Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Eventi e news: archivio 2005-2011

Eventi e news degli istituti della rete INSMLI Tipologia: dibattito


  • 6/12/2011, ore 20:30 - Casa Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    Falce e megafono. Propaganda, consenso e società nello stalinismo

    Conversazione con il Prof. Francesco Privitera (Storia dell'Europa Orientale, Università di Bologna) Gli anni ’30 videro il continuo rafforzamento della dittatura personale di Stalin, che servendosi della potentissima polizia segreta, eliminò tutti gli oppositori, tra i quali molti protagonisti della rivoluzione d'ottobre del 1917. Il clima di terrore che caratterizzò lo stalinismo contrasta con l'immagine pubblica che il dittatore volle dare di sé. Nei manifesti Stalin è al fianco di minatori e contadini sorridenti, felici di contribuire alla riuscita dei piani quinquennali. I bambini lo adorano e gli offrono fiori in segno di omaggio e riconoscenza per il bene. Stalin riuscì sempre a trovare nel paese un vasto appoggio; se da un lato si è colpiti dalla spietata brutalità con cui venne annientato tutto uno uno strato dirigente del paese, dall'altro si finisce col restare impressionati anche dalla rapidità con cui si trovarono i dirigenti capaci di sostituire le innumerevoli vittime. Cardine della concezione di Stalin rimase sempre la sua visione del partito-Stato, un partito che si identifica con lo Stato, che ne costituisce il pilastro e che conserva le caratteristiche di un ordine militare-religioso: come tale esso funziona nella selezione dei suoi membri, nella sua gerarchia e persino nei suoi riti; è una concezione del partito fortemente aristocratica.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 29/11/2011, Casa Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    Quando la voce della coscienza tace. Il problema del consenso nella Germania nazista

    Secondo appuntamento della serie di incontri sul tema Totalitarismi in Europa tra le due guerre mondiali. Conversazione con Giulia Dall'Olio. Un sistema pervasivo e totalizzante, come quello nazionalsocialista, è in grado di penetrare così a fondo nella società, attraverso la propaganda, il monopolio dell'educazione e dei mass media, la creazione di un nuovo linguaggio, la burocrazia impeccabile, da plasmarne le coscienze, da ridefinirne la scala di valori. In questo modo, ogni punto di riferimento, ogni imperativo morale del passato viene meno. Questo è il potere dell'ideologia, che, se è sostenuto da una politica del terrore, diventa completamente senza limiti. Come è stato possibile? Le risposte sono tante, forse infinite. Il nostro tentativo è di portarne alla luce almeno qualcuna.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 28/11/2011, ore 21:00 - Villa Mylius, Sesto San Giovanni

    Storia dell'Italia unita

    La Biblioteca civica "Pietro L. Cadioli" di Sesto San Giovanni, presenta il libro "Storia dell'Italia unita" di Luigi Ganapini e Alberto De Bernardi. Ne discuterà con gli autori Marta Boneschi, scrittrice e saggista; modererà Gianni Cervetti, Presidente della Fondazione Isec. Lunedì 28 novembre 2011, ore 21 - Villa Mylius, Largo Lamarmora - Sesto San Giovanni (MM1 Sesto Rondò).

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 22/11/2011, Casa Gandolfi - Via dei Mille, 26 - Imola

    Regime fascista e organizzazione del consenso popolare. Uno sguardo da Imola

    Incontri al C.I.D.R.A. sul tema Totalitarismi in Europa tra le due guerre mondiali. Tra novembre e dicembre prossimo si terranno nella sala del C.I.D.R.A tre incontri volti ad approfondire alcuni aspetti della Storia del Novecento. Il primo incontro sul tema Regime fascista e organizzazione del consenso popolare. Uno sguardo da Imola avrà luogo martedì 22 novembre alle ore 20.30. Ne parlerà Giuliana Zanelli avvalendosi anche di spezzoni di filmati, documenti e foto d’epoca. Il martedì successivo, 29 novembre, sarà la volta di una conversazione curata da Giulia Dall’Olio dal titolo Il problema del consenso nella Germania nazista. Martedì 6 dicembre è previsto un terzo incontro sul tema del consenso nell'Urss di Stalin con il prof. Francesco Privitera (Università di Bologna).

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 19/11/2011, ore 10:00 - Città di Castello, Auditorium di Sant'Antonio, Piazza Gioberti

    Emigrazione dall'Alta Valle del Tevere fra la fine dell'800 e gli anni '50

    l'Istituto di storia politica e sociale "Venanzio Gabriotti" di Città di Castello e l'Isuc organizzano l'incontro dibattito per le scuole L'emigrazione dall'Alta Valle del Tevere fra la fine dell'800 e gli anni '50. Relatori: Alberto Sorbini, direttore Isuc e Gianni Paoletti, esperto di letteratura dell'emigrazione. L'incontro è propeduetico al concorso rivolto alle scuole dell'Alta Valle del Tevere sul tema dell'emigrazione.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 12/11/2011, ore 21:00 - CHIUSANO - Municipio

    Cacciatori di identita'

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione, Cacciatori di identità Conversazione con Federico Cesarani, primario di Radiodiagnostica all’ospedale Cardinal Massaia di Asti, esecutore delle Tac alle mummie del Museo Egizio di Torino, e Valter Capussotto, sovrintendente della Polizia Scientifica di Torino, responsabile della sezione Ufficio analisi del crimine violento, disegnatore specializzato nelle ricostruzioni facciali partendo dal cranio Conduce Betty Martinelli, giornalista Al termine rinfresco a “km zero” offerto dalla Pro Loco Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 11/11/2011, ore 21:00 - ASTI: Casa del popolo

    La rabbia come antidoto alla rassegnazione

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione, La rabbia come antidoto alla rassegnazione Conversazione con Claudio Fava, Teresa (Feltrinelli) Conduce Laura Nosenzo, giornalista Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 5/11/2011, ore 21:00 - ASTI: Casa del popolo

    Casi scottanti sotto il cielo di Parigi

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione, Casi scottanti sotto il cielo di Parigi Conversazione con Enrico Pandiani, Lezioni di tenebra (Instarlibri), e Gioacchino Criaco, American taste (Rubbettino Editore) Conducono Loredana Dova, vicepresidente di Comunica, e Giovanni Pensabene, appassionato lettore Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 3/11/2011, ore 20:30 - Fontanelice - Sala convegni Archivio Museo Mengoni

    Da Fontanelice alla Grande Guerra (1915 - 1918): richiamati al fronte, caduti, prigionieri

    Iniziativa pubblica del Comune di Fontanelice in occasione del 4 novembre. Conversazione con la Professoressa Giuliana Zanelli, Vice Presidente del CIDRA, con proiezione di immagini e documenti

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 29/10/2011, ore 21:00 - CORTANZE: castello

    Pianura Padana uguale Aspromonte?

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione, Pianura Padana uguale Aspromonte? Conversazione con Gianluigi Nuzzi, Metastasi. Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud. La nuova ‘ndrangheta nella confessione di un pentito (Chiarelettere) Interviene Luciano Tarditi, sostituto procuratore della Repubblica di Asti Conduce Maurizio La Matina, avvocato Al termine rinfresco a “km zero” offerto dalla Pro Loco Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 28/10/2011, ore 16:30 - Mantova (Archivio di Stato, Sacrestia della Chiesa della Santissima Trinità, via Dottrina Cristiana 4)

    Federalismo e municipalismo nel Risorgimento

    Alla chiusura delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'unità d'Italia l'IMSC ha organizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato e la Biblioteca Mediateca 'Gino Baratta' due incontri sotto il titolo complessivo di «Quale Italia. L'immaginazione del nuovo Stato nel Risorgimento». Nel secondo verrà affrontato il tema «Federalismo e municipalismo nel Risorgimento» con l'intervento di Pietro Finelli (Domus Mazziniana, Pisa), Gian Luca Fruci (Università di Pisa), Marco Manfredi (Università di Pisa), Maurizio Bertolotti (IMSC), argomento ancora di grande attualità. Nell'allegato la riproduzione dell'invito (130 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 24/10/2011, ore 10:00 - Reggio Calabria

    “Settimana delle Fondazioni culturali”.

    In occasione della "Settimana delle Fondazioni culturali " organizzata dall'Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, l'ICSAIC partecipa al Convegno-dibattito nelle seguenti giornate: lunedì 24 ottobre 2011 - ore 10,00 presso il Liceo Classico "Campanella " di Reggio Calabria; giovedì 27 ottobre 2011 - 0re 10.30 presso il Complesso Museale San Giovanni di Catanzaro; venerdì 28 ottobre - ore 12.30 presso Palazzo Arnone di Cosenza. Sono presenti: Giuseppe Masi (Direttore dell'ICSAIC), Pantaleone Sergi (Presidente dell'ICSAIC).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 23/10/2011, ore 17:00 - FRINCO: Municipio

    Patrioti e spiritisti: i lati oscuri del Risorgimento

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione, Patrioti e spiritisti: i lati oscuri del Risorgimento Conversazione con Pierluigi Baima Bollone, Esoterismo e personaggi dell’Unità d’Italia (Priuli & Verlucca) Conduce Marisa Varvello, presidente Comunità Collinare Val Rilate Al termine rinfresco a “km zero” offerto dalla Pro Loco Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 22/10/2011, ore 21:00 - ASTI: Casa del popolo

    Documenti segreti

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione: Documenti segreti Conversazione con Giovanni Fasanella, Il golpe inglese. Da Matteotti a Moro: le prove della guerra segreta per il controllo del petrolio e dell’Italia (Chiarelettere) Conduce Mario Renosio, direttore Israt Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 18/10/2011, ore 16:30 - Mantova (Archivio di Stato, Sacrestia della Chiesa della Santissima Trinità, via Dottrina Cristiana 4)

    Ippolito Nievo. Uno scrittore politico. Riflessioni sugli indirizzi più recenti degli studi su Ippolito Nievo

    Alla chiusura delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'unità d'Italia l'IMSC ha organizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato e la Biblioteca Mediateca 'Gino Baratta' due incontri sotto il titolo complessivo di «Quale Italia. L'immaginazione del nuovo Stato nel Risorgimento». Il primo è dedicato a «Ippolito Nievo. Uno scrittore politico. Riflessioni sugli indirizzi più recenti degli studi su Ippolito Nievo». Con l'intervento di Elsa Chaarani Lesourd (Università di Nancy), Simone Casini (Università di Firenze), Giovanni Maffei (Università di Napoli) verrà presentato il libro "Ippolito Nievo. Uno scrittore politico" di Elsa Chaarani Lesourd e saranno discussi gli sviluppi della critica nieviana. Nell'allegato la riproduzione dell'invito (130 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 14/10/2011, ore 21:00 - ASTI: Biblioteca Astense

    Matrimoni combinati tra le vigne

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione: Matrimoni combinati tra le vigne Conversazione con Franco Testore, Il bacialé (libro autoprodotto) Conduce Enrica Cerrato, giornalista Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 8/10/2011, ore 21:00 - ASTI: Biblioteca Astense

    L’investigatore dei carruggi

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione: L’investigatore dei carruggi Conversazione con Bruno Morchio, Colpi di coda (Garzanti), Bacci Pagano cerca giustizia (Fratelli Frilli Editori) Conduce Giovanni Pensabene, appassionato lettore Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 7/10/2011, ore 21:00 - ASTI: Centro culturale San Secondo

    Vite segrete di provincia

    All'interno della rassegna "I mesi del giallo", giunta alla sua quinta edizione: Vite segrete di provincia Conversazione con Dario Franceschini, Daccapo (Bompiani) Conduce Nicoletta Fasano, ricercatrice Israt Ingresso gratuito

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 23/9/2011, ore 18:00 - Venezia, Teatrino Villa Groggia

    Venezia-Marsiglia: esperienze di comunità patrimoniale

    Incontro tra le associazioni organizzato da Un Faro per Venezia con il patrocinio di Iveser Intervengono: Iveser, Comitato Villa Groggia, Hotel du Nord, 40xVenezia, Geografie di Genere, Coordinamento Io Decido, Venti di Cultura Una riflessione e una discussione sul diritto delle comunità a utilizzare, difendere e valorizzare il proprio patrimonio culturale attraverso iniziative e buone pratiche di cittadinanza attiva. Per saperne di più su "Un Faro per Venezia" e la Convenzione di Faro > www.unfaropervenezia.eu Tutta la cittadinanza è invitata. Si ringrazia la Municipalità di Venezia, Murano, Burano per la collaborazione.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 21/9/2011, ore 19:00 - Biblioteca comunale Triggiano

    Meridionali, popolo di emigranti sempre?

    “Meridionali, popolo di emigranti sempre?”. La domanda, che coglie un nodo problematico tra i più intensi e drammatici, che attraversa tutta la storia d’Italia e del Sud, dalle antiche partenze sui bastimenti verso il “sogno americano” alle odierne partenze dei giovani cervelli, conclude un ciclo di incontri, organizzati dall’Archeoclub d’Italia di Triggiano “N. De Filippis” per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. L'incontro-dibattito si è svolto presso la Biblioteca Comunale di Triggiano. Ne hanno parlato, dopo il saluto della presidente dell’Archeoclub, prof.ssa Maria Anna E. Lagioia, Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito, rispettivamente Direttore e ricercatore dell'IPSAIC. Sono intervenuti, fra gli altri Angelo Di Summa, direttore di “Triggiano democratica e futura”, Antonia Caldarulo, presidente dell’Associazione "Triggianesi nel Mondo”. il prof. Umberto Cornacchioli e altri.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 17/9/2011, ore 11:00 - ITAS "MATTEO RICCI" MACERATA

    INCONTRO CON LIDIA MENAPACE

    Sabato 17 settembre 2011 ore 11 AULA MAGNA ITAS "M. RICCI" MACERATA Lezione dibattito con LIDIA MENAPACE Nel corso dell'incontro verranno letti e commentati alcuni articoli della Costituzione Italiana Intervengono: Lorenzo Marconi (ANPI Macerata) Annalisa Cegna (ISREC Macerata) Ivana Rosati (SPI - CGIL)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 20/8/2011, ore 21:00 - Festa Reggio - Tenda dibattiti

    Da Oslo all’Italia destra estrema in crescita. Come recuperare le radici antifasciste dell’Europa Democratica

    Festa Reggio - Tenda dibattiti Sabato 20 agosto 2011 - ore 21,00 Da Oslo all’Italia destra estrema in crescita. Come recuperare le radici antifasciste dell’Europa Democratica Interverranno: On. Vittorio Prodi - europarlamentare gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici Lidia Campagnano - giornalista Massimo Storchi - comitato scientifico ISTORECO Antonio Zambonelli - direttore notiziario ANPI

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 20/7/2011, ore 18:00 - Massa M.ma (GR), Sala consiliare

    Agire è Resistere | Partecipazione dell'ISGREC all'iniziativa

    I Giovani Democratici di Massa Marittima, in collaborazione con A.N.P.I., organizzano, per mercoledì 20 luglio alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare, l'iniziativa "Agire è Resistere", un approfondimento per parlare di Resistenza e dei valori che hanno permesso all'Italia di diventare Repubblica, democratica e libera, oggi ancor più significativo di fronte alla deriva che sta vivendo questo nostro Paese. Saranno presenti, a raccontare la loro esperienza, due testimonianze dirette di chi ha vissuto quegli anni, nella speranza e nel dolore: Renato Piccioli, partigiano massetano, e Carolina Vicarelli, moglie di una delle vittime della strage di Niccioleta. Interverranno, inoltre, il segretario provinciale di A.N.P.I. Grosseto, Nello Bracalari, la direttrice dell'ISGREC, Luciana Rocchi, e il coordinatore nazionale dell'iniziativa politica dei GD, Andrea Pacella.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 25/6/2011, ore 21:00 - Novi Ligure (Al)

    Festa democratica 2011. Eventi organizzati in collaborazione con l’Isral

    Novi Ligure - Stadio Comunale Sabato 25 giugno - ore 21.00 Presentazione del libro "... ma, fu solo per un attimo.." - Raccolta di testimonianze e protagonisti della Guerra di Liberazione nazionale 1943-1945, Edizioni Joker, 2011, di FRANCO BARELLA, Presidente ANPI Novi Ligure Ne discutono insieme con l’autore: CESARE MANGANELLI, ricercatore Isral CARLA NESPOLO, Presidente Isral Martedì 28 giugno - ore 21.00 Presentazione del libro "Lina Borgo Guenna - Un'esperienza educativa laica" Saranno presente le autrici: LAURANA LAJOLO; LUCIANA ZIRUOLO; GRAZIELLA GABALLO; AGNESE ARGENTA Mercoledì 29 giugno - ore 21.00 "Garibaldi si lamenta" Conferenza con canti ed immagini della cultura popolare sul risorgimento Di FRANCO CASTELLI Introduce GRAZIELLA GABALLO

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 11/6/2011, ore 21:00 - Cortile di palazzo di Collegio, via Carducci 64, Asti

    L’anello forte: storie di vita e di lavoro di donne astigiane 1860-1960

    All'interno del Festival Passepartout edizione 2011 "L’anello forte: storie di vita e di lavoro di donne astigiane 1860-1960" La lunga marcia dell'emancipazione femminile nell'Astigiano attraverso le conquiste del Novecento: l'accesso al lavoro, il suffragio universale, le lotte per il salario, per la parità e la dignità. Testi a cura di Nicoletta Fasano, Franco Rabino, Mario Renosio Testimonianze recitate da Simona Codrino

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 7/6/2011, ore 17:30 - Mantova (Centro Culturale "Baratta", Sala delle Colonne, corso Garibaldi 88)

    La monarchia nell'Italia liberale

    Catherine Brice (Université de Paris-Est Créteil) discute con Fulvio Cammarano (Università di Bologna) e Gian Luca Fruci (Università di Pisa – IMSC) a partire dal suo recente volume «Monarchie et identité nationale en Italie (1861-1900)», nel quale si è proposta di analizzare il posto occupato dall’istituzione monarchica nell'instaurazione del sentimento nazionale in Italia. Nell'allegato la riproduzione dell'invito (515 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 7/6/2011, ore 20:45 - Cameri (No)

    1970-1980. Dall'impegno al riflusso

    Consiglio di Amministrazione Circolo “G. Matteotti” 1970 –1980. Dall’impegno al riflusso Iniziative culturali Arte, Conversazioni, Film, Musica 21 maggio -18 giugno 2011 Calendario degli eventi 21 maggio, ore 17.30 Inaugurazione della mostra: 1980 e dintorni. Quattro artisti novaresi Dibattito con gli artisti partecipanti: Belio (Elio Bozzola) - Corrado Bonomi - GP Colombo - Luigi Sergi 24 maggio, ore 20.45 Proiezione e commento del film La classe operaia va in Paradiso, regia di Elio Petri, 1971, Italia 31 maggio, ore 20.45 Proiezione e commento del film La Signorina F, regia di Wilma Labate, 2007, Italia 7 giugno, ore 20.45 Incontro /dibattito “1970-1980. Dall’impegno al riflusso” Condotto da Sergio Ferrario con la partecipazione di Mauro Begozzi dell’Istituto storico della resistenza e della società contemporanea di Novara 18 giugno, ore 21.30 Serata musicale La musica degli anni Settanta e Ottanta Sala riunioni Circolo “G. Matteotti” - Cameri, via Mazzucchelli, 75 In collaborazione con ERIDANUS, Circolo culturale “G. Matteotti”. ARCI, Circolo Culturale “A.Colli”, Cineforum NORD, NOVACOOP Sezione Soci di Cameri, Istituto storico della resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO “P. Fornara” Associazione Culturale De Arte. Con il Patrocinio del Comune di Cameri

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 7/6/2011, ore 17:00 - Napoli, Istituto campano per la Storia della Resistenza

    incontro/dibattito sui referendum 12 e 13 giugno 2011

    Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea “Vera Lombardi” “Il Tetto” Associazione La città possibile CIDI Napoli Hanno aderito: Ass. Campo Libero, Arci, Carta 48, Cgil Campania, CONPASS, Coop. Soc. DEDALUS, Flc-Cgil Campania, GIT Banca Etica, INSEF, Forum Regionale per il Terzo Settore, Medicina Democratica, Osservatorio Vesuviano, Rete29Aprile Napoli, Ass. Sconfinamenti, Ass. Scuola di Pace Napoli la S.V. è invitata all’incontro/dibattito su I referendum del 12 e 13 giugno intervengono Renato Briganti Donato Ceglie Pasquale Colella Guido D’Agostino Alberto Lucarelli Martedì 7 giugno 2011, ore 17.00 Istituto Campano per la Storia della Resistenza Via Costantino, 25, Fuorigrotta - Napoli

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 2/6/2011, ore 21:00 - S. Martino Alfieri (AT) - Salone comunale

    Dall'unità alla Repubblica: tra celebrazioni e storia

    Il Comune di San Martino Alfieri in collaborazione con l'ISRAT, in occasione della festa della Repubblica Italiana dibattito "Dall'unità alla Repubblica: tra celebrazioni e storia" interverranno Mario Renosio e Nicoletta Fasano (ISRAT) La cittadinanza è invitata

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 24/5/2011, ore 18:00 - Trieste, Libreria Italo Svevo-Galleria Fenice

    Presentazione del libro "Fare storia, crescere cittadini"

    Martedì 24 maggio 2011, alle ore 18.00, a Trieste, presso la La Libreria Italo Svevo, Galleria Fenice, il LANDIS e l'IRSML Friuli-Venezia Giulia, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli-Venezia Giulia, organizzano la presentazione del libro FARE STORIA, CRESCERE CITTADINI. Cittadinanza, Costituzione, insegnamento della Storia:percorsi e prospettive, a cura di Aurora Delmonaco, Editore ZONA, 2010 L'opera riunisce gli atti del Seminario Nazionale Cittadinanza, Costituzione, insegnamento della Storia: percorsi e prospettive. Roma – Palazzo San Macuto, 4 dicembre 2009, con gli interventi di: Oscar Luigi Scalfaro, Luciano Favini, Claudio Dellavalle, Aurora Delmonaco, Alberto Preti, Carla Marcellini, Maria Rocchi, Francesco Soverina, Luciana Ziruolo, Nadia Baiesi, Antonella Braga, Alessandra Fontanesi, Riccardo Marchis, Alessandra Chiappano, Irma Staderini, Corrado Borsa. Questa nostra Patria ha diritto di avere cittadini che si interessano a quel misterioso fine, anche così difficile da definire, del bene comune, di fronte al quale ogni bene, singolo o di categorie, le più larghe, le più importanti, deve cedere il passo, non per negare, ma per armonizzarsi. È il grande tema di oggi. (dall'introduzione di Oscar Luigi Scalfaro) Intervengono: Dott.ssa Maddalena Venzo (USR Friuli-Venezia Giulia) Prof.ssa Nadia Baiesi (LANDIS) Prof. Fabio Todero (IRSML Friuli-Venezia Giulia) Info: IRSML FVG - tel. 040 44004 - e-mail: irsml@irsml.it

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 17/5/2011, ore 17:00 - Casa della Conoscenza, Via Porrettana, 360 - 40033 Casalecchio di Reno (Bologna)

    Per una memoria civica. Un seminario per riflettere sulle forme della memoria che costituiscono una comunità.

    Martedì 17 maggio, alle ore 17.00. presso la Casa della Conoscenza, Via Porrettana, 360 - 40033 Casalecchio di Reno (Bologna), avrà luogo il seminario Per una memoria civica. Un seminario per riflettere sulle forme della memoria che costituiscono una comunità. Il seminario è stato organizzato da Casalecchio delle Culture per riflettere sulle forme con cui la comunità di Casalecchio di Reno ha interiorizzato la propria storia, facendo memoria delle tragedie che l'hanno toccata direttamente, dall'Eccidio del Cavalcavia (10 ottobre 1944) alla strage del Salvemini (6 dicembre 1990), o nel contesto dell'area bolognese, spesso rimasti senza colpevoli storici e giudiziari, la cui rielaborazione è al centro, insieme alla lotta alle mafie, del progetto culturale Politicamente scorretto in collaborazione con carlo Lucarelli e Libera. La strage del Salvemini sarà utilizzata come case study delle forme della memoria sviluppatesi nel corso di due decenni, prescindendo dalla vicenda processuale e dalle forme di tutela diretta delle vittime. Il seminario sarà moderato da Nadia Baiesi, a lungo direttrice della Scuola di Pace di Monte Sole e attualmente presidente del Landis. Interventi di Simone Gamberini, Sindaco di Casalecchio di Reno, e di Lorenzo Migliorati, professore di Sociologia delle comunicazioni presso l'Università di Verona. Seguirà dibattito. La partecipazione è gratuita, ma soggetta a iscrizione anticipata obbligatoria presso l'Istituzione Casalecchio delle Culture. Per informazione e iscrizioni: Istituzione Casalecchio delle Culture - Tel. 051.598243 - E-mail info@casalecchiodelleculture.it

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 10/5/2011, Villa Mylius, L.go La Marmora 17 - Sesto San Giovanni

    Guerra aerea sull'Italia (1943-1945)

    Dibattito e presentazione del libro "Guerra aerea sull’Italia (1943-1945)" di Andrea Villa, pubblicato nella collana della Fondazione ISEC “Ripensare il ‘900”. Interverranno Giorgio Vecchio (Università di Parma) e Luigi Borgomaneri (Fondazione ISEC). Modererà Luigi Ganapini (Fondazione ISEC). Sarà presente l’autore. Martedì 10 maggio alle ore 17.30 in Villa Mylius, Largo La Marmora 17, Sesto San Giovanni (MM1 Sesto Rondò).

