Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Eventi e news: archivio 2005-2011


  • 1/12/2011, ore 9:30 - Fondazione Isec, Sesto San Giovanni, Villa Mylius, Largo La Marmora 17

    Gli archivi fotografici della stampa "militante"

    Giornata di studi promossa dalla Società italiana per lo studio della fotografia e dalla Fondazione isec in collaborazione con l'Insmli "Ferruccio Parri" e l'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 29/11/2011, ore 17:30 - Milano, Museo del Risorgimento - Palazzo Moriggia, via Borgonuovo 23

    Donne in transizione tra Ottocento e Novecento

    Ne parleranno Mariachiara Fugazza e Daniela Maldini Chiarito, in occasione della mostra "La donna in Italia 1848-1914, in corso presso il Museo del Risorgimento. Sui temi affrontati nella mostra e nella conferenza, gli insegnanti interessati possono concordare con l'Istituto lombardo di storia contemporanea ulteriori incontri rivolti alle classi, scrivendo a istituto@istlec.fastwebnet.it.

  • 10/11/2011, Milano, Facoltà di Scienze Politiche, via Conservatorio 7

    Un'altra Italia ancora. Repubblica e minoranze nazionali al confine orientale

    Il convegno è in ricordo di Alceo Riosa, che l'aveva progettato poco prima della sua scomparsa. Intende affrontare i conflitti tra differenze nazionali e comune identità italiana che hanno investito la regione Giulia e il Sud Tirolo, negli anni della fondazione dello Stato democratico e repubblicano, coinvolgendo italiani, sloveni, croati, tedeschi, tutti peraltro diventati ad egual titolo cittadini dello stato italiano. L'interrogativo che intende porsi è il seguente: in quale misura le culture politiche postfasciste hanno saputo sviluppare un'idea di Stato che tenesse conto delle pluralità nazionali all'interno del suo territorio? Come è stato affrontato il problema del rapporto tra stato, nazione e democrazia nelle aree nazionalmente plurali del paese? Le due giornate vedranno a confronto studiosi di diversa estrazione culturale e politica e si concluderanno con una tavola rotonda cui parteciperanno Giuliano Amato, Giuseppe Galasso e due studiosi di area giuliana, Milos Budin e Sergio Bartole.

  • 27/10/2011, Milano, Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23

    UNITE PER UNIRE. La donna in Italia 1848-1914

    La mostra, organizzata dalle Raccolte Storiche del Comune di Milano in collaborazione con diversi enti, tra cui l'Istituto lombardo di storia contemporanea, si propone di documentare le trasformazioni della condizione femminile in un percorso di più di sessant'anni di storia italiana. Resterà aperta al pubblico dal 27 ottobre 2011, giorno dell'inaugurazione, fino al 29 gennaio 2012. Per informazioni tel. 02.88464177/180.

  • 5/10/2011, Milano, Palazzo Greppi, via S. Antonio 12, Sala Napoleonica

    L'istruzione secondaria nell'Italia unita (1861-1901)

    Le due giornate di convegno hanno lo scopo di ricostruire i caratteri fondamentali dell'istruzione secondaria italiana per come si è venuta formando nel primo quarantennio unitario. Una attenzione particolare viene dedicata alla storia didattica delle discipline, esaminate in un'ampia prospettiva che include insegnamenti umanistici, scientifici, tecnici. L'iniziativa, che si colloca nell'ambito delle celebrazioni del 150° dell'Unità d'Italia, è organizzata dall'Istituto lombardo di storia contemporanea in collaborazione con l'Insmli e con la rete degli istituti provinciali della Lombardia, e con la partecipazione di 4 università e diversi enti culturali.

  • 29/9/2011, Sala Buzzati, via Balzan 3, angolo via S.Marco, Milano

    Sebben che siamo donne. Voci di donne italiane, di Magda Poli

    Lettura scenica che rielabora materiali storici relativi alla trasformazione della condizione femminile nei 150 anni dell'Italia unita. L'iniziativa è organizzata da Soroptimist International d'Italia e dal Centro Teatro Attivo con la collaborazione di diversi enti tra cui l'Istituto lombardo di storia contemporanea. Ingresso libero solo con prenotazione: rsvp@fondazionecorriere.it

  • 15/5/2011, Torino, Salone Internazionale del Libro, Spazio Autori B

    Presentazione della collana "Il Teatro della Storia"

    Al Salone Internazionale del Libro di Torino verrà presentata una nuova collana "Il Teatro della Storia" diretta da Ada Gigli Marchetti, promossa dall'Istituto lombardo di storia contemporanea in collaborazione con altri enti, ed edita da Sandro Teti. I primi volumi pubblicati sono "Napoleone", "Un mare d'inchiostro per un mare di sangue", "Era solo ieri", tutti e tre di Magda Poli. Intervengono Magda Poli, Ada Gigli Marchetti, Sandro Teti.

  • 12/4/2011, Milano, Civiche Raccolte Storiche, via Borgonuovo 23

    Presentazione del volume "Figlie d'Italia. Poetesse patriote nel Risorgimento (1821-1861)", di Maria Teresa Mori

    L'iniziativa si inserisce nel ciclo "Storie di donne. Immagini femminili e identità nazionale", organizzato dall'Istituto per la Storia del Risorgimento italiano e altri enti tra cui l'Istituto lombardo di storia contemporanea, nell'ambito delle celebrazione per il 150° dell'Unità d'Italia. Parleranno Mariachiara Fugazza e Luisa Ricaldone.

  • 8/4/2011, ore 14:15 - Gallarate (VA), Teatro delle Arti, via don Minzoni 7

    L'Italia s'è desta. Nazione e stato unitario. Corso di Formazione per docenti e studenti

    Il corso di formazione, della durata di due giorni, 8 e 9 aprile, si rivolge a docenti, studenti e operatori culturali. Si propone, nell'ambito delle celebrazioni per il 150°, di rileggere il percorso storico che ha portato all'unità politica italiana, per restituirne il significato profondo anche alla luce dell'evoluzione costituzionale e della nostra storia recente. L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Centro culturale del Teatro delle Arti, dal Comune di Gallarate e altri enti tra cui l'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 7/3/2011, ore 20:45 - Galbiate, Auditorium "Cesare Golfari"

    La prima donna d'Italia. Cristina Trivulzio di Belgioioso tra politica e giornalismo

    Conferenza di Mariachiara Fugazza, dell'Istituto lombardo di storia contemporanea, in occasione della Giornata Internazionale della Donna e nell'ambito delle manifestazioni per il 150° dell'Unità d'Italia

  • 5/3/2011, ore 18:00 - Castiglione Olona, Castello di Monteruzzo

    "Viva l'Italia" Ciclo di conferenze sul Risorgimento

    Dal 5 marzo al 7 maggio si terranno 4 incontri sul Risorgimento nella storia, nella musica, nel cinema, nella letteratura, con il patrocinio dell'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 12/2/2011, ore 10:00 - Auditorium I.I.S. Cossali di Orzinuovi (BS)

    "Roma nel Risorgimento", relatore Gianluca Albergoni

    Iniziativa a cura dell'istituto lombardo di storia contemporanea, nell'ambito delle celebrazioni per il 150° dell'Unità d'italia.

  • 30/11/2010, ore 17:30 - Milano, Civiche Raccolte Storiche, Via Borgonuovo 23

    Presentazione del volume "La prima donna d'Italia. Cristina Trivulzio di Belgioioso tra politica e giornalismo"

    Il volume, a cura di Mariachiara Fugazza e Karoline Rorig, pubblicato da Franco Angeli, verrà presentato da Maria Luisa Betri, Marta Boneschi, Paola Magnarelli e Massimo Nava

  • 24/11/2010, ore 12:30 - Milano, Facoltà di Scienze politiche dell'università degli studi di Milano, via Conservatorio 7, aula 6

    E' scomparsa l'inchiesta giornalistica?

    Tanti fattori sembrano mettere in crisi la possibilità e volontà dei giornalisti di investigare e di raccontare le cose che non vanno. In una fase in cui i giornali sono messi in crisi dal calo della pubblicità, la cara, vecchia inchiesta giornalistica potrebbe risollevare la categoria. Ne parlano Gianni Barbacetto ("Il Fatto Quotidiano"), Andrea Nicastro ("Corriere della sera"), Giannino della Frattina ("Il Giornale"), modera Andrea Riscassi (Rai).

