Seleziona una pagina

Anche quest’anno l’Istituto nazionale Parri ha deciso di presentare la propria ricca offerta formativa con un piano delle attività articolato e dettagliato.
Si tratta di una scelta che mira a sistematizzare e rendere più visibili le molte iniziative rivolte esplicitamente ai docenti o che costituiscono occasioni e spunti didattici.
Nel Piano non si trovano infatti solo i corsi di formazione o le attività strettamente rivolte alle scuole, come i PCTO o i laboratori didattici, ma anche altre proposte, come i “Giovedì del Parri” o le mostre, non progettate specificatamente per i docenti ma caratterizzate da evidenti potenzialità formative.

Storia, reading, musica, talk, tour in archivio
Dal 14 novembre al 3 dicembre 2023, arriva alla Casa della Memoria di Milano il primo festival dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri: due settimane di teatro, musica e incontri per esplorare la storia e la memoria del Novecento, con la direzione artistica dell’associazione Farneto Teatro e con il sostegno del Comune di Milano e di Milano è memoria.
Il calendario prevede sei spettacoli dal vivo, due presentazioni di libri, due visite in archivio e biblioteca e un talk. Gli eventi sono tutti gratuiti.

Anche nel 2024 l’Istituto nazionale e la rete degli istituti associati propongono un ricco palinsesto di iniziative, che preludono alla presentazione dell’Atlante dei centri di raccolta dei profughi istriani, dalmati e friulani, di cui parleremo (e mostreremo qualcosa) in anteprima il 2 e il 9 febbraio, rispettivamente a Trieste e a Torino.
In queste pagine è inoltre possibile rivedere il seminario del 2021, fruire la visita guidata della mostra digitale Il confine più lungo e accedere al dossier Per il Giorno del ricordo pubblicato recentemente sulla rivista Novecento.org.

In occasione del centenario della Marcia di Roma, Chora Media e Istituto Nazionale Ferruccio Parri hanno realizzato un nuovo podcast in quattro episodi: HAI PRESENTE LA MARCIA SU ROMA? disponibile dal 25 Ottobre su tutte le piattaforme gratuite.
A porsi la domanda del titolo è una giovane divulgatrice, Flavia Carlini, rappresentante di quella Generazione Z che tenta di guardare al passato con un punto di vista nuovo, curioso. A rispondere ai suoi tantissimi quesiti si alterneranno alcune storiche e storici dell’Istituto Nazionale Parri: Giulia Albanese, Enrica Asquer, Matteo Millan.
Un percorso nuovo e agile, ma insieme autorevole e solido, per approfondire un evento storico che ha segnato indelebilmente il destino dell’Italia.

 

Notizie in evidenza

Educare alla guerra

Il 9 marzo 2024 alle ore 16:00 a Forlì, presso il Sacrario dei Caduti – Ex Chiesa Sant’Antonio Vecchio, inaugurazione della mostra “Educati alla guerra” con visita guidata del curatore Gianluca Gabrielli

L’internamento ebraico nelle Marche

Giornata di studio sull’internamento ebraico nelle Marche organizzata, tra gli altri, dall’Istituto storico di Macerata. Appuntamento il 24 febbraio 2024 al teatro comunale San Giorgio di Urbisaglia (MC).

Colonialismo italiano. Memorie consapevoli

Il progetto Colonialismo italiano. Memorie consapevoli, promosso tra gli altri dall’Istituto storico di Modena, vuole contribuire a non dimenticare i crimini e i costi umani del colonialismo italiano e affrontare un aspetto molto trascurato dalle ricerche storiche: la Resistenza dei patrioti africani agli occupanti italiani.

La mappa dell’odonomastica coloniale a Milano

Il 13 febbraio 2024, nel corso dell’evento “Pagine rimosse”, è stata presentata pubblicamente la mappa del progetto “Odonomastica coloniale a Milano”, promosso da Comune di Milano, Mudec e ’Istituto nazionale Ferruccio Parri.

Notizie dalla rete degli istituti

Le nostre banche dati

Periodici

Italia contemporanea

N. 303, dicembre 2023

Periodico quadrimestrale (trimestrale fino al 2013) dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea (ex Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia – INSMLI).

Novecento.org

N. 20, dicembre 2023

Novecento.org è una rivista on line di didattica della storia progettata e gestita dall’Istituto nazionale Ferruccio Parri. Rete degli istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea e dai 68 Istituti ad esso associati, presenti sul territorio nazionale.

Aree tematiche

Progetti collegati

Ferruccio Parri

Il nostro fondatore e primo Presidente

L'Istituto

Ha sede a Milano, in via Confalonieri 14

La rete

E’ composta da 67 enti associati

Il portale dell'Istituto Nazionale è realizzato grazie al contributo di
Il contenuto di questo portale è protetto da copyright dal protocollo Creative Commons Attribution 3.0 Italy License