Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Giorno del Ricordo: archivio iniziative

Seleziona un'altra annata della ricorrenza dall'elenco: Giorno del Ricordo: 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005

Eventi e news degli istituti della rete INSMLI


  • 17/7/2008, ore 21.00 - Roma, Terrazza della Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales 5

    Il confine orientale. La storia dei profughi istriani

    Nell’ambito della rassegna "Cinema, storia e... Migranti ieri e oggi", serata organizzata dall’IRSIFAR. Presentazione di Guido Crainz. Proiezione del documentario "Istria. Il diritto alla memoria" di Anna Maria Mori, regia di Riccardo Vitale. Proiezione del film "La città dolente", regia di Mario Bonnard (1949).

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 6/3/2008, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume di Marina Cattaruzza, L’Italia e il confine orientale, 1866 - 2006

    Giovedì 6 marzo 2008 alle ore 17, nell’ambito delle celebrazioni del Giorno del Ricordo 2008, presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà C.so Valdocco 4/a, Torino, presentazione del volume di Marina Cattaruzza, L’Italia e il confine orientale, 1866 - 2006, Bologna, Il Mulino, 2007.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 23/2/2008, ore 16:00 - Oleggio (No)

    Confine orientale

    Per non dimenticare. Per conoscere le complesse vicende del confine orientale. Il Comune di Oleggio, Comitato XXV Aprile, la sez, Anpi e l’Istituto organizzano sabato 23 febbraio alle ore 16,00 alla sala 2 del Teatro Civico una conferenza su: "Confine orientale. Campi di concentramento fascisti, crimini di guerra, foibe ed esodo" Con la proiezione di documenti e immagni Intervengono: Alessandra Kersevan, ricercatrice storica di Udine Giacomo Scotti, scrittore e ricercatore storico

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 22/2/2008, Modena-Carpi

    Ricordando l’esodo giuliano - dalmata. Modena - Carpi 1945-1970

    Rimarrà aperta fino al 31 marzo 2008 la mostra "Profughi nel silenzio. Gli esuli giuliano-Dalmati a Modena e Carpi" allestita a Modena, presso il Palazzo dei Musei in Largo Sant’Agostino, e a Carpi nel ex Campo di Fossoli

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 21/2/2008, ore 17:00 - Perugia, Sala della partecipazione del Consiglio Regionale, Piazza Italia

    Letteratura di frontiera. Scrittori fiumani dell’esodo e scrittori della minoranza italiana in Istria e Dalmazia

    Quarto incontro organizzato dall’Isuc in collaborazione con la Società di studi fiumani e l’Ufficio scolastico regionale del modulo per il 2007-2008 del progetto: Istria Fiume Dalmazia. Laboratorio d’Europa. Coordina: Dino Renato Nardelli, sezione didattica Isuc. Interventi: Patrizia Hansen: Scrittori fiumani dell’esodo: Paolo Santarcangeli, Enrico Morovich, Franco Vegliani, Erich Vio; Franco Laicini: Marisa Madieri; Ingrid Sever: Fiume e l’Istria attraverso gli autori della minoranza italiana. Valerio Amoruso legge brani antologici.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 21/2/2008, ore 10:00 - Grosseto, Sala Pegaso del Palazzo della Provincia - Sede ISGREC

    Giornata del ricordo 2008 - A SCUOLA DI CONFINE ORIENTALE

    Il 21 febbraio, per celebrare la Giornata del Ricordo, l’ISGREC, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Grosseto, ha organizzato una giornata di studio per insegnanti e studenti, "A scuola di confine orientale". Si allega il programma dell’iniziativa

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 18/2/2008, ore 21:00 - Lodi, Archivio Storico Municipale

    Dopo l’8 settembre 1943 in Istria: foibe e rappresaglia nazifascista

    Relatore Sergio Fumich Archivio storico comunale, sala del Deposito Via Fissiraga, 17 Lodi

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 12/2/2008, ore 21:00 - Castel Maggiore (BO), Sala Pier Paolo Pasolini, p.zza Amendola 1

    Intervento di Luca Alessandrini sul tema "Le foibe e l’esodo dei Giuliani-Dalmati"

    Il direttore dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna interverra all’incontro sul tema "Le foibe e l’esodo dei Giuliano-Dalmati. La dimensione storica dei conflitti sul confine nord-orientale", organizzato dal comune di Castel Maggiore (BO). L’incontro, a cui parteciperà il sindaco di Castel Maggiore, Marco Monesi, si terrà alle ore 21 nella Sala Pier Paolo Pasolini in Piazza Amendola 1, a Castel Maggiore. Per informazioni: staff del sindaco - tel. 051 6386702 staff@comune.castel-maggiore.bo.it

