Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Eventi e news: archivio 2005-2011


  • 14/12/2011, Fano, Direzione Didattica Fano-S.Orso

    CINQUE LABORATORI PER UN CURRICOLO Le ragioni delle scelte curricolari: le abilità cognitive e operative per la costruzione della conoscenza storica

    4° LABORATORIO STORICO-DIDATTICO Donatella Giulietti, responsabile della didattica ISCOP, Associazione Clio'92. La preistoria nel territorio:didattica museale e uso dei testi storiografici nella costruzione di quadri di società Far conoscere le pratiche dei processi di insegnamento e apprendimento per formare: •abilità all’uso dei beni culturali come fonte per la conoscenza della storia a scala locale •le procedure della costruzione delle conoscenze sul passato

  • 12/12/2011, ore 15:30 - Borghi (RM)

    “DALLE STORIE DI OGNUNO ALLA STORIA DI TUTTI, DALLE MEMORIE DEI LUOGHI AI LUOGHI DI MEMORIA”

    LABORATORIO DIDATTICO Donatella Giulietti, responsabile della didattica ISCOP, Associazione Clio92. La preistoria a partire dal territorio: didattica museale e uso dei testi storiografici nella costruzione di quadri di società

  • 1/12/2011, ore 00:00 - Borghi (RM)

    “DALLE STORIE DI OGNUNO ALLA STORIA DI TUTTI, DALLE MEMORIE DEI LUOGHI AI LUOGHI DI MEMORIA”

    LABORATORIO DIDATTICO Donatella Giulietti, responsabile della didattica ISCOP, Associazione Clio92. Storia di un edificio scolastico per attraversare il '900: la ricerca storico-didattica a scala locale

  • 28/11/2011, ore 16:30 - Pesaro,sede ISCOP, Galleria dei Fonditori,64

    IL LABORATORIO STORICO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

    DENTRO LA STORIA CHE IL LUOGO RICORDA FRAGHETO, 7 APRILE 1944 FORMAZIONE DOCENTI 2 incontri a carattere laboratoriale (per un totale di 5 ore) che tengono conto delle motivazioni storiografiche e metodologico-didattiche che sono alla base del lavoro di ricerca. I docenti verranno sollecitati, attraverso l'utilizzo dello strumento didattico,(quaderno operativo) a riflettere su strategie formative e questioni pedagogiche che assumono come punto di riferimento le culture di pace e i conflitti del presente.

  • 24/11/2011, ore 17:30 - Pesaro,Sala del Consiglio Provinciale "Pierangeli",V.le Gramsci,4

    Memorie ritrovate. La vita nei lager nazisti attraverso il ricordo degli internati militari italiani

    Presentazione del libro Memorie ritrovate. La vita nei lager nazisti attraverso il ricordo degli internati militari italiani a cura di Luca Gorgolini Intervengono: Davide Rossi, Assessore Provinciale alle politiche Culturali Simonetta Romagna,Presidente della Biblioteca "Bobbato" Luisella Pasquini, Presidente Istituto regionale per la storia del movimento di Liberazione delle Marche Carlo De Maria, Università di Bologna Luca Gorgolini, Università di Bologna

  • 9/11/2011, Fano, Direzione Didattica Fano-S.Orso

    CINQUE LABORATORI PER UN CURRICOLO Le ragioni delle scelte curricolari: le abilità cognitive e operative per la costruzione della conoscenza storica

    3° LABORATORIO STORICO-DIDATTICO Donatella Giulietti, responsabile della didattica ISCOP, Associazione Clio'92. La ricerca storico-didattica a scala locale:il passato della generazione dei bambini e delle generazioni degli adulti(QDC del presente) Far conoscere le pratiche dei processi di insegnamento e apprendimento per formare: •Abilità all’uso delle fonti •Abilità a costruire grafici temporali •conoscere sulle procedure della ricera storica e conoscenze sul passato a scala locale •abilità a costruire il primo QDC: quello dei bambini

  • 19/10/2011, Fano, Direzione Didattica Fano-S.Orso

    CINQUE LABORATORI PER UN CURRICOLO Le ragioni delle scelte curricolari: le abilità cognitive e operative per la costruzione della conoscenza storica

    2°LABORATORIO STORICO DIDATTICO Donatella Giulietti, responsabile della didattica ISCOP, Associazione Clio'92. Bottiglie,acqua,sabbia e…lancette per misurare il tempo. Dalle stime approssimative alle misure convenzionali Far conoscere le pratiche dei processi di insegnamento e apprendimento per formare: •Le prime conoscenze di concetti storici •Conoscenza degli strumenti di misura del tempo

  • 7/10/2011, ore 00:00 - Scalone Vanvitelliano Piazza Del Monte, Pesaro

    Come si racconta la guerra a bambini e ragazzi?

    ore 16.00 Walter Fochesato, esperto di letteratura per l'infanzia, coordinatore redazionale della rivista Andersen Raccontare la guerra a partire dai libri per bambini e ragazzi: dal processo risorgimentale ai giorni nostri ore 17.00 Presentazione delle buone pratiche didattiche delle scuole marchigiane che hanno aderito all'iniziativa regionale Progettiamo l'Unità d'Italia Coordina Donatella Giulietti, Responsabile della Didattica dell'ISCOP

  • 4/10/2011, ore 16:00 - Scalone Vanvitelliano Piazza Del Monte, Pesaro

    Progettiamo l'Unità d'Italia: dall'archivio alla classe

    ore 16.00 Maila Pentucci, Istituto Storico di Macerata La scuola dei "mille" progetti. Come la scuola può fare cultura ore 16.30 Presentazione delle buone pratiche didattiche delle scuole marchigiane che hanno aderito all'iniziativa regionale Progettiamo l'Unità d'Italia ore 17.30 Antonello de Berardinis, direttore dell'Archivio di Stato di Pesaro- Urbino, DOC. Documenti di Origine Controllata. Sentenze esemplari del tribunale di Pesaro per comprendere i problemi dell'Italia unita Presentazione del Dossier per uso didattico Coordina Luca Gorgolini, Direttore ISCOP A tutti i presenti verrà dato in omaggio il Dossier DOC

  • 30/9/2011, ore 17:00 - Scalone Vanvitelliano Piazza Del Monte, Pesaro

    Presentazione del Dizionario del Risorgimento di Costantino di Sante

    ore 17.00 Saluto di Mauro Annoni, Presidente ISCOP Costantino Di Sante, storico, autore del volume Dizionario del Risorgimento Presenta Paolo Angeletti, giornalista

  • 29/9/2011, ore 16:00 - Scalone Vanvitelliano Piazza Del Monte, Pesaro

    La spada di Domokos: il Risorgimento e l'Unità d'Italia nel fumetto e nell'illustrazione per l'infanzia

    ore 16.00 Apertura della mostra La spada di Domokos, a cura di Antonio Faeti ore 17.00 Saluto di Gloriana Gambini, Assessore alla Cultura del Comune di Pesaro Antonio Faeti, docente di Letteratura per l'infanzia, Università di Bologna Il Risorgimento e l'Unità d'Italia nel fumetto e nell'illustrazione per l'infanzia Coordina Simonetta Romagna, Presidente Biblioteca "Bobbato" Pesaro Sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni (tranne la domenica) dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Il mattino solo su richiesta delle classi interessate.