  • 20/11/2010, Casalpusterlengo, Auditorium della scuola media "G. Griffini", V.le Olimpo

    "L'Italia s'è desta". Un racconto sul Risorgimento

    In occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, l'ANPI e l'ANPPIA di Casalpusterlengo in collaborazione con l'Istituto lombardo di storia contemporanea organizzano un ciclo di tre incontri. Il 20 novembre alle ore 15,30 parlerà Gianluca Albergoni sul tema: "Qui si fa l'Italia. Il lungo e contrastato processo di formazione della nazione". Il 27 novembre, ore 15,30, Francesco Cattaneo, "C'erano i nostri. il contributo dei patrioti lodigiani al processo di unificazione". Il 4 dicembre, stessa ora, Gianni D'Amo, "Fatta l'Italia, fatti gli italiani? I nodi irrisolti della storia della nazione".

  • 18/11/2010, Milano, Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli studi di Milano, via Conservatorio 7, Aula 11

    Rossi e neri: torna il terrorismo?

    L'incontro, organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea, si rivolge agli studenti della Facoltà. Introduce la prof.ssa Ada Gigli Marchetti, intervengono il magistrato Laura Bertolè Viale, gli storici Giouseppe De Lutiis e Aldo Giannuli, il giornalista Paolo Biondani.

  • 17/11/2010, ore 12:30 - Milano, Facoltà di Scienze politiche, via Conservatorio 7, aula 6

    Quali prospettive per il giornalismo di guerra

    L'incontro, introdotto dalla prof.ssa Ada Gigli Marchetti, docente di Storia della comunicazione di massa presso la Facoltà di Scienze politiche, prevede la presenza di giornalisti inviati speciali in zone di guerra e un collegamento con militari italiani impegnati ad Herat (Afghanistan).

  • 17/11/2010, ore 9:15 - Venezia, Piazza Badoer San Polo 2468

    Comunicare l'impresa. Editoria d'azienda, progetto grafico e identità

    La Facoltà di Design e Arti e il Dottorato in Scienze di Design dell'Università IUAV di Venezia organizza una giornata di incontri sul tema dell'editoria aziendale e dell'immagine d'impresa, un'opportunità per riflettere sulla tradizione storica italiana in questo campo e, insieme, per fare il punto sulla corporate identity di fronte ai cambiamenti che ne hanno reso meno stabile e più complessa la costruzione. Al centro della discussione saranno la disciplina del progetto grafico e il suo ruolo come chiave di volta della definizione dell'identità di imprese e istituzioni. il programma prevede anche la presentazione della ricerca "Comunicare l'impresa" promossa dalla Fondazione Isec con l'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 11/11/2010, ore 15:00 - Milano, Raccolte storiche del Comune, via Borgonuovo 23

    Verso il 150° dell'Unità d'Italia. Riflessioni sul Risorgimento. 2° incontro

    Daniela Maldini Chiarito parla di "Patria, Patriota, Patriottismo: parole e idee alle origini del Risorgimento"

  • 4/11/2010, ore 15:00 - Milano, Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23

    Verso il 150° dell'Unità d'Italia. Riflessioni sul Risorgimento

    L'Ufficio scolastico Regionale per la Lombardia, l'Istituto nazionale per la storia del Movimento di Liberazione in Italia, l'Istituto lombardo di storia contemporanea - in collaborazione con le Raccolte storiche del Comune di Milano e l'Istituto per la storia del Risorgimento-Comitato di Milano - organizzano nel mese di novembre quattro incontri per i docenti delle Scuole Medie Superiori milanesi e lombarde. Tali incontri si propongono di offrire spunti di approfondimento in vista dell'ormai imminente ricorrenza del 150° dell'Unità e di aprire un confronto riguardo a ulteriori iniziative didattiche sull'argomento. Questo il programma degli incontri, orario 15.00-16.30: Giovedì 4 novembre, "Le interpretazioni del Risorgimento: un panorama storiografico", di Gianluca Albergoni. Giovedì 11 novembre, "Patria, Patriota, Patriottismo: parole e idee alle origini del Risorgimento", di Daniela Maldini Chiarito Giovedì 18 novembre, "La modernità, motore del Risorgimento", di Marta Boneschi Giovedì 25 novembre, "Soldati e pittori: l'iconografia risorgimentale dalla Restaurazione all'Unità", di Paola Zatti Incontri riservati ai soli docenti. Si prega di prenotare l'adesione a: Istituto lombardo di storia contemporanea, tel. e fax 02.6575317 (ore 10-14), email: istituto@istlec.fastwebnet.it

  • 22/10/2010, Milano, Sala della Provincia, via Corridoni 16

    Seminario di presentazione della Costituzione commentata

    Presentazione del libro "Lettura guidata della Carta Costituzionale", a cura di Alessandro Basilico, con contributi di Oscar Luigi Scalfaro, Valerio Onida, Lydia Franceschi, Mariachiara Fugazza, Marisa Valagussa, Piero Calamandrei. Intervengono Valerio Onida, Lydia Franceschi, Marisa Valgussa, Ada Gigli Marchetti, Alessandro Basilico, Marco Pagani, coordina Dino Messina. L'incontro, organizzato dalla Fondazione Roberto Franceschi in collaborazione con lIstituto lombardo di storia contemporanea e altri enti, è rivolto agli studenti e ai docenti delle scuole di istruzione superiore della Lombardia. Per partecipare al seminario è richiesta la prenotazione a FONDAZIONE FRANCESCHI onlus, tel. 0236695661, email costituzione@fondfranceschi.it

  • 25/5/2010, Milano, Casa della Cultura, via Borgogna 3

    Presentazione del libro "Il massacro. Guerra ai civili a Monte Sole" di Luca Baldissara e Paolo Pezzino (il Mulino)

    Interverranno al dibattito Luca Baldissara, Paolo Pezzino, Santo Peli e Claudio Silingardi. Coordina Ferruccio Capelli. L'iniziativa è organizzata dall'Insmli, dalla Fondazione Isec e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 19/5/2010, Milano, Auditorium ISU, via Peroni 21

    Ripercorrendo il passato attraverso il presente. Manifestazione conclusiva del Progetto "Diritti - Legalità - Responsabilità" all'IPSAR "A. Vespucci" di Milano

    L'Istituto Vespucci di Milano da anni é impegnato in percorsi finalizzati all'educazione alla legalità, ai diritti, alla cittadinanza attiva e all'inclusione, che si concludono in una giornata che assume la veste di un evento di istituto che impegna nella sua realizzazione molti studenti e docenti. Quest'anno la manifestazione di chiusura del progetto si aprirà con una rappresentazione musico-teatrale dedicata alla memoria del periodo delle stragi e del terrorismo dal titolo LA STORIA CI in-SEGNA: un percorso nella memoria attraverso alcuni eventi cruciali che hanno segnato la nostra storia degli ultimi decenni lasciando una traccia indelebile nella coscienza collettiva. Seguirà l'inaugurazione della mostra sulle stragi e il terrorismo curata da un gruppo di studenti. Alle 13.00 gli studenti di sala e cucina offriranno un break al pubblico presente (studenti, genitori, docenti, ospiti esterni).

  • 8/5/2010, Milano, Fondazione Corrente, via Carlo Porta 5

    FRANCESCO SCOTTI, 1919-1973. Giornata di studio per il centenario della nascita

    Giornata di studio per il centenario della nascita di Francesco Scotti, senatore della Repubblica e presentazione del volume di Giorgio Cosmacini e Giuseppe Scotti, "Francesco Scotti 1910-1973. Politica per amore" edito da Franco Angeli. Parleranno Luigi Ganapini, Gianni Cervetti, Giorgio Cosmacini, Laurana Lajolo, Giuseppe Scotti, Ercole Ongaro, Italo Poma e Federico Caneparo. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con la Fondazione Isec e la Fondazione Corrente.

  • 19/3/2010, Teatro delle Arti, Gallarate (VA), via Don Minzoni 7

    Unità, Costituzione, Europa

    Le due giornate, 19 e 20 marzo, intendono ripercorrere criticamente le tappe del percorso che ha portato all'unità politica della nazione italiana, nell'ambito del biennio celebrativo 1860/61-2010/2011. Il corso vede politologi, storici e costituzionalisti di chiara fama dibattere su tre poli tematici sinergici - l'unità, la visione costituzionale e quella europea - nel loro sviluppo risorgimentale e post risorgimentale. L'iniziativa si indirizza a chiunque voglia approfondire tali tematiche, e si rivolge in particolare a docenti e studenti ai fini dell'educazione alla legalità e alla cittadinanza agita. Per il programma e la scheda d'iscrizione vedi allegato.

