Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Eventi e news: archivio 2005-2011

Eventi e news degli istituti della rete INSMLI Tipologia: seminario


  • 15/12/2011, ore 15:00 - Milano

    I viaggi della memoria 2012: il progetto formativo - 2

    Alle ore 15 di giovedì 15 dicembre 2011 la sala "Cisem" dell'Assessorato all'Istruzione del Provincia di Milano (Via Soderini, 24 - angolo di Via Bartolomeo D’Alviano - 2° piano) ospiterà il secondo seminario del progetto formativo rivolto ai docenti che parteciperanno al "Viaggio della memoria 2012". L'incontro verterà sul tema "Il KL Mauthausen" ed avrà come relatrice la Prof.ssa Ilde Bottoli, esperta e coordinatrice dal 1996 dei progetti per i Viaggi della Memoria delle scuole di Cremona e provincia Cremona.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 14/12/2011, ore 15:30 - Tolentino (MC)

    Le fonti per insegnare la storia

    Corso di formazione per insegnanti di discipline storiche Mercoledì 14 dicembre 2011 – ore 15,30 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “FILELFO” Piazza dell’Unità 3, Tolentino Programma Introduzione: le fonti nella didattica della storia MAILA PENTUCCI Fonti e metodi della ricerca storica ANNALISA CEGNA Il cinema fonte di storia CLAUDIO GAETANI Le fonti orali ROSELLA CAMELI Gli insegnanti di altri istituti che volessero partecipare al corso sono pregati di iscriversi all’indirizzo mail isrec@emporanea.191.it

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 9/12/2011, ore 9:30 - Bologna, sala Polivalente Assemblea legislativa regione Emilia-Romagna, viale A. Moro 50.

    Seminario "L'eredità di Auschwitz e dei genocidi del XX secolo. Insegnare la storia per educare ai diritti umani"

    Progetto di formazione rivolto a insegnanti e a studiosi della Shoah. In un'ottica didattica, l'obiettivo è quello di chiedersi come insegnare efficacemente la storia dei genocidi in classe e come coniugare la lezione della memoria con l'educazione ai diritti umani. La I sessione si terrà a Bologna il 9-10 dicembre 2011, la II sessione a Parigi, l'1, 2, 3 aprile 2012. Programma dettagliato, regolamento e modulo d'iscrizione in allegato. Il modulo compilato va inviato via fax alla segreteria organizzativa presso l'Istituto Parri: fax 051 3397272. Info: tel. 051 3397211; istituto@istitutoparri.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • Milano, Auditorium della Civica Scuola Media "Alessandro Manzoni", Piazza XXV Aprile 8

    Libia 1911-2011. Dalla rimozione della memoria alla storia, per comprendere il presente.

    Comitato italo-libico "Ma’an li-l Ghad Insieme per il Domani" Onlus Coordinamento Provinciale Bergamasco Enti Locali per la Pace Cres (Centro ricerca educazione allo sviluppo) – Mani Tese Iris – Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare di Storia Tavola della Pace di Bergamo organizzano i seminari di formazione Libia 1911-2011. Dalla rimozione della memoria alla storia, per comprendere il presente Lunedì 28 novembre e 5 dicembre 2011, h. 14.45 - 18.45 Auditorium della Civica Scuola Media "Manzoni" Piazza XXV Aprile, 8 - Milano (MM2 Garibaldi e Moscova; tram 2, 3, 4, 7, 12, 14, 29, 30, 33; bus 43, 70 e 94) in collaborazione con: Archivio Bergamasco Centro studi e ricerche Clio ’92 - Associazione di insegnanti e ricercatori in didattica della storia Landis (Laboratorio nazionale per la didattica della storia) Rete lombarda Ellis (Educazioni, letterature e musiche, lingue, scienze storiche e geografiche) PROGRAMMA DI MASSIMA Lunedì 28 novembre 2011, ore 14.45-18.45: primo Seminario Il colonialismo italiano Presentazione dei due Seminari: Maurizio Gusso (presidente di IRIS) Saluto del Coordinamento Provinciale Bergamasco Enti Locali per la Pace e della Tavola della Pace di Bergamo: Rita Tironi Comunicazioni - La rimozione del tema dai manuali di storia e dai mass media: Marina Medi (CRES – Mani Tese; IRIS) - Per una storia del colonialismo italiano: a) Il dibattito storiografico recente: Cristiana Fiamingo (presidente del Comitato italolibico "Ma’an li-l Ghad Insieme per il Domani" Onlus; Università degli Studi di Milano) b) Scrittori e scrittrici italiani e africani: Anna Di Sapio (CRES – Mani Tese) - L’attualità del tema. Rapporti tra Italia ed ex colonie negli ultimi decenni; il caso della Somalia: dalle leggi razziali in colonia al riemergere del razzismo: Maria Laura Cornelli e Daniela Rosa (Tavola della Pace di Bergamo) -Dibattito Lunedì 5 dicembre 2011, ore 14.45 – 18.45: secondo Seminario Il caso della Libia - Storia della Libia in età coloniale e post-coloniale: Cristina Cocilovo (Clio ’92; IRIS), Anna Di Sapio e Marina Medi - 1911-1912: la propaganda della "terra promessa" e le tesi degli oppositori: Maria Laura Cornelli - Riflessioni sulla guerra civile libica del 2011: Cristiana Fiamingo - La guerra di Libia del 2011: una guerra perfetta: Fabrizio Eva (Università Ca’ Foscari di Venezia e Treviso) - Dibattito Per ogni ulteriore informazione si rinvia al sito: http://www.storieinrete.org/storie_wp/ Per partecipare ai Seminari I Seminari, promossi da Iris e dal Landis, soggetti qualificati per l’aggiornamento in base al DM 177/2000, dispongono dell’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio per il personale di ogni ordine e grado di scuola, ai sensi della Direttiva n° 90/2003, dell’art.453 del DLgs 297/1994 e dell’art. 64(commi 4-7) e del CCNL 2006/09. Al termine di ciascun seminario a ogni partecipante che ne faccia richiesta verrà rilasciato un attestato di frequenza. La partecipazione è libera e gratuita. Le persone interessate sono cortesemente invitate a iscriversi ai Seminari entro il 26 novembre 2011 per e-mail (maurizio.gusso@rcm.inet.it ) o per fax (02/70631817), indicando nome e cognome, istituto o ente di appartenza , materie insegnate e/o altre attività svolte e recapiti. Le iscrizioni si intendono automaticamente accettate, salvo comunicazione.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 1/12/2011, ore 15:00 - Milano

    I viaggi della memoria 2012: il progetto formativo - 1

    Alle ore 15 di giovedì 1° dicembre 2011 la sala "Cisem" dell'Assessorato all'Istruzione della Provincia di Milano (Via Soderini, 24 - angolo di Via Bartolomeo D’Alviano - 2° piano) ospiterà il primo seminario del progetto formativo rivolto ai docenti che parteciperanno al "Viaggio della memoria 2012". Il primo incontro verterà sul tema "Il sistema concentrazionario nazista" ed avrà come relatore il Prof. Bruno Maida dell'Università di Torino.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 28/11/2011, Milano, Auditorium della Civica Scuola Media "Alessandro Manzoni", Piazza XXV Aprile 8

    Libia 1911-2011. Dalla rimozione della memoria alla storia, per comprendere il presente.

    Comitato italo-libico "Ma’an li-l Ghad Insieme per il Domani" Onlus Coordinamento Provinciale Bergamasco Enti Locali per la Pace Cres (Centro ricerca educazione allo sviluppo) – Mani Tese Iris – Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare di Storia Tavola della Pace di Bergamo organizzano i seminari di formazione Libia 1911-2011. Dalla rimozione della memoria alla storia, per comprendere il presente Lunedì 28 novembre e 5 dicembre 2011, h. 14.45 - 18.45 Auditorium della Civica Scuola Media "Manzoni" Piazza XXV Aprile, 8 - Milano (MM2 Garibaldi e Moscova; tram 2, 3, 4, 7, 12, 14, 29, 30, 33; bus 43, 70 e 94) in collaborazione con: Archivio Bergamasco Centro studi e ricerche Clio ’92 - Associazione di insegnanti e ricercatori in didattica della storia Landis (Laboratorio nazionale per la didattica della storia) Rete lombarda Ellis (Educazioni, letterature e musiche, lingue, scienze storiche e geografiche) PROGRAMMA DI MASSIMA Lunedì 28 novembre 2011, ore 14.45-18.45: primo Seminario Il colonialismo italiano Presentazione dei due Seminari: Maurizio Gusso (presidente di IRIS) Saluto del Coordinamento Provinciale Bergamasco Enti Locali per la Pace e della Tavola della Pace di Bergamo: Rita Tironi Comunicazioni - La rimozione del tema dai manuali di storia e dai mass media: Marina Medi (CRES – Mani Tese; IRIS) - Per una storia del colonialismo italiano: a) Il dibattito storiografico recente: Cristiana Fiamingo (presidente del Comitato italolibico "Ma’an li-l Ghad Insieme per il Domani" Onlus; Università degli Studi di Milano) b) Scrittori e scrittrici italiani e africani: Anna Di Sapio (CRES – Mani Tese) - L’attualità del tema. Rapporti tra Italia ed ex colonie negli ultimi decenni; il caso della Somalia: dalle leggi razziali in colonia al riemergere del razzismo: Maria Laura Cornelli e Daniela Rosa (Tavola della Pace di Bergamo) -Dibattito Lunedì 5 dicembre 2011, ore 14.45 – 18.45: secondo Seminario Il caso della Libia - Storia della Libia in età coloniale e post-coloniale: Cristina Cocilovo (Clio ’92; IRIS), Anna Di Sapio e Marina Medi - 1911-1912: la propaganda della "terra promessa" e le tesi degli oppositori: Maria Laura Cornelli - Riflessioni sulla guerra civile libica del 2011: Cristiana Fiamingo - La guerra di Libia del 2011: una guerra perfetta: Fabrizio Eva (Università Ca’ Foscari di Venezia e Treviso) - Dibattito Per ogni ulteriore informazione si rinvia al sito: http://www.storieinrete.org/storie_wp/ Per partecipare ai Seminari I Seminari, promossi da Iris e dal Landis, soggetti qualificati per l’aggiornamento in base al DM 177/2000, dispongono dell’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio per il personale di ogni ordine e grado di scuola, ai sensi della Direttiva n° 90/2003, dell’art.453 del DLgs 297/1994 e dell’art. 64(commi 4-7) e del CCNL 2006/09. Al termine di ciascun seminario a ogni partecipante che ne faccia richiesta verrà rilasciato un attestato di frequenza. La partecipazione è libera e gratuita. Le persone interessate sono cortesemente invitate a iscriversi ai Seminari entro il 26 novembre 2011 per e-mail (maurizio.gusso@rcm.inet.it ) o per fax (02/70631817), indicando nome e cognome, istituto o ente di appartenza , materie insegnate e/o altre attività svolte e recapiti. Le iscrizioni si intendono automaticamente accettate, salvo comunicazione.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 28/11/2011, ore 9:00 - Torino, Archivio di Stato, piazzetta Mollino

    Le patrimoine commun de la zone transfrontalière: Piémont et Alpes Méridionales

    Nell'ambito del progetto europeo "Le patrimoine commun de la zone transfrontalière: Piémont et Alpes Méridionales”, L’Istoreto è stato incaricato di predisporre ed erogare la formazione storica. Il progetto ha come partner principali alcune scuole superiori di Torino e Nizza ed è organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, dal Conseil Général des Alpes Maritimes e dal Rectorat de Nice. Questo progetto nasce dalla volontà comune di una riflessione sugli avvenimenti che hanno sanzionato la separazione di due territori uniti fino al 1860. Partendo dai rispettivi territori, le scuole svilupperanno un percorso sulla conoscenza e l’apprendimento della storia comune degli ultimi 150 anni, con un confronto sui manuali scolastici, un’analisi del rapporto tra iconografia e storia e un approfondimento delle dinamiche economico-sociali, linguistiche e culturali. Sono previsti quattro incontri seminariali di due giorni a Torino. Il primo (28-29 novembre) verterà su "Territorio, classe dirigente, religioni, storia politica fino al 1860". La partecipazione è riservata agl insegnanti iscritti direttamente dalle scuole coinvolte.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 26/11/2011, ore 10:00 - Biblioteca dell'ISGREC

    Seminario “Per una storia dei ceti dirigenti grossetani nei decenni della Repubblica”

    Il seminario “Per una storia dei ceti dirigenti grossetani nei decenni della Repubblica”, che si terrà il 26 novembre (ore 10:00, Biblioteca dell'ISGREC, via De' Barberi 61), vuole essere un primo momento di riflessione e di discussione sulla genesi e sull'evoluzione dei ceti dirigenti in un territorio complesso, con chiavi interpretative ancora non compiutamente definite, come quello grossetano. Il progetto di ricerca, che porta avanti il lavoro già da tempo avviato sulla storia repubblicana e sulla classe politica nel territorio provinciale di Grosseto, è frutto della collaborazione con un soggetto privato, appartenente al mondo imprenditoriale, la Società Agricola Terenzi di Scansano: un soggetto che non ha radici grossetane e che, nel territorio dove ha scelto di svolgere attività produttiva, giudica utile che si produca anche conoscenza. Programma: Luciana Rocchi (Direttrice SGREC) | Introduzione Valerio Entani (Ricercatore ISGREC) | I ceti dirigenti grossetani nei decenni della Repubblica. Stato della ricerca Ne discutono: Adolfo Turbanti (Presidente ISGREC) Luca Verzichelli (Università degli Studi di Siena) Info: ISGREC | via De' Barberi 61 | 58100 Grosseto | tel/fax 0564 415219 | segreteria@isgrec.it | www.isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 24/11/2011, ore 15:00 - Venezia - Sala Seminari Dipartimento di studi umanistici di Ca' Foscari

    L'Italia dalla ricostruzione al boom economico.

    Giovedì 24 novembre, ore 15-18 Intervento del prof. Alessandro Casellato sul tema: L'Italia dalla ricostruzione al boom economico. nell’ambito del corso di formazione 2011-12 per insegnanti di storia. Organizzazione: Rete Provinciale degli Insegnanti di Storia di Venezia

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 24/11/2011, ore 16:30 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di San Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Socialismo e conflitti nazionali nella regione giuliana: momenti della storia del Novecento

    L'Isuc, la Società di studi fiumani, l'Usr, in collaborazione con l'Irsml Friuli Venezia Giulia, organizzano l'incontro Socialismo e conflitti nazionali nella regione giuliana: momenti della storia del Novecento. Il socialismo di frontiera dalla fine dell'Ottocento al primo dopoguerra. L'incontro è parte del progetto, che l'Istituto conduce da anni, Istria Fiume Dalmazia Laboratorio d'Europa.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/11/2011, ore 15:30 - Ancona, Istituto Superiore Savoia Benincasa - Auditorium

    150 ... storie per crescere cittadini. Unità d'Italia, cittadinanza e Costituzione nei progetti delle scuole marchigiane

    4° seminario regionale di Le Marche fanno storie: piano regionale "Progettiamo l'Unità d'Italia". In collaborazione con Regione Marche, MIUR-Ufficio scolastico regionale per le Marche-Direzione regionale, Istituto Superiore Savoia Benincasa. martedì 22 novembre 2001, ore 15.30 Ancona, Istituto Superiore Savoia Benincasa Auditorium, Via Marini 35 Sarà presentato il libro "Fare storia, crescere cittadini. Cittadinanza, Costituzione, insegnamento della storia: percorsi e prospettive", a cura di Aurora Delmonaco, introduzione di Oscar Luigi Scalfaro, ZONA 2010. In occasione del seminario, nei locali dell'Auditorium, sarà allestita la mostra "Ancona da Repubblica marinara all'Unità d'Italia" che resterà aperta per l'intero anno scolastico

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 16/11/2011, Milano

    Seminario di formazione "Cittadinanza, Costituzione, insegnamento della storia"

    Mercoledì 16 novembre 2011, dalle ore 15 alle ore 19 circa, la Fondazione della Memoria della deportazione (via Dogana 3, Milano) ospiterà il seminario di formazione "Cittadinanza, Costituzione, insegnamento della storia". L'evento è organizzato da INSMLI, IRIS e LANDIS in occasione della presentazione del volume "Fare storia, crescere cittadini. Cittadinanza, Costituzione, insegnamento della storia: percorsi e prospettive", a cura di Aurora Delmonaco. Saranno presenti, oltre alla stessa Prof.ssa Delmonaco, il presidente dell'INSMLI Valerio Onida, Nadia Baiesi (presidente LANDIS e coautrice del volume) e Maurizio Gusso (presidente IRIS). Il Seminario è rivolto a ricercatori di storia, cittadini e docenti delle scuole di ogni ordine e grado. Le persone interessate posso iscriversi al seminario direttamente <i>in loco</i>, oppure tramite e-mail (maurizio.gusso@rcm.inet.it) o fax (02-29512889) indicando nome e cognome, recapiti, istituto o ente di appartenenza, materie insegnate e/o altre attività svolte.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 15/11/2011, ore 15:30 - Macerata, Biblioteca "Mozzi-Borgetti" (piazza Vittorio Veneto)

    TRACCE DI RISORGIMENTO. RICOSTRUIRE LA STORIA ATTRAVERSO I LUOGHI DELLA MEMORIA

    Le Marche fanno storie: piano regionale "Progettiamo l'Unità d'Italia" TRACCE DI RISORGIMENTO. RICOSTRUIRE LA STORIA ATTRAVERSO I LUOGHI DELLA MEMORIA PROGRAMMA Ore 15,30: saluti delle autorità Ore 16,00: Maria Teresa Rabitti (Libera Università di Bolzano - clio '92) I luoghi della memoria: quali fonti per la ricerca storico-didattica? Ore 17,00: Presentazione delle pratiche didattiche: Maila Pentucci (ISREC Macerata), La città come laboratorio per la storia del Risorgimento PRESENTAZIONE DEI PROGETTI A CURA DI: Istituto Comprensivo "Fermi" - Macerata Scuola secondaria di I grado "Alighieri" - Macerata I.T.I. "Montani" - Fermo Istituto Comprensivo "Soprani" - Castelfidardo Istituto Alberghiero "Varnelli" - Cingoli Coordina Rosella Cameli (Presidente ISREC Macerata) Con il patrocinio di: Regione Marche - Ufficio scolastico regionale Marche - Comune di Macerata - Provincia di Macerata - Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea Macerata

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 28/10/2011, ore 11:00 - Grosseto, Biblioteca dell'ISGREC

    Seminario "La società grossetana sotto il fascismo. Obiettivi, metodo, fonti. Lo stato della ricerca e le prospettive"

    Venerdì 28 ottobre (ore 11- 13 / 15-17), nella biblioteca dell’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea (ISGREC) in via De’ Barberi 61, si terrà il seminario "La società grossetana sotto il fascismo. Obiettivi, metodo, fonti. Lo stato della ricerca e le prospettive". Il seminario è una delle tappe di un ampio progetto di ricerca, avviato nel 2008 dall’ISGREC, sostenuto dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Lo segue, come responsabile scientifica, la professoressa Valeria Galimi, docente dell’Università degli Studi di Siena e membro del comitato scientifico dell’ISGREC, che guida fin dall’inizio i tre giovani ricercatori, Marco Grilli, Antonio Iannello e Roberta Vegni. La ricerca intende colmare una lacuna della storia locale, lo studio del fascismo grossetano, su cui esistono singoli lavori su temi specifici, ma non ancora un modello interpretativo generale, che è l’obiettivo implicito della ricerca. L’impianto dello studio grossetano si inscrive nell’ambito del filone storiografico, impegnato a ripensare il fascismo nella sua articolazione fra centro e periferia; mira ad approfondire le trasformazioni sociali, politiche e culturali della città di Grosseto durante il periodo del fascismo-regime, dal 1922 al 1940, anche in una prospettiva di comparazione con altri casi di studio. A questo tendono i seminari, che l’ISGREC ha nel tempo organizzati, con la presenza di storici, specialisti del tema. Parteciperanno come discussant Paul Corner, (Università degli Studi di Siena), Simone Duranti (INSMLI), Matteo Mazzoni (Istituto Gramsci Firenze). Saranno presenti i direttori degli Istituti storici della Resistenza della Toscana, che potranno dare conto dello stato degli studi realizzati nel territorio regionale. A Firenze, il 25 e 26 novembre, un convegno nazionale sui fascismi locali, organizzato dall’Istituto regionale della storia della Resistenza (ISRT), sarà un’ulteriore occasione di ampliamento dell’orizzonte scientifico, in cui cerchiamo di collocare i nostri progetti di ricerca sulla storia locale. Per informazioni: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea | Via De’ Barberi, 61 | 58100 Grosseto | tel/fax 0564 415219 | www.isgrec.it | segreteria@isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 24/10/2011, ore 15:00 - Firenze, Istituto Storico della Resistenza in Toscana, via Carducci 5 int.37

    Seminari di storiografia

    Nell'ambito dei "Seminari di storiografia"" diretti dal prof. Enzo Collotti, saranno presentati e discussi i seguenti libri: Camilla POESIO, Il confino fascista. L’arma silenziosa del regime, (Laterza, Roma-Bari 2011) Raffaele LIUCCI, Spettatori di un naufragio. Gli intellettuali italiani nella seconda guerra mondiale (Einaudi, Torino 2011) Sarà presente Camilla Poesio

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 6/10/2011, Fabriano (Ancona), Biblioteca pubblica "R. Sassi"

    La guerra sull'Appennino umbro marchigiano 1940-1945. Fonti e prospettive di ricerca

    Seminario di studi Fabriano, Biblioteca pubblica "R. Sassi", Via Le Conce 76 6 ottobre 2011, ore 9.30 Iniziativa in collaborazione con Ministero per i beni e le attività culturali-Archivio di Stato di Ancona, Comune di Fabriano e Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 30/9/2011, ore 9:00 - Torino, Istoreto, via Del Carmine 13

    Seminario "Migrazioni femminili attraverso le Alpi occidentali nel secondo dopoguerra. Lavoro, famiglia, trasformazioni culturali: 1944-1960 "

    Il seminario internazionale (che si svolge il 29 e il 30 settembre) intende dare un seguito al lavoro compiuto dagli Istituti della Resistenza del Piemonte nell’ambito del progetto Interreg franco-svizzero-italiano "La memoria delle Alpi / La mémoire des Alpes" realizzato tra il 2003 e il 2008. Esso vuole porre le basi per nuovi studi sulla storia delle società alpine, con particolare attenzione al tema delle emigrazioni femminili a partire dal 1944 fino ai primissimi anni sessanta, colmando un vuoto storiografico. Intervengono studiosi italiani, francesi e svizzeri.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 29/9/2011, ore 14:30 - Torino, Istoreto, via Del Carmine 13

    Seminario "Migrazioni femminili attraverso le Alpi occidentali nel secondo dopoguerra. Lavoro, famiglia, trasformazioni culturali: 1944-1960 "

    Il seminario internazionale (che si svolge il 29 e il 30 settembre) intende dare un seguito al lavoro compiuto dagli Istituti della Resistenza del Piemonte nell’ambito del progetto Interreg franco-svizzero-italiano "La memoria delle Alpi / La mémoire des Alpes" realizzato tra il 2003 e il 2008. Esso vuole porre le basi per nuovi studi sulla storia delle società alpine, con particolare attenzione al tema delle emigrazioni femminili a partire dal 1944 fino ai primissimi anni sessanta, colmando un vuoto storiografico. Intervengono studiosi italiani, francesi e svizzeri.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 19/9/2011, ore 15:30 - Firenze, Istituto Storico della Resistenza in Toscana, via Carducci 5 int.37

    Seminari di storiografia

    Nell'ambito dei "Seminari di storiografia" condotti dal prof. Enzo Collotti, sarà presentato e discusso il libro: Chris BELLAMY, Guerra assoluta. La Russia sovietica nella seconda guerra mondiale (Einaudi, Torino 2010).

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 24/5/2011, ore 9:30 - Polo Archivistico - via Dante 11, Reggio Emilia

    Seminario «Gli archivi storici: una risorsa per la memoria locale»

    Interventi: Brunella Argelli - Responsabile dell'Organizzazione Archivistica presso il Servizio Soprintendenza per i Beni Librari e Documentari della Regione Emilia-Romagna Gli archivi storici nell'organizzazione archivistica regionale Massimo Storchi - Responsabile del Polo Archivistico del Comune di Reggio Emilia Il Polo Archivistico del Comune di Reggio Emilia Alberto Ferraboschi - Responsabile dell'Archivio Storico della Provincia di Reggio Emilia L'Archivio storico della Provincia di Reggio Emilia L'incontro, a partire da un necessario inquadramento del sistema archivistico regionale, intende presentare la realtà del Polo archivistico, nel quale è confluita recentemente anche la documentazione dell'Archivio storico provinciale. Con tale ulteriore acquisizione il Polo archivistico, che raccoglie in un'unica struttura gli archivi di numerosi enti e istituzioni (oltre alla Provincia, quelli del Comune di Reggio Emilia, della Camera del Lavoro, di Legacoop, nonché numerosi altri complessi documentari), si configura ormai come importante strumento al servizio della comunità locale e di tutte le istituzioni culturali del territorio reggiano. Il Polo archivistico si presenta anche come esperienza di punta delle nuove tendenze in ambito archivistico, non solamente a livello locale, basate su un modello di produzione e conservazione della memoria in una prospettiva di sistema. Informazioni sul patrimonio archivistico e sui servizi offerti dal Polo archivistico sono reperibili sul sito http://archivi.comune.re.it. Per esigenze organizzative si prega di dare conferma della partecipazione a Lidia Rabitti (iniziativeculturali@istoreco.re.it - Telefono 0522 - 437327) Dopo lo svolgimento del seminario seguirà una visita guidata della mostra presso il Polo Archivistico: «Dal Cusna al Po. La Provincia di Reggio Emilia nella storia d'Italia» Si segnala inoltre che nel corso dell'incontro verrà distribuito materiale informativo sulla mostra «Dal Cusna al Po» e sulle sue modalità di prenotazione; si ricorda infatti che la mostra, dopo la chiusura dell'esposizione presso il Polo archivistico, verrà messa a disposizione delle Biblioteche e dei Comuni del territorio provinciale interessati a esporla nei propri locali. Per informazioni e richieste si prega di contattare il responsabile scientifico del Polo dott. Massimo Storchi (Massimo.Storchi@municipio.re.it - Telefono 0522 - 456125).

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 24/5/2011, ore 17:00 - Grosseto, Biblioteca dell'ISGREC

    Riprende il ciclo di seminari "Storie del Novecento" - Incontro con il Prof. Bartalucci

    Riprende il ciclo di seminari di studio "Storie del Novecento" che ha avuto successo nel corso del 2009-10 (4 seminari già realizzati, con presenze esterne di notevole utilità). Il 24 maggio, alle ore 17, nella Biblioteca dell'ISGREC, il Prof. Claudio Bartalucci, studioso e socio dell'Istituto, proporrà un dialogo su un episodio di cui fu protagonista un settore dell'antifascismo italiano negli anni Trenta. Nell'agosto del 1936, da Parigi, i vertici del Partito Comunista d'Italia si rivolsero ai fascisti italiani con un "Appello ai fratelli in camicia nera". Può essere interessante riflettere su vari aspetti di questa iniziativa, cominciando dal contesto nel quale essa sorse, sulle ragioni che ne furono alla base e sulle polemiche che nacquero dentro il gruppo dirigente comunista. Tutta la questione rimane aperta e contiene interessanti spunti di discussione intorno ai rapporti che intercorsero tra il fascismo e l'opposizione comunista negli anni trenta del Novecento.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 23/5/2011, ore 16:30 - Grosseto, Scuola elementare di via De Amicis

    "Stereotipi di genere nei libri per bambini" - Incontro con genitori e insegnanti

    Lunedì 23 maggio, alle ore 16:30, nei locali della scuola elementare di Via De Amicis, la responsabile del Centro Documentazione Donna, Barbara Solari, terrà una lezione rivolta ai genitori e agli/alle insegnanti su "Stereotipi di genere nei libri per bambini".

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 6/5/2011, ore 9:00 - Aula Magna Liceo Classico “V. Lanza”

    CITTADINANZA E COSTITUZIONE NEL 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA

    Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA – Direzione Generale Ufficio IX – Ambito territoriale di FOGGIA organizza con la partecipazione dell'IPSAIC una giornata di studio: CITTADINANZA E COSTITUZIONE NEL 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA DATA: 6 maggio 2011 LUOGO: Aula Magna Liceo Classico “V. Lanza” Foggia Programma: Ore 8.30: Accoglienza e registrazione dei partecipanti Ore 9.00: Indirizzi di saluto Autorità presenti Dott.ssa Lucrezia Stellacci Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Dott. Giuseppe De Sabato Dirigente dell’USR Puglia, Ufficio IX – Ambito Territoriale di Foggia Prof. Giuseppe Trecca Dirigente del Liceo Classico “V. Lanza” di Foggia Ore 9.30: Relazioni I pugliesi alla Costituente: il ruolo di Giuseppe Di Vittorio ed Aldo Moro Prof. Vito Antonio Leuzzi Direttore dell’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea Cittadinanza e Costituzione: le ragioni, l’impianto giuridico, le difficoltà e le prospettive. Prof. Giuseppe Mingione Componente della Commissione “Cittadinanza e Costituzione” del MIUR Sperimentazione dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione: “Etica della Responsabilità” Scuola Secondaria di 1° Grado “G. Bovio” – Foggia Ore 13.00: Pausa pranzo Ore 15.00: Relazioni Un curricolo integrato di Storia, Geografia, Educazione Civile e le competenze di cittadinanza. Prof. Antonio Brusa Docente di Didattica della Storia dell’Università degli Studi di Bari Progetto in rete di Ricerca-Azione sulla formazione di cittadini competenti, solidali e consapevoli. Scuola Primaria “E. De Amicis” – San Severo (scuola capofila), Scuola Primaria “U. Fraccacreta” - San Severo, Scuola Secondaria di 1° Grado “F. Petrarca” – San Severo. Laboratorio di Pace e Cittadinanza Istituto di Istruzione Superiore “L. Einaudi” - Foggia Ore 17.30: Dibattito Ore 18.00: Chiusura dei lavori e consegna degli attestati di partecipazione. Coordina i lavori Prof. Ippazio, Ezio Prontera Referente della Direzione Scolastica Regionale, Ufficio IX – Ambito Territoriale di Foggia

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 28/4/2011, ore 00:00 - Mantova (Archivio di Stato, Sacrestia della SS.Trinità, via Dottrina Cristiana, 4)

    La memoria comparata dei fascismi in Italia, Francia, Spagna e Germania dal dopoguerra a oggi

    Seminario con Francesca Cavarocchi (Università di Bologna), Valeria Galimi (International Institute for Holocaust Research, Gerusalemme), Filippo Focardi, (Università di Padova), Gabriele Ranzato (Università di Pisa).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 28/4/2011, Torino, Istoreto, via del Carmine 13 e Circolo dei Lettori, via Bogino 9

    GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI

    Giunge alla VII edizione il seminario “Giellismo e Azionismo. Cantieri aperti”, che si svolge a Torino dal 28 al 30 aprile 2011. Le giornate del seminario rappresentano ormai un’occasione consolidata di incontro e confronto per molti ricercatori impegnati nello studio del movimento Giustizia e Libertà e del Partito d’Azione e per la presentazione e la discussione delle principali novità editoriali riguardanti questo ambito di studio. Inserito quest’anno nell’ambito di Esperienza Italia 150, il seminario dedica inoltre una sessione dei lavori (sabato 30 aprile, presso il Circolo dei Lettori, ore 9-13) alla riflessione sul tema “Azionismo e storia d’Italia” e sul rapporto della cultura giellista e azionista con alcuni snodi essenziali della storia nazionale: l’illuminismo, il Risorgimento, l’Italia liberale, il fascismo e l'età repubblicana. Si segnalano due appuntamenti serali che completano il fitto programma. Il 28 aprile l’iniziativa della Comunità Ebraica di Torino, "Resistenza ora e sempre", con la proiezione di due documentari dedicati ai fratelli Rosselli e a Emanuele Artom. Il 29 aprile, presso il Teatro Gobetti, la rappresentazione di "Festa grande di Aprile" di Franco Antonicelli.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 16/4/2011, Teatro dell'Osservanza - via Venturini Imola

    "E la speranza ebbe nuova luce" ...dalla Liberazione all'Europa Unita

    L'istituto Comprensivo N. 3 di Imola, Scuola Primaria Campanella, in collaborazione con l'Istituto Paolini Cassiano, il Centro linguistico Ideas in Action ed il Cidra ha organizzato un seminario con il prof. Roberto M. Polce, giornalista, fotografo, autore di libri sulla Polonia, condirettore della rivista online Vie dell'Est. Nel corso del mattino verranno mostrate le elaborazioni delle classi 3°, 4° e 5°.

    Notizia di: Cidra, Centro imolese documentazione Resistenza antifascista - Imola


  • 15/4/2011, ore 17:30 - Treviso - Fondazione Mazzotti

    VERSO L’ECOMUSEO DELLA GRANDE GUERRA

    Primo appuntamento del ciclo di seminari: VERSO L’ECOMUSEO DELLA GRANDE GUERRA. Ecomuseo: definizioni, modelli, strumenti attuativi. Interventi di: Luca Baldin, Fondazione Mazzotti Camillo Zadra, Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto Nel corso dell’incontro verrà presentato il portale www.ecomuseograndeguerra.it

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 12/4/2011, Milano - via Conservatorio, 7

    Memoria e patrimonializzazione della memoria storica - 5a edizione del Seminario interdisciplinare interfacoltà interuniversitario (SIII)

    Martedì 12 aprile 2011, presso la Sala Lauree della facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano (via Conservatorio 7), si terrà il seminario intitolato "Memoria e patrimonializzazione della memoria storica". L'iniziativa si svolge nell'ambito della 5a edizione del SIII, Seminario interdisciplinare interfacoltà interuniversitario (Milano, 6 aprile - 20 maggio 2011), ed è promossa da CESPI (Centro Studi Problemi Internazionali) e Gruppo "Portare il Mondo a Scuola", con il patrocinio di Università degli Studi di Milano, INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia) e Comitato Italo-Libico "Ma’an li-I Ghad - Insieme per domani".

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 11/4/2011, ore 9:30 - Lecce Istituto tecnico "Grazia Deledda"

    Tra emigrazione e immigrazione

    Nell'ambito della rassegna VISIONI D'ITALIA promossa da: Regione Puglia, Assessorato al Diritto allo Studio e Formazione, Assessorato al Welfare - Servizio Pugliesi nel Mondo, Farm, MIUR, Ufficio Scolastico Regionale della Puglia, IPSAIC (direzione scientifica) si è tenuto a Lecce un seminario dal titolo: "Tra emigrazione e immigrazione" Sono intervenuti: INTERVENGONO: Luigi Spedicato, docente di sociologia presso l’Università del Salernto Vito Antonio Leuzzi, storico, direttore dell’IPSAIC Lucia De Nitto, Università Lecce MODERA: Angela Martiradonna, redattrice dossier statistico immigrazione Caritas/Migrantes

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 8/4/2011, ore 14:15 - Gallarate (VA), Teatro delle Arti, via don Minzoni 7

    L'Italia s'è desta. Nazione e stato unitario. Corso di Formazione per docenti e studenti

    Il corso di formazione, della durata di due giorni, 8 e 9 aprile, si rivolge a docenti, studenti e operatori culturali. Si propone, nell'ambito delle celebrazioni per il 150°, di rileggere il percorso storico che ha portato all'unità politica italiana, per restituirne il significato profondo anche alla luce dell'evoluzione costituzionale e della nostra storia recente. L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Centro culturale del Teatro delle Arti, dal Comune di Gallarate e altri enti tra cui l'Istituto lombardo di storia contemporanea.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 7/4/2011, l'Aquila. I.P.S.I.A.S.A.R.

    Valigie di cartone - Emigrazione e fotografia

    Giovedì 7 aprile alle ore 10.00 a L'Aquila, presso l'Istituto Professionale Statale per l'Industria, l'Artigianato e i Servizi Alberghieri, avrà luogo "Valigie di cartone - Emigrazione e fotografia". Nel seminario, tenuto dal prof. David Adacher, docente comandato presso lo I.A.S.R.I.C., verranno visualizzate ed analizzate immagini sull'emigrazione, con un laboratorio di didattica della fotografia come fonte storica.