  • 7/9/2011, Fano, Direzione Didattica Fano-S.Orso

    CINQUE LABORATORI PER UN CURRICOLO Le ragioni delle scelte curricolari: le abilità cognitive e operative per la costruzione della conoscenza storica

    1°LABORATORIO STORICO DIDATTICO Donatella Giulietti, responsabile della didattica ISCOP, Associazione Clio'92. Il tempo immaginato,vissuto, rappresentato:costruzione graduale di un calendario murale Far conoscere le pratiche dei processi di insegnamento e apprendimento per formare: •Le prime conoscenze di concetti storici

  • 20/8/2011, ore 7:20 - Cracovia-Auschwitz

    7° Viaggio della Memoria 7° Cracovia-Auschwitz 20-23 agosto 2011

    7° Viaggio della Memoria 7° Cracovia-Auschwitz 20-23 agosto 2011

  • 8/4/2011, ore 24:00 - Pesaro-Bosnia Erzegovina

    Viaggio studio in Bosnia Erzegovina

    Viaggio studio in Bosnia Erzegovina (8-13 aprile 2011) con gli studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro. Il viaggio si inserisce nel progetto educativo "Al di là del mare.Vicinanze con Balcani e Bosnia Erzegovina"

  • 31/3/2011, ore 14:00 - Pesaro,sede ISCOP, Galleria dei Fonditori,64

    Dentro la storia che il luogo ricorda.Fragheto 7 Aprile 1944

    Presentazione del quaderno didattico Dentro la storia che il luogo ricorda saluti delle autorità Carla Sagretti, Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale Alessia Morani, Assessore Provinciale Pubblica Istruzione interverranno Paolo Pezzino, Università di Pisa Lorenzo Valenti, Istituto Storico della Resistenza di Rimini Maria Teresa Rabitti, Libera Università di Bolzano saranno presenti le autrici Donatella Giulietti, Istituto Storico Pesaro Lidia Gualtiero, Istituto Storico Rimini coordina Luca Gorgolini, Direttore ISCOP

  • 23/3/2011, ore 21:30 - Pesaro,Fuzz Music Club,Baia Flaminia,Via Bruxelles 12

    Concerto Maxmaber Orkestar. Klezmer balkan folk

    L'iniziativa si inserisce nel progetto educativo "Al di là del mare.Vicinanze con Balcani e Bosnia Erzegovina" che nell'a.s. 2010-2011 vede coinvolti gli studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro.

  • 18/3/2011, ore 16:00 - Fano(PU),presso Scuola Montessori,via dei Lecci,4

    La vera storia della banda Grossi. La ricerca storico-didattica a scala locale

    Laboratorio didattico (per docenti di Sc. Primaria e Sec.di 1°grado) Fano, presso Scuola Primaria Montessori, Via dei Lecci,4 (D.D. Fano-San Lazzaro) Venerdì 18 marzo ore 16,00-19,00 Mercoledì 30 marzo ore 16,00-19,00 Emanuela Paci,Donato Romito, docenti ricercatori laboratorio didattico ISCOP L'esperienza laboratoriale, frutto di un lavoro di studio e di ricerca condotto dai docenti ricercatori dell'ISCOP, muove dall'esistenza di fonti d'archivio riferite a personaggi e a fatti della Banda Grossi operante nel territorio della Provincia di Pesaro-Urbino negli anni immediatamente successivi all'Unità d'Italia. I materiali d'archivio offrono la possibilità di ricostruzione del racconto storico sulla base di un modello di ricerca sul passato locale, utilizzando un approccio didattico coerente con l'esigenza della ricerca storico-scientifica.

  • 10/3/2011, ore 16:00 - Mercatino Conca,presso Scuola Sec. di 1°grado,via Petrella,14

    La vera storia della banda Grossi. La ricerca storico-didattica a scala locale

    L'esperienza laboratoriale, frutto di un lavoro di studio e di ricerca condotto dai docenti ricercatori dell'ISCOP, muove dall'esistenza di fonti d'archivio riferite a personaggi e a fatti della Banda Grossi operante nel territorio della Provincia di Pesaro-Urbino negli anni immediatamente successivi all'Unità d'Italia. Il percorso,metodologicamente organizzato, crea un rapporto con l'immaginario ed il vissuto degli alunni; consente un proficuo lavoro di problematizzazione, ricostruzione e spiegazione di un tema di storia locale e non solo. I materiali d'archivio offrono la possibilità di ricostruzione del racconto storico sulla base di un modello di ricerca sul passato locale, utilizzando un approccio didattico coerente con l'esigenza della ricerca storico-scientifica. Mercatino Conca(PU) giovedì 10 marzo ore 16,00-19,00 lunedì 21 marzo ore 16,00-19,00 Donatella Giulietti,Paola Massaro, docenti ricercatori laboratorio didattico ISCOP

  • 2/3/2011, ore 17:00 - Pesaro,sede ISCOP, Galleria dei Fonditori,64

    Brigantaggio e instabilità sociale a metà '800

    Lezione di storia per docenti e cittadinanza tenuta dal Prof. Riccardo Paolo Uguccioni, Presidente Società pesarese di studi storici

  • 26/2/2011, ore 10:30 - Pesaro,sede ISCOP, Galleria dei Fonditori,64

    Al di là del caos. Cosa rimane dopo Srebrenica

    Incontri con l'autrice di "Al di là del caos"Elvira Mujcic.L'iniziativa si colloca all'interno del progetto didattico "Al di là del mare. Vicinanze con Balcani e Bosnia Erzegovina" SABATO 26 febbraio 2011 ore 10,30/sede ISCOP (presso Biblioteca Bobbato-Pesaro) incontro con gli studenti del progetto ore 18,00 / Libreria Il Catalogo (Via Castelfidardo-Pesaro) incontro con la cittadinanza e presentazione del libro Al di là del caos Introduce Lidia Gualtiero,Istituto Storico di Rimini Quando i rumori della guerra si spengono, che cosa rimane? Con il libro Al di là del caos, Elvira Mujcić “ha voluto far conoscere ed esprimere le conseguenze dell’immane eccidio di Srebrenica rivivendolo in se stessa, nei propri sogni e incubi, nei suoi amori giovanili e nelle sue disillusioni” (dalla prefazione di Predrag Matvejević).

  • 25/2/2011, ore 16:30 - Lucrezia(PU),Scuola Media "M.Polo",via A.Moro,2

    Dalle leggi razziali alla Shoah.Il caso degli ebrei nella Provincia di Pesaro-Urbino

    Lezione di storia multimediale tenuta dal Prof. Paride Dobloni,storico ISCOP,diretta a tutti i docenti di scuola dell'infanzia,primaria e secondaria di primo grado.L'iniziativa si colloca all'interno del progetto didattico "Raccontare Auschwitz ai bambini: dalle fonti alla storia per immagini"

  • 16/2/2011, ore 16:30 - Pesaro,Cinema Astra

    Lorenza Mazzetti:l'infanzia narrata tra testo e cinema

    I ncontro con l’autrice e proiezione del film mercoledì 16 febbraio ore 16,30/ Cinema Astra, Pesaro ore 16,30 Saluto delle Autorità Vittoriano Solazzi, Presidente Consiglio Regionale Davide Rossi, Assessore Provinciale alla Cultura Luca Gorgolini, Direttore ISCOP ore 17,00 L. Mazzetti, scrittrice, regista e pittrice, «Il cielo cade» Coordina Anna Paola Moretti, responsabile gruppo di ricerca ISCOP «Storia e memorie femminili» ore 17,45 visione di «Il cielo cade» Introduce P. Paolo Loffreda, critico cinematografico visione del film in presenza dell’autrice

  • 27/1/2011, ore 16:30 - Pesaro,Sala provinciale" A.Bei"

    Charlotte Salomon:dall'arte al racconto di una vita

    ore 16,30 Saluto delle Autorità Vittoriano Solazzi, Presidente Consiglio Regionale Davide Rossi, Assessore Provinciale alla Cultura Interverrà il Rappresentante della Comunità ebraica di Pesaro ore 17,00 Paride Dobloni, storico ISCOP, «Da Berlino ad Auschwitz: appunti per comprendere la shoah tedesca Bruno Pedretti, scrittore e saggista, «Arte e destino: l’autobiografia di Charlotte Salomon» Sara Bartolucci, critica dell’arte, «Charlotte Salomon: una partitura di immagini e parole» Coordina Luca Gorgolini, Direttore ISCOP Al termine della conferenza è possibile visitare la mostra di Charlotte Salomon e la Sinagoga aperte per l’occasione al pubblico Charlotte Salomon (Berlino1917- Auschwitz 1943) ebrea deportata ad Auschwitz nel 1943, ha dipinto 780 fogli in cui racconta la sua vita drammatica, costellata di tragici lutti e con-dizionata dalle leggi razziali e dalla persecuzione. Attraverso un percorso artistico di pittura, scrittura e musica, racconta la sua vita in tante piccole “gouache” ognuna delle quali rappresenta un giorno vissuto. Ogni foglio dà vita al dispiegarsi del dramma personale della ragazza che si confonde col dramma universale di ogni ebreo. Il titolo che Charlotte sceglie per la sua opera è “Leben? Oder Theater?” “Vita? O teatro?” e rappresenta una forma di resistenza alla dissoluzione e alla distruzione che la circondano, un atto creativo e un indagine attenta sul significato della vita.