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico Parri - Bologna


  • 12/2/2008, ore 16::0 - Macerata

    Giornata del ricordo

    La provincia e il Comune di Macerata in collaborazione con l’ANPI provinciale e l’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea "Mario Morbiducci" commemorano il Giorno del ricordo, martedì 12 febbraio 2008 alle ore 16,00, presso la Sala Consiliare della Provincia di Macerata. Interverranno i rappresentanti delle istituzioni e a seguire sarà presentato il volume "La frontiera orientale. Conflitti, relazioni, memorie", ed. Il lavoro Editoriale. Partecipano Nazzareno Re, presidente ANPI regionale e Luisella Pasquini, presidente dell’Istituto per la storia del movimento di liberazione delle Marche di Ancona.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Macerata "Mario Morbiducci" - Macerata


  • 11/2/2008, ore 10:30 - Biella, Liceo classico "Sella", via Addis Abeba, 20

    Le foibe e l’esodo degli istriani, fiumani e dalmati

    Conferenza di Enrico Miletto, ricercatore, per gli studenti delle scuole medie superiori, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con il patrocinio della Città di Biella.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 11/2/2008, ore 17:00 - Sala delle Baleari Palazzo Gambacorti Piazza XX Settembre Pisa

    Ebrei Pisani al Tempo delle Persecuzioni

    Il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana On. Riccardo Nencini ha il piacere di invitare la S.V. al Convegno EBREI PISANI AL TEMPO DELLE PERSECUZIONI. Partecipano Bianca Maria Storchi Assessore alla Cultura di Pisa, Marta Baiardi Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Guido Cava Presidente della Comunità Ebraica di Pisa. Relatori Carla Forti Storica, Michele Luzzati Direttore del Centro Interdipartimentale di Studi Ebraici.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza in Toscana - Firenze


  • 11/2/2008, ore 21:00 - Lodi, Archivio Storico Municipale

    Violenze, foibe, esodo. Per una storia del confine orientale (1918-1956)

    Relatore Enrico Miletto, storico Archivio storico comunale, sala del Deposito Via Fissiraga, 17 Lodi

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea - Lodi


  • 11/2/2008, ore 10,00 - Roma, Casa della memoria e della storia, via S.Francesco di Sales, 5

    Il confine italiano fra storia, immagini e letteratura

    Incontro di formazione in occasione della Giornata del ricordo con insegnanti e studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria superiore (L.S.Keplero, L.C.Albertelli), condotto da Maria Rocchi e Carla Starita.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Roma


  • 11/2/2008, ore 18:00 - SAla Murat del Comune di Bari

    Giornata del ricordo

    Il Comune di Bari e l’IPSAIC organizzano un incontro dibattito per la celebrazione del Giorno del Ricordo 2008. saranno presenti: l’Assessore alla cultura Laforgia, V.A. Leuzzi, Giulio Esposito, G. Zandel e l’attore Rocco Capri Chiumarulo che leggerà varie testimoninza della letteratura dell’esodo

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea - Bari


  • 10/2/2008, ore 10:30 - Bevagna (Pg), Teatro F. Torti

    Giorno del ricordo

    L’Associazione Teatro F. Torti, il Comune di Bevagna, l’Isuc e la Società di studi fiumani organizzano l’incontro "L’esodo degli istriani fiumani e dalmati nella testimonianza di Abdon Pamich" con Giovanni Stelli della Società di studi fiumani e il campione olimpico Abdon Pamich.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea - Perugia


  • 9/2/2008, ore 15:30 - Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Cineforum antologico

    Secondo incontro del "Cineforum antologico" organizzato dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli" in occasione di ricorrenze civili. Per il Giorno del Ricordo Enrico Pagano, condirettore dell’Istituto, presenta il documentario "Moja meja - Il mio confine", di Nadja Veluscek e Anja Medved.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, Varallo (Vc), sede dell’Isrsc Bi-Vc, via D’Adda, 6

    Fascismo, foibe, esodo. Le tragedie del confine orientale

    Varallo, 9-29 febbraio 2008. Mostra realizzata dalla Fondazione memoria della deportazione di Milano, esposta dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana. Inaugurazione: sabato 9 febbraio ore 17.30. Orari di apertura: da lunedì a venerdì ore 9-13 e 15-18.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, Vercelli, atrio del Palazzo comunale