    Notizia di: Istituto abruzzese per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea - L'Aquila


  • 5/4/2011, ore 15:30 - Firenze, Istituto Storico della Resistenza in Toscana, via Carducci 5 int.37

    Seminario di storiografia

    Nell'ambito del Seminario di Storiografia condotto dal prof. Enzo Collotti, si discuterà del libro di Samuel D. Kassow, Chi scriverà la nostra storia? L'archivio ritrovato del ghetto di Varsavia, Mondadori, 2009

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 29/3/2011, ore 15:30 - Istoreco - via Dante 11, Reggio Emilia

    Insegnare gli anni settanta. Terzo incontro

    Percorso di storia contemporanea ed educazione alla cittadinanza e alla legalità rivolto agli insegnanti delle scuole superiori di primo e secondo grado. Il seminario si svolge in tre incontri, condotti dalla dott.ssa Cinzia Venturoli (Dipartimento di discipline storiche- Bologna), pensati come formazione e approfondimento utile per fornire strumenti agli insegnanti. -Terzo incontro Martedì 29 marzo 2011 ore 15.30-17.30, Istoreco via Dante 11, Reggio Emilia Cinzia Venturoli Il terrorismo di estrema sinistra. Durante l’incontro saranno delineati gli elementi paradigmatici del terrorismo di sinistra attraverso focus su alcuni delitti emblematici (rapimento ed omicidio Moro, omicidio Tobagi e Rossa), mostrando quali fonti possano essere utilizzate per strutturare il lavoro didattico di cui verranno proposti alcuni esempi. Il corso è riconosciuto come forma di aggiornamento in servizio e sarà rilasciato su richiesta regolare attestato da, Istoreco ente accreditato per la formazione degli insegnanti (D.M. 25-05-2001, prot. N°108 del 19-06-2001, rinnovato con decreto prot. N.°10962 dell’8 giugno 2005). Per informazioni e iscrizioni: Alessandra Fontanesi didattica@istoreco.re.it segreteriadidattica@istoreco.re.it tel.3351294582 Il corso di formazione non prevede costi aggiuntivi per gli insegnanti in quanto parte di un progetto dell’Associazione due agosto sostenuto dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e svolto in collaborazione con Istituto della Resistenza di Reggio Emilia. I materiali didattici saranno messi a disposizione durante il corso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 22/3/2011, ore 15:30 - Istoreco - via Dante 11, Reggio Emilia

    Insegnare gli anni settanta. Secondo incontro

    Percorso di storia contemporanea ed educazione alla cittadinanza e alla legalità rivolto agli insegnanti delle scuole superiori di primo e secondo grado. Il seminario si svolge in tre incontri, condotti dalla dott.ssa Cinzia Venturoli (Dipartimento di discipline storiche- Bologna), pensati come formazione e approfondimento utile per fornire strumenti agli insegnanti. -Secondo incontro Martedì 22 marzo 2011 ore 15.30-17.30, Istoreco via Dante 11, Reggio Emilia Cinzia Venturoli Partiamo da un evento specifico: la strage di Bologna e il terrorismo neofascista. Durante l’incontro sarà mostrato l’uso didattico di fonti di diverso tipo (di memoria, visive, quotidiani, filmati, audio) e su alcuni nodi sarà strutturato un percorso di approfondimento riproponibile in classe. Il corso è riconosciuto come forma di aggiornamento in servizio e sarà rilasciato su richiesta regolare attestato da, Istoreco ente accreditato per la formazione degli insegnanti (D.M. 25-05-2001, prot. N°108 del 19-06-2001, rinnovato con decreto prot. N.°10962 dell’8 giugno 2005). Per informazioni e iscrizioni: Alessandra Fontanesi didattica@istoreco.re.it segreteriadidattica@istoreco.re.it tel.3351294582 Il corso di formazione non prevede costi aggiuntivi per gli insegnanti in quanto parte di un progetto dell’Associazione due agosto sostenuto dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e svolto in collaborazione con Istituto della Resistenza di Reggio Emilia. I materiali didattici saranno messi a disposizione durante il corso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 15/3/2011, ore 15:30 - Istoreco - via Dante 11, Reggio Emilia

    Insegnare gli anni settanta. Primo incontro

    Percorso di storia contemporanea ed educazione alla cittadinanza e alla legalità rivolto agli insegnanti delle scuole superiori di primo e secondo grado. Il seminario si svolge in tre incontri, condotti dalla dott.ssa Cinzia Venturoli (Dipartimento di discipline storiche- Bologna), pensati come formazione e approfondimento utile per fornire strumenti agli insegnanti. -Primo incontro martedì 15 marzo 2011 ore 15.30-17.30, Istoreco via Dante 11, Reggio Emilia Cinzia Venturoli e Mirco Carrattieri Parole chiave e nodi storiografici degli anni ’70-’80. Durante l’incontro verrà elaborato un glossario e una cronologia sintetica ma sufficiente ad illustrare il complesso periodo in oggetto. Verranno inoltre fornite indicazioni sulle fonti e su alcune tematiche (culture e movimenti studenteschi, il conflitto operaio, il dissenso cattolico) che hanno avuto rilevanza locale. Il corso è riconosciuto come forma di aggiornamento in servizio e sarà rilasciato su richiesta regolare attestato da, Istoreco ente accreditato per la formazione degli insegnanti (D.M. 25-05-2001, prot. N°108 del 19-06-2001, rinnovato con decreto prot. N.°10962 dell’8 giugno 2005). Per informazioni e iscrizioni: Alessandra Fontanesi didattica@istoreco.re.it segreteriadidattica@istoreco.re.it tel.3351294582 Il corso di formazione non prevede costi aggiuntivi per gli insegnanti in quanto parte di un progetto dell’Associazione due agosto sostenuto dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e svolto in collaborazione con Istituto della Resistenza di Reggio Emilia. I materiali didattici saranno messi a disposizione durante il corso.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 15/3/2011, ore 17:00 - Perugia, Salone d'onore, Palazzo Donini, Corso Vannucci

    Riflettere sulla storia. La ricerca scientifica sulla storia e la cultura dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia e il dialogo tra le istituzioni dei rimasti e degli esuli

    Nell'ambito del progetto "Istria Fiume Dalmazia Laboratorio d'Europa" l'Isuc e l'Associazione di studi fiumani con l'adesione dell'Ufficio scolastico regionale organizza il terzo incontro del modulo 2010-2011.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 15/3/2011, ore 9:30 - Milano

    I Viaggi della memoria: Trieste, Risiera di San Sabba e Foiba di Basovizza 2011 - PROGETTO FORMATIVO

    Martedì 15 marzo 2011, dalle ore 9:30 alle ore 13, si terrà la giornata seminariale in preparazione della visita a Trieste, Risiera di San Sabba e Foiba di Basovizza, che si svolgerà dal 31 marzo al 2 aprile nell'ambito del progetto "I Viaggi della memoria 2011". Il progetto è curato e organizzato dall'INSMLI e dalla Provincia di Milano. L'inziativa è rivolta esclusivamente ai docenti che hanno già partecipato al viaggio della memoria 2011 ad Auschwitz, Birkenau e Cracovia.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 14/3/2011, ore 16:30 - Recanati, Scuola media "Patrizi" via Aldo Moro

    Fare gli Italiani

    La letteratura pedagogica dell'Italia postunitaria fu uno strumento molto potente per l'educazione del popolo e per costruire l'identità dell'Italiano, fondandola sui valori che avevano animato il Risorgimento. Le prof.sse Rosella Cameli e Maila Pentucci, dell'ISREC di Macerata, propongono una lettura storico - pedagogica dei romanzi "Cuore" e "Pinocchio" alla luce della dichiarata esigenza del potere politico di dare agli Italiani la struttura di popolo e l'idea di nazione.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 11/3/2011, Moncalieri, Aula magna Istituto Pininfarina, via Ponchielli 16

    Cittadinanza e costituzione. Un anno di sperimentazioni

    Il seminario "Cittadinanza e costituzione. Un anno di sperimentazioni" si propone di verificare ad un anno di distanza quali esiti abbia avuto la sperimentazione relativa all’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione” in applicazione del dettato della legge n. 169/2008. In sintesi, il Seminario si propone di rispondere a queste tre domande: Attraverso quali percorsi di metodo e privilegiando quali contenuti si è cercato di dare risposta all’ introduzione dell’insegnamento? Quali sono gli esiti della sperimentazione e quali le difficoltà con cui ci si è dovuti misurare? Quali proposte potrebbero favorire la messa a regime dell’insegnamento? Il Seminario si propone inoltre di fornire indicazioni utili e strumenti per il nuovo concorso promosso dal MIUR su “Cittadinanza, Costituzione e Sicurezza”. Con la collaborazione del CESEDI e la promozione di MIUR, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte; organizzazione ANSAS Piemonte (ex Irre) e Istoreto.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 4/3/2011, ore 15:00 - Reggio Emilia (aula seminari della Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell'Economia, viale Allegri 9)

    Storia locale, storia globale. Il contributo della microstoria

    Seminario con la partecipazione di Giovanni Levi (Università di Venezia), Andrea Rapini (Università di Reggio Emilia), Maurizio Bertolotti (IMSC). Coordina Mirco Carrattieri (ISTORECO). Nell'allegato la riproduzione dell'invito (95 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 4/3/2011, ore 16:00 - Macerata, biblioteca comunale "Mozzi-Borgetti", piazza Vittorio Veneto

    Luoghi della memoria e storia locale

    L’Istituto storico della Resistenza e l’ANPI di Macerata organizzano un seminario di formazione ed informazione per docenti di scuola primaria e secondaria di I grado su tematiche di storia locale legate al periodo 1943 - 1945. L’iniziativa è prevista per VENERDI’ 4 MARZO 2011, dalle ore 16,00 alle ore 18,30 presso la Biblioteca comunale “Mozzi-Borgetti” di Macerata, in piazza Vittorio Veneto, e sarà aperta a tutti gli interessati. Il programma è il seguente: “Fare storia con i luoghi della memoria” a cura di Maila Pentucci “I campi di internamento nella provincia di Macerata” a cura di Rosella Camel “L'occupazione tedesca delle Marche e della provincia di Macerata” a cura di Annalisa Cegna “Dall’antifascismo alla Resistenza: modalità, luoghi, personaggi ed eventi nella realtà locale” a cura di Matteo Petracci e Francesco Rocchetti Dibattito conclusivo

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 4/3/2011, ore 15:00 - Aula seminari della Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell'Economia, Viale Allegri, 9 – Reggio Emilia

    Storia locale, storia globale. Il contributo della microstoria

    Istoreco e Istituto mantovano di storia contemporanea, in collaborazione con Scuola di dottorato in scienze umanistiche dell'Università di Modena e Reggio Emilia sono lieti di invitarvi venerdì 4 marzo 2011, alle ore 15 presso l'Aula seminari della Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell'Economia, Viale Allegri, 9 – Reggio Emilia all'incontro con: Maurizio Bertolotti (Istituto mantovano di storia contemporanea) Giovanni Levi (Università di Venezia) sul tema: Storia locale, storia globale. Il contributo della microstoria Ne discute con loro: Andrea Rapini (Università di Reggio Emilia) Coordina: Mirco Carrattieri (Istoreco) L'incontro, a carattere seminariale e aperto a tutti gli studiosi interessati, vuole fare il punto su una delle più importanti esperienze storiografiche degli ultimi decenni, analizzandone il contributo specifico al problema delle scale di analisi nella storia contemporanea. Con questa iniziativa Istoreco si propone di avviare un Seminario permanente su Storia locale - Storia globale, che possa rappresentare un punto di riferimento nazionale su questo tema nell'ambito delle attività della rete Insmli. Per informazioni: Istoreco via Dante, 11 - 42121 Reggio Emilia Tel. : 0522 437327 - 442333 - Fax. : 0522 442668 E-mail: staff@istoreco.re.it

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 4/3/2011, ore 11:00 - Laboratorio Abruzzese di Didattica della Storia c/o I.I.S."Colecchi" L'Aquila

    Il cammino dell'Abruzzo verso l'Unità

    Presso il Laboratorio Abruzzese di Didattica della Storia (I.I.S."Colecchi" L'Aquila) venerdì 4 marzo, alle ore 11.00, il prof. David Adacher, docente comandato dello I.A.S.R.I.C., terrà un seminario con gli studenti partecipanti alla "Nave dell'Unità"(organizzata da "Officina Memoria" di Brescia).il seminariò riguarderà la storia dell'Abruzzo preunitario e i primi anni dell'Unità.

    Notizia di: Istituto abruzzese per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea - L'Aquila


  • 4/3/2011, ore 17:00 - Modena, Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Italia e italiane. Guardae la storia del 900 attraverso le donne

    In occasione delle celebrazioni dell'8 marzo Festa della donna, seminario di studi con Maria Rocchi e Irma Staderini, autrici della bibliografia "Le donne nell'Italia del 900", Unicopli, 2010, rivolto a studiosi, insegnanti e operatori dei luoghi di memoria. La bibliografia ripercorre le tappe fondamentali della ricerca sulla storia delle donne attraverso i nodi problematici e i nuovi concetti emersi dalla storiografia di genere. Per informazion consulta il sito dell'IStituto storico di Modena.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 25/2/2011, ore 15:00 - Mantova (Istituto Agrario "Strozzi", sezione di Mantova)

    Insegnare Auschwitz oggi. Biografie come vie d’accesso alla storia

    Il 25febbraio (dalle ore 15 alle 19) ed il 26 febbraio (dalle ore 9 alle 18) l'IMSC in collaborazione con l'Istituto Tecnico Agrario "Strozzi" organizza un seminario intensivo per insegnanti di scuola secondaria superiore. Il programma è leggibile nell'allegato (115 KB). Nel secondo allegato la riproduzione della locandina con il programma 2011 (660 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 23/2/2011, ore 8:30 - IIS ”Altiero Spinelli” e IMS “Enrico De Nicola”, Sesto San Giovanni

    Giorno del Ricordo 2011

    In occasione del Giorno del Ricordo, la Fondazione ISEC e la Città di Sesto San Giovanni, in collaborazione con l’Istituto d’Istruzione Superiore “Enrico De Nicola”, l’Istituto Magistrale Statale “Erasmo Da Rotterdam” e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Altiero Spinelli” promuovono un incontro, aperto ai docenti e agli studenti degli Istituti De Nicola, Erasmo da Rotterdam e Spinelli, sul tema: "I centocinquant’ anni del confine orientale". Le terre del confine orientale (Trieste, la Venezia-Giulia, l’Istria, Fiume e la Dalmazia settentrionale) sono state teatro di persecuzioni, uccisioni e stragi che non possono essere dimenticate. La tragedia delle foibe, in cui perirono italiani e sloveni, fascisti, antifascisti o anche persone estranee alla lotta politica, ha alle sue spalle una lunga e complessa vicenda di conflitti politici e di odii nazionali, che vanno conosciuti per uscire dal labirinto delle recriminazioni e delle accuse, nella prospettiva della costruzione di un'Europa portatrice di pace. Ne parlerà il prof. Marco Cuzzi (Università degli Studi di Milano). Mercoledì 23 febbraio, dalle ore 8.30 alle 10.30 presso l'Istituto d’Istruzione Superiore ”Altiero Spinelli”, via Leopardi 132, Sesto San Giovanni. E dalle ore 11.10 alle ore 13 presso l'Istituto d’Istruzione Superiore “Enrico De Nicola”, via Saint Denis 200, Sesto San Giovanni.

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 23/2/2011, ore 10:00 - Roma

    Confine orientale

    Roberto Spazzali (Irsml FVG), con una relazione dal titolo "Foibe ed esodo: contributi storiografici", partecipa al Seminario nazionale del MIUR "Le vicende del confine orientale ed il mondo della scuola".

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • 17/2/2011, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre, 23

    Il progetto di Italia razzista (1936-1938)

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto a 22 studenti di terza media della Scuola media statale "M. Grecchi" di Catel del Piano (Pg). Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 16/2/2011, ore 9:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Il Confine Orientale italiano come laboratorio del Novecento

    L'Irsifar e la Società di Studi Fiumani-Archivio Museo storico di Fiume promuovono un seminario di formazione per i docenti sul Confine Orientale. Introduzione di Marino Micich (Archivio Museo storico di Fiume). Relazioni di Raoul Pupo (Università di Trieste); Luciana Rocchi (Istituto storico grossetano della Resistenza), Emiliano Loria (Associazione Cultura fiumana istriana e dalmata). Nell'allegato programma completo.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 9/2/2011, Torino, Sede Istoreto, via del Carmine 13

    NOI E L’«ALTRO». L’ESODO ISTRIANO, FIUMANO, DALMATA E GLI ESODI DEL NOVECENTO. Per una storia insegnata in chiave europea

    Dopo la prima giornata del Seminario in cui si è tracciato un bilancio degli studi più recenti riguardanti l’Esodo istriano, fiumano, dalmata e inserito questa vicenda nel quadro degli spostamenti forzati di popolazione del Novecento, la seconda giornata è dedicata a una Tavola rotonda intorno al tema dell’Esodo nella progettazione della scuola italiana. Il Seminario è organizzato dall’Istoreto, dal Consiglio Regionale del Piemonte – Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, dalla Provincia di Torino e dal Comitato regionale dell’ANVGD. Con l’adesione delle Comunità Istriane di Trieste, Società degli Studi Fiumani di Roma e Centro di Ricerche Storiche di Rovigno.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/2/2011, ore 9:00 - Torino

    Noi e l'"altro". L'esodo istriano, fiumano, dalmata e gli esodi del Novecento. Per una storia insegnata in chiave europea

    Seminario di studi. Iniziativa in collaborazione con gli Istituti di Alessandria, Ancona, Asti, Bari, Cuneo, Firenze, Grosseto, Novara, Roma, Sassari, Trieste, Varallo. Con l'adesione di Associazione delle Comunità Istriane-Trieste, Società di Studi Fiumani-Roma, Centro di Ricerche Storiche di Rovigno. martedì 8 febbraio 2011, ore 9 Torino, Centro Incontri della Regione Piemonte mercoledì 9 febbraio 2011, ore 9 Torino, Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti"

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 8/2/2011, Torino, Centro Incontri Regione Piemonte

    NOI E L’«ALTRO». L’ESODO ISTRIANO, FIUMANO, DALMATA E GLI ESODI DEL NOVECENTO. Per una storia insegnata in chiave europea

    Il Seminario di studo è articolato in due giornate. Nella prima giornata si propone una riflessione intorno ai risultati delle nuove ricerche riguardanti l’Esodo istriano, fiumano, dalmata. Nel pomeriggio si coniugherà questa vicenda con gli spostamenti forzati di popolazione che hanno segnato estese aree d’Europa al termine del secondo conflitto mondiale e si procederà a considerare la permanenza nell’intero secolo di esodi forzosi. Nella seconda giornata si terrà una Tavola rotonda per insegnanti e operatori riguardante il tema dell’Esodo giuliano dalmata nella progettazione della scuola italiana. Il Seminario è organizzato dall’Istoreto, dal Consiglio Regionale del Piemonte – Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, dalla Provincia di Torino e dal Comitato regionale dell’ANVGD. In collaborazione con la rete degli Istituti aderenti all’Insmli. Con l’adesione delle Comunità Istriane di Trieste, Società degli Studi Fiumani di Roma e Centro di Ricerche Storiche di Rovigno.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/2/2011, ore 9:00 - Torino, Centro Incontri della Regione Piemonte, corso Stati Uniti 21

    NOI E L’«ALTRO». L’ESODO ISTRIANO, FIUMANO, DALMATA E GLI ESODI DEL NOVECENTO. Per una storia insegnata in chiave europea

    Il Seminario di studio è articolato in due giornate. Nella prima giornata si propone una riflessione intorno ai risultati delle nuove ricerche riguardanti l’Esodo istriano, fiumano, dalmata. Nel pomeriggio si coniugherà questa vicenda con gli spostamenti forzati di popolazione che hanno segnato estese aree d’Europa al termine del secondo conflitto mondiale e si procederà a considerare la permanenza nell’intero secolo di esodi forzosi. Nella seconda giornata si terrà una Tavola rotonda per insegnanti e operatori riguardante il tema dell’Esodo giuliano dalmata nella progettazione della scuola italiana. Nel corso della prima giornata Luciana Rocchi presenterà il documentario prodotto dall'ISGREC “La nostra storia e la storia degli altri. Viaggio intorno al Confine orientale”. Il Seminario è organizzato dall’Istoreto, dal Consiglio Regionale del Piemonte – Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, dalla Provincia di Torino e dal Comitato regionale dell’ANVGD. In collaborazione con la rete degli Istituti aderenti all’Insmli. Con l’adesione delle Comunità Istriane di Trieste, Società degli Studi Fiumani di Roma e Centro di Ricerche Storiche di Rovigno.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 4/2/2011, Mantova (Archivio di Stato di Mantova, Sacrestia della SS.Trinità, via Dottrina Cristiana, 4)

    Insegnare Auschwitz oggi

    All’interno del progetto laboratoriale "Mantova 1943-2010: insegnare Auschwitz oggi" un gruppo di ricercatori di storia e didattica, insegnanti e studenti discute con Fabio Levi (Università di Torino) e Tahar Lamri (scrittore) su "Insegnare Auschwitz oggi". L'incontro seminariale è aperto a docenti e studenti. Nell'allegato la riproduzione dell'invito (170 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 01/2/2011, ore 9:00 - Campello sul Clitunno (Pg), Scuola primaria XX Settembre

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto a 25 studenti delle due scuole elementari di Campello sul Clitunno. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2011, ore 15:30 - Santa Maria Capua Vetere (CE), Seconda Università di Napoli, Aulario della Facoltà di Lettere

    Seminario-Laboratorio di Storia Civile Contemporanea

    Nell’ambito del Seminario-Laboratorio di Storia Civile Contemporanea tenuto agli studenti della Facoltà dai proff. Paolo De Marco e Felicio Corvese, saranno proiettate immagini della guerra nel Casertano e il documentario “Benvenuti all’inferno” (2009), realizzato dal Centro Daniele e curato da Giuseppe Angelone con la consulenza storica di F. Corvese. Il documentario ricostruisce, attraverso una documentazione in buona parte inedita reperita negli archivi americani e inglesi, le fasi drammatiche della battaglia che si svolse tra gli Alleati e le truppe germaniche sulla linea Bernhardt nell’area di Galluccio e Mignano Montelungo. Sono previsti gli interventi dello stesso dott. Angelone e del prof. Felicio Corvese.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 18/1/2011, ore 15:30 - Firenze, Istituto Storico della Resistenza in Toscana, via Carducci 5 int.37

    Seminari di storiografia

    Nell'ambito dei "Seminari di storiografia", condotti da Enzo Collotti, verrà discusso il libro di Andrea BURATTI e Marco FIORAVANTI (a cura di), Costituenti ombra. Altri luoghi e altre figure della cultura politica italiana (1943-1948), Roma, Carocci, 2010

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 13/1/2011, ore 15:00 - Milano

    I Viaggi della memoria: Auschwitz 2011 - PROGETTO FORMATIVO - Letteratura e shoah

    Giovedì 13 gennaio 2011, alle ore 15, presso la sala “Cisem” dell'Assessorato all'Istruzione della Provincia di Milano (situata in via Petrarca 20) si terrà la quarta giornata seminariale (e terzo momento laboratoriale) del progetto formativo legato ai Viaggi della memoria 2011 ad Auschwitz e Birkenau. Il progetto - curato da Alessandra Chiappano in collaborazione con Provincia di Milano, CGIL, CISL, CDEC, Associazione Figli della Shoah e Comunità ebraica di Milano - è rivolto agli studenti e agli insegnanti che parteciperanno al viaggio di gennaio 2011. L'incontro del 13 gennaio dicembre, intitolato "Letteratura e shoah", sarà con la giornalista e scrittrice Daniela Padoan. L'inziativa è rivolta esclusivamente ai docenti. In allegato il programma.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 21/12/2010, ore 17:00 - Modena

    Guerra di servizi tra Italia e Svizzera. La rete informativa della resistenza

    Martedì 21 dicembre 2010 ore 17.00 Istituto Storico di Modena Via Ciro Menotti, 137 Modena Seminario di studi con Matteo Millan, autore del volume "Guerra di servizi tra Italia e Svizzera: la rete informativa della resistenza" Il Poligrafo 2009 Marco Minardi, Istituto storico di Parma coordina Santo Peli, Università di Padova L'incontro parte dal volume di Millan che analizza la nascita e l'affermazione della principale rete informativa della Resistenza italiana, mettendo a fuoco la natura poliedrica dell'informazione stessa, vera e propria moneta di scambio attraverso cui il movimento partigiano cerca di ottenere rifornimenti e aiuti, ma anche di affermare la propria autorità. Ne emerge un punto di vista alternativo e in gran parte inesplorato che permette di approfondire sotto una prospettiva nuova un periodo cruciale della storia italiana. Non una controstoria della Resistenza, piuttosto una storia parallela "carsica", che scorre al fianco delle battaglie, degli scontri, dei ripiegamenti e degli incontri ufficiali, per riaffiorare in diari, lettere, testimonianze dei protagonisti. Una lente indispensabile per comprendere il periodo che, tra il 1943 e il 1945, vede impegnati i diversi attori del conflitto - Alleati, Cln, fascisti di Salò, tedeschi - in una sorta di interminabile partita a scacchi che prosegue insieme alla "guerra guerreggiata". L'iscrizione al seminario è gratuita ma a numero chiuso (15 persone) e va comunicata all'attenzione di Mara Malavasi (email segreteria@istitutostorico.com, tel. 059242377) entro le ore 13.00 di martedì 21 dicembre. Matteo Millan si è laureato nel 2007, con lode, in Storia moderna e contemporanea presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi di laurea dal titolo "Tra Italia e Svizzera. La rete informativa della Resistenza italiana 1943-1945", con relatore il prof. Silvio Lanaro. Dal 2008 è dottorando di ricerca (XXIII ciclo) con un progetto sullo squadrismo fascista. Marco Minardi è direttore dell’Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma e storico dell'Emilia contemporanea. Tra le sue pubblicazioni: Messaggi dall'Emilia. Le missioni N.1 Special Force e l'attività di intelligence in Emilia 1944-1945, Parma 2002 (con M. Storchi); L'ultima notte d'agosto. Il martirio di Giuseppe Barbieri, Bologna 2003; Disertori alla macchia. Militari dell'esercito tedesco nella Resistenza parmense, Bologna 2006; Oltre la linea del fronte : Ferruccio Trombetti e la missione alleata Appomatox, Venezia 2008. Santo Peli, docente di Storia contemporanea presso il Dipartimento di studi storici e politici dell'Università di Padova si è occupato più volte di Resistenza. Tra i suoi lavori ricordiamo La resistenza difficile, Milano1999; La Resistenza in Italia : storia e critica, Torino 2004; Storia della Resistenza in Italia, Torino 2006.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 16/12/2010, ore 15:00 - Milano

    I Viaggi della memoria: Auschwitz 2011 - PROGETTO FORMATIVO - Dalla storia generale alle storie individuali: Luciana Nissim Momigliano un medico ad Auschwitz

    Giovedì 16 dicembre 2010, alle ore 15, presso la sala “Cisem” dell'Assessorato all'Istruzione della Provincia di Milano (situata in via Petrarca 20) si terrà la terza giornata seminariale (e secondo momento laboratoriale) del progetto formativo legato ai Viaggi della memoria 2011 ad Auschwitz e Birkenau. Il progetto - curato da Alessandra Chiappano in collaborazione con Provincia di Milano, CGIL, CISL, CDEC, Associazione Figli della Shoah e Comunità ebraica di Milano - è rivolto agli studenti e agli insegnanti che parteciperanno al viaggio di gennaio 2011. L'incontro del 16 dicembre, intitolato "Dalla storia generale alle storie individuali: Luciana Nissim Momigliano un medico ad Auschwitz", sarà con la stessa Alessandra Chiappano. L'inziativa è rivolta esclusivamente ai docenti. In allegato il programma.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 13/12/2010, ore 15:00 - Firenze, Istituto Storico della Resistenza in Toscana, via Carducci 5 int.37

    Seminari di storiografia

    Nell'ambito dei "Seminari di storiografia" condotti da Enzo Collotti, si discute del libro: Costituenti ombra. Altri luoghi e altre figure della cultura politica italiana (1943-48) a cura di Andrea Buratti e Marco Fioravanti Carocci, 2010

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 9/12/2010, ore 14:30 - Milano - Scuola media Quintino Di Vona, Via Sacchini 34

    Verso il 150° anniversario dell'Unità di Italia.La storia degli ebrei nella storia d'Italia. Dall'emancipazione alle leggi antiebraiche

    L'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, in collaborazione con INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia) e CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea) organizza il corso "Verso il 150° anniversario dell'Unità di Italia. La storia degli ebrei nella storia d'Italia. Dall'emancipazione alle leggi antiebraiche", destinato ai docenti della scuola secondaria di secondo grado. L'intero corso si terrà presso la Scuola Media Quintino di Vona, situata in via Sacchini 34, a Milano, nei giorni 15 e 29 novembre e 9 dicembre. La terza lezione del corso, intitolata "Le leggi antiebraiche in Italia" sarà tenuta da Michele Sarfatti, storico e direttore del CDEC, ed Alessandra Minerbi, storica, insegnante e collaboratrice del CDEC. In allegato programma e scheda di iscrizione.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 9/12/2010, ore 17:00 - Modena

    Storiografia e nazionalismo: il fondo romeno dell'Istituto storico di Modena

    giovedì 9 dicembre ore 17 Sala riunioni Istituto storico di Modena Via C. Menotti 137, Modena Seminario Storiografia e nazionalismo: il fondo romeno dell'Istituto Storico di Modena a cura di Francesco Zavatti interviene Andrea Panaccione, Università di Modena e Reggio Emilia Presentazione del fondo librario rinvenuto nel 2008 presso l'Istituto storico di Modena, consistente in monografie e riviste stampate tra 1967 e 1989 provenienti dall'Istituto di studi storici e politico-sociali del Comitato centrale del Partito Comunista Romeno. L'iscrizione al seminario è gratuita ma a numero chiuso (15 persone) e va comunicata all'attenzione di Mara Malavasi (e-mail segreteria@istitutostorico.com, telefono 059/242377) entro le ore 13.00 di giovedì 9 dicembre 2010. Francesco Zavatti è neolaureato con lode in Analisi dei conflitti, delle ideologie e della politica nel mondo contemporaneo presso l'Università di Modena e Reggio Emilia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 2/12/2010, ore 15:00 - Milano

    I Viaggi della memoria: Auschwitz 2011 - PROGETTO FORMATIVO - Auschwitz: il luogo e la sua storia

    Giovedì 2 dicembre 2010, alle ore 15, presso la sala “Cisem” dell'Assessorato all'Istruzione della Provincia di Milano (situata in via Petrarca 20) si terrà la seconda giornata seminariale (e primo momento laboratoriale) del progetto formativo legato ai Viaggi della memoria 2011 ad Auschwitz e Birkenau. Il progetto - curato da Alessandra Chiappano in collaborazione con Provincia di Milano, CGIL, CISL, CDEC, Associazione Figli della Shoah e Comunità ebraica di Milano - è rivolto agli studenti e agli insegnanti che parteciperanno al viaggio di gennaio 2011. L'incontro del 2 dicembre, intitolato "Auschwitz: il luogo e la sua storia", sarà con Fabio Pace, collaboratore del Museo della Shoah di Roma. L'inziativa è rivolta esclusivamente ai docenti. In allegato il programma.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 29/11/2010, ore 14:30 - Milano - Scuola media Quintino Di Vona, Via Sacchini 34

    Verso il 150° anniversario dell'Unità di Italia.La storia degli ebrei nella storia d'Italia. Dall'emancipazione alle leggi antiebraiche

    L'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, in collaborazione con INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia) e CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea) organizza il corso "Verso il 150° anniversario dell'Unità di Italia. La storia degli ebrei nella storia d'Italia. Dall'emancipazione alle leggi antiebraiche", destinato ai docenti della scuola secondaria di secondo grado. L'intero corso si terrà presso la Scuola Media Quintino di Vona, situata in via Sacchini 34, a Milano, nei giorni 15 e 29 novembre e 9 dicembre. La seconda lezione del corso, intitolata "Dall'emancipazione alle leggi razziali", sarà tenuta da Alberto Cavaglion, studioso di storia dell'ebraismo italiano e incaricato all'Università di Firenze. In allegato programma e scheda d'iscrizione.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 26/11/2010, ore 9:30 - Milano

    I Viaggi della memoria: Auschwitz 2011 - PROGETTO FORMATIVO

    Venerdì 26 novembre 2010, dalle ore 9.30 alle 13.00, presso la sala della Camera del Lavoro di Milano (situata in corso di Porta Vittoria 43) si terrà la prima giornata seminariale del progetto formativo legato ai Viaggi della memoria 2011 ad Auschwitz e Birkenau. Il progetto - curato da Alessandra Chiappano in collaborazione con Provincia di Milano, CGIL, CISL, CDEC, Associazione Figli della Shoah e Comunità ebraica di Milano - è rivolto agli studenti e agli insegnanti che parteciperanno al viaggio di gennaio 2011. In allegato il programma.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 25/11/2010, ore 17:00 - Torino, Istoreto, Via del Carmine 13

    Dalla memoria alla storia: gli archivi degli ex deportati depositati presso l’Istoreto.

    Introdotto da una riflessione generale sugli archivi della deportazione a cura di Micaela Procaccia, Soprintendente archivistico per il Piemonte e la Valle d'Aosta, il seminario presenta gli archivi di Luciana Nissim, Germano Facetti, Bruno Vasari e Ferruccio Maruffi in custodia presso l’Istoreto. Interventi di Barbara Berruti, Luciano Boccalatte, Alessandra Chiappano, Andrea D’Arrigo, Marcella Pepe. L'archivio dell'Istoreto è visualizzabile on line attraverso il sistema integrato Archos.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 15/11/2010, ore 14:30 - Milano - Scuola media Quintino Di Vona, Via Sacchini 34

    Verso il 150° anniversario dell'Unità di Italia.La storia degli ebrei nella storia d'Italia. Dall'emancipazione alle leggi antiebraiche

    L'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, in collaborazione con INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia) e CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea) organizza il corso "Verso il 150° anniversario dell'Unità di Italia. La storia degli ebrei nella storia d'Italia. Dall'emancipazione alle leggi antiebraiche", destinato ai docenti della scuola secondaria di secondo grado. L'intero corso si terrà presso la Scuola Media Quintino di Vona, situata in via Sacchini 34, a Milano, nei giorni 15 e 29 novembre e 9 dicembre. La prima lezione, intitolata "Una comunità ebraica particolare", sarà tenuta da Tullia Catalan, docente di Storia dell'ebraismo all' Università di Trieste. In allegato programma e scheda di iscrizione.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 6/11/2010, Roma

    Luciana Nissim Momigliano. Una vita per la psicoanalisi - Il paziente miglior collega

    In occasione della Mostra "A noi fu dato in sorte questo tempo 1938-1947", sabato 6 novembre 2010, presso la Sala dell'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica situata in via del Quirinale 30, a Roma, si terrà il seminario "Luciana Nissim Momigliano. Una vita per la psicoanalisi - Il paziente miglior collega". Lo scopo dell'incontro è di proporre una riflessione sul contributo dato alla psicoanalisi da Luciana Nissim, come persona che è passata attraverso l’esperienza estrema di Auschwitz e che non si è chiusa in un ritiro solitario, ma ha partecipato profondamente alla vita culturale e sociale e scientifica, italiana e internazionale, arricchendo la competenza psicoanalitica di conoscenze sulla natura umana in diversi campi e livelli, e ha contribuito a migliorare la vita dei cittadini di questo nostro paese. Il seminario è organizzato dall'INSMLI (Istituto nazionale per la Storia del Movimento di liberazione in Italia), dalla Società Psicoanalitica Italiana e dall'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica. In allegato il programma.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 22/10/2010, Milano, Sala della Provincia, via Corridoni 16

    Seminario di presentazione della Costituzione commentata

    Presentazione del libro "Lettura guidata della Carta Costituzionale", a cura di Alessandro Basilico, con contributi di Oscar Luigi Scalfaro, Valerio Onida, Lydia Franceschi, Mariachiara Fugazza, Marisa Valagussa, Piero Calamandrei. Intervengono Valerio Onida, Lydia Franceschi, Marisa Valgussa, Ada Gigli Marchetti, Alessandro Basilico, Marco Pagani, coordina Dino Messina. L'incontro, organizzato dalla Fondazione Roberto Franceschi in collaborazione con lIstituto lombardo di storia contemporanea e altri enti, è rivolto agli studenti e ai docenti delle scuole di istruzione superiore della Lombardia. Per partecipare al seminario è richiesta la prenotazione a FONDAZIONE FRANCESCHI onlus, tel. 0236695661, email costituzione@fondfranceschi.it

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 21/10/2010, ore 16:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Le Olimpiadi del "miracolo" cinquant'anni dopo

    L'Irsifar invita al seminario sulle Olimpiadi di Roma del 1960. I giochi di Roma sono stati una grande occasione di apertura al mondo, un evento internazionale in grado di incidere sulle trasformazioni urbanistiche della capitale e sul suo futuro di metropoli. Partecipano: Francesco Bonini; Italo Insolera; Francesca Mazzarini; Leopoldo Tondelli. Introduce e coordina Umberto Gentiloni.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 21/10/2010, ore 10:00 - Università di Modena e reggio Emilia, Aula magna, viale Allegri