  • 27/1/2011, ore 21:00 - Piandimeleto(PU),Sala del Trono,Castello Conti Oliva

    L'internamento degli ebtrei in Provincia di Pesaro:il caso di Piandimeleto

    Presentazione del libro e proiezione fotografica Giovedì 27 gennaio ore 21,00/ Sala del Trono, Castello Conti Oliva, Piandimeleto (Pesaro) saluto delle Autorità Vittoriano Solazzi, Presidente Consiglio Regionale Davide Rossi, Assessore Provinciale alla Cultura Riccardo Nonni, Sindaco di Piandimeleto presentazione del volume Con foglio di via. Storie di internamento in Alta Valmarecchia,1940-1944 introduzione storica Paolo Moretti, Vice Pres. ISCOP intervento degli autori L. Maggioli e A. Mazzoni L’INTERNAMENTO DEGLI EBREI IN PROVINCIA DI PESARO: IL CASO DI PIAN DI MELETO La contestualizzazione delle politiche e della prassi di internamento all'interno del territo-rio marchigiano, sono descritte nell'opera Con foglio di via. Storie di internamento in Alta Valmarecchia 1940-1944. La ricerca, condotta dagli autori Lidia Maggioli e Antonio Maz-zoni, permette di chiarire la vicenda biografica dei venti individui di religione ebraica in-ternati nei Comuni di Pennabilli, San Leo e Sant'Agata Feltria. Attraverso la ricostruzione delle singole biografie, sono descritti i grandi "eventi" della sto-ria. Ne emerge un quadro ricco e articolato che definisce i vari livelli di responsabilità, i meccanismi normativi e organizzativi che resero possibili quelle pratiche persecutorie non prive di conseguenze tragiche. Dalla ricostruzione delle storie famigliari, nel doloroso con-testo della persecuzione razziale, emerge la tragica realtà della deportazione. Il quadro che ne esce - nella sua intensa ferocia e disumanità - non potrà non toccare profondamente il lettore.

  • 24/1/2011, ore 8:30 - Pesaro,Chiesa della Maddalena,via L. Zacconi

    Charlotte Salomon:dall'arte al racconto di una vita

    Iniziative didattiche: mostra, laboratorio, visita alla Sinagoga 24-28 gennaio ore 8,30-13,00 Sinagoga, via delle Scuole 23, Pesaro L. Castrucci, percorso guidato nei luoghi della tradizione ebraica Chiesa della Maddalena, via L. Zacconi, Pesaro D. Giulietti, M. Palazzi, G. Venerucci, laboratorio e visita guidata alla mostra di Charlotte Salomon (50 gouache in esposizione: Berlino 1917-Auschwitz 1943)

  • 10/11/2010, ore 16:30 - Rimini,Teatro sociale di Novafeltria

    Dentro la storia che il luogo ricorda.Fragheto 7 Aprile 1944

    Incontro di presentazione(da parte delle docenti comandate,Donatella Giulietti e Lidia Gualtiero,e del Prof.Antonio Mazzoni,storico dell'Istituto Storico di Rimini)del percorso di ricerca storico-didattica sulla vicenda della strage di Fragheto. Modalità di utilizzo laboratoriale del quaderno operativo pubblicato dai due Istututi storici

  • 25/10/2010, ore 16:30 - Pesaro,sede ISCOP

    Storia delle stagioni balneari pesaresi dalle origini ai nostri giorni

    Laboratorio didattico tenuto dal docente ricercatore Donato Romito in cui vengono trattate questioni metodologiche e modalità didattiche legate alla ricerca e all'uso delle fonti. Nella giornata di formazione verrà consegnato in omaggio il quaderno didattico "Storia delle stagioni balneari pesaresi dalle origini ai nostri giorni"a tutti i docenti partecipanti.

  • 1/10/2010, ore 18:00 - Pesaro,Palazzo Gradari, Via Rossini 36

    Pesaro,La ricostruzione (1944-1957) di Glauco Caresana

    Saluti: Luca Ceriscioli, Sindaco di Pesaro Interverranno: Massimo Tonucci,Presidente Banca di Pesaro Luca Gorgolini, Direttore ISCOP Franco Bertini, Giornalista Glauco Caresana, Autore del libro

  • 8/9/2010, ore 8:30 - San Marino,Scuola elementare, Via N.Bonaparte 4

    Dalla storia alla didattica della storia. Corso di aggiornamento in didattica della storia

    Clio92 Direzione Scuola elementare,Repubblica di San Marino in collaborazione con ISCOP Corso di aggiornamento in didattica della storia San Marino, 8, 9, 10 settembre 2010 Ivo Mattozzi Università di Bologna e di Bolzano – Presidente di “Clio ‘92” Le ragioni delle scelte curricolari: le operazioni cognitive per la costruzione della conoscenza storica LABORATORI 1. "La scoperta delle fonti intorno a noi: persone, oggetti, immagini e luoghi che ci raccontano una storia" (Annoni) 2. " Il tempo immaginato, vissuto, rappresentato: costruzione graduale di un calendario murale" (Giulietti) 3. "Rappresentare il tempo con i grafici temporali: la storia personale fatta a strisce" (Massaro) 4. "Il presente che si fa storia: copioni e indicatori di civiltà nel XXI secolo" (Romito)

  • 21/5/2010, ore 9:00 - Scuola Primaria "Montessori" Fano, Via dei Lecci 4

    Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo

    ISCOP Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro-Urbino Direzione Didattica Fano- San Lazzaro Istituto Comprensivo Fano-Gandiglio A conclusione del progetto didattico Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo, il testimone Dott. Cesare Moisè Finzi incontrerà i bambini delle classi 4°A-5°B (Scuola "Corridoni") 5°A-5°B (Scuola "Montessori") il giorno venerdì 21 maggio alle ore 9.00 presso i locali della Scuola Primaria "Montessori" di Fano (Via dei Lecci, 4) Anche i genitori sono invitati a pertecipare all'iniziativa a cura di Dott. Fausto Antonioni (Dirigente Scolastico D.D. Fano-San Lazzaro) Dott. Athos Salucci (Dirigente Scolastico I.C. Fano-Gandiglio) Ins. Donatella Giulietti (Responsabile attività didattica ISCOP)

  • 20/5/2010, ore 16:00 - Scuola Primaria "Montessori" Fano, Via Dei Lecci 4

    Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo

    ISCOP Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino Direzione Didattica Fano San Lazzaro Istituto Comprensivo Fano-Gandiglio A conclusione del Progetto didattico Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo, il testimone Dott. Cesare Moisè Finzi incontrerà i bambini delle classi 3°A-3°B (Scuola "Montessori") 5°A-5°B (Scuola "Gentile") il giorno 20 maggio alle ore 16,00 presso i locali della Scuola Primaria "Montessori" di Fano (Via dei Lecci, 4) Anche i genitori sono invitati a partecipare all'iniziativa a cura di Dott. Fausto Antonioni (Dirigente scolastico D.D. Fano-San Lazzaro) Dott. Athos Salucci (Dirigente scolastico I.C. Fano-Gandiglio) Ins. Donatella Giulietti (Responsabile attività didattica ISCOP)

  • 12/3/2010, ore 18:00 - Auditorium di Palazzo Montani, Piazza Antaldi, 2 Pesaro

    Incontri a Palazzo Montani: Viaggio nella storia sociale

    Angelo Varni (Università di Bologna) e Luca gorgolini (Direttore ISCOP) presentano il volume "Viaggio nella storia sociale" (Bruno Mondadori, Milano 2009) di Paolo Sorcinelli In collaborazione con l'ente Olivieri e l'Istituto di storia contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino a cura della Società Pesarese di Studi Storici