    L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: istriani, fiumani, dalmati in Piemonte

    Vercelli, 9-16 febbraio 2008. Mostra a cura di Enrico Miletto, realizzata da Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" e da Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara", in compartecipazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino, Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e Provincia di Novara. Esposta dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli", con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e la collaborazione della Città di Vercelli. Inaugurazione: sabato 9 febbraio, ore 11. Visitabile negli orari di apertura del Palazzo comunale.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, ore 8:00 - Vercelli, Liceo scientifico "Avogadro", corso Palestro, 28

    Le foibe e l’esodo degli istriani, fiumani e dalmati

    Conferenza di Enrico Miletto, ricercatore, per gli studenti delle scuole medie superiori, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, ore 10:30 - Borgosesia (Vc), Liceo scientifico "G. Ferrari", viale Varallo

    Conferenza per il Giorno del Ricordo

    Conferenza di Marcello Vaudano, vicepresidente dell’Isrsc Bi-Vc, per gli studenti delle scuole medie superiori, organizzata dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle province di Biella e Vercelli "Cino Moscatelli".

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia - Varallo


  • 9/2/2008, ore 10:00 - Fondotoce di Verbania

    Per il Giorno del Ricordo

    Organizza la Casa della Resistenza con il patrocinio della Provincia e del Comune di Verbania Incontro - Sabato 9 febbraio 2008 - Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania - ore 10.00 Introduzione Vittorio Beltrami Presidente dell’Ass. Casa della Resistenza Saluto delle Autorità Dott. Domenico Cuttaia Prefetto del Verbano Cusio Ossola Dott. Paolo Ravaioli Presidente Provincia VCO Dott. Claudio Zanotti Sindaco di Verbania Moderatore Ettore Carinelli Consigliere della Casa della Resistenza Interverranno Avv. Giuseppe Guzzetti Presidente della Fondazione Cariplo Avv. Francesco Berti Arnoaldi Presidente Nazionale della FIAP Nell’occasione sarà inaugurata la Nuova Sala Esposizioni e la mostra "La tragedia dei confini orientali"

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 9/2/2008, ore 9.00 - Modena - Carpi

    Profughi nel silenzio. Gli esuli giuliano-Dalmati a Modena e Carpi

    La mostra, Profughi nel silenzio. Gli esuli giuliano-Dalmati a Modena e Carpi, realizzata attraverso la raccolta di materiale documentario e iconografico, si pone come strumento attraverso il quale conoscere l’esperienza modenese dell’esodo: dall’arrivo dei profughi alla loro permanenza nel tessuto locale. Il percorso espositivo si propone di ricostruire non solo la realtà modenese, con precisi riferimenti al contesto nazionale, ma anche la storia di alcuni nuclei famigliari narrata attraverso ricordi, fotografie e documenti inediti messi a disposizione dai protagonisti stessi dell’ esodo. La mostra, che si inserisce tra gli eventi organizzati per la quarta Giornata del Ricordo, potrà essere visitata anche dalle scuole della provincia di Modena per le quali si prevedono visite guidate e incontri di approfondimento con esperti.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e di storia contemporanea - Modena


  • 8/2/2008, ore 10:00 - Novara

    Donne, memoria e confine. Voci dalla letteratura femminile istriana

    Convegno internazionale Organizzato dall’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte, Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, e la collaborazione dell’Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania, Provincia di Novara, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comune di Verbania La memoria del confine orientale, dalla seconda guerra mondiale ai nostri giorni, attraverso le esperienze e i ricordi di quattro autrici di diverse generazioni, nate in Istria e impegnate nella Comunità italiana in Slovenia e in Croazia e nella Comunità di esuli in Italia. Venerdì 8 febbraio 2008, ore 10.00 Novara, Aula Magna dell’Università del Piemonte orientale (ex Caserma Perrone) Saluti delle Autorità e degli Enti promotori Presiede PAOLA TURCHELLI Assessore all’Istruzione, Provincia di Novara Introduce MAURO BEGOZZI Direttore Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" Interventi di ANNA MARIA CARDANO XIV Commissione Parlamentare "Politiche dell’Unione europea" ROMANA SANSA Esule istriana, Consulente parlamentare in tema di Migrazioni presso il Senato della Repubblica; esponente della "Mailing list Histria" (www..mlhistria.it) ALESSANDRA ARGENTI TREMUL Giornalista e Segretaria della Società di studi storici e geografici di Pirano (Slovenia) CARLA ROTTA Scrittrice, giornalista, Presidente della Comunità Italiana di Dignano d’Istria (Croazia) ELIS DEGHENGHI OLUJI Critico letterario e docente di Letteratura italiana presso il Dipartimento per gli studi in lingua italiana dell’Università di Pola (Croazia) In conclusione saranno proiettate alcune sequenze del video Voci in esilio. Ricordi di esuli dall’Istria, Fiume e Dalmazia prodotto dall’Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio e sarà presentato il documentario Profughi, in corso di realizzazione da parte dell’Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" con testimonianze di profughi istriani, fiumani e dalmati a Novara