    Violenza politica e lotta armata negli anni Settanta

    ISTORECO e ISRT invitano tutti gli studiosi e i cittadini interessati a partecipare alla Seconda giornata di studio sul tema «Violenza Politica e Lotta Armata negli anni Settanta» che si terrà a Reggio nell’Emilia i prossimi 21-22 ottobre 2010 secondo il programma qui di seguito. Di fronte al dilagare di memorie rielaborate e di cronache politicizzate, ci siamo posti l'obiettivo di fare il punto sullo stato degli studi propriamente storici su una vicenda tanto drammatica quanto paradigmatica per l'identità italiana ed europea, cercando di enucleare alcuni temi di rilievo e prospettive di lettura ma, soprattutto, di riflettere sulle questioni di metodo che caratterizzano e qualificano l'approccio storiografico. Il primo seminario, tenutosi a Firenze il 27 e 28 maggio 2010, ha visto la partecipazione di una dozzina di studiosi di tutta Italia, chiamati a presentare ricerche originali appena concluse o in corso d'opera. L'incontro si è concentrato primariamente sulla peculiarità del caso italiano, individuando quattro nuclei tematici: i quesiti sulla Periodizzazione; le Retoriche della violenza nei linguaggi del movimento e nelle strategie delle organizzazioni; le Pratiche della violenza esercitate nei conflitti di piazza e nei percorsi individuali e/o collettivi che portarono alla lotta armata. Infine, I luoghi e i contesti alle origini delle specificità delle strategie e delle organizzazioni armate. Auspichiamo che il fecondo incrocio fra storia politica e storia culturale, pratiche e rappresentazioni, dimensione locale e teatro nazionale, emerso nel seminario fiorentino, possa ripetersi anche nella Seconda giornata di studio in programma a Reggio Emilia. Tornando ad interrogarci sul perché nella mobilitazione socio-politica dei “lunghi anni Settanta” (la cui definizione come “anni di piombo” appare senza dubbio riduttiva) abbiano però trovato ragion d’essere e possibilità di sviluppo formazioni e gruppi che fecero della violenza sistematica e organizzata la modalità principale di lotta politica, intendiamo riprendere e ampliare i temi dell’incontro fiorentino, per cominciare a riflettere anche in una prospettiva comparata (rispetto ad altre realtà nazionali o a pratiche di lotta armata di diverso orientamento politico-ideologico), per considerare più da vicino i diversi protagonisti, l’eco che quei fenomeni ebbero nella società civile e la risposta delle istituzioni, nonché le ragioni del loro declino. Anche in questa occasione abbiamo chiamato a raccolta una quindicina di studiosi, provenienti dall'Italia e dall'estero; e abbiamo chiesto di discutere i loro interventi ad alcuni tra i più autorevoli conoscitori del tema in questione. Riteniamo che si possa trattare anche di un appuntamento importante per la nostra città, la cui tormentata vicenda negli anni Settanta, troppo spesso ridotta a leggenda nera, potrà trovare da questa adeguata contestualizzazione, nuovi motivi di riflessione e ulteriori spunti di ricerca. Siamo particolarmente felici che, in questa prospettiva, anche le amministrazioni locali abbiano sostenuto l'iniziativa; e che l'Università di Modena e Reggio abbia deciso di ospitarla e di prendervi parte con alcuni autorevoli docenti. Così pure siamo grati alla rete Insmli, a cui i nostri istituti fanno capo, e alla Sissco, la principale associazione italiana di storici contempraneisti, per aver patrocinato il seminario, attestandone la serietà scientifica e la portata nazionale. IN ALLEGATO IL PROGRAMMA

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 07/9/2010, ore 10:15 - Sedico (BL), Villa Pat, Sala conferenze del Museo del 7° Reggimento Alpini

    Giornata di formazione “Cittadinanza e Costituzione: lavori in corso”

    Il seminario, curato insiema all'ISBREC da U.S.R. Veneto, D.G. Ufficio VIII, Ufficio Scolastico di Belluno, Scuole in rete per un mondo di solidarietà e pace - Rete di Belluno e dall'Amministrazione provinciale, è rivolto ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia. Introdurrà Fernando Cerchiaro (Ufficio scolastico regionale per il Veneto) con cenni informativi sull’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione; interverranno: Luciano Corradini (già professore ordinario di Pedagogia generale nelle Università di Milano statale e di Roma Tre - Sottosegretario alla Pubblica Istruzione nel Governo Dini - Presidente del Gruppo di lavoro sull’educazione civica) e Amelia Goffi (docente distaccata presso il Centro Diritti Umani dell' Università di Padova, già ricercatrice IRRE, autrice di diverse pubblicazioni su diritti umani e curriculum scolastico, ha coordinato il gruppo di lavoro che ha portato alla pubblicazione di "Materiali per la formazione dei docenti di Cittadinanza e Costituzione negli istituti secondari superiori", edito dal Centro Diritti Umani UNIPD). Nel pomeriggio si formeranno i gruppi per ordine di scuola (infanzia/primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado) in contemporanea: restituzione delle attività, dei progetti, dei laboratori effettuati a livello provinciale sull’ insegnamento Cittadinanza e Costituzione e proposte di percorsi ed attività didattiche realizzabili. I gruppi saranno condotti da: Silvia Cason, referente provinciale di Cittadinanza e Costituzione in Ufficio scolastico – gruppo docenti scuole infanzia e primaria; da Marcello Della Valentina, docente liceo Dal Piaz responsabile didattica ISBREC– gruppo docenti scuole secondarie di I grado; da Franco Chemello docente referente Scuole in Rete per un mondo di solidarietà e pace di Belluno – gruppo docenti scuole secondarie di II grado.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 5/9/2010, ore 11:00 - Bologna, Collegio Erasmus, Via de' Chiari 8

    The Transition from an Emigration Country to an Immigration Country - Una transizione italiana: da paese di emigrazione a paese di immigrazione

    Seminario-tavola rotonda, nell'ambito del progetto congiunto EUROPAEUM-ISHA-EUROCLIO Connecting Europe Through History - Experiences and Perceptions of Migrations in Europe. Quali riflessi ha avuto tale transizione sulla formazione storica degli studenti e, più in generale sulla scuola? Alcuni formatori e insegnanti di storia italiani condivideranno le loro esperienze con i colleghi italiani e stranieri. I partecipanti saranno impegnati in una discussione su "buone pratiche" e strategie di inclusione. Il seminario si svolgerà dalle 11:00 alle 16:30. A seguire, per chi fosse interessato, la presentazione della Summer School di EUROPAEUM, Media, Europe & Democracy. Il seminario si svolgerà in parte in inglese e in parte in italiano. E' garantita la traduzione consecutiva dall'inglese all'italiano. Data la limitata capienza della sala, saranno accolte soltanto 20 iscrizioni. Coloro che desiderano partecipare sono perciò pregati di iscriversi presto, inviando una mail a landis@landis.191.it Per scaricare il programma:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 29/8/2010, ore 00:00 - Scuola Normale di Pisa

    Partecipazione dell'ISGREC alla Summer School "Capire gli stermini per una didattica della Shoah", in preparazione del viaggio della Memoria 2011

    Ormai da anni la Regione Toscana riconosce nello studio della Shoah e degli stermini del Novecento un momento educativo fondamentale della formazione scolastica, e si impegna da anni a promuove la formazione degli insegnanti su questi temi; sono oltre 500 quelli che, dal 2002 ad oggi, si sono “formati” attraverso la partecipazione ai seminari che hanno preceduto e preparato ciascuna edizione del Treno della Memoria. Quest'anno sono quasi 100 gli insegnanti che accompagneranno 500 studenti degli Istituti di istruzione superiore di secondo grado della Toscana in occasione della settima edizione del Treno della memoria, che partirà da Firenze con destinazione Auschwitz il prossimo 24 gennaio 2011.  Dal 29 agosto partirà la Summer School, un percorso scientifico e culturale, il cui scopo è trasmettere conoscenze storiche ed apprendimenti metodologici e didattici da consegnare ai ragazzi, per metterli in condizione di affrontare il viaggio della Memoria preparati ed informati, per farlo diventare esperienza ricca e autentica. L’iniziativa, nata su impulso della Regione Toscana, viene realizzata in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa, il Forum per i problemi della pace e della guerra e l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana. Partecipano alla Summer School anche le responsabili della sezione didattica dell'ISGREC: Luciana Rocchi, Laura Benedettelli e Elena Vellati.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/6/2010, ore 9:30 - Ancona

    Lavoro e diritti nei cantieri navali

    Scuola di Dottorato in "Diritto dell'economia". Ciclo di seminari per i dottorandi e laureandi con interessi nel Diritto del lavoro e Relazioni industriali (aperto ad esterni). 30 giugno-1 luglio 2010 1° modulo: Le lotte sociali e l'evoluzione del diritto del lavoro 7 luglio 2010 2° modulo: Storia e identità del sindacalismo nella cantieristica 15-16 luglio 2010 3° modulo: Strategie industriali, organizzazione del lavoro e contrattazione nei cantieri navali italiani. Il ruolo dell'intervento pubblico e il caso Fincantieri Iniziativa promossa dall'Università Politecnica delle Marche - Facoltà di Economia "Giorgio Fuà" - Dipartimento di Scienze Sociali "Donatello Serrani". Con il patrocinio di: Istituto Storia Marche, Eidos-Istituto Europeo di Documentazione e Studi Sociali, Ediesse-I libri del lavoro, FIOM-CGIL

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 24/6/2010, ore 14:30 - Biblioteca dell'ISGREC, Grosseto

    STORIE DEL NOVECENTO - Fascismo grossetano: presentazione e discussione dei primi esiti della ricerca di Marco Grilli (ISGREC)

    Il 24 giugno, alle ore 15:30, nel quadro del ciclo di incontri “Storie del Novecento”, si terrà nella Biblioteca dell’ISGREC un seminario nel corso del quale saranno presentati e discussi i primi esiti della ricerca di Marco Grilli (ISGREC) sul fascismo grossetano. Partecipano: Paul Richard Corner (Università degli studi di Siena) Simone Duranti (Scuola Superiore di studi Storici INSMLI) Valeria Galimi (Università degli Studi di Siena) Marco Grilli (ISGREC) Matteo Mazzoni (ISRT) Il seminario è il quarto del ciclo “Storie del Novecento”; il primo incontro si è svolto il 9 dicembre 2009 su “Follia senza manicomio. Culture e pratiche psichiatriche a Grosseto nel Novecento”, a cura di Matteo Fiorani; il secondo, il 30 marzo 2010 su “Fonti e contesti della bonifica lorenese in Maremma. I luoghi attuali della ricerca”, a cura di Lenka Kovarikova; il terzo, il 15 giugno su “In Cambogia. Pedagogia del totalitarismo”, a cura di Claudio Bartalucci. Info: ISGREC, Via De’Barberi 61 – 58100 Grosseto – tel/fax 0564415219 - segreteria@isgrec.it – www.isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 21/6/2010, Bologna, via Sant'Isaia 20, ingresso dal Museo della Resistenza

    La forma di governo e le istituzioni repubblicane

    Nell'ambito dei "Seminari di cultura della Costituzione", Luca Mezzetti interverrà sul tema "La forma di governo e le istituzioni repubblicane". Programma in allegato. Ingresso libero. Info: Luisa Marchini, tel 051 331976 salviamolacostituzione@fastwebnet.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 15/6/2010, ore 17:00 - Biblioteca dell'ISGREC, Grosseto

    CICLO DI SEMINARI “STORIE DEL NOVECENTO”: “In Cambogia. Pedagogia del totalitarismo”

    Il 15 giugno, alle ore 17, nel quadro del ciclo di incontri “Storie del Novecento”, si terrà nella Biblioteca dell’ISGREC un seminario nel corso del quale Claudio Bartalucci proporrà un’interpretazione del libro di Matilde Callari Galli “In Cambogia. Pedagogia del totalitarismo” (Meltemi Editore, Roma 2010). Il volume di Matilde Callari Galli propone domande su una realtà lontana, ma non priva di senso per noi europei. Indagare sulle responsabilità del genocidio cambogiano può forse dare un contributo alla comprensione delle radici del totalitarismo comunista europeo. Quello di Claudio Bartalucci è il terzo seminario del ciclo “Storie del Novecento”; il primo incontro si è svolto il 9 dicembre 2009 su “Follia senza manicomio. Culture e pratiche psichiatriche a Grosseto nel Novecento”, a cura di Matteo Fiorani; il secondo, il 30 marzo 2010 su “Fonti e contesti della bonifica lorenese in Maremma. I luoghi attuali della ricerca”, a cura di Lenka Kovarikova.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 10/6/2010, ore 9:30 - Aprigliano (CS)

    "Cittadinanza e Costituzione: quale formazione per i docenti?"

    Nell'Auditorium dell'Istituto Comprensivo di Aprigliano (CS) secondo incontro del seminario di formazione per docenti sul tema: “Cittadinanza e Costituzione: quale formazione per i docenti?”. Relazioni di: prof. Pierluigi Fiore (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo di Aprigliano - CS); prof. Leonardo Falbo (Responsabile Sezione Didattica ICSAIC); prof. Francesco Fusca (Dirigente - Ispettore - MIUR).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 10/6/2010, ore 18:00 - Chiostro della Camera del Lavoro, CGIL Catania, via Crociferi 40, Catania

    Giugno - Luglio '60. Catania Ieri. Il Ricordo di Oggi.

    "Tra crisi del centrismo e i nuovi movimenti popolari" lezione del Prof. Rosario Mangiameli. Primo appuntamento del ciclo di eventi organizzati da CGIL, ANPI, ISSICO e FDV in occasione del cinquantennale dei fatti del luglio '60. in allegato la locandina.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 8/6/2010, Bologna, via Sant'Isaia 20, ingresso dal Museo della Resistenza

    I diritti e i doveri nella Costituzione del 1948: libertà e responsabilità

    Nell'ambito dei "Seminari di cultura della Costituzione", Tommaso Giupponi interverrà sul tema "I diritti e i doveri nella Costituzione del 1948: libertà e responsabilità". Programma in allegato. Ingresso libero. Info: Luisa Marchini tel. 051 331976 salviamolacostituzione@fastwebnet.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • Napoli

    Seminario di formazione e discussione dei lavori della "Scuola superiore di studi di Storia Contemporanea"

    Dedicato alle fonti, in riferimento ai principali tra i grandi temi entro i quali si collocano le ricerche dei borsisti della Scuola, il seminario di quest’anno propone anche un confronto sulle politiche italiane di occupazione nei Balcani, le quali sono state oggetto, nel corso di quattro anni, del lavoro di almeno cinque dei nostri ricercatori.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 7/6/2010, ore 15:00 - Biblioteca delle arti - piazza della Vittoria, 5 (Reggio Emilia)

    Tempi di conflitti, tempi di crisi. Contesti e pratiche del conflitto sociale a Reggio Emilia nei lunghi anni Settanta

    Centro Studi R60 e Istoreco hanno organizzato, per lunedì 7 giugno 2010 alla Biblioteca delle Arti, un seminario di discussione sul libro Tempi di conflitti, tempi di crisi. Contesti e pratiche del conflitto sociale a Reggio Emilia nei lunghi anni Settanta. Una occasione di confronto su un libro importante che lega le vicende delle lotte e delle iniziative del movimento dei lavoratori nel territorio di Reggio alla storia generale degli anni Settanta. Relazione di Luca Baldissarra - Coordinatore della ricerca e del volume Intervento di Mirco Carrattieri - Presidente Istoreco

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 7/6/2010, Napoli

    Seminario di formazione e discussione dei lavori della "Scuola superiore di studi di Storia Contemporanea"

    Dedicato alle fonti, in riferimento ai principali tra i grandi temi entro i quali si collocano le ricerche dei borsisti della Scuola, il seminario di quest’anno propone anche un confronto sulle politiche italiane di occupazione nei Balcani, le quali sono state oggetto, nel corso di quattro anni, del lavoro di almeno cinque dei nostri ricercatori.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 5/6/2010, ore 9:30 - Gattatico (RE), Museo Cervi

    ANDARE A MEMORIA. La questione dei Luoghi della Memoria in Italia: una discussione

    I luoghi di memoria della seconda guerra mondiale in Italia rappresentano un paesaggio diffuso sul territorio nazionale, nel quale si riconoscono eventi e processi riconducibili alle responsabilità del fascismo, all’occupazione tedesca dell’Italia, alla presenza e all’azione della Resistenza. Sono presidi territoriali e memoriali al servizio della ricerca storica, della formazione, della coscienza civile del Paese. Paesaggi della memoria rappresenta una scommessa tesa a coordinare e a sviluppare le attività di varie istituzioni, secondo precisi riferimenti metodologici e scientifici, con attenzione alle specificità di ogni luogo di memoria; una rete rivolta al grande pubblico, alle agenzie educative, alle istituzioni per moltiplicare le opportunità di conoscenza sulla nostra storia contemporanea e tenere vivo il dialogo tra le generazioni. Andare a memoria è il primo appuntamento di questo dibattito aperto, un percorso di mutuo riconoscimento e di rilancio del ruolo fondamentale che i luoghi hanno o possono avere nella costruzione dell’identità nazionale. “Andare a memoria” è anche un invito a leggere il tempo nello spazio, attraverso le suggestioni delle discipline che interrogano oggi queste realtà, la loro presenza nel paesaggio contemporaneo, il loro ruolo pubblico. Programma: Sabato 5 giugno ore 9 - II SESSIONE. Quali discipline per interrogare un luogo di memoria? Tavola rotonda con: Monica Bruzzone (Università di Parma), Fabio Dei (Università di Siena), Franco Farinelli (Università di Bologna). Coordina: Mirco Zanoni. ore 15 - III SESSIONE. Luoghi di memoria del secondo conflitto mondiale: istanze, problemi, strategie politico-culturali. Incontro con David Bidussa (Fondazione Feltrinelli). Coordina la discussione Fausto Ciuffi.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 4/6/2010, Gattatico (RE), Museo Cervi

    ANDARE A MEMORIA. La questione dei Luoghi della Memoria in Italia: una discussione.

    I luoghi di memoria della seconda guerra mondiale in Italia rappresentano un paesaggio diffuso sul territorio nazionale, nel quale si riconoscono eventi e processi riconducibili alle responsabilità del fascismo, all’occupazione tedesca dell’Italia, alla presenza e all’azione della Resistenza. Sono presidi territoriali e memoriali al servizio della ricerca storica, della formazione, della coscienza civile del Paese. Paesaggi della memoria rappresenta una scommessa tesa a coordinare e a sviluppare le attività di varie istituzioni, secondo precisi riferimenti metodologici e scientifici, con attenzione alle specificità di ogni luogo di memoria; una rete rivolta al grande pubblico, alle agenzie educative, alle istituzioni per moltiplicare le opportunità di conoscenza sulla nostra storia contemporanea e tenere vivo il dialogo tra le generazioni. Andare a memoria è il primo appuntamento di questo dibattito aperto, un percorso di mutuo riconoscimento e di rilancio del ruolo fondamentale che i luoghi hanno o possono avere nella costruzione dell’identità nazionale. “Andare a memoria” è anche un invito a leggere il tempo nello spazio, attraverso le suggestioni delle discipline che interrogano oggi queste realtà, la loro presenza nel paesaggio contemporaneo, il loro ruolo pubblico. Programma del seminario: Venerdì 4 giugno ore 11: La nascita di "Paesaggi della memoria - Coordinamento dei luoghi della seconda guerra mondiale in Italia". Ne discutono: Rossella Cantoni (Ist. A. Cervi), Carla Nespolo (ANPI e ISRAL), Massimo Mezzetti (Assessore alla Cultura Regione Emilia-Romagna), Maurizio Fallace (Ministero Beni Culturali), Janusz Marszalek (Sindaco di Oswiecim). ore 15 - I SESSIONE. Luoghi di memoria, contemporaneità, coscienza civile: una difficile convivenza? Intervengono Daniele Jalla (Città di Torino) e Carmen Leccardi (Università Bicocca, Milano). Coordinano M. Laura Marescalchi e Nadia Baiesi. Continua sabato 5, v.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 24/5/2010, Bologna, via Sant'Isaia 20, ingresso dal Museo della Resistenza

    "I valori e i principi costituzionali: persona, comunità, democrazia"

    Nell'ambito dei "Seminari di cultura della Costituzione", Licia Califano e Chiara Bologna interverranno sul tema "I valori e i principi costituzionali: persona, comunità e democrazia". Programma in allegato. Ingresso libero. Info: Luisa Marchini tel. 051 331976 salviamolacostituzione@fastwebnet.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 21/5/2010, ore 16:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    IL SENSO DELLA MEMORIA-LA SCELTA DEI DIRITTI-Ricordare, riconoscere, educare ai diritti umani e alla partecipazione

    Terra Nuova Onlus, con la collaborazione di Irsifar, Università Roma Tre, Governo del Cile, nell'ambito del Progetto Promozione e formazione sui diritti umani nelle scuole superiori della Provincia di Roma, invita ad un seminario sulla didattica dei diritti umani e la cittadinanza attiva. Nell'allegato programma completo del seminario. Modera Maria Rocchi, Irsifar.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 19/5/2010, ore 9:30 - Aprigliano (CS)

    "Cittadinanza e Costituzione: quale formazione per i docenti?"

    Nell'Auditorium dell'Istituto Comprensivo di Aprigliano (CS) primo incontro del seminario di formazione per docenti sul tema: “Cittadinanza e Costituzione: quale formazione per i docenti?”. Relazioni di: prof. Pierluigi Fiore (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo di Aprigliano - CS); prof. Leonardo Falbo (Responsabile Sezione Didattica ICSAIC); prof. Francesco Fusca (Dirigente - Ispettore - MIUR).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 17/5/2010, ore 10:00 - Istituto Comprensivo di Castel di Lama -AP

    La Costituzione Repubblicana nell'ottica della continuità con i valori del Risorgimento e dell'Unità d'Italia

    In riferimento al progetto "La scuola e i diritti di cittadinanza nella Costituzione Italiana" avviato lo scorso anno scolastico, l'ISML di Ascoli Piceno coordinato da Rita Forlini, organizza lunedì 17 maggio dalle ore 10.00 alle ore 12.00 con lo storico Dott. Costantino Di sante, che incontrerà gli alunni delle classi terze dell'Istituo comprensivo di Castel di Lama, un approfondimento sul tema : La Costituzione Repubblicana nell'ottica della contiunità con i valori del Risorgimento e dell'Unità d'Italia. Un breve percorso per rendere i cittadini più giovani protagonisti della Storia del nostro Paese.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 14/5/2010, ore 17:00 - Modena, Sala studio dell'Istituto Storico di Modena Via Ciro Menotti, 137

    Risorgimento e identità nazionale: un controverso racconto pubblico

    Il seminario è rivolto a studiosi, insegnanti ed operatori dei luoghi di memoria, oltre che a cultori di storia italiana del Novecento. Interviene Massimo Baioni autore del volume Risorgimento conteso: memorie e usi pubblici nell'Italia contemporanea, Diabasis, 2009. In vista del 150° anniversario dell'Unità d'Italia il seminario esplora la controversa integrazione del Risorgimento nella memoria pubblica del Paese attraverso l'analisi dei momenti e degli strumenti che ne hanno fatto il mito fondativo dell'identità nazionale. Massimo Baioni insegna Storia contemporanea all'Università di Siena nella Facoltà di lettere e filosofiadi Arezzo. Tra i suoi libri: /Il fascismo e Alfredo Oriani/, 1988; /La "religione della Patria"/, 1994; /Risorgimento in camicia nera/, 2006. E' membro del Comitato direttivo della rivista "Memoria e ricerca".

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 11/5/2010, Bologna, via Sant'Isaia 20, ingresso dal Museo della Resistenza

    Seminari di cultura della Costituzione

    La Cattedra di diritto costituzionale del Dipartimento di Scienze giuridiche "A. Cicu" dell'Università di Bologna, l'associazione "Salviamo la Costituzione" e l'Istituto Parri di Bologna invitano ai Seminari di cultura della Costituzione. Martedì 11 maggio, alle 17.30, si svolgerà la presentazione del corso tenuta dal prof. Augusto Barbera e dal dott. Alessandro Baldini. Intervento del prof. Paolo Pombeni sul tema "La nascita della Costituzione italiana: dallo Statuto Albertino all'Assemblea costituente". Programma in allegato. Ingresso libero. Info: Luisa Marchini tel. 051 331976 salviamolacostituzione@fastwebnet.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 8/5/2010, ore 9:30 - Modena, l'Aula magna del Liceo Muratori

    "Memorie d'Europa-itinerari e tracce per una storia del XX secolo". Giornata seminariale conclusiva della I edizione del progetto triennale

    Berlino, Europa. Produzioni intorno al Muro. Giornata conclusiva della I edizione del progetto triennale "Memorie d'Europa. Itinerari e tracce per una storia del XX secolo". Saluti Elena Malaguti Assessore all’Istruzione, alle Politiche giovanili e alla Cultura della Provincia di Modena Intervengono Liceo Muratori di Modena La democrazia oggi Liceo San Carlo di Modena Berlino tra parole e immagini Istituto Guarini di Modena Le strade di Berlino: cartografia della città Istituto Meucci di Carpi Movie on Berlin Dialogano con gli studenti Domenico Barrilà Analista e psicoterapeuta adleriano, Riflessioni su Logiche private e muri collettivi Eraldo Affinati Scrittore, saggista Passaggi da Berlin (Rizzoli, 2009) Coordina Giulia Ricci Istituto storico di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 7/5/2010, ore 21:00 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi, viale Ciro Menotti 137

    "L'ora del testimone." Incontro con Alessandra Chiappano

    In occasione della pubblicazione di Luciana Nissim Momigliano. Una vita (La Giuntina, Firenze 2010), Alessandra Chiappano, ricercatrice Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione terrà un incontro su "L’ora del testimone". Introduce Stefano Rimini, Istituto storico di Modena. La vita di Luciana Nissim Momigliano attraversa tutto il Novecento, e del secolo breve la Nissim conosce una della pagine più oscure: quella della persecuzione e della deportazione nel campo di sterminio di AuschwitzBirkenau, vissuta insieme ad alcuni amici carissimi: Vanda Maestro, che non fece ritorno, e Primo Levi, a cui Luciana sarà legata da un sentimento di amicizia per tutta la vita. Sono estremamente fecondi gli anni della formazione, a Torino, mentre frequenta la facoltà di medicina. Con l'avvento delle leggi razziali Luciana Nissim si incontra con i "ragazzi della biblioteca ebraica" e, insieme a Vanda Maestro, Ennio ed Emanuele Artom, Giorgio Segre, Lino Jona, Franco Momigliano, Primo ed Annamaria Levi, Luciana si interessa di ebraismo, di filosofia, di letteratura. Lentamente Luciana si forma una coscienza civile che la condurrà, dopo l'8 settembre 1943, insieme a Primo e a Vanda a formare una piccola banda legata a Giustizia e Libertà, in Valle d'Aosta. L'esperienza partigiana dura pochissimo, poi la cattura e la deportazione. Al suo ritorno nel luglio 1945 Luciana si getta nel lavoro e nella scrittura: testimonia anche per Vanda che non è tornata. Poi la vita riprende il sopravvento: Luciana si sposa con Franco Momigliano e intraprende la carriera di psicoanalista. Auschwitz sembra lontano. E Luciana non ne parla mai. Ma dopo la morte di Primo Levi, nel 1987, riprende a testimoniare e continuerà a farlo fino alla morte, avvenuta nel 1998. L’iniziativa si svolge nell’ambito delle attività previste in occasione dell’allestimento presso l’ex Campo di Fossoli della mostra “A noi fu dato in sorte questo tempo. 1938-1947” (www.iltempoinsorte.it), visitabile fino all’11 luglio

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 6/5/2010, ore 9:00 - Torino, Istoreto, via del Carmine 13 e Circolo dei Lettori, via Bogino 9

    GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI

    Dal 6 all'8 maggio si svolge a Torino il seminario annuale GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI, organizzato con il sostegno della Fondazione Avvocato Faustino Dalmazzo, che si è ormai affermato come un’occasione di studio e confronto su figure e temi del movimento antifascista di Giustizia e Libertà e del Partito d’Azione. Quali le indicazioni che gli esponenti dell’azionismo suggerirono in campi diversi della società italiana? Quali furono le caratteristiche morali, politiche ed esistenziali di coloro che furono coinvolti in quell’esperienza? Perché l’azionismo è riuscito a essere così importante per tutta la seconda metà del Novecento e perché oggi non è più un riferimento per il nostro sistema politico? Sono questi alcuni degli interrogativi a cui si cerca di rispondere nelle sesta edizione del seminario, quest’anno dedicato alla figura di Mario Giovana. Il seminario è articolato in tre giornate di studio che si tengono a Torino prima presso la sede dell’Istituto in via del Carmine 13, con 27 relazioni di ricercatori provenienti da molte università e istituti culturali italiani, poi – nel pomeriggio di sabato 8 maggio – presso il Circolo dei lettori, in via Bogino 9, con la presentazione di 8 pubblicazioni dedicate a personaggi quali Vittorio Foa, Riccardo Lombardi, Leo Valiani, Aldo Garosci, Bruno Trentin. Tra le ricerche presentate sarà selezionata da una commissione un'opera da pubblicare nella collana “Testimoni della libertà”, appositamente fondata dall’Istoreto sempre con il sostegno della Fondazione Avvocato Faustino Dalmazzo (Franco Angeli editore).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 30/4/2010, ore 10:00 - Mantova (Liceo Scientifico 'Belfiore')

    La storia a scuola. Incontro sul tema "Afascismo e anti-antifascismo nel discorso pubblico italiano dalle origini della Repubblica a oggi. Percorsi critici"

    L’IMSC ha organizzato per giovedì 29 aprile un seminario di studi sul tema "Afascismo e anti-antifascismo nel discorso pubblico italiano dalle origini della Repubblica a oggi". Allo scopo di avvicinare a queste tematiche le generazioni più giovani, organizza per il giorno successivo presso la sede del Liceo Scientifico 'Belfiore' un incontro espressamente rivolto agli studenti delle ultime classi del liceo. A partire da un’analisi delle categorie storiografiche utilizzate nel seminario, Cristina Baldassini (Università di Perugia) e Mirco Carrattieri (ISTORECO di Reggio Emilia), facendo ricorso a testi e fonti di vario tipo, cercheranno di ripercorrere con gli studenti la costruzione di una memoria pubblica del secondo Novecento parallela alla memoria ufficiale, meno istituzionale, ma profondamente radicata nell’immaginario collettivo popolare.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 29/4/2010, Mantova (Centro Culturale «Baratta», Sala delle Colonne, Corso Garibaldi 88)

    Afascismo e anti-antifascismo nel discorso pubblico italiano dalle origini della Repubblica a oggi

    Il seminario intende riflettere sulle categorie storiografiche di afascismo e anti-antifascismo, sull’immagine «nazional-patriottica» del fascismo e di Mussolini veicolata nei circuiti comunicativi e mediatici popolari, sulla fortuna della leggenda della repubblica sociale come «repubblica necessaria», sul rapporto fra contronarrazione afascista e anti-antifascista e crisi dell’antifascismo nonché sulle ricadute di essa nelle rappresentazioni e nelle celebrazioni del 25 aprile. Nell’allegato la riproduzione dell’invito (110 KB).

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 28/4/2010, Torino, Istoreto, via del Carmine 13

    Appuntamenti con la storia. Il passaggio del testimone: dalla raccolta di storie di vita alla banca dati della deportazione piemontese

    L'Istoreto ha organizzato per il 65° anniversario della Liberazione un ciclo di incontri e seminari dedicato alle novità del dibattito storiografico dal titolo "Appuntamenti con la storia". Il secondo incontro "Il passaggio del testimone: dalla raccolta di storie di vita alla banca dati della deportazione piemontese" presenta i risultati del lavoro condotto da questo Istituto per la creazione della banca dati che organizza il fondo Archivio della deportazione piemontese (ADP). Inoltre l'incontro sarà occasione per confrontarsi sulla trasformazione dei contesti culturali che ha investito le raccolte di fonti di memoria nell’arco degli ultimi trent’anni. La banca dati ADP sarà consultabile in rete a partire dal 28 aprile all'indirizzo http://intranet.istoreto.it/adp/

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 27/4/2010, ore 15:00 - Follonica (GR), Scuola media "Pacioli"

    Corso di aggiornamento per docenti di storia "Cittadinanza e Costituzione" - quarta lezione

    Barbara Solari e Elena Vellati terranno una lezione seminariale sul tema: "Stereotipi e Costituzione. Dal ruolo della donna all’interno della Costituzione, ai modelli femminili attuali, visti soprattutto in rapporto allo sguardo degli adolescenti"

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 23/4/2010, Preveza (Grecia)

    Human Rights Sunrise

    Nei giorni 23-25 aprile si tiene il quarto wokkshop internazionale del progetto europeo Human Rights Sunrise, promosso dalla Provincia di Perugia con la collaborazione scientifica dell'Isuc. Responsabile per l'Isuc Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/4/2010, Torino, Istoreto, via del Carmine 13

    Appuntamenti con la storia. Due culture a confronto. Prigionieri di guerra alleati e contadini italiani

    L'Istoreto ha organizzato per il 65° anniversario della Liberazione un ciclo di incontri e seminari dedicato alle novità del dibattito storiografico dal titolo "Appuntamenti con la storia". Il primo incontro "Due culture a confronto. Prigionieri di guerra alleati e contadini italiani" propone una riflessione sul lavoro di Roger Absalom, storico inglese, legato al Cultural Research Institute della Sheffield Hallam University, che si è occupato in particolare dell’accoglienza da parte dei contadini italiani dei prigionieri di guerra alleati dopo l’8 settembre 1943.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 21/4/2010, ore 17:00 - Sassuolo-Modena, Sala Biasin via Rocca, 22

    25 aprile 2010: le iniziative dell'Istituto storico di Modena. Dal Brasile a Sassuolo: la Forza di spedizione brasiliana sulla Linea Gotica

    L’Istituto storico di Modena promuove iniziative e collabora con i comuni, gli enti e le associazioni della provincia all’organizzazione di eventi che ricordano l’importanza del 25 aprile 1945. In occasione della Festa della Liberazione l’Istituto storico vi segnala le iniziative delle quali è promotore e che rientrano nel programma delle Celebrazioni sul territorio. Seminario di studi Introduzione di Luca Caselli, Sindaco di Sassuolo Gabriele Ronchetti, storico e giornalista Gli Alleati sulla Linea Gotica: brasiliani, americani e partigiani sull’Appennino emiliano Claudio Silingardi, Istituto storico di Modena Da Montefiorino a Lizzano in Belvedere: i partigiani della divisione Modena Armando in linea con gli Alleati Vito Paticchia, Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna Un luogo di memoria della Seconda guerra mondiale: gli interventi di valorizzazione della Linea Gotica E’ prevista la proiezione del documentario sul corpo di spedizione Brasiliana che da Montese giunse a Sassuolo.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 20/4/2010, ore 15:00 - Follonica (GR), Scuola media "Pacioli"

    Corso di aggiornamento per docenti di storia "Cittadinanza e Costituzione" - terza lezione

    Barbara Solari e Elena Vellati terranno una lezione seminariale sul tema "La Costituzione italiana e la storia delle donne. Donne al voto (elettorato attivo e passivo delle donne) fin dal 1946; la partecipazione politica e i diritti delle donne a livello locale"

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 20/4/2010, ore 11:00 - Atene

    Human Rights Sunrise

    Nei giorni 20-22 aprile si tiene il terzo wokkshop internazionale del progetto europeo Human Rights Sunrise, promosso dalla Provincia di Perugia con la collaborazione scientifica dell'Isuc. Responsabile per l'Isuc Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/4/2010, Roma, Liceo sperimentare "B.Russell", via Tuscolana

    Le fonti nella storia

    Incontro rivolto a quattro classi del biennio liceale. Lezione sul tema "Le fonti nella storia", con riferimento al volume di Marc Bloch, "Il mestiere di storico", tenuta da Maria Rocchi e Irma Staderini. Laboratorio con le fonti su: a) Le fonti del Novecento: la letteratura e il cinema (Maria Rocchi) b) Le fonti nella storia medievale: pratica di classificazione delle fonti (Irma Staderini).