  • 19/2/2010, ore 16:30 - Fano, Ist. Compr. "Gandiglio" - Dir. Did. Fano-San Lazzaro

    Dalle leggi antiebraiche alla Shoah. Il caso degli ebrei nella Provincia di Pesaro e Urbino

    Lezione multimediale per docenti tenuta da Paride Dobloni (storico ISCOP) Attività di formazione nell'ambito del progetto didattico "Raccontare Auschwitz ai bambini. La storia di Cesare Moisè Finzi. Dalle fonti alla storia per immagini"

  • 16/2/2010, ore 17:30 - Pesaro, sede ISCOP

    "Qualcuno si è salvato ma niente è stato più come prima"

    Incontro con il testimone Cesare Moisè Finzi, autore del volume presentazione di Paolo Moretti (vice presidente ISCOP)

  • 11/2/2010, ore 17:30 - Fano, Sala della Fondazione Carifano Ciclo: Lezioni di storia

    "Memorie, Democrazia e Diritti nell’epoca della globalizzazione"

    Lezione magistrale del Prof. Giovanni Gozzini, storico Università di Siena. La conferenza si colloca all’interno del progetto "Cittadinanza e Costituzione" del Ministero della Pubblica Istruzione (primo premio nazionale del liceo scientifico Torelli-Fano, Istituto Olivetti-Fano, Istituto Comprensivo Leopardi-Saltara, in collaborazione con l’ISCOP)

  • 8/2/2010, ore 16:00 - Pesaro, sede ISCOP

    "Raccontare Auschwitz ai bambini". Esperienze di "narrazione" per un approccio motivato alla ricerca storico-didattica

    Laboratorio didattico per tutti i docenti di Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado tenuto da Donatella Giulietti, responsabile didattica ISCOP

  • Pesaro, sede ISCOP

    La storia di Cesare Moisè Finzi: dalle fonti alla storia per immagini.

    Mostra didattica. Materiali di un anno di sperimentazione (classi 5B Sc. primaria di Largo Baccelli, I.C. "Olivieri"-Pesaro/ classe 5B-3H Sc. Secondarie di primo grado I.C. Gaudiano Pesaro/ classi 5A-5B scuola primaria "Giansanti" Pesaro)

  • 29/1/2010, Pesaro, sede ISCOP

    La storia di Cesare Moisè Finzi: dalle fonti alla storia per immagini.

    Mostra didattica. Materiali di un anno di sperimentazione (classi 5B Sc. primaria di Largo Baccelli, I.C. "Olivieri"-Pesaro/ classe 5B-3H Sc. Secondarie di primo grado I.C. Gaudiano Pesaro/ classi 5A-5B scuola primaria "Giansanti" Pesaro)

  • 28/1/2010, ore 17:30 - Pesaro, sala provinciale "Adele Bei"

    La deportazione femminile. Incontro con Irene Kriwcenko. Da Kharkov a Pesaro una storia in relazione

    Presentazione del volume di Maria Grazia Battistoni, Rita Giomprini, Anna Paola Moretti, Mirella Moretti. Intervengono: Daniela Padoan, scrittrice e saggista Le autrici del testo

  • 27/1/2010, ore 17:30 - Pesaro, Sala Conferenze dell'Archivio di Stato

    "Con foglio di via. Storie di internamento in Alta Valmarecchia 1940-1944"

    Presentazione del volume di Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni Intervengono: Antonello De Bernardinis, Direttore Archivio di Stato Pesaro Daniela Padoan, scrittrice e saggista Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni, autori del testo

  • 27/1/2010, ore 09:00 - Fano, Sala Verdi Ciclo: Lezioni di storia

    "Arbeit macht frei" 80 storie di deportazione civile dalla provincia di Pesaro al Reich tedesco

    Seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Fano. Paride Dobloni, storico ISCOP, lezione multimediale con letture di studenti del Liceo "Torelli" e una testimonianza di Luciano Spada, deportato a 16 anni da Sant’Agata Feltria (PU)

  • 25/1/2010, ore 16:00 - Pesaro, sede ISCOP

    Raccontare Auschwitz ai bambini

    Laboratorio didattico per docenti di Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado tenuto dalla pedagogista Sandra Tassi. Esperienze di "narrazione" per un approccio motivato alla ricerca storico didattica. Materiali di un anno di sperimentazione a.s. 2008-2009, 3C Sc. Secondaria di 1° grado Ist. Compr. "Alighieri", Pesaro.

  • 24/9/2009, ore 10:00 - Istituto Comprensivo Gaudiano, Scuola primaria Giansanti, Pesaro

    Storia delle stagioni balneari: dalle origini ai giorni nostri

    Progetto editoriale di distribuzione gratuita del quaderno didattico all'interno del quale sono state coinvolte 54 classi di Scuola Primaria e 10 classi per un totale di 1500 alunni di Scuola secondaria di 1° grado Enti coinvolti: ISCOP, Banca di Pesaro, Comune di Pesaro (Ass. Turismo) Referenti e gruppi di lavoro: Mauro Annoni e Donatella Giulietti L'iniziativa proseguirà nei prossimi anni scolastici.

  • Parigi - Friburgo - Verdun - Torino

    Viaggio della memoria

    L’ISCOP di Pesaro, con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino, organizza il settimo viaggio della memoria, il primo in territorio francese dal 16 agosto al 22 agosto 2009. Esperti ricercatori dell’ISCOP guideranno il gruppo nei luoghi della memoria. Le tappe previste sono: Friburgo, Natzweiler, l’unico lager nazista francese, il più grande mausoleo del mondo dedicato alla Grande Guerra di Verdun, Parigi, Torino. A tutti i partecipanti verranno inoltre forniti materiali bibliografici e storiografici di supporto al viaggio.

  • 16/8/2009, Parigi - Friburgo - Verdun - Torino

    Viaggio della memoria

    L’ISCOP di Pesaro, con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino, organizza il settimo viaggio della memoria, il primo in territorio francese dal 16 agosto al 22 agosto 2009. Esperti ricercatori dell’ISCOP guideranno il gruppo nei luoghi della memoria. Le tappe previste sono: Friburgo, Natzweiler, l’unico lager nazista francese, il più grande mausoleo del mondo dedicato alla Grande Guerra di Verdun, Parigi, Torino. A tutti i partecipanti verranno inoltre forniti materiali bibliografici e storiografici di supporto al viaggio.

  • 25/4/2009, ore 22:00 - Circolo Arci di Villa Fastiggi PEsaro Ciclo: Resistenze Spettacolo teatrale tratto da "Linea gotica" di Cristoforo Mascioni Negri, arrangiamento testi e regia di Federico Paino, musiche di Rosso Colore.

  • 25/4/2009, ore 9:30 - Fragheto

    8^ camminata per la pace. Ponte Otto martiri - Fragheto

    Presso il ponte "Otto martiri" sarà inaugurato un nuovo pannello commemorativo degli otto giovani uccisi dai fascisti l’otto aprile 1944. Da li, poi, si partirà per una camminata sino a Fragheto dove il 7 aprile 1944 si consumò una strage nazi-fascista nella quale persero la vita 30 persone, in maggioranza bambini, donne, anziani.Un altro gruppo raggiungerà Fragheto a piedi da Tavolicci (Verghereto) dove il 22 luglio 1944 64 persone inermi subirono la stessa sorte. Fragheto e Tavolicci diventano così il luogo simbolo per l’incontro di tutti coloro che vogliono far crescere la PACE, la cultura dei diritti umani, della giustizia e della solidarietà. Alle ore 14,30 è previsto lo spettacolo "Banditen" di Marco Cavicchioli, dedicato a coloro che hanno lottato e continuano a lottare per la libertà. L’iniziativa è promossa da: Associazione "IL BORGO DELLA PACE" / Comunità Montana Alta Valmarecchia – Novafeltria (PU) Comuni di : Casteldelci – Maiolo – Novafeltria – Pennabilli - San Leo - Sant’Agata Feltria – Talamello- Verghereto Ass. Cult. Dire Fare, Forlì / Archivio Disarmo, Roma ISCOP Pesaro / Istituti di storia della resistenza e dell’età contemporanea di Rimini e di Forlì-Cesena / Sindacati CGIL, CISL,UIL alta Valmarecchia