  • 11/3/2010, Milano, Fondazione Corrente, via Carlo Porta 5

    Le Costituzioni nella storia dell'Italia unita

    Ciclo di incontri che prenderanno in esame la nostra Carta costituzionale in una prospettiva storica, svolgendo una riflessione di lungo periodo sulle istituzioni e sulla storia politica italiana durante l'intera esperienza unitaria. Il percorso si articolerà in tre tappe: Il Regno d'italia dall'Unità al fascismo; il fascismo, istituzioni e politica; la Repubblica italiana (1948-2010). Per ogni periodo verranno analizzati in parallelo i caratteri dell'impianto costituzionale e delle istituzioni e i temi della vita politica e sociale. L'iniziativa è promossa dalla Fondazione Isec, dall'Istituto lombardo di storia contemporanea e dalla Fondazione Corrente, in collaborazione col Dipartimento di Diritto pubblico dell'Università degli studi di Milano.

  • 25/2/2010, Milano, Sala Congressi della Provincia di Milano, via Corridoni 16

    Il Progetto della Costituzione dalle origini alla prova degli anni Settanta

    Incontro aperto a insegnanti e studenti delle Scuole Medie Superiori milanesi e lombarde, promosso dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, dall'Istituto nazionale per la storia del Movimento di Liberazione, dall'Istituto lombardo di storia contemporanea - in collaborazione con le Raccolte Storiche del Comune di Milano e il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Milano. Tale incontro si propone di offrire spunti di analisi del cammino della democrazia nel nostro Paese, con particolare riferimento alla Costituzione e ai primi passi dell'Italia repubblicana, per esaminare poi le minacce rappresentate dalla stagione del terrorismo e delle stragi. Saranno presenti testimoni che si sono segnalati nell'impegno per garantire la tenuta delle istituzioni e nella difesa dei valori della partecipazione e del progresso civile. Poichè l'iniziativa si configura come approfondimento nell'ambito dell'insegnamento di "Cittadinanza a Costituzione", si auspica una larga adesione delle classi. Iscrizione presso l'Istituto lombardo di storia contemporanea, tel e fax 02.6575317 (ore 10.00-14.00), email istituto@istlec.fastwebnet.it.

  • 25/2/2010, Manerbio (BS), Aula Magna dell'I. I. S. Blaise Pascal, via Solferino 92

    Le interpretazioni del Risorgimento

    Terzo incontro del ciclo "Leggere il Risorgimento", organizzato dall'I.I.S. "Blaise Pascal" di Manerbio e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea, nell'ambito delle iniziative per il Centocinquantesimo anniversario dell'Unificazione italiana. Gianluca Albergoni parlerà delle principali interpretazioni storiografiche del Risorgimento.

  • 18/2/2010, Manerbio (BS), Aula Magna I.I.S. "Blaise Pascal", via Solferino

    Il Risorgimento dei democratici: Mazzini e Cattaneo

    Secondo incontro del ciclo "Leggere il Risorgimento", organizzato dall'I.I.S. "Blaise Pascal" di Manerbio e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea, nell'ambito delle iniziative per il Centocinquantesimo anniversario dell'Unificazione italiana. Maria Chiara Fugazza parlerà del pensiero politico dei democratici, con particolare riferimento a Mazzini e Cattaneo.

  • 12/2/2010, ore 9:30 - Milano, Palazzo Serbelloni, Corso di Porta Venezia 16

    Il Canale Villoresi. Un capolavoro dell'ingegneria idraulica ottocentesca

    La giornata di studio è dedicata all'ingegner Eugenio Villoresi (1810-1879) e al canale che porta il suo nome (inaugurato nel 1884), al cui progetto Villoresi aveva dedicato energie e risorse personali. Il canale, che ha esteso il beneficio dell'irrigazione alle campagne dell'Alto Milanese, conclude idealmente la secolare storia dei navigli milanesi. L'iniziativa è a cura del Consorzio Est Ticino Villoresi e del Collegio degli Ingegneri e degli Architetti di Milano, in collaborazione con l'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 11/2/2010, Manerbio (BS), Istituto di Istruzione Superiore "Blaise Pascal", via Solferino 92

    I° incontro del ciclo "Leggere il Risorgimento": "Il Risorgimento dei moderati"

    L'11 febbraio ha inizio il ciclo di 5 incontri "Leggere il Risorgimento" organizzato dall'I.I.S. "Blaise Pascal" di Manerbio e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea, nell'ambito delle iniziative per il Centocinquantesimo anniversario dell'Unificazione italiana. Nel primo incontro Daniela Maldini Chiarito parlerà de "Il Risorgimento dei moderati". Seguirà, il 18 febbraio, "Il Risorgimento dei democratici: Mazzini e Cattaneo" (Mariachiara Fugazza), e il 25 febbraio "Le interpretazioni del Risorgimento" (Gianluca Albergoni). Gli ultimi due incontri avranno luogo in marzo, come da programma allegato.

  • 10/12/2009, ore 15:00 - Milano, Aula Magna Liceo Beccaria, via Linneo 5

    Piazza Fontana quarant'anni dopo

    L'incontro si rivolge ai docenti e agli studenti del liceo Beccaria e delle altre scuole superiori milanesi. Interventi di Cinzia Venturoli, "Il contesto italiano prima e dopo Piazza Fontana", e di Mimmo Franzinelli, "12 dicembre 1969. Dalla strage all'iter processuale". Iniziativa promossa dall'Istituto lombardo di storia contemporanea con le Raccolte storiche del Comune di Milano, la Fondazione Isec e il Liceo Beccaria. Gli insegnanti interessati sono pregati di segnalare all'Istituto lombardo, via mail, l'adesione propria e dei propri studenti. Le iscrizioni sono accolte fino ad esaurimento dei posti.

  • 2/12/2009, ore 17:00 - Milano, Archivio di Stato, via Senato 10

    Presentazione del volume "Sport e Fascismo" a cura di Maria Canella e Sergio Giuntini

    Maria Barbara Bertini, Nando Dalla Chiesa, Franco Della Peruta, Emanuela Scarpellini, Elio Trifari presentano il volume "Sport e Fascismo" che attraverso una pluralità di contributi prende in esame il tentativo, condotto dal regime durante il Ventennio, di "sportivizzazione" della società, dallo "sport per tutti" all'agonismo di vertice. Il tema viene affrontato da molte angolature, dalle vicende interne delle diverse discipline all'uso dei mezzi di comunicazione di massa, dalla medicina sportiva al ruolo della donna, dall'architettura all'olimpismo, che tutte insieme dimostrano quanto la storiografia sullo sport si presti a rileggere analiticamente la nostra storia nazionale.

  • 19/11/2009, ore 15:00 - Milano, Civiche Raccolte Storiche, Via Borgonuovo 23

    Ciclo di incontri "Anni Settanta: nuovi modi di vivere la democrazia, nuove minacce alla democrazia

    Due incontri destinati ai docenti nell'ambito del progetto "Conoscere il passato per educare alla legalità", iniziato lo scorso anno, che intende affrontare alcuni aspetti della storia recente del nostro Paese, particolarmente collegati al tema delle minacce alla democrazia, anche nella prospettiva dell'insegnamento di "Cittadinanza e costituzione". Il primo incontro, il 19 novembre, si intitola: "Anni Settanta, "anni affollati": riforme, impegno politico, cittadinanza attiva e partecipazione". Il secondo, il 26 novembre ha come tema: "Che cos'è il terrorismo? Definizioni e riflessioni dalle BR al terrorismo internazionale".

  • 18/11/2009, Milano, Fondazione Corrente, via Carlo Porta, 5

    Inaugurazione della mostra "I colori del ferro. Libri e riviste alla Cornigliano-Italsider (1956-1965)"

    La mostra, a cura di Carlo Vinti, si propone di documentare attraverso libri, periodici e altri materiali stampati, un episodio particolare di incontro tra intellettuali, artisti e industria nell’Italia degli anni cinquanta e del miracolo economico. Promossa dalla Fondazione Corrente in collaborazione con l'Associazione Duccio Bigazzi, la Fondazione Ansaldo, la Fondazione Isec, l'Istituto lombardo di storia contemporanea, la mostra sarà visitabile fino al 17 dicembre 2009 (martedì, mercoledì e giovedì, 9.00 – 12.30, 15.00 – 18.30). In occasione dell’inaugurazione, è previsto: ore 18,00 un incontro-tavola rotonda con: Carlo Vinti (curatore della mostra), Giorgio Bigatti (Fondazione Isec), Claudio Bertieri, (responsabile settore audiovisivi Italsider), Eugenio Carmi (artista, consulente per l’immagine Italsider), Carlo Fedeli (giornalista, capo ufficio stampa Italsider), Giampaolo Gandolfo (responsabile dei circoli culturali Italsider), Gian Lupo Osti (dirigente Finsider) Ore 19,00 la proiezione del video "Le mani! La testa! Gli occhi! Eugenio Carmi, un artista in fabbrica" (Genova 2006) e di una selezione di film industriali prodotti da Cornigliano e Italsider Ore 20,00 visita della mostra

  • 5/11/2009, Milano, Facoltà di Scienze politiche, Sala lauree, via Conservatorio, 7

    Giornalismo e comunicazione nella Russia di oggi. Dalla carta stampata ai nuovi media

    L'incontro, dedicato alla situazione del giornalismo nella Russia di Putin, si rivolge a quanti si interessano ai problemi dell'informazione in tutte le sue forme mediatiche, e al grande tema della censura e della libertà, per cui hanno sacrificato l'esistenza Anna Politkovskaja e Natalia Estemirova. Parleranno il sociologo Boris Dubin e i giornalisti Boris Dolgin e Julia Latynina, confrontandosi con giornalisti e docenti di storia del giornalismo italiani. Chiuderà l'incontro una tavola rotonda.