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 13/4/2010, ore 15:30 - Perugia, Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23; Colfiorito di Foligno

    Human Rights Sunrise

    Nei giorni 13-15 aprile si tiene un workshop sui diritti negati attraverso i luoghi-simbolo che hanno segnato il corso del Novecento, oggi riconosciuti nella Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea. Tale progetto, finanziato dalla Comunità europea, promosso dalla Provincia di Perugia e partners stranieri di Spagna, Serbia e Grecia, con la consulenza scientifica dell'Isuc, prevede il coinvolgimento di insegnanti e studenti ed ha avuto un primo momento di lavoro a Granata nei giorni 6-9 aprile 2010. Il programma del workshop italiano prevede: pomeriggio del 13 aprile: presentazioni e relazioni preso la sede dell'Istituto sul campo di internamento di Colfiorito; giornata del 14 aprile: laboratorio sul luogo a Colfiorito dove esisteva un campo di internamento prima di antifascisti e poi di prigionieri di guerra jugoslavi; giornata del 16 aprile: seminario sulla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea e sui diritti negati.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 07/4/2010, ore 15:30 - Follonica (GR), Scuola media "Pacioli"

    Corso di aggiornamento per docenti di storia "Cittadinanza e Costituzione" - seconda lezione

    Prima lezione del corso di aggiornamento per docenti di storia "Cittadinanza e Costituzione" alla Scuola "Pacioli" di Follonica: Luciana Rocchi terrà una lezione seminariale su "Sguardo generale a due secoli di Costituzionalismo in Europa"

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 30/3/2010, ore 16:00 - Grosseto, Biblioteca dell'ISGREC

    Seminario: “Fonti e contesti della bonifica lorenese in Maremma. I luoghi attuali della ricerca”, a cura di Lenka Kovarikova

    La bonifica della Maremma è uno tra i temi più studiati nella storia locale. Presentiamo ora uno studio nato dall’interesse di una Università straniera, la Karlova di Praga, con cui siamo venuti in contatto per la presenza a Grosseto di una giovane studiosa, che sta esplorando archivi locali nel contesto di una ricerca sulla fase lorenese della bonifica. Rivolgiamo un invito a partecipare al seminario a studiosi, grossetani e non. Tra questi, segnaliamo Stefano Vitali, membro del Comitato scientifico dell’ISGREC, che ha pubblicato uno studio storico-archivistico proprio sulle carte lorenesi di Praga (Fra Toscana e Boemia. Le carte di Ferdinando III e di Leopoldo II nell’Archivio centrale di Stato di Praga, a cura di S.Vitali e C.Vivoli, Roma 1999) Il 30 marzo, alle ore 16, nel quadro del ciclo di incontri “Storie del Novecento”, si terrà nella Biblioteca dell’ISGREC il seminario “Fonti e contesti della bonifica lorenese in Maremma. I luoghi attuali della ricerca”, a cura di Lenka Kovarikova, laureata in storia e dottoranda all’Università Karlova di Praga. La dott.ssa Kovarikova gode attualmente di una borsa di studio del Ministero degli Esteri italiano, in parte collegata agli accordi relativi agli archivi dei Lorena, che si trovano a Praga, per una ricerca che ha per oggetto momenti della storia italiana, ma in particolare un fenomeno – la bonifica – di estrema rilevanza per il nostro territorio. Info: ISGREC, Via De’Barberi 61 58100 Grosseto tel/fax 0564415219 segreteria@isgrec.it – www.isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 25/3/2010, Perugia, Scuola secondaria di primo grado "B. di Betto"

    Cittadino consapevole

    All'interno del progetto "Cittadino consapevole" promosso dal Consiglio Regionale e dall'Isuc, si tiene presso la Scuola secondaria di primo grado "B. di Betto" di Perugia il gioco di ruolo "Una partita per la Costituzione" rivolto agli studenti di due classi della seconda media. Coordinamento di Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti una classe della terza media "C. Antonietti" di Bastia Umbra. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/3/2010, ore 16:30 - Massa Marittima (GR), Università delle età libere

    Lezione di Luciana Rocchi a Massa Marittima: "Dall’idea di nazione al nazionalismo: la patria fascista"

    Luciana Rocchi terrà una lezione sui temi del nazionalismo in epoca fascista nell’ambito del convegno organizzato dall’Associazione “Dire Fare” e dal Centro Studi Storici “Agapito Gabriellli” “Cinema e Storia. Tematiche Risorgimentali tra le due Guerre”

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 23/3/2010, Perugia, Itis "Alessandro Volta"

    Cittadino consapevole

    All'interno del progetto "Cittadino consapevole" promosso dal Consiglio Regionale e dall'Isuc, si tiene presso l'Itis "Alessandro Volta" di Perugia il gioco di ruolo "Una partita per la Costituzione". Coordinamento di Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. L'attività costituisce una delle azioni che la scuola ha programmato all'interno del suo progetto di rete "Uguali e diversi. Lavori in corso di cittadinanza", risultato primo in Umbria e quinto in Italia fra quelli presentati al Miur per la sperimentazione di "Cittadinanaza e Costituzionne"

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/3/2010, ore 9:00 - Pissignano di Campello sul Clitunno

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di una classe della terza media "D. Alighieri" di Spoleto. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 20/3/2010, ore 15:00 - Grosseto, Aula Magna dell'Università di Grosseto

    " Carlo Cassola uomo, docente, scrittore" - relazione di Adolfo Turbanti

    In occasione del convegno di studi "Carlo Cassola: l'uomo, il docente, lo scrittore", Adolfo Turbanti terrà una relazione presso la sala dell'università grossetana (via Ginori) su "Carlo Cassola uomo, docente, scrittore", nel suo periodo grossetano.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 19/3/2010, Perugia, Itis "Alessandro Volta"

    Cittadino consapevole

    All'interno del progetto "Cittadino consapevole" promosso dal Consiglio Regionale e dall'Isuc, si tiene presso l'Itis "Alessandro Volta" di Perugia il gioco di ruolo "Una partita per la Costituzione" rivolto agli studenti di due classi. Coordinamento di Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. L'attività costituisce una delle azioni che la scuola ha programmato all'interno del suo progetto di rete "Uguali e diversi. Lavori in corso di cittadinanza", risultato primo in Umbria e quinto in Italia fra quelli presentati al Miur per la sperimentazione di "Cittadinanaza e Costituzionne"

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 19/3/2010, Teatro delle Arti, Gallarate (VA), via Don Minzoni 7

    Unità, Costituzione, Europa

    Le due giornate, 19 e 20 marzo, intendono ripercorrere criticamente le tappe del percorso che ha portato all'unità politica della nazione italiana, nell'ambito del biennio celebrativo 1860/61-2010/2011. Il corso vede politologi, storici e costituzionalisti di chiara fama dibattere su tre poli tematici sinergici - l'unità, la visione costituzionale e quella europea - nel loro sviluppo risorgimentale e post risorgimentale. L'iniziativa si indirizza a chiunque voglia approfondire tali tematiche, e si rivolge in particolare a docenti e studenti ai fini dell'educazione alla legalità e alla cittadinanza agita. Per il programma e la scheda d'iscrizione vedi allegato.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 17/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media "C. Antonieti" di Bastia Umbra. Introduzione e coordinamento di Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 16/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti della terza media di Pozzuolo di Castiglione del Lago e a venti membri del Centro anziani. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 16/3/2010, Torino, Museo Diffuso (corso Valdocco 4)

    Le mostre come strumenti didattici. Istruzioni per l’uso

    Il seminario è promosso da diversi enti e istituzioni tra cui la Shoah Foundation e la Soprintendenza archivistica per il Piemonte e la Valle d’Aosta. Prendendo spunto dal numero sempre crescente di mostre di argomento storico che sono utilizzate a fini didattici - tra cui la mostra “A noi fu dato in sorte questo tempo1938-1947" aperta fino al 20 marzo - il seminario s'interroga sul ruolo svolto dalle fonti di memoria e sulla loro percazione da parte soprattutto dell'utenza scolastica.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 15/3/2010, ore 9:00 - Pissignano di Campello sul Clitunno

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media di Campello sul Clitunno. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 12/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media "C. Antonietti" di Bastia Umbra. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media di Castiglione del Lago. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 5/3/2010, ore 9:00 - Pissignano di Campello sul Clitunno

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media "Da Vinci - Colombo" di Perugia. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 3/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media "G. Carducci" di Folignoi. Introduzione e coordinamento di Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2/3/2010, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno) - Collecroce (Nocera Umbra)

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media di Castiglione del Lago. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli e Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2/3/2010, Follonica (GR), Scuola media "Pacioli"

    Corso di aggiornamento per docenti di storia "Cittadinanza e Costituzione" - prima lezione

    Prima lezione del corso di aggiornamento per docenti di storia "Cittadinanza e Costituzione" alla Scuola "Pacioli" di Follonica: Luciana Rocchi terrà una lezione seminariale su "La Costituzione della Repubblica italiana nel contesto europeo attuale"

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 26/2/2010, Perugia, Scuola secondaria di primo grado "G. Carducci"

    Cittadino consapevole

    All'interno del progetto "Cittadino consapevole" promosso dal Consiglio Regionale e dall'Isuc, si tiene presso la Scuola secondaria di primo grado "G. Carducci" di Perugia il gioco di ruolo "Una partita per la Costituzione" rivolto agli studenti di due classi della terza media. Coordinamento di Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/2/2010, Milano, Auditorium della Civica Scuola Media "Manzoni", P.zza XXV Aprile, 8

    Educazione alla cittadinanza interculturale e storia. Pratiche di democrazia e revisione dei curricoli.

    Seminario di formazione promosso da IRIS / Insegnamento e ricerca interdisciplinare di storia, in collaborazione con Clio 92, GRECEH / Groupe de recherche sur l’éducation à la citoyenneté et l’enseignement de l’histoire della Università di Montréal e LANDIS / Laboratorio nazionale per la didattica della storia. L’iniziativa si terrà, fra le 9 e le 13 e fra le 14.30 e le 16.30. Il Seminario intende approfondire le relazioni fra storia ed educazione alla cittadinanza democratica e interculturale, tenendo conto dei princìpi ispiratori delle Carte internazionali dei diritti e della Costituzione repubblicana, della ‘strategia di Lisbona’ e delle raccomandazioni europee in materia di competenze chiave per l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e di educazione alla cittadinanza democratica e attiva, delle indicazioni ministeriali per la scuola di base e per il nuovo obbligo scolastico e della politica scolastica del governo in carica (con particolare riferimento a Cittadinanza e Costituzione), ma anche delle sensate esperienze didattiche e delle proposte di ong, Beni culturali e associazioni democratiche della scuola e delle occasioni del ‘calendario civile’ (27 gennaio, 10 febbraio, 25 aprile, 2 giugno ecc.), del 2010 Anno Europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale e del prossimo 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Questa iniziativa si giova di un’indispensabile prospettiva comparata e interculturale sui rapporti fra educazione alla cittadinanza e storia, garantita in modo particolare dal contributo del Greceh, validamente rappresentato dal professor Marc-André Éthier, uno dei massimi esperti canadesi e internazionali della problematica. Per le iscrizioni, aperte fino al 23 febbraio, inviare la scheda allegata a maurizio.gusso@rcm.inet.it oppure via fax allo 02 29512889.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 23/2/2010, Università di Bologna. Via Belmeloro 14, Aula L e Via Cartoleria 5, Sala Convegni

    Costruire memoria. Seminario di studi per il Giorno della Memoria 2010

    Il seminario intende essere una occasione di riflessione sulla post-memory, ossia il rapporto che si instaura nei confronti della memoria di eventi del passato, spesso drammatici, di cui non si è stati diretti protagonisti. Mattinata, ore 10:00-13:00 Via Belmeloro 14, aula L Aprirà i lavori una testimone di eccellenza, Vera Vigevani Jarach, che offrirà il punto di vista di chi ha vissuto tanto la persecuzione razziale in Italia quanto il dramma della desaparicion in Argentina, dove si trova oggi impegnata in primo piano nel confronto con una società chiamata a costruire memoria di quei tragici eventi, anche a beneficio delle giovani generazioni che non li hanno vissuti. Alla sua testimonianza si affiancherà la riflessione teorica di Raffaella Di Castro sui "testimoni del non-provato". Pomeriggio, ore 15:00-18:00 Via Cartoleria 5, Sala Convegni Seguiranno poi, nel pomeriggio, una serie di interventi dedicati alla tematizzazione della post-memory in un percorso educativo condotto a partire dai cosiddetti "luoghi di memoria", nel cinema e nella letteratura di diverse aree linguistiche. Il LANDIS ha curato l'organizzazione scientifica di questo seminario insieme al Coordinamento delle Associazioni per la Scuola di Pace di Monte Sole, di cui fa parte, col sostegno dell'Università di Bologna, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne. In quanto soggetto qualificato per l’aggiornamento in base al DM 177/2000, il LANDIS dispone dell’autorizzazione alla partecipazione alle proprie attività in orario di servizio per il personale scolastico di ogni ordine di scuola ai sensi dell’articolo 64 comma 4-5-6-7 del CCNL 2006-2009. Scarica il programma:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 20/2/2010, ore 9:30 - Vico Equense (NA), Hotel Aequa

    "Educare alla Legalità 2"

    Quarta giornata del corso. ore 9.30-11.30: Approfondimenti tematici per gruppi ore 11.40-13.00: Assemblea Plenaria

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 19/2/2010, ore 9:30 - Vico Equense (NA), Hotel Aequa

    "Educare alla Legalità 2"

    Terza giornata del corso. a cura di Aurora Delmonaco ore 9.30: testimonianze e interventi ore 11.40: percorsi ed esperienze didattiche ore 15.30: Cittadinanza e immigrazione ore 17.30: Proposte e prospettive della Rete degli Istituti Storici della Resistenza. Gli Istituti meridionali

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 18/2/2010, ore 9:00 - Pissignano di Campello sul Clitunno

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell'internamento alle vie per la libertà

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti di due classi della terza media di Sangemini. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/2/2010, ore 9:30 - Vico Equense (NA), Hotel Aequa

    "Educare alla Legalità 2"

    Seconda giornata del corso. ore 9.30-10.30: L'approccio filosofico-giuridico (Gianfranco Borrelli-Salvatore Lucchese) ore 10.40-11.40: L'approccio di genere (Adriana Buffardi-Laura Capobianco) ore 11.50-12.50: L'approccio scientifico (Vittorio Silvestrini-Pietro Greco-Gemma Laccetti) ore 15.30-16.30: L'approccio storico-politico (Luigi Mascilli Migliorini-Francesco Soverina) ore 16.40-17.40: L'approccio culturale, linguistico, letterario (Nicola De Blasi-Annamaria Franzoni)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 17/2/2010, ore 16:30 - Liceo Scientifico Fermi, Lecce

    Migranti. Dal passato al prsente, storie di Puglia

    A cura del Consiglio Regionale della regione Puglia- Teche Rai - Teca del Medioterraneo e Farm si terà un corso di formazione per docenti di scuole secondarie a cura dell'IPSAIC sulla storia dell'emigrazione pugliese. Coordinatore Vito Antonio Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 17/2/2010, ore 15:00 - Vico Equense (NA), Hotel Aequa

    "Educare alla legalità 2"

    L'ICSR "Vera Lombardi", in collaborazione con la Regione Campania-Assessorato alla Scuola, organizzano il secondo corso residenziale "Educare alla legalità". L'evento si svolge dal 17 al 20 febbraio a Vico Equense, presso l'Hotel Aequa Pregramma MERCOLEDI' 17 FEBBRAIO 2010 dalle ore 15: accoglienza e registrazione dei partecipanti ore 17:30: apertura dei lavori e illustrazione del Corso Relazione del prof. Guido D'Agostino: Legalità, diritti, cittadinanza: visti dall'Europa GIOVEDI' 18 FEBBRAIO 2010 ore 9.30-10.30: L'approccio filosofico-giuridico (Gianfranco Borrelli-Salvatore Lucchese) ore 10.40-11.40: L'approccio di genere (Adriana Buffardi-Laura Capobianco) ore 11.50-12.50: L'approccio scientifico (Vittorio Silvestrini-Pietro Greco-Gemma Laccetti) ore 15.30-16.30: L'approccio storico-politico (Luigi Mascilli Migliorini-Francesco Soverina) ore 16.40-17.40: L'approccio culturale, linguistico, letterario (Nicola De Blasi-Annamaria Franzoni) VENERDI' 19 FEBBRAIO a cura di Aurora Delmonaco ore 9.30: testimonianze e interventi ore 11.40: percorsi ed esperienze didattiche ore 15.30: Cittadinanza e immigrazione ore 17.30: Proposte e prospettive della Rete degli Istituti Storici della Resistenza. Gli Istituti meridionali SABATO 20 FEBBRAIO ore 9.30-11.30: Approfondimenti tematici per gruppi ore 11.40-13.00: Assemblea Plenaria Coordinamento didattico: Ciro Raia Coordinamento tecnico-amministrativo: Giulia Buffardi

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 12/2/2010, ore 8:00 - Mantova (sede dell'IMSC, corso Garibaldi 88)

    Il 1938 a Mantova: memorie, documenti e letteratura

    Ciclo di tre incontri (dalle 8 alle 13) con gli studenti dell'Istituto Magistrale "Isabella d'Este". Il seminario si propone di illustrare i cambiamenti avvenuti nei rapporti tra Ebrei e società mantovana durante gli anni 1930, con particolare attenzione ai meccanismi di costruzione della questione razziale, utilizzando come fonti privilegiate le fonti orali, la stampa locale e la produzione letteraria. Gli incontri saranno condotti da Nicoletta Azzi. Il terzo è dedicato alla produzione letteraria.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 10/2/2010, Aula consiliare Bari

    “Profughi dal confine orientale e rimpatriati a Bari nel II Dopoguerra”

    Il Comune di Bari e l'IPSAIC organizzano un Seminario di studio sul tema “Profughi dal confine orientale e rimpatriati a Bari nel II Dopoguerra” organizzato per commemorare il “Giorno del Ricordo” presso Palazzo di Città. Relatori: prof. Izzo prof. Leuzzi prof. Esposito saranno presenti gli alunni del Liceo Classico Orazio Flacco

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 9/2/2010, Torino, Museo Diffuso (corso Valdocco 4)

    L'esodo istriano in Piemonte e gli esodi del secondo dopoguerra

    Nell’incontro viene presentato l’ultimo lavoro di Enrico Miletto "Arrivare da lontano. L’esodo istriano, fiumano e dalmata nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia" e l’aggiornamento della banca dati "L'esodo istriano-fiumano-dalmata in Piemonte". Inoltre sono presentate due nuove pubblicazioni relative agli esodi del secondo dopoguerra con la partecipazione di Fabio Todero e Silvia Salvatici.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/2/2010, ore 16:00 - Rimini, Cineteca Comunale

    La violenza sul confine orientale italiano: il problema delle foibe

    Lunedì 8 febbraio presso la Cineteca Comunale (via Gambalunga 27) dalle ore 16 alle ore 18, si terrà un'importante giornata di aggiornamento sul problema delle foibe, oggetto di scarsa attenzione da parte della storiografia e dei manuali scolastici - che l’Istituto storico della Resistenza di Rimini e l’Amministrazione Comunale promuovono nell’ambito della commemorazione del Giorno del Ricordo 2010. Il prof Raoul Pupo, storico, docente all’Università di Trieste, condurrà una lezione intitolata La violenza sul confine orientale italiano: il problema delle foibe. La sera stessa alle ore 21, presso la Cineteca Comunale, è previsto un incontro dibattito aperto a tutta la cittadinanza dal titolo "La tragedia dell’esodo: una vicenda storica poco conosciuta", animato dal prof Raoul Pupo, con la partecipazione di Antonio Mazzoni, Presidente dell’Istituto storico di Rimini e di Axel Famiglini, delegato provinciale della ANVDG di Forlì Cesena In allegato il pieghevole del Giorno del Ricordo 2010 e una breve presentazioni degli incontri.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 6/2/2010, ore 10:00 - Bologna, biblioteca Sala Borsa, piazza Nettuno 3

    Seminario "La storia in televisione in sette paesi dell'Europa dell'est"

    Nell'ambito della ricerca "Media e cultura comunitaria: per una storia televisiva dell'Europa", l'Istituto Parri e la regione Emilia-Romagna invitano al seminario "La storia in televisione in sette paesi dell'Europa dell'est". I paesi in esame sono Ungheria, Lituania, Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia, Romania, Finlandia. Programma in allegato. Ingresso libero. Info: Istituto Parri tel. 051 3397211; istituto@istitutoparri.it Videoteca regionale: videoteca@regione.emilia-romagna.it

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 4/2/2010, ore 8:00 - Mantova (sede dell'IMSC, corso Garibaldi 88)

    Il 1938 a Mantova: memorie, documenti e letteratura

    Ciclo di tre incontri (dalle 8 alle 13) con gli studenti dell'Istituto Magistrale "Isabella d'Este". Il seminario si propone di illustrare i cambiamenti avvenuti nei rapporti tra Ebrei e società mantovana durante gli anni 1930, con particolare attenzione ai meccanismi di costruzione della questione razziale, utilizzando come fonti privilegiate le fonti orali, la stampa locale e la produzione letteraria. Gli incontri saranno condotti da Nicoletta Azzi. Il secondo è dedicato alla stampa locale.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 3/2/2010, ore 8:00 - Mantova (sede dell'IMSC, corso Garibaldi 88)

    Il 1938 a Mantova: memorie, documenti e letteratura

    Ciclo di tre incontri (dalle 8 alle 13) con gli studenti dell'Istituto Magistrale "Isabella d'Este". Il seminario si propone di illustrare i cambiamenti avvenuti nei rapporti tra Ebrei e società mantovana durante gli anni 1930, con particolare attenzione ai meccanismi di costruzione della questione razziale, utilizzando come fonti privilegiate le fonti orali, la stampa locale e la produzione letteraria. Gli incontri saranno condotti da Nicoletta Azzi. Il primo è dedicato alle fonti orali.

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 27/1/2010, ore 9:00 - Ancona, Aula Magna del Liceo Ginnasio "C. RInaldini"

    Giornata delle Memoria 27 gennaio 2010

    Ricordare i perseguitati di ieri per aiutare i rifugiati di oggi: il diritto all'asilo politico mercoledì 27 gennaio 2010 Ancona, Aula Magna del Liceo Ginnasio "C. Rinaldini", Via Canale 1 Iniziativa in collaborazione con il Liceo Ginnasio "C. Rinaldini e l'ANPI di Ancona. Con il patrocinio del Comune di Ancona

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 27/1/2010, Porto Sant'Elpidio, Biblioteca Comunale "Carlo Cuini", Villa Murri

    Giorno della Memoria 2010

    Iniziative in collaborazione con Comune di Porto Sant'Elpidio, Provincia di Fermo, Istituto per la storia del movimento di liberazione-Fermo, Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia-Milano Porto Sant'Elpidio Biblioteca comunale "Carlo Cuini", Villa Murri mercoledì 27 gennaio 2010, ore 15.00 Proiezione del film Il pianista Sala del Consiglio comunale giovedì 28 gennaio 2010, ore 17.00 Perchè il giorno della memoria? incontro con il Consiglio comunale dei ragazzi Villa Murri giovedì 28 gennaio 2010, 0re 21.15 Il dovere di ricordare. La Shoah nell'Italia repubblicana, intervento di Elena Mazzini, Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia Sala del Volontariato, Croce Verde venerdì 5 febbraio 2010, ore 10.00 La memoria, il ricordare per il giardino del futuro, a cura delle classi V^ scuole elementari I° e II° circolo didattico e dell'animatore comunale Ermanno Pacini

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 27/1/2010, ore 18:31 - copertino - LE - Castello castriota Skanderbeg

    Memoria dal buio

    Per il Mese della memoria organizzato da Regione Puglia, Presidi del libro, Comune di Copertino, Fondazione Moschettini ed IPSAIC si è tenuta una manifestazione dal titolo: "Memoria al buio": videoproizione dell'intervista ad A. Appelfeld realizzata da Luigi Del Prete e dibattito con intyerventi di Renato Grilli e V. A. Leuzzi (IPSAIC)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 26/1/2010, ore 9:34 - Bari, Facoltà di Giurisprudenza aula 5

    Gli ebrei in Albania

    A cura del CDEC di Milano in collaborazione con l'IPSAIC e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Minsitri, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari si terrà un seminario di studi dedicato alle vicende degli ebrei in Albania. Relazioni di: Nevila Nika (direttore generale Archivio dui Stato Tirana) Silvia TRani Carlo Spartaco Capogreco Michele Sarfatti Milovan Pisarri Vito Antonio Leuzzi

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 23/1/2010, ore 9:15 - Perugia, Aula magna Scuola media statale "Carducci - Purgotti" sede Leone XIII

    Tracce. Auschwitz raccontata ai giovani

    Laboratorio didattico organizzato dalla Sezione didattica dell'Isuc rivolto agli studenti della Scuola media statale "Carducci - Purgotti" di Perugia. Viene proiettato il video realizzato dalla Provincia di Perugia "Un treno per Auschwitz". Coordina Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/1/2010, Roma, Università “Sapienza”

    Virtù e fortune. Per un dibattito sulla valutazione dell’attività scientifica

    Programma Ore10.30, Sala professori piano terra - Facoltà di Scienze Politiche La dimensione istituzionale. Come si valutano gli studiosi e le strutture? La valutazione e l’università: l’esperienza italiana, rapporto di Luigi Lacché (Università di Macerata) La valutazione e l’università: l’esperienza europea, rapporto di Phil Cooke (Strathclyde University, Glasgow) Dibattito Ore 15.00, Aula 7 - Dipartimento di fisica La dimensione editoriale. Come si valutano i libri e le riviste di storia? Introduce Luca Baldissara (Università di Pisa, direttore di “900”) La valutazione e l’editoria, rapporto di Giovanni Carletti (Laterza) Dibattito Parteciperanno rappresentanti dell’editoria italiana, di settori disciplinari, di redattori di riviste storiche. Tra gli altri, nelle due sessioni sono previsti interventi di: Graziella Aquino (PBM), Ugo Berti (Il Mulino), Stefano De Matteis (l’ancora del mediterraneo), Marco De Nicolò (Università di Cassino), Eugenio Di Rienzo (Sapienza Università di Roma), Claudia Evangelisti (Carocci), Giovanni Favero (Università di Venezia), Eros Francescangeli (redazione Zapruder), Lutz Klinkhammer (Istituto Germanico, Roma), Igor Mineo (Università di Palermo), Cecilia Palombelli (Viella), Antonella Rondinone (Università di Siena), Irene Stolzi (Università di Firenze), Massimo Mastrogregori (Sapienza Università di Roma), Paolo Rossi (Università di Pisa, Cun), Giancarlo Ruocco (Sapienza Università di Roma), Andrea Tappi (redazione di Zapruder), Sergio Zilli (Università di Trieste, Cun). Il seminario è promosso dalla Redazione della rivista "900. Per una storia del tempo presente" http://900tempopresente.it/

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 14/1/2010, ore 15:30 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Corso intensivo di storia della Campania

    6° appuntamento: Stage didattico: la Campania nel ‘900 proff. Guido D'Agostino e Francesco Soverina

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 11/1/2010, Perugia, Itis "Alessandro Volta"

    Cittadino consapevole

    All'interno del progetto "Cittadino consapevole" promosso dall Consiglio Regionale e dall'Isuc, nei giorni 11-12-13 gennaio si tiene presso l'Itis "Alessandro Volta" di Perugia il gioco di ruolo "Una partita per la Costituzione" rivolto a sei prime classi. Coordinamento di Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. L'attività costituisce una delle azioni che la scuola ha programmato all'interno del suo progetto di rete "Uguali e diversi. Lavori in corso di cittadinanza", risultato primo in Umbria e quinto in Italia fra quelli presentati al Miur per la sperimentazione di "Cittadinanaza e Costituzionne"

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 17/12/2009, ore 18:00 - Facoltà di ettere dipartimento di scienze storiche e sociali, BARI

    Il Sud nella storia d'Italia: lienne di ricerche, bilanci e prospettive.

    Organizzata dall'associazione "Casa di Vittorio" il seminario con le testimoninze di Rosario Villari e Alessandro Laterza è stato introdotto da Siilvia Berti (Università di Roma, vicepresidente "Casa di Vittorio").Fra gli interventi Ennio Corvaglia (Presidente dell'IPSAIC) Luigi Masella (Università di Bari), Anna Lucia Denitto (Università di Lecce), Saverio Russo (Università di Foggia).

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 11/12/2009, ore 18:30 - Bologna, Circolo Passepartout, Via Galliera 25/a

    Incontro con Enrico Calamai

    In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti Umani, l'Associazione dei Residenti Argentini in Emilia-Romagna (A.Re.A.) e il LANDIS incontrano l'ex diplomatico che tra il 1976 e il 1977, sfidando la posizione del Governo italiano e la brutale violenza della dittatura argentina, ha soccorso molte persone in pericolo. Sarà un modo per ripercorrere un periodo oscuro della storia italiana, nel contesto internazionale definito dalla Guerra fredda. E per riflettere sulla responsabilità personale di chi si trova a dover effettuare una scelta in situazioni estreme; come scrive lo stesso Calamai nel suo libro Niente asilo politico. Diplomazia, diritti umani e desaparecidos (Feltrinelli, Milano 2006):"C'è un solo modo per non essere colpevole anch'io: fare qualcosa". Intervengono Cinzia Venturoli (LANDIS) e Flaviano Tarducci (A.Re.A.). Introducono l'incontro Susana Bonaldi e M. Laura Marescalchi. Scarica il volantino

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 11/12/2009, ore 15:30 - Torino, Istoreto, via del Carmine 13

    Studiare il lavoro delle donne

    Il seminario vuole ricordare la figura di Simonetta Ortaggi Cammarosano - nel decimo anniversario della sua scomparsa - e confrontare i suoi studi sul lavoro femminile con gli approcci più recenti. Gli interventi vertono sia sulla recente pubblicazione degli studi di Simonetta Ortaggi Cammarosano sul lavoro femminile nell’Ottocento e negli anni della Grande guerra sia su specifici approfondimenti riguardanti il lavoro femminile nel secondo dopoguerra in Svizzera e Italia.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 9/12/2009, Grosseto, Biblioteca dell'ISGREC

    Primo incontro del ciclo di seminari “STORIE DEL NOVECENTO": “Follia senza manicomio. Culture e pratiche psichiatriche a Grosseto nel Novecento"

    Mercoledì 9 dicembre 2009, ore 16:00, nella Biblioteca dell’ISGREC si inaugura il ciclo di seminari “Storie del Novecento", con il primo incontro “Follia senza manicomio. Culture e pratiche psichiatriche a Grosseto nel Novecento". Introdurrà il tema e aprirà il dibattito il ricercatore dell’ISGREC Matteo Fiorani. Gran parte della storiografia italiana sulla psichiatria si è concentrata fino ad oggi sul manicomio come se questo rappresentasse un paradigma interpretativo imprescindibile, unica angolazione attraverso cui osservare il progetto di gestione della follia. Dalla fine degli anni Ottanta si è annunciata l’esigenza di uscire da una ricerca militante, politicamente impegnata, anche fra coloro che ne erano stati i protagonisti. Si è manifestata la necessità di andare oltre la rigidità ideologica che aveva contraddistinto gli studi passati, verso una valutazione di modelli interpretativi più articolati. Partendo da queste considerazioni il seminario si propone di analizzare un caso italiano di provincia che non ha mai avuto un ospedale psichiatrico sul proprio territorio, e dove la nascita di un servizio pubblico per i malati di mente è sorta non a seguito della legge 180, come è stato in generale, bensì prima e indipendentemente da essa, e persino prima della legge 431 del 1968 che introduceva la possibilità di assistenza psichiatrica territoriale. L’analisi del caso grossetano non vuole essere un capitolo da aggiungere alla storia della psichiatria nell’epoca dei manicomi, ma piuttosto un’occasione per storicizzare alcune vicende psichiatriche troppo spesso ridotte a sterili contrapposizioni tra fazioni. Info: ISGREC, via de’ Barberi 61 - 58100 Grosseto - Tel/fax 0564 415219 - segreteria@isgrec.it - www.isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 7/12/2009, ore 18:30 - Mirandola, Sala del bastione del Castello dei Pico - Via Marconi 23

    Tra fascismo e antifascismo. Corso gratuito in 6 lezioni

    Il Comune di Mirandola e l'Università dell'età libera, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena, offrono la possibilità di conoscere, gratuitamente, la storia della provincia modenese durante i difficili anni del fascismo attraverso sei lezioni tenute da storici, docenti e ricercatori. Gli incontri, aperti a tutti, si terranno a Mirandola, e sono previsti per le giornate del 2, 9, 16, 23, 30 novembre e 7 dicembre nella Sala del Bastione del Castello Pico. 6°incontro: L'antifascismo a Mirandola e nella Bassa modenese: fatti, luoghi e protagonisti, Fabio Montella giornalista e ricercatore Istituto Storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 5/12/2009, Roma

    Cittadinanza, Costituzione, Insegnamento della storia. Prospettive e percorsi

    L’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (INSMLI) propone una giornata di discussione e approfondimento sui temi della cittadinanza e della Carta costituzionale in considerazione del rilievo che hanno raggiunto da quando l’insegnamento "Cittadinanza e Costituzione" è stato inserito nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado (Legge 30.10.2008, n. 169). Il Seminario nazionale si svolgerà a Roma il 4 dicembre 2009 presso Sala del Refettorio, Palazzo Montecitorio, e il 5 dicembre 2009 presso la Casa della Memoria e della Storia, Via S.Francesco di Sales, 5 00165, Roma. In allegato il programma della giornata del 4 dicembre 2009.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 4/12/2009, Roma

    Cittadinanza, Costituzione, Insegnamento della storia. Prospettive e percorsi

    L’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (INSMLI) propone una giornata di discussione e approfondimento sui temi della cittadinanza e della Carta costituzionale in considerazione del rilievo che hanno raggiunto da quando l’insegnamento "Cittadinanza e Costituzione" è stato inserito nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado (Legge 30.10.2008, n. 169). Il Seminario nazionale si svolgerà a Roma il 4 dicembre 2009 presso Sala del Refettorio, Palazzo Montecitorio, e il 5 dicembre 2009 presso la Casa della Memoria e della Storia, Via S.Francesco di Sales, 5 00165, Roma. In allegato il programma della giornata del 4 dicembre 2009.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 1/12/2009, ore 10:00 - Rimini Aula Valgimigli 2 Via Santa Chiara

    Luoghi della Memoria, Memoria dei Luoghi nella Provincia di Rimini

    Martedì 1 dicembre dalle ore 10 alle 13 l'Università degli studi di Bologna - Polo didattico di Rimini (Storia Sociale – Storia della Società Contemporanea / Daniela Calanca – Alberto Malfitano) in collaborazione con l'Istituto Storico di Rimini promuove un seminario rivolto agli studenti sul seguente tema: Luoghi della Memoria, Memoria dei Luoghi nella Provincia di Rimini. Intervengono la prof. Lidia Gualtiero e la Dott. Cristina Ravara. Durante il seminario è prevista una visita ai luoghi della città di Rimini.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 30/11/2009, ore 18:30 - Mirandola, Sala del bastione del Castello dei Pico - Via Marconi 23

    Tra fascismo e antifascismo. Corso gratuito in 6 lezioni

    Il Comune di Mirandola e l'Università dell'età libera, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena, offrono la possibilità di conoscere, gratuitamente, la storia della provincia modenese durante i difficili anni del fascismo attraverso sei lezioni tenute da storici, docenti e ricercatori. Gli incontri, aperti a tutti, si terranno a Mirandola, e sono previsti per le giornate del 2, 9, 16, 23, 30 novembre e 7 dicembre nella Sala del Bastione del Castello Pico. 5°incontro: Il fascismo a Mirandola e la sua classe dirigente, Franco Verri docente Liceo "Pico" di Mirandola.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/11/2009, Como, liceo classico "A. Volta"

    Cittadinanza e Costituzione: disciplina o discipline?

