alessandro Starnini, vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marta Baiardi, Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Guido Gava, presidente della Comunità ebraica di Pisa. Relatori: Carla Forti e Michele Luzzati.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 3/2/2008, ore 15:30 - Sala incontri del MAF, Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese San Bartolomeo in Bosco Ciclo: Giorno della Memoria

    Gli internati Militari Italiani

    Centro di Documentazione Storica del Comune di Ferrara Sala incontri del MAF, Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese San Bartolomeo in Bosco Conferenza "Gli internati Militari Italiani" a cura di Marisa Chiarion Roncarati, con testimonianze dal mondo rurale.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 2/2/2008, Ssis dell’Emilia-Romagna

    In memoria di Ermanno Rosso

    II bando borse di studio "in memoria di Ermanno Rosso" riservate a tesi discusse presso le SSIS dell’Emilia-Romagna. Scadenza: 31/03/2008. L’APS (Associazione Progetto per la Scuola) di Bologna e il LANDIS (Laboratorio Nazionale di Didattica della Storia), in collaborazione con Istituto Storico Parri, Clio ’92, Isrebo, Cedost, bandiscono un concorso per 2 premi da assegnare alle tesi o relazioni finali riguardanti percorsi sperimentali di didattica della Storia e/o di didattica della Filosofia, presentate presso le SSIS delle Università dell’Emilia Romagna, negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Scarica il bando e il fac-simile di domanda:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 2/2/2008, ore 17:00 - Museo del risorgimento e della Resistenza Sala Conferenze Corso Ercole I°I d’Este, 19 – Ferrara Ciclo: Giorno della Memoria

    "’Italiani pericolosi’. I campi d’internamento e di concentramento in Italia" / "La repubblica nera. La R.S.I. a Desenzano, a Brescia e nel basso Garda"

    Centro di Documentazione Storica del Comune di Ferrara Museo del risorgimento e della Resistenza Sala Conferenze Corso Ercole I°I d’Este, 19 – Ferrara Inaugurazione della Mostra fotografico-documentaria "’Italiani pericolosi’. I campi d’internamento e di concentramento in Italia" a cura di Enrico Trevisani e Gian Paolo Borghi. A seguire Presentazione del volume "La repubblica nera. La R.S.I. a Desenzano, a Brescia e nel basso Garda", di Gaetano Paolo Agnini (GAM Editrice, Brescia).

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 2/2/2008, Sala Est Ovest Via Dei Ginori, 12 Firenze

    Foibe e confine orientale dal fascismo alla Repubblica la tragedia di due popoli

    Incontri su Foibe e confine orientale dal fascismo alla Repubblica la tragedia di due popoli. Introduce: Il Presidente dell’ANPI Provinciale di Firenze SILVANO SARTI, Interventi di: Ivano Tognarini Presidente dell’Istituto Storico della Resistenza, Matteo Mazzoni Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, Marta Baiardi Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Silvano Priori Istituto Storico della Resistenza in Toscana

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 1/2/2008, ore 09:30 - Torino

    Giornata di studio: "Il viaggio: mappa, bussola, libri e ... «sensate esperienze»".

    Venerdì 1° febbraio dalle ore 9:30, nell’ambito delle celebrazioni della Giornata della Memoria 2008 e del progetto "Viaggiare informati. I viaggi di studio nei campi di concentramento: dubbi, certezze, opinioni a confronto", giornata di studio: "Il viaggio: mappa, bussola, libri e ... «sensate esperienze»". L’incontro dell’intera giornata si svolgerà presso la sala conferenze dell’Istoreto (3° piano).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 1/2/2008, ore 10:00 - Lodi, Teatro alle Vigne

    Sono una stella gialla

    GIORNATA DELLA MEMORIA 2008 VENERDI’ 1° FEBBRAIO ore 10.00 Teatro alle Vigne, Via Cavour 66 SONO UNA STELLA GIALLA azione scenica tratta dalle poesie dei bambini di Terezin, a cura di Giacomo Camuri e Giannetta Musitelli, regia di Elisa Zanolla interpreti alunni/e delle classi 2A e 2B della Scuola Primaria S.F. Cabrini di Lodi e studenti della classe 5B dell’Istituto Sperimentale Maffeo Vegio di Lodi Testimonianza di Mario D’Angelo, ex deportato lodigiano, sopravvissuto al campo di sterminio nazista di Dora.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 1/2/2008, ore 21:00 - Lodi, Archivio Storico Municipale