  • 22/10/2009, ore 11:00 - Milano, Educandato Statale "Emanuela Setti Carraro dalla Chiesa", via della Passione 12

    Le deportazioni femminili dall'Italia 1943-1945. Il caso milanese

    L'incontro, tenuto da Alessandra Chiappano e organizzato dall'INSMLI e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea, è rivolto agli allievi del "Setti Carraro" e a una classe di studenti di Belfort attualmente a Milano

  • 20/10/2009, Milano, Sala Napoleonica, Palazzo Greppi, Via Sant'Antonio 12

    Incontro di studi "Fare l'Italia. Conflitti, identità, memorie nella nascita della nazione"

    Elvira Cantarella, Luisa Dodi, Paolo Macry, Paola Magnarelli, Marco Meriggi, Alceo Riosa, coordinati da Maria Luisa Betri, presentano il volume "Fare l'Italia: unità e disunità nel Risorgimento", a cura di M. Isnenghi ed E. Cecchinato, Torino 2008. L'evento è organizzato dall'Università degli studi di Milano (Dipartimenti di Scienze della storia e della documentazione storica e di Storia della società e delle istituzioni), con la collaborazione dell'Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 15/10/2009, Milano, Palazzo Greppi, Sala Napoleonica, via Sant'Antonio 12

    Eugenio Colorni e la cultura italiana fra le due guerre

    Il convegno intende soffermarsi sugli aspetti filosofici dell'opera colorniana, dai primi studi improntati al pensiero crociano, ai successivi interessi per le diverse forme dell'epistemologia e della metodologia della scienza. L'iniziativa è organizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e si inquadra nelle attività del Comitato Nazionale del Centenario della nascita di Colorni. L'Istituto lombardo di storia contemporanea, insieme ad altri enti, ha contribuito alla sua realizzazione.

  • 10/6/2009, ore 17.00 - Milano, Facoltà di Scienze politiche, Sala lauree, via Conservatorio 7

    Comunicare la Storia attraverso il Teatro. "Un mare di inchiostro per un mare di sangue", di Magda Poli, con prologo di Alceo Riosa e epilogo di Alberto Martinelli

    Docenti universitari e attori mettono in scena la Grande Guerra. Filo conduttore di questo viaggio nel tempo dal 28 giugno 1914 al 6 novembre 1918 sono le pagine del "Corriere della Sera" messe a disposizione dalla Fondazione Corriere della Sera. Accanto alle testimonianze di letterati, artisti, uomini politici, ufficiali, soldati e gente comune, le parole di direttore, redattori e grandi firme fanno rivivere in presa diretta fatti che hanno sconvolto e segnato il mondo intero. L’evento è organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Milano, con l’Istituto lombardo di storia contemporanea e il Centro Teatro Attivo.

  • 12/5/2009, ore 9.00- - Sala Congressi della Provincia di Milano, Via Corridoni 16, Milano

    Le radici europee della Costituzione italiana. La memoria storica motore del futuro

    Il convegno rappresenta il momento conclusivo di un percorso compiuto da alcune classi del Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Milano, nell’ambito del progetto promosso dal MIUR "DALLE AULE PARLAMENTARI ALLE AULE DI SCUOLA. LEZIONI DI COSTITUZIONE", svolto sotto la guida dei propri insegnanti e con la collaborazione di docenti ed esperti, tra cui la prof. Mariachiara Fugazza dell’Istituto lombardo di storia contemporanea. In questa sede verrà presentato il video realizzato dagli studenti. Interverranno Valerio Onida, Stefano Rodotà, Fiorello Cortiana, D. Carella, G. Cominelli, M. C. Fugazza, P. Graglia, C. Lacaita, M. Vitale, N. Zanon, L. Franceschi. L’incontro terminerà alle 13.30.

  • 20/4/2009, ore 14,30 - Fondazione Feltrinelli, via Romagnosi 3, Milano

    Il lavoro narrato. Metodologie, ricerche e raccolte, documentari

    L’Associazione Duccio Bigazzi, di cui l’Istituto lombardo è socio promotore insieme ad altri enti, propone un ciclo di 5 incontri seminariali dedicati all’uso delle testimonianze nell’interpretazione della realtà del lavoro e dell’impresa. Alla luce del dibattito che si è sviluppato negli anni più recenti, l’approccio interdisciplinare permette di incrociare e far dialogare discipline, competenze e professionalità diverse tra loro, ma unite dal ricorso alle testimonianze per ricostruire e raccontare la storia del lavoro e dell’impresa. Gli incontri successivi al primo avranno luogo il 4, 11, 18 e 25 maggio presso la Fondazione Isec, a Sesto San Giovanni.

  • 26/3/2009, ore 17,30 - Milano, Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23

    Presentazione dei volumi "Essere donne nei lager", a cura di Alessandra Chiappano e "Non si è mai ex deportati: una biografia di Lidia Beccaria Rolfi", di Bruno Maida

    Liliana Picciotto presenta le due pubblicazioni e ne discute con gli autori, Alessandra Chiappano e Bruno Maida. Introduce Ada Gigli Marchetti. L’iniziativa è a cura delle Raccolte storiche del Comune di Milano, dell’Insmli e dell’Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 24/3/2009, ore 16,30 - Milano, Università degli studi, Sala di Rappresentanza del Rettorato, Via Festa del Perdono 7

    Fonti orali per la storia dell’impresa e del lavoro. Voci di manager, dirigenti, quadri tecnici e operai all’Alfa Romeo

    L’Associazione Duccio Bigazzi per la ricerca sulla storia d’impresa e del mondo del lavoro, che ha tra i soci promotori l’Istituto lombardo di storia contemporanea, organizza un seminario per presentare il Fondo delle interviste effettuate tra il 1980 e il 1986 da Duccio Bigazzi nell’ambito della sua ricerca sull’Alfa Romeo, fondo che è stato recentemente recuperato e digitalizzato. Interverranno Carolina Lussana, Andrea Strambio, Nicola Crepax, Stefano Musso.

  • 6/2/2009, ore 15.00 - Milano, Nuovo Spazio Guicciardini, via Macedonio Melloni 3

    Corso per insegnanti e studenti delle scuole superiori "RAZZISMI E NAZIONALISMI NEL NOVECENTO EUROPEO" (Febbraio-marzo 2009)

    Il corso, organizzato dall’Istituto per la storia dell’età contemporanea (ISEC) e dall’Istituto lombardo di storia contemporanea, pone al centro dell’attenzione le grandi correnti del pensiero e della cultura occidentale come matrici e antidoti delle perversioni nazionaliste e razziste, allo scopo di intraprendere un percorso critico che investa l’intera storia nazionale italiana nella prospettiva più ampia della storia della cultura occidentale. Il programma prevede quattro incontri: Venerdì 6 febbraio, Marcello Flores, "Razzismi e nazionalismi tra Ottocento e Novecento"; Lunedì 16 febbraio, Michele Nani, "Italia: nazionalismo e razzismo"; Lunedì 9 marzo, Marco Dogo, "Razzismo e nazionalismo nei Balcani: variazioni locali su temi europei"; Lunedì 23 marzo, Gustavo Corni, "Germania: dal razzismo allo sterminio". L’iniziativa ha il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ed è valida ai fini del riconoscimento del credito formativo.

  • 28/1/2009, ore 17,30 - Milano, Università degli studi, Sala del Rettorato, via Festa del Perdono 7

    Presentazione del volume "Luciano Bolis dall’Italia all’Europa", di Cinzia Rognoni Vercelli

    A cura del Centro per gli Studi di Politica estera e opinione pubblica, dell’Università degli studi di Milano e del Centro studi sul federalismo. Introduce Antonio Padoa Schioppa, intervengono Alfredo Canavero, Agostino Giovagnoli e Maurizio Punzo. sarà presente l’autrice.