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 9/5/2011, ore 17:30 - Verona, Presso la sede dell'Istituto

    Incontro sulle “NORME IN MATERIA DI TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E CULTURALE DELL’ANTIFASCISMO E DELLA RESISTENZA”

    lunedì 9 maggio 2011 alle ore 17.30 presso la sala “Berto Perotti” dell’IVrR, in via Cantarane 26 Incontro sulle “NORME IN MATERIA DI TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E CULTURALE DELL’ANTIFASCISMO E DELLA RESISTENZA” L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea (IVrR), l’Associazione nazionale ex deportati (ANED), l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI) e l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) organizzano un incontro per discutere sulla recente approvazione della legge regionale. Interviene il Consigliere Regionale Pierangelo Pettenò, proponente la legge La nuova significativa legge regionale, approvata a larghissima maggioranza, prevede il sostegno permanente ad associazioni e istituti che operano per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico, politico e culturale dell’antifascismo e della Resistenza nel Veneto. Nell’incontro le varie associazioni , oltre a ringraziare il consigliere Pettenò per la sensibilità dimostrata per l’approvazione della legge, gli chiederanno come poter concretamente utilizzare al meglio le risorse messe a disposizione in modo da tenere sempre vivi nella memoria, soprattutto in quella delle nuove generazioni, valori quali l’Antifascismo e la Resistenza, elementi fondanti della nostra Repubblica.

    Notizia di: Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Verona


  • 7/5/2011, ore 10:00 - Pietralunga (Pg), Biblioteca Comunale

    Commemorazione della 1 Brigata proletaria d'urto San Faustino

    Il Comune di Pietralunga, con la collaborazione della Regione Umbria, la Provincia di Perugia, l'Isuc e l'Anpi, organizza la commemorazione della 1 Brigata proletaria d'urto San Faustino. Interventi di: Fernanda Cecchini, Aviano Rossi, Mauro Severini, Mario Tosti, Francesco Innamorati

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/4/2011, Bologna, Istituto Parri, via Sant'Isaia 20 (ingresso Museo della Resistenza)

    Dibattito sul tema "La lunga notte del '43-'45. Cinema, guerra e Resistenza"

    Nell'ambito della rassegna promossa dalla Cineteca di Bologna "150 anni d'Italia. Da Garibaldi al Caimano. Come il cinema ha raccontato l'Italia", l'Istituto Parri ospita il dibattito "La lunga notte del '43-'45. Cinema, guerra e Resistenza". Intervengono Luca Baldissara (Università di Pisa), Simone Bachini (produttore del film "L'uomo che verrà", Giovanni Galavotti (sceneggiatore del film "L'uomo che verrà"), Luca Alessandrini (Istituto Parri). Ingresso libero.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 18/4/2011, ore 17:00 - Bologna, Refettorio dell'ex Convento di San Mattia, Via Sant'Isaia 20

    Percorsi di storia e memoria tra Argentina e Italia - Presentazione del libro "Su la testa, Argentina!", di Orlando Baroncelli

    Lunedì 18 aprile 2011 alle ore 17.00, presso il Refettorio dell'ex Convento di San Mattia, via Sant'Isaia 20 Bologna, avrà luogo la presentazione del libro Su la testa, Argentina! Desaparecidos e recupero della memoria storica di Orlando Baroncelli, Nuova Edizione Aggiornata, Libri Liberi, Firenze 2010 Il libro documenta l'atteggiamento della società civile e delle istituzioni nei confronti dei desaparecidos, la fine dell'impunità e il recupero della memoria storica. Ricostruisce anche le storie dei desaparecidos italiani in Argentina tramite le testimonianze dirette dei familiari e di alcuni sopravvissuti e attraverso l'analisi dei due processi svoltisi in Italia nel 2002 e nel 2007. Ne discutono con l’autore: Vera Jarach (Madres de Plaza de Mayo, Linea Fundadora) e Maria Laura Marescalchi (LANDIS)

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 16/4/2011, ore 17:00 - Circolo ricreativo "La Gora", via Volterrana 64, Galluzzo, Firenze

    Ricordi e racconti della Resistenza nelle nostre colline

    Nell'ambito dell'incontro-dibattito su "Ricordi e racconti della Resistenza nelle nostre colline", Silvano Priori, docente comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana, farà un intervento introduttivo sulla Resistenza a Firenze

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 16/4/2011, ore 16:30 - Fiesole (FI) Biblioteca comunale, via Sermei 1

    "Firenze 1944" e "Radio Firenze"

    Nell'ambito della festa della Liberazione verranno proiettati i documentari "Firenze 1944" e "Radio Firenze". Interverranno: Paolo Mencarelli, docente comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana e Maria Luisa Moretti, Assessore alla Formazione del comune di Fiesole

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 15/4/2011, ore 16:30 - Circolo Way-Assauto - Corso Pietro Chiesa, 20 - Asti

    Archeologia industriale. Recupero e reimpiego dei capannoni storici della Way Assauto

    Archeologia industriale. Recupero e reimpiego dei capannoni storici della Way Assauto 1. Inquadramento generale La Way Assauto nella storia urbanistica di Asti (Mario Renosio, dell’ISRAT) Deruralizzazione, Deindustrializzazione e degrado urbanistico (Giovanni Currado, architetto) Deruralizzazione, Deindustrializzazione e degrado della civiltà (Alessandro Mortarino, Mov. “Stop al consumo di territorio”) Esperienze (Marco Bianchi, Ecomuseo di Asti) 2. Progettualità specifica Recupero e reimpiego dei capannoni storici della Way Assauto: problemi e proposte (Giorgio Galvagno sindaco, Fabrizio Brignolo consigliere, Giovanni Pensabene “A Sinistra”, altri eventuali) Coordina il dibattito Laurana Layolo (rivista CULTURE)

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 11/4/2011, Scandicci (FI) scuola elementare "Pertini", p.zza Cavour 8

    La Costituzione italiana

    Nell'ambito del progetto "Dalla Liberazione alla Costituzione" per le scuole elementari e medie inferiori della provincia di Firenze, Silvano Priori, insegnante comandato dell'Istituto Storico della Resistenza in Toscana, terrà una lezione sul testo della Costituzione a una classe quinta.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 04/4/2011, ore 11:00 - Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia

    Giornata dedicata al 150° anniversario

    La Biblioteca del consiglio della regione Puglia, Venerdì 8 Aprile 2011, ore 11.00, Presenta: Giornata dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Nel corso dell'iniziativa saranno presentati i volumi: "Uniti per forza" di Federico Pirro Ed. Progedit "Risorgimento, brigantaggio e questione meridionale" di G. Esposito, V. A. Leuzzi (IPSAIC) Ed. Palomar. "150 anni di Italia di Tommaso Francavilla", Ed. Iride Genusia Testimonial: Felice Blasi. Interverranno Autori ed editori.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 31/3/2011, ore 17:00 - Bologna, Istituto Parri, via Sant'Isaia 20 (ingresso Museo della Resistenza)

    "La cinematografia è l'arma più forte". Cinema e Italia fascista.

    Come il cinema fascista ha rappresentato l'Italia, la società dell'epoca, l'identità nazionale, il percorso di unificazione della nazione? Come i film dei decenni seguenti hanno contribuito a ricostruire - o a rimuovere - un periodo così controverso della nostra storia? Questi temi, fili conduttori nel ragionamento sul percorso dei 150 anni della storia della nostra nazione, verranno approfonditi da Alberto De Bernardi (Università di Bologna), Giacomo Manzoli (Università di Bologna), Paolo Noto (Università di Bologna) e Luisa Cigognetti (Istituto Storico Parri Emilia-Romagna). Programma dettagliato in allegato. Ingresso libero.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 30/3/2011, Modena, Aula Magna del Liceo Scientifico "Tassoni"

    Uomini, donne e culture in movimento

    Mercoledì 30 marzo 2011, dalle ore 10.00 alle 13.00, nell'Aula Magna del Liceo Scientifico "Tassoni" di Modena, Viale Virginia Reiter 66, avrà luogo un incontro con Gianluca Pipitone (Polizia di Stato) e Gabriela Jacomella (giornalista del Corriere della Sera) sul tema: Uomini, donne e culture in movimento. Tale incontro si svolge nell'ambito del Progetto “Cittadinanza e Costituzione: l’incontro e la relazione con l’altro”, promosso da Maria Laura Marescalchi, e realizzato dal Liceo Scientifico "Tassoni" in collaborazione con il LANDIS.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 18/3/2011, ore 17:30 - Stanze della Memoria, via Malavolti 9, Siena

    Svelami. Diritti delle donne e fondamentalismi.

    Venerdì 18 marzo alle ore 17.30 Presso le Stanze della Memoria di Siena Incontro/dibattito e inaugurazione mostra fotografica “Svelami. Diritti delle donne e fondamentalismi” Interverranno: Leila Karami ricercatrice presso il Dip. Studi Orientali Università “La Sapienza” di Roma Simonetta Pellegrini Assessore Pari Opportunità Provincia di Siena Debora Picchi rappresentante RAWA (Revolutionary Association of the Women of Afghanistan) Anna Maria Rivera docente di Etnologia Università di Bari Coordina Laura Mattei Istituto Storico della Resistenza Senese

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza senese - Siena


  • 16/3/2011, ore 20:00 - Anzola Emilia, Bologna

    Anzola Emilia, Notte del Tricolore.

    ISREBO a fianco dei comuni per il 150° Unità d'Italia Anzola Emilia 16 marzo ore 20 Consiglio Comunale aperto alla cittadinanza. Calderara di Reno, 17 marzo ore 17 dibattito storico, Teatro Spazio Reno Isrebo collabora coi comuni della provincia di Bologna per la solennità del 150° Unità d`Italia. Al Consiglio comunale straordinario aperto alla cittadinanza, organizato da Anzola dell`Emilia parteciperanno per Isrebo Vincenzo Sardone e Francesco Berti Arnovaldi Veli. All`incontro storico promosso dal comune di Calderara di Reno parteciperà per Isrebo Tito Menzani con una lezione sulla storia economica dell`Italia unita.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 16/3/2011, ore 8:30 - Marzabotto, sala del Consiglio Comunale, 16 marzo 2011

    150 anni dell'Italia unita:lezione aperta agli studenti delle classi terze.

    Nel'ambito delle celebrazioni per il 150° dell'Unità d'Italia isrebo propone agli alunni delle classi terze della scuola media del comune di Marzabotto la visione del film "Bologna nel lungo ottocento"per la regia di ALessandro Cavazza, seguito da una lezione aperta che ripercorrerà i primi 40 anni di vita unitaria dell'Italia. La lezione aperta sarà condotta dalla referente della sezione didattica di Isrebo prof.ssa Angela Verzelli. le classi si riuniranno nella sala del Consiglio Comunale dove l'intervento sarà ripetuto nel corso della mattinata per dar modo a tutti gli studenti di poter riflettere sul 150° dell''Unità.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 14/3/2011, ore 10:00 - Casa circondariale "Mario Gozzini" di Sollicciano (FI), via Minervini 2/r (FI)

    Il lavoro nella storia d'Italia

    Lezione con dibattito sul tema sopra indicato tenuta da Paolo Mencarelli, docente comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 8/3/2011, Bologna, Istituto Parri, via Sant'Isaia 20 (ingresso Museo della Resistenza)

    Il femicidio in Italia. Presentazione della ricerca della Casa delle donne per l'anno 2010.

    Anche quest'anno un gruppo di volontarie della Casa delle donne di Bologna ha effettuato una raccolta di dati sulle uccisioni di donne registrate dalla stampa nel corso dell'anno 2010. Oggetto della ricerca effettuata sono le morti delle donne che avvengono a seguito non già di una qualunque causa di morte, ma tutte quelle che hanno trovato origine in una violenza perpetrata dagli uomini. Interventi di Giancarla Codrignani – Istituto Storico Parri Emilia-Romagna Anna Pramstrahler – Casa delle donne per non subire violenza di Bologna Teresa Marzocchi – Assessora Politiche sociali della Regione Emilia-Romagna Cristina Karadole – Casa delle donne per non subire violenza di Bologna Virginia Venneri – Casa delle donne per non subire violenza di Bologna "Presentazione dati della ricerca Feminicidio 2010" Barbara Spinelli – Avvocato "Il femicidio come fenomeno internazionale" Letture di Francisca Rojhas e Debora Pradarelli.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 8/3/2011, ISIS "Galileo Galilei", Via di Scandicci 151, Firenze

    La Resistenza in Italia e a Firenze: alcune tematiche

    Lezione, con dibattito, a due classi quinte sul tema sopra indicato tenuta da Silvano Priori, docente comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 3/3/2011, ore 17:30 - Bologna, Comunità Ebraica, via de' Gombruti 9

    Consegna dell'Attestato di "Staffette delle memoria 2011" a 10 ragazzi delle secondarie del Liceo Fermi e Liceo Mattei di San Lazzaro

    Nell'ambito delle inziative svolte per consolidare la memoria della Shoah nelle giovani generazioni,gli Istituti storici Isrebo e Parri, in collaborazione con il Comune di San Lazzaro e i licei Fermi e Mattei, hanno portato a compimento un progetto di formazione che ha visto studenti di quarta e quinta superiore intervenire come testimoni presso le scuole medie di otto comuni della Provincia di Bologna durante la Giornata della Memoria 2011. In seguito all'ottima riuscita dell'iniziativa la Comunità Ebraica di Bologna ha deciso di conferire un riconoscimento a questi 10 studenti come "Staffette delle memoria". L'esperienza si concluderà con la visita organizzata da Aned presso campi di concentramento nazisti.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 17/2/2011, ore 21:00 - CANALE (AT) - Biblioteca

    UNITA’ DI TERRITORIO: “COM...UNITA’, L’UNITA’ ALL’EPOCA DEL DIGITALE

    GIOVEDI’ 17 FEBBRAIO 2011 ore 21.00 - BIBLIOTECA DI CANALE PIAZZA ITALIA Direzione Didattica di San Damiano in collaborazione con ISRAT, Associazione Radis, Biblioteca di Canale UNITA’ DI TERRITORIO: “COM...UNITA’, L’UNITA’ ALL’EPOCA DEL DIGITALE Scopo dell’incontro è sensibilizzare e diffondere informazioni rispetto al software libero. L’incontro, della durata di circa 2 ore sarà dedicato alle seguenti tematiche: - Introduzione al concetto di trashware, (recupero dei pc dismessi) - introduzione al software libero nella pubblica amministrazione, nella scuola, per le diverse abilità e per le famiglie - Presentazione della LIM a basso costo LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA (durante la serata verranno calendarizzati gli incontri successivi) ISCRIZIONI E INFORMAZIONI ALL’INDIRIZZO: cittattiva@retemusealeroeromonferrato.it

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 11/2/2011, Grignano di Prato (PO), Circolo Arci "B. Cherubini", via O. Bambini n.16

    Il Giorno del Ricordo. La questione del confine orientale

    Incontro-dibattito a cui interverranno Riccardo Simoni, profugo della Venezia Giulia e Silvano Priori, insegnante comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana. Modera Paolo Fattori

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 11/2/2011, ore 16:30 - Bergamo, Libreria UBIK, Largo Rezzara 1

    A dieci anni dall'istituzione del Giorno della Memoria, un bilancio

    La tavola rotonda è stata pensata per mettere a fuoco i meccanismi con i quali la memoria della deportazione si è modificata e consolidata dopo l'istituzione - il 20 luglio del 2000 - del Giorno della Memoria. Il confronto tra le esperienze dei relatori - Elena Pirazzoli (Università di Bologna), Nadia Baiesi (LANDIS), Francesco Germinaro (Fondazione Micheletti) e Lorenzo Migliorati (Università di Verona) - costituirà la cifra caratterizzante di questo incontro, aperto anche agli interventi dei presenti.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 10/2/2011, ore 15:00 - Prato, Convitto Nazionale Statale "Cicognini", Piazza del Collegio 13

    Le foibe e il confine orientale

    Presentazione e contestualizzazione di alcuni documenti sul Confine orientale da parte di Silvano Priori, insegnante comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 10/2/2011, ore 21:00 - Centro di Documentazione territoriale, Largo Barale 11, Cuneo

    Esuli dal confine orientale

    Dibattito pubblico con Roberto SPAZZALI, Storico, autore del libro Pola operaia

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo - Cuneo


  • 10/2/2011, ore 9:30 - Firenze, Palazzo Vecchio, salone dei Cinquecento

    Giorno del Ricordo

    Promosso dall'Assessorato all'Educazione del Comune di Firenze e dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Firenze, incontro con gli alunni e i docenti di alcune scuole medie inferiori e superiori di Firenze. Fra gli altri interventi di: Silvano Priori, docente comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana e Antonio Ballarin, consigliere nazionale dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. Inoltre proiezione dei video: "Trieste terra di nessuno" di Roberto Olla e di Italo Moscati, VideoRai, 1994 e video realizzato dagli studenti dell'ISIS Leonardo da Vinci con un approfondimento storico del prof. Dell'Olio. Infine letture di brani e poesie: voce narrante, Riccardo Biffoli.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 4/2/2011, Casa circondariale "Mario Gozzini" di Sollicciano (FI), via Minervini 2/r (FI)

    Diritti civili e conquiste sociali in Italia

    Lezione del prof. Paolo Mencarelli, insegnante comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana. alle classi della scuola media inferiore presso il carcere di Sollicciano. La lezione sarà accompagnata dalla proiezione di un video sul tema sopra indicato

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 27/1/2011, ore 21:15 - Appignano (MC)

    L'olocausto attraverso gli occhi dell'innocenza

    In occasione del giorno della memoria è previsto per il 27 gennaio ore 21,15 presso i locali della Scuola Secondaria un incontro di approfondimento storico sul dramma del ghetto dei bambini a Terezin dal titolo “l’olocausto attraverso gli occhi dell’innocenza”. La cittadinanza è invitata a partecipare.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 27/1/2011, ore 17:00 - Casalecchio di reno ( Bologna) Sala del Consiglio Comunale

    Dibattito aperto alla cittadinanza. Giornata della memoria 2011

    Il 27 gennaio nella sala del Consiglio Comunale di Casalecchio di Reno, dalle ore 17 alle ore 19 si svolgerà un dibattito aperto alla cittadinanza sui temi della Shoah e della memoria collettiva. Il dibattito è introdotto da una relazione della dott.ssa Rossella Ropa membro del direttivo ISREBO.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 27/1/2011, ore 11:00 - Liceo scientifico statale "Gramsci", via del Mezzetta 7, Firenze

    Un lessico per il Giorno della Memoria

    Silvano Priori, insegnante comandato all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana, terrà una lezione-dibattito a 6 quinte del liceo scientifico "Gramsci" in occasione del Giorno della Memoria

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 25/1/2011, ore 16:30 - Firenze, Sala Arci Nuova, piazza dei Ciompi 11

    Culture e pratiche antisemite a Firenze

    Nell'ambito del Giorno della Memoria 2011, Marta Baiardi, Michela Nacci, Sandro Servi, Stefano Farina discutono di "Culture e pratiche antisemite a Firenze. A partire dal ritrovamento delle insegne del Centro fiorentino per lo studio del problema ebraico e dell’Ufficio affari ebraici".

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 20/1/2011, ore 18:00 - Bruxelles - La Maison du Peuple - 37 Parvis De St Gilles

    Migrants - 150 anni dell’Unità d’Italia e gli italiani nel mondo

    Nell'ambito della Settimana Pugliese a Bruxelles organizzata dalla Regione Puglia è stata allestita una mostra presso “La Maison du Peuple” di Bruxelles sulle vicende dell’emigrazione italiana e pugliese in Belgio nel decennio ‘46-’56. La mostra sarà inaugurata alle ore 18,00. A seguire dibattito sull' Emigrazione pugliese in Belgio. Interventi di: Elena Gentile (Assesore al Welfare della Regione Puglia); Anne Morelli (docente presso l’Università di Bruxelles) Vito Antonio Leuzzi (direttore IPSAIC). E' prevista una vasta partecipazione della comunità italiana presente in Belgio.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 19/1/2011, ore 21:00 - Acqui Terme (Al)

    La giornata della Memoria 2011 ad Acqui Terme

    Mercoledì 19 gennaio 2011 ore 21 - Biblioteca Civica - "Per un buon uso della memoria" incontro – dibattito con il prof. ALBERTO CAVAGLION, storico dell'ebraismo – docente all’Università di Firenze Giovedì 20 gennaio 2011 incontro degli studenti delle scuole superiori acquesi on il prof. CAVAGLION Domenica 30 gennaio ore 10.15 - Cimitero ebraico - visita guidata dalla prof. sa LUISA RAPETTI ore 11.45 - Portici Saracco - Preghiera ebraica e cristiana guidata dal VESCOVO di Acqui e da un RABBINO della comunità ebraica di Genova Commemorazione civile della deportazione Letture degli studenti ore 18 - Chiesa San Francesco - Concerto In memoriam Coro “Mozart” di Acqui Terme, maestro ALDO NICCOLAI Corale "Nino Oddone" di Grana Monferrato (AT) maestro VITTORIO DESSIMONE Coro “Laeti Cantores” di Canelli diretti da ORIETTA LANERO 19 - 30 gennaio 2011 - Biblioteca Civica - “i bambini e la Shoah” mostra didattica “C’ERA UNA VOLTA … E SPERIAMO MAI PIÙ” La mostra resta in visione dal 19 al 29 gennaio 2011 (visitabile in orario di apertura della Biblioteca). Presentazione per le scuole su richiesta. Il 30 gennaio sarà proposta presso i Portici Saracco accompagnata da letture degli studenti

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 14/1/2011, ore 10:00 - Bari - Sala Consiliare del Comune

    Nel nome dell'Italia

    Venerdì 14 gennaio nella sla Consiliare di Bari si è svolto un incontro dibattito con Alberto Maria Banti, autore del volume "Nel nome dell'Italia". Con l'autore erano presenti: Prof. Vito Antonio Leuzzi (IPSAIC) Prof. A. d'Itollo (Dirigente scolastico). Numerosa la partecipazione di rappresentanze di tutti i licei di Bari.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 22/12/2010, ore 17:00 - Torino, Istoreto, via del Carmine 13

    Omaggio a Marisa Pola Quazza

    In collaborazione con il Comitato dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, l’incontro delinea la figura di Marisa Piola Guazza, curatrice dei carteggi di Quintino Sella. Interventi di Claudio Dellavalle, Umberto Levra, Luciano Boccalatte.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 2/12/2010, Venezia, Scoleta dei Calegheri, Campo San Tomà

    liberAzione: donne del Partito d’Azione nella Resistenza veneziana

    Municipalità di Venezia, Murano, Burano Centro Donna Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea (Iveser) rEsistenze Anpi Venezia Fiap-Gl Venezia liberAzione Incontro dedicato alle donne del Partito d’Azione nella Resistenza veneziana con la testimonianza di ADRIANA MARTIGNONI Presentano Renzo Biondo. Fiap-Gl Maria Teresa Sega, Iveser - rEsistenze

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 30/11/2010, ore 20:45 - Ramate di Casale Corte cerro (Vb)

    Rodari e la Resistenza

    Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Sezione di Omegna e Zona Cusio in collaborazione con Comitato Provinciale ANPI del Verbano Cusio Ossola Sezione ANPI Ovest Ticino Comune di Casale Corte Cerro Associazione Casa della Resistenza - Parco della Memoria e della Pace Circolo Operaio ARCI “Franco Ferraris” - Omegna Comitato dei Rodariani Omegnesi con il sostegno di Lega Coop Piemonte, Nova Coop, e Unipol Martedì 30 novembre 2010 - ore 20,45 INCONTRO PUBBLICO Centro Culturale “Il Cerro” Ramate di Casale Corte Cerro 2010 Anno Rodariano Gianni Rodari e la Resistenza Interventi: _ INTRODUZIONE a cura di un rappresentante dell’A.N.P.I. _ A PARTIRE DA “LA STORIA DEGLI UOMINI”: UN RODARI POLITICO CESARE BERMANI, storico, ricercatore dell’Istituto “De Martino” _ IDEALI E VALORI DELLA RESISTENZA NELL’OPERA RODARIANA GUIDO PETTER, partigiano, docente presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova Evento collegato: Incontro pubblico organizzato dalla Sezione ANPI Ovest Ticino Venerdì 3 dicembre 2010, ore 20,30 presso il Salone ENAIP di Oleggio (NO)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 23/11/2010, ore 20:30 - Carbonera (TV), Sala Aldo Moro

    Veneto agro. Operai e sindacato alla prova del leghismo (1980-2010)

    Incontro di riflessione e discussione sui temi proposti nel volume: A. Casellato, G. Zazzara (a cura), Veneto agro. Operai e sindacato alla prova del leghismo (1980-2010, Istresco, Treviso 2010. Intervengono: Alessandro Casellato (curatore del volume – ISTRESCO) Mariagrazia Salogni (responsabile di zona della CGIL) Sara Pasqualin (delegata FLAI alla Gatorade di Silea) Porgono i saluti: Fabiano Bonato (sindaco di Carbonera) Raimondo Tonellato (Presidente Biblioteca Comunale) Conduce: Lidia Morellato (Presidente del Circolo Auser) Organizzazione: Circolo Auser “La Villa” di Carbonera, in collaborazione con ISTRESCO e Amministrazione Comunale di Carbonera

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 18/11/2010, Milano, Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli studi di Milano, via Conservatorio 7, Aula 11

    Rossi e neri: torna il terrorismo?