    Seconda giornata di riflessione e confronto sull'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione rivolta ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado organizzata dall'Istituto di Storia Contemporanea Pier Amato Perretta di Como: Cittadinanza e Costituzione: fra didattica e ricerca Riccardo Marchis, responsabile didattica Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea Giorgio Agosti di Torino Nuove cittadinanze: come quando perché Dino Renato Nardelli, Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea L’educazione alla cittadinanza attraverso i luoghi della memoria comaschi Fabio Cani, Istituto di Storia Contemporanea “P. A. Perretta", Como L’arte e il concetto di cittadinanza Rosa De Rosa, docente di storia dell’arte L’insegnamento delle lingue: un ponte per valorizzare le diversità e affermare la cittadinanza europea (Bridge the gaps! Colma i vuoti!) Marina Ciccolella, docente IC Pusiano Gli alunni nel web, cittadini digitali Alessandra Guglielmetti, docente IC Como Prestino L’utilità del metodo storico: gli archivi dell’ISSCo come risorsa didattica Valter Merazzi, Istituto di Storia Contemporanea “P. A. Perretta", Como Coordinamento a cura di Antonia Barone, Istituto di Storia Contemporanea “P. A. Perretta", Como

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 27/11/2009, Como, liceo classico "A. Volta"

    La nostra Costituzione: una mappa per la cittadinanza attiva

    Prima giornata di riflessione e confronto sull'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione rivolta ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado organizzata dall'Istituto di Storia Contemporanea Pier Amato Perretta di Como: Dialogo sulla Costituzione: le competenze per una cittadinanza attiva Grazia Villa, avvocata e Luisa Broli, docente di discipline giuridiche ed economiche ITS Casale di Vigevano e dottoranda in psicologia (Università degli Studi di Pavia) Vecchia Costituzione giovani costituenti Andrea Bagni, docente di lettere, vicedirettore di “école" e della Carovana per la Costituzione Cittadini per la Costituzione Aniello Rinaldi, Comitato per la difesa della Costituzione, Como Educazione alla Cittadinanza: alcuni spunti dal territorio Fare pace con i diritti Celeste Grossi, vicepresidente del Coordinamento Comasco per la Pace, direttrice di “école" La progettazione partecipata, un cammino alla cittadinanza attiva Alberto Bracchi, La città possibile, Como Cittadinanza e Costituzione: una disciplina di “rete" che “fa rete" Michele Giacci, dirigente scolastico IC Fino Mornasco Le ragioni della sperimentazione Patrizia Rini, docente IC Como Borghi Coordinamento a cura di Antonia Barone, Istituto di Storia Contemporanea “P. A. Perretta”, Como

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 26/11/2009, ore 9:00 - Modena, Sala conferenze “Giacomo Ulivi" Via Ciro Menotti 137

    Percorso di formazione insegnanti Auschwitz 2010. Seminario

    In occasione della prossima edizione del progetto “Un treno per Auschwitz" che si svolgerà dal 25 al 30 gennaio 2010, la Fondazione ex Campo Fossoli, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena e l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione(INSMLI), propone un percorso di formazione obbligatorio per gli insegnanti accompagnatori, aperto a tutti i docenti interessati. La giornata seminariale, alla quale seguiranno altri appuntamenti, prevede: Programma I sessione : Ripensare la Shoà Genealogia e struttura del sistema concentrazionario: un problema storiografico, Gustavo Corni, Università di Trento; I nomi della Shoà, Anna Vera Sullam, Università di Venezia; La Shoà fra storia e memoria, Marco Brunazzi, Istituto G. Salvemini Torino. II sessione: L’ambigua universalità dei diritti Auschwitz e le relazioni internazionali del secondo Novecento, Luigi Bonanate, Università di Torino Dopo la Shoà: crimini di guerra e crimini contro l’umanità, Marcello Flores, Università di Siena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 25/11/2009, ore 15:00 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi Via Ciro Menotti 137

    Immagini, parole e cose: raccontare le Fonderie sessant'anni dopo. Concorso, seminario, incontro con gli studenti: 11, 18, 25 novembre 2009 e 9 gennaio 2010

    Un concorso, un seminario e un incontro con gli studenti rivolti alle scuole secondarie di secondo grado di Modena e Provincia: queste le iniziative promosse dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Modena e l’Associazione Amici delle Fonderie, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena e l’Associazione Amici del Corni, a sessant’anni dall’eccidio delle Fonderie di Modena del 9 gennaio 1950. Gli obiettivi del progetto sono promuovere la cultura del lavoro e dei diritti, sostenere l’idea del sapere collegato al fare, mantenere la memoria di un luogo identitario della cultura della città. Seminario Le Fonderie tra passato e futuro Il seminario per docenti delle scuole secondarie di secondo grado prevede tre incontri, l’11, il 18 e il 25 novembre (dalle 15 alle 17). Si parlerà delle Fonderie e della memoria dell’eccidio, ma anche dell’area della città in cui le Fonderie sono sorte e del progetto di qualificazione dell’intera zona che diventerà luogo di incontro per studenti, giovani, associazioni e università finalizzato a promuovere storia, cultura ed eccellenze produttive del territorio modenese.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/11/2009, ore 18:30 - Mirandola, Sala del bastione del Castello dei Pico - Via Marconi 23

    Tra fascismo e antifascismo. Corso gratuito in 6 lezioni

    Il Comune di Mirandola e l'Università dell'età libera, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena, offrono la possibilità di conoscere, gratuitamente, la storia della provincia modenese durante i difficili anni del fascismo attraverso sei lezioni tenute da storici, docenti e ricercatori. Gli incontri, aperti a tutti, si terranno a Mirandola, e sono previsti per le giornate del 2, 9, 16, 23, 30 novembre e 7 dicembre nella Sala del Bastione del Castello Pico. 4° incontro: Cultura e potere negli anni del Fascismo, Giovanni Taurasi ricercatore Istituto Storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/11/2009, ore 15:00 - Firenze, sede dell'ISRT

    Seminario “La storiografia sul Confine orientale"

    Si svolgerà il 23 novembre alle ore 15 nella sede dell’Istituto storico per la Resistenza in Toscana (via Carducci 5, Firenze - tel. +39 055 284296), il seminario “La storiografia sul Confine orientale. Programma di lettura e discussione di monografie su blocchi tematici". Coordineranno Silvano priori e Luciana Rocchi. Nell’intenzione di questo primo seminario c’è la prosecuzione di un esperimento di “formazione dei formatori". Si è giudicato utile investire sulla preparazione storica e storiografica, sul lavoro con le fonti e sull’elaborazione dell’esperienza del laboratorio didattico di un piccolo numero di insegnanti. La condivisione di un itinerario di studio ormai pluriennale ne ha fatto un gruppo, che si caratterizza per un livello alto di competenze e per capacità di discussione e proposta. Specializzandosi nell’approfondimento di alcuni temi, che per loro natura sono una chiave d’accesso potente per l’intera storia del Novecento, saranno una risorsa per aiutare la disseminazione di conoscenze e competenze specifiche, ma comunque docenti-esperti, che potranno spendere le lezioni di metodo interiorizzate su altri snodi della storia, contemporanea e non solo. Informazioni: ISGREC, Via De’ Barberi, 61 | 58100 Grosseto tel/fax: +39 0564 415219 didattica@isgrec.it | www.isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 18/11/2009, ore 15:00 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi Via Ciro Menotti 137

    Immagini, parole e cose: raccontare le Fonderie sessant'anni dopo. Concorso, seminario, incontro con gli studenti: 11, 18, 25 novembre 2009 e 9 gennaio 2010

    Un concorso, un seminario e un incontro con gli studenti rivolti alle scuole secondarie di secondo grado di Modena e Provincia: queste le iniziative promosse dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Modena e l’Associazione Amici delle Fonderie, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena e l’Associazione Amici del Corni, a sessant’anni dall’eccidio delle Fonderie di Modena del 9 gennaio 1950. Gli obiettivi del progetto sono promuovere la cultura del lavoro e dei diritti, sostenere l’idea del sapere collegato al fare, mantenere la memoria di un luogo identitario della cultura della città. Seminario Le Fonderie tra passato e futuro Il seminario per docenti delle scuole secondarie di secondo grado prevede tre incontri, l’11, il 18 e il 25 novembre (dalle 15 alle 17). Si parlerà delle Fonderie e della memoria dell’eccidio, ma anche dell’area della città in cui le Fonderie sono sorte e del progetto di qualificazione dell’intera zona che diventerà luogo di incontro per studenti, giovani, associazioni e università finalizzato a promuovere storia, cultura ed eccellenze produttive del territorio modenese.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 16/11/2009, ore 18:30 - Mirandola, Sala del bastione del Castello dei Pico - Via Marconi 23

    Tra fascismo e antifascismo. Corso gratuito in 6 lezioni

    Il Comune di Mirandola e l'Università dell'età libera, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena, offrono la possibilità di conoscere, gratuitamente, la storia della provincia modenese durante i difficili anni del fascismo attraverso sei lezioni tenute da storici, docenti e ricercatori. Gli incontri, aperti a tutti, si terranno a Mirandola, e sono previsti per le giornate del 2, 9, 16, 23, 30 novembre e 7 dicembre nella Sala del Bastione del Castello Pico. 3°incontro: Il lavoro, i lavoratori e gli imprenditori negli anni della dittatura, Giuliano Muzzioli docente Università di Modena e Reggio Emilia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 11/11/2009, ore 15:00 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi Via Ciro Menotti 137

    Immagini, parole e cose: raccontare le Fonderie sessant'anni dopo. Concorso, seminario, incontro con gli studenti: 11, 18, 25 novembre 2009 e 9 gennaio 2010

    Un concorso, un seminario e un incontro con gli studenti rivolti alle scuole secondarie di secondo grado di Modena e Provincia: queste le iniziative promosse dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Modena e l’Associazione Amici delle Fonderie, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena e l’Associazione Amici del Corni, a sessant’anni dall’eccidio delle Fonderie di Modena del 9 gennaio 1950. Gli obiettivi del progetto sono promuovere la cultura del lavoro e dei diritti, sostenere l’idea del sapere collegato al fare, mantenere la memoria di un luogo identitario della cultura della città. Seminario Le Fonderie tra passato e futuro Il seminario per docenti delle scuole secondarie di secondo grado prevede tre incontri, l’11, il 18 e il 25 novembre (dalle 15 alle 17). Si parlerà delle Fonderie e della memoria dell’eccidio, ma anche dell’area della città in cui le Fonderie sono sorte e del progetto di qualificazione dell’intera zona che diventerà luogo di incontro per studenti, giovani, associazioni e università finalizzato a promuovere storia, cultura ed eccellenze produttive del territorio modenese.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 10/11/2009, ore 00:00 - San Vito di Cadore (BL)

    "Scrivere di Storia"

    Tra il 10 e il 30 novembre, su richiesta di diverse scuole bellunesi, si è svolta una seconda serie di incontri seminariali “Scrivere di Storia", curati dalla sezione didattica dell’ Istituto Storico Bellunese della Resistenza e dell’Età Contemporanea e rivolti agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori. I seminari, che riguardano le tipologie testuali dei temi di storia per la prima prova dell’esame di Stato, si sono tenuti il 10 novembre a S. Vito di Cadore presso il Liceo Classico, il 16 a Feltre presso l’Istituto Magistrale “Vittorino da Feltre" e il 30 al Liceo Scientifico di Agordo. Con questi incontri, gli studenti che complessivamente hanno partecipato ai seminari “Scrivere di storia" sono ora oltre duecento. Su esplicita richiesta di alcuni docenti i seminari verranno proposti anche ad alcune classi dei penultimi anni di corso.

    Notizia di: Istituto storico bellunese della Resistenza e dell'età contemporanea - Belluno


  • 9/11/2009, ore 18:30 - Mirandola, Sala del Bastione del Castello dei Pico - Via Marconi 23

    Tra fascismo e antifascismo. Corso gratuito in 6 lezioni

    Il Comune di Mirandola e l'Università dell'età libera, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena, offrono la possibilità di conoscere, gratuitamente, la storia della provincia modenese durante i difficili anni del fascismo attraverso sei lezioni tenute da storici, docenti e ricercatori. Gli incontri, aperti a tutti, si terranno a Mirandola, e sono previsti per le giornate del 2, 9, 16, 23, 30 novembre e 7 dicembre nella Sala del Bastione del Castello Pico. 2°incontro: I mutamenti dell'economia modenese nel ventennio fascista, Giuliano Muzzioli docente Università di Modena e Reggio Emilia.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 9/11/2009, ore 21:00 - Foggia, aula multimediale AUSER - Camera del Lavoro

    Piano del lavoro, riforma agraria e cassa per il mezzogiorno

    L'IPSAIC con la SPI CGIL , la facoltà di scienze della formazione di Foggia, l'ufficio scolastico provinciale di Foggia e la Casa di Vittorio, terranno un seminario nell'ambito del <<Laboratorio della memoria>>, progetto 2009. Aderiscono: ITC "Giannone" di Foggia, Liceo scientifico "Volta" di Foggia, Istituto Magistrale "Roncalli" di Manfredonia, IISS "Giannone" San Marco in Lamis, Liceo classico "Zingarelli" di Cerignola, IISS "Righi" di Cerignola", IISS "Pestalozzi" di Sansevero, Liceo scientifico "Risposli" San Severo. iI seminario si concluderà il 10 novembre (inizio h. 16.00) nella stessa aula multimediale

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 4/11/2009, ore 15:00 - Firenze, Sede dell'ISRT

    Incontro tra i formatori del corso “Per una storia del confine orientale. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia"

    E’ stato completato il programma del ciclo di incontri con i docenti, che avverranno in tutte le province toscane nel corso dell’a.s. 2009-2010 - tra dicembre 2009 e marzo 2010. Il 4 novembre si sono riuniti i formatori, per concordare metodo, contenuti, materiali didattici. Per le informazioni, il programma e la scheda di iscrizione al ciclo di incontri, www.isgrec.it

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 02/11/2009, ore 18:30 - Mirandola-Modena, Sala del Bastione del Castello Pico (via Marconi 23).

    Tra fascismo e antifascismo. Corso gratuito in 6 lezioni

    Il Comune di Mirandola e l'Università dell'età libera, in collaborazione con l'Istituto storico di Modena, offrono la possibilità di conoscere, gratuitamente, la storia della provincia modenese durante i difficili anni del fascismo attraverso sei lezioni tenute da storici, docenti e ricercatori. Gli incontri, aperti a tutti, si terranno a Mirandola, e sono previsti per le giornate del 2, 9, 16, 23, 30 novembre e 7 dicembre nella Sala del Bastione del Castello Pico. 1°incontro: L'antifascismo modenese. Luoghi, eventi e protagonisti nel nuovo Dizionario dell'Istituto storico di Modena, Claudio Silingardi direttore Istituto Storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 1/11/2009, ore 00:00 - Vicenza, Museo del Risorgimento, Viale X Giugno, 115

    Corso di orientamento al Dottorato

    Al fine di incoraggiare giovani laureati interessati a studiare tematiche relative alla storia del Novecento italiano e vicentino in particolare e per sostenerli nella ricerca di una possibilità di proseguire il lavoro di ricerca attraverso l’accesso ai dottorati, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea della Provincia di Vicenza «Ettore Gallo» organizza un corso di orientamento al dottorato. Al corso verranno ammessi a partecipare un massimo di dieci allievi, selezionati sulla base delle domande di ammissione inviate in risposta al presente bando, cui si chiede di allegare un curriculum e una sintesi del progetto di ricerca al quale i candidati intendono lavorare. Agli allievi è richiesto il versamento di una quota di adesione all’Istituto in qualità di socio sostenitore a titolo di rimborso per le spese sostenute. Le lezioni si terranno presso la sede dell’Istituto un pomeriggio a settimana nei mesi di novembre e dicembre 2009 e avranno per oggetto indicazioni pratiche su come stendere un progetto di ricerca, come affrontare le prove scritte e il colloquio orale, come prepararsi per le prove stesse, come selezionare i dottorati ai quali presentare domanda. Una particolare attenzione sarà rivolta ai programmi di dottorato in storia (e in storia contemporanea in particolare), accompagnata da una apertura interdisciplinare (in particolare per quel che riguarda la storia economica e dell’impresa e la storia dell’architettura e della città). Gli allievi potranno usufruire di consigli e indicazioni dei docenti anche nel periodo successivo alla fine del corso. Regolamento, Docenti, Bando e fac-simile domanda nel link indicato

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Vicenza "Ettore Gallo" - Vicenza


  • 22/10/2009, ore 16:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5, Roma

    Enzo Forcella, un intellettuale libero nell'Italia delle "due Chiese"

    L'Irsifar ricorda, a dieci anni dalla scomparsa, Enzo Forcella e il suo contributo nei diversi ambiti: giornalismo, ricerca storica, cultura e politica. Intervengono: Guido Crainz, Nello Ajello, Vittorio Emiliani, Marino Sinibaldi. Presiede Umberto Gentiloni.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 24/9/2009, ore 19:00 - Barletta, sala rossa del castello

    il 900 il secolo dei genocidi, dei campi, dei silenzi

    Dal 23 settembre al 2 ottobre si terrà a Barletta a cura del Comune di Barletta e dell'Archivio della resisetnza e della memoria un convegno dal titolo "il 900 il secolo dei genocidi, dei campi, dei silenzi". Giovedì 24 settembre la giornata prevede gli interventi dell'Assesore regionale al Mediterraneo, Shira Magen, Giovanni Lacoppola (dirigente CSA Bari), Giulio Esposito (IPSAIC) e altri esponenti del mondo della scuola

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 10/9/2009, ore 00:00 - Firenze, sede dell'ISRT

    Prima giornata di riflessione e programmazione sulle attività da realizzare nel corso dell’a.s. 2009-2010 sul tema "Per una storia del confine orientale. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia".

    Il 10 settembre a Firenze, nella sede dell’IRST, si è svolta la prima giornata di riflessione e programmazione sulle attività da realizzare nel corso dell’anno scolastico 2009-2010 sul tema "Per una storia del confine orientale. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia". Insieme ai rappresentanti dell’ISGREC e dell’IRST, erano presenti 10 docenti da tutte le province toscane, formati nel biennio 2007-2009. I docenti, che hanno partecipato al viaggio sui luoghi della memoria del Confine orientale, quest’anno interverranno come formatori nel ciclo d’incontri destinati ai docenti della scuola media inferiore e superiore di tutta la Toscana. Nel corso dell’incontro sono stati individuati temi e nodi critici da approfondire e discutere lungo tutto l’anno scolastico, con incontri a cadenza bimestrale. E’ stato messo a punto il programma che prevede 40 incontri, 4 in ognuna delle province toscane.

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 17/7/2009, ore 00:00 - Offagna e Ancona

    Italia Polonia. Conoscersi con la storia e la cultura

    17-18 luglio 2009 Offagna e Ancona . Visita al Museo della Liberazione di Ancona . 1989-2009 la nostra Polonia. Rassegna italiana di argomenti polacchi . Presentazione de I Quaderni del Museo della Liberazione di Ancona . Commemorazione del 65° anniversario della Liberazione di Ancona Collaborazioni Ambasciata della Repubblica di Polonia, Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune di Offagna, Comune di Ancona, Associazione Italo-Polacca delle Marche

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 4/7/2009, ore 17:45 - Camerano, Giardino Mancinforte (g.c.), Via San Francesco 25

    La canzone d’autore tra storia e politica, tra Resistenza e mondo del lavoro

    Stage estivo sabato e domenica 4-5 luglio 2009 Camerano, Giardino Mancinforte, Via San Francesco 25 Iniziativa in collaborazione con il Comune di Camerano-Assessorato alla cultura, Cgil Marche, Istituto storico della Resistenza di Modena

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 26/6/2009, ore 9:15 - Bari - Villa Romanazzi Carducci

    La Storia di Sgovio tra Gulag e Cara America

    Il Consiglio regionale della Puglia - Teca del Mediteraneo biblioteca multimediale in collaborazione con l’IPSAIC organizza un seminario sulla figura di Thomas Sgovio. Interengono Pietro Pepe (Pres. Consiglio Regionale) Waldemaro Morgese (Dir. Teca del Mediterraneo) Vito Antonio Leuzzi (IPSAIC) L. Caracci Cullens (Console di Buffalo) David Carson (Univ. Buffalo) Martin Ederer (Univ. Buffalo) Secondo Casarotto (Parroco chiesa S. Antonio in Buffalo) Elena Nikolaeva (Museo Storico Mosca) Giulio Esposito (Ipsaic)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 3/6/2009, ore 17.00 - Modena, Sala studio dell’Istituto storico di Modena via Ciro Menotti 137

    I conflitti dopo il conflitto: violenza sui fascisti e crisi del dopoguerra in Emilia Romagna e Veneto

    Mercoledì 3 giugno alle ore 17.00 presso la Sala studio dell’Istituto storico di Modena, Elena Carano, autrice del volume "Oltre la soglia : uccisioni di civili nel Veneto, 1943-1945", terrà un seminario di studi sulla tematica della violenza contro i fascisti nell’immediato dopoguerra mettendo a confronto due regioni: Emilia Romagna e Veneto. Il seminario è gratuito e a numero chiuso (20 posti), con obbligo di iscrizione entro giovedì 21 maggio ore 19.00 .

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/5/2009, ore 18:00 - Collecroce di Nocera Umbra - Colfiorito - Campello sul Clitunno

    Memorie contigue. Viaggio dai luoghi dell’internamento alle vie per la libertà

    Nei giorni 29-31 maggio l’Isuc, con la collaborazione del Comune di Nocera Umbra e gli scouts della città di Bar (Montenegro), organizza la presenza di un gruppo di scouts montenegrini in Umbria. 30/05/09 Colfiorito, ore 10:00. "Il campo di Colfiorito: un mondo parallelo". Laboratorio didattico sul luogo rivolto agli studenti dell’Istituto onnicomprensivo "Dante Alighieri" di Nocera Umbra e gli scouts montenegrini. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli. Collecroce, ore 15:00. "Grammatiche delle memoria". Laboratorio didattico, presso il monumento ai Caduti della strage nazifascista del 17 aprile 1944, rivolto agli scouts di Bar. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/5/2009, ore 9:30 - Gubbio, scuola media "Mastro Giorgio"

    Resistenza e Costituzione della Repubblica italiana. La vita tra le mani.

    Laboratori didattici nell’ambito del progetto "Resistenza e Costituzione della Repubblica italiana" a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto agli studenti della scuola media statale "Mastro Giorgio" di Gubbio. Primo laboratorio: introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli; intervento di Mario Bonfigli, presidente dell’Anpi provinciale di Perugia, visione del filmato "La vita tra le mani". Secondo laboratorio: introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli; intervento di Mirella Alloisio, staffetta partigiana; proiezione di "Citizen, il videogioco della cittadinanza".

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 22/5/2009, ore 10:00 - Torino

    Seminario: "Diamo i numeri? La valutazione per l’apprendimento: relazioni e strumenti".

    Venerdì 22 maggio 2009 ore 10-13, 14,30-17,30, presso la Sala Conferenze dell’Istoreto, Via del Carmine 13, 10122 Torino, si tiene il seminario: "Diamo i numeri? La valutazione per l’apprendimento: relazioni e strumenti".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 22/5/2009, ore 15.30 - Bologna

    Patrimonio in movimento: I luoghi di Memoria

    Patrimonio in movimento Incontri di intercomunicazione tra esperti, operatori e insegnanti sulla promozione e la didattica del patrimonio Anno Accademico 2008-2009 (30 gennaio-29 maggio 2009) Sede di svolgimento: Aula Magna, Facoltà di Scienze della Formazione, Via Filippo Re 6, Bologna Venerdì 22 maggio 2009 Aula Magna Ore 15.30-18.30 I luoghi della memoria Maria Laura Marescalchi Landis Carla Giacomozzi Archivio Storico di Bolzano Alessandra Fontanesi Istoreco – Reggio Emilia Nadia Baiesi Scuola di Pace di Montesole

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 22/5/2009, ore 15.00 - Trieste

    Documentare la costruzione del curricolo

    Venerdì 22 maggio, presso l’Aula Magna del Liceo scientifico "G. Galilei" di Trieste, nell’ambito del seminario "Documentare la costruzione del curricolo autonomia e curricolo". Progetto di formazione delle Istituzioni scolastiche della provincia di Trieste. Seminario finale, (Trieste 21-22 maggio 2009), Fabio Todero (Irsml FVG) illustrerà il lavoro elaborato dal Laboratorio provinciale per l’elaborazione di un curricolo di storia.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia - Trieste


  • Napoli

    3° Seminario di formazione della Scuola Superiore di Studi di Storia Contemporanea

    In allegato è stato pubblicato il programma definitivo del 3° seminario di formazione dell’a.a. 2008/2009.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 18/5/2009, Napoli

    3° Seminario di formazione della Scuola Superiore di Studi di Storia Contemporanea

    In allegato è stato pubblicato il programma definitivo del 3° seminario di formazione dell’a.a. 2008/2009.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 14/5/2009, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Grammatiche della memoria

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti di terza media dell’Istituto comprensivo Assisi 1, Scuola media "Frate Francesco". Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 13/5/2009, ore 10:00 - Perugia, Consiglio regionale, Palazzo Cesaroni, Piazza Italia

    Migrando: strategie del contatto

    Nel quadro del progetto "Cittadino consapevole" laboratorio didattico curato dalla Sezione didattica dell’Isuc rivolto ad un gruppo di alunni della scuola elementare "Sette martiri" di Ciconia, Orvieto. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 8/5/2009, ore 15.00 - Reggio Emilia

    Gli archivi storici e la memoria della storia reggiana

    VENERDI’ 8 MAGGIO 2009 - ORE 15.00 Aula magna istituto "Matilde di Canossa" Via Makallè 18 - Reggio Emilia SEMINARIO Gli archivi storici e la memoria della scuola reggiana. Fonti per la ricerca e strumenti per la didattica Programma: Giuliano Fornaciari Presidente Indirizzi di saluto Paola Canova Provincia di Reggio Emilia Marzio Dall’Acqua Soprintendenza Archivistica per l’Emilia-Romagna Ettore Borghi Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Reggio Emilia Comunicazioni Nicola Barbieri Conservazione e valorizzazione delle fonti scolastiche per la storia dell’educazione in Italia Franca Manzini - Sara Torresan Un "cantiere" di storia: il censimento degli archivi storici delle scuole superiori reggiane Antonio Petrucci Pratiche di memoria. L’archivio storico dell’Istituto Magistrale "Matilde di Canossa" Luciana Bonilauri L’organizzazione dell’istruzione pubblica a Reggio Emilia nei fondi dell’Archivio di Stato (1796-1922) Massimo Storchi - Laura Serafini L’archivio storico del Comune e la vicenda delle scuole reggiane Alberto Ferraboschi La memoria della scuola reggiana nell’archivio storico della Provincia Mirco Carrattieri Storia della scuola e storia dei giovani a Reggio Emilia

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia - Reggio Emilia


  • 7/5/2009, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Grammatiche della memoria

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto agli studenti della scuola elementare "Collodi" di San Sisto Perugia. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 6/5/2009, ore 12:00 - Torino

    Inaugurazione della mostra "Dall’Università alla cospirazione alla Resistenza. Giellisti e azionisti nell’Archivio dell’Università di Torino", e della 5ª edizione del seminario "Giellismo e Azionismo. Cantier

    Mercoledì 6 maggio 2009 alle ore 12, presso il Palazzo del Rettorato, Aula Magna - via G. Verdi 8, Torino, inaugurazione della mostra "Dall’Università alla cospirazione alla Resistenza. Giellisti e azionisti nell’Archivio dell’Università di Torino", e della 5ª edizione del seminario "Giellismo e Azionismo. Cantieri aperti", che si tiene dal 7-9 maggio 2009 presso la sala conferenze Sala conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea ’Giorgio Agosti’ in via del Carmine 13, Torino. Le giornate di studio sono dedicate a Vittorio Foa.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/5/2009, ore 17.30 - Modena, Sala studio Istituto storico

    Intellettuali e fascismo a Modena. Seminario di studi a cura di Giovanni Taurasi

    Il seminario, collegato alla presentazione del volume "Intellettuali in viaggio" (Unicopli, 2009). Nel corso del seminario, tenuto da Giovanni Taurasi, verranno trattati alcuni aspetti relativi al rapporto tra intellettuali e regime a Modena, dall´ascesa del fascismo alla Resistenza. Il tema sarà affrontato attraverso la ricostruzione e l´analisi della storia modenese, utilizzando in particolare la lente della storia del locale ateneo, ma senza perdere di vista la vicenda nazionale e il rapporto tra cultura e regime durante il Ventennio. Sarà anche preso in esame il complesso tema del consenso al fascismo e della presenza di forze e gruppi antifascisti nella società modenese tra le due guerre. Sono previsti poi cenni sugli aspetti metodologici, sulla bibliografia esistente e sulle fonti disponibili per la ricerca storica sui temi affrontati.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/4/2009, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Grammatiche della memoria

    Laboratorio didattico sul luogo a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti del II superiore dell’Istituto industriale "A. Volta" di Perugia. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/4/2009, ore 10:00 - Meta, Centro catechistico parrocchiale

    64° Anniversario della Liberazione

    "Da sudditi a cittadini. Antifascismo, Resistenza, Repubblica": laboratorio didattico a cura dell’ICSR, dell’ANPI Napoli e del Liceo P. Virgilio Marone di Meta. Programma: ore 10: incontro con il prof. F. Soverina sul tema "Una lunga transizione: dalla Resistenza alla Costituzione" ore 11: Testimonianza del partigiano "Pedro", al secolo Ettore Bonavolta, volontario antifascista in Albania

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/4/2009, ore 9:30 - Fragheto

    8^ camminata per la pace. Ponte Otto martiri - Fragheto

    Presso il ponte "Otto martiri" sarà inaugurato un nuovo pannello commemorativo degli otto giovani uccisi dai fascisti l’otto aprile 1944. Da li, poi, si partirà per una camminata sino a Fragheto dove il 7 aprile 1944 si consumò una strage nazi-fascista nella quale persero la vita 30 persone, in maggioranza bambini, donne, anziani.Un altro gruppo raggiungerà Fragheto a piedi da Tavolicci (Verghereto) dove il 22 luglio 1944 64 persone inermi subirono la stessa sorte. Fragheto e Tavolicci diventano così il luogo simbolo per l’incontro di tutti coloro che vogliono far crescere la PACE, la cultura dei diritti umani, della giustizia e della solidarietà. Alle ore 14,30 è previsto lo spettacolo "Banditen" di Marco Cavicchioli, dedicato a coloro che hanno lottato e continuano a lottare per la libertà. L’iniziativa è promossa da: Associazione "IL BORGO DELLA PACE" / Comunità Montana Alta Valmarecchia – Novafeltria (PU) Comuni di : Casteldelci – Maiolo – Novafeltria – Pennabilli - San Leo - Sant’Agata Feltria – Talamello- Verghereto Ass. Cult. Dire Fare, Forlì / Archivio Disarmo, Roma ISCOP Pesaro / Istituti di storia della resistenza e dell’età contemporanea di Rimini e di Forlì-Cesena / Sindacati CGIL, CISL,UIL alta Valmarecchia

    Notizia di: Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) - Pesaro


  • 21/4/2009, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Grammatiche della memoria

    Laboratorio didattico sul luogo curato dalla Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti del Liceo scientifico, tecnologico e linguistico "E. Majorana" di Orvieto, Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 20/4/2009, ore 14,30 - Fondazione Feltrinelli, via Romagnosi 3, Milano

    Il lavoro narrato. Metodologie, ricerche e raccolte, documentari

    L’Associazione Duccio Bigazzi, di cui l’Istituto lombardo è socio promotore insieme ad altri enti, propone un ciclo di 5 incontri seminariali dedicati all’uso delle testimonianze nell’interpretazione della realtà del lavoro e dell’impresa. Alla luce del dibattito che si è sviluppato negli anni più recenti, l’approccio interdisciplinare permette di incrociare e far dialogare discipline, competenze e professionalità diverse tra loro, ma unite dal ricorso alle testimonianze per ricostruire e raccontare la storia del lavoro e dell’impresa. Gli incontri successivi al primo avranno luogo il 4, 11, 18 e 25 maggio presso la Fondazione Isec, a Sesto San Giovanni.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 3/4/2009, ore 16,00 - Udine, Polo pedagogico dell’Università di Udine

    Storia naturale della distruzione. Bombardamenti e guerra ai civili nell’Italia della seconda Guerra mondiale

    Lezione del prof. Luigi Ganapini dell’Università di Bologna e direttore dell’ISEC di Sesto San Giovanni. sui bombardamenti e sulle diverse forme di "guerra ai civili" in Italia nel secondo conflitto mondiale. L’iniziativa - promossa dall’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione in collaborazione con l’Archivio di Stato di Udine e il Laboratorio per la ricerca e la didattica della storia dell’Università di Udine – è rivolta a docenti, studenti e cittadinanza. Essa funge da introduzione di carattere generale a un ciclo di 4 incontri seminarialio per docenti-ricercatori sul tema <Le città bombardate: un percorso storico-didattico su fonti d’archivio, diari e testimonianze> che avranno luogo nei mesi di aprile e maggio 2009 secondo il seguente calentario: * Martedì 7 aprile 2009. Ore 16 – Archivio di Stato di Udine, Via Urbanis 1 – Udine <Udine bombardata>, comunicazioni di Michele Dean e Fraser Hope. Seminario interno per docenti ricercatori inserito nel nel percorso storico-didattico <Le città bombardate: fonti d’archivio, diari e testimonianze> * Lunedì 20 aprile 2009. Ore 16 – Archivio di Stato di Udine, Via Urbanis 1 – Udine Comunicazioni di Michela Ceschia e Livio Jacob sul tema: <Le fonti documentarie: l’archivio dell’UNPA e altre testimonianze dell’epoca>. Seminario interno per docenti ricercatori inserito nel nel percorso storico-didattico <Le città bombardate: fonti d’archivio, diari e testimonianze>. * Giovedì 23 aprile 2009. Ore 16 - Udine Piazza I Maggio Visita di un rifugio antiaereo sotto il colle del Castello di Udine * Mercoledì 6 maggio 2009. Ore 16 – Sede dell’IFSML – Viale Ungheria 46 – Udine Comunicazione di Tiziano Sguazzero sul tema <La memoria dei bombardamenti alleati sul Friuli nella diaristica, nelle fonti edite e nel materiale documentario dell’IFSML>. Seminario interno per docenti ricercatori inserito nel nel percorso storico-didattico Le città bombardate: fonti d’archivio, diari e testimonianze

    Notizia di: Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione - Udine


  • 3/4/2009, ore 17:30 - ADIRT - Bari

    Puglia e Albania

    L’IPSAIC in ciollaborazione con l’Adirt terrà un seminario di studi sui rapporti tra Puglia e Albania nel 900 relatori: Vito Antonio Leuzzi (dir. IPSAIC) Giulio Esposito (ricercatore IPSAIC)

    Notizia di: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 2/4/2009, ore 16:30 - Milano

    Letteratura e Deportazione

    Giovedì 2 aprile 2009, ore 16.30 - 19.00 presso la Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, 20123 Milano (MM1-3 Duomo) si terrà il seminario "Letteratura e Deportazione". Interverranno: Pier Vincenzo Mengaldo (Docente di Storia della lingua italiana Università degli Studi di Padova) Il canone e il racconto; Giovanna Massariello (Docente di glottologia Università degli Studi di Verona) Primo Levi, Se questo è un uomo; Elisabetta Ruffini (Ricercatrice ISREC) Primo Levi, La Tregua; Esther Menascé (Già docente di letteratura inglese Università degli Studi di Milano) Scrivere una storia familiare: gli ebrei italiani di Rodi; Marco Coslovich (Storico e specialista di storia orale) Boris Pahor, Necropoli. Per iscriversi all’iniziativa contattare la segreteria della Fondazione (tel. 02/87383240 e-mail fondazionememoria@fastwebnet.it).

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 30/3/2009, ore 11.15 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Progetto d’Italia razzista

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti di terza media della Scuola media statale "Carducci - Purgotti", Plesso di Prepo, Perugia. Introduzione e coordinamneto di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 28/3/2009, ore 9:30 - Università di Reggio Emilia - Facoltà di Scienze della Formazione

    Laboratorio di storia

    M. Laura Marescalchi e Marinella Sarti del LANDIS incontreranno studenti e studentesse che seguono il corso della dr.ssa Silvia Scatena, per un seminario sul laboratorio di storia come esito del rinnovamento della didattica della storia iniziato negli anni Settanta.

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 26/3/2009, ore 9:00 - Torino

    Seminario: "Dalla ricerca storica alla formazione della cittadinanza. Educazione civica o Cittadinanza democratica".

    Giovedì 26/3/2009 dalle ore 15 alle ore 19, presso la SMS Bobbio in via Ancina 15 - Torino, si tiene il seminario "Dalla ricerca storica alla formazione della cittadinanza. Educazione civica o Cittadinanza democratica" sul tema del rapporto fra la ricerca storica e la formazione del cittadino attivo e critico.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 25/3/2009, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Grammatiche della memoria

    Laboratorio didattico sui documento organizzato dall’Isuc rivolto agli studenti della Scuola secondaria di primo grado di Giano dell’Umbria. Introduzione e cordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/3/2009, ore 16,30 - Milano, Università degli studi, Sala di Rappresentanza del Rettorato, Via Festa del Perdono 7

    Fonti orali per la storia dell’impresa e del lavoro. Voci di manager, dirigenti, quadri tecnici e operai all’Alfa Romeo

    L’Associazione Duccio Bigazzi per la ricerca sulla storia d’impresa e del mondo del lavoro, che ha tra i soci promotori l’Istituto lombardo di storia contemporanea, organizza un seminario per presentare il Fondo delle interviste effettuate tra il 1980 e il 1986 da Duccio Bigazzi nell’ambito della sua ricerca sull’Alfa Romeo, fondo che è stato recentemente recuperato e digitalizzato. Interverranno Carolina Lussana, Andrea Strambio, Nicola Crepax, Stefano Musso.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 12/3/2009, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Progetto d’Italia razzista

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti di seconda media della Scuola media statale "G. Alessi" di Assisi - Santa Maria degli Angeli. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 6/3/2009, ore 15.30 - Modena, Sala conferenze Giacomo Ulivi - Istituto storico della Resistenza

    Modena gioca la storia. Clio si diverte. Giochi di storia per le scuole secondarie di I e II grado

    La didattica ludica è ormai diventata maggiorenne. Ha una bibliografia, ricerche, esperienze internazionali, che ne fanno uno strumento efficace e serio di formazione. Il convegno Modena Gioca la Storia del prossimo 6 marzo ne vuole offrire ai docenti alcuni esempi: dalla filosofia, alla storia, alla storia dell’arte. Concreti e visibili, nelle classi che aderiscono alla sperimentazione. Riflessioni e informazioni, per quelli che invece parteciperanno al convegno di studi.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 2/3/2009, ore 09:00 - Milano, Auditorium della Civica Scuola Media “Manzoni”, Piazza XXV Aprile, 8

    Storia ed educazione alla cittadinanza democratica e interculturale

    Seminario di formazione organizzato da IRIS, in collaborazione con Clio ’92, GRECEH e LANDIS. I lavori si svolgeranno in due sessioni: ore 9-13 e 14.30-16.30. Il Seminario intende approfondire le relazioni fra storia, educazione interculturale ed educazione alla cittadinanza democratica ed ai diritti dei minori, tenendo conto dei princìpi ispiratori della Costituzione repubblicana e delle Carte internazionali dei diritti, delle raccomandazioni europee in materia di competenze chiave per l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e di educazione alla cittadinanza democratica, delle indicazioni ministeriali per la scuola di base e per il nuovo obbligo scolastico e della politica scolastica del governo in carica (con particolare riferimento a Cittadinanza e Costituzione), ma anche delle sensate esperienze didattiche e delle proposte di ong e associazioni democratiche della scuola. Le persone interessate sono invitate cortesemente a iscriversi al Seminario entro il 27.2.2009 per e-mail (maurizio.gusso@rcm.inet.it) o per fax (02-29512889). Vai al programma e alla scheda di iscrizione:

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 26/2/2009, ore 9:30 - Castel Ritaldi (Pg), Scuola media statale, via Martiri della Resistenza 42

    Il villaggio giuliano-dalmata di Roma: un esempio di integrazione

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti di terza media della scuola media statale di Castel Ritaldi. Introduzione e coordinamento di Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/2/2009, ore 11.15 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Progetto d’Italia razzista

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti di terza media della scuola media statale "Carducci-Purgotti" di Perugia, Plesso di Prepo. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 19/2/2009, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a studenti di terza media della scuola media statale "Da Vinci-Colombo" Plesso di Olmo, Perugia. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 17/2/2009, ore 10:30 - Prato

    Israele e Palestina. Contesti e genesi di un conflitto. Seminario di studio

    L’Istituto storico della Resistenza in Toscana di Firenze organizza un seminario di studio all’ITIS "Tullio Buzzi" di Prato. Interviene Marta Baiardi (ISRT di Firenze); Izedee Elzeer (Imam della Comunità palestinese fiorentina), Andrej Pantzer (Comunità ebraica di Firenze).