  • 11/12/2008, ore 17.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    "Sedie vuote. Gli anni di piombo. dalla parte delle vittime", a cura di Alberto Conci, Paolo Grigolli, Natalina Mosna, Il Margine, 2008

    Presentazione del volume, nato da un gruppo di studenti di liceo e dell’università di Trento, che hanno intervistato i familiari delle vittime del terrorismo e delle stragi che hanno insanguinato l’Italia dalla strage di Piazza Fontana fino agli anni Ottanta. Contiene le testimonianze di Mario Calabresi, Benedetta Tobagi, Agnese Moro, Giovanni Bachelet, Sabina Rossa, Alfredo Bazoli e altri. Ne parleranno Massimiliano Finazzer Flory, Assessore alla Cultura di Milano, Antonio Iosa, Presidente della Fondazione Carlo Perini, Benedetta Tobagi, Promotrice della "Casa della Memoria di Milano". Saranno presenti i curatori del libro e gli studenti co-curatori. L’iniziativa è organizzata dalle Raccolte storiche del Comune di Milano, con l’Associazione italiana vittime del terrorismo (sez. Lombardia), l’Associazione Familiari Strage di Piazza Fontana e altri enti. Seguirà inaugurazione della mostra "VI.TE - Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo", aperta fino al 1° febbraio 2009. Orario: 9.30 - 13.00 / 14.00 - 17.30 - Lunedì chiuso Ingresso libero

  • 27/11/2008, ore 15.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Incontri di formazione per insegnanti. "Conoscere il passato per educare alla legalità: la memoria del terrorismo e delle stragi. Da Piazza Fontana all’omicidio Alessandrini (1969-79)"

    Iniziativa promossa dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e dall’Istituto lombardo di storia contemporanea, insieme ad altri enti. La proposta si rivolge agli insegnanti degli ultimi anni delle superiori, allo scopo di avviare un percorso di approfondimento sul terrorismo e lo stragismo degli anni Sessanta e Settanta. Sono previsti due incontri con Cinzia Venturoli, docente nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Univeristà di Bologna. Il tema del primo incontro, giovedì 27 novembre, sarà un’introduzione storica e la presentazione dei principali nodi storiografici, per promuovere una riflessione critica intorno a questioni ancora molto controverse. Nel secondo incontro, il 4 dicembre, nella stessa sede e alla stessa ora, verranno formulate proposte per laboratori ed unità didattiche, con presentazione di materiali appositamente predisposti. In una fase successiva i docenti che lo desiderano potranno chiedere ulteriori momenti di approfondimento. E’ richiesta l’iscrizione al corso presso l’Istituto lombardo di storia contemporanea, tel e fax 02.6575317 (ore 10-14), email istituto@istlec.fastwebnet.it.

  • 25/11/2008, ore 9.00 - Magenta, Nuova Biblioteca, via Fornaroli

    60 anni ma non li dimostra. Una riflessione sull’attualità della Costituzione Repubblicana del 1948

    Il Liceo Quasimodo di Magenta organizza per gli studenti e per i docenti una conferenza-dibattito sull’attualità della Costituzione. Parleranno il dott. Gerardo Meschini, il prof. Alberto Magnani, docente del Liceo Quasimodo, e la prof. Mariachiara Fugazza, docente comandata dell’Istituto lombardo di storia contemporanea. Seguirà un dibattito aperto ai giovani.

  • 19/11/2008, ore 18,30 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Milano e l’Esposizione Internazionale del 1906. La rappresentazione della modernità.

    Nell’ambito delle iniziative per il ciclo "Milano. La città si racconta", Giorgio Bigatti, Ornella Selvafolta e Giangiacomo Schiavi presentano il volume "Milano e l’Esposizione Internazionale del 1906. La rappresentazione della modernità", a cura di Patrizia Audenino, Maria Luisa Betri, Ada Gigli Marchetti e Carlo G. Lacaita, FrancoAngeli, 2008.

  • 13/11/2008, ore 09.00 - Milano, Facoltà di Scienze politiche, Sala lauree, Via Conservatorio, 7

    Etica e comunicazione. L’etica dell’informazione, il cambiamento nei media e l’indipendenza del giornalismo

    Nella mattinata di giovedì 13 novembre avrà luogo presso la Facoltà di Scienze politiche una tavola rotonda sul tema dell’etica dell’informazione. Al dibattito, coordinato da Venanzio Postiglione e Giancarlo Salemi, parteciperanno giornalisti italiani e stranieri, divisi in due sessioni. Nella prima sessione verrà affrontato specificamente il caso Italia; nella seconda quattro giornalisti stranieri, che lavorano per testate come Libération, El Paìs, Wall Street Journal, Time Magazine, ci guideranno in un’analisi comparata con la situazione di altri Paesi. L’iniziativa, che si rivolge a tutta la cittadinanza, agli insegnanti e agli studenti soprattutto universitari, è promossa dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Milano insieme all’Istituto lombardo di storia contemporanea e ad altri enti.

  • 24/9/2008, ore 15.00 - Milano, Palazzo Greppi, Sala Napoleonica, Via S. Antonio 12

    Libri per tutti. I generi editoriali di larga circolazione tra antico regime ed età contemporanea

    Con queste tre giornate di studio, dal 24 al 26 settembre, organizzate dalle Università di Firenze, Milano, Pisa e Venezia con la collaborazione dell’istituto lombardo di storia contemporanea, si conclude un progetto di ricerca che ha rivolto l’attenzione ai libri più diffusi, quelli che più frequentemente sono capitati tra le mani degli italiani dall’Antico regime ad oggi. Titoli di devozione, insegnamenti pratici, testi letterari e scolastici: un insieme composito spesso definito "popolare", ma in realtà presente a tutti i livelli sociali.

  • 16/6/2008, ore 09.15 - Sesto San Giovanni, Villa Mylius

    Cultura, comunicazione e impresa. Giornata di studio

    Segnaliamo questa iniziativa dell’ISEC, a cui ha collaborato anche l’Istituto lombardo di storia contemporanea e l’Università IUAV di Venezia. Tema della giornata è la nascita di forme moderne di comunicazione d’impresa negli anni del secondo dopoguerra. Viene analizzato il rapporto tra mondo imprenditoriale da una parte e intellettuali, grafici e designer dall’altra, a partire da alcune esperienze pionieristiche che fecero da tramite tra cultura tecnica e cultura umanistica.

  • 10/6/2008, ore 17.30 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Presentazione di studi e ricerche sul tema dell’immigrazione

    Maurizio Ambrosini, Teresa Isemburg, Sandro Rinauro e Gian Antonio Stella presentano: - Michele Colucci, Lavoro in movimento. L’emigrazione italiana in Europa 1945-1947, Donzelli 2008, - Patrizia Audenino e Maddalena Tirabassi, Migrazioni italiane. Storia e storie dall’ancien regime ad oggi, Bruno Mondadori 2008.

  • 19/5/2008, ore 16.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea 6

    Le guerre dimenticate. Dalla Bosnia al Rwanda, dalla Somalia al Kenia, dall’Iraq all’Irlanda del Nord.

    La rassegna cinematografica, a cura di Pierfranco Bianchetti, vuol essere un contributo di riflessione sulla dignità umana ferita e sui dolorosi conflitti presenti nel mondo, ma spesso dimenticati dall’opinione pubblica. Il ciclo comprende sei film, che saranno proiettati nella sala conferenze del museo di Storia contemporanea, sempre alle ore 16.00, nei seguenti giorni: Lunedì 19 maggio: "Benvenuti a Sarajevo", di M. Winterbottom (1997); Giovedì 22 maggio: "Hotel Rwanda", di T. George (2004); Lunedì 26 maggio: "Black Hawk Down", di R. Scott (2001); Giovedì 29 maggio: "The Constant Gardener- La cospirazione"; Giovedì 5 giugno: "Three Kings", di D. Russel (1999); Lunedì 9 giugno: "Bloody Sunday", di P. Greengrass (2001). L’iniziativa è organizzata dalle Raccolte Storiche del comune di Milano

  • 15/5/2008, ore 09.00 - Milano, Museo di Storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    "La prima donna d’Italia" Cristina Trivulzio Belgioioso (1808-1871) tra politica e giornalismo

    Nel bicentenario della nascita, le Raccolte storiche del Comune di Milano, la Provincia di Milano e altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea, organizzano una giornata di studio dedicata a una importante figura di intellettuale italiana del XIX secolo.