    L'incontro, organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche e dall'Istituto lombardo di storia contemporanea, si rivolge agli studenti della Facoltà. Introduce la prof.ssa Ada Gigli Marchetti, intervengono il magistrato Laura Bertolè Viale, gli storici Giouseppe De Lutiis e Aldo Giannuli, il giornalista Paolo Biondani.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 17/11/2010, ore 12:30 - Milano, Facoltà di Scienze politiche, via Conservatorio 7, aula 6

    Quali prospettive per il giornalismo di guerra

    L'incontro, introdotto dalla prof.ssa Ada Gigli Marchetti, docente di Storia della comunicazione di massa presso la Facoltà di Scienze politiche, prevede la presenza di giornalisti inviati speciali in zone di guerra e un collegamento con militari italiani impegnati ad Herat (Afghanistan).

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 14/11/2010, ore 11:30 - Bologna, Istituto Parri, via Sant'Isaia, 18-20

    Le politiche culturali a Bologna. Dibattito e apertura straordinaria della biblioteca

    I Biliotecari Necessari e l'Istituto Parri invitano tutti gli utenti e gli amici dell'Istituto all'iniziativa, organizzata dai Bibliotecari necessari, assieme alle organizzazioni confederali Cgil-Cisl e Uil, e con il sostegno dell'Associazione Italiana Biblioteche (Aib), che prevede per Domenica 14 novembre 2010 l'apertura straordinaria di alcune biblioteche cittadine (la Biblioteca dell'Istituto sarà aperta dalle 11.30 alle 17.30) e la parallela organizzazione di eventi associati a essa, per i quali rimandiamo all'invito allegato. L'iniziativa è volta a sensibilizzare la cittadinanza sul tema dei tagli in materia di finaziamenti alla cultura, e sul valore e l'utilità pubblica di servizi quali quello bibliotecario. In particolare, presso l'Istituto Storico Parri, ingresso da via Sant'Isaia 20, si terrà un incontro colloquiale sul tema: Le Politiche culturali a Bologna. Partecipano: Gianfranco Pasquino (Professore di Scienza politica), Alberto Ronchi (Associazione Bologna Città d'Europa), Luca Alessandrini (Direttore Istituto Storico Parri Emilia-Romagna).

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 14/11/2010, ore 10:30 - Sant'Agata Bolognese, Festa dell'Unità del PD, via Rubiera

    Io sono testimonianza: dibattito sulla trasmissione della memoria sulla strage di Bologna.

    Prosegue l'itinerario della mostra fotografica promossa da Isrebo, in collaborazione con l'Associazione tra i familiari delle vittime del 2 agosto, per il trentennale della strage. Dopo aver toccato i comuni di San Lazzaro di Savena, San Giovanni in Persiceto, Anzola dell'Emlia, Granarolo, ora la mostra fotografica è allestita presso il padiglione in cui si svolge la festa dell'Unità d'autunno del Pd di Sant'Agata. Allestita dal 5 al 14 novembre, la mostra chiude domenica 14 con un dibattito dedicato alla trasmissione della memoria della strage a cui parteciperanno per Isrebo Angela Verzelli, referente sezione didattica, e Cinzia Venturoli, curatrice dei pannelli storici della mostra. Nell'occasone sarà proiettato il video " Una giornata estiva" di Stefano de Felici e Martino Lombezzi, che raccoglie le interviste ai testimoni che hanno accettato di prestare la loro immagine e la loro storia per rafforzare la trasmissione della memoria della strage alla stazione di Bologna.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 11/11/2010, ore 16:00 - Perugia, Sala Lippi, Unicredit, Corso Vannucci 39

    Esempi di prodotti editoriali e attività della "Rete umbra delle biblioteche per la pubblica amministrazione"

    Nell'ambito di Umbria Libri 2010 il Consiglio regionale in collaborazione con l'Isuc, l'Aur, l'Arpa e il Centro per le pari opportunità organizza l'incontro dibattito sul tema delle rete della biblioteche della pubblica amministrazione. Saluti di Simonetta Silvestri, dirigente Servizio comunicazione del Consiglio regionale dell'Umbria. Interventi: Fabio Mariottini, responsabile Ufficio stampa e documentazione Arpa Umbria; Giuseppe Velardi, responsabile Biblioteca e documentazione Agenzia Umbria richerche; Barbara Gori, referente per la biblioteca Centro pari opportunità; Alberto Sorbini, direttore Isuc. Coordina Silvia Faloci, responsabile bibliomedioteca Consiglio regionale.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 7/11/2010, ore 11:15 - Centro Costa Reno via Azzogardino 48, Bologna

    66° anniversario della Battaglia di Porta Lame

    Domenica 7 Novembre, ore 11:15, presso il Centro Costa Arena (via Azzogardino 48) inaugurazione del plastico sulla battaglia realizzato da Alessandro Gandolfi per ISREBO.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 4/11/2010, ore 20:30 - Aula Magna Istituto Comprensivo di Borgo Tossignano

    Uomini e donne del territorio di Tossignano nella Grande Guerra.

    Giuliana Zanelli, Vicepresidente del C.I.D.R.A. terrà una conversazione su “Uomini e donne del territorio di Tossignano nella Grande Guerra. Quel che raccontano gli Archivi”. Il tema verrà sviluppato con accompagnamento di foto e di documenti esemplificativi, la maggior parte inediti. Si tratta di un primo resoconto pubblico di una ricerca in corso volta a indagare il costo umano della guerra ’15/18 nei Comuni del Circondario imolese, con un’attenzione allargata all’intera comunità e non solo ai combattenti. La ricerca, sostenuta dal C.I.D.R.A., si avvale di un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 27/10/2010, ore 17:00 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    La minoranza italiana nella realtà statuale di Croazia e Slovenia. Leggere la situazione attuale

    L'Isuc con la collaborazione della Società di studi fiumani e l'Uffficio scolastico regionale promuove, per il terzo anno, un ciclo di incontri dal titolo "Istria Fiume Dalmazia Laboratorio d'Europa. Progetto di educazione alla cittadinanza per docenti e studenti della scuola secondaria". Il tema di questo ciclo riguarda la presenza italiana in Croazia e Slovenia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 21/10/2010, ore 16:30 - Bologna

    Festa della Storia 2010 - La difficile eredità degli anni Settanta

    Festa della Storia 2010 - La difficile eredità degli anni Settanta 12/07/2010 Giovedì 21 ottobre 2010, dalle 16:30 alle 18:30, presso la Sala dello Zodiaco della Provincia di Bologna, Via Zamboni 13, Cinzia Venturoli, già direttrice del CEDOST, coordina la tavola rotonda La difficile eredità degli anni Settanta. Quale ruolo giocano quegli anni nella nostra identità attuale e come proporli alle giovani generazioni? Partecipano: Giovanni Moro (Università di Macerata), Francesco Biscione (Consulente Comm. Stragi), Ilaria Moroni (Coord.della rete degli Archivi per non dimenticare), esponenti del mondo politico e culturale bolognese.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 19/10/2010, ore 20:30 - Casa Gandolfi - via Dei Mille, 26 - Imola

    i Segni della Storia

    Iniziativa organizzata dal Cidra in occasione della VII edizione della Festa della Storia. La serata prevede una conversazione con il prof. Alberto Preti (Università di Bologna) sul tema "Gli Istituti Storici della Resistenza: un impegno dal passato al futuro"; la proiezione del documentario "Casa Gandolfi. La casa della/e storia/e" di Leonardo Bettocchi, fotografia e montaggio di Pierluigi De Donno, prodotto con il sostegno del Centro La Palazzina - Comune di Imola; l'esposizione di documenti dai fondi del C.I.D.R.A. Sarà presente il presidente emerito e fondatore del centro Elio Gollini.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 11/10/2010, ore 17:00 - Torino, Circolo dei Lettori, via Bogino 9

    La cultura francese a Torino nel dopoguerra: una stagione europea

    Il decimo anniversario della morte di Aldo Caputo, fondatore nel 1952 della Librairie Française a Torino, diventa occasione per ricordare quel luogo della vita intellettuale cittadina e per avviare una riflessione sulla presenza della cultura francese in Italia e, in particolare, a Torino. Ne parlano, tra gli altri, Guido Davico Bonino, Angelo del Boca, Lionello Sozzi. Proiezione di brani per il documentario sulla Librairie Française in corso di realizzazione.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 08/10/2010, ore 20:00 - Anzola dell'Emilia ( Bologna)

    Segreto di stato e libertà di informazione

    Il comune di Anzola dell'Emilia ospita la mostra fotografica "Io sono testimonianza" ideata e promossa da Isrebo per il trentennale della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. La mostra sarà inaugurata venerdì 8 ottobre alle ore 20 alla presenza del sindaco Ropa, dell'assessore Santagada, del direttore Isrebo Maggiorani e del docente di diritto Costituzionale all'Università di Bologna Giupponi che animeranno il dibattito pubblico sul tema "Segreto di stato e libertà di informazione". Preside l'incontro Cinzia Venturoli che ha curato i pannelli di documentazione storica della mostra. La mostra sarà visitabile presso il Municipo di Anzola fino al 16 ottobre

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 16/9/2010, ore 17:00 - Trieste

    La Bancarella

    In occasione de "La Bancarella", IV saone del libro dell'Adriatico orientale, Roberto Spazzali (Irswl FVG) partecipa al Dibattito sulle scuole: "Attualità, impegni con il futuro alla luce del rapporto avviato al Tavolo con il Miur".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 2/9/2010, ore 18:30 - Fortino S. Antonio - BARI

    L'( settembre in Puglia

    In occasione della ristampa del volume dell'IPSAIC, a cura di Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito, L'8 settembre in Puglia e Basilicata, ed. Dal Sud, Bari, si terrà - con il patrocinio del Comune di Bari - un incontro dibattito con gli autori. Saluti: Presidente della regione Puglia, N. Vendola, Sindaco di Bari, M. Emiliano; Relatore: Luciano Sechi. Interverrano: Giorgio Salamanna (Pres. sezione Anpi); Pasquale Trizio ( Pres. ass. Marinai d'Italia) Francesco Mariani (Pres. Autorità portuale)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 25/8/2010, ore 21:15 - Roselle, Cava di Pietra

    Conversazione con GIULIANO AMATO presidente del Comitato Nazionale dei Garanti per le Celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia

    Il 25 agosto, ore 21.15, presso la Cava di Pietra di Roselle, si terrà la conversazione con GIULIANO AMATO presidente del Comitato Nazionale dei Garanti per le Celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia. Partecipano ANDREA PURGATORI giornalistainviato speciale del Corriere della Sera, sceneggiatore, e ADOLFO TURBANTI presidente Isgrec

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 18/8/2010, ore 22:00 - Roselle, Cava di Pietra

    RISORGIMENTO E ITALIA UNITA: STORIA E USI PUBBLICI

    Nell'ambito del programma "Verso i cinquant'anni dell'Unità d'Italia", organizzato nella cornice della Cava di Pietra di Roselle, il 18 agosto alle ore 22 si terrà la lezione in forma di dialogo "RISORGIMENTO E ITALIA UNITA: STORIA E USI PUBBLICI" di Luciana Rocchi, direttrice Isgrec, con la partecipazione di Flavio Fusi, caporedattore Esteri del Tg3

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 12/6/2010, ore 17:00 - Palazzo Bruchi, Cinigiano

    IL CAPITANO BRUCHI E IL SUO CONTESTO STORICO

    Tavola rotonda organizzata dalla Consulta Cultura di Cinigiano sulla figura storica del Capitano Bruchi morto a Tripoli. Saranno presenti Adolfo Turbanti ed Elena Vellati (ISGREC).

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 28/5/2010, ore 17:00 - Arrone (Tr), Sala conferenze, Chiesa Madonna della Quercia

    Presentazione della ricerca vincitrice dell'edizione 2008-2010 del Premio "Gianfranco Canali"

    Nell'ambito della Seconda giornata nazionale sulle miniere, l'Icsim, l'Isuc con l'Aipai, la Provincia di Terni e il comune di Arrone organizzano la tavola rotonda - presentazione della ricerca vincitrice dell'edizione 2008-2010 del Premio "Gianfranco Canali": Antonio Pio Lancellotti, La produzione di lignite in Umbria nella prima metà del Novecento: le miniere di Buonacquisto, Ruscio e Vichiagnone ed il loro impatto economico e sociale nel territorio. Ne discutono: Loreto Fioroni, sindaco di Arrone; Domenico Rosati, assessore allo Sviluppo economico della Provincia di Terni; Marco Venanzi, Aipai; Valentino Papaprelli, antropologo; Marco Coppoli, coordinatore progetto Memoria-Laboratorio Comunicazione Blob.Igc; Franco Giustinelli, presidente Icsim; Mario Tosti, presidente Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 21/5/2010, ore 9:00 - Scuola Primaria "Montessori" Fano, Via dei Lecci 4

    Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo

    ISCOP Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro-Urbino Direzione Didattica Fano- San Lazzaro Istituto Comprensivo Fano-Gandiglio A conclusione del progetto didattico Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo, il testimone Dott. Cesare Moisè Finzi incontrerà i bambini delle classi 4°A-5°B (Scuola "Corridoni") 5°A-5°B (Scuola "Montessori") il giorno venerdì 21 maggio alle ore 9.00 presso i locali della Scuola Primaria "Montessori" di Fano (Via dei Lecci, 4) Anche i genitori sono invitati a pertecipare all'iniziativa a cura di Dott. Fausto Antonioni (Dirigente Scolastico D.D. Fano-San Lazzaro) Dott. Athos Salucci (Dirigente Scolastico I.C. Fano-Gandiglio) Ins. Donatella Giulietti (Responsabile attività didattica ISCOP)

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 20/5/2010, ore 16:00 - Scuola Primaria "Montessori" Fano, Via Dei Lecci 4

    Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo

    ISCOP Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino Direzione Didattica Fano San Lazzaro Istituto Comprensivo Fano-Gandiglio A conclusione del Progetto didattico Raccontare Auschwitz ai bambini: ragioni psico-pedagogiche e scelte di metodo, il testimone Dott. Cesare Moisè Finzi incontrerà i bambini delle classi 3°A-3°B (Scuola "Montessori") 5°A-5°B (Scuola "Gentile") il giorno 20 maggio alle ore 16,00 presso i locali della Scuola Primaria "Montessori" di Fano (Via dei Lecci, 4) Anche i genitori sono invitati a partecipare all'iniziativa a cura di Dott. Fausto Antonioni (Dirigente scolastico D.D. Fano-San Lazzaro) Dott. Athos Salucci (Dirigente scolastico I.C. Fano-Gandiglio) Ins. Donatella Giulietti (Responsabile attività didattica ISCOP)

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 20/5/2010, Torino, Istoreto, via del Carmine 13

    Le origini della guerra civile in Italia: 1918-1921

    Il dibattito discute del libro di Fabio Fabbri "Le origini della guerra civile : l'Italia dalla grande guerra al fascismo (1918-1921)", Torino, Utet, 2009 e si inserisce nell'insieme delle iniziative promosse per ricordare i novantanni di Claudio Pavone, autore del fondamentale volume "Una guerra civile : saggio storico sulla moralità nella Resistenza". Ne discutono Gabriele Ranzato (Università di Pisa), curatore del volume "Guerre fratricide: le guerre civili in età contemporanea" (Bollati Boringhieri, 1994) e autore de "L'eclissi della democrazia : la guerra civile spagnola e le sue origini, 1931-1939" (Bollati Boringhieri, 2004), e Marco Fincardi (Università di Venezia), da cui si attende un volume complessivo sulla storia d'Italia nel primo dopoguerra. Coordina Aldo Agosti (Università di Torino). Interviene Claudio Dellavalle (Università di Torino, presidente Istoreto).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 17/5/2010, ore 17:15 - Massa Marittima, Università dell'età libera

    DAL RISORGIMENTO ALLA COSTITUZIONE. STORIA DI UNA CONTINUITÀ.

    Luciana Rocchi (ISGREC) è intervenuta alla tavola rotonda intitolata "Dal Risorgimento alla Costituzione. Storia di una continuità", organizzata dall'Università dell'età libera di Massa Marittima

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/4/2010, ore 17:00 - Napoli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, palazzo Serra di Cassano

    I Venerdì della Politica

    Nell’ambito dei “Venerdì della Politica”, dedicati alla Costituzione, lezione-conversazione a cura di G. D’Agostino su “Resistenza e Costituzione”

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/4/2010, ore 21:00 - Maki Pub, via Boiardo 4/4, Bagnolo in Piano (RE)

    Dibattito sul tema "La Resistenza oggi"

    a cura di istoreco e Maki Pub

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 25/4/2010, ore 10:00 - Nocera Inferiore, aula consiliare

    25 Aprile 2010: 65° Anniversario della Liberazione

    Manifestazione pubblica sulla Liberazione, intervento di Isabella Insolvibile

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/4/2010, ore 18:00 - Scafati, Auditorium della Biblioteca Comunale

    25 Aprile 2010: 65° Anniversario della Liberazione

    Manifestazione pubblica sulla Liberazione, interventi di Guido D’Agostino e Francesco Soverina

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/4/2010, ore 18:00 - Tortona (Al)

    65° anniversario della Liberazione a Tortona

    In occasione del 65° della Liberazione domenica 25 aprile alle ore 18.00 presso la Sala Polifunzionale della ex Caserma Passalacqua videoproiezione di interviste a persone che hanno vissuto l'esperienza del partigianato (Dolores Alberghini, Luchino Dal Verme, Lillio Giannecchini) e momenti di musica dal vivo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 23/4/2010, ore 17:00 - San Lazzaro di Savena ( Bologna) Sala di Città, via Emilia 92

    Tra banchi e cattedre. Stili di insegnamento e apprendimento

    Incontro / dibattito sul tema della scuola. Un viaggio nella scuola pubblica dagli anni '70 ai giorni nostri. Insegnanti e studenti di diverse generazioni a confronto: storie, vissuti ed esperienze all'interno della scuola di ieri e di oggi. Isrebo e il comune di San Lazzaro di Savena, col patrocinio della Provincia di Bologna e il sostegno dell'Assessorato alla Cultura, organizzano una iniziativa che riapre il dibattito sulla scuola attraverso le voci a confronto di insegnanti che erano in cattedra negli anni '70, insegnanti attualmente in servizio e giovani studenti di oggi.Interverranno Anna Pariani, Assessore all'istruzione della provincia di Bologna, il vicesindaco di San Lazzaro Giorgio Archetti, Werther Romani del Direttivo Isrebo. L'iniziativa è cocordinata dalla sezione didattica di Isrebo.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 23/4/2010, ore 00:00 - Modena Sala Giacomo Ulivi, Via Ciro Menotti 137

    25 aprile 2010: le iniziative dell'Istituto storico di Modena. Progetto Legalità Libera nos a mafia gemellaggio fra scolaresche

    Gli operatori dell'Istituto storico di Modena e una rappresentanza dell'Anpi di Modena incontrano i ragazzi del Liceo Scientifico Cavazzi Sorbelli di Pavullo nel Frignano e del Liceo Scientifico Santi Savarino di Partinico (Palermo) nell'ambito del Progetto Legalità Libera nos a mafia gemellaggio fra scolaresche finalizzato alla crescita di una cultura della legalità attraverso la partecipazione e la condivisione di intenti con altre e diverse realtà territoriali e scolastiche.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/4/2010, ore 10:00 - Striano (NA), Scuola primaria, via Sarno (Parco Verde)

    25 Aprile 2010: 65° Anniversario della Liberazione

    Incontro a cura della dott.ssa Isabella Insolvibile (ICSR) con gli alunni delle classi terminali, primarie e secondarie di primo grado, dell'Istituto Comprensivo di Striano.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 23/4/2010, Quarto (NA)

    25 Aprile 2010: 65° Anniversario della Liberazione

    Manifestazione pubblica sulla Liberazione. Intervento di Guido D’Agostino

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 17/4/2010, ore 17:00 - Sala Multimediale di Palazzo Frisacco - Tolmezzo

    Quale futuro senza memoria? Riflessioni su storia e memoria

    L'iniziativa intende far comprendere l'importanza di storia e memoria come elementi costitutivi del presente e del futuro, radice dei valori della nostra democrazia, pratica essenziale per una cittadinanza attiva. Al dibattito, promosso da "Officine Tolmezzine" in collaborazione con L'Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, parteciperanno Romano Marchetti, figura di spicco della Resistenza in Carnia (partigiano "Osoppo", componente della Giunta della Zona Libera della Carnia 1944 e presidente onorario della sezione ANPI di Tolmezzo), Tiziano Sguazzero dell'IFSML e Tommaso Montanari, ricercatore dell'Istituto Regionale per la storia del Movimento di Liberazione del Friuli Venezia Giulia.

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 14/4/2010, ore 15:00 - Napoli, Aula Magna del Collegio della Nunziatella

    Un massacro da non dimenticare: le Fosse Ardeatine

    Incontro con gli allievi del Collegio Militare della Nunziatella sulle Fosse Ardeatine. Intervento di Guido D’Agostino, presidente dell'ICSR

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 13/4/2010, Mantova (Centro "Baratta", Sala delle Colonne, corso Garibaldi 88)

    Gli Ebrei e la società mantovana tra Settecento e Ottocento

    Ulrich Wyrwa, Maurizio Bertolotti e Marida Brignani discutono di “Socialisti, cattolici ed Ebrei nella Mantova di fine Ottocento” e presentano il volume “Benedetto Frizzi. Un illuminista ebreo nell'età dell'emancipazione”, atti del convegno tenuto ad Ostiano nel 2008. Nell’allegato la riproduzione dell’invito (215 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 10/4/2010, ore 10:30 - Prignano sulla Secchia, Sala Convegni del Municipio

    Memorie del Porrajmos. La persecuzione dei Sinti e dei Rom sotto il fascismo

    Nell'occasione delle celebrazioni della Liberazione e con l'intento di favorire un'attenzione comparata agli impianti valoriali del fascismo e della democrazia, si inaugura il 15 aprile 2010 la mostra "I problemi del fascismo" a cura di Gianluca Gabrielli e Maria Guerrini, realizzata con la collaborazione di "Nucleo di Ricerca in Didattica della Matematica" di Bologna, VIII Circolo Didattico di Bologna e IBC-Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna. L'iniziativa è promossa da Memo e Istituto storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 8/4/2010, ore 9:30 - Modena, Aula Magna Liceo Muratori

    Berlino, Europa. Produzioni intorno al Muro. Giornata seminariale conclusiva della I edizione del progetto triennale "Memorie d'Europa-itinerari e tracce per una storia del XX secolo"

    Sabato 8 maggio 2010 si terrà la giornata conclusiva del progetto triennale "Memorie d'Europa. Itinerari e tracce per una storia del XX secolo". Interventi di esperti affiancheranno la presentazione dei materiali elaborati nel corso dell’anno scolastico dalle scuole.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 26/3/2010, ore 21:00 - Asti - Centro Culturale S. Secondo Via Carducci 22/24

    Tavola rotonda. Iran: passato e presente

    Parteciperanno: Yoosef LESANI Davide MEINERO Yoosef Lesani: in Italia dal 1983, ha lasciato l’Iran di Khomeini in seguito alla sua partecipazione alle manifestazioni contro regime; laureatosi all’università di Siena in farmacia, esercita la professione a Torino, ha sempre fatto parte di organismi per la difesa dei diritti umani e della resistenza iraniana; attualmente è vice presidente dell’associazione “Iran Libero e Democratico”. Davide Meinero: dal 2007 lavora per la Fondazione “Camis de Fonseca” di Torino come ricercatore nell’ambito delle relazioni internazionali, con particolare riferimento al Medio Oriente.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 22/3/2010, Como, circoscrizione 6

    8 marzo. Una storia lunga un secolo.