    La strada di Levi

    GIORNATA DELLA MEMORIA 2008 VENERDI’ 1° FEBBRAIO ore 21.00 Archivio storico comunale, Via Fissiraga 17 proiezione del film-documentario LA STRADA DI LEVI di Davide Ferrario e Marco Belpoliti

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 1/2/2008, ore 10:00 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Donne e Resistenza: la vicenda di Marion Keller

    Laboratorio sui documenti condotto dall’Isuc con 15 studentesse del quarto anno dell’Istituto per le attività socali "Giordano Bruno" di Perugia. Testimonianza di Mario Bonfigli, presidente Anpi provinciale di Perugia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 1/2/2008, ore 8:15 - Roma, Liceo classico Pilo Albertelli Ciclo: Il Novecento delle italiane. Storia delle donne nell’Italia contemporanea

    Le donne italiane fra Resistenza, Liberazione e Costituzione

    Lezione tenuta da Carla Starita

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 1/2/2008, ore 15,30 - Cagliari

    Memoria e silenzi nella Shoah

    Conferenza/dibattito in occasione della Giornata della memoria 2008 con la partecipazione di Enzo Collotti, Claudio Natoli, Donatella Picciau. Coordina Luisa Maria Plaisant.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 1/2/2008, Nuovo Auditorium Sant’Antonio di Morbegno (SO)

    Concerto-seminario di cultura romanì

    Il 1° febbraio 2008, presso il Nuovo Auditorium S. Antonio di morbegno (SO), si terrà il concerto-seminario di cultura romanì con il gruppo musicale di Santino Spinelli. L’iniziativa è organizzata dall’Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 31/1/2008, ore 15:00 - Torino Ciclo: Corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia

    Labirinto di documenti. Come orientarsi nel sistema degli archivi per trovare le fonti desiderate

    Giovedì 31 gennaio alle ore 15:00, presso Itc "Quintino Sella", via Montecuccoli 12, Torino, nell’ambito del corso di formazione Il bene culturale "archivio storico scolastico" nella scuola dell’autonomia, incontro con Diego Robotti sul tema: Labirinto di documenti. Come orientarsi nel sistema degli archivi per trovare le fonti desiderate.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 31/1/2008, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Gli internati militari italiani e i video di Filmare la storia sulla deportazione per la Giornata della memoria 2008

    Il 29, il 30 e il 31 gennaio prossimi, in occasione del giorno della memoria 2008, l´Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza propone un film documentario di Massimo Sani sugli internati militari italiani in Germania e una rassegna di video sulla deportazione razziale e politica prodotti nelle scuole italiane e in concorso in varie edizioni di "Fimare la storia". Appuntamenti per le scuole e per gli studenti dei serali e dei ctp.

    Notizia di: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 31/1/2008, Gattinara (Vc), scuola secondaria di primo grado

    Giorno della Memoria

    Proiezione di film per gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Gattinara, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 31/1/2008, ore 10:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia

    La scuola superiore incontra la memoria della Shoah. 2007, un viaggio da ricordare. 2009, un viaggio da preparare.

    L’ISGREC, in collaborazione con la Regione Toscana, la Provincia e il Comune di Grosseto, ha organizzato una serie di eventi per la celebrazioni della giornata della memoria 2008. Alleghiamo invito all’iniziativa prevista per il 31 gennaio alle ore 10 nella Sala Pegaso: "La scuola superiore incontra la memoria della Shoah. 2007, un viaggio da ricordare. 2009, un viaggio da preparare"

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 31/1/2008, ore 11:00 - liceo scientifico Leonardo - Noci_

    Vicende del campo di internamento (Casa Rossa) di Alberobello

    Le vicende del campo d’internamento sito ad Alberobello, presso la Masseria Gigante saranno illustrate dai proff. V. A. Leuzzi e Giulio Esposito. Nell’occasione sarà proiettata una chicca cinematografica, il film "donne senza nome" (1949), girato proprio nel campo di Alberobello "casa rossa". Seguirà dibattito con gli alunni