  • 9/5/2008, ore 15.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via sant’Andrea, 6

    Milano e la memoria

    In occasione della giornata della memoria delle vittime del terrorismo, il giornalista Daniele Biacchessi e Gaetano Liguori raccontano la memoria di Milano attraverso la voce, la musica, la tecnica del monologo teatrale. Al centro dell’attenzione tre momenti drammatici della storia della città: la strage di Piazza Fontana, il delitto Calabresi e il delitto Tobagi. Nella stessa sede del Museo - fino al 18 maggio - sarà esposto "Trittico", dedicato alla prigionia di Aldo Moro. Si replica venerdì 9 maggio alle ore 21.00 e sabato 10 maggio alle ore 17.00. L’iniziativa è promossa dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e dall’Istituto lombardo di storia contemporanea in collaborazione con altri enti.

  • 8/5/2008, ore 15.00 - Manerbio, Aula magna dell’I.I.S. "Pascal"

    Incontri di storia contemporanea: Alessandra Chiappano, "La conquista dei diritti civili in America, le contestazioni giovanili e le canzoni di protesta"

    Terzo e ultimo incontro nell’ambito del ciclo di storia contemporanea organizzato dalla prof.ssa Rosaria Tarantino, in collaborazione con l’Istituto lombardo di storia contemporanea

  • 25/4/2008, ore 11.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea, 6 - Milano

    Muoio per la mia patria. Letture, testimonianze, memorie della guerra di liberazione (1943-1945)

    Nell’ambito delle celebrazioni del 25 aprile, le Raccolte storiche del Comune di Milano e l’Istituto lombardo di storia contemporanea propongono una lettura di testi a cura di Fabrizio Parenti, rivolta agli studenti e a tutta la cittadinanza. Chiara Chiarelli e Fabrizio Parenti leggeranno, con l’accompasgnamento musicale di Nicola Arata e Mattia Manconi, brani tratti da: "Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza (1943-1945)", a cura di Mimmo Franzinelli, Mondadori, 2006; "L’ampiezza del cielo", di Franco Loi, I. M. Gallino Editore, 2001; "Senza tregua: la guerra dei GAP", di Giovanni Pesce, Feltrinelli, 1967; "Ragazzo della Bovisa", di Ermanno Olmi, Mondadori, 2004

  • 23/4/2008, ore 15.00 - Manerbio, Aula magna dell’I.I.S. "Pascal"

    Incontri di storia contemporanea: Marino Ruzzenenti, "Dalla Resistenza alla nascita dell’Assemblea Costituente"

    Si tratta del secondo incontro del ciclo organizzato dalla prof. Rosaria Tarantino, in collaborazione con l’Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 17/4/2008, ore 15.00 - Manerbio, Aula Magna dell’I.I.S. B. Pascal"

    Incontri di storia contemporanea: Mariachiara Fugazza, "Il federalismo tra Ottocento e Novecento"

    Con questo incontro dedicato al tema del federalismo, si apre un ciclo di lezioni di storia contemporanea che si terrà nell’Aula magna dell’I. I.S. "Pascal", indirizzato agli studenti delle classi IV e V. L’iniziativa è a cura della prof. ssa Rosaria Tarantino, in collaborazione con l’istituto lombardo di storia contemporanea. Gli incontri successivi, nella stessa sede e alla stessa ora, saranno: mercoledì, 23 aprile, Marino Ruzzenenti, "Dalla Resistenza alla nascita dell’Assemblea Costituente"; giovedì 8 maggio, Alessandra Chiappano, "La conquista dei diritti civili in America, le contestazioni e la canzone di protesta"

  • 12/3/2008, ore 20.45 - Piccolo Teatro, Manerbio (Brescia)

    Presentazione del volume "Ricordi della casa dei morti e altri scritti", di Luciana Nissim Momigliano, a cura di Alessandra Chiappano

    Per iniziativa dell’Assessorato alle pari opportunità del Comune di Manerbio e dell’Istituto lombardo di storia contemporanea, viene presentato questo volume di Luciana Nissim Momigliano che, pubblicato per la prima volta nel 1947, esce ora in una nuova edizione arricchita, a cura di Alessandra Chiappano. Intervengono Fabio Pace, Mariachiara Fugazza e Paola Cividati. Sarà presente la curatrice.

  • 6/3/2008, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea, 6

    Luciana Nissim Momigliano, "Ricordi della casa dei morti e altri scritti", a cura di Alessandra Chiappano.

    Silvia Giacomoni, Bruno Maida, Liliana Picciotto presentano il volume di Luciana Nissim Momigliano. Sarà presente la curatrice.

  • 30/1/2008, ore 09.00 - Milano, Università degli Studi di Milano, Palazzo Greppi, via S. Antonio12, Sala Napoleonica

    Rileggere l’Ottocento. Risorgimento e Nazione

    Tre giornate, il 30 e 31 gennaio e il 1 febbraio 2008, con un programma molto denso e articolato, per una rivisitazione a tutto campo della storia italiana dell’800 alla luce dei più recenti contributi della storiografia. Il convegno è organizzato dal Dipartimento di scienze della storia e della documentazione storica dell’Università di Milano e dal Comitato di Torino dell’Istituto per la storia del Risorgimento, con la collaborazione delle Raccolte storiche del Comune di Milano e di altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea.

  • 28/1/2008, ore 17.30 - Milano, Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano, Sala Lauree, via Conservatorio 7

    Comunicare la storia attraverso il teatro, in occasione del Giorno della Memoria: "Era solo ieri", a cura di Magda Poli

    Lo spettacolo - promosso dalla Facoltà di Scienze politiche in collaborazione con altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea - è il racconto di un viaggio attraverso la memoria, la testimonianza e la rimozione. Le parole di testimoni, di filosofi, di poeti, di studiosi, ci aiuteranno a ripercorrere la tragedia dei "sommersi" e dei "salvati" dello sterminio nazista, ma ci spingeranno anche a guardare un oggi di genocidi, pulizie etniche, campi profughi che non vogliamo vedere. I brani che vengono letti nel corso dello spettacolo, scelti e ordinati da Magda Poli, appartengono, per citare solo gli autori più noti, a Brecht, Hannah Arendt, Vittorio Foa, Amos Luzzatto, Peter Weiss, Primo Levi, Simone Weil. L’intero documento verrà prossimamente pubblicato sul sito dell’Istituto lombardo di storia contemporanea, a disposizione di insegnanti e studenti.

  • 27/1/2008, ore 11.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea 6

    Dal lager. Disegni di Lodovico Belgioioso

    In occasione del giorno della memoria, domenica 27 gennaio 2008 ha luogo l’inaugurazione della mostra, allestita per iniziativa delle Raccolte storiche del Comune di Milano insieme ad altri enti tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea e la Fondazione Memoria della Deportazione. La mostra costituisce una straordinaria testimonianza della vita all’interno di un lager nazista: espone i disegni fatti dall’architetto Lodovico Belgioioso durante la sua deportazione. Sopravvissuto al lager, Belgioioso nel 1954 fu chiamato alla Scuola superiore di architettura di Venezia per l’insegnamento di Architettura degli interni; a lui si deve l’allestimento del Museo-Monumento al deportato politico e razziale di Carpi, inaugurato nel 1973. La mostra resterà aperta dal 29 gennaio al 9 marzo.

  • 27/1/2008, ore 17.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea 6

    "Era solo ieri", a cura di Magda Poli

    con Umberto Ceriani, Benedetta Laura, Eleonora Malliani, Annina Pedrini, Mattia Sebastiano, Giorgio Secoli. Musiche di Giuliano Zosi e allestimento di Mario Morini. Lo spettacolo viene presentato in occasione del giorno della memoria dalle Raccolte storiche del Comune di Milano in collaborazione con altri enti, tra cui l’Istituto lombardo di storia contemporanea. Esso nasce dalla ricerca delle parole di chi, con testimonianze e riflessioni, ci ha consentito di rinnovare oggi la memoria di ieri: brani ricavati da testi, tra gli altri, di Brecht, Hannah Arendt, Vittorio Foa, Peter Weiss, Primo Levi, Simone Weil. L’intero documento verrà prossimamente pubblicato sul sito dell’Istituto lombardo di storia contemporanea, a disposizione di insegnanti e studenti.