    L'Istituto di Storia Contemporanea Pier Amato Perretta organizza lunedì 22 marzo alle 15 alla circoscrizione 6 in via Grandi 21 8 marzo. Una storia lunga un secolo. è ancora necessario il movimento delle donne? Incontro con Marisa Ombra che dialogherà con le studentesse delle scuole secondarie della città.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 20/3/2010, ore 18:00 - Caserta, OFCA s.r.l (Officina Cutillo Architetti), Via Cesare Battisti n°. 76

    ADRIANO OLIVETTI, ingegnere, imprenditore, politico

    Nel cinquantesimo anniversario della scomparsa di ADRIANO OLIVETTI, ingegnere, imprenditore, politico ne parlano : Felicio Corvese, presidente del Centro Daniele - I.C.S.R. Raffaele Cutillo, architetto Nicola Melone, docente di Matematica della SUN Enrico Milani, avvocato Sergio Vellante, docente di Economia della SUN introduce e modera : Mario Mastrostefano, dottore commercialista “ Lo incontrai a Roma per la strada, un giorno, durante l’occupazione tedesca . Era a piedi; andava solo, col suo passo randagio; gli occhi perduti nei suoi sogni perenni, che li velavano di nebbie azzurre. Era vestito come tutti gli altri, ma sembrava, nella folla, un mendicante; e, sembrava, nel tempo stesso, anche un re. Un re in esilio, sembrava.” da Lessico Famigliare, Natalia Ginzburg Comitato per la Democrazia Partecipativa, tra trasparenza ed innovazio ne , da Pericle ad Amartya Sen.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 4/3/2010, ore 16:30 - Mestre, Centro Culturale Candiani

    Insegnare apprendere "Cittadinanza/Costituzione"? (3° incontro)

    L'Iveser, assieme al Movimento di Cooperazione Educativa e l'Associazione Clio 92, e con il patrocinio del Comune di Venezia, promuove un ciclo di incontri sul tema Insegnare/apprendere - "Cittadinanza/Costituzione" anche in riferimento alle nuove indicazioni del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca scientifica sul'inserimento nel piano formativo e didattico del tema specifico "Cittadinanza e Costituzione". Il terzo incontro si terrà il giorno 4 marzo 2010 a Mestre presso il Centro Culturale Candiani, sala 4° piano, ore 16.30-19.00, e affronterà il tema: Cittadinanza/Cittadinanze La cittadinanza nell'era post-nazionale: memoria, identità, progetto Marita Rampazi, Docente di sociologia Università di Pavia Cittadini si diventa 2: I Consigli dei Ragazzi a cura di Nerina Vretenar, MCE - Venezia Racconto di un testimone Hamed Daoud Dibattito coordina: Vincenzo Guanci, Clio'92

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 1/3/2010, ore 16:30 - Bologna, Via Sant'Isaia 18, Aula video dell'Istituto Regionale Parri

    Esperienze di dialogo fra israeliani e palestinesi

    Confronto fra esperienze di dialogo fra israeliani e palestinesi promosse in Italia. Tavola rotonda promossa dal Coordinamento delle Associazioni per Monte Sole, di cui il LANDIS è parte. Partecipano: Nadia Baiesi, già direttrice della Scuola di Pace di Monte Sole, Elena Bergonzini, educatrice nei Campi di pace a più voci della Scuola di Pace di Monte Sole, l'Associazione Fiori di Pace di Verona. L'incontro si avolge nell'ambito della Settimana per la Pace (1-7 marzo) della Provincia di Bologna. Scarica il programma dell'intera settimana:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 1/3/2010, ore 14:00 - Teca del Mediterraneo - Biblioteca del Consiglio regionale - Bari

    La migrazione dei cervelli

    Un giovane pugliese, Davide Sgobba, racconta l'esperienza migratoria in Irlanda, nell'ambito delle iniziative del treno "Migranti" a cura della Teca del Mediterraneo, dell'asssesorato alle politiche sociali, dell'Ipsaic. Intervengono: Waldemaro Morgese e Vito Antonio Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 27/2/2010, ore 17:30 - San Casciano in Val di Pesa (FI) presso la Sala conferenze - Biblioteca comunale, via Roma 37

    La questione del Confine Orientale

    Convegno-dibattito organizzato dal Comune di San Casciano in Val di Pesa - Assessorato alla Cultura. Saluti del Sindaco, Massimiliano Pescini e dell'Assessore alla cultura, pubblica istruzione e formazione Chiara Molducci. Interventi di Ivano Tognarini, Presidente dell'Istituto Storico della Resistenza in Toscana e di Silvano Priori, insegnante comandato presso lo stesso Istituto

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 26/2/2010, ore 17:00 - Venezia, Aula Magna dell'Ateneo Veneto

    Presentazione volume "Cronaca Forense" e dibattito sulla giustizia

    Presentazione del volume Cronaca Forense Avvocati veneziani negli anni ’60: impegno, modernità e democrazia a cura di Renzo Biondo, Marco Borghi, Andrea Milner presentazione di Daniele Grasso e prefazione di Mario Isnenghi (Iveser/Nuova Dimensione, 2010) saluti Daniele Grasso (Presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia) Marco Borghi (Direttore Iveser) ne parla Fernanda Contri (Vicepresidente emerito della Corte Costituzionale) a seguire tavola rotonda e dibattito 1970-2010: progetti e realtà della giustizia in Italia introduce Marco Cappelletto (Presidente Fondazione Feliciano Benvenuti) intervengono Vittorio Borraccetti (Procuratore capo della Repubblica di Venezia) Cesare Mirabelli (Presidente emerito della Corte Costituzionale) Piero Ostellino (Giornalista e scrittore) modera l’incontro: Roberto Papetti (Direttore de “Il Gazzettino”) saranno presenti curatori e collaboratori del volume copie del volume saranno disponibili a prezzo scontato "Nel gennaio 1963 usciva il primo numero di «Cronaca Forense», una nuova rivista di diritto promossa da un gruppo di giovani avvocati veneziani. Il periodico si proponeva dichiaratamente “di esprimere l’intimo senso di disagio che investe molti di noi nella quotidiana fatica professionale; e l’amara constatazione della sempre più diffusa indifferenza per i problemi e le difficoltà dellagiustizia in Italia”. Nei dieci anni della sua esistenza «Cronaca Forense» diventò un originale laboratorio di dibattito e discussione che affrontò temi e argomenti (dal divorzio all’indipendenza dei giudici, dalla libertà sessuale al diritto di famiglia) cercando di rivolgersi anche ad un pubblico “esterno” alla ristretta cerchia di “specialisti” del settore. Un’esperienza innovativa che contribuì a riflettere profondamente attorno al nodo cruciale, e sempre attuale, del funzionamento e dell’applicazione della Giustizia in uno stato democratico, interrogandosi criticamente sul ruolo dell’avvocatura nel contesto politico e sociale. Il volume ripercorre la storia, le vicende, i momenti salienti del periodico – specchio fedele di una stagione storica ricca di veloci e radicali trasformazioni – anche attraverso i ricordi e i contributi di alcuni dei protagonisti e una selezione antologica degli scritti pubblicati, che, insieme, testimoniano lo spessore e la vivacità di una rivista capace di valicare i confini locali diventando un punto di riferimento per gli “operatori” del diritto di tutto il territorio nazionale." [dalla quarta di copertina] Con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia Associazione Giustizia e Libertà (Fiap) Venezia Fondazione Feliciano Benvenuti Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 25/2/2010, ore 9:30 - Milano

    Il progetto della Costituzione dalle origini alla prova degli anni Settanta

    Incontro aperto a insegnanti e studenti delle Scuole Medie Superiori Milano, Sala Congressi della Provincia di Milano, Via Corridoni 16 giovedì 25 febbraio 2010, ore 9.30-13.00 Si porta a conoscenza delle SS.VV. che l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, l’Istituto nazionale per la storia del Movimento di Liberazione in Italia, l’Istituto lombardo di storia contemporanea – in collaborazione con le Raccolte storiche del Comune di Milano e il Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Milano – hanno promosso nella data sopraindicata un incontro aperto a docenti e studenti delle Scuole Medie Superiori milanesi e lombarde. Tale incontro si propone di offrire spunti di analisi del cammino della democrazia nel nostro Paese, con particolare riferimento alla Costituzione e ai primi passi dell’Italia repubblicana, per esaminare poi le minacce rappresentate dalla stagione dello stragismo e del terrorismo. Come emerge dal programma, l’incontro prevede anche la presenza di testimoni che si sono segnalati per l’impegno nel garantire la tenuta delle istituzioni, coltivando i valori della partecipazione e del progresso civile.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 18/2/2010, ore 18:00 - Casa Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    1943-1945. Gli Alleati in Italia. L'esercito multietnico nei suoi rapporti con la popolazione

    Il primo incontro della terza edizione di "Storie scomode del Novecento Italiano", affidato ad un giovane studioso di già larga esperienza, Marco Mondini (Scuola Normale Superiore di Pisa) nasce da alcune considerazioni su pubblicazioni più o meno recenti. Alcune riguardano la presenza polacca nella nostra realtà, di quei militari cioè che, inquadrati nell’esercito inglese dove erano presenti indiani, maori, canadesi ecc. ecc. entrarono in Imola quel pomeriggio del 14 aprile 1945. Si sa che diversi imolesi guardarono perplessi questi giovani che (lo ricordano i nostri vecchi), intendevano poi volgere le armi contro la Russia sovietica, allora ai vertici della popolarità presso gran parte degli imolesi. Qualche screzio con la popolazione ci fu, e nei settimanali cittadini comparvero al riguardo alcune noterelle di cronaca. Nulla di clamoroso, in ogni caso. Rimandiamo per gli aspetti generali al volume Polacchi a Bologna. 2o Corpo Polacco in Emilia Romagna. 1945-1946 (Bacchilega Editore). Altre riguardano aree d’Italia più lontane, dove invece si registrarono fatti assai gravi. È del 2003 uno studio molto accurato di Tommaso Baris che ha riportato all’attenzione della riflessione storica le violenze (stupri e ruberie) che le truppe marocchine, sotto il comando di ufficiali francesi che spesso lasciarono loro mano libera ovvero non intervennero a disciplinarle, commisero nella zona di Viterbo: Tra due fuochi. Esperienza e memoria della guerra lungo la linea Gustav (Laterza). In verità quello che si vuole segnalare con le diverse iniziative delle “Storie scomode” è che la complessità della storia non consente mai di arrestare l’indagine, e senza rimettere in discussione i valori su cui si fondarono a suo tempo la ricostruzione del nostro Paese e la Costituzione repubblicana, invitare a rifuggire da visioni unilaterali e chiuse.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 10/2/2010, ore 21:00 - ARCHIVIO STORICO COMUNALE DI LODI

    FOIBE ED ESODO DEI GIULIANO-DALMATI. TESTIMONIANZE DI LODIGIANI

    TESTIMONIANZE DI ITALO COMACCHIO, CLAUDIO DELICH, FRANCESCO VESCOVI. INTRODUCE E COORDINA ERCOLE ONGARO

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 6/2/2010, ore 11:00 - Centro Culturale Candiani, Mestre

    Contro ogni discriminazione. A 65 anni dal sacrificio di Erminio Ferretto e degli altri partigiani mestrini, cosa resta della loro eredità storico politica

    Intervengono: Massimo Cacciari, Sindaco di Venezia Mario Isnenghi, presidente Iveser Venezia coordina: Michele Mognato, Vicesindaco di Venezia il dibattito è preceduto dalla proiezione: "Da piazza Ferretto a via Felisati: storie di partigiani da non dimenticare" filmato curato dal giornalista Umberto Zane e dalla ricercatrice dell'Iveser Sandra Savogin iniziativa a cura di: Comune di Venezia – Ufficio Stampa Iveser – Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea ingresso libero

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 6/2/2010, ore 10:00 - Perugia, Sala del Consiglio, Palazzo della Provincia, Piazza Italia

    Tracce nel futuro prossimo

    Tavola rotonda organizzata dall'Isuc nell'ambito della rassegna "Tracce di viaggio. Auschwitz raccontata dai giovani", sul tema del valore delle testimonianze e della scomparsa degli ultimi testimoni. Ne parlano Fausto Ciuffi, Giovanni Codovini e Dino Reanto Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 03/2/2010, ore 9:00 - Liceo scientifico Bisceglie, aula magna

    Leggi razziali in Puglia

    La Regione Puglia, i Presidi del Libro e l'IPSAIC hanno organizzato un incontro sulle leggi razziali in Puglia. Relatori: Costantino Foschini (RAI) e V. A. Leuzzi (IPSAIC)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 1/2/2010, San Giovanni Rotondo, Biblioteca Comunale

    Leggi razziali in Puglia

    La regione Puglia, i Presidi del libro, il Comune di San Giovanni Rotondo in collaborazione con l'IPSAIC hanno organizzato un incontro-dibattito sulle Leggi razziali in Puglia: il caso di Manfredonia e delle isole Tremiti Relatore V. A. Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 29/1/2010, ore 16:30 - Aosta, Cittadella dei Giovani, Via garibaldi, 7

    La gerbe de la Mémoire

    Nella sala Foyer della Cittadella dei Giovani insegnanti e docenti della scuola superiore di secondo grado si incontrano per presentare i diversi lavori realizzati in collaborazione con l'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta sui temi della deportazione e della Shoah. L'iniziativa, coordinata da Marie Rose Colliard, intende socializzare i lavori delle diverse istituzioni scolastiche e fare una verifica di come si risponde all'offerta formativa dell'Istituto.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 29/1/2010, ore 12:00 - Mola di Bari, teatro comunale

    Leggi razziali in Puglia

    La regione Puglia, i Presidi del libro, il Comune di Mola in collaborazione con l'IPSAIC hanno organizzato un incontro-dibattito sulle Leggi razziali in Puglia. Relatore V. A. Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 28/1/2010, ore 20:30 - Casa Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    La (poco conosciuta) storia degli I.M.I.

    L'associazione "Benvenuto da Imola" delle ex allieve e degli ex allievi del liceo classico "Rambaldi" di Imola promuove un'iniziativa sulla tragedia degli Internati Militari Italiani, in collaborazione con il C.I.D.R.A. Interverranno il prof. Luca Alessandrini (Direttore Istituto Parri), Marcello Tarozzi (dottore in Scienze Politiche), Jacopo Lanzoni (presidente Ass. "Benvenuto da Imola" e Anna Pariani (Assessore Provinciale all'Istruzione, Formazione e Lavoro).

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 27/1/2010, ore 11:00 - SCUOLA MEDIA DI S. COLOMBANO AL LAMBRO

    MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE

    TESTIMONIANZA DI MARIO D'ANGELO, EX DEPORTATO, COORDINATA DA ERCOLE ONGARO

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 27/1/2010, ore 17:00 - Bellona (CE), Sala Consiliare del Comune

    Giorno della Memoria 2010

    L’amministrazione comunale e la cittadinanza celebreranno la Giornata della Memoria con un incontro nel corso del quale è previsto l’intervento di Felicio Corvese, di alcuni testimoni e la proiezione delle testimonianze di alcuni sopravvissuti alle stragi naziste contenute nel video "Liberatori/Liberati, tre storie italiane".

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/1/2010, ore 9:30 - Magione, Teatro Mengoni

    Gli ebrei di Isola Maggiore: una storia di libertà e coraggio

    Il comune di Magione con il patrocinio dell'Isuc e del Consiglio Regionale ricostruisce le vicende della liberazione di un gruppo di ebrei detenuti alll'Isola Maggiore nel lago Trasimeno, che nel giugno 1944 vennero liberati da alcuni pescatori poco prima di essere deportati. Ne parlano: Gianfranco Cialini, biblioteca del Dottorato dell'Università di Perugia; Agostino Piazzesi, pescatore che ha partecipato alla liberazione; ario Tosti, presidente Isuc. Conclude Fabrizio Bracco, presidente del Consiglio Regionale. Coordina Lando Contini, assessore comunale all'Istruzione.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2010, ore 10:30 - Assisi (Pg), Santa Maria degli Angeli, Scuola media "G. Alessi"

    Via Pacini 57, Milano. Ultima destinazione Auschwitz. Incontro con Ada Marchesini.

    L'Istituto comprensivo "G. Alessi" assieme all'Isuc organizza l'incontro con Ada Marchesini, nipote di una deportata e uccisa ad Auschwitz. Introduce e cooordina Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/1/2010, ore 11:00 - SCUOLA MEDIA DI CASELLE LURANI

    MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE

    TESTIMONIANZA DI MARIO D'ANGELO, EX DEPORTATO, COORDINATA DA ERCOLE ONGARO

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 25/1/2010, ore 9:30 - SCUOLA MEDIA DI LODI VECCHIO

    L'INFANZIA RUBATA

    RIFLESSIONE SULLA PRESENZA E LA VITA DEI BAMBINI NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO GUIDATA DA ISABELLA OTTOBELLI.

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 25/1/2010, ore 9:30 - Maddaloni (CE), Liceo Scientifico “Nino Cortese”, Aula Magna

    Giorno della Memoria 2010

    Gli insegnanti e gli studenti del Liceo ricorderanno la “guerra ai civili” e l’occupazione nazista del Casertano. Dopo i saluti del dirigente scolastico prof. Gianfranco De Simone, ci sarà la relazione dello storico Felicio Corvese e la proiezione di alcuni documentari prodotti dal Centro Daniele/ICSR.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 14/12/2009, ore 17:00 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culturale "Baratta", Corso Garibaldi 88)

    Corpi e generi. Il contributo dei movimenti per l'emancipazione delle donne e del femminismo alla lotta contro le discriminazioni

    Emma Baeri discuterà con Articolo3 e col pubblico in un dibattito organizzato con il patrocinio del Comune di Mantova, dell'Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, dell'Istituto Secondario Superiore "A. Manzoni" di Suzzara, della Provincia di Mantova.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 11/12/2009, ore 20:30 - San Giorgio di Piano

    L'attualità della Costituzione nata dalla resistenza per la difesa delle libertà democratiche

    L'Anpi di San Giorgio di Piano organizza un incontro pubblico in occasione del 65° anniversario degli eccidi fascisti di via Cinquanta e Argelato, per discutere dell'attualità della Costituzione nata dalla Resistenza per la difesa delle libertà democratiche. All'incontro, rivolto alla cittadinanza, che si svolgerà nella Sala del Consiglio Comunale di San Giorgio di Piano, parteciperanno Mauro Maggiorani, direttore Isrebo, e Valerio Gualandi, sindaco del comune di San Giorgio di Piano.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna "Luciano Bergonzini" - Bologna


  • 4/12/2009, ore 18:00 - Palazzo Gandolfi, via Dei Mille, 26 - Imola

    Benigno Zaccagnini vent'anni dopo. La forza innovatrice delle idee.

    Il Cidra e il Centro Studi Sociali e Culturali "Alcide De Gasperi" del Circondario Imolese, dedicano una serata di approfondimento alla figura di Benigno Zaccagnini. Presiede Elio Gollini (Presidente Cidra), interventi di Livia Zaccagnini, Nicodemo Montanari e Domenico Montoschi. L'appuntamento si concluderà con un ricordo dell'On. Pierluigi Castagnetti.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 20/11/2009, ore 14:30 - presso la Sala Bresciani-Alvarez di Palazzo Moroni – Municipio di Padova

    IL CASO LIBERO – Riccardo Fedel l'antifascista veneto fondatore e primo comandante della brigata partigiana romagnola "Giuseppe Garibaldi", ucciso da altri partigiani nel giugno 1944.

    Introduce e coordina il prof. Giorgio Roverato Relazioni di Nicola e Giorgio Fedel Seguirà dibattito Conclusioni a cura del prof. Mario Isnenghi Organizzazione: Centro Studi Ettore Luccini, ISTRESCO, IVESER

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 9/11/2009, ore 16:30 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Il Comune di Napoli e la cittadinanza: quale comunicazione?

    Incontro con Enzo Lipardi, Responsabile Dipartimento Comunicazione del Comune di Napoli

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 7/11/2009, ore 10:00 - Napoli, piazza Dante

    LA CULTURA CALPESTATA IN PIAZZA

    In collaborazione con CGIL Campania, Federazione Lavoratori della Conoscenza PROGRAMMA: ore 10.00 – 13.00: esercitazione studenti scuole superiori; ore 13.00 – 16.00: filmati fotografici ore 16.00 – 17.30: ricerca, precari università e scuola, studenti, esibizione docenti strumenti musicali scuole secondare di I grado; ore 17.30 – 18.00: lezioni in piazza ore 18.00 – 18.30: esibizione docenti Conservatorio di musica ore 18.30 – 19.00: lezioni in piazza (Istituto Campano per la Storia della Resistenza - Francesco Soverina su Legalità, cittadinanza e diritti sociali) ore 19.00 – 21.00: gruppi musicali interculturali. intera giornata: gazebo educazione degli adulti, migranti, apprendimento permanente.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 3/11/2009, Mantova (Chiesa di Santa Maria della Vittoria, via Fernelli)

    A vent'anni dalla caduta del muro di Berlino

    La Libreria Coop Nautilus e l'Istituto Gramsci Emilia-Romagna (in collaborazione con 'Le monde diplomatique', Gli Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, l'Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) organizzano un incontro con Andrei Grachev (assistente e portavoce di Mikhail Gorbaciov) intervistato da Dominique Vidal (Le monde diplomatique). Introduce Maria Bacchi dell'Istituto Mantovano di Storia Contemporanea.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 29/10/2009, ore 20:30 - Palazzo Gandolfi - Via dei Mille, 26 - Imola

    1889-2009 120 anni dalle elezioni a guida socialista e democratica del Comune di Imola

    Introduce Valter Galavotti, Assessore alla Cultura del Comune di Imola. Relatori: Prof. Pietro Albonetti e Matteo Banzola. Contributi di Fabrizia Fiumi, Marco Pelliconi, Federico Fiumi, Massimo Ortalli. Nel 1889 giunse a piena maturazione un processo iniziato diversi anni prima con lo sfaldarsi del rigido astensionismo repubblicano ed anarchico e con la prima elezione di Costa al Parlamento. Fu l'anno della prima vittoria della sinistra unita nelle elezioni amministrative ad Imola, che in tal modo divenne il primo Comune democratico e socialista d'Italia.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 26/10/2009, ore 16:00 - Alessandria

    Cittadinanza e Democrazia in una scuola che cambia

    L'Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria “Carlo Gilardenghi", in occasione dell'uscita del Quaderno di Storia Contemporanea (n.45-2009), organizza l' incontro "Cittadinanza e Democrazia in una scuola che cambia" il 26 ottobre 2009 alle ore 16.00 presso la Biblioteca dell'Isral in via dei Guasco, 49 ad Alessandria. Durante l'incontro, coordinato da Laurana Lajolo, direttrice del Quaderno di storia contemporanea, Patrizia Nosengo e Vittorio Rapetti, docenti e ricercatori Isral, autori di due saggi presenti nella rivista, in cui si affrontano alcuni aspetti controversi della “riforma Gelmini", si confronteranno con Ermanno Vitale, professore di Filosofia politica presso l'università della Valle d'Aosta sulle questioni inerenti la cittadinanza e il suo insegnamento, come prevede la nuova la nuova disciplina Cittadinanza e Costituzione, di cui quest'anno viene avviata la sperimentazione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 22/10/2009, ore 20:30 - Palazzo Gandolfi - via Dei Mille, 26 - Imola

    1968 e dintorni: ma è già Storia?