  • 24/4/2009, ore 20:30 - Biblioteca San Giovanni a Pesaro Ciclo: Resistenze

    Oltre il revisionismo - la difesa dei valori della Resistenza

    Saluto del Sindaco di Pesao Luca Ceriscioli. Interverranno: Giorgio DeSabbata, Senatore della Repubblica Italiana Emilio Bruni, Senatore della Repubblica Italiana Giacomo Scotti, scrittore e giornalista, collaboratore de "Il Manifesto" Pedrag Delibasic, regista e professore Emerito di Cinema all’Università di Belgrado con la testimonianza dei partigiani delle due sponde dell’Adriatico

  • 24/4/2009, ore 10:30 - Sala del Consiglio provinciale di Pesaro Ciclo: Didattica della memoria (4° annualità)

    Resistenza, stragi nazifasciste, liberazione nella nostra provincia

    Il progetto "Didattica della memoria" per l’a.s. 2008/2009, coordinato da Donatella Giulietti (comandata ISCOP) e Paride Dobloni (storico ISCOP), rivolto a studenti e docenti degli istituti superiori, si articola in tre lezioni multimediali tenute dal Professor Paride Dobloni e realizzate con la parteciapzione attiva degli studenti del Polo Scolastico "Mamiani" di Pesaro (lettura e animazione di documenti distribuiti alle classi in progetto all’inizio dell’anno scolastico) sui seguenti argomenti: 1.La nascita del pregiudizio. I marginali nella storia d’Europa: indios, streghe, ebrei 2. Dalle leggi razzialia alla Shoah. Il caso degli ebrei nella Provincia di Pesaro e Urbino 3. Resistenza, stragi nazifasciste, liberazione nella nostra Provincia

  • 23/4/2009, ore 22:00 - Ciclo: Resistenze Spettacolo teatrale tratto da "Linea gotica" di Cristoforo Mascioni Negri, arrangiamento testi e regia Federico Paino, musiche Rosso Colore.

  • 23/4/2009, ore 22:00 - Circolo Arci di Villa Fastiggi Ciclo: Resistenze

    Spettacolo teatrale "Linea Gotica"

    Spettacolo teatrale tratto da "Linea gotica" di Cristoforo Moscioni Negri, arrangiamento testi e regia di Federico Paino, musiche di Rosso Colore

  • 20/4/2009, ore 20:30 - Circola Arci di Villa Fastiggi Pesaro Ciclo: Resistenze Inaugurazione delle mostre "Itinerari della memoria" e "La Costituzione tra noi". Proiezione del film documentario di Shay Pollock "Bil’in love - storia di una resistenza popolare". Intorduzione di Leandro Foglietta, Resistenza Solidale e Campagna Palestina Solidarietà.

  • 20/4/2009, ore 20:30 - Circolo Arci Villa Fastiggi Ciclo: Resistenze

    Inaugurazione mostre e proiezione film

    Inaugurazione delle mostre "Itinerari della memoria" e "La Costituzione tra noi". Proeizione del film - documentario di Shay Pollock "Bil’in my love- storia di una resistenza popolare." Introduzione di Leadro Foglietta, Resistenza Solidale e Campagna Palestina Solidarietà.

  • 18/4/2009, ore 16:00 - Casa Museo di Casteldelci, sezione di storia contemporanea

    Florestano Vancini: un grande regista in una piccola valle

    Sabato 18 aprile 2009 alle ore 16,00 presso la Casa Museo di Casteldelci, sezione di storia contemporanea, per il ciclo di conferenze delle Rete museale Alta Valmarecchia "Conversazioni al museo" è in programma la conferenza "Florestano Vancini: un grande regista in una piccola valle", tenuta da Andrea Bianchini, Direttore Istituto di storia contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino. In seguito sarà proiettato il film-documentario "Fragheto, una strage:perché?" con l’intervento di alcuni testimoni.

  • 17/4/2009, ore 21:00 - Circolo Arci Villa Fastiggi Pesaro Ciclo: Resistenze

    Documentario "In Kurdistan è difficile"

    Proiezione del film documentario di Giuliana Gamba "In Kurdistan è difficile" in collaborazione con il Centro studi "M.Stefanini"

  • 16/4/2009, ore 21 - Sala Rossa del Comune di Pesaro Ciclo: Al di là del mare. Vicinanze con Balcani e Bosnia Erzegovina

    Mostar un ponte che divide

    Il vecchio ponte di Mostar, quel ponte "a schiena d’asino" costruito nel 1566 su ordine del sultano Solimano il Magnifico era il simbolo dell’unione, della fusione tra le culture che da sempre abitano i Balcani. Ora quel ponte è di nuovo al suo posto ma sul piano della riconciliazione e prima ancora dell’elaborazione del conflitto non s’è fatto praticamente nulla, in questa città come in gran parte della Bosnia. Oggi Mostar è ancora una città ferita e divisa che a stento vede una prospettiva per il suo futuro. Ci sono esperienze coraggiose e positive che esulano da queste dinamiche come quella che testimonieranno alcune donne di Mostar dell’Associazione "Casa del Cuore Aperto", giovedì 16 aprile ore 21, presso la Sala Rossa del Comune di Pesaro. Alla serata sarà presente anche Paolo Pignocchi, membro del Comitato Direttivo di Amnesty International, Sezione Italiana che fornirà un inquadramento del conflitto nella ex-jugoslavia.

  • 27/3/2009, ore 9:00 - Biblioteca San Giovanni Pesaro Ciclo: Al di là del mare. Vicinanze con Balcani e Bosnia Erzegovina

    Pesaro - Sarajevo Racconto del viaggio in Bosnia

    Immagini, musiche e testimonianze del primo viaggio della memoria in Bosnia. Il progetto è stato promosso dal Comune di Pesaro, in collobarozione con l’ISCOP e gli studenti dell’Itituto d’Arte Mengaroni

  • 16/3/2009, ore 17:00 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64, sede ISCOP

    Laboratorio Didattico. "Cento anni di stagioni balneari: dalle fonti d’archivio alla scoperta del tempo libero"

    Lunedì 16 Marzo alle ore 17,00 presso i locali della Biblioteca –Archivio "Bobbato" si terrà il laboratorio didattico Storia delle stagioni balneari dalle origini ai giorni nostri, in cui verranno trattate questioni metodologiche e utilizzo degli strumenti didattici. Il Laboratorio è rivolto a tutti i docenti di scuola primaria e secondaria di 1° grado della Provincia e in particolare ai docenti delle scuole del Comune di Pesaro che hanno fatto richiesta di utilizzo del quaderno operativo riferito al percorso didattico oggetto della formazione.

  • 10/3/2009, ore 10:00 - Pesaro, sala del Consiglio provinciale

    SEGUIREMO IL NOSTRO DESTINO FOIBE E ESODO ISTRIANO: LA STORIA DEL "CONFINE MOBILE"

    Venerdì 6 Marzo 2009, ore 10,00 presso la Sala del Consiglio Provinciale "W:Pierangeli" si terrà una conferenza con la partecipazione degli studenti degli Istituti superiori del Comune di Pesaro (Ist.Tecnico Agrario "Cecchi"- Ist. Tecnico Commerciale "Bramante"- Ist. Professionale "Benelli"). Durante l’incontro verranno presentati gli esiti di un lavoro di ricerca storica compiuta sul territorio da giovani ricercatori dell’ISCOP.

  • 5/3/2009, ore 16:30 - Pesaro, Galleria dei Fonditori 64, sede ISCOP

    "Storia delle stagioni balneari dalle origini ai giorni nostri". Giornata di formazione dei docenti sulla ricerca storico-didattica

    L’ISCOP , in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e il Comune di Pesaro, promuove una giornata di formazione per docenti sulla didattica della storia a partire dalla presentazione di un percorso di ricerca storico-didattica dal titolo Storia delle stagioni balneari dalle origini ai giorni nostri ideato e sperimentato da docenti del laboratorio di didattica della storia dell’ISCOP. Il lavoro di ricerca si è tradotto nell’elaborazione di un quaderno didattico operativo ad uso di docenti e studenti che possono trovare al suo interno un tracciato di attività e strumenti di lavoro indispensabili per un’esperienza di apprendimento significativa legata alla ricerca e all’uso delle fonti. L’incontro di formazione e presentazione del testo si terrà il giorno Giovedì 5 Marzo 2009 alle ore 16.30 presso la Biblioteca-Archivio "Bobbato" di Pesaro.