  • 26/11/2007, ore 09:30 - Milano, Palazzo Giureconsulti, Sala Colonne, Via Mercanti, 2

    Voci di Donne: ieri e oggi

    Incontro di studi promosso dalla Camera di commercio di Milano in collaborazione con l’Università degli studi di Milano e l’Istituto lombardo di storia contemporanea, in chiusura dell’Anno europeo per le pari opportunità. Donne attive nel mondo della politica, delle professioni e della cultura parleranno della presenza femminile oggi in ruoli direttivi, e anche del lungo percorso compiuto dalle donne nell’ultimo secolo. Chiuderà la giornata una pièce teatrale di Massimo Sgorbani con la regia di Andrée Ruth Shammah.

  • 21/11/2007, ore 16.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Destinatario sconosciuto

    Replica di uno spettacolo teatrale della scorsa stagione, di grande successo, dal testo omonimo di K. Kressmann Taylor, con adattamento di Paolo Zenoni. Sui temi dell’antisemitismo e delle leggi razziali, si rivolge in modo particolare a studenti ed insegnanti. Repliche: 22 e 23 novembre alla stessa ora; 24 novembre alle ore 17.00 e alle 20,30; 25 novembre alle ore 17.00. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

  • 2/7/2007, ore 09:30 - Milano, Palazzo Giureconsulti, Via Mercanti 2

    L’età della speranza. Milano dalla ricostruzione al boom

    In occasione dell’uscita del volume "L’età della speranza. Milano dalla ricostruzione al boom", edito da Skira editori, il convegno fa il punto sulla Milano degli anni Cinquanta e Sessanta, toccando i temi dell’economia, del lavoro, della politica e dell’industria culturale.

  • 16/5/2007, ore 14:30 - milano, Anteo spaziocinema, Via Milazzo 9

    Pierangelo Toninelli, "Globalizzazione"

    Ultimo incontro del ciclo "Lessico del ’900" per docenti e studenti delle scuole medie superiori

  • 9/5/2007, ore 14:30 - Milano, Anteo spaziocinema, Via Milazzo 9

    Roberto Chiarini, "Democrazia"

    Quarto incontro del ciclo "Lessico del ’900 per insegnanti e studenti delle scuole medie superiori

  • 7/5/2007, ore 18:00 - Milano, Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, Corso Venezia 16

    Presentazione del volume "Professionisti e gentiluomini. Storia delle professioni nell’Europa contemporanea.

    Maria Luisa Betri, Elena Brambilla e Remo Danovi presentano il libro di Maria Malatesta, che affronta il tema delle professioni e degli ordini professionali tra storia e attualità.

  • 2/5/2007, ore 14:30 - Milano, Anteo spazioCinema, Via Milazzo 9

    Victor Zaslawsky, "Comunismo"

    Terzo incontro del ciclo "Lessico del ’900, rivolto a insegnanti e studenti delle scuole medie superiori.

  • 23/4/2007, ore 14:30 - Milano, Anteo spazioCinema, Via Milazzo 9

    Marcello Flores, "Genocidio"

    Nell’ambito del ciclo di incontri "Lessico del ’900", rivolta a studenti e insegnanti delle scuole medie superiori: una riflessione sul significato, sull’uso e sulle diverse interpretazioni di alcune delle parole chiave del ’900.

  • 19/4/2007, ore 14.30 - Milano, Anteo spaziocinema, via Milazzo 9

    Lessico del ’900: Fascismi, Genocidio, Comunismo, Democrazia, Globalizzazione

    Ciclo di 5 incontri, rivolto a insegnanti e studenti e aperto alla cittadinanza, per affrontare i nodi tematici della storia del Novecento. 19 aprile: E. Gentile, Fascismi; 23 aprile, M. Flores, Genocidio; 2 maggio: V. Zaslavsky, Comunismo; 9 maggio, R. Chiarini, Democrazia; 16 maggio, P. Toninelli, Globalizzazione.

  • 13/4/2007, ore 17.00 - Milano, Museo di Milano, Via Sant’Andrea 6

    Numero Zero. La città si racconta, a cura di Roberto Guerri, Giorgio Bigatti, Salvatore Carrubba, Ada Gigli Marchetti

    Da venerdì 13 a domenica 15 aprile 2007 un fitto calendario di incontri con personalità di spicco nella vita di Milano, per affrontare il tema della identità e realtà di Milano nella sua storia recente e nel presente. Venerdì 13 aprile - Prima giornata ore 17.00 - La città si racconta, il racconto della città. ore 18.00 - Fare informazione a Milano, Milano nell’informazione.

  • 13/3/2007, Milano

    Italia 1946: le donne al voto

    Sono in corso di svolgimento a cura dell’Istituto lombardo di storia contemporanea alcuni incontri nelle scuole sul tema del voto alle donne. In allegato il dossier preparato nel 2006 in occasione del Sessantesimo: "Italia 1946: le donne al voto", a cura di M. Fugazza e S. Cassamagnaghi.

  • 26/2/2007, ore 16:00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via S. Andrea 6

    LA RESA DEI CONTI. GERMANIA E ITALIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

    Per il ciclo "Cinema e storia" proiezione di 4 film, per 4 lunedì consecutivi: il 26 febbraio "IL GRANDE UNO ROSSO", di Samuel Fuller; il 5 marzo "LA ROSA BIANCA - SOPHIE SCHOLL", di Marc Rothemund; il 12 marzo "A TORTO O A RAGIONE", di Istvan Szabò; il 19 marzo "VINCITORI E VINTI", di Stanley Kramer

  • 26/1/2007, ore 21.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    "Destinatario sconosciuto", testo di K. K. Taylor, adattamento teatrale di Paolo Zenoni

    Spettacolo teatrale promosso dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e realizzato da APPI. Si tratta della rielaborazione di un testo del 1938, che contiene una straordinaria riflessione sui temi dell’antisemitismo e viene programmato in occasione del Giorno della memoria del 27 gennaio. Oltre alle repliche del 26/27/28 gennaio alle ore 21.00, sono previsti spettacoli per le scuole il 29, 30 e 31 gennaio alle ore 11.00 ed eventualmente anche il pomeriggio alle 15,30. E’ richiesta la prenotazione (fax n. 026575317, oppure via e-mail: istituto@istlec.fastwebnet.it; blueonblue@virgilio.it).

  • 18/12/2006, ore 15.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6 e Camera di Commercio di Milano, Via Meravigli 9

    Milano e l’Esposizione internazionale del 1906. La rappresentazione della modernità

    In occasione dell’avvenuta apertura del traforo del Sempione, nel 1906 si tenne a Milano una grande Esposizione internazionale per presentare i progressi tecnico-scientifici applicati all’industria. La grande mostra esibì su un’area espositiva di un milione di metri quadri i prodoti selezionati, a partire dai vari mezzi di trasporto e di molti settori produttivi. Il convegno si propone di esaminare i principali aspetti della "kermesse" del 1906 dal punto di vista della comunicazione: il colossale apparato della mostra era infatti tuto volto a mostrare, raccontare, descrivere la modernità che si stava allora attuando.

  • 10/11/2006, ore 15.00 - Milano, Università degli studi, Via Festa del Perdono 7, Sala del Rettorato

    Viaggi nel progresso: gli operai italiani alle Esposizioni internazionali (1881-1911)

    Interventi di Anna Pellegrino, Luigi Tomassini, Antonello Negri e Stefano Musso. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Duccio Bigazzi per la ricerca sulla storia d’impresa e del mondo del lavoro, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e la Fondazione Isec.

  • 6/11/2006, ore 16:00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    La Grande Guerra. Rassegna cinematografica

    Riprendendo una formula collaudata, si propone un ciclo di cinema e storia attorno al tema della Grande Guerra, secondo questo calendario: Lunedì 6 novembre, ore 16.00: "Una lunga domenica di passioni", di Jean-Pierre Jeunet, Francia, 2005; Lunedì 13 novembre, ore 16.00: "Niente di nuovo sul fronte occidentale", di Delbert Mann, USA, 1979; Lunedì 20 novembre: "Gli anni spezzati (Gallipoli)", di Peter Weir, Australia, 1981 Lunedì 27 novembre, ore 16.00: "Joyeux Noel- Una verità dimenticata dalla storia" di Christian Carion, Francia, 2005.

  • 3/11/2006, ore 21:00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    "Non ti ricordi quel mese di aprile...?" Memoria teatrale della Grande Guerra. Testo di Paolo Zenoni con la collaborazione di Giorgio Galli

    A novant’anni dalla Prima Guerra mondiale questa rappresentazione teatrale racconta, attraverso l’esperienza di due giovani soldati, il dramma di quel conflitto che ha segnato la storia e la memoria collettiva del nostro paese. La drammaturgia e le canzoni dell’epoca eseguite dal vivo, rendono la testimonianza dell’Italia di quegli eventi, di coloro che parteciparono e solo in parte fecero ritorno, dei loro sentimenti e della stanchezza, delle sofferenze e paure. La produzione dello spettacolo è di APPI, Associazione Piccoli Palcoscenici Italiani, che in questi anni ha realizzato con le Civiche Raccolte Storiche del Comune di Milano numerosi eventi a tema storico. Si replica sabato 4 novembre e domenica 5, alle 21.00.