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 13/2/2009, ore 17.00 - Modena, Sala studio Istituto storico di Modena - Via Ciro Menotti 137

    Dopo la fuga, verso il futuro…Il lungo "filo rosso" dell’esodo

    Nel corso del seminario verranno trattati alcuni aspetti del complesso problema dell’esodo giuliano-dalmata, affrontato attraverso la ricostruzione e l’analisi della storia della comunità giuliana insediatasi a Fertilia di Alghero - ex città di fondazione rimasta incompiuta - e mediante la "storia tipo" di una famiglia istriana tra i campi profughi di Trieste e il Canada. Iniziativa inserita nel programma Giorno del Ricordo 2009 A cura di Istituto storico di Modena, Fondazione ex Campo Fossoli; promosso da Città di Carpi, Comune di Modena, Provincia di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 12/2/2009, ore 10:00 - Milano

    Minoranze e frontiere. I problemi delle minoranze dell’area alto-adriatica e del Sudtirolo in una prospettiva storica Un seminario della Scuola superiore di studi di storia contemporanea

    Nella sede della "Fondazione Memoria della deportazione", via Dogana 3 - 20123 Milano, www.deportati.it - tel. 02.87383240, si terrà il seminario di cui alleghiamo il programma completo. Il seminario è riconoscuito come attività di formazione per gli insegnanti che vi parteciperanno. Nel corso del seminario sarà presentato il volume collettaneo "Dall’Impero austroungarico alle foibe. Conflitti nell’area alto-adriatica", Bollati Boringhieri, Torino 2009.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 9/2/2009, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Progetto d’Italia razzista

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a 23 studenti di terza della scuola media statale "Mario Grecchi" di Castel del Piano, Perugia. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 5/2/2009, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a 29 studenti della scuola media "Da Vinci - Colombo" Plesso di Olmo, Perugia. Introduzione e coordinamento di Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 4/2/2009, ore 9:00 - Perugia, Scuola media "Da Vinci-Colombo" - Plesso di Colle Umberto

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolta a 22 studenti di terza media della scuola "Da Vinci-Colombo" Plesso di Colle Umberto, Perugia. Introduzione e coordinamento di Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 3/2/2009, Modena città

    Giorno della Memoria 2009: Modena e città. Iniziative dal 24 gennaio al 19 febbraio

    ore 17.30, Sala studio dell’Istituto Storico di Modena Viale Ciro Menotti, 137 - Modena Seminario di studi La memorialistica della deportazione e della Shoah con Alessandra Chiappano, Insmli Milano ore 20.30, Circoscrizione 3, Buon Pastore, Sant’Agnese, San Damaso Punto di lettura - Via Scartazzetta, 53 San Damaso "Un testimone della Shoah" Incontro con: Gilberto Salmoni ex internato a Fossoli e a Buchenwald

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 2/2/2009, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolta a 35 studenti di due classi dell’Itas "G. Bruno" di Perugia. Introduzione e coordinamneto di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2/2/2009, ore 10:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi Viale Ciro Menotti 137

    Discutendo di persecuzioni e razzismi. Storie, persistenze, metamorfosi

    Fondazione ex-Campo Fossoli, Fondazione Villa Emma e Istituto storico di Modena promuovono, a settant’anni dalla legislazione antiebraica in Italia e in occasione del Giorno della memoria, un seminario di studi sui temi delle persecuzioni e dei razzismi tra ieri e oggi

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 31/1/2009, ore 10:00 - Monteruscello (NA), Liceo Scientifico

    Laboratorio didattico sulla Shoah

    Partecipazione di circa 100 studenti e 20 docenti. Labortorio a cura della dott.ssa Isabella Insolvibile (ICSR)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 30/1/2009, ore 10:00 - Umbertide, Scuola primaria "G. Garibaldi"

    Incontro con Ada Marchesini Giustolisi

    Gli studenti di due classi quinte della scuola primaria "G. Garibaldi" di Umbertide incontrano Ada Marchesini Giustolisi, nipote di Ada Michlstaedter morta ad Auschwitz. Introduzione e corrdinamento di Dino Renato Nardelli.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 28/1/2009, ore 9:30- - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Il conflitto sulla storia. Negazionismo, antisemitismo, razzismo

    Irsifar e Proteo Fare Sapere Roma Lazio presentano il seminario "Il conflitto sulla storia", in occasione della Giornata della memoria 2009. Partecipano: Giovanni Miccoli, Valentina Pisanty, Saul Meghnagi. Al termine dell’incontro verrà proiettato il filmato "Sogni bruciati", di Sira Fatucci e Lia Tagliacozzo, regia di Rebecca Samonà. Per programma completo vedi allegato

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 27/1/2009, ore 11:00 - Perugia, Istituto professionale "Cavour-Marconi" Piscille

    I giovani non dimenticano la Shoah

    Laboratorio didattico con gli studenti di due classi dell’Ipsia "Cavour-Marconi" di Perugia sul tema della deportazione attraverso la lettura a due voci di brani di lettere scritte da Ada Marchesini dal campo di Fossili, prima di essere trasferita ad Auschwitz. Le lettere sono pubblicate nel volume di Ada Michlstaedter Marchesini, Con l’animo sospeso, Ega, 2003. Introduce e coordina Dino Renato Nardelli, Isuc. Interviena Ada Marchesini Giustolisi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2009, ore 09:30 - Palmi (RC)

    Memoria: ponte tra passato e futuro

    Nell’aula magna dell’Istituto Magistrale "C. Alvaro" di Palmi si terrà in incontro con docenti e studenti per trattare del senso e dell’attualità del Giorno della Memoria. Interverranno il Dirigente Scolasico Francesco Bagalà, ii docenti di storia delle ultime classi, Rocco Lentini Presidente dell’Istituto "Ugo Arcuri" e Nuccia Guerrisi della sezione didattica dell’Istituto "Ugo Arcuri". L’incontro sarà l’avvio di un lavoro di approfondimento sui deportati della Piana di Gioia Tauro che gli studenti realizzeranno in collaborazione con la sezione didattica dell’Istituto "Ugo Arcuri".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 22/1/2009, ore 9:30 - Milano

    Il progetto politico del fascismo e l’atteggiamento nei confronti degli oppositori. Dalla violenza dello squadrismo all’istituzione del Tribunale speciale per la difesa dello Stato, alla deportazione nei campi di concentramento e di stermin

    Giovedì 22 gennaio 2009 dalle 9.30 alle 13 presso la Casa della Cultura Via Borgogna 3, Milano (MM1 San Babila) si terrà l’incontro "Il progetto politico del fascismo e l’atteggiamento nei confronti degli oppositori. Dalla violenza dello squadrismo all’istituzione del Tribunale speciale per la difesa dello Stato, alla deportazione nei campi di concentramento e di sterminio". Interverranno il Prof. Mauro Canali (docente di Storia contemporanea Università di Camerino) e il Dott. Eros Francescangeli (ricercatore di Storia contemporanea Università di Parma) L’incontro sarà presieduto da Gianfranco Maris, Presidente della Fondazione Memoria della Deportazione. Agli insegnanti presenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 22/1/2009, ore 17:00 - Torino

    Seminario "La memorialistica della Deportazione".

    Giovedì 22 gennaio 2009 ore 17:00, presso la Comunità Ebraica di Torino, Piazzetta Primo Levi, 12 - Torino, nell’ambito della rassegna "Ogni pagina è illuminata dalle leggi razziali alla deportazione", seminario "La memorialistica della Deportazione". Interventi di: Daniele Jallà e Guido Vaglio, Domenico Scarpa, Valentina Greco, Alessandra Chiappano, Lucio Monaco.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 21/1/2009, ore 9:30 - Spoleto, Scuola primaria "Le corone"

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolto a 45 studenti di quarta e quinta elementare della scuola "Le Corone" di Spoleto. Introduzione e coordinamento di Tommaso Rossi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 21/1/2009, Grosseto, Biblioteca dell’ISGREC

    Treno della Memoria - Preparazione al viaggio

    Si è svolto il 21 gennaio 2009 il seminario di formazione per insegnanti e studenti della provincia di Grosseto che parteciperanno al Viaggio della Memoria 2009, organizzato dalla Regione Toscana. La direttrice dell’ISGREC, Luciana Rocchi, e l’insegnante comandata, Elena Vellati, hanno condotto il seminario tra laboratori didattici, lezioni frontali, proiezioni di video e visita guidata alle mostre permanenti sulle stragi nazifasciste e sulla deportazione razziale in provincia di Grosseto

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 20/1/2009, ore 9:30 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico sui documenti a cura della Sezione didattica dell’Isuc rivolta a 23 studenti della quarta elementare "Collodi" di San Sisto, Perugia. Introduzione e coordinamento di Dino Renato Nardelli

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 19/1/2009, ore 14:45 - Scorzè (VE), Teatro Elios in via Cercariolo

    La shoah in Italia. Storia e memoria messe in scena.

    Seminario di studi Organizzazione: Comune di Scorzè. Assessorato alla cultura - Biblioteca comunale, ISTRESCO, Rete di storie a scala locale di Peseggia, Associazione Clio 92

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso


  • 7/1/2009, ore 15:30 - Napoli, ICSR, Via Costantino 25

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità

    6° incontro di autoformazione della locale Sezione Didattica su Storia, Cittadinanza, Legalità. Relazione di Maria Palumbo (L.C. "Pansini"). Partecipano: Prof.ssa Grazia Intini (insegnate del 74° circolo di Napoli); Prof.ssa Annamaria Franzoni (docente di Materie Letterarie presso il L.S. "Mercalli" di Mergellina - NA); Prof. Gianni Rivera (docente di Materie Letterarie presso l’ITIS "Curie" di Ponticelli - NA); Prof.ssa Maria Scognamiglio (docente di Materie Letterarie presso l’ITIS "Curie" di Ponticelli – NA); Prof.ssa Rosaria Secondulfo (docente di Materie Letterarie presso la SMS "Gigante" di Bagnoli – NA); Prof.ssa Luisa Auzino (docente di Materie Letterarie presso il L.C. "Garibaldi" di Napoli); Prof. Enrico Voccia (docente di Filosofia e Storia presso il L.S. "Calamandrei" di Ponticelli – NA); Prof.ssa Maria Palumbo (docente di Filosofia e Storia presso il L.C. "Pansini" del Vomero); Prof.ssa Maddalena Alini (docente di Filosofia e Storia presso il L.C. "Flacco" di Portici – NA); Prof.ssa Gina Esposito (docente di Materie Letterarie presso la SMS "Michelangelo" di Napoli). Coordinano i prof. Lucchese Salvatore (ICSR) e Francesco Poverina (ICSR).

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 16/12/2008, ore 14:00 - Università di Pisa dipartimento di Storia Aula Liva Via Paoli 15 Pisa

    INSEGNARE LA SHOAH: RIFLESSIONI SULLA DIDATTICA

    Ciclo di incontri sulla Shoah tenuti all’Università di Pisa dove interverranno: Prof.ssa Susanna Urban, Prof.ssa Rita Chiappini, Marta Baiardi(ISRT), Daniela Bernardini, Dott.ssa Carlotta Ferrara degli Uberti, Dott. Guri Schwarz, Alessandra Peretti, Luigi Puccini. Con l’organizzazione di tutti loro compreso Michele Battini e Paolo Pezzino

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 28/11/2008, ore 9:30 - Venezia, teatro dei Frari

    Se questa è una donna. Violenza, narrazione, memoria

    Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 60° della Dichiarazione universale dei diritti umani Seminario organizzato da "rEsistenze – associazione per la memoria e la storia delle donne in Veneto" e dall’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea. Il seminario affronta il problema del trauma della violenza subita in contesti di guerra, dittatura, terrorismo di stato, pulizia etnica, e riflette sulle possibilità di rielaborazione narrativa in rapporto alla memoria pubblica e all’esigenza di giustizia. - I sessione 9,30-13,00 Resistere all’annientamento: carcere, deportazione, tortura Norma Berti, associazione Italia-Argentina di Torino, e Maria Gabriella Sartori, psicoterapeuta, entrambe detenute durante la dittatura in Argentina Discutono: Susanna Regazzoni, docente di letterature Ispanoamericane, Università di Ca’ Foscari, Giuliana Grando, psicoanalista ABA, Venezia. Intervento di Franca Bimbi, delegata alla Cittadinanza delle donne e cultura delle differenze del Comune di Venezia Coordina Maria Teresa Sega, storica, Istituto della Resistenza e associazione rEsistenze - II sessione 14,30-18,30 Lo stupro come arma di guerra Nicole Janigro, psicoterapeuta, saggista, Elvira Mujcic, scrittrice bosniaca Discutono: Melita Richter, docente di sociologia Università di Trieste, Bruna Bianchi, docente di storia, Università di Ca’ Foscari , direttrice della rivista DEP-deportate, esuli, profughe Interventi di Amina Crisma, docente di sinologia, Università di Padova e Bologna, Teresa Lapis, giurista Coordina Maria Bacchi, direttrice scientifica dell’Istituto mantovano di storia contemporanea

    Notizia di: Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Venezia


  • 24/11/2008, Rimini, scuola secondaria Alighieri_Fermi

    NOVECENTO E LIBRI DI TESTO: Quale storia è insegnata? Quale si dovrebbe insegnare?

    Pubblichiamo online il volantino dell’incontro seminariale che si terrà Lunedì 24 novembre 2008 presso la scuola Alighieri_Fermi. All’incontro saranno presenti i docenti universitari Antonio Brusa e Paolo Sorcinelli. Ricordiamo che il corso è aperto a tutti ma è preferibile l’iscrizione.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 24/11/2008, ore 17:00 - Roma, Casa della storia e della memoria, via S.Francesco di Sales 5

    L’emergere del razzismo in Italia

    Ne discutono: Stefano Rodotà, Renate Siebert, Jean-Lèonard Touadì. Coordina Anna Rossi-Doria

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/11/2008, ore 09.30 - Milano

    Letteratura e Deportazione

    Giovedì 20 novembre 2008 si terrà presso la sede della Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, 20123 Milano (MM3 Duomo) il seminario "Letteratura e Deportazione". L’incontro inizierà alle ore 9.30 e terminerà alle 17.00. Interverranno: Pier Vincenzo Mengaldo (Docente di Storia della lingua italiana, Università di Padova) Il canone e il racconto Frediano Sessi (Scrittore e saggista) Utilizzare la letteratura come fonte storica Percorso guidato alla lettura di quattro volumi Elisabetta Ruffini (Ricercatrice ISREC) Primo Levi, La Tregua Bruno Maida (Ricervatore di Storia contemporanea, Università degli Studi di Torino) Lidia Rolfi, L’esile filo della memoria Marco Coslovich (Storico e specialista di storia orale) Boris Pahor, Necropoli Alessandra Chiappano (Ricercatrice INSMLI) Giuliana Tedeschi, C’è un punto della terra Conclusioni di Bruno Maida

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 20/11/2008, ore 9:30 - Milano

    Letteratura e deportazione

    Milano, rinviato il seminario su Letteratura e deportazione Il Seminario su Letteratura e Deportazione, previsto per giovedì 20 novembre 2008 presso la sede della Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, è stato sospeso per cause di forza maggiore e rinviato a nuova data, che sarà comunicata non appena possibile.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 3/11/2008, ore 09:00 - Vico Equense (NA), Hotel Aequa

    Educazione alla Legalità

    Seconda parte del Corso di formazione residenziale sull’Educazione alla Legalità, già svoltosi a Napoli nella sede dell’ICSR il 29 aprile, il 5 e il 16 maggio 2008. Partecipano 30 docenti delle seguenti scuole secondarie di II grado della Campania: Liceo Classico "Sannazaro" di Napoli; Liceo Pedagogico "Mazzini" di Napoli; Liceo Scientifico di Somma Vesuviana (NA); Liceo Pedagogico "Virgilio" di Pozzuoli (NA); Liceo Scientifico "Virgilio" di San Giorgio del Sannio (BN); Liceo Scientifico "Cortese" di Maddaloni (CE); Istituto superiore "De Sanctis" di Santangelo dei Lombardi (AV). I docenti comandati presso l’ICSR (Francesco Soverina e Salvatore Lucchese) svolgono attività di formatori insieme ad altri insegnanti, dirigenti di scuola e docenti universitari di Storia, Diritto ed Economia. Dal 3 al 6 novembre 2008

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 31/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 30/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/10/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza -

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 14/10/2008, ore 9:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Oltre le reti e i servizi. La cooperazione per lo sviluppo delle collezioni nelle biblioteche modenesi

    L’Istituto storico di Modena nel 2007 si è fatto promotore di un progetto di lavoro relativo all’analisi dei patrimoni bibliografici sulla Storia del Novecento nelle principali biblioteche della città di Modena. L’obbiettivo del progetto era principalmente quello di promuovere una riflessione sulle politiche di acquisizione dei singoli istituti e sull’individuazione delle possibili strategie di coordinamento e cooperazione fra i diversi soggetti. Il presente seminario è stato organizzato come momento di confronto a conclusione della prima fase del progetto che ha visto impegnate, oltre alla Biblioteca Antonio Ferrari dell’Istituto Storico, la Biblioteca del Centro Documentazione Donna, la Biblioteca del Centro Francesco Luigi Ferrari, la Biblioteca civica Antonio Delfini, la Biblioteca Estense universitaria, la Biblioteca San Carlo, la Biblioteca Sebastiano Brusco dell’Università di Modena e Reggio Emilia e il Cedoc, Centro di documentazione della Provincia di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 9/10/2008, ore 15:30 - Napoli. ICSR, via Costantino 25 (Fuorigrotta)

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità

    5º incontro di formazione/autoformazione della locale Sezione Didattica su Storia, Cittadinanza, Legalità. Interventi di Enrico Voccia (Liceo Scientifico "Calamandrei" ) e Maria Palumbo (Liceo Classico "Pansini"). Partecipano i seguenti docenti: Stefania Pagano (SMS "Cortese"); Rosa Curcio (SMS "Cortese"); Grazia Intini (SMS "Console"); Annamaria Franzoni (L.C. "Mercalli"); Gina Esposito (SMS "Michelangelo"); Gianni Rivera (ITI "Curie"); Maria Scognamiglio (ITI "Curie"); Enrico Voccia (L.S. "Calamandrei"); Luisa Auzino (L.C. "Garibaldi"); Maria Palumbo (L.C. "Pansini"); Maddalena Alini (L.C. "Flacco"); Giuseppe Perfetto (I.S. "de Liguori"); Filomena Castaldo (L. Art. "Cardito"); Lucia Catuogno (SMS "Gigante"); Antonia Cascello (39° CD); Carmela Nacarlo (39° CD); Patrizia Libretti (IPSAR Cavalcanti). Coordinano i prof. Lucchese Salvatore (ICSR) e Francesco Soverina (ICSR).

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 5/10/2008, ore 9:00 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137/ Fanano, itinerario

    Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della linea Gotica. Sabato 4 e domenica 5 ottobre 2008

    Sabato 4 ottobre a Modena e domenica 5 ottobre nell’Appennino modenese si terrà un seminario volto a riflettere sui luoghi di memoria e sulla trasmissione degli eventi accaduti in essi attraverso la lettura dei segni e la loro stratificazione nel territorio. Interverranno Giulia Ricci, Istituto Storico di Modena; Giuseppe Masetti, Museo della battaglia del Senio; Gabriele Ronchetti, ricercatore; Barbara Berruti – Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti". L’evento è promosso da Associazione Vecchia Filanda, in collaborazione con Istituto storico di Modena; con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Provincia di Modena, Cassa di Risparmio di Vignola, Parco del Frignano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 4/10/2008, ore 14:30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137/ Fanano, itinerario

    Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della linea Gotica. Sabato 4 e domenica 5 ottobre 2008

    Sabato 4 ottobre a Modena e domenica 5 ottobre nell’Appennino modenese si terrà un seminario volto a riflettere sui luoghi di memoria e sulla trasmissione degli eventi accaduti in essi attraverso la lettura dei segni e la loro stratificazione nel territorio. Interverranno Giulia Ricci, Istituto Storico di Modena; Giuseppe Masetti, Museo della battaglia del Senio; Gabriele Ronchetti, ricercatore; Barbara Berruti – Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti". L’evento è promosso da Associazione Vecchia Filanda, in collaborazione con Istituto storico di Modena; con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Provincia di Modena, Cassa di Risparmio di Vignola, Parco del Frignano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 2/10/2008, ore 09:30 - Milano

    "Un treno per Auschwitz" - edizione 2009

    Presso la Camera del Lavoro, Sala Di Vittorio - Corso di Porta Vittoria 43 - Milano si terrà la giornata seminariale intitolata "Un treno per Auschwitz". In allegato il programma completo.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 29/9/2008, ore 8:30 - Modena, Istituto storico della resistenza

    Memoria della seconda guerra mondiale. Un approccio comparato Francia-Italia: 26/31 ottobre 2008

    Dal 26 al 31 ottobre una ventina di docenti e operatori dei luoghi di memoria francesi parteciperà ad un corso di formazione in Emilia-Romagna, della durata di una settimana, promosso dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con Maison d’Izieu. Il corso sarà incentrato sulla tematica ‘Deportazione-Resistenza’. Per gli insegnanti e gli operatori di memoria italiani è possibile partecipare a una o più sessioni di questo viaggio di formazione (fino al raggiungimento massimo dei posti). Per farlo occorre compilare il modulo scaricabile dal sito www.istitutostorico.com compilarlo e inviarlo all’Istituto di Modena

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 29/9/2008, ore 15:30 - ISRT Via Carducci, 5/37 50121 Firenze

    Ciclo seminariale per insegnanti Aggiornamenti e riflessioni sulla stoerografia 2008_2009

    l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana di Firenze organizza un ciclo seminariale per gli insegnanti, il calendario dei seminari è così organizzato: Lunedì 29 Settembre 2008 ore 15,30 SIMONE DURANTI, "Lo spirito gregario". I gruppi universitari fascisti tra politica e propaganda (1930-1940), Donzelli, Roma 2008. Al seminario è presente l’autore. Lunedì 3 Novembre 2008 ore 15,30 MATTEO DOMINIONI, "Lo sfascio dell’impero". Gli italiani in Etiopia (1936-1941), Laterza, Roma-Bari 2008. Martedì 2 Dicembre 2008 ore 15,30 FRANCESCO CASSATA, "La Difesa della Razza". Politica ideologia, immagine del razzismo fascista. Einaudi, Torino 2008 Lunedì 19 Gennaio 2009 ore 15,30 LUCE LA ROVERE " L’Eredità del fascismo". Gli intellettuali, i Giovani e la transizioe al postfascismo, 1943-1948, Bollati Boringhieri, Torino 2008. Lunedì 23 Febbraio 2009 ore 15,30 ERIC WEITZ "La Germania di Weimar". Speranza e tragedia, Einaudi Torino 2008. Lunedì 30 Marzo 2009 ore 15,30 SAUL FRIEDLàNDER, "Gli anni dello sterminio". La Germania nazista e gli ebrei (1939-1945), Garzanti, Milano 2009 (I parte). Aprile 2009 (data da precisare) ore 15,30 SAUL FRIEDLàNDER "Gli anni dello sterminio". La Germania nazista e gli ebrei (1939-1945), Garzanti Milano 2009( II parte)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 26/9/2008, ore 00:00 - Lesa-Belgirate

    Identità, diritti e cittadinanza in una società in trasformazione

    L’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola e la Consulta torinese per la laicità delle Istituzioni in collaborazione con LabiSAlp (Laboratorio per la storia delle Alpi ) – Mendrisio e Osservatorio della vita politica – Bellinzona IRIS (Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare di Storia ) – Milano Polo provinciale per l’Educazione alla cittadinanza attiva (Liceo scientifico "Antonelli" e ITI "Omar") – Novara Società Filosofica Italiana (SFI) – Novara Comitato Salviamo la Costituzione; Associazione Casa della Resistenza di Verbania 60° anniversario della Costituzione Repubblicana e della Dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo (1948-2008) Identità, diritti e cittadinanza in una società in trasformazione Per un’educazione alla cittadinanza attiva e alla cultura costituzionale Seminario di formazione per docenti delle scuole secondarie di I e II grado Lesa (NO) – Belgirate (VB), Venerdì 26 settembre e Sabato 27 settembre 2008 Venerdì 26 settembre 2008 Prima sessione. Cittadinanza, democrazia, costituzione: dalla costituzione repubblicana alla cittadinanza globale Lesa, Salone Comunale ex Società operaia, Piazza Vittorio Veneto 1, ore 9.00-13.00 Saluti della Autorità e degli Enti promotori Introduce e presiede: Alessandro Pizzorusso, Comitato nazionale Salviamo la Costituzione Relatori: Mario Dogliani, Dall’Italia all’Europa: una costituzione da difendere, una da costruire (Università di Torino) Luigi V. Majocchi, Identità europea: una questione aperta (Università di Pavia) Francesco Belvisi, Società multiculturale, costituzione e diritto (Università di Modena e Reggio Emilia) Joerg Luther, Diritti umani e pace (Università del Piemonte Orientale, sede di Alessandria) Oscar Mazzoleni, Il modello elvetico di integrazione politica alla prova delle nuove logiche competitive (Osservatorio della vita politica, Bellinzona, CH) Seconda sessione. Identità multiple e diritti di cittadinanza Lesa, Salone Comunale ex Società operaia, Piazza Vittorio Veneto 1, ore 14.30-18.00 Introduce e presiede: Francesco Remotti (Università di Torino) Relatori: Alberto Piazza, Geni, popoli e lingue: identità e identificazioni (Università di Torino) Annamaria Rivera, Processi d’identificazione e strategie identitarie nel mondo globalizzato (Università di Bari) Roberto Leggero, Etnie e religioni all’origine dell’Europa (LabiSAlp, Laboratorio di Storia delle Alpi – Mendrisio, CH). Angelo Vecchi, I Turchi a Novara: un percorso nell’immaginario e nella storia (Liceo artistico "Casorati", Novara) Tavola rotonda: Laicità delle istituzioni e dialogo interreligioso Belgirate, Hotel Villa Carlotta, Via Sempione 121/125, ore 21.00 Coordina: Centro di documentazione, ricerca e studi sulla cultura laica "P. Calamandrei", Torino Introduce e presiede: Massimo L. Salvadori (Università di Torino). Partecipano (in ordine alfabetico): Don Piermario Ferrari (Seminario diocesano Novara) Tullio Monti (Consulta torinese per la laicità delle istituzioni) Giuseppe Platone (Comitato Interfedi Comune di Torino) Umar (Comunità islamica torinese) Sabato 27 settembre 2008 Terza sessione. Vivere la democrazia e costruire una cittadinanza attiva: il ruolo della scuola Lesa, Salone Comunale ex Società operaia, Piazza Vittorio Veneto 1, ore 9.00-13.00 Introduce e presiede: Aurora Delmonaco (Laboratorio Nazionale per la Didattica della Storia, Bologna) Relatori: François Audigier, Educazione alla cittadinanza europea (Università di Ginevra) Marina Medi, La revisione interculturale dei curricoli di storia (Direttivo IRIS e formatrice CRES) Daniela Invernizzi, Educazione alla cittadinanza. Il diritto alla partecipazione degli under 18. (Child Rights Advisor and Educator) Maurizio Gusso, Educazione alla cittadinanza attraverso le canzoni come fonti storiche (Presidente IRIS) Quarta sessione. Dalla teoria alla pratica: progettare percorsi didattici di educazione alla cittadinanza attiva Lesa, Scuola secondaria di I grado (Istituto comprensivo di Invorio), Piazza Lanzetti 1, ore 14.30-18.00 Introduce e presiede: Antonio Brusa (Università di Bari e Pavia), Discipline e intercultura: tra miti e realtà scolastica Laboratori (per gruppi): 1) Educazione alla cittadinanza europea (coordinano: Eleonora Salvadori, Maria Teresa Di Palma) 2) Storia e intercultura attraverso il cinema (coordina: Marina Medi) 3) Educazione alla cittadinanza partecipata (coordina: Daniela Invernizzi) 4) Educazione alla cittadinanza attraverso le canzoni come fonti storiche (coordina: Maurizio Gusso) Con il patrocinio di: Consiglio Regionale del Piemonte Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione Repubblicana Provincia di Novara Provincia del Verbano Cusio Ossola Prefettura di Novara Prefettura del Verbano Cusio Ossola Ufficio scolastico provinciale di Novara Ufficio scolastico provinciale del Verbano Cusio Ossola Comune di Lesa (NO) Comune di Belgirate (VB) Si ringraziano il Comune di Lesa, l’Istituto comprensivo di Invorio e l’Hotel Villa Carlotta per l’ospitalità offerta presso le proprie strutture. In allegato la scheda di partecipazione e le informazioni utili per i partecipanti

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 16/9/2008, ore 9:15 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? Dall’età degli estremi al nuovo millennio, seminario 15-16 settembre 2008

    Il 15 e il 16 settembre 2008, presso la sala conferenze "Giacomo Ulivi" dell’Istituto Storico di Modena, avrà luogo il seminario Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? promosso dal gruppo redazionale "900. Per una storia del tempo presente", rivista pubblicata dall’Istituto Storico di Modena. Interverranno: Luca Baldissara, Uoldelul Chelati Dirar, Vincenzo Lavenia, Simona Merlo, Paolo Naso, Enzo Pace, Farian Sabahi, Piero Stefani.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 15/9/2008, ore 15.30 - Modena, Sala Giacomo Ulivi - Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? Dall’età degli estremi al nuovo millennio, seminario 15-16 settembre 2008

    Il 15 e il 16 settembre 2008, presso la sala conferenze "Giacomo Ulivi" dell’Istituto Storico di Modena, avrà luogo il seminario Ritorno delle fedi, crisi della secolarizzazione? promosso dal gruppo redazionale "900. Per una storia del tempo presente", rivista pubblicata dall’Istituto Storico di Modena. Interverranno: Luca Baldissara, Uoldelul Chelati Dirar, Vincenzo Lavenia, Simona Merlo, Paolo Naso, Enzo Pace, Farian Sabahi, Piero Stefani.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 9/9/2008, ore 15:30 - Napoli, ICSR, Via Costantino 25

    Riunione della Sezione didattica dell’ICSR. Storia, Cittadinanza, Legalità

    4° incontro di autoformazione della locale Sezione Didattica su Storia, Cittadinanza, Legalità. Interventi di Rosaria Secondulfo (SMS "Gigante") e Sergio Longobardi (L.S. "Copernico"). Partecipano i seguenti docenti: Grazia Intini (SMS "Console"); Annamaria Franzoni (L.C. "Mercalli"); Gina Esposito (SMS "Michelangelo"); Gianni Rivera (ITI "Curie"); Luisa Auzino (L.C. "Garibaldi"); Giuseppe Perfetto (I.S. "de Liguori"); Lucia Catuogno (SMS "Gigante"); Antonia Cascello (39° CD); Carmela Nacarlo (39° CD); Patrizia Libretti (IPSAR Cavalcanti). Coordinano i prof. Lucchese Salvatore (ICSR) e Francesco Soverina (ICSR).

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/8/2008, ore 09:00 - Arcevia

    Scuola Estiva di Arcevia 2008

    XIII Corso di aggiornamento sul curricolo delle operazioni cognitive e delle conoscenze significative in storia Arcevia (Ancona) 25-26-27 agosto 2008 Il curricolo storico-geografico nella scuola dell’autonomia 28-29-30 agosto 2008 Il luogo come coabitazione di saperi, educazioni, nuove tecnologie e linguaggi La partecipazione ai convegni è espressamente autorizzata dal MIUR con nota n. AOODGPER9040 del 30 maggio 2008. I programmi, le notizie utili per l’iscrizione, il viaggio e il soggiorno sono reperibili al sito sotto indicato. Iniziativa in collaborazione con Comune di Arcevia, Istituto Comprensivo Arcevia e Scuole in rete, "Clio ’92"-Associazione insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia, CAD-Centro Audiovisivo Multimediale Distrettuale, Ufficio Scolastico regionale per le Marche, Sistema museale provincia di Ancona, Provincia di Ancona, ANPI Arcevia.

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • ore 09:00 - Napoli

    Programma del secondo seminario della Scuola superiore di studi di storia contemporanea dell’INSMLI

    Scuola Superiore di Studi di Storia Contemporanea Napoli 26 - 30 Maggio 2008 "La storia dell’Italia dalla nascita della Repubblica ad oggi"

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 16/5/2008, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto agli studenti dell’Istituto statale per l’industria e l’artigianato di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 12/5/2008, ore 9:00 - Perugia, Sede dell’Istituto, Piazza IV Novembre 23

    Migrando: strategie del contatto

    laboratorio didattico organizzato dall’Isuc rivolto agli allievi della quinta classe della scuola elementare "A. Moro" di Gubbio

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 5/5/2008, ore 9:00 - Torino

    Quarta edizione del seminario "Giellismo e azionismo. Cantieri aperti"

    Lunedi 5 e martedì 6 maggio 2008 presso la sala conferenze Istoreto, due giornate di studio dedicate alla quarta edizione del seminario Giellismo e azionismo. Cantieri aperti.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 29/4/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a tre classi dell’ultimo anno del Liceo sciantifico "E. Majorana", Liceo tecnologico e Liceo linguistico di Orvieto.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 28/4/2008, ore 17:00 - Modena, Istituto storico - via Ciro Menotti 137

    Le storie della Resistenza: sessant’anni di interpretazioni

    Il seminario , che sarà tenuto dall’autrice Metella Montanari in occasione dell’uscita del volume Bibliografie ragionate: la Resistenza (Unicopli, 2008), è rivolto a studiosi, insegnanti ed operatori dei luoghi di memoria, oltre che a cultori di storia italiana del Novecento, e cerca di chiarire le tappe fondamentali dell’interpretazione storiografica della Resistenza, i suoi intrecci con le vicende politiche e culturali della storia dell’Italia repubblicana, il confronto con le memorie collettive e le sue forme di sedimentazione. L’iscrizione al seminario è gratuita ma a numero chiuso (15 persone) e va comunicata all’attenzione di Mara Malavasi (e mail segreteria@istitutostorico.com, tel. 059242377) entro le ore 12 di lunedì 21 aprile.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 23/4/2008, ore 9:30 - Pissignano di Campello sul Clitunno

    Deportazione e internamento in Umbria.

    Laboratorio didattico organizzato dall’Isuc rivolto agli studenti della scuola media di Campello sul Clitunno sul tema della deportazione e dell’internamento.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/4/2008, ore 14,30 - Biblioteca Pesenti Cascina

    UNO SGUARDO SULLA SHOAH

    Seminario di formazione. Programma: ADRIANO ZAMPERINI, Università di Padova "Attraversare il male senza incarnare il bene: Shoah e solidarietà". ANNA LORETONI, Scuola Superiore S.Anna di Pisa. "Il contributo della Filosofia alla comprensione della shoah". MARTA BAIARDI, Istituto Storico della Resistenza in Toscana. "Le persecuzioni antiebraiche in Italia fra fascismo, guerra, occupazione tedesca e Repubblica Sociale Italiana". Coordina ALESSANDRA PARETTI, Centro per la Didattica della Storia della Provincia di Pisa

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 9/4/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due classi di terza media dell’Istituto onnicomprensivo "Dante Alighieri" di Nocera Umbra e Valtopina.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 1/4/2008, ore 17:30 - Napoli, Facoltà di Scienze della Formazione del “Suor Orsola Benincasa”

    Il Novecento

    Gli incontri seminariali, tenuti dal prof. Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi"), verteranno sugli snodi storici esemplificativi della dicotomia "legalità illegittima" versus "illegalità legittima", per la formulazione di ipotesi di costruzione di un curricolo verticale di Educazione storica alla cittadinanza ed alla legalità.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 27/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodolico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due terze classi della Scuola media statale "Cocchi-Aosta" di Todi

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 26/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodolico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due terze classi della Scuola media "Cocchi-Aosta" di Todi.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due terze classi della scuola media statale "G. Carducci" di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/3/2008, ore 14:30 - Afragola (NA), Scuola Secondaria di I grado “Nosengo”

    Casi storici ed esempi di legalità illegittima e illegalità legittima. Ipotesi di sperimentazioni didattiche per la costruzione di un curricolo di Educazione storica alla Cittadinanza ed alla Legalità

    Percorsi di didattica operativa e laboratoriale ideati, progettati e condotti da Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi") e Filomena Castaldo (Scuola Secondaria di I grado "Nosengo").

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 13/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodologico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria di secondo grado rivolto a due classi quarte delle seguenti scuole: Istituto tecnico di Narni e Istituto di istruzione superiore "Ghandi" di Narni.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 13/3/2008, ore 9:30 - Milano

    I genocidi del Novecento

    Giovedì 13 marzo presso la Fondazione Memoria della Deportazione, Via Dogana 3, Milano si terrà il seminario di formazione "I genocidi del Novecento". Interverranno: Brunello Mantelli (Università di Torino), Il concetto di genocidio e la sua applicazione nella lettura della storia del Novecento Edoardo Greppi (Università di Torino), Il genocidio come crimine di diritto internazionale Pier Paolo Rivello (Procuratore militare Torino), Analisi di alcuni tra i più significativi processi concernenti i crimini di guerra Marco Moriggi (Università di Catania), Il massacro degli Armeni Liliana Picciotto (CDEC), La Shoah Egidio Ivetic (Università di Padova), La pulizia etnica nella ex Jugoslavia Michela Fusaschi (Università di Roma 3), Guerra civile e stragi in Ruanda Il seminario inizierà alle ore 9.30 e terminerà alle 17.30. Per gli insegnanti è prevista l’autorizzazione alla partecipazione al seminario in quanto l’INSMLI (e la rete degli Istituti associati) è ente accreditato dal Ministero della Pubblica Istruzione per la formazione degli insegnanti.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 12/3/2008, ore 9:30 - Colfiorito (Foligno), Le Casermette

    Colfiorito e Collecroce, Laboratorio della memoria

    Laboratorio e percorso metodolico organizzato dall’Isuc per studenti di scuola secondaria rivolto a due classi terze della Scuola media statale "G. Carducci" di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 11/3/2008, ore 09:30 - Napoli, ICSR, via Costantino 25

    Casi storici ed esempi di legalità illegittima e illegalità legittima. Ipotesi di sperimentazioni didattiche per la costruzione di un curricolo di Educazione storica alla Cittadinanza ed alla Legalità

    Percorsi di didattica operativa e laboratoriale, condotti da Salvatore Lucchese (ICSR "Vera Lombardi"), Francesco Soverina (ICSR "Vera Lombardi"), Sergio Longobardi (Liceo Scientifico "Copernico"), Eleonora De Conciliis (Liceo Scientifico "Copernico"). I laboratori si terranno martedì 11 e mercoledì 12 marzo 2008, in collaborazione con il Liceo Scientifico "Copernico" di Napoli.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 25/2/2008, ore 09:00 - Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, Milano - Via Dogana 3

    La storia dell’Italia dal primo dopoguerra al 1945

    Programma del ciclo di lezioni e delle attività didattiche della SSSSC.

