Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

Il Confine orientale tra esilio e accoglienza

Il centro per rifugiati di San Sabba.
Foto di Australian National Maritime Museum on The Commonshttps://www.flickr.com/photos/anmm_thecommons/8412017877/, No restrictions, Collegamento

5 e 7 dicembre 2019
Portoferraio e a Livorno

Il Confine orientale tra esilio e accoglienza

Due iniziative dell’Istoreco Livorno per riflettere sul confine orientale.

La prima data sarà il 5 dicembre a Portoferraio e la seconda a Livorno il 17 dicembre.
A Portoferraio l’appuntamento sarà sin dalla mattina presso l’ISIS Raffaello Foresi, dove gli studenti avranno modo di approfondire la questione del Confine orientale. Dalle 15, presso la Sala della Gattaia (Calata Mazzini) si svolgerà invece l’incontro aperto alla cittadinanza in collaborazione con l’ANPI locale. Dopo i saluti delle Autorità, l’introduzione storica sarà affidata a Catia Sonetti, Direttrice Istoreco. A seguire, la presentazione della ricerca “I profughi giuliano-dalmati a Livorno (1945-1955)” di Francesco Dei.
Il 17 dicembre sarà invece la volta di Livorno dove, a partire dalle 15, presso la sala conferenze Istoreco (via G. Galilei, 40), l’incontro sarà aperto sia agli studenti che ai cittadini tutti. L’introduzione storica sarà affidata a Marco Manfredi, Istoreco, a cui seguirà la testimonianza di Mario Cervino, ANGVD. A seguire, la presentazione della ricerca “I profughi giuliano-dalmati a Livorno (1945-1955)” di Francesco Dei.