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 2/2008, Grosseto

    Newsletter di febbraio

    Alleghiamo la newsletter del mese di febbraio. All’interno, tra l’altro, le iniziative legate alla giornata della Memoria e del Ricordo, gli eventi in programma e i progetti futuri, non solo dell’Istituto ma anche del Centro Documentazione Donna.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/1/2008, ore 09.00 - Milano, Università degli Studi di Milano, Palazzo Greppi, via S. Antonio12, Sala Napoleonica

    Rileggere l’Ottocento. Risorgimento e Nazione

    Tre giornate, il 30 e 31 gennaio e il 1 febbraio 2008, con un programma molto denso e articolato, per una rivisitazione a tutto campo della storia italiana dell’800 alla luce dei più recenti contributi della storiografia. Il convegno è organizzato dal Dipartimento di scienze della storia e della documentazione storica dell’Università di Milano e dal Comitato di Torino dell’Istituto per la storia del Risorgimento, con la collaborazione delle Raccolte storiche del Comune di Milano e di altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 30/1/2008, ore 15:00 - Giardino Santo Stefano a Martellago - Venezia

    Il campo di concentramento per slavi di Monigo -Treviso (1942-1943)

    In occasione del giorno della Memoria Amerigo Manesso parla su Il campo di concentramento per slavi di Monigo -Treviso (1942-1943)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 30/1/2008, ore 8:30 - Cineteca comunale, via Gambalunga 27, Rimini Ciclo: Giornata della memoria - Testimonianze, spettacoli, film, incontri

    Cinema e Memoria

    Proiezione riservata alle scuole con obbligo di prenotazione My Father - Rua Alguem, 5555 di Egidio Eronico (Italia 2003, 115’) Introdurranno Vittorio Boarini, direttore della Fondazione Federico Fellini e Egidio Eronico In collaborazione con Fondazione Federico Fellini Informazioni e prenotazioni: tel 0541 50085 fondazione@federicofellini.it

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 30/1/2008, ore 09:30 - Caserta, Auditorium di via Ceccano

    Giorno della Memoria 2008

    Manifestazione dedicata alle vicende e alle testimonianze dei superstiti della Shoah italiana, con la proiezione del film di Mimmo Calopresti "Volevo solo vivere" e la partecipazione dello stesso regista che ha dedicato una parte importante del suo impegno professionale al tema della Shoah ed alla documentazione delle testimonianza dei sopravvissuti ai campi di sterminio. Dopo i saluti dell’Assessore Tiziana Panella, ci sarà un intervento di presentazione dello storico Felicio Corvese, cui seguirà la proiezione del film che ricostruisce, sulla base della documentazione conservata presso la Shoah Fundation di Steven Spielberg, nove testimonianze di cittadine e cittadini italiani deportate ad Auschwitz. e miracolosamente sopravvissute allo sterminio. Seguirà l’intervento del regista ed il dibattito.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 30/1/2008, ore 17:30 - Verona - Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea

    L’altra Shoah: lo sterminio dei Rom

    Conferenza di Leonardo Piasere

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 30/1/2008, Gattinara (Vc), scuola secondaria di primo grado

    Giorno della Memoria

    Proiezione di film per gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Gattinara, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 30/1/2008, Milano

    EPOCA (Emeroteca Politica e Culturale Antifascista)

    La biblioteca Ferruccio Parri dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI), nel 2004, ha aderito all’Emeroteca Digitale della Biblioteca Nazionale Braidense (ED) con uno specifico progetto, Epoca (Emeroteca Politica e Culturale Antifascista), per rendere progressivamente fruibili al pubblico i fondi di stampa periodica politica e culturale. Essi comprendono i periodici e le riviste di rara reperibilità prodotti dall’emigrazione politica antifascista all’estero a partire dagli anni Venti dello scorso secolo, stampa clandestina e resistenziale in Italia e nelle territori occupati durante il regime fascista e la guerra, stampa posteriore alla Liberazione relativa alla costruzione della democrazia repubblicana nel secondo dopoguerra. Il progetto Epoca, aperto ora alla partecipazione degli istituti della Rete INSMLI, si propone di fornire a studiosi, ricercatori e utenti del web una pubblicazione di fonti primarie di dimensioni nazionali. I documenti saranno visibili nell’ambito della Biblioteca Digitale Italiana (BDI) del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN).