    Notizia di: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 20/2/2008, ore 9:30 - Alessandria

    "La storia salvata dai ragazzi. Strutture e metodi dell’insegnamento della storia": seminario di formazione

    Mercoledì 20 febbraio a partire dalle ore 9.30 a Palazzo Guasco (via dei Guasco 49 - sede Isral) si terrà il seminario di formazione "La storia salvata dai ragazzi. Strutture e metodi dell’insegnamento della storia."

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 18/2/2008, ore 10:00 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio sui documenti condotto dall’Isuc con 25 studenti della classe quinta elementare della Scuola "Collodi" di S. Sisto (Perugia)

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 1/2/2008, ore 10:00 - Perugia, Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Piazza IV Novembre 23

    Donne e Resistenza: la vicenda di Marion Keller

    Laboratorio sui documenti condotto dall’Isuc con 15 studentesse del quarto anno dell’Istituto per le attività socali "Giordano Bruno" di Perugia. Testimonianza di Mario Bonfigli, presidente Anpi provinciale di Perugia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 1/2/2008, Nuovo Auditorium Sant’Antonio di Morbegno (SO)

    Concerto-seminario di cultura romanì

    Il 1° febbraio 2008, presso il Nuovo Auditorium S. Antonio di morbegno (SO), si terrà il concerto-seminario di cultura romanì con il gruppo musicale di Santino Spinelli. L’iniziativa è organizzata dall’Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

    Notizia di: Istituto sondriese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Sondrio


  • 27/11/2007, ore 15:00 - Novara e Verbania

    Corso di formazione per docenti e studenti - Concorso regionale di storia contemporanea

    In allegato il programma del corso di formazione per docenti e studenti delle scuole di II grado che partecipano al Concorso regionale di storia contemporanea per l’anno scolastico 2007-2008- Il Corso si svolge tra novembre e dicembre.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 23/11/2007, ore 10:00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales,5

    Sguardi sul settantasette

    Programma della giornata ore 10-13 Uno sguardo femminile sul ’77, di Carmen Leccardi Ricognizione dei libri usciti sul tema, di Concetto Vecchio Lo sguardo fotografico, di Tano D’Amico presiede: Francesca Socrate ore 14-16 Tragedia, commedia, ricordo: il ’77 raccontato, di Andrea Sangiovanni Pratiche e rappresentazioni: rivolta giovanile e violenza nel movimento del ’77, di Barbara Armani presiede: Tommaso Baris

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 23/11/2007, ore 09.30 - Como

    La Repubblica Sociale Italiana nel Comasco 1943-1945

    L’Istituto di storia contemporanea "Amato Perretta" di como ha organizzato un seminario di studi sulle fonti documentarie locali intitolato: La Repubblica Sociale Italiana nel Comasco 1943-1945. Luoghi Persone Temi, che si svolgerà presso la Biblioteca comunale di Como venerdì 23 novembre 2007 (tutto il giorno) e sabato 24 novembre 2007 (solo il pomeriggio). In allegato trovate il programma del seminario e il manifesto.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 19/11/2007, ore 9:30 - Mantova (Sala delle Colonne del Centro Baratta, Corso Garibaldi 88)

    Silenzi di guerra. Tracce d’infanzia tra Giappone, Italia e Germania (1938-1945)

    Tra l’11 ed il 18 novembre 2007 si terrà a Mantova "Segni d’infanzia", festival internazionale d’arte e teatro per l’infanzia. All’interno di esso l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza alcuni eventi. Il seminario del 19 novembre coglie l’occasione di una mostra di fonti rare (una cinquantina di disegni di bambini giapponesi, italiani e tedeschi prodotti nel 1938 ed appartenenti alla collezione Levoni, visibile ogni pomeriggio dal 12 al 17 novembre presso la Sala delle Colonne) per fare il punto su un campo di indagine fino ad oggi poco esplorato, attraverso una comparazione che permetta di ragionare su modelli educativi, soggettività infantile ed educazione nei regimi totalitari in una prospettiva che si allarga ad una dimensione extraeuropea. Il seminario inizierà alle ore 9,30 con il saluto di Fiorenza Brioni, sindaco di Mantova. Con la presidenza di Giuseppe Papagno (Università di Parma) dalle ore 9,45 alle 13 proseguirà con gli interventi di Antonio Gibelli (Università di Genova) su "La nazionalizzazione dell’infanzia nei regimi totalitari del Novecento. Il caso dell’Italia fascista"; di Nicholas Stargardt (Magdalen College, Oxford) su "La nazionalizzazione dell’infanzia nella Germania nazista"; di Maria Bacchi (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) su "Segni d’infanzia, disegni di guerra. L’espressione della soggettività infantile nei regimi totalitari e nelle guerre"; dalle ore 14,30 alle 17 gli interventi di Juri Meda (Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica, Firenze) su "Propaganda a mano libera. L’impiego dei disegni infantili come vettori ideologici: il caso del concorso internazionale Morinaga"; di Rocco Raspanti (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) su "La nazionalizzazione dell’infanzia nel Giappone degli anni Trenta e Quaranta e le sue tracce nella collezione Levoni"; di Francesco Gatti (Università Ca’ Foscari, Venezia) su "Hiroshima come catarsi: il Giappone e i silenzi della storia".

    Notizia di: Istituto mantovano di storia contemporanea - Mantova


  • 15/11/2007, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Memoria e uso pubblico della storia in Russia oggi. 1937, il Grande Terrore

    Maria Ferretti ne parla con Aleksandr Daniel (Memorial, Mosca). Presiede Lutz Klinkhammer. Nel corso del seminario sarà presentato il progetto audiovisivo di Memorial per un Museo virtuale del Gulag.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 8/11/2007, ore 16.30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La TV come fonte storica

    Seminario nell’ambito del progetto "La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia". Andrea Salerno ("La super storia") dialoga con Guido Crainz. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 30/10/2007, ore 16:30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Quante storie per il piccolo schermo: modelli, programmi, generi

    Seminario nell’ambito del progetto "La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia". Interviene Andrea Sangiovanni. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 25/10/2007, ore 16.30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Il fascismo e il nazismo come genere televisivo

    Seminario nell’ambito del progetto "La storia in televisione: linguaggi e uso pubblico della storia". Enzo Antonio Cicchino ("La grande storia") dialoga con Giovanni Sabbatucci. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 19/10/2007, ore 11:00 - Villa Mylius, L.go La Marmora 17 - Sesto San Giovanni

    Le politiche di occupazione dell’Italia fascista in Africa e in Europa

    Seminario sulle politiche di occupazione dell’Italia fascista. Saranno presenti: Luigi Borgomaneri, Enzo Collotti, Marco Cuzzi, Costantino Di Sante, Matteo Dominioni, Luigi Ganapini, Gianluigi Gatti, Eric Gobetti, Lutz Klinkhammer, Santo Peli, Cristiana Pipitone, Thomas Schlemmer, Giovanni Villari

    Notizia di: Fondazione ISEC - Istituto per la storia dell'età contemporanea Onlus - Sesto San Giovanni


  • 13/10/2007, ore 09.00 - IPSIA - San Benedetto del Tronto – Viale dello Sport, 60

    “ DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, CITTADINANZE”

    SEMINARIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FORMATORI Il seminario è promosso dall’Istituto di Storia del Movimento di Liberazione di Ascoli Piceno, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il sostegno dell’Assessorato alla Formazione Professionale della Provincia di Ascoli Piceno; l’organizzazione scientifica si è avvalsa dell’apporto del LANDIS e della Commissione Formazione dell’INSMLI. Tale seminario si inscrive nelle azioni previste dalla Convenzione annuale MPI – INSMLI, che promuove l’intreccio Storia-Educazione alla Cittadinanza, e che sulla base di tali tematiche prevede anche la collaborazione dell’ISNMLI e del MPI con RAI Educational per il progetto MEDITA, che è seguita alla valorizzazione della mediateca RAI per le scuole. È un momento di raccordo della ricerca formativa dei docenti comandati presso l’INSMLI ma anche un’occasione d’incontro con docenti di ogni ordine e grado per contribuire alla formazione professionale, nel quadro della riforma e delle Innovazioni recenti.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 12/10/2007, ore 09.00 - IPSIA - San Benedetto del Tronto – Viale dello Sport, 60

    " DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, CITTADINANZE"

    SEMINARIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FORMATORI Il seminario è promosso dall’Istituto di Storia del Movimento di Liberazione di Ascoli Piceno, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il sostegno dell’Assessorato alla Formazione Professionale della Provincia di Ascoli Piceno; l’organizzazione scientifica si è avvalsa dell’apporto del LANDIS e della Commissione Formazione dell’INSMLI. Tale seminario si inscrive nelle azioni previste dalla Convenzione annuale MPI – INSMLI, che promuove l’intreccio Storia-Educazione alla Cittadinanza, e che sulla base di tali tematiche prevede anche la collaborazione dell’ISNMLI e del MPI con RAI Educational per il progetto MEDITA, che è seguita alla valorizzazione della mediateca RAI per le scuole. È un momento di raccordo della ricerca formativa dei docenti comandati presso l’INSMLI ma anche un’occasione d’incontro con docenti di ogni ordine e grado per contribuire alla formazione professionale, nel quadro della riforma e delle Innovazioni recenti.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 11/10/2007, ore 09.00 - IPSIA - San Benedetto del Tronto – Viale dello Sport, 60

    " DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, CITTADINANZE"

    SEMINARIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FORMATORI Il seminario è promosso dall’Istituto di Storia del Movimento di Liberazione di Ascoli Piceno, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il sostegno dell’Assessorato alla Formazione Professionale della Provincia di Ascoli Piceno; l’organizzazione scientifica si è avvalsa dell’apporto del LANDIS e della Commissione Formazione dell’INSMLI. Tale seminario si inscrive nelle azioni previste dalla Convenzione annuale MPI – INSMLI, che promuove l’intreccio Storia-Educazione alla Cittadinanza, e che sulla base di tali tematiche prevede anche la collaborazione dell’ISNMLI e del MPI con RAI Educational per il progetto MEDITA, che è seguita alla valorizzazione della mediateca RAI per le scuole. È un momento di raccordo della ricerca formativa dei docenti comandati presso l’INSMLI ma anche un’occasione d’incontro con docenti di ogni ordine e grado per contribuire alla formazione professionale, nel quadro della riforma e delle Innovazioni recenti.

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 9/10/2007, ore 15:00 - Empoli, Centro "R. Chiarini e R. Scappini", Via Torricelli 58/A

    Fonti orali e didattica della storia

    Il LANDIS, su richiesta del Comune di Empoli, organizza un seminario di due pomeriggi sull’uso delle fonti orali e sulla costruzione della memoria pubblica. V. programma allegato

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 8/10/2007, ore 15:00 - Empoli, Centro "R. Chiarini e R. Scappini", Via Torricelli 58/A

    Fonti orali e didattica della storia

    Il LANDIS, su richiesta del Comune di Empoli, organizza un seminario di due pomeriggi sull’uso delle fonti orali e sulla costruzione della memoria pubblica. V. programma allegato

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 8/10/2007, ore 15:00 - Empoli, Centro di documentazione sull’Antifascismo, la Resistenza e la Storia contemporanea nell’aria Empolese " Rina Chiarini e Remo Scappini", Via Torricelli, 58/A

    FONTI ORALI E DIDATTICA DELLA STORIA

    Lunedì 8 e martedì 9 Ottobre si svolgerà il seminario "Fonti orali e didattica della storia". Lunedì 8 ore 15,00-19,00 inizia con la presentazione "Quello che abbiam passato". Memorie di Monte Sole Marzia Gigli, Maria Chiara Patuelli (Scuola di Pace di Monte Sole); La costruzione della memoria pubblica: rotture, conflitti, negoziati Fabio Dei (Università di Pisa). La discussione col pubblico avverrà Martedì 9 Ottobre con inizio alle ore 15,00 fino alle ore 19,00. Intervengono: Giovanni Contini (Sovrintendenza Archivistica della Toscana) "La memoria collettiva come fonte storiografica", Marta Baiardi (Istituto Storico della Resistenza) "Fonti orali e didattica della storia" e per concludere, discussione ed analisi con testimoni ANED di Empoli.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 30/9/2007, ore 16:30 - Rimini

    EDUCARE AI DIRITTI UMANI, INSEGNARE LA SHOAH: UNA SFIDA POSSIBILE

    Da domenica 30 settembre a martedì 2 ottobre 2007 si svolgerà a Rimini, Teatro Ermete Novelli, il seminario di formazione per insegnanti di cui si allega il programma completo.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 29/9/2007, Fanano

    Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della linea Gotica

    L’Istituto storico di Modena e l’Associazione Vecchia Filanda di Fanano, per ragioni tecniche, hanno posticipato a data a ncora da definire l’appuntamento sulla Linea gotica previsto a fine settembre. A BREVE SARANNO INDICATI LA DATA E IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELL’INIZIATIVA.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 13/9/2007, ore 16,30 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    La storia nella fotografia. Foto private, foto pubbliche

    Interventi di: Gabriele D’Autilia ("Le fotografie pubbliche"); Uliano Lucas ("Come si legge una fotografia"); Adolfo Mignemi ("Studiare e scrivere attraverso le immagini"); Silvia Salvatici ("Sguardi privati sulla società in trasformazione"). Coordina Andrea Sangiovanni.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/6/2007, ore 15:00 - Torino

    Seminario: Vita e opinioni di Carlo Galante Garrone. Riflessioni e ricordi.

    Mercoledì 20 giugno, ore 15, presso il Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà Sala Conferenze, corso Valdocco 4/A, Torino, nell’ambito delle maifestazioni dedicate al 60° anniversario della fondazione del nostro Istituto, seminario: Vita e opinioni di Carlo Galante Garrone. Riflessioni e ricordi. Intervengono: Gian Paolo Romagnani, Luigi Ferrajoli, Giancarlo Caselli, Franzo Grande Stevens, Valdo Spini, Luciano Boccalatte, Margherita Galante Garrone. Coordina: Paolo Borgna. In occasione del seminario verrà presentato il video Venti giugno dedicato a Carlo Galante Garrone, a cura di Margherita Galante Garrone.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 18/6/2007, ore 15:30 - Roma, Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales 5

    "Che rimane della verità in storia?- Francia-Italia: l’interpretazione delle violenze politiche"

    Seminario di studio in collaborazione con l’Ecole francaise di Roma. L’iniziativa prende spunto dal libro di Alain Dewerpe, "8 février 1962. Charonne, antropologie historique d’un massacre d’Etat", Paris, 2006. Introduce il seminario Fabien Archambault. I relatori sono Guido Crainz e Alain Dewerpe.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 4/6/2007, ore 15:00 - Torino

    Seminario: Risorse e vincoli dell’apprendimento: la valutazione formativa applicata alla storia - materia. Riflessioni sulle sperimentazioni in atto.

    Lunedì 4 giugno ore 15 – 18, nell’ambito del corso di formazione "La valutazione formativa nel laboratorio ddi storia" si terrà presso la sala conferenze Istoreto il seminario Risorse e vincoli dell’apprendimento: la valutazione formativa applicata alla storia - materia. Riflessioni sulle sperimentazioni in atto.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 28/5/2007, ore 10:00 - Amantea (CS)

    Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati.

    Seminario per alunni presso l’Istituto Tecnico Commerciale "C. Mortati" di Amantea(CS) sul tema: "La Costituzione italiana del 1948 come incontro e sintesi di diverse cultura ed ideologie". Relatore: Prof. Alfonso Lorelli;

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 22/5/2007, ore 8:10- - Gubbio, scuola media "Mastro Giorgio"

    Bella Ciao. Donne e Resistenza in Umbria

    L’Isuc assieme alla Scuola media "Mastro Giorgio" di Gubbio organizza del laboratori didattici per la scuola media inferiore condotti da Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc e dalla professoressa Orsola Mazzocchi docente dell’Istituto scolastico. 22 maggio, classi III D e III F 24 maggio, classe III sez. di Mocaiana 30 maggio, classi III E e III G.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/5/2007, ore 10:00 - Amantea (CS)

    Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati.

    Istituto Tecnico Commerciale "C. Mortati" di Amantea (CS). Prof. Leonardo Falbo (Responsabile Sezione Didattica ICSAIC): "2 giugno 1946: Referendum istituzionale ed elezioni per la Costituente".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 12/5/2007, ore 10:00 - Perugia, Sala della partecipazione, Palazzo della Provincia, Piazza Italia

    Istra Fiume Dalmazia Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza

    Tavola rotonda degli studenti che conclude il primo modulo del progetto organizzato dall’Isuc, dall’Ufficio scolastico regionale e dalla Società di studi fiumani. Partecipano le scuole: Liceo scientifico "R. Casimiri" di Gualdo Tadino; ITC "Vittorio Emanuele II" di Perugia; Istituto professionale di Stato per i servizi alberghieri e della ristorazione di Assisi. Introduce Dino Renato Nardelli, sezione didattica dell’Isuc. Coordina Raoul Pupo, Università di Trieste.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 5/5/2007, ore 9.00 - Modena, Sala conferenze “Giacomo Ulivi” – Istituto storico di Modena, Via Ciro Menotti 137

    Le ragioni della scelta.

    Incontro con i ragazzi delle scuole superiori di Modena. Coordina Marzia Luppi, Istituto Storico di Modena. Intervengono Mario Avagliano, Istituto Romano per la Storia d’Italia dal Fascismo alla Resistenza e Angelo Del Boca, Università di Torino.Durante l’incontro verrà proiettata la pellicola I piccoli maestri, di Daniele Luchetti. Iniziativa promossa dall’Istituto Storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 3/5/2007, ore 10.00 - Modena, Facoltà di Lettere e Filosofia, Aula Oratorio - Palazzo dei Musei

    Stragi fasciste, violenze partigiane.

    Incontro tra storici e protagonisti Intervengono:Giovanna Procacci, Università di Modena e Reggio Emilia; Giuliano Albarani, Istituto Storico di Modena; Lutz Klinkhammer, Istituto Storico Germanico di Roma; Mirco Dondi, Università di Bologna; Elena Carano, Università di Modena e Reggio Emilia; Toni Rovatti, Istituto Storico di Modena; Nazario Sauro Onofri. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Istituto storico di Modena.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 3/5/2007, ore 15:30 - Palazzo Panciatichi - via Cavour, 4 - 50129 Firenze

    Resistenza: nuove tematiche, nuove interpretazioni

    Presso la Sala del Gonfalone (Palazzo Panciatichi) si svolgerà il Seminario sulle nuove tematiche e interpretazioni ella Resistenza. Introducono la giornata Bruna Giovannini (Consiglio Regionale della Toscana) e Paolo Bagnoli (Direttore dell’ISRT). Intervengono Michele Battini (Università di Pisa), Marco Palla (Università di Firenze), Santo Peli (Università di Padova). Coordinatore Ivano Tognarini (Presidente dell’ISRT)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 2/5/2007, ore 9:00 - Torino

    Seminario: GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI. 3ª edizione

    2-3-4 maggio 2007, presso la sala conferenze dell’Istoreto, via del Carmine 13, seminario GIELLISMO E AZIONISMO. CANTIERI APERTI. 3ª edizione

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 28/4/2007, ore 10:00 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Le fonti orali. Metodi, tecniche, esperienze.

    L’Istituto storico Parri Emilia-Romagna promuove un seminario sulle fonti orali. Si tratta di un appuntamento formativo per molti, studenti, laureandi, ricercatori, ma anche di una occasione per riflettere sui metodi e le pratiche con i maggiori esperti della disciplina. Ulteriori informazioni in allegato.

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 23/4/2007, ore 9.30 - Milano

    Figure e fonti della deportazione femminile dall’Italia

    Lunedì 23 aprile 2007 presso la Fondazione Memoria della Deportazione, dalle 9.30 alle 17, si terrà il seminario Figure e fonti della deportazione femminile dall’Italia. Interverranno Alessandra Chiappano (INSMLI Milano) "La specificità di una storiografia di genere e le fonti orali per lo studio della deportazione femminile"; Daniela Padoan, (scrittrice) "L’uso delle fonti audiovisive. Presentazione del documentario Come una rana d’inverno"; Bruno Maida (Università di Torino) "La biografia al femminile: la figura di Lidia Rolfi"; Marta Baiardi (Istituto Storico della Resistenza in Toscana) "L’esperienza concentrazionaria nella scrittura di Liana Millu"; Barbara Berruti (Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea) "Donne nella deportazione: la costruzione di una banca dati". Presiederà Giovanna Massariello (Università di Verona). Agli insegnanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 19/4/2007, ore 14.30 - Milano, Anteo spaziocinema, via Milazzo 9

    Lessico del ’900: Fascismi, Genocidio, Comunismo, Democrazia, Globalizzazione

    Ciclo di 5 incontri, rivolto a insegnanti e studenti e aperto alla cittadinanza, per affrontare i nodi tematici della storia del Novecento. 19 aprile: E. Gentile, Fascismi; 23 aprile, M. Flores, Genocidio; 2 maggio: V. Zaslavsky, Comunismo; 9 maggio, R. Chiarini, Democrazia; 16 maggio, P. Toninelli, Globalizzazione.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 19/4/2007, ore 10:00 - Piancastagna - Ponzone (AL)

    "Lungo i Sentieri della Libertà", seminario a Piancastagna giovedì 19 aprile

    Giovedì 19 aprile a partire dalle ore 10.00 presso il Sacrario di Piancastagna a Ponzone si terrà il seminario "Lungo i Sentieri della Libertà". Ore 10.00 – 13.00 LEZIONE SUL CAMPO: I SENTIERI DELLA LIBERTÀ (si consiglia di munirsi di calzature e abbigliamento adatti ad un’escursione– il percorso e la tipologia della lezione varieranno in funzione delle condizioni atmosferiche) Ore 15.00 – 18.00 Saluto delle autorità. Introduzione di Luciana Ziruolo, interventi di: Mauro Bonelli responsabile Isral del progetto "Memoria delle Alpi", Massimo Carcione responsabile Isral del progetto "Luoghi della Memoria", Antonella Ferraris Sezione didattica Isral, Vittorio Rapetti insegnante e ricercatore.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 13/4/2007, ore 15:00 - Torino

    Quinto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: Progettare e valutare la Media Education

    Venerdì 13 aprile 2007, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, quinto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: Progettare e valutare la Media Education Venerdì 13 aprile 2007 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - Teoria e modelli della progettazione con i media (P.C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Keynote - Progettazione e valutazione della Media Education. Il caso della storia (F. Fiore - Istoreto) Sabato 14 aprile 2007, ore 9.00-16.00 Workshop: Tecniche di progettazione e valutazione nell’ambito storico della Media Education (F. Fiore)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 3/4/2007, ore 09:00 - Amantea (CS)

    Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati.

    Inizio del seminario di studi per le classi IV dell’Istituto Tecnico Commerciale Statale "Costantino Mortati" di Amantea (CS): Il contributo dei calabresi nell’Assemblea costituente. Costantino Mortati. Saluti: Prof.ssa GIULIA BARATTA, Dirigente Scolastico I. T. C. "C. Mortati" di Amantea (CS); Interventi:Prof. LEONARDO FALBO (Responsabile ‘Sezione didattica’ Icsaic): Presentazione del seminario; Prof. GIUSEPPE MASI (Direttore Icsaic): Dalla caduta del fascismo alla Liberazione. Prossimi interventi: - 2 giugno 1946: Il referendum istituzionale ed le elezioni per la Costituente (Prof. Leonardo Falbo); -Dal giusnaturalismo al diritto costituzionale (Prof. Alfonso Lorelli); -Il contributo dei calabresi nella Costituente (Prof. Enrico Esposito). Argomenti anno scolastico: 2007-2008 1)-Indirizzi giuridico-politici e principi ispiratori dell’Assemblea costituente; 2)-Il contributo dei calabresi nella Costituente; 3)-Vita e opere di Costantino Mortati; 4)-Il contributo di Costantino Mortati nella Costituente; 5)-Costituzione e legalità.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 30/3/2007, ore 09:00 - Aosta, Auditorium della Biblioteca regionale

    La Tempeta Un film sulla Resistenza in Valle d’Aosta

    Incontro di formazione per i docenti della regione sull’uso didattico del film di Marcello Vai La Tempeta. L’incontro si è proposto l’analisi critica del film fiction di Marcello Vai sulla Resistenza in Valle d’Aosta per avviare nelle scuole un’attività riflessiva sull’uso dell’immagine in una prospettiva laboratoriale. Claudio Vercelli ha illustrato alcune ipotesi di lavoro, fornendo materiali per la progettazione di possibili percorsi. Il seminario anticipa la prossima distribuzione nelle scuole del film che avrà una diffusione in occasione del prossimo 25 aprile sul territorio valdostano.

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 27/3/2007, ore 9:00 - Colfiorito (Foligno), Ex campo di internamento - Campello sul Clitunno, Scuola media "F. Francolini"

    Laboratori didattici: Il campo per internati civili montenegrini di Colfiorito di Foligno - il campo PG 77 di Pissignano (Campello sul Clitunno)

    All’interno del progetto: Educare alla cittadinanza democratica attraverso la storia, l’Isuc organizza due laboratori didattici durante i quali gli studenti ricostruiscono su documenti originali la storia dei due siti concentrazionali. Calendario dei laboratori: 27 marzo, Colfiorito, Scuola media "N. Alunno" di Belfiore. 3 aprile, Campello sul Clitunno, Scuola media "F. Francolini" di Campello 4 aprile, Campello sul Clitunno, Scuola media "F. Francolini" di Campello. 11 aprile, Colfiorito, Liceo scientifico "E. Majorana" di Orvieto. 13 aprile, Colfiorito, Istituto di istruzione superiore commerciale di Amelia. 18 aprile, Colfiorito, Liceo scientifico "E. Majorana" di Orvieto. 7 maggio, Colfiorito, Istituto di istruzione superiore "R. Casimiri" di Gualdo Tadino. 9 maggio, Colfiorito, Istituto magistrale "Beata Angela" di Foligno.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 23/3/2007, ore 09:30 - Bologna, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, via S. Isaia, 20

    Che storia siamo noi ? - L’uso delle videointerviste

    L’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna è lieto di invitarLa il 23 marzo 2007, dalle ore 9.30 alle 19.00, presso la propria sede, nella sala del refettorio dell’ex Convento di San Mattia, con ingresso da via Sant’Isaia 20, ad una giornata di studio sull’uso delle videointerviste. Dopo il saluto di Matteo Richetti (Regione Emilia-Romagna), interverranno, tra gli altri, il regista Eyal Sivan, Pierre Sorlin (Università di Parigi-Sorbonne Nouvelle), Piero A. Corsini (autore "La storia siamo noi" - RAI), Giovanni De Luna (Università di Torino), Giorgio Diritti (Aranciafilm), Chiara Ottaviano (Politecnico di Torino).

    Notizia di: Istituto storico Parri - Bologna


  • 16/3/2007, ore 09.30 - Aula magna IPSIA San Benedetto del Tronto

    Dalla storia alla cittadinanza. Nel 60° anniversario della Costituzione

    L’iniziativa si inserisce all’interno di una attività progettuale dell’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’Età Contemporanea – Ascoli Piceno a sostegno della formazione e della didattica della storia. Essa ha visto due assi principali: uno "Documentare il ‘900", un altro relativo a "Educare alla Cittadinanza", seguiti al progetto "Diffusione della cultura storica e materiali strutturati per la formazione storica e i laboratori storici" L’attività si raccorda a quella dell’istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione (INSMLI) promossa all’interno della sottoscrizione di una convenzione con il Ministero della Pubblica Istruzione, con l’obiettivo di offrire alle istituzioni scolastiche un sostegno per consentire agli allievi il raggiungimento del pieno successo formativo attraverso l’assunzione consapevole e motivata di un ruolo di cittadinanza attiva (Educazione alla cittadinanza). I percorsi di formazione previsti si concretizzano in diverse modalità, legate sia alla divulgazione sia ad attività di cooperazione didattica. Inoltre, il progetto nazionale prevede che, in tutti gli Istituti, saranno aperti "sportelli-scuola" a cui gli insegnanti e gli studenti potranno rivolgersi per ottenere indicazioni, informazioni, consulenze e sostegno per fornire basi storiografiche all’Educazione alla cittadinanza. L’Istituto di Storia contemporanea di Ascoli Piceno intende attuare questo impegno all’interno della più ampia iniziativa interistituzionale " Dalla storia alla cittadinanza " organizzato dalla Prefettura di Ascoli Piceno, dall’Ufficio Scolastico Provinciale, Consulta provinciale degli studenti, Questura di Ascoli Piceno, Ministero Pubblica Istruzione, Assessorato Cultura, Beni culturali e Pubblica Istruzione di Ascoli P., Assessorato Lavoro e formazione professionale di Ascoli P. dall’ Istituto di storia contemporanea di Ascoli Piceno . Come momento importante relativo allo sviluppo dei temi della democrazia, cittadinanza e della costituzione, l’Istituto promuove organizza una ulteriore attività di aggiornamento per gli insegnanti della Provincia per offrire strumenti e metodologie per la realizzazione di progetti e laboratori didattici; un corso di formazione per i docenti su: " Dalla storia alla cittadinanza " Corso di formazione " Dalla storia alla cittadinanza " 16 Marzo ore 9,30 Aula magna IPSIA San Benedetto del Tronto Saluti delle autorità Alberto Cifelli – Prefetto di Ascoli Piceno Costantino Di Sante - Presidente Istituto Storico di Ascoli Romualdo Di Scienza - Dirigente Ufficio Scolastico provinciale Olimpia Gobbi - Assessore Istruzione Provincia AP Emidio Mandozzi - Assessore Formazione professionale Provincia AP Presiede Giuseppe Marucci ,Vice presidente ISML, Ispettore M.P.I. Coordina Moreno Zenobi, Ufficio Scolastico provinciale Ascoli P. Presentazione di" Piste didattiche sui temi della democrazia, costituzione cittadinanza anche in prospettiva europea " Interverranno Maria Laura Marescalchi - Laboratorio nazionale didattica della storia Dino Nardelli - Istituto per la storia contemporanea dell’Umbria - In occasione del seminario verrà distribuito materiale didattico prodotto dall’Istituto Segreteria organizzativa Maria Paola Alviti, Istituto di storia contemporanea di Ascoli Piceno Tel.Fax : 0736 250189 E- mail biblioteca.isml@provincia.ap.it Sito Web www.ascolistoria900.com

    Notizia di: Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ascoli Piceno


  • 15/3/2007, ore 15:00 - Grosseto

    Per un "8 marzo della conoscenza", Approccio di genere alle discipline

    Concentrando nel mese di marzo tre giornate e la chiusura del ciclo Approccio di genere alle discipline, il Centro Documentazione Donna (Assessorato alle Pari Opportunità della Provincia di Grosseto e Isgrec) vuole dare alla celebrazione dell’8 marzo un contributo sul versante di una delle più gravi ragioni di "minorità", per un "8 marzo della conoscenza". In allegato, il calendario degli incontri

    Notizia di: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 15/3/2007, ore 10:00 - Cantalupo Ligure (Al)

    Didattica e nuovi media - esperienze

    L’Isral organizza il giorno 15 marzo dalle ore 10.00 alle 13.00, presso il nuovo Centro Rete multimediale di Cantalupo Ligure, in collaborazione con la Comunità Montana Val Borbera, un seminario didattico dal titolo "Didattica e nuovi media - esperienze", anche in preparazione del workshop sugli audiovisivi storici in programma all’inizio di giugno ad Alessandria a conclusione del progetto Interreg "La Memoria delle Alpi". E’ prevista anche la visita della mostra fotografica "Aiuti dal cielo - Le missioni alleate in provincia di Alessandria 1944-1945". Seguirà nel pomeriggio un’escursione lungo uno dei Sentieri della Libertà della zona.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 9/3/2007, ore 15:00 - Torino

    Quarto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La metropolitana della memoria. Dalle fonti storiche alla rappresentazione multimediale (parte I)

    Venerdì 9 marzo 2007 alle ore 15.00, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, quarto incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La metropolitana della memoria. Dalle fonti storiche alla rappresentazione multimediale (parte I) Venerdì 9 e Sabato 10 marzo 2007 Il week end sarà impostato in forma laboratoriale dai ricercatori di Istoreto (L. Boccalatte, A. D’Arrigo, B. Berruti) e sarà coordinato da E. Bricchetto. Il quadro teorico che servirà da introduzione al laboratorio sarà oggetto di una relazione di E. Alessandrone Perona (Direttrice ISTORETO) e di P. Ranieri (NO!3 Studio Ennezerotre, Milano).

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 1/3/2007, ore 14:30 - Milano- p.zza XXV aprile, 8

    Seminario di formazione IRIS- LANDIS-INSMLI

    Seminario di formazione Storia, interdisciplinarità, educazioni, nuovi linguaggi: saperi e metodi per una cittadinanza attiva in collaborazione con: Clio ‘92 Commissione Formazione INSMLI – Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia Landis – Laboratorio nazionale per la didattica della storia Giovedì 1 marzo 2007 h. 14.30-17.30 a seguire Assemblea ordinaria dei soci di Iris ore 17.30-19.00. Auditorium della Civica Scuola Media "Manzoni" Piazza XXV Aprile, 8 - Milano (MM2 Garibaldi e Moscova; tram 3, 4, 7, 11, 12, 14, 29, 30, 33; bus 43, 70 e 94). Scarica il programma

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 23/2/2007, ore 16:00 - Perugia, Sala del dottorato, Chiostro di san Lorenzo, Piazza IV Novembre 23

    Istra Fiume Dalmazia Laboratorio d’Europa. Parole chiave per la cittadinanza

    Quarto incontro del progetto promosso dall’Isuc, Ufficio scolastico regionale e Società di studi fiumani dal titolo: L’identità culturale italiana di frontiera. Coordina: Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc. Interventi: Elvio Guagnini, Università di Trieste, su Le percezioni della frontiera nella letteratura di confine; Giovanni Stelli, "Fiume", Rivista di studi adriatici, su Frontiere invisibili: Fiume e Quarnero; Marino Micich, Archivio Museo storico di Fiume, su Frontiere invisibili: Istria e Dalmazia.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/2/2007, ore 15:00 - Torino

    Corso MEDIA EDUCATION

    Terzo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La Media Education: metodi e tecniche Venerdì 9 febbraio 2007, presso la sala conferenze e il laboratorio didattico Istoreto, nell’ambito del Corso in MEDIA EDUCATION, terzo incontro del percorso B Media, Storia, Cittadinanza: La Media Education: metodi e tecniche Venerdì 9 febbraio 2007 ore 15.00 Comunicazioni e feed-back ore 16.00-18.00 Frame - Media Education: metodologia e metodi (P.C. Rivoltella) ore 18.00-20.00 Keynote - Metodi e tecniche della Media Education per l’educazione storica ( J. Gonnet - Paris 3, Sorbonne) Sabato 10 febbraio 2007 ore 9.00-16.00 Workshop - Dal guardare la TV al fare la TV (A. Artoni, B. Bruschi - Università di Torino)

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/2/2007, ore 8,00 - Palmi - Istituto d’Istruzione Superiore "Corrado Alvaro"

    Diritti-Lavoro-Differenze-Legalità tra Settecento e Ottocento in Calabria.

    L’evoluzione della società calabrese tra Settecento e Ottocento è il filo conduttore di una serie di incontri che si terranno con le quarte classi dell’Istituto Magistrale "Corrado Alvaro" di Palmi. Le attività di approfondimento svolte sul modello del Laboratorio di Didattica della Storia nascono nell’ambito del progetto nazionale "Il presente i suoi passati. Educazione alla cittadinanza" specificato nel progetto "Storia-Cittadinanza-Legalità". Le attività didattiche coordinate da Nuccia Guerrisi, prevedono la partecipazione dei docenti di Storia dell’"Alvaro" e dei ricercatori dell’Istituto "Ugo Arcuri".

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 30/1/2007, ore 10:30 - Pietralunga (Pg), Scuola media statale

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Organizzato dal Comune di Pietralunga e dall’Isuc laboratorio didattico con gli studenti della terza media.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 29/1/2007, ore 10:00 - Narni, II Circolo didattico (Narni scalo)

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico con gli studenti della scuola primaria del II Circolo didattico organizzato dal Comune di Narni e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 26/1/2007, ore 8:30 - Narni, I Circolo Didattico e Istituto "G. e A. Garibaldi"

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratori didattici organizzati dal Comune di Narni e dall’Isuc rivolti agli studenti delle scuole medie superiori.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 25/1/2007, ore 16:30 - Asti, Biblioteca Astense

    Olocausto/olocausti: verso il XXI secolo di pace? L’attualità

    L’Israt, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e la Biblioteca Astense, organizza un seminario per gli insegnanti. Relatori: Nicoletta Fasano, "La Giornata della Memoria: una sconfitta per la storia"; Dario Padovan, "Il razzismo: malattia sociale della modernità"; Francesco Cassata, "L’eugenetica oggi tra scienza e propaganda ideologica"; Brunello Mantelli, "Negazionismo, rimozionismo, perdita della storia"

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti - Asti


  • 25/1/2007, ore 10:00 - San Gemini (Tr), Istituto comprensivo "G. Galilei"

    Dentro i diritti umani e fuori. 27 gennaio Giorno della memoria

    Laboratorio didattico con gli studenti di III media organizzato dal Comune di San Gemini e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 24/1/2007, ore 10:00 - Castel Viscardo (Tr), Scuola elementare "G. Mameli" e Scuola media "G. Pascoli"

    Progetto d’Italia razzista

    Laboratorio didattico organizzato dal Comune di Castel Viscardo e dall’Isuc.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 15/1/2007, ore 17:00 - Napoli, ICSR

    LEZIONI DI NOVECENTO. 7° ciclo (novembre 2006 - febbraio 2007): La Costituzione: un nodo storico, politico e didattico

    Legalità e cittadinanza nella Costituzione italiana. A cura di Aurora Delmonaco (Presidente della Commissione nazionale per la formazione e didattica dell’Insmli)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 12/1/2007, ore 16,30 - Cagliari

    Donne e polis. Diritti, identità e rappresentazioni della cittadinanza femminile

    Seminario di studi e di formazione sulle tematiche della cittadinanza femminile, con particolare riferimento alla conquista da parte delle donne dei diritti civili e sociali, all’accesso al voto e alla rappresentanza politica.