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 8/2/2008, ore 16:30 - Torino

    Celebrazioni a Torino del Giorno del Ricordo 2008

    Venerdì 8 febbraio 2008, nell’ambito delle celebrazioni del Giorno del Ricordo 2008, presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, c.so Valdocco 4/a, Torino, alle ore 16,30, inaugurazione della mostra Vedere è pensare. Rovigno negli anni Venti e Trenta nelle fotografie di Massimo Sella, a cura di Marina Itolli e Selina Sella Marsoni; alle ore 18,00, presentazione del volume Donne di frontiera. Vita società cultura lotta politica nel territorio del confine orientale italiano nei racconti delle protagoniste (1914-2006), a cura di Gabriella Musetti, Silvana Lampariello Rosei, Marina Rossi, Dunja Nanut.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 8/2/2008, ore 15:00 - Palazzo Strozzi, Firenze

    Il confine orientale nel Novecento. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia

    L’incontro, che testimonia il dialogo tra le memorie confluito nel documento finale elaborato dalla Commissione culturale italo slovena, conclude il percorso formativo per insegnanti "Il confine orientale nel Novecento.Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia" e fa parte del programma del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano dalmata, delle vicende del confine orientale. Alleghiamo il programma della giornata di studio

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 7/2/2008, ore 17:30 - Milano

    Italiani in Jugoslavia

    In occasione della quarta Giornata del ricordo, la Fondazione memoria della deportazione e l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (Insmli) invitano la cittadinanza a partecipare alla presentazione del libro L’occupazione allegra: gli italiani in Jugoslavia 1941-1943 (Carocci editore). Il libro sarà presentato giovedì 7 febbraio 2008 alle ore 17.30 presso la Fondazione memoria della deportazione, Biblioteca-archivio "Pina e Aldo Ravelli", via Dogana 3, Milano (02 87383240, fondazionememoria@fastwebnet.it). Insieme all’autore saranno presenti il professor Luigi Ganapini (Università di Bologna, Fondazione Isec) e il professor Marco Cuzzi, autore di L’occupazione italiana della Slovenia 1941-1943 (SME Ufficio Storico).

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano


  • 7/2/2008, ore 10:00 - Verbania

    Donne, memoria e confine. Voci dalla letteratura femminile istriana

    Convegno internazionale di studi Organizza l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel VCO "P. Fornara" con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte, Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, e la collaborazione dell’Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce di Verbania, Provincia di Novara, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comune di Verbania La memoria del confine orientale, dalla seconda guerra mondiale ai nostri giorni, attraverso le esperienze e i ricordi di quattro autrici di diverse generazioni, nate in Istria e impegnate nella Comunità italiana in Slovenia e in Croazia e nella Comunità di esuli in Italia. Programma Giovedì 7 febbraio 2008, ore 10.00 Verbania, Aula Magna ITI "Cobianchi", Piazza Martiri di Trarego Saluti delle Autorità e degli Enti promotori Presiede LILIANA GRAZIOBELLI Assessore all’Istruzione e per le Pari Opportunità, Provincia del VCO Introduce ANTONELLA BRAGA Sezione didattica, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" Interventi di ANNA MARIA CARDANO XIV Commissione Parlamentare "Politiche dell’Unione europea" ROMANA SANSA Esule istriana, Consulente parlamentare in tema di Migrazioni presso il Senato della Repubblica; esponente della "Mailing list Histria" (www..mlhistria.it) ALESSANDRA ARGENTI TREMUL Giornalista e Segretaria della Società di studi storici e geografici di Pirano (Slovenia) CARLA ROTTA Scrittrice, giornalista, Presidente della Comunità Italiana di Dignano d’Istria (Croazia) ELIS DEGHENGHI OLUJI Critico letterario e docente di Letteratura italiana presso il Dipartimento per gli studi in lingua italiana dell’Università di Pola (Croazia). In conclusione saranno proiettate alcune sequenze del video Voci in esilio. Ricordi di esuli dall’Istria, Fiume e Dalmazia prodotto dall’Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio e sarà presentato il documentario Profughi, in corso di realizzazione da parte dell’Istituto storico della Resistenza "P. Fornara" con testimonianze di profughi istriani, fiumani e dalmati a Novara.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" - Novara