  • 5/3/2009, ore 16:00 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64, sede ISCOP

    Storia delle stagioni balneari dalle origini ai nostri giorni

    Titolo: Storia delle stagioni balneari dalle origini ai nostri giorni Autore: M. Agabiti, M. Annoni, M. Marcantognini, D. Martelli, P. Massaro, E. Paci, D. Romito Anno di pubblicazione: 2009 Un gruppo di docenti ricercatori del laboratorio di didattica della storia dell’ISCOP ha progettato e sperimentato un percorso di ricerca storico-didattica dal titolo Storia delle stagioni balneari dalle origini ai nostri giorni. Il lavoro di ricerca si è tradotto nell’elaborazione di un quaderno didattico operativo ad uso degli insegnanti che possono trovare al suo interno un tracciato di attività e strumenti di lavoro indispensabili per un’esperienza di apprendimento significativa legata alla ricerca e all’uso delle fonti.

  • 27/2/2009, ore 8:30 - Pesaro, sala del Consiglio provinciale Ciclo: Didattica della memoria (4° annualità)

    Dalle Leggi razziali alla shoah. Il caso degli ebrei nella Provincia di Pesaro e Urbino

    Il progetto "Didattica della memoria" per l’a.s. 2008/2009, coordinato da Donatella Giulietti (comandata ISCOP) e Paride Dobloni (storico ISCOP), rivolto a studenti e docenti degli istituti superiori, si articola in tre lezioni multimediali tenute dal Professor Paride Dobloni e realizzate con la parteciapzione attiva degli studenti del Polo Scolastico "Mamiani" di Pesaro (lettura e animazione di documenti distribuiti alle classi in progetto all’inizio dell’anno scolastico) sui seguenti argomenti: 1.La nascita del pregiudizio. I marginali nella storia d’Europa: indios, streghe, ebrei 2. Dalle leggi razzialia alla Shoah. Il caso degli ebrei nella Provincia di Pesaro e Urbino 3. Resistenza, stragi nazifasciste, liberazione nella

  • 17/2/2009, ore 9:00 - NOVAFELTRIA, Teatro Sociale Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Nedo Fiano incontra gli studenti

    Nedo Fiano sopravvissuto ad Auschwitz incontra: Ore 9.00 Istituto Statale Comprensivo "A.Battelli" - Novafeltria Istituto Statale Comprensivo "P.Olivieri" – Pennabilli

  • 16/2/2009, ore 9:30 - NOVAFELTRIA, Teatro Sociale Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Nedo Fiano incontra gli studenti e la cittadinanza

    Nedo Fiano sopravvissuto ad Auschwitz incontra: Ore 9.30 Istituto Superiore "L.Einaudi" di Novafeltria Ore 21.00 Incontro con la cittadinanza

  • 6/2/2009, ore 9:00 - FERMIGNANO, Salone Comunale Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    "La difficile scoperta dell’altro. Viaggio nella memoria tra stereotipi e pregiudizi"

    Presiede Professoressa Anna Maria Feduzzi, Dirigente Scolastico ICS "Bramante" Saluti del Sindaco e dell’Assessore alla PI Coordina Paride Dobloni, Storico ISCOP Con la drammatizzazione degli studenti delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado ICS "Bramante"

  • 1/2/2009, ore 15:00 - SAN GIORGIO DI PESARO, Sala polivalente, via Garibaldi Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    "PER NON DIMENTICARE. Gli anni delle leggi antisemite nella provincia di Pesaro Urbino. Tra persecuzione e solidarietà"

    Tavola rotonda Saluti e introduzione Federico Faccenda, presidente dell’Unione Roveresca Alighiero Omicioli, presidente della Comunità Montana del Metauro Presentazione di Francesco Buoncompagni, assessore alla cultura del Comune di San Giorgio di Pesaro * Antiebraismo: maledizione e benedizione del popolo di Israele, Giovanni Melchionda, studioso di ebraismo * La nascita dello stereotipo antisemita in Italia: dall’Abissinia all’approvazione delle leggi razziali (1935-1938), Paride Dobloni, ISCOP * L’applicazione delle leggi antiebraiche in provincia di Pesaro e Urbino dopo il 1938, Christian Spasaro, Università di Urbino "Carlo Bo" * Testimonianza delle persecuzioni, Angelo Montebarocci Modera Giuseppe Buoncompagni, vicesindaco del Comune di San Giorgio di Pesaro 17.30 Inaugurazione della mostra fotografica 1938-1945. La persecuzione degli Ebrei in Italia, del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC), Milano. Al termine dei due incontri degustazione guidata di dolci della tradizione ebraica (e kasher) a cura di Antonella Evangelista, offerti e realizzati da Massimo Biagiali, ristorante Giardino, San Lorenzo in Campo. Scelta di musica ebraica e yiddish a cura di Davide Evangelista. Allestimenti curati dalla signora Agnes Hecz.

  • 30/1/2009, ore 8:30 - Pesaro, sala del Consiglio Provinciale Ciclo: Didattica della memoria (4° annualità)

    La nascita del pregiudizio. I marginali nella storia d’Europa: indios, streghe, ebrei

    Il progetto "Didattica della memoria" per l’a.s. 2008/2009, coordinato da Donatella Giulietti (comandata ISCOP) e Paride Dobloni (storico ISCOP), rivolto a studenti e docenti degli istituti superiori, si articola in tre lezioni multimediali tenute dal Professor Paride Dobloni e realizzate con la parteciapzione attiva degli studenti del Polo Scolastico "Mamiani" di Pesaro (lettura e animazione di documenti distribuiti alle classi in progetto all’inizio dell’anno scolastico) sui seguenti argomenti: 1.La nascita del pregiudizio. I marginali nella storia d’Europa: indios, streghe, ebrei 2. Dalle leggi razzialia alla Shoah. Il caso degli ebrei nella Provincia di Pesaro e Urbino 3. Resistenza, stragi nazifasciste, liberazione nella

  • 30/1/2009, ore 17:00 - Hotel "Blu Arena" Montecchio (PU)

    Gli internati militari italiani: diari e lettere dai lager nazisti 1934-1945

    Luca Gorgolini (Direttore ISCOP) intervista Marco Palmieri, autore con Mario Avagliano del volume. Saluti: Guido Formica (Sindaco del Comune di Sant'Angelo in Lizzola) Interventi: Gianluca Rossini (Responsabile Progetto IMI-ISCOP)

  • 27/1/2009, ore 9:00 - Fano, Sala Verdi, Teatro della Fortuna Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    "Fare memoria, oggi. Pagine scelte per riflettere sulla Shoah"

    Seduta straordinaria del Consiglio Comunale Lezione multimediale a cura di Paride Dobloni, storico ISCOP con il contributo degli studenti della 5C Liceo scientifico "Torelli" e una testimonianza di Rosanna Lanternari

  • 27/1/2009, ore 21:15 - NOVAFELTRIA, Teatro Sociale Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    "Il Campo della Gloria"

    Spettacolo "Il Campo della Gloria" viaggio di un deportato da Fossoli a Dachau, con Roberto Citran, scritto da Roberto Citran e Francesco Piccolini, regia Beppe Arena

  • 27/1/2009, ore 17:00 - PESARO, Sala del Consiglio Provinciale “W. Pierangeli” Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Presentazione del libro "Charlotte Salomon. I colori della vita" di Katia Ricci

    Nel ricco calendario delle iniziative, il 27 Gennaio a Pesaro, si potrà assistere alla presentazione del libro, "Charlotte Salomon. I colori della vita" di Katia Ricci. All’autrice che sarà presente è affidato il compito di portare i partecipanti per mano alla scoperta della straordinaria esistenza e opera di Charlotte Salomon. Giovane ebrea berlinese, condusse un’esistenza sulla quale si abbatterono presto le leggi razziali e la feroce persecuzione. La sua eccezionale opera è rappresentata da 780 piccole tavole sulle quali ha riversato le sue esperienze, la nascita in Germania, la fuga verso il sud della Francia, le amicizie, il vissuto familiare, il suicidio della madre e gli altri che hanno segnato la sua famiglia, fino alla morte nel lager.