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 30/1/2008, ore 11:00 - Ist. prof. "Agherbino" NOCI

    Le vicende del campo d’internamento di Alberobello

    Le vicende del campo d’internamento "Casa Rossa", presso la Masseria Gigante saranno rievocate dai proff. V. A. Leuzzi e Giulio Esposito. nell’occasione saràproiettato il film "Donne senza nome" (1949) di Geza von Radvanj. seguirà dibattito con gli studenti.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 30/1/2008, Cinema Vela, Varese

    Incontro con gli studenti delle scuole superiori della provincia di Varese.

    Il 30 gennaio 2008, presso il Cinema «Vela» di Varese, si terrà un incontro con gli studenti delle scuole superiori della provincia di Varese, organizzato dall’Istituto varesino per la storia dell’Italia contemporanea e del movimento di liberazione, con il patrocinio dell’Ufficio scolastico provinciale di Varese.

    Notizia di: Istituto varesino per la storia dell'Italia contemporanea e del movimento di liberazione - Varese


  • 30/1/2008, ore 09:00 - Bologna, biblioteca dell’Archiginnasio, p.zza Galvani 1

    Seconda giornata del convegno "Guerra e diritto. Gli eccidi di civili nel 1944, la storiografia e la giustizia da allora ad oggi: i casi di Sant’Anna di Stazzema e Marzabotto"

    Il convegno intende affrontare il tema della guerra ai civili, come è stata definita dalla recente storiografia la teoria di violenze, devastazioni e uccisioni in massa perpetrate ai danni della popolazione delle due dorsali appenniniche tra l’estate e l’autunno del 1944 dalle forze di occupazione tedesche e da quelle collaborazioniste italiane. Storici e giuristi si confronteranno sul tema dei crimini di guerra a partire dai casi più noti in Italia: gli eccidi di Sant’Anna di Stazzema e di marzabotto. Ingresso libero. Info: luca.pastore@istitutoparri.it istituto@istitutoparri.it tel 051 3397233 051 3397211

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 30/1/2008, ore 09:00 - Bologna, biblioteca dell’Archiginnasio, p.zza Galvani 1

    Seconda giornata del convegno "Guerra e diritto. Gli eccidi di civili nel 1944, la storiografia e la giustizia da allora ad oggi: i casi di Sant’Anna di Stazzema e Marzabotto"

    Il convegno intende affrontare il tema della guerra ai civili, come è stata definita dalla recente storiografia la teoria di violenze, devastazioni e uccisioni in massa perpetrate ai danni della popolazione delle due dorsali appenniniche tra l’estate e l’autunno del 1944 dalle forze di occupazione tedesche e da quelle collaborazioniste italiane. Storici e giuristi si confronteranno sul tema dei crimini di guerra a partire dai casi più noti in Italia: gli eccidi di Sant’Anna di Stazzema e di Marzabotto. Ingresso libero. Info: luca.pastore@istitutoparri.it istituto@istitutoparri.it tel 051 3397233 tel 051 3397211

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 29/1/2008, ore 21:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo, Sala Ruscalla

    "Israele - Una storia dello Stato, dal sogno alla realtà"

    L’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti e l’Associazione Italia-Israele di Asti, presentano il volume di Claudio Vercelli dal titolo "Israele: storia dello Stato. Dal sogno alla realtà (1881-2007)" edito da la Giuntina. All’iniziativa, inserita nel programma della Giornata della Memoria 2008, interverrà anche Marco Brunazzi (Università di Bergamo)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 29/1/2008, ore 21:00 - Cineteca comunale, via Gambalunga 27, Rimini Ciclo: Giornata della memoria - Testimonianze, spettacoli, film, incontri

    Cinema e Memoria

    My Father - Rua Alguem, 5555 di Egidio Eronico (Italia 2003, 115’) Introdurranno Gianfranco Miro Gori, responsabile della Cineteca comunale e Egidio Eronico

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 29/1/2008, ore 18:00 - Museo di Storia Contemporanea - via Sant’Andrea 6 - 20121 Milano

    Un "giusto" ritrovato. Karel Weirich: la Resistenza civile e il salvataggio degli ebrei in Italia