  • 7/2/2008, ore 21:00 - Cineteca Comunale di Rimini

    Giorno del Ricordo 10 febbraio 2008: La città dolente (Italia 1949, 100’) di Mario Bonnard

    In occasione della commemorazione del Giorno del ricordo, viene proposta la proiezione di un film, , rimasto a lungo nascosto negli archivi. La città dolente (1949) di Mario Bonnard , alla cui sceneggiatura collaborò anche Federico Fellini, racconta dell’operaio Berto che, nella Pola appena divenuta territorio jugoslavo, crede nel sogno titino e, mentre tutti gli altri italiani partono, decide di rimanere, ma se ne pentirà amaramente e sarà costretto ai lavori forzati in un campo di rieducazione. Ne converseranno: Gianfranco Miro Gori, responsabile della Cineteca Raoul Pupo, Università di Trieste Sergio Grmek Germani, critico cinematografico Introduce:Laura Fontana, Direttore dell’Istituto Storico per la Resistenza.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini - Rimini


  • 5/2/2008, ore 21:00 - Biblioteca comunale di Como, piazzetta Venosto Lucati 1

    Fossoli, storia e storie dell’Italia del Novecento. Da campo di concentramento a luogo di memoria

    Conversazione con Anna Maria Ori (Fondazione ex Campo Fossoli) Dal campo di Fossoli tra gennaio e il 1° agosto 1944 sono stati inviati a nord circa tremila ebrei italiani e stranieri, un terzo dei deportati dall’Italia, e quasi altrettanti oppositori politici; dal 6 agosto a novembre 1944 a Fossoli sono stati concentrati per essere inviati al lavoro coatto migliaia di civili catturati in rastrellamenti nelle zone della Repubblica sociale italiana. Il Campo di Fossoli è stato attivo dal 1942 al 1970 Le sue fasi di occupazione rispecchiano i principali nodi della storia italiana del periodo. In sintesi: - La guerra: i prigionieri, i civili di nazionalità nemica (Regno d’Italia - 1942/43) - La persecuzione antisemita, la lotta agli oppositori politici, il lavoro coatto (Rsi - 1943/44) - I problemi dell’immediato dopoguerra: epurazione, profughi, apolidi, ecc. (Repubblica Italiana - 1945/47) - L’infanzia abbandonata - Nomadelfia (1947/52) - Il dramma del confine orientale - Villaggio San Marco (1954-70) A Fossoli si sono incrociati i destini di migliaia di persone provenienti da diverse parti d’Europa: per un attimo le loro vite sono rimaste sospese, poi hanno preso la strada che era loro predestinata.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto di storia contemporanea "Pier Amato Perretta" - Como


  • 4/12/2007, ore 17:00 - Torino

    Presentazione del volume di Eric Gobetti L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941-1943).

    Martedì 4 dicembre 2007 alle ore 17, presso la sala conferenze dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" in Via del Carmine 13 a Torino, Giorgio Rochat e Guido Franzinetti presentano il volume di Eric Gobetti L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941 - 1943), Roma, Carocci, 2007. Sarà presente l’autore.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Torino


  • 11/2007, Grosseto

    "PER UNA STORIA DEL CONFINE ORIENTALE FRA GUERRE, VIOLENZE, FOIBE, DIPLOMAZIA". Materiali didattici a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi (Tipografia Ombrone, Grosseto 2007)