  • 27/1/2009, ore 21:00 - Barchi, sala delle due palme Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    "PER NON DIMENTICARE. Gli anni delle leggi antisemite nella provincia di Pesaro Urbino. Tra persecuzione e solidarietà"

    Partecipano: Sauro Marcucci, sindaco di Barchi Vittoriano Solazzi, assessore ai beni e attività culturali della Regione Marche Palmiro Ucchielli, presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Renzo Savelli, assessore alle politiche dell’istruzione della Provincia di Pesaro e Urbino Alighiero Omicioli, presidente Comunità Montana del Metauro Presentazione di Ilaria Biagioli, Università di Urbino "Carlo Bo" * L’antisemitismo in Europa e il Giorno della Memoria, Alfonso Botti, Università di Modena e Reggio Emilia * Quarantaquattro treni destinazione Auschwitz. La Shoah in Italia, percorso multimediale, Paride Dobloni, ISCOP Inaugurazione della mostra fotografica "1938-1945. La persecuzione degli Ebrei in Italia", del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC), Milano

  • 24/1/2009, ore 15:30 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64, sede ISCOP Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Proiezione del lungometraggio Shoah di Claude Lanzmann

    Dalle ore 15.30 (613 min.) proiezione straordinaria in versione integrale del lungo-lungometraggio "Shoah" di Claude Lanzmann

  • 23/1/2009, ore 11:30 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64, sede ISCOP Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Proeizione di film sulle tematiche della Shoah

    Proiezione di film sulle tematiche della Shoah Letture sceniche a cura dell’Associazione Culturale "Attimo Storico" ore 11.30 "Mein Führer" di Dani Levy Ore 15.00 "Train de vie" di Radu Mihaileanu Ore 17.30 "Monsieur Batignole" di Gerard Jugnot Ore 21.00 "Ogni cosa è illuminata" di Liev Schreiber

  • 23/1/2009, ore 9:00 - Fermignano, Istituto Comprensivo "Bramante" Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Lezione multimediale "Scoprire l’altro dentro di noi"

    Ore 9.00 – 11.00 Nell’ambito del progetto "Scoprire l’altro dentro di noi" lezione multimediale di Paride Dobloni sulle leggi razziali italiane

  • 22/1/2009, ore 17:00 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64 sede ISCOP Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Proiezione di cortometraggi sulla Shoah

    Proiezione di cortometraggi sulla Shoah Letture sceniche a cura dell’Associazione Culturale "Attimo Storico" "Nuit et Brouillard" (Notte e Nebbia) di Alain Resnais, Francia 1955, 32’, 35mm. V. o. + sott. it. "The March" di Abraham Ravett, Usa 1999, 25’, 16mm. V. o. + sott. it. "Everything’s for You" di Abraham Ravett, Usa 1986, 56’, Video. V. o. + sott. it

  • 9/1/2009, ore 9:30 - Pesaro, Adriatic Arena Ciclo: Il valore della memoria, il valore della vita

    Liliana Segre incontra gli studenti

    ore 9.30 incontro testimonianza di Liliana Segre con gli studenti delle scuole superiori Introduzione di Maria Pia Gennari, assessore alle politiche educative del Comune di Pesaro ore 11.30 consegna a Liliana Segre della cittadinanza onoraria conferitale dal Consiglio Comunale di Pesaro

  • 15/12/2008, ore 16:30 - C.E.T Bruno Ciari, via Pontaccio Macello, 2, Camerano, Poggio Berni Ciclo: Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini in collaborazione con l’Istituto di Pesaro organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da venerdì 28 novembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

  • 10/12/2008, ore 17:00 - Auditorium Palazzo Montani Antaldi, Pesaro

    Luca Gorgolini, "Emozioni di guerra. Le Marche di fronte ai grandi conflitti del Novecento", Carocci 2008.

    Presentazione del volume curato da Luca Gorgolini. Attraverso l’analisi di un ampio insieme di fonti primarie provenienti dagli archivi di istituzioni pubbliche e attraverso lo studio di numerosi testi autobiografici, in gran parte inediti, il volume ricostruisce i comportamenti collettivi delle generazioni di marchigiani che si sono trovate a vivere e subire, durante il secolo scorso, l’esperienza della guerra. In particolare, lo studio tenta di fermare l’attenzione sui traumi e i mutamenti che l’emergenza bellica (prima e seconda guerra mondiale) ha determinato nella vita quotidiana di questa comunità regionale, tanto di coloro che erano occupati al fronte quanto di coloro che stavano a casa, sia sotto il profilo delle condizioni materiali, sia sotto il profilo delle mentalità collettive e dei modelli comportamentali.

  • 1/12/2008, ore 16:30 - C.E.T Bruno Ciari, via Pontaccio Macello, 2, Camerano, Poggio Berni Ciclo: Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini in collaborazione con l’Istituto di Pesaro organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da venerdì 28 novembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

  • 28/11/2008, ore 16:30 - C.E.T Bruno Ciari, via Pontaccio Macello, 2, Camerano, Poggio Berni Ciclo: Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Come strutturare un laboratorio di ricerca storico didattica a partire dalle fonti locali

    Il CET e l’Istituto Storico di Rimini in collaborazione con l’Istituto di Pesaro organizzano un corso di formazione sulla ricerca storica attraverso le fonti locali a partire da venerdì 28 novembre 2008. Il corso è gratuito e si rivolge a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado. In allegato il programma con date, contenuti e modalità di iscrizione.

  • 25/11/2008, ore 17:00 - Salone Metaurense della Prefettura, Piazza del Popolo Ciclo: La Costituzione tra noi

    La Costituzione: Bibbia dell’Italia civile

    Lezione magistrale del professore Maurizio Viroli, politolo, professore all’università di Princeton Presentazione e letture sceniche a cura dell’associazione culturale "Attimo Storico" La conferenza rientra nel progetto "La Costituzione tra noi"

  • 19/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno e dalla comandata dell’ISCOP, accompagnata da giovani ricercatori e dal Professore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante e da 5 studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

  • 18/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno e dalla comandata dell’ISCOP, accompagnata da giovani ricercatori e dal Professore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante e da 5 studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

  • 17/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno e dalla comandata dell’ISCOP, accompagnata da giovani ricercatori e dal Professore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante e da 5 studenti del Liceo Scientifico "Marconi" di Pesaro si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

  • 16/11/2008, Tirana, Albania

    GUERRE E RESISTENZE NELLE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO: STORIA E MEMORIA. CONFRONTO TRA STORIOGRAFIE E MEMORIE

    Una delegazione composta dai Direttori degli Istituti di Storia Contemporanea di Pesaro e di Ascoli Piceno , accompagnati da giovani ricercatori e dal Professore Ricercatore Giovanni Villari dell’Università di Torino, da un insegnante del Liceo accompagnata da 5 studenti delle classi quarte e quinte, si recherà a Tirana dal 16 al 19 novembre per incontrare il Direttore dell’Istituto di Storia di Tirana, la Direttrice dell’Archivio di Stato e visitare con un insegnante e alcuni studenti i luoghi della memoria dei due popoli.

  • 15/11/2008, ore 16:00 - Pesaro, Galleria dei Fonditori, 64, sede ISCOP

    L’Albania e l’imperialismo fascista

    L’incontro rientra nel progetto didattico "Guerre e Resistenze nelle due sponde dell’Adriatico" ( L.R. 8/2004) che intende promuovere un lavoro di ricerca legato alle vicende della seconda guerra mondiale sia del nostro territorio che della regione albanese per conoscere i luoghi legati alle vicende storiche della occupazione italiana e della liberazione. Interverranno: Costantino Di Sante, Istituto Storico di Ascoli Piceno "Il fascismo e la costruzione dell’Impero" Giovanni Villari , Università di Torino "L’Albania sotto l’occupazione italiana"

  • 6/11/2008, ore 15:30 - Salone Metaurense della Prefettura, Piazza del Popolo Pesaro Ciclo: La Costituzione tra noi

    Il valore dell’educazione nella Costituzione Italiana

    Lezione magistrale del Professor Valerio Onida, Presidente Emerito della Corte Costituzionale Presentazione a cura dell’Associazione Culturale "Attimo Storico" Letture scenica, musiche e immagini a cura del Liceo Scientifico "G.Marconi" di Pesaro La conferenza rientra nel progetto "La Costituzione tra noi".