    Lorenzo Capovilla, Francesco Leoncini, Goren Monti presentano il volume di Alberto Tronchin, Un "giusto" ritrovato. Karel Weirich: la Resistenza civile e il salvataggio degli ebrei in Italia, Istresco, Treviso 2007.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 29/1/2008, ore 09:30 - Sessa Aurunca (Ce), Sala dei Quadri del Comune

    Giorno della Memoria 2008

    Incontro dedicato alle vicende ed alla resistenza delle popolazioni dell’Alto Casertano durante la seconda guerra mondiale e l’occupazione nazista. E’ prevista la proiezione del documentario "Cavalli 8, uomini 40" sulla deportazione dei civili campani in Germania, con gli interventi del sindaco, dott. Luciano Di Meo, e degli storici Felicio Corvese, Marco De Angelis e Isabella Insolvibile. Seguirà il dibattito con gli studenti e la cittadinanza.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 29/1/2008, ore 17:00 - Caserta, Sala Conferenze di Villa Vitrone (via Renella)

    Immagini e storie della Shoah

    Proiezione del video di Massimo Franco "Shoah". Interventi delll’assessore alla Cultura della Provincia, Tiziana Panella, dello storico Felicio Corvese (Centro Daniele-ICSR) e del sociologo Alessio Maione (ASL Caserta 2). Nel corso della manifestazione saranno letti testi letterari ed eseguiti brani musicali a cura di Lello Agretti, Massimiliano Gaudio e Sandro Corvese

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 29/1/2008, Gattinara (Vc), scuola secondaria di primo grado

    Giorno della Memoria

    Proiezione di film per gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Gattinara, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 29/1/2008, ore 20:45 - Biblioteca comunale di Lipomo (Co), via Don Ramiro Bianchi

    Presentazione del libro "Como ultima uscita" Storia di ebrei nel capoluogo lariano

    Presentazione, organizzata con l’Assessorato alla cultura del Comune di Lipomo, del prof. Valter Merazzi, direttore Isc, con la partecipazione di Marinella Fasani, vice presidente Isc, del libro di Rosaria Marchesi, Como ultima uscita, Nodolibri-Isc Perretta.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 29/1/2008, ore 10.00 - Roma, Casa della memoria e della storia

    La storia della memoria della Shoah

    Incontro di formazione con insegnanti e studenti degli ultimi anni del Liceo classico Kennedy, via del Corso, Roma. Intervento di Annabella Gioia sulla storia della memoria della Shoah; proiezione del filmato "Hollywood racconta la Shoah" (regia di Aniel Anker, ed.it.a cura di Giuliana Varone e Chiara Tiezzi). Dibattito con gli studenti.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/1/2008, Belluno

    Testimonianza dal Lager dei Bolzano

    Nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria, incontro con gli studenti del Liceo Scientifico "Galilei" di Don Raffele Buttol che racconta della sua esperienza al Lager di Bolzano.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 28/1/2008, ore 10:30 - Auditorium De Carlo, ex-Monastero dei Benedettini, Piazza Dante

    Giorno della Memoria

    Incontro con Franco Perlasca, figlio di Giorgio Perlasca. Negli stessi locali verrà ospitata la mostra fotografica sui campi di sterminio di Alberto Dal Bello dal titolo: "Se questo è un uomo"

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 28/1/2008, ore 17.30 - Milano, Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano, Sala Lauree, via Conservatorio 7

    Comunicare la storia attraverso il teatro, in occasione del Giorno della Memoria: "Era solo ieri", a cura di Magda Poli

    Lo spettacolo - promosso dalla Facoltà di Scienze politiche in collaborazione con altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea - è il racconto di un viaggio attraverso la memoria, la testimonianza e la rimozione. Le parole di testimoni, di filosofi, di poeti, di studiosi, ci aiuteranno a ripercorrere la tragedia dei "sommersi" e dei "salvati" dello sterminio nazista, ma ci spingeranno anche a guardare un oggi di genocidi, pulizie etniche, campi profughi che non vogliamo vedere. I brani che vengono letti nel corso dello spettacolo, scelti e ordinati da Magda Poli, appartengono, per citare solo gli autori più noti, a Brecht, Hannah Arendt, Vittorio Foa, Amos Luzzatto, Peter Weiss, Primo Levi, Simone Weil. L’intero documento verrà prossimamente pubblicato sul sito dell’Istituto lombardo di storia contemporanea, a disposizione di insegnanti e studenti.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 28/1/2008, Varallo (Vc), scuola secondaria di primo grado