    Incontro con il Prof. Alberto De Bernardi. Sono invitati esponenti e testimoni dei movimenti dell’epoca. Durante la serata saranno presentati i fondi archivistici sui movimenti imolesi negli anni della “contestazione"conservati presso gli archivi C.I.D.R.A. (Centro Imolese Documentazione Resistenza Antifascista e Storia Contemporanea) e A.S.F.A.I. (Archivio Storico Federazione Anarchica Italiana - Imola). «Alla base del movimento [del ’68] vi erano ... le spinte aggregative di una gioventù insoddisfatta, alla ricerca di modelli di vita alternativi a quelli basati sul successo individuale e sui miti dello sviluppo e che mirava all’esercizio di una libertà più autentica declinata in termini di liberazione dalle forme molteplici del controllo sociale. dai riti della società di massa, dalle variegate “autorità" che pesavano sulla condizione giovanile» (De Bernardi, 1998). Dal 17 al 25 ottobre nella sala di Casa Gandolfi, esposizione di alcuni “pezzi" dai fondi e dalle collezioni del C.I.D.R.A.: volantini, manifesti, opuscoli ciclostilati e a stampa del movimento studentesco e di gruppi politici imolesi della sinistra extraparlamentare: ore 9.30-12, escluso il mercoledì.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 20/10/2009, Milano, Sala Napoleonica, Palazzo Greppi, Via Sant'Antonio 12

    Incontro di studi "Fare l'Italia. Conflitti, identità, memorie nella nascita della nazione"

    Elvira Cantarella, Luisa Dodi, Paolo Macry, Paola Magnarelli, Marco Meriggi, Alceo Riosa, coordinati da Maria Luisa Betri, presentano il volume "Fare l'Italia: unità e disunità nel Risorgimento", a cura di M. Isnenghi ed E. Cecchinato, Torino 2008. L'evento è organizzato dall'Università degli studi di Milano (Dipartimenti di Scienze della storia e della documentazione storica e di Storia della società e delle istituzioni), con la collaborazione dell'Istituto lombardo di storia contemporanea.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 10/10/2009, ore 16:00 - Museo Etnografico Case Piavone, Via Cal di Breda 130 - Treviso

    Incontro-dibattito su: Una cucina grassa in tempi magri

    Interventi: Leonardo Muraro (presidente Della Provincia di Treviso); Marzio Favero (Assessore ai Beni Culturali della Provincia di Treviso); Ulderico Bernardi (Comitato Scientifico del Museo Etnografico); Amerigo Manesso (Comitato Scientifico del Museo Etnografico - direttore ISTRESCO); Gianluigi Secco (Comitato Scientifico del Museo Etnografico); Bruno Bassetto (cuoco e autore del libro "Fra tagli e frattaglie", Giorgio Fantin (priore della Congrega per il recupero delle tradizioni trevisane). Organizzazione: Provincia di Treviso, Gruppo Folcloristico Trevigiano.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 9/10/2009, Napoli. ICSR, via Costantino 25

    Difendiamo il diritto all'informazione

    L'Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell'Antifascismo e dell'Età Contemporanea "Vera Lombardi" e l'Associazione "La Città possibile" invitano all'incotro con LUCIANO SCATENI sul tema: "Quali sono le caratteristiche di un'informazione libera e al servizio del cittadino?"

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 30/9/2009, ore 10:00 - Napoli, scuole cittadine

    Sessantaseiesimo Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli

    Incontro con le scuole sul tema "Storia e Resistenza"

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 17/9/2009, ore 18:30 - Palazzo Sersanti - Piazza Matteotti - Imola

    LE VELE DELLA LIBERTA'

    Henri Strzelecki avrà la possibilità di raccontarci il suo amore per l’Italia e la sua lunga e straordinaria esperienza di vita. Un nome che si confonde tra molti altri, ma che acquista valore se consideriamo che a 21 anni il capitano d’artiglieria Strzelecki ha percorso a piedi tutto il nostro Paese, dalla Puglia a Bologna per liberarlo dall’occupazione nazista. Era il 1944 e il giovane ufficiale faceva parte del II Corpo d’Armata Polacco. La seconda parte della sua vita non è stata meno avventurosa della prima. Figlio di un funzionario del Ministero delle Finanze polacco, alla fine della guerra Henri Strzelecki, torna in Inghilterra e comincia a cercare lavoro. Trova un impiego nei pressi di Wakefield, cittadina a sud di Leeds. Prima, per due anni, è operaio in un’azienda che produce fili di ferro per le macchine da cucire Singer. Poi cambia e ricomincia come responsabile del magazzino in una ditta di camicie. Con l’amico Angus Lloyd dà vita al brand Henri Lloyd che si specializza in abbigliamento sportivo con un occhio di riguardo per il mondo della vela. Presenterà l'Assessore alla Cultura del Comune di Imola Valter Galavotti. Con un intervento della Direttrice CNA Imola Viviana Castellari. L'incontro è stato organizzato dal Cidra e da Ideas in action.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 8/7/2009, Polistena

    La CGIL della Piana e la sua storia. Rocco Pizzarelli "una vita per l'emancipazione dei lavoratori di Polistena e della Calabria"

    La vita di uno dei fondatori del PCI e della Camera del Lavoro di Polistena nonché il suo impegno sociale al centro di un dibattito che si terrà nel salone delle feste del Comune di Polistena. L'incontro dopo il saluto del sindaco prof. Giovanni Laruffa, sarà introdotto da Renato Fida segretario della Camera del Lavoro di Polistena. Seguirà la relazione del dott. Rocco Lentini presidente dell'Istituto "Ugo Arcuri". Previsti gli interventi di Pasquale Larosa segretario generale CGIL Piana di Gioia Tauro, di Sergio Genco segretario generale CGIL Calabria, di Piero Cullari assessore alla cultura del Comune di Polistena. Porteranno una testimonianza il prof. Domenico Formica, il sen. Girolamo Tripodi, l'on.le Francesco Catanzariti, il dott. Giuseppe Scali vice sindaco di Polistena e Giuseppe Giancotta segretario del Partito di Rifondazione Comunista di Polistena. Il dibattito sarà concluso da Franco Nasso segretario generale nazionale FILT CGIL.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 11/6/2009, ore 21:30 - Marche, Macerata

    Un dibattito aperto. Il futurismo: reazionari o rivoluzionari?

    Il futurismo: reazionari o rivoluzionari? lezione serale con Angelo D’Orsi (Univ. di Torino) Macerata, cortile del municipio, piazza della Libertà, ore 21,30

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 26/5/2009, Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Parliamo di... Bicicletta, strumento di libertà

    Pmeriggio resistente In occasione della presentazione del libro "La bicicletta nella Resistenza" di F- Giannantoni e I. Paolucci, dibattito pubblico su "Bicicletta, strumento di libertà" Interventi di: Guido D’Agostino, presidente ICSR Luca Simeone, vicepresidente X municipalità Gian Paolo Porreca, medico e giornalista sportivo Cristiano Iorio, critical mass Napoli

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 23/5/2009, ore 9:00 - CITTANOVA

    L’EREDITA’ DI GIOVANNI FALCONE. Per non dimenticare. 17° anniversario della strage di Capaci 23 maggio 1992-23 maggio 2009

    Al centro congressi della Banca di Credito Cooperativo si svolgerà un incontro-dibattito per ricordare GIOVANNI FALCONE. Porteranno un saluto i rappresentanti delle istituzioni: MARIA GRAZIA NICOLO’ Commissario Prefettizio Comune di Cittanova e MICHELE TRIPODI Assessore Provinciale alla Difesa della Legalità. Previsto anche un saluto dei dirigenti scolastici TERESA CRUPI dell’Istituto di Istruzione Superiore "V. Gerace" e VINCENZO NASSO del Liceo Scientifico "M. Guerrisi". Il dibattito sarà introdotto da LIVIO CORICA presidente della commissione legalità della Consulta Provinciale Studenti di Reggio Calabria e coordinatore del Movimento "Ammazzateci Tutti" Piana di Gioia Tauro. Intervengono: SALVATORE BOEMI Commissario Stazione Unica degli Appalti Regione Calabria; RENATO CORTESE Capo Squadra Mobile di Reggio Calabria; VALERIO GIARDINA Comandante ROS Carabinieri di Reggio Calabria; NICOLA GRATTERI Procuratore aggiunto Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria; ROCCO LENTINI giornalista e storico, Presidente Istituto "Ugo Arcuri"; ALDO PECORA Portavoce Movimento Antimafie "Ammazzateci Tutti"; ROSANNA SCOPELLITI Presidente Fondazione "Rosanna Scopelliti". Il dibattito sarà moderato da CLAUDIO CORDOVA giornalista "Strill.it" L’incontro sarà intervallato dalla lettura di alcuni brani a cura degli alunni coordinati dalla prof.ssa Irene Marvasi.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 15/5/2009, ore 10.30 - Modena, l’Auditorium Itis Corni Via Leonardo da Vinci 300

    Europa: un progetto di crescita civile. III° incontro con gli studenti nell’ambito dei "Costituzionalmente...cittadini"

    Venerdì 15 maggio alle ore 10.30 presso l’Auditorium Itis Corni di Modena si terrà un incontro con gli studenti modenesi sul tema dell’Europa. Interverranno Antonio Missiroli – Director of European Studi Policy of Centre Bruxelles e Fabrizia Panzetti – Commissioni Libertà pubbliche giustizia e affari interni sui giovani e l’Europa; modera l’incontro Giulia Ricci, Istituto storico di Modena. Il progetto è promosso da Istituto storico di Modena; Fondazione "Angelo Frammartino – onlus"; Associazione "Libertà e Giustizia" e Associazione Giuristi democratici. Col patrocinio di: Assessorato all’Istruzione e Formazione professionale provincia di Modena - Assessorato al Lavoro - Consigliera di Parità della provincia di Modena; Ufficio Scolastico provinciale di Modena e con la collaborazione dell’Istituto Tecnico Industriale "F. Corni" Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 7/5/2009, ore 17:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Antifascismo, democrazia, partecipazione. Una riflessione storica su Aldo Capitini

    Nell’ambito delle iniziative per il XL Anniversario della morte di Aldo Capitini l’Isuc, con la collaborazione della Fondazione Centro studi Aldo Capitini, organizza l’incontro sul tema Antifascismo, democrazia, partecipazione. Coordina Mario Tosti, presidente Isuc. Introduce Luciano Capuccelli, Fondazione Centro studi A. Capitini. Interventi: Angelo D’Orsi, Università di Torino: Aldo Capitini tra fascismo, antifascismo e nonviolenza; Amoreno Martellini, Università di Urbino: Capitini e la nonviolenza tra dopoguerra e contestazione giovanile.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/4/2009, ore 11:00 - Roma

    Cooperazione allo sviluppo o neocolonialismo?

    Presso la Facoltà di Economia, via del Castro Laurenziano, 9 - Sala del Consiglio si terrà la tavola rotonda su Cooperazione allo sviluppo o neocolonialismo? organizzata dal Corso di Laurea interfacoltà ECIS (Economia della Cooperazione e dello Sviluppo) col patrocinio di SPES (Development Studies at Sapienza University of Rome) e di Alumni. In questa occasione verrà, inoltre, presentato il volume L’impero fascista. Italia ed Etiopia (1935-1941) a cura di Riccardo Bottoni.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 25/4/2009, ore 11:00 - Trenta (CS)

    "Il contributo della Presila alla Liberazione dal Fascismo"

    Presso la Villetta Comunale - Località Catena, organizzato dall’AUSER - risorsAnziani Territoriale Comprensorio di Cosenza, sarà celebrato il "25 aprile – festa di Liberazione – (eredità da salvaguardare per il progresso della democrazia)". Programma: Ore 11,00 – I ragazzi parlano con gli adulti della Liberazione. Animazione e Artisti di Strada Ore 13,00 – Si mangia e si beve insieme. Torneo di briscola e tresette Ore 16,30 – "Il contributo della Presila alla Liberazione dal Fascismo" ne discutiamo con : Ippolito Morrone (Sindaco del Comune di Trenta); Leonardo Falbo (Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea); Giovanbattista Giudiceandrea (scrittore e politico); Oscar Greco (ricercatore dipartimento di storia dell’UNICAL). Peppino Curcio presenterà il fondo " Cesare Curcio". Coordina: Luigi Ferraro, Presidente AUSER di Cosenza Ore 19 – Performance Teatrale Concerti: "Sand Creek musica d’autore" Musica Etnica – Tarantelle. La manifestazione ha avuto il contributo della Presidenza Nazionale e Regionale dell’AUSER e il patrocinio di: Comune di Trenta (CS) Sindacato Pensionati Italiani CGIL; Associazione di Volontariato C-SIAMO onlus; Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Cosenza "Volontà Solidale".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 25/4/2009, ore 17:00 - Taurianova

    La Calabria nella guerra di liberazione 1945-2009

    Nella sala consiliare del Comune di Taurianova si terrà un dibattito pubblico organizzato da Rifondazione Comunista ricordando la resistenza antifascista. L’incontro vuole essere un momento di riflessione sui valori della resistenza e sulle lotte per l’affermazione dei principi democratici. Una guerra di liberazione che non finisce con i regimi totalitari ma continua per l’affermazione dei principi sanciti dalla Costituzione italiana. Al dibattito, coordinato da Pino Ciano segretario di Rifondazione Comunista sezione di Taurianova, parteciperanno Rocco Lentini presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri", Santo Giuffrè Assessore alla cultura provincia di Reggio Calabria, Michele Conia Assessore alle politiche sociali del Comune di Cinquefrondi, Omar Minniti capogruppo di Rifondazione al Consiglio Provinciale di Reggio Calabria, Antonio Larosa segretario provinciale di Rifondazione Comunista.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 25/4/2009, ore 18:30 - Maiori (SA), rotonda lungomare Amendola

    FESTA DELLA LIBERAZIONE

    Festa della Liberazione • Dibattito su RESISTENZA E REVISIONISMO con esperti. Intervento di I. Insolvibile (ICSR) sul tema "I colori della Resistenza" • Discussione e informazione su nuovi fascismi con riferimento alla realtà locale. A seguire proiezione del documentario, a cura del quotidiano "La Repubblica", "Fuori dalle fogne". A conclusione della serata spettacolo musicale e…tante gustose sorprese.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 24/4/2009, ore 10:30 - Trevi, Teatro Clitunno

    Festa della Liberazione

    Il comune di Trevi e l’Isuc, per il 25 aprile, organizzano l’iniziativa in cui interverranno: Giuliano Nalli, sindaco di Trevi; Stefania Moccoli, assessore Pubblica Istruzione; Dino Renato Nardelli, responsabile Sezione didattica Isuc; Maria Selina Ametrano e Arnaldo Perrino, autori del volume Costituenti dall’Umbria. Un contributo alla nascita della democrazia; Fabrizio Bracco, presidente del Consiglio regionale dell’Umbria.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/4/2009, ore 16.30 - Reggio Emilia, Parco della Resistenza, Via Falcone (in caso di pioggia al Liceo magistrale)

    All’interno delle iniziative di formazione annuale della sezione didattica denominata "Prendi il tempo": La Resistenza spiegata…ai giovani

    La Resistenza spiegata…ai giovani "Ogni volta che in Italia si parla di Resistenza, immancabilmente, volano gli insulti; a chi si scaglia contro il 25 aprile e si propone di abolirlo, sono in tanti a rispondere con una mozione degli affetti <La Resistenza non si tocca>, frase che si esaurisce nel momento i cui viene retoricamente enunciata. A forza di non toccarla, nessuno sa più cosa sia. Coloro che così si lamentano evitano di domandarsi perché quando si parla di Resistenza i ragazzi della tua età ostentino indifferenza o magari si trastullino con un busto del Duce". Studenti e docenti delle scuole reggiane partecipanti ai viaggi della memoria e non, incontrano lo scrittore, storico e saggista Alberto Cavaglion, autore di numerose opere fra cui la riedizione di "La resistenza spiegata a mia figlia". L’incontro è comunque aperto al pubblico.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 20/4/2009, ore 10,00 - Ascoli Piceno

    CENNI STORICI SULLA SECONDA GUERRA MONDIALE

    Il giorna 20 Aprile si terrà un incontro con le classi quinte dell’IPSIA di Ascoli Piceno, in preparazione del convegno "La negazione del dissenso - pERSECUZIONE E CONFINO POLITICO DEGLI ANTIFASCISTI DEL PICENO 1926-1945" del 24 aprile 2009

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 18/4/2009, ore 9,00 - Ascoli Piceno

    L’INTELLETTUALE E LA POPOLANA DI FRONTE ALLA GUERRA

    Il giorna 18 Aprile si terrà un incontro con le classi quinte dell’ ITAS di Ascoli Piceno, in preparazione del convegno "La negazione del dissenso - PERSECUZIONE E CONFINO POLITICO DEGLI ANTIFASCISTI DEL PICENO 1926-1945" del 24 aprile 2009

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 17/4/2009, ore 14:30 - Bologna, Istituto Parri, via Sant’Isaia 20

    Dibattito sulla vicenda del comandante Libero e della Resistenza romagnola

    L’Istituto Parri di Bologna invita alla discussione "Un passaggio di fase della Resistenza. La dialettica e i conflitti della primavera 1944. La contraddittorietà dei documenti attraverso la vicenda del Comandante Libero in Romagna nelle ricerche di Giorgio e Nicola Fedel". Partecipano alla discussione: Giorgio Fedel, Autore della ricerca sul Comandante Libero Nicola Fedel, Segretario della Fondazione "Comandante Libero" Sandro Cesari, Direttore del Centro Studi Ettore Luccini di Padova Mirco Dondi, Università di Bologna Filippo Focardi, Università di Padova Natale Graziani, avvocato, pubblicista Dino Mengozzi, Università di Urbino Alberto Preti, Università di Bologna Giorgio Roverato, Università di Padova e Presidente del Centro Studi Ettore Luccini di Padova Coordina Luca Alessandrini, Direttore dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna Bologna, venerdì 17 aprile 2009, ore 14.30 – 18.30 Presso l’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, Complesso conventuale di San Mattia, Sala ex Refettorio, ingresso dal Museo della Resistenza di Bologna, via Sant’Isaia 20.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 4/4/2009, ore 9,00 - Ascoli Piceno

    L’ITALIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE TRA CONTESTO INTERNAZIONALE E POLITICA INTERNA

    L’ITALIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE TRA CONTESTO INTERNAZIONALE E POLITICA INTERNA Il giorna 4 Aprile si terrà un incontro con le classi quinte dell’istituto di Ragioneria e Geometri di Ascoli Piceno, in preparazione del convegno "La negazione del dissenso - pERSECUZIONE E CONFINO POLITICO DEGLI ANTIFASCISTI DEL PICENO 1926-1945" del 24 aprile 2009

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 28/3/2009, ore 17:00 - Palazzo Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    1969-1980: gli "anni di piombo" in Italia. Attentati, stragi e la verità irraggiungibile

    Il terzo e ultimo appuntamento con le "Storie scomode del Novecento italiano" avrà come ospite Nando dalla Chiesa che ci parlerà degli anni di piombo da una duplice angolazione: quella "scientifica" del sociologo e quella personale del testimone.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 23/3/2009, ore 15:00 - Sala del Consiglio provinciale, Via Garibaldi

    Ritorno da Auschwitz

    Al ritorno dal viaggio "Un treno per Auschwitz" i ragazzi che, in rappresentanza di undici scuole piacentine, hanno partecipato al viaggio, presenteranno i loro lavori di restituzione all’interno di uno speciale consiglio provinciale aperto.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Piacenza - Piacenza


  • 21/3/2009, ore 16:30 - Palazzo Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    La nostra Africa. Luci e ombre del colonialismo italiano negli anni del regime fascista

    Il secondo appuntamento con le "Storie scomode del Novecento italiano" sarà l’occasione per approfondire il Colonialismo italiano, in particolare l’Impero fascista dopo la conquista dell’Etiopia. Che il tema sia delicato e particolarmente ostico ce lo dimostra Angelo Del Boca nella sua prefazione al libro edito da Il Mulino L’Impero fascista. Italia ed Etiopia (1935-1941): "Dapprincipio, a creare ostacoli, ad impedire l’accesso agli archivi storici, a sottrarre dagli stessi parte della documentazione, fu la lobby colonialista, ben radicata negli organismi dello Stato. Poi furnon gli stessi governi della Repubblica ad operare perché del periodo coloniale si tramandasse una visione edulcorata o addirittura elogiativa". Matteo Dominioni, autore del volume Lo sfascio dell’impero. Gli italiani in Etiopia 1936-1941 (Laterza, Bari 2008), cerca di ricondurci alla dura realtà, sfatando la leggenda degli Italiani brava gente descrivendo il comportamente del nostro esercito nell’Africa Orientale: stragi sconcertanti, deportazioni, lager. Dominioni ricostruisce le operazioni belliche della "più grande campagna coloniale della storia" e la mattanza che portò allo sfascio l’effimero, inutile impero voluto da Mussolini, conquistato male e governato peggio.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 21/3/2009, ore 9,00 - Castel di Lama - Ascoli Piceno

    La scuola e i diritti di cittadinanza nella Costituzione Italiana

    In collaborazione con L’istituto Provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche e dell’Età contemporanea, L’Istituto Scolastico Comprensivo Castel di Lama Capoluogo organizza un evento formativo sul tema: "La scuola e i diritti di cittadinanza nella Costituzione Italiana" Relaziona il Procuratore del Tribunale di Ascoli Piceno, Dott. Ettore Picardi Interviene la Dott.ssa Laura Ciotti Presidente Istituto Provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche e dell’Età contemporanea Coordina il Dirigente Scolastico Maria Rita Sacripante La S.V. è invitata all’incontro che si terrà Sabato 21 marzo 2009 alle ore 9.00 Presso la Scuola Media "E. Mattei" L’incontro si inserisce nelle attività realizzate dall’Istituto nel laboratorio "Cittadinanza e Costituzione".