  • 4/11/2008, ore 17:30 - Auditorium di Palazzo Montani Antaldi, Pesaro

    In faccia alla morte diario di un fante 1915 - 1918

    Presentazione del volume di Mario Tinti a cura di Luca Gorgolini Frammenti di una cronaca puntuale, a tratti cruda, della Grande Guerra così come viene vissuta da una dei tanti fanti in grigioverde che la attraversarono coltivando quotidianamente la "buona speranza di una pace prossima in grado di porre fine a tutte le sofferenze".

  • 1/10/2008, Pesaro

    Tanti modi per narrare l’assurdo. Raccontare Auschwitz ai bambini: dal ’racconto’ alla costruzione storica (progetto sperimentale - 2° annualità)

    Quali sono i possibili mezzi educativi e didattici per avvicinare i bambini al tema della Shoah? Quali i canali per raccontare l’assurdo? Disegni, immagini artistiche, racconti, alcuni degli elementi narrativi presi in esame da quella che potremmo definire la "Pedagogia della Shoah" per far sì che eventi limite che si pongono al di là di ogni comprensione, possano trovare un linguaggio a partire dalla loro indicibilità. Il progetto sperimentale, che vede coinvolti docenti e classi del territorio del Comune di Pesaro, si compone di due fasi: 1 FASE TEORICA E PROGETTUALE Durante la fase teorica sono previsti 3-4 incontri (in itinere) di formazione e progettazione con i docenti sui vari aspetti emergenti del progetto tenuti da esperti esterni e da docenti ricercatori dell’ISCOP 2 FASE SPERIMENTALE Il percorso didattico (bozza), collocato in un prospetto curricolare viene sperimentato nel corso dell’anno scolastico dai docenti delle classi individuate sul territorio del Comune di Pesaro (I.C. "Gaudiano" I.C. "Alighieri" I.C. "Olivieri")

  • 5/9/2008, Provincia di Pesaro e Urbino

    Concorso scolastico provinciale "Luoghi e memorie tra passato e presente" (II annualità)

    Le Amministrazioni Provinciali di Pesaro-Urbino e Rimini, le ANPI territoriali, in collaborazione con gli Istituti Storici Provinciali di Pesaro-Urbino e Rimini indicono per il 2° anno un concorso rivolto alle classi delle Scuole secondarie di primo grado della Provincia di Pesaro-Urbino e Rimini, dal titolo "Luoghi e memorie tra passato e presente", finalizzato alla conoscenza dei luoghi della memoria del ’900 attraverso attività di ricerca storico-didattica partendo dall’uso del territorio e dall’analisi delle fonti d’archivio. Indicazioni più precise su come impostare e realizzare il lavoro all’interno delle classi sono illustrate nel bando di concorso allegato.

  • 12/2/2007, ore 09.00 - Pesaro

    Giornata del ricordo 2007 FOIBE E DEPORTAZIONI.LE MEMORIE SEPOLTE DEL CONFINE ORIENTALE.

    Pesaro, Sala delle Autonomie "A. Bei", Saluti del Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Sen.Palmiro Ucchielli Renzo Savelli, Assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, interviene Costantino di Sante, Presidente ISML di Ascoli Piceno

  • 12/2/2007, ore 17.30 - Pesaro

    Foibe e deportazioni. Le memorie sepolte del confine orientale

    Saluti Simonetta Romagna, Assessore provinciale Attività culturali Interviene Costantino Di Sante presentazione del progetto di ricerca: Seguiremo il nostro destino. I profughi istriani nella provincia di Pesaro e Urbino Intervengono Eleonora Farrauto e Sara Mengucci (ricercatrici ISCOP) Coordinamento scientifico e organizzativo: Andrea Bianchini - Ufficio Gestione Attività Culturali della Provincia di Pesaro e Urbino e direttore dell’ISCOP.

  • 10/2/2007, pesaro

    l lavoro nel ’900 nella provincia di Pesaro e Urbino

    Mostra fotografica promossa da CGIL PROVINCIALE DI PESARO E URBINO su progetto scientifico e didattico dell’ISCOP e della BIBLIOTECA-ARCHIVIO "V. BOBBATO" con il patrocinio della PROVINCIA DI PESARO E URBINO Pesaro, 2-13 febbraio 2007 Sala Laurana di Palazzo ducale, P.zza del Popolo orari d’apertura: 8,30-13,30 (per visite scolastiche su prenotazione) 16,00-18,30

  • 20/10/2006, ore 16:30 - Pesaro - Sala del Consiglio Provinciale "W.Pierangeli"

    L’Altra Resistenza: l’odissea degli Internati Militari Italiani (IMI) tra memoria e futuro.

    ISCOP, Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino, in collaborazione con Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino, Comune di Pesaro, Comune di Colbordolo, Comune di Gabicce Mare, Comune di Montelabbate, Comune di Monteciccardo, Comune di S.Angelo in Lizzola, Comune di Tavullia, SPI CGIL, FNP-CISL, UIL Pensionati ANPI provinciale, organizza Venerdì 20 ottobre 2006 l’incontro pubblico L’altra Resistenza. L’odissea degli Internati Militari Italiani (IMI) tra memoria e futuro. ore 16,30 Presso la Sala del Consiglio Provinciale “W. Pierangeli” Programma: Ringraziamenti e Saluti del Presidente della Provincia Palmiro Ucchielli e dei rappresentanti degli enti promotori Introduzione alla discussione. Gianluca Rossini, membro del Direttivo dell’ISCOP Schiavi senza tutela. Una resistenza pagata a caro prezzo. Gli IMI e l’assistenza sanitaria nei lager tedeschi 1943-1945. Valter Merazzi, Direttore Istituto di Storia Contemporanea di Como, responsabile Centro di Ricerca Schiavi di Hitler, fondo IMI Claudio Sommaruga. Prigionieri di guerra o schiavi di Hitler?L’ altra resistenza. Gianfranco Maris, presidente ANED, Direttore Generale INSMLI. “Reserve Lazarett Zeithain”: 900 IMI deceduti. Un esempio di recupero della memoria e di possibile collaborazione tra enti europei per non dimenticare. Dott. Jens Nagel, direttore del Memoriale di Zeithain in Sassonia, (ex Lazzaretto di servizio allo Stalag IV B) ISCOP Galleria dei Fonditori 64 – 61100 Pesaro Tel. e fax 0721-451550 e-mail: iststoriapesaro@provincia.ps.it

  • 22/7/2006, Pesaro

    Viaggio della memoria a Auschwitz e Treblinka

    L’ISCOP di Pesaro organizza il 5° viaggio della memoria nei luoghi simbolo della Shoah dal 22 al 28 luglio 2006 a Varsavia, Cracovia, Treblinka e Auschwitz. Il viaggio è aperto a tutti gli interessati e vuole approfondire la storia dei ghetti nazisti e dei campi di sterminio in Polonia durante il Terzo Reich. La Provincia di Pesaro e Urbino, ai ragazzi vincitori del concorso scolastico collegato, permetterà la partecipazione gratuita al viaggio. Le adesioni al viaggio dovranno pervenire entro il 30 giugno 2006.

  • 30/6/2006, Pesaro

    Concorso scolastico "Sulle Tracce della libertà"

    Il 30 giugno 2006 scade il termine per la presentazione da parte degli studenti degli elaborati del concorso promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino in collaborazione con l’ISCOP per le scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia. I ragazzi vincitori parteciperanno spesati al 5° viaggio della memoria organizzato dall’ISCOP per quest’anno a Varsavia, Cracovia, Auschwitz e Treblinka.