  • 3/11/2006, ore 09.30 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Il fotogiornalismo in Italia. Linee di tendenza e percorsi. 1945-2005

    Gli "scatti di cronaca", presentati in questa originale mostra offrono una carrellata attraverso più di mezzo secolo di storia mondiale, e hanno un potere evocativo che va oltre la loro funzione informativa e che riflette anche diversi modi di interpretare la realtà. La mostra è aperta al pubblico dal 3 novembre 2006 fino al 7 gennaio 2007, dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 19.30. Per gli insegnanti che desiderano organizzare visite didattiche, contattare museicentro.didattica@comune.milano.it.

  • 16/10/2006, ore 16.30 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Il fotogiornalismo in Italia. Linee di tendenza e percorsi. 1945-2005

    Uliano Lucas, testimone protagonista del fotogiornalismo italiano, presenterà agli insegnanti il progetto espositivo della mostra, organizzata dalle Raccolte Storiche del Comune di Milano, che resterà aperta dal 3 novembre 2006 al 7 gennaio 2007. La visita ha una sezione didattica, guida e materiali sono gratuiti.

  • 24/5/2006, ore 19.30 - Milano, Unione Femminile Nazionale, Corso di Porta Nuova, 32

    "Ad arrotolar scalda-ranci ed a piegar lenzuola". I primi movimenti femministi alla conquista del diritto di voto.

    Rappresentazione teatrale di e con Eleonora Dall’Ovo. Produzione della Baracca di Monza, nell’ambito del ciclo "Ritorno alla democrazia. 2 giugno 1946: le italiane e gli italiani votano", organizzato dalle Raccolte storiche del Comune di Milano e dall’Istituto lombardo di storia contemporanea, insieme ad altri enti.

  • 22/5/2006, ore 16.00 - Milano

    Italia 1946: le donne al voto. Dossier a cura di Mariachiara Fugazza e Silvia Cassamagnaghi

    L’Istituto lombardo di storia contemporanea pubblica nel suo sito un dossier di documenti, testimonianze e articoli sulla partecipazione politica delle donne in Italia. Il discorso prende le mosse dalla fase successiva all’Unità, per concentrarsi sugli anni a cavallo tra la fine della seconda guerra mondiale e l’immediato dopoguerra.L’ultima parte ripercorre sinteticamente le tappe principali successive al 1946. I materiali proposti intendono offrire soprattutto agli insegnanti spunti da sviluppare in direzioni diverse, con uno sguardo retrospettivo rivolto al passato e insieme finalizzato alla comprensione delle contraddizioni di oggi.

  • 20/5/2006, ore 18.30 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Le donne al voto. Le italiane e le urne nel 1946.

    Rappresentazione teatrale di Giorgio Galli e Paolo Zenoni, per celebrare il sessantesimo anniversario del suffragio femminile. Si replica domenica 21 maggio, ore 11.30 e 18.30, e lunedì 22 maggio ore 18.30.

  • 18/5/2006, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    L’Italia nella politica dei blocchi

    Nell’ambito del ciclo "Incontri con la storia, dedicato al 60° della Repubblica, parlerà Elena Aga Rossi, dell’Università degli studi dell’Aquila

  • 11/5/2006, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    I cattolici e la Repubblica

    Nell’ambito del ciclo "Incontri con la storia" dedicato al 60° della repubblica, parlerà Agostino Giovagnoli, dell’Università Cattolica di Milano.

  • 4/5/2006, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Alle origini della Repubblica dei partiti

    Nell’ambito del ciclo "Incontri con la storia" dedicato al 60° della Repubblica, incontro con Giovanni Sabbatucci, dell’Università degli studi di Roma

  • 27/4/2006, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Ritorno alla democrazia. 2 giugno 1946: le italiane e gli italiani votano.

    In occasione del sessantesimo anniversario del 2 giugno 1946 e del voto alle donne, le Raccolte Storiche del Comune di Milano, in collaborazione con l’Istituto lombardo di storia contemporanea, promuovono un ciclo di iniziative che si apriranno il 27 aprile e si concluderanno il 28 maggio 2006. Si segnalano quattro conferenze tenute da Fiorenza Tarozzi, Giovanni Sabbatucci, Agostino Giovagnoli ed Elena Aga Rossi. I movimenti per il suffragio del primo Novecento e le donne al voto saranno oggetto di due manifestazioni teatrali. Chiuderà il ciclo una giornata non-stop di proiezioni cinematografiche.

  • 27/4/2006, ore 18.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Donne e partecipazione politica nell’Italia del Novecento

    Nell’ambito delle celebrazioni del 60° anniversario del 2 giugno 1946, incontro con Fiorenza Tarozzi, dell’Università degli studi di Bologna

  • 20/4/2006, ore 09:30 - Milano, Facoltà di Scieze politiche, Sala Lauree, via Conservatorio 7

    Aprile 1956: nasce "Il Giorno"

    Il cinquantesimo della nascita del "Giorno" offre l’occasione per ripercorrere la vita di questa testata, a partire dal contesto degli anni Cinquanta e Sessanta: l’Italia del "miracolo economico", i governi di centro-sinistra, il ruolo dell’Eni di Enrico Mattei... Parteciperanno all’incontro studiosi di storia contemporanea e giornalisti che hanno fatto parte della redazione del giornale.

  • 23/3/2006, ore 16.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Cinema e storia. 1945: La resa dei conti in Germania e in Italia

    Il ciclo, rivolto in particolare a insegnanti e studenti, prevede la proiezione di 4 film che trattano il drammatico epilogo della seconda guerra mondiale in Italia e in Germania. Ogni incontro sarà introdotto da uno storico che presenterà il film alla luce delle più recenti interpretazioni storiografiche.

  • 24/2/2006, ore 17:30 - Milano, Museo di storia contemporanea, Via Sant’Andrea 6

    Destinatario sconosciuto.

    Adattamento teatrale del libro di Kathrine Kressmann Taylor, per la regia di Paolo Zenoni, organizzato dalle Raccolte storiche del Comune di Milano. E’ il racconto, in forma epistolare, dell’amicizia tra Max, ebreo americano residente a San Francisco, e il tedesco Martin. L’avvento di Hitler cancella il legame fraterno tra i due. Si replica il 25 e il 26 febbraio, alla stessa ora.

  • Milano

    Milano capitale del cambiamento? Da città industriale a metropoli finanziaria

    Il ciclo di incontri, dal 14 novembre al 12 dicembre 2005, è organizzato dall'Associazione Duccio Bigazzi (di cui l'Istituto lombardo è uno dei soci fondatori)e mira ad analizzare le trasformazioni dell'identità sociale di Milano negli ultimi 50 anni.

  • 18/5/2005, Milano

    IL COLLEGIO INGEGNERI E ARCHITETTI DI MILANO.

    Convegno di studi tenuto a Milano, Palazzo Serbelloni, Corso Venezia 16. L’iniziativa, realizzata grazie a rapporti di collaborazione con enti culturali diversi presenti sul territorio milanese e lombardo, mira all’approfondimento della vita culturale, economica e sociale della Lombardia.

  • 27/4/2005, Milano

    L’ITALIA CHE VORREMMO. PROGETTI PER IL DOPOGUERRA 1943-45

    Convegno organizzato a Milano, presso il Museo di storia contemporanea

  • Milano

    LA RESISTENZA IN EUROPA. LE RADICI DI UNA COSCIENZA COMUNE

    mostra esposta a Milano, al Museo di Storia Contemporanea in via Sant’Andrea 6. In occasione del 60° anniversario della Liberazione l’Istituto lombardo è tra gli enti che hanno collaborato con le Civiche Raccolte storiche e il settore Cultura e Musei del Comune di Milano alla realizzazione di questa iniziativa

  • 15/4/2005, Brescia

    ARTI TECNOLOGIA PROGETTO. LE ESPOSIZIONI DI INDUSTRIA IN ITALIA PRIMA DELL’UNITÀ.

    Convegno di studi organizzato dal Dipartimento di Studi Sociali dell’Università degli Studi di Brescia, dal Centro di studi Brescia industriale e dall’Istituto lombardo di storia contemporaneatenuto. Brescia, Sala della Biblioteca della Facoltà di Economia.