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 14/3/2009, ore 16:30 - Palazzo Gandolfi - Via Dei Mille, 26 - Imola

    1919-1924: la difficile gestione della vittoria e le radici del Fascismo

    Primo incontro della serie di tre incontri dal titolo "Storie scomode del Novecento Italiano" che il Cidra organizza per il secondo anno consecutivo. Andrea Baravelli ci aiuterà, sulla scia del suo libro (La vittoria smarrita. Legittimità e rappresentazioni della Grande Guerra nella crisi del sistema liberale (1919-1924), Carocci, Roma 2006) a caprie come mai le potenzialità derivate dalla vittoria nel primo conflitto mondiale e le lezioni escatologiche che si potevano trarre dalla guerra, da importanti strumenti di legittimazione delle forze politiche e da vettori di aggregazione non siano poi serviti per stabilizzare il sistema liberale ma hanno portato il Paese ad una deriva autoritaria sfociata nel Ventennio fascista.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 13/3/2009, ore 16:30 - Napoli. ICSR, via Costantino 25

    Federalismo, che passione! Storia, politica, diritto

    Pomeriggio Resistente. Interventi di Guido D’Agostino, Alfonso Marino e Salvatore Lucchese In occasione dell’incontro verrà distribuito il dossier "Federalismo, che passione! Storia, politica, diritto", a cura di S. Lucchese.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 5/3/2009, ore 17:00 - Bologna, p.zza Nettuno 3, biblioteca Sala Borsa

    Presentazione di "In Italia son tutti maschi" di Sara Colaone e Luca De Santis

    Sara Colaone e Luca de Santis parlano del loro libro "In Italia sono tutti maschi" (Kappa Edizioni) che racconta del confino a cui furono sottoposti gli omosesessuali nel periodo fascista. Interverrà il direttore dell’Istituto Parri di Bologna, Luca Alessandrini, oltre a Luca Baldazzi, Massimiliano De Giovanni, Cristina De Maria e Sergio Lo Giudice.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 17/2/2009, ore 16:00 - Napoli, ICSR, Via Costantino 25

    Il confine orientale nella storia dell’Italia contemporanea: spostamenti di popolazioni e migrazioni forzate

    Pomeriggio resistente. Interventi di Guido D’Agostino e Francesco Soverina. La discussione pubblica in chiave storico-critica è rivolta a docenti, studenti e cittadini. In occasione dell’incontro verrà distribuito il dossier "Dalla violenza nazifascista alle foibe", a cura di F. Soverina.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 10/2/2009, ore 16:30 - Bari Fortino sant’Antonio Lungomare

    Il lungo esodo: le foibe ed il dramma dei profughi italiani dall’Adriatico all’Egeo

    L’assessorato alla cultura del Comune di Bari, l’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea organizzano un seminario di studi per il "Giorno del Ricordo" 10 febbraio 2009. alle ore 16,30 Fortino S. Antonio (lungomare) Sul tema . Il lungo esodo. Le foibe ed il dramma dei profughi italiani dall’Adriatico all’Egeo Saluti di Nicola La forgia (Assessore alla cultura) Intervengono: Sarina Elefteria Garufi ( Presidente Associazione "Pitagora") Giulio Esposito (ricercatore Ipsaic) Pietro Izzo ( Università di Bari) Vito Antonio Leuzzi ( Direttore Ipsaic) Vito Giannulo ( Giornalista RAI) Sarà proiettato un documentario di "Levante" RAI 3, TG Puglia

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 8/2/2009, ore 16:30 - Grosseto, Ridotto del teatro degli Industri

    Sul superamento dell’ospedale psichiatrico: una riflessione a più voci

    Nel Ridotto del Teatro degli Industri, alle ore 16:30, si terrà la tavola rotonda "Sul superamento dell’ospedale psichiatrico: una riflessione a più voci", con la partecipazione di Lucia Matergi (Vice Sindaco del Comune di Grosseto), Matteo Fiorani (ricercatore ISGREC), Franco Petrucci (psicoterapeuta, autore del libro "…io sono qua rinchiusa…"), Giuseppe Cardamone (Responsabile U.F. Salute Mentale Adulti z. 4 ASL 9). Coordina: Stefania Cecchi. Alle ore 18, è previsto l’incontro con l’attore Ascanio Celestini, protagonista dello spettacolo teatrale "LA PECORA NERA (elogio funebre del manicomio elettrico)", che sarà rappresentato al Teatro degli Industri alle ore 21.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 7/2/2009, ore 17.00 - Carpi (MO), Sala delle Vedute di Palazzo Pio

    Giorno del Ricordo 2009 - Carpi

    Gli incontri previsti per la presente edizione del Giorno del Ricordo 2009 Modena-Carpi hanno come centro di interesse le vicende di Goli Otok, isola rocciosa e nuda nel golfo del Quarnaro in Croazia, che ospita nel secondo dopoguerra il lager più noto dell’ex-Jugoslavia. In particolare dal 1948, in seguito alla rottura fra l’Urss e la Repubblica jugoslava, Goli Otok diventa il campo di "rieducazione" di molti militanti antifascisti nonché di numerosi anticomunisti. Detenuti con l’accusa di essere "nemici del popolo", i prigionieri dell’isola, fra i quali tanti sono gli italiani, diventano vittime della lotta fra Tito e Stalin. Si stima che nel periodo dal 1948 al 1956 i prigionieri siano stati oltre 30 mila. Partecipano Dunja Badnjevic, autrice del libro L’isola nuda (Bollati Boringhieri, 2008), opera prima in cui ripercorre la storia del padre, detenuto a Goli Otok Marco Coslovich, storico e autore del documentario Il tramonto di Spartaco (2008), che mette a confronto la memoria dei deportati dei campi nazisti e di quelli comunisti. Conduce la giornalista Giulia Bondi Interviene Marzia Luppi, direttrice della Fondazione ex campo Fossoli Nel corso dell’incontro sarà proiettato il trailer del documentario Il tramonto di Spartaco e gli attori Ivan Cattini e Davia Bulgarelli leggeranno brani da L’isola nuda

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 4/2/2009, ore 9.00 - Modena città - Scuola media Carducci Via C. Bisi, 140

    Giorno della Memoria 2009: Modena e città. Iniziative dal 24 gennaio al 19 febbraio

    "Un testimone della Shoah" Incontro con: Gilberto Salmoni, ex internato a Fossoli e a Buchenwald, e gli studenti di 3° della scuola media "Carducci - Sola"

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 31/1/2009, ore 21:00 - Dolzago (LC) - Salone dell’oratorio

    Radio Fante

    Presentazione del diario inedito del soldato Angelo Brivio, priogioniero in India 1940-1946, in un libro La Grande Avventura di un uomo diventato adulto in balia degli eventi, in memoria di tutti i prigionieri italiani. Interventi di: Mirjam Bottari, curatrice della pubblicazione; Valter Merazzi, direttore dell’Istituto di Storia contemporanea "Pier Amato Perretta" di Como; Giuseppe Saibene, storico, sindaco di Fenegrò (CO); Don Giorgio Salati, parroco di Dolzago; Fausto Spreafico, voce narrante.

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 30/1/2009, Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Dalla Nakba alla guerra nella striscia di Gaza

    Pomeriggio resistente: incontro-dibattito con studiosi ed esperti delle problematiche oggetto di approfondimento. L’evento è collegato al dibattito "Dalla Shoah alla fondazione dello Stato d’Israele", che si è tenuto il giorno 27 gennaio. Le discussioni, pubbliche ed in chiave storico-critica, sono rivolte a docenti, studenti e cittadini In occasione dell’incontro verrà distribuito il dossier "La guerra israelo-palestinese. Dalla Nakba all’Operazione piombo fuso", a cura di F. Soverina.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 30/1/2009, ore 10.00 - Il Centro, Via della Pace Lodi Vecchio

    Persecuzione razziale in Europa

    Incontro con le classi terze della scuola media "Gramsci" Relatore: Ercole Ongaro

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 29/1/2009, ore 18:30 - Caffè del conte - Cerignola (Fg)

    Fascismo e leggi razziali

    A cura dell’IPSAIC si terrà un dibattito sulle leggi razziali in Puglia presso il Caffè del conte a Cerignola

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 29/1/2009, ore 10.00 - Il Centro, Via della Pace Lodi Vecchio

    Persecuzione razziale in Europa

    Incontro con le classi seconde della scuola Media "Gramsci" Relatore: Isabella Ottobelli

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 28/1/2009, ore 10:00 - Sanm Giovanni Rotondo (Fg) Istituto Magistrale

    Leggi razziali in Pugia

    Per il giorno della memoria Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito si terrà una conversazione sulle leggi razziali in Puglia presso l’Aula Magna dell’Istituo Magistrale "Maria Immacolata"

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 28/1/2009, ore 10.00 - Il Centro, Via della Pace Lodi Vecchio

    Persecuzione razziale in Europa

    Incontro con le classi prime della scuola media "Gramsci" Relatore: Isabella Ottobelli

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 27/1/2009, ore 20:45 - Acqui Terme (AL)

    Il giorno della Memoria 2009 ad Acqui Terme

    Martedì 27 gennaio alle ore 20,45 - Biblioteca civica La memoria della deportazione Testimonianze interpretate dagli studenti delle scuole superiori acquesi coordinate da Lucia Baricola La shoah degli zingari - intervento della dott.ssa Carla Osella,presidente nazionale dell’Ass. Zingari Oggi

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 27/1/2009, Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Dalla Shoah alla fondazione dello Stato di Israele

    Pomeriggio resistente: incontro-dibattito con studiosi ed esperti delle problematiche oggetto di approfondimento. L’evento è collegato al dibattito "Dalla Nakba alla guerra nella striscia di Gaza", che si terrà il giorno 30 gennaio. Le discussioni, pubbliche ed in chiave storico-critica, sono rivolte a docenti, studenti e cittadini. In occasione dell’incontro verrà distribuito il dossier "Lo sterminio nazista e le sue vittime. Testimonianze e storiografia", a cura di G. Buffardi e F. Soverina.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/1/2009, ore 21.00 - Municipio, Aula consiliare Lodi Vecchio

    Il razzismo nella storia recente d’Italia. Corsi e ricorsi storici

    Relatore: Francesco Cattaneo

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 27/1/2009, ore 10.00 - Il Centro, Via della Pace

    Persecuzione razziale in Europa

    Incontro con le classi quinte della scuola elementare Relatore: Ercole Ongaro

    Notizia di: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 20/1/2009, ore 17:30 - Sala del Consiglio Comunale di Sondrio

    "Un treno per Auschwitz"

    Incontro celebrativo in occasione della partenza "Un treno per Auschwitz". Programma (17.30/18.30); accoglienza a cura del Signor Sindaco di Sondrio; intervento a cura di Fausta Messa (Direttrice ISSREC); intervento a cura di uno studente; intervento teatrale a cura di Stefano Scherini.

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 12/12/2008, ore 16:30 - Grosseto, Cassero Senese

    Tavola rotonda "L’osservatore e la follia: psichiatria, cinema e fotografia"

    Nel quadro delle iniziative previste per il trentennale della legge 180, "Le rappresentazioni della follia", si svolgerà a Grosseto, nel Cassero Senese, la tavola rotonda "L’osservatore e la follia: psichiatria, cinema e fotografia", con la partecipazione di: Patrizia Guarnieri (Storica, Università di Firenze) Cosimo Schinaia (Primario Dsm di Genova e membro Società psicoanalitica italiana) Uliano Lucas (Fotografo) Giuseppe Corlito (Psichiatra, Direttore del dipartimento per la prevenzione e la tutela del disagio di Grosseto)

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 9/12/2008, ore 10:00 - Grosseto

    Ciclo di iniziative per il trentennale della legge 180: "Le rappresentazioni della follia" (Grosseto, 9/21 Dicembre 2008)

    Con Le rappresentazioni della follia ha inizio un ciclo di iniziative con cui cerchiamo di avvicinarci e avvicinare il pubblico al 30° dalla 180, legge che ha decretato la chiusura degli ospedali psichiatrici italiani, sovrapponendo alla conoscenza storica fatta con gli strumenti consueti - carte d’archivio, scritti di storici e specialisti… - le rappresentazioni di grande impatto emotivo ed effetto comunicativo offerte da fotografia, cinema, teatro, esse stesse fonti per comprendere le trasformazioni vissute dalla psichiatria e dalla società in una lunga e complessa fase storica. Un modo per far avvicinare in particolare le giovani generazioni a questioni di cui sanno poco. Dei temi psichiatrici infatti, finita l’epoca nella quale l’identità della nuova psichiatria era identità di opposizione, si è parlato sempre meno. Rimangono le immagini stereotipate dell’anti-psichiatria contrapposta alla psichiatria tradizionale, e quindi manicomiale, che si sono affermate grazie alla diffusione acritica di numerose memorie sugli anni Sessanta/Settanta basate per lo più sulla ricostruzione oleografica di una stagione eroica, riassunta nella figura di Franco Basaglia. Una ricostruzione che ha ridotto la chiusura dei manicomi alla dimensione univoca di rivolta morale, sovrastando tutto ciò che è successo prima e dopo l’approvazione della legge 180. Una rappresentazione priva di senso storico, che non produce una memoria attiva e soprattutto lontana dalla realtà vissuta da molti psichiatri fatta di passi avanti, arretramenti, sviluppo e travagli. Ora proponiamo immagini fotografiche e cinema; più avanti, in febbraio 2009, ascolteremo una voce importante del nostro teatro d’impegno civile, Ascanio Celestini con La pecora nera, e ospiteremo Giovanni Jervis, autore con Gilberto Corbellini di La razionalità negata. Psichiatria e antipsichiatria in Italia (Bollati Boringhieri 2008). Il tutto con l’occhio allo scenario più ampio del "68", l’anno che produsse una cesura profonda nella storia della Psichiatria e nel quale gli studenti elessero la lotta contro i manicomi a fondamento del proprio orizzonte ideale e programmatico. Offrendo visite guidate e proiezioni alla scuole, proponiamo un percorso di educazione alla cittadinanza capace di toccare insieme contenuti di storia contemporanea, temi civili, il ruolo degli Strumenti del comunicare nelle società attuali. In allegato, il programma delle iniziative

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 21/11/2008, ore 16:00 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    La crisi economica e la riforma della scuola

    Pomeriggio resistente: La crisi economica e la riforma della scuola. Interventi di: Guido D’Agostino (Presidente ICSR "Vera Lombardi"); Nicola De Ianni (docente di Economia presso l’Università degli studi di Napoli "Federico II"); Salvatore Pace (Dirigente scolastico L.C. "Pansini"). Incontro-dibattito aperto a insegnanti, studenti, cittadini.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 13/11/2008, ore 09.00 - Milano, Facoltà di Scienze politiche, Sala lauree, Via Conservatorio, 7

    Etica e comunicazione. L’etica dell’informazione, il cambiamento nei media e l’indipendenza del giornalismo

    Nella mattinata di giovedì 13 novembre avrà luogo presso la Facoltà di Scienze politiche una tavola rotonda sul tema dell’etica dell’informazione. Al dibattito, coordinato da Venanzio Postiglione e Giancarlo Salemi, parteciperanno giornalisti italiani e stranieri, divisi in due sessioni. Nella prima sessione verrà affrontato specificamente il caso Italia; nella seconda quattro giornalisti stranieri, che lavorano per testate come Libération, El Paìs, Wall Street Journal, Time Magazine, ci guideranno in un’analisi comparata con la situazione di altri Paesi. L’iniziativa, che si rivolge a tutta la cittadinanza, agli insegnanti e agli studenti soprattutto universitari, è promossa dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Milano insieme all’Istituto lombardo di storia contemporanea e ad altri enti.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 4/11/2008, ore 15:00 - Aula multimediale dell’IIS "Crescenzi-Pacinotti", Via Saragozza 7-9, Bologna

    C’è manuale e manuale. I libri di testo di storia oggi

    Incontro seminariale per docenti e dirigenti con il Gruppo di ricerca sull’analisi dei manuali scolastici degli Istituti della rete Insmli dell’Emilia-Romagna. Interverrà Scipione Guarracino. Per informazioni, contattare gli organizzatori: LANDIS, Cedost, IsreBo, Ist. Regionale Parri (sez. didattica). Scarica l’invito:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 30/10/2008, ore 16:00 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Frammenti per una sentire di frontiera. Il cinema

    Incontro di presentazione del terzo modulo del progetto Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza organizzato dall’Isuc, dall’Ufficio scolastico regionale e dalla Società di studi fiumani. Saluti: Mario Tosti, presidente Isuc; Nicola Rossi, direttore generale Usr; Amleto Ballarini, presidente Società di studi fiumani. Presentano il modulo: Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc; Giovanni Stelli, Società di studi fiumani. Intervento di Alessandro Cuk, giornalista e critico cinematografico, "Fare storia attraverso il cinema". Verrà proiettato il film La città dolente di Mario Bonnard, 1949.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/10/2008, ore 17:00 - Asti, Centro Culturale San Secondo

    Incontro con Vera Vigevani Jarach

    Nel 70° anno dalla promulgazione delle leggi razziali del fascismo l’Israt organizza un incontro con Vera Vigevani Jarach, fondatrice dell’Associazione "Madres de Plaza de Majo". Nata nel 1928 emigra con i famigliari in Argentina per sfuggire alle persecuzioni antisemite. Nel 1976 la figlia Franca, diciottenne, viene prelevata e portata nel campo di concentramento dell’Esma. Sarà una delle vittime dei dei voli della morte.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 27/10/2008, ore 9::30 - Bari, liceo classico "Flacco"

    Il disastro di Casalecchio sul Reno

    L’IPSAIC e l’associazione Memoria condivisa organizzano un Incontrro dibattito con i raggazzi del Salvemini di Casalecchio sul Reno Interverranno: Lucrezia Stellacci (Direttore ufficio scolastico Regione Puglia), Roberto Alutto (pres.associazione vittime di Casalecchio), Simone Gamberini (sindaco di Casalecchio), Michele Emiliano (Sindaco di Bari), Pasquale Martino (Assessiore all’istruzione). coordina Vito Antonio Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 23/10/2008, ore 18:00 - Milano

    IL ’68 È ATTUALE? Riflessioni tra storia, memoria e politica

    Giovedì 23 ottobre 2008 dalle ore 18.00 alle 23.00, presso la Casa della Cultura, via Borgogna 3, MM1 San Babila, Milano si terrà un dibattito avviato con la proiezione del film "Nel ‛68" a cura di LUCA TOSELLI. La discussione sarà introdotta da A. De Bernardi e da A. Bravo. Interverranno P. Biorcio, C. Leccardi, S. Natoli, B. Pollastrini, R. Sarfatti, S. Sinigallia.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 8/9/2008, ore 21:00 - Viguzzolo (AL)

    8 settembre, le donne della Resistenza

    Lunedì 8 settembre 2008 alle ore 21.00 a Viguzzolo presso il Cortile del Comune testimonianza di Dolores Alberghini "Alba" partigiana della Brigata Arzani, commento di Luciana Ziruolo direttore dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 30/5/2008, ore 10:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    A scuola di costituzione

    In occasione della Festa della Repubblica 2008, che assume un particolare valore in corrispondenza dell’anno che segna il sessantesimo anniversario della promulgazione della Costituzione, l’Amministrazione provinciale di Modena e l’Istituto storico di Modena organizzano, per il 30 maggio prossimo, con il patrocinio dell’Assemblea Regionale dell’Emilia Romagna e la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, un’iniziativa rivolta al mondo della scuola, segnatamente agli studenti superiori. Tale iniziativa vuole costituire un’occasione di riflessione sugli elementi di attualità e sul contesto storico di elaborazione della Carta fondamentale, grazie all’intervento di un autorevole studioso di Diritto costituzionale e all’acquisizione di testimonianze privilegiate, fra le quali la video-intervista del Presidente Oscar Luigi Scalfaro sulla sua esperienza di costituente, realizzata e raccolta da un gruppo di studenti superiori ed universitari lo corso dicembre, a Roma, nei locali del Senato.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 28/5/2008, ore 10:30 - Caserta, Liceo A. Diaz

    A quarant’anni dal Sessantotto: un forum-dibattito al Diaz con il filosofo Gianfranco Borrelli

    A conclusione del ciclo di incontri organizzato dal Centro Studi "Francesco Daniele" e dall’ICSR Sezione di Caserta, nell’ambito delle azioni di Educazione alla Legalità ed alla Cittadinanza del Progetto del Comune di Caserta, Assessorato alla Legalità, "Caserta PoliSicura", tenuti nelle scorse settimane presso il Liceo scientifico "A. Diaz" sul biennio 1968-69 dai proff. Armando Aveta, Felicio Corvese e Marco De Angelis, avrà luogo, mercoledì 28 maggio, con inizio alle ore 10,30 nell’aula magna del Liceo, un forum-dibattito, nel corso del quale gli studenti incontreranno il prof. Gianfranco Borrelli, filosofo politico e ordinario di Storia delle Dottrine Politiche alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università "Federico II". Gli allievi e quanti vorranno partecipare all’incontro potranno così esprimere il loro punto di vista e porre domande sul "Sessantotto" ad uno dei maggiori esperti italiani di filosofia politica, egli stesso partecipe della stagione della contestazione studentesca, in relazione ai temi affrontati nel seminario, riguardanti il contesto internazionale e gli avvenimenti nazionali e locali, gli aspetti e le vicende del biennio 1968-69 in Italia, in Campania e nel Casertano, i bilanci e le valutazioni relative ai successivi sviluppi.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 15/5/2008, ore 18:00 - Bologna, via De’ Marchi n.4, sede dell’Alliance Francaise

    Dialogo sulla memoria con lo storico Jean-Pierre Roux

    Luca Alessandrini, direttore dell’Istituto Parri di Bologna, dialogherà sul tema della memoria con il prof. Jean-Pierre Roux, autore del volume "La France perd la memoire". Info Alliance Francaise: 051 332828

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 25/4/2008, ore 17:00 - Vinchio (At), presso la Casa del Popolo

    "Pace, lavoro, solidarietà: una Costituzione resistente"

    Per discutere sull’attualità dei valori espressi dalla Resistenza e per festeggiare i "primi" 60 anni della nostra Costituzione. Condurrà il dibattito Mario Renosio

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 25/4/2008, ore 21:00 - Tortona (Al)

    "Se un giorno di aprile le donne...": venerdì 25 aprile a Tortona

    In occasione delle celebrazioni del 63° Anniversario della Liberazione venerdì 25 aprile alle ore 21.00 a Tortona presso il Teatro Civico - Sala Giovani "Se un giorno di aprile le donne... Storie di Donne della Resistenza". Testimonianza di Adalgisa Alberghini "Dolores", partigiana della Brigata Arzani e commento di Luciana Ziruolo direttore dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 24/4/2008, ore 9,30 - Oppido Mamertina (RC)

    La Storia a strisce. Raccontare la Resistenza con i fumetti.

    L’Istituto "Ugo Arcuri", in collaborazione con la Direzione Didattica di Oppido Mamertina propone per gli alunni e gli insegnanti della scuola primaria, una originale unità didattica a fumetti per celebrare il 63° della Liberazione ed il 60° della Costituzione. Il percorso, con disegni inediti, sarà illustrato da Nuccia Guerrisi, che ha curato il lavoro. All’incontro, che si terrà presso il salone dell’edificio scolastico, porteranno un contributo la D.ssa Antonietta Bonarrigo Dirigente Scolastico e il presidente dell’Istituto "U. Arcuri" Dr. Rocco Lentini.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 22/4/2008, ore 17:30 - Acqui Terme (Al)

    La Resistenza tra Piemonte e Liguria

    Martedì 22 aprile alle ore 17.30 ad Acqui Terme presso la Biblioteca Civica si svolgerà l’incontro "La Resistenza tra Piemonte e Liguria". Introduzione del prof. Angelo Arata, interverrà la sen. Carla Nespolo, presidente dell’Isral.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 19/4/2008, ore 09:00 - istituto tecnico commerciale "Calamandrei"

    Per il 60° anniversarioo della Costituzione

    L’istituto Puigliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea sarà impegnato con l’intera comunità scolastica in una conferenza-dibattito sui temi dell’antifascismo e della Costituzione.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 19/4/2008, ore 17:30 - Sala delle Stagioni, via Emilia, 25 Imola

    Inter arma non semper Musae silent. Quando parlano le armi, le muse non sempre tacciono.

    Relatore Wojciech Narebski. Professore di petrologia e geochimica, socio dell’Accademia Polacca delle Scienze e Lettere. Autore di più di 150 pubblicazioni scientifiche riguardanti la storia delle scienze geologiche e la storia del 2° Corpo d’Armata Polacco ed i suoi combattimenti in Italia nel 1944-45. Nel 1941 arrestato dalla NKVD per attività patriottica clandestina, è stato imprigionato per sei mesi e deportato in Unione Sovietica. Una volta liberato dopo l’attacco tedesco all’Unione Sovietica ha raggiunto da volontario le Forze Armate Polacche in Oriente, poi trasformate in 2° Corpo Polacco. Ha partecipato alla campagna d’Italia da Montecassino a Bologna come soldato della 22a Compagnia Rifornimenti di Artiglieria famosa per la sua mascotte - l’roso Wojtek. Dopo la guerra, ha proseguito gli studi presso il liceo polacco in Italia. Tornato in Polonia nel 1947 si è laureato inchimica all’Università Copernicana di Torun. Dottore e professore dell’Università Jagellonica a Cracovia e poi impiegato nel Museo della Terra dell’Accademia Polacca delle Scienze. Commendatore ed Ufficiale dell’Ordine Polonia Restituta, cavaliere Ufficiale della Croce al Merito della Repubblica Italiana, conferitagli dal Presidente della Repubblica Ciampi nel 2005, decorato con molte medaglie e croci militari polacche e britanniche.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 12/4/2008, ore 16:30 - Provincia di Rimini, sala Marvelli, via Dario Campana 62

    STORIA E PROFEZIA

    All’incontro saranno presenti Mario Tronti (Univ.di Siena), e Pietro Albonetti (Univ. di Bologna), che terranno rispettivamente due dibattiti dal titolo "La lezione di Dossetti", e "Dossetti nei passaggi cruciali del ’900".

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 8/4/2008, ore 16:00 - Napoli, ICSR

    E’ utile il voto, o il voto utile?

    Interventi di Luisa Bossa, Enrico Cardillo, Fausto Corace, Raffaele Tecce. Modera Guido D’Agostino

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/3/2008, Belluno

    Incontro con don Luigi Ciotti

    L’Istituto ha collaborato alla realizzazione dell’incontro con il sacerdote cadorino conosciuto per il suo impegno nella lotta alle mafie e per una società più giusta. Organizzato dall’associazione "Scuole in rete per un mondo di solidarietà e di pace", l’incontro ha visto coinvolti oltre 300 studenti di 11 istituti scolastici, che sono stati sensibilizzati ai temi del rispetto delle regole e della legalità e dei principi di democrazia e solidarietà.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 14/3/2008, ore 17:00 - Bologna, Istituto Storico Parri, via Sant’Isaia n. 20, sala Refettorio

    Bioetica e problematiche di fine vita: tra testamento biologico e diritto all’eutanasia. Il caso francese, il caso italiano

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna ospita l’incontro "Bioetica e problematiche di fine vita: tra testamento biologico e diritto all’eutanasia. Il caso francese, il caso italiano". Discuteranno del tema Giancarla Codrignani (Istituto Parri), Mario Riccio (medico specialista in anestesia e rianimazione), Paolo Veggetti (direzione nazionale LiberaUscita), Christiane Krzyzyk (traduttrice del volume "Je ne suis pas un assassin"), Angelo Marchesini (consigliere comunale di Bologna) e Rino Tripodi (direttore di LucidaMente). Nel corso dell’incontro verrà presentato il volume del dott. Frédéric Chaussoy "Non sono un assassino. Il caso Welby-Riccio francese", con prefazione di Mario Riccio, edizioni LiberaUscita. L’incontro si svolgerà venerdì 14 marzo a Bologna, in via Sant’Isaia n. 20, presso la sala Refettorio dell’Istituto Storico Parri con inizio alle ore 17. Promuovono l’iniziativa: Libera Uscita, associazione per la depenalizzazione dell’eutanasia; LucidaMente, rivista mensile di cultura ed etica civile; inEdition editrice. Info: tel 051 3397211; istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 13/3/2008, ore 20:45 - Sala della Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Imola, v.le Rivalta, 22

    Alla svolta degli anni ’50: eretici a sinistra e il caso dei Magnacucchi. Una vicenda dimenticata?

