Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.reteparri.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

.stori@

La storia nell’era digitale

Corso di formazione per insegnanti delle scuole primarie e superiori, per comandati e collaboratori della rete INSMLI

Piacenza, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Via S. Eufemia 12
7, 8, 9 marzo 2013

info: ISREC Piacenza isrecpc@tin.it
tel. 0523330346 – 3476911470

Siamo tutti completamente immersi – a un grado diverso di consapevolezza e di uso competente e critico – nelle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC: Information and Communication Technology), vale a dire l’insieme dei metodi e delle tecnologie con i quali oggi si elaborano, trasmettono e ricevono le informazioni.
La ricerca storica e la didattica della disciplina nell’era digitale presentano scenari rivoluzionati. Accanto ai manuali di carta abbiamo testi digitali, programmi di ricerca in Internet come Google; possibilità di consultare cataloghi bibliografici e documentali on-line e archivi digitalizzati, di scaricare e utilizzare filmati digitali offerti dai network televisivi o da Youtube. Insegnanti, studenti e aule scolastiche fanno uso costante di strumenti multimediali (computer, videoproiettore, LIM, tablet, smartphone). L’insegnamento in presenza può essere supportato da quello a distanza su piattaforme di e-learning. Si possono sperimentare nuovi paradigmi di scrittura multimediale. I cellulari e i social network come Facebook e Twitter modificano le modalità di condivisione e comunicazione del sapere.
La trasformazione, irreversibile e continua, offre potenzialità illimitate ma crea anche stress da incompetenza negli adulti, sospetto per un uso inappropriato degli strumenti, paure per i giovani “nativi digitali” catturati nelle trappole emotive e pseudo-informative della rete, possibile perdita di capacità intellettuali, assuefazione ad un uso acritico e superficiale dei prodotti culturali.
Il corso, che si avvale di esperti sui diversi versanti del tema, è rivolto a tutti i docenti – dalla scuola primaria alle superiori – e ai comandati e collaboratori della rete INSMLI e offrirà occasioni sia di acquisizione dell’indispensabile bagaglio informativo per districarsi nell’universo digitale, sia di sperimentazione e programmazione di attività didattiche da svolgere con i propri studenti e da trasferire ad altri colleghi.

Comitato scientifico: Alberto De Bernardi, Marcello Flores, Antonio Brusa, Nadia Baiesi, Carla Marcellini, Patrizia Vayola, Carla Antonini
Direttore: Carla Antonini
Comitato organizzativo: Carla Antonini, Maurizio Guerri, Carla Marcellini, Igor Pizzirusso

Per gli insegnanti è prevista l’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio ai sensi degli articoli 64 e 67 del CCNL 2006-2009, in quanto l’Insmli e la rete degli Istituti associati hanno ottenuto il riconoscimento di agenzia formativa, con decreto ministeriale del 25/05/2001, prot. n. 802 del 19/06/2001, rinnovato con decreto prot. n. 10962 dell’08/06/2005, ed è incluso nell’elenco degli Enti accreditati.