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • 10/1/2007, ore 10:00 - Perugia, Ufficio scolastico regionale

    Un treno per Auschwitz. Viaggio per essere testimoni

    Seminario rivolto agli studenti che partecipano al progetto "Un treno per Auschwitz" organizzato dall’Isuc, Miur, Provincia di Perugia, Provincia di Terni, Anci. Presentazione del seminario: Janine Fournier, Miur Umbria; Dino R. Nardelli, Isuc. Proiezione del video "I treni per Auschwitz. Dalle leggi razziali alla deportazione" prodotto dall’Isuc e Consiglio regionale dell’Umbria. Conversazione sul tema condotta da "Macchinamodulare" e presentazione del progetto e distribuzione dell’opuscolo Un treno per Auschwitz. Materiali informativi e didattici a cura di S. Boffelli, P. Catalano, I. Gabusi, C. Massentini, M. Ugolini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/1/2007, ore 10:00 - Terni, Ufficio scolastico regionale

    Un treno per Auschwitz. Viaggio per essere testimoni

    Seminario rivolto agli studenti che partecipano al progetto "Un treno per Auschwitz" organizzato dall’Isuc, Miur, Provincia di Perugia, Provincia di Terni, Anci. Presentazione del seminario: Janine Fournier, Miur Umbria; Dino R. Nardelli, Isuc. Proiezione del video "I treni per Auschwitz. Dalle leggi razziali alla deportazione" prodotto dall’Isuc e dal Consiglio regionale dell’Umbria. Conversazione sul tema condotta da "Macchinamodulare" e presentazione del progetto e distribuzione dell’opuscolo Un treno per Auschwitz. Materiali informativi e didattici a cura di S. Boffelli, P. Catalano, I. Gabusi, C. Massentini, M. Ugolini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 14/12/2006, ore 17:00 - Napoli, ICSR

    LEZIONI DI NOVECENTO. 7° ciclo (novembre 2006 - febbraio 2007): La Costituzione: un nodo storico, politico e didattico

    Modifiche, riforme e prospettive della Carta costituzionale. A cura di Francesco Paolo Casavola (Presidente emerito della Corte costituzionale)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 14/12/2006, ore 17.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, Via S.Francesco di Sales, 5

    Il 1956 fra trauma e rimozione. Il dibattito culturale e politico in Italia

    Introduce e coordina: Marcello Flores Ne discutono: Luciano Cafagna, Miriam Mafai, Emanuele Macaluso Presiede: Patrizia Salvetti

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 13/12/2006, ore 10:00 - Milano

    Workshop dei db "Guida" e "Foto"

    Nel contesto di Archiexpò l’INSMLI organizza un workshop per presentare i contenuti attuali delle banche dati "Guida" e "Foto" degli archivi degli Istituti storici della resistenza e dell’età contemporanea realizzate in ambiente CDS Isis e per discutere con esperti e responsabili di altri programmi informatici (Sesamo, Guarini, Siusa) della possibile integrazione delle informazioni archivistiche di diversa provenienza in una unica piattaforma comune.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 12/12/2006, ore 09:00 - Milano

    Il digitale e la memoria: dal passato al futuro

    Seminario Internazionale InterPARES2 Centro Congressi Le Stelline — Sala Volta — Milano. L’Associazione Nazionale Archivistica Italiana — ANAI organizza in un unico evento due importanti iniziative di tipo seminariale ed espositivo, collegate tecnicamente tra loro, dedicate alla rivoluzione digitale e al suo rapporto con il mondo degli archivi.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 6/12/2006, ore 15:30 - RIMINI

    Cantieri Aperti

    Un incontro per riaprire una stagione di riflessione propositiva su una storia insegnata di buona qualità Programma: Antonio Brusa "Quali prospettive per la didattica della storia", Ivo Mattozzi "Riflessioni e proposte sul curricolo verticale", presiede e coordina Antonio Mazzoni. Mercoledì 6 dicembre alle 15:30 presso la Scuola Media Statale Panzini-Borghese, Piazza Gramsci, 3/4 Rimini Durante la mattinata, dalle 9 alle 12 presso la S.M.S. Panzini-Borghese, il Dott. A.Brusa presenterà ai docenti interessati delle esemplificazioni di laboratori su alcune tematiche salienti della storia del Novecento.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 4/12/2006, ore 17:00 - Napoli, ICSR

    LEZIONI DI NOVECENTO. 7° ciclo (novembre 2006 - febbraio 2007): La Costituzione: un nodo storico, politico e didattico

    La Costituzione e la crisi della democrazia in Italia. A cura di Gianfranco Borrelli (Università degli studi di Napoli "Federico II")

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 1/12/2006, ore 17:00 - Catania, Aula Magna del Rettorato, Piazza Università

    I dieci giorni che sconvolsero il mondo

    Nell’ambito delle "Lezioni Nino Recupero" Paolo Macry analizzerà le crisi che colpirono gli stati nazionali verso la fine della I Guerra Mondiale.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 30/11/2006, ore 10.00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    60 anni di Repubblica: società e democrazia

    Seminario organizzato dall’Irsifar con interventi di: Carlo Donolo, Francesco Erbani, Fiorella Farinelli, Luigi Ferrajoli

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 27/11/2006, ore 17:00 - Napoli, ICSR

    LEZIONI DI NOVECENTO. 7° ciclo (novembre 2006 - febbraio 2007): La Costituzione: un nodo storico, politico e didattico

    La Costituzione del 1948 nella storia dell’Italia contemporanea. A cura di Francesco Soverina (ICSR)

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 20/11/2006, ore 8:30 - MILANO

    Un patrimonio da valorizzare e trasmettere. Beni culturali, storia e percorsi educativi.

    LANDIS IRIS CLIO ’92 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci e Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano Seminario di formazione Un patrimonio da valorizzare e trasmettere. Beni culturali, storia e percorsi educativi. Lunedì 20 novembre 2006 ore 8:30 - 18:00 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Via S.Vittore 21, Milano M2 S.Ambrogio; tram 16, 29 e 30; bus 18, 50, 58, 68 e 94 LE ISCRIZIONI SONO STATE PROROGATE FINO AL 17 NOVEMBRE PROSSIMO Scarica il programma completo

    Notizia di: Laboratorio nazionale per la didattica della storia - Bologna


  • 20/11/2006, ore 17:00 - Napoli, ICSR

    LEZIONI DI NOVECENTO. 7° ciclo (novembre 2006 - febbraio 2007): La Costituzione: un nodo storico, politico e didattico

    La Costituzione italiana nell’evoluzione del costituzionalismo europeo. A cura di Guido D’Agostino(Università degli studi di Napoli "Federico II")

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 17/11/2006, ore 10.30 - Aosta, Liceo classico, via dei cappuccini, 2.

    Il reportage di Gregor Ziemer, Educare alla morte. Come si crea un nazista. Propaganda e modelli educativi nella germania di Hitler

    Incontro sull’uso politico dell’educazione nella Germania Nazista e sulla propaganda statunitense del reportage di Gregor Ziemer, Educare alla morte, Come si crea un nazista, pubblicato nel 1941. Il seminario è destinato ai docenti dei vari ordini di scuola della Regione Autonoma Valle d’Aosta e vedrà la partecipazione del curatore dell’edizione del 2006 in italiano del libro, Bruno Maida e di Alberto Cavaglion

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta - Aosta


  • 31/10/2006, ore 09:30 - Modena, Carpi, Sassuolo

    Progetto formazione insegnanti. Treno per Auschwitz 2007

    In occasione del prossimo “Treno per Auschwitz” (che si svolgerà dal 25 al 30 gennaio 2007) la Fondazione ex campo Fossoli, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena, la Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione, e il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale, propone un percorso di formazione pensato per gli insegnanti accompagnatori ma aperto a tutti i docenti interessati. Il percorso si articola in due sezioni: la prima consiste in due momenti di approfondimento del contesto storico della deportazione e dello sterminio e del luogo-Auschwitz; la seconda sezione, di tipo laboratoriale, offre la possibilità agli insegnanti di riflettere sulle persecuzioni naziste attraverso il cinema, la letteratura e lo studio di documenti.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 31/10/2006, Modena, Carpi, Sassuolo

    Un treno per Auschwitz 2007

    In occasione del prossimo Treno per Auschwitz, viaggio della memoria che si svolgerà dal 25 al 30 gennaio 2007, la Fondazione ex campo Fossoli, in collaborazione con l’Istituto storico di Modena, la Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale, propone un percorso di formazione pensato per gli insegnanti accompagnatori ma aperto a tutti i docenti interessati. Il percorso si articola in due sezioni: la prima consiste in due momenti di approfondimento del contesto storico della deportazione e dello sterminio e del luogo-Auschwitz; la seconda sezione, di tipo laboratoriale, offre la possibilità agli insegnanti di riflettere sulle persecuzioni naziste attraverso il cinema, la letteratura e lo studio di documenti. I SEZIONE - SEMINARI II SEZIONE - LABORATORI 31 ottobre Il cinema Modena – Sala conferenze Istituto Storico, (A cura di Carlo Saletti e Susanna Ripanti) via C. Menotti 137 Martedì 28/11, 12/12 e lunedì 8/1/2007, Giornata seminariale dalle ore 15 alle 18 ore 9.30-12.30 Carpi - Sala Congressi, viale Peruzzi Brunello Mantelli (Università di Torino) Il sistema dei campi e la deportazione politica I documenti Fabio Minazzi (Università di Lecce) (A cura di Alessandra Chiappano e Fabio Pace) Pensare Auschwitz: sulla filosofia della Shoah Mercoledì 29/11, 13/12 e 10/1/2007, dalle ore 15 ore 15 alle 18 Liliana Picciotto (Fondazione CDEC) Modena – Sala conferenze Istituto Storico, La deportazione razziale dall’Italia via C. Menotti 137 16 novembre La letteratura Modena – Sala conferenze Istituto Storico, (A cura di Alberto Cavaglion, Marzia Luppi e Elisa- via C. Menotti 137 betta Ruffini) ore 15-18 Giovedì 30/11, 14/12 e 11/1/2007, dalle ore Il ruolo di Auschwitz 15 alle 18 nella soluzione finale Sassuolo - Presso Laboratorio di Didattica della Intervento di Marcello Pezzetti (Fondazione CDEC) Storia, Istituto Elsa Morante, via F. Selmi 16 Progettazione a cura di Alessandra Chiappano (INSMLI e Fondazione Memoria della Deportazione), Marzia Luppi (Istituto Storico di Modena), Silvia Mantovani (Fondazione ex-campo Fossoli) Per informazioni e prenotazioni: Fondazione ex-campo Fossoli Istituto Storico di Modena Dott.ssa Silvia Mantovani Prof.ssa Marzia Luppi 059/688272 059/242377 e-mail fondazione.fossoli@carpidiem.it didattica@istitutostorico.com Ai sensi dell’art. 66 del CCNL 2002-2005, per gli insegnanti è prevista l’autorizzazione alla partecipazione alla attività di aggiornamento in orario di servizio, in quanto l’Istituto storico di Modena (aderente all’INSMLI) è soggetto accreditato per la formazione degli insegnanti in base al DM 177/2000 L’iniziativa di formazione è collegata a Un treno per Auschwitz, viaggio della memoria in programma per il gennaio 2007, promosso dalla Fondazione ex-Campo Fossoli, in collaborazione con: Regione Emilia Romagna, Provincia di Modena, Comune di Carpi, Comune di Castelfranco Emilia, Comune di Finale Emilia, Comune di Mirandola, Comune di Modena, Comune di Pavullo, Comune di Sassuolo, Comune di Vignola e realizzato grazie al contributo di: Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Vignola

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 18/10/2006, ore 09:30 - Milano

    Un treno per Auschwitz

    Percorso di formazione elaborato da Provincia di Milano, Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia ed Archivio Storico “Bigio Savoldi e Livia Bottardi Milani” di Brescia, e collegato al viaggio che si svolgerà dal 27 al 31 gennaio 2007. L’iniziativa è articolata in due sezioni: la prima consiste in due momenti seminariali di apprendimento del contesto storico e del luogo; la seconda invece di tipo laboratoriale. Gli incontri seminariali si terranno presso la sede della Fondazione Memoria della deportazione a Milano in Via Dogana, 3; i laboratorii al contrario presso il Liceo Carducci, in via Beroldo 9, sempre a Milano.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 18/10/2006, Milano

    Un treno per Auschwitz

    La Provincia di Milano, la Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, l’ Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, l’Archivio Storico “Bigio Savoldi e Livia Bottardi Milani” di Brescia hanno elaborato un percorso di formazione articolato in due sezioni: la prima sezione consiste in due momenti seminariali di apprendimento del contesto storico e del luogo; la seconda sezione è di tipo laboratoriale. Tutti gli incontri seminariali si terranno presso la sede della Fondazione Memoria della Deportazione a Milano in Via Dogana, 3, mentre i laboratori si terranno a Milano presso il Liceo Carducci. I parte: i seminari Primo incontro - 18 ottobre 2006 -Giornata seminariale 9.30-12.30 Brunello Mantelli "L’universo concentrazionario nazista" Brunello Mantelli "La deportazione politica dall’Italia" 15-18 Fabio Minazzi "La Shoà, una riflessione filosofica" Alessandra Chiappano "La deportazione razziale dall’Italia" Secondo incontro – 25 ottobre 2006 – Giornata seminariale 15-18 Marcello Pezzetti "Il luogo Auschwitz" II parte: i laboratori I laboratori sono organizzati in tre pomeriggi ciascuno da ottobre 2006 a gennaio 2007, dalle 15 alle 18. Essi si terranno presso il Liceo Carducci di Milano. La shoah raccontata dal cinema a cura di Chiara Boffelli (26 ottobre, 2 novembre, 9 novembre) I documenti a cura di Alessandra Chiappano e Fabio Pace (8 novembre, 13 novembre, 14 dicembre) La letteratura del terrore a cura di Lorena Pasquini ( 24 ottobre, 21 novembre, 19 dicembre) E’ inoltre previsto un incontro con Nedo Fiano e Liliana Segre presso la Sala Congressi della Provincia di Milano, in Via Corridoni nei giorni precedenti alla partenza del treno (tra il 15 ed il 19 gennaio).

    Notizia di: Istituto "Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca Pina e Aldo Ravelli" - Milano


  • 19/9/2006, Alessandria

    Storie di genere: un seminario di studi

    La redazione del Quaderno di storia contemporanea rivista semestrale del nostro istituto organizza in collaborazione con la Provincia di Alessandria e con il Dipartimento POLIS dell’Università del Piemonte Orientale un seminario di studi dal titolo Storie di genere. Il seminario, che avrà luogo martedì 19 settembre nel salone di Palazzo Guasco con inizio alle 9.30 e alle 14.30, promosso nell’ambito delle iniziative per celebrare il sessantessimo anniversario del riconoscimento del diritto di voto alle donne, intende offrire una panoramica sugli studi di genere nel nostro paese oggi, con una attenzione particolare al femminismo negli anni Settanta.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 7/9/2006, Alessandria

    Giornata di Formazione

    Nell’ambito del progetto internazionale La memoria delle Alpi, l’Istituto organizza un seminario di studi in data 7 settembre 2006 dal titolo Insegnare la Benedicta - Un luogo, tante storie, che si terrà presso il Municipio di Bosio, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Il seminario approfondisce alcune tematiche già esposte nel convegno La Memoria delle Alpi - Storia e didattica dei luoghi, svoltosi in Alessandria il 4 e 5 maggio 2006. La giornata di lavoro sarà condotta dal prof. Antonio Brusa, dell’Università di Bari, secondo la modalità del laboratorio didattico. Nel pomeriggio gli esperti dell’Isral e della cooperativa Gaia condurranno i partecipanti al Sacrario della Benedicta, per illustrare sul campo le problematiche didattiche dell’insegnamento dei luoghi della storia.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 2/7/2006, ore 10:00 - San Severino Marche (Mc)

    62° Anniversario della liberazione di San Severino e degli eccidi di Chigiano e Valdiola

    2 luglio 2006, ore 10,00 Teatro Feronia, San Severino Marche, seminario con la partecipazione del sindaco Cesare Martini, relatori Giorgio Marzi "La famiglia Depangher nella lotta al fascismo", Massimo Papini "Il ruolo del battaglione Mario nella resistenza marchigiana", on. Katia Bellillo "Resistenza e storia. L’importanza della memoria", sen. Willer Bordon "La Costituzione nata dalla resistenza fondamento della nostra democrazia". Ore 12,30 Corteo e deposizione corona al Monumento della resistenza. ore 17,30 a Ponte Chigiano il segretario regionale della CGIL, dopo la Messa e il saluto delle autorità, parlerà de "I lavoratori e il sindacato nella resistenza".

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 6/6/2006, ore 9,00 - Acri (CS)

    "60 Anniversario della Repubblica"

    Acri (CS), 6 giugno 2006 (Palazzo Sanseverino / Falcone - Acri (Cs): "60° anniversario della nascita della Repubblica 2 giugno 1946- 2 giugno 2006". Nel corso della manifestazione ci sarà la presentazione del volume: "Il contributo di Acri alla Democrazia Repubblicana (a cura degli alunni del Liceo Scientifico "V. Iulia" di Acri). Interventi: prof.ssa. Chiodo M. Gabriela (Presidente Icsaic): "Il ceto politico calabrese e la Democrazia Repubblicana" ; Prof. G. D’ Agostino (Docente di storia moderna - Università "Federico II” Napoli) “Il Mezzogiorno dalla Resistenza alla Repubblica”; prof. P. De Marco (Docente di storia contemporanea - Università di Napoli) "Il Mezzogiorno dalla Guerra alla Resistenza".

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 2/6/2006, ore 9,00 - Rogliano (CS)

    "60° Anniversario della Repubblica"

    Rogliano (CS), 2 giugno 2006: "Il mio paese tra Monarchia e Repubblica". Presentazione dei lavori del Laboratorio storico-didattico classi V della scuola Primaria (Rogliano, Teatro comunale, ore 9,30), con gli interventi degli alunni, dei docenti, del dirigente scolastico, del prof. Leonardo Falbo (Coordinatore e responsabile della Sezione didattica Icsaic) e del prof. Giuseppe Masi, direttore Icsaic).

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 1/6/2006, ore 16:00 - Catania

    Il PCI nel dopoguerra. Forma-partito e linguaggi della propaganda

    Seminario: interventi di Antonio Basile e Sebastiano Finocchiaro sull’organizzazione e la comunicazione politica del PCI siciliano tra gli anni quaranta e cinquanta. Discussant: Giovanni Gozzini

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 27/5/2006, ore 10:30 - Catania

    La memoria e il lutto: la strage di Portella della Ginestra nel vissuto dei protagonisti

    Seminario metodologico sulle fonti audiovisive raccolte nell’ambito del progetto di ricerca: "La memoria e il lutto: la strage di Portella della Ginestra nel vissuto dei protagonisti". Interviene Giovanni Contini.

    Notizia di: Istituto Siciliano per la Storia dell'Italia Contemporanea "Carmelo Salanitro" - Catania


  • 22/5/2006, ore 09:00 - Milano

    Tipi di fonti e storiografia contemporanea

    Dal 22 al 26 maggio 2006, presso la Fondazione Memoria della deportazione, via Dogana 3 - Milano, si svolgerà un seminario di formazione della Scuola Superiore di Studi di Storia Contemporanea a cui possono partecipare anche gli operatori della rete degli Istituti. Per informazioni contattare il n° 02-6411061, oppure il n° 339-8358620 - e mail: scuola.superiore@insmli.it. Nell’allegato è disponibile il programma completo del seminario.

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 19/5/2006, Torino

    Pratiche e contesti di valutazione formativa. Primo bilancio delle esperienze in corso nei laboratori di storia

    Seminario IRRE-ISTORETO: Pratiche e contesti di valutazione formativa. Primo bilancio delle esperienze in corso nei laboratori di storia. Venerdì 19 maggio, ore 15 presso L’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 5/5/2006, Torino

    Media Education. Gioco e didattica della storia. Dal libro a Internet

    Venerdì 5 e sabato 6 maggio, secondo incontro del workshop di Media & Storia: "Gioco e didattica della storia. Dal libro a Internet".

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 27/4/2006, ore 09:30 - Perugia

    La vita tra le mani. Parlare di partigiani in Umbria

    L’Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea organizza, presso la propria sede, in collaborazione con il comune di Corciano, un ciclo di attività laboratoriali rivolte alle scuole su documentazione tratta dall’Archivio storico dell’Isuc e su bibliografia locale. I laboratori che si terranno nelle date del 27 aprile, 2 maggio, 4 maggio, 5 maggio sono introdotti da Tommaso Rossi, coordinate da Dino Renato Nardelli e condotte da Luca Bolli, Lorenzo Ciampolini, Filomena Lardo, Simone Giuseppe Sgobba.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 30/3/2006, Macerata

    Conversazioni sulla cittadinanza - 60° anniversario della Costituente

    L’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea "Mario Morbiducci", la Provincia di Macerata e l’ANPI propongono una serie di incontri di formazione sulla nascita della Costituzione, la democrazia, la legalità e la cittadinanza, rivolti a docenti, studenti SSIS e studenti delle scuole superiori. Il primo incontro si terrà giovedì 30 marzo alle ore 17,00 presso l’Aula Magna dell’Università, relatore prof. Roberto Mancini (Università di Macerata)

    Notizia di: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 29/3/2006, ore 15.00 - Alessandria

    "La didattica dei luoghi della memoria. Progetto La Memoria delle Alpi". Incontro formativo

    Il giorno 29 marzo 2006, alle ore 15, nei locali dell’Istituto, si terrà un incontro formativo intitolato "La didattica dei luoghi della memoria. Progetto La Memoria delle Alpi", dedicato all’identità storica e culturale delle Alpi e alle sue implicazioni didattiche . Il seminario sarà tenuto dalla prof.ssa Nadia Baiesi, direttore della Scuola di Pace di Monte Sole. Questo primo momento di riflessione è funzionale allo svolgimento del convegno che si terrà il 4 e 5 maggio prossimi.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 27/3/2006, ore 10.00 - Casa della Memoria e della Storia, Via S.Francesco di Sales, 5, Roma

    Raccontare la storia difficile: l’esodo degli italiani dall’Istria

    Incontro con Anna Maria Mori, in occasione della pubblicazione del suo libro "Nata in Istria" (Rizzoli, 2006). Introduce Guido Crainz. Con la partecipazione di Alessandro Portelli (per gli insegnanti l’adesione all’iniziativa costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento).

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 23/3/2006, ore 16.00 - Milano, Museo di storia contemporanea, via Sant’Andrea 6

    Cinema e storia. 1945: La resa dei conti in Germania e in Italia

    Il ciclo, rivolto in particolare a insegnanti e studenti, prevede la proiezione di 4 film che trattano il drammatico epilogo della seconda guerra mondiale in Italia e in Germania. Ogni incontro sarà introdotto da uno storico che presenterà il film alla luce delle più recenti interpretazioni storiografiche.

    Notizia di: Istituto lombardo di storia contemporanea - Milano


  • 20/3/2006, ore 9,30/ - Lamezia Terme (CZ)

    Corso di aggiornamento sulla Storia dell’Italia repubblicana

    Ieri 20 marzo 2006, ore 9.30, presso l’ Istituto Tecnico per Geometri di Lamezia Terme (CZ), ha avuto inizio il Corso di aggiornamento sulla Storia dell’Italia repubblicana, organizzato dal MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria – Direzione Generale di Catanzaro.Ha collaborato l’ Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea. Sono intervenuti: FRANCESCO MERCURIO, Direttore Generale U.S.R.- Calabria; GIOVANNI SPERANZA, Sindaco di Lamezia Terme; DOMENICO TORCHIA, Coordinatore Dirigenti Tecnici- U.S.R. – Calabria; SALVATORE VESCIO, Dirigente Scolastico, Istituto Tecnico per Geometri Lamezia Terme. Hanno relazionato: SIMONE MISIANI (Università di Teramo): Storia dell’Italia repubblicana. Le opere e i giorni; AURORA DELMONACO (Presidente Laboratorio Nazionale per la Didattica della Storia): Mestiere di insegnante. Il laboratorio di storia. Ha coordinato: ANTONIO GIOIA (U.S.R. – Calabria). Nel pomeriggio (14.30-16.30) sono stati svolti lavori di gruppo. Per l’Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea hanno partecipato GIUSEPPE MASI (Direttore); LEONARDO FALBO (Docente comandato, Responsabile Sezione Didattica). Date delle successive giornate del seminario: GIOVEDI’ 6 APRILE 2006; SABATO 29 APRILE 2006; VENERDI’ 12 MAGGIO 2006.

    Notizia di: Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Arcavacata


  • 13/3/2006, Torino

    Giorno del Ricordo 2006

    Esodanti e rimasti: il caso istriano. L’ascolto dell’altro. Seminario di studi 13/17 marzo 2006

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 10/3/2006, ore 14:00 - Torino

    Il gioco e la didattica della storia. Dal libro a Internet

    10-11 marzo 2006, Il gioco e la didattica della storia. Dal libro a Internet: workshop rivolto a tutti i ricercatori dell’Istituto, agli insegnanti di scuola primaria e secondaria, ai responsabili di enti che operano nella formazione (IRRE, CIDI, CESEDI), agli studenti di Storia, Scienze della Formazione, Scienze della Comunicazione.

    Notizia di: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 6/3/2006, ore 09:30 - Roma, Sala del Carroccio, Campidoglio

    Il caso dei desaparecidos argentini: reti di solidarietà femminile

    Partecipano: Angela Boitano, Alessandra Cesari, Jorge Ithurburu, Vera Vigevani Introduce e coordina Patrizia Salvetti. Per gli insegnanti la partecipazione costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 20/2/2006, ore 09.15 - Crema

    Visitare i "Luoghi della memoria"

    Seminario di tre giorni per guide e insegnanti, I. T. C. "Luca Pacioli", 20-21-22 febbraio 2006

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 17/2/2006, ore 10:00 - Aula informatica scuola media "C.Colombo" Perugia-Olmo

    Diritti on line

    Laboratorio sui diritti negati attraverso il sito www.annefrankguide.net.Nella logica dell’insegnamento reciproco,venti alunni riscostruiscono una "carta dei diritti negati" a partire dalla biografia di Anna Frank, su supporto informatico.Ciascun alunno diviene tutor di altri due compagni di classi diverse per condividere competenze,abilità,riflessioni.Conducono:Matteo Berlenga, Roberta Gorietti, Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 17/2/2006, ore 10:00 - Perugia. Aula informatica della scuola media "C. Colombo"

    diritti on line

    Laboratorio sui diritti negati attraverso il sito www.annefrankguide.net. Nella logica dell’insegnamento reciproco, venti alunni ricostruiscono una "Carta dei diritti negati" a partire dalla biografia di Anna Frank, su supporto informatico. Ciascun alunno diviene tutor di altri due compagni di classi diverse per condividere competenze, abilità, riflessioni. Coordinano: Matteo Berlenga, Dino Renato Nardelli,Sezione didattica ISUC.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 15/2/2006, ore 9,30 - Palmi (RC)

    Fascismo Foibe Esodo

    Incontro/dibattito con gli studenti e i docenti dell’Istituto Magistrale "C. Alvaro" sulle tragedie del confine orientale (1918-1950). Relazioneranno Rocco Lentini e Nuccia Guerrisi dell’Istituto "Ugo Arcuri". Sarà presentata, e rimarrà esposta alcuni giorni aperta al pubblico, la mostra "Fascismo Foibe Esodo" curata dalla Fondazione Memoria della Deportazione.

    Notizia di: Istituto "Ugo Arcuri" per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria - Cittanova


  • 6/2/2006, ore 09:30 - ITI Volterra Ancona

    Identità e cittadinanza. Il confine Orientale

    Nei giorni 6 e 7 febbraio 2006, presso l’ITI Volterra di Ancona, alle ore 9 e 30 si terrà un laboratorio storico didattico per gli studenti delle classi quinte sul tema Identità e cittadinanza. Il confine orientale. Il laboratorio tenuto dalla Prof.ssa Carla Marcellini intende approfondire il rapporto tra identità e cittadinanza attraverso uno studio di caso, quello della storia del confine orientale italiano dalla Prima Guerra mondiale al 1975 (Trattato di Osimo).

    Notizia di: Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche - Ancona


  • 31/1/2006, ore 8:30 - Perugia. Istituto/Liceo "A. Pieralli"

    Costruire cittadini razzisti. I libri della scuola elementare fascista.

    Iniziativa rivolta agli studenti dell'istituto magistrale "A. Pieralli" di Perugia. Referente prof. Annarita Santini.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 27/1/2006, ore 15.30 - Alessandria

    Zoran Music. Un pittore a Dachau. La scuola interpreta

    L’Isral, per la celebrazione del Giorno della Memoria, ha predisposto un percorso di riflessione sulla figura di Zoran Music. La lunga esperienza umana del grande artista, recentemente scomparso, si snoda in italia e in Europa e incrocia i momenti più significativi e drammatici del Novecento: le due guerre mondiali, “il confine orientale”, la deportazione. Il fuoco d’attenzione è, nello specifico, sull’internamento nel campo di Dachau e sul ciclo pittorico che lo rappresenta "Non siamo gli ultimi". Alle ore 15.30 a Palazzo Guasco, in via dei Guasco 49, inizio del seminario. A seguire, alle ore 17.00 inaugurazione della mostra che si potrarrà fino al 12 febbraio.

    Notizia di: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Alessandria - Alessandria


  • 26/1/2006, Terni,Sala blu, Palazzo Gazzoli.

    Giorno della Memoria

    Seminario per le scuole secondarie Dibattito coordinato da Dino Renato Nardelli, Sezione didattica Isuc. NINGUN Concerto di musica klezmer del duo "Malastrana" con Luciano Biondini e Mosè Chiavoni. ore 9,00/11,30

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • Bagnacavallo (RA)

    Futuro antico 5

    11, 12, 13 gennaio 2006 Sala Oriani Antico Convento di S. Francesco Seminario residenziale

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 19/12/2005, ore 16,30 - Cagliari

    Emilio e Joyce Lussu. Il cammino verso la democrazia

    Seminario/laboratorio con presentazione di materiali su Emilio e Joyce Lussu. Relazione di Elisa Signori. Interventi di Giuseppe Caboni, Gian Giacomo Ortu e Luisa Maria Plaisant

    Notizia di: Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell'autonomia - Cagliari


  • Modena

    Luoghi per la memoria, luoghi per la storia

    Modena, 13-14 dicembre 2005, MEMO – Multicentro educativo ‘Sergio Neri’, Viale J. Barozzi, 172

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Imola

    La Shoah in classe

    Seminario di formazione per gli insegnanti di ogni ordine e grado - Imola, 5-6 dicembre 2005, Sala Conferenze del Circolo Sersanti - Piazza Matteotti, 8

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Perugia

    Diversità discriminazioni. Una chiave di lettura per il giorno della memoria

    Sala partecipazione Palazzo Cesaroni

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Perugia, sala partecipazione, palazzo Cesaroni

    Diversità e discriminazioni. Una chiave di lettura per il Giorno della memoria.

    Presiede Mario Tosti, Presidete ISUC. Saluti Giulio Cozzari, Presidente della Provincia di Perugia. Pierluigi Neri, Assessore provinciale alla Cultura. Interventi Andrea Bienati, Università Cattolica di Milano, Rom, omosessuali, Testimoni di Geova, ebrei: colpevoli di esistere per legge. Roberta Gibertoni, "Fondazione Anne Frank" di Amsterdam. www.annefrankguide.net: un laboratorio on line. Dino Renato Nardelli, sezione didattica ISUC, Didattiche della memoria e storia locale.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 18/11/2005, ore 9:30 - Roma, Auditorium della Discoteca di Stato, via M.Caetani, 32

    Oriente e Occidente in Europa: cultura e identità

    Interventi di Khaled Fouad Allam, Fabio Bettanin, Maurizio Bettini, Umberto Gentiloni Silveri, Federico Romero. Per gli insegnanti la partecipazione al seminario costituisce titolo ai fini dell’aggiornamento.

    Notizia di: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • Carpi (Mo)

    La Shoah in classe

    Seminario di formazione per gli insegnanti di ogni ordine e grado Carpi (Mo), giovedì 17 novembre 2005, ore 9 - 18, Auditorium S. Rocco, via S. Rocco, 5

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Bologna

    La Shoah in classe

    Dal 27 al 28 settembre si terrà il seminario di formazione per insegnanti di ogni ordine e grado, 2° edizione

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 2005, Milano

    Seminario: Le ultime lettere

    Seminario.
    Le ultime lettere, Milano, lunedì 20 giugno 2005 – inizio lavori ore 10.30 - presso la Fondazione Memoria della Deportazione - via Dogana, 3
    Programma
    Il ruolo del clero in riferimento all’assistenza spirituale ai morituri e alle ultime lettere, Mimmo Franzinelli
    La moralità della Resistenza negli ultimi messaggi dei partigiani, Pier Giorgio Bellocchio
    Il testamento morale e la memoria dei posteri, Michele Battini
    Analisi delle carte del fondo Piero Malvezzi.
    Lettere dei condannati a morte, Maria Gabriella Solaro
    Tradizione e critica dei documenti partigiani, Gianni Perona

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Milano

    Le ultime lettere

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Roma

    Libertà, donne, religioni

    L'Istituto romano per la storia d’italia dal fascismo alla resistenza ha organizzato il seminario intitolato "Libertà, donne, religioni". Interverranno Maria Bonafede, Nibras Breigheche, Anna Foa, Marinella Perroni. Coordina Gabriella Caramore. il seminario si svolgerà alle ore 17 nel palazzo Baldassini – sala Perin del Vaga, via delle Coppelle, 35

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Roma

    Roma tra guerra e Resistenza

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Bologna

    1943-1945: Stragi nazifasciste impunite. Il punto sui lavori della Commissione parlamentare di inchiesta

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • Roma

    Gli equilibri internazionali dopo l'11 settembre

    Ore 17 Palazzo Baldassini - via Delle Coppelle, 35. Dibattito pubblico sul tema "Gli equilibri internazionali dopo l’11 settembre". Ne discutono Daniela Bredi, Anna Caffarena, Alfonso Desiderio, Guido Samarani Coordina Patrizia Salvetti

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 14/4/2005, Perugia, Palazzo dei Priori, sala dei Notari

    Cittadino consapevole. Educazione alla cittadinanza europea

    14-16 aprile 2005. Primo seminario nazionale di formazione di dirigenti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado su "Educazione alla cittadinanza europea", organizzato dall’Isuc in collaborazione con il Miur e Neos.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • Milano

    Ricerca storico-didattica, nuove tecnologie, uso pubblico della storia

    Seminario in memoria di Antonino Criscione, "Ricerca storico-didattica, nuove tecnologie, uso pubblico della storia". ore 15.00 – 19.00, Aula Magna dell’Itis “Feltrinelli” Piazza Tito Lucrezio Caro 8 - Milano

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano


  • 22/3/2005, Napoli, ICSR

    Lezioni di Novecento. Gli "ismi" del XX secolo

    Quinta lezione: "I percorsi dell’antifascismo: il caso campano", a cura di P. Gargano

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 14/3/2005, Napoli, ICSR

    Lezioni di Novecento. Gli "ismi" del XX secolo

    Quarta lezione: "Il paradigma antifascista: stagioni della politica e della storiografia", a cura di L. Mascilli Migliorini

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 4/3/2005, Napoli, ICSR

    Lezioni di Novecento. Gli "ismi" del XX secolo

    Terza lezione: "Scuola e antifascismo tra didattica e storiografia", a cura di A. Delmonaco

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 28/2/2005, Napoli, ICSR

    Lezioni di Novecento. Gli "ismi" del XX secolo

    Seconda lezione: "L’antifascismo e la crisi della democrazia: la dimensione europea" , a cura di F. Soverina

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 23/2/2005, Napoli, ICSR

    Lezioni di Novecento. Gli "ismi" del XX secolo

    Ciclo di lezioni sul tema dell’antifascismo. Dal 23 febbraio al 18 maggio.

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 23/2/2005, Napoli, ICSR

    Lezioni di Novecento. Gli "ismi" del XX secolo

    Prima lezione. "L’antifascismo in Italia tra politica e società", a c. di G. Chianese

    Notizia di: Istituto Campano per la Storia della Resistenza "Vera Lombardi" - Napoli


  • 11/2/2005, Allerona(Tr), Istituto comprensivo orvietano, ore 10,30

    Il progetto dell'Italia razzista

    Laboratorio didattico per gli alunni della III media dell’Istituto comprensivo Orvietano di Allerona scalo (Tr) Referenti: Prof. Paolo Biazzi; Maura Gilibini, Assessore comunale alla Cultura Conduzione: Michela Chiappini, Alessia Esposito, Cecilia Mazzocchi, Daniele Mocco.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 3/2/2005, Narni (Tr), Scuola elementare di S. Lucia, ore 10-12. Scuola elementare

    Giorno della memoria: dentro e fuori i diritti umani.

    Laboratorio didattico per gli alunni delle scuole elementari di Narni. Coordina: Daniela Daniele. Conducono: Michela Chiappini, Alessia Esposito, Cecilia Mazzocchi, Daniele Mocco. Organizzazione a cura dell’Ufficio per la Pace del Comune di Narni, in collaborazione con l'Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea.

    Notizia di: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 2005, Bagnacavallo (RA)

    Futuro antico 4

    Dal 13 al 15 gennaio si terrà il seminario residenziale sulla didattica della Shoah

    Notizia di: Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Milano