    Terzo e ultimo appuntamento per la serie di incontri "Storie scomode del Novecento italiano". Uno era Valdo Magnani e l’altro Aldo Cucchi. Partigiani decorati, deputati comunisti, vennero esplsi dal loro Partito per averne criticato la dipendenza dall’Unione Sovietica. Era il 1951. Furono oggetto di una campagna denigratoria e irridente, e indicati alle masse popolari come i "Magnacucchi". Quale Italia ci racconta questo "episodio"? Ne parlano Fulvio Cammarano, ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Bologna, Learco Andalò, testimone del periodo, introduce Oreste Andalò, autore di una recente ricerca sull’argomento.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 8/3/2008, ore 10.00 - Scoletta dei calegheri, S. Tomà- Venezia

    Assemblea annuale dei soci

    Ordine del giorno: 1. Relazione del Direttore; 2. Approvazione del bilancio consuntivo 2007 e preventivo 2008; 3. Iniziative e programmi; 4. Varie ed eventuali. L´assemblea si apre con un ricordo di Cesco Chinello.

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 8/3/2008, ore 14:30 - Sala Vitali, Sondrio

    Non taciamo la violenza

    L’8 marzo 2008, dalle ore 14e30 alle ore 18, presso la Sala Vitali di Sondrio, si terrà il dibattito "Non taciamo la violenza".

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 6/3/2008, ore 20:45 - Sala della Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Imola, v.le Rivalta, 22

    Il Ventennio fascista: regime e ricerca del consenso tra giovani e masse popolari

    Secondo appuntamento con la serie di incontri "Storie scomode del Novecento italiano. Tre incontri con giornalisti e storici. Quale fu l’incidenza del fascismo sulle idee e il sentire degli italiani? Perchè si riempivano le piazze, e quale era il livello di adesione reale tra la gente? Preliminare ad ogni risposta, l’indagine sul tipo di "politica" e di iniziative che il regime attuò nei confronti dei giovani, soprattutto dell’é lite universitaria, e verso le masse popolari. Ne parlano Luca La Rovere, docente di Storia Contemporanea all’Università di Perugia, Stefano Cavazza, docente di Storia Contemporanea all’Università di Bologna, introduce Giuliana Zanelli.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 5/3/2008, ore 17,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    L’Espresso. Il ’68

    Presentazione dell’Antologia in due volumi "L’Espresso. Il ’68", a cura di Francesco Erbani, introduzione di Nello Ajello. Marcello Flores, Umberto Gentiloni, Francesca Socrate ne discutono con Francesco Erbani e Nello Ajello. Introduce e coordina Guido Crainz.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 29/2/2008, ore 17:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    La guerra civile spagnola. Una storia europea

    Venerdì 29 febbraio 2008 alle ore 17.00, presso la sala Giacomo Ulivi a Modena, si terrà un incontro pubblico in occasione della pubblicazione del volume "Guernica 1937". Sarà presente l’autore, Angelo d’Orsi. L’iniziativa è promossa dalla biblioteca Antonio Ferrari-Istituto storico di Modena, in collaborazione con Donzelli Editore, Università di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Lettere e Filosofia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/2/2008, ore 17:30 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Culurale ’Baratta’, Corso Garibaldi 88)

    Una democrazia senza aggettivi: la Repubblica Romana

    Per la ricorrenza della Repubblica Romana l’Associazione Mazziniana Italiana e l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizzano sul tema una conversazione (coordinata da Gilberto Scuderi) tra Maurizio Bertolotti (presidente dell’Istituto) e Massimo Scioscioli (presidente dell’Associazione Mazziniana di Roma).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 29/2/2008, ore 10:30 - Somma Vesuviana (Na), Istituto “Maria Montessori”

    Storia ed Educazione alla Cittadinanza ed alla Legalità

    In occasione della presentazione del libro di Ciro Raia, Socialisti a Napoli. Il dopoguerra tra storia e memoria, Libreria Dante & Descartes, Napoli 2006, incontro-dibattito su: Storia ed Educazione alla Cittadinanza ed alla Legalità. Interverranno: Alessandro Scognamiglio (DS Istituto "Maria Montessori"); Guido D’Agostino (Presidente ICSR "Vera Lombardi"); Salvatore Lucchese (Docente/comandato ICSR "Vera Lombardi"). Sarà presente l’autore.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 28/2/2008, ore 20:45 - Sala della Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Imola, v.le Rivalta, 22

    1943-47 I venti mesi della Repubblica di Salò e il dopoguerra in Emilia Romagna

    Storie scomode del Novecento italiano. Tre incontri con giornalisti e storici. Il primo appuntamento riguarda la guerra di liberazione e il dopoguerra. Quel che accadde nella nostra regione tra l’8 settembre del 1943 e il 25 aprile del 1945 fu una guerra civile? E quale relazione con i fatti di sangue nei mesi del dopoguerra? E’ possibile oggi fare un bilancio di quei giorni o agiscono ancora tabù e strumentalizzazioni? Introduce Massimiliano Boschi, intevento di Nazario Sauro Onofri, autore del libro "Il triangolo rosso. La guerra di liberazione e la sconfitta del fascismo (1943-1947)"

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 12/2/2008, ore 17:00 - Torino

    "I colpevoli sono fra noi", discussione sulla Stasi suscitata dal film "La vita degli altri".

    Martedì 12 febbraio alle ore 17:00, nell’ambito della rassegna di libri "Ogni pagina è illuminata", in occasione delle celebrazioni della Giornata della Memoria 2008, "I colpevoli sono fra noi", discussione sulla Stasi suscitata dal film "La vita degli altri".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 11/2/2008, ore 18:00 - SAla Murat del Comune di Bari

    Giornata del ricordo

    Il Comune di Bari e l’IPSAIC organizzano un incontro dibattito per la celebrazione del Giorno del Ricordo 2008. saranno presenti: l’Assessore alla cultura Laforgia, V.A. Leuzzi, Giulio Esposito, G. Zandel e l’attore Rocco Capri Chiumarulo che leggerà varie testimoninza della letteratura dell’esodo

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 6/2/2008, ore 09.00 - Reggio Calabria

    Memorie, memoria: testimoniare l’olocausto

    L’Istituto "Ugo Arcuri" terrà presso l’auditorium dell’Istituto Tecnico Statale per Geometri "Augusto Righi" di Reggio Calabria un dibattito sulle tematiche della memoria dell’olocausto. Durante l’incontro aperto al contributo degli studenti e della cittadinanza sono previsti gli interventi di Salvatore Chiappalone dirigente scolastico, Maria Antonia Pugliese docente di storia, Rocco Lentini presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri", Nuccia Guerrisi responsabile delle attività didattiche, Fausto Cordiano figlio di un sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 31/1/2008, ore 11:00 - liceo scientifico Leonardo - Noci_

    Vicende del campo di internamento (Casa Rossa) di Alberobello

    Le vicende del campo d’internamento sito ad Alberobello, presso la Masseria Gigante saranno illustrate dai proff. V. A. Leuzzi e Giulio Esposito. Nell’occasione sarà proiettata una chicca cinematografica, il film "donne senza nome" (1949), girato proprio nel campo di Alberobello "casa rossa". Seguirà dibattito con gli alunni

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 30/1/2008, ore 11:00 - Ist. prof. "Agherbino" NOCI

    Le vicende del campo d’internamento di Alberobello

    Le vicende del campo d’internamento "Casa Rossa", presso la Masseria Gigante saranno rievocate dai proff. V. A. Leuzzi e Giulio Esposito. nell’occasione saràproiettato il film "Donne senza nome" (1949) di Geza von Radvanj. seguirà dibattito con gli studenti.

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 28/1/2008, ore 10:30 - Auditorium De Carlo, ex-Monastero dei Benedettini, Piazza Dante

    Giorno della Memoria

    Incontro con Franco Perlasca, figlio di Giorgio Perlasca. Negli stessi locali verrà ospitata la mostra fotografica sui campi di sterminio di Alberto Dal Bello dal titolo: "Se questo è un uomo"

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 28/1/2008, ore 10:00 - S. Maria Capua Vetere (Ce), Facoltà di Lettere

    Il dramma e la memoria delle deportazioni

    Interventi della Preside della Facoltà, prof.ssa Stefania Gigli Quilici, del prof. Paolo De Marco, del prof. Felicio Corvese e del dott. Giuseppe Angelone. Proiezione del documentario realizzato dal Centro Daniele- ICSR sulla deportazione dei civili casertani dopo l’8 settembre del 1943. Seguirà il dibattito con gli studenti e la cittadinanza.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 26/1/2008, ore 18:00 - Napoli, Libreria "Pavone nero"

    La Chiesa cattolica di fronte all’Olocausto

    Dibattito con il prof. F. Soverina (ICSR), con letture di brani significativi e commento storiografico.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 26/1/2008, ore 9,30 - Melicucco

    Il dovere della memoria

    L’Istituto "Ugo Arcuri", in collaborazione con il Comune di Melicucco, in occasione del giorno della memoria incontrerà, nei locali della sala riunioni della casa canonica, gli studenti e i cittadini per un dibattito sulla shoah e sul ripudio di qualunque forma di violenza. Nel corso dell’incontro al quale parteciperanno il sindaco Francesco Nicolaci, il presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri" Rocco Lentini, sarà fatto omaggio del libro di Michele Cordiano "Un uomo nel Lager". Parteciperà Nuccia Guerrisi curatrice del volume e porterà la sua testimonianza Fausto Cordiano, figlio di Michele.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 25/1/2008, ore 10:00 - Somma Vesuviana (Na), Auditorium dell’Istituto “Maria Montessori"

    Le radici della Shoah: genesi, caratteristiche e sviluppi delle teorie razziste

    In occasione della Giornata della Memoria, l’Istituto "Maria Montessori" di Somma Vesuviana e l’ICSR "Vera Lombardi" di Napoli hanno organizzato un incontro dibattito sulla genesi, le caratteristiche e gi sviluppi delle teorie razziste. Interverranno il Dirigente scolastico Alessandro Scognamiglio e il prof. Salvatore Lucchese (ICSR). E’ prevista la visione di documentari sui genocidi e l’ascolto di brani musicali dedicati alla Schoah.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/1/2008, ore 09,00 - Oppido Mamertina

    Perchè ricordare. Francesco Mittica un medico a Fullen

    Nell’aula magna dell’Istituto Scolastico Comprensivo di Oppido Mamertina incontro-dibattito con docenti e studenti sulla deportazione dei calabresi nei Lager nazisti, con particolare riferimento alla figura di Francesco Mittica. Interventi della dirigente prof. Francesca Maria Morabito, della prof. Maria Crudo, del presidente dell’Istituo "Ugo Arcuri" Rocco Lentini e della responsabile delle attività didattiche Nuccia Guerrisi.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 24/1/2008, ore 09:00 - Napoli, Teatro "Le Nuvole"

    GIORNATA DELLA MEMORIA 2008. 70° ANNIVERSARIO DELLA PROMULGAZIONE DELLE LEGGI RAZZIALI IN ITALIA 1938 - 2008

    Manifestazione per le scuole con filmati, letture. testimonianze e dibattito. Interventi di Giulia Buffardi, Guido D’Agostino, Salvatore Lucchese, Titti Marrone, Francesco Soverina. Testimonianza di Vittorio Gallichi

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 14/12/2007, ore 14:15 - Dai microfoni di Radio Cooperativa - Veneto 92.7 Mhz

    La XX Brigata nera trevigiana

    Federico Maistrello dai microfoni di Radio Cooperativa parlerà della XX Brigata nera trevigiana. Introduce: Amerigo Manesso

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 4/12/2007, ore 21.00 - Alessandria

    Figure ed esperienze della sinistra alessandrina a vent’anni dalla morte di Diola Pizzorno e di Luciano Raschio

    Martedì 4 Dicembre alle ore 21.00 nei locali di Palazzo Guasco in Via Guasco 49 - Alessandria si svolgerà l’incontro Figure ed esperienze della sinistra alessandrina a vent’anni dalla morte di Diola Pizzorno e di Luciano Raschio. Margherita Bassini e Cesare Manganelli ne parleranno con testimoni, amici e compagni. Saranno presenti: Carla e Mariuccia Nespolo; Valeria ed Enrica Raschio.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 1/12/2007, ore 16:00 - ACRI (CS)

    "70 anni dalla morte di Antonio Gramsci"

    Incontro-dibattito: "70 anni dalla morte di Antonio Gramsci" Intervengono: prof. Pasquino Crupi, prorettore Università per stranieri"D.Alighieri" di Reggio Calabria, Gramsci e la questione meridionale prof. Maria Gabriela Chiodo, presidente dell’Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea, Cosenza, Gramsci e la democrazia

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 24/11/2007, ore 16:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Gulag, una storia del Novecento. Viaggio negli archivi dell’ex Unione Sovietica

    Sabato 24 novembre 2007 alle ore 16,30, presso la sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, si terrà un incontro pubblico sulla storia dei Gulag. Interverranno Giuliano Albarani, presidente Istituto storico; Tomas Kizny, fotografo, giornalista; Andrea Panaccione, docente presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 15/11/2007, ore 17:00 - Liceo Scientifico "L. Da Vinci" - Treviso

    Giornata della Memoria

    Rete della città di Treviso per la Storia e Istresco organizzano un incontro con i docenti interessati per coordinare e promuovere iniziative nelle scuole in merito alla Giornata della Memoria. Nel corso dell’incontro-dibattito sarà presentato un dossier di fonti sull’argomento. Il dossier sarà messo a disposizione delle scuole che ne faranno richiesta. Ore 17,00 -19,00

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 30/10/2007, ore 17:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Letteratura di frontiera. Trieste e Gorizia

    Secondo incontro organizzato dall’Isuc in collaborazione con la Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastisco regionale, del modulo per il 2007-2008 del progetto: Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Interventi: Sergio Campailla: Il caso Michelstaedter, Donatella Schurzel: La cultura triestina del primo Novecento e la figura di Scipio Slataper. Valerio Amoruso legge brani antologici.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/10/2007, ore 17:30 - Mantova (Madonna della Vittoria in via Fernelli)

    La nazione dipinta (eventi di approfondimento) : "Amore e rivoluzione. Storia di Carlo Pisacane ed Enrichetta di Lorenzo"

    In occasione delle mostre "La nazione dipinta. Storia di una famiglia tra Mazzini e Garibaldi" e "I Leoni di Garibaldi. Garibaldi e i garibaldini delle terre mantovane nelle Collezioni Civiche" vengono proposti numerosi eventi di approfondimento sui temi risorgimentali e sulle relazioni tra fatti storici e artistici. Con il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te e la Fondazione Banca Agricola Mantovana, in collaborazione con l’associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza una conversazione tra Laura Guidi (Università di Napoli) e Alessandro di Lorenzo (autore di "Enrichetta di Lorenzo. Storia di una famiglia") sull’argomento "Amore e rivoluzione. Storia di Carlo Pisacane ed Enrichetta di Lorenzo". Nell’allegato la riproduzione del biglietto d’invito (575 kB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 23/9/2007, ore 18:30 - Modena, Festa provinciale de l’Unità, Ponte Alto Modena

    Antonio Gramsci 1937-2007. Storia e attualità del suo pensiero

    Domenica 23 settembre 2007 alle ore 18.30, presso la Sala Rossa della Festa dell’Unità di Modena, si terrà un incontro pubblico durante il quale si parlerà del pensiero di Antonio Gramsci nell’attualità.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 6/9/2007, ore 20:30 - Giardino di Palazzo Gandolfi (Sede Cidra), Via dei Mille, 26 - Imola (BO)

    Servizi segreti militari e missioni nell’Italia in guerra 1943-45

    I servizi segreti operanti nel territorio imolese: Oss (Stati Uniti), Soe ( Inghileterra), Rsha-Aok (Germania), Sim-Ori (Italia- Resistenza) durante la Seconda Guerra Mondiale saranno il tema centrale del dibattito tra Enzo Casadio storico faentino, Elio Gollini Presidente Cidra ed Ennio Tassinari ex agente Ori. Saranno proiettati foto e documenti d’epoca.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 1/6/2007, ore 17:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena viale Ciro Menotti 137

    Immagini della Repubblica. Società e politica italiana nella rappresentazione fotografica del dopoguerra

    Venerdì 1 giugno, in occasione del completamento dell’opera L’Italia del Novecento: le fotografie e la storia (Einaudi), si terrà una tavola rotonda su Immagini della Repubblica. Società e politica italiana nella rappresentazione fotografica del dopoguerra. Interverranno Giovanni De Luna, Università di Torino; Angelo Ventrone, Università di Macerata e Giovanni Gozzini, Università di Siena. Iniziativa promossa dalla Biblioteca Antonio Ferrari dell’Istituto storico di Modena, in collaborazione con Libreria Punto Einaudi, Piazza Mazzini 30, Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 25/5/2007, ore 16:30 - Biblioteca di Scienze Politiche, Via Dusmet 163, Catania

    La scuola pubblica e la società aperta. Libertà dell’insegnare, qualità dell’apprendere.

    Dibattito organizzato in collaborazione con la Federazione Nazionale Insegnanti (Fnism). Introduce Rosario Mangiameli, ne discutono Giuseppe Giarrizzo e Gigliola Corduas. Modera Concetto Martello.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 18/5/2007, ore 16:30 - Aula magna, Facoltà di Scienze politiche, Via Vittorio Emanuele 49, Catania

    Verso un’ipotesi di sviluppo sostenibile.

    Conferenza/Dibattito sul ruolo dell’ASSEFA tra microcredito e agricoltura biologica. Interverranno: M. Vasantha, Lucia Russo, Nanni Salio e Rosario Mangiameli.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 3/5/2007, ore 21:00 - Arona (No)

    1957-2007. L’Europa in costruzione

    Il Lions Club Arona-Stresa, con il patrocinio del Comune di Arona e dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "P. Fornara", organizza un pubblico incontro – dibattito nell’aula magna della Scuola Media "Giovanni XXIII" in Via Monte Rosa, 36 giovedì 3 maggio 2007 alle ore 21 1957-2007. L’ Europa in costruzione. Il progetto europeo nel 50° anniversario dei trattati di Roma Saluti delle autorità. Introduzione : Mauro Ramoni, presidente del Lions Club Arona – Stresa Relatrice : Antonella Braga. Dottorato di ricerca in "Storia del federalismo e dell’unità europea". Autrice del volume "Un federalista giacobino. Ernesto Rossi pioniere degli Stati Uniti d’Europa". Collaboratrice dell’ Istituto Storico della Resistenza "P. Fornara". Seguirà dibattito Alla conclusione del convegno sarà presentato il CD-Rom "L’Europa di domani", realizzato nell’ambito del programma europeo Interreg III – La memoria delle Alpi, coordinato dalla Regione Piemonte. Ai rappresentanti delle scuole e delle associazioni presenti ne sarà distribuita una copia in omaggio Cinquantesimo anniversario dei Trattati di Roma (1957) Centesimo anniversario della nascita di Altiero Spinelli (1907 -1986) Quarantesimo anniversario della morte di Ernesto Rossi (1897-1967)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 27/4/2007, ore 17:00 - Milano

    Fonti audiovisive della guerra di Liberazione in Italia. Critica delle fonti e uso pubblico della storia. Proiezione di due film girati al seguito delle formazioni partigiane durante la Resistenza

    Presso la sala Nuovo Spazio Guicciardini della Provincia di Milano, via Macedonio Melloni, 3 Milano, saranno proiettati e commentati da Giancarlo Bocchi, Angelo Del Boca, Paola Olivetti e Claudio Silingardi due brevi filmati amatoriali girati durante e sul finire della guerra di Liberazione in Italia a Corniglio (Pr) e a Chivasso (To).

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 24/4/2007, ore 10:00 - Spoleto, Scuola di polizia

    Celebrazione della Liberazione

    Organizzato dall’Anpi di Spoleto e dall’Isuc proiezione del film di Roberto Rossellini "Roma città aperta". Segue dibattito introdotto da G. Loreti, responsabile Anpi di Spoleto e relazione di Tommaso Rossi, ricercatore Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 20/4/2007, ore 17:00 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Protagonisti del cambiamento. Contadini a Bevagna nel dopoguerra

    Organizzato dal Comune di Bevagna, Provincia di Perugia, Comune di Foligno, Isuc e L’Officina della Memoria, proiezione del video "Protagonisti del cambiamento. Contadini a Bevagna nel dopoguerra". Segue interventi di: Giuliano Granocchia, assessore alla pubblica istruzione e alla formazione della Provincia di Perugia; Fausto Gentili, direttore de L’officina della memoria; Francesco Cacciamani, assessore allo sviluppo economico del Comune di Bevagna; Luigi Gambacurta, presidente dell’Associazione studio e ricerca delle tradizioni popolari umbre "Marco Gambacurta"; Oscar Proietti, assessore all cultura del Comune di Bevagna. Coordina Alberto Sorbini, direttore Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/4/2007, ore 09:30 - Vairano Patenora - Scalo (CE), Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci"

    "Qui sostò Antonio Gramsci"

    Manifestazione organizzata dall’Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi", dal Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci" di Vairano Patenora e dal Centro Studi "Francesco Daniele". L’iniziativa celebra la doppia ricorrenza del settantesimo della morte di Antonio Gramsci e dell’ottantesimo anniversario del suo passaggio, come prigioniero politico, nella Caserma di Caianello-Vairano. All’attenzione del Capo dello Stato, la manifestazione è realizzata con il patrocinio della Provincia di Caserta e la collaborazione della Fondazione ’Istituto Gramsci"di Roma, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dei Comuni di Vairano Patenora e Caianello, delle Pro-loco di Vairano, Caianello, Pietravairano e dell’Associazione "Lupi del Vairo".Intervengono: Pietro Boccia, Felicio Corvese, Guido D’Agostino, Marco De Angelis,Lamberto Di Caprio, Francesco Giasi, Enrico Milani, Pietro Panarello, Gaetano Pascarella, Massimo Visco,

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 29/3/2007, ore 17:00 - Sala Conferenze MUSAS, Palazzo Cenci, Santarcangelo di Romagna (RN)

    Storie di vita, di luoghi e di lavoro: l’approccio autobiografico

    Una conferenza tenuta dal Prof.Duccio Demetrio(Presidente della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari Docente di Filosofia dell’Educazione e di Educazione degli adulti presso l’Università di Milano Bicocca)sull’approccio autobiografico nell’ambito della raccolta di storie e memorie territoriali. Rispetto alle suddette tematiche l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini, in collaborazione con le Istituzioni del Territorio (Comunità Montana Valle del Marecchia, CET Centro Educativo territoriale, Comune di Santarcangelo, Biblioteca Comunale A. Baldini, Met Museo Etnografico) ha infatti promosso un progetto di ricerca triennale che coinvolgerà anche le scuole di ogni ordine e grado.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 8/3/2007, ore 17,30 - Cittanova - Sala Centro Culturale Polivalente

    Donne e Storie di Donne

    Donatella Arcuri filosofa e scrittrice, Nuccia Guerrisi responsabile delle attività didattiche dell’Istituto "Ugo Arcuri", Palma Comandè scrittrice, Gabriella D’Atri giornalista di Rai Tre coordinate da Federica Legato direttrice di Lettere Meridiane, discutono sullo stato attuale della donna (e dell’uomo) nella società degli "umani".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 8/2/2007, ore 21:00 - Villa Mylius - Sala conferenze - Largo La Marmora 17 - Sesto San Giovanni.

    Il confine orientale. Conflitti politici, scontri nazionali.

    In collaborazione con la Città di Sesto San Giovanni nell’ambito delle iniziative per la Giornata del Ricordo 2007. Interventi di: Franco Cecotti (Istituto regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli-Venezia Giulia, Trieste), Gianni Cervetti (Presidente Fondazione ISEC), Luigi Ganapini (Direttore Fondazione ISEC), Giorgio Oldrini (Sindaco Sesto San Giovanni). Le terre del confine orientale sono state teatro di persecuzioni, uccisioni e stragi che non possono essere dimenticate. La tragedia delle foibe, in cui perirono italiani e sloveni, fascisti, antifascisti o anche persone estranee alla lotta politica, ha alle sue spalle una lunga e complessa vicenda di conflitti politici e di odii nazionali che vanno conosciuti per uscire dal labirinto delle recriminazioni e delle accuse, nella prospettiva della costruzione di un’Europa portatrice di pace.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 29/1/2007, ore 17:00 - Napoli, Sovrintendenza Archivistica per la Campania, Palazzo Marigliano, via S. Biagio dei Librai, 39.