    Con il sostegno della Regione Toscana, l’ISGREC pubblica "PER UNA STORIA DEL CONFINE ORIENTALE FRA GUERRE, VIOLENZE, FOIBE, DIPLOMAZIA". Materiali didattici a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi (Tipografia Ombrone, Grosseto 2007). Siamo al terzo anno di celebrazione della Giornata del ricordo e, spente le asprezze polemiche iniziali di un dibattito a molte voci, sembra utile - ma può anche risultare più facile - tradurre quest’occasione in un’opportunità per la scuola, in una duplice direzione: approfondimento della riflessione per gli insegnanti; proposta di un lavoro didattico su storia e memoria che sappia eludere il rischio di una decontestualizzazione dell’evento-foibe, oggetto dichiarato della rimozione, che il legislatore ha voluto rovesciare in rituale commemorativo. A rendere praticabile a questa scelta sta l’abbondanza delle risorse – fonti e storiografia – che nel tempo si sono accumulate, pur senza riuscire ad ottenere sufficiente visibilità al di fuori del contesto locale che era stato teatro degli eventi – i territori del Confine orientale – fino alla ricca fioritura degli ultimissimi anni: ricerche inedite, pubblicazioni scientifiche e divulgative, convegni. Il progetto e gli strumenti per la costruzione dei materiali, confluiti in questo volume, sono il risultato di una ricognizione su quanto ricerche rigorose e buona divulgazione ci consegnano, ma traggono anche origine dalla circolazione all’interno della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza della letteratura prodotta nel corso del tempo nell’area del Friuli Venezia Giulia. I materiali che proponiamo sono rivolti ai docenti. Attraverso la loro mediazione potranno raggiungere gli studenti, traducendosi in lezioni, laboratori, percorsi didattici più o meno ampi. Sono costituiti da una scelta di testi che offrono strumenti di lavoro utili ad inquadrare la storia di lungo periodo del Confine orientale. Il modello didattico laboratoriale implica l’operatività in classe, attraverso l’uso di strumenti diversificati, tali da riprodurre in qualche misura il laboratorio dello storico. Da qui la scelta di mettere a disposizione dell’insegnante le fonti, una pluralità di tipi di fonti – archivistiche, fotografiche, cartografiche, memorialistica, fonti storiografiche – per un uso incrociato.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 19/10/2007, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Storici e registi a confronto sull’occupazione italiana della Jugoslavia: a Torino terza giornata dell’iniziativa "La memoria rimossa"

    A partire dalle 9.15, nella Sala dei Consiglieri della Provincia di Torino (via Maria Vittoria 12) storici e registi a convegno su una pagina inquietante e troppo poco frequentata della storia dell’Italia nel Novecento. Il convegno, con proiezioni di video sul campo di concentramento di Gonars e di materiali filmici inediti, prosegue nel pomeriggio, fino alle ore 18.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino


  • 12/10/2007, ore 09:30 - Firenze, Consiglio regionale, Sala degli Affreschi - Via Cavour, 2

    Il Confine orientale nel Novecento. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia

    L’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea organizza a Firenze, insieme alla Regione Toscana e in collaborazione con la Direzione scolastica regionale e l’Istituto storico della Resistenza in Toscana, un corso, rivolto ad insegnanti di scuola media superiore della Toscana, sui temi della storia del Confine orientale. Dal 12 ottobre all’8 febbraio, data di celebrazione della Giornata del ricordo, si svolgeranno: una prima giornata di studio, con relazioni di storici (Enzo Collotti, Raoul Pupo, Enrico Miletto, Marco Coslovich, Francesca Cavarocchi); tre giornate successive di laboratori didattici; l’ultima, dedicata ad una riflessione sui lavori della Commissione culturale italo-slovena e a comunicazioni dei docenti che avranno partecipato ai laboratori. Il 12 ottobre sarà anche presentato e distribuito un volume di strumenti didattici, prodotto dall’ISGREC e stampato a cura della Regione Toscana (Per una storia del Confine orientale. Tra guerre, violenze, foibe, diplomazia. Strumenti didattici, a cura di Laura Benedettelli, Matteo Fiorani, Luciana Rocchi).

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Istituto storico grossetano della Resistenza e dell'età contemporanea - Grosseto


  • 18/9/2007, ore 16.00 - Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    "La memoria rimossa - l’occupazione italiana della Jugoslavia (1941 - 1943)": seconda giornata

    Prosegue oggi, a partire dalle ore 16, l’iniziativa articolata in tre giorni su aspetti e implicazioni dell’occupazione italiana della Jugoslavia dall’aprile 1941 all’otto settembre del 1943. Il regista Massimo Sani presenta oggi il film "Fascist Legacy" di Ken Kerby, nell’edizione italiana che proprio Sani curò per la Rai, che poi non la trasmise. Alle 18 sarà programmata una puntata del programma Rai "Quell’Italia del ’43", uno dei tantissimi documentari che Massimo Sani ha realizzato nel corso degli anni su tematiche di storia del Novecento. Alle ore 20 replica di "Fascist Legacy" edizione italiana.

    Evento organizzato in occasione della Giornata del ricordo 2008 da: Archivio nazionale cinematografico della Resistenza - Torino