    Giorno della Memoria

    Proiezione di documentario e conferenza per gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Varallo, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 28/1/2008, Vigliano Biellese (Bi), scuola primaria Amosso

    Giorno della Memoria

    Proiezione di film per gli alunni della scuola primaria di Vigliano Biellese, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 28/1/2008, ore 17:00 - Lamezia Terme (CZ)

    "Non è successo niente"

    La Scuola Media Statale "P. Ardito" di Lamezia Terme ha organizzato una manifestazione per ricordare la Shoah. Sarà intervistato Bernardo Rocca (Reduce lametino dal campo di Dachau). Per l’Istituto Calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea interverà il prof. Antonio Bagnato (Consiglio Direttivo Icsaic).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 28/1/2008, ore 10:00 - S. Maria Capua Vetere (Ce), Facoltà di Lettere

    Il dramma e la memoria delle deportazioni

    Interventi della Preside della Facoltà, prof.ssa Stefania Gigli Quilici, del prof. Paolo De Marco, del prof. Felicio Corvese e del dott. Giuseppe Angelone. Proiezione del documentario realizzato dal Centro Daniele- ICSR sulla deportazione dei civili casertani dopo l’8 settembre del 1943. Seguirà il dibattito con gli studenti e la cittadinanza.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 28/1/2008, ore 09:00 - Verona - Palazzo della Gran Guardia - Sala Convegni - III Piano

    Shoah, di Claude Lanzmann

    proiezione integrale del film ore 9,00-11,30 primo periodo, parte prima ore 11,45-13,45 primo periodo, parte seconda ore 14,30-17,00 secondo periodo, parte prima ore 17,15-19,30 secondo periodo, parte seconda

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 28/1/2008, ore 10:00 - Palazzo Renata di Francia – Aula Magna, Via Savonarola, 9 Ciclo: Giorno della Memoria

    La lezione di Primo Levi, chimico e scrittore

    Università degli Studi di Ferrara - Ufficio Scolastico Provinciale- Istituto di Storia Contemporanea Palazzo Renata di Francia – Aula Magna Via Savonarola, 9 La lezione di Primo Levi, chimico e scrittore Intervento di Luigi Dei – Università di Firenze

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 28/1/2008, ore 21:00 - Verbania -Pallanza

    Memoria della strage degli ebrei del Lago Maggiore

    Il Comune di Verbania per il Giorno della Memoria a Pallanza - Villa Giulia Memoria della strage degli ebrei del Lago Maggiore Incontro con: Mauro Begozzi direttore dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola Becky Behar sopravvissuta alla strage degli ebrei di Meina

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 28/1/2008, ore 17:00 - Castel Giorgio (Tr), Aula Consiliare

    Primo Levi testimone dell’indicibile

    L’Isuc e il Comune di Castel Giorgio organizzano la conferenza di Tommaso Rossi dell’Isuc, accompagnata da letture a cura di Valeria Sabel e Nadia Tiezzi tratte dalle opere di Primo Levi e accompagnate dalla violinista Silvia Portarena.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 28/1/2008, Gaglianico (Bi), scuola secondaria di primo grado

    Giorno della Memoria

    Proiezione di documentario per gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Gaglianico, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 28/1/2008, Gattinara (Vc), scuola secondaria di primo grado

    Giorno della Memoria

    Proiezione di film per gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Gattinara, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 28/1/2008, Gattinara (Vc), Istituto alberghiero "Pastore"

    Giorno della memoria

    Proiezione di film per gli studenti dell’Istituto alberghiero "Pastore" di Gattinara, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", in collaborazione con la scuola.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 28/1/2008, ore 17:30 - Biblioteca civica di Sondrio

    La persecuzione nazista di Rom e Sinti

    A cura di Fausta Messa, direttrice dell’Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. 28 gennaio 2008, ore 17e30, Biblioteca Civica di Sondrio.

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 28/1/2008, Istituto Magistrale “Lena Perpenti” di Sondrio

    Sui sentieri della tragedia e della speranza

    Presentazione della ricerca della classe V B dell’Ist. Magi