    Giorno della Memoria 2007

    Proiezione del film L’oro di Roma (1960) di Carlo Lizzani. Introduce la direttrice della Sovrintendenza Archivistica della Campania, dott.ssa Maria Rosaria De Divitiis. Discuteranno con il regista Lizzani sulle interpretazioni della Shoah nel cinema: Mario Franco, Pasquale Iaccio, Fulvio Wetzl.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/1/2007, ore 15,15 - Sala del Cidra, via dei Mille, 26 Imola

    Imolesi fucilati a Bologna e Ravenna nei primi mesi del 1944

    Dopo arresti e un processo pretestuoso, furono condannati a morte e fucilati il 27 gennaio al poligono di Bologna dal governo della R.S.I. con altri bolognesi, gli imolesi: prof. Francesco D’Agostino, i fratelli Alfredo e Romeo Bartolini, Alessandro Bianconcini. Sante Contoli fu condannato a 30 anni e deportato a Mauthausen ove morì. In marzo il giovane ritenuto renitente alla leva Francesco Baldisserri fu fucilato a Ravenna. Parleranno dei fatti e delle persone coinvolte lo storico Nazario Galassi, il compagno di carcere Antonio Ronchi, il Presidente dell’Unione sport imolese Lotta Gianfranco Bernardi e il Presidente del Cidra Elio Gollini. Presenzierà l’On. Enrico Gualandi dell’A.N.P.I. Nazionale

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 27/1/2007, ore 9:00 - Torgiano (Pg), Sala Sant’Antonio

    Giorno della memoria

    Il Comune di Torgiano con il patrocinio dell’Isuc organizza, rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie, la proiezione del film "Assisi underground" di Alexander Ramati e l’intervista a Vincenzo Niccacci, nipote del protagonista del film, padre Rufino Niccacci.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/1/2007, ore 09:30 - Napoli, Teatro "Il Piccolo"

    Giorno della Memoria 2007

    Manifestazione per le scuole con filmati e dibattiti Interventi di Giulia Buffardi, Guido D’Agostino, Mario De Simone,Mario Franco, Francesco Soverina

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 11/12/2006, ore 17:15 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro ’Baratta’, Corso Garibaldi 88)

    Il PCI mantovano e i fatti ungheresi del 1956

    Conversazione tra Renato Sandri (già dirigente della federazione mantovana del PCI e senatore) e Maurizio Bertolotti (presidente dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 6/12/2006, ore 16:00 - Perugia, Sala Partecipazione Palazzo Cesaroni, Piazza Italia

    Istria Fiume Dalmazia Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza.

    Terzo incontro del progetto promosso dall’Isuc, Ufficio scolastico regionale e Società di studi fiumani dal titolo: L’esodo: popoli identità memoria. Coordina: Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc. Interventi: Gianni Oliva, storico, su Popoli in fuga ed autodeterminazione dei popoli; Marino Micich, Archivio Museo storico di Fiume, su Accoglienza ed integrazione in Italia; Giovanni Stelli, "Fiume", Rivista di studi adriatici, su La persistenza della memoria e il ritorno culturale alle terre d’origine: il caso dei fiumani.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/11/2006, ore 15:30 - Perugia, Palazzo della Provincia, Sala del Consiglio Provinciale

    Cinquant’anni di ricerca economica e sociale in Umbria

    In occasione del cinquantesimo anniversario della costituzione dell’Associazione per lo Sviluppo Economico dell’Umbria l’AUR (Agenzia Umbria Ricerche),l’Icsim (Istituto per la cultura e la storia d’impresa) e l’Isuc assieme all’Unioncamere Umbria hanno organizzato il presente incontro-dibattito. Relazione introduttiva di Renato Covino, Università degli studi di Perugia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 16/11/2006, Amandola

    Repressione Antifascista

    Regione Marche - Ambito Sociale Territoriale "REPRESSIONE ANTIFASCISTA E SOLIDARIETA’ NEL PICENO DOPO L’8 SETTEMBRE 1943" Mercoledì 16 novembre 2005 - Amandola ore 09.00, Aula Magna Istituto Tecnico Commerciale "E. Mattei" Interverranno: Costantino Di Sante (Presidente ISMLAP); Filippo Ieranò (Ass. Casa della Memeoria - Servigliano), Giuseppe Buondonno (ISMLFE), Giuseppe Millozzi (S. Martino Trust)

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 23/10/2006, ore 9:00 - Bologna, Cappella Farnese, Palazzo d’Accursio, P.zza Maggiore, 6

    Il 27 gennaio e la scuola. Riflessioni sul giorno della memoria in classe

    Per un bilancio critico di cinque anni di 27 gennaio. Lunedì 23 ottobre a Bologna, Cappella Farnese, Palazzo d’Accursio, P.zza Maggiore 6, dalle 9.00 alle 18.00. L’iniziativa, organizzata dal Landis e dalla Fondazione Villa Emma - Ragazzi ebrei salvati, insieme all’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna, al Comune di Bologna, alla Comunità Ebraica di Bologna,è indirizzata agli insegnanti (per i quali è previsto l’esonero dalle lezioni), ma anche a studenti SSIS, operatori di enti locali, biblioteche, luoghi di memoria, insomma, a tutti coloro che sono chiamati a misurarsi con il Giorno della Memoria nelle scuole.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 23/10/2006, ore 9:00 - Bologna, Cappella Farnese, Palazzo d’Accursio, P.zza Maggiore, 6

    Il 27 gennaio e la scuola. Riflessioni sul Giorno della Memoria in classe

    Lunedì 23 ottobre a Bologna, Cappella Farnese, Palazzo d’Accursio, P.zza Maggiore 6, dalle 9.00 alle 18.00, per un bilancio critico di cinque anni di 27 gennaio. L’iniziativa, organizzata dal Landis e dalla Fondazione Villa Emma - Ragazzi ebrei salvati, insieme all’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna, al Comune di Bologna, alla Comunità Ebraica di Bologna,è indirizzata agli insegnanti (per i quali è previsto l’esonero dalle lezioni), ma anche a studenti SSIS, operatori di enti locali, biblioteche, luoghi di memoria, insomma, a tutti coloro che sono chiamati a misurarsi con il Giorno della Memoria nelle scuole.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 23/9/2006, ore 18:00 - Modena, Festa provinciale de l’Unità

    Il presente e la storia. Esplorare le radici dell’Italia contemporanea. Emigrazione/Immigrazione

    Un tempo - è noto - “gli albanesi eravamo noi”. E proprio alla rifrazione tra passato e presente, fra una storia, più o meno remota, di migrazioni italiane verso l’Europa e l’America e un’altra storia, più recente ma non meno complessa, sovente drammatica, di approdi al nostro paese, con una specifica attenzione al caso modenese, è dedicato questo incontro. Ne discutono: Antonio Canovi, storico, e Nora Sigman, Università di Modena, autori dell’Atlante dell’emigrazione modenese nel mondo Luciano Guerzoni, Componente del Consiglio nazionale dell’Anpi, Senatore della Repubblica Adriana Dadà, Università di Firenze

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 22/9/2006, ore 16:30 - Padova, Palazzo Moroni - Sala L. Paladin

    Presentazione del volume Autonomia promessa, autonomia mancata

    Presentazione del volume di Giovanni Taurasi, edito dall’Istituto nazionale, dedicato al tema governo locale e reti di potere a Modena e Padova dal 1945 al 1956. Introduce Giorgio Roverato, presidente del Centro studi Ettore Luccini. Intervengono Giovanni Taurasi, autore del libro, Flavio Zanonato, sindaco di Padova, Vittorio Casarin, presidente della Provincia di Padova, il senatore Giuliano Barbolini, già sindaco di Modena, e il senatore Paolo Giaretta, già sindaco di Padova. L’iniziativa è promossa dal Centro studi Ettore Luccini di Padova con la collaborazione dell’Istituto storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 16/9/2006, ore 18:00 - Modena, Festa provinciale de l’Unità

    Il presente e la storia. Esplorare le radici dell’Italia contemporanea. Resistenza/Identità

    Una storia politica e militare di uomini e donne, di pensiero e azione, fra gesti di quotidiana lealtà e atti di vero eroismo. Ma anche la storia per definizione, quella scolpita nei cippi e commemorata nelle ricorrenze, quella narrata nei focolari familiari ed evocata nelle lotte sociali. Questo è stata, e continua ad essere, per Modena, la Resistenza, snodo storico e simbolico su cui poggiano l’identità e la percezione esterna di un intero territorio. Ne discutono Claudio Silingardi, direttore Istituto storico di Modena, e Metella Montanari, ricercatrice dell’Istituto storico di Modena, autori di Storia e memoria della Resistenza modenese 1940-1999 Filippo Focardi, Università di Padova Manuela Ghizzoni, Gruppo de L’Ulivo alla Camera dei Deputati

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 9/9/2006, ore 18:00 - Modena, Festa provinciale de L’Unità

    Il presente e la storia. Esplorare le radici dell’Italia contemporanea. Antifascismo/Democrazia

    Con il termine Antifascismo si è soliti indicare sia l’esperienza storica dell’opposizione organizzata al regime fascista sia l’insieme di culture politiche che, nel dopoguerra, si sono identificate con tale vicenda, battendosi per l’affermazione delle istituzioni repubblicane e dei valori della democrazia politica. Cosa resta (e cosa manca) oggi di quella storia e della sua eredità? Ne discutono Giuliano Albarani, vicepresidente Istituto storico di Modena, Amedeo Osti Guerrazzi, Università La Sapienza di Roma e Giovanni Taurasi, direttore Fondazione ex campo Fossoli, curatori del volume "Sotto il Regime. Problemi, metodi e strumenti per lo studio dell’antifascismo" Luigi Ganapini, Università di Bologna Massimo Mezzetti, consigliere regionale Ds

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/9/2006, ore 18:00 - Modena, Ponte Alto (Festa provinciale de l’Unità)

    Il presente e la storia: esporare le radici dell’Italia contemporanea

    L’Istituto storico di Modena ha organizzato un ciclo di incontri nell’ambito della festa provinciale de l’Unità, a partire da alcune delle sue pubblicazioni uscite recentemente. E’ disponibile il programma quasi definitivo degli incontri.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/6/2006, ore 10:45 - Torino

    Workshop - Storie di pace, amicizia e cittadinanza tra le due sponde del Mediterraneo. Esperienze didattiche a confronto

    Nel contesto della Carovana civica di Torino 2006 si terrà il workshop e la mostra dei lavori realizzati da studenti marocchini e italiani sul tema dell’emigrazione.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 31/5/2006, ore 20:30 - Milano

    Desaparecidos tra Giustizia e Memoria. I documenti dei processi presso il Tribunale di Roma

    Mercoledì 31 maggio 2006, alle ore 20.30, presso la Casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano, si svolgerà un dibattito a più voci a cui parteciperanno anche esponenti dell’associazione Familiari Desaparecidos.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 25/4/2006, ore 17,00 - Reggio Calabria - Ravagnese

    Che liberazione! 25 aprile sessantunesimo anniversario

    Nei locali della XIII circoscrizione di Reggio Calabria manifestazione pubblica per celebrare l’anniversario della liberazione. Dibattito su nuovi fascismi e nuove forme di resistenza. Partecipano Rocco Lentini presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri", Pasquale Amato docente universitario di storia contemporanea - storia dei movimenti e partiti politici. Al termine del dibattito video testimonianza di Francesco Giugno di Natile di Careri (formazioni Garibaldi di Parma); Slide show sul C.P.T. di Lamezia Terme a cura di Aldo Valenti; Proiezione del video "La spiga di grano e il sole" a cura di "Aspromoste liberamente" sui partigiani Marco Perpiglia e Giuseppina Russo di Roccaforte del Greco.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 21/4/2006, ore 17:00 - Sala Conferenze - Villa Visconti D’Aragona - Via Dante 6, Sesto San Giovanni

    Donne e Resistenza. Un impegno per se stesse e per la libertà.

    Moderatrice: Monica Chittò. Interventi di: Luisa Betri, Annunziata Cesani (Ceda), Sara Galli. La storiografia contemporanea ha rivolto interessi e attenzione ai temi legati alla condizione delle donne e al loro impegno nella vita quotidiana, politica e sociale. É importante riflettere sul ruolo delle donne all’interno del movimento della Resistenza per guardare alla loro azione sotto il profilo per ciò che esse hanno chiesto e fatto oltre che per la Resistenza, anche per se stesse, per le loro figlie, per il genere femminile. Il dibattito è promosso dall’Assessorato alla Cultura Sport e Politiche Giovanili del Comune di Sesto San Giovanni e dalla Fondazione ISEC, in occasione della presentazione della Bibliografia della stampa femminile della Resistenza, di Sara Galli, edito da Guerini & Associati nella collana della Fondazione ISEC.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 21/4/2006, ore 09:30 - Corciano (PG). Centro aggregazione “L’Arca”

    Quale società immaginavi tra i monti?

    Dialogo pubblico a più voci tra Mario Bonfigli, comandante partigiano, e gli studenti delle scuole del territorio del Comune di Corciano. L’iniziativa mette a confronto il testimone con gli esiti di ricerca dei ragazzi su documenti di memoria resistenziale intrecciata con i primi dodici articoli della Costituzione. Presiede Nadia Ginetti, Sindaco di Corciano, conduce Dino Renato Nardelli, Sezione didattica dell’ Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/2/2006, ore 10.30 - Todi

    Giorno del ricordo

    Presso la Sala delle Pietre dei Palazzi comunali si terrà il dibattito con l’on. dei Ds Alberto Stramaccioni, Giovanni Stelli, Società di studi fiumani, Catiuscia Marini, sindaco di Todi. Verrà proiettato il filmato "Pola addio" e sarà allestita la mostra "Fascismo foibe esodo. La tragedia del confine orientale" curata dalla Fondazione Memoria della Deportazione di Milano.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 17/2/2006, ore 16.00 - Sala del Consiglio comunale, Piazza Grande, Modena

    Conflitti e spostamenti di popolazione. Italia e Jugoslavia nel ’900

    Incontro pubblico con la collaborazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Lettere e Filosofia. Saluti di Giorgio Pighi, Sindaco di Modena Marina Bondi, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia - Università di Modena e Reggio Emilia Introduce Lorenzo Bertucelli, Università Modena e Reggio Emilia – Istituto storico di Modena Presentazione delle ricerche di Mila Orlic, Università Modena e Reggio Emilia, L’esodo degli italiani dall’Istria e l’insediamento nella provincia di Modena Maria Luisa Molinari, Università di Parma, Il villaggio San Marco di Fossoli Intervento di Francesco Privitera, Università di Bologna Proiezione di documenti video

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 10/2/2006, ore 14:30 - Università Bocconi - Aula C - via Sarfatti 25, Milano

    L'industrialismo nell'Italia del dopoguerra: progresso tecnico e progresso sociale nella grande impresa. 1945-1970.

    La storiografia economica sull'Italia contemporanea si è impegnata a descrivere le traiettorie di un capitalismo difficilmente assimilabile agli altri capitalismi del mondo occidentale per le intrinseche debolezze di un sistema nel quale non è emerso uno sforzo di autentica modernizzazione. Al centro di queste ricostruzioni sta il periodo a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta, che invece può forse essere considerato il più maturo dal punto di vista della riflessione sui nodi dello sviluppo italiano. In questo periodo venne delineata una nozione di “industrialismo”, inteso quale commistione di sviluppo economico e progresso sociale, che stentò ad affermarsi; ma che vide impegnate forze di varia ispirazione e collocazione (ingegneri, organizzatori della produzione, consulenti aziendali, sindacalisti, lavoratori) attorno al tema delle forme del controllo dei processi produttivi e delle modalità di governo dello sviluppo economico. Coordina: Franco Amatori; interventi: Fabio Lavista, Daniele Pozzi e Ferruccio Riciardi; discussants: Giuseppe Berta, Federico Butera e Stefano Musso.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 10/2/2006, ore 11,00 - Macerata

    Giornata del ricordo

    Alle ore 11,00 si terrà un incontro presso l’Istituto Tecnico Commerciale A. Gentili con gli studenti delle scuole superiori di Macerata che hanno letto e recensito il romanzo di Alessandra Fusco "Tornerà l’imperatore", ed. Affinità elettive, con Costantino di Sante e Carla Marcellini. Il romanzo è la testimonianza di una donna coinvolta dalle vicende del confine orientale tra guerra ed esodo e costretta ad abbandonare la propria terra come tanti profughi istriani.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 8/2/2006, ore 10:00 - Perugia. Auditorium ITAS "Giordano Bruno"

    Giorno della memoria: parlare di responsabilità

    Relazione di Dino Renato Nardelli, Sezione didattica dell’ISUC. Interviene Gustavo Reichenbach, Comunità ebraica di Perugia. Proiezione del video: "Algunos que viveron", di Steven Spielberg, Survivors of the Shoah Visual History Foundation, Argentina, 2000. Dibattito e conclusioni. L’iniziativa è rivolta a studentesse e studenti delle quinte classi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 7/2/2006, ore 17:30 - Sesto San Giovanni - Sala Consiliare, p.zza della Resistenza

    I ritorni. Come si concluse la seconda guerra mondiale.

    Una grande migrazione di popolazioni concluse le tragiche vicende del secondo conflitto mondiale. Fu la conseguenza ultima della politica razzista del Grande Reich, delle sofferenze inflitte a milioni di donne e uomini in nome della purezza della razza, della conquista di un grande spazio vitale, dell'annullamento dei diritti umani. Vittime: in primo luogo gli ebrei, quelli sopravvissuti agli orrori dei lager; ma anche polacchi, tedeschi e russi, popolazioni dell' Est europeo travolte dalla guerra; e infine anche le popolazioni italiane dell'Istria espulse in contrappasso delle violenze del nazionalismo fascista. Esodi di enormi proporzioni sui quali è bene si torni a riflettere perché nessuno pensi che le guerre possano essere archiviate come episodi senza conseguenze. Interventi di: Spartaco Capogreco, Alberto Cavaglion, Gustavo Corni, Liliana Picciotto Fargion, Giorgio Vecchio, Andrea Villa.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 29/1/2006, Ferrara

    Ultimi appuntamenti cinematografici ed Incontro con il Regista

    A cura dell’Istituto di Storia Contemporanea IMMAGINI E STORIE DI UN’EUROPA IN OBLIO: IL CINEMA DI PÉTER FORGÁCS Sala Estense (p.zza Municipale) Ore 16.00 MAELSTROM – A FAMILY CRONICHE (1997, 60’) THE DANUBE EXODUS (1998, 60’) Ore 18.30 Alla presenza delle autorità cittadine INCONTRO CON IL REGISTA PÉTER FORGÁCS

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea - Ferrara


  • 27/1/2006, ore 10:00 - San Venanzo (Tr). Biblioteca comunale

    La città dei bambini ebrei.

    Riflessioni sul video "Teresienstadt". Iniziativa in collaborazione con l'istituto comprensivo di San Venanzo.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2006, Roccafluvione

    LA SHOAH E LA MEMORIA

    Associazione Culturale "LA GRANDE FAMIGLIA" INCONTRO APERTO ALLA CITTADINANZA: LA SHOAH E LA MEMORIA Venerdì 27 gennaio 2006 - Roccafluvione ore 21.00, Sala Pro Loco Interverranno: Giuseppe Vaglieco (CGIL Scuola - ISMLAP), Federico Albertini (ISMLAP), Giudo Ianni (Ass. Grande Famiglia). Ore 21.30 Proiezione del Film "La Tregua" di Francesco Rosi

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 26/1/2006, Archivio di Stato di Milano - via Senato 10 - ore 15

    Istituzioni e cultura storica. Una riflessione sull'opera di un protagonista

    La pubblicazione degli scritti di Claudio Pavone, storico di larga fama, propone molti motivi di riflessione sullo stato degli strumenti della ricerca storica in Italia, alla cui organizzazione, in particolare per gli Archivi di Stato, lo studioso ha dato un apporto di grande rilievo.
    Nella attuale congiuntura che vede tante istituzioni culturali in difficoltà per gli scarsi finanziamenti e la scarsa attenzione degli organi di governo è utile riaprire un dibattito su questi temi che stanno al centro della formazione culturale dei giovani studiosi e che sono essenziali per la ricerca.

    In occasione della pubblicazione di Claudio Pavone, Intorno agli archivi e alle istituzioni. Scritti di Claudio Pavone, a cura di Isabella Zanni Rosiello, Ministero per i Beni e le Attività culturali, 2004, ne discutono:
    Paola Carucci (già sovrintendente all'Archivio Centrale dello Stato), Marina Messina (Sovrintendenza Archivistica per la Lombardia ), Gabriella Nisticò (Istituto della Enciclopedia Italiana), Luigi Ganapini (Fondazione ISEC); saranno presenti l'autore Claudio Pavone e la curatrice Isabella Zanni Rosiello. Coordina Barbara Bertini (Archivio di Stato di Milano).

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 1/1/2006, ore 9:30 - Narni Scalo (Tr). Aula Magna, Istituto tecnico commerciale “L. Einaudi”

    Scegliere e non

    Conversazione con Azzurra Cecchetti, autrice di “Resistenza fino a morire: Germinal Cimarelli” e Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • Bergamo

    Giorgio Rochat, autore di "Le guerre italiane 1935-1943"

    Bergamo, 23 novembre 2005, ore 17.30, Sala ex Consiliare - via Tasso, 4

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Roma

    Oriente e Occidente in Europa: culture e identità

    Roma, venerdì 18 novembre 2005, ore 9,30-13, Auditorium della Discoteca di Stato - via M. Caetani, 32

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 13/6/2005, ore 17:00 - Terni, Biblioteca comunale, Sala Conferenze, Piazza della Repubblica 1

    Tra guerra civile e guerra ai civili. Guerra Resistenza e stragi nazifasciste 1943-44

    Incontro dibattito organizzato dall’Isuc in collaborazione con la Biblioteca comunale di Terni e l’Icsim. Presiede: Mario Tosti, Presidente Isuc. Relazioni di: Angelo Bitti, Le stragi nazifasciste in Umbria. Primi risultati di una ricerca; Daniella Gagliani, Aspetti della violenza fascista dopo l’8 settembre; Paolo Pezzino, Le stragi nazifasciste fra storia e memoria.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 29/4/2005, ore 17:00 - Perugia, Sala Partecipazione Palazzo Cesaroni. Piazza Italia

    La Resistenza tra storiografia, media e uso pubblico della storia

    L’Istituto in occasione del 60° anniversario della Liberazione ha organizzato questo incontro dibattito. Interventi di: Giovanni Belardelli, Università di Perugia; Renato Covino, Università di Perugia; Antonio Parisella, Università di Parma; Mario Tosti, Presidente Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2005, Sesto San Giovanni (Mi)

    Guerra mediatica e guerra combattuta

    Giovedì, 28 aprile 2005 - ore 21:00, Spazio Contemporaneo - Villa Visconti d’Aragona, Via Dante 6. Dibattito pubblico sul tema "Guerra mediatica e guerra combattuta. La Resistenza e l’uso politico della storia". Interventi di: Pasquale Chessa, Luigi Ganapini, Santo Peli, Paolo Soddu.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 31/1/2005, Ellera di Corciano (Pg), Centro aggregativo "Arca", ore 9,30

    La testimonianza e l'ascolto. Intervista a Pupa Garribba.

    Incontro con il testimone rivolto a ragazze e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado. Coordina: Dino Renato Nardelli; Responsabile della Sezione didattica dell'Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • Terni, Ipsia “Sandro Pertini”

    I treni per Auschwitz. Dalle leggi razziali fasciste alla deportazione.

    Presentazione del video I treni per Auschwitz. Dalle leggi razziali fasciste alla deportazione realizzato dal Consiglio regionale dell’Umbria e dall’Isuc per il Giorno della memoria. Proiezione del video e dibattito con gli studenti. Conduce: Prof.ssa Adelma Liberotti A partire da opinioni, osservazioni, giudizi espressi da gente comune, soprattutto giovani, il video evidenzia la rete dei problemi che attraversa le leggi razziali fasciste ed i luoghi italiani della deportazione. A sostenere questa tensione, uomini e donne di cultura, storici, testimoni: don Aldo Brunacci, Loreto di Nucci, Ada Marchesini Giustolisi, Moni Ovadia, Alessandro Portelli, Gustavo Reichenbach.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia